Page 1

MONCALIERI •Notizie in comune•

Marzo 2018 Anno 12 N 4

Boom di visite al Castello

Farmaciadel45esimo LA DIREZIONE GIUSTA PER IL TUO BENESSERE

www.farmaciadel45esimo.it

APERTI LUGLIO E AGOSTO

7 GIORNI SU 7 9-22 ORARIO CONTINUATO

Restituita al pubblico l’incantevole dimora testimone di fatti storici

PASSA A TROVARCI IN: Via F. Postiglione 1 Centro Commerciale 45°NORD 10024 Moncalieri (TO)

Tel. 011.6470036

farma45sas@gmail.com

ALL’INTERNO Giornate ecologiche con ViviMoncalieri pagina

9

La fotoreporter Restek parla delle donne pagina

11

Quarto appuntamento sul mondo del lavoro pagina

13

“I martedì dei ragazzi” alla biblioteca Arduino pagina

14

FISSORE CERAMICHE

3.000 Mq di esposizione

SEGUIAMO IL TUO PROGETTO DALLA SCELTA DEI MATERIALI ALLA MESSA IN POSA Strada Carignano 35 10024 Moncalieri (TO)

Info-line: 011.640.66.53 Assistenza: 011.64.44.88

www.fissoreceramiche.it


Caffetteria Cremeria

P.zza Caduti della LibertĂ ,5 Moncalieri (To) Tel. 011.197.82.312


NOTIZIE IN COMUNE Marzo 2018

SOMMARIO I PREPARATIVI PER LA BANDA ULTRALARGA

5

RECORD DI PRESENZE AL CASTELLO

6

ERASMO DA ROTTERDAM: LA SCUOLA CHE PIACE

7

GIORNATE ECOLOGICHE “VIVIMONCALIERI”

9

LA CARTA D’IDENTITÀ ELETTRONICA

10

A MONCALIERI LA FOTOREPORTER RESTEK

11

QUARTO INCONTRO SUL TEMA DEL LAVORO

13

PROSEGUONO “I MARTEDÌ DEI RAGAZZI”

14

SUCCESSO PER “PRIMAVERA DI SPORT”

15

6

3

5 7

15

Testata: “La Voce di” Reg. Trib. di Torino n. 5332 del 23/11/1999. Editore: Vivimedia srl, via della Repubblica, 9, 10036 Settimo Torinese (TO) P.Iva 09778020017 Direttore responsabile: Liborio La Mattina Direttore editoriale: Sandro Venturini Stampa: I.T.S. srl, via Abate Bertone, 14 13881 - Cavaglià (BI) Redazione: Settimo T.se - via della Repubblica, 9 Tel. 011/ 0201535 Fax 011/ 0201536 Email: notizie.vivivoce@gmail.com Concessionaria di pubblicità: Vivivoce srl, via Robassomero 4 Ciriè (To) - Tel. 011 9211631 Il responsabile del trattamento dei dati, ai sensi del DGLS 196/03 è il direttore, a cui i lettori possono rivolgersi per esercitare i diritti previsti. Tutti i diritti di riproduzione, anche parziale, del materiale pubblicato sono riservati. La riproduzione cartacea o elettronica dei testi, delle foto o del materiale pubblicitario è ammessa solo a seguito di autorizzazione scritta (legge 633/1941).


CASA E ABBIGLIAMENTO

APERTO TUTTI I GIORNI 9.00 - 20.00

Via Peschiera, 1 10136 MONCALIERI (TO) TEL. 011 640 3711 Email: dantewang01@gmail.com Koko moncalieri


