Issuu on Google+

MASSIMILIANO BRIARAVA

Press review 2002/2012 selection of articles on stagings, workshops, conferences, books


date

newspaper

event

article

3) 13.2.02 4) 29.4.03 5) 29.4.03 6) 29.4.03 7) 4.5.03 8) 21.5.03 9) 22.5.03 10) 22.5.03 11) 28.3.04 12) 20.9.04 13) 21.9.04 14) 21.9.04 15) 21.9.04 16) 21.9.04 17) 23.9.04 18) 26.9.04 19) 26.9.04 20) 26.9.04 21) 4.10.04 22) ottobre 23) 14.9.05 24) 14.9.05 25) 14.9.05 26) 18.9.05 27) 18.9.05 28) 19.9.05 29) 20.9.05 30) ottobre 31) 4.10.06 32) 4.10.06 33) 11.10.06 34) 14.10.06

Il Resto del Carlino Il Domani Il Domani La Repubblica L’avvenire Il Resto del Carlino La Repubblica Il resto del Carlino La Repubblica Il Domani Il Domani La repubblica Il resto del Carlino La repubblica Il Giornale La Voce Il Resto del Carlino Il Resto del Carlino La Repubblica Bologna all’Opera L’Unità Il Domani Il Resto del Carlino La Repubblica Il Resto del Carlino City web: Il Gior. d. Musica L’Opera La Repubblica Il Resto del Carlino web: Gior. d Musica web: viaRoma100

Orazi e Curiazi Cantico dei Cantici Cantico dei Cantici Cantico dei Cantici Cantico dei Cantici Cantico dei Cantici Cantico dei Cantici Cantico dei Cantici Lieder Re Enzo Lieder Lieder Re Enzo Re Enzo Re Enzo Re Enzo Re Enzo Re Enzo Re Enzo Re Enzo Malombra Malombra Malombra Malombra Malombra Malombra Malombra Malombra Paolo e Francesca Paolo e Francesca Paolo e Francesca Paolo e Francesca

‘Orazi e Curiazi’ Spettacolo gioiello della…. I classici antidoto al pensiero unico Voci dal passato. “Perché i classici” I classici conquistano la scena Incontro coi classici e con l’infinito Quando i classici danno spettacolo Monica nel Cantico dei Cantici Tutto l’amore finisce in ‘Cantico’ Lieder col soprano Gatta e l’attore-regista Cossati Si rivede il ‘Re Enzo’ Tra poesia e canto Lieder per 4 concerti. Al Dams si apre un ciclo Re Enzo alza la voce Re Enzo. Storia d’amori in note Bologna applaude l’opera comica del primo … Un unico sforzo per Re Enzo La recensione classica Respighi val bene un volo dagli usa. Il canto dimenticato di ‘Re Enzo’ Quando Respighi musicava Bologna Malombra messa in scena dagli studenti La prima volta di Malombra Malombra, la lirica entra inlaboratorio Malombra di Bossi finalmente in scena Malombra l’acuto dei giovani Ha un secolo ma nasce oggi: la prima di M…. Fogazzaro all’opera All’ombra di Marina Studenti e dottorandi cantano Dante in Lirica Love story fra gli acuti Amanti danteschi in aura simbolista Bologna: in scena Paolo e Francesca


gdm - recensioni on line

IL NUMERO IN EDICOLA RECENSIONI ON LINE ON LINE REVIEWS NEWS ANDAR PER SITI UN WEEK-END AL MESE PREMIATI: LE INTERVISTE

16/10/2006 02:02 PM

Amanti danteschi in aura simbolista Paolo e Francesca Dramma lirico in un atto di LUIGI MANCINELLI Libretto di Arturo Colautti Teatro Comunale largo Respighi 1 Bologna 051529999 11 ottobre 2006

CONCORSI MP3 E DOWNLOADS ANNUNCI ECONOMICI

DOCUMENTAZIONE DIREZIONE E REDAZIONE IL GDM IN EUROPA

Teatro Comunale, Conservatorio Martini, Università degli Studi, Accademia di Belle Arti: quattro istituzioni petroniane, unite per riportare sul maggior palcoscenico cittadino i drammi lirici dei compositori di Bologna. Partiture da sottrarre all'oblio, esordio di artisti giovani e promettenti, un antipasto alla stagione d'opera che s'inaugurerà in novembre. Dopo il "Re Enzo" di Respighi e la "Malombra" dei Bossi (padre e figlio), l'iniziativa giunge quest'anno alla sua terza edizione, e gioca la carta di Luigi Mancinelli e dei suoi "Paolo e Francesca" (1907). È l'occasione per riscoprire un musicista a tutto tondo, direttore d'orchestra ammirato da Verdi e Wagner, e autore che all'imporsi del verismo reagì – erano già gli anni di D'Annunzio – con un linguaggio dotto ed estetizzante. Alle prese con un'ora di musica, per un soggetto ispirato all'"Inferno" di Dante, i gruppi bolognesi di regìa, scenografia e costume vi hanno rivelato quasi un "Pelléas et Mélisande" padano: il gesto e il disegno sono di lineare eleganza, e nel mutevole gioco di luci e ombre gli spazi diventano atmosfere. Quest'aura simbolista ben si addice alle ricercatezze timbriche e armoniche del dettato mancinelliano: il concertatore Massimo Donadello, temperando un'orchestra e un coro pressoché imberbi, le persegue a testa bassa. Personaggi e interpreti, nel rapporto tra le pretese interpretative e vocali e le risorse naturali e tecniche, non negano soddisfazioni: converrà allora ricordare, ad uno ad uno, la Francesca radiosa e femminile di Elena Rapita, il Paolo prestante ancorché fibroso di Giancarlo Monsalve, il sonoro Gianciotto di Sung Woo Bu e il Matto studiato con notevole acume da Enea Scala.

REGISTRAZIONE

Francesco Lora

RICERCA ARTICOLI SOMMARIO ARRETRATI

Interpreti

Francesca: Elena Rapita; Gianciotto: Sung Woo Bu; Paolo: Giancarlo Monsalve; Il matto: Enea Scala; Quattro donzelle: Ambra Gattamorta, Valentina Betti, Mariantonia Marolda, Andrea Doskocilova

Regia

Massimiliano Cossati; Tommaso Arosio; Irene Lentini; Giovanni Marandola; Azzurra Spirito

Scene

Andrea De Micheli; Assunta Schiappapietra

Costumi

Simona Cosentini

Orchestra

ORCHESTRA DEL CONSERVATORIO DI MUSICA "GIOVAN BATTISTA MARTINI"

Direttore

Massimo Donadello

Coro

CORO DEL CONSERVATORIO DI MUSICA "GIOVAN BATTISTA MARTINI", Coro da Camera di Bologna, direttore PIER PAOLO SCATTOLIN; Corale San Rocco di Bologna, direttore MARIALUCE MONARI

ABBONAMENTI LISTINO PUBBLICITARIO

Maestro del coro Roberto Parmeggiani

Commenti Nessun commento.

Inserisci un commento E-mail:

Password:

Commento:

http://www.giornaledellamusica.it/rol/scheda.php?id=2068&t=L&l=0

Pagina 1 di 2


BRIARAVA PRESS REVIEW. Pt. 1