Issuu on Google+

ISSUE

23

MAR 2014

magazine

design •interior • PEOPLE •ART •shopping and more

www.acasa-abitare.com magazine


magazine


PRE VIEW

EDITORIALE

SEMBRA MA NON è di_Giangiacomo Secchi

Quante cose sembrano ma non sono. Se ci pensate, siamo nel mese in cui il tempo dovrebbe mettere tutti d’accordo. E invece no. Sembra ma non è. Ormai da tempo combattiamo contro il tempo e le sue pazze stagioni che tutto sembrano al di fuori che “stagioni”. Sembra ma non è. Un esercizio di stile interessante da adottare e adattare a seconda delle esigenze. Immaginiamo che ciò che ci siamo lasciati alle spalle sembra ma non è il tempo che ci si aspettava. Siamo felici. L’inverno non piace a nessuno. C’è però un’eccezione. Il 21 Marzo è il giorno che sancisce la primavera; trionfo di colori, profumi e mode. Considerando che nell’emisfero nord di Marte è arrivata la primavera, non ci resta che sperare nella buona sorte anche per noi. Molte cose sembrano ma non sono. L’importante è armarsi di una buona dose di positività. Il tema di questo mese è il tempo? Sembra ma non è.

magazine


online

la nuova APP! Porta A.Casa sempre con te. Scarica gratuitamente l’App A.Casa Abitare la casa direttamente su tablet o smartphone. Seguiteci su facebook e Twitter

www.acasa-abitare.com

Incontriamoci

Abitare la Casa magazine

magazine Iscr. Registro della Stampa del Tribunale di Milano n° 435 del 03/08/2011 PRIMOPIANO SRL Via Ungaretti, 1 OPERA (MI) Tel. 02 57601345 Direttore Responsabile Giangiacomo Secchi Art Director Deborah Mercurio redazione@primopianomi.it Segreteria e coordinamento Sabrina Rezza segreteria@primopianomi.it HANNO COLLABORATO Laura Di Marco, Deborah Mercurio, Federica Ciampa Valeria Rezza, Laura Alberti, Sara Biondi, Laura Petrolo, Maria Grazia Gargiolo

Direttore Vendite Giorgio Silvestri g.silvestri@opencomunicare.it E’ vietata la riproduzione, totale o parziale, del contenuto della pubblicazione senza l’autorizzazione preventiva dell’Editore. Primo Piano s.r.l., impresa autonoma e indipendente, pubblica l’edizione di Milano di A.casa Primo Piano s.r.l., non è responsabile per il contenuto del comunicato pubblicitario su A.casa, commissionato ed eventualmente pubblicato dal committente, il quale committente dovrà attenersi al rispetto della normativa di legge vigente, al c.d. Codice di Autodisciplina Pubblicitaria ed alla esatta indicazione delle autorizzazioni ottenute, ove prescritto dalla normativa di legge. Primo Piano s.r.l non percepisce provvigioni sulle contrattazioni e non risponde di eventuali errori di battitura, impaginazione e stampa, non assumendo nessuna responsabilità in merito.


Lanoo, design Kai Stania e Jacob Strobel per Team 7. Cameretta in legno naturale per un design ecologico, con infinite capacità di adattamento a seconda delle esigenze. www.team7.at/it

ABITARE cameretta magazine

SOMMARIO EDITORIALE Sembra ma non è HOME PAGE Focus copertina STILI Primavera ABITARE Cameretta DECORARE Condizionatori FATTO DI Cemento

CUCINA Ricetta del mese

ACASA DI Andrea Giuliacci CI PIACE Al salone

BOOK CLUB Generazioni MUSICA Robin Mckalle

INTERVISTA Alex Mitchum

COOLHUNTING Anteprime MUM DESIGN Mini-maxi

BORN IN 1965 Stare in casa A tavola con stile ECOSTYLE Sto-nata SPECIALE Sembra ma non è

magazine

SHOPPING ARTE Piero Manzoni WONDERINGAROUND Milano


Jattiamance Scatti molto particolari per il fotografo franco catalano Jatti Amance che sembra capace di donare una dimensione magica e surreale ai suo soggetti. La particolarità sta in una tipicità che l’artista definisce “effetto ren”, caratteristica che trasforma la fotografia in un vero e proprio dipinto acquoso.


HOMEPAGE

CANTO di BLIFASE - Lounge / Sedia / Pouff / Sgabello -

e sgabello con e senza schienale compongono la

DESIGN Daniel Rode. Una collezione per il contract dalle

collezione Canto dedicata alle aree comuni e agli angoli

linee generose, ampie e avvolgenti, con imbottiture in

conversazione. Profondità della seduta e schienale

espanso ad alta densità perché l’accomodarsi risulti

a petalo ne sono gli elementi caratterizzanti, fra i

sempre piacevole e con il giusto grado di sostegno,

rivestimenti la scelta è diversificata e ampia. Struttura

l’ideale per le hall degli hotel che vogliono far sentire

in legno di faggio massello al naturale o con verniciatura

i loro ospiti a casa e avvolti dal relax. Lounge, sedia

all’acqua in un’ampia gamma cromatica. www.blifase.it

magazine


STILI

COME UN GIARDINO di_Deborah Mercurio

Abbandonato lo stile invernale “less is more”, che prevedeva linee minimal e una gamma cromatica che andava dal tortora al bianco, finalmente sboccia la primavera. Abiti, accessori e complementi per la casa su cui prevale il disegno di un giardino colorato. Il tutto attraverso stampe e applicazioni. Tridimensionali, pennellati, applicati o ricamati:

Di Antonio Marras l’abito bustier in organza di seta stampa farfalla con inserti in rete nera a contrasto. www.antoniomarras.it

le texture floreali invadono dappertutto. Una spremuta di vitamine per affrontare l’estate con la giusta carica: colori primari e secondari in abbondanza, tra cui il giallo, il rosso, l’arancio e l’azzurro. Facile dunque aprire le porte alla

magazine


STILI

Completo lenzuola matrimoniale Profumo di Caleffi. In percalle di puro cotone. Stampa digitale.Caleffi, tel. 800 238066, www.caleffionline.it Mirror di Faber è la cappa con i comandi touch control, dai ridotti consumi e dal design pulito ed elegante. Qui la versione Art, arricchita con un motivo floreale di ispirazione deco inciso a laser. www.faberspa.com Acquarella, collezione per giardinaggio glamour dai decori allegri: secchio e innaffiatoio in zinco rivestito con materiale plastico. www.maiuguali.it

primavera e alla voglia di cambiamento, grazie

non sono il vostro forte, allora approfittate della

anche ai complementi di arredo dai toni pastello e

stagione per decorare le stanze di casa con vasi e

alle stampe floreali. Tessuti e stampe floreali, plaid,

fiori freschi. Spazio alla fantasia e al buonumore per

cuscini e tende dal tema primaverile. E se le texture

una casa che profumerĂ  di primavera.

