Issuu on Google+

“laser” è la acronimo di light amplification by stimulated emission of radiation). ECCIMERI : Molte molecole, o atomi, che non interagiscono significativamente nei loro stati fondamentali formano complessi ragionevolmente stabili quando eccitati. Tali complessi vengono chiamati eccimeri (dimero eccitato) se formati dall'interazione di una molecola eccitata con una molecola nello stato fondamentale della stessa identità chimica, mentre si definiscono eccimplessi o ecciplessi (complesso eccitato) sistemi che comportano l'interazione tra specie chimicamente differenti. Eccimeri e eccimplessi hanno una composizione stechiometrica fissa e semplice, di solito 1:1. Gli eccimeri e in particolare gli eccimplessi vengono ampiamente sfruttati per la costruzione di laser. Alcuni tra i sistemi che vengono impiegati per questo scopo sono: He2, Xe2, NeF, ArF, KrF, XeF, ArCl, KrCl, XeCl, ArBr, KrBr, XeBr, KrI e XeI.

Diode-pumped solid-state (DPSS) lasers are solid-state lasers made by pumping a solid gain medium, for example, a ruby or a neodymium-doped YAG crystal, with a laser diode.

LASER DIODO è un laser in cui il componente attivo è un semiconduttore simile quelli impiegati nella produzione di LED (Light Emitting Diode). La tipologia più pratica e comune di diodo laser è formata da una giunzione p-n alimentata da corrente elettrica iniettata. Questi dispositivi vengono spesso chiamati diodi laser a iniezione per distinguerli da quelli pompati otticamente, che sono più facili da produrre in laboratorio. Explain the different types of LASERS? There are basically four types of lasers 1. Gas lasers 2. Solid lasers 3. Liquid lasers 4. Semi Conductor lasers Laser a gas: - Questi laser contengono una miscela di elio e neon. Questa miscela è confezionato in un tubo di vetro. Questa miscela agisce come mezzo attivo. La pressione all'interno del tubo è mantenuta a 1 torr per elio e 0,1 torr per neon. La lunghezza del tubo di vetro è di circa da 0,25 m a 1m. Il suo diametro è circa 1 cm. Due elettrodi presenti nel tubo sono collegati ad una sorgente di alta tensione DC. Questo circuito provoca la generazione di una scarica all'interno del tubo. Inoltre questo scarica funziona come una pompa. Due specchi paralleli sono posti di fronte a vicenda. Entrambi gli specchi sono presenti all'interno del tubo. Solo specchio M1 mostra la riflessione completa. La M2 specchio mostra la riflessione parziale

.


Quando la corrente elettrica passa attraverso il tubo, un'onda luminosa continua inizierà a fluire all'interno del tubo con frequenza costante. Nota anche come onde di luce coerente. Uscirà dal lato dello specchio M2. Laser allo stato solidi: - In questi un cristallo di rubino viene utilizzato come mezzo attivo . Si tratta essenzialmente di forma cilindrica. Questo cristallo è circondato da una lampada T flash allo xeno. Questa lampada flash è di forma elicoidale. In questa disposizione questa lampada agisce come una sistema di pompaggio. Sia l'estremità E1 ed E2 del cristallo sono correttamente lucidato. Simile ai laser a gas, la superficie M1 farà la riflessione completa, ma d'altra M2 rifletterà parzialmente. Ogni volta che passa la corrente attraverso il dispositivo, uscira un raggio laser di colore rosso e di grande intensità.

Lasers liquidi: - In laser liquidi dei coloranti organici sono usati come mezzo attivo all'interno del tubo di vetro. La circolazione completa di colorante viene fatto nel tubo con l'aiuto di una pompa. Da questo dispositivo emergerà una luce laser tipica del colorante organico I laser a semiconduttore: diodi a giunzione - In questi laser sono utilizzati. Il drogaggio delle giunzioni di p-n. Entrambi gli accettori e donatori sono drogate. Questi sono conosciuti come ILD (diodi laser di iniezione). Quando la corrente passa poi alla modulazione della luce dalla ILD può essere visto. Questo è utilizzato in varie apparecchiature elettroniche.


Laser a gas Applicazioni Mezzo e tipo di amplificazione laser

Lunghezza d'onda operativa

Sorgente di pompaggio

Usi e note

Laser a elioneon

632.8 nm (543.5 nm, 593.9 nm, 611.8 nm, Scarica elettrica 1.1523 µm, 1.52 µm, 3.3913 µm)

Interferometria, olografia, spettroscopia, scansione di codici a barre, allineamento, dimostrazioni ottiche.

