Issuu on Google+

e chissà come sarà lui domani su quali strade camminerà cosa avrà nelle sue mani... le sue mani si muoverà e potrà volare nuoterà su una stella come sei bella e se è una femmina si chiamerà futura. Futura, Lucio Dalla

Autonomia, comfort e risparmio con il vostro impianto termico centralizzato.

servizio energia

contabilizzazione e ripartizione dei consumi

climatizzazione

fotovoltaico

solare termico

global service

casafutura

Tutti i diritti relativi a loghi, marchi, link e foto presenti in questa pubblicazione sono riservati ai legittimi proprietari.

newsletter eurofree

Il tuo comfort è possibile oggi con grandi vantaggi: pannelli fotovoltaici, climatizzatori e contabilizzazione dei consumi a prezzi davvero speciali. Approfittane subito.

Pag/02

editoriale

Pag/03

global service

Pag/04

semplici abitudini, risparmi notevoli iniziamo a risparmiare energia

Pag/05

amico sole: il solare termico

Pag/06

energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili = INCENTIVI le valvole termostatiche

Pag/07

guida all'uso dei benefici fiscali detrazione 55% offerta speciale climatizzatori

Direttore responsabile Giovanni Milazzo ®

Coordinamento editoriale e progetto grafico Agenzia ph5 Faenza (Ra)

Stampa Tipografia Valgimigli Faenza (Ra)


editoriale Si sta per chiudere un anno ricco di impegni, traguardi, attività e cambiamenti, anche nella nostra comunicazione. Ed il 2009 si preannuncia altrettanto intenso. Il nostro obiettivo è quello di rappresentare, in modo sempre più autorevole, un punto di riferimento nel mercato dell’impiantistica e del global service attraverso l’incremento costante dell’efficienza del servizio, il miglioramento delle tecnologie e l’ampliamento dell’offerta. Un’offerta che si sta facendo sempre più articolata e, di conseguenza, in grado di soddisfare le diverse esigenze del cliente in modo globale, efficiente e professionale. Per noi, un grande impegno ma anche una sfida che fa leva sulla qualità delle nostre competenze. Il Global Service, infatti, rappresenta un contratto davvero innovativo destinato ai condomìni che concentra una serie di servizi (da quelli legati all’energia fino

all’illuminazione, segnaletica, aree verdi, pulizia e igiene ambientale ed altro ancora) nelle mani di un unico gestore/ responsabile massimizzando, contemporaneamente, il risparmio e l’agilità organizzativa. Mirc 2050 è quindi sempre più vicina al cliente, sempre più vicino a quelle che sono le richieste di mercato che “esige” massima semplificazione. Tutte le novità 2008-2009, ed altro ancora, trovano spazio in questo secondo numero di Casa Futura, lo strumento di dialogo che parla di noi ma, soprattutto, a voi. Benvenuti a Casa Futura.

Giovanni Milazzo Presidente Mirc2050

02


Global Service: la buona globalizzazione Mirc 2050® nasce giuridicamente nel 1987 quale frutto di maturata esperienza ventennale, nel settore dell’energia termica migliorando costantemente il confort abitativo. Negli anni l’azienda si è organizzata per offrire servizi integrali globali “GLOBAL SERVICE FACILITY” per essere competitivi su un mercato sempre più esigente che richiede soluzioni complete ed ottimizzate. Il Global Service è una filosofia innovativa che regola in maniera integrata, attraverso, un contratto pluriennale, tutti i servizi gestionali e manutentivi che abbiano attinenza con un determinato patrimonio immobiliare o con le attività che in esso vi si svolgono. Il principio centrale del contratto di Global Service Facility è la Gestione Tecnica, ovvero, tutte quelle azioni logistiche, di ispezione e ingegneristiche che mirano a: • Ridurre i costi, • Semplificare le procedure • Integrare le attività • Ottimizzare.

Con il contratto di Global Service MIRC 2050® - assume l’impegno di far sì che il bene fisico, in relazione al quale il servizio viene reso, sia ben mantenuto ed in perfetta efficienza, attraverso, l’individuazione degli interventi di riqualificazione, orientati a massimizzare l’economia gestionale, energetica e manutentiva.

