Page 1

ALTO SALENTO

Squinzano Campi Salentina

San Marzano

Novoli San Pancrazio Salice Salentino Salentino Veglie (MAGLIANO) Copertino

DOC BRINDISI Negroamaro SQUINZANO Negroamaro SALICE SALENTINO Negroamaro Malvasia nera Aleatico Chardonnay Pinot bianco COPERTINO Negroamaro


ALTO SALENTO

Il viaggio nella vitivinicoltura salentina parte da Brindisi, dove nasce l’omonima doc che introduce l’enoturista nel regno del Negroamaro. Come buona parte delle uve della penisola salentina, si tratta di un vitigno di probabile origine greca. Il nome non lascia dubbi sul colore impenetrabile delle uve e del vino: Negroamaro significa letteralmente “neronero”, dal latino nigere dal greco maru, anche se, nel dialetto locale niuru maru evoca il colore nero della buccia e il sapore amaro del vino. È protagonista di tutte le doc dell’Alto Salento - Brindisi, Squinzano, Salice Salentino e Copertino -, in purezza o in blend con la Malvasia di Brindisi e di Lecce, altra varietà fortemente identificativa. Importantissimo porto già in età Romana

per i commerci di olio e vino con l’Oriente, agli inizi del Secondo Millennio Brindisi era anche il luogo di imbarco dei Crociati diretti in Terra Santa. L’espressione “fare un brindisi”, oggi universalmente utilizzata, sembra sia nata proprio in questo periodo quando, dopo le battaglie, i soldati usavano alzare i calici pieni del vino portato dalla Puglia dicendo “facciamo come a Brindisi”, in ricordo delle ore trascorse prima della partenza per la guerra. Fertili e rigogliose, queste campagne spiccano anche per la secolare tradizione olivicola, ampiamente documentata dai reperti e dai monumentali frantoi ipogei del Museo delle tradizioni popolari dell’Abbazia di Santa Maria di Cerrate, in territorio di Squinzano, a cavallo fra le province di Brindisi e Lecce.

174


ALTO SALENTO

A pochi chilometri da Lecce, tappa imperdibile con i suoi mirabili esempi del Barocco pugliese, la Valle della Cupa è una terra generosa, ricca di risorse gastronomiche che si sono poi diffuse in tutto il Salento. In questa zona, nota già nel XVI secolo come ambita località di villeggiatura, si può apprezzare delle ricette più semplici e gustose della tradizione rurale: la cecòre reste 'a mmenèscia, minestra di cicorie selvatiche, ormai una rarità, che si prepara con numerose specie spontanee, raccolte pazientemente ai bordi dei campi e delle stradine di campagna. Da insaporire con formaggio pecorino o con l’aggiunta di lardo di maiale. La varietà delle materie prime fornite dalla terra ha favorito la nascita di una cucina definita “povera”, poiché si fonda su ingredienti semplici come verdure, ortaggi, pasta fresca, legumi, carni (diffuso qui il consumo di carni di cavallo) e pesce. In realtà, consultando le ricette tradizionali salentine si scopre che sono estremamente ricche di fantasia e di gusto, differenziandosi per i metodi di cottura e i materiali: forni di pietra e ceramiche delle “pignate”. Significativa dell’inventiva delle massaie salentine è la tradizione panettiera che, ancora oggi, si può apprezzare gustando pucce, pizzi, ‘mpille, uliate, piccoli pani che si differenziano fra loro per gli ingredienti che arricchiscono l’impasto: olive nere, soffritto di cipolla, pomodoro e peperoncino, olio extravergine di oliva.

175


ALTO SALENTO

Botrugno Sergio Azienda Vitivinicola Patrunu Rò Salento Rosso igt 2008 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14,5% Prezzo: euro 8,00 Al naso questo vino, che si evidenzia con un manto rosso rubino e riflessi amaranto, presenta sentori vegetali riconducibili a resina di pino. Al gusto è un vino poco corposo, ma abbastanza intenso con tannini esuberanti. Perfetto con zuppa di fagioli condita con abbondante olio extravergine di oliva.

La famiglia Botrugno è indissolubilmente legata al vino, alla vigna e al proprio territorio dal 1900. Si potrebbe dire che sia un destino propiziato dal nome: botrus in greco, infatti, vuol dire “grappolo di uva”. L'azienda è guidata dai fratelli Antonio e Sergio, che sono coinvolti direttamente in tutte le fasi della filiera, seguendo personalmente il percorso delle uve dalla vigna alla bottiglia. La produzione, rappresentata esclusivamente da vini doc e igt, è frutto di una particolare attenzione nei confronti delle varietà autoctone, provenienti dai vigneti di proprietà, come Negroamaro, Malvasia Nera di Brindisi, Primitivo e Ottavianello, allevate ad alberello con metodi integrati. È possibile effettuare visite alla cantina e ai vigneti. 72100 Brindisi Via Arcione, 1 Tel. 0831 555587 Fax 0831 551245 sergiobotrugno@virgilio.it www.vinisalento.it Anno di fondazione: 1900 Proprietario: Antonio e Sergio Botrugno Enologo: Cosimo Spina

Aurora Brindisi Rosato doc 2008 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia Nera di Brindisi 20% Alcol: 14% Prezzo: euro 6,00 L'intenso rosa corallo che brilla nel calice lascia trapelare delicatissimi ricordi aromatici di fragoline di bosco e gerani rosa. All'assaggio dimostra meno timidezza: è più intenso, di buon corpo e persistenza. Fresco e leggermente sapido, si consiglia di accostarlo a un piatto di purea di fave con cicorie selvatiche condite con pomodorini.

Malvasia Nera Salento Rosso igt 2008 Uve: Malvasia Nera di Brindisi 100% Alcol: 13,5% Prezzo: euro 8,00 Di colore rosso rubino con decisi riflessi violacei, si presenta con intensi profumi fruttati e speziati: fragole, ribes e chiodi di garofano i più evidenti. Di medio corpo, possiede un'interessante persistenza gusto-olfattiva. Di facile abbinamento con pietanze non troppo elaborate quali carni arrostite e poco condite.

Ettari vitati: 33 Totale bottiglie annuali: 80.000 GLI ALTRI VINI · Vigna Lobia Salento Rosso igt 2007 · Patrunu Ro' Negroamaro Salento

Rosso igt 2008 · Pinea Salento Bianco igt 2008 · Botrus Salento Rosso igt 2008 · Arcione Brindisi Rosso doc 2007

177


ALTO SALENTO

Cantina Brancasi Soc. Coop.

Compie trent'anni la Cantina Brancasi, nata nel 1980 nel cuore della Doc Brindisi. Nella struttura ubicata a pochi chilometri a nord del capoluogo, vengono raccolte e vinificate le uve conferite dai circa 350 soci che compongono il sodalizio, presieduto da Vittoriano Mastrogiacomo. La cooperativa seleziona accuratamente i grappoli che provengono da una superficie di circa 500 ettari in cui dominano Negroamaro e Malvasia di Brindisi, accanto a vitigni internazionali come lo Chardonnay. Le ottime condizioni climatiche, la composizione dei terreni, la vicinanza dell'Adriatico e le moderne tecniche di trasformazione contribuiscono alla nascita di vini apprezzati in tutto il mondo. Possibilità di visita alla cantina e acquisti nel punto vendita aziendale. 72100 Brindisi Strada Pilella, 48 Tel. 0831 555838 Fax 0831 551070 coopbrancasi@libero.it www.cantinebrancasi.it Anno di fondazione: 1980 Presidente: Vittoriano Mastrogiacomo Enologo: Giovanni Petruzzi

La Galatea Brindisi Riserva Rosso doc 2005 Uve: Negroamaro 75%, Malvasia Nera 25% Alcol: 14% Prezzo: euro 7,00 Rotea consistente nel calice avvolto da un manto rosso rubino fitto con riflessi granati. Si scoprono al naso sentori di confettura di more, pepe nero e burro con note di cuoio. Di discreta struttura e buon equilibrio, in bocca è morbido, caldo e con tannini gradevoli. Persistenza nei valori medi. Polpettone in abbraccio di pane, l'abbinamento.

La Galatea Salento Bianco igt 2008 Uve: Chardonnay 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 5,00 La veste cromatica è di un giallo paglierino tenue. Al naso emergono gradevoli profumi di gelsomini, ananas ed erba appena tagliata. Al palato risulta morbido, di buona intensità e persistenza con un finale leggermente acidulo. Delicato, si suggerisce l'abbinamento con verdure lesse o insalata di pollo.

Notturno Salento Rosso igt 2006 Uve: Malvasia Nera 100% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 7,00 Di un bel rosso rubino con riflessi purpurei, sprigiona sentori di mora in confettura, fiori secchi e abbondanti spezie. Al palato è snello, beverino, abbastanza equilibrato. Prevalgono le sensazioni di morbidezza. Pieno il finale speziato. Si consiglia con un piatto di trofie alla puttanesca.

Ettari vitati: 500 Totale bottiglie annuali: 300.000 GLI ALTRI VINI · Il Chiostro Rosso, Rosato e Bianco igt · Il Soffio Chardonnay del Salento

Frizzante igt · La Galatea Brindisi Rosato doc · Primitivo del Salento Rosso igt

178


ALTO SALENTO

Tenute Rubino

Il nome Rubino racconta una moderna e appassionata storia legata alla viticoltura e alla creazione di vini attuali di grande qualità. L'azienda nasce a metà degli anni Ottanta quando Tommaso Rubino, avendo acquistato alcune tenute agricole a nord di Brindisi, decide di investire sulle potenzialità agricole del territorio. Ben presto il figlio Luigi avvia la produzione vitivinicola che esalta i vitigni autoctoni. Oggi è una moderna realtà, in costante crescita, provvista di macchine enologiche ad alta tecnologia e attrezzata per ricevere al meglio appassionati ed enoturisti: nell'originale sala degustazione, intorno a un grande tavolo rotondo da 24 posti, si possono degustare anche ottimi oli extravergine, dopo aver visitato la cantina con la bella barricaia. 72100 Brindisi Via E. Fermi, 50 Tel. 0831 571955 - Fax 0831 571655 info@tenuterubino.it www.tenuterubino.com Anno di fondazione: 1999 Proprietario: Luigi Rubino Enologo/Consulente: Luca Petrelli, Riccardo Cotarella Ettari vitati: 200 Totale bottiglie annuali: 800.000

Visellio Salento Rosso igt 2006 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 16,00 Si muove denso nel calice avvolto da un rosso porpora intenso con riflessi leggermente violacei. Al naso salgono odori di amarena e ciliegia, vaniglia e note speziate. L'amarena diventa sottospirito in bocca, dove si apprezzano buona struttura, intensità e persistenza. Di bella freschezza, può abbinarsi a formaggi stagionati come il Canestrato dop di Corato.

Jaddico Brindisi Rosso doc 2006 Uve: Negroamaro 70%, Montepulciano 15%, Malvasia Nera 15% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 16,00 Si ammanta di un rosso rubino intenso con fiammate violacee. Splendido l'ampio e intenso ventaglio olfattivo che si declina in sentori di frutti di bosco, funghi porcini, chiodi di garofano, cuoio, vaniglia e note di eucalipto e idrocarburi. In bocca entra con un'intensità leggermente inferiore, ma meraviglia con il suo equilibrio e la persistenza. Buona la struttura, sfiora l'eccellenza. Con ragù di agnello.

Saturnino Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 7,00 Divampa nel calice con un rosa corallo intenso, brillante. Al naso, intensi e armonici giungono i profumi di fragola, gelso, viola, felce, ravanello e lavanda con note di liquirizia e confetto. Avvolge la bocca con un bouquet di raffinate sensazioni, tutte raccolte in un equilibrio impeccabile. Persistenza appagante. Di ottima struttura, è perfetto con linguine al ragù di granchi.

GLI ALTRI VINI · · · · · ·

Marmorelle Salento Rosso e Bianco igt Sedna Salento Bianco igt Punta Aquila Primitivo Salento igt Giancòla Salento Bianco igt Aleatico Puglia igt Torretesta Salento Rosso igt

· Negroamaro Salento Rosso igt · Vermentino Salento Bianco igt

179


ALTO SALENTO

Torre Guaceto

Il progetto Torre Guaceto nasce nel gennaio 2000 con l'obiettivo di creare, in agro di Brindisi, una realtà in grado di valorizzare la produzione agricola di qualità, vitivinicola e non, nel massimo rispetto del patrimonio naturale di grande valore in cui è immersa, l'oasi faunistica e riserva marina di Torre Guaceto che, per l'ubicazione e le caratteristiche geomorfologiche, rappresenta un'area d'elezione per la viticoltura. L'azienda, guidata da Michele Greco, alleva le vigne utilizzando esclusivamente metodi biologici e si avvale dell'alta professionalità e della competenza nel settore di Accademia dei Racemi, gruppo al quale appartiene, da sempre sinonimo di qualità del vino. È possibile effettuare visite alla cantina e acquisti. 72100 Brindisi Contrada Baccatani Tel. 099 9711660 Fax 099 9711530 accademia@racemi.it www.racemi.it Anno di Fondazione 2001 Proprietario: Michele Greco Enologo Cosimo Spina

Sum Vino Rosso da tavola 2006 Uve: Sussumaniello 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 17,00 Rifulge di un rosso rubino intenso con vividi riflessi violacei. L'incontro olfattivo è caratterizzato da ricordi di frutta fresca e dolce, con lievi note di rosmarino e viole. In bocca si lascia apprezzare per la semplicità intensa ed equilibrata delle sensazioni fresche e giovani, a dispetto dell'età. Con spezzatino di manzo e olive nere fritte.