magazine


STILI

Techne Skin di Fontanot è la prima scala a chiocciola in tecnopolimero, resistente e leggero, rinforzato con fibra di vetro. Dalle forme sinuose, qui ulteriormente arricchita da decori floreali. www.fontanot.it Pouf Soft, imbottitura in espanso di ottima qualità, rivestimento in misto cotone ma disponibile in tutta la gamma di Twils. www.twils.it Villa d’Este Home Tivoli propone il decoro ispirato alle illustrazioni di botanica di stampo tradizionale per i piatti dalle forme classiche in bone china. www.villadestehometivoli.it

magazine


STILI

Ape sui fiori. Una pioggia di fiori su cui appoggia un’ape è l’orologio dall’animo primaverile di Arti&Mestieri. www.artiemestieri.it Sgabello Soshun, Masanori Umeda. Creato da un accogliente fiore, imbottito con poliuretano espanso e poi rivestito in velluto monocromatico, e da una struttura portante inclinata in tubolare metallico. www.edra.com

magazine


ABITARE

Lanoo, design Kai Stania e Jacob Strobel per Team 7. Cameretta in legno naturale per un design ecologico, con infinite capacità di adattamento a seconda delle esigenze. www.team7.at/it

UNO SPAZIO PER LORO di_Federica Ciampa

La  cameretta  è il piccolo mondo dei bambini,

stimolando fantasia e immaginazione. Adibite uno

dove dormono, crescono e sviluppano la loro

spazio per le scatole portaoggetti o per le ceste (utili

creatività. Per realizzare uno spazio degno della loro

per mettere da parte i giochi), ma anche dei tappeti

fantasia c’è quindi bisogno di un’esplosione di colori.

per comode sedute. Con il passare del tempo i vostri

Lasciatevi ispirare.Gli arredi saranno scelti in base

figli diventeranno grandi, cambieranno le loro

alle esigenze: uno o più letti, a castello o a scomparsa,

esigenze e di sicuro andrà creata un’area studio per

armadi, scrivanie, contenitori e molto altro ancora,

i compiti. Ci sarà bisogno di una scrivania spaziosa

ovviamente il tutto adeguato alla grandezza della

con cassetti, una sedia comoda, degli scaffali e una

stanza. Piuttosto si può osare con la scelta dei

libreria. Non resta che iniziare ad arredare la stanza,

tessuti e accessori. Molto importante per un bambino

e magari con l’aiuto di un designer, scegliere tra le

è la presenza di oggetti semplici, i quali arricchiranno

diverse opportunità per i più piccini ma anche per le

il senso del controllo, dell’ambiente e della memoria,

mamme.

magazine


ABITARE

Tappeto di Sirecom, prodotto con materiali di alta qualità, per arredare con allegria ed eleganza le camerette die bambini. In vendita su www.lefatebianche.it

Bunky, design Marc Newson per Magis Me Too collection, è il colorato letto a castello in polietielene stampato. www.magismetoo.com

Mood, disegnata da Annarosa Romano e Bruno Menegon per Modo Luce, è la famiglia di sospensioni e applique dalla forte connotazione decorativa. www.modoluce.com

Pinocchio on the wall di Valsecchi 1918 è uno specchio ma il naso del burattino si può utilizzare come appendiabiti. www.valsecchispa.it

magazine


DECORARE

COMFORT di_Laura Di Marco

Fatta la casa restano da scegliere i comfort di

ma

cui circondarsi; uno di questi sicuramente è la

all’avanguardia. è proprio a seguito di una grande

climatizzazione per il proprio ambiente. E se

progettazione che Daikin propone Emura: un gioiello

fino a pochi anni fa gli impianti di climatizzazione

di tecnologia dal look elegante e aerodinamico.

risultavano ingombranti e rumorosi, oggi i produttori

Efficienza e risparmio nei consumi sono garantiti

sono in grado di offrire oggetti non solo “refrigeranti”

grazie ai suoi dispositivi intelligenti. Dotato di un

magazine

anche

esteticamente

e

tecnologicamente


DECORARE

Emura di Daikin. www.daikin.it

Climatizzatore Samsung. www.samsung.com

sensore multi-funzione in grado di individuare l’assenza

punta sulla tecnologia e rivoluziona la sua offerta di

di persone nell’ambiente climatizzato, dopo 20 minuti

climatizzatori, introducendo design innovativi per

la temperatura dell’ambiente viene modificata per

una gestione del flusso d’aria più efficiente. Sono tutti

risparmiare energia. Altra vera novità è rappresentata dal

pensati per garantire eccellenti performance in termini di

sensore di rilevamento. In caso di presenza di persone,

raffreddamento, risparmio energetico, comfort, semplicità

l’impianto direziona il flusso d’aria altrove, evitando

d’utilizzo. Oltre al controllarlo da remoto, i climatizzatori

fastidiose correnti dirette. Inoltre, avendo a disposizione

Samsung consentono di ricevere in tempo reale notifiche

una rete WIFi e uno smartphone, sarà possibile gestire

sul consumo di energia, sullo stato di pulizia del filtro e

il proprio climatizzatore Emura ovunque e in ogni

permettono inoltre di registrare le impostazioni operative

momento, risparmiando energia e denaro. Anche Samsung

preferite.

magazine


FATTO DI

CEMENTO di_Laura Di Marco

magazine


FATTO DI

Si parla di cemento e la mente corre subito a grandi palazzi o cantieri eternamente work in progress. Ma la fantasia presto evocherà altre immagini. Il cemento potrebbe rappresentare presto il futuro in tema di casa. Arredi e accessori da inserire all’interno delle case. E chi pensa che questo materiale sia destinato ai soli arredi da giardino, cade in un banale errore. Il mondo del design infatti offre splendidi oggetti in calcestruzzo da inserire in tutti gli ambienti, anche in quelli più eleganti ed austeri. L’aggiunta del colore darà un senso di leggerezza a questo materiale quasi inedito per l’indoor.