NOTIZIE IN COMUNE Marzo 2018

Fervono i preparativi per la banda ultralarga

Incontro a Torino tra la Regione Piemonte e i sindaci dei Comuni interessati

I

ncontro a Torino, organizzato dalla Regione Piemonte, con i sindaci dei Comuni interessati alla prima fase degli interventi per la posa della banda ultralarga nelle aree cosiddette “a fallimento di mercato”, che inizieranno tra maggio e giugno 2018. I rappresentanti di Open Fiber, aggiudicatario della gara, di Infratel ed i funzionari regionali hanno illustrato il quadro degli interventi e fornito i chiarimenti di tipo tecnico e amministrativo su un piano che mira anche alla salvaguardia degli investimenti già attuati, alla tutela e valorizzazione dei piccoli operatori locali, che avranno pari opportunità di accesso, e allo stimolo alla domanda attraverso la diffusione dei servizi regionali digitali. I Comuni coinvolti sono 132, tra cui Moncalieri, raggruppano complessivamente quasi 300.000 abitanti e quasi tutti hanno già firmato le convenzioni operative. I lavori hanno un importo di 484 milioni di euro, di cui 284 di finanziamento pubblico (195 del Fondo di sviluppo e coesione, 44,3 del Fondo europeo di sviluppo regionale, 45,6 del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale) e 200 di investimenti privati. La rete realizzata sarà data in concessione per 20 anni all’aggiudicatario e rimarrà di proprietà pubblica. Dopo la firma del contratto con Open Fiber, avvenuta a novembre, e dopo l’approvazione

del progetto definitivo da parte di Infratel, l’aggiudicatario dovrà redigere il progetto esecutivo e dare, quindi, avvio ai lavori di infrastrutturazione. Prima di questa fase è prevista una serie di sopralluoghi nei territori interessati volta all’individuazione di infrastrutture pubbliche o private riutilizzabili per la posa della fibra ottica e di spazi idonei ad ospitare le varie strumentazioni, nonché alla verifica dei vincoli da rispettare. All’incontro hanno partecipato gli assessori regionali alle Attività produttive e all’Agricoltura: Giusepppina De Santis ha sottolineato come i fondi europei impegnati vengano ren-

dicontati non sulla base della fibra posata ma sulle effettive unità abitative connesse, garanzia quindi che dopo i lavori e con l’immediata messa in rete dei servizi della Pubblica amministrazione se ne potranno trarre subito i benefici, e ha ringraziato Anci, Uncem e Upi per la collaborazione dimostrata nell’ambito di un lavoro senz’altro impegnativo ma fondamentale e strategico per il territorio. Giorgio Ferrero, invece, ha rimarcato l’importanza dell’investimento ed ha auspicato un cambiamento di mentalità per le aree rurali, per cogliere al massimo le opportunità di questa sfida.

FERRAMENTA DESSÍ NOLEGGIO - VENDITA ASSISTENZA

motoseghe-decespugliatori- rasaerba Duplicazione Radiocomandi Illuminazione Alogena e Led Ferramenta Casalinghi Strada Genova, 102 Moncalieri (TO)

328/8272586

5


NOTIZIE IN COMUNE Marzo 2018

Restituito al pubblico l’incantevole Castello Boom di visite dopo i restauri compiuti e la riapertura dello scorso mese di novembre

B

oom di visite al Castello di Moncalieri. Dopo nove anni dalla chiusura dovuta al drammatico incendio che colpì il torrione sud-est e l’appartamento di Vittorio Emanuele II e dopo quattro dall’ultima apertura al pubblico degli appartamenti della principessa Letizia, dall’ 11 novembre sono state riaperte le porte del Castello. Sebbene dopo l’incendio si siano ancora svolte alcune mostre in ambienti non danneggiati, dal 2012 la chiusura è stata totale e i lavori di restauro sono iniziati e si sono estesi a tutto il percorso di visita. Oggi la dimora di duchi, principesse, re e regine, un tempo testimone di fatti storici e della vita di corte, abitata fino al 1926, è stata restituita al pubblico. Nelle sale devastate dall’incendio, un recupero molto innovativo ne evoca gli spazi. I restauri sono stati condotti dagli architetti del MIBACT e da numerosi restauratori che si sono dedicati alle superfici decorate, alle tappezzerie, alle ceramiche, alla carta, alle passamanerie, alle stoffe, ai dipinti e agli arredi e che hanno visto il coinvolgimento del Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale, Arcus e con il sostegno della Compagnia di San Paolo. Del Castello si possono visitare gli appartamenti di Vittorio Emanuele II, oggetto di un particolare intervento di restauro, le sale di Letizia Napoleone e, per la prima volta, quelle