“Global Service MIRC 2050®” è il servizio integrato di realizzazione e manutenzione di impianti: Termici e di condizionamento Cogenerazione Trigenerazione Fotovoltaici Pannelli solari Contabilizzazione del calore Reti di teleriscaldamento Edili Idrico sanitari Antincendio Elettrici B.T./M.T. gruppi elettrogeni Speciali (TVCC) Sollevamento - elevatori Depurazione e trattamento acqua Porte e cancelli automatici Illuminazione pubblica Fognature Segnaletica Aree verdi Flotta auto Pulizia e igiene ambientale

Gli interventi di riqualificazione possono essere finanziati attraverso convenienti piani d’ammortamento nell’ambito della durata contrattuale pattuita. La durata del contratto è fondamentale per assicurare la qualità del servizio e conseguentemente deve essere di durata consistente, comunque non inferiore a cinque anni. MIRC 2050®, predilige modelli contrattuali che prevedono la gestione di servizi dell’area impiantistica e tecnologica. È possibile rispondere al meglio ad ogni tipo d’esigenza anche mediante partnership con altre imprese di riferimento.

I nostri obiettivi sono il continuo miglioramento delle prestazioni gestionali e produttive e la piena soddisfazione del Cliente. Per questo motivo si è deciso di adottare un Sistema di Qualità Certificato UNI EN ISO 9001 e un attestato SOA RINA.

Le attività di Conduzione Tecnica fanno riferimento ad un unico interlocutore – MIRC 2050® – che sovrintende uno staff di specialisti per ogni specifica attività prevista dal contratto.

Global Service è la proposta ideale per tutti i titolari di patrimoni immobiliari e realtà manutentive complesse, sia in ambito pubblico che privato.

03

in breve I vantaggi organizzativi, gestionali e manutentivi che si ottengono con un contratto di Global Service sono: • Maggiore concentrazione del cliente sul proprio core business. • Garanzia di mantenimento dello standard di servizio. • Razionalizzazione del personale interno. • Individuazione di un unico partner specializzato. • Snellimento delle procedure interne. • Acquisizione di un nuovo Know-how gestionale (esperienze differenziate e specializzazione del fornitore). • Miglioramento della gestione dei mutamenti tecnologici. • Unica contabilità. • Unico contratto (preceduto da un’unica trattativa) • Semplificazione delle procedure di comunicazione. • Garanzia nel mantenimento dello standard qualitativo definito. • Campi d’intervento garantiti. • Partner autorevole ed affidabile, ideale anche in situazioni d’emergenza.

Ci sono anche dei vantaggi economici che si ottengono con un contratto di Global Service: • La concentrazione dei costi del personale. • La concentrazione di costi amministrativi. • Maggiore controllo della spesa. • Aumento della capacità d’investimento.


04

Iniziamo a risparmiare energia. Cos'è risparmio energetico e utilizzo razionale dell'energia.

Semplici abitudini, risparmi notevoli! Diciamo NO ALLO Il riciclo come fonte di STAND BY: risparenergia rinnovabile. miamo subito dal 4 al Si può risparmiare energia riutilizi materiali e le materie prime 12 per cento dei no- zando riciclandole. Questo processo risulta stri consumi annuali particolarmente vantaggioso ad Stime di molti enti, basati su indagini delle abitudini dei cittadini, hanno concluso che in gioco ci sono cifre ragguardevoli. Scollegare gli apparecchi dalla rete, piuttosto che lasciarli in standby, significa poter risparmiare anche l’8% (media) dei consumi in una famiglia tipo (4 persone con ipotesi di 3000 kWh annui consumati). Ciò comporta tagliare i costi della bolletta per il controvalore di circa 240 kWh in un anno che se pagati a 0,18 centesimi di Euro a kWh e comprendendo anche l’IVA e le altre tasse, significa mediamente un risparmio di 50,00 Euro annui per la famiglia tipo italiana.

esempio per l'alluminio: il riciclaggio dell'alluminio permette di risparmiare il 95% dell'energia richiesta per la sua estrazione.

Curiosità L’energia risparmiata riciclando 1 sola lattina di alluminio, invece di produrne una nuova, è sufficiente a far funzionare un televisore per circa 3 ore. 1 kg. di alluminio riciclato si ottiene da 61 lattine usate. Riciclare 1 kg. di alluminio significa risparmiare 8 kg. di bauxite, 4 kg. di prodotti chimici e 14 KW/7h di elettricità.

