Page 1

Madama DoRe la meraviglia di una mattina concerto in famiglia

Domenica 15 dicembre 2013

“Madama DoRe” è pronto a ripartire e invita a partecipare tutti insieme: nonni, genitori, zii e bambini. Torna, puntuale per il terzo anno, la favola della musica con i concerti della domenica mattina (ore 11) proposti dall'Orchestra da Camera di Mantova nello straordinario Teatro Bibiena di Mantova. Gli spettacoli, 5 tra novembre 2013 e marzo 2014, affidati ad affermati musicisti e ad apprezzati attori, sono pensati per coinvolgere il pubblico e offrirgli strumenti utili per avvicinarsi alla musica d’arte, forma d'espressione affascinante e unica. Con “Madama DoRe” suono e parola, ascolto e spiegazione si integrano e propongono un modo nuovo di vivere l'esperienza della musica dal vivo, in un contesto di sapiente leggerezza e di condivisione intergenerazionale.

Mantova, Teatro Bibiena, ore 11

Domenica 16 febbraio 2014

“NINNENANNE E TARANTELLE”

Andrea Dindo, pianoforte Augusto Morselli, narratore

Open Trios Pasquale Laino, saxofono e zampogna Luca Caponi, percussioni Giovanni Bietti, pianoforte e narratore

Domenica 26 gennaio 2014

Domenica 30 marzo 2014

“LA STORIA DEL SOLDATO”

Favola musicale di Nicola Campogrande

Ensemble del sud Marcello Panni, direttore Luigi Maio, regia e musicattore

ABBONAMENTI 5 CONCERTI

PREZZI BIGLIETTI

In sottoscrizione dal 14 ottobre al 10 novembre 2013

Bambino* Adulto accompagnatore Adulto *fino a 14 anni

Bambino* Adulto

15 euro 20 euro

Domenica 10 novembre Mantova, Teatro Bibiena, ore 11.00

Mantova, Teatro Bibiena, ore 11

“TEMPI BURRASCOSI” Controluce Teatro d’Ombre Paola Roman, voce Andrea Rebaudengo, pianoforte Simone Beneventi, percussioni

“SUONI MILLENARI: SEGNALI, CACCE E PRINCIPI” dalla conchiglia al corno delle Alpi, trompe de chasse e corno moderno

5 euro 6 euro 8 euro

BIGLIETTERIA Sede Orchestra da Camera di Mantova piazza Sordello 12, Mantova T. 0376 360476 M. biglietteria@ocmantova.com W. www.ocmantova.com

Do Re

Mantova, Teatro Bibiena, ore 11

“IL GIRO D’EUROPA IN 80… TASTI”

Mantova, Teatro Bibiena, ore 11

Madama

Dal lunedì al venerdì ore 10 - 13 e 15 - 18 Nei giorni di concerto la biglietteria si trasferirà in teatro da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Equipaggio della Regia Venaria Ensemble dell’Accademia di Sant’Uberto Alberto Conrado, direttore e narratore


Conchiglie e corni Segnali da posta e da caccia Alpenhorn Artista Martin Mayes Divertissements royaux J.J. Mouret da “Suitte de Simphonies melées de cors de chasse” Attraverso il tempo

L’Accademia di Sant’Uberto e l’equipaggio di trompes de chasse

G. F. Händel, Minuetto da Musica sull’acqua per orchestra d’archi e corni naturali A. Reicha, Minuet Op. 82#6, canone a tre per trio di corni naturali W. A. Mozart, Concerto Rondò KV 371 in mi bemolle per corno e orchestra corno solista Ugo Favaro C. M.v. Weber, Jägerchor dal Freischütz. Horn lab Sperimentiamo il suono del corno Il concerto J. Dunstable, Gaude (arr. M. Mayes) Henry VIII, Pastime (arr. A. Conrado) B. Bartok, Quarten da Mikrokosmos (arr. M. Mayes) Luiz Bonfa - Antonio Maria, Manha de Carnaval (arr. M. Mayes) Omaggio a J. William (arr. A. Conrado)

Progetto narrativo di Alberto Conrado e Martin Mayes. Con la partecipazione del M° Ugo Favaro (I corno del Teatro Regio di Torino), degli allievi della scuola di corno del M° Natalino Ricciardo del Conservatorio “G. Verdi” di Torino, degli allievi della classe di corno del M° Alberto Conrado e della classe di musica d’insieme del M° Alessandro Conrado del Liceo Musicale “A. Passoni” di Torino.

L’Accademia di Sant’Uberto (Onlus) prosegue l’attività dell’associazione Percorsi, fondata nel 1996, e si esprime attraverso due settori culturali integrati tra loro: come Accademia di Sant’Uberto per quanto attiene l’attività musicale e l’organizzazione di eventi o spettacoli e come Percorsi 1996 per quanto concerne ricerca e studio del tema ludico corte: gioco agonistico come esercizio fisico e divertissement; cerimoniale come espressione di potere e magnificenza. La denominazione dell’Accademia è ispirata al culto di Sant’Uberto presso la corte sabauda quale storico patrono della Venatio Regia, principale loisir delle residenze suburbane. I primi progetti sono stati avviati in ambito musicale, con la creazione dell’Equipaggio della Regia Venaria di trompes de chasse, seguito dall’ensemble di ottoni barocco della Scuderia, per riproporre il sottofondo sonoro della vita di corte e la musica barocca, con particolare attenzione ai fiati. Sin dall’inizio dell’attività l’ associazione ha operato in collaborazione con Regione Piemonte, Soprintendenze per i Beni Architettonici e per i Beni Storici e Artistici del Piemonte, con il Progetto, poi Consorzio della Venaria Reale, e con la Fondazione Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale”. L’operato dei soci dell’Accademia, ricerche, collaborazioni con le Istituzioni, progettazione ed organizzazione di eventi musicali o di spettacolo, continua ad essere svolto a titolo di volontariato culturale. W / www.accademiadisantberto.it E / info@accademiadisantuberto.it

Concert programme 10 Nov 2013  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you