Pietraluna Salento Rosso igt 2006 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 7,00 Rosso granato intenso, regala piacevolissimi sentori di marmellata di fragole, chiodi di garofano e note di burro fresco. l palato scopre un vino di buona intensità, medio corpo e discreta persistenza. Anche al gusto rimane il frutto intenso. Ottimo con la pasta al forno con melanzane.

Dedalo Salento Rosso igt 2007 Uve: Ottavianello 100% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 12,00 Presenta un bel colore rosso rubino brillante mentre al naso sprigiona in eguale intensità sentori di amarena e spezie quali origano e pepe nero. Mediamente corposo, al gusto si manifesta come un vino equilibrato, che rilascia un finale piacevolmente fresco. Si consiglia l'abbinamento con peperoni ripieni.

Ettari vitati: 25 Totale bottiglie annuali: 50.000

180


ALTO SALENTO

Lomazzi & Sarli Nomas Vino da Tavola Rosso 2006 Uve: Sussumaniello 100% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 20,00 Un colore rosso rubino intenso esprime sentori piacevoli di more, vaniglia, mandorle tostate e caffè. L'impatto al palato è intenso, fresco e abbastanza equilibrato. Discretamente persistente e strutturato. Si suggerisce di abbinarlo a un piatto di pasta con ceci e salsiccia.

L'Azienda Agricola Vitivinicola Lomazzi & Sarli nasce nel 1869 in agro di Latiano con l'obiettivo di produrre uve di qualità per ottenere grandi vini. Il lungo lavoro di valorizzazione viticola ha fatto sì che l'azienda, di proprietà della famiglia Dimastrodonato, disponga di importanti selezioni di varietà autoctone quali Sussumaniello, Malvasia Bianca, Fiano, Negroamaro, Malvasia Nera e Primitivo. La lunga esperienza viticola, la moderna tecnologia in cantina e la forte passione per il vino hanno consentito all'azienda di affermarsi sui mercati interni e internazionali. La cantina, ubicata in Contrada Partemio, dispone inoltre di un'enoteca e, su prenotazione, accoglie enoturisti e appassionati per visite guidate. 72022 Latiano (Br) Contrada Partemio sn Tel./Fax 0831 725898 lomazzi-sarli@vinilomazzi.it www.vinilomazzi.it Anno di fondazione: 1869 Proprietario: Giuseppe Dimastrodonato Enologo/Consulente: Giovanni Dimastrogiovanni, Franco e Marco Bernabei Ettari vitati: 150 Totale bottiglie annuali: 1.000.000

Tenuta Partemio Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 5,80 Si palesa con un rosato cerasuolo tenue, brillante. Accostando il calice al naso, affiorano intensi i profumi di frutta fresca come ribes rosso e margherite rosa. In bocca colpisce per l'intensità delle sensazioni, discreta la persistenza. Fresco e beverino, si lega perfettamente a uno sformato di cicorielle.

Tenuta Partemio Salento Rosso igt 2007 Uve: Primitivo 100% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 5,80 Di un gradevole rosso rubino vivo, si presenta un po' timido al naso con lievi sentori floreali. Di gran lunga più forte caratterialmente in bocca, dove risulta intenso, di buon corpo e piacevolmente morbido. Nel finale rimane il ricordo di un vino equilibrato. Consigliato con un antipasto di salumi murgiani.

GLI ALTRI VINI · · · · · ·

Solise Brindisi Riserva Rosso doc Dimastrodonato Salento Aleatico igt Irenico Salice Salentino doc Imperium Salento Bianco igt Latias Salento Rosso igt Tenuta Paremio Salice Salentino doc

· Tenuta Partemio Salento Rosso e Bianco

igt · Tenuta Partemio Brindisi doc

181


ALTO SALENTO

Agricole Rizzello Murex Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 70%, Malvasia Nera 30% Alcol: 14% Prezzo: euro 14,00 Ha un colore rosa cerasuolo con riflessi ramati. L'incontro olfattivo offre ricordi di lamponi, petali di rosa e note speziate. Al gusto si presenta un po' magro come struttura e caldo, ma nel complesso abbastanza equilibrato. La persistenza è nei valori medi. Zuppa di scampi in abbinamento.

Agricole Rizzello è nata circa quarant'anni fa a coronamento di una lunga tradizione che lega la famiglia all'agricoltura. Il completo controllo della filiera produttiva costituisce uno dei capisaldi dell'azienda, guidata da Franco Rizzello, che rappresenta una solida realtà produttiva del Salento, con il suo patrimonio di vigneti coltivati con metodi biologici: 180 ettari allevati ad alberello in cui i vitigni autoctoni rappresentano il 90% delle varietà: Primitivo, Negroamaro, Malvasia Bianca di Brindisi e Nera di Lecce, mentre il restante 10% è rappresentato da Chardonnay. La cantina è dotata di tecnologie di vinificazione all'avanguardia, che consentono di mantenere la massima costanza qualitativa e quantitativa nella produzione. È possibile effettuare acquisti in loco. 72020 Cellino San Marco (Br) Via Rafi – Verderame sn Tel. 0831 617776 – 0831 617847 Fax 0831 616610 – 0831 616811 agricolerizzellospa@virgilio.it www.agricolerizzellospa.com Anno di fondazione: 1972 Amministratore: Franco Rizzello Enologo: Giuseppe Caragnulo

Nottetempo Salento Bianco igt 2008 Uve: Chardonnay 100% Alcol: 14% Prezzo: euro 14,00 Si veste di un'eccellente luce giallo paglierino intenso. All'incontro olfattivo emergono vivacemente sentori di banana tipici del vitigno e note tostate. In bocca è caldo, abbastanza morbido e persistente con un'acidità contenuta. Un formaggio di capra morbido è l'ideale partner di questo vino.

Verve Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 14% Prezzo: euro 14,00 Rosso rubino con riflessi granati, presenta sentori vegetali di sottobosco e fruttati di ciliegie e carrube. Di buona struttura e discreta persistenza, rilascia un finale di piacevoli note piccanti. Ottimo abbinato a una coppa di rape stufate, ben condite.

Ettari vitati: 180 Totale bottiglie annuali: 600.000 GLI ALTRI VINI · Solemnis Primitivo Salento igt · Bisso Salice Salentino Riserva Rosso

· Etra Primitivo Salento igt · Amigdala Aleatico Puglia doc

doc · Arche'e Salento Rosso igt · Cypraea Salice Salentino Bianco doc · Pecten Salento Bianco igt

182


ALTO SALENTO

Azienda Vinicola Al Bano Carrisi Platone Salento Rosso igt 2006 Uve: Primitivo 50%, Negroamaro 50% Alcol: 13,50% Un bel rosso granato porge all'olfatto sentori di marmellata di ribes nero, caffè tostato, vaniglia e note di liquirizia. In bocca risulta intenso e mediamente persistente. L'equilibrio in divenire suggerisce la possibilità di ulteriore invecchiamento. Liquirizia anche nel finale. Filetto di vitello alla liquirizia, il perfetto abbinamento.

L'Azienda Vinicola Al Bano Carrisi, all'interno della Masseria Curtipetrizzi, rappresenta il profondo legame che il noto cantante continua a mantenere con la sua terra d'origine e la tenuta di famiglia. Le caratteristiche del suolo e il rigoroso rispetto delle tradizioni locali garantiscono l'ottimo livello qualitativo delle uve allevate secondo metodi biologici e vinificate con sistemi all'avanguardia. Ciascuna fase della produzione, che privilegia i vitigni autoctoni, è seguita da esperti agronomi ed enologi. I vini, distribuiti in tutto il mondo, a volte sono suggellati da etichette dedicate ai maggiori successi discografici. Su prenotazione si possono effettuare visite guidate in cantina e degustazione di vini e olio extravergine di oliva. 72020 Cellino San Marco (Br) Contrada Bosco Tel. 0831 619211 - Fax 0831 619276 aziendavinicola@albanocarrisi.com www.albanocarrisi.com Anno di fondazione: 1971 Proprietario: Albano Carrisi Enologo/Consulente: Leonardo Pinto, Giuseppe Rizzo Ettari vitati: 65 Totale bottiglie annuali: 650.000

Taras Salento Rosso igt 2007 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14% Si annuncia con un rosso rubino intenso con limpide sfumature granate. All'analisi olfattiva rivela piacevoli sentori di ciliegia mandorlata e burro, con rimandi di spezie quali pepe bianco e vaniglia. Vino di buon equilibrio e discreto corpo, si abbina piacevolmente a un arrosto di maiale.

Felicità Salento Bianco igt 2008 Uve: Sauvignon 70%, Chardonnay 30% Alcol: 12,50% Dal calice avvolge la vista con un bel giallo paglierino intenso, l'olfatto con sentori di ananas, albicocca, bosso e note agrumate. Prevalgono all'assaggio le note di morbidezza. Di medio corpo e persistenza, si suggerisce l'abbinamento con un carpaccio di spigola.

GLI ALTRI VINI

Salice Salentino Rosso doc Mediterraneo Salento Rosato igt Nostalgia Salento Rosso igt Don Carmelo Salento Rosso e Bianco igt · Aleatico Passito Salento Rosso igt · · · ·

183


ALTO SALENTO

Cantine Due Palme

Fondata nel 1989, Cantine Due Palme rappresenta uno dei maggiori poli cooperativistici della Puglia e del Sud Italia, a cavallo fra le province di Brindisi, Lecce e Taranto. Il sodalizio, guidato da Angelo Maci, annovera oltre 850 soci viticoltori, produttori di uve autoctone come Negroamaro, Malvasia Nera, Sussumaniello e Primitivo e delle più diffuse varietà internazionali. La cantina si compone di due complessi completamente nuovi: il primo comprende gli uffici commerciali e un'ampia sala degustazione con annesso ristorante; il secondo, la sala congressi con bottaia a vista e una scenografica cascata, gli impianti per la vinificazione, un laboratorio di analisi all'avanguardia e un'ampia sala per l'accoglienza di gruppi di visitatori, su prenotazione. 72020 Cellino San Marco (Br) Via San Marco, 130 Tel. 0831 617909 Fax 0831 617866 info@cantineduepalme.it www.cantineduepalme.it Anno di fondazione: 1989 Presidente: Angelo Maci Enologo: Angelo Maci

Selvarossa Salice Salentino Riserva Rosso doc 2005 Uve: Negroamaro 90%, Malvasia Nera 10% Alcol: 14% Prezzo: euro 16,00 Si adorna di un rosso rubino intenso, lucente. Il sipario olfattivo si apre con sentori di amarena in confettura, vaniglia, carrube, noci, chiodi di garofano, liquirizia e note di muschio e timo. La bocca è investita da sensazioni di gradevolezza di grande intensità. Morbido, strutturato, pieno, piacevolmente tannico e persistente, si abbina a secondi di cacciagione elaborati.

Tenuta Albrizzi Salento Rosso igt 2007 Uve: Primitivo 50%, Cabernet Sauvignon 50% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 9,70 Si mostra nel calice avvolto in un rosso rubino intenso con riflessi granati. Di buon corpo, struttura ed equilibrio, presenta al naso intensi sentori floreali che ricordano i papaveri e sentori fruttati di ciliegia. Da abbinare a un piatto di pasta, cavoli e lardo.

Bagnara Salento Bianco igt 2008 Uve: Fiano 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 10,00 Si adorna di un colore giallo paglierino brillante con riflessi dorati. Invade l'olfatto con sentori di banana matura, vaniglia, miele ed erba su uno sfondo vagamente balsamico. L'ingresso in bocca è delicato, risulta di medio corpo, persistente ed equilibrato. Ottimo con un piatto di finocchietti selvatici, ceci e vongole.

Ettari vitati: 2000 Totale bottiglie annuali: 5.500.000 GLI ALTRI VINI · Selvarossa Salice Salentino Riserva

Speciale Rosso doc 2003 · Brindisi Rosso doc · Squinzano Rosso doc · Primitivo Salento Rosso igt · Canonico Salento Rosso igt

· · · · ·

185

Tinaia Salice Salentino Bianco doc Santa Caterina Salento Bianco igt Due Palme Salento Rosato igt Candore Moscato Salento igt Paesano Aleatico Dolce Salento igt


ALTO SALENTO

Candido Francesco

La storia enologica dell'azienda Candido inizia nel 1929 e continua ancora oggi grazie all'impegno di Alessandro e Giacomo, rappresentanti della terza generazione della famiglia. I due fratelli hanno saputo mantenere vivo il legame con la propria terra e, nel contempo, avviare un programma di sviluppo e innovazione che ha reso la cantina competitiva in Italia e all'estero. I vigneti, estesi su tutto il comprensorio della doc Salice Salentino, rappresentano il cuore produttivo di questa realtà che considera la terra e la pianta come un patrimonio da studiare, preservare e sostenere per ottenere vini di qualità. Dai vigneti all'imbottigliamento, ogni fase della produzione è seguita con dedizione, mettendo in campo esperienza, ricerca e anima. Visite su prenotazione. 72025 San Donaci (Br) Via Armando Diaz, 46 Tel. 0831 635674 Fax 0831 634695 candido@candidowines.it www.candidowines.it Anno di fondazione: 1929 Proprietario: Alessandro e Giacomo Candido Enologo: Donato Lanati Ettari vitati: 160 Totale bottiglie annuali: 2.000.000

La Finestra Salice Salentino Rosso doc 2007 Uve: Negroamaro 90%, Malvasia Nera 10% Alcol: 13,50% Prezzo: da euro 7,00 Avvolto da un rosso rubino con riflessi granati, emana delicati e fini sentori di confettura di lampone, noci, tabacco e note di cuoio e paprica. L'ingresso in bocca è intenso, equilibrato e caldo. Di discreta persistenza, rilascia un piacevole finale di liquirizia e spezie. Da provare con un roast beef profumato ai porcini.