di Maria Clotilde e la Cappella Regia. Le visite dovevano essere gratuite fino a gennaio, ma visto l’elevato numero di prenotazioni e di persone che non sono riuscite a partecipare ai primi tre mesi di visita guidata gratuita, hanno deciso di estendere la gratuità della visita fino a fine febbraio. Per motivi di sicurezza la visita è possibile solo se accompagnati dalla guida, in gruppi composti da 25 persone. Sono accessibili alle persone con disabilità motoria (la cui visita deve essere comunicata all’atto

della prenotazione) gli appartamenti delle principesse e la cappella mentre non è accessibile l’appartamento di Vittorio Emanuele II. Le visite guidate sono a cura dell’associazione Amici del Castello di Moncalieri e del Parco di Moncalieri e sono offerte dal Comune di Moncalieri. Informazioni e prenotazioni a cura del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude telefonando al numero 0114992333 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 17, sabato dalle ore 9 alle 13).

speciale macchine pinguino

jolie

nescafé dolce gusto a soli

poirino

nuova apertura

lavazza a modo mio + 72 capsule omaggio

€39

€79

solo 50 pz. disponibili

lavazza a modo mio

nespresso, lavazza a modo mio, lavazza espresso point i

€11 a soli

€9,50

solo 50 pz. disponibili

lo

so

da

no

borbone

capsule compatibili a soli

pagliero

capsule compatibili

€0,20

a soli

€0,18

Via Indipendenza 22 - Poirino - 01118920026 poirino@tuttocapsule.it - www.tuttocapsule.it

6

to o lia ef ol ig ch ciu s n llo ac o c a av dn n ca

lollo caffè

compatibili nespresso, a partire da lavazza a modo mio, lavazza espresso point

€0,20

seguici su facebook Tuttocapsule.Poirino


NOTIZIE IN COMUNE Marzo 2018

Erasmo da Rotterdam: la scuola che piace L’offerta formativa dell’Istituto di Istruzione Superiore di Nichelino è molto diversificata

L

da

-

I.I.S.

O SM A

L’Erasmo, certificato dal 2015 con il Marchio S.A.P.E.R.I. dell’Ufficio scolastico regionale per il Piemonte, ed inserito nella Rete delle scuole associate all’UNESCO, offre ai suoi studenti attività curriculari che si svolgono in aule e in laboratori attrezzati per le varie discipline, con l’impiego di nuove tecnologie e di metodologie didattiche innovative. Le attività ordinarie sono integrate con percorsi extracurriculari che permettono agli studenti di acquisire certificazioni linguistiche ed informatiche. Gli studenti hanno anche la possibilità di partecipare a soggiorni linguistici in Paesi di lingua inglese, francese, spagnola e tedesca, in coerenza con le lingue studiate in istituto, ma anche a viaggi di istruzione, scambi

internazionali e gemellaggi con scuole dell’Unione europea. Oltre alle occasioni di sviluppo delle eccellenze, attraverso progetti per l’ampliamento e il potenziamento dell’offerta formativa, l’Istituto offre opportunità di recupero in orario curricolare ed extracurricolare attraverso corsi, sportelli didattici e studio assistito con il supporto degli insegnanti e di compagni tutor. L’Istituto si distingue anche per l’offerta di attività sportive in tornei d’istituto, campionati studenteschi, progetto neve ed altro. Molto interessanti le esperienze di alternanza scuola-lavoro coerenti con i vari indirizzi, svolte presso aziende ed enti locali, studi e ordini professionali, associazioni culturali o con le modalità dell’Impresa formativa simulata e dello Studio tecnico simulato. Queste esperienze hanno un forte valore orientativo e permettono agli studenti di acquisire competenze disciplinari e trasversali utili per la prosecuzione degli studi e per l’inserimento nel mercato del lavoro. La preparazione acquisita nell’arco dei cinque anni consente ai diplomati di ottenere buoni risultati nelle diverse facoltà universitarie ed un rapido ingresso nel mondo del lavoro in settori coerenti con l’indirizzo di studio. Sede: via XXV aprile 139 - 10042 Nichelino Contatti tel . 011/6800780 Mail TOIS03600A@istruzione.it Sito www.erasmonichelino.gov.it

