Page 1


I dolci, i panini, le pizze, le focacce di la tradizione continua dal 1989! QUELLI DEL CAFFè a € 0,70

ORARIO

Dal lunedì al sabato 05.00-15.00 via Raffaello, 2 - angolo via Circonvallazione - Borgo a Buggiano (Pistoia) - telefono 348.3639617 2 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


3 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Idee utili, per la scelta del regalo giusto Questo mese abbiamo deciso di dedicare lo spazio degli editoriali alla presentazione del nostro supplemento a questo numero, ovvero a “QUELLO CHE C’E’ sotto l’albero” uno speciale pensato per voi che sono certo, nonostante tutto, a Natale troverete il modo per fare un regalo, piccolo o grande che sia, a qualcuno che conoscete, a qualcuno a cui volete bene, a qualcuno che amate. Ecco quindi una raccolta d’interessanti ed utili informazioni sui regali che possiamo trovare, frutto dell’impegno di tanti artigiani, di tanti commercianti che vivono qui in Valdinievole, che con la loro creatività, anche in questo periodo dell’anno, s’impegnano ad offrire al cliente il meglio di loro. La distribuzione, indipendente dalla rivista Quello Che C’è, avverrà nella nostra Valdinievole tra il 25 e 30 novembre. Ecco a voi, quindi in anteprima, questa bellissima copertina.

SOMMARIO

News e approfondimenti 6 Free flash notizie in libertà dal mondo 8 Good Flash l’aria fresca delle buone notizie 10, 12 e 14 Free flash local e le “in diretta da” la Regione, Firenze e Pistoia 16 No Flash 18 l’almanacco di quello che c’è 20 Approfondimento di copertina – Il padule è una miniera d’oro? 152 Notizie sportive Speciali 24 Speciale Neve 34 Pane ed Olio

Eventi 48 Il nostro vanto, il nostro perché: il bouquet d’eventi

Un amico comune in Comune 86 Comune di Monsummano Terme

107 Teatri

88 Comune di Buggiano

114 Le Mostre

I Ristoranti | di Quello che c’è 91 I migliori ristoranti in mostra per voi

115 Gli eventi da mangiare

161 Mercatini e dintorni

Il cibo dell’anima | rubrica d’arte 103 Uno spazio d’arte sempre più grande

Amo il mio territorio 74 Uno per tutti, Incontro personale con la Valdinievole

Sapori | e tradizioni 115 Attività, notizie, feste e sagre buone da mangiare

76 Alla ricerca dell’orgoglio

Salute | e professionalità 122 Tanti professionisti ci spiegano il nostro corpo

152 Lo sport da vedere (e praticare) qui da noi

Tecnologia | e società 78 Rubrica di futuro Ambiente | e responsabilità 80 Aziende e notizie per il nostro avvenire Motori | e guida 84 Articoli sulle novità in movimento

Famiglia | e impegno 130 La rubrica sulla famiglia 132 Gli animali, e l’affetto! Gli uomini del fare 136 Idee e aiuti per la casa

4 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

Spazio aziende 139 Lo spazio di Unimpresa Scuola | e formazione 142 la rubrica sull’imparare vivendo Il lavoro che c’è 144 Per cercare e trovare, c’è quello che c’è! Tutto a portata di mano 147 Numeri, informazioni, dati: una pagina da strappare e mettere nel portafoglio Il Fashion | e il benessere 150 Lo spazio per le idee del fashion Lo Sport 152 Lo sport senza se e senza ma Novità | Rompiamoci la testa 160 I Passatempi | interessanti L’occasione – i mercati 161 Le Fiere e le Feste-Mercato


Dal 1946

APERTO TUTTI I GIORNI (non festivi) dalle 9,00 alle 12,30 e dalle 16,00 alle 19,30 CHIUSO IL LUNEDI’ MATTINA BUFALCIOFFI via Rio Vecchio, 456 CINTOLESE Monsummano Terme (Pistoia) telefono 0572.62595 info@bufalcioffi.it www.bufalcioffi.it


FREE FLASH || notizie dal mondo

Settimana del baratto: vado in vacanza e pago… “in natura”

Di Joselia Pisano Soggiornare in tutta Italia in cambio di beni o servizi. È questa la quinta edizione della Settimana del Baratto, che si svolgerà dal 18 al 24 novembre, coinvolgendo

più di 800 bed and breakfast da nord a sud, che offrono soggiorni gratuiti in cambio di servizi professionali, prodotti, aiuti di vario genere. Alcuni esempi? Dalle lezioni private alla realizzazione di siti internet, dal giardinaggio alla manutenzione dell’impianto elettrico non mettete freni alla vostra creatività che incontrerà sicuramente la disponibilità delle strutture aderenti alla Settimana del Baratto. Molti B&B hanno necessità, ad esempio, di servizi fotografici o di video o di piccoli lavori di manutenzione nelle strutture. Se siete dei fotografi, dei grafici o dei videomaker avete ottime probabilità di poter scambiare i vostri servizi con il soggiorno. Oltre che con servizi realizzati personalmente è possibile “pagare” il soggiorno con oggetti e prodotti. Volete scambiare una vecchia giacca di pelle? Avete una

collezione di CD o DVD che non entra più nel vostro monolocale? Preparate delle ottime conserve e marmellate o dei formaggi tipici? Perfetto! Portateli ai gestori di un B&B che, in cambio, vi offriranno un weekend. Partecipare è semplice: basta collegarsi al portale www.bed-and-brakefast.it e individuare le strutture aderenti all’iniziativa nella località desiderata. Una volta trovato il B&B che più piace, basterà prendere contatto e proporre il baratto e il periodo di soggiorno. O, al contrario, cercare nelle apposite sezioni le richieste dei gestori per individuare quelle a cui sappiamo di poter dar seguito. Pronti a pianificare le prossime vacanze? Allora preparate mouse, computer e… buone ferie!

Lavarsi le mani salva la vita ai bambini

Di Joselia Pisano In occasione della 6° Giornata Internazionale del Lavaggio delle Mani svoltasi lo

Che mondo sarebbe senza malaria…

Di Andrea Marchetti Dopo quasi 30 anni di lavoro, nel 2014 potrebbe arrivare sul mercato il primo vaccino contro la malaria. La multinazionale farmaceutica GlaxoSmithKline (Gsk), forte dei dati delle ultime fasi di sperimentazione, ha infatti intenzione di sottoporlo alla procedura regolatoria dell’European medicine agency (Ema) per ricevere l’autorizzazione all’immissione in commercio il prossimo anno. Gli ultimi risultati della sperimentazione (la più vasta condotta in Africa, con 15.500 bambini coinvolti in 7 Paesi e 11 centri di ricerca) sono stati presentati ad un convegno medico a Durban, in Sudafrica. Il vaccino, come riferisce l’azienda, dopo 18 mesi avrebbe quasi dimezzato i casi di malaria nei bambini, e ridotto di un quarto quelli negli infanti.

scorso 15 ottobre, i nuovi dati dell’UNICEF mostrano che 1.400 bambini sotto i cinque anni di età ogni giorno muoiono a causa di malattie diarroiche dovute alla mancanza di acqua sicura e di servizi igienico-sanitari di base. Secondo l’UNICEF, a livello mondiale, la diarrea è ancora la seconda causa di mortalità infantile sotto i cinque anni di età, e si diffonde a causa di infezioni veicolate anche attraverso le mani sporche. Eventi ed iniziative promossi in paesi come Etiopia, Yemen, Vietnam, Gambia, Indonesia, Sierra Leone e Bolivia hanno coinvolto milioni di bambini, contribuendo ad aumentare la consapevolezza del ruolo importante che la pratica ha per la sopravvivenza e per la salute della comunità a livello globale. 

Via Circonvallazione 84/86 51011 BORGO A BUGGIANO (PT)

www.newenergytoscana.it 6 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Moda

uomo donna bambino cerimonia

taglie coMode intiMo Via Pesciatina 562 Bis Loc.Zone, Capannori, Lucca www.guidomencari.it T. 0583 928073

DomeniCa 10-17 noVemBre pomeriggio aperTo


GOOD FLASH || una ventata di buone notizie Pagina a cura di Simone Ballocci

I bimbi toscani mangiano meglio

FIRENZE – L’alimentazione dei nostri bimbi sta migliorando. Secondo l’indagine 2012 “Okkio alla salute”, promossa dalle Regioni italiane con il coordinamento dell’Istituto Superiore di Sanità e condotta su più di 2mila alunni distribuiti in ben 123 classi di terza elementare, la nostra Regione vanta un abbattimento significativo dell’obesità infantile. In pratica par proprio che il gran parlare che si è fatto su questo argomento, anche attraverso programmi televisivi consenzienti e con l’aiuto della scuola, stia producendo qualche benefico effetto sulle abitudini alimentari che stiamo insegnando ai nostri bimbi. Proprio noi toscani, tra l’altro, facciamo segnare il trend più positivo d’Italia, con un’incidenza di obesità in età di scuola elementare che nella nostra regione si ferma al 6%, contro una media nazionale che supera il 10%, ed una soglia di piccoli sovrappeso che si ferma al 19.6% contro il dato nazionale che raggiunge il 22.2%. Non solo: lo studio, infatti, in base alle risposte date dai bimbi e dai loro genitori intervistati, mette in luce anche un cambiamento delle abitudini, con sempre meno bimbi che si dicono “sedentari” e “abituati a pratiche che inibiscono il movimento motorio”, quali stare ore ed ore davanti alla tv o al computer. Insomma: i primi frutti si vedono. Ma ancora un bimbo su cinque è sovrappeso. E, quindi, un

adulto su cinque di domani avrà problemi di cuore, o di osteoporosi precoce, o sarà diabetico. Quindi: abbiamo già fatto qualcosa. Ma dobbiamo fare molto di più. Ne va dei nostri bimbi. Ovvero: ne va del nostro futuro.

Gli asini curano l’Alzheimer

Genzano (Roma) – A Genzano, vicino Roma, operano quattro operatrici sanitarie che, con il loro lavoro, fanno della struttura dove lavorano un centro, praticamente, unico al mondo per la cura dell’Alzheimer (ed anche dell’autismo). Si tratta di quattro simpatiche, docili, amorevoli asine impiegate nel locale ospedale per una sperimentazione di pet-therapy all’avanguardia che si basa sull’intrattenere i malati da questa malattia (per la quale non esiste cura) con questi meravigliosi

animali, più simili, per abitudini ed approccio all’uomo, ad un cane piuttosto che ad un cavallo. Dall’animo mansue-

to, e dalle reazioni prevedibili e sicure, gli asini infatti sono animali efficacissimi per approcciarsi con persone ammalate da patologie così complesse, donandogli un po’ di serenità e di pace, migliorando il tono del loro umore e la loro capacità di interagire con l’esterno. La particolarità di Genzano è che tutto questo avviene in una specie di mini-fattoria ospedaliera, ovvero una struttura in tutto e per tutto facente parte del locale ospedale ma i cui ambienti, più che a corsie da nosocomio, assomigliano proprio a stalle. Nelle quali stare, appunto, per conseguire un po’ di pace, un po’ di tranquillità. “I pazienti che vengono qui da noi – ha raccontato in una recente intervista il dottor Massimo Marianetti, direttore medico scientifico del centro sperimentale – migliorano a livello cognitivo grazie alle emozioni positive che ricevono dall’animale. Nel concreto si rallenta il progredire della malattia e i familiari osservano pure una riduzione dell’aggressività”.

Pagamenti accettati carte di credito e

Stivali e decollete a partire da soli

20 euro

8 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

via Largo G. La Pira, 12 TRAVERSAGNA MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono 0572.767503


Stufe a pellet, Termostufe, Caldaie a pellet

100% prodotto italiano

Possibili detrazioni fiscali caldaiE A PELLET

VENDITA INSTALLAZIONE ASSISTENZA MF IMPIANTI Località La Fonte, 19 ALTOPASCIO (Lucca) telefono 0583.216622 - 347.6515158 www.mfimpiantilucca.it mfimpiantialtopascio@gmail.com 9 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


LOCAL FLASH || notizie dal nostro territorio

Pescia, inaugurato il nuovo Pronto Soccorso: è costato un milione e mezzo

di Carlo Alberto Pazienza PESCIA - Dopo mesi e mesi di attesa, il 5 ottobre scorso il nuovo Pronto Soccorso ‘Cosma e Damiano’ di Pescia ha finalmente visto la luce. L’ASL3 ha operato un investimento pari a un milione e mezzo di euro per realizzare un progetto altamente innovativo: postazioni sanitarie efficienti e più sicure, differenziazione dei percorsi tra deambulanti e barellati, un nuovo reparto per l’osservazione breve. La nuova struttura presenta aspetti estremamente innovativi: dal punto triage, vero raccordo organizzativo funzionale, agli standard

tecnologici ed impiantistici qualitativamente rilevanti. Il nuovo pronto soccorso è tre volte più grande rispetto alla vecchia struttura e uno degli elementi più qualificanti del progetto è indubbiamente il maggiore comfort garantito agli utenti, sia in attesa che in trattamento. Nei 950 metri quadrati è presente anche l’Obi –Osservazione Breve Intensiva, la cui apertura rappresenta una delle novità principali per l’ospedale della Valdinievole.

Montecatini, un giardino per ‘Annastaccatolisa’

di Carlo Alberto Pazienza MONTECATINI - Un giardino, per non dimenticarla. Il cancro se l’era portata via nell’ottobre 2011 dopo 3 anni di malattia, ma il ricordo di Anna Lisa Russo continuerà a vivere nel cuore di chi si è commosso per la sua triste vicenda. Una storia raccontata con costanza e leggerezza nella pagine virtuali del suo blog ‘Ho il cancro’, spazio in cui la giovane ha descritto la lotta alla bestiaccia – così

Anna chiamava la malattia – la speranza e la voglia di vivere. Su proposta di Edoardo Fanucci, il 5 ottobre scorso l’amministrazione comunale di Montecatini ha intitolato ad Anna Lisa Russo l’area verde vicino alle scuole materne Rodari, un modo per continuare a ricordare Anna Lisa e rendere omaggio alla sua Associazione ‘Annastaccatolisa’, onlus per la ricerca, la prevenzione e la cura dei carcinomi mammari triplinegativi.

In diretta da LA REGIONE

A cura di Andrea Marchetti Giovani toscani si formeranno presso il Consiglio Regionale. L’ufficio di presidenza del Consiglio Regionale della Toscana ha deciso di attivare tirocini formativi presso lo stesso Consiglio. I tirocini avranno una durata variabile dai 2 ai 6 mesi con un rimborso spese di 400 o 500 euro   Sconto sull’Irap per chi finanzia cultura e paesaggio Aziende, liberi professionisti e persone giuridiche che investiranno in cultura e tutela del paesaggio (ad esempio col recupero di immobili tutelati) avranno uno sconto sull’IRAP, l’Imposta Regionale sulle Attività Produttive, a partire dal 2014. La Legge Regionale era stata impugnata ma la Consulta ha dato ragione alla Toscana che sta preparando il decreto attuativo.

FIRENZE

A cura di Joselia Pisano Asfalti gommati per strade più silenziose. Tra le ricadute positive che i recenti Mondiali di ciclismo hanno portato a Firenze c’è anche un aspetto molto interessante che riguarda la pavimentazione stradale: non solo per le decine di chilometri riqualificati, ma anche per la qualità dei materiali impiegati e per il loro impatto sul rumore. Come i ‘rubber asphalt’, gli asfalti con polverino di gomma riciclata dai vecchi pneumatici, che sono stati utilizzati per la ripavimentazione di alcune strade fiorentine e che contribuiranno a ridurre il rumore stradale. Da segnalare, inoltre, che questo speciale asfalto ha fatto vincere alla città di Firenze il prestigioso premio “Vivere a spreco zero”.

10 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

PISTOIA

A cura di Simone Ballocci Il Sap applaude il Polo della Sicurezza Il Sindacato Autonomo di Polizia, Sap, applaude convinto alla decisione del Governo che, di fatto, ha dato il via libera della costituzione in città del nuovo Polo della Sicurezza di Via Pertini, un polo nel quale confluiranno le nuove sedi di Questura e Polizia stradale. “La decisione coinvolge oltre 300 poliziotti – ha detto il segretario provinciale del Sap stesso Andrea Carobbi Corso in una recente intervista su “il Tirreno” – e siamo molto soddisfatti di aver centrato questo obiettivo per il quale il Sap si è adoperato con pervicacia. Un anno fa era utopia, ora è realtà”. All’applauso del Sap, siamo convinti, si unisce anche quello di tutta la città, invero un po’ stremata dal lungo tira e molla vissuto su questa vicenda.


11 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


LOCAL FLASH || notizie dal nostro territorio

Bts: Montecatini capitale del Turismo Sportivo Di Carlo Alberto Pazienza

tutti gli operatori di settore. Anche per questa edizione la casa della Bts è stata la splendida cornice delle Terme Tettuccio, una scelta che sottolinea quanto turismo sportivo e termale vadano sempre più spesso di pari passo. La novità più interessante dell’edizione 2013 è stata senza dubbio il Workshop: una non stop di incontri Business-to-Business tra gli operatori dell’offerta e della domanda, vero cuore pulsante dell’intera manifestazione. Bts è però anche formazione, bts 2013, i workshop grazie ai seminari organizzati per approfondire le varie tematiche legate al settore in grado di soddisfare diverse esigenze a più livelli professionali. Come da tradizione la Borsa del Turismo Sportivo consegna alcuni riconoscimenti a personalità che si sono distante nei loro rispettivi settori. Quest’anno il premio per lo ‘Sport

MONTECATINI - Sulla scia promozionale lanciata dai mondiali ciclismo, anche per il primo week end di ottobre Montecatini Terme è rimasta sede protagonista del turismo sportivo nazionale ed internazionale. Ad alimentare la crescita di questo settore ha pensato la 21^ edizione della Borsa Internazionale del Turismo Attivo, Sportivo e Benessere Termale, evento che da 21 anni a questa parte costituisce un immancabile punto d’incontro per

Giocato’ è andato a Ferdinando Minucci, general manager Mens Sana Siena; il premio ‘Sport Organizzato’ se l’è aggiudicato invece Claudio Rossi, direttore del comitato organizzatore dei mondiali di ciclismo; mentre il premio ‘Sport raccontato’ è finito nelle mani di Riccardo Magrini

Gli stand del bts 2013

In diretta da LA REGIONE

A cura di Andrea Marchetti Fondo di garanzia per le famiglie in difficoltà che chiedono mutui. Firmato il 7 Ottobre l’accordo tra Regione Toscana e Fondazione Toscana per la Prevenzione Usura ONLUS: è stato creato un fondo da 1,5 milioni di euro per fornire garanzie integrative ed agevolare la concessione di mutui in favore di famiglie toscane in gravi difficoltà finanziarie. Contributi per nuovi autobus di linea La Giunta Regionale destinerà  38 milioni di euro (13 milioni di risorse proprie, 25 provenienti da fondi comunitari) alle aziende pubbliche di trasporto che acquisteranno nuovi mezzi per le linee urbane ed extraurbane, premiando con percentuali maggiori (fino al 70% ) l’acquisto di autobus più ecologici. 

FIRENZE

A cura di Joselia Pisano Dal Comune 400mila euro per i detenuti. Firenze si occupa del carcere come se fosse una parte della città e come se le mura non fossero un elemento di separazione. È su questa linea di pensiero che si colloca l’investimento di 400mila euro che il Comune ha destinato ad attività di accoglienza per chi è uscito dal carcere e iniziative di vario genere per chi è ancora detenuto all’interno del carcere. Come attività di socializzazione e sportive ma anche interventi di mediazione culturale e attività culturali come la formazione di un gruppo musicale. E ancora: posti letto per i detenuti che escono dal carcere, e buoni pasto e biglietti del bus per chi invece ha un permesso per lavoro esterno.

12 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

PISTOIA

A cura di Simone Ballocci Una basilica in rosa per la lotta al tumore al seno Dal 19 al 30 ottobre scorsi la facciata della Basilica della Madonna dell’Umiltà, a Pistoia, è stata meravigliosamente colorata di rosa, il colore simbolo della prevenzione del tumore al seno. Il monumento è stato infatti scelto dal Comune per aderire alle iniziative di sensibilizzazione sulla prevenzione di questo cancro come da richiesta dell’associazione “Voglia di vivere”. Lo scopo dell’associazione è quello di sensibilizzare un sempre maggior numero di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce per il conseguimento, tranquillo e sicuro, della propria salute e del proprio benessere futuri.


Corso Roma 105/c MONTECATINI TERME Tel. 0572 900 000 Borse · Cartelle · Valigeria · Portafogli · Cinture · Portachiavi · Orologi da polso Gemelli · Fermasoldi · Ombrelli · Calendari · Stampe · Porta Ipad · Penne · Lenti di ingrandimento · Barche · Candele e profumatori · Scacchiere · Porta sigari Porta orologi · Penne da calligrafia · Ceralacca · Sigilli · Gioielli · Cappelliere · Arredamento

c l i c c a s u w w w. ga l l e r y s h o p . i t

Un mondo

di idee

c l i c c a s u w w w. s e v e r i . i t 13 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


LOCAL FLASH || notizie dal nostro territorio Pagina a cura di Simone Ballocci

Siap: “Riunificare i commissariati di Pescia e Montecatini”

VALDINIEVOLE – In una recente nota la segreteria di Pistoia del Siap, ovvero il Sindacato Italiano Appartenenti Polizia, si è tolta diversi sassolini dalle scarpe, dichiarando che “le recenti assegnazioni di personale nei vari uffici di polizia non hanno determinato alcun incremento nell’organico dei poliziotti, bensì è appena stato sufficiente a ripianare le vacanze

cessità di una “migliore razionalizzazione delle risorse esistenti”. “A titolo di esempio – si legge sempre nel comunicato – basti analizzare quanto avviene in Valdinievole: i Commissariati di Montecatini e Pescia non riescono a garantire la vigilanza dell’intero comprensorio. Unificare in una sola struttura i due uffici, consentirebbe di eliminare delle duplicazioni di funzioni e di meglio utilizzare quello posto a disposizione, con conseguente risparmio dei costi fissi di spesa”. Ecco un’altra voce che dice, nel proprio campo specifico, che la soluzione ai problemi della Valdinievole potrebbe passare per una “diversa organizzazione” e “razionalizzazione”, parole che fanno rima con “riunificazione”: sarà il caso di ascoltarle, queste voci?

Calamità naturale del 21 ottobre, online il modulo per le segnalazioni

determinatesi con i pensionamenti ed i trasferimenti fin qui avuti”, che “non è opportuno, in tempi di spending review, ipotizzare ulteriori presidi di polizia nel territorio provinciale, poiché causerebbe una maggiore dispersione di personale, in un territorio relativamente piccolo” ed anche che “siamo convinti, che la funzionalità dell’apparato sicurezza, non migliori con l’apertura di nuove sedi, ma con la presenza sul territorio delle pattuglie”. Ma non solo: il sindacato degli uomini in divisa, infatti, afferma soprattutto la ne-

VERSILIA

PISTOIA – Sul sito della Provincia di Pistoia è comparso a fine ottobre il link, messo bene in evidenza nella sezione “news”, alle varie schede di segnalazione guasti e danni dopo le bombe d’acqua del 21 ottobre, in ottemperanza al decreto con il quale il Presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha proclamato lo stato d’emergenza regionale. Per fare la segnalazione basta quindi collegarsi al sito della provincia (www.provincia.pistoia.it), e da lì cliccare sulla finestra relativa all’evento calamitoso.

In diretta da

Porta a Porta a Pistoia, Wwf favorevole

Pistoia – Il Wwf di Pistoia si è espresso direttamente, e in maniera molto esplicita, a favore dell’adesione anche del nostro capoluogo al sistema di raccolta dei rifiuti “porta a porta”, sistema che in Valdinievole già conoscono molto bene i cittadini di Lamporecchio, Larciano e Monsummano. A parlare dell’argomento in nome e per conto dell’associazione ambientalista è Marco Beneforti, il responsabile rete rifiuti per il Wwf stesso, che in un’intervista comparsa lo scorso 22 ottobre su “la Nazione”, si è detto particolarmente favorevole all’adesione a questo tipo di raccolta in città. “Il sistema dei cassonetti stradali – si legge nell’intervista – oltre a creare situazioni poco igieniche e esteticamente opprimenti, deresponsabilizza il cittadino che lo usa come cloaca dentro o attorno al quale gettare rifiuti senza remore e in qualsiasi momento”. Il sistema porta a porta, invece, dà la responsabilità dei rifiuti stessi ai cittadini, e al tempo stesso permette di conseguire percentuali scandinave di raccolta differenziata. Un’altra voce, insomma, si è espressa sull’adozione da parte del nostro capoluogo di questo tipo di raccolta dei rifiuti, adozione che – si legge e si dice – dovrebbe già avvenire entro il 2014. ■

VALDERA

LUCCA

Lucarelli è il nuovo allenatore del Viareggio

Pontedera, fa il pieno la fiera gratis

Lucca, il maltempo ha fatto 64 milioni

La sconfitta casalinga nel derby con il Prato è

Gran successo di pubblico per la tradizionale

di danni Ingenti sono stati i danni patiti

stata fatale per mister Miggiano sulla panchi-

“Campionaria”, a Pontedera, una fiera, detta

dalla Garfagnana e, poi, dalla piana di Lucca

na del Viareggio. Al suo posto un atleta che,

di San Luca, ricca di stand molto variegati e

quando le due grosse perturbazioni del 20 e

grazie alle mirabolanti imprese fatte con la

dal sicuro interesse per tutti. La scelta di non

poi del 24 ottobre si sono abbattute sul terri-

maglia di una città di qualche chilometro più

far pagare alcun biglietto di ingresso ha pre-

torio: la conta infatti ha raggiunto i 64 milioni

in giù lungo la costa, Livorno, ha raggiun-

miato gli organizzatori, felici per il raddoppio

di euro, con 344 abitazioni danneggiate e

to anche la nazionale: il bomber Cristiano

delle presenze registrato rispetto allo scorso

1391 segnalazioni per le aziende.

Lucarelli.

anno. 14 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


NO FLASH || notizie per fermarsi, e ragionare

Scienziati per il disarmo Convegno a Rosignano Marittimo di Silvia Bolognini

Quota 15 per il consueto convegno Uspid (Unione Scienziati per il disarmo) il prof. Carlo Bernardini organizzato nel comune di Rosignano Marittimo. L’iniziativa, ospitata nelle sale del Castello Pasquini di Castiglioncello, ha visto quest’anno la presenza di italiani, francesi, inglesi, russi, finlandesi. L’occasione é stata ghiotta per rivolgere alcune domande al Prof. Carlo Bernardini del Comitato Scientifico Uspid. Lei è stato uno degli ideatori di quest’appuntamento fisso a Rosignano Marittimo. L’evento si tiene ogni due anni ormai dal 1985... “L’idea é nata dalla profonda amicizia con l’allora sindaco Beppe Danesin. Ci serviva un luogo per riunire gli scienziati che non lavoravano per industrie militari e che sentivano forte l’impegno per il disarmo”. Qual è il senso di questi incontri? “Ci riuniamo per scambiarsi informazioni e approfondire

tematiche di cui spesso sono a conoscenza solo i servizi segreti. Vogliamo risolvere alcuni interrogativi come capire, ad esempio, chi c’é dietro a Finmeccanica e chi costruisce gli F35. Inoltre vogliamo mettere al servizio della comunità le nostre competenze”. Come? “Negli anni ‘90 abbiamo discusso del riutilizzo dell’uranio 235 che si trova in decine di migliaia di bombe e che può essere impiegato come combustibile nelle centrali elettriche. Alle volte le nostre considerazioni vengono prese in considerazione anche dai politici e questo ci riempie di gioia. É accaduto, ad esempio, con il dietrofront di Pertini sulla creazione di una base missilistica nel catanese da noi fortemente contestata”. Come può avvenire secondo voi il disarmo? Hanno senso le risoluzioni dell’Onu? “Bisogna tenere a mente una cosa: si possono distruggere gli armamenti ma non si può distruggere la conoscenza. La manodopera che un tempo ha costruito un’arma ha acquisito la capacità di ricostruirla in futuro, anche se vietato dagli accordi internazionali. Occorre, quindi, che i politici agiscano con serietà ed impegno. A tal proposito non

bisogna tralasciare cose come il commercio delle armi e dei suoi componenti: se non si interrompe questo ogni azione intrapresa per il disarmo risulta vana”. Quest’anno il vostro convegno é stato associato alla mostra Senzatomica organizzata dall’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai che come sottotitolo della rassegna ha scelto “trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari”. Lei cosa ne pensa? “Sono perfettamente d’accordo. Le cose vanno cambiate nel profondo, a partire dai meccanismi perversi dell’animo umano. Deteniamo le armi nucleari perché non ci fidiamo degli altri. Non le utilizziamo ma sappiamo che sono lì, per ogni evenienza. Siamo tutti responsabili del sistema che si é venuto a creare perché possedere anche solo una testata significa tenere aperto un conflitto. La pace é possibile ma per realizzarla occorre che avere un forte senso di compassione e di umanità. Questi sentimenti ci farebbero agire in modo diverso, ci farebbero disarmare per primi. E da scenziato posso dire che il comportamento altruista è vantaggioso per la specie, lo dice anche la teoria dell’evoluzione”.

Un Articolo al Mese

La

Costituzione Articolo 31 La Repubblica agevola con misure economiche e altre provvidenze la formazione della famiglia e l’adempimento dei compiti relativi, con particolare riguardo alle famiglie numerose. Protegge la maternità, l’infanzia e la gioventù, favorendo gli istituti necessari a tale scopo. Nell’articolo 31 “La Repubblica… protegge la maternità, l’infanzia e la gioventù” afferma la Costituzione, instaurando un dovere dello Stato e delle Istituzioni nei confronti delle famiglie, un dovere troppo spesso disatteso nell’affermare il quale la Costituzione, come spesso le capita, dimostra lungimiranza e preveggenza. In questo nostro periodo, infatti, questo compito che la Repubblica dà a se stessa per mezzo è un compito di altissimo valore pratico: “agevolare con misure economiche e altre provvidenze la formazione della famiglia” significa, infatti, volare alto, sperare nel futuro, governare il presente per investire sul benessere di tutti. Quello che fa più arrabbiare, in tempi di vacche magre, non è forse la totale insufficienza delle “misure economiche”, quanto la totale assenza delle “altre provvidenze”, ovvero di quel clima d’opinione e di servizi capace di fare da incubatore di famiglie che nel nostro Paese è sparito, ammesso che ci sia mai stato.

Via Perondi, 6 - Loc. Pescia Morta 51017 PESCIA (PT) telefono e fax 0572.444379 347.7077310 - 347.1249956 e-mail: info@samsaja.it 16 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


ndicesimo mese NOVEMBRE è l’u calendario greil o nd co dell’anno se ed utltimo mese o rz te il ed no goria misfero boreale, dell’autunno nell’e ll’emisfero aune a della primaver giorni e si colloca strale, consta di 30 à dell’anno civile. et m nella seconda m, a dal latino nove Il suo nome deriv il nono mese del a “nove”, perché er o, che iniziava an m ro rio da len ca zo. Fino al 470 a. ar M di e es con il m aglio, mese di M da C. era seguito ta tradizione adotta caccia imperiale, te seien Or d’ o an m Ro dall’Impero longobarda. condo la cultura

PERDERE LA TREBISONDA Modo di dire che viene utilizzato per indicare “perdere il controllo”, “perdere l’orientamento”, “essere confusi e disorientati”, “non sapere più cosa fare”, “non ragionare più”. L’origine dell’espressione deriva dal fatto che, anticamente, la città di Trebisonda (antico nome di Trabzon, città della Turchia che si affaccia sul Mar Nero), rappresentava un importantissimo punto di riferimento per le navi che percorrevano quella rotta grazie alla sua posizione ben visibile dal mare, per cui, perdere quella posizione significava rischiare, quasi sicuramente, un naufragio.

1 novembre 1962 Esce in Italia il primo numero di Diabolik 3 novembre 1957 Programma Sputnik: l’Unione Sovietica lancia nello spazio lo Sputnik 2 con a bordo la cagnetta Laika 4 novembre 1961 Iniziano le trasmissioni del “Secondo Programma” (oggi Rai2) e nasce il Tg2 sotto la direzione di Ugo Zatterin 8 novembre 1934 L’Accademia di Svezia assegna il Premio Nobel per la letteratura a Luigi Pirandello 9 novembre 1989 Guerra Fredda: cade simbolicamente e fisicamente il Muro di Berlino che divideva in due la città dal 1961 13 novembre 1974 Muore in una cittadina del l’Ile de France il grande regista e attore italiano Vittorio De Sica 15 novembre 1859 Viene promulgata come decreto legislativo del Regno di Sardegna e poi estesa a tutta l’Italia la legge Casati sull’ordinamento

scolastico 16 novembre 2001 Esce nelle sale il primo film di Harry Potter, Harry Potter e la Pietra Filosofale, diverrà il secondo film nella classifica d’incassi di tutti i tempi 17 novembre 186 In Egitto, il Canale di Suez, che collega il Mar Mediterraneo al Mar Rosso, viene inaugurato con una cerimonia elaborata 21 novembre 2008 Esce nelle sale cinematografiche “Twilight” di Catherine Hardwick con Robert Pattinson e Kristen Stewart, basato sul bestseller internazionale di Stephanie Meyer. 22 novembre 1963 A Dallas, il Presidente statunitense John F. Kennedy viene assassinato, il Governatore del Texas, John B. Connally viene ferito gravemente, e il Vice Presidente Lyndon B. Johnson giura come 36° Presidente degli Stati Uniti 22 novembre 1977 La British Airways inaugura il collegamento regolare

1 novembre 1905 Aldo Fabrizi, attore, regista e sceneggiatore italiano 2 novembre 1940 Gigi Proietti, attore, regista, doppiatore e cantante italiano 3 novembre 1931 Monica Vitti, attrice italiana 5 novembre 1942 Sandro Mazzola, calciatore italiano 6 novembre 1954 Mango, cantante italiano 8 novembre 1935 Alain Delon, attore francese 9 novembre 1963 Biagio Antonacci, cantautore italiano 10 novembre 1928 Ennio Morricone, compositore

SCORPIONE Il Sole transita nel segno approssimativamente tra il 23 Ottobre e il 22 Novembre. Il pianeta dominante è Marte, l’elemento è l’acqua e la qualità è fissa. I nati sotto il segno dello Scorpione sono pieni di risorse, profondi, seri ed hanno un forte magnetismo fisico. Sono spesso autoritari e possiedono la capacità di scoprire i punti deboli degli altri. I nati nel segno sono attivi, energici, perspicaci, psicologi, intelligenti, passio-

nali. Un’altra tipica caratteristica del segno è la volontà, così come la permalosità, che può acuirsi sino a divenire desiderio di vendetta. Orgoglio e presunzione fanno sì che lo Scorpione viva la sua vita indipendentemente da tutto e da tutti. Una grande qualità del segno è, invece, la spinta a non lasciare nulla d’intentato per cercare di superare sé stessi ed arrivare alla conoscenza.

da Londra a New York con il jet supersonico Concorde 23 novembre 1980 Terremoto dell’Irpinia: si verificò un sisma 6,5 della scala Richter con epicentro tra i comuni di Conza della Campania (Av), Teora (Av) e Castelnuovo di Conza (Sa), che causò circa 300.000 sfollati, 10.000 feriti e circa 3.000 morti 24 novembre 1826 Nasce a Firenze Carlo Lorenzini alias Carlo Collodi autore de Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino 25 novembre 1984 36 famosi artisti britannici e irlandesi si riuniscono in uno studio di Notting Hill come Band Aid per registrare la canzone “Do They Know It’s Christmas?“, allo scopo di raccogliere denaro per l’Etiopia colpita da una carestia. 30 novembre 1979 I Pink Floyd pubblicano la loro opera rock The Wall 30 novembre 1982 Michael Jackson pubblica Thriller, l’album più venduto di tutti i tempi.

italiano 10 novembre 1929 Grace Kelly, principessa del Principato di Monaco e attrice americana 11 novembre 1961 Luca Zingaretti, attore italiano 13 novembre 1936 Dacia Maraini, scrittrice italiana 13 novembre 1955 Whoopi Goldberg, attrice americana 17 novembre 1950 Carlo Verdone, attore, regista e sceneggiatore italiano 17 novembre 1953 Nada, cantautrice italiana 18 novembre 1953 Anna Marchesini, attrice e

doppiatrice italiana 22 novembre 1984 Scarlett Johansson, attrice e cantante americana 23 novembre 1966 Vincent Cassel, attore e produttore francese 24 novembre 1978 Vanessa Incontrada, attrice, modella e conduttrice televisiva spagnola 25 novembre 1950 Giorgio Faletti, cantautore, scrittore, attore e comico italiano 26 novembre 1939 Tina Turner, cantante americana 30 novembre 1964 Fabio Fazio, conduttore televisivo italiano

SAGITTARIO Il Sole  transita nel segno approssimativamente tra il 23 Novembre e il 21 dicembre. Il pianeta dominante è Giove, l’elemento è il fuoco e la qualità è mutevole. I nati sotto questo segno sono pieni di fiducia, allegri e molto schietti. Sono compagni fedeli sebbene siano sempre con “la testa fra le nuvole”. Hanno una mente molto attiva, ma sono inclini alla distrazione, in quanto mancano di disciplina e non amano concentrarsi su qualcosa troppo a lungo. Caratteristiche comuni del segno sono l’ottimismo, la fiducia in se stessi, l’entusiasmo, la vitalità, l’intuizione, lo sprezzo del pericolo, l’indipendenza, la saggezza; è un carattere complessivamente ottimista, che ha in sé la capacità si essere un ottimo conversatore ma un pessimo ascoltatore. Dato che prediligono l›avventura, i nati del segno si sposano generalmente più di una volta o, talvolta, rimangono soli.


Arte sempreverde Bianchi Dino S.r.l.

Via dei fiori, 16 - 51012 Castellare di Pescia - Pistoia - Italy - E-mail: info@bianchid.it - Tel. +39 0572 451821 - Fax +39 0572 453310

www.bianchid.it


IN copertina

Il Padule è una miniera d’oro? Riflessioni, speranze e illusioni su un luogo unico al mondo

di Simone Ballocci PADULE DI FUCECCHIO – “Occorre far convolare a nozze il prestigio e il valore delle terme con un territorio dotato di il canale del terzo

meraviglie autentiche e sostanzialmente inespresse, basti pensare al Padule”. Questa frase, in mezzo a molte altre dello stesso avviso e tenore, me l’ha detta Pier Angiolo Mazzei, il rappresentante dell’eccellenza valdinievolina che lo scorso numero di ottobre è divenuto il nostro “uno per tutti”. In realtà, da fervente cicloamatore e accanito fautore del proprio e altrui benessere, il professor Mazzei mi disse anche altro, che per ragioni di spazio non ho potuto pubblicare lo scorso numero: “Sarebbe bello e necessario riuscire a il canale del terzo

creare in Padule – affermò durante la nostra intervista – una rete di percorsi, passando per gli argini, in modo che i tanti appassionati possano godere di questo pezzo di territorio unico al mondo che abbiamo a due passi da casa”. Insomma: nella visione del professor Mazzei di una Valdinievole in forma smagliante c’è un Padule capace, per lo meno, di farsi gustare e guardare. E, ovviamente, non solo nella sua: non c’è, in effetti, articolo, convegno o pubblicazione che parli della Valdinievole e del suo rilancio nel quale non ci sia almeno una frase sul Padule di Fucecchio, sulla sua riqualificazione e sul suo utilizzo quale polo magneticamente capace di attrarre turisti raffinati, danarosi e interessati ad un luogo magico, I barchini alle sue (nostre) tradizioni, ai suoi (nostri) usi e alle sue (nostre) leccornie. Ebbene: era per noi un dovere approfondire, soprattutto in questo periodo di stravolgimenti epocali nel governo istituzionale di questo territorio, stravolgimenti conseguenti alla sostanziale chiusura del Consorzio di Bonifica e del suo assorbimento nel frontaliero ente pisano. Dovevamo approfondire, e lo abbiamo fatto, andando a chiedere consiglio e numi a chi di Padule se ne intende. Un esperto non è stato molto difficile da contattare: ce lo avevamo in casa, è Andrea Innocenti, guida ambientalistica del nostro territorio nonché dottore magistrale in temi ambientali e, soprattutto, assiduo autore dei nostri amatissimi “speciali outdoor”. L’altro è invece il massimo esponente dell’istituzione che, meglio e più di altre, 20 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

può rappresentare il luogo giusto per parlare di questo tema: Amedeo Bartolini, il presidente del “Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio”. ANDREA INNOCENTI Una meraviglia paesaggistica e faunistica – “Andrea – ho chiesto al dottor Innocenti – ci spieghi perché il Padule è meraviglioso”. “Le meraviglie del Padule sono soprattutto paesaggistiche, floristiche e faunistiche, perché è un ambiente naturale per certi versi unico, nel quale molto affascinante è la stagionalità. È un luogo, infatti, che visitato in diversi periodi dell’anno ci fa incontrare altrettanti luoghi diversi, con un costante cambiamento del paesaggio”. “Ma è davvero così speciale? Riponendovi grandi speranze facciamo bene?”. “Occorre considerare che il Padule di Fucecchio è la palude interna più grande d’Italia, una delle più grandi d’Europa, e questo lo rende interessantissimo da ogni punto di vista naturalistico”. Una meraviglia minacciata - “Quali sono – ho chiesto ancora ad Innocenti – le peggiori minacce per il Padule?”. “Ultimamente molta dell’attività agricola si sta trasformando in attività vivaistica. Il vivaio, rispetto al campo coltivato, è un’agricoltura molto più impattante, perché segue logiche più industriali che agricole, ed altera maggiormente il terreno, la sua fru-

izione da parte degli animali. Poi occorre fare una seria riflessione sulla presenza dell’acqua, la sua regolamentazione e la sua conservazione”. Una risorsa economica? “Ma il Padule può essere anche una risorsa economica, un’attrattiva?”. “Certo non per un turismo mordi e fuggi, non per un turismo pagoguardo-scappo. Se invece vogliamo un turismo fatto di sensibilità, di trekking,


HAIRSTYLING GEMINI

presenta

hair dress

per ogni occasione

HAIR DRESS

di facile applicazione con “Fill-In strand”: senza colla, senza anellini, senza cheratina o clip

GEMINI

è anche TENDENZE MODA per i tuoi capelli…

Tutto il fashion che vuoi.... per un look curato nei minimi dettagli!

HAIRSTYLING GEMINI WELLNESS Via Casciani, 15 MONSUMMANO TERME (Pistoia) telefono 0572.80274


IN copertina Il porto delle morette

biciclette e trattorie, direi senz’altro di sì. Il tutto, con moderazione, governo e attenzione: l’area è meravigliosa, particolare, unica: dobbiamo preservarla e proteggerla, anche da noi stessi”. AMEDEO BARTOLINI Il Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio è un ente nel quale sono rappresentate quattro amministrazioni comunali (Ponte Buggianese, Larciano, Cerreto Guidi e Fucecchio), più le associazioni ambientalistiche, quelle venatorie e quelle dei proprietari terrieri. È insomma il luogo di incontro di tutti gli interessi e le idee che ci sono sul Padule. Amedeo Bartolini ne è il presidente. Ed è

Un airone cenerino

stato disponibilissimo a rispondere alle nostre domande. Ingrandire la riserva naturale - “Professor Bartolini, il Padule è secondo lei fruibile sufficientemente in questo momento?”. “La fruibilità del Padule è in questo momento solo parzialmente sufficiente. Vi sono infatti due riserve naturali, entrambe nella Provincia di Pistoia, ma ancora nessuna in quella di Firenze, anche se vi è il progetto dell’istituzione di un’area protetta fiorentina che porterebbe all’aumento di un terzo netto di territorio fruibile”. “Ma il Padule, a parte le aree protette, è praticamente off-limits, con una montagna di coriandoli di proprietà private microscopiche e inaccessibili”. “Sì, solitamente ad ogni proprietà corrisponde un appostamento per la caccia. Detto questo è ovvio che in Padule si incontrino interessi totalmente diversi: quello di chi vuole utilizzarlo secondo i propri legittimi scopi venatori, e di chi invece vi vede possibili, legittimi sviluppi naturalistici e turistici. Occorre realizzare un incontro”. Natura, storica, cultura: una riqualificazione a 360° - “Intanto, come si fa a riqualificare il Padule?”. “Gli sforzi che stiamo compiendo negli ultimi anni mirano ad una valorizzazione culturale specifica. C’è molta storia, in Padule, a partire dai Medici per finire nell’orrido massacro dell’Eccidio, passando attraverso possibili attenzioni di archeologia industriale e sociale. E c’è molta arte intorno al Padule, con le ville medicee, con i cicli di affreschi, e con luoghi comunque vicini come Vinci, Montecatini e Collodi di sicuro richiamo e interesse. Ecco che mettere insieme una offerta turistica capace di dare questo respiro potrebbe fare del territorio che sta intorno al Padule un territorio ricco di turismo”. “Per il quale è innegabile che c’è ancora molto da fare…”. “Se la prospettiva è quella di legare al Padule una fioritura di agriturismi, strutture ricettive, idee culturali, ed è questa la prospettiva per la quale stiamo lavorando, allora sì, occorre una strategia. Talvolta le difficoltà sono più forti delle strategie, e gli interessi di breve periodo rischiano di rovinare il futuro”. “Come chi non vuole cicloturisti per non avere fastidi”. “Già oggi le Province con le associazioni di cicloturisti stanno

Due moriglioni ipotizzando e pensando ad un circuito ciclopedonale lungo gli argini. Quello è l’obiettivo, il primo, da conseguire”. “C’è molto da lavorare”. “L’ho detto, gli interessi di breve periodo sono pericolosi e impattanti. Ma per chi, come noi, ne ha di lungo, lunghissimo periodo, ha più respiro. Occorre conseguire una cultura valdinievolina su questo. E forse – conclude forse amaramente il prof. Bartolini – ci riusciremo con le prossime generazioni”.

Riserva naturale le Morette, cicogna bianca

Per le foto un grazie di cuore ad Andrea Innocenti che ce le ha fornite attraverso il suo bellissimo sito: sites.google.com/site/escursionivaldinievole 22 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


speciale neve

Sci, snowborder e...via lungo le piste! I consigli tecnici di Alessandro Cioni

a cura di Guido Barlocco Per capire meglio a che punto siamo con il mondo dello sci oggi, abbiamo fatto alcune domande ad Alessandro Cioni che, con la sua famiglia, da molti anni gestisce in Valdinievole e a Pistoia un negozio specializzato in attrezzature per lo sci. Bene Alessandro, immagino che tu con la neve abbia sicuramente un ottimo rapporto! Da quanto tempo sei in questo mondo tanto bello, ma credo anche tanto difficile? Io e la mia famiglia, siamo nel mondo dello sci dal 1979 e da circa una quindicina di anni mi occupo personalmente dell’acquisto e della prova dei materiali. Ci sono delle location dove le principali aziende allestiscono degli stage per far provare i materiali ai rivenditori; dopo questa c’è, invece, la parte teorica, ovvero un tecnico dell’azienda produttrice che ti spiega e ti fa vedere con delle diapositive

come viene costruito lo sci e che novità ci sono per l’anno in corso. Alessandro, per quanto riguarda l’evoluzione dello sci e dello snowborder a che punto siamo ? Lo sci dai primi anni di questo secolo è cambiato radicalmente. Si è passati dallo sci a costruzione tradizionale a quello sciancrato ossia al Carver. Questa tipologia di costruzione ha permesso a molte persone di riavvicinarsi a questo sport bellissimo dato che ha reso i movimenti più dolci e agevoli specialmente per i principianti. Lo sci per il principiante è costruito con materiali molto più morbidi rispetto a quelli cosiddetti da gara che hanno al loro interno kevlar, carbonio, legno, acciaio e altri materiali dall’alto contenuto performante. Qualche anno fa nacque anche il Fun Carver, sci particolarmente sciancrato che permetteva un in-

24 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

clinazione tale da non dover più utilizzare la bacchette. Ora è rimasto pressoché un ricordo, anzi una nicchia ristretta di mercato. Gli ultimi anni hanno visto la grande scalata dello Snowborder che ha trovato tra i giovani molto spazio. Io rimango


speciale neve fedele allo sci e trovo più romantica la sciata. Le nuove generazioni, invece, sono divise al 50% tra sci e tavola. C’è da dire che le piste in Italia, e specialmente qui da noi, sono predisposte per gli sci e poco per le tavole, che facendo dei raggi di curva diversi spesso si trovano in contrasto con la curva fatta dallo sciatore, con il rischio di parecchi incidenti. Dovrebbero cercare di creare delle zone da dedicare alla disciplina dello snowborder proprio per riuscire a tutelare entrambi. E’ importante la revisione dello sci? E ogni quanto va fatta? E che vita ha uno sci? Uno sci va revisionato tutti gli anni, deve essere laminato sciolinato e gli attacchi vanno ingrassati. Se tenuti con amore

gli sci hanno una vita media di una decina di anni, a meno che uno non abbia la fortuna di poter sciare parecchi giorni a stagione. Mi sono accorto che lo sciatore normalmente sta attento a questi aspetti, basti pensare che dal nostro laboratorio specializzato, che dà assistenza tecnica a tutti i clienti e che soddisfa tutte le richieste anche le più bizzarre, in un anno passano oltre 700800 paia di sci. Ma gli sci che prezzi hanno? I prezzi degli sci sono diversi in funzione del livello dello sciatore. Si va da poco più di 100 euro fino a superare abbondantemente i 500€, il tutto comprensivo di attacchi. Oggi esiste anche il mercato dell’usato che specialmente per i più piccoli è molto apprezzato.