Cappello di Prete Salento Rosso igt 2005 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13,50% Prezzo: da euro 9,00 La veste cromatica è di un rosso rubino con riflessi appena granati. Sopraggiungono al naso evidenti sentori terziari come cuoio, burro fresco, vaniglia, chiodi di garofano e smalto. Non mancano note di frutta nera. All'assaggio appare morbido e abbastanza intenso con un discreto corpo e finale di pepe nero. Tagliata al vincotto, l'abbinamento.

Duca D'Aragona Salento Rosso igt 2003 Uve: Negroamaro 80%, Montepulciano 20% Alcol: 13,50% Prezzo: da euro 19,00 Indossa un rosso rubino che sfuma nel granato. Al naso giungono, delicati e in sordina, sentori principalmente terziari di cuoio, burro, goudron e sesamo nero; cenni di frutta scura sottospirito. Morbido e piacevolmente caldo, si muove delicato nel palato e mostra gradevoli tannini che conferiscono un buon equilibrio. Con spezzatino misto alla diavola.

GLI ALTRI VINI · · · · · ·

Cassio Dione Salento Rosso igt Vigna Vinera Salento Bianco igt Casina Cucci Salento Bianco igt Piccoli Passi Salento Rosato igt De Vinis Primitivo Rosso igt Aleatico Salice Salentino doc

· Paule Calle Salento Passito igt · Le Pozzelle Rosato doc · La Carta Salice Salentino Riserva Rosso

doc · Tenuta Marini Salento Bianco igt

186


ALTO SALENTO

Cantina San Donaci

Fondata nel 1933 da un piccolo gruppo di agricoltori, la Cantina Sociale Cooperativa di San Donaci oggi vanta quasi 500 soci che conferiscono annualmente circa 40mila quintali di uve. Nelle vigne, ad alberello, il Negroamaro rappresenta il vitigno più diffuso, accanto alla Malvasia Nera e, in misura inferiore, allo Chardonnay, oltre ad altre varietà di uve a bacca bianca. Da anni il sodalizio, attualmente guidato da Marco Pagano, ha posto come obiettivo primario e strategico il continuo miglioramento della qualità dei vini, conseguendo eccellenti risultati, anche grazie a consistenti investimenti effettuati a tale scopo. Piacevole la visita alla cantina che cela, nel sottosuolo, un'antica e affascinante barricaia. È possibile effettuare acquisti in azienda. 72025 San Donaci (Br) Via Mesagne, 62 Tel. 0831 681085 Fax 0831 681839 info@cantinasandonaci.eu www.cantinasandonaci.eu Anno di fondazione: 1933 Presidente: Marco Pagano Enologo: Leonardoantonio Pinto Ettari vitati: 340 Totale bottiglie annuali: 400.000

Anticaia Salice Salentino Riserva Rosso doc 2005 Uve: Negroamaro 90%, Malvasia Nera 10% Alcol: 14% Prezzo: euro 12,00 Avvolto in un rosso rubino intenso con riflessi granati, si porge al naso con notevoli sentori di confettura di more, pepe nero e vaniglia. Morbido e caldo l'ingresso in bocca, dove si apprezza un gradevole tannino. Di media persistenza, riserva un piacevole finale di liquirizia. Si suggerisce l'abbinamento con coniglio alla diavola.

Anticaia Salice Salentino Rosato doc 2008 Uve: Negroamaro 90%, Malvasia Nera 10% Alcol: 14% Prezzo: euro 5,00 Indossa un rosa ciliegia intenso con sfumature bronzee. Incontra con intensità l'olfatto con sentori di fragola e mirtilli sotto spirito, rosa selvatica e note di fieno. L'intensità continua anche in bocca, dove il calore alcolico ne riscalda il fondo. Si apprezza un buon corpo unito a una discreta persistenza. Azzeccato l'abbinamento con tagliatelle al ragù di baccalà.

Contrada del Falco Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 80%, Montepulciano 20% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 8,00 Mostra un rosso rubino netto e deciso. Il quadro olfattivo si articola in profumi che vanno dal lampone al miele di castagno, con lievi note di sottobosco. Il palato evidenzia un vino abbastanza intenso, mediamente persistente ma non molto corposo. Beverino, si presta a diversi abbinamenti: zuppa di pesce e sughi rossi non troppo complessi.

GLI ALTRI VINI · Anticaia Salice Salentino Rosso doc

2007 · Anticaia Primitivo Salento igt 2008

187


ALTO SALENTO

Cantine Baldassarre Calura Negroamaro Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 6,00 La veste cromatica è di un rosso rubino carico. Portato al naso, emana sentori di ginepro, alloro e lamponi. Equilibrato, abbastanza corposo e leggermente tannico, regala un piacevole ma breve finale di radice di liquirizia. Interessante con bucatini alla pizzaiola.

Le origini delle Cantine Baldassarre risalgono agli anni Ottanta quando Angelo Baldassarre, capostipite della famiglia, decide di costruire con le proprie mani “lu parmientu”, ovvero una cantina per vinificare le proprie e le altrui uve. Nel 2002 due dei suoi figli, Salvatore e Giuseppe, decidono di investire nel rinnovamento dell'azienda, forti della qualità dei vini e della bontà dei vitigni autoctoni Negroamaro e Primitivo. L'intento dichiarato è voler coniugare la tradizione di vini di grande tipicità con innovazione e tecnologia, moderne tecniche enologiche e nuove procedure di lavorazione in cantina, seguendo nel dettaglio l'intero ciclo produttivo, dalla coltivazione e selezione delle uve al rapporto con il cliente. Sono possibili visite e acquisti in cantina. 72025 San Donaci (Br) Via Caltafimi, 51 Tel. 329 2142653 Fax 0831 634212 info@cantinebaldassarre.it www.cantinebaldassarre.it Anno di fondazione: 2002 Proprietario: Salvatore Baldassarre Enologo: Francesco Cascione

inPrimis Primitivo Salento Rosso igt 2007 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14% Prezzo: euro 8,00 Alla vista manifesta uno splendido rosso rubino intenso. Si presenta all'olfatto con sentori principalmente di caramello e spezie quali pepe nero e cannella. In bocca si constata che si tratta di un vino abbastanza equilibrato, di medio corpo e persistenza, ma con un tannino esuberante. Si consiglia l'abbinamento a parmigiana.

S'èscusu Salice Salentino Riserva Rosso doc 2006 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 14% Prezzo: euro 12,00 Possiede un rosso rubino con lievi riflessi amaranto. Intense e invitanti le note olfattive di mora, tabacco, carruba e pepe che avvolgono il naso. Resta intenso anche al palato, dove prevalgono sensazioni di morbidezza. Si suggerisce con orecchiette al forno.

Ettari vitati: 10 Totale bottiglie annuali: 50.000 GLI ALTRI VINI · Empireo Chardonnay Salento igt · Aurose Salento Rosato igt

188


ALTO SALENTO

Paolo Leo

La storia di quest'azienda corre parallelamente al processo di trasformazione del Salento: una zona vitivinicola ancorata alle origini e alle tradizioni, protagonista oggi di un progetto rivolto alla valorizzazione delle risorse del territorio. Nasce nel 1989, dal desiderio del suo titolare Paolo Leo di riprendere l'attività di vinificazione che era già del nonno, trasmettendo la passione che ha contraddistinto l'attività familiare sin dai primi del ‘900 attraverso un'immagine nuova, espressione di un cambiamento che persegue la qualità nel rispetto della natura e della peculiarità dei vitigni con moderne tecniche enologiche e una sapiente applicazione dei processi di vinificazione. Sono possibili visite e acquisti nell'enoteca aziendale. 72025 San Donaci (Br) Via Tuturano, 21 Tel. 0831 635073 - Fax 0831 681747 info@paololeo.it www.paololeo.it Anno di fondazione: 1989 Proprietario: Paolo Leo Enologo/Consulente: Teodosio D'Apolito, Nicola Leo Ettari vitati: 25 Totale bottiglie annuali: 500.000

Fiore di Vigna Salento Rosso igt 2006 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 17,00 La veste cromatica è di un rosso granato pieno. Il complesso olfattivo è composto da sentori di marmellata di ciliegie, vaniglia, burro fresco con note di cuoio. In bocca appare subito gradevole, equilibrato e di buona intensità e persistenza. Coerente in tutte le fasi di degustazione, si presta ad accompagnare un coniglio ripieno.

Salice Salentino Riserva Rosso doc 2003 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 13,00 Cade nel calice avvolto da un manto rosso granato con riflessi aranciati. Le intense espressioni olfattive ricordano marmellata di mele cotogne, pepe nero, cuoio e idrocarburi. Al gusto resta intenso con struttura e persistenza nei valori medi. Da abbinare a formaggi di capra.

Fuxia Puglia Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 8,50 Si presenta con un delicato rosa petalo, emanando intensi profumi di melograne e gerani rosa con note di thé verde e coriandolo. L'assaggio mette in mostra un buon corpo e sensazioni intense evidenziando nel finale una bella persistenza che scivola con note di frutti rosa in bocca. Con aragosta al pomodoro.

GLI ALTRI VINI · I Classici: Limitone dei Greci Salice Sa-

lentino doc, Passo del Cardinale Primitivo di Manduria doc, Battigia Puglia igt, FalanghinaPugliaigt,GrecoPugliaigt · Linea varietali: Primitivo Salento igt, Negroamaro Salento igt, Malvasia Sa-

lento igt, Garganega Salento igt, Med Primitivo Puglia igt, Pinot Grigio · Linea Top: Salice Salentino Riserva doc, Primitivo di Manduria doc · Fiore di Vigna Primitivo Salento igt · Orfeo Negroamaro Puglia igt 189


ALTO SALENTO

Cooperativa Produttori Agricoli

La Cooperativa Produttori Agricoli di San Pancrazio Salentino nasceva nel 1961 dalla volontà di 14 vitivicoltori della zona. Oggi, a conferire le proprie uve alla cantina sono circa 1000 soci, i cui vigneti, allevati prevalentemente ad alberello, sono ubicati a cavallo fra le province di Brindisi e Lecce, in agro di San Pancrazio, Sandonaci, Guagnano e Salice Salentino. La produzione vinicola è prevalentemente specchio degli autoctoni locali e si concentra su Negroamaro e Malvasia Nera, benché alla cantina vengano conferite anche uve Primitivo, Montepulciano, Cabernet Sauvignon e Malvasia Bianca. Obiettivo del sodalizio, oggi presieduto da Tommaso Conte, è coniugare nei vini il binomio fra tradizione e innovazione. Sono possibili visite e acquisti in azienda. 72026 San Pancrazio Salentino (Br) Via del Mare s.n. Tel. 0831 666064 - 0831 665385 Fax 0831 666063 info@cantinasanpancrazio.it www.cantinasanpancrazio.it Anno di fondazione: 1961 Presidente: Tommaso Conte Enologo: Salvatore Tundo Ettari vitati: 1000 Totale bottiglie annuali: 100.000

Rivo di Liandro Salice Salentino Riserva Rosso doc 2004 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 8,00 Si propone con un rosso granato dall'orlo aranciato. Il quadro olfattivo si articola in sentori di amarena sottospirito, cacao e note di cuoio. In bocca l'equilibrio è decisamente spostato sulle morbidezze. Corpo un po' magro ma discreta persistenza. Si suggerisce l'abbinamento con fegato e cipolla.

Campo Appio Salento Rosso igt 2006 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 9,00 Si presenta avvolto da un manto rosso granato. L'impatto olfattivo è notevole come intensità; i ricordi sono di prugne, cacao, tabacco e cannella. Al gusto l'intensità diminuisce, restando comunque un vino equilibrato senza strappi gustativi. Persistenza nei valori medi. Con peperoni, noci e vincotto.

Campo Appio Salento Rosso igt 2006 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14% Prezzo: euro 8,00 Si ammanta di un bel rosso granato tenue. Al naso affiorano intensi sentori di ciliegia Ferrovia, tabacco e note vagamente balsamiche. Caldo e morbido, l'imponente frutto si evidenzia anche al gusto. Non molto strutturato, possiede una buona persistenza. Bella espressione territoriale, si unisce bene a un piatto di pasta “seduta” alla fasanese.