Laser a ioni di argon

454.6 nm, 488.0 nm, 514.5 nm (351 nm,457.9 nm, 465.8 nm, 476.5 nm, 472.7 nm, 528.7 nm)

Scarica elettrica

Fototerapia retinica (per diabete), litografia, microscopia confocale, pompaggio di altri laser.

Laser a ioni di kripton

416 nm, 530.9 nm, 568.2 nm, 647.1 nm, 676.4 nm, 752.5 nm, 799.3 nm

Scarica elettrica

Ricerca scientifica, mescolati con argon per ottenere laser a luce bianca per giochi di luci.

Laser a ioni di xeno

Molte righe spettrali dall'ultravioletto fino Scarica elettrica all'infrarosso.

Ricerca scientifica.

337.1 nm

Scarica elettrica

Pompaggio di laser a coloranti organici, misura dell'inquinamento ambientale, ricerca scientifica. I laser ad azoto possono funzionare in superradianza (cioè senza una cavità risonante). Costruzione di laser amatoriali. Vedi laser TEA

Laser ad anidride carbonica

10.6 µm, (9.4 µm)

Scarica elettrica trasversale (alta Lavorazione di materiali (taglio, potenza) o saldatura, etc.). Chirurgia. longitudinale (bassa potenza)

Laser a monossido di carbonio

2.6 to 4 µm, 4.8 to 8.3 Scarica elettrica µm

Laser ad azoto

193 nm (ArF), 248 Ricombinazione di Laser a eccimeri nm (KrF), 308 nm eccimeri con una (XeCl), 353 nm (XeF) scarica elettrica

Lavorazione di materiali (incisione, saldatura etc.), spettroscopia fotoacustica. Litografia ultravioletta per fabbricazione di circuiti integrati, chirurgia laser, LASIK.


Laser chimici Applicazioni Usati come armi a energia diretta. Mezzo e tipo di Lunghezza d'onda amplificazione operativa laser

Sorgente di pompaggio

Usi e note

Reazione chimica in un flusso di combustione di etilene e trifluoruro di azoto (NF3)

Usato in ricerche sugli armamenti laser dal ministero della difesa degli Stati Uniti, funziona in onda continua e può raggiungere potenze dell'ordine del megawatt. MIRACL, Proiettile a energia impulsiva & Laser tattico ad alta energia

Laser a fluoruro di idrogeno

da 2.7 a 2.9 µm per il fluoruro di idrogeno (<80% trasmittanza atmosferica)

Laser a fluoruro di deuterio

~3800 nm (3.6 to 4.2 µm) (~90% trasmittanza atmosferica)

reazione chimica

1.315 µm (<70% trasmittanza atmosferica)

Armamenti laser, ricerca Reazione chimica in scientifica e sui materiali, laser un flusso di ossigeno usati nel Laser aviotrasportato in stato singlet e degli Stati Uniti. Funziona in onda iodio continua e può avere potenze dell'ordine del megawatt.

COIL (Chemical Oxygen-Iodine Laser)

Laser a coloranti organici Applicazioni Mezzo e tipo di amplificazione laser

Laser a coloranti

Lunghezza d'onda operativa

Sorgente di pompaggio

390-435 nm (stilbene), 460-515 nm (cumarina Altri laser, 102), 570-640 nm lampade (rodammina 6G) e molti stroboscopiche altri

Usi e note

Ricerca, spettroscopia, rimozione di voglie, separazione isotopica. La gamma di sintonia del laser varia a seconda del particolare colorante usato.


Laser a vapori metallici Mezzo e tipo di amplificazione laser Laser a vapori elio-cadmio (HeCd)

Lunghezza d'onda operativa

Sorgente di pompaggio

Usi e note

Stampa e fotocomposizione, esami per eccitazione della fluorescenza, Ricerca scientifica.

441.563 nm, 325 nm Scarica elettrica in vapore metallico mescolato con elio come gas di riempimento.

Laser a vapori elio-mercurio (HeHg)

567 nm, 615 nm

Laser a vapori elio-selenio (HeSe)

fino a 24 lunghezze d'onda diverse fra l'infrarosso e l'ultravioletto

Rari; ricerca scientifica, costruzione di laser amatoriali.

Laser a vapori di rame

510.6 nm, 578.2 nm

Dermatologia, fotografia ad alta velocitĂ , pompaggio per laser a coloranti organici.

Scarica elettrica Laser a vapori d'oro

Rari; ricerca scientifica, costruzione di laser amatoriali.