Per risparmio energetico, si intende il risparmio di petrolio, metano, combustibili solidi e materiali fissili. Questo perché in massima le fonti energetiche rinnovabili non si possono risparmiare. Ad esempio: non si può risparmiare l'energia solare incidente al suolo o il vento che soffia. Il risparmio energetico è un fine, mentre l'utilizzo razionale dell'energia (e quindi l'applicazione delle tecnologie efficienti) è il mezzo o il metodo: è ciò che permette, nella pratica, di ridurre il consumo di risorse energetiche altrimenti utilizzabili. Esempi di utilizzo razionale dell'energia: coibentare meglio la casa o produrre e installare sistemi di riscaldamento e/o per generazione di energia elettrica. Anche il risparmio di materie prime contribuisce al fine del risparmio energetico in quanto, per ottenerle, serve comunque l'impiego di energia. Quindi il riciclaggio dei rifiuti, la riduzione degli stessi e il riutilizzo di prodotti concorrono all'obiettivo del risparmio energetico. Nell’accezione più comune, invece, per risparmio energetico si intende il minor utilizzo dell'energia a nostra disposizione nelle azioni di tutti i giorni, si compie attraverso comportamenti virtuosi ed intelligenti.

Finanziaria e risparmio energetico.

Ad esempio, spegnendo le luci quando non servono, utilizzando veicoli di bassa cilindrata, biciclette, andare a piedi, in questo senso non c'è limite al risparmio energetico ma è una forma che riguarda più la sensibilità, l'etica e l'intelligenza individuale. In questo comportamento virtuoso ci può essere rinuncia a comfort e/o servizi, ma non necessariamente, abitudini intelligenti permettono un considerevole risparmio energetico senza particolari rinunce. È necessario conoscere la materia e saper dosare sobrietà, intelligenza ed equilibrio. In sintesi, il risparmio energetico ottenibile dai comportamenti quotidiani si può definire come risparmio energetico intelligente, in quanto scaturisce da conoscenza e cultura individuale. Per favorire il "risparmio energetico intelligente" servono azioni di informazione e sensibilizzazione, serve quindi una promozione culturale poiché i comportamenti quotidiani non possono essere imposti per legge, né sperare troppo che possano essere adottati spontaneamente su larga scala nel breve periodo, anche se ciò è auspicabile e sicuramente sempre più vantaggioso sotto l'aspetto economico e ambientale. I tagli alle nostre bollette cominciano quindi, dalla conoscenza degli effetti delle nostre scelte. Informazione, consapevolezza e modifica comportamentale sono le fondamenta per costruire la casa futura che MIRC 2050 desidera offrire a tutti i Clienti.

La manovra contiene molte disposizioni che incentivano gli italiani a scegliere forme di energia "pulita" e a sviluppare tecnologie innovative che aiutino la sostenibilità ambientale, migliorando la gestione dei consumi energetici.


05

Amico sole: il solare termico Il solare termico ha giunto una maturità e affidabilità tali da essere a tutti gli effetti la fonte energetica rinnovabile più efficiente, razionale e pulita.

Trovare fonti di energia che non dipendano da petrolio e gas è ormai argomento di dibattiti e discussioni quotidiani. In Europa si sta diffondendo l’interesse verso l’energia solare, pulita ed economica, ma in Italia c’è ancora molto da fare. Ecco qualche risposta alle domande più frequenti. Quanta energia arriva dal sole? Per fare un esempio possiamo ipotizzare di trasformare l’energia che riceviamo quotidianamente dal sole in petrolio. Se così fosse, ogni settimana, su ogni metro quadrato di superficie di terreno, “cadrebbe” una quantità di petrolio equivalente a 3mm. Moltiplicando questo valore per il numero di settimane, su ogni metro quadrato di terreno, in un anno “cadrebbe” un’energia equivalente a 150 litri di petrolio.

Si tratta soprattutto di benefici fiscali a tutto vantaggio dei consumatori che potranno così portare in detrazione quelle spese sostenute per pannelli solari, rinnovo di infissi o sostituzione della vecchia caldaia e del frigorifero che consumano tanto.