GLI ALTRI VINI · · · ·

Terre di Sole Salento Rosato igt 2008 Terre di Sole Salento Bianco igt 2008 Terre di Sole Salento Rosso igt 2006 Rivo di Liandro Salice Salentino Rosso doc 2006

· Rosalbòre Salice Salentino Rosato doc

2007

191


ALTO SALENTO

Le Tre Terre

L'azienda agricola Le Tre Terre nasce nel 1984 a San Pancrazio Salentino e si estende su circa 200 ettari, di cui 45 occupati dal vigneto. Al centro di questo ampio podere insistono fabbricati destinati a ospitare gli impianti di trasformazione per la vinificazione delle uve, il frantoio per la molitura delle olive e l'impianto per la lavorazione di ortaggi e olive da tavola. L'azienda, guidata da Francesco Galluccio, ha scelto il biologico per tutte le sue coltivazioni, comprese le vigne, in cui dominano Negroamaro, Malvasia Nera, Verdeca e Chardonnay. Un esempio di imprenditoria agricola in cui tipicità e genuinità si fondono con le più moderne tecnologie produttive e di marketing. Possibilità di visite e acquisti direttamente presso la struttura. 72026 San Pancrazio Salentino (Br) Contrada Scazzi snc Tel. 0831 664815 Fax 0831 665679 drfrancescogalluccio@coopagri.it www.coopagri.it Anno di fondazione: 1984 Proprietario: Francesco Galluccio Enologo: Giacomo Palmisano Ettari vitati: 45 Totale bottiglie annuali: 150.000

Vigna del Galluccio Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 6,00 Si preannuncia con un rosa cerasuolo di media intensità. Portato al naso, esprime netti sentori di caramella alla ciliegia, fiori di pesco e note vegetali. L'assaggio evidenzia un buon coinvolgimento dei ricettori gustativi con discreti contrasti. Persistenza nei valori medi. Da accostare a un piatto di gamberetti in salsa rosa.

Vigna del Galluccio Salento Bianco igt 2008 Uve: Chardonnay 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 6,00 Indossa un giallo paglierino brillante con riflessi verdolini. Non comuni le effusioni olfattive di semi di finocchio, anice, vaniglia e pera. Al palato risulta meno intenso, di medio corpo, ma con un'appagante persistenza. Si lascia apprezzare per il finale fresco. Da servire con latticini freschi e formaggi come il primo sale.

Vigna del Galluccio Salento Bianco igt 2008 Uve: Verdeca 100% Alcol: 11,50% Prezzo: euro 8,00 Giallo paglierino con importanti riflessi verdolini, si presenta al naso con intensi sentori di foglie di olivo e mandorle amare. All'assaggio risulta da subito equilibrato, con una buona persistenza finale. Un vino rappresentativo del vitigno, che si abbina placidamente a una spigola al sale.

GLI ALTRI VINI · Barone Galluccio Salice Salentino

· Vigna del Galluccio Negroamaro Salento

Riserva Rosso doc · Barone Galluccio Salice Salentino Rosso doc · Barone Galluccio Primitivo di Manduria doc

Rosso e Rosato igt

192


ALTO SALENTO

Cantina Sociale Sampietrana Vigna delle Monache Salice Salentino Riserva Rosso doc 2004 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 10,00 Rosso granato tenue con riflessi arancio, sprigiona sentori intensi di vaniglia, fichi secchi, viole appassite e cacao. Di buona intensità e persistenza, prevale al palato la sensazione di morbidezza. Piacevole il finale dolce di cacao. Da affiancare a una scaloppina con salsa di funghi.

La Cantina Sampietrana, fondata nel 1952, è una storica realtà del Salento. Oggi, sotto la guida di Antonio Valiani, è una cooperativa che affronta le sfide del mercato enologico con progetti sempre nuovi, tesi a migliorare la qualità e a valorizzare le uve del territorio, grazie alla professionalità e all'esperienza maturate in oltre mezzo secolo di attività. Nello stabilimento, allocato nel centro storico di San Pietro Vernotico, vengono avviati alla vinificazione i grappoli provenienti dai vigneti dei soci, in cui prevalgono autoctoni come Negroamaro, Primitivo, Malvasia Nera, accanto a vitigni come Sangiovese, Montepulciano, Cabernet Sauvignon e Merlot fra le uve rosse, Chardonnay e Sauvignon fra quelle bianche. Possibilità di visite e acquisti in cantina. 72027 San Pietro Vernotico (Br) Via Mare, 38 Tel./Fax 0831 671120 info@cantinasampietrana.com www.cantinasampietrana.com Anno di Fondazione: 1952 Presidente: Antonio Valiani Enologo: Ennio Cagnazzo Ettari vitati: 40 Totale bottiglie annuali: 400.000

Tacco Barocco Salento Rosso igt 2007 Uve: Primitivo 100% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 6,00 Presenta un bel colore rosso rubino brillante mentre al naso sprigiona in eguale intensità sentori di amarena e spezie quali origano e pepe nero. Mediamente corposo, al gusto si manifesta come un vino equilibrato che rilascia un finale piacevolmente fresco. Si consiglia l'abbinamento con peperoni ripieni.

Since 1952 Brindisi Riserva Rosso doc 2005 Uve: Negroamaro 80%, Montepulciano 20% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 8,00 Si veste di un rosso granato con riflessi lievemente aranciati. Al naso si spandono intensi sentori di frutti di bosco, sesamo, cacao, muschio e cuoio. In bocca conserva una certa intensità, ma colpisce per la sua morbidezza e speziatura. Di buona persistenza e corpo un po' magro, risulta un prodotto gradevole e facile da bere. Con un pecorino mediamente stagionato.

GLI ALTRI VINI · Tacco Barocco Negroamaro Salento

Rosso, Rosato e Bianco igt · Tacco Barocco Squinzano Rosso doc · Tacco Barocco Brindisi Rosso doc · Tacco Barocco Salice Salentino Rosso doc

· Ambasciatori Salento Rosso e Rosato igt · Ambasciatori Primitivo Salento igt · Ambasciatori Salento Bianco igt

193


ALTO SALENTO

Cantine Santa Barbara

Le Cantine Santa Barbara nascono nel 1983 a San Pietro Vernotico, in un territorio a forte vocazione vitivinicola. L'azienda è condotta da Pietro Giorgiani che, affiancato dalle figlie Maria Rosaria e Marcella, dedica la massima cura ai tipici vigneti ad alberello, caratteristici di questo territorio, per ottenere un'ampia produzione vinicola che abbraccia numerose e prestigiose denominazioni d'origine del Salento come Brindisi, Squinzano, Salice Salentino, Copertino, Primitivo di Manduria Doc. Vini dai bouquet complessi, di grande qualità, prodotti grazie a un'attenta selezione degli uvaggi e all'utilizzo di moderne tecnologie. Sono possibili visite alla cantina e all'annesso Museo del vino e della civiltà contadina “Ercole Giorgiani”. 72027 San Pietro Vernotico (Br) Via Maternità e Infanzia, 23 Tel./Fax 0831 652749 info@cantinesantabarbara.it www.cantinesantabarbara.it Anno di fondazione: 1983 Presidente: Pietro Giorgiani Enologo: Pietro Giorgiani

Sumanero Salento Rosso igt 2005 Uve: Sussumaniello 60%, Negroamaro 20%, Malvasia Nera 20% Alcol: 14% Prezzo: euro 20,00 Si veste di un colore rubino con riflessi granati. Amarena in confettura, liquirizia e vaniglia sono i primi sentori che giungono all'olfatto, seguono note leggermente balsamiche e tostate. Caldo e avvolgente l'incontro con il palato, dove se ne apprezza il bel frutto intenso. Piacevolmente tannico, si consiglia di accompagnarlo con un filetto di cinghiale in salsa di vino.

Ursa Major Salento Rosso igt 2002 Uve: Primitivo 80%, Negroamaro 20% Alcol: 14% Prezzo: euro 24,00 Rosso granato con riflessi aranciati, propone al naso sentori principalmente evoluti: idrocarburi, cuoio, cacao, tabacco e pepe. Al palato è intenso, ancora abbastanza fresco, ma un po' magro. Di discreta persistenza e piacevolezza, si consiglia di affiancarlo a una portata di formaggi stagionati ed erborinati.

Ursa Major Salento Bianco igt 2006 Uve: Sauvignon 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 20,00 Rotea consistente nel calice avvolto in un giallo dorato con lievi riflessi ambrati. Si impone al naso il sentore di vaniglia, ma il bouquet propone anche sentori evoluti quali frutta matura e noci tostate. Prevale in bocca la sensazione di morbidezza. Corpo discreto, buona persisitenza. Interessante con un piatto di fusilli, asparagi e cacioricotta.

Ettari vitati: 150 Totale bottiglie annuali: 2.000.000 GLI ALTRI VINI · · · · · ·

Salento Rosso, Rosato e Bianco igt Brindisi Rosso e Rosato doc Squinzano Rosso doc Salice Salentino Rosso doc Primitivo Salento igt Primitivo di Manduria doc

· · · ·

195

Cantamessa Salento Bianco igt Copertino Rosso doc Barbaglio Salento Rosso igt Aleatico Salento Rosso igt


ALTO SALENTO

Vinicola Mediterranea

Già nel nome la Vinicola Mediterranea racchiude la filosofia di un'azienda che punta tutto sulle qualità e le caratteristiche maggiormente identificative dei territori del Mare Nostrum. La cantina nasce nel 1997 dall'idea imprenditoriale di Giuseppe Marangio e Vito Epifani, entrambi già esperti del settore vitivinicolo, decisi a creare una propria realtà produttiva. Nel 2000, dopo alcuni anni dedicati alla produzione di vino sfuso, prende il via l'imbottigliamento che, oggi, comprende un gran numero di etichette ispirate in gran parte al Negroamaro, accompagnato da Malvasia di Brindisi, Primitivo e vitigni che hanno trovato in questo territorio buone capacità espressive come Montepulciano, Cabernet, Sangiovese e Chardonnay. Sono possibili visite e acquisti in cantina. 72027 San Pietro Vernotico (Br) Via Maternità e Infanzia, 22 Tel. 0831 659329 – 0831 676323 Fax 0831 676323 info@vinicolamediterranea.it www.vinicolamediterranea.it Anno di fondazione: 1997 Proprietario/Presidente: Vito Epifani, Giuseppe Marangio Enologo: Cosimo Ettari vitati: 40 Spina

Emozione Salento Rosso igt 2005 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 24,00 Si riversa nel calice avvolto da un manto sfavillante di color rosso rubino intenso. All'olfatto si esprime con profumi che ricordano confettura di fichi secchi, radice di liquirizia, vaniglia e note balsamiche e di frutta secca. Di ottima struttura e intensità al gusto, rilascia un finale alla cannella. Equilibrato e con tannini eleganti, si suggerisce di abbinarlo con arrosto di cinghiale al ginepro.

Il Granduca Salice Salentino Riserva Rosso doc 2004 Uve: Negroamaro 85%, Malvasia Nera 15% Alcol: 14% Prezzo: euro 11,30 Ha un colore rosso granato tenue. Accattivanti al naso le note di prugna e ciliegie in confettura, burro e mandorla tostata. Cenni di agrumi. In bocca prevale la morbidezza, ma è anche intenso, di buon corpo e persistenza. Con un finale speziato pronunciato, si consiglia l'abbinamento con uno stracotto di asino.

Donvito Prestige Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 60%, Primitivo 40% Alcol: 13% Prezzo: euro 5,60 Degno di nota lo splendido rosso rubino acceso che si impone nel calice. Arrivano all'olfatto intensi sentori di mirtilli, amarena, tulipani e liquirizia in sottofondo. Al palato si presenta con un buon corpo, equilibrato e con una buona persistenza. Da abbinare a formaggi speziati di media stagionatura.

Totale bottiglie annuali: 450.000 GLI ALTRI VINI · · · · · ·

L'Aurora Salento Bianco igt Oblio Primitivo Salento igt Il Principe Squinzano Rosso doc Il Barone Salice Salentino Rosso doc Poesia Salento Bianco igt Febo Primitivo Salento Rosso igt

· Le Grazie Salento Rosato igt · Il Nobile Salento Rosso igt · Primoduca Primitivo di Manduria doc

196


ALTO SALENTO

Vinicola Resta

Da 140 anni la Vinicola Resta si muove nel solco di un'antica tradizione agricola familiare che si tramanda di generazione in generazione. Nata nel 1870, nell'arco di un secolo l'azienda ha affinato le tecniche di vinificazione ampliando progressivamente i propri orizzonti commerciali dal mercato regionale a quello internazionale, lasciando pressoché invariati i metodi di conduzione dei vigneti e aggiornando nel corso degli anni le tecniche enologiche. La cantina avvia alla vinificazione sia le uve provenienti dai vigneti di proprietà, sia quelle acquistate da altre aziende agricole della zona: Negroamaro, Primitivo, Malvasia Bianca e Nera, Verdeca, Bianco d'Alessano e Chardonnay. Sono possibili visite allo stabilimento e acquisti in sede. 72027 San Pietro Vernotico (Br) Sede Cantina: Via Maternità e Infanzia, 2 Tel./Fax 0831 671182 vinicolaresta@libero.it www.vinicolaresta.it Anno di fondazione: 1870 Proprietario: Famiglia Resta Enologo: Stefano Porcinai

Squinzano Rosso doc 2007 Uve: Negroamaro 95%, Malvasia Nera 5% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 8,50 Di un rosso rubino intenso, si presenta al naso con un gradevole e intenso sentore di ribes rosso, accompagnato da note di cannella e liquirizia. Splendido l'equilibrio in bocca tra i contrasti. Di buona struttura e persistenza, resta coerente durante le tre fasi della degustazione. Vivace e versatile, da gustare con polpettone al forno e patate novelle.

Torre Saracena Salice Salentino Riserva Rosso doc 2006 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 10,00 Ha un colore rosso granato con qualche riflesso rubino di gioventù. Al naso si presenta complesso e di carattere con profumi di cuoio, amarena sottospirito, cacao, chiodi di garofano e leggere note balsamiche. Intenso anche al gusto, esprime corpo, equilibrio e persistenza nei valori medi. Caratteristico, si sposa con una tagliata di cavallo.