Rari, dermatologia e terapia fotodinamica.

627 nm

Laser a stato solido Per approfondire, vedi la voce Laser a stato solido.

Mezzo e tipo di amplificazione laser

Lunghezza d'onda operativa

Sorgente di pompaggio

Usi e note

Laser a rubino

694.3 nm

Lampada stroboscopica

Olografia, rimozione di tatuaggi. Il primo tipo di laser a luce visibile inventato (Maia 1960).

Laser Nd:YAG

Lampada 1.064 Âľm, (1.32 stroboscopica, Âľm) diodo laser

Lavorazione di materiali, misurazione distanze, puntatori laser, chirurgia, ricerca, pompaggio di altri laser (combinato con


duplicatori di frequenza per produrre un fascio verde da 532 nm). Uno dei più comuni laser ad alta potenza. Di solito funziona ad impulsi (brevi fino a frazioni di nanosecondo).

Laser Er:YAG

2.94 µm

Lampada stroboscopica, diodo laser

Laser Nd:YLF

1.047 e 1.053 µm

Lampada stroboscopica, diodo laser

Generalmente usato per il pompaggio impulsivo di certi tipi di laser Ti:zaffiro, combinato con duplicatori di frequenza.

diodo laser

Generalmente usato per il pompaggio continuo di laser Ti:zaffiro o a coloranti in modelocking, in combinazione con duplicatori di frequenza. Usato anche a impulsi per marcatura e microlavorazioni meccaniche.

diodo laser

Nd:YCOB è un cosiddetto "materiale laser ad autoraddoppio di frequenza" o materiale SFD, che oltre ad essere capace di amplificazione laser ha anche caratteristiche ottiche nonlineari che lo rendono capace di funzionare in seconda armonica. Tali materiali permettono di semplificare il progetto di laser verdi ad elevata brillantezza.

Laser Nd:YVO4

Laser Nd:YCOB (Nd:YCa4O(BO3)3)

1.064 µm

~1.060 µm (~530 nm alla seconda armonica)

Scalatura periodontale, odontoiatria.

~1.062 µm (vetri ai Lampada Laser Neodimio-vetro silicati), ~1.054 stroboscopica, (Nd:Glass) µm (vetri ai diodo laser fosfati)

Usati per potenze ed energie estremamente elevate (dell'ordine del terawatt e dei megajoule), in sistemi a fasci multipli per fusione a confinamento inerziale. Viste le potenze in gioco, i laser Nd:Glass sono otticamente nonlineari e vengono usati per triplicare la loro stessa frequenza di lavoro: funzionano generalmente in terza armonica a 351 nm.

Laser allo zaffiro di titanio (Ti:zaffiro)

spettroscopia, Lidar, ricerca. Questo laser si usa spesso in laser infrarossi altamente accordabili in

650-1100 nm

Altri laser


modelocking per produrre impulsi ultrabrevi e in amplificatori laser per produrre impulsi ultrabrevi e ultrapotenti. Laser Tm:YAG (Tm:YAG)

2.0 µm

diodo laser

Lidar.

1.03 µm

Diodo laser, lampada stroboscopica

Raffreddamento ottico, lavorazione materiali, ricerca sugli impulsi ultrabrevi, microscopia multifotonica, Lidar.

Laser a vetro drogato con itterbio (bacchette, 1. µm piastrine, fibre))

diodo laser.

La versione a fibra è in grado di produrre parecchi kilowatt di potenza continua vantando una efficienza ottico-ottico del 70-80% ed elettrico-ottica del 25%. Lavorazione di materiali: taglio, saldatura, marcatura; fibre ottiche nonlineari: sorgenti basate nonlinearità di fibre a larga banda, pompaggio per laser Raman su fibra; pompa Raman di amplificazione distribuita per telecomunicazioni.

Laser Olmio:YAG (Ho:YAG)

diodo laser

Ablazione tissutale, rimozione di calcoli renali, odontoiatria.

Laser itterbio:YAG (Yb:YAG)

2.1 µm

Laser Ce:LiSAF, Ce:LiCAF (fluoruro di litio, stronzio (o calcio) ~280 to 316 nm e alluminio drogato con cerio)

Pompaggio di laser Nd:YAG a frequenza Sensoristica atmosferica remota, quadruplicata, di Lidar, ricerca ottica. laser a eccimeri, di laser a vapori di rame.

Laser a stato solido a vetro fosfatico drogato 933 nm, 1098 con Promezio 147 nm 147 +3 ( Pm :Glass)

??