Una normale abitazione italiana consuma in media per illuminazione, climatizzazione e riscaldamento l’equivalente di 12/13 litri di petrolio/ metri quadrati all’anno. Dati alla mano è evidente che, potendo sfruttare tutta l’energia che riceviamo dal sole, potremmo rendere le nostre abitazioni autosufficienti. Energia solare passiva e attiva In realtà noi sfruttiamo quotidianamente l’energia solare senza nemmeno rendercene conto, la cosiddetta energia solare passiva che riceviamo spontaneamente dal sole. Qualche esempio? I vestiti stesi all’aria aperta si asciugano grazie al sole, le finestre ricevono luce e calore dal sole, le serre sfruttano il calore solare e lo trattengono anche durante la stagione invernale. I sistemi solari attivi fanno qualcosa in più, ricevono energia dal sole e la trasformano. Qual è la differenza tra i sistemi solari fotovoltaici e i solari termici? I pannelli fotovoltaici trasformano la luce solare in energia elettrica, mentre i collettori solari termici trasformano l’energia solare in calore.

Quanta energia produce il collettore solare termico? Le tipologie di collettori solari termici variano molto in termini di costo e di prestazioni. L’energia solare è una fonte energetica incostante. I collettori solari termici, anche se in grado di fornire direttamente buona parte dell’energia necessaria, vanno sempre considerati come sistemi integrativi. In alcuni periodi dell’anno l’energia necessaria per alimentare le abitazioni deve in ogni caso essere prodotta dalla caldaia tradizionale. Ma quanto si può risparmiare grazie all’energia solare? Buona parte dei consumi delle tradizionali caldaie a gas si realizzano con il riscaldamento dell’acqua sanitaria. L’impatto di questa voce sulla bolletta energetica in alcune aree geografiche italiane supera il 50% del totale. Lo stesso rapporto nel caso di uno scaldabagno elettrico può superare il 75%. In entrambi i casi quindi l’integrazione con i sistemi solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria produce benefici economici e ambientali formidabili.


Le valvole termostatiche

Energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili = INCENTIVI E’ prevista una nuova disciplina di incentivazione della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, relativamente agli impianti entrati in funzione dal 1° gennaio 2008. Due i meccanismi alternativi di incentivazione a seconda della potenza nominale media annua dell'impianto. E così, per gli impianti di potenza nominale media annua superiore a 1 MW (megawatt), è previsto il rilascio dei cosiddetti certificati verdi, della durata di 15 anni, di valore variabile a seconda della fonte utilizzata. A partire dal 2008, i certificati verdi hanno un valore unitario pari a 1 MW e vengono emessi dal Gestore dei servizi elettrici (Gse). Da evidenziare la conferma del divieto, per avere il certificato verde, di incentivare produzioni di energia elettrica che non utilizzino in maniera effettiva le fonti rinnovabili.

Cosa sono, come funzionano: approfondimenti sul sistema di regolazione che è diventato obbligatorio per evitare sprechi...e per usufruire degli incentivi!

Previsto, poi, che gli impianti entrati in esercizio prima del 1.01.2008 aventi diritto ai certificati verdi, continuano a beneficiare degli stessi in misura corrispondente alla produzione netta di energia elettrica. Per gli impianti, invece, di potenza nominale media annua inferiore a 1 MW e su richiesta del produttore, in alternativa ai certificati verdi, la produzione di energia elettrica può essere remunerata da una tariffa onnicomprensiva, anch'essa variabile a seconda della fonte utilizzata, sempre per un periodo di 15 anni, e il cui importo può essere modificato, ogni 3 anni, da un decreto del ministero dello Sviluppo economico. Previsto, infine, per il periodo 20072012, l'aumento dello 0,75% annuo della quota minima di energia elettrica prodotta da impianti alimentati da fonti rinnovabili da immettere nel sistema elettrico nazionale.