Vigna del Gelso Moro Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 7,00 Di impenetrabile rosso rubino, è un vino con vivaci profumi di violetta e mora. Possiede un buon corpo, una discreta intensità e persistenza con tannini intensi. Nel complesso risulta essere un vino abbastanza equilibrato, da abbinare a un filetto di maiale in agrodolce.

Ettari vitati: 10 Totale bottiglie annuali: 400.000 GLI ALTRI VINI · Vigna del Gelso Moro Salento Malvasia

Bianco igt 2008 · Vigna del Gelso Moro Salento Negroamaro Rosato igt 2008 · Vigna del Gelso Moro Chardonnay Salento igt 2008

· Martina Bianco doc 2008 · Salice Salentino Rosso doc 2007 · Primitivo di Manduria doc 2007

197


ALTO SALENTO

Masseria Altemura Fiano Salento Bianco igt 2008 Uve: Fiano 100% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 8,40 Si propone con un giallo paglierino dalle tonalità che sfumano al verde. All'olfatto i profumi sono delicati e ricordano i campi di ginestre e il mango acerbo. Al palato si fa apprezzare per la sua morbidezza ben bilanciata da una buona componente acidula. Ottima la persisitenza. Ideale con un'insalata di riso, polpo e sedano.

Masseria Altemura nasce dieci anni fa nel territorio fra Torre Santa Susanna e Oria dall'accorpamento delle tenute Palombara e Monteverde. Ambedue appartenute alla nobile famiglia dei Conti Martini Carissimo, oggi acquistate dal gruppo Zonin, sono state sottoposte a un accurato restauro che ha riportato all'antico splendore anche la massiccia torre edificata in epoca aragonese. Equidistante fra i due mari, l'azienda si estende per circa 260 ettari, di cui 110 occupati dal vigneto. Il clima marittimo e la grande intensità luminosa di cui gode questo territorio rappresentano condizioni estremamente favorevoli per la coltivazione della vite. Tra le varietà più rappresentative allevate e vinificate nella struttura, spiccano gli autoctoni Negroamaro, Primitivo, Aglianico e Fiano. 72028 Torre Santa Susanna (Br) SP 69 Contrada Palombara Tel. 0831 740485 Fax 0831 748008 info@masseriaaltemura.it www.masseriaaltemura.it Anno di fondazione: 2000 Proprietario: Famiglia Zonin Enologo: Franco Giacosa

Negroamaro Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 9,00 Mostra un rosso rubino delicato e netto. Le note olfattive ricordano le more fresche e il fieno. All'assaggio è beverino, di medio corpo e con una discreta persistenza, tale da risultare nel complesso abbastanza equilibrato. Piacevole e facile da abbinare, si suggerisce in compagnia di un timballo di melanzane.

Rosato Salento igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 12% Prezzo: euro 7,20 Incede con un manto rosa corallo cristallino. Incontra l'olfatto con sentori delicati di biancospino, ciliegia e pepe rosa. Decisamente più intenso al palato, risulta di buona struttura ed equilibrio. Di media persistenza e di schietta corrispondenza varietale, si abbina perfettamente a una portata a base di linguine, vongole e pomodorini.

Ettari vitati: 110 Totale bottiglie annuali: 305.000 GLI ALTRI VINI · Aglianico Puglia Rosso igt · Sasseo Primitivo Salento igt

198


ALTO SALENTO

Azienda Agricola Melillo

L'Azienda Agricola Melillo opera, da generazioni, alle porte del Salento, in un'area in cui prosperano vite e ulivi. Nel solco della tradizione, la famiglia Melillo si dedica a queste coltivazioni tutelando le varietà autoctone, come Negroamaro e Primitivo, e garantendo la genuinità dei prodotti, anche grazie all'utilizzo di metodi di coltivazione biologica. La filiera vitivinicola è interamente controllata dall'azienda: le uve provengono dai vigneti di proprietà, allevati limitandone la produttività in favore della qualità, e vengono avviate al processo di vinificazione che utilizza le più moderne conoscenze enologiche e tecnologiche. Enoturisti e appassionati possono effettuare visite alla cantina e pernottare nel nuovissimo agricampeggio annesso alla struttura agricola. 72029 Villa Castelli (Br) Contrada Tagliavanti, 10 Tel./Fax 0831 860605 info@agrimelillo.com www.agrimelillo.com Anno di fondazione: 1950 Proprietario: Famiglia Melillo

Ettari vitati: 35 Totale bottiglie annuali: 30.000

Principe d'Angiò Salento Rosso igt 2006 Uve: Primitivo 100% Alcol: 15,50% Prezzo: euro € 30,00 Si ammanta di un rosso rubino carico con riflessi porpora. Al naso emergono intensi sentori di caramella alla fragola, miele e composta di pesche. Coerenti sono le sensazioni riscontrate in bocca, dove ritornano i sentori di caramella alla fragola e pesca. Non molto strutturato, se ne consiglia l'abbinamento a uno scorfano al vino rosso.

Tagliavanti Salento Bianco igt 2008 Uve: Chardonnay, Malvasia Bianca Alcol: 12,50% Prezzo: euro 5,00 Di colore giallo paglierino tenue e luminoso, si accosta al naso con sentori non molto intensi di flori di campo e banana. In bocca prevalgono le note acidule. Di buona struttura, è un prodotto fresco e facile da bere. Persistenza di medio livello. Si suggerisce con frutti di mare crudi.

Nereo Primitivo Dolce Salento Rosso igt 2008 Uve: Primitivo 100% Alcol effettivo: 13,5% Alcol totale: 17,50% Prezzo: euro 9,00 Di colore rosso granato, offre al naso sentori di prugna matura, ciliegie in confettura, castagne bollite, foglie d'ulivo e note di sottobosco. La poderosa morbidezza, composta da alcool e zuccheri in via principale, è contrastata con successo da una piacevole e abbondante spalla acida, regalando un memorabile equilibrio. Discreta la struttura e piacevole il finale di media lunghezza, che ripropone i ricordi di prugna matura. Con una pizza sette sfoglie.

GLI ALTRI VINI · Arcobaleno Salento Rosso Novello igt · Tagliavanti Salento Rosso igt

199


ALTO SALENTO

Taurosso Azienda Vinicola Cento Barrique Salento Rosso igt 2005 Uve: Negroamaro 85%, Primitivo 15% Alcol: 14% Prezzo: euro 28,00 Dall'intenso manto rubino si liberano intensi sentori di rabarbaro e amarena in confettura, vaniglia e cannella; cenni di idrocarburi. Di medio corpo e persistenza, risulta al gusto equilbrato e gradevole per l'intensità delle diverse sensazioni. Piacevole il finale fruttato. Con faraona ripiena.

Taurosso è il nome dell'azienda, fondata e guidata da Elio Taurino, nata da una lunga tradizione familiare lunga circa un secolo e da un profondo legame con il territorio e gli antichi vitigni autoctoni salentini come Negroamaro, Primitivo e Malvasia Nera. La filosofia che ispira la produzione è “per ottenere un buon vino occorrono: sani principi, uve mature, lavoro, tempo e grande passione”. I vigneti sono allevati con il tipico sistema ad alberello pugliese, i grappoli selezionati e raccolti manualmente, mentre il processo di vinificazione si effettua nei moderni impianti a temperatura controllata. L'azienda, inoltre, è impegnata in progetti di tutela e salvaguardia della storia e della tradizione del territorio.

73012 Campi Salentina (Le) Via Taranto, 76/a Tel. 335 7912152 Fax 0832 793033 info@taurosso.it www.taurosso.it Anno di fondazione: 2000 Proprietario: Elio Taurino Enologo: Massimo Tripaldi

Pilu Niuru Numerato Negroamaro Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 95%, Primitivo 5% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 10,00 Ha un colore rosso granato intenso, cupo. Al naso si riconoscono sentori di cannella, peperoncino e caramella al latte. Al palato appare un vino morbido e di corpo, dotato di una discreta persistenza. Equilibrio in divenire. Si suggerisce di abbinarlo a braciole di manzo.

Capovento Salento Rosso igt 2005 Uve: Primitivo 100% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 25,00 Rosso granato dai riflessi vagamente arancio, esprime all'olfatto ricordi di confettura di fichi secchi e sentori evoluti come cuoio, cacao e fungi porcini. Snello, leggero, risulta morbido al palato e piacevolmente speziato. Persistenza nei valori medi. Si consiglia l'abbinamento con straccetti di carne di cavallo.

Ettari vitati: 40 Totale bottiglie annuali: 200.000 GLI ALTRI VINI · Primitivo 100x100 Salento Rosso igt · Negroamaro 100x100 Salento Rosso

igt · Pizzica Negroamaro Salento igt · Le Clausure Salento Rosso igt · White Salento Bianco igt

201


ALTO SALENTO

Azienda Vinicola Mocavero

L'attività della famiglia Mocavero risale al 1950, ma le antiche tradizioni agricole si possono datare già ai primi anni del secolo scorso. L'azienda, costituita nel 1994, prosegue nell'impegno per la valorizzazione della tipicità di vitigni come Negroamaro, Primitivo e Malvasia Nera di Lecce. Nella nuova cantina, immersa fra vigne e uliveti secolari, Francesco e Marco, che rappresentano la quarta generazione, continuano con scrupolosità a selezionare le migliori uve per ottenere vini di alta qualità, seguendo personalmente i diversi stadi produttivi: la coltivazione dei vigneti, i processi di vinificazione, l'affinamento e l'imbottigliamento. Nella struttura, una bella sala degustazione accoglie gli enoappassionati durante tutto l'anno.

73010 Arnesano (Le) Via Mallacca Zummari s.n. Tel./Fax 0832 327194 info@mocaverovini.it www.mocaverovini.it Anno di fondazione: 1994 Proprietario: Francesco e Marco Mocavero Enologo: Benedetto Lorusso Ettari vitati: 65 Totale bottiglie annuali: 600.000

Puteus Salice Salentino Riserva Rosso doc 2005 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia 20% Alcol: 13% Prezzo: euro 12,00 Si veste di un rosso rubino intenso con riflessi lievemente arancio. Si propone al naso con sentori di prugna in confettura, vaniglia e liquirizia. Prugna e liquirizia si palesano anche in bocca, dove si apprezzano un buon corpo ed equilibrati contrasti. Tannini molto presenti ma eleganti. Mediamente persistente, si abbina con gusto a una braciola di cavallo al sugo.

Santufili Salento Rosso igt 2005 Uve: Primitivo 100% Alcol: 18% Prezzo: euro 18,00 Un bel rosso granato intenso riposa nel calice, dal quale emergono effluvi delicati di more, mallo di noce, zenzero e note muschiate. Morbido e fresco allo stesso tempo in bocca, colpisce per il suo buon equilibrio e la struttura; buona anche la persistenza. I tannini, vigorosi ma eleganti, suggeriscono l'abbinamento con ragù di carni miste.

Negramaro Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 9,50 Si adorna di uno splendido rosa cerasuolo intenso, splendente. Al naso sprigiona intensi sentori di ciliegia Ferrovia, ibiscus rosa, amarena sciroppata e note di zafferano. L'ingresso in bocca è morbido, ben bilanciato e intenso. Possiede una notevole struttura e abbondante persistenza. Da provare con seppie ripiene e patate al forno.

GLI ALTRI VINI · Primitivo Salento Rosso igt · Salice Salentino Rosso doc · Chardonnay Salento igt · Negroamaro Salento Rosso igt · Curti Russi Salento Rosso e Bianco igt · Tela di Ragno Salento Rosso igt

· Pietrafitta Salento Rosso igt

202


ALTO SALENTO

Tenute Mater Domini

Tenute Mater Domini nasce nel 2003 nel cuore del Parco del Negroamaro. Ed è proprio questo vitigno autoctono che l'azienda, guidata da Pierandrea Semeraro, coltiva con metodi biologici nelle vecchie vigne ad alberello, ubicate in agro di Novoli e Salice Salentino, alcune delle quali raggiungono anche i settant'anni di età. Tra i filari anche la Malvasia Nera, vinificato in blend con il Negroamaro, per ottenere l'uvaggio tipico della doc Salice Salentino. La cantina, che ha sede nella vicina Campi Salentina, si pone infatti come obiettivo la valorizzazione delle grandi capacità enologiche del territorio attraverso la produzione di una gamma di vini di qualità, da apprezzare direttamente nelle sede, dopo una piacevole visita alla struttura. 73012 Campi Salentina (Le) Via dei Martiri, 17/19 Tel. 0832 792442 Fax 0832 797231 info@tenutematerdomini.it www.tenutematerdomini.it Anno di fondazione: 2003 Proprietario: Pierandrea Semeraro Enologo: Carlo Ferrini Ettari vitati: 40 Totale bottiglie annuali: 50.000

Marangi Salento Rosso igt 2005 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 13,00 Riempie il campo visivo con rubini intensi e sfumature granate. I ricordi odorosi sono di frutti di bosco in confettura, cacao e cumino nero; note di grafite. Delicato in bocca, mostra un bel corpo rotondo e gustosi ritorni di frutta e spezie. Piacevole, lungo e armonico il finale. In accostamento a costolette di capretto alla brace.

Marangi Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 10,00 Un bel colore rosa tenue che ricorda la buccia di una cipolla porta con sé sentori di anguria matura, rabarbaro e note di ginepro. L'assaggio denota buona gradevolezza e spiccate note fresche. Di buon corpo e discreta persistenza, risulta abbastanza equilibrato. Linguine con pomodorini e scampi, il suo piatto.

