Page 1

EURO 6,50 - CHF 14,70 anno 11 - Mag/Giu 2016 www.nailpro.it

EDIZIONE ITALIA - 3/2016 For Professional Use Only

WEDDING READY


Il servizio manicure più richiesto dalle donne di tutta Italia! L’UNICO sistema di Smalto Semipermanente che NON richiede mai la limatura dell’unghia nè per l’applicazione nè per la rimozione.

IL PRIMO Lanciato da CNDª nel 2010, CND™Shellac™ ha creato una nuova categoria di prodotti, fino a quel momento inesistente: lo Smalto Semipermanente.

L’UNICO Ad oggi, CND™ Shellac™  l’unico Smalto Semipermanente che garantisce unghie perfette per oltre 2 settimane senza MAI limare l'unghia. Grazie all'innovativo CND™ Shellac™ XPRESS5™ Top Coat otterrai una meravigliosa finitura a specchio mai raggiunta prima e l'incredibile rimozione in soli 5 minuti.

IL MIGLIORE Dal suo lancio sul mercato, nel 2010, fino ad oggi CND™ Shellac™ è sempre stato eletto Migliore Smalto Semipermanente dai lettori di Nails Magazine: la rivista numero uno al mondo, dedicata ai Professionisti delle Unghie.

L’ESCLUSIVO CND™ Shellac™  il solo che grazie agli Additives ti permette di creare nail art esclusive. Pigmenti ed effetti che renderanno ogni manicure preziosa e personalizzata.

ABRUZZO:

FE

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@cndshellac.it

PUNTO 3 Via M. M. Plattis 2 - FERRARA (FE) Tel. 0532 67103 - info@puntotrecosmesi.it

BASILICATA e CALABRIA:

BEAUTY SERVICE Via Giuseppe Babbi 6 - Rimini (RN) Tel. 0541 411115 - serrisara@gmail.com

CAMPANIA:

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@cndshellac.it

SPA OLISTICENTER Via Montesanto 99 - COSENZA (CS) Tel. 0984 71777 - spaolisticenter@gmail.com

TECO SRL Via Tignola 44 - CASORIA (NA) Tel. 081 5404009 - estetica@tecoinstruments.com

FC/RN

FRIULI VENEZIA GIULIA: LAZIO:

EMILIA ROMAGNA:

ALIDEA Via V. Tieri 136/140 - ROMA (RM) Tel. 06 30894310 - info@alidea.it

LADYBIRD HOUSE Via L. Gazzotti 220 MODENA (MO) Tel. 059 284163 - info@cndshellac.it

SQUERI Via Enrico Toti 21/N - 67/R - GENOVA (GE) Tel. 010 8461429 - squeri@squeri.it

BO/MO/PC/PR/RA/RE

LIGURIA:

LOMBARDIA:

SPS Via Primo Maggio 28A/38 - UBOLDO (VA) Tel. 335 6893457 - info@spscosmetic.it

MARCHE:

MI. COR. DIFFUSIONE ESTETICA Via Curiel s.n.c Casette d’Ete di Sant’Elpidio a Mare - FERMO (FM) Tel. 0734 872143 - info@mi-cor.it

MOLISE:

VEMA COSMETICA Via Paolo Telesforo 73 - FOGGIA (FG) Tel. 0881 619814 - info@vemacosmetica.it

PIEMONTE:

GEFCOM Via Garibaldi 10 - ACQUI-TERME (AL) Tel. 0144 372002 - info@gefcom.it


PUGLIA:

Tel. 0586 370998 - marko.magni@gmail.com

NEW ESTETIC Viale stazione 6 - CASARANO (LE) Tel. 0833 501490 - newestetic@libero.it

SPS Tel. 335 6893457 - info@spscosmetic.it

VEMA COSMETICA Via Paolo Telesforo 73 - FOGGIA (FG) Tel. 0881 619814 - info@vemacosmetica.it

FD ESTETICA ABBRONZATURA BENESSERE Via Tito Oro Nobili 3 - TODI (PG) Tel. 075 8945379 - info@fdcosmetici.com

BA/BR/BT/LE/TA BA/FG/BT

SARDEGNA:

ALIDEA Tel. 06 30894310 - info@alidea.it

TRENTINO ALTO ADIGE: UMBRIA:

VENETO:

RO

SICILIA:

PUNTO 3 Via M. M. Platis 2 - FERRARA (FE) Tel. 0532 67103 - info@puntotrecosmesi.it

TOSCANA:

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@cndshellac.it

ELEMENTS Via Pietro Eremita 7 - GIARRE (CT) Tel. 348 4712664 - costa17@live.it

FI/PO/PT/GR/LU/MS/AR/SI

LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@cndshellac.it

PI/LI

BMB COSMETICS SNC Corso Amedeo 297 - LIVORNO (LI)

BL/PD/TV/VE/VI/VR

VALLE D’AOSTA:

GEFCOM Via Garibaldi 10 - ACQUI-TERME (AL) Tel. 0144 372002 - info@gefcom.it


Š2016 Creative Nail Design, Inc.

CND, CREATIVE PLAY and the logo are trademarks of Creative Nail Design, Inc.

Mango About Town

Bubba Glam

Royalista

Toe the Lime

Isle-Never Let You Go

Black + Forth

Head Over Teal

Berry Shocking

SCOPRI


editoriale

Lavorate su Voi Stesse

L’ “ Curare il

proprio aspetto non è solo una manifestazione di vanità, ma ha a che fare con l’appagamento psicologico. Per queste ragioni i vostri servizi hanno grande importanza nella vita di ogni donna.

approccio alla cura della persona è ormai culturale. È vissuto come una bella abitudine, uno stile di vita a cui difficilmente si rinuncia. Dedicarsi del tempo appaga, combatte lo stress e rallenta i ritmi a cui siamo sottoposti quotidianamente. Curare il proprio aspetto, quindi, non è solo una manifestazione di vanità, ma qualcosa che ha a che fare con l’appagamento psicologico che ne deriva. Per queste ragioni i vostri servizi hanno grande importanza nella vita di ogni donna e il vostro centro è vissuto come un’isola felice in cui rifugiarsi periodicamente. Sfruttate questa immagine per ampliare la vostra gamma di servizi, immaginando il vostro centro come la perfetta location per l’organizzazione di eventi delle vostre clienti. In questo modo potrete rafforzare la fidelizzazione delle clienti abituali e conquistarne di nuove. Abbiamo voluto descrivervi questa possibilità nel nostro Focus dedicato al matrimonio con l’articolo “È Qui la Festa?”, che vi offre spunti per l’organizzazione di addii al nubilato. Questa è solo una delle tante chance che avete per organizzare eventi e far crescere il vostro business: usate il vostro spirito d’iniziativa, pensate fuori dal coro e trasformate il vostro centro in qualcosa di unico. Se volete che la vostra offerta si distingua da quella degli altri centri, voi per prime dovete essere percepite come uniche e inimitabili. Bastano alcune semplici regole, come quelle che trovate nell’articolo “Promuovi Te Stessa”, per migliorare o consolidare l’opinione positiva che le vostre clienti hanno di voi. Dopo una giornata al tavolo da manicure si è certamente stanche, ma se non ci si cura della postura con cui si lavora o non si utilizzano gli arredi adeguati, la situazione può diventare disastrosa. Oltre alla sofferenza personale, anche il vostro lavoro potrebbe soffrirne. Immaginate di presentarvi agli occhi delle vostre clienti evidentemente doloranti; non è certamente un’esperienza che mette a proprio agio. Provate a leggere i nostri consigli nell’articolo “Una Postura Corretta”; anche in questo caso, alcune semplici indicazioni possono essere di grande aiuto. In questo numero trovate spunti importanti per rendere il vostro centro indimenticabile, per far vivere esperienze gratificanti e per essere giustamente viste come professioniste. Il nostro augurio è che possiate farne tesoro, perfezionando giorno dopo giorno il vostro lavoro su voi stesse. Buona lettura. Loris Sparti loris@zeroventi.com

NA I L P R O .IT

7


sommario

28

Speciale Nessun Dorma

8

64

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

Detto tra le Unghie Voyage en France

98

Workshop L’Igiene in Salone

39

Focus Wedding Ready


sommario in ogni numero 7 Editoriale 11 Opinione Libera 15 La Ragazza che Fa le Unghie 17 La rubrica semiseria di K.C.Z. 18 News Settore 22 Spot on 123 Nail Guide

speciale 26 Cover Story Pastel Pop 28 Nessun Dorma

focus 39 Wedding Ready - I Consigli dei Tecnici - È Qui la Festa? - La Manicure per la Sposa - La Manicure per lo Sposo - Bridal Nail Look: a Ognuna il Suo!

workshop 60 Extension Ciglia: Domande & Risposte 72 News Prodotti 78 Showcase CND Linea SPA 80 Showcase RobyNails Perfect Match Collection 82 Showcase Estrosa Estremo 84 Showcase ORLY Color Match 96 L’Arte della Curva a C 98 L’Igiene in Salone 106 Nail Clinic Una Postura Corretta 113 Step by Step SFUMATURE - Sweet Sunset - Effetto Monet - Battito d’Ali - Pink & Blue - Arcobaleno di Glitter - Rainbow Faces - Glowing Crash - In the Jungle

92

Fashion & NailArt Pizzi & Trasparenze

style 64 Detto tra le Unghie Voyage en France 86 Total Beauty Selvaggia, Sexy, Glamour o Rock? 92 Fashion & NailArt Pizzi & Trasparenze

business 102 Promuovi Te Stessa

eventi 110 31° BEAUTY FORUM MUNICH 112 Agenda BEAUTY FORUM

In copertina Nails: Michelle Saunders Hair: Johnny Stuntz Make-up: Michelle Tabor Ramos Modella: Ariel Beesley Foto: Tracey Morris Stylist: Kathryn McRitchie Digital Retouch: Jaison Duell Wilson (top indossato dalla modella: Amanda Uprichard)

NA I LP R O .IT

9


DAI CREATORI DI CND™ Shellac™ UNA NUOVA INNOVAZIONE:

LA BELLEZZA CHE DERIVA DAGLI ESTRATTI BOTANICI

CND, Gardenia Woods, Bright Citron and Cucumber Heel Therapy and the

logo are trademarks of Creative Nail Design, Inc.

©2016 Creative Nail Design, Inc.

INCANTA LA TUA PELLE, RISVEGLIA I TUOI SENSI. CND™ presenta una nuova innovativa linea SPA per regalarti un'esperienza di benessere di livello superiore. Risveglia i sensi, coccolandoli tra le essenze di frutta e fiori, e dona a mani e piedi i benefici di trattamenti personalizzati grazie alle esclusive proprietà naturali degli estratti botanici.

DEDICATI ALLA BELLEZZA. INDIRIZZATI DALLA SCIENZA.

Ladybird house s.r.l. | l'unico distributore autorizzato del marchio CND in Italia | www.cndshellac.it | info@cndshellac.it | Numero Verde 800 086 155


opinione Libera

Dietro le Quinte di “Ciao Bellezza”

I  “ Nonostante

io sia abituata a parlare in pubblico, avendo organizzato e partecipato a numerosi congressi, vi posso assicurare che parlare davanti ad una telecamera è totalmente diverso e molto più difficile.

n questo numero vorrei raccontarvi dell’ultima tappa della mia carriera e delle emozioni vissute in una nuova ed entusiasmante esperienza. Di cosa sto parlando? Qualche tempo fa mi è stato chiesto se fossi disponibile a partecipare, in qualità di esperta del settore unghie, ad una nuova trasmissione televisiva: “Ciao Bellezza”, in onda su Rete 4. Vi lascio immaginare la mia gioia di fronte a tale richiesta! Quando ad una professionalità come la nostra viene offerta una possibilità del genere, e quando a farlo è Diego Dalla Palma, massimo esperto di Bellezza in Italia, questo non può che essere una conferma delle proprie competenze. Dopo anni di duro lavoro nel settore Nail, ho colto al volo quest’opportunità, mettendomi alla prova con una nuova sfida e cercando di utilizzare un mezzo potente come la TV per dare valore alla nostra professionalità. Al di là dei contenuti di “Ciao Bellezza”, un programma interamente dedicato alle donne e volto a ridare, a chi ormai l’ha perduta o non la sente più parte di sé, la bellezza a 360 gradi, mi piacerebbe soffermarmi sull’aspetto emozionale, sulle sensazioni che si provano stando in uno studio televisivo, al tavolo insieme a grandi professionisti. Non è la prima volta per me, le mie partecipazioni televisive sono numerose, ed è per questo che vorrei descrivervi le emozioni che si susseguono nel backstage di un programma televisivo. Ogni volta è come se fosse sempre la prima. Fare TV sembra apparentemente facile, ma la tensione, l’emozione che si vive è alta. Nonostante io sia abituata a parlare in pubblico, avendo organizzato e partecipato a numerosi congressi, vi posso assicurare che parlare davanti ad una telecamera è totalmente diverso e molto più difficile. La sola idea di non sapere quante persone in quel momento ti stanno ascoltando aumenta la tensione e l’imbarazzo e crea maggiori difficoltà! I primi giorni sono decisamente duri, soprattutto per una persona comune che non è abituata al grande schermo; poi la telecamera diventa un’abitudine. Quello che conta maggiormente in queste situazioni è l’ambiente in cui ti trovi a lavorare: essere circondata da persone abituate a lavorare in TV, che ti insegnano passo passo cosa fare e come farlo, facendoti sentire a tuo agio, è fondamentale! Dal regista al microfonista, dall’autore del programma al cameraman: il loro atteggiamento e la loro disponibilità sono decisive. E in questo devo dire di essere stata molto fortunata. Lavorare con Diego e il suo team è un’esperienza unica ed emozionante, a maggior ragione se accompagnata dal supporto di persone professionali e valide. Vivo, poi, con emozione e stupore il momento in cui mi vedrò in TV: è una sensazione strana, quella di rivedersi, ma è anche un’occasione per analizzare tutto quello che ho detto o fatto in quel momento. Riguardarsi è fondamentale, consente di migliorarsi e di capire se si è riusciti nel proprio intento: comunicare nel modo giusto e con le parole giuste, attraverso lo schermo, la professionalità a milioni di persone! Libera Ciccomascolo Presidente Ladybird house

NA I L P R O .IT

11


La modella indossa ORLY PCH Collection Color Paradise Cove

ABRUZZO GIUSEPPE AVENTAGGIATO Via Pescara 504 CHIETI SCALO (CH) Tel. 347 8274823 - giuseppeaventaggiato@hotmail.it BASILICATA LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - tinfo@smaltiorly.it CALABRIA LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@smaltiorly.it CAMPANIA ELGIFE Via E. Berlinguer 22/T SCAFATI (SA) Tel. 081 8563316 - info@elgife.it EMILIA ROMAGNA BO/MO/PC/PR/RE/FE LADYBIRD HOUSE Via L. Gazzotti 220 MODENA (MO) Tel. 059 284163 - info@smaltiorly.it

FC/RN/RA APPEL Via Pietrarubbia 32/G RIMINI (RN) Tel. 0541 728434 - info@appelonline.it FRIULI VENEZIA GIULIA LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@smaltiorly.it LAZIO ROMA DIFFUSIONE COSMETICI P.zza delle Crociate 26-ROMA (RM) Tel. 06 87195666 - roma.diffusione@tiscali.it LIGURIA LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@smaltiorly.it LOMBARDIA BG PAMAG P.zza Pontida 14 BERGAMO (BG) Tel. 035 244637 - info@pamag.it CR/MN BEAUTYCHARME Strada Pedagno 88/B/D Corte Sacchetta GOITO (MN) Tel. 0376 605357 - beautycharme@libero.it

MI/PV ATREX Via Giovanni Paolo II 10 VIGEVANO (PV) Tel. 0381 692339 - info@atrexsrl.it CO/LC/MB/SO RCG Via Montorfano 98 Seregno (MB) Tel. 0362 1795863 - info@rcgbeauty.com BS/LO/VA LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@smaltiorly.it MARCHE DIOMEDI BEAUTY Via Palestro 50 PORTO SANT’ELPIDIO FERMO (FM) - Tel. 0734300904 info@diomedibeauty.it MOLISE LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@smaltiorly.it PIEMONTE PROFESSIONAL BEAUTY LINE Via Mafferia 19 SALUSSOLA (BI) Tel. 015 2583015 - info@professionalbeautyline.it


Quest’estate indossa i sei straordinari colori della Collezione ORLY PCH e preparati a vivere un’esperienza mozzafiato lungo il tragitto più panoramico degli Stati Uniti: la Pacific Coast Highway.

La Collezione ORLY PCH è disponibile nelle versioni:

• Smalto Professionale - Smalto Classico, applicalo e rimuovilo quando vuoi tu. • ORLY EPIX - L’unico Smalto con Tecnologia Anti-Sbeccature che dura 7 giorni. • ORLY GelFX - Smalto Semipermanente alle Vitamine che colora e rinforza le unghie fino a 3 settimane.

www.smaltiorly.it

PUGLIA BA/FG ESTETICA A.D.F. GROUP Via Molfettesi del Venezuela 30 MOLFETTA (BA) Tel. 080 3387069 - info@adfestetica.it BR/BT/LE/TA LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@smaltiorly.it SARDEGNA LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@smaltiorly.it SICILIA AG/PA/TP C.D. COSMETICI Via Principe di Palagonia 112 PALERMO (PA) Tel. 091 7300206 - dciambra@libero.it CT/EN/ME/RG/SR/CL HESTETA Via Cave Villarà 25 CATANIA (CT) Tel. 095 7316264 - hesteta@email.it

TOSCANA AR/SI/GR/FI PERINI GROUP Via Calamandrei 183 AREZZO (AR) Tel. 0575250369 - commerciale@perini-group.it LI/LU/MS/PI/PT/PO LADYBIRD HOUSE Tel. 349 1672215 - info@smaltiorly.it TRENTINO ALTO ADIGE PUNTO 3C Via della Cooperazione 113 MATTARELLO (TN) Tel. 0461 945077 - info@punto3c.com UMBRIA CAP DIFFUSION Via G. Benucci 151/D PONTE SAN GIOVANNI (PG) Tel. 075 393856 - info@capdiffusion.com VENETO BL/VE LADYBIRD HOUSE Tel. 346 1533676 - info@smaltiorly.it

VR/RO BEAUTYCHARME Strada Pedagno 88/B/D Corte Sacchetta GOITO (MN) Tel. 0376 605357 - beautycharme@libero.it PD/ TV/ VI PAOLO VELO & YOU Via A. Volta 16 MAROSTICA (VI) Tel. 042 4 470014 - commerciale@paoloveloandyou.it VALLE D’AOSTA PROFESSIONAL BEAUTY LINE Via Mafferia 19 SALUSSOLA (BI) Tel. 015 2583015 - info@professionalbeautyline.it

distribuito in Italia da:


1 NON LA TROVI IN EDICOLA

Nailpro si rivolge alle professioniste e a loro soltanto. Abbonarsi significa ricevere comodamente a casa o in studio tutta la professionalità della nostra rivista senza bisogno di dover uscire a cercarla e senza perdere neanche un numero.

2 CONTENUTI TECNICI

Com’è fatta l’unghia? Cosa la danneggia? Come la si cura? Come la si rende bella? Nailpro risponde in modo chiaro e approfondito a tutte queste domande, perché sa che le vere professioniste desiderano essere costantemente aggiornate su tutti gli aspetti del loro lavoro.

MOTIVI per abbonarsi a Nailpro

3 NON SOLO PUBBLICITÀ

Il valore di una rivista risiede anche nella trasparenza verso i propri lettori: leggendo Nailpro non avrete mai dubbi su cosa sia informazione e cosa sia promozione pubblicitaria.

4 REDAZIONE INTERNAZIONALE

Uno dei pregi di Nailpro è quello di unire italianità e vocazione internazionale: alle lettrici italiane offriamo contenuti originali e di alto livello, che derivano da uno stretto rapporto di fiducia con i più grandi professionisti della scena nazionale e straniera.

5 LE TENDENZE PRIMA PASSANO DA NOI

Nailpro è sempre un passo avanti su trend, tecniche, fashion e stile: il nostro sguardo è sempre proiettato in avanti, pronto a captare, raccogliere e raccontare le evoluzioni dell’universo nail, in esclusiva per voi.

www.nailpro.it/abbonamenti • Tel. 011 5637338


La Ragazza che Fa le Unghie

Come Evitare la Rottura del Prodotto

P “ Le

onicotecniche italiane pensano che per far durare una ricostruzione più a lungo si debba applicare più prodotto sull’apice; nulla di più lontano dalla verità.

er riuscire ad essere padrona e consapevole del tuo lavoro è essenziale che tu conosca i tre elementi in grado di limitare al massimo i problemi che incontri durante la pratica quotidiana. Ti sto parlando, in particolare, di rottura del prodotto e di lifting, ovvero il sollevamento del prodotto dal letto ungueale. Ogni problema che riscontri lavorando sulle unghie ha origine da tre elementi e ha, dunque, tre possibili soluzioni: l’unghia naturale - quindi lavorare su unghie sane -, la chimica dei prodotti - quindi scegliere un prodotto in base alle sue reali proprietà, che si adattino alla tua manualità e al tuo metodo di lavoro -, e infine la struttura dell’unghia ricostruita, che ti permette di rendere la ricostruzione più duratura e resistente. Nello scorso numero ti ho parlato delle 4 leggi fisiche. Ricapitoliamole: leva, tunnel/curva c, apice e parallelismo. Queste regole hanno pari importanza, ma è sull’ultima che ora mi voglio soffermare: la regola del parallelismo. Quando si parla di parallelismo, in Italia, non si fa mai rifermento al punto di stress (cioè la parte dell’unghia che è sottoposta a maggiore stress durante un urto), perché questo viene confuso con la “bombatura”. Proprio per questa lacuna, le onicotecniche italiane pensano che per far durare una ricostruzione più a lungo si debba applicare più prodotto sull’apice; nulla di più lontano dalla verità. Il vero punto di stress è il laterale basso, ovvero la parte dell’unghia che si trova nel vallo laterale. Quando il laterale basso viene limato, o non viene proprio ricostruito, in caso di urto o eccessiva pressione l’unghia si spezza e proprio da lì inizia la rottura del prodotto. Chi non conosce questa sottile differenza tende ad effettuare la ricostruzione con molto più prodotto rispetto a quanto ne serva realmente. Quindi, parlando di punto di stress, entra in gioco il parallelismo: il prodotto deve essere parallelo e coprire bene i laterali fino a che non fuoriesce dal vallo ungueale, dopodiché l’unghia può essere squadrata, a mandorla o di qualsiasi altra forma desideriate. Vuoi scoprire come trovare il parallelismo corretto? A questo link trovi un’immagine che ti chiarisce ogni dubbio: www.professioneonicotecnica.com/parallelismo

Buona formazione! Roberta Giannetti professioneonicotecnica.com

NA I L P R O .IT

15


L’unico Lucido con Tecnologia High Shine Finishing che Protegge e Dura oltre 30 Giorni

1 LED

G IN

IMAL TEST AN

AL

L

LI

NE

ON

www.tenneitalia.com

NO

2

TH

E TENN

E


K.C.Z.

La rubrica semiseria di K.C.Z. L’amore, il sesso, il potere femminile, la diversità tra uomo e donna, la moda e i cosmetici. Un punto di vista serioso e leggero… squisitamente femminile.

Gioielli Splendenti

E 

poi c’è un momento in cui non abbiamo più vent’anni. Quanti ne abbiamo? Che domande! L’ho appena detto! Non più venti. E qualcosa cambia (non solo nel corpo che, sorpresa sorpresa, in alcuni casi può anche migliorare... intendo senza chirurgia!). E quando è lampante che non hai più vent’anni (e nemmeno le tue amiche, ovvio...)? Quando ti ritrovi ai quattro lati di un tavolo e riprendi discorsi già fatti mille volte sull’amore, sugli uomini, e ti rendi conto che le risposte che “ieri” erano dettate dal cuore, dallo stomaco e le sue farfalle (e dalla pelle che si faceva d’oca), ora sono suggerite quasi esclusivamente dalla testa. In una parola sei diventata più raziocinante di uno scienziato che abiura tutto ciò che la scienza non può incondizionatamente spiegare. Tu e le tue amiche, eccovi. Qualcuna è felicemente sposata (io!), qualcuna si è separata o ha divorziato, qualcun’altra “gioca” incessantemente a fare la fidanzatina d’America (col risultato che non riesce a farsi sposare perché, come dice lui, “se la nostra relazione va bene così, perché cambiare?”) e qualcun’altra passa con cadenza regolare da un fidanzato ad un altro. Lo scopo, dice, è “continuare a migliorare”... non si capisce bene cosa. Intende la sua stabilità affettiva o economica? Cerca il principe azzurro (aridaje!), proprio quello in senso antropologico (seppur rapportato ai canoni correnti), cioè un maschio alfa che indossi al posto della corona un Rolex coi diamanti (Carla Fracci interpretata dalla Raffaele direbbe “che volgarità!”) e che al posto del cavallo abbia sotto il sedere un macchinone, insomma uno che spicchi (e di gran lunga) in mezzo a tutti gli altri. Non so le altre, ma io guardo a questa amica con tenerezza. Lei è perennemente inquieta, e non si dà tregua. È stata bella a vent’anni, ed è bella oggi, ma non si dà pace e cerca in tutti i modi di fermare il tempo (creme costosissime, punturine, tattoo estetico, capelli, unghie...). Prendersi cura di sé dovrebbe essere un imperativo per ogni donna, anzi cosa dico, per ognuno a prescindere dal sesso, ma ovviamente quando alla base “non ci si piace”, l’ossessione per l’apparire può diventare un comportamento distruttivo. Non funziona per la mia amica, alla quale puntualmente lo rammento quando la vedo scaricata dall’ennesimo “ricco, povero di sentimenti” (che l’ha già sostituita con un’altra copia di lei, modello “più giovane”), e non funziona per nessuno. Lei non ascolta le mie parole (ancora non è pronta?), allora le riscrivo qui, utili forse a qualcun altro: l’antropologia classica è superata. La si dovrebbe riscrivere in chiave moderna. Allo stato attuale, infatti, l’uomo alfa è rappresentato dall’uomo umano, con le sue imperfezioni e le sue fragilità, ma sempre disposto a fare tutto per la sua donna (certo con i suoi tempi “bradipi” e i suoi modi da selvaggio!), gli amici e la famiglia. Smettete di farvi abbagliare, optate per un “uomo alfa moderno”, e tutti quegli splendenti gioielli sotto forma di soddisfazioni, figli, senso di casa, di sicurezza, ma anche diamanti veri (e certo!) li possederete. K.C.Z. kcz_rubrica_nailpro@hotmail.it

NA I L P R O .IT

17


news settore

Grande successo per il V Campus LAIF & Sergey Lavrukhin

Si è chiusa con successo la V edizione del Campus LAIF & Sergey Lavrukhin, svoltasi dal 7 all’11 marzo presso la Nail Design Academy di Napoli. Ad aprire le danze del Campus formativo è stata Iris Caterina Romeo, Nail Master LAIF e unica docente autorizzata in Italia per l’insegnamento della forma Bridget, con due giorni di corso sulle strutture in gel. A incantare le partecipanti ci ha pensato poi Olga Moldovan, Nail Master LAIF e titolare di due accademie in Sicilia, con il suo esclusivo corso Dancers 3D. Perla d’eccezione di questo Campus è stata Marina Shyvtsova, che ha chiuso il percorso formativo con il suo speciale Zhostovo Flowers. I pregevoli lavori delle allieve durante i cinque giorni di Campus hanno dimostrato ancora una volta che, nonostante il confronto avvenga tra professionisti di nazionalità diverse, l’arte parla davvero la stessa lingua. www.laifnail.com

18

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

Ladybird house presenta il nuovo partner formativo Kyria Beauty Academy Ladybird house fa da sempre della Formazione un proprio cavallo di battaglia; ecco perché ha scelto di avvalersi di un nuovo prezioso collaboratore per rafforzare la propria presenza formativa nella regione Toscana: Kyria Beauty Academy. Accademia formativa di estetica avanzata, Kyria Beauty Academy riunisce i migliori brand internazionali; per la bellezza di mani e piedi la scelta non poteva che essere CND, brand leader nel mercato nail. Nella sua rinnovata sede di Firenze, Kyria Beauty Academy vanta un team di professionisti motivati ed appassionati e un team di Educatrici Ladybird house esperte e qualificate. “Siamo molto felici di questa nuova, preziosa collaborazione, che ci garantirà maggiore presenza sul territorio con tutta la qualità della nostra Formazione” ha commentato Libera Ciccomascolo, presidente Ladybird house. Per informazioni relative ai corsi è possibile scrivere a info@kyria.it o telefonare al numero verde CND 800 086 155.


