PALCOSCENICI VERTICALI_teatro, musica e arte tra cielo e terra (Valle Camonica, estate 2017)

Page 1

PALCOSCENICI

VERTICALI Teatro musica e arte tra cielo e terra dal 15 luglio al 9 agosto 2017 in Valle Camonica


PALCOSCENICI

È una iniziativa di:

VERTICALI

B.I.M. Bacino Imbrifero Montano

In collaborazione con: Comune di BERZO DEMO Comune di BERZO INFERIORE Comune di BORNO Comune di BRENO Comune di CETO Comune di CIMBERGO Comune di CIVIDATE CAMUNO Comune di EDOLO Comune di ESINE Comune di GIANICO Comune di INCUDINE Comune di LOSINE Comune di LOZIO Comune di MALEGNO Comune di MONNO Comune di OSSIMO Comune di PASPARDO Comune di SAVIORE DELL’ADAMELLO Comune di VIONE

Direzione artistica: PATRIZIA TIGOSSI Illustrazione: Patrizia Tigossi Progetto grafico: Lorenzo Caffi Stampa: Litos srl - Gianico (BS)

Comunità Montana di Valle Camonica

S

ta arrivando l’estate che, speriamo, sarà piena di sole e che - questo lo sappiamo con certezza! - sarà ricca di eventi culturali. Il primo appuntamento è con la rassegna PALCOSCENICI VERTICALI, a cui poi seguiranno altri eventi ed altre Rassegne: Borghi Sonori dedicata ai nostri giovani musicisti per la riconquista degli spazi pubblici; Castelli d’aria dedicata al grande patrimonio organistico delle nostre chiese, Wall in Art per colorare i muri d’arte della Valle dei Segni, Aperto_2017 per promuovere l’arte pubblica nelle nostre piccole comunità: le piazze, le chiese ed i luoghi più suggestivi della Valle offriranno arte, musica, tradizione. Sarà bello scoprire, accanto ai sapori ed ai profumi dei nostri luoghi, performance di giovani camuni, conoscere artisti internazionali, recuperare antichi mestieri. PALCOSCENICI VERTICALI, alla sua seconda edizione, anticipata dall’autunno all’estate, nasce come progetto rivolto, con bando pubblico, a 10 Comuni della Valle Camonica: l’interesse è stato così importante che ben 19 comuni hanno inviato la loro scheda di partecipazione, e la Comunità Montana di Valle Camonica ha deciso di accogliere tutte le richieste, per costruire con tutti un’estate ricca di proposte culturali, di allegria e di progetti condivisi. La Valle dei Segni si fa notare anche per questa grande volontà di partecipazione. I turisti ne saranno lieti, e a noi non resta che augurare buona estate a tutti. Simona Ferrarini

Oliviero Valzelli

Presidente del Distretto Culturale di Valle Camonica

Presidente della Comunità Montana di Valle Camonica


PROGRAMMA

PALCOSCENICI

VERTICALI

“L’architettura rappresenta un preciso equilibrio tra la tensione dell’anima che tende verso l’alto e la forza di gravità della materia che tende verso il basso. L’architettura infatti ripartisce precisamente il peso e la resistenza della materia in base ad un piano possibile solo nell’anima. Questa è la più sublime vittoria dello spirito sulla natura.” Georg Simmel, “Saggi sul paesaggio”.

L

o spirito e la tensione creativa generata dagli artisti che si esibiscono su un palcoscenico architettonico nutrono questo equilibrio, rinvigorendolo e rendendolo godibile ad un pubblico curioso e dall’animo gentile. La musica, la poesia, la danza ed il teatro trovano sui terrazzi, sulle logge e sulle scalinate il luogo ideale per esprimersi al meglio così che la materia meccanica, inerte, passiva si nobiliti offrendosi come accoglienza e riparo per l’opera umana. Questo magico fenomeno ammanta le architetture di un’ombra di malinconia in cui la frequente decadenza appare come la vendetta della natura per la violenza che lo spirito le ha fatto subire formandola a propria immagine, il prodotto artistico in questo caso trasmette la propria bellezza e la propria forza ristabilendo l’equilibrio. Anche nell’ambiente naturale sono presenti delle forze, che danno alla montagna l’aspetto caratteristico; stratificazioni graduali hanno innalzato la montagna verso l’alto poi pioggia e neve, erosioni e cadute, decomposizione chimica e vegetazione hanno modellato e creato la forma attuale in cui lo sguardo attento dell’uomo riconosce e svela palcoscenici naturali. Palcoscenici Verticali, quindi, è l’incontro felice tra arte ed architettura-natura, tra spirito e materia e tra storia e contemporaneità. Patrizia Tigossi Direttore Artistico