E gli scarponi sono importanti? Gli scarponi sono importanti tanto quanto gli sci. Se hai degli scarponi che ti fanno male puoi avere gli sci più buoni del mondo ma sicuramente quella giornata la odierai. Vanno provati con calma e acquistati da chi è competente. Grazie mille Alessandro! Certo è impegnativo per te stare dietro all’evoluzione di questo sport...anche perché sei uno dei pochi rimasti qui in zona… e ci vuole davvero coraggio e preparazione, anche perché qui non siamo a Madonna di Campiglio!

ELEONORA ERBORISTERIA DI DOTT.SSA ELEONORA MICHELOTTI

aperti

venerdi’ 1 novembre, domenica 3 & 17 novembre

con orario 9.00-13.00

In erboristeria puoi trovare un vasto assortimento di prodotti: Cosmetica naturale Linee profumate Integratori alimentari Alimentazione biologica Fiori di Bach Oggettistica da regalo

NOVITÀ SIGARETTA ELETTRONICA

Siamo sempre a disposizione anche per consulenze gratuite relative alla Dieta Tisanoreica e offriamo alla Nostra gentile clientela un servizio di consulenza gratuita con una Dott.ssa Psicologa. Vi aspettiamo presso il CENTRO COMMERCIALE COOP di Monsummano Terme, Via L.Lama 257/B Tel/fax 0572/525214 25 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


speciale neve

Gli angeli custodi della neve... …grazie a loro sciare è più bello di Guido Barlocco Abbiamo incontrato, alle porte delle stagione

sciistica, David Mariani, grande appassionato di montagna e di sci al punto che ha lasciato per più di sei lunghi inverni la Valdinievole per trasferirsi all’ Abetone, e poter così diventare uno dei circa 70 angeli custodi delle piste della montagna Pistoiese che fanno parte dell’associazione di volontariato A.V.S.S.AT (Associazione Volontaria Soccorso Sci Appennino Toscano).

Gli abbiamo subito chiesto: ma ecco David cosa sarebbe questa associazione? L’Associazione ha come compito principale la prestazione di un servizio volontario di soccorso sulle piste da sci dell’Appennino Toscano e di prevenzione e messa in sicurezza delle stesse con una struttura indipendente ed autonoma. Svolge una corretta ed ampia divulgazione della sicurezza e della prevenzione degli infortuni nella pratica dello sci in pista ed è formata esclusivamente da volontari. L’Associazione opera dal 1981 ma in realtà nasce nel 1985. L’associazione offre un servizio di primo intervento e trasporto a valle completamente gratuito per gli utenti. Conta ad oggi circa 70 volontari. Vengono coperte, nei fine settimana e nelle festività, secondo turni prestabiliti, tutte le zone sciistiche del comprensorio dell’Abetone. Cosa significa fare il soccorritore nelle piste da sci, ovvero l’angelo custode della neve ? Fare il soccorritore sulle piste da sci ha un si-

UZZANO (Pistoia) via Francesca Vecchia, 6 tel. 0572.451127 fax 0572.451127

26 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

gnificato importante e molto particolare nella “carriera” di un soccorritore, è un esperienza di grande responsabilità ma allo stesso tempo molto appagante; poter svolgere un servizio a garanzia della tutela e sicurezza degli sciatori, mi ha dato molte soddisfazioni Chi può fare il soccorritore? Che tipo di preparazione bisogna avere? Esistono dei corsi specifici? Diciamo che fare il soccorritore è alla portata di molti ma non di tutti. Infatti ti puoi ritrovare in situazioni non facili da gestire, sia a livello umano che a livello pratico. E’ intanto fondamentale avere una giusta preparazione, essere sicuri di quello che si fà, avere sangue freddo nell’affrontare qualsiasi scenario, perché, credetemi, possiamo ritrovarci di fronte a tutto; le variabili di ogni chiamata sono infinite, ogni soccorso fà storia a sé. Io personalmente


HOTEL VILLA PATRIZIA UN OASI DI PACE E TRANQUILLITA’ PER TUTTI I GUSTI E TUTTE LE STAGIONI

Nella montagna pistoiese, nel bianco e nel verde più bello, c’è un luogo talmente incantato da essere stato in passato eletto a propria residenza estiva da quello che molti considerano il più grande operista di tutti i tempi: Giacomo Puccini. “Villa Patrizia”, nella sua attuale conformazione, è una struttura ad allegra conduzione familiare, un hotel storico gestito dalla famiglia Tonarelli da ben quattro generazioni, fin dal 1951. Da allora, seguendo i canoni del turismo e del tempo, Villa Patrizia ha consentito a villeggianti, sportivi e sognatori di avere un rinomato punto di partenza per le mille e una possibilità di svago, riflessione e gioia che la montagna pistoiese sa donare a chiunque, in ogni momento dell’anno, e della vita. L’Hotel dista 500 mt dal centro storico di Cutigliano e 200 mt dalla funivia Cutigliano-Doganaccia che in 6 minuti conduce in alta montagna, a 1500 mt di altitudine, dove potete non solo sciare ma fare anche meravigliose escursioni nei boschi di Faggio e sul crinale Tosco-Emiliano, da dove si può far viaggiare lo sguardo dal Mar Tirreno alle Alpi.

PROMOZIONE 2013/2014 AUTUNNO – INVERNO – PRIMAVERA DAL 16/09 AL 21/12/2013 DAL 07/01 AL 29/06/2014

La tariffa è a persona e a camera con sistemazione in camera doppia. Trattamento di solo pernottamento e prima colazione “B & B” 1 Notte € 29,00 a persona € 58,00 a camera 2 Notti € 54,00 a persona € 108,00 a camera 3 Notti € 75,00 a persona € 150,00 a camera 4 Notti € 92,00 a persona € 184,00 a camera 5 Notti € 92,00 a persona € 184,00 a camera *1 notte in regalo su 5 (paghi solo 4 notti + 1 in regalo)

Convenzione con ristoranti e pizzerie locali per cena. **PROMOZIONE PIANO FAMIGLIA**

*Bambini e Ragazzi da 0 a 14 anni gratuiti* Terzo, Quarto e Quinto Letto

Convenzione con noleggio presso “LA DOGA SPORT”: sci, racchette, ciaspole, scarponi, caschi… Per chi scia

“SPECIALE GIORNALIERO/SKIPASS 2013-2014” bambini fino a 12 anni a 1 euro, uno ogni adulto pagante (escluso feste natalizie)

Prezzi speciali per soggiorni dal 21 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014

e cenone di fine anno Per chi prenota entro il 30/11

SCONTO del 10% per le FESTE DI NATALE

HOTEL VILLA PATRIZIA viale Europa 9 CUTIGLIANO (Pistoia) telefono e fax 0573.68024 fax 0573.688984 mobile 348.5296288 www.hotelvillapatrizia.it giulianotonarelli@libero.it


speciale neve

mi sono avvicinato e appassionato a questo “mondo” svolgendo servizio in ambulanza per diversi anni. Il punto di partenza è avere voglia di fare volontariato, di aiutare gli altri e quindi entrare a far parte di un gruppo che condivide la stessa passione. Inoltre, il servizio di ambulanza non richiede specializzazioni particolari, una volta frequentato il corso e passati un paio di esami si può cominciare a prendere servizio, certo, questo non significa che sia facile ma come detto è alla portata di molti! In ambiente montano è tutta un’altra cosa, perché in queste circostanze è più difficile

prestare soccorso. Innanzitutto in un intervento in strada c’è quasi sempre un medico o un infermiere; in pista, sono casi più unici che rari, per il semplice motivo che mentre il medico arriva, l’infortunato è già stato trattato e portato a valle con il taboga. Questo appena descritto è un ulteriore motivo per cui si deve esser preparati al meglio, puoi contare sul tuo compagno di soccorso, puoi contare sull’aiuto di personale esperto del 118 tramite telefono ma nient’altro. Il soccorritore è li sul posto e deve saper fare ciò per cui è stato addestrato. Oltre a quanto detto è richiesta buona padro-

nanza e conoscenza dello sci, non importa saper affrontare un tracciato di gigante o essere maestro di sci ma una buona tecnica sì. Saper sciare in qualunque condizione atmosferica con qualsiasi tipo di neve, avere buona forza fisica e una buona preparazione atletica è importante. Quando scendi verso valle con un taboga, con all’interno una persona ferita, se non sai controllare e gestire la situazione può essere davvero difficile oltre che pericoloso, per te e per l’infortunato stesso. L’associazione A.V.S.S.A.T (Associazione Volontaria Soccorso Sci Appennino Toscano) tutti gli anni organizza un corso preparatorio per diventare un “angelo della neve”. La selezione si svolge solitamente alla fine della stagione invernale e consiste nel superare varie prove con gli sci ai piedi. Una volta superata questa prima prova si deve frequentare il corso teorico diviso in varie lezioni. Imparare le tecniche di soccorso secondo le linee guida della regione toscana, la gestione e le modalità di intervento, conoscere le attrezzature mediche e saper gestire un primo intervento in un ambiente montano. Inoltre vengono fatte lezioni di rianimazione con relativo brevetto per l’abilitazione all’uso del defibrillatore (B.L.S.D.) il tutto con relativo esame finale. Alla ripresa della successiva stagione invernale

trovi LA VERDURA MIGLIORE, LA FRUTTA PIU’ BUONA GENTILEZZA E CORTESIA PANE COTTO A LEGNA & SERVIZIO A DOMICILIO

Nuova sede via Solferino, 8 (di fronte alla Pasticceria Giovannini) MONTECATINI TERME sottosopra31@libero.it

28 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


speciale neve si passa alla fase pratica in pista durante la quale si impara a portare il taboga, ad utilizzare il materiale alpinistico e quello sanitario ed anche qui, a fine corso si svolge l’esame finale. Un corso molto impegnativo che richiede l’impegno di alcuni mesi ma che una volta finito e superato regolarmente dà molta soddisfazione . Quali sono i compiti di un soccorritore? I compiti principali sono quelli di garantire la sicurezza delle piste, assicurarsi in ogni momento della giornata che ogni cartello, ogni rete di protezione, ogni segnalazione di pericolo siano integri e al loro posto. Purtroppo a volte non basta prevenire e curare con attenzione le piste, gli incidenti possono accadere lo stesso. Il soccorritore durante il servizio ha l’obbligo di farsi trovare sempre pronto in modo da arrivare tempesti-

vamente sul luogo dell’infortunio, cercando di svolgere il proprio compito nella miglior maniera possibile con la consapevolezza che quello che si fà non è un gioco perché volte la vita di una persona potrebbe dipendere da queste cose. Tre regole fondamentali per la sicurezza, che uno sciatore deve sempre avere in mente Tre regole sono poche per descrivere la sicurezza. Dobbiamo sapere che ci sono diverse cose a cui prestare attenzione quando si va a sciare nelle piste, perché non si è mai soli, in particolare nei giorni festivi. E’ importante ricordarsi sempre che in pista non si è soli, fare attenzione alle segnalazioni, non allontanarsi mai dai tracciati, prestare attenzione alle condizioni meteo, non togliersi mai gli sci, soprattutto se si è in difficoltà. Infatti spesso si vedono sciatori che scendono a piedi con gli sci in spalla perché non adeguatamente

29 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

preparati per certi tipi di piste, senza rendersi conto che, così facendo, corrono dei grossi rischi. Una delle regole principali è quella di non sostare in punti pericolosi, quindi sotto dossi, dietro curve o in mezzo alla pista; occorre poi aiutare le persone in difficoltà e per qualsiasi problema di carattere sanitario chiamare il 118 che vi darà indicazioni di come comportarvi in situazione di emergenza e al bisogno vi manderà un soccorritore in aiuto. Inoltre è fondamentale non aver fretta prima di sciare su piste difficili se non si è pronti. Un maestro di sci può aiutarvi con qualche lezione e saprà consigliare i tracciati migliori da seguire in base alla preparazione di ognuno. Ed infine bisogna fare sempre attenzione ai materiali usati: sci, scarponi di buona qualità, ma soprattutto l’abbigliamento: nelle giornate più fredde o di brutto tempo è indispensabile vestirsi con giacche adeguate perchè l’ipo-


speciale neve termia in montagna è un grosso rischio, spesso sottovalutato e poi è davvero essenziale usare il casco protettivo. Le piste dell’Abetone sono sicure? Avendo lavorato per diversi anni nel comprensorio dell’ Abetone e avendo acquisito esperienza e conoscenza del territorio posso affermare che le piste sono ben curate e si presta molta attenzione nel garantire il più alto livello di sicurezza. Ci sono segnali e protezioni agli ostacoli ma nonostante questo a volte si vedono sciatori tenere una condotta pericolosa senza pensare a quelle che potrebbero essere le conseguenze. Un esempio classico, è quello di cercare punti dove poter fare salti per la discesa successiva e al momento che si arriva nel punto stabilito prendere velocità e saltare senza curarsi che ci sia qualcuno nel punto di atterraggio. Qui l’errore lo si fa in due, io che salto e l’altro in sosta sotto un dosso !  Quali sono gli infortuni più comuni per cui i soccorritori sono chiamati ad intervenire ?

L’infortunio più comune per chi pratica lo sci è un trauma del ginocchio mentre chi pratica snowboard è più soggetto a traumi alla spalla. Come si potrebbero evitare? Per lo sciatore il trauma distorsivo al ginocchio in molte occasioni può essere dovuto alla stanchezza, magari dopo aver sciato per alcune ore di fila il fisico non resiste allo sforzo dell’intera giornata e spesso ciò accade quando le temperature sono un pò più alte e la neve si scioglie, formando cumuli. Quindi attenzione, quando ci si sente stanchi è l’ora di fare una pausa! Durante la settimana, nei giorni feriali accadono molto meno incidenti, ed è logico, le piste sono sgombre, meno afflusso di turisti e meno rischi, ma durante i week-end ci vuole massima attenzione. Tra i più comuni incidenti ci sono gli scontri, basta non soffermarsi ad un incrocio, basta una piccola disattenzione e senza accorgersene ci si trova qualcuno davanti e spesso lo scontro è inevitabile, quindi occhi aperti ! Se si deve fare un sorpasso si deve guardare sempre chi è a valle rispetto a voi, guardare bene i suoi movimenti e sorpassare il più lontano possibile in tutta sicurezza. Un altro consiglio molto utile per limitare i danni in caso di cadute sono le protezioni, oltre al casco ci sono altre protezioni tra cui una delle più importanti è il

30 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

para-schiena. E’ sempre bene usarlo. Ora so che ti sei fermato un attimo… ma mi sembra che la passione per questo mestiere sia rimasta nel sangue… quindi diciamo che angeli della neve si nasce... Per un amante della neve e appassionato del soccorso svolgere questo ruolo è un qualcosa che ti rimane dentro, un qualcosa di unico. Nel mio caso non so se sono nato per far questo, so soltanto che da quando ho iniziato mi è piaciuto sin da subito. Grazie David, per averci fatto conoscere questo mondo che a volte, quando andiamo a sciare, non ci rendiamo conto di quanto siamo protetti e di quanto lavoro ci sia dietro per poter sciare con sicurezza, quindi meglio. Grazie a te e a tutti gli Angeli Custodi che ormai sono pronti per spiccare il volo lungo le piste dei nostri crinali! per info sull’associazione http://www.avssat.org/home.aspx


speciale neve

Ciaspolando... Per godere la bellezza dei manti innevati

di Guido Barlocco Le ciaspole o racchette da neve ,ci permettono di continuare a fare escursioni anche in inverno. In inverno la montagna cambia completamente aspetto, dando quel tocco di straordinarietà in più che già possiede. Le giornate limpide, il cielo azzurro interrotto dalle cime bianchissime delle montagne rende le escursioni piacevoli e super panoramiche, facendoci scordare che fa freddo!!!

camminata. Si utilizzavano delle vere e proprie racchette costruite in legno e corde, da posizionare sotto i piedi e fissate con dei laccioli agli scarponi. Queste permettevano di fare molta meno fatica e soprattutto non facevano sprofondare completamente i piedi nella neve, facendoli quasi galleggiare. Con l’arrivo delle automobili, delle strade e quindi di mezzi in grado di spazzare la neve, questo attrezzo è diventato più un accessorio da museo. Il turismo e il crescente interesse alle attività “sportive” in montagna, quali escursionismo, alpinismo e sci, le hanno in un certo modo rispolverate riportandole alla luce. Oggi le racchette da neve, vengono utilizzate da molti escursionisti per poter affrontare percorsi in ambienti

Un po’ di storie delle Ciaspole.. Le ciaspole o racchette da neve, sono utilizzate per poter camminare in ambienti innevati e su facili pendii. In passato, quando le strade erano poco battute o non esistevano, l’unico modo per spostarsi da un paese all’altro o per andare a caccia nei boschi era a piedi; quindi da qui è nata l’esigenza di costruire un attrezzo che non faceva sprofondare il piede nella neve per agevolare la

innevati. Calzate le racchette, il movimento è uguale alla normale camminata tenendo conto dell’ingombro a terra della racchetta stessa. Quindi è necessario procedere con le gambe leggermente divaricate per consentire un movimento più ampio, il passo deve essere deciso sia in fase di sollevamento, in quanto spesso la neve fresca tende a trattenere la racchetta al suolo, e sia in fase di appoggio del piede. E’ consigliabile utilizzare i bastoncini da sci o i classici bastoncini telescopici da escursionismo, con il dischetto largo sulla punta. Su percorsi facili e sicuri è un’attività alla portata di tutti, anche dei bambini di 8-10 anni. L’avventura può avere inizio per andare alla scoperta di un modo straordinario di vivere la mon-

Un dolce punto d’incontro per la Valdinievole pasticceria riccomi via Francesca Vecchia, 34 - SANTA LUCIA DI UZZANO (Pistoia) - telefono 0572.451043 31 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


speciale neve tagna d’inverno. Se ci si limita a percorsi semplici le racchette non richiedono una conoscenza tecnica particolare. Non è necessario salire a grandi quote per godere di emozioni indimenticabili. Basta una coltre nevosa su una strada forestale a mezza montagna per vivere la straordinaria esperienza della natura ammantata di bianco. Molto suggestiva ed avventurosa è l’escursione durante la notte di luna piena, dove la neve amplifica la luce riflessa della Luna, e permette di camminare tra i boschi senza l’utilizzo delle torce elettriche. Esistono tre tipi di ciaspole in commercio : Fagioli/Canadesi/Moderne

Fagioli Sono le racchette più economiche e diffuse, con la struttura esterna in legno o

alluminio e la superfice d’appoggio realizzata con cordini intrecciati. Canadesi Sono le racchette più grandi, possono raggiungere quasi un metro di lunghezza e sono spesso dotate di “coda”; ottime per galleggiare in nevi profonde, ma disponibili anche in taglie più piccole.

Moderne Hanno forme a metà strada tra le due precedenti e sono realizzate quasi tutte con stampo di plastica o in aluminio. Sono dotate di attacchi e ramponi, adatte a terreni ripidi anche con neve dura. Alcuni modelli sono studiati per le

competizioni. Una della competizioni più famoso al mondo è sicuramente la Ciaspolada, corsa podistica con le ciaspole ai piedi

32 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

che si svolge ogni anno da 40 anni in Val di Non . Quest’anno il 5 febbraio del 2014 si svolgerà la 41° esima edizione -Corsa che ha toccato anche punte di circa 7000 partecipanti, solo una piccola parte è competitiva , per far capire quanto sia facile corricchiare e camminare con le ciaspole .Si svolge tra i comuni di Fondo comune principale della manifestazione e Rumeno in un percorso molto suggestivo di circa 8km. per info www.ciaspolada.it Anche nelle nostre montagne, si svolgono manifestazioni ovviamente di minor entità ma particolarmente carine, ecco qui di seguito un sito dove poter trovare alcune escursioni di particolare interesse e vicino a noi.http://www.ufficioguide.it/ ciaspole/.

Buon divertimento


33 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


speciale pane e olio

Uno speciale tutto da scoprire… Pane e olio…prodotti semplici e genuini, protagonisti assoluti di questo nostro speciale che questo mese ospita un’imperdibile kermesse di eventi legati alla cultura e alla tradizione dell’olio. Enogastronomia, cultura e arte che invitano ciascuno di noi a scoprire questa nostra meravigliosa regione attraverso i suoi intensi sapori, aromi e profumi! Nelle sagre dedicate a questo prezioso frutto della terra sarà possibile partecipare attivamente alla raccolta delle olive, visitare frantoi e olivi, percorrere paesaggi a bordo di treni natura, conoscere metodi di produzione e incontrare coloro che con il loro lavoro e la fatica di ogni giorno ci permettono di avere sulle nostre tavole quei prodotti di eccellenza che tutto il mondo ci invidia! Un novembre, quindi, all’insegna di cose buone e fatte bene, tutte da scoprire…in nostra compagnia.

Pro Loco Vinci in collaborazione con

VINCI PRO LOCO

Comune di Vinci Assessorato all’Agricoltura e Sviluppo Economico

ORGANIZZA

NE

20ª EDIZIO

SAPORI e COLORI del MONTALBANO V16IN/ 17CI Vino e Olio nuovo

Novembre

Sabato 16 novembre 2013 ore 20.30 - P.zza della Libertà

“CENALL’OLIO”

con i prodotti di stagione e olio nuovo a cura della Pro Loco Vinci

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: Tel. 0571 56332 - 567878 Cell. 338 3739803 - 340 7640256 - mail: info@prolocovinci.com

Domenica 17 novembre 2013 - dalle 10.00 alle 20.00 STAND ENOGASTRONOMICI, FETTUNTA E CALDARROSTE con la partecipazione dei Produttori del Comune di Montese (Mo) e Cutigliano (Pt)

Ore 16.00 Intrattenimento Musicale

30 novembre e 01 dicembre 2013 2013 Sabato 30 novembre Meeting Internazionale “Il progetto delle intelligent roots” ore 10,00 inaugurazione cisternone al Museo dell’Olio ore 12,30 apertura stand gastronomici Festa Olearie ore 13,30 gustatrekking tra oliveti e vigneti ore 16,30 degustazione guidata con nozioni sull’olio extravergine di oliva su prenotazione - Visite al Museo dell’Olio

Domenica 01 dicembre treno a vapore Treninvaldorcia con arrivo a Seggiano ore 11,00 ore 11,00 apertura stand e cantine con assaggi e degustazioni ore 11,30 degustazione guidata sull’olio extravergine su prenotazione dalle ore 11,00 alle ore 16,00 Giochi di un Tempo con animatori e musica in piazza ore 15,00 estrazione premi lotteria Olearie 2013 e degustazione guidata su prenotazione

In caso di maltempo gli spettacoli e la musica si terranno nella palestra comunale

Comune di

Cutigliano

Per informazioni: Ufficio Sviluppo Economico - Tel. 0571 933223 - 933245 mail: f.peruzzi@comune.vinci.fi.it - www.comune.vinci.fi.it

info: www.leradiseggiano.it - radicintelligenti@gmail.com Segreteria Fondazione 334.5035334

34 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


speciale pane e olio

La storia del cibo più antico del mondo di Chiara Torrigiani

Quella che stiamo per raccontarvi è una storia antica quanto l’uomo e che profuma di buono proprio come il pane appena sfornato! Eh sì perché le origini di questo alimento si perdono nel lontano periodo neolitico, all’epoca dei primi e rudimentali tentativi di coltivazione dei cereali. Il pane, a quell’epoca, veniva preparato macinando tra due pietre dei cereali che venivano poi mescolati con acqua per preparare una pappa cruda e molto nutriente. La scoperta del pane, con

molta probabilità, avvenne in modo del tutto casuale quando, lasciata la poltiglia di cereali vicino al fuoco, ci si accorse che induriva cambiando sapore. Testi antichi e resti archeologici hanno confermato che il pane era usato dagli antichi Egizi, era un alimento comune presso i Greci e faceva parte degli usi alimentari dei Romani. Verso la metà del II millennio a.C. gli egiziani segnarono la prima grande rivoluzione mettendo a punto dei forni in cui cuocere le pagnotte a temperature maggiori, rivoluzione proseguita poi dai Greci che iniziarono ad aggiungere nuove spezie e nuovi aromi al pane arrivando a creare circa 72 tipi diversi di pane. Dai Greci ai Romani avvenne l’altra grande tappa della panificazione. I Romani allestirono nel 168 a.C. i primi forni pubblici in città e diedero inizio

all’era artigianale del pane, impiegando maggiormente la farina di farro, il cui uso era diffusissimo nella loro alimentazione. Il pane lievitato giunse a Roma probabilmente dopo il 170 a.C., con il ritorno dei reduci della guerra macedonica. Da quel momento l’arte di produrre il pane divenne autonoma ed extrafamiliare; del resto nel 147 a.C. era già operante a Roma una sorta di corporazione dei fornai (Collegium pistorum) che soddisfaceva il fabbisogno dell’intera città sfruttando abilmente i benefici delle frumentazioni statali e le leggi annonarie. Avvalendosi del lavoro degli schiavi, i fornai romani potevano far funzionare in continuazione le grosse macine, da loro stessi perfezionate sul modello di quelle greche, e le rudimentali impastatrici di cui erano stati inventori. Dopo la caduta dell’impero

MARTEDì e GIOVEDì

PIZZA TONDA a scelta + BIBITA

€ 5,00

Pizze, focacce, schiacciate, biscotti, panini. Pizza da asporto tutte le sere fino alle 21,00 La domenica pane fresco tutto il giorno

via Matteotti, 41 PIEVE A NIEVOLE telefono 0572.524914

NOVITA’ IN ARRIVO… 35 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

via Circonvallazione, 4 BORGO A BUGGIANO telefono 0572.32716


speciale pane e olio

romano riprese la panificazione privata, con una produzione di pane più scadente e solo nel basso Medioevo il pane ritornò al centro dell’economia alimentare dei liberi comuni. Nella Firenze medievale, per impedire accaparramenti e speculazioni, la legge imponeva, sotto il controllo di speciali magistrati, che nessuno se non gli iscritti all’Arte dei fornai potesse avere un forno da pane, e che ogni fornaio bollasse il prodotto con il marchio del proprio forno. In questo periodo il pane, ricavato da cereali meno pregiati del frumento, divenne alimento abituale delle classi popolari e dei contadini, mentre si differenziava, in Francia e in Italia, un

costume alimentare cittadino con la produzione di pani variamente conditi e speziati destinati alle classi privilegiate, e si diffondeva nell’Europa del nord il consumo di pane scuro prodotto con la segale che, dopo il frumento, è il cereale più idoneo alla panificazione. L’epoca delle esplorazioni e delle scoperte fu segnata dalla presenza di un pane particolare, il biscotto o galletta, un pane duro, rustico, di poco sapore e del tutto disidratato che marinai, militari, esploratori e avventurieri potevano stivare facilmente e conservare a lungo, per consumarlo dopo un prolungato ammollo nell’acqua. Gli effetti delle grandi carestie cinque-settecentesche colpirono principalmente le classi popolari, mentre la panificazione aristocratica andava sempre più raffinandosi; tra il Sei e il Settecento furono elaborate la ricetta dei grissini, quella delle brioche e della maggior parte degli impasti usati in pasticceria. Novità rilevanti nella panificazione furono introdotte sul finire del XVIII secolo con l’invenzione delle impastatrici meccaniche e con la produzione delle

La leggenda del lievito Il racconto si tramanda fin dal Medioevo e affonda le radici nella tradizione occitana, che abbraccia la Catalogna e la Francia meridionale, estendendosi fino alla Liguria e da lì alla Sardegna. Dice la leggenda che la Madonna bambina, andando a scuola dalla Sibilla, scoprì un suo segreto: la celebre indovina usava per fare il pane un ingrediente ai tempi sconosciuto, il lievito, buttandolo via subito dopo perché nessuno lo scoprisse. Un giorno l’astuta ragazzina raccolse l’avanzo del lievito e lo portò a sua madre Anna. Da quel giorno, il pane uscì dai forni profumato, soffice e fragrante. La storia simboleggia la nascita del mondo cristiano, che si appropria e dà nuovo valore alla sapienza pagana, custodita dalla Sibilla e rappresentata proprio dal lievito. polveri chimiche per la lievitazione; nel Novecento la produzione del pane nei paesi industrializzati era completamente automatizzata, avendo i fornai, anche artigiani, la disponibilità di perfezionate impastatrici, di spezzatrici e formatrici e di sofisticati forni elettrici.

Dolce Forno di Montecatini: l’arte di fare le cose buone Pane, Schiacciate con uva fragola, Muffin con nutella & Muffin con fragole, Grissoni, Dolci, Pizze anche da asporto

aperto la domenica Orario 7,30-13,30 Orario settimanale 7,30-13,30 /18,30-21,00

DOLCE FORNO di Pieretti Stefano via Pietro Mascagni MONTECATINI TERME (Pistoia) telefono 0572.773000 36 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


37 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


speciale pane e olio

Tutte le forme del pane di casa nostra di Chiara Torrigiani

I pani tradizionali italiani sono di oltre 250 tipi diversi, con oltre mille varianti, che vanno dalle isole alle Alpi. Sono pani più o meno noti, confezionati da piccole comunità, di grano tenero o duro, bianco o integrale, in grandi pagnotte o in formato mignon, soffice o croccante, cotti nei forni a legna e che varrebbe la pena conoscere e scoprire. Come spesso nelle zone di montagna il pane il pan di segale è tipico della Valle d’Aosta, mentre in Piemonte troviamo la biova di grano tenero e in diversi formati, la grissia, un pane lungo da cui derivano i grissini. In altre regioni, come ad esempio in Lombardia, dove la risicoltura è praticata intensivamente, il pane di riso, leggero e morbido, viene preparato con la farina di grano tenero mescolata alla farina di riso, che gli conferisce una consistenza particolarmente leggera. Spostandoci verso Est, in Veneto, troviamo le spaccatine, panini incisi lungo la metà, in Trentino troviamo pani di derivazione austriaca come i brezel, ciambelline secche intrecciate e le rosette o kaiser, ricoperte di semi di papavero, che si trovano anche in Friuli. La Liguria è nota per le focacce, morbide e schiacciate, arricchite di olio. Dell’Emilia Romagna sono noti il ferrarese, attorcigliato in forme diverse, e la piadina, sfoglia bassa e tonda. Un classico della Toscana è il pane senza sale, base delle più famose ricette

tradizionali come la “panzanella”, la “ribollita”, “la minestra di cavolo nero”, la “pappa al pomodoro”. In Garfagnana il pane tipico è quello al neccio (farina di castagne) o al farro. Il farro caratterizza anche la produzione delle Marche, mentre in Umbria il pane può essere caciato, ovvero con il pecorino o nociato, con le noci. Il pane tradizionale romano e laziale è la ciriola, un filone croccante. Stessa forma, con incisioni superficiali nel pane di mais negli Abruzzi e nel Molise. Nelle regioni del Meridione d’Italia il pane viene preparato con la farina di grano duro che ha una consistenza più leggera rispetto a quello confezionato con la farina di grano tenero. In Sicilia la superficie del pane di semola di grano duro viene aromatizzata con i semi di cumino, di sesamo o di anice. I semi di anice sono usati anche dai maestri fornai pugliesi per la preparazione dei taralli. La tradizione dei pani sardi è una tra le più ricche del nostro bel Paese, ma il pane per eccellenza e che identifica la Sardegna è sicuramente il carasau o carta musica, sottile, leggero e a lunga conservazione.

va, u l’ n o c e n a p , to la a s Pane toscano, paneasticceria secca e biscotti, ,p buccellato, crostate e e tante altre bontà! pizza, brioch

DOLCE FORNO via Petrarca, 3/5 - BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.32643 38 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


speciale pane e olio

Storia dell’olio dalle origini ai giorni nostri di Chiara Torrigiani

Anche la storia dell’olivo e della sua coltivazione ha radici che si perdono nella notte dei tempi. 8000 anni fa l’ulivo veniva già coltivato in Medio Oriente e le prime coltivazioni si ebbero molto probabilmente in Siria o Creta. I Fenici

in seguito diffusero questa coltivazione su tutte le coste del Mediterraneo, dell’Africa e del Sud Europa. Con i Greci le coltivazioni di ulivo divennero sempre più numerose, trovando nell’olio la fonte primaria della loro prosperità commerciale, valorizzando e diffondendone il consumo fra i suoi abitanti. Oltre che irrinunciabile base della più classica ‘dieta mediterranea’, cominciò ben presto ad essere utilizzato anche nelle vesti di prezioso e ricercato unguento per

39 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

L’olivo nella mitologia Un mito greco attribuisce ad Atena la nascita del primo olivo che sorse nell’Acropoli a protezione della città di Atene. La leggenda racconta che Poseidone ed Atena, disputandosi la sovranità dell’Attica, si sfidarono a chi avesse offerto il più bel dono al popolo. Poseidone, colpendo con il suo tridente il suolo, fece sorgere il cavallo più potente e rapido, in grado di vincere tutte le battaglie; Atena, colpendo la roccia con la sua lancia, fece nascere dalla terra il primo albero di olivo per illuminare la notte, per mendicare le ferite e per offrire nutrimento alla popolazione. Zeus scelse l’invenzione più pacifica ed Atena divenne la dea di Atene. Un figlio di Poseidone cercò di sradicare l’albero di Atena, ma non vi riuscì, anzi si ferì nel commettere il gesto sacrilego e morì. Quella roccia che resistette era appunto l’Acropoli, dove la pianta dell’olivo venne presidiata dai soldati perché sacra ai greci. il corpo, con massaggi e trattamenti per mantenere morbida ed elastica la pelle. A partire dal VIII secolo a.C., con la coloniz


speciale pane e olio zazione greca dell’Italia meridionale che diventerà poi Magna Grecia, la coltivazione dell’olivo fece la sua comparsa anche nella nostra penisola, dove non tardò a diffondersi. Il prezioso ‘oro verde’ divenne ben presto un elemento trainante dell’intera economia, come testimonia il totale assoggettamento del comparto al controllo statale. Con la caduta dell’Impero Romano e le successive invasioni barbariche, ebbe inizio un periodo di decadenza anche per il settore olivicolo, che solo dopo all’anno Mille, grazie soprattutto alle ingenti donazioni terriere ricevute da Conventi e Monasteri, comin-

ciò a dare segni di ripresa. Un rinascita che si completò in maniera definitiva solo qualche secolo più tardi, con l’incremento degli scambi internazionali verso Oriente ed Europa del nord ad opera dei mercanti veneziani, fiorentini e genovesi. Da quel momento in avanti la nomea dell’olio italiano crebbe enormemente, affermandosi agli occhi del grande pubblico grazie alle sue indubbie qualità. Dopo le difficoltà dei primi decenni del ‘900, sembra che oggi il comparto nazionale abbia spiccato il definitivo volo, forte del successo che questo “fenomeno” tutto italiano riesce a riscuotere in tutto il mondo.

40 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

Le categorie dell’olio Olio extravergine d’oliva- L’olio extravergine di oliva è l’unico olio vegetale ottenuto con sola pressione, senza manipolazione o additivi chimici, a differenza degli oli di semi (soia, arachide, girasole, ecc.). Contiene le vitamine E, A, K, D che hanno proprietà antiossidanti ed effetto protettivo sulle cellule dell’organismo. Ha un livello di acidità inferiore all’1% (1 grammo per ogni 100 gr). A differenza degli altri olii alimentari, è costituito prevalentemente da acidi grassi monoinsaturi, con la presenza in giusta quantità di acido grasso linoleico, polifenoli, vitamina E e beta carotene. La presenza di questi elementi antiossidanti rende l’olio extravergine particolarmente importante per la nostra salute. E’ stato infatti scientificamente verificato che il suo costante utilizzo favorisce un abbassamento del colesterolo “cattivo” (LDL) ed un contestuale innalzamento di quello “buono” (HDL) aiutando a prevenire le malattie cardiovascolari e l’arteriosclerosi. Olio vergine d’oliva o puro - Il grado di acidità di questo olio è pari circa al 2% e come l’extra vergine non è raffinato. Olio d’oliva fine o olio d’oliva - E’ composto da olio di oliva raffinato al quale viene aggiunto olio di oliva vergine per migliorarne il gusto. Il grado di acidità massimo è dell’1,5%. Olio di sansa - Ha un livello di acidità massimo pari all’1,5% ed è costituito dalla sansa cui viene aggiunto dell’olio extravergine di oliva.


speciale pane e olio

Tutte le proprietà e gli utilizzi dell’olio di oliva Di Chiara Torrigiani

L’olio extravergine di oliva è sempre stato considerato a metà strada tra un alimento e un medicinale. Oltre ad essere un importante componente della nostra alimentazione, ha anche ulteriori utilizzi in campo cosmetico per le sostanze benefiche di cui è estremamente ricco:

la vitamina E che contrasta i radicali liberi, maggiori responsabili del processo di invecchiamento; la vitamina A che impedisce la secchezza delle mucose; lo squalene: in grado di penetrare negli strati più profondi della pelle e riformare il filo idrolipidico rinnovando la pelle; gli acidi grassi insaturi come il linoleico ed il linolenico che prevengono disturbi della pelle come eczema, acne, psoriasi e pelle secca; il beta-carotene che dona elasticità alla pelle; acidi ed alcoli triterpenici che sono cicatrizzanti Eccovi dunque una carrellata di suggerimenti sull’uso alternativo dell’olio d’oliva. Struccante per gli occhi - Anche il trucco più pesante non potrà resistere alla potenza idratante dell’olio d’oliva. Tamponate dolcemente con un batuffolo di cotone o con un

41 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

dischetto struccante e vedrete che ombretto, mascara e eyeliner avranno vita breve. Idratante per la pelle - Si potrebbe pensare che usare l’olio d’oliva per idratare la pelle possa lasciarla unta e grassa. Nulla di più falso: se applicato in piccole dosi penetrerà in profondità, idratando la pelle senza ostruire i pori. Tonico per i capelli - Utilizzare qualche cucchiaio di olio d’oliva caldo sui capelli ancora umidi, massaggiando delicatamente il cuoio capelluto e strofinando sui capelli fino all’estremità. Lasciamo agire per una mezz’ora e i nostri capelli saranno lucenti e ben nutriti. Olio da bagno - Aggiungete qualche goccia del vostro olio essenziale preferito a 4-5 cucchiai di olio d’oliva e avrete ottenuto una soluzione da bagno personalizzata dalle sorprendenti capacità idratanti. Psoriasi e altre irritazioni -  L›olio di oliva leni-


speciale pane e olio

sce prurito, bruciore e più in generale l’irritazione della pelle e rappresenta un valido aiuto nella cura delle eruzioni cutanee. Può essere anche usato nelle dermatiti da pannolino dei neonati per un rapido sollievo. Un uso regolare e frequente di olio d’oliva può anche essere utile nel trattamento di forme lievi di psoriasi. Labbra secche e screpolate - Se volete dire addio a labbra secche e screpolate potete mescolare insieme olio d’oliva e cera d’api fusa, in un rapporto di 1:1, aggiungendo una goccia del vostro olio essenziale preferito. Otterrete così il vostro burro di cacao personalizzato.

Contro il mal d’orecchie - Questo è forse il rimedio della nonna più famoso al mondo. Qualche goccia di olio d’oliva caldo è un rimedio efficace e veloce per lenire un forte mal d’orecchio. Per curare le infezioni invece può essere utile un infuso di olio d’oliva e aglio schiacciato da filtrare e applicare nell’orecchio malato. Trattamento per le unghie - Utilizzatelo per idratare le fastidiose cuticole delle unghie oppure aggiungete un paio di cucchiai di olio d’oliva in una ciotola con acqua tiepida ed immergetevi le mani alcuni minuti prima della manicure. Lucido per mobili - Grazie all’olio d’oliva potrete eliminare la polvere dai vostri mobili e nello stesso tempo conferire loro nuova lucentezza. Aggiungetene un cucchiaio a ¼ di tazza di

limone ed otterrete un ottimo prodotto per la pulizia delle superfici in legno. Lucido per acciaio inox - L’olio d’oliva è ottimo per lucidare le superfici in acciaio inox o in rame. Per prima cosa pulite accuratamente la superficie da lucidare lasciando che si asciughi bene, poi prendete un panno morbido e pulito, versateci sopra un filo d’olio e frizionate energicamente con movimenti circolari la superficie da lucidare. Il risultato è garantito. Per rimuovere etichette o adesivi - Tamponate dell’olio d’oliva su un adesivo o un’etichetta, lasciate agire qualche minuto e voilà il gioco è fatto. Verrà via senza lasciare alcun residuo sulla superficie. Per rimuovere le gomme da masticare - Se vostro figlio al ritorno da scuola, vi mostra una massa informe colorata appiccicata tra i capelli, non preoccupatevi: non servono rimedi drastici come le forbici. Basterà applicare dell’olio d’oliva sulla gomma da masticare e lasciare agire per 5-10 minuti e poi potrete toglierla senza problemi. Per rimuovere ruggine- passare con una spugna leggermente abrasiva e poi asciugare bene con un panno imbevuto di olio di oliva. Liberare una cerniera bloccata- Applicare un po’ di olio con del cotone sui denti della cerniera e poi muovere la cerniera.

42 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Natale a New York partenza il 22 dicembre da Bologna, volo Lufthansa

Ramada Eastside, 3 stelle 70 Park Avenue, 4 stelle Michelangelo, 4 stelle superior Sanctuary, 4 stelle superior

€ 690,00 € 850,00 € 960,00 € 1.130,00

Capodanno a New York partenze il 28 dicembre da Pisa, 5 notti

Milford Plaza, 3 stelle Stanford, 3 stelle (con prima colazione) Millenium Brodway, 4 stelle Intercontinental Barclay, 4 stelle superior

€ 1.290,00 € 1.350,00 € 1.590,00 € 1.620,00

Partenza il 29 dicembre da Bologna, 5 notti

€ 1.350,00 € 1.390,00 € 1.440,00 € 1.590,00

SW291013

webgraphica.it

Nyma, 3 stelle (con prima colazione) Gild Hall, 4 stelle Carvi, 4 stelle Michelangelo, 4 stelle (con prima colazione)

NAMASKAR 1 via Capannori, 19 NAMASKAR 2 via Pesciatina, 1373 PORCARI (Lucca) Tel. 0583.212235 Loc. PICCIORANA (Lucca) Tel. 0583.990205 www.namaskarviaggi.it info@namaskarviaggi.it


Capodanno a Miami

partenza il 27 dicembre da Milano, 7 notti

Delores, 3 stelle (con prima colazione) € 1.390,00 Marseilles, 3 stelle € 1.890,00 Eden Rock, 4 stelle € 1.930,00 partenza il 28 dicembre da Firenze, 7 notti

Delores, 3 stelle (con prima colazione) € 1.490,00 Townhouse, 3 stelle superior (con prima colazione) € 2.070,00 Eden Rock, 4 stelle € 2.085,00

Miami e Crociere ai Caraibi partenza il 27 dicembre, 3 notti in hotel e 4 notti in crociera

Majesty of the seas Cabina esterna, pensione completa Con Volo da Milano e Roma

€ 1.490,00

partenza il 28 dicembre, 1 notte in hotel e 7 notti in crociera

ALLURE OF THE SEAS Cabina esterna – pensione completa Con volo da Firenze, Roma e Milano

€ 2.250,00

via Circonvallazione, 65 BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.318485 www.sulawesiviaggi.it


Manutenzione Ordinaria

per le caldaie e gli impianti di riscaldamento meglio programmarla

Carissimo lettore, la ditta SER.TEC. – Servizi Tecnici, desidera, questo mese, sensibilizzarti sulla necessità di svolgere un’accurata manutenzione su tutti i generatori di calore comunque a marchio CE, sia che si tratti di caldaie a condensazione o tradizionali, che vadano a metano, a gpl, a pellet o a gasolio.

Sotto questo aspetto noi della ditta SER.TEC. siamo organizzati con abbonamenti annuali che prevedono: l’esecuzione delle operazioni di manutenzione necessarie per garantire la sicurezza e il funzionamento delle apparecchiature d’impianto; la prova biennale di rendimento di combustione; la tenuta e l’aggiornamento del Libretto di Impianto; la compilazione del modello “F” o “G”, da trasmettere a comune e provincia per l’autodichiarazione;

l’impegno della ditta SER.TEC. ad intervenire con rapidità in caso di urgenze, in questo caso la prima chiamata è gratuita; il rilascio, dopo ogni intervento, di una bolla di lavoro, valida anche a fini fiscali; Il rilascio del bollino dell’ente preposto. La legge, inoltre, stabilisce che ogni impianto di riscaldamento autonomo sia provvisto di un “Libretto di Impianto” che viene rilasciato all’atto dell’installazione e ne segue la vita. Per le caldaie già attive questo deve essere fornito dalla ditta che effettua la manutenzione annuale. Questo documento ufficiale, che deve poter essere esibito in caso di necessità ai controlli di comuni e province, deve riportare tutte le operazioni effettuate sulla caldaia, ordinarie e straordinarie, e i risultati delle verifiche biennali. La responsabilità del suo aggiornamento è dell’occupante della casa, ma deve essere compilato dal tecnico abilitato.

Continuano le detrazioni fiscali del 65% con scadenza al 31 dicembre 2013 Oltre alle pratiche per la detrazione fiscale del 65% prevista per i nuovi impianti a risparmio energetico, ti offre un contributo in conto rottamazione da 150,00 a 300,00 euro da scontare sulla sostituzione del tuo condizionatore o caldaia. Chiamaci senza impegno allo 0572 33805,

e prenota la visita di un nostro tecnico che effettuerà un sopralluogo e ti fornirà uno studio di fattibilità per l’installazione del nuovo in sostituzione di quello esistente.

Grazie alla detrazione fiscale del 65%, al contributo per la rottamazione, e alle nuove tecnologie INVERTER, per il condizionatore e condensazione per le caldaie l’investimento si può ripagare davvero in pochi, pochissimi anni. SER.TEC.SRL via Giovannini 4 BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.33805 fax 0572.33806 sc@sertecsrl.eu

46 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


POWERED BY

novembre 2013

i t n e v e i l g a a Guid

tutti gli appuntamenti

della Toscana, scelti per voi

rubrica a cura di Chiara Torrigiani


www.md-formazione.com

Oltre i confini corsi di inglese, russo, tedesco e spagnolo iscrizioni aperte

via Ponte Buggianese, 1/c-d BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.33555 48 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


BOUQUET D’EVENTI SAGRE FESTE, TRADIZIONI E FOLKLORE 27 ottobre, 3 e 10 novembre

Festa della Castagna

Dove: Pescia (PT) Piazza del Grano Quando: 27 ottobre, 3 e 10 novembre Per info: www.rionesanmichele.it Il rione San Michele organizza per tre domeniche consecutive la Festa della Castagna. L’appuntamento è dalle ore 15 alle ore 19. Frugiate e necci con ricotta e nutella saranno distribuiti a volontà, accompagnati magari da un buon bicchiere di vino

1-10 novembre

Fiera di Novembre Dove: Fucecchio (FI) Quando: 1-10 novembre Per info: www.comune.fucecchio.fi.it Tel. 0571.268264 – 0571.268269 – 0571.268226 Luna Park, bancarelle, fiera delle merci,

del bestiame e delle attrezzature agricole. La Fiera di Fucecchio ha origini antiche: nata come fiera del bestiame nel secolo scorso, quando da tutta la Toscana giungevano centinaia di persone per acquistare e vendere animali, si è evoluta nel corso degli anni attraverso la fiera delle merci fino a giungere alla disposizione attuale, con il Luna Park che si è aggiunto ai banchi dei commercianti. Anche la Regione Toscana, su indicazione del Comune, ha formalmente classificato la Fiera di Fucecchio come Fiera di interesse storico e di tradizione.

