Page 1


Impresa Edile MANTOAN GIOVANNI via Calarzere 36, 35044 MONTAGNANA (PD) tel. 0429 800967 - fax 0429 804264 www.mantoan.eu


INDICE

Localizzazione 1.

collocazione

Introduzione

Materiali e Impianti 13. murature

3.

il risparmio energetico

17. impianto idraulico

4.

convenienza del risparmio energetico

21. impianto elettrico 22. predisposizioni

Tavole

25. serramenti

5.

planimetria generale

26. pavimenti

6.

prospetti

27. finiture

7.

alloggio “A”

28. sistemazioni esterne

9.

alloggi “B, C, E”

11. alloggio “D”

Le informazioni contenute nel presente documento hanno finalità esclusivamente illustrative e riportano le caratteristiche generali dell’immobile, non presentano un’offerta o un contratto e non possono essere considerate presupposto contrattuale. L’impresa Edile Mantoan Giovanni si riserva la facoltà di modificare in qualunque momento le informazioni contenute nel presente fascicolo.


COLLOCAZIONE

1


Nelle immediate vicinanze del centro storico di Montagnana, a 300 metri dalle mura cittadine. L’ intervento sarà costituito da cinque unità abitative di alta qualità nella prestigiosa zona del rinomato “Quartier Facchini” . All’incrocio tra via A. Dresseno e via Mons. R. Bergamo. Il fabbricato sarà caratterizzato da un linguaggio architettonico moderno e da finiture ricercate. Gli spazi interni saranno caratterizzati da una elevata fruibilità e versatilità. Sarà inoltre realizzato con materiali e tecnologie all’avanguardia, secondo i più moderni principi del Risparmio Energetico.

2


RISPARMIO ENERGETICO

Perché una casa ad alto Risparmio Energetico? In questo tipo di edifici le spese di riscaldamento sono molto più basse, il benessere abitativo aumenta e si contribuisce alla tutela del clima e dell’ambiente. Cosa contraddistingue una casa ad alto Risparmio Energetico? Un ottimo isolamento dell’involucro dell’edificio, comprese le finestre di tipo termoisolanti e l’eliminazione dei ponti termici. Ha molta importanza inoltre lo sfruttamento dell’energia solare. Gli impianti sono progettati nei minimi particolari assieme ad un’impeccabile esecuzione dei lavori.

3


QUANTO CONVIENE I Consumi Una casa che rispetti i minimi parametri di legge consuma 85,00 kWh/m2anno Le case che proponiamo hanno un consumo certificato di 46,94 kWh/m2anno In Euro Per riscaldare una casa che rispetta i minimi requisiti di legge si spende 1.000 euro all’anno Per riscaldare le case che proponiamo in vendita il costo è 550 euro all’anno Risparmio Il risparmio annuale è quindi pari a 450 euro all’anno

4


PLANIMETRIA 0 1 2 3 m. nord

ALLOGGIO A

ALLOGGIO B

ALLOGGIO C

ALLOGGIO D

ALLOGGIO E

5


PROSPETTI Prospetto EST

Prospetto OVEST

6


ALLOGGIO “A�

sup. reale mq. 359,40 vani principali

mq.

109,60

terrazze

mq.

7,67

garage

mq.

14,73

giardino esclusivo

mq.

227,40

Piano Terra

sup. commerciale mq. 144.72 vani principali

(1/1) mq.

109,60

terrazze

(1/3) mq.

2,56

garage

(2/3) mq.

9,82

(1/10) mq.

22,74

giardino esclusivo

Piano Primo 7


Piano Terra

Ingresso

sup. reale

Piano Terra

Loggia

Bagno

Zona Giorno

Garage

loggia

mq.

2,82

ingresso

mq.

3,87

zona giorno

mq.

30,21

bagno

mq.

4,76

garage

mq.

14,73

Piano Primo

Camera “II”

Piano Primo

Disimpegno

Terrazzo “I”

Bagno

Terrazzo “I”

Ripostiglio

sup. reale

Camera Matrimoniale

Camera “I”

8

camera matrimoniale

mq.

14,13

camera “I”

mq.

10,87

camera “II”

mq.

9,32

bagno

mq.

8,03

terrazzo “I”

mq.

2,88

disimpegno

mq.

3,11

terrazzo “II”

mq.

1,97

ripostiglio

mq.

2,73


ALLOGGI “B, C, D�

sup. reale mq. 213,10 vani principali

mq.

