Page 1

July 30th, 2010

Published by: Anonymous

www.webselecta.com Only the first five stories in this zine are displayed. Upgrade to a Pro Account to display more than five stories and hide this message.

I migliori siti di design contest By Agostino Caniato on July 30th, 2010

Creativi, grafici e freelance hanno ora la possibilità di farsi conoscere attraverso i siti di design contest e ottenere guadagni concreti sfruttando le proprie passioni e competenze. Dall’altra parte, le aziende possono ottenere centinaia di proposte creative di qualità contenendo costi e tempi di sviluppo. Qui di seguito ho selezionato quelli che ritengo essere i migliori siti di design contest, i più affidabili e visitati della rete, non trascurando realtà 100% made in Italy come Bootb, Zoppa e Bestcreativity.

99designs

I migliori siti di design contest, un’ opportunità per freelance ed aziende. Il siti di design contest hanno concretizzato e reso accessibile il principio secondo il quale un gruppo di persone può ottenere risultati migliori, rispetto ad un solo individuo. Hanno fatto proprio il concetto di Crowdsourcing: Termine composto da crowd (folla) e outsourcing che è la pratica tipica delle aziende di esternalizzare una parte delle proprie attività a soggetti esterni. Il funzionamento di questa tipologia di siti è semplice: Gli inserzionisti pubblicano un progetto che vorrebbero realizzare, inseriscono un briefing che contiene tutti i dettagli e fissano il budget che sono disposti a pagare. Chi si iscrive ha la possibilità di pubblicare la propria proposta creativa. Tra tutti i partecipanti, l’inserzionista, in alcuni casi la community stessa, decreta il vincitore che riceve il pagamento. I siti che propongono contest offrono compensi spesso molto contenuti, per questo sono stati accusati di sfruttare il lavoro altrui, il che in parte è vero.

99designs è uno dei principali siti di design contest. Permette sia ai promotori di un contest che ai partecipanti di creare un profilo personale. I contest sono definiti secondo le seguenti macrocategorie: Identità, Web, Stampa, Grafica e Merchandise. Creare un contest ha dei costi variabili a seconda dei servizi scelti e del premio che si decide di attribuire ai vincitori. Si va dalla semplice evidenziazione in grassetto del contest ad una campagna di promozione su Twitter ad opera dello staff di 99design. I premi attribuibili hanno un minimo fissato di default che dipende dalla categoria scelta. Una volta versato l’ammontare necessario il contest sarà lanciato. Al termine del contest i fondi saranno trasferiti e i vincitori riceveranno il premio, viceversa è possibile richiedere un rimborso completo. Link al sito| 99designs

Se invece proviamo a guardare a questi siti con un’altra prospettiva, possono diventare una straordinaria vetrina dove dimostrare il proprio talento creativo, offrendo la possibilità altrimenti remota di collaborare a progetti importanti, magari realizzando un logo per un’azienda importante. Questo può significare un’alta visibilità per il creativo, soprattutto se è giovane ed ha bisogno di dimostrare sul campo le proprie capacità. Created using zinepal.com. Go online to create your own zines or read what others have already published.

1


July 30th, 2010

Published by: Anonymous

Hatchwise

Bestcreativity

Hatchwise è un portale davvero completo. Come 99design mette a disposizione degli inserzionisti una serie di servizi a pagamento ad un costo minimo. C’è una tariffa d’attivazione e un tariffario minimo per i premi da assegnare che va dai 60$ (circa 45€) ai 500$ (circa 400€). E’ possibile promuovere e partecipare a quattro tipologie differenti di contest: design contest, progetti di scrittura, sessioni di brainstorming e progetti di nomenclatura (nomi, slogan, tagline). Non offre particolari servizi di promozione, ma offre comunque la possibilità di mettere in risalto il contest pagando una piccola cifra o al contrario di renderlo privato.