1-30 novembre

Novembre Grosso Dove: Massa Marittima (GR) Quando: 1-30 novembre, tutti i fine settimana Per info: www.novembregrosso.it info@novembregrosso.it Tel. 0566.902289 Festival che racchiude una serie di eventi variegati ed accattivanti, creati con il fine di esaltare la cultura, l’arte, l’ambiente e l’ enogastronomia del territorio, ed in primis della Città di

Massa Marittima. All’interno dell’affascinante centro storico della città, vi potrà capitare di assistere a cortei storici d’altri tempi, concerti coinvolgenti, partecipare a visite guidate a cunicoli che celano segreti sepolti nel tempo, cenare come al tempo degli etruschi o visitare un museo in compagnia di un artista vissuto cinque secoli fa! Novembre è anche il mese delle eccellenze enogastronomiche che si susseguono tra sapori e colori legati indissolubilmente al territorio: olio, vino e castagne. Tra le curiosità dell’evento, la Caccia al Grosso: partecipando alle diverse attività previste dal festival e che nel programma saranno contrassegnate con un bollino grigio, i visitatori dovranno collezionare il maggior numerodi bollini adesivi rappresentanti, appunto, il Grosso - l’antica moneta di Massa Marittima – su una mappa della città che sarà consegnata gratuitamente.

7-10 novembre

November Fest Dove: Castiglion Fiorentino (AR) Quando: 7-10 novembre Per info: www.rioneportaromana.it

ARBORICOLTURA IN TREECLIMBING curare gli alberi senza danneggiarli

Il tree climbing è una tecnica di arrampicata sugli alberi che consente agli operatori di accedere alla pianta e muoversi al suo interno, passando da un ramo all’altro in sicurezza, attraverso l’utilizzo di attrezzature alpinistiche. La tecnica, nata negli USA e poi diffusa in Europa, è anche impiegata per eseguire operazioni di potatura, abbattimento controllato, consolidamento o ancoraggio. La possibilità di lavorare all’interno della chioma consente di eseguire interventi precisi su qualunque specie di albero, operarando potature o abbattimenti anche in spazi angusti, scoscesi, senza accesso carrabile o laddove le piattaforme aeree non accedono. Questo sistema, inoltre, mantiene il valore strutturale degli alberi evitando di asportare totalmente la chioma: ciò non significherebbe potare, ma comprometterne la vita.

SERVIZI -Potatura piante ad alto fusto(riforma, innalzamento, riduzione e manutenzione della chioma) -Abbattimento controllato (smontaggio in sezioni di branche o tronchi attraverso la calata a terra tramite funi) -Consolidamento chiome e fusto (messa in sicurezza di rami o porzioni della pianta tramite cavi sintetici o d’acciaio) -Gestione alberi ad alto fusto per parchi, giardini pubblici e privati -Costruzione su misura di casette sugli alberi e piattaforme gioco -Installazione trappole antiparassitarie -Rimozione processionaria

Bandini Cristiano per info E preventivi via Mammianese, 30 - Marliana (Pistoia) gratuiti telefono 331.7502173 cristiano.bandini@email.it 49 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


portaromana@live.it Birre artigianali importate direttamente dalla Germania, tipica cucina Bavarese con l’ormai insuperabile Stinco di maiale preparato alla perfezione dai sapienti cuochi rionali. L’ambiente in cui si svolgerà la manifestazione è all’interno del Pallone della Polisportiva di Montecchio Vesponi, quindi locali chiusi e riscaldati! Tutto avrà inizio GIOVEDI’ 07 NOVEMBRE alle 18,00 con giochi e intrattenimenti vari, apertura stand gastronomici con specialità bavaresi e locali; ogni sera un evento diverso con un programma davvero strabiliante.

7-10 e 14-17 novembre

Sagra del Cinghiale di Chianni Dove: Chianni (PI) Quando: 7-10 e 14-17 novembre Per info: www.sagradelcinghialechianni. it info@sagradelcinghialechianni.it Tel. 0587.647282 A tavola con il cinghiale e le sue prelibatezze. Torna, come ormai da diversi anni, l’appuntamento con la celebre sagra del cinghiale di Chianni. Bancarelle, spettacoli, concerti fanno da cornice al fornitissimo stand gastronomico con i prodotti locali a base di

cinghiale; una golosa opportunità per tutti gli amanti della buona cucina di assaporare una vasta offerta di pietanze che hanno per protagonista il saporito animale selvatico.

7-10, 14-17, 21-24 novembre

mercato, bar e tabacchi. 3000 mq al coperto renderanno possibile la manifestazione anche in caso di maltempo e garantiranno un’atmosfera calda e accogliente durante questi giorni di festa.

November Fest a Pisa

7-30 novembre

Dove: Pisa - Polo Pisa Fiere, area ex-Mitsuba, Coltano (PI) Quando: 7-10,14-17, 21-24 novembre Per info: www.novemberfestpisa.it Tel. 366.4561768 Si rinnova anche quest’anno il consueto appuntamento con la festa in stile bavarese. Presenti come sempre i sapori tipici della cucina dell’Alta Baviera: lo Stinco di Maiale, il Bretzel gigante, salsicce, affettati, formaggi, strudel e ovviamente la birra. La regina della festa è la storica birra HB Hofbrauhaus Traunstein, servita nei classici boccali da personale vestito con costumi bavaresi. In alto i boccali come da tradizione gli spettatori potranno cantare, ballare e brindare al ritmo dell’Orchestra tedesca e di tanti altri ospiti tutti da scoprire. Nel Polo sarà allestita anche un’apposita area giochi con Area

Dove: Castel San Niccolò (AR) Loc. Cetica Quando: 9-10 novembre Per info: www.senzafilomusiccontest.eu info@senzafilomusiccontest.eu Il concorso Senza Filo Music Contest si svolgerà anche quest’anno a novembre il 7, 14, 21, 28 e 30 nel suggestivo contesto della chiesa sconsacrata di San Bernardo in via Pietro Gori a Pisa. Il concorso musicale, radicalmente acustico e a emissioni zero, si aprirà con una serata anteprima sabato 5 ottobre a partire dalle ore 18 in piazza Maria Clari a Pisa, presso il Bar Tazza d’Oro. Dal vivo i giovanissimi Maria Giovannini e Igor Santini, il cantastorie Pantone Felice e il teatro-canzone di Totino Setzi. Seguirà l’esibizione di gruppi a sorpresa. Senza Filo Music Contest vi aspetta tutto il mese di novembre con un ricco pro-

Senza Filo Music Contest 2013

APERTI DOMENICA POMERIGGIO 50 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


gramma di concerti, esibizioni e naturalmente di eliminazioni, che si concluderà sabato 30 novembre con la finale.

8-9 novembre

Fiera della Chianina Dove: Monteroni d’Arbia (SI) Area Sportiva Quando: 8-9 novembre Per info: www.comune.monteronidarbia.siena.it Stand dedicati alla carne, ai vini e all’olio di oliva. Per l’occasione si terranno degustazioni di carne, vini ed olio di oliva, visite guidate nelle aziende agricole della zona e la consegna del premio Tressa per la Chianina e mostra fotografica.

8-10 novembre

Food & Book

Dove: Montecatini Terme (PT) Quando: 8-10 novembre Per info: www.leggeretutti.net info@leggeretutti.it Un vero e proprio momento di festa che vede protagonisti scrittori e chef stellati. Una manifestazione da non perdere per gli amanti del genere, ma anche per i curiosi e i goloso. A partire dal concetto che il cibo è

cultura e che come tale va raccontato, il format di questo festival prevede 3 giorni di attività a ritmo serrato. Ricette e romanzi, connubio da sempre vincente sono gli ingredienti base degli oltre 100 eventi che si svilupperanno nella cittadina toscana, fra il centro, l’antico mercato e stabilimenti termali. Cene a tema e reading, interviste e showcooking, incontri mangerecci con chef e autori, degustazioni di vini e grappe, specialità alimentari dei produttori ‘chilometri zero’ di Slow Food, visite ai musei locali, mostre d’arte, lezioni di cucina, laboratori artistici per grandi e piccoli. E naturalmente vendita di libri, a tema e non. Tanti gli ospiti, che racconteranno dei loro libri e dei collegamenti fra letteratura e cucina. Ci saranno i giallisti Andrea Vitali, Marco Malvaldi e Valerio Varesi, ma anche Matteucci, Roberto Perrone, Mattia Torre, Bruno Gambacorta, Gaetano Cappelli, la giornalista culinaria Licia Granello, Mario Liberto, Daniele Tirelli. Nutrita anche la squadra degli chef: Fabio Campoli, Alessandro Cecere, Chicco Cerea, Pino Cuttaia, Igles Corelli, Fabrizio Girasoli, Velia De Angelis, Nino Di Costanzo, Marcello Leoni, Gianfranco Pascucci, Pierantonio Pirozzi, la giovane spagnola

Alba Esteve Ruiz, e la star barcellonese Quim Marquez Duran. Per l’occasione il giorno 9 il treno Italo porterà da Napoli a Firenze (seguirà collegamento regionale verso Montecatini) un gruppo di scrittori e chef (fra cui il finalista allo Strega Franco Matteucci e l’attore-chef Andy Luotto) che animeranno il viaggio e i passeggeri con reading e anticipazioni sui libri in uscita.

Florence Tattoo Convention 2013 Dove: Firenze - Fortezza da Basso Quando: 8-10 novembre Per info: www.florencetattooconvention.com info@florencetattooconvention.com Tel. 328.8250275 La manifestazione ospita oltre 300 tatuatori di fama mondiale e versatili artisti che guidano i visitatori alla scoperta di una tre giorni carica di adrenalina. L’evento si svolgerà nell’ampio piano inferiore del padiglione Spadolini e sarà presentato come di consueto da Leela Huma che con la sua eclettica compagnia “Huma Show Entertainment” allieterà il pubblico con originali performance e introdurrà i rinomati artisti chiamati a rappresentare U.S.A, Giappone, Brasile,

dal 1984

BAR PASTICCERIA EUROPA di Panichi David e Simone s.n.c. via Calderaio, 10 TRAVERSAGNA MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono 0572.75381

51 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Venezuela, Argentina, Cile, Cina, Canada, Tahiti, Messico e gran parte degli stati europei. Tanti saranno i big, fra i quali spiccano autentici maestri tatuatori che realizzeranno vere e proprie opere d’arte sulla pelle degli affezionati clienti utilizzando strumenti tradizionali e lavorando su apposite pedane che possano facilitarne il lavoro nonchè aumentarne la visibilità. Anche quest’anno i tatuatori e il pubblico potranno partecipare ai seminari. Infine ogni sera dj set, concerti e cucina tipica toscana faranno da sfondo all’evento che tutti gli anni apre le porte a più di 10000 spettatori.

Fiera del Formaggio Dove: Marina di Carrara (MS) CarraraFiere Quando: 8-10 novembre Per info: www.fieradelformaggio.com fieradelformaggio@gmail.com Tel. 334.5270361 Rassegna più importante del centro Italia dedicata alle eccellenze del settore, aperta al pubblico e ad un ricercato gruppo di operatori del settore. L’abbinata nasce per permettere agli espositori di vendere direttamente in fiera e

collateralmente sviluppare importanti contatti commerciali. Fiore all’occhiello della manifestazione è il Mercato dei Formaggi, emblema della produzione di quei produttori che associano la qualità al rispetto dell’ambiente e delle persone coinvolte nella produzione. All’interno della manifestazione, inoltre, aree dedicate alle confetture, con formaggi serviti in abbinamento a marmellate, confetture, mieli o mostarde, ai vini con piacevoli degustazioni abbinate ai formaggi, al miele con l’introduzione di un matrimonio di eccellenza dei formaggi italiani con i mieli dei tanti territori nazionali e infine alle birre con degustazioni in grado di esaltare sia l’aroma delle diverse birre che il gusto di tanti formaggi.

svolgimento della “Corsa dei Carretti”. I nove rioni in cui è diviso il paese si disputano la corsa con quattro equipaggi composti da due persone. I due concorrenti hanno compiti diversi, il primo imposta la traiettoria del carretto, veicolo in legno, privo di ruote, che si muove su cuscinetti, il secondo dà la spinta iniziale (la partenza è in leggerissima discesa), si siede di rincorsa dietro al compagno e frena nei momenti in cui la pendenza si fa maggiore. Tra il sabato e la domenica mattina si creano le griglie di partenza, e la domenica pomeriggio si entra nel vivo della gara, fino alla finale che premia il carretto (anche privo di equipaggio) che per primo raggiunge il traguardo.

Carriera di San Martino

Dove: Montespertoli (FI) Quando: 9-10 novembre Per info: vedi spazio a pag.40

Dove: Sinalunga (SI) Quando: 8-10 novembre Per info: www.prolocosinalunga.it ufficioturistico.sinalunga@inwind.it Tel. 0577.636045 La festa di San Martino, organizzata dalla Pro-Loco di Sinalunga, ormai da oltre venti anni, è aspettata da tutti i sinalunghesi con grande trepidazione per lo

52 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

9-10 novembre

Festa del Vino a Montespertoli

Festa del Vino Novello e dell’Olio Nuovo Dove: Montecarlo (LU) – Centro storico, Piazza Carrara Quando: 9-10 novembre Per info: www.promontecarlo.it


info@promontecarlo.it Tel. 0583.228881 Bruschetta con l’olio novo, caldarroste e necci, vino novello e Montecarlo DOC

Festa della Castagna Dove: Castel San Niccolò (AR) Loc. Cetica Quando: 9-10 novembre Per info: www.cetica.it proloco@cetica.it Sabato 9 novembre, ore 21.00. Veglia nel seccatoio di Gidio, con racconti di novelle, aneddoti e storie popolari. Su prenotazione. Domenica 10 novembre, ore 12.30. Pranzo con degustazione di piatti legati all’utilizzo delle castagne. Ore 15.00 rievocazione della pestatura delle castagne essiccate. Tutto il pomeriggio fino a sera, degustazione di prodotti legati alla castagna e vino novello, accompagnati da musiche e canti.

XXXIIIa Festa dei Bringoli e di San Martino Dove: Anghiari (AR) Quando: 9-10 novembre Per info: proloco@anghiari.it Tel. 0575.749279-333.7801433 Per chi non conosce ancora i bringoli

l’unico consiglio che possiamo dare è quello di approfittare di questi due giorni dedicati a questo fantastico “spaghettone”, tradizionale piatto valtiberino, fatto solo con acqua e farina e dalla volontà incessante delle massaie del paese, serviti con sugo di carne o funghi. Una festa che ogni anno vede riempirsi, nel vero senso della parola, di visitatori che oltre alle specialità gastronomiche (brustichino, salsicce, castagne e vino novello) possono gustarsi anche l’antico borgo tra musiche di bande e bancarelle di antiquariato. Da ricordare che sotto le Logge della Fonte si tiene anche la consueta Mostra Micologica.

Dolcemente 2013 Dove: Pisa -Stazione Leopolda Quando: 9-10 novembre Per info: www.dolcementepisa.it info@leopolda.it Tel. 050.21531 Torna a Pisa l’appuntamento più dolce dell’anno con un programma ricco di appuntamenti, degustazioni e laboratori per approfondire la conoscenza dei grandi prodotti artigianali della tradizione italiana. Il programma della manifestazione comprende un ampio calendario di attività divertenti e

53 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

interattive progettate con l’obiettivo di valorizzare le produzioni tipiche normalmente escluse dai circuiti distributivi. La principale novità della VIII edizione è rappresentata da Extra Dolcemente, la sfida lanciata a 100 foodblogger che si sono cimentati nella realizzazione di dolci ricette con l’impiego di olio extravergine d’oliva. Le tre ricette ritenute più equilibrate e innovative saranno presentate domenica 10 novembre alle h 17.30 e premiate da Luca Lacalamita, chef patissier dell’Enoteca Pinchiorri, e dal Maestrod’Olio Fausto Borella, che condurrà anche una degustazione cieca di tre oli extravergini di oliva, a cui seguirà l’assaggio di altrettanti gelati preparati dalla Gelatiera de’ Coltelli di Pisa.

Monte San Savino Show Dove: Monte San Savino (AR) Quando: 9-10 novembre Per info: www.montesansavinoshow.blogspot.com Come ogni anno la cittadina del Sansovino ospita il concorso Internazionale


di Miniature Storiche e Fantasy denominato “Monte San Savino Show”.Organizzato sin dal 2006 da G.A.St.Art. (Gruppo Approfondimento Storico e Artistico) di Arezzo, ha visto un crescendo di partecipanti, provenienti dai più disparati angoli della terra, tutti accorsi nel piccolo Borgo medievale attratti dalla passione per la riproduzione e la rappresentazione in miniatura di personaggi o fatti storici oppure di opere di pura fantasia e di riproduzioni di cult movie cinematografici relativi al mondo del fantasy o della fantascienza. L’evento, la cui direzione è affidata a Luca Baldino, è sia una mostra espositiva che un concorso, con tanto di giuria internazionale; Scultori e Pittori di miniature si danno quindi appuntamento ormai da anni a Monte San Savino per partecipare ad una delle più grandi manifestazioni e competizioni nel suo genere e per godere dell’ospitalità del territorio in cui è svolta. Durante i giorni di Sabato e Domenica saranno alternativamente presenti, presso la sede della mostra, Special Guest italiani e stranieri che allestiranno dimostrazioni di pittura e scultura di miniature, aperte a tutti gli interessati. Vero evento di quest’anno sarà la presenza

in qualità di giudice del noto creatore di effetti speciali John Rosengrant (USA) che Domenica 10 Novembre terrà una conferenza dal titolo “Modelling in the Movies” presso il Teatro Verdi.

Sagra dell’Olio a Civitella Marittima Festa del Buco Unto Dove: Civitella Marittima (GR) Quando: 9-10 novembre Per info: www.turismo.civitellapaganico.info turismo@civitellapaganico.info Tel. 0564.906050 Ottava edizione della Festa del Buco Unto, evento organizzato dalla Proloco di Civitella Marittima per festeggiare l’olio nuovo ed il vino novello. 9 Novembre. Ore 15,00: presso la cantina “Da Caino” conferenza organizzata dall’associazione Odysseus: “La vite e l’ulivo in Etruria: nuovi metodi di ricerca”, interverrà il Dott. Andrea Ciacci dell’Università di Siena. Ore 19,00: apertura stand gastronomico. Ore 21,00: presso la cantina “La grotta di Bacco” degustazione amatoriale dei vini delle aziende del territorio. 10 Novembre Ore 12,00: apertura stand gastronomico.

Ore 16: presso la Locanda nel Cassero concorso del “Miglior vino artigianale dei produttori locali”. ore 19: apertura stand gastronomico. Per tutta la durata della manifestazione mercatino artigianale, musica itinerante e cantine aperte. Nelle cantine si possono gustare: pappa, zuppa di pane, bruschette di alta qualità’ castagne arrosto, dolci tipici, castagnaccio, donzelle, crepes.Specialità allo stand gastronomico: PINCI AL SUGO DI VINO NOVELLO e CIAMBELLINI CO’ L’UNTO.

9-10 novembre

Fiori d’Arancio 2013 Dove: Livorno PalaLivorno (Ex PalaAlgida) Quando: 9-10 novembre Per info: www.fioridarancioexpo.it Le future coppie di sposi potranno incontrare direttamente un’ampia presenza di operatori, delle varie categorie merceologiche come ad esempio importanti ateliers di abiti da sposa e sposo, fotografi, location, ristoranti, catering, bomboniere, solo per citarne alcuni, che rappresentano tutto il panorama nozze e non solo, per una scelta selezionata e di prestigio. Durante l’evento verrà

Abu-Dhabi

costa fortuna A partire da

Dubai

€ 1.240,00

CABINA IC, tutto incluso Volo e tasse già incluse

Dubai

prezzo senza aggiunte

Entra in agenzia e chiedi informazioni …non te ne pentirai!

via San Martino, 35 Montecatini (Pistoia) telefono 0572.767713 393.9861284 www.clubrelax.it info@clubrelax.it

Muscat


inoltre distribuita gratuitamente a tutti i partecipanti la nuova edizione 2013 di “Guidasposi - La guida utile”. Appuntamento cult per le coppie innamorate!

Dove: Montemurlo (PO) Quando: 9-10 e 15-17 novembre Per info: vedi spazio a pag.39

attraverso l’allestimento delle proprie vetrine già dal 9 e 10 novembre e per tutta la settimana fino al 17 novembre

Festa della Castagna 2013 a Cetica

9-10 e 16-17 novembre

Contanima. L’arte del Condividere

Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete Senesi

Dove: Castel San Niccolò (AR) Loc. Cetica Quando: 9-10 novembre Per info: www.cetica.it Sabato 9 Ore 21,00: “Ucci, ucci...”.Racconti, storie e aneddoti su orchi, mostri e strane creature. Voce narrante Ilaria Danti. Suggestioni sonore Marco Magistrali. Domenica 10  Ore 12,30: Pranzo con degustazione di piatti legati all’utilizzo delle castagne. Ospite speciale la concittadina LUISANNA MESSERI, scrittrice ed esperta di cucina della trasmissione di Rai 1 “La prova del cuoco”. Ore 15,00: Rievocazione della pestatura delle castagne essiccate. Tutto il pomeriggio fino a sera, degustazione di prodotti legati alla castagna e vino novello, accompagnati da musiche e canti.

9-10 e 15-17 novembre

Festa dell’Olio di Montemurlo

Dove: Quarrata (PT) Quando: 9-10 e 16-17 novembre Per info: www.contanima.eu info@contanima.eu Cotanima è un progetto, un format, che mira alla valorizzazione e allo sviluppo del territorio attraverso l’integrazione delle esperienze produttive e commerciali. Dalla “contaminazione” dei vari settori e delle varie realtà aziendali si possono creare delle sinergie fra le imprese che favoriscono il loro sviluppo e il loro successo sui mercati nazionali e internazionali, sia attraverso la creazione di nuovi prodotti che attraverso una nuova modalità di presentazione. Contanima è arredamento, florovivaismo, biancheria, enogastronomia. Oltre ad un percorso di degustazione sono previsti anche laboratori per bambini organizzati in collaborazione con aziende locali. L’evento vedrà la partecipazione anche di molte aziende commerciali del mobile

Dove: San Giovanni d’Asso (SI) Quando: 9-10 e 16-17 novembre Per info: www.comune.sangiovannidasso.siena.it info@comune.sangiovannidasso.si.it Tel. 0577.803101 Manifestazione ormai consolidata da ventotto edizioni ed incentrata su un prezioso prodotto tipico locale: il tartufo bianco delle Crete, con un piccolo focus su un’altra eccellenza del territorio, i vini della DOC Orcia, protagonisti di degustazioni in abbinamento ai pecorini senesi nell’ambito del “Premio Sapori Senesi”, con una performance da non perdere della chef Katia Maccari del ristorante stellato Michelin Il Patriarca di Chiusi, che sabato 9 novembre preparerà in diretta un piatto a base di Tartufo Bianco delle Crete Senesi in abbinamento proprio ai vini della DOC Orcia. Durante i due fine settimana della mostra mercato il Bussino del Gusto condurrà i visitatori in un tour alla sco-

Articoli per la prima infanzia Liste di Nascita Soluzioni di arredo per camerette IL MONDO DEI REGALI PER I TUOI BAMBINI

via Bruceto, 65 Margine Coperta MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono 0572.910092 55 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


perta dei sapori tipici del territorio direttamente nelle aziende, inoltre si potrà visitare il Museo del Tartufo, partecipare a degustazioni gratuite in abbinamento con distillati, gelato artigianale, caffè e cioccolato, scoprire i menù a tema nei ristoranti del territorio, le apericene nelle strade del borgo e la musica e gli spettacoli degli artisti di strada. Il Treno Natura porterà i passeggeri a San Giovanni d’Asso con partenze da Siena e Grosseto e i più avventurosi potranno partecipare alla ricerca dei tartufi nell’area tartufigena del Mabbione con l’Associazione Tartufai Senesi.

9-17 novembre

Florence Wine Event e Diladdarno in Festa Dove: Firenze Quando: 9-17 novembre Per info: www.diladdarno.it www.florencewinevent.com info@florencewinevent.com Tel. 334.6437355 Tutto pronto per l’annuale manifesta-

zione che vedrà in festa tutta la zona antica dell’Oltrarno fiorentino, una tra le più storiche della città gigliata. Come sempre saranno due le kermesse che si affiancheranno per far conoscere il quartiere simbolo di Firenze: il Florence Wine Event e Diladdarno in Festa. Il Florence Wine Event, che si terrà il 9 e 10 novembre, è l’ormai consolidato appuntamento, giunto alla sua ottava edizione, dedicato ai vini di eccellenza da tutta Italia. Questo evento di promozione enologica prevede sia la partecipazione di grandi che di più piccole aziende contraddistinte, entrambe, dall’ottima qualità dei loro prodotti. Da questa ottava edizione porteranno in degustazione i loro prodotti anche alcune aziende di olio extravergine di oliva, che presenteranno le nuove annate, di grappa, di pane e di salumi toscani con un’attenzione particolare alla cinta senese, razza autoctona della regione. Prime e durante la manifestazione ci saranno degli appuntamenti che vedranno coinvolti ristoranti e enoteche dell’Oltrarno con proposte culinarie o cene a tema con abbinati vini ed extravergini presenti all’evento. Diladdarno in Festa, organizzata dal Comitato Oltrarno Promuove,

si avvarrà, a sua volta, di un calendario culturalmente interessante pensato per permettere ai partecipanti, dal 9 al 17 novembre, di andare alla scoperta delle ricchezze, soprattutto artigianali, dell’Oltrarno fiorentino.

9-10, 16-17 e 23-24 novembre

43a Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco di San Miniato Dove: San Miniato (PI) Quando: 9-10, 16-17 e 23-24 novembre Per info: www.sanminiatopromozione.it Per tre week end San Miniato tornerà ad essere la capitale italiana dell’enogastronomia con i suoi due chilometri di laboratorio del gusto a cielo aperto in occasione della 43° Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco di San Miniato. Nella città che detiene il record del tartufo più grosso del mondo mai trovato (due chili e 18 tacche) e ha un monumento che lo ricorda, la cucina tipica e della tradizione si aprirà alle nuove frontiere gastronomiche globali che il tartufo offre tra i sapori, profumi e colori che i cibi sapranno offrire. Prologo della manifestazione venerdì 8 novembre a Villa Dianella con Tartufile, l’asta del

a MARGINONE

NOVITà

Prova la nuova piega con piastra a vapore lisciante e ristrutturante Mai più capelli crespi ed indisciplinati con il nuovissimo trattamento alla cheratina

Il sabato aperti dalle 8 alle 18 Luca Piattelli Parrucchieri Via Mammianese Nord 3 Loc. Fornaci MARGINONE (Lucca) telefono 0583.286547 56 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Dove: Buggiano (PT) Quando: 10 novembre Per info: vedi spazio a pag.73

che i partecipanti hanno portato nel piazzale adiacente la Chiesa. Negli anni si è radicata un’altra tradizione quella della sfilata degli stessi mezzi agricoli da Fornoli fino al Capoluogo e viceversa. Segue il pranzo di al quale convengono tutti i partecipanti presso i locali della sala parrocchiale ed i vari ristoranti del paese. Ultimamente, la manifestazione è corredata da stand gastronomici, intrattenimenti musicali, dimostrazioni di tiro con la balestra, sculture in legno realizzate con motosega e mostra dei lavori delle scuole primarie.

10 novembre

11 novembre

Dove: Bagni di Lucca (LU) Quando: 10 novembre Per info: Tel. 0583.87375 Questa festa ha radici molto antiche e celebra la fine della stagione agreste e l’inizio di quella invernale. Durante la Messa al momento dell’offertorio ragazzi e ragazze vestiti con i tipici abiti dei contadini portano all’Altare i frutti del raccolto in segno di ringraziamento per il raccolto ottenuto. Terminato il rito religioso il parroco impartisce la benedizione ai mezzi agricoli

Dove: Camporgiano (LU) Loc. Sillicano Quando: 11 novembre Per info: www.pontineltempo.it Ore 14.30 Percorso didattico con visita ad un metato. Dalle ore 14.00 fino a fine manifestazione Degustazione dei prodotti tipici della Garfagnana derivati dalla castagna, necci, mondine, bomboloni e vin brulè. Ore 15.30 canti e balli con i piccoli della Muffrina. A chiusura della giornata premiazione del prodotto più buono, del di-

Tartufo Bianco di San Miniato, iniziativa che coniuga le prelibatezze toscane con la solidarietà.

10 novembre

Festa della Castagna di Lupinaia Dove: Lupinaia (LU) Quando: 10 novembre Per info: vedi spazio a pag.32

Festa di San Martino

Festa del Ringraziamento

via Risorgimento, 41 MONSUMMANO TERME (Pistoia) telefono 373.7220180

Festa della Castagna

segno più bello e inaugurazione del Centro Commerciale naturale “Vecchio Mercante”. Saranno presenti stand gastronomici e bancarelle di prodotti artigianali

10 e 24 novembre, 8 dicembre

Domeniche al Planetario

Dove: Monsummano Terme (PT) Museo della Città e del Territorio Quando: 10 e 24 novembre, 8 dicembre Per info: www.museoterritorio.it museoterritorio@comune.monsummano-terme.pt.it Tel. 0572.954463 Torna uno degli appuntamenti più attesi, quello con i segreti del cielo, che l’Associazione Astrofili Valdinievole “A. Pieri” cerca di svelare sempre più, sia durante gli incontri, sia insegnando ad orientare lo sguardo per osservare la volta celeste a occhio nudo o con l’utilizzo degli strumenti ottici. Gli incontri sono gratuiti proprio per incentivare

Vestiamo dalla 38 alla 54 57 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


la partecipazione, soprattutto delle famiglie con giovani e bambini. Domenica 10 novembre 2013 “Le bellezze del cielo autunnale e invernale” - relatore: Franco Canepari  a seguire osservazione della Luna e di Giove. Domenica 24 novembre 2013  “Le ultime scoperte astronomiche”-relatore: Guido Guidotti. Domenica 8 dicembre 2013  “L’astronomia egizia” - relatrice: Cecilia Bencini  a seguire osservazione della Luna e di Giove.

incontri e workshop, le complesse e sorprendenti relazioni che legano l’arte contemporanea e il cinema. Confermate, anche quest’anno le tradizionali sezioni: Cinema d’Artista, Focus on, VISIO - European Workshop on Artists’ Moving Images rivolto a giovani artisti europei sotto i 35 anni, che saranno selezionati attraverso una open call e grazie alla collaborazione con alcune delle più importanti accademia, scuole d’arte e residenze per artisti europee.

13-17 novembre

Videominuto 2013

Schermo dell’Arte Film Festival Dove: Firenze – Cinema Odeon, Accademia di Belle Arti, Rettorato dell’Università di Firenze, Museo Marino Marini, Villa Romana, la Strozzina Centro per la Cultura Contemporanea, il Centro per l’Arte Contemporanea L. Pecci, Mediateca Toscana Quando: 13-17 novembre Per info: www.schermodellarte.org info@schermodellarte.org Tel. 055.223907 Progetto internazionale che indaga attraverso film d’artista, documentari, video, installazioni, presentazioni di libri,

14-16 novembre

Dove: Prato - Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci Quando: 14-16 novembre Per info: www.videominuto.it info@videominuto.it Tel. 055.7399981 Videominuto ha la forma di un happening, articolato come un programma tv “live”, con tanto di presentatore che presenterà le video-opere, le installazioni e le performance del festival. Videominuto è una rassegna internazionale di video della durata massima di 1 minuto che si svolge tutti gli anni al Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato.

ì d r e n e V Tutti i € 0,50 CAFFÉ a

L’idea del Festival è di indagare quanto la brevità del formato, quale unico imposto, condizioni la video opera in termini di incisività, scelte stilistiche e contenuti. Per conoscere il programma visita il sito 

15-16 novembre

Poveri ma Buoni Dove: Firenze Galleria delle Carrozze Quando: 15-16 novembre Per info: www.vetrina.toscana.it www.cat-toscana.it cat.confesercentitoscana@legalmail.it Tel. 055.3036101 In una delle location più suggestive del centro storico due eccellenze del comprensorio fiorentino diventano protagoniste di altrettante giornate scandite da assaggi, laboratori di degustazione e approfondimento, food-show, mostre e appuntamenti per i più piccoli. L’appuntamento di VETRINA TOSCANA, nella sua nuova formula con focus tematici dedicati a specifiche realtà del comprensorio fiorentino, renderà omaggio a due protagonisti del paniere agroalimentare: l’olio extra vergine di oliva della Toscana DOP e IGP e il marrone del Mugello IGP, con particolare attenzione

T

Tabacchi

Colazioni

Aperitivi

Serate a Tema IL CHICCO D’ORO - via Biscolla, 57 - MONTECATINI TERME (Pistoia) - telefono 0572.030447 – 340.0931458 58 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


alla sua “seconda vita” quale ingrediente caratterizzante la produzione di birra artigianale di marrone.

nella splendida cornice di Pisa, una città piccola ma intellettualmente vivace ed innovativa.

15-17 novembre

Agrietour

Dove: Pisa - Palazzo dei Congressi Quando: 15-17 novembre Per info: www.pisabookfestival.com eventi@pisabookfestival.com Torna anche quest’anno la manifestazione leader nel settore dell’editoria indipendente con tante novità e ospiti internazionali. Paese Ospite d’Onore, la Germania, sotto i riflettori la letteratura tedesca. La fiera è dedicata agli editori che non fanno parte di famosi gruppi editoriali, ai librai, ai lettori appassionati, ma anche a chi della parola ne ha fatto una professione. Una tre giorni ricca di presentazioni ed incontri con gli autori, dove non mancano seminari e convegni aperti al pubblico e agli operatori del settore. Un appuntamento importante per conoscere da vicino il mondo dei libri, per stabilire nuovi contatti con chi i libri li pensa, li scrive, li produce e li vende. Il Pisa Book Festival, uno tra gli eventi culturali più attesi in Toscana, vi accoglie

Dove: Arezzo – Fiere e Congressi Quando: 15-17 novembre Per info: www.arezzofiere.it info@agrietour.it Tel. 0575.9361 Salone Nazionale dell’Agriturismo al quale partecipano i territori delle regioni italiane con le proprie offerte di turismo sostenibile, le realtà imprenditoriali del settore, ma anche le aziende che producono attrezzature specifiche da proporre a chi inizia o vuole rinnovare il proprio agriturismo. Quindi convegni, momenti di approfondimento e seminari tematici, che quest’anno affronteranno anche la nuova realtà dell’agricoltura sociale, che vede sempre più aziende agricole promuovere iniziative che intendono favorire il reinserimento terapeutico di soggetti svantaggiati nella comunità e al contempo produrre beni e servizi. Confermate anche le iniziative dedicate alle Fattorie Didattiche, con “AgrieTour Bimbi”, un intero padiglione dedicato alla scoperta della campagna da parte

Pisa Book Festival 2013

dei più piccoli, Agriener, il salone nel salone dedicato al mondo delle energie da fonti rinnovabili e Api@tour, il focus espositivo dedicato ad un settore complementare all’agriturismo e quanto mai attuale: l’apicoltura. Ma la vera novità della 12° edizione di AgrieTour è “Vivere in campagna”, salone dedicato a tutti coloro che amano e vivono la campagna, e che fanno del country life il proprio stile di vita.

16-17 novembre

Festa dell’Olio di Montespertoli Dove: Montespertoli (FI) Quando: 16-17 novembre Per info: vedi spazio a pag.40

Saperi e Colori del Montalbano Dove: Vinci (FI) Quando: 16-17 novembre Per info: vedi spazio a pag.34

VerdeOro a Montelaterone Dove: Arcidosso (GR) Loc. Montelaterone Quando: 16-17 novembre Per info: vedi spazio a pag.41

Toscana Auto Collection

Cose vecchie e antiche…cose di ieri e di oggi che rivivono Oggetti nuovi, particolari, amarcord e curiosità

Vieni da noi…e gli daremo un valore. E se non puoi venire, veniamo noi da te. Il negozio AL MERCATINO DELL’USATO

si trova nel piazzale dello Stadio in via Fratelli Rosselli, 45 ALTOPASCIO (Lucca) telefono 0583.25593 - 338.1541546 - 333.7920714 almercatinodellusato@alice.it 59 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Dove: Pescia (PT) Mercato dei Fiori Quando: 16-17 novembre Per info: studiopinocchio2006@alice.it Tel. 331.2098756 Mostra mercato scambio di auto, moto, biciclette, trattori, ricambi e accessori d’epoca. Una due giorni in cui le fragranze degli olii motore, del cuoio e del legno pregiato di centinaia di gioielli a due e quattro ruote rimpiazzeranno i colori e i profumi dei fiori, delle piante ornamentali e degli alberi da frutto abitualmente ospitati dal salone pesciatino. In uno spazio interamente coperto di oltre 10mila metri quadrati di estensione i visitatori potranno curiosare fra decine e decine di spazi dedicati a tutto quanto è legato al mondo dei motori, seguendo il percorso pensato dagli organizzatori allo scopo di facilitare il passaggio e rendere più semplice ammirare i mille oggetti, le migliaia di vere e proprie opere d’arte che riempiranno gli spazi degli espositori. Come sempre, per venire incontro alle esigenze degli appassionati, saranno messi a disposizione, oltre all’ampio parcheggio immediatamente adiacente, anche tutta l’assistenza necessaria per

l’acquisto e la vendita di auto e moto, oltre ad un attrezzato bar ristorante interno alla struttura.

Festa della cioccolata e mercatino antiquariato e artigianato Dove: Certaldo (FI) Quando: 16-17 novembre Per info: Tel. 0571.661276 – 0571.656919 Per l’intera giornata di sabato e domenica, in Piazza Boccaccio e Via II Giugno, ci saranno stand con vendita e degustazione di cioccolata in tutte le forme i gusti possibili immaginabili. E domenica 17 novembre, sempre per l’intera giornata, anche il Mercatino dell’Antiquariato, il mercatino dei prodotti tipici, i negozi aperti.

Mostra Mercato del Tartufo Bianco del Mugello Dove: Borgo San Lorenzo (FI) Quando: 16-17 novembre Per info: www.tartufamugello.it assotartufi@tiscali.it Tel. 055.8457053 Un week-end col tartufo. Come ogni anno Borgo San Lorenzo celebra questo prezioso e prelibato frutto della terra esposto negli stand allestiti per le vie del

60 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

centro storico insieme a prodotti tipici locali e funghi. L’occasione per tutti i buongustai per degustare e acquistare il delizioso e pregiato frutto della terra, come anche i genuini prodotti tipici del Mugello. Spazi espositivi arredati con mobili e oggetti d’epoca faranno da cornice ideale a Villa Pecori Giraldi al prezioso tubero, compagno del buon vino e delizioso ingrediente della gastronomia dei mesi autunnali, come anche a formaggi, salumi, vino, olio, miele e frutta di produttori locali. Inoltre in programma mostre artistiche, intrattenimenti, visite guidate alle tartufaie e prove di ricerca con i cani addestrati.

Antichi Borghi Antichi Sapori Dove: Cantagallo (PO) Quando: 16-17 novembre Per info: cantagallo@comune.cantagallo. po.it Tel. 0574.956809 Due giorni dedicati ai prodotti locali, alle tradizioni gastronomiche, all’artigianato locale con mostre, spettacoli e animazioni.

16-24 novembre

Ce l’ho con l’olio a Calenzano


61 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Dove: Calenzano (FI) Quando: 16-24 novembre Per info: vedi spazio a pag.42

16 novembre-8 dicembre

Desco 2013 Sapori e Saperi Lucchesi in Mostra Dove: Lucca – Real Collegio Quando: 16 novembre-8 dicembre Per info: vedi spazio a pag.37

16-17 e 23-24 novembre

Sagra del totano fritto Edizione Speciale Dove: Bientina (PI Quando: 16-17 e 23-24 novembre Per info: Tel. 366.9359400-347.0806375 L’ASD Sextum Bientina organizza questa edizione speciale della Sagra presso il Campo Sportivo di Bientina, con locali al coperto e riscaldati. Ovviamente oltre ai totani fritti non mancherà la pizza, specialità della casa.

16-17 novembre e 1-3 dicembre

Prim.Olio

Dove: Bagno a Ripoli (FI) Quando: 16-17 novembre Per info: www.comune.bagno-a-ripoli. fi.it Tel. 055.6390373-371

Mostra mercato della produzione di olio 2013 con la partecipazione di aziende di Impruneta e Bagno a Ripoli. Oltre alla mostra mercato sarà possibile partecipare alla nuova edizione del concorso “Gocciola d’oro”: una giuria specializzata con assaggiatori della Camera di Commercio stilerà una graduatoria, individuando i 3 migliori oli prodotti dalle aziende del Comune di Bagno a Ripoli. All’interno della manifestazione è prevista anche la tavola rotonda dal titolo “Olio e salute”, in collaborazione con Slow Food con l’intervento di giornalisti, medici, esperti di produzioni agroalimentari. Dall’1 al 3 dicembre, a Bagno a Ripoli (Antico Spedale del Bigallo) tre giorni di promozione alla presenza di operatori esteri, premiazione degli oli vincitori di Prim.Olio; visita guidata degli operatori stranieri ai frantoi; serata gastronomica gestita da cuochi di fama finalizzata alla sensibilizzazione e conoscenza delle proprietà dell’olio extravergine d’oliva, del suo utilizzo, delle ricette tipiche e innovative rivolta a ristoratori e operatori esteri. Stand dei produttori locali certificati Igp Colline di Firenze e dei produttori di derivati dell’olio. Incontri bilaterali

Nel centro di Pescia il negozio multimarca di abbigliamento donna elegante, sportivo e giornaliero. Con taglie dalla 38 alla 60.

Piazza Mazzini 82 piazza Mazzini, 82 PESCIA (Pistoia) telefono 0572.477065

dei produttori locali con operatori esteri.

17 novembre

Sapori d’Autunno 2013 Dove: Fucecchio (FI) Ponte a Cappiano, Piazza Donnini Quando: 17 novembre Per info: www.ilpontemediceo.it ilponemediceo@libero.it Degustazione di necci e caldarroste, mercatino dell’ingegno, stand gastronomici, stand commerciali, giochi ed attrazioni.

Arte e Sapori 2013 Dove: Monteverdi Marittimo (PI) Quando: 17 novembre Per info: comune.monteverdi@alice.it Tel. 335.5966951 Iniziativa dedicata a musica, folklore, artigianato e prodotti tipici.

21-22 novembre

Crea©tivity Ricerca e Innovazione nel Design Dove: Pontedera (PI)

vieni a scoprire le collezioni di giubbotti MONCLER e WOOLRICH La Casa del Bambino borgo della Vittoria, 30 PESCIA (Pistoia) telefono 0572.478597

62 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Museo Piaggio Quando: 21-22 novembre Per info: www.progettocreactivity.com info@progettocreactivity.com Tel. 0587.636435 Evento che affonda le sue radici nel mondo del Design. Un evento che continua a ridefinirsi, a rinnovarsi, a mettersi in gioco, a crescere. Il progetto nasce prima di tutto da una passione e dalla necessità di vedere confluire in un unico grande hub culturale, stimoli e obiettivi differenti. Un evento che è anche un’idea, una visione, uno scenario, una scommessa, che ruota attorno alle tematiche del Design, per poi entrarci dentro. Un punto di incontro tra creatività e tecnica, tra ricerca, innovazione e formazione. Un momento di stimolo critico dedicato al pensiero laterale e al trasferimento di sapere. Una piccola realtà circoscritta e al contempo di respiro internazionale.

21-24 novembre

Quando: 21-24 novembre Per info: www.florencecreativity.it i nfo@florencecreativity.it Tel. 338.7096708 Evento che colora le idee e le fantasie di chiunque viaggi sul filo della propria curiosità e desiderio di creare. Un intreccio sinergico di materiali, colori, merletti, pitture, decoupage , patchwork, cucito creativo, ricami, perline e Cake design prenderà vita di stand in stand, di zona in zona, stimolando e suggerendo la più intima condivisione da parte degli espositori delle loro tecniche volte ad arricchire e sviluppare la creatività individuale tramite corsi e dimostrazioni a rotazione che daranno alla fiera quella sfumatura di laboratorio dinamico, coinvolgente ed appassionante. La presenza di Associazioni Artistiche, molte delle quali con scopo benefico, corona il progetto di Florence Creativity. it di far sbocciare, in tutta la sua magia, un incontro di interessi creativi e di partecipazione attiva sociale.

Florence Creativity 2013

Europacinema 2013

Dove: Firenze Fortezza da Basso, Padiglione Centrale Spadolini

Dove: Viareggio (LU) Centro Congressi Principe di Piemonte e Cinema Politeama

Quando: 21-24 novembre Per info: www.europacinema.org info@europacinema.org Sarà il regista Ettore Scola a inaugurare la 30esima edizione di questo il festival internazionale di cinema curato dal regista Daniele de Plano. Il regista italiano riceverà la cittadinanza onoraria della città di Viareggio e taglierà il nastro del trentennale del festival con la proiezione del suo ultimo film “Che strano chiamarsi Federico”. Tra gli ospiti dell’inaugurazione anche Felice Laudadio, che fu ideatore del festival insieme a Federico Fellini, e direttore dello stesso fino al 2009. L’edizione 2013 di EuropaCinema prevede una selezione di 29 film delle edizioni dal 1984 al 2012. Saranno invitati i registi, gli sceneggiatori e gli attori che hanno popolato il trentennio di attività del festival internazionale coinvolgendo gli stessi in workshop, dibattiti e incontri con il pubblico in una celebrazione del “cinema europeo”. Tra gli eventi speciali una retrospettiva di Mario Monicelli, tra le più complete mai realizzate in assoluto, con 32 film. Durante la trentesima edizione saranno consegnati i premi: Europacinema - Mario Monicelli; Europacinema

per tutto il mese di

novembre 30% di sconto su accessori per il tempo libero

IL NEGOZIO DEL TERZO MILLENNIO

ELETTRONICA TELEFONIA & ACCESSORI VIDEO SORVEGLIANZA ILLUMINAZIONE A LED e inoltre ACCESSORI PER IL TEMPO LIBERO E CAMPER

Negozio: via Empolese, 67/a/b - PIEVE A NIEVOLE (Pistoia) - telefono 0572.520874 Magazzino e uffici: via Pratovecchio, 183 - Monsummano Terme (Pistoia) - telefono 0572.958715 www.europhones.it 63 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Città di Viareggio, assegnato a personalità che si sono distinte nel campo della Cultura Cinematografica e infine il Premio del Presidente della Repubblica. Durante il Festival si terranno quattro mostre: la personale del pittore Valente Taddei, autore del manifesto ufficiale di EuropaCinema 2013; “The Best of” con 60 gigantografie di Sergio Fortuna, esposte lungo tutta la “Passeggiata” di Viareggio, che ritraggono attori, registi e personalità che hanno animato le trenta edizioni del Festival. La mostra è curata da Angelo Bertini. Presso i Musei Civici di Villa Paolina verrà installata la mostra “I disegni di Federico Fellini”, un omaggio al grande regista a vent’anni dalla sua scomparsa.

EcoCity Expo Dove: Pisa - Palacongressi Quando: 21-24 novembre Per info: www.ecocityexpo.it info@ecocityexpo.it Tel. 050.3163919 Festival internazionale dell’ambiente e dell’ecologia. Due gli appuntamenti In programma quest’anno: un career day destinato ai green jobs e una  piattaforma dedicata ai brevetti e ai progetti verdi con l’intento di fare presentare a

ideatori e inventori i loro lavori. Sarà inoltre allestita una fiera campionaria con oltre 250 stand di tutti i prodotti/servizi nell’ambito Green e dei temi trattati. Anche quest’anno EcoCity Expo consolida il suo ruolo di protagonista nazionale per l’incontro tra domanda e offerta nel settore della green economy.

22-23 novembre

La Bella e la Bestia on ice Dove: Firenze Nelson Mandela Forum Quando: 22-23 novembre Per info: www.boxol.it www.ticketone.it Tel. 055.678841 Protagonisti dello spettacolo la celebre compagnia The Russian Ice Stard, la compagnia formata nei primi anni ’90 che ha all’attivo centinaia di spettacoli in tutto il mondo e annovera alcuni dei più noti artisti del genere “on ice”. Romanticismo, tragedia e magia quando Belle si innamora della Bestia e rompe l’incantesimo del Principe maledetto. Le star del ghiaccio si esibiscono in una splendida interpretazione di questa storia incantata. Uno spettacolo per gli amanti del pattinaggio sul ghiaccio in

GIOIELLERIA OREFICERIA OROLOGERIA ARTICOLI DA REGALO E il Cicciaio disse: “Mangia la ciccia, mangiane tanta e starai bene di mente e di pancia” via Provinciale Pistoiese, 126 BORGO A BUGGIANO (Pistoia)

via E. Toti, 57/67 MONSUMMANO TERME (Pistoia) telefono 0572.51480 64 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

una combinazione di evoluzioni ad alta velocità e acrobazie mozzafiato.

