Issuu on Google+

L’ACCENTO 1

Riscrivi le parole con l’accento e spiega il diverso significato che assumono. Osserva l’esempio.

donò = passato remoto di donare

• dono ➜ ________________________________________________________________________ arrivò = passato remoto di arrivare • arrivo ➜ ________________________________________________________________________ passerò = futuro semplice di passare • passero ➜ ______________________________________________________________________ oscurò = passato remoto di oscurare • oscuro ➜ _______________________________________________________________________ leggerò = futuro semplice di leggere • leggero ➜ ______________________________________________________________________ = passato remoto di camminare • cammino ➜ camminò _____________________________________________________________________ piantò = passato remoto di piantare • pianto ➜ _______________________________________________________________

2

Metti l’accento sulle parole quando è necessario.

ragù

bontà

sincerità

vado laggiù

sabato celebrità

così quassù

3

scala latte

martedì perciò verità

più caffè andrò uscì zero

sera

cioè

perché blu

potrà

città tribù

pensa malvagità

futuro

virtù

già

dico

finché

penna

riso

Nelle frasi seguenti a volte manca l’accento: aggiungilo tu con un segno rosso.

• Giorgio mi salutò con cordialità e io risposi al suo saluto con affetto. • Quella volta avevo bisogno di conforto e quell’amico mi confortò veramente. • Francesca ricevette il gioco che voleva e ci giocò tutto il giorno. • Sono gia le cinque, chissà perché Nicola non e ancora arrivato. • L’estate prossima andrò in Perù con mio zio. • Appena udì i primi spari, la lepre sparì tra i cespugli. • Si avvicinò a me un ragazzo e mi chiese se conoscevo te e tuo fratello.

16

ORTOGRAFIA


OK ITA 4