New Colour Red

70203

70235

70250

70254

95037

70265

70253

98365

95700

95044

Emmi-Nail Lombardia - Tel.: 0309745402 - emminailbrescia@libero.it Emmi-Nail Sicilia - Tel.: 0914253555 - info@fabiolacardella-emminail.it Emmi-Nail Campania - Tel.: 08118744559 - www.emminailcampania.it Emmi-Nail Marche/Abruzzo - Tel.: 0861762522 - m.aesthetical@gmail.com EMAG AG - Gerauer StraĂ&#x;e 34 - D-64546 MĂśrfelden Tel.: +49 (0)6105 - 40 67 80 - www.emmi-nail.it

www.emmi-nail.it


news settore

Un’altra edizione memorabile per Cosmoprof Worldwide Bologna

Si è chiusa lunedì 21 marzo la 49esima edizione di Cosmoprof Worldwide Bologna, la più grande fiera internazionale dedicata al mondo Beauty. Una fiera che non smette di crescere, come ha sottolineato Duccio Campagnoli, presidente di BolognaFiere Cosmoprof. “Quest’anno i visitatori sono stati 250.000, 2.510 le aziende espositrici, +5% rispetto allo scorso anno” ha commentato Campagnoli, “numeri che ci permettono di dire, senza presunzione ma con orgoglio e soddisfazione, di aver fatto diventare Cosmoprof la più grande fiera italiana nel mondo e la piattaforma più importante per l’industria cosmetica italiana e mondiale, con le edizioni di Las Vegas e Hong Kong.” A far registrare la crescita maggiore in termini di aziende espositrici è stato il settore Green, segnale di come la “bellezza sostenibile” stia diventando un tema sempre più centrale nel settore. L’appuntamento è per il 2017, quando Cosmoprof Worldwide Bologna. spegnerà ben 50 candeline. www.cosmoprof.it

20

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

Nuovi appuntamenti ORLY Experience

ORLY Experience, workshop gratuito che svela i segreti della manicure professionale, torna con tante nuove date a partire da maggio. Ideati dal brand numero 1 al mondo per la bellezza delle unghie naturali, i workshop ORLY Experience regalano una full immersion nel coloratissimo mondo ORLY. Tanti i temi trattati: dal trattamento delle unghie naturali alla Hollywood Star Manicure, dai vantaggi dello smalto semipermanente ORLY GelFX al nuovo ORLY EPIX, primo smalto settimanale con tecnologia Flexible Color. ORLY Experience è un’iniziativa riservata ai professionisti ed è a numero chiuso: per conoscere le date e prenotare la tua partecipazione gratuita chiama il numero verde Ladybird house 800 676 330. www.smaltiorly.it


spot on

Jeff Pink Q 

uando i giganti del settore nail si riuniscono sotto lo stesso tetto, sarebbe da pazzi lasciarsi sfuggire l’occasione di scambiare due chiacchiere con loro. Il “tetto” in questione è quello di Cosmoprof Worldwide Bologna, che quest’anno ci ha permesso di incontrare uno dei pionieri dell’industria nail: Jeff Pink, fondatore, presidente e amministratore delegato di ORLY, azienda californiana di fama internazionale. Nel settore da ormai quattro decenni, Jeff Pink è stato ed è tuttora uno fra i maggiori innovatori in fatto di prodotti e tendenze nail, capace di innescare vere e proprie rivoluzioni che hanno permesso all’industria di crescere e svilupparsi e alle professioniste di offrire alle clienti finali un servizio sempre più all’avanguardia. Ospite presso lo stand di Ladybird house, che distribuisce i prodotti ORLY in Italia, Jeff Pink ci ha rilasciato un’intervista esclusiva nella quale abbiamo ripercorso la sua storia e la storia di ORLY: una storia fatta di successi, che corre parallela a quella dell’industria nail nella sua globalità. Un’industria sempre più variegata e competitiva, che sembra non conoscere crisi.

1975 - 2015: lo scorso anno ORLY ha festeggiato 40 anni di successi. Come è cominciata questa avventura? Devo andare un bel po’ indietro con la memoria! Ho iniziato ad avvicinarmi a questo mondo lavorando in un negozio di forniture beauty indirizzate a saloni di bellezza e agli studios di Hollywood. Durante quest’esperienza mi resi conto di quanto fosse povero il mercato dei prodotti per unghie: all’epoca esistevano solo gli smalti colorati, qualche base e qualche top coat, non c’era traccia, ad esempio, di prodotti rinforzanti o attrezzature specifiche. Era il momento di colmare questo vuoto: decisi di

22

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

“ Mi resi conto di quanto fosse

povero il mercato dei prodotti per unghie, che proponeva solo smalti, qualche base e qualche lucido. Decisi di colmare questo vuoto, e lanciai il primo rinforzante per unghie. indirizzarmi verso lo sviluppo di prodotti e strumenti di nail care da affiancare al colore. Sviluppai così il mio primo prodotto: un rinforzante per unghie che chiamai Romeo. Perché Romeo? Perché esisteva

già un prodotto molto primitivo per proteggere le unghie, a base di colla e carta, che si chiamava Juliet. Il punto di forza di Romeo era la formulazione a base di fibre, che permetteva all’unghia di crescere più


spot on

forte. Il secondo prodotto lanciato da ORLY fu Ridgefiller: come sappiamo, non sempre l’unghia naturale appare liscia e omogenea; mi ci volle un po’ per trovare la giusta formula, ma alla fine Ridgefiller fu il primo prodotto in grado di riempire i solchi e appianare le imperfezioni della lamina ungueale.

Poco più tardi, nel 1976, lanciò la rivoluzionaria French Manicure. Come nacque l’idea? La French Manicure fu la risposta a un’esigenza dell’industria cinematografica di Hollywood, con la quale già collaboravo come fornitore di prodotti di make-up. Un regista venne da me e mi disse: “Jeff, quando faccio indossare un abito rosso alla mia protagonista, devo farle laccare le unghie di rosso; se dopo qualche ora giriamo una scena in cui l’attrice indossa un abito viola, devo cambiare il colore della sua manicure; e così via ad ogni cambio d’abito. Mettere e togliere lo smalto porta via ogni volta quasi un’ora dal tempo delle riprese: mi proponi un colore in grado di abbinarsi bene ad ogni tipo di abito?”

adottò come nail style da passerella, decretandone il successo.

A proposito di moda: che rapporto c’è tra l’universo fashion e l’universo nail? Un rapporto molto stretto. Da ORLY non decidiamo di produrre un nuovo smalto solo perché ci siamo svegliati una mattina con quel colore in testa. Non funziona così. Il dialogo con gli stilisti - e con le aziende

“ Non decidiamo di

Gli Stati Uniti hanno sicuramente una delle industrie più forti al mondo in questo settore. Spostando l’attenzione sulla NailArt, tuttavia, credo che il primato spetti al mercato asiatico: anche in America si fa NailArt, ma Paesi come Giappone, Cina e soprattutto Corea sono tra i principali innovatori nel campo dei decori e del nail design, seguiti a ruota dall’Europa, che si sta facendo sempre più largo nel settore. Credo quindi che l’America sia ancora leader indiscussa nel campo dei prodotti di nail care, ma che in fatto di creatività e decorazioni il panorama di riferimento sia quello asiatico.

A proposito di

produrre un nuovo smalto internazionalità: ci troviamo nella solo perché ci siamo svegliati prestigiosa cornice di Cosmoprof. Quanto è una mattina con quel colore importante per aziende e brand una fiera di in testa. Il dialogo con gli stilisti questo tipo? è fondamentale, perché ci Cosmoprof Worldwide Bologna è la fiera più permette di conoscere, con importante al mondo per questo settore. due anni di anticipo, i colori Abbiamo un’edizione di Cosmoprof anche in delle future collezioni. America, che si tiene a Las

Una vera e propria sfida. Una sfida entusiasmante, che mi diede lo spunto per dare vita a quella che oggi è conosciuta come French Manicure, ma che inizialmente battezzai “Natural Nail Look”. L’idea mi venne da un tipo di prodotto che vendevo nel mio negozio, una matita sbiancante che le clienti potevano usare per illuminare e dare evidenza al bordo libero delle unghie, accentuandone artificialmente la colorazione biancastra. L’effetto non era però abbastanza forte e duraturo; pensai così di applicare lo smalto bianco sul bordo libero, ricoprendo poi l’intera unghia con un color carne. Così nacque il “Natural Nail Look”, che prese il nome di French Manicure quando la moda parigina lo

che forniscono loro i tessuti - è fondamentale, perché ci permette di conoscere, con due anni di anticipo, i colori sui quali saranno sviluppate le collezioni che sfileranno in passerella e che entreranno, di fatto, nei sogni e negli armadi delle donne di tutto il mondo. Le tonalità di smalto che lanciamo ogni stagione non sono casuali, ma sono il frutto di un attento studio di accostamenti che si basa in gran parte sulle preziose informazioni che riceviamo dal mondo della moda.

Lei ha un punto di vista internazionale sullo stato attuale dell’industria nail: quali sono le principali differenze nelle diverse parti del mondo?

Vegas nel mese di luglio; è una fiera grande, ma non come quella bolognese. Credo che questo sia un appuntamento da non perdere per le aziende che vogliono affermarsi nel settore nail.

Quale futuro intravede per l’industria nail? Il settore nail sta continuando a crescere, moltiplicando e differenziando ogni giorno di più l’offerta di prodotti dalle performance sempre più elevate. Ci sono gli smalti, ci sono i gel, da poco hanno fatto il loro debutto i cosiddetti smalti “ibridi”, che si applicano e rimuovono con la facilità dello smalto tradizionale ma garantiscono una duratura manicure “effetto gel”. Le onicotecniche hanno a disposizione una varietà di strumenti impensabile fino a poco tempo fa e in futuro ne avranno ancora di più.

NA I L P R O .IT

23


ISLAND of EDEN

Lasciati trasportare in un luogo incontaminato ai limiti della realtĂ e fatti ispirare dagli intensi colori che spaziano da sfumature tenui a tinte brillanti, dai tropici lussureggianti alle profonditĂ  del mare: tutte le tonalitĂ  della natura di un paradiso tropicale.


cover story

Pastel POP U

N TOCCO DI GIOCOSITÀ PER UNGHIE PRIMAVERILI DIVERSE DAL SOLITO: Michelle Saunders rispolvera il passatempo tipicamente infantile dei libri da colorare e crea un design color blocking in miniatura. I colori pastello di stagione spiccano all’interno dei loro piccoli recinti neri, dando vita a un mosaico dal gusto pop che rende ogni unghia diversa dall’altra. L’aspetto più interessante di questo nail look è che non presuppone design giusti o sbagliati: per realizzarlo basta farsi guidare dalla propria immaginazione, disegnando a piacere la propria personalissima traccia da colorare, o facendosi ispirare da un vero libro illustrato per bambini.

Web

Servizi extra per te!

Visita il sito www.nailpro.it e guarda tutte le Cover Story!

Nail look Michelle Saunders

26

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

Foto

Make-up

Hairstyle

Tracey Morris

Michelle Tabor Ramos

Johnny Stuntz

Fashion Stylist Kathryn McRitchie


cover story

Copertina Unghie da

“Volevo usare la tecnica stamping, ma per rendere il design più stravagante ho preferito disegnare i fiori a mano.

- Michelle Saunders

3

4

1

2

Michelle Saunders ha innanziCon uno striping brush, la tutto preparato le unghie della NailArtist ha abbozzato un modella. Ha poi applicato due design floreale in bianco. strati di smalto color foglia di tè.

Una volta asciugatosi lo smalto, Michelle Servendosi sempre di uno striping brush ha tracciato un contorno nero intorno e del colore nero, Michelle ha aggiunto alle aree bianche, definendo così i confini vari dettagli al design. entro i quali colorare. Creare prima il design e poi delinearne il perimetro permette di avere maggiore controllo e realizzare una griglia più netta e precisa.

5

Con un detail brush la NailArtist ha infine colorato il suo design utilizzando diversi smalti dalle tinte pastello. Quando il design si è asciugato del tutto ha infine steso il top coat.

NA I L P R O .IT

27


speciale

NESSUN DORMA La lingerie più raffinata esce dai confini della camera da letto: come anticipato sulle passerelle, il risveglio primaverile porta con sé velato chiffon, pizzo immacolato e sottovesti in raso dalle spalline sottili. Non sorprende, dunque, che i colori di stagione richiamino le suggestioni dell’underwear femminile, con tonalità sfiziose perfette da indossare in ogni momento della giornata.

d i K a r i e L . F r o s t / F o t o g r a f i e d i Tr a c e y M o r r i s Nails: Michelle Saunders Make-up: Michelle Tabor Ramos Hair: Johnny Stuntz Stylist: Kathryn McRitchie

28

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016


speciale

NINFA DI BOSCO Il delizioso colore delle bacche di bosco lascia sulle unghie un irresistibile finish brillante e cremoso: un contraddittorio perfetto ai tessuti impalpabili, da ninfa eterea e romantica, visti sfilare in passerella. Blusa: Marc by Marc Jacobs, marcjacobs.com; gonna: Morning Lavender, morninglavender.com; anelli: (pietra) Amelia Rose Design, ameliarosedesign.com, (corona) KasanĂŠ, kasanejewelry.com; bracciale: Suz Somersall, suzsomersall.com.

NA I L P R O .IT

29


speciale

IL CIELO IN UNA STANZA Pare che quest’anno torni di moda l’ombelico scoperto, ma siamo sicuri che lo sguardo finirà per cadere su questa manicure azzurro cielo. Top: N12H, n12h.com; pantaloni: Amanda Uprichard, amandauprichard.com; anello: Amelia Rose Design, ameliarosedesign.com; bracciali: LotusJewelryStudio, lotusjewelrystudio.com, Phyllis + Rosie, phyllisandrosie.com.

30

BEAUTY FORUM NAI LP RO 3/2016


speciale

GOCCE DI MENTA Un vibrante verde menta a cui è impossibile resistere, una sfumatura delicata che evoca un’idea di fresco e fa brillare la manicure. Da abbinare a un minidress che lasci scoperti molti centimetri di pelle, per un look da far girare la testa. Abito: Amanda Uprichard, amandauprichard.com; bracciale: Suz Somersall, suzsomersall.com; anelli: (criss cross) Kasané, kasanejewelry.com, (multiplo) Jewelry Storm, jewelrystorm.com, Phyllis + Rosie, phyllisandrosie.com.

NA I L P R O .IT

31


speciale

RIFLESSI LUNARI Questo pallido rosa lunare dalla tenue sfumatura lilla è l’alternativa perfetta ai classici neutri primaverili. Per un nude look di tendenza, ma diverso dal solito. Top e collane: Chan Luu, chanluu.com; anelli: Amelia Rose Design, ameliarosedesign.com, Suz Somersall, suzsomersall.com.

32

BEAUTY FORUM NAI LP RO 3/2016


speciale

NA I L P R O .IT

33


speciale

PROFUMO DI LAVANDA Quello della lavanda è da sempre considerato un aroma dalle virtù calmanti, così come il viola delicato che contraddistingue i suoi fiori. Indossato su unghie lunghe e affusolate e accostato a leggero chiffon color pesca, tuttavia, anche un colore così pacato si accende di passione. Top: Maison de Papillon, maisondepapillon.com; sciarpa: Molly Bracken, mollybracken.com; bracciale: Suz Somersall, suzsomersall.com.

34

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016


speciale

LE SUGGESTIONI DEL LAYERING In passerella abbiamo ammirato outfit costruiti per sovrapposizione di strati leggeri dai colori pastello, pronti ad aprirsi ad ogni passo lasciando intravedere scampoli di pelle. Anche sulle unghie può essere suggestivo mescolare i colori di stagione, a patto che ognuno mantenga il proprio carattere. La soluzione? Definire ogni blocco di colore con un sottile bordo nero. Top: Amanda Uprichard, amandauprichard.com; gonna: Morning Lavender, morninglavender.com; anelli: (pietra) Amelia Rose, ameliarose.com, (doppio) Sorrelli, sorrelli.com.

NA I L P R O .IT

35


speciale

SAPORE DI MARE Unghie che ricordano il colore del mare, placido e cristallino, da abbinare a una lingerie audace, fatta di pizzi e merletti, perfetta per la notte ma da mostrare senza inibizioni anche alla luce del giorno. Top: Molly Bracken, mollybracken.com; gonna: Little Mistress, little-mistress.com; collana: Coco Loves Rome, cocolovesrome.com.

36

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016


speciale

NA I L P R O .IT

37


Nailpro.it Seguici anche sul web


Focus

WEDDING READY FOTO: IT.FOTOLIA.COM

● I Consigli dei Tecnici ● È Qui la Festa? ● La Manicure per la Sposa ● La Manicure per la Sposo ● Bridal Nail Look: a Ognuna il Suo! NA I L P R O .IT

39


I consigli dei Focus

La stagione dei matrimoni è ufficialmente cominciata. Scopri come rendere i tuoi servizi “a prova di sposa” con i consigli delle nostre esperte.

Tecnici M 

aggio, tempo di matrimoni: tante future spose stanno per bussare alle porte di centri nail e saloni di bellezza alla ricerca della manicure perfetta per il proprio giorno speciale. Saper rispondere in modo mirato e puntuale alle loro richieste può farti guadagnare una nuova schiera di clienti fisse - considerando anche l’efficacia del passaparola tra amiche quando si tratta di servizi legati al matrimonio. Tieni presente, però, che quella composta da future spose è una clientela molto esigente: le mani della sposa saranno in primo piano il giorno delle nozze e dovranno essere assolutamente impeccabili. In più, molte sposine non hanno mai usufruito di servizi nail in precedenza, vi si avvicinano per la prima volta proprio in occasione di questo evento unico e avranno quindi bisogno di essere guidate nella ricca offerta di trattamenti e decori che si troveranno di fronte. Il ruolo dell’onicotecnica, la sua esperienza e la sua professionalità sono quindi fondamentali per la scelta del servizio giusto: dai trattamenti curativi per rimettere in sesto unghie e mani camuffando gli eventuali difetti, fino al colore e al decoro più adatti alla futura sposa, la professionista delle unghie deve mettere in campo tutte le sue competenze per far sì che la cliente possa sfoggiare la manicure dei suoi sogni il giorno del matrimonio. Da dove partire? Per prima cosa è bene capire che ruolo riveste la manicure nel total look della sposa, in relazione ad altri elementi beauty come il trucco e l’acconciatura. In secondo luogo, è importante conoscere e valutare le richieste delle spose di oggi, trovando il giusto compromesso tra ciò che vogliono e ciò di cui le loro unghie e mani hanno bisogno. Ne abbiamo parlato con Federica Damonte, Ildiko Marczinek, Katia Riccio e Simona Pignatta, che ci hanno fornito qualche prezioso consiglio.

40

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016


1.

CHE RUOLO RIVESTE LA MANICURE NEL LOOK DELLA SPOSA?

FEDERICA DAMONTE

Focus

La manicure sta acquisendo un ruolo sempre più importante nel beauty look del matrimonio. Durante il suo grande giorno la sposa sarà ovviamente al centro dell’attenzione, e le sue mani sempre in primo piano; ecco perché la manicure deve essere perfettamente studiata e abbinata a ogni dettaglio, dall’abito al make-up. Ogni donna immagina fin da bambina il giorno del matrimonio come il “giorno perfetto” e durante i preparativi studia ogni elemento con la massima cura. Il nail look non fa eccezione: rivolgendosi a una professionista delle unghie, la futura sposa sa che avrà un risultato impeccabile.

ILDIKO MARCZINEK

Negli ultimi anni la manicure ha assunto un’importanza crescente, diventando un elemento imprescindibile del look della sposa, al pari del trucco e dell’acconciatura. Le future spose sono molto attente a questo aspetto e non vogliono affidarsi al caso: lo testimonia la forte richiesta di consulti personalizzati che io, così come moltissime altre onicotecniche, riceviamo con sempre maggiore frequenza.

KATIA RICCIO

Manicure, make-up e acconciatura hanno equivalente importanza per una sposa: ognuno di questi trattamenti deve farla sentire a proprio agio, bella e sicura di sé. Come i capelli e il trucco, anche le unghie hanno i loro “momenti di gloria”, prima quando si indossa il fatidico anello, poi quando tutti vogliono guardarlo e ammirarlo. Ecco allora che le unghie diventano la cornice del gioiello più amato dalle donne e per svolgere al meglio questo ruolo devono essere assolutamente perfette.

SIMONA PIGNATTA

Il ruolo della manicure è fondamentale perché la mano, e l’anello in particolare, sono al centro di tutta la cerimonia: dallo scambio delle fedi alle foto, tutta l’attenzione è concentrata su questa parte del corpo e non si può assolutamente fallire. Anche il make-up e l’acconciatura hanno un ruolo importante, ma forse più decorativo e meno “simbolico” rispetto alle mani.

Katia Riccio Onicotecnica dal 2002, si è formata in Italia e Russia. Oggi è Trainer KB School Puglia.

Nel giorno del sì le unghie diventano la cornice del gioiello più amato dalle donne e devono essere assolutamente perfette.

NA I L P R O .IT

41


2.

COSA CHIEDONO LE FUTURE SPOSE CHE SI RIVOLGONO A UN CENTRO NAIL OGGI?

FEDERICA DAMONTE

I colori più gettonati sono il bianco, il rosa e tutti i toni del nude e del beige-cipria. Sempre più richiesti sono i design gioiello, che riprendono magari un dettaglio dell’abito o un’applicazione dell’acconciatura. Il mio consiglio è quello di studiare make-up, hairstyle e manicure insieme. Prima ancora di colore e decori, però, molta attenzione va dedicata alla scelta del servizio più adatto per correggere eventuali difetti e valorizzare la mano della futura sposa. Qui il nostro ruolo è importantissimo. Per chi ha bisogno di correggere unghie imperfette, la ricostruzione è un'alleata preziosa; per chi non ha particolari inestetismi o non ama unghie troppo lunghe, probabilmente l’opzione migliore è lo smalto semipermanente.

Focus

ILDIKO MARCZINEK

Federica Damonte Ladybird house Nail Trainer e CND Education Ambassador.

Sempre più richiesti sono i design gioiello, che riprendono magari un dettaglio dell’abito o un’applicazione dell’acconciatura.

42

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

La maggior parte delle spose desidera una manicure dall’effetto naturale. A decidere il tipo di trattamento è chiaramente l’onicotecnica dopo la prima consulenza, basandosi sul tipo di mano che ha di fronte e sulle eventuali imperfezioni da correggere e mascherare. Per quanto riguarda colore e decori, in genere ci si fa ispirare dalle caratteristiche del vestito e dal tipo di look scelto dalla futura sposa per il grande giorno, in modo da creare un nail style coerente e in linea con il resto.

KATIA RICCIO

Il mio parere è che debba essere la professionista a consigliare la sposa sul trattamento da eseguire, in base a quello che desidera e allo stato delle sue unghie naturali. Noi onicotecniche conosciamo molto bene le differenze fra un trattamento con semipermanente e una ricostruzione e di conseguenza dobbiamo essere noi a sapere cosa suggerire. Nella maggior parte dei casi, comunque, le spose desiderano per le loro mani un look naturale e sobrio: colori nude, French o qualche punto luce di Swarovski donano alla manicure un aspetto elegante e mai eccessivo.

SIMONA PIGNATTA

Tendenzialmente tutte le future spose sono vittime di “manie di perfezione”. Chi non vorrebbe arrivare perfetta al giorno in cui sarà l’unica vera protagonista? Logicamente tutto dipende dal punto di partenza, ovvero la mano naturale: ognuna ha esigenze diverse. Nel caso in cui l’unghia naturale sia troppo corta, viene richiesto un allungamento leggero; una piccola ricostruzione è ideale anche per camuffare un’unghia rotta, anche qualora la cliente voglia mantenere la lunghezza d’origine. Sicuramente la richiesta è quella di mani in ordine, belle, naturali, con tecniche differenti in base alle necessità. Non si esclude nulla dal ventaglio delle possibilità.


3.

CHE TIPO DI NAIL STYLE PROPORRE A UNA SPOSA INDECISA?

FEDERICA DAMONTE

Le spose indecise sono in realtà le clienti che preferisco. Con loro è bellissimo fare un percorso insieme e guidarle, anzi indirizzarle, verso la scelta migliore. Ho incontrato spose che non avevano alcuna idea sulla manicure da sfoggiare il giorno delle nozze e che avrebbero scelto in automatico un bianco perlato o al massimo una French. Scegliere una manicure classica è la soluzione più rapida e semplice, ma personalizzarla con qualche particolare ispirato all’abito o al tema del matrimonio darà una marcia in più al look. L’onicotecnica ha anche il compito di evitare eventuali cadute di stile della cliente inesperta: le unghie per il grande giorno non devono essere mai eccessive, né troppo lunghe né troppo corte, ma eleganti, raffinate e il linea con il fil rouge dell’evento.

Focus

ILDIKO MARCZINEK

La French classica è sempre molto gettonata tra le spose e rappresenta una soluzione perfetta per la cliente indecisa: con un pink & white non si sbaglia mai! È importante, in ogni caso, che il decoro sia in linea con lo stile della sposa. Per idee sempre nuove e di tendenza consiglio di partecipare ai corsi di NailArt focalizzati in modo specifico sul matrimonio.

KATIA RICCIO

Io in genere mi faccio ispirare dalla personalità della cliente. Se la vedo indecisa è perché forse un look un po’ più particolare o fuori dagli schemi potrebbe piacerle, ma non ha le idee chiare in merito; in questi casi suggerisco di abbinare le unghie al colore di un dettaglio dell’abito, o al rossetto, o ancora ai fiori del bouquet. La sposa più rock che mi è capitata avrebbe indossato al suo matrimonio un abito bianco con dettagli neri: le ho proposto unghie delle mani con effetto glitter argento e con piume decorate in bianco e nero, abbinate a una pedicure total black.