22-24 novembre

ChocoMoments 2013 a Pisa Dove: Pisa - Logge di Banchi Quando: 22-24 novembre Per info: www.chocomoments.it info@chocomoments.it Tel. 0381.938333 Riparte il tour de La Fabbrica del Cioccolato, un evento gastronomico che porterà nelle piazze italiane l’arte del cioccolato artigianale con degustazioni, laboratori per adulti e bambini, show cooking e workshop, alla scoperta delle radici e della lavorazione del vero cioccolato artigianale. Tanti progetti, laboratori, corsi e seminari per la gioia di grandi e piccini.

Pisa Food & Wine Festival Dove: Pisa - Palacongressi Quando: 22-24 novembre Per info: www.pisafoodwinefestival.it info@pisafoodwinefestival.it Un viaggio del gusto alla scoperta dei sapori del territorio. Appuntamento organizzato da Camera di Commercio di Pisa in collaborazione con Comu-


ne di Pisa, Associazioni di categoria e Consorzio Toscana Sapori, torna per la sua seconda edizione con l’obiettivo di avvicinare i produttori e i ristoratori locali al pubblico di appassionati o di semplici consumatori, inserendosi nel panorama enogastronomico toscano come una vera e propria vetrina per la promozione della filiera corta dei prodotti agroalimentari pisani, in chiave dieta mediterranea. Previsti per quest’anno:35 produttori pisani che per tre giorni esporranno e faranno degustare ai visitatori i loro prodotti tipici, 8 ristoranti che metteranno in tavola i loro piatti utilizzando prodotti a km zero. Per l’edizione 2013 la manifestazione si arricchisce di laboratori del gusto e di iniziative di educazione alimentare in chiave ludica per i più piccoli .

23-24 novembre

Re Tartufo di Vaiano Dove: Vaiano (PO) Quando: 23-24 novembre Per info: vedi spazio a pag.118

Mercato di Natale di Oberdrauburg e Maromme

Dove: Signa (FI) Portici di Viale Mazzini e Piazza Cavour Quando: 23-24 novembre Per info: www.prolocosigna.it info@prolocosigna.it Tel. 055.8790183 Stand gastronomici e artigianato della Carinzia, della città gemellata di Maromme (Normandia) e prodotti tipici caseari di Villadoro (Enna). Sabato 23 novembre alle ore 14.00 in Palazzo Comunale apertura della mostra “Arti, Botteghe e Mestieri”, dipinti sconosciuti dai depositi della Galleria Palatina e del Cenacolo di Andrea del Sarto. Domenica 24 novembre alle ore 11, Palazzo Comunale, Sala Giunta, premiazione “La Vecchia Bottega”

Olio per Olio Dove: Semproniano (GR) Quando: 23-24 novembre Per info: www.lamaremmafabene.it Tel. 327.7887775 Oro verde protagonista di questa due giorni. Degustazioni guidate, assaggi, punti ristoro e un concorso per stabilire la migliore pietanza creata dai migliori chef della zona: questi gli ingredienti della manifestazione di Semproniano.

Due giorni dedicati interamente all’olio d’oliva e la sua armoniosa combinazione con i prodotti a km 0 di una terra unica e colma di suggestioni.

23 novembre-15 dicembre

PhotoLux 2013

Dove: Lucca Quando: 23 novembre-15 dicembre Per info: www.photoluxfestival.it info@studioesseci.net Tel. 049.663499 La luce, l’essenza della fotografia, è il simbolo di questo progetto. In un momento storico in cui siamo continuamente assaliti e pervasi da immagini, PhotoLux, come un’antica camera oscura, si propone di proiettare una selezione chiara e definita del panorama fotografico internazionale. La cittadina Toscana, cornice ideale per accogliere questo evento, si riempirà di mostre, workshop, e dibattiti nelle antiche e preziose location del centro storico, offrendo un’occasione unica di scambio culturale e di formazione. All’insegna dell’energia e della scoperta

Al Centro Legno Fai da Te… …tantissime novità tutte da scoprire!

Il Centro Legno cambia e si rinnova inserendo a complemento dei mobili di legno grezzo e del taglio del legno, un ampia gamma di cornici per foto stampe e dipinti, un vasto assortimento di quadri dal moderno al classico, di poster, stampe e specchiere. Ma la novità e particolarità è che con le tue immagini il Centro Legno può realizzare innumerevoli gadget o elaborazioni che vanno dalla Stampa su Tela, ai fotomontaggi, ai Fotolibri, alle Cover dei telefonini, ai Calendari, ai Mini Album, ai Tableaux per matrimoni o eventi fino a realizzare vere e proprie elaborazioni grafiche. Si eseguono inoltre restauro di vecchie fotografie, scansioni di diapositive e negativi, trasformazioni delle immagini tipo fumetto o Pop Art, laminatura di qualsiasi immagine su supporti rigidi. Da oggi possiamo anche realizzare copie e ingrandimenti in bianco e nero o a colori, plastificazione di fogli , rilegatura con spirali metalliche o con copertine rigide, creazione e stampa di biglietti da visita, Inviti, Menù, Listini Prezzi ecc. anche in piccole quantità. 

65 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

CENTRO LEGNO FAI DA TE Via Francesca Vecchia 12 Santa Lucia Uzzano (Pistoia) telefono 0572.451467 centrofaidate@virgilio.it


PhotoLux vuole essere un prezioso momento di incontro, un crocevia di grandi maestri, esperti del settore, e appassionati, aprendo anche uno spiraglio da cui osservare i nuovi talenti e i linguaggi più all’avanguardia.

24 novembre

Natale, tradizioni e prodotti tipici Dove: Pescaglia (LU) Loc. Fiano Quando: 24 novembre Per info: www.pontineltempo.it A Fiano entrerete nel mondo delle Fiabe. Dalle 10 alle 20 in ogni vicolo ed in ogni piazza suggestive rappresentazioni fiabesche, specialità a base di castagne, mercatini natalizi. Alle ore 16 animazione per bambini…e nella sua magica casina ci sarà Babbo Natale ad aspettare la vostra letterina. Servizio navetta gratuito.

24 novembre-8 dicembre

info@suvereto.net Tel. 0565.829304 Evento che si ripete ormai da più di 40 anni e che si rinnova nei contenuti ma non modifica i suoi obiettivi: buona gastronomia, valorizzazione dei prodotti tipici e promozione del territorio, il tutto vissuto in un ambiente tipicamente medievale. Palcoscenico ideale è il borgo con i vicoli, le piazzette, i chiostri ed i suoi gioielli d’arte. Lungo le vie potranno essere apprezzate interessanti mostre, spettacoli di strada allieteranno i visitatori, mentre le rievocazioni storiche ne susciteranno l’ammirazione. Molti i punti di ristoro, allestiti nel centro storico, dove si potranno gustare ricette della cucina tipica locale a base di cinghiale, con salciccia, bistecche e fette di polenta arrostita. Il tutto condito e innaffiato, naturalmente, dall’olio e dal vino di Suvereto, prodotti tipici di punta ormai rinomati ed apprezzati.

Sagra del Cinghiale, Arte e Folklore

27-29 novembre

Dove: Suvereto (LI) Quando: 24 novembre-8 dicembre Per info: www.suvereto.net

Dove: Lucca Quando: 27-29 novembre Per info: www.sagramusicalelucchese.it

Sagra Musicale Lucchese

info@fondazionegiacomopuccini.it Tel. 340.3042039 Si chiude con tre giorni di iniziative musicali nel nome dei Puccini, a fine novembre, il calendario della 50ma edizione della Sagra Musicale Lucchese, fondata e organizzata da Comune di Lucca, Provincia di Lucca e Arcidiocesi di Lucca, prestigiosa quanto longeva manifestazione di musica sacra nata dall’idea di Don Emilio Maggini ed oggi diretta dal Maestro Luca Bacci. Insieme alla Fondazione Giacomo Puccini, la Sagra organizza tre eventi per celebrare il 200mo anniversario della nascita di Michele Puccini (27 novembre) e l’89mo anniversario della morte di suo figlio Giacomo Puccini (29 novembre). Mercoledì 27 novembre alle 21 nella casermetta San Colombano, è prevista la conferenza “Michele Puccini: l’uomo, lo studioso, il compositore” di Gabriella Biagi Ravenni, direttore della Fondazione Giacomo Puccini e Luca Bacci, direttore della Sagra Musicale Lucchese. Giovedì 28 novembre alle 16,30, sempre nella casermetta San Colombano, si terrà una seconda conferenza dal titolo “Giacomo Puccini tra fumo, motori, malattie e rimedi (efficaci e non)”, rela-

Gocce di Vita, una speranza per il futuro dei bimbi orfani Il finanziamento dell’Asssociazione è costituito, quasi esclusivamente, dai proventi delle nostre iniziative sul territorio, con particolare attenzione a quelle gastronomiche.

Per esempio il 10 novembre, nei locali adiacenti la Chiesa nuova di S. Lucia di Uzzano, ci sarà un pranzo a base di carne e l’8 dicembre a base di pesce. Poi, dal 1 all’8 Dicembre, il tradizionale mercatino prenatalizio nei locali adiacenti la Chiesa di S. Maria in Selva a Buggiano. Partecipate numerosi !! Prenotando ai n. 347 7898454, Patrizia e 334 9541676, Maria

Con uno slogan potremmo dire: “se mangi con noi, mangiano anche i bimbi”

Gocce di Vita-onlus via di Quarrata, 6 51010 Uzzano (PT), tel. e fax. 0572 444638

Associazione che opera nel campo della solidarietà internazionale, impegnata dal 2005 a sostegno del popolo Quechua delle Ande peruviane. Tutti operano a titolo gratuito

sito web:www.goccedivita.org

e-mail:info@goccedivita.org

66 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


tore Luca Berni, storico della musica e direttore della programmazione di Rete Toscana Classica. Venerdì 29 novembre doppio appuntamento. Alle 16 la possibilità, per chi si prenota al numero 0583.584028, di fare una visita guidata al Puccini Museum condotta per l’occasione dal direttore della Fondazione Puccini, Gabriella Biagi Ravenni. Alle 18 nella Cattedrale di San Martino la Cappella Santa Cecilia diretta da Luca Bacci con l’organista della Cattedrale Giulia Biagetti, eseguiranno una messa in suffragio di Giacomo Puccini, con brani dal Requiem in do minore di Franz Joseph Haydn e il Requiem di Giacomo Puccini.

27 novembre-15 dicembre

Mercato Tedesco di Natale Dove: Firenze- Piazza Santa Croce Quando: 27 novembre-15 dicembre Per info: vedi spazio a pag.68

28 novembre

Evento all’Obihall per la Città della Scienza di Napoli

Per info: www.mediterraneagroup.it Una kermesse musicale e artistica in cui ogni gruppo, ogni artista, si esibirà con il proprio repertorio mentre la regia sul palco sarà affidata ad un gruppo di attori e comici. I brani musicali saranno alternati a letture, intermezzi e sketch fino alla  jam-session finale di tutti i partecipanti, sulle note di Don Raffaè di Fabrizio De Andrè. Sono già molti gli artisti fiorentini di grande calibro che si esibiranno e parteciperanno allo show per unire le forze contro l’illegalità e la violenza, nonché per raccogliere fondi per ricostruire il polo scientifico. L’ingresso alle serate sarà a bigliettazione (15 euro il costo del biglietto con sconti per gli studenti sotto i 18 anni e per le comitive scolastiche) ed i proventi derivanti dalla vendita degli ingressi andrà totalmente devoluta ai fini della ricostruzione. La presenza sul palco delle maggiori personalità della scena culturale fiorentina sarà la testimonianza concreta e costruttiva di una lotta all’ingiustizia fatta attraverso armi simboliche, quali la musica, l’arte e la poesia.

28 novembre-1 dicembre

Dove: Firenze Obihall Quando: 28 novembre

Sagra della Polenta

e delle specialità autunnali Dove: Compiobbi (FI) Quando: 28 novembre-1 dicembre Per info: Tel. 055.6593671 Al Circolo Ricreativo “La Pace” va in scena questa speciale sagra dai sapori autunnali. Il cinghiale con la Polenta la carne cotta sulla griglia ed il roastbeff con i funghi saranno alcuni piatti forti della Sagra. Il tutto sarà annaffiato dal buon vino toscano.

29 novembre-1 dicembre

ChocoMoments 2013 a Lucca Dove: Lucca - Piazza Napoleone Quando: 29 novembre-1 dicembre Per info: www.chocomoments.it info@chocomoments.it Tel. 0381.938333 Riparte il tour de La Fabbrica del Cioccolato, un evento gastronomico che porterà nelle piazze italiane l’arte del cioccolato artigianale con degustazioni, laboratori per adulti e bambini, show cooking e workshop, alla scoperta delle radici e della lavorazione del vero cioccolato artigianale. Tanti progetti, laboratori, corsi e seminari per la gioia di grandi e piccini.

Specialisti in Benessere & Buonumore

Vivere Wellness piscina fitness benessere coperta

personal

attività

trainer

all’aperto

sale

attivita per

punto

bambini

ristoro

centro

ginnastica

posturale

eventi feste tematiche

ViaTagliamento, Tagliamento,77- -51018 51018Pieve Pievea Nievole a Nievole(PT) (PT)- Tel. - Tel.0572 0572952596 952596- www.marianiwellnessresort.it - www.marianiwellnessresort.it Via

Seguici Seguicisu su


30 novembre-1 dicembre

Esposizione Colombofila e Avicola Dove: Empoli (FI) Palazzo delle Esposizioni Quando: 30 novembre-1 dicembre Per info: info@pegasodecorazioni.com Esposizione di colombi ornamentali, canarini, rapaci, galline dalle 9 alle 18 con ingresso gratuito

Prim’Olio Primo Vino 2013 Dove: Camaiore (LU) Quando: 30 novembre-1 dicembre Per info: Tel. 0584.617766 Fiera promozionale a tema dedicata all’olio nuovo, al vino e ai prodotti a km 0 e biologici, esibizioni musicali, talk show, letture, mostre e un concorso di disegno per le scuole. Spazio bambini con educatrici qualificate e animatori.

30 novembre-8 dicembre

Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea IX Edizione Dove: Firenze - Fortezza da Basso Quando: 28 novembre-1 dicembre Per info: www.florencebiennale.org info@florencebiennale.org

Tel. 055.3249173 La IX Florence Biennale − intitolata “Etica: DNA dell’Arte” e progettualmente denominata la “New Florence Biennale” per il suo carattere innovativo − segna l’inizio di un ciclo di edizioni ispirate ai principi sanciti nella Carta Etica dell’Artista del Nuovo Millennio. Il tema esprime in sintesi la mission della New Florence Biennale, ovvero l’intento di accendere una critica sul rapporto fra arte, etica ed estetica, e sul ruolo delle arti nel nuovo millennio. In questa IX edizione particolare attenzione sarà dedicata ai talenti under 30 provenienti da ogni parte del mondo e impegnati a sperimentare qualsiasi medium nella loro ricerca artistica. Quest’anno la manifestazione prevede iniziative didattiche, laboratori creativi, seminari, e incontri con artisti ospiti di fama internazionale. Il programma della IX Florence Biennale si articola in una serie di “Eventi nell’Evento” che, attraverso l’opera di artisti contemporanei che presenteranno le loro installazioni e performance in questi scenari fiorentini, offriranno al pubblico un’esperienza percettiva, emozionale, e cognitiva.

68 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

1 dicembre

Olearie di Seggiano Dove: Seggiano (GR) Quando: 1 dicembre Per info: vedi spazio a pag.34

Festa dell’Olio di Sasso Pisano Dove: Sasso Pisano (PI) Quando: 1 dicembre Per info: vedi spazio a pag.34

Porciano e i sapori del Natale Dove: Lamporecchio (PT) Loc. Porciano Quando: 1 dicembre Per info: www.porciano.it Tel. 0573.82212 Lasciatevi avvolgere dalla magica atmosfera del Natale in un antico borgo di origine medievale nel cuore delle colline del Montalbano. Porciano e i sapori del Natale vi accoglierà con dolci, vin brulè, musica, oggettistica di artigianato e tante altre sorprese.

1-8 dicembre

Antica Fiera di Carmignano Dove: Carmignano (PO) Quando: 1-8 dicembre Per info: www.carmignanodivino.it info@carmignanodivino.it


Acquistando un occhiale da vista con lenti antiriflesso riceverai in OMAGGIO una montatura da sole o da vista Junior OTTICA GOIORANI

Borgo della Vittoria, 7 PESCIA (Pistoia) telefono 0572.476276 www.otticagoiorani.com Ottica Goiorani Pescia

69 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Tel. 055.8750232 Ogni anno, nella settimana che ruota intorno al primo martedì di dicembre, si svolge l’Antica Fiera di Carmignano, diventata oramai una delle attrazioni più importanti delle risorse turistiche del territorio. La fiera, organizzata dalla Proloco e dall’Assessorato alle attività produttive della Provincia di Prato, è una vetrina di prodotti locali quali olio, vino, fichi secchi, miele e dell’area pratese, al fine di estendere maggiormente la conoscenza delle tradizioni enogastronomiche anche fuori dal territorio. L’appuntamento è in piazza Vittorio Emanuele II e in quelle che furono le Cantine Niccolini in piazza Matteotti.

6-8 dicembre

Festa dell’Olio 2013 Dove: San Quirico d’Orcia (SI) Quando: 6-8 dicembre Per info: www.comunesanquirico.it Tel. 0577.899711 La festa dell’olio ha una precisa finalità:

valorizzare un prodotto genuino e di elevata qualità della nostra terra, frutto del lavoro di olivicoltori attenti e professionalmente preparati. La prima edizione è del 1993 ed è conseguenza diretta della presa di coscienza delle potenzialità che l’olio di oliva può rappresentare per l’economia locale. La festa è cresciuta negli anni, è diventata occasione irrinunciabile di incontro di turisti con il paese e momento di dibattito sullo sviluppo economico correlato alla salvaguardia del territorio. La festa mantiene però la caratteristica di sagra paesana, con gli stand allestiti nel centro storico, con i bracieri accesi nella pubblica via dove si preparano bruschette da offrire in assaggio ai visitatori. Bande musicali, trampolieri e saltimbanco allietano i pomeriggi mentre nei ristoranti si fa a gara a riscoprire cibi tradizionali della cucina toscana, tutti conditi con olio di San Quirico, naturalmente. Una festa da non perdere dunque, che si svolge nella settimana del “ponte” della Concezione (8 dicembre) e che vuol essere momento di allegria ed aggregazione.

Maccioni Pasticceri dal 1967

7-8 dicembre

La Farina di Neccio Dove: Castelnuovo di Garfagnana (LU) Quando: 7-8 dicembre Per info: www.pontineltempo.it Tradizionale festa dedicata alla farina di neccio DOP della Garfagnana in una 2 giorni intensa, ricca di mostre, degustazioni ed escursioni. Un evento da non perdere per tutti gli estimatori di questo importante frutto dell’autunno. Necci, mondine e la lunga polenta in piazza Umberto vi attendono.

7 dicembre-12 gennaio

Presepe Artistico di Cigoli Dove: San Miniato (PI) Quando: 7 dicembre-12 gennaio Per info: www.madrebimbicigoli.it presepe@madrebimbicigoli.it Tel. 347.2634642 Torna per la 13ª edizione il presepe artistico più grande della toscana. Il Presepe Artistico di Cigoli dal grande contenuto tecnologico è sicuramente il presepe più dettagliato e fedele a quelle che sono le origini della vita di Gesù. Tradizione, artigianato e tecnologia all’interno di un mondo in miniatura

APERTO

tutti i giorni, dalle 6.00 alle 20.00

CHIUSO

la Domenica pomeriggio via Biscolla, 15 MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono 329.1663856 72 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


portato indietro di 2000 anni. Come consuetudine ci saranno anche quest’anno gli effetti luminosi e sonori che hanno reso famoso ed unico nel suo genere il presepe artistico di Cigoli. Con effetti scenici, luminosi e sonori tipici dell’ambientazione rurale della Terra santa di 2000 anni fa. Uno spettacolo per tutti coloro che vogliono tuffarsi per qualche attimo nella vita di Gesù, ma anche per gli amanti della miniatura artistica.

8 dicembre

Aspettando il Natale a Vallenzatico Dove: Vallenzatico (PT) Quando: 8 dicembre Per info: vedi spazio a pag.52

Pane, Olio e Tartufi Dove: Asciano (SI) - Centro Storico Quando: 8 dicembre Per info: www.comune.sangiovannidasso.si.it info@comune.sangiovannidasso.si.it Si chiude Crete d’Autunno con “Pane Olio e Tartufi” l’8 dicembre ad Asciano. Un minicorso di cucina: “Con un chilo di farina...”, trekking con cerca del

tartufo, stand gastronomico con piatti a base di pane, olio e altri prodotti per conoscere e assaporare il ricco paniere delle Terre di Siena.

Sagra della Polenta Dolce e del Baldino

L’evento è stato inserito dalla Provincia di Arezzo tra le 15 “sagre di territorio”, selezionate con criteri di tradizionalità, valore storico-culturale e rispetto dell’ambiente.

8 dicembre – 6 gennaio

Dove: Talla (AR) - Loc. Faltona Quando: 8 dicembre Per info: Tel. 333.2955807 Nel cuore di una delle più belle vallate del Casentino, tra le montagne del Pratomagno, Faltona è da anni teatro di una delle sagre tradizionali della provincia di Arezzo. L’evento è dedicato a due prodotti derivati delle castagne, di cui i boschi che circondano il borgo sono ricchi: la polenta dolce e il baldino(castagnaccio). La sagra si apre con il pranzo alle 12:30, su prenotazione al numero indicato tra le info dell’evento. Nel pomeriggio, dalle 14:30, il paese si riempie di stand gastronomici dove gustare specialità a base di castagne. I produttori locali proporranno in vendita farina di castagne, castagne secche, miele di Faltona, marmellate e prodotti biologici, dolci casalinghi e pecorino del Casentino.

Natale nel Mondo

Dove: San Giovanni Valdarno (AR) Quando: 8 dicembre-6 gennaio Per info: www.natalenelmondo.it Tel. 333.3824340 Mostra permanente di presepi giunta alla sua decima edizione e dedicata quest’anno alla “Letteratura del Presepio attraverso i secoli”. Scrittori e poeti, dal 300 fino ai giorni nostri, raccontano il Presepio. La mostra è situata nella Cappella dei Pellegrini al piano terra della Basilica di Santa Maria delle Grazie. Ogni anno la mostra si rinnova con un tema diverso osservando con cadenza biennale “L’arte presepiale” di artisti italiani ed esteri.

ZUCCONI ORIANO LORIANO

Commercio legna da ardere Carboni & Pali da recinzione

VENDITA DIRETTA CONSEGNA A DOMICILIO via Livornese, 58 BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.30216 73 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


UNO PER TUTTI | la Valdinievole eccellente

“Il mio sogno? Una Valdinievole unica”

Il volontariato valdinievolino visto da Mauro Farnocchia

Di Simone Ballocci MONTECATINI – Questo mese abbiamo scelto di farci accompagnare in un mondo importantissimo e bellissimo: quello del volontariato. E per parlare di volontariato in Valdinievole occorre parlare con lui, Mauro Farnocchia, persona che ho l’onore e il piacere di conoscere bene. Mauro, per cominciare, spiegaci subito perché dovremmo fare i volontari. Perché è un’esperienza di vita bellissima. L’importante e farla senza aspettarsi gratificazioni, o complimenti. Lo spirito giusto per fare volontariato è quello di Il soccorso pubblico nel 1976 sentirsi importanti in quanto si è Società di Soccorso pubblico a Montecafatto qualcosa di buono, qualcosa che tini, al Pronto Soccorso. Poi sono entrato può servire a qualcuno. Con la consapenell’Avis di Montecatini, e ne sono stato volezza importantissima che, senza il volonta- il presidente per tre decenni; e pure Mauro Farnocchia dal palco dell’AVIS nell’Aido, altra associazione in cui ho riato, avuto anche incarichi provinciali… E in moltutti questi anni avrai certo incontratissito un sacco di volontari. Certamente, me moltissimi. Ecco: che tipo di persone strutsono? È bello starci insieme? La vita nel ture volontariato è eccezionale soprattutto sociali e per questo, perché si incontrano persone belle, con cui si creano affinità fortissime. saniSono persone, in fin dei conti, che essentarie do lì dimostrano di credere in quello in non cui credi tu, e allora è facile instaurare un sarebbero semplicemente in grado di rapporto di affetto e di fiducia, perché si andare avanti. Tu di volontariato te ne hanno obiettivi comuni e si fanno espeintendi… Io, in pratica, ho cominciato rienze comuni. Una seconda famiglia… che ero un ragazzino, tanti anni fa, nella

Sì, anzi: come ebbi modo di dire nel mio discorso di commiato da presidente Avis non si può che ringraziare la propria, di famiglia, perché ogni volontario deve averne dietro una capace di sostenerlo, di volergli bene, che creda in lui e che si renda disponibile a qualche sacrificio. Sacrifici, ma anche esempi di vita. Esatto! Un figlio che vede il genitore che fa volontariato ha una marcia in più per poi farlo a sua volta. È una meravigliosa catena che cresce i giovani nel modo giusto facendoli partecipare alla creazione di un mondo più giusto. E a te che di volontariato te ne intendi, come detto, chiedo: in Valdinievole come va? Come sta il volontariato valdinievolino? La Valdinievole ha una particolarità: ci sono troppi Comuni. E in ogni comune, sotto ogni campanile sorge una sezione – quasi – di ogni associazione. Spesso così si creano dei raddoppi, delle dispersioni di energie. Il mio sogno sarebbe vedere un maggior coordinamento, riuscire a conseguire un’unità organizzativa che

ben si coniughi con l’unità d’intenti che, come volontari, abbiamo per forza. Perché l’intento comune a tutti i volontari, e in Valdinievole ce ne son tantissimi, è quello della solidarietà.

Mauro Farnocchia (il secondo da destra) al Palaterme 74 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


75 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


alla scoperta dell’orgoglio || Viaggio appassionato nel nostro territorio

Le vere “cialde di Montecatini”

Prodotte dal 1936 solo dalla famiglia Bargilli

Le Cialde di Montecatini entrano a far parte della famiglia Bargilli nel 1936 quando Orlando, padre di Paolo, decide di avvicinarsi al mondo della pasticceria. Da allora questo dolce genuino e raffinato viene sfornato nel laboratorio di Bargilli di Massa e Cozzile, dove la famiglia è ancora custode della ricetta segreta. Si tratta di un dessert semplice, gustoso e leggerissimo, dove le materie prime, assolutamente naturali, si uniscono in una delicata assonanza, dando vita a una sapiente combinazione di farina di grano 00, latte intero, uova fresche, zucchero e mandorle pugliesi. Il risultato è un biscotto leggero, friabile e molto digeribile che può essere consumato come dessert accompagnato a vini passiti, come intermezzo con tè e cioccolata, oppure gustato da solo come prima colazione o nella pausa pomeridiana. Oltre alle esclusive Cialde di Montecatini la gamma produttiva della famiglia Bargilli comprende anche brigidini e cantuccini per una celebrazione del gusto e della tradizione a 360 gradi.

Laboratorio e uffici: Via E. Fermi 3/5 MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono +39.0572.73449 fax +39.0572.901884 cialdemontecatini@tin.it www.cialdedimontecatini.it seguici su Cialde Montecatini Bargilli

BARGILLI idee semplici, genuine ed eleganti per regali di NATALE speciali! Per gustare il Natale in modo naturale, per fare un dono con un tocco in più, per gratificare, stupire e promuoversi. Bargilli da sempre è vicina a privati e aziende con i propri prodotti di altissima qualità e CONFEZIONI REGALO personalizzate, di classe e moderne. Cialde, brigidini, cantuccini abbinati ad una vasta scelta di confezioni in cartone, metallo e ceramica, sono regali per ricordare e farsi ricordare, che possono raggiungere ogni angolo d’Italia, d’Europa e del Mondo. Oltre ai tradizionali prodotti, Bargilli offre una selezione di vini toscani ed una gamma di esclusive ceramiche artistiche toscane ed umbre. Idee regalo in grado di rispondere alle diverse esigenze di tutti i clienti e pensate proprio per lasciare un piacevole ed indelebile ricordo in tutti coloro che le ricevono.

Negozio: viale P. Grocco, 2 viale Verdi, 92 MONTECATINI TERME (Pistoia) telefono +39.0572.79459

76 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


77 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Tecnologia | e società Pagina a cura di Simone Ballocci

Youtube canta in streaming (a pagamento)

STATI UNITI – Il megaipersuper-colosso del video on-line, Youtube, starebbe seriamente pensando di lanciare sul mercato un proprio servizio di musica in streaming stile Spotify, ovvero, un servizio capace di fornire ai propri utenti una biblioteca tendenzialmente infinita di brani musicali sempre disponibili per tutti quei prodotti (pc, tablet, notebook e anche smartphone) connessi alla rete internet. Questa notizia, riportata dall’autorevole voce di Billboard ma rimbalzata anche su moltissimi siti che si occupano di tecnologia, confermerebbe le indiscrezioni che uscirono in tal senso lo scorso marzo. Sarebbe, a quanto si legge e dice, un servizio a due facce: una, ad accesso illimitato, prodotti sempre disponibili e (forse) anche possibilità di ascolto della musica offline, in abbonamento; l’altra, invece, con presenza di pubblicità e inibizione al salvataggio dei brani, gratuita. Se questa notizia, che è ancora una indiscrezione, fosse confermata, rappresenterebbe l’ascesa di un colosso di proporzioni gigantesche in un campo agonizzante come è quello della musica legale. La buona notizia sarebbe l’afflusso di denari (e, quindi, di risorse) in un campo vitale per la cultura mondiale come quello della musica; la cattiva notizia è che questo afflusso sarebbe portato da un mega-attore, capace di ridurre drasticamente la “democrazia” del mercato musicale. Gioire, quindi, o preoccuparsi? Come spesso accade, ai posteri l’ardua sentenza.

propria “rivoluzione” cognitiva per la casa del fu Steve Jobs, inserendo la plastica come materiale costruttivo e identificativo nella scocca del prodotto senza dotare questo nuovo modello di particolari novità tecnologiche per contenerne il prezzo. Ebbene: questa coppia di amici che esce allo scoperto insieme non ha sconvolto i consumatori. Vuoi la crisi che attanaglia le tasche anche e soprattutto della classe media (stiamo comunque parlando di prodotti che costano 739 e 629 euro), vuoi soprattutto la stringente concorren-

za che si è aperta sulla categoria dei top smartphone, gli iPhone venuti dopo il 5 si son visti attesi da code un po’ più ordinate e, soprattutto, molto meno numerose dei predecessori. Segno che il mondo è cambiato anche per Apple, e che forse il nome serve sempre meno, e servirebbero di più contenuti e idee nuove. Tra l’altro, la scelta della doppia uscita sembra non giovare molto alla casa di Cupertino: anche in Italia si è infatti ripetuto il trend degli altri Paesi, dove il più costoso 5S ha conosciuto dati di vendita più convincenti rispetto al più “economico”, colorato e “plasticoso” 5C. Il mondo è cambiato: dobbiamo farcene una ragione?

Mezzo secolo di tecnologia italiana

MILANO – Si è tenuta dal 23 al 25 ottobre scorsi l’edizione numero 50 della Smau, la più importante fiera italiana dell’informatica e delle nuove tecnologie. In calendario a FieraMilanoCity, la Smau edizione 2013 ha puntato i riflettori sulle tecnologie digitali per il business, così come per la vita quotidiana di tutti i giorni. Forte dei suoi 600 abbondanti workshop, l’evento si è confermato un punto di riferimento nel settore spaziando dal cloud computing alla business intelligence, dalla sicurezza informatica alle soluzioni mobile, ovviamente non tralasciando il magico mondo delle app e del marketing digitale. Anche in tempi di crisi, Smau è sempre Smau.

Esce l’iPhone nuovo, anzi due, ma la fila dov’è?

ROMA – Il 25 ottobre è stato il day one per gli iPhone nuovi in Italia. Come preannunciato, la casa della Mela morsicata ha partorito un doppio sforzo quest’anno, per la prima volta nella sua storia, uscendo in contemporanea con due nuovi modelli: uno, il 5S, che ricalca la tradizione della Apple, ovvero sia prende l’ultimo modello (il 5) e lo migliora un po’ in tutto; l’altro, il 5C, che invece segna una vera e

78 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


79 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


AMBIENTE | e responsabilità

Mezza Unione europea protetta in Antartide

Un braccio di ferro intercontinentale per le sorti del globo di Simone Ballocci

Il mondo è percorso da un braccio di ferro ambientale nel quale l’Unione europea

tenta di fare la voce grossa. Il punto del contendere è l’Antartide, o meglio: l’idea della creazione di sette maxi-aree protette dal punto di vista ambientale, per una superficie totale di ben 1,63 milioni di chilometri quadrati, quanto mezza Unione europea. Un’Unione europea che si è buttata anima e corpo nell’iniziativa, con convinzione e impegno, intendimento confermato e ancor più legittimato dalla lettera-appello firmata dalla Commissaria Maria Damanaki, responsabile del dicastero in “Pesca e Affari marittimi”, e che conta le sigle pure del Segretario di Stato americano, John Kerry, e dai ministri degli esteri francese, australiano e neozelandese. Una lettera-appello che vuol essere il gesto diplomaticamente forte con il quale questa parte di mondo si prepara ad affrontare l’ostruzionismo dell’altra parte, ovvero, della Russia, della Cina e del Giappone capaci, insieme, di boicottare queste mega-aree protette in seno al

Ccamlr, la Commissione per la Conservazione delle Risorse Marine Viventi dell’Antartide, luogo deputato dall’Onu per prendere decisioni in merito (organismo di cui fa parte, tra l’altro, anche l’Italia, che si sta dimostrando un po’ defilata sul da farsi). Dopo, quindi, che nel luglio scorso in seno al Ccamlr tutto finì con un nulla di fatto, nell’attuale sessione di lavori (cominciata il 23 ottobre in Australia) ci

sono buone speranze che qualcosa venga deciso. Molto business, purtroppo, passa tra i ghiacciati mari del Polo Sud, luogo nel quale la pesca è un affare milionario, soprattutto per lo sfruttamento di specie come il krill, che fa gola per il business degli integratori di Omega3. Europa, Oceania e America contro tutti gli altri, quindi, per una partita nella quale si

80 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

giocano le sorti della parte più incontaminata del Globo.

“Plastic Buster”: andar per mare alla ricerca di plastica di Andrea Marchetti

Sono salpati il 7 Ottobre scorso alla ricerca della presenza di plastiche e microplastiche nel mediterraneo. Sono i biologi dell’Università di Siena che, a bordo della nave idro-oceanografica “Ammiraglio Magnaghi” della Marina Militare, partecipano al progetto “Plastic Buster”, già nella seconda fase. “Plastic Buster”, infatti, è partito a Settembre quando, a bordo della nave “Vespucci”, è stato campionato il tratto di mare tra Livorno e Tolone, come abbiamo già raccontato lo scorso mese in un articolo di Simone Ballocci. Ora il tratto di mare interessato sarà quello compreso tra La Spezia e Alassio. Il Mar Ligure è infatti uno dei tratti di mare più industrializzati del Mediterraneo. I ricercatori dell’Università senese, guidati dalla professoressa Maria Cristina Fossi, valuteranno e faranno una mappatura della presenza di plastiche e microplastiche (frammenti più piccoli di 5 millimetri che, solitamente, derivano dal disfacimento di rifiuti) nel Mediterraneo. Allo scopo raccoglieranno campioni di plancton in superficie e in profondità, per misurarne la contaminazione. “Plastic Busters” fa parte delle iniziative a favore della sostenibilità lanciate attraverso “Med Solutions”, il network per l’area del Mediterraneo coordinato dall’Università di Siena all’interno dell’iniziativa ONU “Sustainable Development Solutions Network”. L’obiettivo finale di “Plastic Busters” è quello di avere una mappa, entro il 2014, della presenza di plastiche in tutto il Mar Mediterraneo così da valutarne le conseguenze sull’ambiente marino e sulla salute della sua fauna. ■


Per Natale Regalati e regala comodità e salute

Una fonte inesauribile di acqua affinata incolore priva di odori, sapori sgradevoli, sotto prodotti del cloro, corpi estranei e impurità in sospensione, limpida e cristallina. Acqua buona, naturale, in quantità illimi-

tata per bere e per cucinare, acqua cristallina, acqua sana. Acqua senza odori o sapori sgradevoli, senza corpi estranei, acqua di cui potersi fidare, una necessità per molti, un desiderio per chiunque.

TRATTAMENTO ACQUE CIVILI - INDUSTRIALI PISCINE via Arno, 7/B PIEVE A NIEVOLE (Pistoia) telefono 0572 770273 fax 0572 910402 info@luigi-serra.it www.luigi-serra.it


AMBIENTE | e responsabilità

In Valdinievole la prima filiera toscana della Canapa

A Pescia una tavola rotonda sul futuro dell’agroeconomia nostrana Questo mese abbiamo deciso di dedicare

uno spazio importante del nostro mensile alla pubblicazione integrale del comunicato stampa che il circolo Legambiente Valdinievole ci ha fatto recapitare in redazione sull’utilizzo della canapa quale pianta in grado di dare futuro e vigore all’economia verde valdinievolina. Questo perché crediamo, da sempre, che sia davvero importante darvi questo genere di notizie. PESCIA - La coltivazione della canapa e la costruzione di una filiera agro-industriale legata alle innumerevoli possibilità di utilizzo di questa pianta (alimentari, cosmetiche, tessili, in bioedilizia, ecc.) sono state al centro di una interessante tavola rotonda che si è tenuta venerdì 24 ottobre al Mercato dei Fiori di Pescia, organizzata dal Circolo Legambiente Valdinievole, da Assocanapa, Chimica Verde, Associazione “Il chicco di grano” e Confederazione Italiana Agricoltori. Il convegno, al quale hanno partecipato oltre cento persone provenienti da tutta la Toscana e anche da regioni limitrofe, è stato introdotto e moderato da Omero Nardini (Ass. “Il chicco di grano”), che ha illustrato le ragioni del progetto promosso da Legambiente e richiamato le

prerogative storiche che la Valdinievole vanta per questa produzione agricola. Le relazioni sono state tenute da Maurizio Del Ministro (Legambiente), che ha illustrato la filiera che si sta costruendo in Toscana a partire dalla coltivazione della canapa da seme e dalla trasformazione dei semi in olio, prodotti cosmetici, farina per panificare e pastificare; Sandro Orlandini (Cia), che ha messo a disposizione la sua organizzazione di agricoltori per collaborare alla costruzione della filiera; Beppe Croce (Responsabile di Legambiente per il settore agricolo), che ha parlato dell’importanza della canapa e dei suoi usi; Luciano Zoppi (Regione Toscana), che ha illustrato i progetti realizzati in passato dalla Regione Toscana; Paolo Gullino, un giovane coltivatore di canapa in Toscana, che parlato della sua esperienza; Alessandro Zatta (Dip. Scienze agrarie università di Bologna) che ha offerto una panoramica dettagliata delle questioni relative alla coltivazione della canapa; Franco Coter (esperto di trasformazione dei semi di canapa) che ha dedicato il suo intervento all’illustrazione dei processi di trattamento del seme per ottenere olio, farina, pane, pasta e quant’altro. Il convegno ha destato un largo interesse anche nel mondo agricolo locale e diversi agricoltori si sono dichiarati disponibili a partecipare alla definizione del progetto di filiera, che intende, in questa prima fase, limitarsi alla canapa da seme, per poi, una volta consolidatosi, affrontare anche la coltivazione e la trasformazione della canapa da fibra. Per l’avvio del percorso, Legambiente e gli altri soggetti organizzatori hanno deciso di convocare, nella prima decade di novembre, una riunione operativa alla quale parteciperanno gli agricoltori, l’Oleificio Sociale Valdinievole di Vangile, e l’azienda Floriddia di Peccioli, che produce e vende pasta  biologica, farina biologica, cereali, pane e legumi, un vero e possibile “sfogo” per la nascitura filiera.

82 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

I grandi impianti catturano sempre di più il Sole

di Andrea Marchetti Secondo Solarbuzz, azienda americana che fa ricerche di mercato nel settore solare, il terzo quadrimestre del 2013 avrebbe segnato un record di nuove installazioni nel fotovoltaico, pari a 9 gigawatt. Rispetto al trimestre preceden-

te si tratterebbe di una crescita del 6%. In confronto allo stesso trimestre del’anno scorso l’incremento è, addirittura, del 20%. Per l’intero 2013 per i grandi impianti Solarbuzz stima un fatturato globale tra i 48 e i 52 miliardi di euro, in lieve aumento rispetto ai 50 miliardi del 2012 sia pure in ribasso rispetto ai 68 miliardi di euro del 2011 quando, però, i prezzi dei moduli fotovoltaici erano più alti, in un percentuale variabile, dal 20 al 50%, a seconda della tecnologia e della provenienza del prodotto.


AI190213

webgraphica.it

Il mese dei divani

via Provinciale Lucchese, 230 S. LUCIA 51010 (Uzzano) telefono e fax 0572.445632 www.arredarein.com


motori || e guida

Non pagare l’RC Auto sarà impossibile Di Simone Ballocci

ROMA – Un controllo di massa anti-furbi e pro-assicurazioni. Questo è quanto sarà possibile eseguire per le forze dell’Ordine grazie all’integrazione tra le banche dati della Motorizzazione civile con quelle delle compagnie assicurative già in essere nel cosiddetto “Archivio integrato”, una sorta di big-data nel quale sono conservate tutte le informazioni relative a qualsiasi veicolo viaggiante su strada in Italia. In questo modo, così come già avviene per la velocità eccessiva con il tutor o per l’accesso a zone limitate come i varchi elettronici delle ZTL, anche l’obbligo assicurativo diverrà un parametro facile da controllare su ampi numeri e molteplici zone. “L’obiettivo di ridurre le frodi – spiega Vittorio Verdone, direttore centrale dell’Ania, all’ANSA – contrastando la contraffazione dei contrassegni cartacei e l’evasione dell’obbligo assicurativo potrà essere perseguito utilizzando i sistemi di

rilevazione automatica delle targhe già in uso”. In buona sostanza, la fotografia della targa basterà per scoprire se quel veicolo è assicurato o meno, avviando automaticamente la procedura di sanzionamento, andando tra l’altro incontro agli obiettivi di sicurezza, progresso e controllo previsti dal decreto adottato dal Ministero dello Sviluppo economico di concerto con il Ministero dei Trasporti proprio a metà

ottobre. Tutto questo, oltre a notti insonni per i conducenti che, mettendo a rischio se stessi e gli altri, viaggino senza assicurazione, produrrà un effetto pratico molto “tangibile”: il vecchio contrassegno carta-

ceo della RC Auto, infatti, non esisterà più. Tra 18 mesi, e per la precisione “da aprile 2015” (come recita lo stesso decreto), non vi sarà più l’obbligo di esibirlo, essendo sufficiente la targa per verificare l’adempimento degli obblighi assicurativi. Un “pensionamento” di innegabile valore estetico che “dematerializzerà” il controllo. Un altro piccolo passo verso quell’internet delle cose di cui si parla già da tempo. ■

ASSISTENZA TECNICA PNEUMATICI

ASSETTO RUOTE COMPUTERIZZATO EQUILIBRATURA ELETTRONICA via Mazzini 4/6 (zona ind.le) loc. Traversagna MASSA E COZZILE telefono 0572.766946 - 388.1410746 84 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


motori || e guida

Paese che vai, crisi che trovi: la Spagna rottama le auto Di Simone Ballocci

MADRID – La Spagna vara la terza fase del suo piano di incentivazione sull’acquisto di auto nuove che, secondo le stime, sarà capace di smuovere qualcosa come 800 milioni di euro. Il governo spagnolo ha infatti annunciato lo scorso 17 ottobre che darà, come previsto, prosecuzione al piano di incentivazione denominato “Pive”, giunto quest’anno alla propria terza fase, e che addirittura aggiungerà ulteriori 70 milioni di euro ai già preventivati 220 milioni di cui era dotato il fondo per la campagna, così come detto alla Reuters dal ministro del tesoro iberico, Cristobal Montoro. La “Pive”, varata nel 2012, ha permesso agli spagnoli che rottamavano la propria auto di ottenere 2mila euro

di aiuti, di cui la metà erano a carico del governo, mentre l’altra metà a carico del costruttore. I numeri di questa attività sciorinati dalla ANFAC, ovvero dalla Federazione spagnola dei costruttori di auto e di veicoli industriali, ne certificano un innegabile successo: l’insieme dei tre programmi di incentivazione “Pive”

avrebbe infatti generato e genererà un’attività economica stimata in circa 3.4 miliardi di euro, con questa fase 3 appena confermata e sovra dotata che varrà da sola circa 800 milioni di euro, di cui 300 milioni di sovragettito per le entrate fiscali. Non solo: lo svecchiamento del parco macchine iberico dovrebbe produrre, sempre secondo l’Anfac, un risparmio per gli spagnoli di circa 37 milioni di litri di carburante, e un vantaggio per le spese di gestione pari a circa 58 milioni di euro complessivi. Insomma: l’Anfac dimostra esultanza per questo piano di incentivazioni fatto in un Paese attanagliato dalla crisi economica. Anche se ancora non è chiaro se le regole del piano di incentivazioni per questa terza fase rimarranno quelle (non proprio entusiasmanti) delle prime due: per “Pive1” e “Pive2”, infatti, vigeva un limite massimo del prezzo dell’auto di nuova generazione da acquistare fissato in 24mila euro ante-imposte (il che tagliava fuori la stragrande maggioranza delle ibride) e prevedeva la rottamazione di auto con almeno 10 anni sulle ruote (7 per i veicoli commerciali). ■

per essere sempre

un passo avanti via Primo Maggio, 96 MASSA E COZZILE telefono 0572.772004 85 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Monsummano Terme prima classificata al Progetto Eden

con Pistoia e Provincia ritira il premio mercoledì 30 ottobre a Palazzo Chigi

EDEN è l’acronimo di destinazioni europee di eccellenza, un progetto che promuove modelli di sviluppo sostenibile nel settore turistico in tutta l’Unione europea. Il progetto si basa su concorsi nazionali che si svolgono ogni anno e sfociano nella selezione di una “destinazione turistica di eccellenza” per ciascun paese partecipante. Mediante la selezione delle destinazioni, EDEN raggiunge in modo efficace l’obiettivo di attirare

l’attenzione sui valori della diversità e sulle caratteristiche comuni delle destinazioni turistiche europee. Migliora la visibilità delle destinazioni europee emergenti, crea una piattaforma per lo scambio di buone pratiche in tutta l’Europa promuovendo il collegamento tra le destinazioni premiate; infine contribuisce a diffondere le pratiche di sostenibilità utilizzate nelle destinazioni selezionate in tutta l’Unione, trasformando questi luoghi in località d’attrazione per tutto l’anno. L’iniziativa è anche volta a decongestionare le destinazioni turistiche troppo sfruttate. La ricerca europea di eccellenza nel settore turistico è abbinata a un tema annuale, scelto dalla Commissione insieme agli enti turistici nazionali interessati. Il tema funge da filo conduttore: finora gli argomenti principali di EDEN erano imperniati sul turismo rurale, il patrimonio

immateriale e le aree protette. Nel 2013 il tema è stato incentrato sul “Turismo Accessibile”. Il Comune di Monsummano Terme ha partecipato al bando 2013 unitamente al Comune di Pistoia e alla Provincia di Pistoia nella scorsa primavera. Le destinazioni selezionate devono distinguersi principalmente per l’impegno verso la sostenibilità sociale, culturale e ambientale. Il premio viene assegnato alle destinazioni europee emergenti, poco note, ubicate nei 27 Stati membri e nei paesi candidati. Lo sviluppo di questo progetto è sostenuto dalla Commissione europea che ha lanciato il progetto nel 2006 e svolge tuttora un ruolo cruciale di coordinamento soprattutto per la campagna di comunicazione globale. Il Comitato Nazionale di Valutazione, istituito presso il Dipartimento per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport - Ufficio per le Politiche del Turismo, ha esaminato le 50 candidature pervenute ed ha selezionato come primi classificati il Comune di Pistoia, il Comune di Monsummano Terme e la Provincia di Pistoia che riceveranno una targa ed un diploma. La Cerimonia nazionale di premiazione si svolgerà a Roma il 30 ottobre 2013 dalle ore 12.00-14.00, nella Sala Monumentale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Largo Chigi 19. Naturalmente la nostra Città sarà largamente rappresentata da una delegazione con alla guida il Sindaco Rinaldo Vanni e l’Assessore alla Cultura Barbara Dalla Salda. La cerimonia europea avrà luogo a Bruxelles nei giorni 11 e 12 novembre 2013, in concomitanza con la riunione della Rete europea delle destinazioni EDEN.