Questo materiale laser è radioattivo. Dopo la dimostrazione del suo funzionamento all'LLNL nel 1987, per il decadimento del promezio 147 il mezzo di amplificazione laser si è trasformato in un étalon composto di vetro ai fosfati drogato con piombo e indio.

Laser al crisoberillo drogato al cromo

Lampada stroboscopica,

Dermatologia, Lidar, lavorazioni laser.

Generalmente sintonizzato


diodo laser, arco nella gamma da almercurio (per 700 a 820 nm funzionamento in onda continua)

(alessandrite)

Laser a vetro drogato con erbio ed erbioitterbio

1.53-1.56 µm

Laser a stato solido al fluoruro di calcio drogato con uranio trivalente (U:CaF2)

2.5 µm

Questi vetri sono fabbricati in bacchette, pistrine e fibre. Le fibre ottiche drogate con erbio sono comunemente usate come amplificatori ottici per telecomunicazioni.

diodo laser

Lampada stroboscopica

È stato il primo laser a stato solido a quattro livelli (novembre 1960) sviluppato da Peter Sorokin e Mirek Stevenson nei laboratori IBM, e il secondo laser inventato in assoluto (dopo il laser a rubino di Maiman), raffreddato con elio liquido. Oggi non è più usato. [1]

Laser a fluoruro di calcio drogato con samario bivalente (Sm:CaF2)

708.5 nm

Lampada stroboscopica

Anche questo inventato da Peter Sorokin e Mirek Stevenson nei laboratori IBM, primi mesi del 1961. Anche questo raffreddato a elio liquido e oggi non più usato. [2]

Laser a centri F.

2.3-3.3 µm

Laser a ioni

Spettroscopia

Laser a semiconduttori Mezzo e tipo di amplificazione laser

Lunghezza d'onda operativa

Diodo laser a semiconduttore (informazioni generiche)

0.4-20 µm, a seconda del materiale della regione attiva.

GaN

0.4 µm

AlGaAs

0.63-0.9 µm

Sorgente di pompaggio

Usi e note

Telecomunicazioni, olografia, stampa laser, armamenti, macchinari, saldatura, sorgenti di pompaggio per altri laser. Corrente elettrica

Dischi ottici Dischi ottici, puntatori laser, comunicazioni dati. I laser da 780 nm per i lettori CD sono il tipo di laser più comune del mondo. Pompaggio di altri laser a stato solido,


lavorazioni industriali, applicazioni mediche. Telecomunicazioni, pompaggio di altri laser a stato solido, lavorazioni industriali, applicazioni mediche.

InGaAsP

1.0-2.1 Âľm

sali di piombo

3-20 Âľm

Vertical cavity surface emitting laser (VCSEL)

850 - 1500 nm, a seconda del materiale

Telecomunicazioni

Laser a cascata quantica

Dal medio al lontano infrarosso.

Ricerca, applicazioni future includono radar anticollisione, controllo di processi industriali e strumenti di diagnosi medica come analizzatori del fiato.

Laser ibridi al silicio

Medio infrarosso

Ricerca

Altri tipi di laser Mezzo e tipo di Lunghezza d'onda amplificazione laser operativa

Laser a elettroni liberi

Sorgente di pompaggio

Usi e note

Una vasta gamma di lunghezze d'onda (da circa 100 nm a molti millimetri); i Ricerca atmosferica, scienza dei Fascio di elettroni laser a elettroni materiali, applicazioni di ricerca relativistico liberi sono in medicina molecolare. sintonizzabili su molte lunghezze d'onda diverse.

Laser "simil-nichel" Raggi X a 7.3 nm al samario

Doppio impulso laser dell'ordine del terawatt in un plasma ultra-caldo di samario, creato da un laser Nd:Glass ad altissima potenza nei laboratori Ruterford Appleton.

Prima dimostrazione di operazione saturata efficace di un laser a raggi X con frequenza al di sotto di 10 nm; possibili applicazioni in microscopia ad alta risoluzione e olografia. Il funzionamento è vicino alla "finestra dell'acqua" da 2.2 a 4.4 nm, dove sarebbe possibile l'osservazione della struttura del DNA e dell'azione dei virus e dei


farmaci nelle cellule. Laser Raman, usa la diffusione Raman anelastica stimolata in un mezzo 1-2 µm per varie nonlineare, versioni della fibra generalmente fibre ottiche, per l'amplificazione

Copertura completa dell'intervallo Altri laser, 1-2 µm; amplificazione ottica soprattutto laser in distribuita di segnali per fibra ottica Ybtelecomunicazioni; generazione e vetro amplificazione di solitoni.

