__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 10

Proporre il Lean, dopo il viaggio in Giappone, è diventato insieme più semplice e più “vero”. I giapponesi ritengono che per lavorare bene, per costruire la Qualità Totale, sia indispensabile “andare a vedere”; loro lo chiamano Gemba e noi lo traduciamo con “Go and See”. Solo nel luogo in cui accadono le cose si possono comprendere cause ed effetti del proprio operare. Ci sono moltissime cose che rimangono impresse da un viaggio in Giappone, nel vissuto quotidiano e nelle visite aziendali; come “sfida” Lean, di massima sintesi, ne proponiamo una, lo Specchio. Oltre ad essere il simbolo di un libro bellissimo che cerca di spiegare il mondo giapponese e il loro modo di pensare e vivere, è anche un oggetto che si trova entrando nelle linee di produzione e negli uffici delle aziende. È stranissimo, eppure è così: all’ingresso della fabbrica ci si trova davanti ad uno specchio che permetta di visualizzare l’intera persona. A cosa servisse l’ha spiegato il Sensei – la traduttrice – che ci accompagnava: quando una persona arriva sul posto di lavoro è importante che veda come si presenta. Lo specchio, lontano da essere lo strumento per agghindarsi viene proposto per restituire lo “stato” fisico e psicologico con cui si affronta la giornata di lavoro. Se si arriva stanchi, assonnati, poco concentrati perché la sera precedente si è mangiato e bevuto troppo o dormito troppo poco, lo si vede subito! Non toccherà al capo o al collega dare dei rimandi perché si è consapevoli del proprio stato. Sappiamo bene che non è necessario guardarsi per conoscere come stiamo ma è altrettanto vero che il fatto di “scontrarsi” con la propria immagine toglie qualsiasi alibi o giustificazione. Lo specchio viene utilizzato come primo strumento nell’ambito della Sicurezza, tema sempre più centrale nel mondo del lavoro; i giapponesi, anziché inventare mille dispositivi di protezione individuale (D.P.I.), si concentrano su migliorare l’ambiente nel quale si lavora e responsabilizzare direttamente il lavoratore, che a quel punto saprà fare buon uso di qualsiasi dispositivo occorra. Il passaggio significativo che fanno in tutti i loro lavori è che la responsabilità prima è della persona, che può e sa gestire situazioni ed eventi perché, come dice T. Onho, innanzitutto, pensa. Cosa significa applicare il Lean Lean è un approccio, un modo di pensare – Lean Thinking –, che punta l’indicatore del miglioramento continuo, il Kaizen, verso sé stessi e verso la propria organizzazione, interrompendo il ricorso ad alibi e giustificazioni e ricercando la qualità totale. Lean è diventato un’area di lavoro a cui Solea dedica molto tempo ed energia soprattutto dopo aver toccato con mano i risultati sorprendenti che l’applicazione dei suoi strumenti consente di raggiungere, non solo in termini di profitto e efficienza, ma anche di benessere per le persone

Lean

57

Profile for solea

Lean_Solea  

www.soleaorg.eu

Lean_Solea  

www.soleaorg.eu

Profile for solea93
Advertisement