TTERDAM RO

ER

’Istituto di Istruzione Superiore Statale “Erasmo da Rotterdam” di Nichelino presenta un’offerta formativa molto diversificata che comprende due indirizzi liceali (Liceo linguistico e Liceo scientifico), un indirizzo tecnico economico (Amministrazione Finanza e Marketing) e due indirizzi tecnologici (Costruzioni Ambiente e Territorio; Grafica e Comunicazione). L’attenzione quotidiana è focalizzata sugli aspetti didattici delle discipline ed ancor prima sui temi della convivenza civile, con l’impegno della dirigenza e dei docenti di mantenere alta la tensione educativa con la promozione della cultura della legalità per formare cittadini responsabili e consapevoli. L’Erasmo è un istituto che accoglie, motiva e lavora insieme alle famiglie per favorire lo sviluppo della personalità degli allievi, e che si impegna nella prevenzione del malessere adolescenziale con le conseguenti possibili devianze, spesso dovute all’insuccesso scolastico, all’emarginazione ed alla mancanza di prospettive per il futuro. I ragazzi sono sostenuti nella loro maturazione per sviluppare autostima e senso di responsabilità, socializzare con gli altri, gestire con successo situazioni difficili, rispettare persone, regole e strutture, orientarsi nella società sempre più complessa e sviluppare la capacità di valutare criticamente eventi e situazioni.

-

Nichelin o

NICHELIN

Via XXV Aprile 139 10042 - Nichelino (TO)

Tel. 011 62.19.68 - 011 68.00.780 - 011 62.79.809 www.erasmonichelino.gov.it

7


LO SHOWROOM DI AL MQ

2

PORTE E SERRAMENTI DELLE MIGLIORI MARCHE PORTE BLINDATE PORTE INTERNE SERRAMENTI IN PVC SERRAMENTI IN ALLUMINIO SERRAMENTI IN LEGNO ZANZARIERE AVVOLGIBILI PERSIANE PERSIANE BLINDATE BASCULANTI TENDE DA SOLE INSTALLAZIONE, CONSULENZA E PREVENTIVI FINE MARZO NUOVA APERTURA A NICHELINO, VIA TORINO, 5 AMPIO SHOWROOM DI OLTRE 140 mq www.porteserramentitorino.it INDIRIZZO

TELEFONO

ORARI

Corso Moncalieri 413 10135 Torino

011.699.2308 348.1234556

Mar > Sab 09-12 15-19


NOTIZIE IN COMUNE Marzo 2018

Giornate ecologiche “ViviMoncalieri”

Torna l’iniziativa organizzata dall’associazione VAS Onlus della responsabile Genesio

L

associazione VAS Onlus (Verdi, Ambiente e Società), con il patrocinio del comune di Moncalieri e la collaborazione del Covar 14, organizza anche quest’anno le giornate ecologiche ViviMoncalieri, “Borgate Pulite, Città più vivibile”. Un modo per contribuire a sviluppare una nuova coscienza civica di rispetto dell’ambiente e ridare decoro e “vivibilità” alle borgate della cittadina. L’iniziativa, infatti, mira a sensibilizzare sulla cura degli spazi comuni della città attraverso momenti di pulizia nelle borgate di tutto il territorio moncalierese. La prima giornata ecologica si è tenuta il 24 febbraio in Borgata Nasi, di fronte al Liceo Majorana. Gli appuntamenti con le giornate ecologiche saranno mensili, ogni mese si pulirà una borgata diversa. Per partecipare o informarsi sui prossimi eventi e le prossime date si può contattare l’associazione VAS Moncalieri ai seguenti contatti: chiamando Simonetta Genesio, la responsabile, al numero 3396572582, o scrivendo una mail all’indirizzo vasmoncalieri@libero. it. Per partecipare alle giornate ecologiche è necessario iscriversi entro il venerdì precedente telefonando alla responsabile di Moncalieri. Il materiale per la pulizia sarà fornito dall’organizzazione. I minorenni che vogliono partecipare all’iniziativa dovranno essere accompagnati da un genitore. L’iscrizione è ob-