Chair_One design Konstantin Grcic per Magis. Sedia con sedile fisso o girevole, con base in cemento e sedile in alluminio lucido. Disponibili cuscini in tessuto o pelle. www.magisdesign.com

magazine


FATTO DI

Richiama una spirale l’orologio 4th Dimension realizzato in cemento, l’elemento più rappresentativo di Taipei, città di 22 Design Studio. www.22designstudio.com.tw Cemento alleggerito per Svitato, design Andrea Vecera, l’appendiabiti realizzato a forma di “panettone stradale” al quale vengono avvitati i manici di scopa in legno. www.andreavecera.it

magazine


FATTO DI

Collezione da tavola in calcestruzzo di Alexa Lixfeld, finita con la famosa lacca giapponese Wajima Nuri, che dona lucentezza. www.alexalixfeld.com Elegante vaso in cemento con applicate foglie d'oro, d'argento di bronzo dorato. www.menschmadedesign.com

magazine


A CASA DI

ANDREA GIULIACCI di_Giangiacomo Secchi

Laureato in Fisica a Milano con una tesi sull’influenza de El Niño sul clima italiano, svolge dal 1995 attività di meteorologo presso il Centro Epson Meteo.

magazine


A CASA DI

ANDREA GIULIACCI

Laureato in Fisica a Milano con una tesi sull’influenza de

Se dovessi pensare alla tua casa come ad un disco,

El Niño sul clima italiano, svolge dal 1995 attività di mete-

quale autore faresti suonare?

orologo presso il Centro Epson Meteo.

Credo che la mia casa sia piuttosto rock, anche se con

Meteorologo di riferimento in video per il Tg Studio Aper-

l’arrivo dei bimbi forse è diventata un po’ più pop… in

to sul canale televisivo Italia 1 prima, e da settembre 2009

ogni caso se dovessi scegliere direi che i Rolling Stones

è meteorologo di riferimento della trasmissione di infor-

potrebbero rappresentare bene lo spirito della casa, ben-

mazione Mattino Cinque, in onda tutte le mattine su Ca-

chè abbia la sensazione che rabbrividirebbero all’idea che

nale 5. Dal 2002 al 2006 ha curato gli interventi di infor-

proprio il divano ne costituisca il fulcro.

mazione meteorologica all’interno del varietà domenicale

E un libro?

“Buona Domenica” in onda ogni domenica sul canale tele-

Forse qualcosa alla Asimov (ammetto che sono influenza-

visivo Canale 5.  Dal 2007 è professore a contratto di Fisica

to dalla mia predilezione per la Fantascienza e per questo

dell’Atmosefra presso l’Università Bicocca di Milano.

particolare autore), o magari in stile Wilbur Smith, perché

Dal febbraio 2008 cura le previsioni del tempo in video

è stata testimone (la casa) del lungo viaggio della vita – a

anche per il TG5.

volte avventuroso, a volte imprevedibile – della famiglia. Cosa rende elegante una casa?

Casa sta per? 

E’ difficile a dirsi, credo che l’eleganza scaturisca dall’in-

Il “nido”, il luogo in cui rilassarsi e vivere appieno la fami-

sieme: è una sensazione che nasce dall’aspetto comples-

glia: insomma, il luogo in assoluto più importante.

sivo della casa...

Che tipo di casa è la tua? Tre aggettivi per descri-

Lo stile della tua casa è più etnico, industrial, chic,

verla

rustico o classico?

Confortevole, moderna, allegra

Direi una via di mezzo tra l’industrial e il classico, ma è dif-

In casa tua quale elemento non può mancare?

ficile da inquadrare…

Un buon divano, capace di accogliere con calore tutti i

Quale personaggio avresti il piacere di ospitare nel

componenti della famiglia, grandi e piccini, per attimi di

tuo salotto per una cena?

relax ma anche per scatenarsi in sfrenati momenti di gio-

Sono un appassionato di cinema, soprattutto film di fan-

co, canto e ballo.

tascienza, per cui mi piacerebbe molto ospitare a cena uno

Il tuo arredamento è stato studiato come un sarto

dei registi di film di culto quali Blade Runner, Alien o Ava-

disegna un vestito su misura, o il tempo e le espe-

tar: insomma, se Cameron o Scott dovessero trovarsi nei

rienze hanno naturalmente dato la sua forma.

dintorni e avessero voglia di assaggiare un bel piatto di cin-

Direi più la seconda della prima. Alcune stanze (cucina e

ghiale al dragoncello (il mio cavallo di battaglia), possono

bagni) sono state studiate su misura, ma il resto è cresciu-

tranquillamente citofonare…  

to poco alla volta.

La casa come luogo per ritrovare le origini. I ricordi

La tua serata ideale in casa: sul divano con la fami-

che ruolo hanno nei tuoi spazi?

glia, sulla poltrona con un libro, in terrazza con gli

Hanno un posto importante ma non prevalente: insom-

amici?

ma, è soprattutto una casa proiettata al futuro ( e del resto

Con la famiglia o con gli amici, sono sicuramente situazio-

non potrebbe essere altrimenti con due bambini piccoli).

ni che rappresentano per me serate ideali, anche se puoi i

Il tuo rapporto con faidate: sei viziato o McGyver?

ritmi frenetici delle nostre giornate (mie e di mia moglie)

Sicuramente viziato: oltre il cambio delle lampadine non

ci portano con maggior frequenza sul divano con i bimbi.

mi spingo!

magazine


ABITARE

magazine


CI PIACE!

AL SALONE di_Laura Di Marco

tavolino Fairy Tales

Scrivania LAYERS

Design Laudani&Romanelli

Design

per Valsecchi 1918

GINO CAROLLO Per Calligaris

Un richiamo alla storia dell’azienda che negli anni 30 produceva giocattoli in legno, per Fairy Tales. Misure e

Volumi sospesi che vivono in un insieme asimmetrico dal forte impatto visivo. Leggera, sottile, elegante, LAYERS

colori diversi per questo tavolino che riproduce una pila di

ha struttura in tubo di metallo verniciato a sezione quadrata e piano in legno impiallacciato. Tre elementi: piano

libri in attesa di essere letti e sfogliati da tenere vicino alla

– alzatina – cassetto che, giocando su finiture e colori contrastanti, contribuiscono a dare una forte personalità a

poltrona più comoda per i momenti di relax.

questa scrivania

magazine


CI PIACE!