Casili Salice Salentino Riserva Rosso doc 2006 Uve: Negroamaro 95%, Malvasia 5% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 25,00 Si fregia di un rosso rubino impenetrabile che propone sentori evoluti e intensi di tabacco, noce moscata, confettura di more, burro e note di balsamico. Di buona struttura ed equilibrio, appaga per l'ottima corrispondenza gustoolfattiva. Buona la persistenza. Si suggerisce un abbinamento con pappardelle al ragù di cinghiale.

203


ALTO SALENTO

Azienda Agricola Giovanni Petrelli

L'avventura della cantina nasce nel 1984 quando il fondatore Giovanni Petrelli decise di trasformare il suo piacere di regalare vini in attività di commercializzazione. Grazie alla sua esperienza di vignaiolo, al suo amore per la terra e per ogni singolo grappolo, ereditata dal padre Noé Paolo, Giovanni riesce a realizzare vini di alta qualità. Il cuore dell'azienda agricola è una casa padronale dominata da tre archi, mentre la cantina si compone di due corpi: una vecchia stalla dei primi del ‘900, ristrutturata e adibita a barricaia, e una sala più ampia in cui si svolge la fase di vinificazione. Gli enoturisti riceveranno una calorosa accoglienza nella dimora di famiglia per una degustazione dei vini che nascono innanzitutto da Negroamaro e Malvasia Nera. 73041 Carmiano (Le) Via Villa Convento, 33 Tel./Fax 0832 603051 info@cantinapetrelli.com www.cantinapetrelli.com Anno di fondazione: 2000 Proprietario: Giovanni Petrelli Enologo: Giovanni Petrelli Ettari vitati: 15 Totale bottiglie annuali: 100.000

Don Pepè Salento Rosso igt 2005 Uve: Negroamaro 85%, Malvasia 10%, Montepulciano 5% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 16,00 Cattura subito l'attenzione con un rosso rubino imperscrutabile. Il sipario olfattivo si apre con riconoscimenti eleganti di prugne essiccate, curcuma, vaniglia e viole appassite. Un tannino nobile emerge dopo l'intensa sensazione di morbidezza confermandone l'equilibrio. Ottima e appagante la persistenza. Con pecora alla pastorale.

Pizzinichi Salice Salentino Riserva Rosso doc 2005 Uve: Negroamaro 90%, Malvasia 10% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 8,50 Ha un rosso amaranto non molto intenso, con riflessi granati. Al naso è abbastanza intenso ed emana sentori di ribes nero in confettura, cuoio e note agrumate e speziate. Al palato risulta un po' astringente e caldo ma di buon corpo e persistenza. Si può abbinare con formaggi stagionati come un caciocavallo podolico.

Leucos Salento Bianco igt 2008 Uve: Moscato 100% Alcol: 15% Prezzo: euro 8,00 Indossa un giallo dorato intenso e luminoso. Di poderosa intensità la proposta olfattiva, che offre memorie di pera matura, acacia, gelsomini, mandorle tostate, caramella mou e note tartufate. Vellutato al palato, è di buon corpo, intenso, caldo ed equilibrato da una piacevole componente citrina. Sentori di frutta secca e spezie dolci, accompagnano il finale di buona persistenza. Con bocconotti alla marmellata di albicocche.

GLI ALTRI VINI · Tre Archi Copertino Rosso doc · Primitivo Salento Rosso igt · Cavarletta Salento Rosato igt · Vivovì Salento Bianco igt · Stelline Salento Bianco igt · Ognissanti Salento Passito Rosso igt

· 10000 Salento Rosso igt · Luna Saracena Salento Bianco igt · Centopietre Salice Salentino Rosso doc

204


ALTO SALENTO

Azienda Monaci Girofle Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 9,00 Uno splendido rosato ciliegia si adagia nel calice. Al naso i profumi sono intensi e armonici e ricordano una composta di frutti di bosco, fiori di mandorlo e note di tamarindo e spezie. Al palato si espande, mostrando morbidezza e sapidità. Buoni l'equilibrio e la persistenza. Gustoso con ciceri e tria.

A pochi chilometri da Copertino, sorge l'Azienda Monaci, di proprietà della famiglia Garofano. Un vasto complesso agricolo costituito dalla Tenuta Li Monaci, che si struttura in un'antica masseria e 30 ettari di terreno, di cui 16 vitati, oltre a una moderna cantina aziendale, attiva dagli anni Quaranta, in cui avvengono le fasi di lavorazione, affinamento, invecchiamento e imbottigliamento dei vini che nascono quasi esclusivamente da vitigni autoctoni del Salento. L'azienda conserva un forte legame con il passato nelle antiche strutture che testimoniano la vocazione agricola dei luoghi: dalle abitazioni dei contadini e del massaro agli ambienti per la lavorazione di latte e formaggi, dal frantoio al palmento. Sono possibili visite alla cantina su appuntamento. 73043 Copertino (Le) Località Tenuta Monaci Tel./Fax 0832 947512 vini@aziendamonaci.com www.aziendamonaci.com Anno di fondazione: 1995 Proprietario: Famiglia Garofano Enologo: Severino Garofano

Eloquenzia Copertino Rosso doc 2006 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 7,00 Veste un rosso rubino intenso con leggeri riflessi amaranto. La gamma olfattiva vede una nota di confettura di amarena, attorniata da sentori di vaniglia, cuoio e cenni di cannella. Gradevole equilibrio, tannini eleganti e un piacevole finale di liquirizia caratterizzano l'impatto al palato. Da abbinare un piatto di manzo al profumo di zenzero.

I Censi Salento Rosso igt 2006 Uve: Negroamaro 85%, Primitivo 15% Alcol: 13% Prezzo: euro 8,00 Rosso granato dai riflessi ramati, il vino conduce al naso intensi sentori terziari, soprattutto cuoio. Emergono anche note di noce moscata e spezie. Al gusto una buona intensità è accompagnata da un corpo un po' leggero. Non del tutto equilibrato. Persistenza nella media. Trofie e funghi, l'abbinamento.

Ettari vitati: 16 + 20 in conduzione diretta Totale bottiglie annuali: 360.000 GLI ALTRI VINI · Simpotica Salento Rosso igt · Sine Die Aglianico del Vulture Rosso

· Le Braci Salento Rosso igt

doc · Sine Pari Puglia Rosso igt · Briciole Salento Bianco igt · Le Briciole Passito Salento Bianco igt

205


ALTO SALENTO

Azienda Vitivinicola Marulli

L'Azienda Vitivinicola Marulli nasce a Copertino nel 1975. Alla guida di questa realtà agricola c'è Annunziato Marulli, che ha introdotto la coltivazione di nuovi vitigni come Merlot, Sirah, Montepulciano e Chardonnay accanto alle varietà tradizionali Negroamaro, Primitivo, Malvasia Nera di Lecce e Verdeca, arricchendo il patrimonio viticolo dell'azienda e ampliando la gamma dei vini. In cantina, il consistente apporto tecnologico introdotto nel processo produttivo non ha mutato il clima squisitamente familiare che si respira. Il titolare, infatti, ha mantenuto intatto il proprio spirito di vignaiolo, seguendo personalmente tutte le fasi della lavorazione. Sono possibili visite guidate in azienda con degustazione e acquisto delle etichette di produzione. 73043 Copertino (Le) Via Grottella, 155 Tel./Fax 0832 932821 info@vinimarulli.com www.vinimarulli.com Anno di fondazione: 1975 Proprietario: Annunziato Marulli Enologo: Francesca Marulli

Tenuta Paraida Copertino Rosso doc 2006 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia 10%, Montepulciano 10% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 9,00 Ha un colore rosso rubino con riflessi amaranto. Sentori di marasca, miele e zenzero vengono preannunciati al naso e confermati in bocca, dove si ha modo di apprezzare un discreto corpo con un finale leggero di liquirizia. La persistenza è di medio livello. Da accompagnare con un piatto di maritati con funghi cardoncelli e pomodorini.

Tenuta Paraida Copertino Rosato doc 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 6,50 Si ammanta di una veste setata color rosa cerasuolo intenso. All'olfatto giungono delicatissimi sentori di ciliegie, bacche selvatiche e alloro. Degustandolo emerge da subito la sensazione di equilibrio: le componenti dure e morbide sono in sintonia. Discreta la persistenza. Perfetto l'accostamento con il polpo al pomodoro fresco.

Caporotondo Salento Rosso igt 2008 Uve: Negroamaro, Primitivo, Malvasia Nera Alcol: 13% Prezzo: euro 7,00 Nel bicchiere si presenta con un colore rosso rubino poco intenso. Dai profumi mediamente intensi di frutta rossa e viole, è un vino giovane, poco corposo, abbastanza equilibrato e beverino. Si suggerisce in abbinamento a un piatto di capunti con sugo di melanzane.

Ettari vitati: 19 Totale bottiglie annuali: 45.000 GLI ALTRI VINI · Chardonnay Salento Bianco igt · Emeri's Salento Rosso, Rosato e Bianco

igt · Emeri's Salento Bianco Vivace igt · Lannunziato Salento Novello igt · Capuccini Primitivo Salento igt

206


ALTO SALENTO

Cantina Sociale Coop. di Copertino

La Cantina Sociale Cooperativa di Copertino nasce nel 1935 per iniziativa di un gruppo di viticoltori di Copertino. L'ambizioso proposito di questi pionieri era quello di diffondere la qualità dei vini del Salento, mettendo da parte l'atavico individualismo di questo territorio. Attualmente la cooperativa, presieduta da Mario Petito, vanta circa 350 soci che conferiscono le uve coltivate nei vigneti di proprietà dove è diffuso il tradizionale sistema di allevamento ad alberello. I grappoli di Negroamaro, Primitivo, Malvasia Nera e Montepulciano, tra gli autoctoni più diffusi, sono avviati alla vinificazione, effettuata utilizzando tecniche enologiche avanzate per ottenere una produzione di qualità. Possibilità di visita e acquisti in loco.

73043 Copertino (Le) Via Martiri del Risorgimento, 6 Tel./Fax 0832 947031 cantinacopertino@libero.it; contatti@cupertinum.it www.cupertinum.it Anno di fondazione: 1935 Presidente: Mario Petito Enologo: Angelo Sorci Ettari vitati: 350 Totale bottiglie annuali: 450.000

Copertino Rosso doc 2004 Uve: Negroamaro 90%, Malvasia Nera e Montepulciano 10% Alcol: 13% Prezzo: euro 5,50 Un rosso granato con lievi riflessi aranciati accompagna l'incontro olfattivo con sentori di fichi secchi, chiodi di garofano, cacao e leggere note di cuoio. L'assaggio mette in mostra una preponderante morbidezza, tannini eleganti e un corpo leggero. Si consiglia l'abbinamento con polpette di vitello al ragù.

Spinello dei Falconi Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 95%, Malvasia Nera 5% Alcol: 13% Prezzo: euro 4,90 Di un rosa cerasuolo con riflessi arancio, sprigiona sentori di frutta rossa matura e fiori secchi. In bocca appare caldo, abbastanza leggero di corpo e discretamente gradevole. Non molto persistente. Da abbinare con un tortino di alici e patate.

Primitivo Salento Rosso igt 2007 Uve: Primitivo 90%, Malvasia Nera 10% Alcol: 14% Prezzo: euro 4,90 Si presenta rosso rubino intenso con riflessi granati. All'incontro olfattivo si apprezzano sentori lievemente fruttati e di vaniglia. È un vino di media struttura, di pronta beva e abbastanza equilibrato. Interessante l'abbinamento con un piatto di zucchine al forno.

GLI ALTRI VINI · Copertino Riserva Rosso doc 2003 · Piede Torto Negroamaro Salento

Rosso igt 2007 · Cigliano Salento Bianco igt 2008

207


ALTO SALENTO

Antica Masseria del Sigillo

L'Antica Masseria del Sigillo nasce nel 1998 per merito di alcuni imprenditori, figli di viticultori da generazioni, con la scommessa di interpretare in chiave moderna i vitigni tipici del Salento, Negroamaro, Malvasia Nera di Lecce, Primitivo, ma anche varietà internazionali come Merlot e Cabernet Sauvignon. L'azienda, guidata da Piero Rodio, opera a Guagnano dove i suoli a base calcareo-tufacea, recanti uno strato superficiale di detriti e rocce calcareo-argillose, e le favorevoli condizioni climatiche, consentono alle uve di arricchirsi di aromi complessi e intensi che si ritrovano nei vini. Enoturisti e appassionati saranno accolti nell'accogliente factory-store Vignaclemente, a due passi dalla cantina, per degustazioni e acquisti. 73010 Guagnano (Le) Via Provinciale, 196 Tel. 0832 706331 Fax 0832 709084 piero.rodio@magistravini.it www.vinisigillo.net Anno di fondazione: 1998 Proprietario: Piero Rodio Enologo: Caterina Bellanova Ettari vitati: 20 Totale bottiglie annuali: 200.000

Terre del Guiscardo Salento Rosso igt 2006 Uve: Primitivo 60%, Cabernet Sauvignon 20%, Merlot 20% Alcol: 14% Prezzo: euro 18,00 Si presenta di un rosso rubino consistente con leggeri riflessi violacei. La proposta olfattiva si sofferma su invitanti note di ciliegia, vaniglia, rabarbaro e sentori di peperone maturo e anice. In bocca è morbido, vellutato, di buona struttura. Caldo e di buona persistenza, rilascia un finale gradevolmente speziato. In abbinamento a un controfiletto di manzo.