bligatoria per motivi assicurativi. VAS Onlus è un’associazione ambientalista nata nel 1991 riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente nel 1994. È un’organizzazione non lucrativa di utilità sociale, iscritta all’anagrafe nazionale delle ricerche del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Il sodalizio si impegna a portare avanti pro-

getti e iniziative di tutela e valorizzazione della natura, dei beni storico-culturali e di solidarietà sociale. La sede è in corso Trieste 59/A. Per sensibilizzare ulteriormente la cittadina sui temi ambientali, l’associazione ha organizzato un incontro martedì 6 marzo sul percorso dei rifiuti urbani, raccolta, riciclo e smaltimento.

EUROMETAL Recycling RECUPERO METALLI E BATTERIE ESAUSTE Via Monteu Roero, 12 10022 Carmagnola (TO) Tel. 011 9710499 damiano.pipicella@virgilio.it Uff. Acquisti: Damiano 348 8640746

9


NOTIZIE IN COMUNE Marzo 2018

La carta d’identità diventa elettronica Dal 22 gennaio scorso stop al rilascio del documento in formato cartaceo

D

a lunedì 22 gennaio l’Ufficio Anagrafe Centrale del Comune di Moncalieri di via Principessa Clotilde 10 rilascerà la carta d’identità solo in formato elettronico. Cambia così l’iter di acquisizione per i cittadini: nello specifico l’Anagrafe provvederà ad imputare i dati necessari per la carta, ma non rilascerà alcun documento, perché il sistema diventa nazionale e le informazioni saranno inviate a Roma, al Poligrafico dello Stato, che provvederà a stampare la nuova carta; la tessera, infatti, arriverà via posta direttamente al domicilio del cittadino dopo sei giorni circa. Il costo della carta è di 22,21 euro e la durata è sempre 10 anni. Rispetto alla vecchia tessera cartacea, la nuova contiene anche il codice fiscale, che compare anche come codice a barre sul retro, ha un numero nazionale unico composto da lettere e numeri e prevede anche l’acquisizione delle impronte digitali. Inoltre, la carta consentirà il riconoscimento digitale dell’identità all’estero e l’accesso facilitato al rilascio dell’identità digitale, la cosiddetta Spid. Per il rilascio della carta d’identità elettronica, sarà necessario prenotarsi attraverso una specifica agenda. Il cittadino dovrà presentarsi all’appuntamento (esclusivamente presso l’Anagrafe Centrale) munito di :

- una fototessera recente - ricevuta che attesti il pagamento (22,21 euro) da effettuare con una delle seguenti modalità: presso la Tesoreria del Comune (Unicredit Banca, Piazza Vittorio Emanuele II 5, Moncalieri - orari: dal lunedì al venerdì 8.3013.30 14.40-16.10) con causale “RILASCIO CIE”; recandosi presso una qualsiasi altra agenzia UNICREDIT BANCA - orari: dal lunedì al venerdì 8.30-13.30 14.40-16.10) con

10

causale “RILASCIO CIE COMUNE DI MONCALIERI “; con bonifico bancario intestato a “Comune di Moncalieri - Servizio di Tesoreria”, IBAN IT81H0200820097000001828028, causale “RILASCIO CIE COMUNE DI MONCALIERI “. - documento scaduto oppure denuncia di smarrimento o di furto accompagnata da un altro documento valido - codice fiscale