SIMONA PIGNATTA

Nessuna decorazione! La sposa, proprio per il ruolo che riveste, deve essere bella ma al tempo stesso sobria e naturale. Se la futura sposa è indecisa sul nail look da scegliere, punta sui colori puri, che possono spaziare dai nude ai lattiginosi, ad esempio i nostri Essie Allure e Mademoiselle. Laddove si desideri un look più sofisticato, si può puntare su una French dai colori tenui.

Simona Pignatta Responsabile Education L’Oréal Italia.

Se la futura sposa è indecisa sul nail look da scegliere, punta sui colori puri, che possono spaziare dai nude ai lattiginosi.

NA I L P RO .IT

43


4.

QUALI SERVIZI EXTRA PROPORRE IN VISTA DEL GRANDE GIORNO?

FEDERICA DAMONTE

Focus

Innanzitutto è importante pianificare con largo anticipo una serie di trattamenti da effettuare prima del matrimonio e consigliare alla cliente i prodotti più adatti da applicare quotidianamente per preparare la pelle e le unghie di mani e piedi. Per cominciare, sono d’obbligo manicure Spa e pedicure Spa. Per le mani è opportuno esfoliare la pelle e iniziare ad applicare regolarmente olio per cuticole e crema mani a partire da almeno due settimane prima del grande giorno. Per i piedi, soprattutto se si indosseranno i sandali, è importante preparare la pelle riducendo eventuali zone secche e callose. Il fattore tempo è fondamentale: per essere al top bisogna giocare d’anticipo!

ILDIKO MARCZINEK

Ildiko Marczinek International Master Educator, giudice INJA e vincitrice di numerose competizioni nazionali ed internazionali.

Avere mani al top è importante anche per lo sposo ed è una buona idea proporre trattamenti specifici anche per lui.

44

BEAUTY FORUM NAI L PRO 3/2016

Le mani sono importanti, ma non bisogna trascurare i piedi, soprattutto in caso di matrimonio estivo: in vista delle nozze consiglio una pedicure completa con scrub purificante, rifinitura delle unghie in pendant con quelle delle mani e un bel massaggio plantare in grado di rilassare anche la sposa più nervosa. Per rimettere in sesto la pelle di mani e piedi suggerisco di ricorrere a trattamenti esfolianti ed emollienti. Spazio, infine, anche ai servizi al maschile: avere mani al top è importante anche per lo sposo e io propongo sempre trattamenti specifici di cui possa usufruire per non “sfigurare” al fianco della sua dolce metà.

KATIA RICCIO

I trattamenti curativi e idratanti per mani e piedi sono fondamentali per una sposa; sicuramente per una questione estetica, ma anche perché la tensione e lo stress accumulato durante i preparativi possono essere alleviati grazie a qualche coccola. Inoltre non dimentichiamo che i piedi saranno costretti in calzature certamente bellissime, ma non sempre comode; fondamentale, quindi, una pedicure curativa che rinfreschi e alleggerisca le estremità in vista del grande giorno.

SIMONA PIGNATTA

La manicure non si limita alla cura delle unghie; ovviamente si deve tenere conto anche della pelle delle mani, che ha bisogno di essere trattata per risultare morbida, setosa e luminosa. Si consigliano due trattamenti Spa nelle settimane precedenti al matrimonio, mirati a eliminare le cellule morte e a levigare con uno scrub, ad esempio Starter di Essie, tonificare la pelle con una maschera, ad esempio Smooth Attraction, e a nutrire con un massaggio professionale, usando una lozione specifica come Many Many Mani. Non dimentichiamo che la stessa cura che si ha per le mani si deve avere anche per i piedi; si consiglia quindi una pedicure SPA qualche giorno prima del matrimonio, per piedi perfetti e pronti per il viaggio di nozze.


seguici su facebook: Astra Nails Italia

NEW

GLOSSY CURE&GO

GEL

NUOVA FORMULA NO STICK Per una lucentezza estrema senza dispersione.

ELEVATO POTERE SIGILLANTE Protegge il colore e ne intensifica la tonalità.

EASY APPLICATION

Applicazione con pennello per una più comoda stesura a smalto, effetto sottile e naturale.

MASSIMA COMPATIBILITA’ Top sigillante compatibile con metodo gel e Varnigel smalto semipermanente CERCHIAMO DISTRIBUTORI PER ZONE LIBERE

Il marchio Astra Nails è distribuito in esclusiva da Punto Estetica sas Via Rossi 3L - 35030 Rubano (PD) Tel: +39 0498978374 www.astranails.it FORNITURE PER L’ESTETICA


Focus

Piccola guida all’addio al nubilato in salone: perché proporlo, come organizzarlo e come renderlo un vero e proprio cavallo di battaglia della tua offerta. CENA? DISCOTECA? SCELTE SUPERATE. LA NUOVA FRONTIERA DELL’ADDIO AL NUBILATO È IL SALONE DI BELLEZZA. Atmosfera rilassata, chiacchiere tra amiche, brindisi e coccole beauty: festeggiare gli ultimi giorni da single facendosi belle è un trend in crescita. Scopri come cogliere questa opportunità e rendere il tuo centro la meta preferita di spose e damigelle.

46

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

FOTO: ©THINKSTOCKPHOTO.COM / ISTOCKPHOTO.COM

È Qui la Festa?


PERCHÉ PROPORLO L’idea di organizzare feste di addio al nubilato in saloni di bellezza e centri estetici è nata negli Stati Uniti, ma sta prendendo velocemente piede anche in Italia, dove diversi centri all’avanguardia propongono già pacchetti su misura per questo tipo di evento. La Nail Spa Maniboo di Firenze è tra questi: “L’idea di aprire una Nail Spa ‘all’americana’ mi è venuta proprio durante un viaggio negli Stati Uniti” ci racconta Costanza Fontani, titolare di Maniboo, “mi piaceva l’idea di creare un vero e proprio salotto dove unire ai trattamenti di bellezza la piacevolezza delle chiacchiere tra amiche”. Una combinazione di attività tipicamente femminili che si sposa alla perfezione con l’essenza dell’addio al nubilato. “La proposta di eventi in occasione dell’addio al nubilato è nata da una crescente richiesta da parte della nostra clientela. L'idea di condividere un momento di benessere con le amiche più care piace sempre di più" conferma Patrizia Fondra, direttrice tecnica di Soul Wellness, SPA e centro estetico di Latina. I servizi che vengono proposti per gli addii al nubilato sono i più svariati: dai trattamenti purificanti per la pelle a base di scrub e maschere alle sedute di trucco, fino al relax in sauna e idromassaggio. La tipologia e la varietà dei servizi offerti dipende chiaramente dalle possibilità del centro, ma non è necessario essere una Spa di lusso per organizzare con successo eventi di questo tipo. Che tu gestisca un grande salone o un piccolo centro, la tua carta vincente è rappresentata dai trattamenti per unghie. In occasioni del genere, infatti, i servizi nail sono tra i più richiesti, perché la loro modalità di svolgimento consente alle clienti di “fare salotto” mentre qualcuno si occupa delle loro mani e dei loro piedi in vista del grande giorno: un modo piacevole e divertente di unire l’utile al dilettevole.

Offrire la possibilità di festeggiare l’addio al nubilato nel tuo centro ha molti vantaggi: può dare nuovo impulso al tuo business, farti conoscere da nuove potenziali clienti e differenziarti dalla concorrenza. Diventare un centro specializzato in addii al nubilato, magari il primo della tua zona, può avere ricadute incredibilmente positive sulla tua attività, senza contare che, una volta stabilito un “format” per la festa, questo può essere facilmente adattato ad altre ricorrenze, come i compleanni o la Festa della Donna. Organizzare eventi simili, d’altro canto, richiede molto impegno e concede poco margine d’errore. Da dove partire, allora, per elaborare una proposta che abbia buone possibilità di successo? Da una serie di regole chiare.

Focus

LE REGOLE DEL GIOCO Ecco che arriva la sposa…insieme alla sorella, alla testimone di nozze, alla futura cognata e a tutte le altre amiche. Sicura che il tuo centro sia pronto a riceverle? L’organizzazione di addii al nubilato può essere una miniera d’oro per la tua attività: la sposa e le sue amiche si divertono facendosi belle, il tuo centro ci guadagna in profitto e popolarità. Un evento del genere, tuttavia, è accompagnato da aspettative molto alte: se qualcosa dovesse andare storto, la sposa vedrebbe rovinato uno dei momenti per lei più attesi e importanti. Non si tratta semplicemente di una cliente delusa; in ballo c’è la reputazione del tuo centro. Vietato improvvisare, quindi; per la buona riuscita dell’evento è importante non lasciare nulla al caso e offrire una proposta ben studiata, con regole chiare, ma abbastanza flessibile da poter incontrare le esigenze di diverse tipologie di clienti. In un universo perfetto, la testimone della sposa prenota l’addio al nubilato specificando subito il numero di partecipanti e i servizi d’interesse. Non telefona all’ultimo momento per modificare la prenotazione, perché sa che cambiare le carte in tavola potrebbe complicarti la vita. Il giorno dell’evento tutte le invitate arrivano in orario, non fanno richieste inverosimili alle operatrici e trascorrono qualche ora piacevole lasciando il tuo centro all’orario concordato, complimentandosi per la buona riuscita del party e promettendo di tornare presto. Se uno scenario simile ti sembra pura utopia, probabilmente è perché non disponi delle giuste linee guida per gestire eventi del genere. Per un addio al nubilato di successo - come per qualsiasi altro evento che deciderai di proporre nel tuo centro - la parola chiave è “organizzazione”. Innanzitutto le tue clienti devono avere un’idea ben precisa del servizio che stanno acquistando, onde evitare spiacevoli fraintendimenti. Di quali trattamenti potranno usufruire le partecipanti? Avranno il locale completamente riservato a loro o dovranno

NA I L P R O .IT

47


PROPOSTA DI ADDIO AL NUBILATO: un esempio di brochure

PACCHETTI

~ Le Regole ~

Focus

Una sezione riservata alle policy da rispettare in caso di eventi privati, come appunto l’addio al nubilato, ti tutela da situazioni spiacevoli legate a possibili fraintendimenti. Avere una serie di regole scritte nero su bianco ti consente inoltre di garantire a tutti i gruppi lo stesso trattamento, rendendo più pratica la gestione delle prenotazioni. In questa sezione puoi inserire le tue regole riguardo: Entità dell’eventuale acconto Penale in caso di ritardi Penale in caso di cancellazioni Variazioni del numero di partecipanti o dei servizi richiesti Bambini in salone Rispetto per le altre clienti che non partecipano alla festa Metodi di pagamento accettati Standard igienici

Questa è senza dubbio la parte della brochure che interessa di più: è importante fornire una descrizione dettagliata di ogni pacchetto, in modo che la potenziale cliente abbia un’idea ben precisa di ciò che offri a quel dato prezzo. Se sei disponibile a personalizzare i pacchetti a seconda delle esigenze, specificalo qui. Anche il nome, la qualifica e il numero di telefono di chi si occupa delle prenotazioni dovrebbero essere indicati qui.

~ Pacchetto Basic ~ Il pacchetto base, al prezzo più economico, può comprendere ad esempio manicure e/o pedicure curativa, con o senza colore, per tutte le partecipanti. Assicurati di indicare il prezzo a persona e il massimo numero di partecipanti accettato.

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

Foto dei tuoi servizi, dei prodotti utilizzati, del salone o di donne felici di ricevere una bella manicure possono convincere la potenziale cliente a prenotare da te.

~ Pacchetto Medium ~ La via di mezzo di solito è l’opzione più scelta. Questo pacchetto deve includere servizi più elaborati rispetto a quello di base, ad esempio uno scrub profumato, una maschera idratante, il trattamento con smalto semipermanente.

~ Foto ~

Se non hai foto di qualità scattate nel tuo centro, puoi acquistarne di generiche sul web.

~ Pacchetto Premium ~ Ogni salone dovrebbe offrire una soluzione “deluxe” per quelle clienti disposte a spendere di più. Assicurati di includere nell’offerta massaggi antistress a mani e piedi, prodotti di altissima qualità e una bottiglia di champagne pregiato.

condividerlo con il resto della clientela? È previsto un piccolo rinfresco, o a cibo e bevande deve provvedere chi organizza? Le risposte a queste domande devono essere chiare fin dal momento della prenotazione. Se è importante che la festeggiata e le sue amiche sappiano cosa aspettarsi, lo è altrettanto che sappiano cosa tu ti aspetti da loro. Quando si ha a che fare con gruppi, specie se numerosi, l’imprevisto è sempre dietro l’angolo: ritardi, cancellazioni e modifiche dell’ultimo minuto sono comuni in ogni tipo di festa, ma non devono compromettere il tuo lavoro. Un modo per tutelarti è redigere un piccolo elenco di regole scritte, che comprenda tutte le potenziali criticità. Qualche esempio? Un sovrapprezzo in caso

48

~ Foto ~

~ Foto ~

Se usi foto che ritraggono delle clienti del tuo centro (o materiale marketing di un brand), assicurati di avere un’autorizzazione scritta!

di ritardo superiore ai 15 minuti; il versamento di un acconto, specie se ti è già capitato di far fronte a cancellazioni improvvise; la possibilità o meno di accogliere bambini al seguito delle proprie mamme; i metodi di pagamento accettati. Mettere nero su bianco queste regole ti terrà lontana da possibili problemi, permettendo a te e al tuo staff di dedicarvi serenamente alle vostre ospiti e a loro di godersi il party senza grattacapi.

AD OGNI SPOSA IL SUO PACCHETTO “Organizzare un addio al nubilato è spesso un compito stressante per la testimone, che deve rispettare i


˜ Nail Salon & Spa ˜ ~ L’Esperienza ~ La brochure è riuscita ad attirare l’attenzione della cliente grazie ai colori e alla grafica accattivante. Aprendola, questa sarà la prima parte che salterà all’occhio: assicurati di catturare l’interesse di chi legge con una descrizione ad effetto dell’esperienza che offri, sia alla clientela ordinaria, sia ai gruppi che desiderano festeggiare un’occasione speciale.

~ Foto ~ Inserisci qui una bella foto del tuo salone, dall’interno o dall’esterno, o la generica foto di una sposa felice o di un gruppo di amiche che si gode una pedicure.

~ Mappa ~ Riserva questo spazio per una piccola mappa che aiuti le clienti a trovarti più facilmente.

~ Chi Siamo ~ Questa è la sezione dove inserire informazioni sul tuo centro: da quanto tempo è aperto, qual è la sua mission (ovviamente: fare felici le clienti!), gli eventuali premi vinti. Questa è la prima impressione che la cliente riceverà: cosa vuoi che legga?

Puoi ad esempio menzionare: • Party durante gli orari di apertura • Party quando il salone è chiuso

Esempio: Nail Salon & Spa, gioiello del centro di Torino, rende felici le sue clienti da più di 10 anni. I nostri servizi includono manicure, pedicure, ricostruzione unghie, massaggi e trattamenti viso. L’ambiente accogliente e confortevole rende il nostro centro la meta preferita da chi è alla ricerca di una pausa di relax e bellezza.

• Party a domicilio • Rinfresco/aperitivo • Fornitura di un kit Spa • Piccoli omaggi per le ospiti • Sconti

Focus

Nail Salon & Spa Indirizzo Telefono Sito web

gusti della futura sposa ma anche proporre qualcosa di entusiasmante e non banale” spiega Gabriel Dello Preite, Project Manager di Gamax. “I trattamenti beauty e wellness sono sempre più popolari; nei Nailbar Gamax offriamo un’ampia scelta di trattamenti per le mani, dalla semplice manicure alla ricostruzione in gel e acrilico” aggiunge. La scelta dei servizi da offrire durante l’evento è cruciale e va necessariamente stabilita all’atto della prenotazione, per comodità sia tua, sia della cliente che sta prenotando: immaginate il caos se l’organizzatrice dell’addio al nubilato dovesse raccogliere le singole richieste di tutte le amiche che vi parteciperanno, o se all’arrivo ognuna iniziasse a chiedere alle operatrici un servizio differente.

Siamo felici che tu abbia preso in considerazione l’idea di festeggiare da noi l’addio al nubilato dei tuoi sogni. Consulta la brochure e contattaci per maggiori informazioni. Ti aspettiamo!

La soluzione ideale è predisporre dei pacchetti ad hoc, che includano una serie di servizi fissi per un dato prezzo a persona. Questi pacchetti possono essere strutturati come meglio si crede, ma devono rispettare due requisiti fondamentali: in primo luogo, devono limitarsi a due o tre alternative, perché avere troppa scelta spesso crea confusione; in secondo luogo, devono essere contraddistinti da diverse fasce di prezzo, in modo da venire incontro a tutte le tasche e a tutte le esigenze. Si potrebbero proporre, ad esempio, un pacchetto “Basic”, uno “Medium” e uno “Premium” (per maggiori dettagli vedi la brochure di esempio). “Per l’addio al nubilato al Nailbar Gamax offriamo due opzioni” ci spiega Gabriel Dello Preite, “la soluzione

NA I L P R O .IT

49


LA SOLUZIONE IDEALE È PREDISPORRE DEI PACCHETTI AD HOC, CHE INCLUDANO UNA SERIE DI SERVIZI FISSI PER UN DATO PREZZO A PERSONA. sposa. Valuta, infine, la possibilità di donare un piccolo omaggio a tutte le invitate: può essere qualcosa di materiale, come una limetta decorata o una minitaglia di smalto, o un buono sconto per un trattamento da effettuare in futuro.

Focus

FATTI CONOSCERE! ‘easy’ consiste in un semplice appuntamento per la sposa e le amiche al quale, con un piccolo sovrapprezzo, si può aggiungere qualche stuzzichino e del prosecco per brindare; in alternativa si può optare per un pacchetto completo, con il Nailbar a intera disposizione delle partecipanti e una scelta di aperitivo più ampia. Questa soluzione è riservata a gruppi di più di 8 partecipanti.” Anche la proposta di Soul Wellness si articola in diversi pacchetti, dal semplice ingresso in piscina idromassaggio alle formule più complete: il pacchetto Nail Party comprende l’ingresso in piscina idromassaggio e in sauna, la manicure con smalto semipermanente e un massaggio rilassante a mani o piedi; la soluzione Gocce di Coccole prevede invece, oltre alla piscina e alla sauna, un massaggio localizzato cervicale o plantare. Entrambi i pacchetti includono un aperitivo da consumare al termine dei servizi che, come assicura Patrizia Fondra, "crea una piacevole atmosfera di complicità e leggerezza tra amiche." Il “fattore aperitivo” è una discriminante importante e il prezzo del pacchetto, ovviamente, deve variare a seconda che tu lo offra o meno. “Per feste e addii al nubilato ci affidiamo a un catering” commenta a tal proposito Costanza Fontani di Maniboo, “qualche tempo fa abbiamo ospitato una sposa americana con tutte le sue damigelle; l’addio al nubilato era al mattino, così invece del classico aperitivo abbiamo optato per un appetitoso brunch, che le ospiti hanno gradito moltissimo.” Un’altra possibilità è quella di lasciare le ospiti libere di portare salatini, pasticcini e spumante, mettendo semplicemente a loro disposizione dei tavoli e degli spazi adeguati. Oltre al rinfresco, puoi pensare ad altri piccoli extra per rendere più appetibile la tua offerta: da Maniboo, ad esempio, c’è la possibilità di guardare un film durante i trattamenti; se hai a disposizione degli schermi nel tuo centro, potresti sfruttarli anche per trasmettere un videomessaggio preparato dalle amiche della

50

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

Una volta che hai costruito la tua proposta, il passo successivo è promuoverla e farla conoscere a quante più persone possibili. Per farlo puoi ricorrere a mezzi e strumenti che usi già abitualmente per pubblicizzare il tuo centro: volantini, inserzioni sui giornali locali e, ovviamente, il web. “Le proposte di addio al nubilato di Soul Wellness vengono promosse attraverso il sito internet, i social network e con volantini sia all’interno della Spa che all’esterno, con operazioni di comarketing e altre attività commerciali” spiega Patrizia Fondra. Rivolgendoti a un tipo di pubblico specifico, ovvero la sposa e le sue amiche, devi riuscire a intercettarlo in modo efficace, ad esempio proponendo uno scambio di pubblicità al negozio di abiti da sposa della tua zona. Affinché la tua strategia promozionale dia buoni frutti non è sufficiente promuovere l’addio al nubilato con qualche generica scritta colorata sul tuo sito o su un volantino: la tua nuova potenziale cliente e la sua schiera di amiche vogliono sapere cosa stanno acquistando. Ecco perché dovresti creare una vera e propria brochure nella quale includere tutto ciò di cui abbiamo parlato finora: i diversi pacchetti disponibili, i servizi inclusi in ognuno, i relativi prezzi e le “regole del gioco”, ovvero le policy che le invitate sono tenute a rispettare. La brochure deve essere sia cartacea che digitale: nel primo caso puoi stamparla e collocarne un po’ di copie in bella vista nella zona reception, nel secondo caso puoi renderla scaricabile direttamente dal sito del tuo centro. Prendi spunto dalla brochure che ti proponiamo qui come esempio e ricorda di inserire tutte le informazioni utili, come i tuoi recapiti, una mappa per raggiungerti più facilmente, qualche foto e una descrizione accattivante del tuo centro e della sua storia. Ricorda, infine, che offrire un servizio di qualità è la più efficace delle pubblicità: se la sposa e le sue amiche avranno trascorso un piacevole addio al nubilato nel tuo salone saranno felici di parlarne bene, innescando un passaparola virtuoso che non potrà far altro che giovare alla tua attività!


Focus

La MANICURE per la

SPOSA

OGNI SPOSA VUOLE SENTIRSI UNA PRINCIPESSA. NON PER TUTTE, PERÒ, QUESTO EQUIVALE A INDOSSARE ACCONCIATURE ELABORATE, GIOIELLI VISTOSI O UN TRUCCO APPARISCENTE: molte future spose sono abituate a un look acqua e sapone nella vita di tutti i giorni e non vogliono stravolgere il proprio aspetto per il matrimonio. Questo riguarda ovviamente anche la manicure. Come accontentare una cliente che magari non ha mai indossato lo smalto ed entra per la prima volta nel tuo centro in vista delle nozze? Il gel colorato potrebbe essere “troppo colorato”, la ricostruzione potrebbe non farla sentire a proprio agio. La soluzione

perfetta? Il nude look, che dona alle mani un aspetto naturale e curato e si adatta perfettamente a qualsiasi abito da sposa. Le opzioni che puoi proporre alla tua cliente sono due: una manicure curativa classica senza l’aggiunta di smalto, oppure accompagnata dalla stesura di uno smalto nude. Nel primo caso potrai ottenere un finish brillante con una passata di buffer o con un sottile strato di lucidante, nel secondo caso dovrai scegliere una nuance di smalto che si sposi bene con la carnagione della tua cliente. In entrambi i tipi di manicure, comunque, è imperativo che unghie e

La tua cliente desidera un look naturale per il giorno del suo matrimonio? Ecco come regalarle la manicure che sogna. di Leslie Henry cuticole siano al top: se il colore e la ricostruzione hanno il pregio di coprire eventuali difetti della lamina, infatti, la manicure naturale è impietosa e lascia intravedere anche la più piccola imperfezione. Se la tua cliente non si è mai preoccupata troppo dell’aspetto delle proprie unghie, rimetterle in sesto può rappresentare una vera e propria sfida. Pronta a regalare alla tua futura sposa un nude look da sogno? Segui il nostro Step by Step e mettiti all’opera. E se la tua cliente deciderà di sperimentare con la NailArt, trovi sei sfiziose proposte a pagina 56.

Nude Nail Look - Step by Step Spingi indietro le cuticole e rimuovi ogni traccia di tessuto morto dalla lamina ungueale. Taglia con cautela pellicine e pipite con un tagliacuticole. Evita il maniluvio, limitati a frizionare un mix di acqua e olio idratante su mani e unghie.

1

52

2

Rimuovi le imperfezioni presenti sulla superficie dell’unghia con una lima grit 220. Sii molto delicata e non esagerare con la limatura per non danneggiare la lamina ungueale. (Se dopo questo passaggio imperfezioni e discromie sono ancora molto visibili, forse la tua cliente non è pronta per il nude look. Leggi il box “A Prova di Nude” per sapere come procedere.)

2

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

FOTO: ARMANDO SANCHEZ

1


3

4

5

Focus

3

Assicurati che l’area inferiore dell’unghia sia perfettamente pulita. Rimuovi gli eventuali detriti con un bastoncino d’arancio imbevuto di solvente per smalto. (Nota: se il bordo libero risulta sbiadito o ingiallito, puoi schiarirlo passando una penna sbiancante sul lato inferiore.)

4 5

Purifica la lamina ungueale con un pad imbevuto di cleanser, rimuovendo impurità e tracce di polvere di limatura.

Se la cliente non desidera l’applicazione di uno smalto nude, concludi la manicure stendendo una base riempitiva di colore naturale, che mascheri eventuali solchi e striature della lamina donando alle unghie un finish lucido e levigato.

6

Se la cliente desidera l’applicazione di uno smalto nude, scegli una tonalità adatta alla sua carnagione e stendila in due o tre strati molto sottili. Cerca di limitare il numero di pennellate, in modo che non si creino striature nel colore. Concludi con il top coat.

6

50 Sfumature di Nude Non esiste una nuance nude che vada bene per tutte. Ogni cliente ha la propria carnagione - chiara, scura, olivastra e il proprio sottotono - caldo, freddo, neutro. L’ideale è avere una scorta di smalti nude di diverse tonalità tra cui scegliere di volta in volta quello adatto alla cliente che hai di fronte. Tieni presente che la tonalità prescelta dovrebbe essere di un paio di sfumature più chiara rispetto alla carnagione della cliente. Ecco altri tre parametri importanti. Il sottotono Il sottotono della pelle è determinante nella scelta della giusta sfumatura di nude. Le clienti che usano il fondotinta in genere sanno se il proprio sottotono è freddo, caldo o neutro. In caso contrario, chiedi alla cliente di mostrarti le vene dei polsi: se appaiono violacee o bluastre, il suo sottotono è freddo; se appaiono verdastre, il suo sottotono è caldo; se non riesci a decidere, hai probabilmente a che fare con un sottotono neutro. L’opacità I colori velati creano un effetto più naturale, mentre quelli cremosi sono perfetti per mascherare le imperfezioni della lamina. Non tentare di trasformare uno smalto in quello che non è. È vero, qualunque smalto semitrasparente può diventare coprente se steso in molti strati, ma l’applicazione può diventare difficoltosa e i tempi di asciugatura interminabili. Allo stesso modo, uno smalto cremoso può rimanere velato se steso in un unico strato, ma è probabile che così facendo il colore rimanga striato. Il Finish I top coat lucidi valorizzano la manicure, la fanno brillare e aiutano a camuffare eventuali difetti dell’unghia. Per un nail look che sembri “tutt’uno” con la pelle, è meglio invece optare per colori o top coat matte/satinati. Se la cliente desidera una manicure nude ma che non passi inosservata, orientati su tonalità dal finish shimmer. Ricorda, infine, che i colori naturali possono risultare molto diversi fuori dal boccettino; impara le caratteristiche dei tuoi smalti nude in modo da poter individuare subito quello giusto per la tua cliente, senza perdere tempo con prove e test.