Bestcreativity è un sito di design contest molto semplice e immediato. E’ possibile aprire un contest, definire il premio comprensivo del 15% di tariffa che andrà a Bestcreativity. Al termine del contest, una volta scelto il vincitore e ricevuto i files, il pagamento sarà sbloccato e il vincitore premiato. Il premio minimo assegnabile è di 79€ e nel caso in cui il promotore non scelga il vincitore nel tempo prestabilito sarà lo staff di Bestcreativity ad assegnare il 60% del premio ad uno dei partecipanti. I promotori possono chiedere un rimborso completo nel caso in cui non ci fossero più di 30 partecipanti.

Link al sito | Hatchwise

Designcrowd

Designcrowd a differenza dei precedenti servizi analizzati è un ibrido fra un portale di crowdsourcing e un network di freelance. Come si deduce dal nome è dedicato al mondo del design e mette a disposizione la possibilità di promuovere contest per loghi, web, t-shirt, illustrazioni e tutte le altre principali categorie del settore. Oltre al contest è possibile utilizzare Designcrowd per cercare professionisti freelance per realizzare qualsiasi progetto. In entrambi i casi il sistema di pagamento è lo stesso dei precedenti servizi: Una cassa comune che viene sbloccata solo al termine del contest o a lavoro consegnato nel caso di progetti freelance, adottando come garanzia una politica di rimborso al 100%. Link al sito | Designcrowd

Link al sito | Bestcreativity

Bootb

Bootb, acronimo di Be Out of the Box, è uno dei siti di design contest più famosi e frequentato da creativi di talento di tutto il mondo. Come gli altri siti recensiti offre la possibilità di promuovere dei contest di qualunque tipo, potendo contare su una piattaforma completa che da la possibilità di selezionare con minuziosità la categoria del contest e definire in modo approfondito il briefing. I contest presenti sono creati per la maggior parte da aziende famose e il livello delle proposte creative presenti è davvero molto alto. Da segnalare sono i il budget messi a disposizione che a volte possono arrivare fino ai centomila dollari comprensivi della commissione del 20% richiesta da BootB. Link al sito | Bootb

Created using zinepal.com. Go online to create your own zines or read what others have already published.

2


July 30th, 2010

Published by: Anonymous

Zooppa

dedicato esclusivamente ai designer piuttosto che a coloro che vorrebbero promuovere un contest. Un ottimo esempio di come il crowdourcing può portare innovazione ed originalità anche nel più classico e sfruttato dei settori. Link al sito | Threadless Photo credits|

Copyright © Webselecta. Puoi ripubblicare i contenuti di questo articolo solo in parte e fornendo un link all'articolo originale: I migliori siti di design contest.

Inviare newsletter gratis: I migliori servizi By Agostino Caniato on July 30th, 2010

Zooppa utilizza il crowdsourcing concentrandosi particolarmente sulla creazione di video pubblicitari. Nonostante sia possibile sottoporre anche altri tipi di progetto Zooppa è più indicato se hai bisogno di un video pubblicitario. Il meccanismo è sempre lo stesso: Creare un contest, definire un briefing seguendo le linee guida fornite da Zooppa e fissare un premio. Le caratteristiche principali di Zooppa sono la partecipazione di grandi aziende e la pubblicazione dei contest sui principali social network e portali di videosharing. Questo garantisce un’enorme visibilità per i creativi e la pubblicizzazione virale del brand per le aziende. Non c’è una procedura automatica per iniziare un contest, è necessario contattare lo staff via email per ricevere ulteriori informazioni e fissare i termini della collaborazione. Questo è un’ulteriore garanzia per la qualità e l’alto livello dei contest proposti. Link al sito | Zooppa

Threadless

I migliori servizi gratuiti per inviare newsletter, gestire mailing list e analizzare le statistiche di lettura direttamente online. L’invio periodico di newsletter è un ottimo modo per comunicare in modo diretto, veloce ed economico con i propri contatti. Gestire in modo efficace una newsletter con gli strumenti tradizionali (vedi la normale posta elettronica) è un compito complesso e impegnativo. Un software per l’invio di newsletter ti permette con pochi clic di eseguire operazioni complesse e gestire numerosi invii in modo semplice, consentendoti di massimizzare gli sforzi e migliorare la comunicazione. Un un buon servizio per l’invio di newsletter deve possedere queste caratteristiche:

Threadless è sempre un sito che promuove contest per creativi. La particolarità è che si tratta di contest finalizzati esclusivamente alla stampa di materiale da mechandise. Stampe, magliette e grafiche create dalla community che decide attraverso i voti quale design selezionare e a chi dare il premio messo in palio. Una volta che un design è stato votato e scelto dalla community i vincitori ricevono un premio immediato e il loro design viene stampato su un numero limitato di T-shirt o stampe grafiche. Il sito è

• Creazione delle mailng list, utili per gestire in modo ordinato iscrizioni, cancellazioni e liste di contatti diverse. • Possibilità di personalizzare la grafica per formattare e rendere piacevole la lettura delle newsletter. • Strumenti di importazione ed esportazione, per gestire in modo semplice i dati. • Strumenti per l’analisi dei dati, fondamentali per capire il comportamento degli utenti.

Created using zinepal.com. Go online to create your own zines or read what others have already published.

3


July 30th, 2010

La rete offre centinaia di servizi per inviare newsletter molti dei quali sono a pagamento. In questo post ho selezionato solo i migliori servizi gratuiti che offrono le migliori funzionalità per creare, inviare e gestire newsletter online.

MailChimp

Published by: Anonymous

iscritti per un massimo di 1 invio al giorno, Bravenet è l’ideale per chi vuole inviare newsletter con semplicità e senza troppe pretese.

Da segnalare + • Procedure guidate • Importazione automatica mailing list • Modulo di iscrizione alla newsletter integrabile in qualsiasi pagina web

Limitazioni – • Un solo invio al giorno • 500 utenti iscritti MailChimp è il servizio gratuito di newsletter più completo in assoluto. Nonostante ci sia la possibilità di estendere le sue potenzialità acquistando la versione premium, MailChimp offre gratuitamente tutto quello che ti serve per inviare e gestire una newsletter in modo professionale. Un’interfaccia semplice ed intuitiva, completa possibilità di personalizzazione grafica, una vasta gamma di template preformattati e un servizio di statistica eccellente. Mailchimp è a mio parere il servizio di riferimento per inviare newsletter gratuitamente. L’account gratuito è limitato a non più di 500 iscritti e di 3000 invii mensili.

• Viene inserita della pubblicità all’interno delle newsletter inviate Link al sito| Bravenet

Yourmailinglistprovider

Da segnalare + • Personalizzazione grafica completa • Gestione separata mailing list • Trasforma i Feed Rss in Newsletter • Modulo di iscrizione alla newsletter integrabile in qualsiasi pagina web Limitazioni – • 500 iscritti Link al sito| Maichimp

Bravenet

YMLP è un servizio di invio newsletter completo. Offre molte funzionalità tra cui una gamma completa di template e la possibilità di personalizzare la grafica della newsletter direttamente in HTML. I principali vantaggi della versione a pagamento consistono nella possibilità di importare un database di contatti e di avere statistiche dettagliate (non solo aperture e click) degli invii. La versione gratuita è limitata ad un invio al giorno e non più di 1000 utenti iscritti.

Da segnalare + • Editor WYSIWYG • Template preformattati

Limitazioni – • Un solo invio al giorno • 1000 utenti iscritti • No modulo d’iscrizione alla newsletter integrabile Link al sito| YMLP

Bravenet è specializzato nel fornire servizi web gratuiti. Il servizio di newsletter che offre Bravenet permette di utilizzare template predefiniti oppure di creare la propria newsletter in HTML. Con un servizio di statistiche basilare e il limite di 500 Created using zinepal.com. Go online to create your own zines or read what others have already published.

4


July 30th, 2010

Mailer4u

Published by: Anonymous

Limitazioni – • No template preformattati • No mailing list separate Link al sito| Mailant

Inviare Newsletter: Tre alternative Oltre ai servizi citati esistono delle alternative per inviare newsletter gratis.