COLLEZIONE ST. LOUS Marchi Group Nuova linea che rivoluzionerà il concetto dell’abitare offrendo modelli di cucina di un’originalità e una vitalità unici che traggono ispirazione dagli ultimi decenni. St. Louis è una cucina che si ispira agli anni ’50, periodo di innovazione e creatività, dal quale eredita l’utilizzo di legni laccati in colori tenui, le forme arrotondate, l’aspetto accogliente e al tempo stesso allegro ed originale.

MINACCIOLO

COLLEZIONI AIR

design: R&S Minacciolo

elegante divano da outdoor, con base in metallo e piano superiore nell’esotico legno

Tinozza è un oggetto che deriva dalla tradizione, ma con una veste che la rende

Iroko. Grazie ai suoi 5 moduli, AIR può essere trasformato rapidamente da una chaise

adatta anche all’ambiente più moderno. La struttura è in listelli in legno di rovere,

longue a un divano angolare 5 posti. La collezione ha uno stile elegante e raffinato,

con fasce in acciaio nero. Questo oggetto, a libera installazione, è disponibile in tre

esaltato da preziosi dettagli eseguiti a mano. Completano il divano morbidi e grandi

versioni: la versione semplice, con un comodo piano di lavoro in acciaio nero, la

cuscini rivestiti con tessuto Manutti in acrilico riciclato e in poliolefina (100%

versione con lavello, che può essere accompagnata da un moderno rubinetto nero

riciclabile). I cuscini sono dotati inoltre di una parte magnetica per garantire una

a canna ed infine la versione cottura, dotata di due brucia­tori a gas.

perfetta adesione agli schienali regolabili, offrendo così una facilità d’uso ottimale.

Manutti

magazine


OLTRE IL SALONE

OLTRE IL SALONE di_Sara Biondi

HOME STYLE

TEMPORARY MUSEUM FOR NEW DESIGN/ SPECIAL PROJECTS

Milano e il Design. La prestigiosa location Superstudio nella rinomata zona Tortona di Milano accoglie durante la Milano Design Week 2014, dall’8 al 13 aprile, il Temporary Museum for New Design. Temporary Museum for New Design è un originale e innovativo progetto made in Italy ma dal respiro internazionale. Un appuntamento assolutamente da non perdere con il design globale, la ricerca, la qualità, l’innovazione, i grandi architetti e i giovani designer. Presenti in scena i brand multinazionali e gli atelier che sperimentano, la nuova tradiItalesse, nome internazionale per l’homestyle con il mondo glassware e tableware, presenta gli ultimi nati: la nuova linea di calici Bora, i nuovi stopper Lollipop e un best-seller di sempre come la Linea Beach da oggi disponibile anche nella nuova versione bianco latte. I prodotti pensati per il 2014 sono all’insegna della funzionalità, della praticità, dell’affidabilità e della durevolezza oltre a un design di altissima qualità. Prodotti dall’originalità estetica e dalla spiccata creatività per un marchio mai banale e scontato. www.italesse.com

zione e le ultime tecnologie, le industrie creative e le nuove generazioni di talenti, i prodotti e i progetti di domani. Non mancheranno mostre emozionali ed importanti opportunità e sinergie di business internazionale. Temporary Museum è un contenitore del bello dove la creatività, la ricerca e la sperimentazione fanno da padroni.

magazine


OLTRE IL SALONE

PROGETTI

Progetti è un’azienda italiana, molti creativa ed effervescente, con sede a Carate Brianza (MB) che da oltre 30 anni studia e realizza complementi d’arredo e oggetti per la casa e l’ufficio. Prodotti originali, di design e funzionali: dagli orologi da parete a contemporanei cucù e poi tavolini, appendiabiti e porta ombrelli tutti made in Italy e progettati da designer di fama internazionale come Gaetano Pesce, Gian Franco Frattini, Joe Colombo, Giulio Iacchetti, Matteo Ragni, Maurizio Duranti & More e da giovani emergenti come Gianluca Minchillo, Giulia Pretti, Dorodesign. Progetti realizza oggetti semplici e quotidiani ma dal design emozionale. www.iprogetti.eu

ELICA trasformazioni territoriali stARTT. Uno stand coerente con il percorso intrapreso da Elica, in perfetto equilibrio tra knowhow tecnologico, ricerca, attività produttiva, attenzione all’ambiente e sensibilità per l’arte contemporanea. Il concept originale sviluppato da stARTT per ospitare il mondo di Elica e i suoi rivoluzionari sistemi per il trattamento dell’aria in casa, all’insegna di tecnologia, design e innovazione prende la forma di un anello luminoso, sospeso, che racchiude un giardino, un esterno domestico ombreggiato e protetto dalle fronde degli alberi, contrapposto all’artificialità degli spazi circostanti. Tra le piante si scoprono i diversi ambienti dello stand, dedicati a funzioni specifiche: l’accoglienza, le salette per riunioni, una Nell’ambito della 5a edizione di FTK - Technology For the

zona conviviale, aree di passaggio ed espositive. Allo studio

Kitchen, Elica presenta al Salone del Mobile 2014 di Milano la

stARTT è stato affidato anche l’allestimento della mostra

nuova collezione di cappe da cucina e le aree di innovazione

che Elica organizzerà per il Fuorisalone nel suo Showroom di

tecnologica che influenzeranno l’ambiente cucina per i

via Pontaccio 10. La mostra Middle-Earth. A Journey inside

prossimi anni. Coerentemente con la propria visione e con

Elica sarà curata da Alessandro Dandini de Sylva e Marcello

lo sguardo sempre rivolto al futuro, Elica si è affidata, per il

Smarrelli, direttore artistico della Fondazione Ermanno

progetto dello stand, al pluripremiato studio di architettura e

Casoli, con fotografie di Fabio Barile e Francesco Neri.

