Città Nuove per un Mondo Nuovo

Page 1

CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO

1


2


Nome:

La Mia UnitĂ :

3


CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO

Il Libretto che hai fra le mani ci farà approfondire il MANIFESTO che Chiara Lubich ha dato a noi terza generazione: Gen 3 e Ragazzi per l’Unità. Vogliamo vivere oggi l’esperienza di Chiara e delle sue prime compagne a Trento, ‘colorando’ le nostre città con un amore che arriva a tutti. Se Dio è con noi, una città è troppo poco così si conclude il Manifesto: puntiamo insieme al mondo, a costruire un mondo unito.

“Amiamo, amiamo, amiamo: che alla fine della vita non ci pentiamo di aver amato troppo poco!” 4


dal Manifesto

Se vuoi conquistare una città all’amore di Cristo, (se vuoi trasformare un paese in regno di Dio), fai i tuoi calcoli.

5


dal Manifesto

Prenditi degli amici che abbiano i tuoi stessi sentimenti. Unisciti con loro nel nome di Gesù e chiedi loro di scegliere per prima cosa Dio. Poi stabilisci con essi un PATTO; promettetevi amore reciproco e costante, affinché il conquistatore del mondo, Dio, sia sempre in mezzo a voi e vi sia condottiero. Prendi quindi le misure della città.

6


“Amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi�. (Gv 13,34)

7


Trento: la Città di Chiara

8

CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO


9


dal Manifesto

Ricercane il capo spirituale, e va con i tuoi amici da lui. Esponigli il tuo piano (la conquista dei giovani della città) e se egli non consente, non muovere passo, perché guasteresti ogni cosa. Se egli ti consiglia e ti dà delle direttive, accettale come comando e falle parola d’ordine per te e per i tuoi compagni.

10

Di’ a lui la tua devozione, perché Cristo te lo ha comandato, ed offriti ad aiutarlo nel suo grave compito.


CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO

11


GUARDIAMOCI ATTORNO

CITTÀ NUOVE PER UN MONDO 12 NUOVO


dal Manifesto

Interessati poi dei più miseri, degli straccioni, degli abbandonati, degli orfani, dei carcerati. Corri coi tuoi a visitare Cristo in essi, a confortarli, a svelare ad essi che l’amore di Dio è loro vicino e li segue.

13


dal Manifesto

14

E se qualcuno ha fame, portagli da mangiare, e se è ignudo da vestire. Se non hai indumenti o cibo, chiedili all’Eterno Padre eterno con fede perché sono necessari al suo figlio Gesù che tu vuoi servire in ogni fratello. ed Egli, Dio ti esaudirà. Allora tu, carico di beni e di cose, percorri le strade, sali le soffitte, scendi le cantine, ricerca Cristo nei posti pubblici e privati nelle stazioni, nelle baracche e accarezzalo soprattutto col tuo sorriso.


“Tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me”. (Mt 25,45)

CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO 15


16

SOMMIAMO LE IDEE

CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO


dal Manifesto

“

Poi promettigli eterno amore, perchÊ dove tu non puoi arrivare arrivano le tue preghiere e i tuoi dolori uniti alla Santa Messa, al sacrificio dell’altare.

17


dal Manifesto

“

18

Non lasciare nessuno solo e non avere paura di promettere perchÊ vai a nome dell’Onnipotente.


Chiara Lubich - ‘Lo Spirito Santo e il Mov. dei Focolari’

IL CONSENSERINT

“Una preghiera particolare è quella che noi chiamiamo “consenserint”, con la quale chiediamo sempre lo Spirito Santo, preghiera consona con la nostra spiritualità comunitaria: ‘In verità vi dico—dice Gesù—: se due di voi sopra la terra si accorderanno per domandare qualunque cosa, il Padre mio che è nei cieli ve la concederà’” (Mt 18,19).

19


20


CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO

21


dal Manifesto

Mentre tu rallegri il Signore nei fratelli, Iddio penserà a riempire te e i tuoi compagni di celesti doni (di gioia). QUELLI COMUNICATELI TRA VOI, affinché la luce non stagni e l’amore non si spenga. Se la tua azione sarà decisa e il tuo parlare condito di sapienza, molti ti seguiranno.

22

Dividi in varie unità questi giovani perché con essi tu possa lievitare la città intera che vuoi minare con l’amore. E continua.


“Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli”. (Mt 11,25)

CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO 23


INSIEME SIAMO PIÙ FORTI

CITTÀ NUOVE PER UN MONDO 24NUOVO


dal Manifesto

“

Se gli altri, conosciuta la tua vita e visti coi loro occhi i doni (ricevuta dal cielo) ti chiederanno la parola, parla, ma IL NERBO DEL TUO DISCORSO SIANO LE COSE CHE HAI IMPARATO DALLA VITA (le esperienze).

25


CITTĂ€ NUOVE PER UN MONDO NUOVO

dal Manifesto

“ 26

Rifatti nel tuo dire al Vangelo a cui tu ed il tuo drappello vi sarete abbeverati come a prima fonte sicura, inesauribile, eterna.


Stralci da lettere di Chiara:’Evviva il Vangelo’ e ‘Ecco come vorrei i gen 3’ del ‘74

Carissimi Gen 3, vorrei darvi una consegna che risulti ‘storica’ nella vita dei gen 3. Si tratta del Vangelo. Come più volte vi ho detto, la caratteristica dei Gen 3 è e sarà la santità. Ora la santità si raggiunge vivendo il Vangelo. La mia consegna non sarà solo di parole di incoraggiamento, ma del libro stesso. Lo potrete leggere a piacere… Diceva un santo che se si vuole imparare bene una cosa, bisogna studiarla; se si desidera saperla meglio, occorre cercare un maestro che te la insegni; se si vuole conoscerla benissimo, bisogna saperla talmente bene da poterla insegnare. Ecco come vorrei il gen 3: un ragazzo che insegna agli altri il Vangelo. Il Vangelo è stato, è e resterà il libro del rinnovamento dei singoli e della società. Occorre nutrirsene sin da giovani per santificarsi e cambiare il mondo. Coll’augurio che viviate talmente bene il Vangelo che chiunque vi veda possa dire: “Ecco un altro

piccolo Gesù che passa sulla terra”, vi saluto. 27


CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO

28


29


dal Manifesto

Una volta sollevato, aiutato, illuminato, reso contento quello che era il rifiuto della società, hai gettato le fondamenta per l’edificio della città nuova. Allora raccolti i tuoi, ripeti loro le beatitudini, perché mai i tuoi perdano il senso di Cristo e delle sue predilezioni (per i più poveri).

30

In seguito allarga lo sguardo e di’ ad ognuno che ogni prossimo ricco o povero, bello o brutto, capace o meno, è Cristo che passa vicino.


1 2 i misericordiosi perché 3 “Beati troveranno misericordia.” (Mt 5,7)

4 5 6 7 8

CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO 31


SPORCHIAMOCI LE MANI

CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO

32


dal Manifesto

“

Le tue UnitĂ siano al Suo servizio ed ognuno pianga con chi piange, goda con chi gode, condivida pene e gioie costantemente con ogni sacrificio senza smettere mai.

33


dal Manifesto

Intercala la tua azione con la più profonda preghiera, elevata dal tuo esercito in perfetta unità, affinché, per Cristo, si ottenga da quel paese la maggior gloria. E se il lottare costa sappi che è lì il segreto della riuscita e che colui che ti spinge ha pagato col suo sangue. PERDONA E PREGA PER CHI TI VEDE MALE, perché se non perdoni nemmeno tu troverai misericordia.

34


“Mi sono fatto tutto a tutti, per salvare ad ogni costo qualcuno” (1Cor 9,22)

CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO

35


dal Manifesto

36

E se il dolore ti strugge canta: “Ecco Gesù Abbandonato! Ecco lo sposo mio, l’amico mio, il fratello mio” affinché nell’ora della morte il Signore dica alla tua anima: “Sorgi, affrettati, amica mia, bella mia e vieni”.


“Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?” (Mc 15,34)

CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO

37


SAPERSI MIGLIORARE

CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO

38


dal Manifesto

Questo il programma per una città fino alla vittoria, fino al punto cioè che il bene vinca il male e Cristo attraverso di noi possa ripetere: “Ho vinto il mondo”.

39


dal Manifesto

Ma con un Dio che ti visita nella Comunione ogni mattina se vuoi, una città è troppo poco. Egli è colui che ha fatto le stelle, che guida i destini dei secoli. Accordati con lui e mira lontano: alla tua patria, alla patria di tutti, al mondo.

40

Ed ogni tuo respiro sia per questo, per questo ogni tuo gesto, per questo il tuo riposo e la tua azione. Arrivato di là, vedrai ciò che più vale e troverai ricompensa proporzionata al tuo amore. Fai in modo di non doverti pentire in quell’ora d’aver amato troppo poco”.


