Issuu on Google+

METAPROGETTO Corso / Course : Laboratorio di Metaprogetto Titolo Progetto / Project Title : Grand Tour| Prada Linea Rossa - Retrò Innovativo Obiettivo / Aim : Lavoro di gruppo composto da tre studentesse del Politecnico di Milano e due del Fashion Institute of New York. In seguito alll’analisi del caso studio di Prada Linea Rossa, l’obiettivo è stato quello di creare una linea composta da dieci outfit con i relativi disegni tecnici, complementare all’azienda assegnata. Il tema di partenza da cui creare tale linea è stata il Grand Tour, ossia il mondo dei globetrotter che per necessità lavorative e personali viaggiano molto e devono muoversi con pochi e intelligenti bagagli. Grazie alla collaborazione con l’azienda Slam, che ha fornito i tessuti tecnologici, è stato possibile progettare i capi andando a sceglierne quindici per l’intera collezione.


CASE STUDY


MOOD


LIFESTYLE


OUTFIT


OUTFIT


OUTFIT


PROTECTIVE LAYER Corso / Course : Laboratorio di Sintesi Finale-Tesi di Laurea di Terzo Livello Titolo Progetto / Project Title : Protective Layer Obiettivo / Aim : Il progetto di Sintesi Finale consiste nella progettazione e realizzazione di una calzatura, partendo dallo sviluppo di un argomento a scelta. Per il mio lavoro mi sono ispirata al tema della corazza e della protezione e da come tale concetto si può trovare in natura e viene interpretato nel mondo della moda e dell’architettura. Le scarpe che ho progettato sono delle decolletè sulle quali vengono cuciti degli “strati protettivi”, che possono essere abbassati o alzati in base all’esigenza. Ho voluto in questo modo modificare l’utilità abituale di tale modello, che solitamente presenta il collo del piede scoperto andando ad applicare lembi di pelle o di tessuto idrorepellente per poter appunto proteggere il piede.


MOOD


MOOD


MOOD


MODEL 1


L’arricciatura attorno alla caviglia avviene per mezzo di una coulisse costituita da un laccetto elasticizzato nero di raso tirato da una chiusura apposita comunemente usata per le giacche a vento

Altezza tacco: 14cm Altezza plateau: 2cm Altezza “ghetta”: 16cm Larghezza “ghetta”: 20cm


MODEL 2


Bottone automatico cucito all’interno dei lembi di pelle. Cuciture ornamentali, le pelli delle “alette” sono incollate l’una all’altra Le “alette” di pelle cucite lungo il perimetro della tomaia sono della misura adatte per poter permettere la loro chiusura sotto la suola della scarpa.

Altezza tacco: 12cm Altezza plateau: 2cm Altezza “alette” di pelle: 11cm Larghezza “alette” di pelle: 17cm


MODEL 3


Cuciture per tenere i lembi di pelle uniti e creare il ventaglio Perno per dare movibilitĂ  al ventaglio

nastrino in raso di seta

Altezza tacco: 12cm Altezza plateau: 2cm Altezza ventaglio: 10cm Larghezza ventaglio: 8 cm


PALETTE


PROTOTYPE


ART&DESIGN Corso / Course : Art&Design @ Fashion Institute of New York Obiettivo / Aim : Portfolio costituito da quattro collezioni. Le prime due (Fall e Winter), sono ispirate al mondo del Dandy mentre le ultime due ( Spring e Summer), al Bon ton. Per ogni collezione è stata eseguita una ricerca merceologica e per ogni capo sono stati eseguiti disegni tecnici.


MOOD


FALL


MOOD


WINTER


MOOD


SPRING


MOOD


SUMMER


FLATS


DRAPING Corso / Course : Draping III e Draping IV @ Fashion Institute of New York Obiettivo / Aim : Abiti realizzati con la tecnica del drappeggio. Il primo abito in satin grigio scuro, è formato da maniche a pipistrello e gonna a pieghe. L’apertura è sulla schiena tramite una zip invisibile. Sul davanti, lo scollo è costituito da uno scollo a goccia. Il secondo abito è stato ispirato a Valentino, tema del corso finale di laurea in BA presso il Fashion Institute of New York. Abito da cocktail in satin rossa senza spalline, costituito da un bustino interno su cui è stato cucito un abito dalle linee geometriche, il tutto sormontato da un tessuto drappeggiato dalla cucitura laterale frontale alla cucitura laterale posteriore. L’apertura dell’abito è posta in corrispondenza della cucitura laterale posteriore, tramite una zip invisibile.


DRAPING IV


DRAPING III


DRAPING III


WORKSHOP M/I/M Corso / Course : Laboratorio di Sintesi Finale Obiettivo / Aim : Workshop in collaborazione con M/I/M Design District, programma di intervento a sostegno del distretto del mobile imbottito di Matera. L’obiettivo del corso è stata la progettazione di una seduta ispirata al background locale di Matera, da noi individuato nell’accumulo per passione. La seduta è stata in seguito realizzata ed esposta alla mostra “Disagevoli Ozii” presso la chiesa rupestre di San Nicola dei Greci nei Sassi di Matera, con la presenza della mostra “Super Comfort” della Triennale di Milano.


CONCEPT


TECNICI


PROTOTIPO


PROTOTIPO


PROTOTIPO


WORKSHOP COLLISTAR Corso / Course : Laboratorio di Sintesi Finale Obiettivo / Aim : Workshop in collaborazione di Collistar. L’obiettivo del corso è stato quello di progettare una boccetta di profumo per la nuova fragranza Collistar. In seguito allo studio del brand e alla creaione di uno scenario, sono state progettate due boccette di profumo con relativa grafica, schede tecniche, naming, estensione di linea e comunicazione.


MOOD


CELARE


MOOD


SVELARE


MOOD


MOSTRARE


SUPERFICI


INVOLUCRO


SFUMATURE


PROTOTIPO 1

“Qui è passata una gemma o una tempesta, una donna che avida di dire, disse cose notturne e delicate.”

G E M M A Collistar

G E M M A Collistar

M A D E

I N

I T A L Y

M A D E

I N

I T A L Y


PROTOTIPO 2

“Qui è passata una gemma o una tempesta, una donna che avida di dire, disse cose notturne e delicate.”

G E M M A Collistar

M A D E

I N

I T A L Y

G E M M A Collistar

M A D E

I N

I T A L Y


ESTENSIONE DI LINEA


RENDER



portfolio