magazine


INTERVISTA

ALEX MITCHUMM di_Sara Biondi

magazine


ALEX MITCHUMm ICONA DI STILE, TRA PASSATO E PRESENTE Un dandy. Un hipster. Alex Mitchumm, classe 1983, racchiude nel suo stile e nella sua persona il mood del brand italoamericano MITCHUMM Industries di cui è Art Director. Forte devozione agli anni ’70 unita ad una costante voglia di sperimentazione e ricerca, per un ritorno a quelle atmosfere californiane, mixate con una dose di pazzia, a colori e stampe irriverenti per creare le collezioni Mitchumm Industries. Alex Mitchumm e’ un sigaro tra le labbra, un ottimo bicchiere di Bourbon, un giro su una vecchia Cafe Racer tutta custom. è passione per i tattoo, per le Pin Up e quell’immaginario spensierato tipico degli anni di fondazione del brand. E’ un Biker stile “rude riders”, con quella voglia di entusiasmo e di libertà che solo un buon giro in moto sa concedere; dove emozioni, sogni e speranze si alternano in un lungo viaggio, magari tra le magnifiche Alpi svizzere. Alex Mitchumm è un dandy, un po’ gentleman contemporaneo, un po’ ricercatore del bello e delle cose fatte bene. Rappresenta uno stile, un’epoca, l’espressione di una filosofia di vita. Il suo guardaroba, a metà tra il vintage e il contemporaneo, è un tuffo negli archivi del brand; uno sguardo alle spiagge californiane con un occhio metropolitano. www.mitchumm.com

magazine


BORN IN

1965 di_Laura Di Marco

Disegnato nel 1965 da Achille e Pier Giacomo Castiglioni, il RadioFonografo Brionvega si avvicina al cinquantesimo compleanno ma non rinuncia alla sua aria sbarazzina che ricorda i bimbi un po’ monelli. Realizzato interamente in Italia e a mano, proprio come in origine, RadioFonografo mantiene orgogliosamente inalterato il proprio look non rinunciando però ad una forte evoluzione della tecnologia. In questo elemento d’arredo dall’aspetto un po’ retro’ troviamo infatti tutti gli elementi necessari ad uno stereo di ultima generazione: radio, giradischi e lettore CD/MP3. www.brionvega.it

magazine


al servizio di case e aziende MILANO - FIRENZE - ROMA LONDRA - MADRID - PARIGI BRUXELLES - BERLINO BERNA - LUGANO

Tel 02 58107427 335 7016889

Traslochiamo tutto per bene,

anche le idee!

www.larondinella.it SCONTO SPECIALE 20% PER PRENOTAZIONI ANTICIPATE magazine


STARE A CASA

A TAVOLA CON STILE di_Maria Grazia Gargioni

Quando si parla di decorazione floreale di una tavola, pensiamo a ingombranti centritavola da spostare appena possibile per far largo al cibo. Ma le più recenti tendenze del flower design ci dicono che non è più così: ora fiori e cibo vanno d’accordo, come ci illustra Domitilla Baldeschi, flower designer e anima dei corsi “Ospiti a casa”. Basta seguire alcuni piccoli accorgimenti: i fiori scelti non devono essere particolarmente profumati, né troppo alti, per non intralciare la conversazione. Quando si è in tanti, meglio puntare su un piccolo segnaposto, un portacandela o un portatovagliolo, da offrire poi come omaggio agli ospiti. Per il resto, largo alla fantasia: fiori inseriti in una base di pane, barattoli di marmellata che diventano vasi per bulbi, bottigliette rivestite di corda per ospitare splendidi fiori. Con un solo imperativo: l’uso di fiori “poveri” e di materiali di riciclo, che dovranno stupire gli ospiti con le loro capacità di trasformazione. Per maggiori informazioni www.domitillabaldeschi.it

magazine


ECO-STYLE

STO-NATA

di_Laura Petrolo

Questo mese vi parlerò di due designer che mi stanno

fonte di ispirazione per le ragazze che, grazie alla scelta

molto a cuore: Elena e Stefania, rispettivamente archi-

di pellami di prima qualità, creano tavolini e pouf dal gusto raffinato ed elegante, cosa che li rende adatti a diverse

tetto e designer, che hanno dato vita al progetto STO.

ambientazioni. Milioni di pneumatici, dopo averci porta-

NATA, volto al recupero creativo di vecchi pneumatici e

to a spasso, possono vivere una seconda comoda e grati-

alla promozione del made in Italy.

ficante vita, avvolti in una nuova veste e farci compagnia

La facilità nel reperire la materia prima è stata la prima

nelle nostre case. Più green di così! www.stonata.it

magazine


magazine


COS’é

Questo non è un cactus

Ci sarà qualcuno, vicino al cactus, che sonnecchia all’ombra di un sombrero? “Cactus”, disegnato nel 1972 da Drocco e Mello è l’appendiabiti che ha rivoluzionato l’ambiente domestico. Da allora viene ciclicamente reinterpretato secondo il colore e lo stile del momento: qui “Metacactus”, versione del 2012. www.gufram.it

magazine


COS’é

Questa non è una tazzina

Fa pensare ad una pausa caffè ma “Cup” è altro. Meneghello e Paolelli Associati, con chiaro riferimento alla Pop Art, hanno disegnato il lavabo Cup per Artceram proprio in omaggio alla tazzina da caffè, icona italiana al massimo grado, espressione di un quotidiano normale, dove il manico della tazza diventa un utile porta salviette. www.artceram.it

magazine


COS’é

Questo non è un quadro

Certamente è un quadro, un decoro, ma non solo. “Scudo di Eracle” disegnato da Antonio Pizzolante fa parte della linea Brem’Art di Brem: una serie di caloriferi disegnati in piena libertà da vari artisti. Ogni opera è fatta a mano;Lo Scudo di Eracle, realizzato in rame dall’artista, è dedicato al più grande eroe dell’antichità greca. www.brem.it

magazine


COS’é

Queste non sono gabbie

Allegri decori che richiamano la primavera? Tweetie, design Hake Phipps per Casamania in collaborazione con Bosa, è un sistema di lampade. L’idea ripercorre la tradizione del passato del canarino nelle case: dalla civiltà egizie fino ad arrivare alle corti inglesi è segno di buona educazione averli nei salotti. Un’icona dello status altolocato britannico si trasforma in una lampada-oggetto impreziosita dalla placcatura in oro e resa utile per la sua funzione illuminante grazie al led nella base della gabbia. www.casamania.it

magazine


COS’é

Questa non è una piuma

Una piuma cade e si posa leggera. “Plüne” una lampada realizzata da Franz Canins per .exnovo, il marchio trentino specializzato nella produzione di esclusivi manufatti di design. Disponibile in versione hanging e applique, la lampada intende generare emozioni e rappresentare pienamente la sfida alla creatività che, grazie alla tecnologia di .exnovo, prende forma. www.exnovo-italia.com