Mailsend3r Mailer4u è un servizio di newsletter molto semplice da utilizzare. Offre tutte le principali funzioni per l’invio delle newsletter come per esempio la personalizzazione grafica in HTML, template già pronti e il modulo d’iscrizione alla newsletter integrabile in qualsiasi pagina web. E’ gratuito fino a 100 invii e può accogliere 10000 iscritti dopodiché inizierà ad avere un costo. Superata tale soglia 1000 invii costeranno 3,60$, circa 3€.

Da segnalare +

• 100 invii al mese

Mailsend3r è un software open source e web based completamente in italiano, offre un ambiente di lavoro semplice con un ottima interfaccia grafica con tutte la principali funzionalità per gestire al meglio gli invii. La gestione separata di newsletter e mailing list, l’editor wysiwyg, l’archivio degli invii e un sistema di statistiche, ne fanno un ottimo strumento per inviare newsletter gratuitamente.

• No mailing list separate

Link al sito| Mailsend3r

• Semplice da utilizzare • Template preformattati

Limitazioni –

Link al sito| Mailer4u

Plugin Wordpress MailPress

Mailant

Mailant è completamente gratuito e mette a tua disposizione tutta la potenza di un mailserver professionale. Molto facile da utilizzare, il servizio prevede invii ed utenti registrati illimitati, possibilità di creare newsletter sia in HTML che in formato testuale. A differenza di altri servizi non mette a disposizione alcun template ed offre molte meno funzionalità, ma in compenso utilizza un editor visuale utile anche per coloro che non conoscono l’HTML.

Ottimo e completo plugin per integrare all’interno di Wordpress tutte le funzionalità più comuni per gestire ed inviare una newsletter. Tra le altre, segnalo la gestione separata delle mailing list e un sistema di statistiche molto avanzato. Link al sito| MailPress

Da segnalare + • Editor WYSIWYG • Completamente gratuito senza limitazioni

Created using zinepal.com. Go online to create your own zines or read what others have already published.

5


July 30th, 2010

Feedburner

Published by: Anonymous

Il pilastro di ogni buon blog o sito internet sono i contenuti, scoprire se vengono copiati può aiutarti a proteggere il valore della tua attività online. Scrivere articoli originali e di qualità richiede tempo e impegno, se qualcuno copia e incolla i tuoi contenuti ti arreca un vero e proprio danno. Spesso il sito o blog a cui vengono rubati i contenuti, perde posizioni rilevanti nei risultati dei motori di ricerca, in favore di chi invece ha copiato.

Una buona soluzione free per inviare gratuitamente newsletter è quella di sfruttare FeedBurner, l’ottimo servizio offerto da Google. Se possiedi un sito o blog con Feed Rss potrai configurare e personalizzare l’invio di newsletter automatiche ogni volta che pubblichi nuovi contenuti. Se vuoi scoprire come funziona, inserisci la tua email nel box che vedi in alto a destra nella sidebar di questo blog Link al sito| Feedburner Personalmente mi trovo molto bene con Mailchimp, è un software per l’invio di newsletter semplice da utilizzare ma, completo di ogni funzione che mi permette di gestire al meglio le mie campagne di email marketing. Per il blog invece utilizzo Feedburner che svolge egregiamente e senza problemi il servizio di recapito dei nuovi post, agli utenti iscritti.

Il problema della copia dei contenuti è molto diffuso in internet, evitarlo è quasi impossibile. Per arginare il plagio indiscriminato e migliorare l’indicizzazione sui motori di ricerca dei tuoi contenuti puoi seguire questi semplici consigli: • Cerca nel testo che hai scritto parole chiave o brevi frasi rilevanti. Inserisci link interni che rimandano ad altre sezioni o pagine del tuo sito o blog, possibilmente a tema con l’argomento trattato. Spesso gli aggregatori o i siti che ripubblicano contenuto copiato, non rimuovono i link html presenti nel testo. Se inserisci link autoreferenziali nei tuoi contenuti ottieni tre importanti risultati: • Crei backlink verso il tuo sito o blog utili per l’indicizzazione nei motori di ricerca

E tu, hai utilizzato uno dei servizi che ho elencato? come ti sei trovato?