15 LUGLIO ore 19,00 15 LUGLIO ore 20,00 15 LUGLIO ore 21,00 21 LUGLIO ore 21,00 22 LUGLIO ore 19,00 22 LUGLIO ore 20,00 22 LUGLIO ore 20,30 22 LUGLIO ore 20,30 29 LUGLIO ore 20,45 29 LUGLIO ore 21,00 29 LUGLIO ore 21,00 30 LUGLIO ore 17,00 2 AGOSTO ore 21,00 4 AGOSTO ore 20,30 5 AGOSTO ore 20,30 5 AGOSTO ore 20,30 5 AGOSTO ore 21,00 6 AGOSTO ore 20,30 9 AGOSTO ore 20,30

LOSINE MACINANDO MUSICA CETO (Fraz. Nadro) IL LUNGO VIAGGIO EDOLO EDOLO CONTEMPORANEO SAVIORE DELL’ADAMELLO ... IN UNA SERA D’ESTATE MALEGNO DE GUSTIBUS ART VIONE PAROLE AL VENTO ESINE ORFEO ED EURIDICE FINALMENTE ALL’INFERNO INCUDINE ACCOSTAMENTI SORPRENDENTI CIVIDATE CAMUNO LIRICA-MENTE una notte d’estate BRENO VERTICAL SWING NIGHT PASPARDO CONCERTO IN WALL IN ART CIMBERGO IL RISVEGLIO DI SEVERO BORNO LA MUSICA DEL VIRGINIAN GIANICO IL ROCCOLO IN CONCERTO LOZIO “BOTE E RIBOTE” IN UNA SERA D’ESTATE OSSIMO OSSIMO SOTTO LE STELLE BERZO DEMO I SEGNI E I SUONI DELLA VITA MONNO INNO AL VIANDANTE BERZO INFERIORE RINTOCCHI DI LUCE


LOSINE

Sabato 15 luglio ore 19,00

CETO (Fraz. Nadro) Sabato 15 luglio ore 20,00

MACINANDO MUSICA

Sinfonia tra il cielo la terra e l’acqua L’antico Mulino Comunale Lungo il torrente Poia ai piedi della Concarena il ritmo della macina batte il tempo del quartetto d’archi e dal solco del torrente ai piedi della montagna magica risuonano lo scorrere dell’acqua, il battere lento del lavoro e lo spirito della musica. A seguire sarà offerto un aperitivo. ARTISTI: “Quartetto Rossiniano” violini Chiara Varenna e Gaetano Dolce, violoncello Chiara Piazza, contrabbasso Luca Pianta. In caso di maltempo: Interno mulino.

IL LUNGO VIAGGIO

I graffiti si animano Area istoriata di Foppe di Nadro nella Riserva Naturale Incisioni Rupestri di Ceto, Cimbergo e Paspardo Il tema trattato è la morte nell’immaginario preistorico nell’Età del Rame e Celtico ed è illustrato attraverso due rappresentazioni teatrali all’aperto nei boschi un anfiteatro naturale in cui lo stesso argomento viene documentato anche nei graffiti incisi su pagine di pietra che per l’occasione sono illuminate, un vero spettacolo! ARTISTI: “Tenuta Lingones Cinghiale Bianco”, associazione culturale e di rievocazione storica Celtica-Cisalpina III – II secolo a.C. di Ferrara. 6

In caso di maltempo: Spazi coperti al Museo di Nadro.

7


EDOLO

Sabato 15 luglio ore 21,00

SAVIORE DELL’ ADAMELLO Venerdì 21 luglio ore 21,00

... IN UNA SERA D’ESTATE

Musiche e racconti Chiesa di San Giovanni Battista, via Risorgimento Sul sagrato della chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista che affaccia come un grande palcoscenico sulla via che diventa platea, un concerto d’archi del quartetto Bazzini, con musiche rinascimentali e barocche. Una voce narrante tra un brano e l’altro racconta l’antico legame tra Valsaviore e Venezia. Visite guidate al sito del Dos Merlì e delle opere pittoriche della parrocchiale di Saviore. Al termine, rinfresco offerto dall’amministrazione comunale.

EDOLO CONTEMPORANEO Verticalità sonora e visiva Corte Mottinelli al murales di PAO

ARTISTI: Quartetto Bazzini - Daniela Sangallo violino, Lino Meni violino, Marta Pizio viola, Fausto Solci violoncello. In caso di maltempo: Interno della Parrocchiale di San Giovanni Battista.