NOTIZIE IN COMUNE Marzo 2018

La fotoreporter Restek a Moncalieri

In occasione della giornata internazionale della donna si discute del ruolo femminile

I

n occasione della giornata internazionale della donna, giovedì 8 marzo, presso la biblioteca Arduino di Moncalieri, è organizzato l’incontro con la fotoreporter di guerra Andreja Restek. Nell’incontro in sala conferenze “Erminia Arduino”, moderato da Miresi Fissore, si discute delle donne nelle società in conflitto, del lavoro femminile, dei ruoli che stanno cambiando e anche di cosa sta succedendo oggi in paesi molto vicini al nostro. Andreja è una giornalista e fotoreporter di origine croata che vive a Torino da oltre vent’anni. È direttrice e fondatrice di APR news, quotidiano online che monitora il fenomeno del terrorismo nel mondo. Ha una lunga esperienza in diversi campi sociali, ma più recentemente si è dedicata a documentare gli eventi nei Paesi del Terzo Mondo e nelle zone di guerra. Negli ultimi anni ha seguito la guerra in Siria, è stata in Crimea, Ucraina, nei Balcani, in Africa e in Russia. “La guerra in Siria mi è rimasta particolarmente dentro- dichiara Andreja-. È una situazione che in questi quattro anni è andata peggiorando. Il prezzo più grande lo sta pagando la popolazione, come in ogni guerra purtroppo”. Andreja Restek è tra le ideatrici e curatrici della mostra allestita a Palazzo Madama nel 2016 “In prima linea. Donne fotoreporter in luo-

ghi di guerra” insieme a Linda Dorigo. La mostra è nata dall’idea di Andreja di riunire donne fotoreporter di tutto il mondo per condividere così il loro lavoro con il pubblico. Le ideatrici hanno dato voce alle donne fotoreporter, un mestiere non facile di per sé, ancora di più se si è donne. “L’attività del fotoreporter è ancora oggi, nell’immaginario di tutti, svolta prevalentemente da uominispiega la Restek-. Di fatto non è così. Ci sono,

11

infatti, numerose donne che affrontano lo stesso lavoro con grande forza e coraggio. Professioniste che seguono azioni di guerra ed emergenze in tutto il mondo e che raccontano attraverso i loro scatti le realtà difficili dei diversi continenti. Siamo tante e siamo tanto diverse tra noi. Proveniamo da paesi differenti, abbiamo culture diverse e la mostra mette in evidenza ciò perché questa differenza traspare dalle immagini”.


NOTIZIE IN COMUNE Marzo 2018

Quarto incontro sul mondo del lavoro Martedì 13 marzo presso MoncalierInforma “Sapersi presentare in azienda”

P

roseguono gli incontri per i cittadini in cerca di occupazione. Dopo i primi tre appuntamenti pomeridiani di martedì 20 febbraio con “Il curriculum efficace”, di martedì 27 febbraio con “La tua immagine su internet” e di martedì 6 marzo con “Il lavoro dove lo cerco”, il ciclo di incontri informativi sulla ricerca del lavoro organizzato dalla Città di Moncalieri si concluderà martedì 13 marzo con “Sapersi presentare in azienda”, consigli utili su come affrontare il colloquio in azienda: quali sono le domande tipiche, come posso ridurre l’ansia e affrontare il colloquio con professionalità? Il quarto appuntamento, come i precedenti, si terrà alle ore 15 presso MoncalierInforma, in via Real Collegio 44. MoncalierInforma è un servizio dell’Assessorato alle Politiche per i Giovani e per il Lavoro che propone servizi, progetti e iniziative a favore dei cittadini moncalieresi. Allo sportello ti accolgo-

no operatori specializzati che ti ascoltano e ti orientano. Lo spazio è accogliente e cordiale, e si possono trovare informazioni e orientamento su vari ambiti: opportunità per i giovani e lavoro, formazione, tempo libero, vacanze, lavoro e studio all’estero, progetti promossi dal