I sacchetti sono più vicini

“Dal mese di novembre sarà possibile ritirare i sacchi azzurri della raccolta differenziata della plastica, oltre che al Centro Raccolta di Via Sereno Romani (aperto tutti i pomeriggi compreso il sabato), anche all’URP-Ufficio Relazioni col Pubblico del Comune (il mercoledì e il venerdì dalle 9.00 alle 13.00) e presso lo portello “Ecco Fatto” di Montevettolini in Piazza Bargellini (dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 13.00), soprattutto per le persone anziane che hanno difficoltà a recarsi al Centro Raccolta”

AGENDA Museo della Città e del Territorio 0572 954463 Sino al 31 dicembre, mostra “Oltre la morte, il corredo funerario nell’antico Egitto” Domenica 10, ore 16 “Domeniche al Planetario”, incontro: “Le bellezze del cielo autunnale e invernale” Domenica 24, ore 16 “Domeniche al Planetario”, incontro: “Le ultime scoperte astronomiche” Teatro Yves Montand 0572 954474 Sabato 23, ore 21 Gran Varietà IL PECCATO EROTICO nella canzone napoletana Campagna Abbonamenti 2013 / 2014: da sabato 9 novembre conferme abbonamenti; da lunedì 18 vendita nuovi abbonamenti MAC,n – Villa Martini 0572 959236 Domenica 10 Attività per famiglie I Miei luoghi (collettivi) Domenica 17 Attività per famiglie Caccia alle finte nature Sino al 17 mostra – “Finte nature – Una nuova scena artistica toscana” Dal 23 novembre 8° Premio Internazionale Biennale d’Incisione “Città di Monsummano Terme” Biblioteca / Sala consiliare 0572 959501 Giovedì 7, ore 21.15 presentazione libro “Nati dal Vento” di Mario Agnoli Sabato 9, ore 17 presentazione libro “Menando con la Rima la danza delle Particelle elementari” di Viviano Becagli Venerdì 15, ore 21.15 presentazione libro “Scarabocchi (ovvero la mania dello Scatizzi) -Storielle, bugie § vignette” di Fabrizio Scatizzi (il bugiardo), già quattro volte campione italiano della bugia. Venerdì 29, ore 21.15 Giampiero Giampieri e Guido Guidotti presentano: “I miti dell’Iliade”.


Bar Profumo di Caffè E non solo il buon caffè… • Colazioni • Pranzi di lavoro: Primo (a scelta fra tre) secondo (a scelta fra due) acqua e caffè € 9,00 • Vasta scelta di insalate miste per tutti i gusti • Specialità primi piatti espressi a richiesta

PROFUMO DI CAFFÈ via Luciano Lama, 257/A MONSUMMANO TERME (stabile nuova Coop) telefono 0572.031288 cell 331-6466466

ORARIO dal Lunedi al Sabato dalle 6,30 alle 21,00.

SIAMO APERTI DOMENICA 3 E 17 NOVEMBRE Postazione

Per conoscere tutte le nostre iniziative SEGUICI sulla nostra pagina

Da noi il Natale arriva prima!

Se vuoi organizzare un Compleanno o una festa

> Contattaci <

Per conoscere tutte le nostre proposte!

si confezionano ceste natalizie

per tutti gusti e per tutti i prezzi

SCHIACCIATINE e pizzette

ANTICRISI

vieni a provarle!! 87 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


“Diamoci le Ali” progetto di coabitazione per 8 giovani maggiorenni

quasi 200 i metri quadri a disposizione, disposti su due piani, con stanze arredate in modo moderno grazie alla solidarietà di numerosi cittadini.

Sabato 26 novembre alla presenza delle autorità locali e provinciali, e del Vescovo di Pescia, è stato inaugurata dal presidente della Società della salute Valdinievole,

Al primo piano si trovano un ampio soggiorno e una cucina, mentre al secondo piano sono disposte le camere da letto. Saranno Stefano e Cristian i primi due giovani, che si stabiliranno nella villetta. «è un sogno di indipendenza che si avvera» hanno spiegato i diciannovenni, entusiasti di mettersi alla prova in questa esperienza. Conl’inaugurazione di questo nuovo servizio, si amplia la rete dei servizi a disposizione dei nostri giovani, quale frutto della collaborazione fra il Comune di Buggiano, la Società della Salute e i soggetti del Terzo Settore. Foglio1

Tutto quello che c’è da sapere sulla Tares

COMUNEDI BUGGI ANO T ARI FFET ARES2013UTENZEDOMESTI CHE( AL L EGATO “ A” ) TI POL OGI A ALI QUOT AFI SSA/VARI ABI LE ZEROOCCPUP ANTI 1OCCUP ANTI 2OCCUP ANTI 3OCCUP ANTI 4OCCUP ANTI 5OCCUP ANTI 6OPi ùOCCUP ANTI

EURO FI SSA VARI ABI LE 0, 75547 164, 91272 0, 69117 91, 61818 0, 75547 164, 91272 0, 81976 210, 72180 0, 88406 274, 85453 0, 94032 329, 82543 0, 98854 375, 63452

COMUNEDI BUGGI ANO

e Sindaco di Buggiano Daniele Bettarini un abitazione in via Siena a Borgo a Buggiano ai fini della realizzazione del progetto “Diamoci le Ali” Diamoci le Ali è un progetto di co-abitazione per giovani maggiorenni, si tratta di una azione sperimentale di gruppo di abitazione/coabitazione per giovani che prende le mosse dalla disponibilità del Comune di Buggiano di un immobile posto in Via Siena, confiscato alla mafia nel 2007 dal tribunale di Pistoia. Attraverso il progetto, il Consorzio Metropoli e la Cooperativa Selva che ne cureranno la realizzazione, si vuole proporre al territorio un servizio innovativo in grado di sostenere le nuove generazioni nella conquista della propria indipendenza e autonomia, fornendo la possibilità di abitare temporaneamente in una casa con altre persone, dividendo e condividendo responsabilità, costi e mansioni da svolgere all’interno della casa. Sono

T ARI FFET ARES2013UTENZEDOMESTI CHE( al l egat o“ A” ) ALNETTODEL L ERI DUZI ONI RI CONOSCI UTE( Ar t . 14, c omma15, l et t er a“ A”D. L . 201/ 2011) ( Ar t . 7, c omma1, l et t er a“ D”D. L . 102/ 2013) TI POL OGI A ALI QUOT AFI SSA/ VARI ABI LE ZEROOCCPUPANTI 1OCCUPANTI 2OCCUPANTI 3OCCUPANTI 4OCCUPANTI 5OCCUPANTI 6opi ùOCCUPANTI

0–50 FI SSA VARI ABI LE 0, 75547 164, 91272 0, 52883 64, 13227 0, 75547 131, 93017 0, 81976 147, 50553 0, 88406 164, 91227 0, 94032 197, 89525 0, 98854 225, 38071

51–100 FI SSA VARI ABI LE 0, 75547 164, 91272 0, 52883 64, 13227 0, 75547 148, 42114 0, 81976 168, 57740 0, 88406 192, 39817 0, 94032 230, 87780 0, 98854 262, 94416

SUPERFI CI EMETRI QUADRI T ASSABI LI 101–150 151–200 FI SSA VARI ABI LE FI SSA VARI ABI LE 0, 75547 164, 91272 0, 75547 164, 91272 0, 52883 64, 13227 0, 52883 64, 13227 0, 75547 164, 91272 0, 75547 164, 91272 0, 81976 189, 64962 0, 81976 210, 72180 0, 88406 219, 88362 0, 88406 247, 36907 0, 94032 263, 86034 0, 94032 296, 84288 0, 98854 300, 50761 0, 98854 338, 07106

201-250 FI SSA VARI ABI LE 0, 75547 164, 91272 0, 52883 64, 13227 0, 75547 164, 91272 0, 81976 210, 72180 0, 88406 274, 85453 0, 94032 329, 82543 0, 98854 375, 63452

COMUNEDI BUGGI ANO ALLEGATO“ B” T ARI FFET ARESUTENZENONDOMESTI CHE2013 TI POL OGI A

MUSEI , BI BLI OTECHE, SCUOLENONST AT ALI , ASSOCI AZI ONI , L UOGHI DI CUL TO CI NEMATOGRAFI ETEATRI AUTORI MESSEEMAGAZZI NI SENZAAL CUNAVENDI T ADI RETT A CAMPEGGI , DI STRI BUTORI DI CARBURANTE, I MPI ANTI SPORTI VI ST ABI LI MENTI BALNEARI ESPOSI ZI ONI -AUTOSAL ONI ALBERGHI CONRI STORANTE ALBERGHI SENZARI STORANTE CASEDI CURA/RI SPOSO OSPEDALI UFFI CI –AGENZI E–STUDI PROFESSI ONALI BANCHEEI STI TUTI DI CREDI TO NEGOZI ABBI GLI AMENTO–CALZATURE–LI BRERI A–CARTOLERI A-FERRAMENT AEAL TRI BENI DUREVOLI EDI COLE–F ARMACI E–T ABACCHI -PL URI LI CENZE NEGOZI P ARTI COLARI QUALI FI LATELI A-TENDEETESSUTI –T APPETI –CAPPELLI -ANTI QUARI ATO BANCHI DI MERCATOBENI DUREVOLI ATTI VI T A' ARTI GI ANALI TI POBOTTEGHEP ARRUCCHI ERI –BARBI ERI -ESTETI STI ATTI VI T A' ARTI GI ANALI TI POBOTTEGHEF ALEGNAME–I DRAULI CI –F ABBRI -ELETTRI CI STI CARROZZERI E–AUTOFFI CI NE-ELETTRAUTO ATTI VI T A' I NDUSTRI ALI CONCAP ANNONI DI PRODUZI ONE ATTI VI T A' ARTI GI ANALI DI PRODUZI ONEBENI SPECI FI CI RI STORANTI –TRATTORI E–OSTERI E–PI ZZERI E-PUB MENSE–BI RRERI E–AMBURGHERI E BAR–CAFFE' –P ASTI CCERI E SUPERMERCATO-P ANEEP AST A–MACELLERI E–SAL UMI –FORMAGGI -GENERI ALI MENT ARI PL URI LI CENZEALI MENT ARI E/ OMI STE ORTOFRUTT A–PESCHERI E-FI ORI EPI ANTE-PI ZZAAT AGLI O I MPERMERCATI DI GENERI MI STI BANCHI DI MERCATOGENERI ALI MENT ARI DI SCOTECHE-NI GHTCL UB

T A. R. E. S. 2013 T ARI FF AP . FI SSA+P . VARI ABI LEAMQ.

1, 32 0, 99 1, 12 1, 74 1, 44 1, 20 3, 42 2, 56 3, 16 3, 65 3, 16 1, 85 2, 63 3, 09 1, 85 0, 52 2, 41 2, 13 2, 70 1, 92 1, 89 21, 11 9, 28 15, 10 5, 03 5, 02 23, 07 4, 25 2, 08 3, 93


webgraphica.it AB201112

34 anni di esperienza nella carrozzeria

restauro macchine d’epoca AUTOCARROZZERIA BELLAVISTA di Stefano Corradi

altri servizi: assistenza gomme, assistenza meccanica, soccorso stradale, assistenza legale, auto sostitutiva e gestione del sinistro.

89 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

via Molinetto 4 BORGO A BUGGIANO telefono 0572.30331 mobile 335.6824450


Art

kapelli

presenta

LA NOVITà DEL NUOVO MILLENNIO

Ossigeno Dermoinfusione il segreto della tua giovinezza

Il trattamento determina un’eccezionale rigenerazione di tutta la cute del Viso, Corpo e Capelli con evidenti effetti anti-età. Ideale per chi preferisce non sottoporsi a iniezioni di filler o altri trattamenti più o meno invasivi. A contatto con la pelle riproduce una sorta di camera iperbarica “in miniatura” che aumenta la micro circolazione sottocutanea, il metabolismo cellulare e di processi di detossinazione, riducendo visibilmente i segni dell’età. Aiuta la ricrescita naturale dei capelli, rendendoli più sani, forti, lucidi e corposi.

Interno Kursaal - telefono 0572.78932 www.artkapelli.it


91 ||

ottobre 2013

CATERING

LUCIGNOLO LE CERIMONIE DOVE VUOI TU!

tutte le domeniche con sky le partite del campionato di calcio con la superpizzata a

10,00euro!

Ristorante Pizzeria “Lucignolo” via Amendola, 3 Loc. Santa lucia di uzzano (Pistoia) telefono 0572.444140

A vostra disposizione bellissime location per matrimoni con uno SPECIALE PACCHETTO SPOSI ALL INCLUSIVE 2013-2014 INFORMAZIONI 335.1744019

PROVA GRATUITA PER GLI SPOSI

Pescheria “Osteria” ...FEDERICO! Scegli il pesce e mangia

Una vera e propria rivoluzione alla Pescheria Federico, dove Simone, oltre ad offrire, come da tradizione, grande freschezza e qualità del pesce, ha coniugato un’altra passione; circondarsi di decine di amici, facendo mangiar loro il pesce che vogliono!. Eh sì, perché entrare in pescheria è come entrare a casa sua… sembra di essere al molo di Viareggio quando i pescatori appena rientrati con la barca ti cucinano il pesce appena pescato che vuoi tu. Tu ti apparecchi la tavola, scegli il pesce che vuoi mangiare, ti versi un buon bicchiere di vino. Simone scherza, urla, grida frigge, abbraccia, bacia i com-

CHIUSO DOMENICA & LUNEDì

mensali. La qualità è ottima, i prezzi contenuti. Tra i piatti puoi scegliere grigliata mista, frittura, paella, cruditè, sushi a pezzi, caciucco, tonno grigliato, spaghetti allo scoglio o alla trabaccolara... Insomma la Pescheria Federico da oggi possiamo chiamarla anche “Osteria Federico”■ PESCHERIA FEDERICO via dell’Unità d’Italia, 60/64 MONSUMMANO TERME (PT) telefono 0572.81623 Pescheria Federico

NOVITà GAZEBO ESTERNO RISCALDATO


92 ||

ottobre 2013

Pranzo di Natale

Cenone di San Silvestro

Antipasto Involtino di Prosciutto Crudo, Rucola e Aceto Balsamico Capocollo, Finocchiona Tortino di Funghi e Verdurina Insalatina di Mare con Frutti di Bosco conditi con Salsa Vinaigrette

Antipasto Salmone Fresco Marinato Mousse di Baccalà Capesante Gratinate al Forno con Pane Aromatico Insalatina di Seppia con Verdurine al Sugo di Arancio

Primi Piatti Crespelle di Mare Pasta Fresca alla Montanara con Ragù di Capriolo

Primi Piatti Timballo di Riso ai Frutti di Mare Pasta Fresca in Salsa di Astice Secondo Piatto Gran Catalana Frutta e verdura Fresca Scampi e Gamberoni

Secondi Piatto Gamberoni in Salsa di Funghi Porcini Tagliata Rucola e Grana

Uva del Buon Auspicio Dolce della Tradizione

Dolce della Tradizione Vino Rosso, Vino Bianco, Acqua, Spumante, Caffè

Vino Rosso, Vino Bianco, Acqua, Spumante, Caffè

€ 33,00

INOLTRE DA NOI...

martedì, mercoledì e giovedì sera pizza a scelta e bevanda 8,00 euro venerdì

Jonny the voice Fritto misto, Giropizza & Drinks 15,00 euro Buona musica e Karaoke

sabato

pizza e karaoke Antipasto, Pizza scelta tra 22 tipi, 15,00 euro Dolce e Bevande

MUSICA DAL VIVO e per finire BUFFET AD OLTRANZA!

Inoltre nelle serate Karaoke, puoi festeggiare il tuo compleanno

non pagando

e la torta è offerta da noi. Minimo 10 persone

Aperto dal martedì alla domenica. Chi non fosse interessato alla promozione è possibile scegliere liberamente dal menu alla carta.

Specialità Carne e Pesce

Pranzo della domenica

Antipasto, Primo, Secondo, Contorno, Dolce e Bevande

€ 60,00

16,00 euro

su prenotazione

via Perticaia, 35 SERRAVALLE PISTOIESE telefono e fax 0573.518066 - 335.7017867 www.lamagione.it info@lamagione.it


93 ||

ottobre 2013

Ristorante Giuliani Tartufo, pesce, carne e funghi al ristorante di Chiesina Uzzanese

Al termine della zona pedonale di Chiesina, nella parallela alla via principale del paese c’è il ristorante “Giuliani”, che prende il nome proprio dalla famiglia che lo gestisce dal 2008 con tanto amore. Lo chef, con 35 anni di esperienza, è il signor Alessandro, validamente supportato dall’aiuto della moglie Antonella. In sala c’è il figlio Marco e la cameriera Lara. Il locale, molto accogliente, è caratterizzato dalla continua ricerca della qualità. Il pesce è la loro grande passione: catalane di astice, bavette all’astice intero, senza dimenticare, comunque, la tradizione toscana della carne, che si accompagna al tartufo bianco e, in questa stagione al pregiatissimo tartufo nero. E’ da segnalare, inoltre, la ricca cantina che vanta ben 90 etichette d’autore, tra cui alcuni Champagne. Alle ore 12, poi, per una pausa pranzo con i fiocchi, innumerevoli proposte, gustose e stuzzicanti. E allora cosa aspetti? Per mangiar bene e in armonia il ristorante Giuliani, a Chiesina Uzzanese, è il locale che fa per te. ■

RISTORANTE “GIULIANI” via Roma, 7 CHIESINA UZZANESE (Pistoia) telefono 0572.411644 Chiuso il martedì

Per tutti coloro che sceglieranno il Ristorante Giuliani come location del loro ricevimento di nozze, gratuitamente a disposizione MACCHINA D’EPOCA

Ristorante Pizzeria “Il Tulipano Nero” Supergiro pizza, delizie del mare e… dolci da leccarsi i baffi!

Vieni tutti ai provare del nosapori s m tro autunenu nale!!

Il Ristorante Pizzeria “Il Tulipano Nero” è un posto magico dove la buona cucina si sposa alla professionalità, alla serietà e alla cortesia dei titolari, Roberto e Maria Grazia. Pizze per tutti i gusti, piatti tipici della cucina toscana, delizie del mare e adesso anche spettacolari dolci da leccarsi i baffi! Dolci delizie da mangiare in loco o da asporto per cerimonie, feste di compleanno, anniversari, pranzi e cene in famiglia o con gli amici… L’arte e la passione di Roberto a voTutti i giorni stra disposizione a prezzi decisamente contenuti, per chiudere in dolcezSUPERGIRO PIZZA Ricco antipasto rustico con faccina za ogni occasione! ■ RISTORANTE PIZZERIA “IL TULIPANO NERO” via dei Fabbri, 21-23 UZZANO LOC. FORONE tel. 0572.444640 cell. 347.0414643 Chiuso il Martedì

cotta a legna e assaggi di primi piatti + tutta la pizza che vuoi a soli

13 euro, bevande incluse!!! TUTTI I GIORNI

GIROFRITTO

Zuppetta di mare, Fritto di paranza e calamari, Bevande incluse

18,00 euro

VENERDI’ 22 NOVEMBRE 2013 IL TULIPANO NERO Presenta

“LA CACCIUCCATA”

Cacciucco alla livornese, bevanda e caffè inclusi a 18,00 euro!!!

solo su prenotazione

AMPIA VARIETà DI PIATTI PER CELIACI!


94 ||

ottobre 2013

Antico Toppato è recensito su:

Lo Chef che viene dal mare Ristorante crostaceria ANTICO TOPPATO

via Colmate del Cerro, 79 Loc. VIONE PONTE BUGGIANESE (Pistoia) telefono 0572.634319

Ristorante “Il Goraiolo ” Per fare festa nel cuore della montagna pistoiese

Gentilezza, simpatia e la classica cucina toscana per festeggiare Natale e Capodanno nel cuore della montagna pistoiese, insieme alla famiglia Bandini, storici gestori del Ristorante il “Goraiolo”. Menù di Natale Antipasto tipico del Goraiolo Primi: Cannelloni al forno, tortelli alla boscaiola, penne alla Goraiolo Secondi: Cappone e bollito misto con verdure, girarrosto con patate al forno, cinghiale alla maremmana Dessert Acqua e Vino, Caffè Euro 37,00 E per il Cenone di fine anno 2013, ricorda al Ristorante “Il Goraiolo” menù alla carta con musica e tanto divertimento in un’atmosfera serena e familiare. ■

RISTORANTE IL GORAIOLO via Mammiaese 40 loc. GORAIOLO MARLIANA (Pistoia) tel. 0572.919090/66279 chiuso il mercoledì


95 ||

ottobre 2013

Trattoria Pizzeria “da Nerone” Tradizione e innovazione nel locale dove il fungo la fa da padrone

Alla Trattoria Pizzeria “da Nerone” il mangiar bene è un vizio di famiglia…che si concretizza in una conduzione familiare in grado di soddisfare le esigenze di tutti! Il menu, che si rinnova continuamente, segue le tendenze e le richieste dei clienti, conservando inalterati i piatti della cucina tradizionale: da segnalare e assolutamente da provare, i Festonati alla Nerone e i Pesciatini al ragù di caccia e, soprattutto, gli immancabili funghi, che con i loro profumi e i loro sapori inebriano di gusto tutti i palati! E poi bistecche di alta qualità, anguille, ranocchi, e in questo periodo dell’anno speciali menu a base di cacciagione e tanto altro ancora, accompagnati dai funghi e dai famosi fagioli di Sorana, coltivati pochi chilometri più sù! Trattoria Pizzeria “da Nerone”: tradizione e innovazione nel locale dove il fungo la fa da padrone! ■

TRattoria Pizzeria “Da Nerone” Via Mammianese, 153 Loc. Pietrabuona – PESCIA (Pistoia) telefono 0572.408144 seguici su FB “Da Nerone”

RIAPERTURA 7 novembre

Trattoria Pizzeria “La Cantina da Caino” PESCE, CARNE, CACCIAGIONE...DELIZIE TUTTE DA GUSTARE

Lo storico locale ha 41 anni di vita ed oggi come allora, ti offre l’opportunità di gustare, l’immancabile e ottima bistecca, i funghi cucinati nei modi giusti proprio per esaltarne il sapore e, soprattutto in questo periodo dell’anno, un’invitante e variegata cucina centrata sulla cacciagione… una vera e propria delizia tutta da gustare. Da Caino puoi trovare anche piatti di pesce: scampi alla grappa, cruditè di pesce, mare caldo, rombo all’isolana, spaghetti allo scoglio, bavette vongole e bottarga, e poi quelle spettacolari all’astice “vivo”. Ottime le pizze che Nicoletta sforna, dalle tradizionali alle più innovative, come quella al kamut, TUTTI I VENERDI’ con antiossidanti e omega 3. SAGRA DELLA Da non perdere le buonissime frittelle di mele .■

FIORENTINA

Ristorante Pizzeria “La cantina da Caino” via Picasso, 3 - loc. Vergine dei Pini MONSUMMANO TERME (Pistoia) telefono 0572.53173


96 ||

ottobre 2013

Trattoria Lo Storno Un nuovo cambio di menù, per un novembre tutto da gustare!

Alla Trattoria “Lo Storno” con il mese di novembre arriva un nuovo cambio di menù. E come sempre una gustosa doppia scelta: mare o terra, per offrire a tutti la possibilità di assaggiare piatti speciali che risvegliano la sana gioia del mangiar bene! Antipasti - Tagliere dello storno: Prosciutto, salame, finocchiona, crostino nero e sottoli. Carpaccio d’arista con misticanza. Zucchine ripiene e pomodoro. Timballo di melanzane alla parmigiana. Crostini di fegatini e lardo lavorato al rosmarino. Piccola brunoise sfumata alla birra e mousse di pesce spada. Cacciucchino alla livornese e crocchette di pane. Insalata di polpo con patate al prezzemolo. Primi piatti – Gran farro sui fagioli. Zuppa di funghi porcini. Pici senesi alla norcina. Pappardelle al ragù bianco d’agnello e zafferano. Gnocchetti al pecorino fresco e pistacchio tostato. Maccheroni al ragù di pecora. Spaghetti ai moscardini e pachino. Tortiglioni alla carbonare di mare. Secondi piatti – Pollo in crosta con funghi porcini freschi. Tagliata di manzo con fagioli cannellini e scaglie di grana. Gran fritto alla Toscana e verdure. Filetto di maiale al rosmarino, lardo di colonnata e patate arrosto. Capriolo alla maremmana olive e bacche di ginepro. Brasato al Chianti con sformato di

patate. Pecora in umido su polenda tostata. Maialino al latte al forno con patate. Trippa alla fiorentina. Arista tagliata al coltello con vino e pesche.. Filetto di branzino confit con vellutata di pomodori. Totani all’elbana. Baccalà all’olio extravergine d’oliva con ceci. Bistecca alla fiorentina min x 2 Contorni: Insalata mista, spinaci saltati in padella, patate arrosto■

Trattoria “Lo Storno” via del Lastrone, 8 PISTOIA telefono 0573.26193 Chiuso il martedì


97 ||

ottobre 2013

Caffè Wengè

CAMBIO D’ABITO D’AUTUNNO! NUOVO MENU AL CAFFE’ WENGE’...

Cambia la stagione, cambiano gli abiti e anche il menu del Caffè Wengè si adatta al nostro bisogno di rientrare nell’atmosfera tiepida e confortante dei sapori d’autunno. Ed ecco che la fantasia dello chef del Caffè Wengè si libera proponendo piatti ricchi di gusto, che onorano le tipicità del sottobosco: funghi e tartufi ma anche carni e selvaggine, come l’anatra, una vera specialità. Piatti a sorpresa, un menu tutto da provare, che non trascura comunque le eccellenze di mare, sempre presenti, di terra e dessert artigianali che si sciolgono in bocca e che riempiono anche gli occhi, grazie ad una presentazione raffinata. Ottimi i vini della

cantina, sapientemente fornita, consigliati da un personale altamente qualificato che, con rispetto e cortesia, vi guida in un percorso gastronomico che vi farà sicuramente venire voglia di tornare. Da ricordare anche gli aperitivi con ricco buffet, la pizzeria, le serate/degustazione e i pranzi di lavoro alla portata di tutti. Filippo e il suo staff vi aspettano nella consueta, accogliente, atmosfera per trascorrere serate indimenticabili. A presto! ■ RISTORANTE PIZZERIA BAR “CAFFE’ WENGE’” Via S. D’Acquisto ALBERGHI DI PESCIA (Pistoia) telefono 0572.444890 Chiuso il lunedì e la domenica a pranzo

lunedì e martedì

pizza, bibita e dolce della casa a10,00 euro aperti l’ultimo dell’anno con menu alla carta con i prezzi e la qualità di sempre

PIZZERIA “DAL BUONGUSTAIO”“L’ORIGINALE” via Francesca Vecchia 38/b - UZZANO (Pistoia) - telefono 0572.444072 Chiuso il mercoledì 97 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


98 ||

ottobre 2013

Ristorante Bellavista Da sempre in tavola i sapori toscani

Il Ristorante “Bellavista”, situato a Borgo a Buggiano in località Santa Maria davanti all’omonimo Castello, gestito dalla famiglia Poggetti, ha sempre messo in tavola i sapori della tradizione toscana. Infatti propone le tipicità di questa saporita cucina: i tordelli lucchesi al ragù di carne, le pappardelle al cinghiale o alla lepre, la trippa, la cioncia, il baccalà alla brace, lo stoccafisso, il cinghiale con le olive, le grigliate di carne, ed il venerdì il caciucco e, in questo periodo, gli immancabili funghi da gustare in mille modi diversi; su richiesta le fritture miste di carne e verdure e gli arrosti al forno. Ogni giorno, inoltre, potrete trovare il pranzo di lavoro a € 12,00 con menù sempre diverso ed anche alcune propo-

ste di ottimi primi piatti e dessert per gli intolleranti al glutine. Diverse proposte con menù personalizzati anche per le vostre ricorrenze speciali! ■

TRATTORIA “BELLAVISTA” via Livornese BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.33053

Osteria “Il maialetto” ...E il signor bollito della domenica

Giacomo è un indiscusso punto di riferimento per gli amanti della carne, come la sua osteria “Il Maialetto”, gestita assieme ai figli Alberto e Sara. Un vero e proprio tempio della tradizione. La particolarità di questa osteria è che, essendo gestita da chi di carne se ne intende davvero, offre la certezza di una bistecca che solo a pensarci ti viene l’acquolina in bocca. Perché Giacomo, da buon macellaio, sa cosa scegliere e come cucinare la carne migliore. Ed ora con l’inizio dell’autunno scende in campo la più

forte tradizione toscana: prosciutto, rigatino, mallegato, salumi strepitosi, fegatelli con le rape, le salsicce…Un altro momento importante, assolutamente da non perdere, è il pranzo della domenica: in questo giorno speciale della settimana puoi trovare, oltre all’immancabile tenera bistecca, il bollito della più rinomata tradizione. E qui Giacomo gioca in casa. Perché dopo averti fatto assaporare dei buoni tortellini in brodo ti

presenta, come nessun’altro sa fare il “Signor Bollito”: ben 22 pezzi di carne di vitello diversi, l’esaltazione pura del sapore vero! Osteria il maialetto: la tradizione che si coniuga ai sapori toscani veri.

OSTERIA “IL MAIALETTO” via della Repubblica, 70 MONSUMMANO TERME telefono 0572.953849 info@macelleriadagiacomo.com


99 ||

ottobre 2013

Nuova gestione by trattoria Antico Colle si organizzano feste di compleanno ed eventi in genere

SERATE A TEMA con degustazione di vini al bicchiere, salumi e formaggi tipici

â&#x20AC;&#x153;VECCHIO BARâ&#x20AC;? piazza Cavour, COLLE DI BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.32002 Segui in nostri eventi su Vecchio Bar Antico Colle


100 ||

ottobre 2013

Ristorante Montaccolle da oltre 60 anni si dedica alla tradizione della cucina toscana

Il Ristorante Montaccolle si trova all’interno di un antico casolare di fine 1800 con ampia sala, saletta interna riservata e una meravigliosa terrazza panoramica che permette di abbracciare con lo sguardo tutta la Valdinievole! Troverete un ambiente accogliente e adatto ad ogni tipo di occasione: cena di lavoro, incontri romantici, riunioni di famiglia e cerimonie. Le nostre specialità tipiche richiamano la tradizione della cucina toscana, un vero e proprio inno ai sapori, quelli buoni, di un tempo: PINZIMONIO con olio extravergine di oliva delle colline della Valdinievole, spaghetti al Chianti classico, bistecche alla fiorentina, carni grigliate. Cantina con i migliori vini Toscani e selezione delle migliori etichette nazionali. Aperto per cena – giorni festivi sia pranzo che cena – chiuso il lunedì. ■ VENITE A TROVARCI…….DIVENTEREMO AMICI !

RISTORANTE MONTACCOLLE via Marlianese, 27 Località Montaccolle MONTECATINI TERME (Pistoia) telefono 0572. 72480 0572.773828 – 345.4429387 ristorantemontaccolle@gmail.com


IL TUO BANCO BAR A PARTIRE DA

€ 7.500,00 + IVA

LA TUA YOGURTERIA | GELATERIA A PARTIRE DA

€ 15.900,00 + IVA

via Trento, 50 - La Scala (Pisa) - telefono 0571 419.586 www.antartidefrigo.it info@antartidefrigo.it 101 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


102 ||

ottobre 2013

Ristorante Pizzeria Bar “Lombardia & Sorgenti” Per un cenone di fine anno con i fiocchi

La passione culinaria di Mario Rinaldi e della sua famiglia, titolari del Ristorante Pizzeria Bar Lombardia, si sprigiona ancora di più nel periodo delle feste con menu appetitosi di pesce e di carne, frutto di un’interpretazione originale della tradizione pugliese. Gustiamoci insieme, allora, quello che Mario ha pensato per il nostro cenone di fine anno.

MENU DEL GRAN CENONE DI SAN SILVESTRO

45,00 euro

Aperitivo del Benvenuto Antipasto del Mediterraneo “Sapori di Mare” Fagottini di bresaola rucola e grana, caciocavallo, prosciutto cotto, crostini misti con giri di sapori misti pugliesi PRIMI Fusilli in crosta dell’Ammiraglio Ravioli ricotta e spinaci dello Chef Mario SECONDI Spigola sfilettata con verdure di stagione con gamberoni alla griglia Girello di manzo su letto di patate m Vino, acqua, spumante dolce e prosecco Torta di fine anno, caffè e servizio bar

usica

Menu del giorno dal lunedì al venerdì

RISTORANTE PIZZERIA BAR “LOMBARDIA & SORGENTI” Viale Manzoni, 9 MONTECATINI TERME telefono 0572.773237 338.0770754

1 primo, 1 secondo, 1 contorno fra tre proposte, acqua

a soli 8 euro

MUSICA Y SABOR La cena in concerto...

buona cucina ed esibizione di musicisti di grande spessore, cantautori, e interpreti di sicuro talento

15 novembre 2013, ore 20.30 LA NOTTE DEI DUETTI Presenta ALEX MASTROMARINO direttore della WOS ACADEMY DI Livorno

Menu della serata

Fusilli Maremmani Stinco di Maiale con patate al forno Dolce della casa & Bibita

€ 24,00 compreso lo spettacolo

Prezzo solo spettacolo (inizio ore 22) € 10,00 compresa una bevuta per info e prenotazioni Largo la Pira, 1 traversagna | Massa e cozzile (PT) telefono 0572.74520 | 388.6537837

13 dicembre 2013

Ospite della serata MATTEO BECUCCI Vincitore dell’edizione di X Factor – RAI 2 del 2010

31 dicembre

MEGA CONCERTO LIVE con la BAND MUSIC WOS ACADEMY diretta da ALEX MASTROMARINO

Cena + Concerto + Ballo € 60,00 PRENOTA SUBITO IL TUO SPETTACOLARE CAPODANNO


Montecatini sullo sfondo dei “mutaforma” Svolte in città le riprese del booktrailer di “Wolves”, romanzo di Veronica Niccolai

di Simone Ballocci MONTECATINI - Si sono svolte in massima parte a Montecatini (con alcune inquadrature finali anche a Belluno) le riprese del Booktrailer del romanzo “Wolves”, seconda opera della scrittrice e cantautrice pistoiese Veronica Niccolai: magia, amore e avventura sono gli ingredienti di questa trilogia urban fantasy ambientata in Italia, il cui primo volume è in uscita a novembre per Leone Editore. Una trilogia made in Valdinievole i cui protagonisti sono dei mutaforma, creature che discendono da un’antica dinastia ispirata a una leggenda egizia. «Con questa saga, oltre a voler intrattenere il lettore, ho cercato di inviare un messaggio contro ogni forma di discriminazione», dice l’autrice. “Il Book trailer – si legge nel comunicato stampa che presenta il prodotto-evento – è un nuovo strumento di divulgazione e promozione per pubblicizzare un libro e si sta diffondendo sempre di più in rete: molti concorsi na-

zionali prevedono già una categoria specifica per quella che è rapidamente diventata anche in Italia una vera e propria forma d’arte”. In pratica: un booktrailer è un vero e proprio cortometraggio, un’opera d’arte pronta e confezionata per presentarne e divulgarne un’altra, in una sorta di coalizione tra forme espressive diverse pronte ad intersecarsi per coinvolgere, colpire ed invogliare il futuro, prossimo lettore. La produzione di questo trailer è realizzata dalla Mucci Production di Roberta Mucci, ed è un vero e proprio minifilm: nel cast nelle vesti del personaggio più misterioso del libro, “don Sandro”, ecco l’attore Renato Raimo, mentre nei panni di Ruben e Lidia ci saranno Eugenio Colombo e Francesca Del Taglia. Sul set ovviamente non poteva mancare il lupo, interpretato dal dolcissimo Sky, un cane lupo cecoslovacco dallo sguardo magnetico. Nella colonna sonora ci sono, invece, il talento e la versatilità della stessa Veronica Niccolai e di Mariagrazia Cucchi. Il trailer verrà presentato il 10 Novembre a Villa Resort all’interno del Pistoia Film Festival alla presenza degli attori. ■

Sul set del booktrailer wolves

La cultura in diretta dall’Europa di Francesca Masotti

Velázquez e la famiglia di Filippo IV-Madrid

(08/10-09/02). Il Museo Nazionale del Prado propone un percorso riguardante l’evoluzione della ritrattistica di corte all’epoca di Diego Velázquez, dopo il suo secondo viaggio a Roma fino alla sua morte. La mostra si incentra sugli ultimi dieci anni della vita del pittore, durante i quali egli creò alcuni dei suoi più grandi capolavori, come Las Meninas. L’esposizione, composta da una selezione di trenta opere, di cui quattordici del grande artista spagnolo, ripercorre anche lo sviluppo del genere dopo la morte dello stesso con opere di altri artisti come Mazo o Carreño.

World New Music Days Festival –Kosice, Slovacchia

(04/11-15/11). La più importante anteprima mondiale della musica classica contemporanea si svolge ogni anno in paesi differenti. Quest’anno la scelta è ricaduta sulla cittadina di Kosice, designata, insieme alla francese Marsiglia, come Capitale Europea della Cultura 2013. Grande evento conclusivo di questo percorso che per la prima volta ha toccato la Slovacchia.

International Documentary Film Festival e Notte dei Musei-Amsterdam (20/11-01/12). Sin dal suo lancio, avvenuto nel 1988, l’IDFA è stato uno dei più importanti ed autorevoli festival mondiali dedicati ai documentari, all’esibizione e alla promozione di docu-film creativi. Il mese di novembre è ricco di occasioni nella Venezia del Nord, il 2/11 avrà luogo un altro imperdibile evento: la Notte dei Musei. Ingressi gratuiti in tutti musei della città.

Sul set del booktrailer wolves

Renato Raimo con l’autrice Veronica Niccolai e gli altri due attori Francesca e Eugenio

massaggi | trattamento viso/corpo | depilaVieni a scoprire il zione | trucco sposa | pedicure | manicure | 1° sistema viso anti-età globale smalto semipermanente per rigenerare, ringiovanire e IL TUO NUOVO CENTRO ESTETICO mantenere nel tempo NELLA GALLERIA TEMPIETTO 103 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

via Sismondi, 2 PESCIA (Pistoia) telefono 347.3502902


il CIBO dell’anima| Musica e note

Ho sentito una bella canzone… di Pierluigi “Gigi Dj” Pardocchi

“L’altra sera mentre ascoltavo la radio ho sentito una bella canzone”. Noo....non è possibile ! Invece si, cari ragazzi è “Quando una stella muore” il brano di GIORGIA che anticipa SENZA PAURA, il disco che nei primi giorni di Novembre arriverà nei, pochi rimasti, negozi di dischi o meglio, potrete scaricare (più o meno legalmente). Il precedente lavoro della brava cantante laziale, in quanto biancazzurra di fede, si è poi dimostrato un disco più che gradevole e questa canzone che gira per il web e per le radio mi ha veramente emozionato. Emozioni che pare abbiano regalato in quantità i numerosi concerti a Firenze di RENATO ZERO che, come al solito, si dimostra un bravo produttore di spettacoli a 360 gradi e che non si limita alla banale compilation di grandi successi, ma costruisce un vero e proprio spettacolo a tema con una storia che si completa con le canzoni. Renato che ha inserito nella scaletta delle canzoni delle nuove perle, come detto dai suoi “sorcini”, che sono contenute in AMO – CAPITOLO DUE uscito pochi giorni fa. Capitolo due in quanto è la prosecuzione del disco dato alle stampe solo qualche mese addietro, testimoniando ancora una volta la sua enorme creatività. A proposito di concerti, dopo la maternità, sono tutti pronti al ritorno sul palco di LAURA PAUSINI, che ovviamente accompagna l’uscita di un nuovo disco, che è una raccolta (20 - The greatest hits) un pò sui

generis, in quanto per buona parte contiene registrazioni che sono delle “chicche” per

i fan accaniti e non solo. Con questo disco festeggia infatti i suoi vent’anni di carriera, e proprio per questo contiene delle vere e proprie sorprese, tanto da poter essere un bel regaluccio per il vicino Natale. Natale! Parola magica per il povero discografico alle prese con il continuo calare delle vendite. Infatti novembre di quest’anno sarà prodigo di uscite di nomi altisonanti, da LIGABUE a ROBBIE WILLIAMS, da LADY GAGA agli ONE DIRECTION che porteranno un pò di ossigeno nelle casse della povera discografia attaccata ormai ai talent show. Per fortuna che qualcosa di buono possiamo già ascoltare, come l’ultimo cd di ELISA, oppure il grande ritorno dei PEARL JAM, il pop gradevole di KATY PERRY. Ci sarebbe anche l’ultimo lavoro di CLAUDIO BAGLIONI ma io non mi pronuncio, onestamente sono troppo prevenuto, è anni che non riesco più ad ascoltare per intero un suo disco. Un mese e una pagina fa vi ho parlato della dance “rivoluzionaria” di AVICII, ebbene quando sento la sua “Wake me up” mi sento ancora più felice...forse perché la mettono allo stadio “Franchi” quando segna la Fiorentina ? Sembra strano...ma è un caso ! Mentre finisco di scrivere, ci ha lasciati un

104 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

vero mito della musica rock LOU REED. Se proprio siete curiosi di risentirlo o se siete magari parecchio giovani, di ascoltarlo, vi consiglio di prendere un disco chiamato “Transformer”; dopo averlo fatto rimarrete a bocca aperta e vi verrà la pelle d’oca, ma non preoccupatevi è solo l’effetto della grande musica rock, che non muore mai... Dal mondo della musica è tutto, a voi la linea e...per Natale se davvero volete fare un buon regalo senza spendere troppo, regalate la musica. Magari che per voi abbia un significato, perché come diceva Nicce (lo scrivo come si pronuncia non vi preoccupate) “La vita senza la musica sarebbe un errore”.■


il CIBO dell’anima| Scrittura e letteratura

Classifica libri più venduti

ottobre 2013

1[-] La banda Sacco Autore: Camilleri Andrea Editore: Sellerio, 2013

2[-] Argento vivo Autore: Malvaldi Marco Editore: Sellerio, 2013

3[-] Dodici Autore: Zerocalcare Editore: Bao Publishing, 2013

4[-] Una sera a Parigi Autore: Barreau Nicolas Editore: Feltrinelli, 2013

5[-] Storia di Irene Autore: De Luca Erri Editore: Feltrinelli, 2013

Ammaniti ti prende e ti porta via

Come costruire la biblioteca di Quellochece di Simone Ballocci

Questo mese voglio consigliarvi una storia. Un romanzo, quindi, un racconto. Un racconto bello e grande. Si tratta di “Ti prendo e ti porto via”, di Niccolò Ammaniti, un libro capace di farci fare la pace con le manie di protagonismo del suo autore facendoci incontrare la sua incontenibile capacità narrativa, di volta in volta in grado di sorprendere il lettore con personaggi autentici, veri, profondi, che toccano il cuore e l’anima senza nefandezze, né stratagemmi: solo con una prosa meravigliosamente semplice e un acume unico per le storie umane. Ammaniti dette alle stampe questo romanzo nel 1999, propria opera seconda, ancora orfano del successo incontrovertibile di “Io non ho paura” (uscito due anni dopo), riuscendo a compiere un viaggio nell’animo umano attraverso le vicissitudini di un luogo non-luogo,

un paesino di quattro case incastrato in una laguna piena di zanzare al confine tra Toscana e Lazio. Un luogo non-luogo che diviene protagonista della narrazione, dando ovvero carattere e caratteristiche alle vicende dei personaggi, di volta in volta adolescenti innamorati, ragazzine viziate, trentenni nostalgici e trentenni latinlovers consumati dal tempo e dalla vita. Un romanzo, questo, nel quale il narratore riesce nello scopo profondo di raccontarci un tempo senza tempo, avvalendosi di una prosa intatta, con aggettivi giusti e sicuro spirito umoristico. Un romanzo che ti prende e ti porta via davvero, da leggere tutto d’un fiato gustandosi il senso del gusto dell’autore. Un romanzo molto vero, molto più di tanti altri io abbia incontrato nella mia “carriera” di accanito lettore. Un romanzo che ho riletto con molto gusto da poco, e che ho deciso di raccontarvi per dedicarvi una storia, una storia bella, che si legge con piacere e con dovere. Una storia autentica. Che può far bene a chiunque. ■

Grande promozione per tutto il mese di ottobre

15% di sconto su dizionari

e tantissimi sconti su BORSE- TRACOLLE UNIVERSITA’

Libreria - Cartoleria - Testi scolastici - Articoli da Regalo 105 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

6[-] La mano Autore: Mankell Henning Editore: Marsilio, 2013

7[-] Storia delle terre e dei luoghi leggendari Autore: E.Umberto Editore: Bompiani, 2013 8[1] E l’eco rispose Autore: Hosseini Khaled Editore: Piemme, 2013

9[-] Dialogo tra credenti e non credenti Autore: Papa Francesco, Scalfari Eugenio Editore: Einaudi, 2013 10[-] Gratitude Autore: Jovanotti Editore: Einaudi, 2013


il cibo DELL’ANIMA || Le nostre città d’arte

La magia di Reykjavík di Francesca Masotti

Casette colorate, tetti a guglia e neve. La capitale islandese, una delle città più dinamiche d’Europa, con la sua particolare atmosfera sembra uscita da una fiaba. Nonostante le basse temperature, mitigate in parte dalle calde acque della corrente del Golfo, Reykjavík è una città estremamente vivace e divertente, divenuta da qualche anno uno dei nuovi poli dell’architettura, del design e delle nuove tecnologie. A metà strada tra Europa e America, Reykjavík è la capitale più settentrionale del mondo nonché una delle più eclettiche. Ancora estranea al turismo di massa, permette di immergersi completamente nella sua frizzante vita cittadina. Passeggiando per il centro scoprirete i numerosi volti di questa città, dove antico e nuovo si fondono in armonia: musei, gallerie, caffè e negozi riempiono le caratteristiche stradine. L’austera piazza Austurvöllur, circondata da edifici color pastello che danno un tocco di allegria, è il cuore della capitale. Sul piccolo lago Tjörnin, affianca-

to da numerose piste ciclabili, affacciano i maggiori edifici di Reykjavík. Da non perdere Laugavegur, la strada dello shopping, uno dei luoghi più affollati della città. Il Reykjavík Art Museum dedica ad uno dei pionieri della fotografia e del disegno grafico una grande mostra fotografica: “Alexander Rodchenko: Revolution in Photography”. Le opere del grande maestro, figura chiave del gruppo di artisti radicali “costruttivisti” di Mosca, che con la sua arte ha immortalato i cambiamenti della società russa del suo tempo, saranno visibili fino a gennaio. Tra i numerosi pub e bar della città dove passare una serata al caldo, il Dillon, costruito all’interno di una vecchia casa di legno in stile inglese, e lo storico Gaukur á Stöng, meritano sicuramente una visita. Proprio nel mese di novembre vi capiterà di assistere ad una delle visioni più sorprendenti del nostro pianeta, l’aurora boreale, che contribuisce a rendere l’atmosfera di questo piccolo paese ancora più magica di quanto già non lo sia. ■

Piadineria Panetteria Piadine dolci e salate, hambugers, hot-dogs e patatine

Dal Lunedì al Venerdì 11.00-23.30 Sabato 12.00-01.00 di notte

Domenica 16.00-01.00 di notte

piazza Italia, 21 MONTECATINI TERME (Pistoia) di fronte alla Stazione grande telefono 331.8539467 Seguici su “Piadineria Stuzzicotto”

Dal 1950 corso Roma, 39 MONTECATINI TERME telefono 0572.71310 106 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

…perché lo stile è nei capelli! via del Calderaio, 10/B Loc. TRAVERSAGNA MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono 0572.913046 333.3146761


il cibo DELL’ANIMA || Teatri e palcoscenici

QUELLO CHE C’E’ …A TEATRO! 8-10 novembre

LA TORRE D’AVORIO

Dove: Pistoia – Teatro Manzoni Quando: 8 e 9 novembre ore 21.00, 10 novembre ore 16.00 Per info: www.teatridipistoia.it atp@teatridipistoia.it Tel. 0573.99161 Di Ronald Harwood con Luca Zingaretti, Massimo De Francovich, Paolo Briguglia e con Gianluigi Fogacci, Francesca Ciocchetti, Caterina Gramaglia. Regia Luca Zingaretti.