109,60

terrazze

mq.

7,67

garage

mq.

14,73

giardino esclusivo

mq.

81,10

Piano Terra

sup. commerciale mq. 130,10 vani principali

(1/1) mq.

109,60

terrazze

(1/3) mq.

2,56

garage

(2/3) mq.

9,82

(1/10) mq.

8,11

giardino esclusivo

Piano Primo 9


Piano Terra

Ingresso

sup. reale

Piano Terra

Loggia

Bagno

Zona Giorno

Garage

loggia

mq.

2,82

ingresso

mq.

3,87

zona giorno

mq.

30,21

bagno

mq.

4,76

garage

mq.

14,73

Piano Primo

Camera “II”

Piano Primo

Disimpegno

Terrazzo “I”

Bagno

Terrazzo “I”

Ripostiglio

sup. reale

Camera Matrimoniale

Camera “I”

10

camera matrimoniale

mq.

14,13

camera “I”

mq.

10,87

camera “II”

mq.

9,32

bagno

mq.

8,03

terrazzo “I”

mq.

2,88

disimpegno

mq.

3,11

terrazzo “II”

mq.

1,97

ripostiglio

mq.

2,73


ALLOGGIO “E�

sup. reale mq. 396,36 vani principali

mq.

109,60

terrazze

mq.

7,67

garage

mq.

14,73

giardino esclusivo

mq.

264,36

Piano Terra

sup. commerciale mq. 148,43 vani principali

(1/1) mq.

109,60

terrazze

(1/3) mq.

2,56

garage

(2/3) mq.

9,82

(1/10) mq.

26,44

giardino esclusivo

Piano Primo 11


Piano Terra

Ingresso

sup. reale

Piano Terra

Loggia

Bagno

Zona Giorno

Garage

loggia

mq.

2,82

ingresso

mq.

3,87

zona giorno

mq.

30,21

bagno

mq.

4,76

garage

mq.

14,73

Piano Primo

Camera “II”

Piano Primo

Disimpegno

Terrazzo “I”

Bagno

Terrazzo “I”

Ripostiglio

sup. reale

Camera Matrimoniale

Camera “I”

12

camera matrimoniale

mq.

14,13

camera “I”

mq.

10,87

camera “II”

mq.

9,32

bagno

mq.

8,03

terrazzo “I”

mq.

2,88

disimpegno

mq.

3,11

terrazzo “II”

mq.

1,97

ripostiglio

mq.

2,73


MURATURE Le murature perimetrali esterne saranno eseguite in blocchi cassero Isotex in conglomerato di legno cemento. Essi sono realizzati con legno che viene macinato, e poi mineralizzato con un minerale naturale; l’impasto così ottenuto, tramite una blocchiera viene trasformato in blocchi solidi. In questo modo la struttura porosa, che è molto importante per la traspirazione della muratura, non viene distrutta. I blocchi cassero in legno cemento vengono posati a secco, eliminando in questo modo i diversi inconvenienti causati dall’utilizzo della malta, successivamente riempiti di calcestruzzo, garantendo in questo modo un’ottima struttura portante. Le caratteristiche strutturali ne consigliano l’utilizzo anche in zone sismiche, in quanto si ha un’ottima resistenza al terremoto, anche di forte intensità. Questo metodo costruttivo soddisfa con una sola operazione le normative relative all’isolamento termico, all’inerzia termica, all’acustica, allo strutturale, sfruttando al meglio le caratteristiche del calcestruzzo usato per il riempimento. Conseguenza di queste caratteristiche sono un ottimo confort abitativo ed un notevole risparmio energetico che si traduce in un minor costo del riscaldamento d’inverno e del condizionamento d’estate Nello specifico verranno impiegati blocchi ISOTEX legno-cemento spessore 33cm con 5cm di fibra di legno perimetrale e 9cm di isolamento termico (graffite). .

13


i vantaggi del Blocco Cassero

Per la Vostra casa il massimo confort abitativo! Per la Vostra abitazione il metodo costruttivo ISOTEX Vi aiuta a migliorare la qualità della vita, rendendola più piacevole e confortevole! La tecnologia ISOTEX è nata in Germania, dove so no state costruite oltre 400.000 abitazioni. Anche in Italia dal 1984, grazie a C&P, sono stati realizzati oltre 60.000 alloggi.