Laser a pompaggio atomico

Fissione nucleare

Vedi laser a gas

Ricerca

Normative LASER Europee • •

EN 207 Protezione personale degli occhi – Filtri e protettori dell’occhio contro radiazioni laser (protettori dell’occhio per laser) EN 208 Protezione personale degli occhi – Protettori dell’occhio per i lavori di regolazione sui laser e sistemi laser (protettori dell’occhio per regolazioni laser)

Mercati esteri •

ANSI Z136.1 American national standard for safe use of lasers

Inciso in modo indelebile su gli occhiali di protezione del laser sono due insiemi di numeri: densità ottica (OD) e L-Rating, che sono entrambi usati per indicare il livello di protezione di cui lunghezze d'onda specifiche. I numeri OD idelibly stampati su occhiali di protezione del laser può essere usato per determinare se gli occhiali soddisfano le ANSI Z136 standard di protezione laser di sicurezza per un prodotto laser dato. Inoltre, l'OD può essere utilizzata per calcolare la trasmittanza (T) della luce attraverso i vetri di sicurezza laser. Optical Density =Log (1/T) or T= 10 . 10

-OD

La normativa europea EN 207 standard per occhiali di sicurezza laser è necessario che il occhiali protettivi siano etichettati con il marchio CE e che gli L-Nota specifiche sono stampate in modo indelebile sulla lente. Inoltre, le lenti e montature devono essere in grado di fornire il livello di protezione indicato per 10 secondi o 100 impulsi a seconda del modo del laser. La L-valutazione si compone di tre elementi: un intervallo di lunghezze d'onda, una denominazione modalità laser, e un numero di scala. La gamma di lunghezze d'onda inciso su occhiali di protezione del laser è data in nm ed è estremamente importante in quanto il livello di protezione offerto da occhiali di sicurezza del laser è lunghezza d'onda dipendente. La designazione di modo laser è basato sulla durata dell'impulso laser emesso dal laser.


Laser Mode Designation Laser Mode

Engraved Symbol D

Pulse Duration >0.25 s

Continuous Wave (CW) Pulsed Mode I >1µs - 0.25 s Giant Pulsed R 1 ns - 1µs Mode Mode Locked M < 1ns Please refer to the official EN 207 standard

Il numero di scala (Ln) è destinato ad essere utilizzato in combinazione con la gamma di lunghezze d'onda e la designazione modalità laser per determinare se gli occhiali di protezione laser incontra il livello minimo di protezione richiesto per un laser dato, vedere la tabella seguente. Se un componente della L-valutazione è condivisa, un segno più viene utilizzato per separare lunghezze d'onda multiple o modalità laser e numeri di scala in modo da risparmiare spazio. Inoltre, un maggiore,>, segno che precede un intervallo di lunghezze d'onda che indica le valutazioni numero di modalità e la scala di lunghezze d'onda che sono validi per lunghezze d'onda della luce superiore al numero inferiore nella gamma fino al numero di punta della gamma . Ad esempio, se gli occhiali sono stati classificati come 330-370 D L2 e> 370-500 D L3 poi a 370 nm il rating sarebbe D L2 e per tutte le lunghezze d'onda superiori a 370 nm fino a 500 nm e compresa sarebbe valutato a D L3.

European Norm for the Selection of Laser Safety Glasses Wavelength Range

180-315 nm

315-1400 nm 1400-1000000 nm

Maximum Power Density (P) Laser Minimum Scale or Mode Number (Ln) Maximum Energy Density (E) D 1x10n-3 W/m2 log10(P)+3 n+1 2 I and R 3x10 J/m log10(E/3)-1 n+10 2 M 1x10 W/m log10(P)-10 n+1 2 D 1x10 W/m log10(P)-1 I and R 5x10n-3 J/m2 log10(E/5)+3 M 1.5x10n-4 J/m2 log10(E/1.5)+4 n+3 2 D 1x10 W/m log10(P)-3 n+2 2 I and R 1x10 J/m log10(E)-2 n+11 2 M 1x10 W/m log10(P)-11 Please refer to the official EN 207 standard