• Fornisci ai motori di ricerca link rilevanti con cui indicizzare i tuoi contenuti

Mi piacerebbe conoscere il tuo parere.

• Crei dei percorsi di navigazione alternativa per gli utenti

Photo credits|

Copyright © Webselecta. Puoi ripubblicare i contenuti di questo articolo solo in parte e fornendo un link all'articolo originale: Inviare newsletter gratis: I migliori servizi.

Come scoprire chi copia i tuoi contenuti By Fulvio Minichini on July 30th, 2010

Come posso scoprire chi copia i miei contenuti? Il metodo più semplice ed immediato per scoprire se qualcuno ha copiato i tuoi contenuti, sembrerà banale ma è: “Cercare con Google”. • Cerca su Google il titolo del tuo post o una frase significativa del contenuto,avendo cura di digitarla nella casella di Google tra virgolette. Tramite la ricerca avanzata è possibile perfezionare i risultati in base a diversi parametri come per esempio la data. Oltre a questi semplici consigli esistono dei validi servizi web che possono aiutarti a monitorare chi e come duplica i tuoi contenuti. Ho selezionato i migliori servizi che la rete mette a disposizione per trovare contenuti copiati o pagine che presentano testi simili.

Created using zinepal.com. Go online to create your own zines or read what others have already published.

6


July 30th, 2010

Fairshare

Fairshare permette di scoprire i contenuti duplicati in modo facile e molto comodo. Infatti dopo aver inserito l’url del sito, il sistema fornisce un Feed Rss che si aggiorna in automatico ogni volta che viene trovato un contenuto copiato. Sarà sufficiente cliccare il link fornito da Fairshare per visualizzare immediatamente il sito o blog che ha pubblicato contenuto duplicato. Link al sito | Fairshare

Copyscape

Published by: Anonymous

CopyGator

Copygator richiede un Feed RSS valido per funzionare. Una volta immesso il feed, Copygator cercherà in tutta la rete possibili plagi avvisando con una notifica ogni volta che i tuoi post vengono duplicati. Oltre al sistema di notifiche prevede un pannello di controllo dal quale monitorare e tenere traccia di tutti contenuti copiati. Link al sito | CopyGator

Tynt

Copyscape è un vero e proprio motore di ricerca per contenuti duplicati. Inserendo l’url del tuo sito o blog, Copyscape ti informerà immediatamente sulle copie presenti sul web. Un modo facile e veloce di scoprire chi copia il tuo contenuto. Ottimo per attività saltuarie di controllo.

Se essere copiati significa essere penalizzati dai motori di ricerca, un semplice link all’interno del contenuto duplicato verso il tuo sito ti aiuta a migliorare la tua posizione. Ti basterà inserire un codice Javascript nel tuo sito e ogni volta che qualcuno copia e incolla il contenuto su un altra pagina web, Tynt inserisce in modo automatico un backlink. Su Webselecta è attivo Tynt. Prova a copiare ed incollare qualsiasi testo.

Link al sito | Copyscape

Link al sito | Tynt

Created using zinepal.com. Go online to create your own zines or read what others have already published.

7


July 30th, 2010

Google Alerts

Published by: Anonymous

I migliori servizi per creare sondaggi e questionari online By Agostino Caniato on July 30th, 2010

Google Alerts è un servizio che permette di impostare una notifica per una particolare parola chiave. Quando vengono pubblicati online nuovi contenuti che corrispondono agli argomenti che hai specificato puoi ricevere una notifica nella posta elettronica o tramite Feed Rss. Link al sito | Google Alerts

Come comportarsi con chi copia i contenuti? La prima cosa da fare è contattare l’autore o il webmaster del sito tramite email ed avvisarlo del problema in modo gentile ed educato. (se non trovi i contatti, è possibile risalire all’intestatario del dominio con una banale procedura who is) Se chi ha copiato non rimuove il contenuto, non inserisce il link al tuo sito o peggio, non risponde dopo numerosi solleciti, allora forse è il caso di passare a misure più drastiche: Segnalare a Google il plagio, compilando il rapporto spam per i contenuti duplicati. Photo Credits |

Copyright © Webselecta. Puoi ripubblicare i contenuti di questo articolo solo in parte e fornendo un link all'articolo originale: Come scoprire chi copia i tuoi contenuti.