Isolamento acustico Arrivare a casa e potersi isolare dai rumori provenienti dall’esterno e dai vicini, consetnte di rilassarsi nell’intimità della nostra abitazione. Sotto questo aspetto la struttura Isotex offre un grosso contributo; a parità di spessore, rispetto a pareti e solai tradizionali, abbiamo un risultato di 2-3 volte superiore. Con l’impiego dei nostri solai, inoltre, si riescono ad attenuare notevolmente i fastidiosi rumori a calpestio di scarpe con tacchi, cadute di oggetti, ecc., del piano di sopra.

Isolamento termico L’isolamento termico, che si ottiene da una struttura realizzata con pareti e solai ISOTEX è veramente ottimo, a parità di spessore con le strutture tradizionali è superiore del 40-50%. Questa condizione Vi darà ottimi benefici sia per la stagione fredda che per quella calda.

14


MURATURE

i vantaggi del Blocco Cassero

Inerzia termica Il comfort abitativo che la nostra struttura è in grado di offrire sotto questo punto di vista, è paragonabile e in alcuni aspetti superiore, alle murature di notevoli spessori delle case di una volta. I vantaggi di questa situazione ambientale li apprezzerete sia nella stagione estiva che invernale. Ad esempio in inverno quando alla sera prima di coricarvi spegnete la caldaia, controllate la temperatura: sarà la stessa che ritroverete al mattino, massimo 1 grado in meno. Questo comporta un notevole risparmio sul costo del riscaldamento, attorno al 50%. I dati sono confermati dalle persone che abitano da diversi anni nelle costruzioni realizzate con questa tecnologia.

Resistenza al fuoco Anche nel caso in cui si verifichi un incendio all’esterno, potrete stare tranquilli: infatti, la nostra struttura (pareti e solai) ha una resistenza al fuoco di 180 minuti. Inoltre, a contatto col fuoco, non vi sono assolutamente emanazioni di gas tossici.

15


i vantaggi del Blocco Cassero

Traspirazione La traspirazione che offre la nostra struttura è ottima; infatti, non avrete problemi di condense e, quindi, di muffe, neppure nei locali in cui la percentuale di vapore è elevata (bagni, cucine). Con le strutture tradizionali, in alcuni spazi, come l’angolo tra muratura e solaio, architravi, chiamati tecnicamente ponti termici, si manifestano molto spesso muffe, problema che col nostro metodo costruttivo viene eliminato, poiché anche in questi punti c’è un isolamento omogeneo.

Struttura antisismica La struttura portante della nostra parete viene ottenuta riempiendo in calcestruzzo i blocchi. Al calcestruzzo viene sempre aggiunta un’armatura in ferro orizzontale e verticale, in modo da ottenere una parete armata. La struttura così realizzata, è quanto di meglio si possa avere in fatto di robustezza e compattezza: infatti ne è stato autorizzato l’impiego dal Ministero dei LL.PP. anche in zona sismica.

16


OPERE IDRAULICHE

gruppo termico e pannelli solari

Caldaia Riello “Residence in Condens Solar”: Residence in Condens Solar è un gruppo termico premiscelato a condensazione per installazione a incasso, progettato per il riscaldamento e la produzione di acqua sanitaria tramite bollitore ad accumulo a singolo serpentino e a doppio serpentino solare della capacità di 150 litri in acciaio inox a sviluppo verticale. Questa caldaia adotta inoltre un nuovo sistema di regolazione dinamica della temperatura dell’acqua in mandata, essa infatti è in grado di “decidere” la temperatura in relazione alle condizioni ambientali. Questo genera un elevato comfort abitativo ed un notevole risparmio in quanto viene sfruttata al massimo la condensazione. Sarà installato sul tetto un collettore solare CS 25 R dotato di piastra in rame con finitura selettiva che permette un assorbimento energetico pari al 95% dell’irraggiamento sulla superficie. L’isolamento in lana di roccia permette un elevato rendimento anche a basse temperature esterne.

17


impianto radiante

Il sistema di riscaldamento radiante a pavimento è un sistema in grado di coniugare elevato comfort, risparmio energetico e salvaguardia dell’ambiente. Il consumo di energia ridotto è il risultato di temperature di mandata inferiori; nei tradizionali radiatori le temperature di mandata si aggirano attorno ai 70°C, nel caso del riscaldamento a pavimento sono di circa 30-35°C. A parità di temperatura percepita, l’elevata quantità di energia radiante emessa dal sistema di riscaldamento a pavimento consente di ridurre di 1-2°C la temperatura dell’aria. Ogni grado di riduzione della temperatura significa un risparmio di energia fino al 6%. Il calore rimane esattamente dove serve, con temperature superficiali medie del pavimento di circa 23-24°C, l’emissione di calore è omogenea e controllata. Questo tipo di tecnologia permette di sfruttare al meglio i benifici della caldaia climatica a condensazione e dell’interazione con i pannelli solari.