Comune di Moncalieri. Il servizio dispone di una bacheca con le offerte di lavoro che vengono aggiornate quotidianamente e materiale informativo di vario genere a disposizione degli utenti. Un ruolo di primissimo piano lo svolge anche Moncalie-

13

riLavoro, servizio che affronta la tematica del lavoro nella sua complessità, coniugando esigenze riferibili principalmente a due concetti: le politiche attive del lavoro e lo sviluppo locale. In sintesi, i principali ambiti di sviluppo sono politiche di workfare e di sostegno al reddito, orientamento, consulenza sul lavoro, sostegno all’autoimprenditoria, monitoraggio della situazione produttiva del territorio e mercato del lavoro. Non meno importante, infine, MoncalieriGiovane, sistema di risorse, spazi, opportunità e progetti promosso dall’Assessorato alle Politiche per i Giovani della Città di Moncalieri. E’ un laboratorio di aggregazione e protagonismo che vuole sostenere i giovani nel loro percorso di crescita: aiutarli nella ricerca delle giuste informazioni per costruire i propri progetti di vita e stimolarli verso forme sane di protagonismo e socializzazione. Destinatari sono tutti i ragazzi e giovani dai 12 ai 29 anni d’età.


NOTIZIE IN COMUNE Marzo 2018

Prosegue l’iniziativa I Martedì dei Ragazzi Letture animate, laboratori e appuntamenti da non perdere alla biblioteca Arduino

L

’iniziativa “I martedì dei ragazzi”, nell’ambito della rassegna “Nati per Leggere Piemonte”, prosegue alla biblioteca Arduino di Moncalieri, tutti i martedì alle ore 17. Dopo l’ultimo appuntamento di febbraio con ”Giochiamo agli indiani” in cui i bambini hanno potuto costruire con piume, penne e colori il copricapo tipico degli indiani d’America, correndo nelle praterie della fantasia attraverso i racconti del Far West, arrivano gli appuntamenti di marzo e aprile. Il primo è stato il 6 marzo con “L’acchiappasogni”. Dopo le letture da sogno i bambini hanno potuto con carta, colori, filo e perline costruire un acchiappasogni pieno di colori che potrà accompagnarli durante le loro notti. Martedì 13 marzo si terrà “Arcobaleni di Lana e nuvole di colore”, una lettura animata e un laboratorio a cura di Gisella ed Enrica. Le parole di storie e racconti guideranno i bambini nel mondo dei colori, dopodiché costruiranno con i fili di lana variopinti degli arcobaleni. Il 20 marzo, in occasione della nuova stagione, sempre con Gisella ed Enrica, ci sarà un laboratorio intitolato “Benvenuta Primavera”, letture di fiori e primavera. Con cotone, carta velina e colori si creeranno delle farfalle e delle api. Martedì 27 marzo sarà la volta del laboratorio di Gisella ed Enrica “Coniglietti e caro-

te” con letture a tema pasquale e per finire si costruiranno con il feltro delle decorazioni per l’imminente festività. Inoltre, nel mese di marzo, si terrà anche un appuntamento dei “Sabati Nati per Leggere Piemonte”, sabato 24, alle ore 10,30, con il Gran Teatro dei Burattini di Nonna Rufa. Letture animate e laboratori di burattini a dita. Nonna Rufa legge a voce alta, e suona e fa cantare,

brani di “Il segreto dei venti”. Ad aprile, si incomincerà, il 10, con il laboratorio e letture a cura della Strega Frodegonda “Ops! Ho ingoiato Cornabicorna e altre storie”. L’iniziativa è a cura della città di Moncalieri, della biblioteca Arduino, nell’ambito di Nati per Leggere, patrocinato dalla Regione Piemonte con il sostegno della Compagnia di San Paolo e ZeroSei.