Hilliryos Salice Salentino Rosso doc 2006 Uve: Negroamaro 85%, Malvasia 15% Alcol: 14% Prezzo: euro 13,00 Rosso rubino con riflessi granati, si presenta all'olfatto con sentori di confettura di ciliegie, vaniglia e liquirizia. In bocca è morbido, di ottima struttura e media intensità. Persistenza nella media. Nel finale ritorna il sapore di liquirizia sotto forma di radice. Con salsiccia di maiale in salsa al vino.

Il Secondo Salice Salentino Rosso doc 2007 Uve: Negroamaro 90%, Malvasia 10% Alcol: 14% Prezzo: euro 8,00 Si ammanta di un rosso rubino intenso, quasi impenetrabile. All'olfatto è delicato e armonico, si riconoscono sentori di ribes rosso, viola appassita e chiodi di garofano. Si espande morbido al palato, dove si rivela di buona struttura e media persistenza. Da abbinare a straccetti di vitello ai peperoni.

GLI ALTRI VINI · Sigillo Primo Puglia Bianco igt · Primitivo Salento igt

209


ALTO SALENTO

Azienda Agricola Taurino Cosimo

I Taurino sono viticoltori da sempre e il cuore della loro azienda agricola è la tenuta Notarpanaro, situata alle porte di Guagnano. Il dissodamento delle terre, l'impianto dei vigneti, le cure amorevoli riservate alla vite, l'attenta selezione delle uve e le moderne pratiche di vinificazione sono un impegno costante per Rita che, insieme ai suoi figli, segue il percorso tracciato dal marito Cosimo, continuando l'antica tradizione familiare con l'obiettivo principale di produrre vini di qualità da vitigni autoctoni del Salento, Negroamaro e Malvasia Nera allevate con il tipico sistema dell'alberello pugliese. Suggestiva la visita alla cantina e alla barricaia, dove un sistema di cascate d'acqua garantisce temperatura e grado di umidità ottimali. 73010 Guagnano (Le) SS 605 Tel. 0832 706490 - Fax 0832 706242 info@taurinovini.it www.taurinovini.it Anno di fondazione: 1970 Proprietario: Rita, Francesco, Rosanna Taurino Enologo: Massimo Tripaldi Ettari vitati: 85 Totale bottiglie annuali: 600.000

Patriglione Salento Rosso igt 2003 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 14,50% Di un rosso granato con sfumature aranciate, emana effluvi intensi di ciliegie sottospirito, burro fresco, cuoio, idrocarburi e grafite, con note di tamarindo maturo. Caldo, di buon corpo e intensità, rilascia un finale non molto lungo ma gratificante di liquirizia e cioccolato. Si può abbinare con formaggi caprini stagionati oppure osare con una tavoletta di cioccolato.

Cosimo Taurino A64 Salento Rosso igt 2004 Uve: Negroamaro, Cabernet Alcol: 14,50% La veste cromatica è di un fitto rosso granato. All'olfatto, dopo un primo approccio in cui emerge netto il profumo di confettura di mirtilli, predominano sentori eterei ed evoluti di goudron e caramello; cenni tostati. All'assaggio si mostra di buon corpo, discreta intensità ed equilibrio. Caldo e morbido, si consiglia l'abbinamento con tordi al ragù.

Notarpanaro Salento Rosso igt 2006 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 14,50% Si muove consistente nel calice mostrando un bel rosso granato carico. Invitanti le note olfattive, fini e intense, che ricordano profumi di confettura di fichi, tabacco, burro, pepe e note lievemente muschiate. L'ingresso in bocca è caldo, morbido e fruttato, il finale piacevolmente astringente e speziato. Buone la persistenza e l’armonia. Si suggerisce di assaggiarlo in abbinamento a un ragù di lepre.

GLI ALTRI VINI · Le Ricordanze Salento Bianco Passito · I Sierri Salento Bianco igt · Salice Salentino Rosso doc

210


ALTO SALENTO

Cantele

Il profondo legame fra il territorio salentino e i Cantele è evidente sin dall'imponente costruzione che ricalca il tipico stile delle bianche masserie locali e che costituisce il cuore produttivo di questa cantina, guidata dalla terza generazione della famiglia: Gianni, Paolo, Umberto e Luisa. In continuità con il passato, con passione e determinazione essi continuano l'opera avviata dai nonni Giovanni Battista e Teresa verso la fine degli anni Cinquanta. In cantina si punta al recupero e alla valorizzazione di vitigni autoctoni come Primitivo e Negroamaro, e di varietà internazionali, ormai perfettamente integrate nel panorama enologico del Salento. Professionalità e cortesia nell'accoglienza degli enoturisti per visite e degustazioni. 73010 Guagnano (Le) SP 365 km 1 Tel. 0832 705010 Fax 0832 705003 cantele@cantele.it www.cantele.it Anno di fondazione: 1979 Proprietario: Famiglia Cantele Enologo: Gianni Cantele

Teresa Manara Salento Rosso igt 2006 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 14,00 Di un bel rosso rubino intenso, si impone all'olfatto con chiari e intensi ricordi di prugna, viola, peperone rosso, chiodi di garofano, vaniglia, frutta secca tostata e note di grafite. Esalta il palato con morbidezza e freschezza, sapidità e struttura. Ottimi l'equilibrio e la persistenza. Ritorna nel finale il frutto pieno e netto. Pronto da bere, si presta anche all'invecchiamento. Con stinco di maiale arrosto.

Salice Salentino Riserva Rosso doc 2006 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 8,00 Mostra un rosso rubino con riflessi amaranto. Al naso si riconoscono vivi e delicati sentori di frutta di bosco nera, vaniglia e liquirizia. All'assaggio si manifesta caldo, di buon corpo e mediamente intenso. Discretamente persistente, si abbina a costolette di maiale alla brace.

Alticelli Salento Bianco igt 2008 Uve: Fiano 100% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 7,00 Si riflette tra i vetri del calice con brillanti giochi di luce gialla paglierina tenue. Affiorano al naso delicati sentori di frutta tropicale leggermente acerba come litchi e ananas, ma anche salvia, gelsomino, note agrumate e balsamiche. Intenso, equilibrato e di medio corpo appare al gusto. Buona la persistenza. Da abbinare con baccalà in umido.

Ettari vitati: 50+150 in affitto Totale bottiglie annuali: 2.000.000 GLI ALTRI VINI · Cantele Negroamaro Salento Rosso igt · Cantele Chardonnay Salento igt · Cantele Negroamaro Rosato Salento

· Varius Salento igt · Teresa Manara Chardonnay Puglia igt

igt · Cantele Salice Salentino Riserva Rosso

doc 211


ALTO SALENTO

Emera Salice Salentino Rosso doc 2007 Uve: Negroamaro 90%, Malvasia 10% Alcol: 14% Prezzo: euro 12,00 Si caratterizza per un rosso rubino di grande intensità e lucentezza. L'intensità p ro s e g u e a r m o n i c a m e n te a n c h e all'olfatto e al gusto. Emana profumi di confettura di mele cotogne, vaniglia, pino e salvia. Di buona struttura, persistenza ed equilibrio regala un lungo finale speziato. Ragù di pecora, l'accostamento.

La Cantina Emera opera da diversi anni nel comprensorio del Salice Salentino doc, una zona da sempre ricca di rigogliosi vigneti. Sorta ai primi del '900, nel 2003 è stata acquisita dal gruppo economico Magistravini, facente capo all'imprenditore Claudio Quarta, che l'ha riportata in attività tramite importanti investimenti strutturali e tecnologici mantenendone inalterata la storia architettonica e produttiva. Il progetto enologico dell'azienda si basa su due linee di prodotto: “Anima”, costituita da vini provenienti da vitigni autoctoni tipicamente presenti nel territorio, come Negroamaro, Malvasia Nera e Primitivo, e una linea costituita da vini provenienti da vitigni internazionali. Possibilità di visite e acquisti in cantina. 73010 Guagnano (Le) Via Provinciale, 222 Tel. 0832 704398 Fax 0832 709022 piero.rodio@magistravini.it www.cantineemera.it Anno di fondazione: 2005 Proprietario: Claudio Quarta Enologo: Filippo Baccalaro Ettari vitati: 42 Totale bottiglie annuali: 100.000

Amure Salento Bianco igt 2008 Uve: Chardonnay 50%, Malvasia 50% Alcol: 13% Prezzo: euro 8,00 Si propone con uno splendido giallo paglierino brillante intenso. Dal calice si sprigionano netti profumi di fiori d'arancio, gelsomino e ananas. Più delicato l'incontro con il palato, dal quale si evince che si tratta di un prodotto con discreto equilibrio e media struttura. Baccalà condito con pomodorini ciliegini si presta bene all'abbinamento.

Rosé Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 8,00 Lo splendido rosa cerasuolo intenso che occupa il calice porge all'olfatto intense note di cassis, viole, petunia ed erbe aromatiche. Ottima l'intensità anche in bocca, dove i contrasti gustativi sono sapientemente equilibrati. Di buona persistenza, lascia un finale floreale gradevolissimo. Zuppa di cernia e scorfano, la giusta cornice.

GLI ALTRI VINI · Anima di Primitivo Salento Rosso igt · Anima di Niuru Maru Salento Rosso igt · Aleatico Puglia Rosso doc

212


ALTO SALENTO

Feudi di Guagnano Le Camarde Salento Rosso igt 2006 Uve: Negroamaro 80%, Primitivo 20% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 9,50 Si ammanta di uno splendido rosso granato brillante che sprigiona sentori netti di confettura di more e pepe. Cenni di goudron e ciliegie sottospirito. Di media struttura, all'assaggio dimostra buona intensità e persistenza. Da sperimentare con fagiano lardellato al girarrosto.

Feudi di Guagnano nasce nel 2002 in un territorio che, grazie al felicissimo connubio tra clima e struttura del suolo, permette alle aziende vitivinicole locali di ottenere vini ricchi di aromi complessi e intensi. Piccola ma significativa, questa realtà rappresenta l'impegno di cinque giovani imprenditori per salvare alcuni vigneti abbandonati da contadini ormai anziani e non più in grado di coltivarli. I 15 ettari di vigne ad alberello, disseminate nelle contrade di Guagnano, rappresentano il patrimonio di questa azienda. Interessante la visita ai vigneti aziendali mentre, nei locali destinati all'affinamento, trova spazio anche una piccola sala degustazione dove il visitatore potrà meglio comprendere lo spirito dell'azienda e dei suoi vini. 73010 Guagnano (Le) Via Cellino, 3 Tel. 0832 705422 Fax 0832 395742 contact@feudiguagnano.it www.feudiguagnano.it Anno di fondazione: 2002 Amministratore: Gianvito Rizzo Enologo: Gianvito Rizzo Ettari vitati: 15 Totale bottiglie annuali: 100.000

Miralde Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 4,50 Si esprime con un rosso rubino dai riflessi granati. Emergono al naso riconoscimenti di prugna, fiori secchi e note speziate. Di media struttura, intensità e persistenza, possiede dei tannini ancora esuberanti. Beverino, si lascia gustare in compagnia di tacchino al forno.

Rosarò Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 4,50 Un cristallino rosa corallo tenue con riflessi ramati reca con sé gradevolissimi sentori di frutta esotica come mango e litchi; glicine, mandorla fresca e felce completano il bouquet. In bocca risulta di buon corpo e morbidezza, ma anche fresco ed equilibrato. Di buona persistenza, da provare con guazzetto di cicale.

GLI ALTRI VINI · Salice Salentino Rosso doc 2007 · Sciafì Salento Bianco igt 2008 · Nero di Velluto Negroamaro Salento

· Primitivo Salento igt 2007 · Terramare Negroamaro Salento igt 2007 · Terramare Salento Bianco igt 2008

igt 2005 · Cupone Salice Salentino Rosso Riserva

doc 2003 213


ALTO SALENTO

Agricole Vallone

Agricole Vallone è un'azienda di famiglia fondata quasi ottant'anni fa e fiore all'occhiello dell'enologia pugliese. È composta da tre corpi aziendali: Tenuta Flaminio in Brindisi che ospita anche la cantina di trasformazione, Tenuta Iore in San Pancrazio Salentino e Tenuta Castel Serranova, in agro di Carovigno, immersa nella Riserva Naturale di Torre Guaceto, fra vigneti e uliveti ultrasecolari. Quest'ultima comprende anche il maestoso castello di Serranova, che racchiude una splendida torre saracena di difesa del XV secolo. L'azienda, di proprietà delle sorelle Vittoria e Maria Teresa Vallone, sotto la conduzione di Donato Lazzari sta ampliando la superficie dei vigneti, allevati ad alberello e a spalliera, in cui predomina il Negroamaro. Visite su prenotazione. 73100 Lecce Via XXV Luglio, 5 Tel. 0832 308041 Fax 0832 243108 info@agricolevallone.it www.agricolevallone.it Anno di fondazione: 1934 Proprietario: Vittoria e Maria Teresa Vallone Enologo: Graziana Grassini Ettari vitati: 170 Totale bottiglie annuali: 527.000

Graticciaia Salento Rosso igt 2005 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 14% Prezzo: euro 52,00 Si ammanta di un rosso granato con lampi arancio. Ampio e appagante l'impatto olfattivo, che offre sentori numerosi, decisi e netti di ciliegia sottospirito, datteri, cacao amaro, mandorle tostate, ginger e note di mirto e timo. In bocca risulta intenso, elegante, di buona persistenza ma un po' magro. Si consiglia l'accompagnamento con bufala brasata.