A Prova di Nude

Purtroppo non tutte le unghie sono adatte a sfoggiare con disinvoltura un look naturale. In questi casi puoi ricorrere a prodotti rigeneranti e ristrutturanti, a base di vitamine o cheratina, che aiutino le unghie a tornare in perfetta forma. Affinché questi prodotti facciano effetto, però, è necessario programmare per tempo una serie di applicazioni. Se le nozze della tua cliente sono dietro l’angolo, puoi optare per una soluzione di emergenza: un colore camouflage o una ricostruzione sottile in gel o acrilico, che appaia il più naturale possibile.

NA I L P R O .IT

53


SPOSO

SE PENSI CHE LA CLIENTELA MASCHILE SIA FUORI DAL TUO TARGET, SBAGLI. Gli uomini oggi sono molto attenti a come appaiono e hanno sviluppato una propria beauty routine quotidiana, sempre più spesso accompagnata da visite a centri estetici. Vedere un uomo seduto a una postazione manicure non è certo la norma, ma la tendenza esiste ed è in crescita. A maggior ragione se l’uomo in questione ha un evento importante in vista, come il proprio matrimonio. La cura delle mani non è forse il primo aspetto a cui si pensa quando si tratta di bellezza maschile, eppure le mani sono una parte del corpo importantissima, nei rapporti personali così come in quelli lavorativi, per gli uomini come per le donne. Se queste ultime sono abituate ad abbellire la propria manicure con colore e decorazioni, lo smalto maschile rimane ancora una stravaganza riservata a rockstar e attori hollywoodiani dallo stile trasgressivo. Avere unghie e cuticole al top è invece un

54

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

desiderio realistico e diffuso, specie tra i futuri sposi ansiosi di fare bella figura di fronte alla neo moglie e a tutti gli invitati. A te il compito di intercettare questa esigenza, proponendo servizi ad hoc per le mani degli uomini (per qualche consiglio su come promuoverli leggi il box “Il Potere del Passaparola”). La manicure californiana - con tutte le sue varianti - si adatta perfettamente alla clientela maschile. È un trattamento che si focalizza sull’idratazione di mani e cuticole e dona alle unghie un finish naturalmente lucente grazie al semplice uso del buffer. Con qualche accorgimento extra, dallo scrub al bagno di paraffina, la manicure maschile può diventare un vero e proprio trattamento Spa, capace di unire benessere e bellezza e di regalare un momento di piacevole relax al tuo cliente. Un futuro sposo ha bussato alla tua porta? Non farti trovare impreparata: nel nostro Step by Step trovi tutti i passaggi da seguire per rimettere a nuovo le sue mani in vista del grande giorno.

FOTO: ©THINKSTOCKPHOTO.COM / ISTOCKPHOTO.COM

Focus

La MANICURE per lo

A fine cerimonia la fede non brillerà solo al dito della sposa, ma anche dello sposo: un motivo in più per proporre anche alla clientela maschile trattamenti manicure mirati.


1

2

Focus

3

Manicure Maschile - Step by Step

1

Evita il maniluvio che, come sappiamo, spesso fa alle unghie più male che bene. Pulisci e detergi la pelle e le unghie con una lozione igienizzante a secco e assicurati di pulire bene anche il lato inferiore delle unghie, dove si annidano spesso sporcizia e detriti.

2 3

Taglia e dai forma alle unghie servendoti di tronchesi e/o lime, tenendo conto che le unghie degli uomini sono in genere più spesse e dure di quelle delle donne.

Le cuticole maschili sono spesso trascurate, secche e ispide. Applica quindi lo scioglicuticole e spingile accuratamente indietro, eliminandone ogni traccia residua dalla lamina ungueale. Se necessario, taglia le cuticole, assicurandoti di operare con massima cautela per evitare ferite e sanguinamenti.

4

Una corretta idratazione è cruciale nella manicure maschile come in quella femminile. Esfolia la pelle con uno scrub. Applica poi una maschera idratante o, in alternativa, proponi al tuo cliente un rilassante bagno di paraffina. Esegui poi un massaggio rigenerante con una lozione dalla consistenza leggera e non unta. Applica un olio per cuticole, preferibilmente fragrance-free: l’idea di avere mani “profumate” non è particolarmente allettante per gli uomini.

4

5

Livella le eventuali irregolarità della superficie dell’unghia e illuminala passando il buffer, oppure applica una base rinforzante dal finish naturale. Se il cliente desidera un’unghia opaca, orientati su top coat dal finish matte.

Il Potere del Passaparola

I trattamenti maschili sono un’incredibile opportunità di business, ma come si “conquista” questo tipo di clientela? Difficilmente un uomo si recherà in un centro nail di propria iniziativa, semplicemente perché non fa parte delle sue abitudini. Ecco allora che entrano in gioco le tue fedeli clienti donne: ognuna di loro ha un figlio, un fratello, un fidanzato o semplicemente un amico le cui mani avrebbero bisogno di una sistemata, tanto più se c’è un appuntamento importante in vista. Se la tua cliente ti racconta emozionata che sta per sposarsi, o che presto farà da damigella al matrimonio del fratello, suggeriscile di proporre al futuro sposo una visita nel tuo centro, spiegando brevemente in cosa consiste la manicure maschile e quali benefici ne potrebbe trarre. Le donne, si sa, sanno essere molto convincenti; se il tuo primo cliente uomo si troverà bene, il passaparola farà il resto del lavoro.

5

NA I L P R O .IT

55


Bridal Nail Look: a Ognuna il Suo!

Focus

6 proposte di nail look per 6 spose diverse: le tue clienti non potranno fare altro che dire “sì, lo voglio!”. d i M a n i m a g i a A cc a d e m i a KB School Piemonte

O

gni donna è diversa e a modo suo speciale; quelle peculiarità che la rendono unica nella vita di tutti i giorni devono essere declinate anche nel look che sceglierà per il giorno del matrimonio. Non esiste un nail style che vada bene per tutte le future spose: anche i più classici e tradizionali, come la French manicure, vanno reinterpretati in modo da rappresentare al meglio lo stile di ognuna. Abbiamo provato a delineare diverse tipologie di sposa: la sposa “romantica”, dai gusti classici, legata alle tradizioni; la sposa “fashionista”, amante della moda e sempre aggiornata sulle ultime tendenze; la sposa “alternativa”, dallo stile eccentrico e anticonvenzionale; la sposa “anti-nail”, che pur non avendo mai osato troppo sulle unghie desidera comunque un nail look memorabile per il suo grande giorno. A questi quattro profili ne abbiamo aggiunti altri due, in un certo senso trasversali: la sposa giovane e quella un po’ più avanti con l’età. Ispirandosi a ognuna di queste spose, le Trainer KB School Piemonte

56

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

Ljuba Bedeschi e Sheila Oddino hanno creato 6 nail look che ne rappresentino la personalità e lo stile. Fatevi ispirare e imparate a personalizzare la manicure delle vostre spose, regalando ad ognuna un nail look su misura!

Da sinistra, Julka Bedeschi, Sheila Oddino e Ljuba Bedeschi Trainer KB School Piemonte

Manimagia nasce nel 2003, quando quattro cugine decidono di aprire a Rivoli (TO) una vera e propria SPA per mani e piedi. Conseguito il Master KB Nail Stylist e diventate formatrici a livello regionale, Julka, Ljuba e Sheila hanno fondato la KB School Piemonte.


LA SPOSA ROMANTICA Per la sposa classica, amante delle tradizioni e dallo spiccato animo romantico, Ljuba Bedeschi sceglie un elemento decorativo emblematico: la rosa, il fiore da sempre associato all’amore. In questa NailArt la rosa viene rappresentata nella sua forma stilizzata, per rievocare un piccolo bouquet; per realizzare la decorazione, Ljuba usa il Magic White, un UV paint molto pigmentato che utilizza anche per creare l’“effetto polline” che fa da contrappunto al motivo floreale. Lo sfondo neutro viene realizzato con una stesura molto tirata dell’UV paint Mocaccino; un pigmento iridescente argentato illumina in modo discreto la base della decorazione.

Focus

LA SPOSA FASHIONISTA In questa proposta Ljuba Bedeschi si allontana dall’elemento floreale classico declinandolo in una veste più moderna, dedicata alla sposa che vuole un nail look trendy e modaiolo. E se c’è un nail look di tendenza quest’anno, è quello nude: ecco allora che Ljuba crea uno sfondo neutro con un colore nudo che richiama quello della carnagione della cliente, sul quale crea una French applicando una stripe color platino molto frastagliata, per rendere l’effetto più delicato. A delineare il sorriso della French, piccole gocce bianche che danno vita a dolci ramage mossi dal vento, donando alla composizione un tocco romantico.

NA I L P R O .IT

57


Focus

LA SPOSA ALTERNATIVA Non tutte le spose amano pizzi e merletti: la donna che sceglie uno stile stravagante e alternativo nella vita di tutti i giorni, probabilmente vorrà rimanere fedele a se stessa anche sull’altare. Alla sposa che vuole osare, Ljuba Bedeschi propone una Accent Manicure che rompe gli schemi. La laccatura delle unghie di indice, medio e mignolo è realizzata con un deciso UV paint color Rosso Flamenco, mentre sulle unghie di pollice e anulare viene steso un UV paint bianco perlato, che crea un forte contrasto cromatico. Il rosso viene ripreso sulle unghie color bianco con una decorazione arabescata dalle linee sinuose, realizzata solo su un lato dell’unghia per un effetto originale e d’impatto.

LA SPOSA ANTI-NAIL Ci sono donne che non hanno mai dedicato grande attenzione alle proprie unghie, ma che in occasione del grande giorno vogliono stupire lo sposo e gli invitati con un nail look particolare. Per loro, Sheila Oddino sfida le regole del nail design, che vogliono che tutto duri per tre settimane, e crea una NailArt che offre il massimo del suo splendore in un giorno soltanto, il giorno del matrimonio. Per realizzare l’effetto “velvet”, Sheila stende un nude su tutta l’unghia e, dopo la polimerizzazione, applica sullo strato di dispersione un pigmento color bronzo. Dopo aver polimerizzato nuovamente, il pigmento non viene sigillato, dando vita così a un effetto morbido e vellutato - seppur temporaneo -, arricchito con coroncine di pois che ricamano la zona cuticola.

58

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016


LA SPOSA GIOVANE La tua cliente si siede alla postazione manicure e ti rivela che sta per sposarsi: e tu che pensavi che andasse ancora a scuola! Una sposa giovane, o dall’aspetto particolarmente giovanile, deve essere valorizzata da un nail look fresco e moderno. Ljuba Bedeschi punta quindi su un design geometrico, un’evoluzione della classica French: per ottenerla, scompone la smile line in tante linee equidistanti e parallele tra loro, caratterizzate da un tratto che si assottiglia progressivamente da un capo all’altro. Per la base, Ljuba utilizza un colore nude e applica sulle punte dei glitter trasparenti con riflessi dorati, che illuminano la colorazione senza alterarla.

Focus

LA SPOSA MATURA Si sa, l’amore non ha età, e oggi ci si sposa a venti come a cinquant’anni; cosa proporre a una sposa “over” in termini di nail look? Una donna matura difficilmente chiederà un decoro eccessivamente vistoso; preferirà invece optare per uno stile sobrio ed elegante. Pensando a questa sposa, Sheila Oddino decide di unire tradizione e semplicità, creando una classica French con Snow White, un UV paint bianco morbido e leggermente perlato. La perlatura del gel viene enfatizzata dall’applicazione di un pigmento bianco dai riflessi dorati. Con il deco color acrilico bianco, Sheila disegna degli intrecci che rievocano il classico e sofisticato “filo di perle”, simbolo di un’eleganza senza tempo.

NA I L P R O .IT

59


workshop

EXTENSION CIGLIA:

Domande & Risposte Curiosità e chiarimenti su un s e r v i z i o b e a u t y s e m p re p i ù r i c h i e s t o e a p p re z z a t o . d i A le s s i a S v i r i d ova e O l g a M o l d ova n

G

li occhi sono il più potente strumento di seduzione femminile: intensi e profondi, sono in grado da soli di comunicare emozioni, sentimenti e stati d’animo. Uno sguardo sicuro, inoltre, dona più charme, mette di buonumore e crea maggiore consapevolezza di sé. Ma come si può ottenere? Con l’extension ciglia, trattamento sempre più diffuso tra i professionisti della bellezza e in particolare tra i nail designer che decidono di ampliare la propria offerta.

Storia e Caratteristiche La storia dell’allungamento delle ciglia ha radici nei primi decenni del XX secolo: è Max Factor, nel 1927, a inventare le prime ciglia da applicare insieme al mascara. Qualche anno dopo i ricercatori migliorano la composizione delle ciglia finte, rendendole più sottili e molto più simili alle ciglia naturali. Saranno però gli scienziati giapponesi a rivoluzionare il mondo dell’extension, inventando un metodo di allungamento delle singole ciglia capace di ricalcare in tutto e per tutto quelle naturali. Come tutti i trattamenti innovativi, anche l’extension ciglia, al suo esordio, ha provocato dubbi e domande: può essere dannoso per le ciglia naturali? E se sono allergica? Quale tipologia di ciglia è più adatta a me? Che metodo prediligere? Per iniziare, è bene distinguere tra due diverse tecniche di infoltimento ciglia: il metodo infracigliale e il metodo a fascia. La scelta del metodo più appropriato è a carico dell’operatrice, che opta per l’uno o per l’altro basandosi sul tipo di ciglia naturali che si trova

60

BEAUTY FORUM NAILPRO 3/2016

davanti e sull’effetto finale desiderato dalla cliente. L’importante è che il risultato finale appaia naturale al 100%, tale che nessuno possa distinguere le ciglia applicate da quelle naturali. La durata del trattamento va dalle 2 alle 4 settimane; dopo è necessario un ritocco per tornare al volume iniziale, oppure si procede alla rimozione delle ciglia applicate con l’apposito remover. Le ciglia artificiali non sono tutte uguali; i parametri per classificarle sono essenzialmente quattro: lunghezza, spessore, incurvatura e colore. La lunghezza varia esattamente come la lunghezza delle ciglia naturali, che sono più corte ai lati del margine della palpebra e più lunghe al centro. Per spessore si intende il diametro della base del singolo ciglio, che può variare dagli 0,03 agli 0,5 mm. La curvatura delle ciglia dipende dall’effetto che si vuole ottenere; questo parametro è contraddistinto da una lettera (o coppia di lettere): si va dalla curvatura moderata/naturale indicata dalla lettera J a quelle via via più accentuate


workshop

“Con l’aiuto

dell’extension ciglia si possono correggere vari difetti: ciglia rade, chiare, troppo sottili o troppo dritte.

Extension classica: l’applicazione è “one-to-one”, ovvero delle singole ciglia.

come B, C, D, CC e le recenti L e LL. Il colore, infine, può essere nero profondo o marrone naturale; per creare look stravaganti, tuttavia, si usano anche ciglia colorate o bicolore. Con l’aiuto dell’extension ciglia si possono correggere vari difetti: ciglia rade, chiare, troppo sottili o troppo dritte. L’aspetto delle ciglia, inoltre, può cambiare il taglio dell’occhio ed equilibrare le proporzioni del viso; per la correzione di alcuni tratti somatici spesso le tecniche utilizzano una combinazione di ciglia di varie lunghezze, spessori, curvature e anche colori, in una sequenza ben definita. Il volume dell’applicazione va scelto in base al risultato desiderato dalla cliente e si distingue in:

LEGGERO RIEMPIMENTO, che consiste nell’applicare singole ciglia nell’angolo estremo dell’occhio, ottenendo così un volume naturale; EXTENSION CLASSICA, ossia l’applicazione di singole ciglia su tutte le ciglia naturali, escluse quelle piccole in fase di crescita. In media, con questa tecnica, si applicano da 60 a 100 ciglia. DOUBLE VOLUME O INFOLTIMENTO 2D, quando si applicano due ciglia su ogni ciglio naturale (applicandone invece tre si ottiene un infoltimento 3D). HOLLYWOOD VOLUME, quando si utilizzando delle ciglia ultra slim (spessore 0,05-0,07 mm) e su ogni ciglio naturale se ne applicano da 3 a 10.

Infoltimento 2D: su ogni ciglio naturale si applicano 2 ciglia.

Infoltimento 3D: su ogni ciglio naturale si applicano 3 ciglia.

L’Importanza della Formazione Per ottenere dei buoni risultati nel campo dell’extension ciglia è fondamentale avere una preparazione adeguata, che si può ottenere solo frequentando dei corsi professionali. Soltanto una docente specializzata, infatti, è in grado di insegnarti correttamente le tecniche più all’avanguardia e le differenze tra esse, guidandoti nella scelta di prodotti di qualità, nell’organizzazione della postazione di lavoro e nella gestione della clientela.

Hollywood Volume: su ogni ciglio naturale si applicano da 3 a 10 ciglia ultra slim.

NAILPRO.IT

 61


workshop

Qual è la differenza tra le setole naturali e le ciglia in seta? Entrambe le tipologie di ciglia sono realizzate in materiali sintetici, ma differiscono per lunghezza e spessore.

Esistono ciglia 100% naturali? Sì, sono chiamate Real Mink Fur.

Esistono ciglia di volpe o zibellino? No. Molte tecniche usano questi trucchetti per farsi pubblicità: l’idea di avere ciglia “pregiate”, in pelo di volpe o zibellino, sembra il top, ma si tratta solo di una manovra di marketing. Le uniche ciglia 100% naturali che si trovano oggi in commercio sono le già citate Real Mink Fur di pelo di scoiattolo, che hanno un costo molto elevato. Esistono anche le equivalenti sintetiche, Mink Lashes.

Come togliere il rimmel dalle ciglia dopo il trattamento di extension? Certo, l’allungamento ciglia si può eseguire anche a casa: in vendita esistono svariati kit per principianti. Il risultato, però, spesso delude le aspettative: ciglia incollate tra loro, prurito, allergie e, dopo tanta fatica, uno sguardo tutt’altro che magnetico. Un altro aspetto importante riguarda l’igiene: le malattie e le infezioni degli occhi sono incredibilmente facili da trasmettere e tra le ciglia spesso si annidano “ospiti” sgraditi, persino zecche, pidocchi o larve di mosche, visibili solo con la lente di ingrandimento. Per la salute e il benessere delle clienti è pertanto fondamentale sterilizzare adeguatamente gli strumenti di lavoro e igienizzare correttamente l’ambiente. Educa la tua cliente all’importanza di questi aspetti e, se pensi che voglia provare a fare da sé o a rivolgersi a un centro non autorizzato per pochi euro, non esitare a scoraggiarla. Rivolgersi a una professionista è senz’altro la soluzione migliore per chi desidera uno sguardo nuovo. Per far sì che le tue clienti ti ascoltino, devi dimostrare di conoscere l’argomento ed essere preparata a tutte le possibili domande e curiosità che potrebbero rivolgerti. Ecco le più comuni: prendi nota!

Quante ciglia naturali abbiamo? Il numero di ciglia varia da individuo a individuo: alcuni ne hanno appena un centinaio, altri più di 250! Le ciglia crescono in 2 o anche in 5 file per occhio e sono quasi impossibili da contare, anche perché quelle in crescita sono talmente sottili da risultare trasparenti. Il tempo di vita delle ciglia, dalla nascita alla caduta, è di 2-4 mesi.

62

BEAUTY FORUM NAILPRO 3/2016

L’ideale sarebbe non applicare il rimmel, oppure utilizzarne uno a base d’acqua, evitando gli oli essenziali e lo struccante bifasico. Regola importante: mai cercare di rimuovere il trucco con i dischetti in cotone; meglio usare una spugnetta o massaggiare una piccola quantità di struccante in schiuma con le dita, muovendole dalla radice alle punte.

Quali fattori possono influire sulla durata nel tempo dell’extension? I fattori sono tanti. Prima di tutto bisogna rispettare una serie di regole di base nelle prime 24 ore: non bagnare le ciglia, non fare la sauna, non piangere, non toccare le ciglia con le mani, non applicare il mascara. Un altro fattore meno conosciuto riguarda gli sbalzi ormonali legati a fenomeni quali gravidanza, allattamento, ciclo mestruale o problemi alla tiroide, che possono influire molto sulle ciglia appena applicate; per questi motivi, benché accada raramente, le ciglia possono come “sbriciolarsi” già nei primi giorni.

L’extension ciglia può rovinare le ciglia naturali? Se il trattamento viene eseguito seguendo le regole, se si usano prodotti di qualità e se la cliente presta attenzione nell’indossarle, la risposta è no. Le ciglia applicate sono sottili e leggerissime e non vanno ad appesantire in alcun modo le ciglia naturali, anzi, diventano un tutt’uno con loro, vivendo insieme come un unico pelo e “morendo”, cioè cadendo, nello stesso momento.


EDIZIONE ITALIA


style

Detto Tra Le Unghie

Voyage en

France

FOTO: XTOF, PIXINN.NET

La Francia e i suoi simboli diventano NailArt in una gallery che mescola paesaggi, tradizioni e suggestioni d’oltralpe.

64

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016


style

C

on il calcio d’inizio di Francia - Romania, in programma il prossimo 10 giugno allo Stade de France di Saint-Denis, si aprono ufficialmente gli Europei di Calcio 2016. Un evento molto atteso dagli amanti del pallone e non solo, che ci offre un ottimo pretesto per rendere omaggio al Paese che lo ospita. Un Paese che da sempre è punto di riferimento sociale e culturale, laboratorio di idee, fonte d’ispirazione e apripista di mode e tendenze. La Francia e i francesi hanno offerto contributi decisivi in così tanti campi della vita umana che è difficile darne conto in modo esauriente. Francese è

il vino più pregiato, francesi i profumi più amati; ai piedi indossiamo le francesine, in testa il basco alla francese - e “alla francese” è anche il bacio più famoso. In Francia è volata la prima mongolfiera, è stato proiettato il primo film, sono stati inventati il linguaggio per ciechi, il paracadute, lo stetoscopio. Francese è l’Impressionismo, che ha rivoluzionato per sempre la pittura; francesi capolavori letterari come I Tre Moschettieri, Madame Bovary, I Miserabili. Usando un termine caro agli esperti di marketing, la Francia è stata una delle più grandi “influencer” della storia, grazie in particolare al

fascino intramontabile della sua capitale, Parigi, una delle città più belle e visitate al mondo. Le luci degli Champs Élysées, la maestosità della Tour Eiffel, l’atmosfera bohémienne di Montmartre affascinano da sempre turisti e curiosi, ma l’importanza di Parigi è anche e soprattutto storica. È il 14 luglio 1789 quando il popolo in rivolta assalta la fortezza della Bastiglia a Parigi: è il momento chiave della rivoluzione francese, si gettano le basi per la nascita della prima repubblica democratica che, ben lungi dall’essere perfetta, diventerà però il modello per la formazione di tutte le moderne nazioni occidentali, a partire dagli Stati Uniti d’America.

NA I L P R O .IT

65


style

Parigi: guida politica, ma anche capitale di stile; già secoli prima di Chanel, Dior e Yves Saint Laurent, a Versailles il “Re Sole” Luigi XIV dettava le regole dello stile con parrucche voluminose, nei finti, abiti elaborati con pizzi, nastri e colletti ricamati, suscitando invidia e ammirazione in tutte le corti europee. Passano i decenni, ma la musica non cambia: nei ruggenti Anni ‘20 del Novecento Parigi è di nuovo il centro del mondo, meta di artisti del calibro di Picasso, Matisse, Dalì, Fitzgerald e Hemingway, che vi si recano in cerca di ispirazione, attratti da quell’atmosfera spensierata e leggera, da quella joie de vivre esplosa dopo gli anni bui della Grande Guerra. Benché da sempre Parigi-centrica, la Francia è tuttavia molto di più, costellata da nord a sud di borghi fuori dal tempo, di paesaggi naturali

66

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

mozzafiato e scorci di ineguagliabile bellezza. Bordeaux, una delle più importanti città francesi nonché capitale del vino, è stata inserita dal New York Times al 2° posto nella classifica delle 52 mete da visitare nel 2016, ma che dire dei fiabeschi castelli della Valle della Loira, del suggestivo spettacolo delle maree a Mont Saint Michel o delle stupefacenti distese di lavanda della Provenza? Luoghi capaci di ammaliare e sedurre, proprio come i loro abitanti: il fascino dei francesi, si sa, è leggendario, basti pensare alla bellezza magnetica di due icone senza tempo come Brigitte Bardot e Alain Delon, o al fatto che ovunque nel mondo si usino parole francesi, da “charme” a “savoir-faire”, per descrivere qualcosa di gradevole e accattivante. Pronta a un viaggio nel bello della Francia? Partiamo allora, guidati come sempre dalle nostre NailArtist.


style NailArtist

FEDERICA EDVIGE LOVASCIO Immagina di attraversare in bicicletta il quartiere parigino di Montmartre, con il cestino pieno di fiori appena acquistati al mercato, le vetrine colorate che sfilano ai lati e il profumo di caffè e baguette che esce da ogni bistrot: Federica Edvige Lovascio, Educator Odyssey Nail Systems, ricrea sulle unghie questa atmosfera gioiosa e spensierata che sembra uscita da una scena de Il Favoloso Mondo di Amélie.

NailArtist

ISABELLA GERVASI

Nella NailArt realizzata da Isabella Gervasi, onicotecnica qualificata, rivive in tutta la sua sensualità il mito della Parigi più trasgressiva e libertina. Protagonista del nail look è il Moulin Rouge, leggendario locale a luci rosse che, con le sue ballerine di can-can, visse il suo periodo di massimo splendore alla fine dell’Ottocento. Non manca la Tour Eiffel, criticata e respinta da molti parigini, ma infine amata al punto da diventare simbolo della Francia intera.

NA I L P RO .IT

67


style NailArtist

IVANA GENTILE

Da Parigi a Digione, da Bordeaux a Nizza: l’avventuroso viaggio della piccola “Gorjuss” protagonista di questa NailArt di Ivana Gentile, tecnica e formatrice per Esthesia Beauty Lab, si conclude con un tuffo tra i profumati e suggestivi campi di lavanda della Provenza. La decorazione è stata realizzata in tecnica flat con colori acrilici su ricostruzione in gel.

NailArtist

KAREN SIMONETTI

Non si può pensare alla Francia senza pensare a Parigi; Karen Simonetti, Educator Charisma Nail Innovations, rende omaggio alla città dell’amore e della moda portandone, su unghie laccate di un rosa romantico, alcuni tra i suoi simboli, dall’imponente Tour Eiffel alla creatrice del più noto marchio di moda francese, Coco Chanel. La decorazione è realizzata in micropittura, con l’aggiunta di roselline 3D.

68

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016


style NailArtist

OLGA MOLDOVAN

Pois e papillon: in due parole, l’essenza dell’eleganza. La NailArt di Olga Moldovan, Educator Laif Nail, richiama questi due elementi del guardaroba maschile e femminile per celebrare l’influenza che da sempre lo stile francese ha nel nostro modo di concepire l’eleganza. La scelta dell’accostamento tra nude e nero, insieme all’applicazione di piccoli punti luce, rende la manicure estremamente chic.