Berlino 1946. È il momento di regolare i conti, e la caccia ai sostenitori del caduto regime è in pieno svolgimento. Gli alleati hanno bisogno di prede illustri, di casi esemplari che diano risonanza all’iniziativa. Viene così convocato, nel quadro di una indagine sulla sua presunta collaborazione con la dittatura, il più illustre esponente dell’alta cultura tedesca, il direttore d›orchestra Wilhelm Furtwängler universalmente acclamato accanto a Toscanini come il maggiore della prima metà del secolo...

9 novembre

La leggenda del grande inquisitore

Dove: Pescia (PT) Teatro Comunale “G. Pacini” Quando: 9 novembre Per info: Tel. 0572.490049 Di Fedor M. Dostoevskij da I Fratelli Karamazov con Umberto Orsini e Leonardo Capuano. Regia Pietro Babina Partendo dalla sua famosa interpretazione del giovane Ivan nel romanzo sceneggiato degli anni settanta diretto da Sandro Bolchi, in questa nuova rilettura di uno dei capitoli più celebri dei I Fratelli Karamazov, Umberto Orsini si cimenta in un doppio ruolo, assumendo le vesti

Filati, Mercerie, Lane Intimo Uomo, Donna e Bambino, Playtex, Lovable, Sloggi, Liabel e Alpina

via Marruota 124 51016 MONTECATINI TERME telefono 0572.75169

√ Pizza al taglio e da asporto √ Cecina √ Focacce farcite √ Hot Dog √ Hamburger

via Santa Maria, 13/A BORGO A BUGGIANO (Pistoia)

telefono 0572.318264

107 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

del narratore e dell’inquisitore, entrambi interpretati tra memoria e finzione, nostalgia e sofferenza. Quella che sarà rappresentata nel teatro pesciatino è una versione innovativa, contemporanea: una rilettura dello stesso Orsini del capitolo del capolavoro di Fëdor Dostoevskij, in cui l’attore incarna l’inquisitore inven-


il cibo DELL’ANIMA || Teatri e palcoscenici tando, allo stesso tempo, un Karamazov padre alle prese con gli stessi dubbi che tormentavano la sua gioventù.

10 novembre

TRES

Dove: Montecatini Terme (PT) Teatro Verdi Quando: 10 novembre, ore 21.30 Per info: www.teatroverdimontecatini.it info@teatroverdimontecatini.it Tel. 0572.78903 Di Juan Carlos Rubio con Anna Galiena,

Marina Massironi, Amanda Sandrelli e con Sergio Muniz. Regia di Chiara Noschese. Tre amiche inseparabili al liceo si ritrovano dopo più di vent’anni, hanno avuto tre vite diverse, con esperienze diverse. Marisa (Anna Galiena) è un’affermata conduttrice televisiva. Carlotta (Marina Massironi) ha divorziato da un marito che la tradiva, ha perso molti chili dal liceo e vive sola con il suo gatto. Angela (Amanda Sandrelli) ha da poco perso il marito e fatica a sbarcare il lunario. Tre donne con un passato completamente diverso che però hanno una cosa in comune, non sono più giovanissime e nessuna di loro ha mai avuto un bambino. Dopo una notte folle tra risse, recriminazioni, risate e alcool giungono ad una conclusione: rimanere incinta insieme e dello stesso uomo. Reclutano così un “prescelto” che, nel loro ricordo, rappresenta e corrisponde all’uomo ideale. Farà quindi ingresso nella vicenda anche un uomo, Adalberto (Sergio Muniz), che però nasconde un segreto...

Quando: 9 novembre Per info: Tel. 0572.490049 Di Giuseppe Manfridi con Debora Caprioglio e Lorenzo Costa. Regia Lorenzo Costa Giallo psicologico che, come tutti i thriller che si rispettino, prende avvio sulla scena di un delitto, in un appartamentino, sorta di garçonnière abitata da uno scapolo malvisto da un condominio incline alla terza età. Sul pavimento campeggia una sinistra sagoma di gesso che indica la posizione del corpo ormai rimosso della vittima. Chi era? Lo scapolo impenitente. Sul luogo di un delitto del quale ancora si sta indagando, giungono un uomo e una donna. Lui è l’amministratore dello stabile, sedicente scultore, lei un’avventuriera intrigante, calcolatrice, sicura di sé e del suo fascino. Cosa abbiano a che spartire con la vittima e con il luogo del delitto non si sa, ma nell’appartamentino rimangono tutta la notte sfidandosi in un dialogo serrato ed ironico che, fin dalle prime battute, si trasforma in una battaglia verbale.

23 novembre

23-24 novembre

Dove: Pescia (PT) Teatro Comunale “G. Pacini”

vivere è un abuso, mai un diritto Prima Regionale

UNA STANZA AL BUIO

1913 - 2013 da 100 anni un punto di riferimento per lane, filati, bottoni e intimo

Liste nascita, Premaman, Abbigliamento 0-7 e non solo

Gemellare

ultimo pezzo

850,00 EURO!!!

Trio PEG PEREGO

490,00 EURO

Vieni a scoprire i nuovi arrivi della collezione autunno-inverno!

corso Roma, 63 MONTECATINI TERME (Pistoia) telefono 0572.78072

via Marruota, 122 MONTECATINI TERME (Pistoia) tel. 0572.911838 108 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

IL DON GIOVANNI


il cibo DELL’ANIMA || Teatri e palcoscenici Dove: Pistoia Teatro Manzoni Quando: 23 novembre ore 21.00, 24 novembre ore 16.00 Per info: www.teatridipistoia.it atp@teatridipistoia.it Tel. 0573.99161 Di Filippo Timi con Filippo Timi e con Umberto Petranca, Alexandre Styker, Roberta Rovelli, Marina Rocco, Elena Lietti, Roberto Laureri, Matteo De Blasio, Fulvio Accogli. Regia e scene Filippo Timi. Dopo l’Amleto, col Don Giovanni, Filippo Timi continua il suo percorso di riscrittura e di reintepretazione intervenendo su un testo classico con quella carica di

humour nero, che fa presagire la morte, tanto che il suo Don Giovanni sa già di dover morire; conosce la sua fine; deve semplicemente rincorrerla. Egli è il prototipo di una umanità volubile, che ha fame di potere, che ama la mistificazione e l’autoinganno, proprio perché sa che è condannata ad estinguersi, che non potrà esimersi dal suo appuntamento con la morte. Egli ha capito che la vita è ingiusta, una farsa che si trasforma in tragedia, e che la vita è giustificata solo dalla morte.

6-8 dicembre

RE LEAR

o il passaggio delle generazioni Dove: Pistoia Teatro Manzoni Quando: 6 e 7 dicembre ore 21.00, 8 dicembre ore 16.00 Per info: www.teatridipistoia.it atp@teatridipistoia.it Tel. 0573.99161 Di William Shakespeare con Giusi Merli, Marco Natalucci, Gianfranco Quero, Roberto Caccavo, Lorella Serni, Gaia Nanni, Claudia Pinzauti, Enrica Pecchioli, Francesco Rotelli, Simone Faloppa. Regia Gianfranco Pedullà Allestimento di ampio respiro, reso unico dall’affidamento della parte di King Lear ad un’attrice, Giusi Merli, interprete poliedrica carismatica, attualmente presente nell’importante ruolo della ‘Santa’ nel film La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino. In King Lear, fra i tanti temi, Shakespeare parla di un difficile passaggio di poteri fra le generazioni di un’arcaica e mitica Inghilterra. Qualcosa di simile sembra accadere nella nostra epoca, dove la comunicazione fra padri e figli appare sbilanciata a favore di adulti sempre giovanili, giovani che faticano a imporre la loro funzione sociale e non riescono a diventare adulti.

109 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


il cibo DELL’ANIMA || Cinema e società

QUELLO CHE C’E’ ...AL CINEMA!

Kutcher, Matthew Modine, Dermot Mulroney, Ahna O’Reilly, Josh Gad, J.K.

Uscite del 7 novembre 2013

MACHETE KILLS

Regia di Robert Rodriguez con Danny Trejo, Michelle Rodriguez, Mel Gibson, Jessica Alba, Sofia Vergara, Amber Heard, Tom Savini, Lady Gaga, Marko Zaror, William Sadler, Charlie Sheen. Genere Azione Danny Trejo ovviamente veste di nuovo i panni del protagonista. In questa occasione, Machete si ritroverà a lavorare per il governo americano, cercando di bloccare i piani di un leader di un cartello della droga e di un trafficante di armi, che vogliono scatenare una guerra mondiale. Per eliminare questa minaccia, in Messico il protagonista organizza un suo esercito.

Uscite del 14 novembre 2013

JOBS

Regia di Joshua Michael Stern con Ashton

Simmons, Lukas Haas,Eddie Hassell, Ron Eldard, James Woods, John Getz, Lesley Ann Warren. Genere Biografico, Drammatico. Interpretato da Ashton Kutcher nel ruolo del co-fondatore di Apple, Steve Jobs, il film racconta la vita del giovane, brillante e appassionato imprenditore, la cui genialità ha dato il via alla rivoluzione digitale che ha cambiato per sempre il nostro modo di vivere e comunicare.

L’ULTIMA RUOTA DEL CARRO Regia di Giovanni Veronesi con Elio Germano, Alessandra Mastronardi, Ricky Memphis, Sergio Rubini, Virginia Raffaele, Alessandro Haber, Francesca Antonelli, Maurizio Battista, Francesca D’Aloja, Luis Molteni, Dalila Di Lazzaro, Ubaldo Pantani, Massimo Wertmüller, Elena Di Cioccio. Genere Com-

media. Attraverso le vicende tragicomiche di Ernesto, un uomo qualunque che tenta di seguire le proprie ambizioni senza mai perdere i valori veri della vita, riviviamo le fasi cruciali della storia d’Italia dagli anni ‘70 ad oggi. Con il sostegno di Angela, la compagna di una vita, Ernesto impara l’arte di adattarsi ai grandi cambiamenti del Paese, senza tradire se stesso ma partecipando alla strane imprese dell’amico Giacinto e degli stravaganti personaggi che il destino metterà sul suo cammino.

STAI LONTANA DA ME Regia di Alessio Maria Federici con Enrico Brignano e Ambra Angiolini.Genere Commedia. Jacopo è il miglior consulente matrimoniale su piazza: dategli una coppia ormai alla deriva e lui in men che non si dica ne farà un esempio di vita coniugale! Purtroppo l’unico caso che non riesce a risolvere è proprio il suo: da sempre infatti porta una sfortuna nera

GIUNTOLI 1961

PESCIA Calzature Pelletteria piazza Mazzini, 61/63 telefono 0572.476502

Lo studio è dotato di tutte le attrezzature all’avanguardia, in un ambiente altamente qualificato dal punto di vista dell’igiene e della sicurezza a garanzia dei propri clienti.

Abbigliamento Giuntoli Splendor via L. Andreotti, 50 telefono 0572.490008

MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono 0572.910492

Valigeria

110 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

via Calderaio 12,


il cibo DELL’ANIMA || Cinema e società a tutte le donne che si fidanzano con lui! Alcune finiscono al Pronto Soccorso, altre ci rimettono la carriera e ad un certo punto l’unico rimedio diventa la fuga. Jacopo lo sa e, proprio per evitare disastri, impara a fuggire per primo. Ma un giorno incontra Sara, una bella e ambiziosa architetta, della quale si innamora perdutamente. Lei lo ricambia, decisa ad amarlo e a resistere alle sventure che cominceranno a pioverle addosso, ma l’impresa non sarà facile. Riuscirà il loro amore a sopravvivere a tanta sfortuna?

Uscita del 21 novembre 2013

IL TERZO TEMPO

Regia di Enrico Maria Artale con Lorenzo Richelmy, Stefano Cassetti, Stefania Rocca, Margherita Laterza. Genere Drammatico. Il film, segue il riscatto di Samuel, un ragazzo che non ha avuto nulla dalla vita ma che, passando attraverso il carcere minorile e grazie anche all’amore per una ragazza, riesce a portare alla vittoria la squadra di rugby nella quale milita:

una conquista ancor più importante perché il suo allenatore è anche l’assistente sociale che lo segue. Il rugby come metafora della vita e della voglia di tornare a sperare, in una pellicola dove lo sport fa da sfondo ad un racconto di formazione e di sentimenti.

Uscita del 28 novembre 2013

LAST VEGAS

Regia di Jon Turteltaub con Robert De Niro, Morgan Freeman, Michael Douglas, Kevin Kline, Mary Steenburgen, Weronika Rosati,Jerry Ferrara, Romany Malco, Roger Bart. Genere Commedia. La storia vede un sin troppo maturo playboy, incapace di accettare l’età avanzata e in procinto di sposare una donna che ha la metà dei suoi anni, organizzare un party di addio al celibato con tre vecchi amici a Las Vegas.

Uscita del 5 dicembre 2013

BLUE JASMINE

Regia di Woody Allen con Cate Blanchett, Alec Baldwin, Peter Sarsgaard, Alden Ehrenreich, Michael Stuhlbarg, Bobby Cannavale,Louis C.K., Sally Hawkins, Max Casella, Charlie Tahan, Steven Wiig, Andrew Dice Clay, Tammy Blanchard,Vanessa Ross, Tom

DANI’

TABACCHERIA DANI’ via Livornese di Sopra, 14 CHIESINA UZZANESE (Pistoia) telefono 0572.419055

111 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

Kemp, Catherine MacNeal. Genere Commedia. Di fronte al fallimento di tutta la sua vita, compreso il suo matrimonio con un ricco uomo d’affari Hal, Jasmine una donna elegante e mondana newyorchese, decide di trasferirsi nel modesto appartamento della sorella Ginger a San Francisco, per cercare di dare un nuovo senso alla propria vita. Jasmine arriva a San Francisco in uno stato psicologico molto fragile, la sua mente è annebbiata dall’effetto dei cocktail di farmaci antidepressivi. Mal sopporta Chili, il fidanzato di Ginger che considera un “perdente”, né il suo ex marito Augie. Ginger, seppur riconoscendo, ma non comprendendo appieno l’instabilità psicologica della sorella, le suggerisce di intraprendere la carriera di arredatrice d’interni, un impiego che intuitivamente potrebbe essere alla sua altezza. Nel frattempo, Jasmine accetta malvolentieri un lavoro come receptionist in uno studio dentistico, dove attira le attenzioni indesiderate del suo capo, il dottor Flicker.


QUELLO CHE C’è NEL CIELO

Quello che c’è nel cielo...

a cura dell’astrofilo ed appassionato di astronautica Massimo Martini (www.astronautica.us)

Eventi del mese: Luna e pianeti A novembre avremo la Luna nuova il giorno 3, primo quarto il 10, piena il 17 e ultimo quarto il 25. Venere raggiungerà la massima distanza dal Sole il 1° novembre per poi tornare ad avvicinarsi. Nella notte fra il 17 ed il 18 si avrà la massima attività delle meteore Leonidi ma in concomitanza con la Luna Piena che disturberà le osservazioni. Il 26 novembre potremo ammirare Saturno in congiunzione con Mercurio nel cielo prima dell’alba separati da meno di un grado. Marte sarà visibile nella seconda metà della notte nel Leone mentre Giove per tutta la notte nei Gemelli.

lazioni che domineranno i mesi invernali: l’Auriga con la sua brillante stella Capella, e il Toro, con i famosi ammassi delle Pleiadi e delle Iadi. La rossa stella Aldebaran annuncia il vicino sorgere della costellazione di Orione.

L’orizzonte sud è povero di stelle notevoli. A nord, il Grande Carro dell’Orsa Maggiore rasenta l’orizzonte, mentre il cielo è dominato dalla caratteristica “W” di Cassiopea, visibile lungo la Via Latte a diametralmente opposta al Grande Carro rispetto alla Stella Polare. Il cielo a ovest mostra ancora le stelle caratteristiche del cielo estivo, in particolare il famoso asterisco del Triangolo Estivo attraversato dalla Via Lattea, sempre più prossimo

Costellazioni Il cielo di novembre è dominato dalle costellazioni di Pegaso, riconoscibile per le sue quattro stelle disposte a formare un grande Quadrato, da Andromeda, con la sua celebre galassia da cui prende il nome e dal Cigno. Novembre vedrà a est il sorgere di costel-

977

dal 1

Parrucchiera a Santa Maria in Selva Martedì Mercoledì piega, o taglio, balsam

€ 20,00

Giovedì colore, piega, balsamo

€ 30,00

Acconciature Grazia Via S. Maria, 33 Borgo a Buggiano(Pistoia) telefono 0572.30596 112 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


QUELLO CHE C’è NEL CIELO al tramonto. La costellazione del Sagittario può essere ancora osservata nelle prime ore della sera. Pillole di astronomia Il Sole è la stella attorno alla quale orbita la Terra e gli altri pianeti e corpi minori del Sistema Solare. La massa del Sole rappresenta il 99,9% dell’intera massa del Sistema Solare. Il suo diametro equatoriale è di

1.391.000 km. La sua classificazione come stella è quella di ‘nana gialla’ composta per il 74% di idrogeno, il 25% di elio ed il restante di tracce di altri elementi più pesanti. La sua temperatura superficiale si aggira sui 5.500° Celsius mentre al suo interno, dove avvengono le reazioni di fusione nucleare, può arrivare anche a 13 milioni di gradi! L’età stimata del Sole si aggira sui 4,5 miliardi di anni ed ora si trova all’incirca a metà della

sua vita. L’energia che irradia è emessa sotto forma di radiazioni elettromagnetiche, flusso di particelle e neutrini. La radiazione solare, fondamentalmente in luce visibile e infrarossa, consente la vita sulla Terra, inoltre l’insolazione della superficie terrestre regola il clima e la maggior parte dei fenomeni meteorologici. Il Sole è stato studiato fin dall’antichità e si deve a Galileo la scoperta, nel 1610, delle ‘macchie solari’ sulla superficie. Queste sono zone sedi di fortissimi campi magnetici che le rendono più ‘fredde’ delle zone circostanti (circa 4.200° C) e per questo ci appaiono scure. Queste macchie appaiono solitarie oppure a gruppi ed hanno un ciclo di undici anni che va da un periodo di massimo ad uno di minimo. Al momento ci troviamo nel massimo del ciclo numero 24, anche se questo è uno dei più deboli degli ultimi 50/100 anni. Numerose sono state le sonde spaziali indirizzate allo studio del Sole fin dalla fine degli anni ‘50. Al momento ve ne sono diverse in funzione che osservano la nostra stella in continuazione.

Per saperne di più: GAV Gruppo Astronomico Viareggio www. astrogav.eu Sito dell’osservatorio di Arcetri: http://www.arcetri.astro.it/po/

113 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


il cibo dell’anima || Mostre ed eventi d’arte

MOSTRE IN CORSO NOVEMBRE 2013 I Want To Ride My Bicycle

Dove: Montecatini Terme (PT) Montecatini Contemporary Art – Mo.C.A. Quando: Fino al 10 novembre 2013 Per info: mocamct@gmail.com Tel. 0572.918299 Mostra collettiva di pittura, scultura, fotografie, installazioni, video e design curata da Paolo Bartolotti e Sergio Fintorni, che ospita pezzi provenienti da prestigiose collezioni, come i diversi e ironici omaggi alla celebre ruota di Marcel Duchamp e si amplia con la presenza di artisti emergenti da tutta Europa, quali Francoise Bertolini, Massimo Biagi, Serge Domingie, Ulrich Egger, Cristina Gozzini, Luca Matti e molti altri ancora. L’esposizione, tutta da visitare, è una vera rappresentazione della creatività a tutto tondo, dato che le creazioni degli artisti spaziano tra tecniche diversissime tra loro. Oltre all›arte, spazio anche al design: sono esposti una decina di “concept” di bici, tra cui esemplari realizzati in argenti o tempestate di brillanti Swaroski, insieme alla raffinatissima serie di bici in carbonio griffate Gucci.

American Dream

Dove: Lucca – Fondazione Banca del Monte di Lucca Quando: Fino al 17 novembre 2013 Per info: www.fondazionebmlucca.it info@ fondazionebmlucca.it Tel. 0583.464062 Giampaolo Frizzi, pittore lucchese conosciuto nell’ambito dell’illustrazione e del media fumetto per aver collaborato con molti dei più importanti editori italiani ed americani, espone in una personale in cui si farà apprezzare per la sua straordinaria tecnica iperrealista.

Pier Nicola Berardi architetto e pittore

Dove: Firenze – Palazzo Medici Riccardi Quando: Fino al 1 dicembre 2013 Per info: www.aadfi.it

infomostraberardi@gmail.com Tel. 055.219642 Le splendide Sale Medicee e la Limonaia di Palazzo Medici Riccardi ospitano la prima retrospettiva mai dedicata all’opera di Pier Nicola Berardi. L’intento della mostra è di far conoscere al grande pubblico, in un’epoca che sempre più pone l’accento sulla necessità di costruire un’architettura “ecologica” e rispettosa della natura, l’opera di uno dei primi architetti italiani che di questo ideale si è fatto portavoce fin dalla fine degli anni Venti del secolo scorso.

La vita oltre la morte

Dove: Monsummano Terme (PT) – Museo della Città e del Territorio Quando: Fino al 31 dicembre 2013 Per info: www.museoterritorio.it museoterritorio@comune.monsummanoterme.pt.it Tel. 0572.954463 Il Museo della Città e del Territorio, con l’intento di approfondire le conoscenze sulle antiche civiltà del Mediterraneo e nell’ottica dello sviluppo di una sinergia tra musei toscani, organizza questo appuntamento grazie alla disponibilità del Museo Egizio di Firenze, proponendo ai visitatori una vasta esposizione di oggetti che permetteranno di rivivere la tradizione funebre dell’epoca Egizia.

Pietro Annigoni presenza di un Artista

Dove: Firenze – Ente Cassa di Risparmio di Firenze, via Folco Portinari, 5r Quando: Fino al 6 gennaio 2014 Per info: www.entecarifirenze.it emanuele.barletti@entecrf.it Tel. 055.5384001 La mostra promossa dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze insieme alla Fondazione Guelpa di Ivrea e con la partecipazione di Rossella Segreto Annigoni, nasce per ricordare il Maestro nel 25° Anniversario della scomparsa. Con questa mostra si sono voluti evidenziare aspetti della vita e dell’opera di Pietro Annigoni in cui sono individuati i principali temi affrontati dall’artista durante la sua lunga militanza umana e professiona-

le: i ritratti e auto-ritratti, i paesaggi, i temi religiosi.

Mostra Andy Warhol a Pisa

Dove: Pisa – Palazzo Blù Quando: Fino al 2 febbraio 2014 Per info: www.palazzoblu.org info@palazzoblu.it Tel. 050.2204650 Oltre centocinquanta opere, provenienti dall’Andy Warhol Museum di Pittsburgh e da numerose collezioni americane ed europee, ripercorreranno il percorso creativo dell’artista che tanto ha rivoluzionato l’arte del XX secolo, per quello che si annuncia come un imperdibile evento nel panorama delle offerte espositive del prossimo autunno.

Emilio Mazzoni Zarini e la rinascita dell’incisione nel primo Novecento

Dove: Fauglia (PI) – Museo Civico Giorgio Kienerk Quando: Fino al 19 novembre 2013 Per info: museokienerk@comune.fauglia. pi.it Tel. 320.6982572 La mostra su Emilio Mazzoni Zarini nasce con l’intento di riscoprire l’opera di uno tra i maggiori incisori di inizio Ventesimo secolo, artista di educazione tardo macchiaiola, legato a Giorgio Kienerk da lunga amicizia, celebrato dalla critica internazionale fino agli anni Trenta e poi dimenticato per la sua scelta di non aderire ai dettami del regime fascista o ad alcun movimento artistico di rilievo per dedicarsi in solitudine all’arte. Saranno presenti in mostra oltre cinquanta opere, tra cui 34 acqueforti, 6 dipinti e 15 disegni, in cui l’artista riproduce immagini fuori dal tempo e dallo spazio intese nella loro essenza di luce, atmosfera e ariosità e di cui colpisce l’estrema profondità. Il paesaggio toscano, ma anche umbro, romagnolo e laziale, colto nella sua purezza e semplicità è l’assoluto protagonista delle incisioni di Emilio Mazzoni Zarini, che ritrae scorci urbani, con particolare attenzione al greto dell’Arno, a Ponte Vecchio e al Giardino di Boboli riscoperti da angolazioni inedite, ma anche case e pagliai tipici delle vedute di campagna, privi di alcuna figura o motivo narrativo.

MANUELA a c c o n c i a t u r e

acconciature unisex, extensions solarium trifacciale e intero

via GARIBALDI 56

BORGO A BUGGIANO telefono 0572.30493 114 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


SAPORI || e tradizioni

EVENTI DEL SAPORE Autumnia: alimentazione, agricoltura, ambiente

A Figline Valdarno (FI) dal 7 al 10 novembre

Autumnia è un evento ad ingresso gratuito dedicato all’agricoltura, all’ambiente e all’alimentazione. Ad ospitare la manifestazione sarà come sempre il centro storico di Figline Valdarno, città situata alle pendici del Chianti nel cuore di una vallata equidistante da Firenze, Arezzo e Siena. La manifestazione abbraccia, in varie aree e in maniera diversa, il mondo dell’agricoltura, dell’ambiente e dell’alimentazione. Nella centrale piazza Marsilio Ficino saranno allestiti stand enogastronomici incentrati sulle aziende del territorio e sui prodotti tipici sia delle terre di Toscana (pollo del Valdarno, fagiolo zolfino, olio, vino) che di altre regioni. Lungo via Del Puglia si svolgerà

l’esposizione zootecnica delle razze bovine, ovine, suine ed avicole allevate nel territorio, una esposizione di macchine per l’agricoltura e per il giardinaggio, con un ampio spazio anche per un’area gioco per bambini dove è prevista un’esibizione dei cani della Protezione Civile. Nella zona di piazza IV Novembre e via XXIV Maggio saranno invece allestiti gli spazi espositivi riservati a tutti gli Enti, Corpi e Istituzioni che operano nel mondo dell’ambiente sotto vari profili, con una particolare attenzione al coinvolgimento dei bambini grazie alle attività promosse dai Vigili del Fuoco, dal Corpo Forestale, dalla Provincia di Firenze e dal Comune di Figline Valdarno. Per info: ambiente@comune.figlinevaldarno.fi.it Tel. 055.91251-9125213055.9125231

o problemi legati a qualche alimento, basterà comunicarlo al momento della prenotazione e troveremo la soluzione. La cena si svolgerà nell’oscurità totale, sarà cucinata e servita da cuochi e camerieri non vedenti. I ricavati della serata serviranno a finanziare le attività dell’associazione permettendo di continuare a far crescere il progetto Cene Senza Senso. Inizio ingresso ore 20.00. Inizio cena ore 20.30. Costo € 25,00 Per info: www.tirillocolfilo.wordpress. com tirillocolfilo@gmail.com Tel. 329.5670692

Cena Senza Senso con i prodotti locali

Un fine settimana all’insegna dei piaceri del palato, del gusto e dell’incontro di sapori. Torna a Montepulciano la IV edizione di “Toscana Gustando”, coronando l’unione ideale tra sapori d’eccellenza ed il Vino

Il 9 e 10 novembre a Lamporecchio

L’associazione di Promozione Sociale “Tirillò con il filo” organizza questo appuntamento da degustare lontano da occhi indiscreti, una cena piena di colpi di scena, dove il menù sarà rivelato solo alla fine quando si accenderanno le luci. Ci saranno antipasti, primi, secondi, dolci e buon vino. Se avete allergie, intolleranze

Toscana Gustando a Montepulciano: un incontro di sapori! Toscana e Sicilia si incontrano

sabato 9 e domenica 10 novembre

Macelleria Moschini Una tradizione di sapori che si tramanda ...

La bistecca: una specialità squisita. Gli insaccati: coppa, salame, salciccia, mallegati e che prosciutti! E poi piccola gastronomia con trippa, cioncia, cinghiale, zuppa, farinata, lasagne, ragù e chi più ne ha più ne metta. Il tutto, con la garanzia di più di 40 anni di esperienza anche nel settore della macellazione. Eccola, la macelleria Moschini: un meraviglioso incontro genuino tra il tempo, la passione, le carni migliori, la passione per la cucina e l’affabilità che vi aspetta in questo periodo anche per proporvi splendide e invitanti ceste natalizie con prodotti genuini di produzione propria.

MACELLERIA MOSCHINI via Provinciale, 172 UZZANO (Pistoia) telefono 0572.451057


SAPORI || e tradizioni rando le ricette locali a base di prodotti tipici della stagione come funghi, castagne, zucca, miele, formaggio raveggiolo dell’Appennino Tosco Romagnolo, pecorino toscano e altri prelibati sapori. Il progetto intende quindi presentare e far conoscere il territorio nei due aspetti più rappresentativi: i paesaggi autunnali, con le foreste più colorate d’Italia, e i sapori tipici dei luoghi, con piatti derivanti a antiche ricette e molti presidi Slow Food. Per info: www.autunnoslow.parcoforestecasentinesi.it promozione@parcoforestecasentinesi.it Tel. 0543.917912

nobile di Montepulciano. Un gustoso itinerario lungo il centro storico dalle ore 10.00 alle ore 20.00 mette a confronto la tradizione enogastronomica toscana con quella siciliana. La manifestazione coinvolge tutto il comparto commerciale di Montepulciano, i negozi, i bar e i ristoranti che in questi due giorni rimarranno aperti con orario continuato. Per info: www.stradavinonobile.it Tel. 0578.717484

Autunnoslow 2013, tra colori e sapori Fino al 17 novembre

le suggestioni del Fall Foliage nel Parco delle Foreste Casentinesi Escursioni, passeggiate, laboratori, mostre, workshop di fotografia, sagre, degustazioni e tante iniziative speciali fanno rivivere la magia dei paesaggi autunnali, dei suoi colori e profumi, alla scoperta delle sue più prestigiose proposte culturali ed enogastronomiche. Un autunno ideale anche per “mangiare slow”, assapo-

ENOTECA RECANTO via Pistoiese, 105/B BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.70942 info@recantoenoteca.com

Chianti d’Autunno! Fino al 1 dicembre

tutti i sapori della tradizione È arrivata la stagione autunnale, periodo dell’anno dedicato al buon vino e al primo olio e il Chianti senese si prepara a festeggiare con l’VIII edizione di Chianti d’Autunno. I Comuni di Barberino Val d’Elsa, Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Gaiole, Greve, Radda, San Casciano Val di Pesa e Tavarnelle Val di Pesa propongono numerose iniziative, fino al 1°

dicembre, dove le tradizioni e l’enogastronomia si legano all’arte e alla cultura. Il 29-30 novembre e il 1° dicembre saranno tre giorni dedicati all’olio extravergine di oliva, con visite guidate ai frantoi e al Museo del Paesaggio di Castelnuovo Berardenga, e ancora, degustazioni, mostre mercato, corsi di assaggio e laboratori per i più piccoli. Chianti d’Autunno si chiude con Olio Sapiens, a Palazzo Malaspina di Tavarnelle Val di Pesa. Un evento che valorizza l’oro verde e le specialità agroalimentari e artigianali della zona attraverso esposizioni e dei prodotti di alta qualità delle fattorie e delle aziende agricole. Anche quest’anno, per tutta la durata di Chianti d’Autunno, oltre quaranta ristoratori locali proporranno menù a base di piatti poveri della tradizione tipica toscana, per il percorso enogastronomico Quinto Quarto e dintorni. Per info: www.chiantidautunno.it Tel. 055.8050824

Vino sfuso | Degustazione vini pregiati


MACELLERIA

PA P I N I A N G E L O ...carne di prima qualità e insaccati di produzione propria: mallegato, coppa, prosciutti di Pratomagno, di Sant’Ilario, di Cinta Senese, del Borgo...

...piatti pronti da cucinare che risvegliano la voglia e la fantasia: ragù, trippa, fegatelli, coniglio ripieno, straccetti ai funghi, pollo ai peperoni. E per la tavola delle feste: cappone, coniglio faraona ripieni, maialetto, agnello e tanto altro ancora!

...meravigliose ceste natalizie ricche di regali curiosi e stuzzicanti in grado di accontentare tutti i palati, frutto della fantasia di Patrizia, moglie di Angelo!

macelleria papini via Empolese, 52 PIEVE A NIEVOLE (Pistoia) telefono 0572.81452

117 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Polli, polpette, trippa, roast-beef, pancetta di vitella arrosto, zuppe, sughi…

con frutta & verdura, pane, focacce, biscotti…

via Buggianese, 167 PONTE BUGGIANESE (Pistoia) telefono 0572.635592

118 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


ORARIO

Lunedì 8.30-12.00 Dal Martedì al Venerdì dalle 17 alle 20 Sabato 8.30 -13 e 16 -20 Chiuso lunedì pomeriggio

via Cavour, 75 BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.33718 carlomelosi@virgilio.it

Su prenotazione è disponibile cassetta mista di ortaggi biologici di stagione

DAL 1950

INGROSSO ORTOFRUTTICOLO FUNGHI E SOTTOBOSCO FORNITURE PER NEGOZI, BAR, RISTORANTI E PASTICCERIE

via Mazzini - Mercato Coperto MONTECATINI TERME (Pistoia) telefono 0572.71720 - 340.0644389 119 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Macelleria Papini

Roberto e Daniele: certezza della qualità, genuinità dei prodotti

Roberto Papini, macellaio dal 1964, gestisce, dal 1986, insieme al figlio Daniele questo scrigno di sapori e di bontà. Cortesia e gentilezza si abbinano da sempre all’incessante ricerca della qualità per soddisfare le esigenze dei tanti clienti. Mallegato, coppa, salsicce, rigatino, fegatelli, insaccati di produzione propria, faraone, polli, tacchini e tanto altro ancora! Macelleria Papini: la certezza della qualità e della genuinità dei prodotti. Macelleria Papini via Galeotti, 130 Pescia (Pistoia) telefono 0572.47080

Novità in arrivo! 120 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


CROSTATA DI RICOTTA E PERE Ingredienti per il ripieno:

400 gr di ricotta | 90 gr di zucchero | 4 uova | 250 gr di pere mature |cannella per la pasta frolla:

90 gr di zucchero | 4 tuorli | 90 gr di burro a cubetti |180 gr di farina OO Preparazione

Amalgamare la ricotta con 90g di zucchero e 4 tuorli d’uova. Montare il bianco a neve e unire al composto. Tagliare le pere a cubetti e farle caramellare in una padella antiaderente con 100g di zucchero (a chi piace aggiungere un goccio di Gran Marnier mentre si sta caramellando). Fare l’impasto della frolla, una volta pronta stenderla nella teglia, versare il contenuto del composto con la ricotta, versare le pere a cubetti sopra il composto e con la frolla rimasta fare delle strisce da mettere sopra come rifinitura Preriscaldare il forno e cuocere a 180° per 30 minuti.

Vera pizza napoletana col forno a legna Pizza al metro Il baba’ le sfogliatelle Il pane salato Piatti tipici

DA ASPOR TO

Lunedì

pizza a scelta con bibita

€ 6,00

Mercoledì

Venerdì

€ 4,00

€ 8,00

menu pizza pizza margherita + “cuoppo” con mozzarella di (fritto in cartoccio) bufala

PIZZERIA ROSTICCERIA DA NADIA via Mezzomiglio, 49 PIEVE A NIEVOLE (Pistoia) telefono 0572.954586


Che cos’è l’elaborazione del lutto? Dr.ssa Caterina Tornani

Il lutto è uno stato emotivo che caratterizza la vita di ognuno di noi, riferito principalmente alla morte di una persona cara. Inoltre, il sentimento del lutto può accompagnare anche altri importanti momenti di cambiamento e separazione quali un trasferimento geografico, un cambiamento nel proprio ruolo sociale, la fine di un lavoro, la nascita di un figlio malato o l’impossibilità di mettere al mondo un figlio, la separazione dal coniuge, ecc. Il senso di vuoto psichico, emotivo e, a volte, anche fisico, determina spesso un profondo stato di confusione tale da far sì che la persona si trovi senza più punti di riferimento. Inoltre, ci si può ritrovare a non riuscire più a tollerare tutte quelle situazioni che richiamano fortemente il lutto appena subito.
Ad es., si può essere profondamente turbati, o addirittura indignati, nel vedere una donna incinta o una coppia di innamorati o un amico che fa carriera, cioè

tutte quelle situazioni nelle quali la persona sente di non potersi mai più ritrovare. Sembra quasi che nella società moderna non ci sia più posto per l’elaborazione del lutto. I ritmi fisici ed emotivi sono talmente accelerati da privare quasi la persona del tempo fisiologico necessario per arrivare ad accettare la scomparsa definitiva del proprio caro o comunque per ristrutturare un nuovo equilibrio psico-emotivo di fronte al cambiamento determinato dal lutto. L’elaborazione del lutto prevede fasi diverse, partendo dalla negazione della perdita, passando attraverso uno stato di accettazione in cui la morte viene ammessa, per arrivare infine alla reale separazione e al saluto definitivo. 
Questo percorso prevede stati emotivi intensi e contrastanti, ma comunque fondamentali al fine di mantenere il proprio equilibrio psichico e, contemporaneamente, poter raggiungere un reale contatto emotivo con

122 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

la perdita subita, in modo tale da poterla affrontare, metabolizzare e superare. Il mio consiglio è di affrontare con coraggio, sebbene con grande dolore, il percorso che ci aspetta dopo la perdita di una persona importante. Rimandare, negare, nascondere il nostro dolore, non ci permetterà di superare realmente la perdita, anzi…non farà altro che aggravare la situazione, impedendoci di imparare in modo maturo e responsabile, ad accettare le naturali fasi della vita. Niente, come il dolore, se superato nei tempi e nei modi giusti, può insegnarci ad essere migliori e ad apprezzare di più ogni singolo momento della nostra vita. Un abbraccio. Caterina.


SENSIBILITA’ cause e rimedi

Dr.ssa Annalisa Rotulo, Studio Dentistico Dott. Zucconi Paolo La sensibilità dei denti è il dolore che può essere percepito quando si mangiano o si bevono cibi o bevande calde o fredde o quando si inspira aria fredda. La sensibilità può svilupparsi quando le gengive si allontanano dai denti (parodontopatia o piorrea), quando vi è una perdita di tessuto gengivale o quando c’è una perdita di tessuto duro del dente (se lo smalto è consumato). Per tutti questi motivi si può esporre la parte del dente sotto la linea gengivale che è la radice. In questa sede, sono presenti sottili tunnel pieni di fluido che conducono al centro nervoso del dente (la polpa). Quando il calore o il freddo sollecitano questi tunnel, è possibile che il fluido presente nel dente ecciti il nervo, dando origine al mal di denti. I fattori che possono contribuire alla sensibilità dei denti sono: 1) spazzolare in modo troppo energico o utilizzare uno spazzolino a setole dure; 2) bevande e cibi zuccherini e acidi; 3) digrignamento e bruxismo che possono consumare le superfici dei denti. Cosa si può fare? Se la sensibilità è dovuta ad una carie o a una perdita di smalto, è possibile eseguire un’otturazione. Se la causa, invece, è un disturbo gengivale, si può effettuare un’accurata pulizia della zona. Se invece la causa è

l’esposizione della dentina, esistono numerosi trattamenti professionali e domiciliari in grado di ridurre la sensibilità. Procedure in studio dentistico: 1) è possibile applicare una vernice al fluoruro sulle zone esposte per rafforzare lo smalto e la dentina; 2) ci si può sottoporre ad applicazioni di gel al fluoro; 3) utilizzare paste professionali sostanze/ tecnologie che occludano i tubuli dentinali Procedure a casa: 1) Utilizzate uno spazzolino con setole medie e un dentifricio poco abrasivo; 2) spazzolate i denti in modo corretto; 3) utilizzate un dentifricio formulato specificamente per alleviare la sensibilità dentale con elevato contenuto di fluoruro per rafforzare i tessuti duri dei denti; 4) evitare cibi/bevande acide I trattamenti disponibili sono numerosi e sapremo certamente individuare quello che più si addice alle vostre condizioni. Non azzardate autodiagnosi poiché il disturbo potrebbe rivelarsi il sintomo di un problema più grave che soltanto un dentista è in grado di individuare. Insomma, farsi dare un’occhiata è sempre la scelta da consigliarsi!

visita il nostro sito e seguici su

Dott. Paolo Zucconi

Michela Stagi Assistente

Medico Chirurgo Odontoiatra

Dott.ssa Elena Ricca

Dania Morganti

Ortodonzista

via Verdi, 4 MARGINE COPERTA telefono 0572.770795

www.studiodentisticopaolozucconi.it

Assistente

Dott.ssa Stefania Lazzerini

Igienista dentale

Dott.ssa Annalisa Rotulo Odontoiatra


SALUTE || e professionalità

Hai problemi

Alimentazione corretta in menopausa Seconda parte Dr.ssa Stefania Capecchi

Proseguiamo il nostro viaggio, tutto al femminile, in compagnia della nostra nutrizionista di fiducia, per comprendere sempre meglio l’importanza di un corretto stile alimentare nelle diverse fasi della vita. Buona lettura a tutti Ci eravamo lasciati nello scorso numero parlando della necessità nella donna in menopausa di ridurre il consumo di alcuni alimenti, in particolare quelli più calorici e più ricchi in grassi, e aumentare, invece, l’introito di calcio e vitamina D, fondamentali per il benessere delle ossa. E’ opportuno, comunque, non esagerare con latte e formaggi, nonostante il loro cospicuo contenuto in calcio, in quanto sono alimenti acidificanti che favoriscono l’eliminazione urinaria del calcio: preferire latte scremato o parzialmente scremato e formaggi a minor contenuto di grassi e sale (anche il sodio favorisce l’eliminazione urinaria del calcio). I legumi sono una ottima fonte alternativa ai latticini di calcio e il loro uso va sicuramente incentivato soprattutto in menopausa così come il consumo di acque con elevato contenuto di calcio. Fondamentale, inoltre, è l’apporto del pesce come sgombro, alici, sardine ricchi di vitamina D, indispensabile per il nostro organismo sempre e soprattutto in menopausa. Consumare pane, pasta, riso e derivati di tipo integrale che sono più ricchi in fibra e saziano di più.

di colesterolo, pressione alta, trigliceridi, glicemia alta, colite, gastrite, diverticoli, intolleranze, celiachia, sovrappeso ed obesità? Risolvili con una

CORRETTA ALIMENTAZIONE! La Dr.ssa STEFANIA CAPECCHI

biologo nutrizionista

RICEVE IN VALDINIEVOLE

Presso la CROCE ROSSA di MONSUMMANO TERME

Per Informazioni e appuntamenti 0572.51033 oppure 349.6943038

Maurizio D’Angelo Remo Ambrosino Via Calderaio, 18 - 51010 Massa e Cozzile (PT) - Tel. / Fax : 0572. 770722

Massaggio Neuromuscolare Cervicalgia, lombalgia, sciatalgia Massaggio connettivale Massaggio miofasciale Massaggio sportivo Dolori e contratture muscolari negli sportivi Periartriti della spalla, epicondiliti, pubalgie, tendinite Traumi e distorsioni della caviglia e del ginocchio Sindromi da colpo di frusta, colpo della strega Cefalee muscolotensive Linfodrenaggio manuale metodo “Dr. Vodder” Rieducazione posturale globale Rieducazione funzionale dei legamenti e del menisco

Terapia manuale: Maitland, Mulligan, Cyriax, Sharmann, Manipolazione fasciale

124 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


dal 1983 al Vostro servizio Calzature anatomiche e predisposte a plantare; Collari, busti, ginocchiere, cavigliere ed ogni tipo di tutore. NOLEGGIO E VENDITA Apparecchio Veinoplus trattamento insufficienza venosa; Carrozzine; Deambulatori; Apparecchio per magnetoterapia; Apparecchio per riabilitazione del ginocchio; Articoli e calzature per diabetici.

CONVENZIONATO ASL

ORTOPEDIA BERNARDINI

Bastiani M. Cristina â&#x20AC;&#x201C; Tecnico Ortopedico PESCIA via Cesare Battisti, 67 telefono 0572.476915 www.ortopediabernardini.com

MONSUMMANO TERME via Giuseppe Mazzini, 63 telefono 0572.525332 ortopediabernardini@gmail.com


SALUTE || e professionalità

LE MACCHIE CUTANEE Diagnosi e soluzioni

Le macchie della cute sono molto diffuse e pertanto sono una delle richieste che più spesso portano chi ne è afflitto a rivolgersi al medico estetico per la loro rimozione o riduzione. Ovviamente anche se è facile definire “macchia” tutto ciò che determina una iperpigmentazione della cute, in realtà è opportuno eseguire una diagnosi differenziale corretta poiché le macchie vanno distinte dai nevi (o “nei”) che richiedono una escissione di tipo chirurgico, mentre una macchia può avvalersi di un trattamento non invasivo a base

di prodotti topici, peeling, laser o luce pulsata. Le macchie si formano per produzione di pigmento di melanina che a sua volta ha cause genetiche e costituzionali e risente sia dell’invecchiamento cronologico che del photo-aging, cioè dei danni da esposizione solare e dai livelli di determinati ormoni. Tutte le persone soggette a formare macchie devono proteggersi adeguatamente dal sole con filtri solari di grado elevato, preferibilmente un 50+, anche se nemmeno un filtro di tale livello garantisce una protezione assoluta. Il trattamento delle macchie cutanee si avvale di procedure più semplici quali il peeling chimico con sostanze apposite e la luce pulsata IPL, indicati soprattutto in caso di macchie superficiali, oppure di procedure più sofisiticate quali il laser Q-Switched od il laser frazionato “Palomar 1540” in caso di macchie di pertinenza dermica, cioè più profonde. In caso di macchie del derma profondo il medico può anche proporre l’applicazione di prodotti che inibiscano la produzione di melanina.

Alla farmacia Morganti sta a cuore il tuo cuore

Novembre Campagna Nazionale Prevenzione Cardiovascolare, scopri con noi come prenderti cura del tuo cuore.

La campagna nazionale di Prevenzione Cardiovascolare Apoteca Natura, realizzata in collaborazione con SIMG (Società italiana di Medicina Generale) e

AMD (Associazione Medici Diabetologi), è finalizzata a sensibilizzare le persone sul BENESSERE CARDIOVASCOLARE e a promuovere la prevenzione attraverso

Queste procedure si eseguono in ambulatorio specialistico, non sono dolorose e l’unico accorgimento da adottare nel post-trattamento è quello di evitare i solarium sulla zona trattata per qualche settimana. Il numero delle sedute varia in funzione del tipo di macchia da trattare: se si tratta di una lentigo senile semplice o una macchia superficiale un paio di sedute a distanza di 3 settimane una dall’altra possono essere sufficienti, se invece siamo in presenza di una macchia del derma profondo quale un melasma possono essere necessarie da 4 a 6 sedute di laser frazionato che oltre a migliorare la macchia va anche a levigare la superficie cutanea migliorandone texture, aspetto e tono. E’ importante sottolineare che le macchie hanno tendenza a ricomparire con il passare del tempo per cui è importante in ogni caso proteggersi adeguatamente dal sole.

Dott. Gino Luca Pagni MEDICO CHIRURGO ESTETICO via Cavour, 25 - ALTOPASCIO (Lucca) telefono 0583 216123 cellulare 348 3147309 dottorpagni@pagnimedicinaestetica.com www.pagnimedicinaestetica.com l’identificazione di eventuali FATTORI DI RISCHIO. Durante tutto il mese di Novembre nella Farmacia Morganti Apoteca Natura si effettuano controlli gratuiti: misurazione della PRESSIONE ARTERIOSA, misurazione in autodiagnosi della COLESTEROLEMIA TOTALE, QUESTIONARIO CARDIOVASCOLARE APOTECA NATURA. I dati rilevati verranno inseriti all’interno di un questionario che consentirà di ottenere contemporaneamente: - la MAPPA DEL BENESSERE CARDIOVASCOLARE per guidare al percorso di salute più adatto ad ogni individuo. - la rilevazione di eventuali FATTORI DI RISCHIO da approfondire con il proprio medico curante, avvalendosi anche di strumenti ufficiali quali la Carta del Rischio cardiovascolare ISS( istituto superiore di sanità) per la valutazione della probabilità di sviluppare un evento cardiovascolare maggiore(infarto, ictus) nei prossimi dieci anni, il TEST FINDRISC OMS (organizzazione mondiale della sanità) per la valutazione della probabilità di sviluppare un diabete mellito di tipo 2. Ti aspettiamo ricordandoti sempre che prevenire è meglio che curare.