magazine


COS’é

Questa non è una bomba

Sembra esplosiva ma è solo apparenza. Il designer affida alla seduta “Bomb” un compito specialissimo: riflettere sull’eterno dramma della guerra auspicando che sia la vita a vincere sempre e in ogni caso. La seduta è realizzata con rivestimento in tessuto o finta pelle e puntali in alluminio satinati. www.adrenalina.it

magazine


CUCINA

HEROES ovvero il risotto speck e scamorza di_cuc’n’roll

INGREDIENTI per 4 persone

PREPARAZIONE

burro con lo scalogno sminuzzato. Ag-

Riso per risotti

Il risotto è un grande classico, ideale da

giungere poi lo speck tagliato a cubetti

(2 pugni a testa + 1 per la pentola)

gustare non solo nelle stagioni più fred-

o striscioline e farlo rosolare. A questo

de. Preparare un brodo di carne oppure

bisogna rosolare il riso che va poi sfu-

vegetale o, in mancanza di tempo, far

mato con il vino bianco.Una volta sfu-

bollire dell’acqua con il dado da cucina.

mato tutto il vino aggiungere, un me-

1 dado

In un’altra pentola o una padella grande

stolo alla volta, il brodo. A fine cottura,

bicchiere di vino bianco da cucina

con i bordi alti (scegliete pure quella

mantecare con la scamorza tagliata a

Pepe qb

che vi è più comoda) far soffriggere il

pezzetti e aggiungere il pepe, se gradito.

50 gr. burro 1 scalogno 100 gr. speck 100 gr. scamorza affumicata

magazine


BOOK CLUB

generazioni di_Giangiacomo Secchi

Quando si diceva “sembra ma non è” si intendeva pro-

diversi di due generazioni. Di certo non ha la presunzione

prio questo. Il tempo. Un momento. Una generazione.

di rappresentare il perfetto vademecum per l’educazione

Un’epoca. In un momento storico, forse il più delicato

degli adolescenti, bensì la cronaca del disagio giovanile in

dal punto di vista degli equilibri familiari, il libro che con-

una grande città e l’affannoso inseguimento di un padre.

sigliamo ha come tema centrale proprio il tempo inteso

Un libro quindi da consigliare a tutti, intriso di verità,

come epoca. Esperimento già fatto, anche se non con una prospettiva così intima. Generazione di figli e di genitori

dolore, ironia e vita vera, agli antipodi dei bestseller delle

al confronto finale. Una storia personale con i linguaggi

grandi firme da prima pagina e prima serata.

magazine


STAYTUNED

ROBIN McKELLE di_Giangiacomo Secchi

Heart of Memphis,  quinto album di Robin McKelle,

Don’t let me be misunderstood” (brano scritto per

dedicato proprio alla musica di Memphis e quindi al

Nina Simone). Detto questo, è senza dubbio un disco

soul, alla sua storia.  Raffinata jazz singer statuni-

che tocca variabili tra l’intenso e il melodico. Cerche-

tense che ha condiviso il palco, tra gli altri, con Herbie

remo di studiare nei prossimi mesi il modo di affian-

Hancock, Wayne Shorter, Terence Blanchard e Micha-

care ad un buon disco un buon vino, per ora accon-

el McDonald. 13 brani pieni di gusto e gran carica emo-

tentiamoci di dire che tra le novità di questo 2014, lei

tiva, anche grazie al gruppo che l’accompagna - The

è certamente un vino da annoverare tra i più freschi,

Flytones – che dalla loro hanno sicuramente calore e

delicati e giovani, ma già a metà percorso ci si accorge-

comunicativa. Si parte dalla traccia numero 4  “Good

rà dell’esperienza tipica di un vino d’annata. Scherzi a

Time” (a proposito di tempo) per passare a “Please

parte, buon ascolto.  

magazine


HOMI

future is In mostra la Design Inspiration sui 4 piani di nhow Milano

Dall’8 al 13 aprile 2014 il design è in mostra nell’hotel di Via Tortona 35

Nhow Milano, l’eclettico design hotel situato nel polo milanese della creatività, diventa un concentrato di arte e design con l’esposizione “future is nhow”, aperta al pubblico dall’8 al 13 aprile durante il Fuorisalone. Filo conduttore è la “Design Inspiration” contemporanea che si snoda sui 4 piani del design hotel: 17 gli espositori che abiteranno gli spazi multifunzionali dell’albergo, da sempre contenitore di creatività che ospita oggetti di design e opere d’arte da scoprire ma soprattutto da vivere. Creazioni di luci dai tratti essenziali ed eleganti, stravaganti elementi d’arredo luxury fino agli accessori dalle forme geometriche piuttosto che dal tocco vintage mescolato a linee classiche sono alcune delle peculiarità delle opere che animano l’ambiente dell’hotel. Un mix di forme, colori e materiali trionfano in un contesto dinamico creando un’atmosfera quasi surreale. Non manca, inoltre, l’aspetto tecnologico con la tendenza del Design 2.0, una sorta di vetrina reale in grado di proporre le novità che circolano nel web e l’attenzione alla filosofia green, con l’eco design che punta ai progetti sostenibili.

nhow hotel Via Tortona 35, 20144 Milano www.nhow-hotels.com www.facebook.com/nhow.milano artnhow@nh-hotels.com


COOL HUNTING

COOL HUNTING

MODA

di_Sara Biondi

Romanticismo e floreal style per la collezione SS 2014 del brand BY ALIS. By Alis è una marchio italiano di moda pret à porter emergente, con sede a Forlì, Fondato nel 2010, dalla sua ideatrice Alessandra Navetta (Alis), il nome del marchio testimonia la totale autoproduzione della linea: Alis crea il marchio, produce, distribuisce le collezioni e ne cura personalmente tutti gli aspetti creativi, organizzativi e gestionali. La collezione SS 2014 conferma la passione per il mondo couture, per materiali consistenti e volumi ricercati con l’intento di concepire un abbigliamento quotidiano senza perdere il romanticismo e la creatività. Tessuti leggeri, stampe raffinate colori pieni e stampe ink jet floreali e ricche di romanticismo. By Alis: artigianalità made in Italy. www.byalis.it

magazine


COOL HUNTING

ARTE

DESIGN

La città di Como ospita un rinomato street artist italiano, Mr SAVE THE WALL ovvero “Mr salva il muro” . C’è un perché a questo nome d’arte: Mr Save the Wall non crea le sue opere sui muri di edifici ma su pezzi di cartoni di varie dimensioni, dipinti a stencil e spray, che attacca con nastro adesivo alle pareti. Mr Save the Wall racconta con ironia e provocazione la vita, la società, il consumismo, la moda, lo star system e la politica. Gioca e scherza sul mondo di oggi. Street Artist contemporaneo ma anche unconvetional!