NailArtist

ORIETTA PUGLIESE

La French Manicure è nata in California, ma è stata ribattezzata “French” dal suo stesso creatore, Jeff Pink, in onore del Paese che da subito ne decretò il successo, adottandola come nail look di punta sulle passerelle di moda. Orietta Pugliese, Master AmericaNails, omaggia la Francia con una French classica, corredata da una decorazione che raffigura, per mezzo di eleganti silhouette nere, una scena di vita parigina.

NA I L P R O .IT

69


style NailArtist

PATRIZIA PETRUCCI Pablo Picasso è l’artista spagnolo più conosciuto al mondo, ma il suo grande amore è stato Parigi, dove si trasferì a soli 19 anni e dove creò alcune fra le sue opere più belle, molte delle quali raccolte nel Musée Picasso. Patrizia Petrucci, ORLY Star Manicurist e Ladybird house Nail Trainer, realizza una NailArt in stile cubista per rendere omaggio a un artista che, come molti altri, ha trovato nell’atmosfera parigina la sua più grande fonte d’ispirazione.

NailArtist

ROBERTA POZZOBON

La NailArt di Roberta Pozzobon, NailArtist e Master Trainer Glamour Nails, ci trasporta negli anni della Belle Epoque, che in Francia e in particolare a Parigi videro nascere una nuova concezione di eleganza. Su delicate unghie a mandorla prendono vita intrecci di pizzi realizzati con acquerello nero, arricchiti dall’applicazione di Swarovski che ricordano gli sfarzosi gioielli amati dalle donne del tempo.

70

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016


style NailArtist

SABRINA SCUCCIMARRO È uno dei paesaggi più suggestivi che si possano ammirare in terra francese: le distese di lavanda della Provenza colpiscono per il loro viola intenso, che Sabrina Scuccimarro, Master Elite Educator, porta sulle unghie declinato in diverse gradazioni. Sull’anulare, un mazzetto di fiori di lavanda su sfondo bianco viene impreziosito da un discreto punto luce.

NailArtist

STEFANIA MERCURIO

La NailArt di Stefania Mercurio, Master Pro KyLua, è a metà strada tra cultura e moda: la storia della moda francese, a partire dalla lingerie, è stata sempre caratterizzata da un alto tasso di seduzione e gioco. La NailArtist sceglie allora di creare una manicure femminile e spiritosa, con motivi decorativi a pois, fiocchi e nastri che richiamano uno stile vintage, alla Brigitte Bardot.

NA I L P R O .IT

71


news prodotti

 Candy Colors & Old Hollywood Legends ● Emmi-Nail 9 deliziosi colori ca-

ramella compongono la collezione Candy Colors di Emmi-Nail per la Primavera/Estate 2016. Ma il brand tedesco raddoppia e propone anche un’altra collezione: 7 raffinati Colour Gel per celebrare le più affascinanti dive di Hollywood, dal rosa ammaliante Marlene Pink al sofisticato grigio Doris Grey. www.emmi-nail.de

 TNS Flash Fluo & Flash Mat Top Coat ● Tecniwork Lo strepitoso Flash

top coat ad asciugatura rapida di TNS si declina in due nuove versioni: Flash Mat Top Coat, a effetto opacizzante, e Flash Fluo Top Coat, che permette alle unghie di illuminarsi alla luce ultravioletta, facendo brillare la manicure con un inaspettato effetto fluo. www.tecniwork.it

 EzFlow Boogie Nights Splash Riot ● Ladybird house La nuova

collezione EzFlow Boogie Nights è una vera e propria festa di colore: il kit Splash Riot comprende sei nuove polveri acriliche multi-dimensionali e corpose, che mixano una matrice di colori incredibilmente audaci, creando unghie dal finish variopinto e multisfaccettato. www.ezflowitalia.it

 Cuccio Colour Veneer Primavera 2016 ● Nailevo

Un bouquet di delicate tonalità pastello per celebrare la bella stagione: See It All In Montreal, rosa tenue; Fair Game, bianco perlato; Life’s A Peach, color pesca; Meet Me In Mykonos, azzurro luminoso; Mint Condition, verde menta; Texas Rose, rosa confetto. I 6 colori sono disponibili in versione smalto Cuccio Colour o soak-off gel Cuccio Veneer. www.cuccioveneer.it

72

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016


news prodotti

 New Look Ibd ● Ladybird house Stessi pro-

dotti, packaging rinnovato! Ibd adotta un nuovo look moderno e professionale per tutte le sue linee. Un piccolo cambiamento che permette di riconoscere velocemente le diverse linee di prodotti grazie alla loro identificazione tramite bande colorate. I vasetti su misura, con tecnologia anti-perdite, consentono inoltre una migliore conservazione del prodotto. www.gelibd.it

 Mexico Style Collection ● Estrosa Le vivaci

atmosfere messicane prendono vita nei quattro nuovi colori di smalto semipermanente Estrosa per la Primavera/Estate 2016: Agua Mar, turchese pastello che ricorda il colore del mare; Jacaranda, il violetto dell’omonima pianta tropicale; Fiesta, rosa chiaro intenso e sensuale; Frida, rosa shocking dedicato alla più grande pittrice messicana. www.estrosa.it

 WNS Tube

KyLua

KyLua, in collaborazione con Klinic, lancia la nuova postazione di lavoro WorkNailStation Tube. Ergonomica, completa e sicura, WNS Tube è caratterizzata da un’estetica “tubolare” giovanile e moderna, realizzata in mdf e laccata con additivo ceramizzante, con cassetti metallici su guide a cuscinetto e materiale plastico personalizzabile in tuti i colori. www.kylua.it

 Faby Joy Collection ● Faby Line La collezione Spring/

Summer 2016 di smalti Faby celebra la gioia come essenza stessa delle vita, con 12 colori ricchi di sfumature positive: dal giallo lime Young Emotion al turchese La Vita È Bella, dal blu zaffiro sparkling A Night on 101 al color orchidea Imagine, dal rosa intenso Tapis De Fleur al vivace melograno Friends 4Ever. www.fabynails.com

NA I L P R O .IT

73


news prodotti

 CND Creative Play Nail Lacquer ● Ladybird house

CND lancia una nuova linea di smalti dalla formula innovativa, con pigmenti micronizzati per garantire la massima intensità del colore. Il pennellino con 400 setole extra-fini assicura una stesura semplice e precisa. Il sistema Creative Play comprende Base Coat, Color Coat in 80 vibranti tonalità e Top coat. www.cndworld.it

 Big City ● CNI Il nuovo smalto semipermanente iperpigmentato Big City di CNI, specifico per NailArt e copertura monocolore delle unghie, vanta un sistema a prova di graffio, per unghie perfette fino a 4 settimane. Facile da utilizzare, polimerizza in lampada UV in 2 minuti e CCFL/LED in 30 secondi. Tanti i colori disponibili, dalle sfumature di rosso alle tinte neon. www.cni-shop.it  Kit 3D Gel

● KyLua In occasione del nuovo corso di NailArt 3D MatericART, KyLua lancia una linea di gel per il 3D, alternativi al classico acrilico. La loro elevata viscosità permette di modellare il decoro 3D con tutta calma, senza il timore che coli o si solidifichi prima del dovuto. Il kit contiene 3 nuance gessate: rosa tenue, azzurro tenue e bianco. www.kylua.it

 Nuovi Colori Vip Professional Lacquer ● Nails & Beauty Sfumature pastello e preziose tonalità glitterate: la linea di smalti a lunga durata Vip Professional Lacquer si arricchisce di 5 nuovi colori. Studiato per durare fino a 7 giorni grazie al suo speciale top coat, Vip Professional Lacquer vanta una texture morbida e omogenea ed è dotato di filtri UV che mantengono inalterato il colore. www.vipgel.it

74

BEAUTY FORUM NAI LP RO 3/2016


CHE COLORE HA LA TUA CREATIVITÀ?

SCOPRILO...

www.ezflowitalia.com


news prodotti

 Persistance 3 in 1 La Belle Provence ● Estrosa

Lo smalto gel Persistance 3 in 1 di Estrosa, che unisce base, colore e lucidante in un unico prodotto, celebra la bella stagione con quattro nuovi colori ispirati alle sfumature dei paesaggi provenzali: il caldo arancio Fleur d’Oranger, il delicato lilla Lavande, il pesca nude Jasmin e il romantico rosa pastello Rose de Mai. www.estrosa.it

 Happy Hour Gel Color ● RobyNails 3 nuovi Gel Color e un best seller RobyNails danno vita alla nuova collezione colore Happy Hour: una pausa di relax per indossare con allegria le tonalità più alla moda. Alabama Red è un rosso deciso; Salmon Pink un seducente rosa aranciato; Grape Punch uno spensierato violetto; Amber Jewel un color ambra ricco di riflessi cangianti. www.robynails.it

 Zoya Petals Collection ● Nailevo La collezione primaverile di Zoya presenta sei colori freschi e luminosi, ispirati a un giardino in fiore: Aster, color pervinca con punte di rosa; Azalea, rosa con tocchi di bianco e fucsia; Zahara, corallo shimmer; Tulip, salmone pastello cremoso; Laurel, rosa brillante; Leia, bianco opalescente con tocchi di fucsia, oro e verde, perfetto da solo o applicato sugli altri colori. www.zoyacolors.com

 EzFlow TruGel SOLstice ● Ladybird house La col-

lezione estiva di gel polish LED/UV EzFlow TruGel è fatta di sei raggianti tonalità pastello ispirate al sole e alle atmosfere delle calde serate estive: Summer Ecstasy, High Noon, Daytime Haze, Drift Off, Palm Vista e Sun Wasted illuminano le unghie e rendono la manicure…ipnotizzante! www.ezflowitalia.it

76

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016


TUTTI I COLORI DEL SOLE

TruGel Smalto Semipermanente Nuova Collezione EzFlow TruGel Solstice - Primavera/Estate 2016

www.ezflowitalia.com


workshop

Showcase

CND Linea SPA CND firma una nuova linea di qualità superiore per il

C 

ND dona nuova bellezza a mani e piedi grazie all’azione degli estratti botanici, per una Spa di livello superiore. Coinvolgi le clienti in un’esperienza che risveglia i sensi, coccolandoli tra essenze di frutti e fiori. Il sistema Spa in quattro step ti permetterà di personalizzare ogni servizio, scegliendo tra fragranze diverse e trattamenti specifici. Gardenia Wood e Bright Citron sono le due nuove linee Spa per la cura e il benessere della pelle, declinate entrambe in quattro prodotti: Soak, Scrub, Maschera e Lozione Idratante. Si rinnova anche la linea Cucumber Heel, trattamento mirato per clienti che soffrono di callosità e durezze della pelle.

78

BEAUTY FORUM NAILPRO 3/2016

FOTO: CND - LADYBIRD HOUSE

benessere della pelle di mani e piedi.


workshop GARDENIA WOODS Un trattamento energico e nutriente che dona alla pelle elasticità ed estrema morbidezza. L’azione lenitiva degli estratti di camomilla incontra l’efficacia purificante del sandalo. Grazie alla sua delicata fragranza con note floreali di gardenia e gelsomino, il sistema Spa Gardenia Woods dona una sensazione di freschezza e totale relax, trasportandoci con l’immaginazione in un giardino fiorito.

STEP 1 Gardenia Woods Soak Sali da bagno che purificano delicatamente la pelle senza seccarla. STEP 2 Gardenia Woods Scrub Scrub esfoliante in crema con perle idratanti, che rimuove le cellule morte lasciando la pelle più liscia. STEP 3 Gardenia Woods Masque Trattamento idratante che ammorbidisce la pelle e le dona un aspetto luminoso. STEP 4 Gardenia Woods Lotion Lozione che dona un’idratazione duratura.

STEP 1 Bright Citron Soak Sali di mare rinfrescanti che rimuovono delicatamente le impurità ammorbidendo la pelle.

BRIGHT CITRON Un rituale rivitalizzante che risveglia la luminosità della pelle e ne ripristina il naturale splendore grazie all’azione combinata tra le proprietà idratanti del miele e quelle purificanti del Kaffir Lime. L’esclusiva formulazione di Bright Citron regala luminosità alla pelle, mentre l’energica fragranza al pompelmo rosa e ambra rinvigorisce i sensi.

CUCUMBER HEEL THERAPY Un trattamento idratante per la pelle dei piedi, dalla potente azione lenitiva e decongestionante: Cucumber Heel Therapy riduce callosità e durezze grazie all’azione degli alfaidrossiacidi, ripara la pelle secca e screpolata, lenisce infiammazioni e irritazioni, rivitalizza e rinfresca. Il trattamento perfetto per coccolare le clienti al termine della pedicure.

STEP 2 Bright Citron Scrub Scrub agli agrumi che purifica ed elimina le imperfezioni per un incarnato assolutamente radioso. STEP 3 Bright Citron Masque Maschera illuminante che elimina i piccoli difetti della pelle donandole nuova luminosità. STEP 4 Bright Citron Lotion Lozione che ripristina il livello di nutrimento della pelle, rendendola liscia e morbida.

CUCUMBER HEEL THERAPY INTENSIVE TREATMENT Emulsione idratante intensiva a base di estratti di cetriolo, camomilla e aloe, che ripara e rigenera la pelle secca e screpolata sui talloni e in altre zone del corpo. Prodotto ideale per la rivendita, per un utilizzo quotidiano che permetta di preservare a casa tutti i benefici del trattamento in salone.

CUCUMBER HEEL THERAPY CALLUS SMOOTHER Potente siero ad esclusivo uso professionale, con un’alta concentrazione di alfaidrossiacidi, che in pochi minuti elimina ed ammorbidisce le callosità dei piedi.

NAILPRO.IT

79


workshop

Showcase

ROBYNAILS Perfect Match Collection colori, ideati per un perfetto abbinamento con i best-seller della linea Gel Polish.

80

BEAUTY FORUM NAILPRO 3/2016

FOTO: ROBYNAILS

La linea di smalti Nail Dress di RobyNails accoglie 6 nuovi


workshop

LE CARATTERISTICHE DI NAIL DRESS: e Eccezionale durata, fino a una settimana e Stesura senza striature e Texture ricca, coprente e fluida: un solo strato garantisce un’impeccabile copertura e distribuzione del colore e 3-Free Formula: non contiene Toulene, Formaldeide e DBP LE CARATTERISTICHE DI GEL POLISH: e Tecnologia UV LED 100% Soak Off e Facile e veloce da applicare e Colori extra-coprenti e Lunga durata: fino a 3 settimane di lucentezza, senza difetti o sbeccature

P

erfect Match: l’abbinamento perfetto per unghie perfette. RobyNails amplia la sua fantastica linea di smalti Nail Dress con la Perfect Match Collection, 6 colori cremosi e coprenti sviluppati per “fare coppia” con le corrispondenti tonalità di Gel Polish, lo smalto semipermanente di RobyNails. L’idea di dare vita agli smalti Perfect Match è stata dettata dal grande successo della linea Gel Polish, ormai considerata un must have dalle professioniste del settore, e dalle tante richieste ricevute da clienti di ogni parte del mondo.

La scelta dei primi 6 colori Perfect Match è ricaduta su tonalità eleganti e di tendenza, selezionate tra i best-seller della linea Gel Polish: Cream White, Cameo Pink, Rose Petal, Tibetan Red, Ruby Red e Dark Rouge, colori classici e raffinati da sfoggiare su mani e piedi per un look all’insegna del glamour.

NAILPRO.IT

81


workshop

Showcase

Estrosa ESTREMO Estrosa lancia un nuovo, rivoluzionario prodotto: lo smalto long lasting ESTREMO che, grazie a una formulazione esclusiva e a uno speciale top coat, garantisce unghie perfettamente laccate fino a 10

FOTO: ESTROSA

giorni, senza bisogno di base e di polimerizzazione.

82

BEAUTY FORUM NAILPRO 3/2016


workshop

S

ono state molte le novità presentate da Estrosa all’ultimo Cosmoprof Worldwide Bologna: nuovi prodotti, nuovi accessori, nuovi corsi, ma soprattutto il nuovissimo smalto long lasting ESTREMO. Grazie alla formulazione effetto gel e al top coat extra lucido, il sistema ESTREMO garantisce una manicure a lunga durata e a prova di sbeccature. Per ottenere unghie perfette e brillanti fino a 10 giorni si applica lo smalto e si sigilla con il

I VANTAGGI DI ESTREMO b 2 step: colore + top coat b Durata fino a 10 giorni b Asciuga all’aria b Top coat extra lucido b Texture effetto gel b Non macchia l’unghia b Rimozione rapida b Disponibile in 54 colori b Formulazione sicura

top coat ESTREMO, che si fortifica grazie all’esposizione alla luce solare. Pratico e veloce da applicare, lo smalto non necessita di base, perché la sua formulazione delicata non macchia l’unghia, e asciuga all’aria, non richiedendo la polimerizzazione in lampada. La rimozione è altrettanto semplice: niente lima e niente impacchi, è sufficiente utilizzare lo specifico Revitalizing Remover ESTREMO. “Entrare nel mercato degli smalti a lunga durata è per noi una grande sfida, un traguardo importante” ha commentato Gabriele Baldarelli, Direttore Commerciale di MP Hair, di cui Estrosa fa parte, “e non potevamo che creare un prodotto innovativo e d’avanguardia, dedicandolo a tutte le donne che sono da sempre al centro della nostra offerta.” La palette di colori per questo smalto è in linea con le tendenze della Primavera/Estate 2016 e offre alle consumatrici e alle addette ai lavori 54 colori ricercati e super glam, disponibili anche nella gamma Persistance 3 in 1.

NAILPRO.IT

83


workshop

Showcase

ORLY Color Match ORLY dà vita alla prima campagna dedicata alla

L 

e donne tengono molto alla cura di sé, indipendentemente dalla loro età. Spesso basta davvero poco per sentirsi a proprio agio: indossare un abito comodo che ci valorizzi, stendere un piccolo strato di fard sulle guance e un colore vivace e solare sulle unghie. Piccoli gesti che fanno la differenza e ci fanno sentire davvero belle e uniche. Ogni donna ha esigenze differenti in tema di bellezza, di look e anche di smalto. Ecco perché ORLY ha pensato a un sistema esclusivo: Color Match, tre diverse soluzioni per tre diverse esigenze!

84

BEAUTY FORUM NAILPRO 3/2016

FOTO: ORLY - LADYBIRD HOUSE

bellezza delle mani di ogni età.


workshop

PER LA PRIMA VOLTA NEL SETTORE NAIL, ORLY DÀ VITA A UNA CAMPAGNA GENERAZIONALE DEDICATA ALLE UNGHIE. Tre generazioni di donne a confronto, appartenenti alla stessa famiglia: nonna, mamma e figlia, o zia, nipote e sorella. Tre esigenze diverse in tema di bellezza, tre differenti richieste in termini di durata dello smalto. Tra decine di partecipanti alle selezioni, la scelta è ricaduta su tre donne simbolo della forza senza tempo dello stile. Tre donne che diventeranno i nuovi volti ORLY, tre generazioni di bellezza! Alle sue tre donne, ORLY offre tre diverse tipologie di manicure, lasciando loro la possibilità di scegliere non solo il trattamento più idoneo alla loro personalità, ma anche la durata del colore: alcuni giorni, una settimana o ancora di più! Cosa vogliono le giovanissime dal loro smalto? Che duri a lungo e che sia perfetto giorno dopo giorno, ma anche che possa essere rimosso con facilità, per indossare una nuance diversa ogni settimana. Per loro, ORLY ha pensato al rivoluzionario “colore

flessibile”: ORLY EPIX, il primo smalto con tecnologia anti-sbeccature che dura 7 giorni. La peculiarità di ORLY EPIX è la sua speciale formula autorigenerante: tu lo scalfisci, lui si auto-ripara! Cosa proporre, invece, a chi ha poco tempo per sé e preferisce un trattamento più duraturo? A queste donne ORLY propone GelFX, unico smalto semipermanente alle vitamine che colora, protegge e soprattutto rinforza le unghie, donando un risultato perfetto per oltre tre settimane. Ma ci sono anche altri tipi di donne: quelle che non amano i trattamenti a lungo termine, ma non vogliono rinunciare a un tocco di colore sulle unghie, soprattutto in occasioni speciali; oppure quelle che amano cambiare colore tutte le volte che vogliono! Per queste donne, lo smalto classico ORLY è la soluzione perfetta!

Tutte le nuove collezioni ORLY sono impostate sul sistema Color Match. Per il 2016, infatti, a partire dalla collezione primaverile ORLY Melrose, i colori sono disponibili in tutti e tre i formati: smalto professionale, ORLY EPIX e ORLY GelFX.

Intervista una donna della tua famiglia che ama indossare lo smalto, raccogli le sue impressioni, descrivi il suo stile e partecipa anche tu alla nuova campagna ORLY! Inviaci la tua storia generazionale di colore a info@smaltiorly.it e condividi le tue emozioni sui social con gli hashtag #ORLYforeverybody, # p i ù O R LYp e r t u t t i , # O R LY i lco lo re n o n h a e t à , #ORLYfreecolor.

NAILPRO.IT

85


style

Total Beauty

SELVAGGIA SEXY GLAMOUR O ROCK L a p r i m a v e r a s t a p e r l a s c i a re i l p o s t o a l l ’ e s t a t e : è i l m o m e n t o d i r i n n o v a re i l l o o k . C o m e ? P u n t a n d o s u u n o s t i l e i n g r a d o d i d a re voce alla personalità, sui capelli come sulle unghie.

Hairstyle realizzati da TIGI. Nail look realizzati da Felicia Flumeri, NailArtist O.R.A. - Original RobyNails Academy

Q 

uattro donne, quattro personalità diverse: in questo nuovo appuntamento con Total Beauty, gli hairstyle e i nail look ad essi abbinati si ispirano alle diverse sfaccettature del fascino femminile. Ad aiutarci nel compito c’è TIGI, azienda leader del settore haircare, che ci propone quattro hair look di tendenza per la bella stagione. RobyNails risponde con degli strepitosi nail design, creati ad hoc per raccontare lo stile di ciascuna acconciatura e di ciascuna donna: lo spirito selvaggio, la sexy ammaliatrice, la super glamour, l’animo rock. Con il brand Catwalk, TIGI ha ridefinito l’idea di hairstyle da passerella, improntandola su un look morbido e definito, “ready to wear”. I trend di stagione che ha presentato durante la Milano Fashion Week per la Primavera/Estate 2016 vedono capelli dall'effetto naturale, con onde sinuose e leggermente spettinate: un look selvaggio e sexy al tempo stesso. Per valorizzare questo look dal sapore d'estate, rappresentato

86

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

dalle nostre prime due donne, è nata la linea solare di Bed Head by TIGI. Con la linea Bed Head, TIGI dà voce allo stile contemporaneo, con hairstyle che vogliono distinguersi e far parlare di sé. Permettere ai parrucchieri di esprimere la propria creatività e dare la possibilità alla clientela di sperimentare e osare nel creare il proprio look: sono queste le premesse del cocktailing dei prodotti TIGI, ovvero la possibilità di unire nel loro utilizzo più prodotti per potenziarne le caratteristiche in base allo stile unico di ogni donna. Perché le donne, si sa, vogliono sentirsi uniche e speciali. Da questa esigenza nasce la ©ostum Collection che, grazie a un’attenta analisi del tono della pelle, degli occhi e della carnagione della cliente, permette agli haircolorist TIGI di ottenere tonalità di biondo personalizzate. Proprio come quelle sfoggiate dalle nostre ultime due donne: quella dallo stile glamour e chic, che non ha mai un capello fuori posto, e quella dalla personalità opposta, rock, ribelle e trasgressiva.


style

SELVAGGIA Libera e indipendente, questa amazzone moderna sfoggia una chioma voluminosa, fatta di onde naturali ma deďŹ nite, dolcemente cullate dal vento d’estate. Per lei, nail look che ricordano le atmosfere della savana, selvaggia e primitiva proprio come la sua personalitĂ .

NA I L P RO .IT

87


style

SEXY Un biondo lungo e chiarissimo, mosso da languide curve appena accennate, incornicia il viso della nostra seduttrice. I nail look, sbarazzini e maliziosi proprio come i capelli, giocano con riessi di luce appena accennati e sensuali design ondulati.

88

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016


style

GLAMOUR Essenziale, rafďŹ nata, attenta ai dettagli: la donna glamour è una perfezionista che non lascia mai nulla al caso in fatto di look. Per lei un impeccabile hairstyle liscio color miele e nail look lussuosi, nei toni metallici dell'oro, del bronzo e del blu acciaio, con discrete applicazioni gioiello.

NA I L P RO .IT

89


style

ROCK Un long bob effetto spettinato è l’haircut perfetto per una donna dall’animo rock. Per vestire le unghie di una personalità ribelle e fuori dagli schemi, il nail look si fa underground: design geometrici in diverse tonalità di grigio, per uno street style da vera bad girl.

90

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016


enjoyyour

Gel Polish INDOSSA LO STRAORDINARIO GEL POLISH ROBYNAILS H Risultato impeccabile H Facile e veloce H H Colori extra coprenti H Eccezionale durata H

wwwHrobynailsHit

RobyNails, Milano - tel.02/26419807


style

Fashion & NailArt

Pizzi & Trasparenze Con l’arrivo della bella stagione, la moda si apre ai tessuti leggeri e propone outfit velati e ammiccanti. Inserti in pizzo e delicate trasparenze valorizzano la femminilità estiva, come nelle proposte di Elie Saab e Rebecca Minkoff.

Creatività firmata Gamax Le NailArt sono create in esclusiva per Nailpro da Gamax, prestigiosa azienda nail romana. In questo numero le tip sono state realizzate da Arianna Bartucca ed Emanuela Rossi, NailArtist e collaboratrici Gamax, con la supervisione di Loredana Dello Preite, responsabile Formazione e R&D Gamax. www.gamax.it

92

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016


style

Elie Saab Forme fluide, colori decisi, trasparenze equilibrate: sono questi gli ingredienti della collezione Primavera/Estate 2016 di Elie Saab. Lo stilista libanese, amatissimo a Hollywood, punta a valorizzare la diva da red carpet che si nasconde dentro ad ogni donna: le stampe floreali su shorts e minidress sono velate al punto giusto, il pizzo gioca un ruolo da protagonista in versione total white e total black, impreziosendo pantaloni alla caviglia ed eleganti tubini da sera. I tessuti sono leggeri e impalpabili, proprio come vuole la stagione: chiffon, seta, raso e organza avvolgono la silhouette accarezzandone i contorni, in un raffinato gioco di vedo-non vedo che non risulta mai fuori luogo. Una collezione più “quotidiana” rispetto ai canoni dello stilista, dedicata a tutte le donne che amano sedurre con eleganza.

NA I L P R O .IT

93


style

94

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016


style

Rebecca Minkoff Il concetto di “lusso accessibile” che Rebecca Minkoff promuove fin dall’inizio della sua carriera trova ulteriore conferma nella sua collezione Primavera/ Estate 2016, ancora una volta all’insegna della portabilità. Il mood easy, fresco e moderno che da sempre caratterizza le creazioni della stilista californiana prende forma in fluttuanti abiti alla caviglia dal taglio asimmetrico, minidress dove il pizzo incontra pelle e paillettes, fantasie geometriche dal gusto optical che sembrano arrivare direttamente dagli Anni ’60. La palette celebra l’eleganza del bianco e del nero, alternati a delicatissime tinte pastello che giocano con trasparenze appena accennate. Gli accessori - borse a frange, décolleté alla schiava, bracciali e orecchini multicolor - stemperano i look più classici con un tocco rock da vera it-girl metropolitana.