126 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


I NOSTRI REPARTI • ERBORISTERIA • DERMOCOSMESI • SANITARI • ALIMENTAZIONE SPECIALE • OMEOPATIA • VETERINARIA • PREPARAZIONI GALENICHE

I NOSTRI SERVIZI • AUTOANALISI: GLICEMIA, TEMPO DI PROTROMBINA, COLESTEROLO, ESAME DELLE URINE • ELETTROCARDIOGRAMMA • ESAME CHIMICO E BATTERIOLOGICO DELLE ACQUE • TEST DELLA CELIACHIA • CONSULENZA PER SPORTIVI • TEST UDITO • TEST PER INTOLLERANZE ALIMENTARI

DOVE SIAMO

FARMACIA MORGANTI

Via Lucchese, 164 51012 Ponte all’Abate Collodi, Pescia (PT) Tel. 0572-429007 Fax. 0572-429624 info@farmaciamorganti.it www.farmaciamorganti.it

CHIUSURA SETTIMANALE

DOMENICA

ORARI MATTINO 9,00-13,00 POMERIGGIO 15,30 - 20,00


SALUTE || e professionalità

Hai sempre fame? Potrebbe essere colpa del tuo DNA Di Simone Ballocci

Cambridge (UK) – “Hai perso 20 chili? Buon per te, io non ci sono mai riuscito…”. Vi è mai capitato di pensare o dire una frase del genere? Se la risposta è sì, sappiatelo: potrebbe non essere colpa vostra. Secondo uno studio condotto dalla Cambridge University, celeberrimo ateneo del Regno Unito, esisterebbe un maledetto gene, chiamato KSR2, che con una propria particolare mutazione provocherebbe una “fame congenita, compulsiva e continua” e, soprattutto, un metabolismo ridotto, ovvero, un minor numero di calorie bruciate. Gli studiosi di Cambridge hanno analizzato ben 2101 persone, ed hanno notato una correlazione tra

la loro attitudine ad “ingrassare” e la presenza della mutazione di questo particolare gene, arrivando ad ipotizzare la possibilità di influire su questo “com-

128 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

portamento” del nostro corpo andando ad operare proprio su quel gene con la metformina, un principio attivo già oggi utilizzato per la cura del diabete. Riducendo l’ossidazione di alcuni acidi grassi nelle cellule con la mutazione del gene KRS2, infatti, la metformina potrebbe essere in grado di venire incontro alle esigenze estetiche e, soprattutto, di salute dei soggetti che continuano ad ingrassare nonostante seguano uno stile di vita azzeccato e appropriato. “Capiamoci – dice il professor Sadaf Farooqi, che ha condotto con il suo staff la ricerca – un’alimentazione migliore e una costante attività fisica sono il modo migliore per tenere sotto controllo il proprio peso. Il nostro studio, quindi, non vuole creare false chimere o falsi miti nelle tante persone desiderose a calar di peso. Noi abbiamo voluto capire come mai ci fossero dei soggetti – ha proseguito il docente nell’articolo che è stato pubblicato sulla ricerca dalla rivista Cell – che anche seguendo uno stile di vita salutare continuassero ad ingrassare. Ebbene – conclude – siamo sicuri di averlo capito”. ■


Informazione Pubblicitaria

www.uditivo.com

Audiomedical: professionalità ed esperienza per il raggiungimento del 100% del potenziale uditivo

Audiomedical è un centro audioprotesico che opera da oltre 30 anni a Pistoia, collaborando con Oticon in un rapporto di stima reciproca e di completa autonomia economica e professionale. In Audiomedical Pistoia, operano persone qualificate e due tecnici audioprotesisti laureati di provata esperienza professionale. Sul territorio di Pistoia, Audiomedical si è impegnata a realizzare un impianto per favorire l’ascolto ai deboli di udito presso il Teatro Manzoni e presso l’Auditorium della Biblioteca S. Giorgio, oltre alla realizzazione di un lavoro di ricerca sugli aspetti psicologici e sociali nelle persone deboli di udito, portatori di apparecchi acustici. Da segnalare anche la messa a punto di un sito web (uditovivo. com) in continua evoluzione, dove gli utenti possono raccogliere importanti spunti di riflessione sulle problematiche relative all’udito.

L’UDITO: un bene prezioso di cui spesso non teniamo conto

Il nostro udito è un bene preziosissimo. Noi ci affidiamo al nostro udito per un’infinità di motivi senza rendersene conto. Perdendolo, viene meno il contatto con le persone vicine, con gli altri e con il mondo che ci circonda. Grazie all’udito percepiamo lo spazio intorno a noi, ci percepiamo autonomi e ci possiamo tenere lontano dai

pericoli, ma può succedere che la funzione uditiva venga meno. Nei casi in cui la perdita uditiva progredisce lentamente, spesso la persona interessata è davvero l’ultima ad accorgersene. Sono i familiari, gli amici o i colleghi a rendersi conto che devono ripetersi per farsi capire. Prima che una leggera debolezza uditiva diventi un problema, sarebbe opportuno rivolgersi ad un esperto (Otorino o Audioprotesista di fiducia).

L’udito e il teatro Pacini di Pescia

Si informa che Audiomedical Pistoia ha dotato il Teatro Pacini di Pescia di un impianto di amplificazione magnetica per favorire l’ascolto alle persone deboli di udito che fanno uso di apparecchi acustici con bobina telefonica. L’impianto, donato da

129 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

a Pistoia da oltre 30 anni

Audiomedical senza costi per la Comunità, consente di veicolare il messaggio sonoro attraverso specifiche onde elettromagnetiche evitando di far pervenire all’ascoltatore i classici elementi di disturbo riconosciuti come distorsione, eco, rimbombo. Da oggi, grazie alle nuove interfacce di connessione (come ad esempio l’ultima versione di Streamer Oticon) che possono essere fornite come dispositivo accessorio agli apparecchi acustici di ultima generazione, non è più necessario che la bobina telefonica sia allocata all’interno della protesi acustica. Per questo motivo un numero sempre maggiore di persone tra coloro che dispongono di apparecchi acustici di ultima generazione (indipendentemente dalla Azienda produttrice) potrà fruire dei benefici che l’impianto installato è in grado di assicurare.


SALUTE || e professionalità

Bonus bebè 2013, dalla Regione 700 euro Di Joselia Pisano

La crisi economica ha risvolti negativi in moltissimi campi. Dal lavoro ai consumi, dal turismo al tempo libero, tutto è in calo e dove possibile si taglia, si risparmia, si rinuncia. Ma se a a rinunciare sono le coppie che vogliono un figlio, allora la situazione è davvero grave e si rende necessario correre ai ripari: è quello che accade nella nostra regione, dove si è registrata, negli ultimi anni, una battuta di arresto delle nascite. Basti pensare che nel 2008 se ne erano registrate 33.610 in tutta la Toscana, nel 2012 sono state 31.126. C’era stata una ripresa nel 2010, quando la speranza di una veloce uscita dalla crisi era ancora alta. Poi il crollo, con quasi il 10 per cento in meno.

Perché i bimbi, è inutile dirlo, arricchiscono la vita dei genitori, portano una gioia immensa e indescrivibile. Ma in un periodo di difficoltà economica generalizzata non è certo semplice far quadrare i conti a fine mese, e pensare di aggiungere alle spese anche i costi di tutto ciò che serve tra pappe, pannolini, culla, passeggino, vestitini e via dicendo, può scoraggiare anche le coppie apparentemente più determinate. Per restituire fiducia agli aspiranti genitori, e aiutare le coppie con un sostegno tangibile, soprattutto in termini economici contribuendo a coprire le inevitabili spese che ogni nuovo bimbo porta sul bilancio familiare, per tutti i nuovi nati (ma anche per i bimbi adottati o collocati in affido preadottivo) nel 2013 la Regione

130 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

staccherà un assegno da 700 euro, a patto che la famiglia abbia un reddito Isee non superiore a 24 mila euro. L’assegno sarà riconosciuto ai bambini nati dallo scorso 1 gennaio, di qualsiasi nazionalità siano purché la madre fosse già residente in Toscana. Le famiglie possono ricevere informazioni dalle Asl e, per i bimbi già nati, dai Comuni. La Regione prevede di spendere 12 milioni. Per presentare le domande c’è tempo fino al 31 gennaio 2014.


SALUTE || e professionalità

Topolino fa la rovesciata di Parola Di Simone Ballocci

MILANO – Movimento plastico, sguardo fiero, pallone quasi toccato e scudetto tricolore sullo sfondo: eccola qui la copertina del numero 3019 del 2 ottobre di “Topolino”, una copertina che passerà alla storia dell’editoria familiare italiana. Topolino, infatti, in quella posa calcistica che ogni bimbo di ogni età conosce, riproduce grazie alla penna del maestro Cavazzano le movenze spettacolari della rovesciata di Carlo Parola, ovverosia, della “rovesciata della Panini”, in pratica, il simbolo della nuova “proprietaria” di Topolino, così come di Paperino e di tutta la banda, per l’Italia. Ebbene sì: dal numero 3019 l’album settimanale di fumetti più venduto e letto dalle famiglie d’Italia è prodotto, stampato e distribuito nel nostro Paese dallo storico marchio delle figurine dei calciatori. Insomma: la “rovesciata di Parola” come copertina di Topolino segna la fine di un’epoca, e

l’inizio di un’altra. La Panini ha voluto che l’evento corrispondesse ad un’uscita davvero speciale: alla versione stampata in gran numero (si parla di più di 150mila copie vendute, senza tener conto di abbonati ed estero) se ne è aggiunta infatti una appassionata per i collezionisti, con una copertina di colore verde e realizzata in materiale speciale, ancora disponibile (per tutto novembre) nelle fumetterie e nelle principali fiere del settore. L’acquisizione di “Topolino” (e di tutte le altre testate periodiche Disney come “Violetta”, “Paperino”, “I Classici Disney” e molte altre) è la testa di ponte con la quale la Panini irrompe nel panorama dell’editoria periodica per famiglie, panorama nel quale era già protagonista con oltre 1700 pubblicazioni in Italia (tra cui RatMan, Naruto, Cioè, Star Wars, Hello Kitty e molte altre). Non solo: grazie a questa acquisizione entra a far parte di Panini

131 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

tutto lo staff di Topolino che da una apposita, nuova sede in Milano continuerà a produrre i contenuti dei periodici Disney, leader assoluti in Italia nel settore dei periodici per ragazzi.


“Noi ragazzi senza amici saremmo decisamente persi…” Viaggio nell’amicizia ai tempi dei social network (e non solo)

di Giulia Sono Giulia, e purtroppo per questo appuntamento di ‘’Quello che c’è’’ sarò sola.   Questo mese vorrei parlarvi di un dei sentimenti più importanti per noi ragazzi, ovvero l’amicizia. Iniziamo con una semplice, ma allo stesso tempo complessa domanda: Che cos’è l’amicizia? Tutti sappiamo cos’è, tutti la conosciamo e, in misura maggiore o minore, ne godiamo. Tuttavia, darne una definizione è molto difficile. Nessuna teoria può spiegare completamente questo rapporto e ci sono tanti tipi di amicizia. Esiste l’amicizia tra fratelli o sorelle, quella tra persone dello stesso o differente sesso, quella a distanza e molti altri tipi.   Noi ragazzi senza amici saremmo decisamente persi… Molto spesso però siamo portati a definire ‘’amici’’ tutte quelle persone con le quali abbiamo rapporti frequenti o con cui scambiamo a malapena due chiacchiere e non ci rendiamo conto che in realtà la maggior parte di questi sono solamente dei semplici conoscenti, l’amico è ben

altro: l’amico è colui con il quale possiamo sempre e comunque essere noi stessi, senza finzioni o interessi; l’amico è colui che conosce tutto di noi, sia i pregi che i difetti e nonostante ciò ci accetta per quello che siamo e non vorrebbe mai che cambiassimo. L’amico è quella persona alla quale confidiamo ogni cosa, anche i segreti più imbarazzanti e intimi, senza timore di essere giudicati; è colui a quale possiamo dare tutta la nostra fiducia perché siamo sicuri che non ci tradirà mai. L’amico è chi ti resta vicino non per cosa hai, ma per ciò che sei; che prova gioia e felicità nel stare con te anche se non condivide tutti i tuoi interessi. Avere un VERO amico per me è come possedere un tesoro che non vedi, ma che possiedi. Spesso quindi, crediamo di aver trovato l’amico giusto quando alla fine non lo è affatto. Questo, purtroppo succede fin troppo spesso: incontrare gente falsa che non merita la tua fiducia è un’esperienza molto comune. Un secondo hai un amico, l’attimo dopo se n’è andato solo perché un altro può offrirgli più di quanto potevi offrirgli tu. Per questo è molto difficile trovare il ‘vero’ amico, quello che riesce davvero a capirti e a renderti felice. Nelle ragazze della nostra età è anche molto frequente la cosiddetta ‘’amicizia a distanza’’. Nasce e si sviluppa molto

spesso nei social network, quando per qualche motivo, ad esempio un interesse personale, una persona ‘’incontra’’ un’altra e iniziano pian piano a conoscersi tramite la chat. Per avere una amica a distanza deve esserci prima di tutto la fiducia, in ciò che racconta e dice di sé, ma bisogna soprattutto credere che sia davvero lei, quella persona aldilà dello schermo. Personalmente credo che questo tipo di amicizia sia davvero stupendo, non puoi uscirci insieme, invitarla a casa tua o fare qualsiasi cosa di concreto con lei, ma nel frattempo diventa quella persona con cui puoi sfogarti quando tutto va male e che ti capisce senza avere opinioni e pregiudizi su di te. Così si diventa amici di una persona lontana centinaia di chilometri da te e ogni giorno si pensa a come sarebbe bello incontrarla e finalmente abbracciarla. Una parte dei ragazzi riesce a battere questa distanza e a conoscere fisicamente quella persona che fino a quel momento era sempre stata una sola immagine e posso assicurarvi che quando questo accade si prova davvero una sensazione indescrivibile. Quindi, in sintesi, l’amicizia è uno dei sentimenti più forti, complicati e indecifrabili che esistono. Gli amici completano tutto ciò che siamo e senza di essi la nostra vita sarebbe un po’ meno piena.

Giulia

        Il nostro twitter: Giulia: @xtommosfire Federica: @xlousmile 132 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Basta soffrire per stare in forma!!! “Alimenti&Emozioni”

La dieta che mette in equilibrio Mente e Corpo Il percorso Alimenti&Emozioni è un progetto di dieto-terapia che consente alla persona di poter seguire un programma alimentare su misura, creato appositamente da un’esperta Dietista e di essere supportato negli aspetti emotivi e motivazionali da una Psicologa della Salute. La persona viene presa in carico in ogni suo aspetto, cercando di riconoscere e rispondere alle sue esigenze fisiche, emotive e sociali, in modo da raggiun-

gere un risultato realmente duraturo nel tempo Dr.ssa ELENA GIANNINI Psicologa Clinica e della Salute, esperta in Training Autogeno e Tecniche di Rilassamento telefono 328.4833529 dr.elenagiannini@gmail.com Dr.ssa MARTINA DANESI Dietista, Master in Fitoterapia telefono 327.2083769 martina.danesi@gmail.com

133 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

IL NOSTRO PROGRAMMA 1° appuntamento – Incontro con Psicologa e Dietista per elaborare e strutturare il percorso 2° incontro – Visita di Controllo Nutrizionale 3° incontro – Consulenza Motivazionale 4° incontro – Controllo Dietetico 5° incontro – Consulenza Motivazionale 6° incontro – Valutazione complessiva del percorso con entrambe le figure professionali per verificare i risultati raggiunti e concordare, se necessario, nuovi obiettivi


animali | e affetto

Pet Therapy gli animali... ci fanno bene! di Joselia Pisano

Cosa hanno in comune le corsie degli ospedali, le scuole, gli istituti di pena, le associazioni dedicate ai disabili e i centri anziani? Apparentemente nulla, ma a ben guardare, in certe occasioni, al loro interno si “aggirano” ospiti un po’ particolari: sono pelosi e a quattro zampe, hanno nomi come Pitagora, Nutella e Lulù, alcuni di loro abbaiano, altri fanno le fusa, altri ancora…ragliano. Ma il comune denominatore che li lega è sempre lo stesso: dare sollievo a chi soffre, a chi ha bisogno di esprimere le proprie emozioni, a chi sente la necessità di incanalare stress e disagio in una “terapia dolce”; offrire un processo formativo fatto di comunicazione, senso di cura e condivisione; promuovere la crescita affettiva e regalare momenti di riflessione, amore, dolcezza. È da lodare in particolare lo straordinario

SERVIZI - bagni specifici per ogni tipo di mantello - bagni medicali - bagni antiparassitari - stripping - trimming espositivo - taglio a forbice - tosature

impegno di Antropozoa, onlus di Castelfranco di Sopra, in provincia di Arezzo, che oltre ad offrire incontri negli ospedali, nelle scuole e nei centri per anziani e disabili, organizza nella fattoria dell’associazione progetti e terapie con l’ausilio degli animali e a contatto diretto con la natura, con attività nelle aree fisico-riabilitativa, cognitiva, psico-sociale, comunicativa, ludico-ricreativa. La maggior parte di voi sicuramente saprà di cosa stiamo parlando. O forse no, per cui vale la pena soffermarsi un attimo sulle “proprietà terapeutiche” dei nostri amici animali. E non parliamo solo di cani e gatti, ma anche di asinelli e affini. Chiamiamo le cose con il loro nome, e individuiamo finalmente queste attività con la loro definizione più corretta: Pet Therapy, o Zooterapia, ovvero la terapia basata sull’interazione uomo-animale

Toelettatura, accessori…e tante cure via Pistoiese, 108/F BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.72725 - cellulare 328.8129994 134 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

che ormai da anni è entrata di diritto, grazie all’incessante lavoro di operatori esperti, a far parte di realtà toscane come l’ospedale pediatrico “Meyer” di Firenze, l’Asl di Viareggio o le scuole di Arezzo, giusto per fare alcuni esempi.

Per saperne di più: Centro Antropozoa Farm, tel. 055/9154125


animali | e affetto

Una rete per salvare la vita agli orsi (e agli automobilisti) di Simone Ballocci

L’AQUILA – Il Parco nazionale d’Abruzzo sta vivendo in queste settimane un lutto importante, del quale vogliamo dare notizia da queste nostre pagine dedicate agli amici a quattro zampe perché crediamo sia giusto parlare anche di quegli animali che, nonostante non siano addomesticati, coccolati e domestici, ci stanno comunque molto a cuore perché ce ne sentiamo, in quanto umani, profondamente responsabili. Dopo l’impatto con un’automobile, infatti, è morto nella seconda metà di ottobre un esemplare di orso marsicano, una bellissima femmina di quattro o cinque anni, travolta e uccisa in un tratto di strada poco lontano dalle Gole del Sagittario. Questa morte è, secondo il Wwf, un evento “annunciato”, che adesso deve “riportare all’attenzione di tutta la cittadinanza, e delle istituzioni competenti” la necessità di preservare la fauna e, al contempo, di prevenire l’evenienza di incidenti che possono

essere molto pericolosi anche per gli utenti della strada (solo qualche anno fa nella Marsica, ricordano sempre dal Wwf, si registrò la tragica morte di un motociclista perito dopo l’impatto con un lupo). “Nel tratto interessato dall’incidente – dicono dal Wwf – esiste un sottopasso che serve come le recinzioni che indichino agli per far attraversare la strada in sicurezza animali da dove attraversare la strada”. agli animali”. Ma non basta. Il Parco sta Recinzioni latitanti, però, “perché i soldi avendo molto successo, e gli animali destinati all’ambiente sono sempre selvatici sono sempre di più. “Per questo il meno” dicono dal Wwf. rischio è sempre maggiore”. E allora, che fare? “I sottopassi servono se sono coadiuvati Questo mese vi presentiamo gli amici di Claudio e Sara, da opere di due boxer dolcissimi  e bellissimi di  14 e 4 mesi. I loro prevenzione,

Vi presentiamo un amico

IL VOCABOLARIO DI ARTURO

nomi sono Wendy, un boxer tigrato e Zagor, un boxer fulvo, due giocherelloni simpaticissimi che tanta gioia danno ai loro padroni, grandi amici di “quello che c’è”.

consigli per cani dalla A alla Z G... come Giocherellone!

Un animale come me, un amico sempre presente tutti i giorni con il proprio affetto e la propria fiducia, è un Giocherellone per definizione, che vuol giocare, divertirsi, coccolarsi con tanta tenerezza e tanta voglia di esserci! Eddai, padroncino mio, non ti arrabbiare se, giocherellonando, ogni tanto faccio qualche piccolo, piccolissimo, insignificante danno… ;)

Toelette cani e gatti Specializzati in Stripping Vendita cuccioli E.N.C.I. garantiti Accessori A PESCIA DAL 1988

Mangimi delle migliori marche, biologici e curativi sfusi

a prezzi interessanti

via Andreotti, 22 - PESCIA (Pistoia) - telefono 0572.478449 135 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


E’ questo IL MOMENTO GIUSTO per pensare di  CHIUDERE, con svariate soluzioni, tettoie , pergolati, verande... Una TERRAZZA, una porzione di GIARDINO da trasformare in un autentico LIVING ESTERNO da utilizzare in ogni stagione  grazie a CHIUSURE opportunamente studiate: minimali, trasparenti, fisse o scorrevoli  in pvc, trasparenti in tutto vetro, termiche. UN AMBIENTE DA VIVERE SEMPRE, nella bella stagione e non solo:  uno spazio abitativo  supplementare, a diretto contatto con l’esterno, eterogeneo e polivalente. La vasta gamma di prodotti da noi proposta, in base alle diverse e specifiche esigenze di  BAR, RISTORANTI, HOTEL,  ABITAZIONI, permette di ottimizzare il rapporto QUALITà-PREZZO-DESIGN nell’arredamento completo di zone all’aperto. Ogni  nostra realizzazione nasce all’insegna di una scelta stilistica ben precisa, supportata da BREND di prestigio che hanno arredato SPAZI ALL’APERTO fra le più conosciute piazze e strade italiane, nonché  strutture ricettive di caratteristiche e rinomate località turistiche. Tutto questo è Parisi, uno staff preparato che da anni lavora nella convinzione che distinguersi, anche fuori, è fondamentale: “IN QUALUNQUE POSTO, MAI IN UN POSTO QUALUNQUE.“

PARISI GIOVANNI S.n.c. via CirconvalLazione 66 - Borgo a Buggiano (PT) telefono 0572 32187 posta@giovanniparisi.it.

L’arte del legno Professionalità ed esperienza al servizio della tua casa, falegnami dal 1960.

via Turati, 1 MASSA E COZZILE (Pistoia) telefono 0572.74763

La tua casa è un bene prezioso Iuri la protegge con serietà, professionalità e precisione

Serramenti a taglio termico certificati con i requisiti x la detrazione fiscale fino al 65% (scadenza 31/12/2013), tali serramenti possono essere in Alluminio o in PVC con sistemi 2D e l’innovativo 3D, il Top x l’isolamento termico, acustico e antieffrazione. Se abbinati a tali serramenti, rientrano nell’incentivo anche persiane ed avvolgibili sia in PVC che Alluminio. Le persiane in Alluminio modello Prestige e gli avvolgibili in PVC SUPER,

o in Alluminio normale o alta densità. Dei sudetti serramenti oltre che la fornitura e montaggio di nuovi si effettuano riparazioni su serramenti già esistenti. Inoltre: cancelletti antintrusione in acciaio anche nei bellissimi modelli Europa e Florance, sostituzione chiavi e serrature, installazione serratura di sicurezza su serramenti già esistenti, tende da sole, veneziane, zanzariere (anche con rete POLLTEX) box doccia, porte blindate classe 3, porte da interno ecc.

Tali prodotti sono ESCLUSIVAMENTE made in Italy Preventivi gratuiti a domicilio. IURI DEGL’INNOCENTI via B. Croce, 27 - BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 333 2352423 - yurideglinno@gmail.com


di LENZI ANDREA

PONTE BUGGIANESE (Pistoia) via Buggianese, 168/a telefono 0572.635473 fax 0572.931469

www.autodemolizionivaldinievole.it email: valdinievole@libero.it

• IMPIANTI ELETTRICI, CIVILI ED INDUSTRIALI • AUTOMAZIONE • IMPIANTI D’ALLARME • LINEE DATI PER UFFICIO

Via della resistenza 64 MONSUMMANO TERME (Pistoia) Cellulare 348.8286627 - telefono e fax 0572.51224 137 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


i professionisti di Quello Che C’è Nazionali ed Esteri

• Traslochi • Svuotamento cantine, garage e soffitte • Servizio scala aerea • Gru per pesi eccezionali • Imballaggio mobili • Modifiche su cucine • Sostituzione top • Traslochi marittimi • Traslochi aerei • Servizio discarica

via Cesare Battisti, 636 MONSUMMANO TERME (Pistoia) telefono 393.1753688 - fabiorosellini@libero.it

AUTOFFICINA CAR AUTO di ALESSIANI JONNI & SERPENTONI DANILO

L’esperienza di 40 anni nella riparazione e nell’assistenza stradale di:

• autovetture • autoveicoli industriali • autocarri • camper • mezzi agricoli • macchine movimentazione terra • assistenza gomme e inoltre, REVISIONI AUTO!

AUTOFFICINA CAR AUTO SNC via Santovecchio, 49 CASTELLARE DI PESCIA (Pistoia) telefono 0572.444577 fax 0572.448070 officinacarauto@alice.it 138 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


SPAZIO AZIENDE | lo spazio di Unimpresa

Cosa cambia con l’iva al 22%

Abbiamo sperato tutti fino all’ultimo istante che i nostri parlamentari prendessero in esame la questione dell’aumento dell’aliquota ordinaria che a partire dal 1 ottobre 2013 sarebbe passata dal 21% al 22%; purtroppo le nostre speranze sono state disattese, e nel totale disinteresse dei nostri governanti si è arrivati alla fatidica data senza nessun intervento. Questa situazione ha fatto si che l’aliquota ordinaria subisse il secondo aumento nell’arco di due anni: è infatti opportuno ricordare che già alla data del 17 settembre 2011 si era passati dal 20% al 21%; sono per il momento rimaste invariate le altre due aliquote, ovvero quelle al 4% e 10%. L’aliquota ordinaria trova applicazione su tutte le forniture aventi ad oggetto beni e servizi non espressamente indicati nelle tabelle A e B, allegate al D.P.R. n. 633 del 1972 (in seguito decreto IVA). Infatti le due aliquote ridotte, stabilite dal secondo comma dell’art. 16 nella misura del 4 e del 10% si applicano, rispettivamente, ai beni e ai ervizi elencati nella parte II e III della tabella A. Aliquota

Determinazione base imponibile

Principio

4%

Beni e servizi, cosiddetti di prima necessità elencati nella Tabella A., parte II allegata al DPR 633/72

Prodotti alimentari di prima necessità; Case di civile abitazione (prima casa); Fertilizzanti; Mense aziendali; Giornali e quotidiani; Protesi mediche; Ausili medici per portatori di handicap

10%

Beni e servizi elencati nella tabella A, parte III allagata al DPR 633772

Prodotti alimentari diversi da quelli di prima necessità; Energia elettrica per uso domestico; Medicinali; Prestazioni alberghiere; Spettacoli teatrali; Case di abitazione non di lusso;

22%

Beni di lusso elencati nella Tabella B allegata al DPR 633/72

Lavori in platino; Pelli da pellicceria; Vini spumanti; Motocicli di cilindrata superiore a 350 cc.; Tappeti orientali fabbricati a mano

22%

Tutti i beni diversi da quelli sopra indicati

Piatti pronti; Bevande alcoliche; Succhi di frutta; Alcolici; Vini; Tabacchi; Abbigliamento; Calzature; Mobili; Elettrodomestici; Prodotti hi tec; Auto e moto; Servizi di telefonia; Giocattoli; Cartoleria; parrucchieri

A questo punto ritengo opportuno fare due precisazioni: la prima è che, come si può facilmente evincere dalla tabella, l’aumento ha interessato un elevato numero di servizi e prodotti e che quindi

l’aumento si farà sentire decisamente nelle tasche degli italiani: si stima una maggiore spesa di circa 150/200 euro annui pro-capite; la seconda è che l’iva è un’imposta che va a gravare sul consumatore finale: per i soggetti iva infatti l’iva è un semplice conto di giro…viene pagata sulle fatture di acquisto e incassata su quelle emesse, ma poi riversata allo Stato per differenza. Se da una parte è doveroso riconoscere che l’aliquota media a livello europea 139 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

è del 21,33% pertanto in linea con le % italiane, dall’altra va anche precisato che i Paesi più progrediti tendono ad applicare aliquote iva maggiori, puntando maggiormente sulla tassazione indiretta (iva appunto) che va a gravare direttamente sul consumatore finale e cercando pertanto di ridurre l’imposizione diretta; l’Italia, purtroppo, oltre ad aver aumentato l’imposizione indiretta iva due per ben due volte negli ultimi due anni ha altresì mantenuto anche una fortissima


SPAZIO AZIENDE | lo spazio di Unimpresa pressione fiscale diretta, tra le più elevate del continente. Oltretutto l’aumento IVA determinerà anche una maggior pressione fiscale a seguito della percentuale di indetraibilità di alcuni costi: è il caso ad esempio dei costi relativi alla telefonia mobile o di quelli relativi agli automezzi uso promiscuo che in parte sono indetraibili sia ai fini iva che ai fini delle imposte dirette: un maggior importo indetraibile comporterà una maggior base imponibile anche ai fini Irpef. L’altra ripercussione, inevitabile, che scaturirà sarà quella di un’inevitabile aumento dei prezzi, purtroppo spesso non soltanto dell’1%. Innanzi tutto l’aumento

dei prezzi comporterà una riduzione del potere di acquisto dei contribuenti; a parere di chi scrive, in un periodo di forte recessione, come quello che stiamo attraversando, ridurre ulteriormente la capacità di spesa potrebbe comportare un ulteriore riduzione degli scambi. C’è da augurarsi che l’aumento interessi, realmente soltanto i beni e i servizi soggetti a tali aliquote e non come, già peraltro accaduto in precedenza, un aumento anche degli altri derivante del prezzo dei costi: in realtà si dovrebbe ricordare che l’iva è un conto di giro che viene pagata sugli acquisti e poi ridetratta da quella sulle fatture emesse e pertanto non un costo. Oltretutto, c’è un’altra cattiva abitudine, tipicamente

italiana, già appurata sia nel caso del precedente aumento iva, ma soprattutto nel caso del passaggio dalla lira all’euro, ovvero quella dell’arrotondamento del prezzo finale. Ciò inciderebbe ulteriormente, perché in tal caso l’aumento non sarebbe più dell’1% ai fini Iva e poi con tutte le sue ripercussioni sulle imposte dirette, ma sarebbe ancora maggiore. A fronte di quanto sopra, resta da augurarsi che l’ipotesi di un ulteriore aumento anche delle aliquote ridotte a partire dal prossimo anno resti tale e si cerchino maggiori entrate da parte dello Stato in altri modi. Rag. Francesco Salani Tributarista I.N.T.

Ponteggi e furti in condominio: le responsabilità Capita talvolta che un furto sia agevolato dalla presenza di ponteggi sulla facciata. Chi ne è responsabile? Il condominio committente dei lavori, ex art. 2051 c.c. quale responsabile per le cose in custodia (appunto “custode dello stabile”)? Ci sono state pronunce di giurisprudenza in tale senso fondate sull’obbligo di controllo sulla cosa da parte del custode,

ma si può obiettare che il “fatto doloso” dei ladri libera il custode dalla responsabilità oggettiva e rappresenta la causa di forza maggiore che lo esime da responsabilità. L’imprenditore esecutore dei lavori, ex art. 2043 c.c., che colposamente, per mancanza di diligenza, non ha dotato i suoi ponteggi di illuminazione ed allarmi, cioè delle elementari misure di sicurezza di base? Può essere, così come ha ritenuto anche la Suprema Corte di Cassazione nel 2006 parlando di colpa nell’omettere qualcosa. Sicuramente può rilevare anche il concorso di colpa del danneggiato come nei casi accaduti, 140 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

che: il condomino derubato avesse aderito alla delibera assembleare che aveva deciso di non munire i ponteggi di allarme; Non avesse riposto i gioielli in adeguato luogo sicuro; O peggio, avesse dimenticato di chiudere le finestre!!!

Avv.ta Serena Innocenti Piazza XX Settembre, 21 – PESCIA (Pistoia) telefono 0572 318101/02 fax 0572 318191 s.innocenti@donneavv.com


Il Catalogo dell’Educazione degli adulti una guida indispensabile per chi vuole aumentare il proprio bagaglio di conoscenze e competenze

La Provincia di Pistoia, attraverso la rete pistoiese di educazione degli adulti, coordinata dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione e Università ed attuata da un’ azione congiunta posta in atto da Scuole, Associazioni, Imprese e Comuni, propone per l’anno educativo 2013/2014 il nuovo Catalogo di educazione degli adulti. Il Catalogo è a disposizione gratuita nei Comuni, presso i Centri per l’Impiego, le Scuole e ovviamente presso la Provincia, dove i cittadini interessati possono richiederlo sia all’URP che al Servizio Pubblica Istruzione e Università. Oltre alla versione cartacea, diffusa su tutto il territorio provinciale, il Catalogo dell’educazione degli adulti ha una versione on-line, consultabile all’indirizzo www.edapistoia.it., ed è presente sul sito della Provincia, al link http://www.provincia.pistoia.it/ISTRUZIONE/El_EducazioneAdulti.asp Il Catalogo rappresenta una guida indispensabile per coloro che vogliono aumentare il proprio bagaglio di conoscenze e competenze. Cresciuta in questi anni a ritmo esponenziale, la guida per gli adulti disponibili a rimettersi in gioco offre oggi un ventaglio di proposte eccezionale. 2013 2014

CATALOGO

Corsi Laboratori Seminari Visite guidate

Percorsi culturali Circoli di Studio

L’offerta educativa per gli adulti Provincia di Pistoia Area montana Area pistoiese Valdinievole

Sono quasi 600 le opportunità educative in programma da quest’autunno fino a luglio 2014 tra corsi, laboratori, seminari, percorsi, incontri e iniziative educative. Gli argomenti e le soluzioni sono per tutti i gusti: ci sono i tradizionali corsi di lingue, informatica, di cucina, ci sono

i percorsi rivolti al benessere -che vanno dal pronto soccorso e dall’imparare a sviluppare sani stili di vita fino allo sviluppo della conoscenza di sé stessi all’aromaterapia e alla riflessologia plantare-, ci sono i percorsi per diventare genitori più consapevoli, ci sono incontri dedicati allo slow-food, al consumo etico. Tra le azioni educative alcune sono rivolte appositamente a categorie di cittadini: ce ne sono di dedicate agli anziani, per consentire loro di superare il divario nella conoscenza informatica con le nuove generazioni o per il potenziamento della memoria, ce ne alcune pensate per i cittadini stranieri, altre programmate esclusivamente per persone con difficoltà di vario genere: in questo ambito sono interessanti le esperienze di corsi per persone con disagio psicofisico o con problemi di dipendenze dall’alcool, dalle droghe e dal gioco. Tutte le proposte educative contenute nel Catalogo vengono suggerite sulla base di una rilevazione dei bisogni manifestata direttamente dai cittadini e rilevata dall’analisi dei dati sulle frequenze, monitorata dalle Associazioni, dalle Scuole, dalle Imprese e dai Comuni che fanno parte della rete provinciale. Ogni anno vengono introdotte proposte sperimentali che si contraddistinguono per l’innovazione tematica. A questo proposito per l’anno in corso si segnalano: un corso di scacchi, di spesa sostenibile, di riciclo creativo degli abiti, di piccole riparazioni domestiche. “La Provincia di Pistoia, convinta che l’apprendimento permanente costituisca un elemento fondamentale sia per la vita individuale e professionale dei singoli cittadini, che per la capacità della società di affrontare le sfide connesse alla globalizzazione ed alla crisi, da tempo investe sul Sistema provinciale di educazione degli adulti. L’obiettivo che ha condotto la nostra azione è quello di elevare il numero di persone adulte in formazione; ci sono prove di uno stretto rapporto tra l’istruzione degli individui adulti, la loro disponibilità a continuare a imparare per tutta la vita e il posizionamento sul mercato del lavoro. Più sono le conoscenze e le 141 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

Prof. Paolo Magnanensi competenze, più aumentano le possibilità di inserimento e di successo professionale; contrariamente per gli adulti meno disponibili all’educazione permanente ed alla formazione continua sale il rischio di espulsione dal mercato del lavoro dichiara l’Assessore alla Pubblica Istruzione Prof. Paolo Magnanensi. Pensare che nell’anno 2012 – a solo poco tempo dall’avvio della costituzione della rete pistoiese di educazione degli adulti- il Sistema provinciale abbia offerto in un anno 539 azioni educative, formato 5578 utenti e coinvolto nella campagna informativa 403 cittadini, mi permette di dire che abbiamo ben speso sia i finanziamenti dell’Unione Europea, che le risorse strumentali e umane messe a disposizione dalla Provincia –. Il Catalogo, che è uno degli strumenti fondamentali della rete provinciale EDA, ha lo scopo di supportare gli adulti che decidono di investire in sé stessi aumentando il proprio sapere. La consultazione di questa speciale guida –agile, gratuita, disponibile su tutto il territorio provinciale- sappiamo che ormai rappresenta per tanti cittadini la soluzione completa per trovare risposte alla loro domanda di conoscenza e formazione. Credo molto nelle potenzialità di questo Catalogo e mi auguro che anche chi non l’ha mai sfogliato voglia cogliere, proprio a cominciare da questo autunno, l’occasione di ritirarne una copia presso il proprio Comune o di consultarlo sui siti sopra indicati.

Informazioni possono essere richieste al Servizio Pubblica Istruzione e Università della Provincia Funzionario referente Educazione Adulti: Dott. Lucia Maionchi Tel. 0573-374828 – Fax 0573-27183 e-mail: l.maionchi@provincia.pistoia.it


SCUOLA | e formazione

Andare a scuola... non è mai stato così facile! E lo diventa soprattutto quando facciamo ciò che ci piace, senza fatica. Come possiamo rendere lo studio divertente? Trovando interesse, curiosità, stimolo. Convincendosi che stai studiando per te, per il tuo futuro, per un tuo tornaconto… non dei tuoi genitori o di qualcun altro. Basta semplicemente apprendere le regole basilari di comportamento scolastico, cambiare la percezione che hai della scuola e l’atteggiamento nei confronti dello studio ne risulterà decisamente migliorato. Questi alcuni degli spunti su cui si basa Metodo Cinque. Un sistema snello, dinamico, veloce, che permette di trovare il metodo di studio adatto ad ogni ragazzo, di cambiare la prospettiva, e riuscire a facilitare il rapporto dei ragazzi con gli insegnanti, con i compagni, e soprattutto migliorare il rapporto con se stessi. Un approccio sbagliato crea solo disagi e frustrazione; impegnarsi talvolta non basta e si rischia di faticare inutilmente, portando spesso a mollare quando i risultati non arrivano. Pochi passi per eliminare tutto questo, con Metodo Cinque. Come un qualunque lavoro, occorre imparare a studiare,

scoprendo talvolta che si può addirittura studiare meno studiando meglio, organizzandosi e con metodo. Ritrovare la “voglia di studiare”, è sicuramente il punto di partenza e l’ingrediente fondamentale dal quale iniziare. Per lo studio, così come per ogni altro obiettivo che ti darai nella vita, sviluppare la capacità di motivare te stesso è essenziale. Come poter ritrovare la motivazione perduta? Possiamo farlo insieme. Sono aperte le iscrizioni per i prossimi corsi in partenza a Buggiano, presso M&D Formazione:

Martedì 19 novembre dalle ore 17 alle ore 19 per i ragazzi che frequentano le classi 3/4/5 della scuola superiore.

Mercoledì 20 novembre dalle ore 17 alle ore 19, per i ragazzi che frequentano la scuola media e le classi 1/ 2 delle scuole superiori. Siete inoltre tutti invitati Giovedì 14 novembre dalle 20,30 alle 21,30 all’ incontro gratuito di presentazione che la Dott.ssa Antonietta Giuntoli, ideatrice di Metodo Cinque, terrà presso M&D Formazione, per illustrate i vantaggi e benefici che si ottengono con l’applicazione del percorso di coaching per studenti.

COACHING PER STUDENTI

Rimane attivo lo Sportello Virtuale metodocinque@quellochece.com Sei uno studente, un genitore o un insegnante? Qui puoi richiedere suggerimenti su come poter migliorare il tuo attuale metodo di studio, proporre iniziative, condividere la tue esperienze

rendi l’apprendimento un’esperienza entusiasmante con il metodo giusto, tutto è più semplice Vuoi essere dei nostri? CONTATTACI per i prossimi corsi in partenza. Il gruppo sarà costituito massimo da 10 partecipanti.

via Ponte Buggianese,1/c-d BORGO A BUGGIANO (Pistoia) telefono 0572.33555 www.md-formazione.it 142 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


ità

v di atti

143 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


il lavoro || che c’è PROVINCIA DI LUCCA CENTRI PER L’IMPIEGO SELEZIONE OFFERTE LAVORO AZIENDE PRIVATE N°3 ADDETTO/A COMMERCIALE (Offerta: OF 65/13) Mansione: Addetto/a promozione editoriale per ragazzi per una campagna che si svolgerà nei mesi di GennaioMarzo 2014 Titolo di studio: Diploma Requisiti: Patente B, automunito, Orario: Da concordare Zona di lavoro: Garfagnana, Mediavalle, Lucca e provincia Rivolgersi a: MBR & C. tel. 347.8768427 stefano.simonucci@mbrsrl.eu N°1 PARRUCCHIERE/A (Offerta: OF 67/13) Mansione: Parrucchiere/a con esperienza, mansioni attinenti al profilo, compreso il taglio Titolo di studio: Qualifica di parrucchiera Requisiti: Patente B, automunito, richiesta massima serietà, tanta voglia di lavorare, no perditempo Orario: Full time, 40 ore settimanali orario spezzato Zona di lavoro: Mediavalle Rivolgersi a: CONSOLATI MONICA tel. 0583.779170 N°1 IMPIEGATO/A COMMERCIALE (Offerta: OF 68/13) Mansione: Madrelingua inglese/account commerciale estero per azienda operante a livello internazionale Titolo di studio: Laurea Requisiti: Patente B, automunito, madrelingua, richiesta esperienza anche breve nella mansione, predisposizione a ruoli commerciali, disponibilità a trasferte e soggiorni all’estero Tipo di contratto: Tempo determinato finalizzato ad eventuale inserimento Zona di lavoro: Mediavalle Rivolgersi a: MANPOWER lucca.dellaquercia@manpower.it

tel. 0583.469102 N°1 MAGAZZINIERE/A (Offerta: OF 69/13) Mansione: Preparazione ordini con collegamento all’ufficio commerciale, gestione rapporti fornitore, spostamento materiale con muletto e consegne con furgone Titolo di studio: Diploma scuola superiore Requisiti: Patente B, automunito, preferibile max 29 anni, patentino muletto e pregressa esperienza nella gestione impiegatizia di un magazzino; richiesta residenza in mediavalle per motivi legati alla gestione delle consegne e alla flessibilità lavorativa richiesta dalla tipologia di lavoro Tipo di contratto: Tempo determinato, con possibilità di trasformazione in tempo indeterminato Orario: Tempo pieno, 40 ore (anche fine settimana nel caso di spostamento per fiere Zona di lavoro: Mediavalle Rivolgersi a: BERTOLOZZI PST bertoluzzitullia@libero.it N°10 COLLABORATORE/TRICE COMMERCIALE (Offerta: OV 75/13) Mansione: Promozione e vendita di prodotti naturali; creare una rete di distributori indipendenti sul territorio secondo la tecnica del network multivel marketing; prevista formazione in affiancamento al responsabile di zona Requisiti: Attitudine a ruoli commerciali, buone doti relazionali, esperienza preferenziale Tipo di contratto: Incaricato alle vendite Orario: Full time o part time Zona di lavoro: Versilia e provincia di Lucca Rivolgersi a: D’ALESSANDRO CARLO– Tel. 347.9850161 aloevera.versilia@alice.it N°1 VENDITORE/TRICE (Offerta: OL 458/13) Mansione: Vendita impianti fotovoltaici Requisiti: Patente B, automunito, richieste conoscenze informatiche di base, richiesta esperienza come venditore Tipo di contratto: Partita IVA

Zona di lavoro: Area toscana Rivolgersi a: AMS ITALIA tel. 0583.469108 N°1 PROGRAMMATORE/TRICE WEB & GRAFICO/A (Offerta OL 461/13) Mansione: Addetto/a grafica e stampa, programmazione web, manutenzione macchine e reti Titolo di studio: Licenza media Requisiti: Patente B, ottima conoscenza lingua italiana e buona conoscenza di almeno una lingua straniera, parlata e scritta (inglese, francese o tedesco); richiesta conoscenza Javascript, PHP, HTML Tipo di contratto: Apprendistato Zona di lavoro: Capannori Rivolgersi a: CENTROMEDIA info@centromedia.com tel. 0583.1805555 N°1 OPERATORE/TRICE MACCHINE UTENSILI (Offerta: OL 462/13) Mansione: Programmazione ed utilizzo di tornio e fresa Titolo di studio: Qualifica o diploma indirizzo tecnico Requisiti: Patente B, esperienza nel settore Tipo di contratto: Tempo determinato Orario: Full time, orario spezzato Zona di lavoro: Lucca Rivolgersi a: MANPOWER lucca.dellaquercia@manpower.it tel. 0583.469102 N°5 VENDITORE/TRICE (Offerta: OL 465/13) Mansione: Promozione e vendita di caffè a privati, sviluppo portafoglio clienti Requisiti: Patente B, automunito, gradita esperienza Tipo di contratto: Collaborazione a progetto o Partita IVA Orario: Full time o part time Zona di lavoro: Lucca e provincia Rivolgersi a: NIMS SPA nimslucca@hotmail.it N°10 OPERATORE/TRICE TELEFONICO/A (Offerta: OL 466/13) Mansione: Sondaggi d’opinione

Titolo di studio: Diploma Requisiti: Patente B, automunito, ottima conoscenza lingua italiana; richiesta conoscenze informatiche di base, gradita esperienza Tipo di contratto: Collaborazione a progetto della durata di 3 mesi Orario: Part time, 20 ore settimanali Zona di lavoro: Camigliano Santa Gemma Rivolgersi a: RING TEL ringtel@telecontact.it N°1 AIUTO CUOCO/A ADDETTO/ ALLE PULIZIE (Offerta: OL 467/13) Requisiti: Patente B, richiesta esperienza di almeno 3 anni nelle mansioni Tipo di contratto: Tempo determinato con possibilità di trasformazione in tempo indeterminato Orario: Full time 40 ore, spezzato Zona di lavoro: Altopascio Rivolgersi a: H24 tel. 331.8207862 N°1 BARISTA (Offerta: OL 468/13) Requisiti: Patente B, richiesta esperienza di almeno 3 anni nelle mansioni Tipo di contratto: Tempo determinato con possibilità di trasformazione in tempo indeterminato Orario: Full time 40 ore dalle 7.30 alle 15.30 Zona di lavoro: Altopascio Rivolgersi a: H24 tel. 331.8207862 N°1 PIZZAIOLO/A (Offerta: OL 469/13) Requisiti: Addetto/a preparazione impasto, stenditura, condimento e cottura pizza sia con forno elettrico che a legna Tipo di contratto: Tempo determinato, 3 mesi con eventuali proroghe Orario: Sabato e domenica, part time 16 ore Zona di lavoro: Altopascio Rivolgersi a: H24 tel. 331.8207862 N°3 OPERAIO/A (Offerta: OL 470/13) Mansione: Addetto/a masticiatura e manovia

Dal 1950

Consulenti del lavoro

Consulenza del Lavoro e Amministrazione del personale • Buste paga • Dichiarazioni 730 e Unico • Via Amendola, 36 PESCIA (Pistoia) telefono 0572.476352 fax 0572.477649


Titolo di studio: Licenza media Requisiti: Patente B, richiesta esperienza, gradito domicilio in zone limitrofe a Capannori Tipo di contratto: Tempo determinato da dicembre 2013 a marzo 2014 Orario: Tempo pieno, orario spezzato Zona di lavoro: Capannori Rivolgersi a: TEMPOR SPA tel. 0583.330540 temporlucca@tempor.it N°2 IMPIEGATO/A COMMERCIALE (Offerta: OL 471/13) Mansione: Responsabile commerciale sviluppo business Titolo di studio: Diploma Requisiti: Patente B, automunito, conoscenze informatiche di base (word, excel, internet), richiesta consolidata esperienza nelle vendite come agente di commercio gradita nei settori quali le assicurazioni o le telecomunicazioni Tipo di contratto: Agente di Commercio (ENASARCO) Orario: Tempo pieno Zona di lavoro: Lucca e provincia Rivolgersi a: MG PROGET GROUP direttorecommerciale.biproget@gmail.com N°1 ESTETISTA (Offerta: OL 472/13) Mansione: Massaggi, reception, manicure e pedicure Requisiti: Richiesta conoscenza dell’inglese, pacchetto Office Tipo di contratto: Apprendistato o Tempo indeterminato Orario: Part time, 20 ore Zona di lavoro: Lucca Rivolgersi a: FEEL BEAUTY tel. 0583.419278 N°1 FRESATORE/TRICE (Offerta: OL 473/13) Mansione: Fresatore/trice CNC Titolo di studio: Diploma ITI o Giorgi Requisiti: Patente B, richiesta esperienza nella mansione Tipo di contratto: Interinale Orario: Full time, Spezzato Zona di lavoro: Lucca Rivolgersi a: TEMPOR Tel. 0583.330540 temporlucca@tempor.it

Cerchi lavoro? Il Natale può darti una mano di Joselia Pisano Lo sappiamo, siamo a Novembre e ancora Natale sembra lontano… ma non è così, soprattutto se state cercando lavoro! Questo infatti è il mese ideale per dare un nuovo slancio alla ricerca di un lavoro, anche temporaneo, che vi “doni” un po’ di serenità e gratificazione economica. Perché, nonostante la ormai nota e arcinota crisi, in tempo di feste aumenta la richiesta di alcune figure lavorative, sebbene saltuarie. E allora cominciamo con il fare il giro dei negozi in centro, e chiedere se a Natale hanno intenzione di allestire un banchino accanto alla cassa per il confezionamento di pacchi regalo o di cesti natalizi, o se pensano di “fornirsi” di un Babbo Natale o di una fatina che offra ai passanti assaggi di prodotti in promozione, caramelle, buoni sconto e molto altro. Andare a parlare con i negozianti non costerà nulla. Anzi, magari sarete proprio voi a fornire loro l’idea e trovare così il vostro impiego natalizio!

