Issuu on Google+


Inside Senegal

Foto Romina Remigio Testo Karibu Insieme per Crescere

1


Anche gli uomini nella danza di ringraziamento. Mbelbouk Serere

2


Prefazione È anche grazie al dono delle avvincenti immagini di Romina Remigio se l’Associazione di Volontariato “Karibu Insieme per Crescere” potrà continuare a reperire fondi per occuparsi di bambini orfani, poveri ed ammalati e rispondere alle loro necessità primarie, in un Sud del mondo dimenticato dai più. L’associazione Karibu Insieme per Crescere nasce a Cervia nel 2006 con l’obiettivo di occuparsi della sofferenza di tanti bambini rimasti soli al mondo a lottare ogni giorno contro la fame e malattie gravi come la malaria e l’AIDS. In particolare, si propone di portare ai piccoli orfani dei villaggi in Senegal e Tanzania assistenza medica, materiale ed umana, laddove manca l’indispensabile ed il necessario, in ogni esigenza quotidiana. Tutti noi sappiamo quanto sia importante la solidarietà in generale, tanto più lo è quella così

mirata, diretta, dove si può toccare con mano il frutto del sostegno offerto dalla collettività, quando si può donare loro ciò che per noi occidentali è scontato: un medicinale, un trattore, una bicicletta, un semplice pallone con il quale giocare e dimenticare per un attimo le avversità della vita. Lo scopo del libro è farvi partecipi delle emozioni di quegli occhi; dell’innocenza di quei bambini cui un piccolo gesto può salvare la vita o dare la possibilità di affrontare il futuro con speranza e dignità. Per aiutare a fare sentire queste persone meno sole; perché questi bambini non siano condannati, ancora prima che dalle malattie, dalla fame e dalla sete, dalla indifferenza di noi occidentali, in questa società così opulenta, che sempre più spesso considera l’Africa una terra al di là dei confini dell’essere umano.

Ringraziamenti La realizzazione di questo libro è stata resa possibile grazie alla consulenza tecnica e il supporto organizzativo dell’Associazione Per gli altri - Centro di Servizio per il Volontariato di Ravenna nell’ambito di un progetto di intervento sociale.

3


A Mbar

4


Introduzione Karibu Insieme per Crescere è un’associazione di volontariato nata nel 2006 con l’intento di occuparsi di bambini, orfani, poveri e ammalati. L’obiettivo fondante non era tanto l’esigenza di sconfiggere un male secolare come la povertà, ma dalla convinzione che solo a piccoli passi, mediante piccoli ma concreti progetti, si possono raggiungere dei veri e importanti risultati. Partendo dalla convinzione, a torto o ragione, che i grandi numeri siano fonte di dispersione di energie e soprattutto di risorse economiche, abbiamo creduto più opportuno ragionare ed agire in piccolo. Quindi niente apparati dirigenziali verticistici complicati, niente grandi e avveniristici ospedali, niente mega complessi super attrezzati, ma solo un piccolo gruppo di amici che per legge e trasparenza si sono costituiti Associazione davanti ad un notaio. Siamo partiti con la realizzazione di un dispensario: Casa Cervia, che in mezzo alla savana del Tanzania, nella zona di MTWANGO, offre oggi, a più di cento bambini spesso orfani la possibilità di un tetto sicuro dove poter essere curati e assistiti da un medico e infermieri tanzaniani. Il dispensario è stato pensato, finanziato e realizzato con l’impegno diretto di poche persone e portato a termine in poco più di un anno.  L’anno successivo in Tanzania ci siamo impegnati

anche nella realizzazione di un laboratorio analisi all’interno del dispensario. Dopo aver raggiunto questo importante risultato, KARIBU INSIEME PER CRESCERE ha deciso di replicare e oggi, pur continuando ad occuparsi dei bimbi tanzaniani di Mtwango, si è spostata in Senegal. Il primo intervento, nel 2008, è stato la riattivazione del pozzo di Mbar che non funzionava ormai da anni. A seguire la costruzione di una scuola sempre a Mbar: Scuola Cervia, gestita dalle Suore Missionarie di Maria. L’anno successivo nel villaggio di Ngohe, abbiamo provveduto alla costruzione di un dispensario di ginecologia. Ma tra le tante difficoltà, l’emergenza riguardava la mancanza d’acqua, quindi abbiamo iniziato a costruire pozzi. Nel 2009, nel corso di un anno abbiamo realizzato il pozzo a Ndack Kaw, a Sema 3, Mbelbouk Serere e a Fambara che è stato appena ultimato.

