Issuu on Google+

INVERNO Giorgio


L’inverno è la stagione più fredda e più grigia dell’anno. Ciononostante a me piace perché c’è la neve e poi posso stare di più con la mia famiglia. In inverno il cielo è grigio come il ferro ed è anche nuvoloso.

V


Le giornate sono piÚ corte: il sole tramonta presto e la notte dura di piÚ. A volte cade la neve e il paesaggio diventa piatto, brillante‌ luminoso. Gli alberi spogli sembrano spettri e scheletri.


Tutto pare dormire perché fuori fa freddo ed è meglio stare in casa al calduccio, la natura va in letargo e gli uccelli migrano. La mattina, quando vado a scuola, la terra sembra ricoperta di brina bianca e anche un po’ ghiacciata.


Fa tanto freddo: quando esco di casa devo vestirmi bene per ripararmi dal gelo. Sui tetti delle case i camini fumano perchĂŠ le persone spesso accendono le stufe per riscaldarsi.


Nonostante il freddo, le feste del mese di Dicembre illuminano i nostri giorni di allegria e di gioia. L’inverno è una stagione un po’ triste perché fa freddo e più spesso ci si ammala, ma è ricca di tesori preziosi che riscaldano i nostri cuori. Giorgio


INVERNO