Inoltre, i più creativi potranno proporsi come decoratori di vetrine, e dipingere sui vetri espositivi il soggetto natalizio concordato con il commerciante. Passando al settore turisticoalberghiero, questo è il periodo dell’anno in cui è facile registrare il tutto esaurito in alberghi e bed and brakefast, che cercano aiuto nelle cucine, alle reception, ai piani, o anche solo per sbrigare commissioni esterne. Infine, non dimentichiamo il “settore bambini&ragazzi”. A Natale le scuole sono chiuse ma mamme e papà lavorano lo stesso e non vogliono o non possono lasciare i bimbi soli: ecco quindi che la richiesta di baby sitter aumenta proprio sotto le feste. Così come quella di insegnanti “domiciliari” che aiutino bambini e ragazzi a recuperare i brutti voti rimediati durante i primi mesi dell’anno scolastico, e seguire così alcune lezioni individuali che li rimettano sulla giusta carreggiata al rientro di gennaio.

N°2 AGENTE IMMOBILIARE (Offerta: OL 474/13) Mansione: Agente immobiliare – Sono forniti affiancamento costante e corsi di formazione gratuiti Titolo di studio: Diploma Requisiti: Patente B, conoscenze informatiche di base; intraprendenza, dinamismo e voglia di crescere

Tipo di contratto: Collaborazione a progetto o Partita Iva Orario: Full time Zona di lavoro: Lucca Rivolgersi a: STUDIO INNOCENTI (TECNOCASA) lucs1@tecnocasa.it tel. 0583.316328

Studio Birindelli

Mansione: Vendita nuovi prodotti e servizi di telefonia fissa e mobile Requisiti: Patente B, automunito, richieste conoscenze informatiche di base, gradita esperienza nella vendita Tipo di contratto: Collaborazione a progetto o Partita IVA con elevate provvigioni Orario: Full time Zona di lavoro: Lucca e provincia Rivolgersi a: AGENZIA ROSATI (partner NTC Vodafone) mvrosati@gmail.com N°1 TAGLIATORE/TRICE DI PELLE (Offerta: OL 476/13) Requisiti: Patente B, automunito, richiesta esperienza nella mansione Tipo di contratto: Tempo determinato con possibilità di trasformazione in tempo indeterminato Orario: Dal LUN al VEN 8.0012.00 e 14.00-18.00 – Sabato mattina saltuariamente Zona di lavoro: Lappato e Capannori Rivolgersi a: TRANCERIA AGGIUNTERIA MANI DI FATA TEL. 346.2464721 N°10 COLLABORATORE/TRICE COMMERCIALE (Offerta: OL 477/13) Mansione: Convenzionare le attività commerciali con sconti banco posta Titolo di studio: Licenza media Requisiti: Patente B, conoscenza pacchetto Office Tipo di contratto: Collaborazione a progetto o Partita IVA Orario: Tempo pieno Zona di lavoro: Lucca e provincia Rivolgersi a: UNIVERSAL SERVICE luigi.spinolo@hotmail.com Tel. 349.3539838

Le informazioni sono state tratte dal sito della Provincia di Lucca http://www.provincia.lucca. it/offertelavoro/cerca_offerta _view.asp

N°4 ADDETTO/A COMMERCIALE (Offerta: OL 475/13)

Carla e Martina

• Gestione Colf e Badanti • Assistenza controversie di lavoro • Stipula contratti d’affitto e gestione immobiliare carlabirindelli@gmail.com; martinabirindelli@gmail.com

www.studiobirindelli.com

145 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


La pagina dei numeri utili amministrazioni provinciali e comunali

UFFICI RELAZIONE CON IL PUBBLICO Provincia di Pistoia 800 24 62 45 Provincia di Lucca 800 74 71 55 Provincia di Pisa 800 06 21 22 Provincia di Prato 800 05 88 50 LINEA AMICA da telefono fisso 803 001 da cellulare 06.828881 COMUNI Buggiano 0572.31711 Chiesina Uzzanese 0572.41801 Massa e Cozzile 0572.928311 Monsummano Terme 0572.9591 Montecatini Terme 0572.9181 Pescia 0572.4920 Pieve a Nievole 0572.95631 Ponte Buggianese 0572.93211 Serravalle Pistoiese 0573.9170 Uzzano 0572.44771 AIUTODONNA Un numero utile per aiutare ad uscire dal maltrattamento e dalla violenza: 0573 21175 SALUTE Telecup 848 800 709 dalle 7.30 alle 18.30 dal lunedi al venerdi dalle 7.30 alle 13.00 il sabato Pronto Salute USL 3 PISTOIA 800 86 12 13 OSPEDALI Ceppo Pistoia 0573.3521 SS Cosma e Damiano Pescia 0572.4601 Pacini S. Marcello Pistoiese 0573.63401

GUARDIA MEDICA PISTOIA E SERRAVALLE 0573.368378 348.6972318 348.6972355 MONSUMMANO TERME 0572.53362 0572.53772 348.0181237 MONTECATINI TERME 0572.909033 0572.75567 348.0714119 349.0714108 PESCIA 0572.47007 0572.476830 349.4461870 348.6972358 LAMPORECCHIO 0573.81123 348.7678352 SICUREZZA CARABINIERI Pistoia 0573.9721 Montecatini Terme 0572.78184 Monsummano Terme 0572.81721 Ponte Buggianese 0572.635007 Buggiano 0572.32040 Pescia 0572.477923 Lamporecchio 0573.82005 Serravalle Pistoiese 0573.51002 QUESTURA PISTOIA via Macallè, 23 – telefono 0573.9706 COMMISSARIATO MONTECATINI TERME viale Giacomo Puccini, 65 - telefono 0572.92861 COMMISSARIATO PESCIA via Galeotti, 87 - telefono 0572.49411 EMERGENZA Carabinieri 112

147 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

Polizia 113 Emergenza infanzia 114 Vigili del Fuoco 115 Guardia di Finanza 117 Emergenza sanitaria 118 Emergenza ambientale 1515 Emergenza mare 1516 Viaggiare informati 1518 TRASPORTO PUBBLICO TAXI MONTECATINI TERME Servizio 24 ore su 24 0572.71352 - 0572.75161 servizio 24 ore su 24 con servizio GPS su Montecatini e tutta la Valdinievole 02.5353 PESCIA 0572.444474 PISTOIA 0573.509530 NUMERO VERDE 800 661855 AGENZIE E BIGLIETTERE BLUBUS Informazioni sulle linee, sugli orari e le tariffe: PISTOIA Via XX Settembre 0573.363243 MONTECATINI TERME Piazza Italia 0572.911781 PESCIA Piazza XX Settembre 0572.4706 STAZIONE FERROVIARIA MONTECATINI TERME 0572.78551 PESCIA 0573.444401 PISTOIA 0573.21119 AEREOPORTI FIRENZE PERETOLA 055.315874 GALILEO GALILEI PISA 050.849300


Farmacie di turno novembre 2013 Montecatini Terme Farmacia Ascioti & C. S.n.c. Via U. Foscolo, 10 Montecatini Terme Tel. 0572.78566 Da venerdì 01/11 a venerdì 08/11 Farmacia Le Terme Viale IV Novembre, 4 Montecatini Terme Tel. 0572.70123 Da venerdì 08/11 a venerdì 15/11 Farmacia Della Stazione Corso G. Matteotti, 144 Montecatini Terme tel. 0572.78404 Da venerdì 15/11 a venerdì 22/11 Farmacia Internazionale Piazza del Popolo, 37 Montecatini Terme tel. 0572.70082 Da venerdì 22/11 a venerdì 29/11 Farmacia Centrale S.n.c. Corso G. Matteotti, 10 Montecatini Terme tel. 0572.78539 Da venerdì 29/11 a venerdì 06/12 Margine Coperta, Massa e Cozzile, Buggiano, Uzzano Farmacia Dr. Casci & C. S.n.c. Via Primo Maggio, 25 Margine Coperta Tel. 0572.911831 da sabato 02/11 a sabato 09/11 Farmacia Magnini Via Ponte Buggianese, 144 Loc. Pittini - Tel. 0572.33797 da sabato 09/11 a sabato 16/11 Farmacia Sant’Antonio Dr. A. Gambera Via Biscolla, 48 Massa e Cozzile Tel. 0572.910685 da sabato 16/11 a sabato 23/11 Farmacia Corsaro Dott. M. Grazzini Via Provinciale Lucchese, 180 S. Lucia - Tel. 0572.444356 da sabato 23/11 a sabato 30/11

Farmacia Carlini & C. S.a.s. Via Roma, 38 Borgo a Buggiano Tel. 0572.32010 da sabato 30/11 a sabato 07/12 Ponte Buggianese , Chiesina Uzzanese Farmacia Al Ponte Dott. Cecchi & Dott. Grazzini S.n.c. Via Roma, 3 Ponte Buggianese Tel. 0572.635060 da lunedì 04/11 a domenica 10/11 Farmacia Mainardi Gionata Via G. Matteotti, 34 Ponte Buggianese Tel. 0572.635004 da lunedì 11/11 a domenica 17/11 Farmacia Checchia S.n.c. Dr. Massimo e Maria Clara Checchia Via Garibaldi, 3 Chiesina Uzzanese Tel. 0572.489005 da lunedì 18/11 a domenica 24/11 Farmacia Al Ponte Dott. Cecchi & Dott. Grazzini S.n.c. Via Roma, 3 Ponte Buggianese Tel. 0572.635060 da lunedì 25/11 a domenica 01/12 Farmacia Mainardi Gionata Via G. Matteotti, 34 Ponte Buggianese Tel. 0572.635004 da lunedì 02/12 a domenica 08/12 Pescia Farmacia Lavorini & C. Piazza Mazzini, 83 Pescia - Tel. 0572.477987 da sabato 02/11 a sabato 09/11

da sabato 16/11 a sabato 23/11 Farmacia Lavorini &C. Piazza Mazzini, 83 Pescia - Tel. 0572.477987 da sabato 23/11 a sabato 30/11 Antica Farmacia Sansoni Piazza Mazzini, 54 Pescia - Tel. 0572.490092 da sabato 30/11 a sabato 07/12 Pieve a Nievole , Monsummano Terme, Cintolese Farmacia Ceccarelli Piazza G. Giusti, 61 Monsummano Terme Tel. 0572.51030 da sabato 02/11 a sabato 09/11

Lamporecchio Tel. 0573.82075 da lunedì 11/11 a domenica 17/11 Farmacia Dott. Venturini Piero & C S.n.c. Via G. Marconi Larciano - Tel. 0573.850161 da lunedì 18/11 a domenica 24/11 Farmacia Comunale n°7 Via Statale Francesca, 2824/a Larciano Tel. 0573.849176 da lunedì 25/11 a domenica 01/12 Farmacia di San Baronto S. Palandri Via Montalbano, 75 Lamporecchio Tel. 0573.88385 da lunedì 02/12 a domenica 08/12

Farmacia Della Pieve s.n.c. Via Mimbelli, 15 Pieve a Nievole Tel. 0572.951062 da sabato 09/11 a sabato 16/11

Pistoia Farmacia De’ Ferri Via Pacini, 53 Pistoia Tel. 0573.21203 da sabato 02/11 a venerdì 08/11

Farmacia Satti Via Matteotti, 35 Monsummano Terme Tel. 0572.53500 da sabato 16/11 a sabato 23/11

Farmacia Nannucci Via degli Orafi, 7 Pistoia Tel. 0573.20131 da sabato 09/11 a venerdì 15/11

Farmacia Cintolese Via Francesca V.P., 120 Monsummano Terme Tel.0572.640155 da sabato 23/11 a sabato 30/11 Farmacia Dr.ssa Vezzani Valentina Via Francesca Uggia, 338 Loc. Uggia Monsummano Terme Tel. 0572.640345 da sabato 30/11 a sabato 07/12

Antica Farmacia Sansoni Piazza Mazzini, 54 Pescia - Tel. 0572.490092 da sabato 09/11 a sabato 16/11

Larciano, Lamporecchio Farmacia di San Baronto S. Palandri Via Montalbano, 75 Lamporecchio Tel. 0573.88385 da lunedì 04/11 a domenica 10/11

Farmacia Vecchio Mercato Via Amendola Pescia - Tel. 0572.476111

Farmacia Dr. Giovanni Petra & C S.n.c. Via A. Gramsci, 57

148 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

Farmacia San Francesco Via Curtatone e Montanara, 21 Pistoia Tel. 0573.20283 da sabato 16/11 a venerdì 22/11 Farmacia Dell’Arca Dott. Vincenzi Attilio Piazza Leonardo da Vinci, 27 PistoiaTel. 0573.22270 da sabato 23/11 a venerdì 29/11 Farmacia Scorcelletti Via Porta al Borgo, 110 Pistoia Tel. 0573.21159 da sabato 30/11 a venerdì 06/12

Fonte: www.federfarmapistoia.it


149 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


IL FASHION || e il benessere

Ogni donna ha diritto di avere i piedi nudi (e un tacco mozzafiato…)! Di Simone Ballocci

La moda non deve avere colore. Questo deve aver pensato Christian Louboutin, lo stilista francese che ha fatto sognare ogni donna del mondo, qualsiasi sia il colore della sua pelle, con le sue nude-shoes, le scarpe “nude”, ovvero le calzature capaci,

grazie a decolté profondi e colori scelti su misura, di dare la sensazione di non esserci, di sparire per incanto in fondo alle gambe delle donne allungandone a dismisura l’estensione grazie a tacchi iperbolici. Il modello di Louboutin, che grazie a questa geniale intuizione si è dimostrato capace di fare concorrenza a Manolo Blahnik e Jimmy Choo nei sogni proibiti di molte donne, è infatti disegnato, pensato e creato in cinque diversi colori, capaci quindi di accordarsi con la carnagione di tutte le signore, di qualsiasi etnia esse siano. Prima del debutto della nuova linea, infatti, l’industria della moda aveva privilegiato per questo particolare tipo di calzatura il beige chiaro o il pesca pallido, compiendo, come è evidente, una scelta razziale

150 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

Carissimi lettori, la nostra stilista di fiducia, Marta Tesi, non ha scritto come al solito il pezzo di questa nostra rubrica in quanto è decollata verso il mondo anglosassone proprio nei giorni in cui il nostro mensile veniva scritto e finito. Dandole un enorme “in bocca al lupo” e un bacione di cuore, la aspettiamo sul prossimo numero con un pezzo che scriverà (ce lo ha promesso nonostante tutti gli impegni) Made in Isole britanniche. ben definita, dando per scontato che questo genere di prodotto potesse finire solo ai piedi di eteree bionde o intriganti brunette occidentali. Forte di un testimonial very trendy come Kate Middleton, le calzature di Louboutin si intonano perfettamente con la carnagione di qualsiasi donna di tutto il globo, inconfondibili con le loro suole rosse very sexy. “Le scarpe scompaiono come per magia e diventano un’estensione fluida delle gambe – dice lo stilista – come in uno schizzo, allungando la silhouette: sono lì per dare un tocco in più, non per distogliere l’attenzione dalle gambe e da quello che lei indossa”. Chiunque “lei” sia.


Monica & Cinzia festeggiano

25 anni di attività

e ringraziano tutte le loro clienti per la fedeltà dimostrata

NOVITA’ 2013-2014 BOTOX PER CAPELLI

FASCINO COIFFEUR via del Salsero, 18 - MONTECATINI TERME (Pistoia) telefono 0572.79406


speciale outdoor ||

Novembre tempo di mare? Beh, perché no?! Di Andrea Innocenti

Ora che le spiagge sono decongestionate dalla calca estiva che vi porta un sovraffollamento soffocante, direi che è il momento giusto per… andare al mare! Il percorso da fare è tutto in piano e consta

di circa 12 Km. Si può fare sia a piedi che in bicicletta e in quest’ultimo caso si può optare per caricare le biciclette sul tetto dell’auto o nel bagagliaio, oppure andare fino al mare direttamente in bicicletta che non è affatto

male come uscita giornaliera. Ma andiamo con ordine. Noi partiamo idealmente dall’ultimo parcheggio prima di Marina di Vecchiano, sulla Via del Mare. Dal parcheggio parte subito una stradina sterrata, di solito frequentata dai pescatori che la usano per affacciarsi sul Serchio. Si passa su una vecchia chiusa che sbarra un canale e da qui con una breve deviazione sulla destra si arriva alla “Casa del Fattore”, oggi edificio pericolante, ma che durante la Seconda Guerra Mondiale ha visto i suoi giorni più gloriosi a servizio della Patria perché è stata usata in segreto dalla Marina Militare per testare e migliorare gli strumenti e i mezzi subacquei da usare negli attacchi. Si trattava delle prime mute, autorespiratori, pinne e maschere che sono diventate poi di uso comune anche in ambito civile. Percorso l’argine destro del Serchio fino alla sua foce si arriva sulla spiaggia. Questo è un tratto di spiaggia dove è frequente poter osservare graziosi uccelli limicoli come i corrieri e i pivieri. Da qui si prosegue sul sentiero sterrato percorrendolo lungo costa verso nord. Si passa accanto uno stagno salmastro dove a volte ci sono tuffetti o altre uccelli che cercano cibo in queste strane acque. Da qui il sentiero costeggia la pineta facente parte del parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, ricca di piante pregevoli, come i cisti, il corbezzolo, elicriso, alaterno, ect. La

BAR TABACCHI CASABIANCA FILATI BOTTONI & CERNIERE LANE INTIMO MAGLIERIA

via Provinciale Buggianese, 2 PONTE BUGGIANESE (Pistoia) telefono 0572.635092

QUALITÀ E CORTESIA DAL 1989

via del Castellare, 19 PESCIA (Pistoia) telefono 0572.451716 152 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

Pagamento Bollettini Postali Lottomaticard Bollo Auto Ricariche postepay Ricariche telefoniche Gratta e Vinci Lotto e Superenalotto

via Colligiana, 59 PONTE BUGGIANESE (Pistoia) Loc. Casabianca telefono 0572.634907 barcasabianca@alice.it


speciale outdoor || vegetazione della macchia mediterranea si alterna a quella palustre che si ritrova lungo i canali che drenano le paludi retrodunali e che sboccano in mare. E’ qui che si possono vedere aironi come la garzetta o l’airone cenerino appostati in attesa di catturare un pescetto di passaggio. Proseguendo sempre dritto si arriva fino a Marina di Torre del Lago, dove le dune costiere creano un paesaggio oggi notevolmente in pericolo per la costante erosione costiera e per le attività umane che tendono a spianare coste come queste con i trattori per installare nuovi impianti di balneazione o addirittura nuovi villaggi. Ancora sempre a dritto e si arriva, percorrendo la pineta, fino alla darsena di Viareggio. La nostra escursione finisce idealmente qui, ma occhio a quanto avete impiegato! Dovete ancora tornare indietro…

Caratteristiche del percorso di sola andata: Lunghezza: 12 Km; Elevazione: 40m; Tempo stimato di percorrenza a piedi: 4h; percorrenza in bicicletta: 1h.

Andrea Innocenti Guida Ambientale Escursionistica Laurea in Scienze Naturali Escursioni guidate a piedi e in bicicletta in Toscana e in Valdinievole. Info. e prenotazioni: http://sites.google.com/site/ escursionivaldinievole/ Cell.: +39 328 6173770 E-mail: drusio@yahoo.it

Boutique DONNA altopascio VENDITA PROMOZIONALE ANTICRISI

prenota i tuoi regali di Natale Via Cavour, 42 ALTOPASCIO (Lucca) Telefono 0583. 264674 153 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


LO SPORT || date, competizioni, appuntamenti

Eventi sportivi

Maratona Città di Livorno

Domenica 10 novembre la 33esima edizione Partenza alle ore 9.00 (con ritrovo alle ore 7.00) presso il Campo Scuola in Via dei Pensieri di Livorno prenderanno il via la maratona di km 42,195, la mezza maratona di Km 21,097, la maratona a staffetta in 4 non competitiva, la Stralivorno di Km 7 circa, anche questa non competitiva. Possono partecipare gli atleti in regola con le norme per la tutela sanitaria per la pratica dell’atletica leggera agonistica: tesserati FIDAL, atleti “liberi” con certificato medico di idoneità agonistica per l’atletica e provvisti del cartellino giornaliero di partecipazione gara, atleti italiani e stranieri

tesserati per società straniere affiliate alla IAAF, atleti italiani tesserati per gli enti di promozione sportiva (sezione atletica leggera), nel rispetto delle convenzioni stipulate con la FIDAL (CSI – UISP – ACSI – LIBERTAS – CSAIN – CSEN – ENDAS – ACLI). Per partecipare alla maratona gli atleti devono aver compiuto il 20° anno di età alla data della manifestazione; il 18° per la mezzamaratona. Per info: www.maratonadilivonrno.it Tel. 0586.820204

Corri sulla Francigena

Il 10 novembre a Monteriggioni La manifestazione si svolgerà sul seguente percorso: Partenza da Abbadia a Isola, strada di Valmaggiore, Bivio Campassini, Loc. La ripa, Mandorlo, La Casella, Uccellatoio, Bivio Cassia ( Ristoro), strada Poggiolo fino a Badesse, strada Provinciale per Uopini, Braccio, Cassia Arrivo sede ChiantiBanca. Manifestazione podistica e passeggiata Km 14,800. Tempo massimo di percorrenza 3 ore. Per info: Tel. 328.8274400

tendo dal piazzale Michelangelo: si corre lungo l’Arno, fra gli alberi del Parco delle Cascine, in piazza del Duomo, in piazza della Signoria, nei luoghi più noti della città. Una manifestazione che non è solo un evento sportivo, ma anche un fatto di costume e di cultura davanti a cui non si può che restare incantati. E’ questa la sensazione che ha accomunato migliaia di podisti e che hanno potuto provare anche i tanti spettatori collegati su Raisport1. Parlare solo di numeri, però, non renderebbe il giusto merito ad una maratona che ha raggiunto ormai un livello organizzativo

Firenze Marathon

Al via, il 24 novembre, l’edizione 2013 Si svolge il 24 novembre, attraversa tutto il centro storico della città del fiore, par-

Sentieri di fraternità sul Monte di Portofino

L’8 dicembre tre eventi in uno per lo sport e la solidarietà Un viaggio alla scoperta di un ambiente meraviglioso, sospeso fra mare e monti, con quell’insieme di “ingredienti” ambientali e panoramici che solo la Liguria sa offrire....Il verde della macchia mediterranea offre requie e ossigeno a chi si avventura su sentieri fiabeschi, che si fanno strada attraverso le maestose rupi in conglomerato (la “puddinga” è la caratteristica roccia locale), le erbe dalle mille proprietà terapeutiche. Dall’alto dei sentieri si intravvedono i mille colori della Cala dell’oro, in passato approdo di pirati, quindi San Fruttuoso con la baia caratteristica e il fascino della leggenda di San Giorgio che lotta contro il drago.  Sentieri di Fraternità sul monte di Portofino  prevede la combinazione di tre eventi in uno e saranno in molti, domenica 8 dicembre, a distribuirsi sui percorsi adatti alle diverse esigenze del trail vero e proprio agonistico (25,200 chilometri), della “Marcia Arcobaleno” (riedizione di una classica

corsa su strada degli anni ottanta, con due percorsi a scelta, di 5 o 12 chilometri non competitiva), della “Più bella” (corsa non competitiva di 23 chilometri). Tre manifestazioni unite dal denominatore comune “Sentieri di fraternità”, per far sì che il messaggio dell’attività sportiva si elevi fino a un discorso di fratellanza e umanità vere: per ogni partecipante, infatti, verrà devoluto un euro a favore del progetto gestito da Michele Tranquilli per la costruzione di un ospedale in Tanzania.

Note organizzative: Data: Domenica 8 dicembre 2013 Luogo: Santa Margherita Ligure – Monte di Portofino Ora di partenza: 9.00 La consegna dei pettorali è prevista il giorno sabato 7 dicembre dalle ore 9 alle ore 19 in via Vittoria 1 a Santa Margherita Ligure e domenica 8 novembre dalle ore 7 alle 8,45 sempre in via Vittoria 1 presso l’auditorium di Santa Margherita Ligure. Il percorso è quasi interamente su strade e sentieri sterrati immersi nella natura del Parco Naturale protetto di Portofino con passaggi in località Gave, San Fruttuoso di Camogli, Nozarego. Sono richieste scarpe ed attrezzatura adeguata al Trail Running. Per maggiori informazioni e iscrizioni. www.maratoninaportofino.it

154 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


LO SPORT || date, competizioni, appuntamenti e sempre su strade asfaltate, caratteristiche che lo rendono particolarmente scorrevole e apprezzato da tutti gli atleti. La Firenze Marathon è inserita nel calendario ufficiale delle maratone internazionali, certificata AIMS e riconosciuta dalla IAAF. Per info: www.firenzemarathon.it di assoluta eccellenza e che può vantare un palcoscenico eccezionale come Firenze, una città unica al mondo per la sua bellezza e per la sua atmosfera. La Firenze Marathon è il principale evento di corsa su strada che si svolge in Toscana e, insieme a Roma, è ormai di diritto la maratona internazionale più importante d’Italia e tra le prime 20 al mondo per numero di partecipanti e per qualità. Il percorso fiorentino si muove attraverso scorci paesaggistici e monumenti di una bellezza unica, che hanno reso famosa la città nel mondo. Un nuovo tracciato che tocca i luoghi più affascinanti di Firenze, come piazza del  Duomo, piazza della Signoria, Ponte Vecchio e tante altre strade e piazze ricche di storia e di cultura, prima di concludersi nella solenne maestosità di piazza Santa Croce. Il percorso è senza dislivelli, come previsto dalle norme IAAF,

Livorno Tennis Show

Il 29 novembre al Modigliani Forum le migliori racchette azzurre Il Modigliani Forum si appresta ad abbracciare i big del tennis Italiano. Venerdì 29 novembre il palazzetto di Porta a Terra ospiterà il “Livorno Tennis Show”, che vedrà la partecipazione dei migliori tennisti e delle migliori tenniste italiane del momento. Hanno infatti annunciato la loro presenza Fabio Fognini, attuale numero1 italiano e numero 17 nel ranking mondiale ATP; Andreas Seppi, altro azzurro di Coppa Davis, solo da poco uscito dalla top 20 mondiale; Paolo Lorenzi, livornese d’adozione, e Potito Starace, grande combattente della terra rossa. E naturalmente Filippo Volandri, idolo di casa, che ha voluto invitare i suoi colleghi a questo evento. Non meno importante la presenza di Flavia Pennetta, prima italiana a entrare nella “top ten” della classifica mondiale

155 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

WTA nel 2009, che sfiderà un’altra grande campionessa come Karin Knapp. Durante la serata saranno presenti numerose personalità dello sport e dello spettacolo. Ma sarà soprattutto una giornata di festa: nel pomeriggio infatti sarà dato spazio ai ragazzini delle scuole tennis di molti circoli toscani, che avranno anche la possibilità di palleggiare con i campioni. La manifestazione, che per una sera farà di Livorno la capitale del tennis nazionale, è stata presentata con una conferenza stampa a cui hanno preso parte tra gli altri Maurizio Bettini, assessore allo sport del Comune di Livorno; Alessio Veroni e Fabio Discalzi, di Nika Eventi; Riccardo Rossato, presidente del Modigliani Forum e naturalmente Filippo Volandri, in rappresentanza del gruppo dei giocatori azzurri, nonché ideatore della kermesse, insieme ad Alessio Veroni. “Sono davvero contento di aver contributo alla realizzazione di questa festa del tennis nella mia città - è il commento di Filippo Volandri - Per me è stata un’altra stagione positiva. Chiudere nei primi 90 tennisti del mondo a 32 anni è un ottimo traguardo. Ora la stagione è finita, anche se mi rimane da difendere la serie A, e a gennaio si riparte con gli Open in Australia e la terra rossa in Sudamerica’’. Per info: Tel. 392.4308616


LO SPORT || date, competizioni, appuntamenti

Il top dello sport al Premio Le Velò

La XVII edizione si terrà il 16 dicembre alla Fattoria Il Palagio di Scaperia Taglia il traguardo delle 17 edizioni il Premio Internazionale “Le Velo – L’Europa per lo sport”. La manifestazione, ormai punto di riferimento a livello nazionale tra i premi sportivi dell’anno, voluta e ideata dal senatore Riccardo Nencini, si svolgerà lunedì 16 Dicembre nell’ormai consueto splendido scenario della Fattoria Il Palagio di Scarperia, da sempre prestigiosa location dell’evento. Un premio legato al territorio che è andato crescendo e che vanta ormai un albo d’oro di livello assoluto. Così anche per quest’anno, in attesa dell’elenco ufficiale dei premiati non ancora diramato dalla Giuria, si parla di un parterre de roi che, nello spirito del premio, unirà atleti e società affermate con quelli delle categorie giovanili e degli sport paralimpici che nelle

manifestazioni sportive nazionali ed internazionali dell’ultimo anno solare hanno raggiunto importanti traguardi nelle varie discipline. Ovviamente ci sarà spazio anche per un premio dedicato a chi lo sport lo racconta, giornalisti e fotoreporter, grazie anche al legame nato quest’anno con l’USSI Toscana. Dunque attesa per quelli che saranno i premiati di quest’anno che si aggiungeranno al ricchissimo albo d’oro delle prime sedici edizioni. Tra i campioni e le personalità dello sport italiano già premiate negli anni passati si ricordano emblemi dello sport azzurro come Gianni Rivera, Fiona May, Mario Cipollini o l’attuale CT della nazionale azzurra Cesare Prandelli, solo per citarne alcuni, o vere e proprie icone dello sport tricolore nel mondo come la Scuderia Ferrari o il Team Ducati Corse. Non ultima, nel 2012, la consegna del premio a personaggi del calibro di Luca Tesconi, prima medaglia olimpica a Londra, la Mens Sana Siena, vera icona del basket o Davide Cassani, prima campione e ora voce del ciclismo. La manifestazione avrà poi anche quest’anno uno spazio dedicato ad un’associazione che si è distinta nella realizzazione di

progetti a favore delle fasce più deboli che riceverà un aiuto concreto per proseguire la propria opera sul territorio. Oltre ad altre novità anche una piacevole conferma: dopo il successo delle prime due edizioni torna infatti il concorso fotografico “Scatti: quando le immagini raccontano lo sport” dedicato a tutti gli amanti della fotografia. Le foto che parteciperanno al concorso saranno esposte nel corso della serata del 16 Dicembre e andranno a comporre una speciale collezione che sarà donata ad un Comune del territorio per future esposizioni. Ricordiamo che per la partecipare al concorso, gratuita ed aperta a tutti, è sufficiente compilare il modulo scaricabile dal sito ufficiale del Premiowww.levelo.it, nel quale sono presenti anche tutti i dettagli, ed inviare il materiale entro il 30 novembre a Concorso Fotografico PREMIO INTERNAZIONALE “LE VELO”, c/o PERISCOPIO COMUNICAZIONE s.n.c., Piazza del Mercato, 25 – 50032 Borgo San Lorenzo (Fi).

il 22 novembre dalle 18,00 in poi Bar Edicola Alimentari Panineria

presenta

incontro con l’olio in collaborazione con gli olivocoltori delle colline di Uzzano e Buggiano per la degustazione dell’olio nuovo abbinato a prodotti tipici toscani

via Lucchese, 98 - BORGO A BUGGIANO -telefono 366.2886901 156 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


LO SPORT || Notizie dal nostro territorio Tirrenia, l’agenzia di servizi regionale per A cura di Carlo Alberto Pazienza

Calcio, Giovani Calciatori: partito il progetto con il Centro TecnicoTirrenia

L’Acd Giovani Calciatori Monsummano studia da grande. Grazie alla collaborazione di Coni e Figc la società amaranto ha raggiunto un accordo per una partnership triennale con il Centro Tecnico di

il calcio giovanile e dilettantistico. Si tratta di un grande risultato per il sodalizio del presidente Paolo Arbi, che al termine dei tre anni potrà così fregiare la sua società del riconoscimento di Scuola Calcio Qualificata. Nel corso di questa stagione al “Loik” di piazza Gentili saranno organizzati 18 gli incontri che vedranno conforntarsi i tecnici professionisti di Tirrenia, gli istruttori e le famiglie dei bambini che vestono i colori dei Giovani Calciatori. Tre le categorie interessate (Esordienti B,

Pulcini e Primi Calci), 160 i piccoli tesserati coinvolti: un progetto ambizioso incentrato sulla crescita umana e calcistica dei bambini.

Golf, 70 gli iscritti alla Doctor Glass Cup

Sabato 28 settembre il Montecatini Golf Club è stato teatro della 13^ tappa del circuito nazionale Doctor Glass Golf Cup, competizione con formula 18 buche stableford 2 categorie più una categoria speciale riservata a chi lavora nel mondo assicurativo. Oltre 70 i giocatori che hanno gareggiato per aggiudicarsi i moltissimi premi messi in palio e soprattutto l’accesso alla finale nazionale prevista per il 23 ottobre al Golf Club Bogogno. Per quanto riguarda i vincitori il primo posto nella categoria Unica Mondo Assicurativo se l’è aggiudicato Massimiliano Marianelli di Jesi, che ha chiuso con un punteggio

Giovani calciatori

157 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


LO SPORT || Notizie dal nostro territorio finale di 37, seguito da Alessandro Burchi di Quarrata con 29 punti. Nella Prima Categoria al netto trionfa Maurizio Martini di Firenze con 36, al lordo vince Marco Pieri di Montecatini con 25l. Nella seconda categoria invece primo posto al netto per Teodoro Fairbanks (39), secondo posto per Gabriele Cambi (36).

Podismo, va a Marco Bonini il Memorial Graziano Tesi

Non è bastata una po’ di pioggia a scoraggiare gli oltre 250 podisti che domenica 29 settembre hanno preso parte alla

stata Marco Bonini di Parco Alpi Apuane, primo in 45’38’’ seguito a 40’’ di distacco il compagno di squadra Marco Guerrucci. La gara femminile, che assegnava invece il memorial ‘Monica Convalle’, ha registrato la netta supremazia di Chiara Giangrandi (Parco Alpi Apuane) che ha chiuso la sua gara in 52’45, 2’44” meno della seconda classificata Paola Lazzini. Ad aggiudicarsi il premio per società ancora una volta la Silvano Fedi di Pistoia grazie ai suoi 41 iscritti.

Volley ‘Marchio di Qualità’ e titolo di Scuola Federale per l’Asd Monsummano

Solo soddisfazioni in questo inizio di sta-

quarta edizione del trofeo ‘Spaziofesta’, manifestazione podistica organizzata del rione Empolese/Cantarelle di Pieve a Nievole e dall’Atletica Valdinievole in collaborazione col comitato di volontariato. Il primo a tagliare il traguardo dei 14 chilometri per la gara competitiva ed aggiudicarsi così il ‘Memorial Graziano Tesi’ è

158 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

gione per l’Asd Pallavolo Monsummano. Per il secondo biennio consecutivo infatti la squadra di Maurizio Castagna è nell’elenco delle Società che hanno ottenuto il “Marchio di Qualità del Settore Giovanile 2014-15”, riconoscimento rilasciato dal Centro Studi della Fipav alle società che rispondono ad elevati ai canoni di qualità tecnico-organizzativi. Non solo il ‘Marchio di qualità’ però, perché a distanza di una settimana è arrivato anche il titolo di Scuola Federale di Pallavolo, un riconoscimento assegnato alle società sportive ed istituti scolastici aventi requisiti sportivi, tecnici e progettuali che rispondono agli obiettivi federali per la fascia di età 6-14 anni. Un doppio ‘colpo’ che testimonia la dedizione e la passione della società verso questo sport ripaga il lavoro svolto in questi ultimi anni.


159 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Dopo una discreta pausa son tornati i problemi difficilotti del nostro matematico Marco Silvestri.in arte Grobny. Buon divertimento

Indovina indovinello chi fa l’ovo nel cestello ? Problema 1 Alla festa di compleanno di Anna l’età media dei partecipanti è di 22 anni. Se l’età media degli uomini è 26 anni e quella delle donne è 19, qual è il rapporto tra il numero degli uomini e quello delle donne?

a cura di Grobny

4

Problema 2 Ho due contenitori uguali, contenenti (non fino all’orlo) la stessa quantità, uno di acqua e l’altro di vino. Dal contenitore dell’acqua prendo una quantità “x” di acqua e la verso nel vino. Dal contenitore del vino (che ora è però un po’ annacquato) prendo la stessa quantità “x” di vino annacquato e lo verso nell’acqua. Dopo questi due travasi, avrò più acqua nel contenitore del vino o più vino nel contenitore dell’acqua? Problema 3 Un mulo e un asino trasportavano carichi per alcuni mezzi quintali. L’asino si lamentò del suo carico e disse al mulo: “Mi occorre soltanto mezzo quintale del tuo carico per rendere il mio doppio del tuo”. Il mulo rispose: “Sì, ma se tu dessi a me mezzo quintale della tua soma, io sarei carico tre volte quello che saresti tu”. Quanti mezzi quintali portava ciascuno?

LE SOLUZIONI LE TROVATE SUL SITO WWW.QUELLOCHECE.COM clicca sul link SOLUZIONE PAGINA PASSA IL TEMPO CON QUELLO CHE C’È

160 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


MERCATI || ed occasioni

A caccia di piccoli tesori 9-10 novembre

Mercatini in Cortile

Dove: Monte San Quirico (LU) Area del Foro Boario Quando: 9-10 novembre Per info: www.luccainvita.com info@luccainvita.com Oggetti usati o riciclati provenienti dalla proprietà privata. La roba esposta è costituita da oggetti, abbigliamento e materiali vari in disuso, come resti di cantine, soffitte ed altro. Lo scopo è quello di favorire lo scambio, il riutilizzo e il riciclo degli oggetti di consumo e di uso quotidiano, in una precisa ottica di economia ecosostenibile e di solidarietà sociale.

10 novembre

La Domenica dei Mestieri

Dove: Pietrasanta (LU) Quando: 10 novembre Per info: Tel. 335.6832773 Veri e propri incontri di manualità creativa, occasioni durante le quali, oltre all’esposizione di prodotti, vengono riproposti al pubblico gli antichi mestieri, le antiche tradizioni ormai quasi del tutto scomparse. Durante l’esposizione trovano spazio e voce tecniche antiche come la forgiatura del ferro, la lavorazione e decorazione del vetro, attraverso la realizzazione di monili o oggetti in Tiffany, vetrofusione, decorazione di oggetti di uso quotidiano. Ma anche l’antica tradizione ceramista, eseguita con varie tecniche di modellazione quali il colombino, tornio ecc. Senza dimenticare poi la lavorazione del marmo e la realizzazioni di numerosi oggetti artigianali con conchiglie

le bancarelle colme di oggetti tutti da scoprire e riscoprire.

16 novembre

Fortezza Antiquaria

Dove: Firenze – Fortezza da Basso Quando: 16 novembre Per info: www.anva.it Tel. 055.27051 La Fortezza Da Basso fa da cornice all’iniziativa di Anva, Confesercenti e Fiva, che ogni terzo fine settimana offre l’occasione per mettersi alla ricerca di pezzi unici e pregiati, di curiosità da collezionismo o dei classici prodotti reperibili nei mercatini. Gli oltre cento operatori, provenienti da tutta Italia, non mancheranno di esporre mobili antichi, oggettistica di varie epoche e stili, libri usati, oggetti da collezionismo e tutto ciò che riguarda il mondo del piccolo antiquariato.

16-17 novembre

Mercatino dell’Antiquariato di Lucca

Dove: Lucca Quando: 16-17 novembre Per info: Tel. 0583.4422 – 0583.442155 Circa 230 espositori si danno appuntamento il terzo sabato e domenica del mese al mercatino antiquario di Lucca, il secondo per anzianità in Italia, con i loro oggetti d’antiquariato, quali mobili, stampe, tessuti e oggettistica. Un evento per appassionati e collezionisti, ma anche per curiosi. Si svolge in P.zza Antelminelli, P.zza S.Giusto, Piazza S. Giovanni, Piazza Bernardini, Piazza S. Martino, Via del Battistero.

17 novembre

La Soffitta sotto il campanone

Dove: Pontremoli (MS) Quando: 17 novembre Per info: www.prolocopontremoli.it Appuntamento imperdibile per gli appassionati di oggetti di antiquariato e della vintage mania. Organizzato dalla Pro Loco permette al visitatore di tornare indietro nel tempo alla ricerca delle cose belle di una volta.

23-24 novembre e oggetti trovati nel famoso lungomare di Pietrasanta.

10 novembre

Mercatino Antiquario di Altopascio

Dove: Altopascio (LU) – Centro storico Quando: 10 novembre Per info: Tel. 0583.25601 Oggettistica, rigatteria, collezionismo e molto altro. Per tutti gli appassionati di cose antiche appuntamento in centro storico con

Collezionare in Piazza a Prato

Dove: Prato – Piazza San Francesco Quando: 23-24 novembre Per info: www.comune.prato.it serviziocultura@comune.prato.it Mostra mercato di piccolo antiquariato, collezionismo, modernariato, rigatteria

24 novembre

Egolantiquaria

Dove: Ponte a Egola (PI) 161 || QUELLO CHE C’È novembre 2013

Quando: 24 novembre Per info: www.laruga.it info@laruga.it Tel. 339.2393899 Mostra mercato scambio collezionismo e antiquariato organizzata dalle associazioni la ruga e rione il ponte. Vista la grande richiesta degli espositori e la risposta degli appassionati, si è deciso dedicare più date al mercatino optando proprio per la formula dell’ultima domenica. Piazza rossa si animerà ogni volta richiamando espositori e appassionati da tutta la toscana con gli oggetti di una volta, sarà quindi possibile di quell›atmosfera magica che soltanto gli oggetti di una volta sanno regalare passeggiando tra i banchi che gli espositori allestiranno.

24 novembre

Soffitte in Piazza a Lammari

Dove: Lammari (LU) – Viale Europa Quando: 24 novembre Per info: www.associazioneperlammari.it ass.per.lammari@alice.it Tel. 0583.935703 – 366.3663954 Il mercatino ha come tema il recupero di materiali e il riciclo a tutela del nostro ambiente, anche tramite vendita e baratto di vecchi oggetti: l’associazione si impegna infatti a divulgare l’uso e riuso dei materiali che non ci servono più.

24 novembre

Cortile del Collezionista

Dove: Firenze – Via dell’Agnolo Quando: 24 novembre Per info: Tel. 055.27051-055.3283721 Mercato dedicato al collezionismo dove tutti i collezionisti potranno accorrere per cercare tra i 100 banchi di espositori i pezzi mancanti alle proprie collezioni e anche tante curiosità. Collezioni per tutti i gusti e di tanti generi.

24 novembre

Car Boot Sales

Dove: Pontremoli (MS) – Piazza Italia Quando: 24 novembre Per info: www.comune.pontremoli.ms.it info@lunigiana.it Tel. 339.7921016 – 339.2447305 Ottima occasione per vendere oggetti che non si usano più come libri, dischi, attrezzature per bricolage e giardinaggio, giochi, abbigliamento, ecc. I privati cittadini possono così sfruttare la possibilità di diventare mercanti per un giorno esponendo tutte le loro cose


MERCATI || ed occasioni nel bagagliaio della loro auto, ciò che è stato usato o semplicemente quello che si vuole vendere.

Dove: Pietrasanta (LU) Quando: 1 dicembre Per info: www.comune.pietrasanta. lu.it Tel. 0584.795234 Un’occasione per passeggiare nella deliziosa cittadina della Versilia con l’opportunità di curiosare tra molte bancarelle di antiquariato di qualità.

1 dicembre 24 novembre

Mercatino dell’Antiquariato e del Libro Antico

Dove: Villafranca in Lunigiana (MS) Loc. Filetto Quando: 24 novembre Per info: Tel. 0187.49881-339.5813720 Al mercatino sono esposti oggetti usati di ogni tipo: dall’antiquariato all’oggettistica, dalle curiosità ai libri di seconda mano e antichi.

1 dicembre

Mercatino dell’Antiquariato

Mercato del Piccolo Antiquariato a Fiesole

Dove: Pietrasanta (LU) Quando: 1 dicembre Per info: www.comune.fiesole.fi.it Tel. 055.59611 Il mercatino, atteso e apprezzato dagli appassionati del settore è un vero e proprio punto di riferimento per il piccolo antiquariato, è arricchito da una cornice splendida che rende ancora più preziosa l’iniziativa.

“Improvvisa, la pioggia” di Silvia Della Vecchia

Improvvisa, la pioggia gentile dona argentea bellezza agli scarni rami intrecciati in languidi abbracci intrisi di vita e irridescente dolore inviate le vostre poesie all’indirizzo paola@quellochece.com. novembre 2013, n. 11 anno XI registrazione Tribunale di Pistoia al n° 3/2003 reg. Giornali e Periodici. Periodico Mensile a Distribuzione Gratuita. Iscrizione ROC n. 21053.

Editore: M&D Formazione di Barlocco Guido Redazione: via Ponte Buggianese, 1C/1D Buggiano (Pistoia) tel. 0572.33555 info@quellochece.com Pubblicità: telefono 0572.33555 Direttore Responsabile: Simone Ballocci direttore@quellochece.com Redazione: Simone Ballocci, Chiara Torrigiani, Guido Barlocco, Andrea Marchetti, Joselia Pisano, Carlo Alberto Pazienza. Hanno collaborato: Denise Spadoni, Paola Olmi, Francesca Micheli, Maurizio Papalini, Spicciani Sara, Claudio Bechini, Francesco Salani, Dj Gigi, Andrea Innocenti, Massimiliano Natali, Marco Santoni, Massimiliano Brogelli, Marco Silvestri, Francesca Masotti, Federica Barlocco e Giulia Silvestri. Grafica e impaginazione: WEBGRAPHICA.IT Stampa: TIBER S.p.A. Brescia (Italia) LA REDAZIONE NON È RESPONSABILE DI VARIAZIONE/CANCELLAZIONE DELLE DATE DEGLI EVENTI E DELLA EVENTUALE VARIAZIONE DEI DATI INDICATI DAGLI INSERZIONISTI. TUTTI I DIRITTI RISERVATI.

www.quellochece.com 162 || QUELLO CHE C’È novembre 2013


Qcc novembre2013 web  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you