18


OPERE IDRAULICHE

i vantaggi del Riscaldamento a pavimento

-migliora il benessere termico riducendo i consumi (minor inquinamento) -riscalda e raffresca senza movimentare l’aria (maggior benessere) -aumenta la superficie utilizzabile degli ambienti con un corrispondente maggior valore dell’immobile (maggior spazio vitale) -riscalda con minor consumo di energia (risparmio energetico ed economico) -è polivalente (maggiori vantaggi) -riduce i costi di gestione -non solleva polveri poiché non circola aria, opera per effetto radiante, evitando i malesseri tipici degli impianti climatici e la tinteggiatura periodica per i “baffi” dei radiatori -l’irraggiamento consente al corpo di scambiare energia in modo naturale, così come il sole scalda la Terra.

L’impianto di riscaldamento a pavimento coprirà tutta la superficie dell’alloggio, nei bagni inoltre verranno installati radiatori scalda-salviette con termostato.

19


sanitari e finiture

Le rubinetterie saranno della ditta Grohe tipo Tempesta I bagni avranno tutti sanitari a terra in ceramica bianca, completi di rubinetteria. Saranno delle ditte Ideal Standard modello Esedra, Dolomite modello Novella, Roca modello Giralda, Vitra modello Eura. I piatti doccia saranno in ceramica bianca quadrati o rettangolari.

20


IMPIANTO ELETTRICO

L’impianto elettrico sarà eseguito a norma di Legge (L. 46/90) completo di scatole di derivazione, tubi protettivi sottotraccia, conduttori ad isolamento a norma di legge. L’impianto sarà eseguito a due reti separate, una per l’illuminazione ed una per la presa caldaia e gli elettrodomestici collegate ad un quadro generale con salvavita. I punti luce saranno di una unità per ogni singolo locale; saranno previste n.2 luci di emergenza. L’impianto sarà eseguito completo di citofono, suoneria ed apri cancello, predisposizione per il telefono (n.3 prese) e per il televisore (n.3 prese).

21


PREDISPOSIZIONI Con il fine di offrire un prodotto di eccellenza e duraturo negli anni, tutti gli alloggi sono dotati di predisposizioni che permettono di poter installare dei servizi, anche dopo la fine dei lavori. In questo modo in qualsiasi momemto eventuali “aggiunte” potranno essere fatte senza dover rompere murature e pavimentazioni.

Solare Fotovoltaico All’interno dell’abitazione è predisposta una scatola di derivazione per l’alloggiamento degli inverter dell’impianto. Da essa sono già poste in opera le canalizzazioni per raggiungere il tetto, e quelle per raggiungere il contatore elettrico per lo “scambio sul posto”. L’alloggiamento dei contatori prevede già lo spazio per il contatore supplementare per il fotovoltaico.

Impianto di Condizionamento Saranno predisposti due punti per gli split, uno al piano terra ed uno al piano primo. Saranno realizzate le opere necessarie per i collegamenti alla macchina frigorigena e per lo smaltimento delle acque di condensa.

22


PREDISPOSIZIONI Impianto di Allarme Viene realizzata la predisposizione per l’allarme sia con rilevazione di movimento, che perimetrale. Le canalizzazioni raggiungono tutti i serramenti e sono indipendenti dal sistema elettrico.

Antenne TV Sul tetto viene installato il palo e relativi collegamenti per l’insatallazione di antenna terrestre e/o parabola.

Rete Dati Vengono predisposte condotte elettriche indipendenti per l’eventuale implementazioni di reti domestiche per pc (LAN)

23


Illuminazione esterna Sono predisposti tre punti luce esterni per la realizzazione dell’illuminazione perimetrale esterna. Essi saranno predisposti per il rapido collegamento con l’impianto elettrico senza necessità di interrare ulteriori tubature o effettuare scavi invasivi.

Motorizzazione del cancello d’ingresso Le vasche per i motori sono già installate e predisposte per il collegamento al sistema elettrico. I cancelli sono già predisposti per la motorizzazione.