Dottor Antonio Pescini Presidente Associazione Karibu Insieme per Crescere

5


6


Opere realizzate da Karibu Insieme per Crescere

Bambini alla Scuola Cervia a Mbar

7


Tanzania Aprile 2006

Dopo una prima missione di conoscenza nel 2005, circa le problematiche della zona, Karibu Insieme per

Medico stipendiato dall’associazione che lavora nel dispensario

8

Crescere ha provveduto a cercare e ad assumere un medico locale, stipendiato dalla stessa associazione, che opera all’interno del dispensario del villaggio, prestando la sua opera professionale a favore degli abitanti del villaggio di Mtwango.


Dicembre 2007

Alcuni soci si sono recati nel villaggio di Mtwango dove hanno provveduto alla costruzione di un laboratorio analisi sito nel locale dispensario. 

Le fondamenta di Casa Cervia in Tanzania

Piantina del Laboratorio analisi

9


Aprile 2008

Il dispensario pediatrico, nasce dalle esigenze di fornire una struttura stabile e duratura rivolta alle famiglie di più villaggi. Progettato dall’architetto Domenico Zamagna, il dispensario, di circa 150 mq è composto da venti posti letto di ricovero per bambini affetti da malaria, un ambulatorio medico, un ufficio, più camere per infermiere e una cucina. Il dispensario chiamato Casa Cervia è situato nel villaggio di Ilunda, nella zona di Mtwango, all’interno dell’orfanotrofio gestito da anni da una maestra bresciana in pensione, Fausta Pina.

10


11


12


Senegal Aprile 2008

L’Associazione inizia la sua missione in Senegal con la riattivazione di un vecchio pozzo in disuso a Mbar, che fornito di una nuova pompa di sollevamento, fornisce tutta l’acqua necessaria alla collettività.  MBAR è un piccolo villaggio nella regione di Kaolack, nel nord del Senegal,  di circa 12.000 abitanti. In questo villaggio vive un enclave di circa duecentoottanta cattolici assistiti dalle Suore Missionarie di Maria che gestiscono un collegio in cui vivono e studiano circa settanta ragazze in larga parte di religione cattolica.

Ripristino del pozzo e acquisto di una cisterna, missione di Mbar

Riattivazione del primo pozzo a Mbar

13


Le ragazze della missione delle Suore missionarie di Maria a Mbar

Le condizioni igienico-sanitarie del collegio delle Missionarie, erano alquanto precarie, Karibu Insieme per Crescere ha pertanto provveduto a rifare i bagni e a pavimentare la zona esterna dove le bambine giocavano e studiavano in modo da garantire maggiore igiene e pulizia.

14


La pavimentazione realizzata da Karibu per le bambine della missione. Mbar

15


Le ragazze della missione delle Suore missionarie di Maria a Mbar

16


Una bambina beve dal pozzo risistemato

17


La missione. Mbar

Dicembre 2008

Karibu Insieme per Crescere ha inaugurato nel dicembre 2008, alla presenza del Vescovo locale, del capo del villaggio, delle Suore Missionarie di Maria, un complesso scolastico: Scuola Cervia, formata da due ampie aule, un ufficio, un ripostiglio e adeguati servizi igienici. Uno dei problemi principali di questa struttura era la cronica mancanza di acqua. L’Associazione ha provveduto all’acquisto e alla posa in opera di un serbatoio supplementare di 1.600 litri che garantisce cosÏ un costante e sufficiente approvvigionamento idrico. Suora Bice mostra i lavoretti dei bambini della scuola. Mbar

18


19


Febbraio 2009 Nel villaggio di Ngohe, nella regione di Djourbel, oltre 80% dei parti si verificavano all’interno delle capanne. Le condizioni igienico-sanitarie sono facilmente immaginabili, le conseguenze post-partum così come le infezioni e l’emorragie erano decisamente ricorrenti. Proprio per evitare ciò, abbiamo avvertito l’esigenza di fare qualcosa per modificare questa intollerabile situazione e pertanto abbiamo deciso di iniziare i lavori per la costruzione di un dispensario di ginecologia che potesse offrire alle donne di questo villaggio, la sicurezza di un luogo adatto dove poter partorire. Il dispensario di ginecologia è in funzione da novembre 2009.

Dispensario di ginecologia a Ngoè


21


Un bimbo appena nato al Dispensario di ginecologia di Ngoè

22


23


Nel corso di un anno Karibu Insieme per Crescere ha scavato e realizzato quattro pozzi

Il primo nel villaggio di Ndack Kaw, nella regione di Fatick, il secondo nella zona di SEMA 3, nella regione di Djourbel, il terzo chiamato Karibu Mbelbouk Serere, nella regione di Fatick e l’ultimo appena ultimato nel villaggio di Fambara, nella regione di Kaolack.