Ci sono due modi per utilizzare la tabella di cui sopra: iniziare con il numero della scala e calcolare la densità di potenza massima sicurezza o iniziare con una densità di potenza e calcolare il numero minimo della scala di sicurezza. Ciò è dimostrato dai due esempi seguenti. Esempio 1: Gli occhiali di protezione laser in LG3 avere un L-Rating riga "180-315 D + IR L7 L4". Quindi, se i LG3 occhiali sono utilizzati con 10 ms ad impulsi 280 nm sorgente di luce la tabella di cui sopra possono essere riferite a scoprire che, E = 1 3x10n J/m2, dove in questo esempio, il numero della bilancia è L4 quindi n = 4. Come risultato, quando gli occhiali di protezione laser LG3 vengono utilizzati in questa situazione la massima densità di potenza della sorgente di luce non deve superare 3x105 J/m2. Esempio 2: Un CW Krypton Ion lasing laser a 647,1 nm ha una potenza massima di 2.2x104 W/m2. Utilizzando la tabella sopra, il numero di scala può essere calcolato utilizzando Ln = log10 (P) -1, che si traduce in un numero arrotondato scala 4. Gli occhiali di protezione laser LG4 soddisfare le specifiche di sicurezza della norma europea EN 207 standard per questo esempio

Alignment Rating (EN 208) Alcuni Occhiali sono classificati per applicazioni di allineamento laser. Questa valutazione permette alla lente di trasmettere una parte della luce per scopi di allineamento, attenuando la luce di eye-safe livelli di potenza in caso di accidentale esposizione diretta ad una trave. Il punteggio è dato come RB # dove # è sostituita dalla densità minima ottica alla lunghezza d'onda specificata o di lunghezze d'onda (in nm). Insieme a questo valore RB è la potenza massima ammissibile e l'energia del laser su un diaframma Ø7 mm. Potenza è dato a impulsi maggiore di 0,2 ms, mentre l'energia è specificato per impulsi da 1 ns a 0,2 ms. Quando si utilizza un laser pulsato, un fattore di correzione di N1 / 4 deve essere moltiplicato per il massimo di energia, sostituendo N con il numero di impulsi del laser produce in un intervallo di 10 s. Esempio: I LG14 occhiali di sicurezza laser hanno un rating di allineamento di 1 W 2 x 10-4 J 532 RB3. A 532 nm, gli occhiali avrà una densità ottica tra 3 e 4, correlando di trasmissione tra 0,1% e 0,01%. La massima potenza / energia su un'apertura Ø7 mm che questi occhiali possono essere utilizzati insieme ad 532 nm è di 1 W per CW o impulsi maggiore di 0,2 ms, e 2 x 10-4 J per impulsi da 1 ns a 0,2 ms. Si prega di fare riferimento al funzionario norma EN 208

dBm to mW Power Conversions dBm 0.0 2.0 4.0 6.0 8.0

mW 1.0000 1.5849 2.5119 3.9811 6.3096

dBm 10.0 20.0 30.0 40.0 50.0

mW 10.0000 100.0000 1,000.0000 (1 W) 10,000.0000 (10 W) 100,000.0000 (100 W)


P(mW) = Power in mW

Light Exiting a Fiber NA

Divergence Half Angle, Θ

Beam Area @25.4 mm (1") From Fiber

0.10 0.15 0.20 0.25 0.30 0.35 0.40 0.45 0.50

5.7° 8.6° 11.5° 14.4° 17.4° 20.4° 23.5° 26.7° 30.0°

20 mm2 46 mm2 83 mm2 133 mm2 199 mm2 280 mm2 383 mm2 512 mm2 675 mm2

Nota: I valori di questa tabella sono arrotondati per difetto per fornire aree fascio conservatorie. Quando si lavora con le fibre ottiche, luce emessa direttamente dalla faccia terminale di una fibra è divergente. Pertanto, la densità di potenza, diminuisce gli spread fascio e il pericolo di danni per l'occhio diminuisce. La tabella a elenca l'area creato da fascio di luce in uscita da una fibra per fibre con aperture numeriche (NA) tra 0,10 e 0,50. Se si conosce la potenza totale emessa dalla fibra, si può calcolare la densità di potenza di 25,4 mm (1 ") dalla punta della fibra. Questa densità di potenza vi permetterà di determinare le distanze di visione dalla punta della fibra.

dBm to mW Power Conversions dBm 0.0 2.0 4.0 6.0 8.0 P(mW) = Power in mW

mW 1.0000 1.5849 2.5119 3.9811 6.3096

dBm 10.0 20.0 30.0 40.0 50.0

mW 10.0000 100.0000 1,000.0000 (1 W) 10,000.0000 (10 W) 100,000.0000 (100 W)



allegato corso sicurezza laser