NA I L P R O .IT

95


workshop

L’Arte della Curva a C L’ a r m o n i a d i u n a r i co s t r u z i o n e d i p e n d e i n g r a n p a r t e d a l l a c u r v a a C : e cco co m e e s e g u i r l a a re g o l a d ’ a r t e . di Leslie Henry

L’

La prima cosa da fare è determinare la curva perfetta per le unghie della tua cliente. Per individuarla, devi osservare l’immaginario cilindro formato dalla naturale curvatura della lamina ungueale; la curva a C deve seguire questa traccia, adattandosi alla forma del dito e alla larghezza dell’unghia naturale. Il secondo aspetto importante riguarda la formina: posizionarla in modo corretto è fondamentale per ottenere una buona curva a C, a prescindere dal tipo di prodotto che utilizzerai per l’allungamento.

1

Fai scivolare la formina sotto gli angoli dell’unghia e piegala in modo che segua fedelmente l’arco naturale formato da quest’ultima. Assicurati che non si creino mai vuoti o scalini tra unghia e formina. Fai attenzione anche ai parallelismi: la formina deve essere perfettamente parallela ai laterali dell’unghia, come se fosse un prolungamento dell’unghia stessa. Esistono alcuni strumenti, come pinze e stick cilindrici, che facilitano la creazione della curva a C; gli esperti consigliano comunque di imparare prima di tutto a realizzare la curvatura manualmente, in modo da capire quanta pressione applicare nella pinzatura. Una pinzatura troppo energica, infatti, può rendere sproporzionata l’unghia ricostruita ed è potenzialmente dannosa per la lamina ungueale. Impara a costruire una curva a C da 10 e lode con gel e acrilico seguendo gli Step by Step che ti proponiamo.

Curva a C - Gel

1

Prepara l’unghia e posiziona attentamente la formina.

96

BEAUTY FORUM NAILPRO 3/2016

FOTO: (IN ALTO A SINISTRA) HANNAH ROSS; (STEP BY STEP) GENTILE CONCESSIONE DI LIGHT ELEGANCE

arco di una curva a C, se costruito in modo corretto, è in grado di trasformare una ricostruzione unghie piatta e sgraziata in una manicure elegante e armoniosa. Oltre a migliorare l’aspetto estetico delle unghie, una curva a C ben eseguita contribuisce anche a renderle più resistenti e a far durare la ricostruzione più a lungo. La corretta tecnica di esecuzione della curva a C non è però semplice da padroneggiare: per una curvatura a regola d’arte sono necessari tanto esercizio, un perfetto posizionamento della formina, una pinzatura accurata e una rifinitura impeccabile.


workshop

2

3

4

2 3

Stendi una pallina di gel costruttore per creare l’allungamento, dandogli la forma desiderata. Fai polimerizzare brevemente.

Avvicina i pollici ai due lati opposti dell’unghia ricostruita e appoggiali sui laterali del bordo libero. Applica una pressione leggera ma decisa con il lato interno dei pollici, assicurandoti di imprimere la stessa forza da entrambi i lati. A questo punto dovresti veder comparire una leggera striscia rossa verticale proprio al centro del letto ungueale (dovuta alla normale irrorazione sanguigna). Una volta che avrai ottenuto la curvatura desiderata, fai polimerizzare del tutto il gel.

4

Continua a modellare l’unghia come fai di solito. Rimuovi poi la formina e concludi la ricostruzione.

1

2

3

Curva a C - Acrilico Prepara l’unghia e posiziona attentamente la formina.

Crea l’allungamento dandogli la forma desiderata, mantenendo il bordo libero molto sottile.

3

Scegli uno stick cilindrico per curva a C commisurato alla larghezza e alla curvatura dell’unghia naturale. Immergi lo stick nella polvere acrilica per evitare che rimanga appiccicato al bordo libero. Rimuovi la formina e posiziona al suo posto lo stick, assicurandoti che sia ben

appoggiato al bordo libero, dalla punta del dito fino alla fine dell’unghia. Quando l’acrilico è asciutto ma ancora malleabile (generalmente dopo 3-4 minuti), premi delicatamente i lati del bordo libero con pollice e indice, facendo in modo che l’unghia “abbracci” lo stick. Mantieni la posizione qualche secondo per fissare la curvatura.

4 FOTO: GENTILE CONCESSIONE DI YOUNG NAILS

1 2

4

Continua a modellare l’unghia come fai di solito. Se necessario, rimuovi l’eccessivo spessore sotto la curva con la fresa, servendoti di una punta arrotondata.

NAILPRO.IT

97


workshop

L’Igiene sapere tutto quello che ti serve per un’impeccabile pulizia e disinfezione degli strumenti di lavoro? Un piccolo ripasso non può che giovarti! di Leslie Henry

98

BEAUTY FORUM NAILPRO 3/2016

IN

SALONE SONO UN’ONICOTECNICA QUALIFICATA DA PIÙ DI 20 ANNI. COME TUTTE LE VETERANE DEL SETTORE, CONOSCO ALLA PERFEZIONE LE PROCEDURE DI IGIENE RELATIVE AGLI STRUMENTI DI LAVORO. O ALMENO COSÌ PENSAVO. Una recente esperienza mi ha portato a interrogarmi sulla questione e mi sono resa conto di aver cominciato a dare per scontati alcuni aspetti importanti. In breve, dovevo realizzare un design particolare sulle mie unghie e fotografarle per un progetto legato a una catena nazionale di farmacie. La richiesta era arrivata all’ultimo momento e le mie cuticole e la mia pelle non erano esattamente al top; avevo bisogno di un “restauro” veloce. Mi lavai le mani, mi sedetti al tavolo e, in barba alla mia formazione professionale (e al buon senso), afferrai le prime tronchesine che trovai all’interno di un cassetto e iniziai a “darci dentro”. Il mattino dopo, il mio dito indice era arrossato e gonfio; nel giro di 24 ore, rossore e gonfiore si trasformarono in una massa infetta, brutta a vedersi e anche dolorosa. Alla fine la consegna del

FOTO: ARMANDO SANCHEZ

Sicura di


workshop

lavoro venne rinviata - e fu la mia salvezza, perché quell’errore mi costò una visita dal medico e l’infezione impiegò ben tre settimane a guarire. Fortunatamente riuscii a non avere contatti con le clienti durante i primi giorni: avrei potuto metterle a rischio, sarebbe stato imbarazzante da spiegare e sicuramente non avrei fatto una buona figura. Cos’era accaduto? Le mie tronchesine erano stato contaminate a mia insaputa? No. La colpa era stata esclusivamente mia: la fretta mi aveva portato a commettere due errori da principiante. Prima di tutto, avevo sottovalutato il fatto che gli strumenti di lavoro sono il veicolo numero uno della trasmissione di microrganismi e agenti patogeni durante i servizi nail. “Gli agenti patogeni sono innocui sulla pelle” spiega Doug Schoon, presidente di Dana Point, di Schoon Scientific e co-presidente del Nail Manufacturer’s Council. “Arrivano a causare problemi solo in presenza di una ferita aperta - e le ferite sono provocate proprio dagli strumenti di lavoro.” Il mio secondo errore fu la trascuratezza, dovuta al fatto che stavo utilizzando i miei strumenti personali, sulle mie mani, a casa mia. “Le persone danno per scontato il fatto di non potersi infettare con i propri batteri. In realtà, questo accade più spesso di quanto si pensi” aggiunge Schoon. La routine quotidiana può portarci, talvolta, a trascurare alcuni aspetti del nostro lavoro solo perché ormai li eseguiamo meccanicamente da chissà quanto tempo. Una disattenzione legata alla pulizia degli strumenti di lavoro può però avere implicazioni spiacevoli, in grado di compromettere il benessere delle tue clienti e, di conseguenza, la reputazione del tuo centro. Pronta per un ripasso? Di seguito, tutte le domande e tutte le risposte di cui ha bisogno.

“Esiste un solo modo

neutralizzata” precisa Doug Schoon. Pulire (o detergere) significa igienizzare (cioè neutralizzare i batteri), ma anche rimuovere ogni tipo di sporcizia e di residuo visibile, come olio, grasso o peli. “Questo è forse il passaggio più importante da eseguire per proteggere le clienti da possibili infezioni” spiega Schoon. Non dimentichiamo, inoltre, che la presenza di detriti sull’unghia può causare lifting e sollevamenti delle ricostruzioni e, cosa ancora più importante, gli eventuali residui di pelle possono trasformarsi in prezioso nutrimento per i batteri rimasti, portandone alla proliferazione. Disinfettare è l’attività che si esegue dopo la pulizia. Un disinfettante regolarmente registrato al Ministero della Sanità elimina il 99.99% dei batteri che ancora permangono dopo aver pulito e, laddove eseguite correttamente, le attività di pulizia e disinfezione garantiscono

giusto di usare un disinfettante ed è attenersi rigorosamente alle indicazioni di chi l’ha prodotto.

Q

FOTO: ©THINKSTOCKPHOTO.COM / ISTOCKPHOTO.COM

ual è la differenza tra igienizzazione, pulizia, disinfezione e sterilizzazione?

“Igienizzazione” è un termine generico che viene usato per descrivere le varie procedure che si eseguono per prevenire contaminazioni e infezioni. Nello specifico, però, le parole “igienizzazione”, “pulizia”, “disinfezione” e “sterilizzazione” non sono intercambiabili. Ognuno di questi termini identifica una procedura differente. Igienizzare significa eliminare una significativa quantità di batteri da una superficie, così da renderla sicura per la salute. Il processo di igienizzazione non implica la rimozione di sporcizia e detriti. “Uno strumento può essere sporco, ma comunque igienizzato se la maggior parte dei batteri è stata

un’adeguata protezione dell’ambiente di un centro estetico. Sterilizzare è un processo ancora più sofisticato, che uccide batteri, virus, funghi e spore. Le spore sono microrganismi invisibili che hanno potere germinativo, ovvero possono, in situazioni favorevoli, autoriprodursi generando nuovi microrganismi. Negli ospedali si sterilizzano tutti gli strumenti chirurgici proprio per evitare che eventuali spore possano introdursi nel corpo del paziente e proliferare al suo interno. I servizi nail, tuttavia, non sono considerati invasivi, cioè non implicano il contatto con organi interni. La sterilizzazione degli strumenti non è pertanto obbligatoria (benché consigliata).

NAILPRO.IT

99


workshop

professionista dovrebbe sempre dotarsi di strumenti di alta qualità. Gli strumenti scadenti si danneggiano e si corrodono più facilmente, diventando facile preda di agenti contaminanti.

Q

ual è il modo corretto di utilizzare un disinfettante affinché sia pienamente efficace?

“Esiste un solo modo giusto di usare un disinfettante” risponde Doug Schoon, “ed è attenersi rigorosamente alle indicazioni di chi l’ha prodotto.” Con i disinfettanti non bisogna essere “creativi”, ma utilizzarli esattamente come riportato sulla loro etichetta, dove sono specificate

100

BEAUTY FORUM NAILPRO 3/2016

A

cosa serve l’autoclave? Dovrei averla nel mio centro?

L’autoclave è la più moderna apparecchiatura per la sterilizzazione: grazie a una combinazione di alta pressione, calore e vapore acqueo, l’autoclave assicura il più alto livello possibile di protezione dagli agenti patogeni. È importante, tuttavia, puntualizzare un aspetto: se l’autoclave non viene fatta funzionare correttamente, può provocare più danni che vantaggi. “Se un’autoclave non raggiunge la giusta temperatura o pressione, la sua azione può non risultare efficace nell’eliminare i patogeni più resistenti” chiarisce Doug Schoon. In qualità di esperto

del settore, Schoon offre spesso consulenze circa le procedure da adottare nei saloni e rileva frequenti casi di onicotecniche convinte di aver sterilizzato uno strumento, quando magari questo non risulta nemmeno disinfettato. Hai bisogno di un’autoclave nel tuo centro? In linea generale, no. La sterilizzazione nei centri estetici non è obbligatoria (a parte alcuni casi specifici) e, laddove pulizia e disinfezione sono eseguite in modo accurato, la salute di clienti e operatrici è assicurata. Investire nell’acquisto di un’autoclave può tuttavia rivelarsi una mossa strategica. Un centro che può garantire l’impiego di strumenti sterilizzati acquista sicuramente valore agli occhi della clientela, facendone aumentare la percezione di affidabilità e professionalità. L’autoclave è anche una sorta di “assicurazione” per l’onicotecnica: qualora una cliente dovesse lamentare di aver contratto un’infezione nel tuo centro, poter dimostrare di aver sterilizzato gli strumenti in autoclave ti scagionerebbe immediatamente. Se deciderai di ricorrere all’autoclave, ricorda comunque che è fondamentale farne un uso corretto, verificandone il perfetto funzionamento con test periodici e con interventi annuali di manutenzione preventiva.

U

na volta che ho disinfettato gli strumenti, questi rimangono disinfettati finché non li uso di nuovo?

Non necessariamente. “Gli agenti patogeni non volano, non saltano e non corrono, ma possono aggrapparsi alla polvere e spostarsi con essa” spiega Doug Schoon. Ecco perché una postazione di lavoro disordinata o trascurata rappresenta un terreno fertile per la loro proliferazione. Le tue tronchesine sono ricoperte di polvere? Allora sono contaminate. Una volta che gli strumenti sono stati disinfettati, vanno riposti

FOTO: ARMANDO SANCHEZ

“Un’onicotecnica

tutte le informazioni del produttore circa l’uso, la conservazione e lo smaltimento del prodotto. Un’informazione cruciale è quella che riguarda l’esatta proporzione tra acqua e disinfettante: la misurazione va sempre eseguita con cura, vietato tirare a indovinare! Se non diluiti in modo corretto nell’acqua, i disinfettanti sono per lo più inutili. I disinfettanti, inoltre, perdono efficacia nel tempo e se vengono esposti ad agenti contaminanti, quindi è buona norma pulire gli strumenti prima di disinfettarli e preparare una nuova soluzione disinfettante almeno ogni giorno (se non con ancora maggiore frequenza).


workshop

bastoncini d’arancio: costano poco e hanno molteplici funzioni.

C

FOTO: ©THINKSTOCKPHOTO.COM / ISTOCKPHOTO.COM

ome posso far sapere alle clienti che rispetto alti standard di pulizia nel mio centro?

in maniera adeguata per non contaminarsi nuovamente. Di norma è sufficiente avvolgerli in un asciugamano fresco di lavaggio e sistemarli in un cassetto pulito, ordinato e adeguatamente etichettato. È molto importante, inoltre, fare attenzione ai possibili casi di contaminazione crociata, ovvero il passaggio indiretto di agenti patogeni da una cliente all’altra. Un esempio? Molti saloni hanno un cesto di spugnette disinfettate vicino al lavabo, che le clienti possono usare per lavarsi le mani prima o dopo il trattamento. Cosa succederebbe se una cliente, dopo essersi lavata le mani, rimettesse senza pensarci la spugnetta usata nel cesto insieme a quelle ancora non utilizzate? O, peggio, se le toccasse tutte prima di scegliere quella da usare? È bene stabilire delle procedure atte a ridurre il rischio di contaminazioni crociate. Rimanendo su questo esempio, l’operatrice potrebbe fornire individualmente una spugnetta disinfettata a ciascuna cliente, chiedendole di restituirla dopo l’uso in modo da poterla isolare correttamente.

S

u quali strumenti dovrei puntare affinché resistano a una pulizia frequente e intensa?

Un’onicotecnica professionista dovrebbe sempre dotarsi di strumenti di alta qualità. Gli strumenti scadenti si danneggiano e si corrodono più facilmente, diventando facile preda di agenti contaminanti. Se hai bisogno di stabilire delle priorità nei tuoi investimenti, orienta i tuoi soldi su strumenti resistenti, multiuso e fatti di materiali non porosi, come tronchesine e spingicuticole in acciaio inossidabile. Questi strumenti verranno puliti molte volte al giorno e devono quindi essere durevoli.

Con il moltiplicarsi di centri e saloni, tra cui molti “low-cost”, gli episodi di scarsa igiene sono purtroppo cresciuti e, pur rimanendo fortunatamente sporadici, hanno il potere di mettere in cattiva luce tutto il settore. Come fare a rassicurare le tue clienti circa il tuo rispetto delle norme igienico-sanitarie? Sii creativa: affiggi un cartello o consegna alle clienti, soprattutto a quelle nuove, una brochure in cui sono descritte le misure di pulizia e disinfezione che rispetti nel tuo centro. Sfrutta anche i social media per sottolineare la tua cura e attenzione per le procedure igieniche, dando magari anche qualche utile consiglio per la pulizia e conservazione di forbicine e tronchesine di uso domestico. Se spiegare a voce le procedure igieniche ti sembra ancora riduttivo, mostrale! Mantieni la tua postazione di lavoro pulita e ordinata, contrassegna recipienti e contenitori con delle etichette, apri gli strumenti monouso o estrai quelli sterilizzati dall’autoclave di fronte alla cliente. Fa’ in modo che queste semplici procedure diventino come dei piccoli riti: se la cliente vedrà con quanta serietà li effettui, si sentirà al sicuro.

Q

uando è meglio usare strumenti usa e getta e perché?

Ricorrere a strumenti monouso è il modo migliore per scongiurare il rischio di contaminazioni crociate tra le clienti. È quindi consigliabile disporre di lime e buffer monouso, da conservare in un’apposita busta con il nome della cliente per l’appuntamento successivo. È bene avere anche una bella scorta di

NAILPRO.IT

101


business

PROMUOVI

TE

STESSA Qualche nozione di personal branding per imparare a valorizzare e promuovere il tuo bene più prezioso: te stessa! d i M o l ly C h u rc h

102

BEAUTY FORUM NAI L PRO 3/2016

ILLUSTRAZIONI: GETTY IMAGES/ISTOCK/JANA GOUTHOVA

H

ai un talento naturale nel realizzare i desideri delle tue clienti. Offri gli ultimissimi colori sfornati dai brand più importanti. Hai le abilità che servono per realizzare manicure impeccabili e NailArt elaborate. Ti muovi con disinvoltura fra i trend del momento. Eppure la tua agenda degli appuntamenti non si riempie. Il settore beauty vanta un tasso di crescita molto veloce per quanto riguarda il numero di nuove professioniste operative, il che significa che la concorrenza è ogni giorno più agguerrita. Senza una valida strategia di marketing, le onicotecniche lasciano l’acquisizione delle clienti in balia del caso. Secondo gli esperti, la migliore operazione di marketing è puntare su ciò che conosci meglio: te stessa. I tuoi punti di forza e le tue particolari competenze sono ciò che ti distingue dalla concorrenza. Le persone devono essere immediatamente in grado di associare il tuo nome alla tua professionalità specifica; questo significa individuare ciò che ti rende speciale e comunicarlo in modo efficace a tutte le potenziali clienti. Impara a promuoverti seguendo i nostri consigli!


business

SFRUTTA I TUOI PUNTI DI FORZA Fare di te stessa un brand significa sfoderare il tuo vero io e comunicarlo in modo efficace. Come? Individuando il tuo principale talento e affinandolo fino a farlo diventare la cosa in cui sei più brava e, soprattutto, la cosa in cui nessuno è più bravo di te. Tutti ci sentiamo particolarmente forti in una determinata attività, che gli altri ci riconoscono come una nostra specialità: c’è chi sa disegnare bene, chi è un cuoco nato, chi ha un talento naturale per il giardinaggio. Come onicotecnica puoi scegliere tra molti possibili “talenti” quello in cui ti senti più ferrata e perfezionarlo fino a farlo diventare il tuo tratto distintivo, puntandovi per attirare nuove clienti. D’altra parte, chi si accontenta del numero due quando può rivolgersi al numero uno? Non hai idea di quale potrebbe essere il tuo personale talento da sviluppare? Chiedi alle colleghe e alle persone a te vicine che conoscono bene il tuo lavoro che cosa, secondo loro, è in grado di distinguerti dalla massa. Crei con facilità decori fantasiosi e NailArt intricate? Sei un’esperta nella cura delle unghie naturali? Un guru della ricostruzione in gel? Individua il tuo punto di forza e mettilo al centro della tua strategia di marketing.

PARLA DI TE Quando le clienti sono sedute alla tua postazione, cogli l’occasione per parlare di tutte le cose speciali che fai e organizzi nel tuo centro (feste di addio al nubilato, servizi nail per uomini, gift card…). Parlane in modo informale e discorsivo; non pensarla come una tattica di vendita, ma come un modo semplice e immediato per illustrare ciò che offri. Non informando la cliente di tutti i tuoi servizi non solo ti stai vendendo male, ma la stai privando di informazioni importanti che potrebbero migliorare la sua esperienza di fruizione. Ricorda che, per un’efficace strategia di marketing, è importante tanto parlare quanto ascoltare. La tua cliente ti rivela che sta per sposarsi? Chiedile di descriverti il suo abito e offrile qualche consiglio sul tipo di nail look che vi si abbinerebbe alla perfezione. La tua cliente sta organizzando un evento di beneficienza? Regalale una tua gift card come ‘premio’ da mettere in palio. Fai in modo che le tue clienti sappiano che hai sempre una soluzione su misura per loro.

METTI IN MOSTRA LE TUE CAPACITÀ La strategia di marketing che funziona meglio? Indossare le proprie creazioni, mostrando indiretta-

mente alla potenziale cliente quale risultato otterrà se si affiderà a te. Oltre a sfoggiarlo sulle tue unghie, è importante che il tuo lavoro sia in bella mostra anche all’interno del salone. Compra delle cornici e riempile con le foto delle tue NailArt più belle e riuscite, creando delle composizioni da appendere alle pareti o da appoggiare sul banco reception o sul piano di lavoro. Crea anche una gallery digitale, da sfogliare insieme alla cliente su un tablet per trovare la giusta ispirazione. Non avere paura di coinvolgere le clienti, mostra loro le ultime collezioni colore, fa loro annusare le fragranze delle lozioni, presenta delle tip di esempio con tutti i possibili decori che puoi realizzare: sfrutta ogni opportunità per mettere in mostra ciò che puoi offrire. È importante fare in modo che le clienti si ricordino di te anche a casa: regala loro campioncini di crema o di olio per cuticole mettendoli in una piccola shopper bag, rigorosamente personalizzata con il logo del tuo centro. Non dimenticare di aggiungere anche il tuo biglietto da visita, dove saranno riportati i tuoi dati, i tuoi recapiti e i tuoi canali social.

CURA LA TUA IMMAGINE SOCIAL Nell’era del web, ostinarsi a seguire le logiche dell’offline equivale a

COSE DA NON FARE ✽ ✽ ✽ BENCHÉ SIA IMPORTANTE FAR CONOSCERE IL TUO NOME LÀ FUORI, DEVI ASSOLUTAMENTE EVITARE DI DARE INAVVERTITAMENTE UN’IMPRESSIONE SBAGLIATA. Se vuoi che le persone vedano in te una professionista, comportati come tale. Come? Per prima cosa, separa i tuoi profili social professionali da quelli personali. Alle tue clienti non interessa cosa hai mangiato a cena o se hai litigato con il fidanzato. Fai attenzione, inoltre, a non pubblicare contenuti che ti facciano apparire poco professionale: può essere la tua NailArt meglio riuscita, ma se la foto che la ritrae è sfocata, buia o poco definita perderà immediatamente di valore agli occhi di chi guarda. Infine, non dare per scontato che il salone per cui lavori metterà in pratica adeguate strategie di marketing per attirare nuove clienti. Come professionista sei tu a doverti impegnare per differenziarti dalla concorrenza; solo così potrai costruirti un seguito di clienti fedeli e avere la tua carriera di onicotecnica sotto controllo. NA I L P R O .IT

103


business

rimanere tagliati fuori. Può piacere o non piacere, ma i social media sono diventati ormai la vetrina più importante e, a differenza della vetrina tradizionale, raggiungono un numero molto più alto di potenziali clienti. Il tuo compito è rendere questa vetrina gradevole, divertente e accattivante! Posta foto delle tue NailArt, nail look visti in passerella, selfie delle clienti, nuovi prodotti arrivati in studio e brevi video. Individua gli orari più idonei per pubblicare contenuti, basandoti sul numero di like e di commenti che ricevi; sii presente ma non onnipresente, posta due o tre volte al giorno. Ricordati di “marchiare” le immagini delle tue NailArt con un watermark che riporti il tuo nome, il tuo sito web o il nome del tuo centro. In questo modo nessuno si potrà appropriare dei tuoi lavori spacciandoli per suoi; inoltre, ogni immagine condivisa dalle tue fan sarà immediatamente riconducibile a te, facendoti guadagnare in visibilità. Usa i social anche per promuovere eventuali sconti e offerte, ma fai attenzione a non “bombardare” le tue follower: limitati a postare le promozioni un paio di volte alla settimana. Sii creativa nell’utilizzo dei social: pubblica la foto di un piede con unghie perfettamente laccate, calzato in un sandalo tacco 12 da urlo, per promuovere uno speciale pacchetto pedicure, o un set di unghie gioiello per “spingere” il trend dei decori luccicanti. I post sponsorizzati, infine, sono un ottimo modo per aumentare il numero di fan; spesso basta un piccolo investimento per veder crescere il proprio seguito e consolidare la propria posizione

104

BEAUTY FORUM NAIL PRO 3/2016

“Può piacere o

non piacere, ma i social media sono diventati ormai la vetrina più importante e, a differenza della vetrina tradizionale, raggiungono un numero molto più alto di potenziali clienti.

online. Il numero di “mi piace” non sempre riflette l’effettiva qualità dell’offerta, ma crea sicuramente appeal.

STABILISCI LA TUA PRESENZA WEB I social media sono importanti, ma avere uno proprio sito web può fare la differenza. Più riesci a fare del tuo sito il centro della tua presenza online, più riuscirai a trasformare le tue follower virtuali in clienti in carne ed ossa. Per essere efficace, il tuo sito web deve essere ottimizzato per la ricerca, compatibile con pc e dispositivi mobili e ricco di conte-

nuti (video-tutorial, recensioni di prodotti…) in modo che i motori di ricerca lo possano trovare facilmente. Il sito deve includere anche la tua biografia professionale, i tuoi recapiti, gli orari del tuo centro, le modalità di prenotazione, oltre, ovviamente, a una fotogallery dei tuoi lavori migliori.

DIVENTA PARTE DELLA TUA COMMUNITY (REALE!) Abbiamo visto come dovresti muoverti all’interno della community virtuale, ma come farsi conoscere in quella reale? Individua i luoghi frequentati dalle tue potenziali clienti (boutique di abbigliamento, locali di tendenza) e offri al personale una manicure gratuita in cambio di qualche buona parola spesa nei tuoi confronti - lasciando un bel blocchetto di biglietti da visita vicino alla cassa. In cambio, prometti di pubblicizzare il negozio/locale con le tue clienti. Puoi attuare la stessa strategia con saloni di parrucchieri, ristoranti, supermercati, perfino banche. Rifletti: quante donne vedono ogni giorno le mani della cassiera del supermercato o dell’impiegata di banca? Che incredibile pubblicità sarebbe se ognuna di queste cassiere potesse dire, alle proprie clienti incuriosite, che la loro splendida manicure è stata fatta da te? Indipendentemente dal percorso che vorrai intraprendere per promuovere te stessa, la prima cosa da fare è fissare una tabella di marcia giornaliera per impostare la tua strategia, e soprattutto rispettarla. Le attività di marketing richiedono tempo e dedizione; Bill Gates, fondatore e presidente onorario di Microsoft, una volta ha detto che se gli rimanesse soltanto un dollaro, lo spenderebbe in marketing. D’altro canto a cosa serve avere competenze strabilianti se nessuno sa che esisti?


