Page 1

Mestrino, 22 ottobre 2013

Egr. sig. Sindaco di Mestrino Egr. sig.ra Ass. Salvatrice Albanese

RICHIESTA 14 RISCONTRO E ULTERIRORE RICHIESTA CHIARIMENTI SU SITUAZIONE ATTUALE “ASSISTENZA SOCIALE” Con riferimento alla nostra n° 06, prot. nr. 10533 del 26.09.2013, e alla Vs. risposta via mail del 18 c.m., dobbiamo constatare che credevamo le nostre richieste sufficientemente chiare e specifiche e ci aspettavamo delle risposte altrettanto chiare e non evasive e generiche. In particolare, se intendevamo sapere come si articola l'ufficio, avremmo posto la domanda in altri termini. Nella nostra richiesta vi era ben altro che di seguito allora cerchiamo di esplicitare maggiormente: - QUANTE sono le richieste di accesso ai servizi di assistenza sociale; - QUALI PROGETTI ATTUALMENTE IN CORSO : obiettivi finalità e tempistica di realizzazione ... ed eventuali risorse interne e esterno implementato (personale utilizzato e titoli degli stessi); - Chi sono i referenti dei progetti in essere e di quelli futuri; - QUALI RISULTATI sono stati finora raggiunti - QUALI i criteri utilizzati per selezionare adeguatamente strumenti risorse e soggetti a cui rivolgersi; - SE SONO STATE RIFIUTATE DELLE RICHIESTE e per quale motivo. Siamo certi, infatti, che tali informazioni, minimo indispensabile per gestire i molti servizi, siano già in vostro possesso. Dobbiamo anche ricordare che sono balzati agli onori della cronaca dei casi eclatanti in merito ai servizi sociali del comune: http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca/2013/07/20/news/anziana-e-sola-con-due-figli-malatinessuno-mi-aiuta-1.7451858

Vogliamo ricordare che il diritto di accesso di cui il consigliere comunale è titolare (nello specifico PINTON FLAVIO eletto nelle fila del M5S), oltre che dalla Legge 241/90, è assicurato e rinforzato dalla norma speciale di cui all’art. 43 c. 2 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 che testualmente recita: “I consiglieri comunali e provinciali hanno diritto di ottenere dagli uffici, rispettivamente, del Comune e della Provincia, nonché dalle loro aziende ed enti dipendenti, tutte le notizie e le informazioni in loro possesso, utili all'espletamento del proprio mandato.” MOVIMENTO CINQUE STELLE – MESTRINO


La norma accorda al consigliere comunale e provinciale un diritto pieno e non comprimibile atteso che la speciale normativa, che detta il diritto di accesso dei consiglieri comunali non prevede alcun limite nemmeno a tutela di esigenze di riservatezza. In riferimento alla riservatezza dettata dal proteggere la privacy degli utenti, sottolineiamo che i dati da noi richiesti possono essere forniti in forma aggregata ed anonima, a maggior tutela dei beneficiari di tali servizi. Certo del Vs. sollecito riscontro porgiamo distinti saluti. GRUPPO CONSIGLIARE MOVIMENTO CINQUE STELLE Il capogruppo FLAVIO PINTON

MOVIMENTO CINQUE STELLE – MESTRINO

Richiesta 14 ulteriori chiarimenti su assistenza sociale