FOOD Nasce il progetto Street Cover, una serie di sottopentola in gomma siliconica, disegnati dagli architetti Jacopo

Solovyovdesign è una realtà di

Pavesi e Roberta Pietrobelli. Una perfetta riproduzio-

design che “produce design”.

ne dei tombini dei nostri marciapiedi. Il servizio per la

Parliamo di Maria and Igor

prima colazione, il tappetino per la cucina e il bagno, le

Solovyov,

presine, i sottopentola, i coperchi… Complementi per

di

la cucina divertenti e creativi.Oggetti di uso quotidiano

Solovyovdesign crea e realizza

che regalano emozioni. Tutto è cominciato per caso,

prodotti

spiegano gli ideatori: camminando per le strade, guar-

emozionali e funzionali. Dalle

dando per terra, ci siamo accorti di come un oggetto

lampade dalla forma originale

tanto comune e poco considerato potesse essere invece

ai complementi d’arredo e

tanto curioso e affascinante e avere delle valenze este-

arredi colorati e particolari.

tiche, comunicative e perfino artistiche…”. Così è nata

Non mancano accessori curiosi

una linea “rubata” alla strada. Prodotti made in Italy,

e divertenti e prodotti di grafica

fatti di creatività, passione, studio e tecnica.

e packaging. solovyovdesign.by

magazine

industrial designer

Minsk, di

Biellorussia. design,

molto


MUM DESIGN

MINI MAXI

di_Deborah Mercurio

Symbol è la poltroncina adatta alle camerette dei più piccoli. La versione “per grandi” troverà spazio per arredare con allegria il soggiorno di casa. www.adrenalina.it

do una serie di prodotti storici in versione kids. Una scia che

Il design approda nel mondo dei bambini e popola le stanze

per il design inizia già tra gli anni 50 e 60 con designer come

dei più piccoli, con oggetti e arredi in versione kids. Iden-

Gerrit Rietveld o gli Eames, che avevano incluso tra i propri

tici a quelli di mamma e papà. Così sulla scia dei più impor-

consumatori anche i bambini, realizzando versioni ridotte

tanti stilisti che da tempo firmano collezioni anche per i più

delle proprie creazioni. Adrenalina produce copie in scala

piccoli, anche i designer si concentrano sui bambini, editan-

ridotta dei prodotti che presenta per adulti: Symbol, Nusa e

magazine


MUM DESIGN

I chiodini di Quercetti ora non sono più esclusiva dei bambini ma la nella collezione Pixel Art da 10.800 pezzi diventano un gioco da adulti. www.quercetti.com

Op, una piccola poltrona, un piccolo divano e un pouf, uguali

siedono i grandi, ma a misura di bambino e tutta per loro. Si

ai modelli per grandi ma con qualche accuratezza in più. Ag-

tratta di un modo per avvicinarli al design ed educarli al gusto

giungono una nota di colore sia in soggiorno sia nella camera

o soltanto uno sfizio? In ogni caso sarà un modo per arricchire

dei bambini. Anche i più piccoli possono così pretendere per

con un pezzo speciale la cameretta. E che soddisfazione per il

la loro cameretta un pezzo di design, perché no anche di una

piccolo poter copiare i genitori e poter sprofondare nella pro-

firma famosa. Una sedia proprio come quella preziosa su cui

pria poltrona di design.

magazine


Il piĂš grande parco giochi al coperto di Milano

Summer Fun

Il centro estivo di Fun&Fun

La cittĂ  dei bambini

In occasione delle vacanze estive Fun&Fun organizza il suo centro estivo in ambiente fornito di aria condizionata con attivitĂ , giochi di gruppo e aiuto compiti.

Fun&Fun via Beroldo, 2 20127 Milano zona MM loreto Per inFormazioni e Prenotazioni tel. 02.26144294 - info@funefun.it

www.funefun.it


UNA TRIBù CREATIVA

Dalla luce funzionale alla luce emozionale

Nuove tendenze dell’illuminazione

Tribu si è fatto conoscere fin dalla sua nascita per le lampade in metacrilato studiate secondo i principi del flat design, cioè per la massima funzionalità di montaggio e d’uso. Questo senza penalizzare l’effetto “estetico” assicurato dalla lucentezza e dalla capacità rifrattiva del metacrilato. Il gioco di riflessi e bagliori delle lampade di Tribu si basa sul fatto che il metacrilato è una fibra ottica, quindi conduttrice di luce, e nel contempo permette di filtrare il punto luce con schermature satinate o colorate. Per un light designer queste sono ulteriori possibilità di progettare l’illuminazione degli spazi mantenendo sia l’aspetto funzionale, sia quello emozionale. Perché se da una parte è fondamentale ottimizzare l’illuminazione ambientale in modo da non sottoporre la vista e la percezione dello spazio a sforzi errati o a stress percettivi che alla lunga possono veramente rivelarsi “malsani”; dall’altra diventa sempre più evidente l’importanza della luce sia nell’interior design, sia nel vissuto emotivo ambientale. C’è chi utilizza luce e colore persino per curare stress e disfunzioni metaboliche. Per questo la ricerca

creativa e tecnica di Tribu, come di tanti altri designer, si sta spostando dalla pura funzionalità ed estetica all’utilizzo della tecnologia per un uso della luce in chiave sia di composizione dello spazio, sia di input emozionale positivo e attivo. Con l’utilizzo del colore e con l’utilizzo delle nuove tecnologie a led e a risparmio energetico. È una sfida creativa e tecnica i cui risultati presenteremo nella settimana del design week a Milano.

www.tribu.it


SHOPPING

PERSONAL SHOPPER di_Laura Petrolo

L’inverno pare agli sgoccioli e possiamo iniziare ad occhieggiare la primavera. Sicuramente non sono la sola a desiderare già abiti leggeri e lunghe passeggiate al tramonto, avvolta in un cardigan in cotone pesante. La primavera tira fuori il meglio di noi. Già, ma in casa? Io adoro modificare alcuni angoli di casa a seconda delle stagioni e oggi vi suggerirò qualche pezzo che non potrà mancare nelle vostre case con un budget contenuto ed accessibile a tutti. Get ready! Ho pensato a dei pezzi flessibili che possono essere utilizzati durante tutto l’anno, come la sospensione e la panca abbinati ad alcuni che invece richiamano la bella stagione.

magazine


SHOPPING

(7) (6)

(4)

(3)

(5)

(8)

(2) (1)

Tazza Färgrik di Ikea Euro 0,70 (1) per un ottimo tea Bancha

Monde Euro 59,90 (6). Magari in compagnia di un buon libro?