“Tutti siano una cosa sola” (Gv 17,21)

CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO 41


dal Manifesto

Ecco gen. Questo mi sembra il vostro Manifesto. Nel duemila voi sarete ancora giovani, nel duemila sarete ancora uomini. E voi potrete in un certo modo governarlo questo mondo. Potrete plasmarlo come a voi piace, se avrete iniziato adesso a cambiare il cuore degli uomini.

42

Anche le strutture cambieranno, anche i confini muteranno, molte cose avranno una faccia nuova perché lo Spirito Santo ci aiuterà ma se già fin d’ora piccolini, avrete fede in Dio che si serve proprio di voi per cambiare il cuore degli uomini.


E come si cambia il cuore degli uomini? Si cambia con l’amore.

CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO

Facciamo una gara allora, gen, proprio con voi i più piccoli, quelli che Dio più ama, ne sono certa, quelli che anch’io più amo proprio per partecipare alle predilezioni del cuore di Gesù. Facciamo una gara fra noi e con tutti gli altri a chi avrà amato più di tutti.

E questo è l’augurio che io vi lascio, quello col quale termino il mio manifesto. Amiamo, amiamo, amiamo: che alla fine della vita non ci pentiamo di aver amato troppo poco!

Chiara Lubich: Il manifesto della terza generazione (Messaggio ai gen 3 - 1970)

43


44

FACCIAMO FESTA

CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO


“

Abbiamo reso la nostra città un po’ piÚ bella? Ritroviamoci con tutti coloro con i quali abbiamo lavorato al progetto per condividere i cambiamenti, riconoscere gli obiettivi raggiunti e... facciamo festa insieme.

45


In questi anni, abbiam o riscoperto ed approfon dito sempre piÚ quanto Chiara ha consegnato alla Terza Generazione con questo Manifesto. Con un primo gruppo di ragazzi lo si è sintetiz zato con il Motto: ColoriAmo la Città .

46


UN OBIETTIVO SEI TAPPE PER Con l’esperienza, si è sviluppato un metodo partecipativo per realizzare questo Manifesto. Nasce il 6X1: sei Tappe per un obiettivo, rendere Nuove le nostre Città per realizzare un Mondo Nuovo, un Mondo Unito. 47


6 x 1 è un metodo utile per vivere le attività in modo efficace con la comunità. È un percorso che rinforza in quanti vi partecipano la capacità di diventare cittadini attivi.

OSSERVARE

PENSARE

COINVOLGERE

48

OSSERVARE GUARDIAMOCI ATTORNO • Acquisire una visione ampia e consapevole delle diverse realtà della città. • Scoprire insieme le problematiche esistenti nel territorio.

PENSARE SOMMIAMO LE IDEE • Valutare la gravità e l’urgenza delle problematiche rilevate. • Scegliere in modo partecipativo il problema sul quale si pensa di intervenire con un progetto.

COINVOLGERE INSIEME SIAMO FORTI • Formulare in modo chiaro e preciso le cause e gli effetti del problema che abbiamo identificato. • Coinvolgere tutti quelli che sono sensibili a questa problematica e capire come lavorare insieme.


6x1 aiuta a pianificare le nostre azioni in modo coerente e partecipativo. Sviluppa gradualmente in tutto il gruppo una “visione” di insieme sulla città o quartiere, ci permette di individuare le necessità reali del territorio in cui viviamo e di focalizzare il nostro contributo specifico.

AGIRE

VALUTARE

CELEBRARE

AGIRE SPORCANDOCI LE MANI • Formulare l’obiettivo del nostro progetto. • Descrivere con precisione i tempi e le responsabilità per portare avanti il progetto.

VALUTARE SAPERSI MIGLIORARE • Vivere il momento di valutazione come parte essenziale per rinforzare il gruppo e come un momento di apprendimento collettivo. • Dare significato ad ogni momento vissuto anche a quelli che sembrerebbero dei fallimenti. CELEBRARE FACCIAMO FESTA • Scoprire e valorizzare il contributo che ognuno ha dato per raggiungere gli obiettivi. • Condividere la gioia dei risultati raggiunti con tutti quelli che hanno partecipato.

49


CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO

50


Questo simbolo accanto alla frase vuole mettere in evidenzia la possibilitĂ di approfondire e vivere uno Strumento della SpiritualitĂ Collettiva.

51


CITTÀ NUOVE PER UN MONDO NUOVO

centrogen3f@focolare.org gen3m@focolare.org centro.rpu@focolare.org

52


Issuu converts static files into: digital portfolios, online yearbooks, online catalogs, digital photo albums and more. Sign up and create your flipbook.