Presentato il progetto VisPO Coinvolti 230 volontari in azioni di pulizia e valorizzazione delle sponde del Po e dei suoi affluenti Venerdì 2 marzo è stato presentato a Torino, presso la Società Canottieri Armida, alla presenza degli assessori regionali all’Ambiente Alberto Valmaggia e allo Sport Giovanni Maria Ferraris, il progetto europeo “VisPO - Volunteer Initiative for a Sustainable Po”, che per tre anni vedrà coinvolti 230 volontari tra i 18 e i 30 anni in azioni di pulizia e valorizzazione delle sponde del Po e dei suoi affluenti in territorio piemontese. Il progetto nasce nell’ambito del “LIFE Preparatory Project in Support of European Solidarity Corps” e vede il coinvolgimento e lo scambio di esperienze con volontari impegnati in analoghe iniziative sul Danubio in Ungheria. Un’esperienza di volontariato e apprendimento per giovani under 30 attraverso lo stretto contatto

operativo con l’ambiente e le sue problematiche. E’ promosso da Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta, in partnership con European Research Institute e Arpa Piemonte che svolge il ruolo di partner tecnico, mettendo a disposizione le competenze del

14

proprio personale per azioni di formazione e sensibilizzazione dei volontari ed operando un monitoraggio specifico delle aree pilota del progetto. I volontari VisPO avranno tra i 18 e i 30 anni, saranno motivati, curiosi e disposti a sporcarsi le mani; riceveranno momenti di formazione collettivi e iniziative di team building e avranno la possibilità di sostenere attività di rilievo sociale, economico ed ambientale per il territorio. In concreto i giovani che si candideranno per essere parte del progetto organizzeranno e parteciperanno a giornate di volontariato ambientale, ripuliranno le sponde del Po e dei suoi affluenti e aiuteranno a diffondere una nuova consapevolezza delle acque fluviali come risorsa ambientale, ludicosportiva e turistica.


NOTIZIE IN COMUNE Marzo 2018

Primavera di Sport: un grande successo

Oltre ogni aspettativa il progetto per le scuole promosso dalla Regione Piemonte

G

rande successo, oltre ogni aspettativa, per “Primavera di Sport”, il progetto per le scuole promosso dall’assessorato allo Sport della Regione Piemonte con i Comitati Regionali degli enti di promozione sportiva: dal 1° marzo al 30 aprile oltre 2.000 classi e 40.000 alunni di 261 autonomie scolastiche possono cimentarsi e mettersi alla prova negli 800 moduli formativi previsti, che comprendono attività motorie non agonistiche, approfondimenti didattici sulla cultura sportiva e sulla promozione dei corretti stili di vita, percorsi ludico-sportivi, lezioni di prova di un gran numero di discipline. La nuova proposta, frutto della positiva esperienza maturata lo scorso anno con “Tempo di Sport”, punta ad offrire ai giovani la possibilità di sperimentare, conoscere e praticare attività fisica, unita al supporto culturale e formativo che lo sport introduce nella crescita della persona, non dimenticando l’educazione alimentare. L’assessore regionale allo Sport Giovanni Maria Ferraris rileva che il successo riscosso dall’iniziativa dimostra quanto la Regione sta facendo per l’avvicinamento dei giovani alle varie discipline sportive e che non si fa sport per diventare campioni, ma prima di tutto per divertirsi e stare bene.

Gli enti di promozione sportiva aderenti al progetto sono AICS, ASC, ASI, CSAIN, CSEN, CSI, ENDAS, MSP, PGS, UISP, USACLI. A Moncalieri, il Movimento Sportivo Popolare Italia organizza per le scuole primarie e secondarie corsi di danza moderna, majorettes, twirling e attività motoria di base. MSP Italia appronta anche per le scuole dell’infanzia attività di gioco e psicomotri-

15

cità. L’Associazione Italiana Cultura e Sport, invece, propone per le scuole primarie attività di arti marziali, danza, ludico motoria, scacchi, hit ball, dodgeball, pallapugno, ginnastica acrobatica, ginnastica artistica, ginnastica ritmica, yoga, volley, basket, calcio, baseball, atletica, pilates, ciclismo, mountain bike e tennis.


MARZO 2018 MONCALIERI  
MARZO 2018 MONCALIERI  
Advertisement