Fiorito www.laviadelte.it/ (2) in balcone o in giardino, comoda-

Per illuminare lampada (7) a sospensione di Muuto Euro 59,00

mente seduti sulla panca Sunderö di Ikea Euro 49,99 (8) appog-

o, perchè no? Delle candele che illuminano in maniera delicata,

giati ai cuscini Lisel sempre di Ikea Euro 8,99 (3) e Pesci di Plum

ma in un portacandele (5) come Travetto 1 di Coypù Euro 27,83

handmade textile design Euro 16,00(disponibile su Buru-Buru)

(disponibile su Buru-Buru). E la nostra primavera marzolina è

(4) e se dovesse fare freschino? Plaid Ipsilon di Maisons du

servita…in terrazzo!

magazine


ARTE

PIERO MANZONI di_Laura Di Marco

Dal 26 marzo al 2 giugno 2014 Palazzo Reale ospita una grande

Yves Klein e la Germania del gruppo Zero, l’Olanda del gruppo

mostra dedicata a Piero Manzoni (1933-1963), uno degli artisti

Nul e la dimensione cosmopolita di Nouvelle Tendance.

più geniali, innovatori e controversi del XX secolo, nato a Son-

Mezzo secolo è trascorso dalla sua scomparsa precoce, e il ri-

cino nel cremonese e morto a Milano nemmeno trentenne, nel

conoscimento internazionale di Manzoni è un fatto compiuto.

1963. Promossa e prodotta dal Comune di Milano – Cultura,

Per questo Milano ha deciso di dedicargli un mostra, la più im-

Palazzo Reale e Skira editore, la mostra è curata da Flaminio

portante mai realizzata in città dalla sua morte, che ne docu-

Gualdoni e Rosalia Pasqualino di Marineo in collaborazione

menti il percorso in tutta la sua ampiezza e ricchezza problema-

con la Fondazione Piero Manzoni ed è realizzata nell’ambito

tica attraverso la presentazione di circa 100 opere che rendono

del progetto “Primavera di Milano”.

conto della sua intera parabola artistica.

“Questa mostra è uno dei capisaldi della ‘Primavera di Milano’,

Genialmente radicale, Manzoni viene raccontato dagli esordi in

il palinsesto di eventi culturali che abbiamo voluto dedicare

area postinformale alla concezione degli Achromes, dalle Linee

a tutti gli artisti che hanno fatto grande la nostra città e la sua

alle Impronte, dal Fiato alla Merda d’artista, dal coinvolgimen-

storia, con mostre, concerti, spettacoli e approfondimenti, che

to del corpo fisico vivente nell’opera alla dimensione totaliz-

si snodano in giro per Milano lungo la primavera del 2014” – ha

zante dell’esperienza estetica di progetti come il Placentarium.

dichiarato l’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno.

Un ampio apparato di materiali documentari originali, manife-

Milano è stata la sua città, dove ha operato da protagonista della

sti, fotografie, cataloghi, lettere integrerà il percorso espositivo,

stagione di maggior fervore del secondo dopoguerra, ponendo-

restituendo il clima fervido della Milano a cavallo tra anni ’50 e

si a fianco di un maestro come Lucio Fontana e agendo da refe-

’60, quando la città è già una delle autentiche capitali culturali

rente primario della neoavanguardia europea, tra la Francia di

europee.

magazine


ARTE

11. Linea 7200 m, 1960 - inchiostro su carta, cilindro di zinco ricoperto da fogli di piombo- h 66, d 96 cm HEART Herning Museum of Contemporary Art, Herning (Danimarca)

magazine


ARTE

Uovo scultura n. 21, 1960 uovo in scatola di legno 5,7x8,2x6,7 cm Fondazione Piero Manzoni, Milano Foto Bruno Bani, Milano HEART Herning Museum of Contemporary Art, Herning (Danimarca)

Achrome 1962 circa pacco in carta da imballo 60x80 cm Fondazione Piero Manzoni, Milano Foto Bruno Bani, Milano

magazine


ARTE

Piero Manzoni firma una modella trasformandola in Scultura vivente, durante le riprese per il filmgiornale S.E.D.I., Milano 1961

magazine


WONDERING AROUND

MILANO di_Sabrina Rezza

RONDINI E UOVA MULTICOLOR INVADONO IL CASTELLO

collaborazione con Italia Nostra, è volto alla raccolta

SFORZESCO DI MILANO - dal 10 aprile al 30 giugno 2014

fondi per il restauro del monumento equestre di Berna-

Un anno fa giganti rane avevano invaso la zona Navigli.

bò Visconti. I visitatori, nel periodo dell’installazione,

Quest’anno grandi rondini in plastica colorata rigenera-

riceveranno una scultura multipla di rondine piccola

bile del gruppo Cracking Art, si stanzieranno al Castello

e potranno depositare un uovo di rondine nel fossato,

Sforzesco tra cortili e fossati, diventando protagonisti

diventando parte attiva del progetto “rigenerativo” di

della “Primavera milanese”.

Cracking Art. Il costo è di 20 euro.

Cracking Art da anni promuove il progetto “Rigene-

Il ricavato sarà interamente utilizzato per il restauro

ramento” che si pone come obiettivo di portare l’arte

conservativo del monumento in marmo realizzato nel

contemporanea ad un confronto attivo con l’arte antica

1363, ora posto all’ingresso delle sale espositive del Ca-

e monumentale e l’evento di quest’anno, realizzato in

stello Meneghino.

magazine


magazine



Acasa 23 issue