Antonio Pescini e Andrea Barbieri al pozzo di Ndack Kaw

24


Il pozzo di Fambana prima di essere sistemato

25


Fasi di costruzione di un pozzo in Senegal

26


Inaugurazione pozzo di Mbelbouk Serere

Pozzo Karibu Sema 3

27


Reportage

La gioia della gente del villaggio per il pozzo che Karibu Insieme per Crescere ha realizzato. Sema 3

29


Il deserto è l’unico paesaggio. Mbar

30


31


Lavoratori a Mbar

32


33


34


I bambini della Scuola Cervia a Mbar

35


36


Il dormitorio dei ragazzi di Mbar

37


Al mercato di Mbar

38


39


40


41


42


Al mercato di Mbar

43


44


Al mercato degli animali di Mbar

45


Al mercato di Mbar

46


La mama proprietaria dell’unico Pub a Mbar

47


E il termometro sale‌

Commerciante di stoffe a Mbar

48


49


Il negozio di telefonia di Mbar

50


Al mercato di Mbar

51


Sulla strada per Mbour, in quattro e super carichi

52


53


54


La mattina al pozzo di Ndack Kaw

55


56


57


58


La mattina al pozzo di Ndack Kaw

59


Al lavoro. Ndack Kaw

60


61


Ndack Kaw

62


63


64


Il villaggio di Ndack Kaw e l’albero sacro

Tipica tomba. Ndack Kaw

65


Marielle nel villaggio di Ndack Kaw

66


Tipico portafortuna fatto dallo stregone con i resti della placenta del bimbo appena nato. Ndack Kaw

67


Inaugurazione del pozzo di Sema 3

68


69


Inaugurazione del pozzo di Sema 3

70


71


La gioia della gente del villaggio per il pozzo che Karibu ha realizzato. Sema 3


Una donna del villaggio di Sema, elegantissima nel suo abito tipico all’inaugurazione del pozzo.

73


74


Donne del villaggio di Sema

75


76


La gioia della gente del villaggio per il pozzo che Karibu Insieme per Crescere ha realizzato. Sema 3

77


Il generatore e il pozzo di Sema 3

78


79


80


Gli uomini del villaggio di Sema all’inaugurazione del pozzo

81


Paco nella sua casa

82


Antonio fa il rabdomante...

e funziona davvero

83


84


La moschea di Sema

Marabout del villaggio di Sema

85


86


Case tipiche. Sema

87


L’anziana del villaggio, ha 102 anni

88


Interno di una casa

89


Ringraziamenti e richieste al presidente di Karibu Insieme per Crescere. Mbelbouk Serere

90


Il capovillaggio ringrazia Karibu Insieme per Crescere per la costruzione del pozzo a Mbelbouk Serere

91


Danze di ringraziamento per la costruzione del pozzo a Mbelbouk Serere

93


Danze di ringraziamento per la costruzione del pozzo a Mbelbouk Serere

94


95


Al mercato del pesce di Sali

96


98


Al mercato del pesce di Sali

99


100


101


102


103


104


105


106


107


108


Entrata alla cittĂ  santa di Touba

109


110


La grande moschea di Touba

111


112


La moschea di Touba

113


114


115


116


117


118


119


120


121


Bambini di strada a Touba

122


123


Ospiti del Marabout, guida suprema di Touba

124


Serigne Abdoul Karim Mbacke Falilou, guida suprema della città santa di Touba

125


126


127


Il rientro delle piroghe a Dakar

128


129


130


Un bimbo giĂ  pescatore esperto

131


Le saline

132


Mama senegalese

133


134


Alla Pouponnière. Centro per bambini orfani delle suore missionarie di Maria. Dakar

135


136


137


138


139


La cura dei bambini della Pouponnière. Dakar

140


Reparto per bimbi malnutriti a Ngoè

141


142


Reparto per bimbi malnutriti a Ngoè

143


Uno scorcio di Gorèe

144


Ragazzi che attendono i traghetti da Dakar per guadagnare qualcosa. Gorèe

145


Isola di Gorèe

146


La porta chiamata del non ritorno, perchÊ da qui venivano caricati gli schiavi sulle navi. Gorèe

147


148


Soci dell’Associazione che hanno partecipato alle missioni in Tanzania e in Senegal