I migliori servizi per creare e gestire questionari e sondaggi direttamente online. Il questionario è uno strumento potentissimo, già largamente utilizzato dal marketing e dalla ricerca sociale per conoscere in modo semplice il pensiero o l’opinione del pubblico. Un questionario o sondaggio online può essere utile ad un’azienda, un blogger, un’associazione o chiunque voglia ottenere un feedback immediato circa un prodotto o un servizio. Il web offre molti servizi anche gratuiti per creare un sondaggio o un questionario online in modo semplice e con tutte le funzionalità per gestirlo al meglio come per esempio; • Personalizzazione grafica • Analisi e visualizzazione dei dati • Esportazione dei risultati in .csv Ho selezionato tra i tanti servizi, solo i migliori, che offrono funzionalità avanzate e procedure guidate per creare e gestire facilmente indagini di mercato, sondaggi o questionari online.

Surveymonkey

Surveymonkey, un servizio molto pratico che offre la creazione di questionari e sondaggi online. Consente di realizzare Created using zinepal.com. Go online to create your own zines or read what others have already published.

8


July 30th, 2010

questionari in maniera rapida ed efficace con procedure guidate semplici da eseguire, a partire dalla personalizzazione grafica, la scelta del tipo di domande, passando per l’analisi dei dati e alla relativa esportazione in diversi formati.

Published by: Anonymous

Google Docs

Link al sito| Surveymonkey

Polldaddy

Polldaddy consente di creare sondaggi, questionari online e pubblicarli in qualsiasi pagina web grazie al comodo codice embed. Creare un sondaggio personalizzato è molto semplice con le procedure guidate e la possibilità di aggiungere foto e video. I risultati possono essere esportati in formato .csv o .xml. Per maggiori funzionalità e per rimuovere il logo di Polldaddy, si può acquistare la versione pro. Link al sito| Polldaddy

SiS Survey

Google Docs permette di creare in modo semplice e veloce sondaggi online e gestire i risultati con funzionalità avanzate interessanti come la visualizzazione automatica dei dati in grafici e la possibilità di esportare i dati nei più diffusi formati. Ogni sondaggio può essere pubblicato su qualsiasi pagina web, oppure caricato direttamente online sui server di Google. Per configurare velocemente un sondaggio, segui questa guida per creare sondaggi e questionari online con Google Docs Link al sito| Google Docs Conosci altri validi servizi per creare e gestire sondaggi online? Segnalalo nei commenti Photo credits|

Copyright © Webselecta. Puoi ripubblicare i contenuti di questo articolo solo in parte e fornendo un link all'articolo originale: I migliori servizi per creare sondaggi e questionari online.

Trovare professionisti freelance: I migliori siti By Fulvio Minichini on July 30th, 2010

Servizio che consente di creare, gestire e consultare sondaggi online. Le principali caratteristiche di SiS Survey sono la personalizzazione grafica (codice html, immagin, video), l’analisi dei risultati in tempo reale e la rapidità di configurazione. Il sondaggio o questionario creato può essere pubblicato su qualsiasi pagina web con un semplice codice embed o nei social network, tramite link univoco. Link al sito| SiS Survey

I migliori siti dove trovare e contattare freelance professionisti per realizzare qualsiasi progetto. Created using zinepal.com. Go online to create your own zines or read what others have already published.

9


July 30th, 2010

Internet ha messo velocemente in contatto domanda e offerta di quasi qualunque tipo di servizio e inevitabilmente i freelance hanno trovato il loro habitat naturale.