* Con l’uso combinato i prodotti raggiungono il massimo della loro efficacia, ma sono utilizzabili separatamente.

Per unghie estremamente danneggiate e ipersensibili

1. Migliora le condizioni delle unghie estremamente danneggiate 2. Mantiene l’integrità delle unghie 3. Protegge le unghie dai danni dovuti all’utilizzo dei solventi e all’inquinamento ambientale 4. Ricostruisce gli strati di Keratina danneggiati dalla rimozione della ricostruzione unghie

Distributore Ufficiale RVM BEAUTY Srl Via degli Olmetti 5b . 00060 Formello (Roma) . Tel. +39 06 9075053 . E-mail: info@rvmbeauty.it


workshop

Nail Clinic

Una Postura Corretta Attenzione: la tua sedia può essere un nemico per la tua salute. Scopri gli effetti che la sedentarietà provoca al nostro corpo e impara a combatterli. di Jeanine Detz

Q

 uanto tempo trascorri seduta da quando ti alzi al mattino a quando vai a dormire la sera? I tragitti in auto e il tempo passato davanti alla tv contano, ma le ore lavorative sono indubbiamente l’arco di tempo più lungo in cui stai seduta. A partire dagli Anni ’50 le professioni sedentarie, tra cui quella dell’onicotecnica, sono cresciute di più dell’80% e oggi meno del 20% delle occupazioni presuppone un’attività fisica. In più, grazie alla diffusione della tecnologia, le persone tendono oggi a impiegare anche gran parte del proprio tempo libero in attività sedentarie. Questo trend può avere ripercussioni negative sulla tua salute: scopri come riconoscerle e cosa fare per porvi rimedio.

• Un individuo medio trascorre dalle 6 alle 8 ore del tempo in cui è sveglio svolgendo attività sedentarie.

• Uno stile di vita sedentario

aumenta il rischio di sviluppare malattie croniche.

• Una persona che pesa 65

chili brucia 33 calorie in più all’ora stando in piedi invece che seduta.

• Le persone che stanno

sedute da 8 a 11 ore al giorno hanno il 15% di possibilità in più di morire nei prossimi tre anni rispetto a chi trascorre seduto meno di 4 ore al giorno.

106

BEAUTY FORUM NAILPRO 3/2016

I Rischi della Sedentarietà

Tutti gli esperti concordano: il corpo ha bisogno di muoversi. L’attività fisica riduce la pressione sanguigna e il peso e tiene sotto controllo il livello di lipidi nel sangue, tutti fattori che diminuiscono il rischio di malattie croniche. Viceversa, l’inattività può essere dannosa quanto il fumo: secondo una recente ricerca, trascorrere da 8 a 11 ore del proprio tempo seduti aumenta significativamente la possibilità di sviluppare patologie cardiovascolari o malattie come il diabete di tipo 2. Inoltre le persone che conducono una vita sedentaria hanno più probabilità di incorrere in diagnosi di cancro al seno, al colon, all’endometrio o alle ovaie. Patologie a parte, uno stile di vita sedentario influisce anche sul modo in cui appari e ti senti. Passare molto tempo seduti accorcia i flessori dell’anca (muscoli che partono dalla schiena bassa e dal bacino e si collegano al femore), portando il bacino a inclinarsi in avanti. Questo costringe i muscoli della schiena a farsi carico di un peso maggiore per supportare la spina dorsale, con il risultato che ci si affatica più in fretta e si comincia ad avvertire dolore alla schiena. Il lungo tempo che trascorri piegata sulle mani delle tue clienti può esasperare il problema, facendoti sviluppare la tendenza a stare gobba.

FOTO: IT.FOTOLIA.COM

Cose Da Sapere


workshop

CONSIGLI PER LAVORARE MEGLIO

Come Proteggersi

Come onicotecnica sei obbligata a trascorrere molto tempo seduta: è la natura del tuo lavoro e non puoi certo cambiarla. Assumere una postura corretta può però aiutarti a evitare dolori al collo e alla schiena, facendoti guadagnare in efficienza, benessere e buon umore. Quando sei seduta, assicurati che le tue cosce siano sempre parallele al pavimento, le ginocchia piegate a 90 gradi e le piante dei piedi saldamente appoggiate a terra, dal tallone alla punta. A meno che l’operazione che stai eseguendo non ti obblighi a stare piegata in avanti, mantieni sempre la testa e il collo ben allineati alle spalle e ai fianchi. Se corretta, la postura è una condizione che non ha bisogno di grandi modifiche, se non di aggiustamenti che assecondino la stanchezza insorta. La chiave è avere più punti di appoggio o degli appoggi ben solidi, per esempio essere seduta su tutta la superficie della sedia o dello sgabello, e appoggiare i gomiti o gli avambracci sul piano di lavoro. Naturalmente bisogna controllare che la colonna vertebrale non dia segni d’insofferenza, e questo dipende dall’altezza del piano di appoggio: regola la sedia o lo sgabello in modo da non dover stare troppo china e ricorda sempre che la mano su cui stai lavorando dovrebbe trovarsi all’altezza dei tuoi occhi. La migliore posizione che puoi assumere da seduta è “spalmata”, proprio come, per dirla in modo semplice, la Nutella su una fetta di pane! Anche se la tua attenzione è tutta rivolta alla cliente e al trattamento che stai eseguendo, inoltre, devi cercare di fare caso a come varia la tua postura mentre lavori e, se ti accorgi che qualcosa non va, correggerti subito. Se, ad esempio, ti sei allungata per prendere alcuni strumenti dalla postazione a fianco, potresti essere inavvertitamente “scivolata” in avanti sulla sedia, finendo per stare seduta sul bordo; questa posizione errata va modificata subito, riportando cosce e glutei a pieno contatto con la superficie della sedia.

“La chiave è

avere più punti di appoggio, o degli appoggi ben solidi, per esempio essere seduta su tutta la superficie della sedia o dello sgabello, e appoggiare i gomiti o gli avambracci sul piano di lavoro.

1

Lavorare con i capelli legati o raccolti è comodo e pratico. Attenzione però: un elastico troppo stretto o una coda di cavallo troppo tirata possono favorire la cefalea.

2

Da seduta, appoggia sempre i gomiti per lavorare: questo alleggerisce la colonna dal peso delle braccia.

3

Smetti di lavorare quando sei al telefono, oppure usa un auricolare: sarai più veloce e il tuo collo ne soffrirà meno.

4 5

Regola la sedia o lo sgabello in modo che tu non debba tenere la testa troppo china mentre lavori.

Quando sei al computer, posizionalo davanti a te come se fosse una persona da guardare negli occhi.

NAILPRO.IT

107


workshop

Per ovviare a questo problema, allestisci preventivamente il piano di lavoro in modo tale da avere ciò che ti serve sempre a portata di mano. Quando non è necessario stare seduta, alzati; cerca di farlo almeno una volta all’ora, tra una cliente e l’altra o anche durante il trattamento (mentre ad esempio la cliente ha le mani in lampada). Alzarti e fare un po’ di movimento dopo aver trascorso molto tempo seduta migliora la circolazione sanguigna e permette al tuo corpo di prendersi una pausa dalla posizione fissa e statica mantenuta fino a quel momento. Quando non sei al lavoro, cerca di fare regolare attività fisica: è sufficiente mezz’ora di camminata o di cyclette al giorno, a cui puoi abbinare esercizi specifici per rinforzare i muscoli delle spalle, della schiena, degli addominali e dei glutei, senza dimenticare lo stretching (per approfondimenti si rimanda al box “I Movimenti Giusti”). Il controllo della postura e dei movimenti è un percorso lungo, un obiettivo duro da perseguire ma non impossibile da conquistare. La soddisfazione è presto raggiunta: la tua manualità ne guadagnerà e la sera sarai meno stanca. La manualità si affinerà perché sarai meno disturbata da braccia pesanti, collo, spalle e schiena dolenti, e sarai più concentrata sul tuo lavoro e sulla cliente da soddisfare. Il benessere che otterrai da una postura corretta avrà ricadute positive sulla tua qualità della vita non sono al lavoro, ma in tutte le attività quotidiane.

Posizione scorretta

Quando sei seduta, assicurati che le tue cosce siano sempre parallele al pavimento, le ginocchia piegate a 90 gradi e le piante dei piedi saldamente appoggiate a terra, dal tallone alla punta.

Posizione corretta

I Movimenti Giusti

Esegui una o più serie di questi esercizi quando hai del tempo libero al lavoro o a casa: i tuoi muscoli ti ringrazieranno! Affondi (rinforzano i muscoli di gambe e glutei; allungano i flessori dell’anca): In piedi, appoggia la mano destra sullo schienale di una sedia o sul tavolo per non sbilanciarti. Fai un ampio passo indietro con la gamba sinistra e piega le ginocchia fino a quando la tua coscia destra non sarà parallela al pavimento. Sollevati lentamente, mantenendo la giusta distanza tra i piedi. Ripeti 10 volte, poi cambia gamba.

Stretching da seduta (allunga i muscoli di fianchi e glutei): Da seduta, appoggia la caviglia destra sulla coscia sinistra, incrociando le gambe. Appoggia la mano sinistra sulla caviglia destra e la mano destra sulla parte interna del ginocchio destro. Tenendo la schiena dritta, piegati in avanti spingendo il ginocchio destro verso il basso, fino a quando non avverti il muscolo tirare. Mantieni la posizione dai 10 ai 30 secondi, poi torna alla posizione iniziale e ripeti l’esercizio con l’altra gamba.

Wall plank (rinforza i muscoli del torace): In piedi, a un braccio di distanza dal muro, inclinati leggermente in avanti e appoggia i palmi delle mani sul muro, alla stessa distanza che intercorre tra le spalle. Solleva i talloni da terra. Cerca di allineare il corpo in modo che sia in linea retta dalla testa ai talloni. Alza la mano destra ed estendi il braccio sopra la testa; contemporaneamente, solleva la gamba sinistra dietro di te fino all’altezza del fianco. Mantieni la posizione dai 15 ai 30 secondi, poi ripeti dalla parte opposta (sollevando cioè il braccio sinistro e la gamba destra). Pulldown (rinforza i muscoli delle spalle e della schiena alta; allunga i muscoli pettorali): In piedi, appoggia la testa, le scapole e il fondoschiena contro il muro. Solleva le braccia sopra la testa con i palmi delle mani rivolti verso l’esterno. Stringi le scapole e muovi lentamente i gomiti lateralmente, formando una “W” con le braccia. Riporta lentamente le braccia alla posizione iniziale. Ripeti 10-15 volte.

108

BEAUTY FORUM NAILPRO 3/2016


She Colors Smalto Semipermanente

Nuovi colori TERMICI! Hot ‘N Cold Cambiano colore in base alla temperatura!

Blue / Lily

Deep Green / Avana

Eggplant / Forest

Fresia / Apricoat

Lady / Barbie

Plum / Sky

Red / Pink

Sunset / Sunrise

Light ‘X Change Cambiano colore con la luce del sole!

Fuchsia / Purple

Fuchsia / Red

Orange / Brown

Silver / Purple

Disponibili su www.americanails.it

Jungle / Tea


eventi

31° BEAUTY FORUM MUNICH La più importante fiera europea d’autunno dedicata alla Bellezza professionale torna il 22 e 23 ottobre con tante novità.

L

a 31esima edizione di BEAUTY FORUM MUNICH si terrà il 22 e 23 ottobre 2016, nella consueta cornice del Munich International Trade Fair. La più grande fiera europea d’autunno dedicata al mondo Beauty potrà vantare la partecipazione di oltre 1.000 aziende e brand internazionali, due congressi scientifici, campionati internazionali, live show e moltissimi appuntamenti formativi di alto livello. Non perdere l’occasione di prendere parte a uno degli eventi più importanti per i professionisti del settore!

110

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016


eventi

29TH EUROPEAN MASTERS’ AWARD NAIL DESIGN I campionati nail internazionali - tra cui l’European Masters’ Award Nail Design - sono tra gli appuntamenti di maggior interesse per i visitatori di BEAUTY FORUM MUNICH. Sabato 22 ottobre 2016 avrà luogo il 29TH European Masters’ Award Nail Design. I vincitori dei rispettivi campionati nazionali si sfideranno tra loro per stabilire chi sia il migliore nail designer europeo. 8TH WORLDCUP NAILART Il mondo nail è sempre più a colori! Il trend della decorazione unghie ha ormai raggiunto dimensioni globali. La WorldCup NailArt offre un palcoscenico dove i migliori NailArtist del mondo possono sfidarsi tra loro, mettendo alla prova la propria creatività. Domenica 23 ottobre avrà luogo l’8TH WorldCup NailArt. Il tema della competizione sarà annunciato nel mese di giugno.

SAVE THE DATE! 31° BEAUTY FORUM Munich 22-23 OTTOBRE 2016 Messe München International (Monaco di Baviera, Quartiere Fieristico) Orari di apertura: Sabato 9.00 - 18.00 Domenica 9.00 - 17.00 Organizzato da Health and Beauty Germany GmbH www.beauty-fairs.de/munich

La nostra offerta speciale per te!

INGRESSO GRATUITO PER I VISITATORI ITALIANI!

NA I L P R O .IT

111


eventi

Agenda

BEAUTY FORUM BEAUTY FORUM MACEDONIA Summer

Con più di 12.000 visitatori registrati ogni anno, l’edizione estiva di BEAUTY FORUM Macedonia si conferma come evento di rilievo del settore estetico. Il focus della fiera di Salonicco, seconda città greca più grande dopo Atene e centro economico della Macedonia, è sui settori Cosmesi, Nail e Foot. Sono organizzati numerosi workshop e campionati di varie specialità, molto apprezzati dal pubblico. Data: 28 - 30 Maggio 2016 Luogo: Salonicco http://www.beautygreece.gr/

21. BEAUTY FORUM & SPA POLAND

Torna la grande fiera autunnale polacca con quattro distinti settori espositivi - Cosmesi, Wellness & SPA, Feet e Nails -, un ampio programma formativo, competizioni e campionati emozionanti, il tutto coordinato da un’organizzazione forte di 19 anni di esperienza nel mercato Beauty polacco. Data: 24 - 25 Settembre 2016 Luogo: Varsavia http://beauty-fairs.com.pl/en/

Calendario Fiere 31. BEAUTY FORUM MÜNCHEN

BEAUTY FORUM SWISS

Atene, 7 - 9 Maggio 2016

Monaco, 22 - 23 Ottobre 2016

Zurigo, 4 - 5 Marzo 2017

BEAUTY FORUM MACEDONIA Summer

BEAUTY FORUM GREECE Winter

20. BEAUTY FORUM POLAND

Thessaloniki, 28 - 30 Maggio 2016

Atene, Novembre 2016

Varsavia, 11 - 12 Marzo 2017

21. BEAUTY FORUM & SPA POLAND

21. BEAUTY FORUM MACEDONIA Winter

25. BEAUTY FORUM SLOVAKIA

Varsavia, 24 - 25 Settembre 2016

Thessaloniki, Dicembre 2016

Trenčin, Marzo 2017

SPA&BEAUTY FORUM MADRID

7. BEAUTY FORUM SPAIN

7. BEAUTY FORUM LEIPZIG

Valenza, Febbraio 2017

Lipsia, Aprile 2017

BEAUTY FORUM GREECE Spring

Madrid, 1 - 2 Ottobre 2016 1. BEAUTY FORUM PARIS

Parigi, 9 - 10 Ottobre 2016

i 112

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

Agenzia per l’Italia:

Via Valprato 68 10155 Torino T. +39 011 5637338 loris@zeroventi.com


Step by

Step

SFUMATURE Dai capelli al make-up, dai vestiti agli accessori: le sfumature piacciono perché rendono il look sfaccettato e mai banale, dando al colore una nuova carica espressiva. Ecco perché sono amatissime anche sulle unghie: la manicure sfumata, o “ombré”, risale agli Anni ’70, quando dive del cinema come Lucille Ball e Mary Tyler Moore iniziarono a sfoggiare un rosso via via più sfumato dal pollice al mignolo. Il trend non è mai passato di moda ed è apprezzato ancora oggi per la sua capacità di adattarsi ad ogni tipo di donna. Ottenute con molte tecniche diverse, le sfumature possono essere leggere, quasi impercettibili, oppure più nette e marcate; per una manicure discreta ed elegante sono ideali tono su tono, ma sono perfette anche con colori a contrasto, per un effetto più strong e deciso. Senza contare, poi, che con gli effetti sfumati si possono creare i più svariati decori, rendendo la manicure davvero unica e originale. Tuffati nelle sfumature e fatti ispirare dagli Step by Step che trovi girando pagina!

NA I L P R O .IT

4 113


workshop

Una manicure romantica e sognante, dove i colori del tramonto si intrecciano in un gioco di contrasti e riflessi sparkling, regalando delicate sfumature a una semplice base nude.

Debora Mara Piazza

Step

è Responsabile Formazione Ladybird house e CND Education Ambassador.

by

Step

Art Director: Monica Mistura

1

Sanifichiamo le mani con CND Cool Blue. Prepariamo le unghie naturali applicando CND Cuticle Away e spingendo le cuticole. Diamo forma al bordo libero con lima CND Kanga grit 240/240 e sgrassiamo l’unghia con CND Scrub Fresh. Applichiamo uno strato sottile di CND Shellac Base Coat e facciamo polimerizzare per 10 secondi nella CND LED Lamp.

Sweet Sunset

2

Applichiamo due strati sottili di CND Shellac Pink Pursuit e facciamo polimerizzare ciascuno strato per 60 secondi nella CND LED Lamp.

3

Applichiamo CND Shellac Sparks Fly lungo le diagonali, giocando sull’effetto alternato, e facciamo polimerizzare per 60 secondi nella CND LED Lamp.

4

Iniziamo a creare le sfumature e i riflessi giocando con gli Additives CND sullo strato dispersivo: per prima cosa applichiamo gli Additives Yellow con un pennello da gel.

1

2

3

5

Applichiamo poi, sempre con un pennello da gel, gli Additives Pink Lotus e Lavanda Whispers, creando un effetto sfumato.

6

Applichiamo uno strato sottile di CND Shellac XPRESS5 Top Coat e facciamo polimerizzare per 60 secondi nella CND LED Lamp. Concludiamo la manicure con una Wipe imbevuta di Alcol Isopropilico al 99% per rimuovere lo strato dispersivo, applichiamo CND Solar Oil e una CND Scentsation a scelta.

4

114

5

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

6


workshop Gradazioni cromatiche fresche ed estive per un nail look che ricorda un dipinto impressionista. Le sfumature sono realizzate grazie a uno speciale spray per decori rapidi e d’effetto.

Stefania Franco

Step

è Master Pro KyLua e referente per NailArt Estremo, Shape, Micropittura/ MicroDecò in gel.

by

Step

1

Prepariamo l’unghia naturale e procediamo all’allungamento: con pennello piatto applichiamo un leggero strato di Mega Legacy; 2 minuti in lampada UV. Con pennello Spot creiamo l’allungamento con NailModel NatForm sfumando verso il prossimale e impartendo una forma oval; 2 minuti in lampada UV.

Effetto Monet

2

Con pennello piatto stendiamo NailModel Rosé, dando struttura e donando l’adeguata bombatura all’unghia. Polimerizziamo per 2 minuti in lampada UV.

3

Eliminiamo lo strato di dispersione con un pad di cellulosa imbevuto di Sweeping. Mettiamo in asse e armonizziamo con lima Jumbo BForm. Rifiniamo con Brick e spolveriamo bene.

4

Con pennello Fashion creiamo delle macchie di colore sull’unghia usando 3 nuovi gel AIG: Yeah!, color azzurro fondale; Ohla-la! giallo-verde asparago; Bye-bye!, grigiolilla chiaro. Non polimerizziamo.

5

Sulle macchie di colore non polimerizzate nebulizziamo una spruzzata di Liquid Effect Spray, liquido dissolvente del colore gel per effetti decorativi, e polimerizziamo subito per 2 minuti in lampada UV.

1

2

3

4

5

6

6

Con pennello Fashion e AIG Oh-la-la! realizziamo su ciascuna unghia una border manicure, definendo così il contorno del design; 2 minuti in lampada UV. Sigilliamo con TOO Shine; 2 minuti in lampada UV. Stilliamo infine una goccia di Nail Almond Oil e lucidiamo con un pad di cellulosa.

NA I L P RO .IT

115


workshop Variopinti arcobaleni di sfumature si dispiegano dalle ali di piccole farfalle stilizzate, realizzate su una base nude: una NailArt delicata e luminosa che ci accompagna nel passaggio dalla primavera all’estate.

Camilla Pescatori

Step

è onicotecnica qualificata, Master Educator Charisma e giudice INJA. Gestisce la scuola di formazione Nail Art Roma/Charisma Nail Italia.

by

Step

1

Dopo aver realizzato una copertura con Charisma Builder Gel Cover Pink e rifinito forma e struttura, opacizziamo la superficie con Grey Foam Buffer 180/240.

2 3

Battito d’Ali

Con Pearl Essence Color Powders creiamo delle basi di colore sfumate per il decoro.

Terminate le sfumature di colore, iniziamo a tracciare i contorni delle farfalle con gli Acrylic Nail Art Paint Colors, servendoci di un pennello a punta sottile. Aggiungiamo poi delle microscaglie.

4

Rifiniamo i dettagli del disegno con gli Acrylic Nail Art Paint di colore nero e bordeaux.

5 6

Creiamo dei punti luce lungo i contorni utilizzando l’Acrylic Nail Art Paint bianco.

Stendiamo Charisma Gel Seal Top Coat, applichiamo qualche goccia di olio per cuticole e della crema idratante per concludere la manicure.

1

2

3

4

5

6

116

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016


workshop La delicatezza del rosa baby incontra la purezza incontaminata dell’azzurro pastello, dando vita a un decoro bicolore sfumato dall’allure romantica, con un tocco pop su una sola unghia.

Elena Morozova

Step

è Direttore Artistico di CNI e insegnante di NailArt presso il Centro di Formazione CNI. Plurivincitrice di campionati russi, è Giudice Internazionale.

1 2 3

by

Step

Opacizziamo la lamina ungueale utilizzando la lima White Garnet 180/240 e sgrassiamo. Applichiamo su tutte le unghie il base coat CNI. Facciamo polimerizzare in lampada.

Pink & Blue

Sulla metà della lamina ungueale attigua alle cuticole applichiamo lo smalto semipermanente Business Woman, della nuova collezione Big City Lights.

4

Sulla punta applichiamo invece lo smalto semipermanente Panorama, lasciando priva di colore la fascia centrale dell’unghia.

5

Sfumiamo i due colori all’interno della fascia centrale. Sull’unghia del dito medio realizziamo invece una NailArt astratta con macchie di colore.

6

Applichiamo il Top Coat matte e facciamo polimerizzare in lampada.

1

2

3

4

5

6

NA I L P RO .IT

117


workshop Una manicure arcobaleno che propone su ogni dito sfumature tra colori diversi, donando alle unghie una veste luminosa grazie ai glitter tono su tono.

Tiziana Bellini

Step

è campionessa Nailympics Roma, Master Educator e fondatrice del brand Tiziana Bellini.

by

Step

1

Spingiamo le cuticole e prepariamo le unghie naturali con una lima grit 180. Deidratiamo con il deidratante Tiziana Bellini.

Arcobaleno di Glitter

2 3

Applichiamo il primer e sistemiamo la formina per l’allungamento.

Stendiamo un sottile strato di Gel base UV/ LED Tiziana Bellini sino alla lunghezza desiderata e facciamo polimerizzare in lampada UV per 120 secondi o in lampada LED per 30 secondi. Sgrassiamo con Cleaner (facoltativo).

4

Con Gel Nudo Coprente Tiziana Bellini procediamo all’allungamento del letto ungueale e facciamo polimerizzare. Per un effetto più definito possiamo limare la smile line. Sulle lunghezze applichiamo due colori che sfumeremo tra loro nella parte centrale (in questo caso Muy Bien e Los Angeles della linea di smalti semipermanenti Tiziana Bellini).

5

Prima di polimerizzare il colore del margine libero applichiamo dei glitter in tono con i due colori sfumati in precedenza.

1

2

3

4

5

6

118

BEAUTY FORUM NAI LPRO 3/2016

6

Completiamo la struttura su tutta la lunghezza con Gel Costruttore Cristallo Tiziana Bellini e facciamo polimerizzare in lampada UV per 120 secondi o in lampada LED per 30 secondi. Limiamo con lima grit 150/180, quindi lucidiamo con gel Tiziana Bellini Brillante Finale e reidratiamo le cuticole con olio alla fresia.


workshop Il blu si unisce al turchese, il rosa al viola, il verde al giallo, dando vita a un arcobaleno di sfumature che alla luce del sole si trasformano in meravigliosi volti di donna, soavi ed eterei.

Federica Edvige Lovascio

Step by

è Educator Odyssey Nail Systems Italia e Tutor presso la Nailsworld di Claudio Capparuccia.

Step

1

Prepariamo l’unghia naturale al trattamento e applichiamo la nailform ONS, precedentemente posizionata secondo la forma desiderata.

2

Procediamo all’allungamento e alla creazione della struttura dell’unghia con polvere acrilica rosa brillantinata effetto natural BB Powder ONS.

Rainbow Faces

3

Modelliamo la struttura dell’unghia con lima grit 100/100. Priviamo la lamina dei graffi provocati dalla limatura con lima Finisher ONS.

4

Lavoriamo con la matita, simulando i tratti del volto; li sfumiamo poi con le tempere acriliche VPP Art Paint ONS.

5 6

Aggiungiamo degli Swarovski color aurora boreale utilizzando l’I-gel of Stone ONS.

Lucidiamo tutta la superficie dell’unghia con VPP Top ONS, facendolo catalizzare per 60 secondi. Applichiamo infine l’olio per cuticole.

1

2

3

4

5

6

NA I L P RO .IT

119


workshop Le golose tonalità dei frutti rossi si accendono di glitter, dando vita a una manicure cangiante in cui la sfumatura più chiara converge in un delicato effetto Crash laterale.

Kateryna Bandrovska

Step by

è la fondatrice e titolare di KB School.

Step

1

Glowing Crash

Sulla superficie dell’unghia ben limata e levigata eseguiamo una sfumatura Shade con gli UV Paint Granada Bordeaux e Baby Pink, invertendo la direzione della sfumatura da dito a dito. Facciamo polimerizzare in lampada UV per 2 minuti.

2

Sullo strato di dispersione applichiamo il glitter trasparente con riflessi dorati KB, cercando di ricoprire interamente la superficie delle unghie.

3

Con movimenti del polpastrello distribuiamo il glitter sull’unghia in modo omogeneo, cercando di livellarlo e di eliminare tutti i residui. Sigilliamo con Mega Flash Gel e facciamo polimerizzare in lampada UV per 4-6 minuti.