Monica Nebeskar in Senegal

149


150

Franco Mazzanti in Tanzania durante la costruzione del dispensario Casa Cervia

Fulvio Foschi all’inaugurazione della Casa Cervia in Tanzania

Luciano Lupini in Tanzania, durante la realizzazione del laboratorio analisi

Patrizia in Senegal

Tullio Rignoni in Tanzania

Spartaco Zampa in Tanzania


Daniela Pescini in Tanzania

Antonio Buson in Tanzania

Andrea Barbieri in Senegal

Riberto Neri e Loretta Lacchini, inaugurazione di Casa Cervia

Domenico Zamagna in Tanzania

Riberto Neri, Luciano Lupini, Loretta Lacchini e Fausta Pina

151


Antonio Pescini in Senegal

Aldo Gregori in Senegal

Il Direttivo di Karibu Insieme per Crescere

Terenzio Medri

Isella Ghiselli

Elena Gianesi

152

Claudio Lunedei

Renato Covezzi e figlio


Biografia Romina Romigio Romina Remigio, laureata in Scienze della Comunica­ zione di Massa e fotogiornalista professionista, da anni si occupa di reportage sociale e culturale,realiz­ zando lavori che l’hanno portata a girare tanto e a tro­ varsi nei posti dove le cose accadono [Madrid, attentato stazione di Atocha 11.3.2004, i funerali del Papa, elezioni in Kenya 2008­2009, immigrazione clandestina e legale…]. Ha vinto numerosi concorsi fo­ tografici e giornalistici. Le sue foto sono state pubbli­ cate sul National Geographic Usa, importanti riviste e sono state oggetto di mostre che hanno girato l’Eu­ ropa. Nel 2006 è stata selezionata per il Master in Fo­ togiornalismo della prestigiosa “Scuola di Comuni­ cazione e Fotografia Integrata” di Roma, avendo modo di far conoscere i suoi lavori a grandi fotografi del Panorama Internazionale: Patrick Zachman, Fran­

cesco Zizola, Simcha Shirman, Uliano Lucas, Franco Zecchin, Angelo Turetta. Ha collaborato con l’Agenzia fotogiornalistica Associated Press di Roma e con nu­ merosi giornalisti di fama internazionale. Da un anno pubblica i suoi reportage anche sulla rivista interna­ zionale “Missioni Consolata” e un suo dossier “Inside Tanzania”, ha vinto il prestigioso Premio Giornalistico “Portopalo Più a Sud di Tunisi 2009”. Negli anni si è affermata come osservatrice ed esperta dei problemi economici, sanitari, sociali e religiosi del Continente Africa. Da tre anni vive per gran parte dell’anno in est Africa, in Tanzania. Ha da poco pubblicato il libro fo­ tografico “I CARE TANZANIA” che in pochi mesi ha gi­ rato l’Italia, superando le 6.000 copie vendute. L’intero ricavato del libro è devoluto ai progetti delle Missionarie della Consolata in Tanzania.

Info rominaremigio@yahoo.it Mob. +39 338.9892090

153


Come aiutarci Tutti noi sappiamo quanto sia importante la solida­ rietà in generale, tanto più lo è quella mirata, diretta, dove si può toccare con mano il frutto del sostegno offerto, quando si può donare ciò che per noi occi­ dentali è scontato: un medicinale, un trattore, una bi­ cicletta, un semplice pallone con cui giocare e dimenticare per un attimo, i tanti problemi. Noi di Karibu, una volta tornati in Italia manteniamo vive le immagini e le emozioni degli occhi di quei bam­ bini ai quali sappiamo che un piccolo gesto può sal­ vare la vita o dare la possibilità di un futuro di speranza e dignità.

PER SOSTENERCI BISOGNA INDICARE IL NUMERO DEL NOSTRO CONTO CORRENTE

IT94F0100523600000000001844 presso la Banca Nazionale del Lavoro, Filiale di Cervia Intestato a Karibu Insieme per Crescere O.n.l.u.s P. I . 92062640393

Perché questi bambini non siano condannati, ancora prima che dalle malattie, dalla fame e dalla sete, dalla indifferenza di noi occidentali, in questa società così opulenta, che sempre più spesso considera l’Africa una terra al di là dei confini dell’essere umano. Il nostro poco può essere molto per chi non ha avuto niente.

CONTATTI Karibu – Insieme per Crescere ONLUS, V.le Dei Mille 69 – 48015 CERVIA (RA) Tel. 0544 71750 – Mob. +39 347 7636369 E­mail: info@karibuinsieme.com

154


Vogliamo ringraziare gli amici, le aziende e le associazioni che da anni insieme a noi hanno reso possibile a KARIBU INSIEME PER CRESCERE di realizzare le opere illustrate nel libro.

La stampa del libro è stata realizzata grazie al sostegno dell’Associazione PER GLI ALTRI di Ravenna 155


Touba Diourbel Fatick Kaolack

Mtwango Njombe

Una goccia d’acqua Fotografie: Romina Remigio Testi: Karibu Insieme per Crescere Editore: Per gli altri - Csv Ravenna Grafica: Gian Franco Andraghetti Stampa: CDC Arti Grafiche - Città di Castello (PG) © Copyright 2010 - Romina Remigio - Tutti i diritti riservati Finito di stampare nel mese di novembre 2010

156


Inside senegal