A cielo aperto mostre di arte contemporanea in video proiezione (Contexto del 2015 e 2016) accompagnate dalla colonna sonora creata appositamente per i video ed eseguita dagli allievi della scuola media a indirizzo musicale di Edolo, una sinfonia che conduce il pubblico dal classico al rock ai piedi del murales in una verticalità sonora e visiva. ARTISTI: CONTEXTO e allievi scuola media ad indirizzo musicale In caso di maltempo: Spazi coperti in prossimità di corte Mottinelli. 8

9


MALEGNO

Sabato 22 luglio ore 19,00

VIONE

Sabato 22 luglio ore 20,00

DE GUSTIBUS ART

Un percorso itinerante tra fantasia, talento e creatività Borgo antico di Malegno Tra logge, terrazzi e finestre artisti di strada fanno capolino per poi svelarsi nei cortili e nelle vie con performances di acrobazie e giochi con streghe e fuochi, cuochi bizzarri e improbabili tavole imbandite. Apertura straordinaria della Parrocchiale, della chiesa vecchia di S. Andrea e del museo “Al Lambic”. ARTISTI: Matteo Mazzini (trampoli, bolle di sapone, palloncini sagomati e giocoleria); Elena Saorin in arte Elz Ebub (strega e fuochi); Gioele Codara (cameriere maldestro). In caso di maltempo: Luoghi coperti nel centro storico.

PAROLE AL VENTO

Suggestioni verticali “Tabià” dei Salvador, Via Roma Il “Tabià” è lo spazio all’interno delle vecchie case rurali dove veniva depositato il raccolto, i mezzi e gli attrezzi agricoli. Dalle logge e dalle finestre gli artisti si esibiscono creando suggestioni intrise di tradizione, musica e poesia mentre sui sassi della facciata scorrono immagini storiche della vita quotidiana del luogo. Dalla piazza sulla quale si affaccia la tradizionale architettura rurale il pubblico assiste all’interpretazione di poesie dialettali del maestro Dino Marino Tognali e all’esecuzione di musiche del violinista Emilio Laffranchini. ARTISTI: Compagnia del Teatro Stabile di Villa Dalegno, al violino Emilio Laffranchini. In caso di maltempo: Interno del “Tabià”.

10

11


ESINE

Sabato 22 luglio ore 20,30

INCUDINE

Sabato 22 luglio ore 20,30

ORFEO E EURIDICE FINALMENTE ALL’INFERNO

Liberamente tratto da Orfeo all’Inferno di Offenbach; dall’Olimpo all’Inferno e viceversa Cortile Sala della caccia nel Palazzo Comunale Dal terrazzo che da sul cortile Orfeo, Euridice e gli Dei dell’Olimpo sono soggetti ad abitudini e vizi, credono di vivere in totale libertà ma sono invece sottomessi al potere della vera sovrana, l’Opinione Pubblica. In basso, nel portico l’Inferno rimane l’unico posto in cui ognuno può sentirsi libero e mostrarsi senza maschere. ARTISTI: a cura dell’Associazione Culturale Blume di Esine Interpreti: Silvia Veraldi, Francesca Facchinetti, Lavinia Natarelli, Francesca Beretta - Regia: Marco Pedrazzetti. Con la partecipazione di Fiore Benedetti e Alberto Braghini In caso di maltempo: Sotto al portico o nelle sale adiacenti.

ACCOSTAMENTI SORPRENDENTI Verticalità sonore dal mondo Dimora “Ca del Recaolt” in Piazza di Pradella

Dal cuore del Centro Storico di Incudine sul versante “Vago” al Continente Americano, alla Terra del Fuoco e alle Montagne Rocciose, tra folk Andino,Native American, Afro Caribe e pezzi d’autore risuonano le note di un concerto multietnico con i “Malandinos”. ARTISTI: Malandinos: Simona Amorini voce, percussioni; Annalisa Baisotti voce, percussioni; Angelo Mazzù voce, flauti tradizionali; Luca Castronuovo chitarra; Fabio Scalvini voce, charango. In caso di maltempo: Teatro dell’oratorio.

12

13


CIVIDATE CAMUNO

BRENO

LIRICA-MENTE una notte d’estate

VERTICAL SWING NIGHT

Sabato 29 luglio ore 20,45

Al balcone il bel canto Cortile del Municipio, Piazza Fiamme Verdi 12

Sabato 29 luglio ore 21,00 L’architettura Liberty accoglie il Swing Municipio, Piazza Ghislandi 1

Quattro giovani ed eleganti cantanti lirici interpreti del bel canto in Valle Camonica si esibiscono in Romanze e Duetti in un altrettanto elegante cornice architettonica. La bellezza trionfa! ARTISTI: Cantanti: Fiore Benedetti soprano, Michela Scarsi Della Noce soprano, Tranquillo Brizzi tenore, Fulvio Ottelli baritono. Accompagnamento al pianoforte di Marco Torri. In caso di maltempo: Auditorium Parrocchiale, via Porta.