4

Ricopriamo il lato dell’unghia che presenta la sfumatura più chiara con una piccola quantità di White Glow Gel. Attendiamo che si formi l’effetto Crash e facciamo polimerizzare in lampada UV per 2 minuti. Concludiamo il lavoro applicando l’olio per cuticole.

1

2

3

4

120

BEAUTY FORUM NAI L PRO 3/2016


workshop La giungla e le sue mille sfumature si animano grazie alla micropittura, portando su affusolate unghie a mandorla russa tutto il loro fascino selvaggio.

Paola Marrone

Step

è NailArtist e insegnante Indigo Nails Italia.

by

Step

1

Dopo aver preparato l’unghia naturale e aver applicato i preparatori, posizioniamo la cartina per la forma a mandorla russa. Eseguiamo l’allungamento con Take Your Time Builder, catalizziamo e pinziamo. Modelliamo l’allungamento del letto ungueale con Easy Shape Cover. Una volta asciutto, limiamo il muretto del sorriso in modo da creare una smile line perfetta.

In the Jungle

2

Disegniamo la French con Gel Brush di varie tonalità, sfumandoli tra loro. Facciamo catalizzare in lampada. Proseguiamo con Take Your Time Builder per il riempimento della French.

3 4

Eseguiamo la corretta limatura della struttura.

Con colori acrilici ad acqua impostiamo il disegno del ghepardo e delle foglie, utilizzando un pennello da micropittura.

5

Iniziamo a definire alcuni dettagli del disegno miscelando tra loro i colori acrilici in modo da creare dei chiaroscuri. Partiamo dal muso del ghepardo e dalle venature delle foglie.

6

1

2

3

4

5

6

Aggiungiamo ulteriori dettagli al disegno, creando l’effetto maculato del manto del ghepardo. Sigilliamo il disegno finito con Shine On.

NA I L P RO .IT

121


BEAUTY FORUM Nailpro Edizione Italia www.nailpro.it Tribunale di Torino registrazione n° 4 / 08.02.10 Regitrazione ROC: 20462 In collaborazione con: Health and Beauty Business Media GmbH, Germania, Creative Age Publications Inc., USA

Editore Loris Sparti loris@zeroventi.com

Focus

Redazione Valeria Federighi valeria@zeroventi.com

A PROVA DI SANDALO

Progetto grafico Samuele Mairo samuele@zeroventi.com Stampa Reggiani Arti Grafiche srl Via Alighieri 50 - 21010 Brezzo di Bedero (VA) Hanno Collaborato

Edizioni internazionali

Kateryna Bandrovska, Arianna Bartucca, Ljuba Bedeschi, Tiziana Bellini, Libera Ciccomascolo, Molly Church, Federica Damonte, Jeanine Detz, Felicia Flumeri, Stefania Franco, Karie L. Frost, Leslie Henry, Ivana Gentile, Isabella Gervasi, Roberta Giannetti, Federica Edvige Lovascio, Ildiko Marczinek, Paola Marrone, Kathryn McRitchie, Stefania Mercurio, Olga Moldovan, Elena Morozova, Tracey Morris, Sheila Oddino, Camilla Pescatori, Patrizia Petrucci, Debora Mara Piazza, Simona Pignatta, Roberta Pozzobon, Orietta Pugliese, Katia Riccio, Emanuela Rossi, Michelle Saunders, Sabrina Scuccimarro, Karen Simonetti, Johnny Stuntz, Alessia Sviridova, Michelle Tabor Ramos.

Nailpro USA, www.nailpro.com Nailpro Germania, www.nailpro.de Nailpro Austria, www.nailpro.de Nailpro Svizzera, www.nailpro.de Nailpro Ungheria, www.nailpro.hu Nailpro Spagna, www.nailpro.es Nailpro Polonia, www.nailpro.pl

Servizio Abbonamenti Tel. +39 011 5637338 abbonamenti@zeroventi.com www.nailpro.it/abbonamenti

Luglio/Agosto 2016 Il 1° luglio uscirà Nailpro di Luglio/Agosto 2016. Ecco cosa troverai al suo interno!

Direttore responsabile Monica Sparti monica@zeroventi.com

Redazione / Pubblicità Via Valprato 68 10155 Torino Tel. +39 011 5637338 info@zeroventi.com www.zeroventi.com

Anteprima Nailpro

I testi e le fotografie inviati alla redazione non vengono restituiti anche se non pubblicati. La redazione si riserva il diritto di riportare i testi pervenuti anche in maniera parziale. Gli autori sono gli unici responsabili dei testi. La riproduzione intera o parziale di testi o fotografie è vietata senza l’autorizzazione scritta dell’Editore.

Abbonamenti Annuale Euro 30,00 Biennale Euro 49,00 Abbonamento per studenti di naildesign ed estetica:

Focus dedicato al servizio estivo per eccellenza, la pedicure, con tecniche, strategie di marketing, guida ai prodotti.

Step by Step TEXTURES Step by step caratterizzati da decori che riproducono diversi tipi di texture.

Detto tra le Unghie PEACE, LOVE & MUSIC Una gallery di NailArt ispirate al grande fenomeno di costume rappresentato dal Festival di Woodstock del 1969 e alle suggestioni dello stile hippie.

…e molto altro ancora!

SEGUICI SU: www.facebook.com/nailpro.it

Annuale Euro 15,00 Biennale Euro 24,50

twitter.com/NailproItalia

La consegna della rivista può subire ritardi rispetto alla data ufficiale.


NAILGUIDE

Tutte le informazioni sul tuo brand preferito, i contatti delle aziende e dei distributori.

BRAND AZIENDE DISTRIBUTORI RIVENDITORI

VUOI INSERIRE LA TUA AZIENDA IN QUESTE PAGINE?

i

Tel. 0039 011 5637338 mailto: pubblicita@zeroventi.com


nail guide ASTRA NAILS

Punto Estetica Sas

Astra Nails, linea professionale di prodotti per la ricostruzione unghie, è distribuita in Italia da Punto Estetica Sas. Sempre al passo con gli ultimi ritrovati e le novità del settore, l’ampia gamma di prodotti del marchio Astra Nails permette ai suoi partner commerciali di offrire un servizio professionale e di elevato livello qualitativo.

Via Rossi 3/L 30530 - RUBANO - PD Tel. 049 8978374 pestetica@alice.it www.astranails.it

CLARISSA

Clarissa Nails Srl

Via di Scorticabove, 145 00156 - ROMA - RM Tel. 06 41206087 Fax 06 41218392 segreteria@clarissanails.it www.clarissanails.it

CND

Ladybird House Srl

Via Luigi Gazzotti, 220 41100 - MODENA - MO Tel. 059 284163 Numero verde gratuito 800 086 155 info@cndworld.it www.cndworld.it

Gestita con passione e qualità dalla famiglia Ciaccio, Clarissa Nails ha come core business la ricostruzione unghie e ogni prodotto dedicato alla cura e alla bellezza di mani e piedi. I suoi obiettivi sono creare, innovare, sperimentare prodotti e metodologie di lavoro e di formazione, con una costante attenzione ai desideri delle donne.

Dal 1979, CND™ significa prodotti e servizi professionali all’avanguardia che garantiscono bellezza vera per mani e piedi. CND™ ha rivoluzionato il panorama nail, introducendo sistematicamente prodotti innovativi, risultato di importanti ricerche di mercato, e rispondendo alle esigenze dei professionisti delle unghie e delle consumatrici finali.

Distributori CND:

PIEMONTE - VALLE D’AOSTA GEFCOM SAS di Moccagatta G.& C Via Garibaldi, 10 15011 - AQUI TERME - AL Tel. 0144 372002 info@gefcom.it LIGURIA SQUERI

Via Enrico Toti 67R 21R 16139 - GENOVA - GE Tel. 010 8461429 squeri@squeri.it LOMBARDIA - TRENTINO ALTO ADIGE SPS

Via Primo Maggio, 28A/38 21040 - UBOLDO - VA Tel. 02 22229174 info@spscosmetic.it VENETO PUNTO 3 SNC

di Vennarucci B. e Rossetti Via M.M. Plattis, 2 (int. 2) 44100 - FERRARA - FE Tel. 0532 67103 info@puntotrecosmesi.it

124

BEAUTY FORUM NAILPRO 3/2016

LADYBIRD HOUSE

Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@cndworld.it www.cndworld.it FRIULI – VENEZIA GIULIA LADYBIRD HOUSE

Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@cndworld.it www.cndworld.it EMILIA ROMAGNA BEAUTY SERVICE SAS

di Serri S. e C. Via Giuseppe Babbi, 6 47924 - RIMINI - RN Tel. 0541 411115 serrisara@gmail.com PUNTO 3 SNC

di Vennarucci B. e Rossetti Via M.M. Plattis, 2 (int. 2) 44100 - FERRARA - FE Tel. 0532 67103 info@puntotrecosmesi.it

LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@cndworld.it www.cndworld.it TOSCANA BMB COSMETICS

Corso Amedeo 297 57125 - LIVORNO - LI Tel. 0586 370998 marko.magni@gmail.com LADYBIRD HOUSE

Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@cndworld.it www.cndworld.it UMBRIA FD ESTETICA ABBRONZATURA BENESSERE

Via Tito Oro Nobili, 3 06059 - TODI - PG Tel. 075 8945379 info@fdcosmetici.com

MARCHE MIR. COR.

Via Curiel, snc 63019 - CASETTE D’ETE DI SANT’ELPIDIO A MARE - FM Tel.0734 872143 info@mi-cor.it LAZIO - SARDEGNA ALIDEA

Via Vincenzo Tieri, 136/140 00123 - ROMA - RM Tel. 06 30894310 info@alidea.it ABRUZZO LADYBIRD HOUSE

Via Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@cndworld.it www.cndworld.it MOLISE VEMA COSMETICA

Via Paolo Telesforo, 73 71122 - FOGGIA - FG Tel. 0881 619814 info@vemacosmetica.it


nail guide

PUGLIA NEW ESTETIC

Viale Stazione, 6 1ª traversa 73042 - CASARANO - LE Tel. 0833 501490 newestetic@libero.it VEMA COSMETICA

Via Paolo Telesforo, 73 71122 - FOGGIA - FG

ESTROSA

Tel. 0881 619814 info@vemacosmetica.it

BASILICATA - CALABRIA

CAMPANIA

Via Montesanto, 99 87100 - COSENZA - CS Tel. 0984 71777 spaolisticenter@gmail.com

TECO Srl

Via Tignola, 44 80026 - PARCO BOFI CASORIA - NA Tel. 081 5404009 estetica@tecoinstruments.com

SPA OLISTICENTER SAS

ELEMENTS di Nando Costa Via Pietro Eremita, 7 95014 - GIARRE - CT Tel. 348 4712664 costa17@live.it

MP Hair Srl

Estrosa offre un’ampia gamma di prodotti Made in Italy per la bellezza delle unghie e la NailArt, ideati con particolare attenzione alla qualità delle formulazioni e all’innovazione. L’azienda vanta una divisione di alta formazione professionale: Estrosa Academy. I corsi Estrosa sono pensati per chi si affaccia al mondo nail o per chi già opera nel settore e desidera specializzarsi.

Numero verde gratuito:

Con EzFlow puoi avere la garanzia e la sicurezza di un’azienda che, da oltre vent’anni, rappresenta l’innovazione nell’industria delle unghie. Conosciuta a livello internazionale come marchio competitivo e all’avanguardia nel campo della tecnologia e della ricerca, Ezflow è impegnata nella formazione e nello sviluppo professionale.

Via della Lontra, 45 47923 - RIMINI - RN Tel. 0541 753364 Numero verde 800 637 850 info@estrosa.it www.estrosa.it

EZFLOW

SICILIA

800 676 330 info@ezflowitalia.it www.ezflowitalia.it

Distributori EzFlow:

PIEMONTE

MARCHE - ABRUZZO

CONCEPT BEAUTY

M-AESTHETICAL

Contrada San Giovanni, 74 64010 - COLONNELLA - TE Tel. 0861 762522 m.aesthetical@gmail.com LAZIO - UMBRIA

CAMPANIA FORBEAUTY di De Martino A. Via Ripuaria, 18 80045 - POMPEI - NA Tel. 081 8506574 forbeauty@libero.it PUGLIA

MATEROZZI & FRANCINI GROUP

LA BOTTEGA DELLE UNGHIE

STARBENE

Corso Vercelli, 386 10156 - TORINO - TO Tel. 011 2229886 info@conceptbeauty.it TOSCANA

Via Toscana, 36 53034 - COLLE DI VAL D’ELSA - SI Tel. 0577 922146 materozzifrancini@gmail.com

FABY

Via Romana, 41 (Galleria Lumaca) 00048 - NETTUNO - RM Tel. 06 9807821 labottega.storeladybird@gmail.com

Fabyline Srl

Via Szegoe, 9 13100 - VERCELLI - VC Tel. 0161 215333 Fax 0161 250523 info@fabyline.it www.fabyline.it

Contrada San Lorenzo, snc 72017 - OSTUNI - BR Tel. 338 8158941 starbene@mail.com

CALABRIA - SICILIA MONDO ESTETICO

Via C. Gabriele, 11/21 87100 - COSENZA - CS Tel. 0984 408536 info@mondoestetico.com ALTRE ZONE D’ITALIA LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@ezflowitalia.it

Faby è un progetto che si fonda sull’unione fra tradizione e innovazione. Trent’anni di esperienza nel settore beauty garantiscono un prodotto eccellente e performante. Gli smalti Faby, dal design tutto italiano, sono Big 5 Free e il nuovo Faby Lacquering Gel è il primo Soak-Off al mondo senza TPO. Nessun prodotto Faby è testato sugli animali.

NAILPRO.IT

125


nail guide GAMAX

Gamax Srl

gamax IBD

Il brand Gamax è riconosciuto a livello nazionale e internazionale per l’alta qualità dei prodotti nail care, il vasto assortimento di colori, l’eccellente offerta formativa e la grande capacità di innovazione. Con l’introduzione dei Nailbar di stampo statunitense, Gamax ha inventato una nuova maniera di fare estetica in Italia.

Via d’Aracoeli, 35 00186 - ROMA - RM Tel. 066 9380479 Fax 066 9295181 info@gamax.it www.gamax.it

Ladybird House Srl

Ibd, da oltre 40 anni il professionista della ricostruzione unghie, è sempre al tuo fianco. Nata negli anni Settanta, Ibd ha ideato la prima Tip e la prima colla per unghie, ancora oggi fra le più vendute al mondo, e ha lanciato il concetto di “Ricostruzione facile-facile”.

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel 059 284163 info@gelibd.it www.gelibd.it Distributori IBD:

PIEMONTE - VALLE D’AOSTA PROFESSIONAL BEAUTY LINE

Via Mafferia, snc 13885 - SALUSSOLA - BI Tel. 015 2583015 tiziana.cerruti@professionalbeautyline.it LIGURIA MONE’

Via Galata 124R 16121 - GENOVA - GE Tel. 010 5536938 squeri@squeri.it LOMBARDIA BEAUTYCHARME

Strada Pedagno, 88/B/D 46044 - CORTE SACCHETTA, GOITO - MN Tel. 0376 605357 beautycharme@libero.it

LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@gelibd.it FRIULI - VENEZIA GIULIA LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@gelibd.it EMILIA ROMAGNA APPEL

Via Pietrarubbia, 32/G 47900 - RIMINI - RN Tel. 0541 728434 info@appelonline.it LADYBIRD HOUSE

Piazza Pontida, 14 24122 - BERGAMO - BG Tel. 035 244637 info@pamag.it

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@gelibd.it TOSCANA

LADYBIRD HOUSE

PERINI GROUP

PAMAG

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@gelibd.it TRENTINO ALTO ADIGE LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@gelibd.it VENETO BEAUTYCHARME

Strada Pedagno, 88/B/D 46044 - CORTE SACCHETTA, GOITO - MN Tel. 0376 605357 beautycharme@libero.it

126

BEAUTY FORUM NAILPRO 3/2016

Via Calamandrei, 183 52100 - AREZZO - AR Tel. 0575 250369 commerciale@perini-group.it LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@gelibd.it UMBRIA CAP DIFFUSION

Via G. Benucci, 151/D (Zona Ind.le Molinaccio) 06135 - PONTE SAN GIOVANNI - PG Tel. 075 393856 emanuele.spaccini@capdiffusion.com

MARCHE LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@gelibd.it LAZIO ROMA DIFFUSIONE COSMETICI

Piazza delle Crociate, 26 00162 - ROMA - RM Tel. 06 87195666 roma.diffusione@tiscali.it SARDEGNA LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@gelibd.it ABRUZZO GIUSEPPE AVENTAGGIATO

Viale Pescara, 504 66100 - CHIETI SCALO - CH Tel. 347 8274823 giuseppeaventaggiato@hotmail.it MOLISE LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@gelibd.it PUGLIA ESTETICA A.D.F.

Via Molfettesi Del Venezuela, 30 70056 - MOLFETTA - BA Tel. 080 3387069 info@adfestetica.it LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215

info@gelibd.it CAMPANIA ELGIFE

Via E. Berlinguer, 22/T 84018 - SCAFATI - SA Tel. 081 8563316 info@elgife.it BASILICATA - CALABRIA LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@gelibd.it SICILIA CD COSMETICI

Via Principe di Palagonia, 112 90145 - PALERMO - PA Tel. 091 7300206 dciambra@libero.it HESTETA SRL

Via Cave Villarà, 25 95124 - CATANIA - CT Tel. 095 7316264 hesteta@email.it


nail guide KYLUA

Kylua Srl

Via Martiri di Felisio, 290 48014 - CASTEL BOLOGNESE - RA Tel. 0546 656886 Fax 0546 652908 info@kylua.it www.kylua.it

MISS KY

Miss Ky

Prodotti Made in Italy per la bellezza delle unghie: Adesioni, Gel Costruttori, Gel Monofasici, colori French, Smalti Gel UV, sigillanti, gel per la ricostruzione delle unghie dei piedi; ma anche apparecchiature professionali, accessori, prodotti di vendita (smalti e curativi) e una formazione completa con supporto tecnico qualificato.

Nailsworld

Nailsworld di Claudio Capparuccia racchiude tutti i vari aspetti del mondo delle unghie: dalla ricostruzione in gel e acrilico alla NailArt, dalla distribuzione dei prodotti alla formazione, con corsi di formazione e Master di specializzazione. Il titolare Claudio Capparuccia è Master nazionale e Educator ufficiale Odyssey Nail System.

Via dell’Industria, 78 48014 - CASTEL BOLOGNESE - RA Tel. 0546 55907 Fax 0546 652908 info@missky.it www.missky.it

NAILSWORLD

di Claudio Capparuccia Via dell’industria, 303/B 62014 - CORRIDONIA - MC Tel. e Fax 0733 281953 info@nailsworld.it www.nailsworld.it

NAILTECH

OPI

Azienda italiana con esperienza ventennale. Il suo laboratorio R&D offre una ricca linea professionale di Gel UV per i sistemi trifasico e monofasico, ma anche Gel French, lo smalto permanente Ad infinitum Gel, gli smalti UV KyLac e KyFly (sistema flake-off). Completano l’offerta smalti, apparecchiature, accessori, merchandising e articoli da rivendita.

Nail Tech

Via dell’Industria, 80 48014 - CASTEL BOLOGNESE - RA info@nailtech.it www.nailtech.it

Nail Tech produce prodotti per la ricostruzione delle unghie per conto terzi. È presente nel mercato nail, nel quale commercializza la sua linea omonima. Partecipa alle più importanti fiere di settore di livello nazionale e internazionale.

Sifarma S.p.A.

OPI, brand leader nella cura delle unghie e delle mani, dal 1981 ha rivoluzionato l’industria della bellezza. Utilizzato nei migliori saloni professionali del mondo e preferito da celebrità come Madonna, Jennifer Lopez, Angelina Jolie, OPI è distribuito in esclusiva per l’Italia per il canale professionale da Sifarma S.p.A.

Via F. Brunelleschi, 12 20146 - MILANO - MI Tel. 02 422015321 opi@sifarma.it www.sifarma.it

NAILPRO.IT

127


nail guide ORLY

Ladybird House Srl

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel 059 284163 Numero verde gratuito 800 676 330 info@smaltiorly.it www.smaltiorly.it

ORLY è il brand numero 1 al mondo nel Trattamento e nella Bellezza delle Unghie Naturali. Fondata nel 1975 da Jeff Pink, inventore del French Manicure, vanta una cartella Colori Smalti di oltre 200 nuance, oltre a collezioni stagionali e Limited Edition.

Distributori ORLY:

PIEMONTE - VALLE D’AOSTA PROFESSIONAL BEAUTY LINE

Via Mafferia, snc 13885 - SALUSSOLA - BI Tel. 015 2583015 tiziana.cerruti@professionalbeautyline.it LIGURIA LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@smaltiorly.it LOMBARDIA ATREX

Via Giovanni Paolo II, 10 27029 - VIGEVANO - PV Tel. 0381 692339 info@atrexsrl.it BEAUTYCHARME

Strada Pedagno, 88/B/D 46044 - CORTE SACCHETTA, GOITO - MN Tel. 0376 605357 beautycharme@libero.it

PAOLO VELO & YOU

Via A. Volta, 16 36063 - MAROSTICA - VI Tel. 0424 470014 Commerciale@paoloveloandyou.it LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@smaltiorly.it

FRIULI - VENEZIA GIULIA LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@smaltiorly.it EMILIA-ROMAGNA APPEL

Via Pietrarubbia, 32/G 47900 - RIMINI - RN Tel. 0541 728434 info@appelonline.it LADYBIRD HOUSE

Piazza Pontida, 14 24128 - BERGAMO - BG Tel. 035 244637 info@pamag.it

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@smaltiorly.it TOSCANA

RCG

PERINI GROUP

PAMAG

Via Montorfano, 98 20831 - SEREGNO - MB Tel. 0362 1795863 info@rcgbeauty.com LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@smaltiorly.it TRENTINO ALTO-ADIGE PUNTO 3C

Via della Cooperazione, 113 38123 - MATTARELLO - TN Tel. 0461 945077 info@punto3c.com VENETO BEAUTYCHARME

Strada Pedagno, 88/B/D 46044 - CORTE SACCHETTA, GOITO - MN Tel. 0376 605357 beautycharme@libero.it

128

BEAUTY FORUM NAILPRO 3/2016

Via Calamandrei, 183 52100 - AREZZO - AR Tel. 0575 250369 commerciale@perini-group.it LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@smaltiorly.it UMBRIA CAP DIFFUSION

Via G. Benucci, 151/D (Zona Ind.le Molinaccio) 06135 - PONTE SAN GIOVANNI - PG Tel. 075 393856 emanuele.spaccini@capdiffusion.com MARCHE DIOMEDI BEAUTY

Via Palestro, 50 63821 - PORTO SANT’ELPIDIO - FM Tel. 0734 300904 info@diomedibeauty.it

LAZIO

SICILIA

ROMA DIFFUSIONE COSMETICI

CD COSMETICI

Piazza delle Crociate, 26 00162 - ROMA - RM Tel. 06 87195666 roma.diffusione@tiscali.it SARDEGNA LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@smaltiorly.it ABRUZZO GIUSEPPE AVENTAGGIATO

Viale Pescara, 504 66100 - CHIETI SCALO - CH Tel. 347 8274823 giuseppeaventaggiato@hotmail.it MOLISE LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@smaltiorly.it PUGLIA ESTETICA A.D.F.

Via Molfettesi del Venezuela, 30 70056 - MOLFETTA - BA Tel. 080 3387069 info@adfestetica.it LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@smaltiorly.it CAMPANIA ELGIFE

Via E. Berlinguer, 22/T 84018 - SCAFATI - SA Tel. 081 8563316 info@elgife.it BASILICATA - CALABRIA LADYBIRD HOUSE

Via Luigi Gazzotti, 220 41122 - MODENA - MO Tel. 349 1672215 info@smaltiorly.it

Via Principe di Palagonia, 112 90145 - PALERMO - PA Tel. 091 7300206 dciambra@libero.it HESTETA

Via Cave Villarà, 25 95124 - CATANIA - CT Tel. 095 7316264 hesteta@email.it


nail guide ROBYNAILS

RobyNails Srl

L’intensa attività dei laboratori R&D di RobyNails offre prodotti sempre all’avanguardia. Studiato per semplificare il lavoro alla professionista, l’apprezzato Original Gel System RobyNails è sinonimo di qualità. Obiettivo primario dell’azienda è la soddisfazione del cliente, ottenuta grazie a un servizio di assistenza chiaro e competente.

Tenne Italia

Tenne Italia rappresenta un’azienda dalle caratteristiche uniche nel settore estetico. Si pone come obiettivo la realizzazione del successo dei propri clienti attraverso la fornitura di prodotti d’alto livello, promuovendo e sviluppando nel mercato dell’estetica i valori in cui crede: professionalità, qualità, garanzia, formazione.

Tiziana Bellini Srl

Tiziana Bellini è un’azienda nuova ma con una lunga storia. Tiziana e Ornella, le fondatrici, sono nell’ambito nail dal 1999. Dopo anni di insegnamento, concorsi e gare hanno deciso di creare una linea di prodotti per le professioniste di oggi. Grazie alla loro esperienza hanno rivoluzionato il mercato con prodotti di qualità elevata per ogni tipo di esigenza.

Res. Portici Milano Due 20090 - SEGRATE - MI Tel. 02 26419807 Fax 02 36510274 clienti@robynails.it www.robynails.it

TENNE

Viale Elvezia, 33 20900 - MONZA - MB Tel. 039 2260237 info@tenneitalia.com www.tenneitalia.com

TIZIANA BELLINI

Via Colombare di Castiglione, 5 25015 - DESENZANO DEL GARDA - BS Tel. 030 8362608 / 348 2820674 www.tizianabellini.com

VUOI INSERIRE LA TUA AZIENDA IN QUESTE PAGINE?

i

Tel. 0039 011 5637338 mailto: pubblicita@zeroventi.com

NAILPRO.IT

129


DA COSA SI RICONOSCE UNA NAILARTIST PROFESSIONISTA?


Nailpro, perchè la professionalità non è un dettaglio! ABBONAMENTO ANNUALE

euro 30,00

(6 numeri)

ABBONAMENTO BIENNALE

euro

(12 numeri)

49,00

-23% -37%

Tel. 011 5637338 abbonamenti@zeroventi.com www.nailpro.it/abbonamenti

ABBONATI ONLINE SU WWW.NAILPRO.IT 


31st BEAUTY FORUM MUNICH 22 - 23 Ottobre 2016 VARIETÀ Circa 1.000 espositori tra aziende e brand – una panoramica completa sulla cosmesi professionale EMOZIONI Campionati internazionali di Make-up, Nail Design, NailArt, Extension Ciglia e Bodypainting SCIENZA 2° Congresso Anti-Aging & 7° Congresso di Podologia AUTOREVOLEZZA Workshop pratici, conferenze e presentazioni ai meeting point INGRESSO GRATUITO PER I VISITATORI ITALIANI!

www.beauty-fairs.de/munich

Health and Beauty Germany GmbH Ludwig-Erhard-Straße 2, 76275 Ettlingen, Germany Phone: +49 (0)7243 7278-164 | messe@health-and-beauty.com

Nailpro Maggio/Giugno 2016  

La Rivista per i Professionisti di Nail Design

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you