Page 1

PROVA 1 LATEX-editing by Al3ph Prova 1

25 agosto 2011


2


Indice 1 Primo capitolo 1.1 Prima sezione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

3

5 5


4

INDICE


Capitolo 1

Primo capitolo 1.1

Prima sezione

Si avverte il lettore che le presenti note devono ritenersi un riassunto, limitato alle sole parti del testo originale riguardanti le esigenze di Pr0gett0 Al3ph, e quindi in esse saranno inevitabilmente presenti, rispetto a detto testo, delle omissioni di parti che, a mio giudizio personale, ho ritenuto ininfluenti ai contenuti sostanziali di questo documento. Per esigenze organizzative, il materiale raccolto qui rispetter`a il pi` u possibile le notazioni grafiche e alfabetiche adottate dagli autori della fonte originaria, ma per limitare il pi` u possibile il tempo di trascrizione ho ritenuto, come iniziale sviluppo di questo Volume, omettere le dimostrazioni (peraltro, molto spesso tecnicamente pesanti) dei risultati che il lettore potr`a, comunque, ritrovare sul testo originale, nel caso in cui il servizio Bibliografia di Pr0gett0 c consenta Al3ph, offerto secondo le modalit` a e le condizioni di Google Libri , la consultazione dell’opera di riferimento via web. Versioni successive di questo documento potranno comprendere alcune dimostrazioni. Z

1

sin(x)dx = π

(1.1)

0

Il presente documento non deve in nessun caso ritenersi equivalente, nei contenuti, all’opera di riferimento dal quale `e stato elaborato. Si avverte il lettore1 che le presenti note devono ritenersi un riassunto, limitato alle sole parti del testo originale riguardanti le esigenze di Pr0gett0 Al3ph, e quindi in esse saranno inevitabilmente presenti, rispetto a detto testo, delle omissioni di parti che, a mio giudizio personale, ho ritenuto ininfluenti ai contenuti sostanziali di questo documento. Per esigenze organizzative, il materiale raccolto qui rispetter`a il pi` u possibile le notazioni grafiche e alfabetiche adottate dagli autori della fonte originaria, ma per limitare il pi` u possibile il tempo di trascrizione ho ritenuto, come iniziale sviluppo di questo Volume, omettere le dimostrazioni (peraltro, molto spesso tecnicamente pesanti) dei risultati che il lettore potr`a, comunque, ritrovare sul testo originale, nel caso in cui il servizio Bibliografia di Pr0gett0 c consenta Al3ph, offerto secondo le modalit` a e le condizioni di Google Libri , 1 Il

quale ha parecchia pazienza oggi!

5


6

CAPITOLO 1. PRIMO CAPITOLO

la consultazione dell’opera di riferimento via web. Versioni successive di questo documento potranno comprendere alcune dimostrazioni. Il presente documento non deve in nessun caso ritenersi equivalente, nei contenuti, all’opera di riferimento dal quale `e stato elaborato. Si avverte il lettore che le presenti note devono ritenersi un riassunto, limitato alle sole parti del testo originale riguardanti le esigenze di Pr0gett0 Al3ph, e quindi in esse saranno inevitabilmente presenti, rispetto a detto testo, delle omissioni di parti che, a mio giudizio personale, ho ritenuto ininfluenti ai contenuti sostanziali di questo documento. Per esigenze organizzative, il materiale raccolto qui rispetter`a il pi` u possibile le notazioni grafiche e alfabetiche adottate dagli autori della fonte originaria, ma per limitare il pi` u possibile il tempo di trascrizione ho ritenuto, come iniziale sviluppo di questo Volume, omettere le dimostrazioni (peraltro, molto spesso tecnicamente pesanti) dei risultati che il lettore potr`a, comunque, ritrovare sul testo originale, nel caso in cui il servizio Bibliografia di Pr0gett0 c consenta Al3ph, offerto secondo le modalit`a e le condizioni di Google Libri , la consultazione dell’opera di riferimento via web. Versioni successive di questo documento potranno comprendere alcune dimostrazioni. Il presente documento non deve in nessun caso ritenersi equivalente, nei contenuti, all’opera di riferimento dal quale `e stato elaborato. Vedi 1.1. Guarda l’equazione (1.1). sito. qui.


Bibliografia [1] R. Carnap: Introduction to Symbolic Logic and its Applications, Translated by William H. Meyer and John Wilkinson, Dover Pubblication Inc., New York, 1958 [2] K. Sch¨ utte: Proof Theory, Traslation From the German by J. N. Crossley, Springer-Verlag, Berlin Heidelberg, 1977 [3] D. Hilbert, W. Ackermann: Principles of Mathematical Logic, New York, 1950 [4] P. B. Andrews: An Introduction To Mathematical Logic and Type Theory: To Truth Through Proof, Academic Press Inc., New York, 1986 [5] P. Suppes: Axiomatic Set Theory, Van Nostrand Reinhold Company Inc., New York, 1960 [6] G. Takeuti, W. M. Zaring: Introduction To Axiomatic Set Theory, Springer-Verlag Inc., New York, 1971

7

Prova Link  

Questo file è una prova dei link.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you