Irrigazione dei giardini Vengono predisposti un pozzetto di derivazioni per ogni zona giardino dai quali diramare un eventuale impianto di irrigazione. Per ogni pozzetto è anche installato un rubinetto per la normale gomma da irrigazione.

24


SERRAMENTI

I portoncini blindati avranno il telaio e il pannello internopantografato, maniglia e spioncino satinato, classe 3, cilindro europeo. I serramenti interni saranno in legno noce nazionale, noce biondo o ciliegio a pannello liscio, le maniglie e la ferramenta saranno satinate. Gli scuri saranno in legno marino okumè multistrato smaltati con vernici all’acqua e con apertura alla Padovana; completi di ferramenta omad nera e con idonei ferma scuri. I serramenti interni, finestre e porte-finestre saranno in pino massiccio dello spessore di 68 x 80 con doppia guarnizione in gomma, vetrocamera 4/18/4 basso emissiva, complete di ferramenta di sostegno, maniglieria, gocciolatoio in alluminio, cornici coprifilo interne ed esterne e verniciate con prodotti all’acqua.

25


PAVIMENTI Le pavimentazioni interne saranno eseguite previa esecuzione di adeguato sottofondo composto di materiale alleggerito atto ad isolare termicamente gli ambienti. Successivamente verrĂ  eseguito un massetto in sabbia e cemento per il successivo incollaggio dei pavimenti. I pavimenti saranno in gres porcellanato (formato circa 30 x 30); i pavimenti e i rivestimenti dei bagni saranno in ceramica “bicotturaâ€? smaltata (formato 20 x 20), altezza del rivestimento ml. 2,00 circa. Decori, inserti, pose particolari saranno da intendersi extra contratto, da computarsi a parte. I pavimenti delle stanze da letto saranno eseguiti in listoni di legno (doussier o iroko). Il rivestimento della scala sarĂ  eseguito in marmo biancone o rosa asiago con pedate dello spessore di cm. 4 e le alzate dello spessore di cm.2.

26


FINITURE Gli intonaci interni saranno del tipo “a civile” fratazzato al grezzo e quindi rasato con uno strato finale di malta fina, mentre gli intonaci esterni saranno del tipo K17 della Fassa Bortolo. Le tinteggiature interne saranno di tipo protettivo acrilico inodore idrodiluibile satinato per interni. È un prodotto idrodiluibile di elevata qualità a base di resine acriliche in dispersione acquosa e pigmenti coloranti ad alta solidità alla luce. Le resine acriliche di cui è composto, conferiscono al prodotto ottima resistenza agli agenti atmosferici, elevata resistenza all’ingiallimento e buona pienezza, dilatazione e adesione su svariati tipi di supporto. È inodore e non infiammabile. Il colore esterno sarà realizzato ad intonachino. Tale prodotto essendo a base di grassello di calce ha la massima traspirazione e una volta applicato ed asciutto presenta leggere ed armoniose ombreggiature. L’intonachino applicato direttamente sopra malte grezze o fini con uno spessore di 2/3 mm garantisce una finitura esterna completa e duratura nel tempo; inoltre dato il suo carattere fortemente aggrappante si presta ottimamente per futuri interventi dello stesso o di qualsiasi altro materiale. Il parapetto della scala interna sarà realizzato con paletti in ferro assemblati con piatto, colonnine in tubolare e corrimano, verniciatura colore grigio o grigio antracite.

27


SISTEMAZIONI ESTERNE

La recinzione perimetrale non prospiciente la via pubblica sarà realizzata con zoccolo in calcestruzzo e sovrastante rete metallica plastificata verde con paletti di sostegno zincati, mentre quella prospiciente la via pubblica e quella divisoria tra le due porzioni di bifamiliare sarà realizzata con zoccolo in calcestruzzo armato con pannelli da edilizia e sovrastanti pannelli a maglia metallica zincata o colorata a disegno semplice. Il cancello carrabile e quello pedonale saranno eseguiti con profili di ferro a disegno semplice, zincati a caldo e verniciati con predisposizione per la successiva motorizzazione. Verrà eseguito un marciapiede perimetrale al villino opportunamente pavimentato con porfido lavorato ad opus-incertum. Il percorso di accesso al garage a partire dal cancello carraio sarà eseguito con pavimentazione in masselli autobloccanti di calcestruzzo vibrocompresso (betonelle). Il terreno dei giardini di proprietà verrà consegnato in quota e spianato.

28


Per ulteriori informazioni: www.mantoan.eu


Capitolato  

Capitolato

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you