Sul grande terrazzo di Villa Ronchi di gusto tardo Neoclassico ma già proiettata verso il ‘900 con elementi Liberty, sette artisti catturano il pubblico in una serata musicale anni ’20 con lo Swing di Celia & the Bricks, e tra l’esposizione di auto dello stesso periodo gli spettatori sono invitati ad immergersi nel sogno vestendosi in abiti d’epoca. ARTISTI: Celia & The Bricks: Cecilia Carta voce, Giorgio Gressani sax tenore e clarinetto, Andrea Caretta sax contralto, Luca Ziliani contrabbasso, Francesco Camossi tromba, Daniele Marioli chitarra, Marco Gelmi batteria. In caso di maltempo: Rinviato a domenica 30 luglio 2017. 14

15


PASPARDO

Sabato 29 luglio ore 21,00

CIMBERGO

Domenica 30 luglio ore 17,00

IL RISVEGLIO DI SEVERO Rievocazione storica fantastica Dal Borgo antico del paese al Castello

Figuranti in costume accompagnati dalla musica percorrono il borgo in un susseguirsi di suggestioni che trovano il luogo ideale nelle decadenti architetture e narrano di un ragazzo in cerca di risposte, rievocando il passato e nutrendo il presente. Solo tra le antiche mura del castello tra il cielo e la terra trova le risposte che sta cercando. ARTISTI: Dario Pezzotti scrittore e sceneggiatore, musici e comparse in costume. In caso di maltempo: Rinviato a domenica 6 agosto 2017.

CONCERTO IN WALL IN ART Linguaggi contemporanei Piazza Roma, antistante il Murales di 2501

Concerto RAP di Diego Ghenzi artista camuno di fama internazionale. L’arte come strumento per comunicare la condizione esistenziale dell’uomo contemporaneo con l’obbiettivo comune di acquisire consapevolezza. La musica Rap in piazza e uno sfondo scenografico pittorico con il murales realizzato in occasione di Wall in Art 2016 dall’artista 2501. Linguaggi diversi ed universali writer e rapper ululano come lupi sulle nostre montagne. ARTISTI: Diego Ghenzi musicista RAP. In caso di maltempo: Centro Polifunzionale, Piazzale Padre Marcolini . 16

17


BORNO

Mercoledì 2 agosto ore 21,00

GIANICO

Venerdì 4 agosto ore 20,30

IL ROCCOLO IN CONCERTO Una musica dallo spirito nomade Roccolo Via XXV aprile

Dalla piccola scala che cinge a spirale la torretta del Roccolo la fisarmonica e la voce catturano il pubblico comodamente seduto nel giardino e lo conduce nel cuore della cultura parigina, concerto serale in cui il Roccolo con la sua caratteristica verticalità diventa palcoscenico e luogo d’arte. ARTISTI: “BOHEMES”, Laurianne Langevin voce e Gino Zambelli fisarmonica. In caso di maltempo: Teatro Parrocchiale in via Roma (adiacente alla Chiesa Parrocchiale).

LA MUSICA DEL VIRGINIAN Libertà dello spirito artistico Ex Albergo Trieste, Piazza Roma

Tra gli archi del primo piano dello storico albergo due artisti camuni interpretano il monologo “Novecento” di A.Baricco in una performance libera accompagnata da musica improvvisata al pianoforte. ARTISTI: Francesca Olga Cocchi al pianoforte, Lorenzo Trombini attore. In caso di maltempo: Sala Congressi, Piazza Caduti 2. 18