La valvola termostatica è un sistema di regolazione posto sul corpo scaldante che modula il flusso del fluido all'interno di esso grazie a un sensore che rileva la temperatura dell'ambiente. In pratica: il flusso di calore viene chiuso automaticamente quando la temperatura arriva a quella preimpostata. Quando la temperatura dell'ambiente è uguale a quella a cui è stata impostata, la valvola rimane chiusa per aprirsi progressivamente se la temperatura dell'ambiente scende sotto il livello impostato. Le valvole termostatiche sono quindi veri e propri regolatori di potenza che permettono di calibrare il rilascio di calore dell'ambiente in cui sono poste. Le valvole termostatiche sono obbligatorie nel caso in cui si voglia usufruire delle agevolazioni fiscali a seguito della sostituzione della caldaia tradizionale con una a condensazione. Il provvedimento previsto nella finanziaria 2007 è stato riconfermato anche nel 2008.

06

VANTAGGI I principali vantaggi che derivano dal corretto impiego delle valvole termostatiche si possono quindi riassumere in questo modo: Recupero degli apporti gratuiti, siano essi apporti solari o apporti interni quali elettrodomestici o persone, consentendo un evidente risparmio energetico Bilanciamento automatico dell'impianto Regolazione della temperatura di ritorno dell'impianto. Questo effetto è benefico nel caso di caldaia a condensazione: abbassando la temperatura di ritorno dell'acqua, anche la caldaia aumenta il suo rendimento. Questo aspetto è stato tenuto in considerazione dal legislatore, infatti, per accedere alle detrazioni del 55% previste dalla finanziaria per la sostituzione della caldaia con una a condensazione, bisogna obbligatoriamente installare anche le valvole termostatiche su tutti i corpi scaldanti. IMPORTANTE Tuttavia nonostante i numerosi vantaggi occorre fare attenzione al dimensionamento della pompa di circolazione: la possibile diminuzione delle portate, può portare problemi alla pompa se non è dimensionata correttamente. Le pompe più adatte restano quelle a giri variabili.


Guida all'uso dei benefici fiscali detrazione 55

Offerta sp climatizza eciale tori

DETRAZIONE 55% per opere che contribuiscono al risparmio energetico e alle fonti rinnovabili. RIFERIMENTO NORMATIVO Articolo 1 della legge del 26/12/2006 n.° 296 (prorogata al 31.12.2010 dalla Finanziaria 2008) Tetto massimo di spesa 30.000 euro con rateizzazione da tre a dieci anni.

Climatizza to sul listino ri Daikin con sconti ufficiale p del 30% er Prezzi al n etto di IVA i modelli 2008. e trasport (4% su Ro o m costo da c a e 6% sul resto d ella penis oncordare ola per conse gna verso ; le isole). Offerta va lida fino a d esaurim ento scort e. ******** ******** ******** Climatizza to btu con te ri volt 220 con gas ecologico lecomand o. 407c da 7 .000 7.000 btu € 200,00 9.000 btu +IVA € 220,00 + 12.000 btu IVA € 250,00 18.000 btu + IVA € 300,00 + IVA Spedizion i territorio nazionale Spedizion i is € 40,00 + Per le spe ole IVA dizioni inte € 100,00 + IVA rnazionali il costo in vi comunic fu heremo Prezzi vari nzione della destin azione abili del 3 % - 4%. Offerta va lida fino a d esaurim ento scort e. ******** ******** ******** Per magg iori inform azioni e p visita il sit er aderire o di Mirc alle offert 2050! e

DOCUMENTI NECESSARI Attestato di qualificazione energetica firmata da tecnico abilitato e certificazione di efficienza energetica del produttore dell’elemento posto in opera da inviare all’ENEA (http://finanziaria2007.acs.enea.it/):

biente Enea dipartimento am cambiamenti globali e sviluppo sostenibile via Anguillarese, 301 leria 00123 S. Maria di Ga (Roma)

contatti utili Mirc 2050 • Via Silvestro II 2/c • Roma 00167 tel. 06 6636197_6622702 • fax (24 ore su 24) 06 66041273 www.mirc2050.com • info@mirc2050.com

www.mirc2050.com 07


Autonomia, comfort e risparmio con il vostro impianto termico centralizzato.

servizio energia

contabilizzazione e ripartizione dei consumi

climatizzazione

fotovoltaico

solare termico

global service

Il tuo comfort è possibile oggi con grandi vantaggi: pannelli fotovoltaici, climatizzatori e contabilizzazione dei consumi a prezzi davvero speciali. Approfittane subito.


Casa Futura - 2/2008