Published by: Anonymous

Lavori Creativi

Sono nati moltissimi siti che consentono alle aziende di ricercare collaboratori in outsourcing e ai freelance professionisti di trovare opportunità e ingaggi per realizzare i più svariati progetti. Database, directories, community e social network sono alcune tipologie di siti dedicati ai freelance dove le aziende possono trovare una serie di figure specializzate nei più diversi settori. Per esempio è possibile trovare professionisti come: • Web desiger • Copywriter

• Illustratori

Network dedicato a chi opera nel settore della comunicazione. Dai grafici ai copywriter, dispone di un database molto vasto di professionisti freelance e agenzie, il tutto organizzato per categorie professionali e per livello di esperienza (junior, intermedio o senior). La presenza di una sezione bandi e gare è un’ulteriore possibilità per trovare interessanti opportunità.

• Editor

Link al sito | Lavori Creativi

• Programmatori • Fotografi • Industrial designer

Ho selezionato i migliori siti dove trovare freelance professionisti specializzati nelle più diverse discipline. Un punto di partenza sia per le aziende interessate all’ingaggio di un freelance sia per coloro che intendono dare inizio alla carriera di libero professionista.

Le risorse internazionali sono sempre da considerare. Nonostante potrebbe risultare più semplice comunicare con un freelance che parla la nostra stessa lingua, non bisogna escludere a priori la possibilità di trovare la persona giusta a migliaia di chilometri dal luogo in cui ci si trova.

Le principali risorse italiane sono:

Le principali risorse internazionali sono:

Link2Me

Elance

Link2Me dispone sia di un professional network che di un marketplace. Il primo serve a freelance e agenzie per promuovere le proprie attività e competenze, il secondo è dedicato alla ricerca di un esperto nelle più diverse discipline come design, web, informatica, marketing e molte altre. Link al sito | Link2me

Elance è più di un semplice network di freelance, è una vera e propria piattaforma di collaborazione a distanza, considerato il leader mondiale in questo settore. Grazie a questo portale e ad un costo minimo sarà possibile creare un intero team di freelance, utilizzare la piattaforma di condivisione e comunicazione, gestire i pagamenti. Il sistema di feedback interno permette di trovare velocemente i migliori freelance. Link al sito | Elance

Created using zinepal.com. Go online to create your own zines or read what others have already published.

10


July 30th, 2010

Published by: Anonymous

Guru

Freelance Connect

Guru è uno dei network più visitati da chi è alla ricerca di collaboratori freelance per realizzare i propri progetti. Il portale prevede un sistema di pagamento interno con deposito. Prima di iniziare la collaborazione sarà necessario depositare l’ammontare del compenso che sarà sbloccato e versato solo a progetto ultimato e lavoro consegnato.

Freelance Connect permette di trovare freelance per un progetto specifico. La registrazione è gratuita e una volta inseriti i progetti saranno gli stessi freelance a candidarsi ed attendere l’eventuale chiamata. Una volta scelti i collaboratori non si dovrà fare altro che attendere la loro conferma e procedere al pagamento. Solo a lavoro ultimato i fondi saranno versati sull’account dei collaboratori.

Link al sito | Guru

Lime Exchange

Link al sito | Freelance Connect Photo credits|

Copyright © Webselecta. Puoi ripubblicare i contenuti di questo articolo solo in parte e fornendo un link all'articolo originale: Trovare professionisti freelance: I migliori siti.

Lime Exchange funziona in modo più tradizionale degli altri network indicati. Come tutti mette in comunicazione freelance e aziende per collaborazioni temporanee. E’ dotato di un sistema di pagamento e di posta interno. Ciò che lo contraddistingue è il peso dato alla community. Un sistema di punteggi assicura maggior visibilità a coloro che partecipano attivamente alle discussioni del network. Link al sito | Lime Exchange

Created using zinepal.com. Go online to create your own zines or read what others have already published.

11

www.webselecta.com  

Il meglio del web selezionato per te.