19


LOZIO

OSSIMO

Sabato 5 agosto ore 20,30

Sabato 5 agosto ore 20,30

“BOTE E RIBOTE” IN UNA SERA D’ESTATE

L’arte popolare dalla tradizione alla contemporaneità, spettacolo itinerante Borgo di Villa di Lozio Al calar del sole un suggestivo percorso, fra i vicoli e le “ere” del borgo di Villa, un intercalare di tappe in cui le facciate del borgo si trasformano in quinte teatrali dove figuranti, narratori e musici catturano lo spettatore con canti, giochi e spaccati di vita quotidiana alpestre, finché un tocco di contemporaneità avrà luogo in prossimità dei murales realizzati in occasione di Wall in Art 2015. Sarà offerto un rinfresco al Museo Etnografico “Della Gente di Lozio”, aperto e visitabile. ARTISTI: “I Musicanti”, gruppo locale di musica popolare, costituito in occasione dell’edizione autunno 2016 di Palcoscenici Verticali, presenta il proprio repertorio di brani tradizionali. Mascia alla fisarmonica, Conte e Paolo alla chitarra, Paolo xafan, Enrica all’ armonica. Voci: Giusi, Enrica, Annalisa, Anna, Michela, Clelia, Pierino, Anselmo, Cristian e Antonio. In caso di maltempo: Museo Etnografico di Villa di Lozio.

OSSIMO SOTTO LE STELLE

Il paesaggio è teatro di emozioni Chiesa di S. Carlo sul colle, S.Carlo di Ossimo Superiore Sotto il cielo stellato del colle di San Carlo musica, arte e poesia si fondono e nasce un’ armonia…. una serata in un paesaggio incantevole in cui il motivo dell’amore ispira melodie eseguite da giovani musicisti e componimenti poetici interpretati dal professore Francesco Inversini. Alla fine dello spettacolo mongolfiere si alzeranno da terra per raggiungere le stelle. Possibilità di visite guidate. ARTISTI: “Gruppo Bande Junior” con il Corpo Musicale Santa Giulia di Borno e con la Banda Musicale “C.A. Canossi” di Malegno diretto dalle Maestre Arianna Guarinoni e Arianna Casarotti. Voce Narrante: Prof. Francesco Inversini. In caso di maltempo: Interno Chiesa di San Carlo.

20

21


BERZO DEMO

Sabato 5 agosto ore 21,00

MONNO

Domenica 6 agosto ore 20,30

I SEGNI E I SUONI DELLA VITA

Tra storia e contemporaneità vibrazioni di natura e spirito Località Loa – Dos De L’Ora Nel luogo dei Segni, ricco di storia recente come i manufatti della Prima Guerra Mondiale e antica come le incisioni rupestri, nel mezzo del bosco, la poesia e la musica dialogano con il paesaggio in una performance itinerante in cui attori e comparse narrano di “alberi libro”, “alberi violino”, di “alberi scultura” e danzatrici festeggiano la “Rosa Camuna”. ARTISTI: Patrizia Tigossi (collaboratrice), Lorenzo Trombini (regista), Bortolo Regazzoli ( testi), Silvia Bontempi (Violino) e Stefano Sanzogni (Chitarra), Gruppi Alpini di Berzo, Demo, Monte (comparse). In caso di maltempo: Piazza S. Eusebio – Berzo Demo.

INNO AL VIANDANTE

Musica classica sulla via del Mortirolo Area antistante il murales di GAIA, realizzato in occasione di Wall in Art 2016, sullo slargo di via Roma e via Valtellina. Con la grande musica della nota pianista Francesca Olga Cocchi posta davanti al maestoso murales, realizzato dall’americano Andrew Gaia, si evoca la storia e il presente di popoli migranti. Un momento carico di emozioni, questa volta per sostare solidali nel luogo che conduce al varco. ARTISTI: Francesca Olga Cocchi, pianista. In caso di maltempo: Area Feste, Scuole Elementari. 22

23


BERZO INFERIORE Mercoledì 9 agosto ore 20,30

I LUOGHI

RINTOCCHI DI LUCE

Si odono campane e voci narranti Casa Museo Beato Innocenzo, Piazza Umberto I°

VIONE INCUDINE MONNO

In occasione dell’inaugurazione della Casa, la facciata rivolta verso la piazza si anima con attori che dalle terrazze e dalle finestre interpretano gli scritti del Beato Innocenzo accompagnati dal suono manuale di un concerto campanario.

EDOLO

ARTISTI: Associazione “ Campanari bergamaschi” e Compagnia Teatrale di S. Lorenzo di Berzo Inferiore. In caso di maltempo: Interno Casa Museo Beato Innocenzo. BERZO DEMO SAVIORE DELL’ADAMELLO PASPARDO CIMBERGO

MALEGNO LOSINE BORNO

LOZIO

OSSIMO ESINE GIANICO 24

CETO BRENO CIVIDATE CAMUNO BERZO INF.


LASCIA IL TUO SEGNO leave your mark

LASCIA IL TUO SEGNO leave your mark

valledeisegni.it


turismovallecamonica.it


Millions discover their favorite reads on issuu every month.

Give your content the digital home it deserves. Get it to any device in seconds.