Vigna Flaminio Brindisi Rosso doc 2007 Uve: Negroamaro 80% Montepulciano 20% Alcol: 13% Prezzo: euro 7,00 Si annuncia con un rosso rubino dai riflessi granati. Giungono all'olfatto sentori di mora in confettura, incenso e terra bagnata. Al gusto risulta un vino equilibrato, avvolgente e con tannini promettenti ma non ancora maturi. Di discreta persistenza, si può abbinare a un brasato di manzo al sugo rosso.

Vigna Castello Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 70%, Sussumaniello 30% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 18,00 Rotea nel calice avvolto da un rosso rubino netto. La proposta olfattiva consta di intensi sentori di mora e paglia con note di pepe nero. Al gusto si presenta caldo, abbastanza persistente e di buon corpo con un finale gradevolmente speziato. Coerente espressione territoriale, si può brillantemente abbinare a funghi cardoncelli trifolati.

GLI ALTRI VINI · Corte Valesio Salento Bianco igt 2008 · Passo de le Viscarde Salento Bianco igt

· Versante Negroamaro Salento Rosso igt

2007

2005 · Vigna Flaminio Brindisi Rosato doc 2008 · Vereto Salice Salentino Rosso doc 2007 215


ALTO SALENTO

Marchesi Bozzi Corso Terre Salentine

I vigneti della cantina Marchesi Bozzi Corso - Terre Salentine sono ubicati nei pressi dell'antico borgo medievale di Roccaforzata, in provincia di Taranto, sulle colline che degradano dolcemente verso la piana tarantina, esposti quindi alle brezze marine dello Jonio che contribuiscono a creare un microclima ideale per la vite. Qui ha sede l'azienda di proprietà della storica famiglia Bozzi Corso Colonna Santangelo, circondata dai terreni di proprietà. Di questi, 25 sono destinati alla viticoltura che privilegia i vitigni caratteristici del Salento, cioè Primitivo, Negroamaro e Malvasia Nera, ai quali si sono aggiunte varietà di rilievo quali Pinot, Sauvignon e Chardonnay, accuratamente selezionate per garantire l'elevata qualità dei vini. Possibilità di visite alla cantina. 73100 Lecce Via 47° Reggimento Fanteria, 29 Tel. 0832 303009 Fax 0832 306198 info@bozzi-corso.it www.bozzi-corso.it Anno di fondazione: 1986 Proprietario: Adriana Santilio Bozzi Corso Enologo: Antonio Gianfreda Ettari vitati: 25 Totale bottiglie annuali: 70.000

Bozzi Corso - Tenuta Benefici Salento Barricato Rosso igt 2005 Uve: Montepulciano 60%, Primitivo 40% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 25,00 Un intenso rosso granato riempie il calice dal quale emergono effluvi di marmellata di amarene, ribes nero, vaniglia e pepe. Al gusto è corposo, intenso e di media persistenza. L'equilibrio è spostato leggermente sulle morbidezze. Gradevolmente fruttato, da abbinare a un piatto di trippa al pomodoro.

Bozzi Corso - Tenuta Benefici Salento Bianco igt 2008 Uve: Chardonnay 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 9,00 La veste cromatica è di un giallo paglierino intenso con riflessi dorati. Arrivano al naso intensi sentori fruttati di banana matura e ananas e cenni di fiori di campo. Al gusto prevale un'abbondante morbidezza, ma nel complesso il vino risulta abbastanza equilibrato. Da abbinare a uno sformato di verdure.

Bozzi Corso - Tenuta Benefici Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 70%, Malvasia Nera 30% Alcol: 13% Prezzo: euro 10,00 La veste cromatica è di un accativante rosa corallo tenue. I profumi lievi rimandano a fragoline di bosco e fiori rosa. Al palato il buon corpo non è ben supportato dall'intensità delle sensazioni: ne risulta un vino non del tutto equilibrato. Discreta la persistenza. Si può proporre in compagnia di orecchiette, rape e pomodorini.

GLI ALTRI VINI · Salento Rosso igt 2007 · Bozzi Corso Spumante

216


ALTO SALENTO

Sanchirico

Sanchirico è il nome dell'antica masseria al centro di una tenuta, immersa tra i vigneti, nel cuore di una delle zone viticole più vocate del Mediterraneo. L'azienda, guidata da Gianluca dell'Antoglietta, ha oltre un secolo di vita. In vigna il protagonista è il Negroamaro, che occupa 40 ettari di vigneti a spalliera, a cui si stanno affiancando, negli ultimi anni, varietà autoctone a bacca bianca e vitigni internazionali. Nella nuova cantina di produzione, realizzata all'interno della storica struttura, si incontrano la tradizione legata a una lunga storia enologica e la moderna tecnologia applicata sia alla produzione agricola che alla trasformazione delle uve, tutte di provenienza aziendale. Possibilità di visite e acquisti in loco.

Lutroc Salento Rosso igt 2006 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 9,00 Si annuncia con un rosso granato profondo. La proposta olfattiva si sofferma su invitanti note di ribes rosso, noce, tabacco, radice di liquirizia e cacao. L'assaggio rivela un discreto corpo, un'ottima intensità e un giusto equilibrio. Eleganti i tannini. Persistenza nei valori medi. Relativamente facile da bere, si può abbinare a un maialino in agrodolce.

73100 Lecce Via S. Francesco d'Assisi, 25 Tel./Fax 0832 245922 info@sanchirico.net www.sanchirico.net Anno di fondazione: 1908 Proprietario: Gianluca dell'Antoglietta Enologo: Leonardo Palumbo Ettari vitati: 60 Totale bottiglie annuali: 6500

217


ALTO SALENTO

Vigneti Reale Santa Croce Salento Rosso igt 2006 Uve: Negroamaro 80%, Primitivo 20% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 11,00 - 13,00 Colpisce l'intensità dei rubini che brillano nel calice e che sprigionano chiari e netti profumi di ciliegie, sottobosco, vaniglia e note di zenzero. Rispetto alle due fasi precedenti della degustazione, il palato è un po' sottotono, ma regala ugualmente un buon equilibrio e una discreta persistenza. Con spezzatino e patate.

Vigneti Reale, sin dall'inizio del XX secolo lega il nome della famiglia Reale alla cultura della terra e all'allevamento della vite, ma è solo nel Dopoguerra che matura la consapevolezza delle grandi potenzialità qualitative e commerciali dei vitigni tipici salentini come Negroamaro, Malvasia Nera e Primitivo. La storia recente dell'azienda racconta di una moderna realtà produttiva che segue tutte le fasi produttive, dalla coltivazione delle uve, in agro di Cellino San Marco, alla vinificazione e imbottigliamento che avvengono nella cantina situata a Novoli, a pochi chilometri dall'azienda agricola, in un complesso industriale completamente ristrutturato, mentre la maturazione e l'affinamento dei vini avvengono nella barricaia sotterranea. 73100 Lecce Via Egidio Reale, 55 Tel. 0832 248433 – 348 3348481 Fax 0832 244754 vignetireale@vignetireale.it www.vignetireale.it Anno di fondazione: 1921 Proprietario: Famiglia Reale Enologo: Ennio Cagnazzo Ettari vitati: 85 Totale bottiglie annuali: 60.000

Rudiae Salento Rosso igt 2007 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14% Prezzo: euro 7,00 - 9,00 Rosso rubino molto intenso, si presenta al naso con un ampio spettro di sentori, si va dall'amarena ai chiodi di garofano e incenso, dall'oliva al burro, fino a leggere note di sottobosco. Di discreta persistenza, in bocca appare dotato di buon corpo e calore. Si suggerisce un agnello alla brace per l'abbinamento.

Blasi Salento Bianco igt 2008 Uve: Chardonnay 100% Alcol: 12% Prezzo: euro 5,50 – 7,00 Si adorna di un giallo paglierino brillante con intensi riflessi verdolini. Evidente la corrispondenza con il vitigno quando si porta il calice al naso: notevoli profumi di ananas e banane mature pervadono l'olfatto. Il palato testimonia un vino di buon corpo ed equilibrio, dotato di buona sapidità. Appagante la persistenza. Da gustare con un risotto agli scampi.

GLI ALTRI VINI · Norie Negroamaro Salento Rosso igt · Vivaio Salento Rosato igt

218


ALTO SALENTO

Cantina Vitivinicola Alessandro Carrozzo Carminio Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 14% Prezzo: euro 10,00 Nel calice scivola avvolto in un colore rosso tendente al granato. Al naso emergono leggeri sentori di frutta rossa, soprattutto mora e spezie. In bocca è caldo e di medio corpo, possiede una mediocre persistenza. Vino che può essere accostato a un piatto di polpette di vitello fritte.

Nelle assolate pianure salentine, la famiglia Carrozzo prosegue, con modestia e passione, l'opera iniziata nel lontano 1871 da Giuseppe Carrozzo per valorizzare le produzioni tipiche pugliesi. Oggi i suoi pronipoti, Alessandro, Elisabetta ed Elena, continuano a coltivare le proprie terre con la medesima passione e la modestia ereditate dal bisnonno, puntando decisamente sulle varietà autoctone. Le uve Negroamaro e Primitivo, i vitigni più diffusi nei terreni di proprietà, sono allevate utilizzando il tipico sistema ad alberello pugliese e, grazie alle perfette condizioni pedoclimatiche della zona, trasmettono ai vini apprezzabili qualità organolettiche. Su prenotazione è possibile effettuare visite guidate in cantina e acquisti in sede. 73040 Magliano di Carmiano (Le) Via Marconi, 45 Tel./Fax 0832 601525 – 348 5461455 elenacarrozzo@libero.it www.cantinacarrozzo.com Anno di fondazione: 2001 Proprietario: Alessandro Carrozzo Enologo: Fulvio Rosato

Krasì Salento Rosso igt 2007 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 8,00 U n ro s s o g ra n a to f i t to p re p a ra all'incontro olfattivo con ricordi di amarena e cuoio accompagnati da note vegetali. Così come preannunciato alla vista, assaggiandolo si ha la conferma che si tratta di un vino corposo, caldo e abbastanza morbido. Di discreto equilibrio, si può abbinare a un agnello al ragù.

Bonsignore Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia 20% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 5,00 Possiede un colore rosso granato di bella concentrazione. Al naso si percepiscono sentori, non molto intensi, di prugna cotta e chiodi di garofano. Di medio corpo e persistenza, evidenzia un equilibrio in divenire. Da assaggiare con zuppa di lenticchie, lardo e grano.

Ettari vitati: 15 Totale bottiglie annuali: 50.000 GLI ALTRI VINI · Bonsignore Salento Rosato e Bianco igt

219


ALTO SALENTO

Apollonio Casa Vinicola

È lunga e intensa la storia vitivinicola degli Apollonio. Ha inizio nel 1870 con Noé, che inizia a produrre vino e a commercializzarlo. Ma è il figlio Marcello a dare un taglio moderno alla piccola azienda, aprendo stabilimenti, impiantando vigneti e occupandosi personalmente della produzione. Nel 1995, con grande dinamicità, i fratelli Marcello e Massimiliano, quarta generazione della famiglia, avviano un'ambiziosa politica di espansione oltre i confini nazionali, dividendosi fra i rapporti commerciali e il lavoro in vigna e in cantina, e comunicando la cultura del vino attraverso eventi come il “Premio Apollonio” destinato a personalità di spicco e ispirato alla memoria dei fondatori della cantina. Una bella barricaia e un’accogliente sala degustazione accolgono gli enoturisti. 73047 Monteroni di Lecce (Le) Via San Pietro in Lama, 7 Tel. 0832 327182 Fax 0832 420051 info@apolloniovini.it www.apolloniovini.it Anno di fondazione: 1870 Proprietario: Massimiliano Apollonio Enologo: Massimiliano Apollonio

Divoto Copertino Riserva Rosso doc 2001 Uve: Negroamaro 70%, Montepulciano 30% Alcol: 14% Prezzo: euro 11,00 Si presenta rosso granato con riflessi aranciati. Al naso è intenso e abbonda di sentori quali amarena sottospirito, cuoio, cacao, caramello, pepe nero e note tartufate. Coerentemente resta intenso anche in bocca; la morbidezza è in buon equilibrio con i tannini eleganti. Buona la persistenza e gradevole il finale di liquirizia. Ottimo con un coniglio alla cacciatora.

Valle Cupa Salento Rosso igt 2003 Uve: Negroamaro 50%, Primitivo 50% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 7,50 Tinge il calice di un rosso amaranto denso, intenso. Al naso è delicato con sentori di ribes rosso in confettura, burro di cacao, zenzero, cuoio e tabacco. Grande carattere e notevole struttura al palato, le morbidezze dell'invecchiamento sono ben contrastate da egregi tannini gallici. Di appagante persistenza, si sposa con maritati al ragù di cinghiale.

18 Fanali Salento Rosato igt 2007 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 14% Prezzo: euro 4,50 Si ammanta di un particolare rosa cerasuolo tenue con riflessi arancio. Giunge per primo al naso il sentore di burro, poi lampone e spezie. All'assaggio prevalgono le sensazioni di morbidezza; buona l'intensità, persistenza è nei valori medi. Si consiglia con ciambotto alla barese o altra zuppa di pesce.

Ettari vitati: 50 Totale bottiglie annuali: 1.500.000 GLI ALTRI VINI

Salice Salentino Rosso doc Copertino Rosso doc Terragnolo Primitivo Salento igt Mater Terra Passito Negroamaro Salento igt · Vigna Vitrilli Grande Salento Rosso igt · · · ·

· Laicale Chardonnay Salento igt · Elfo Salento Rosso, Rosato e Bianco igt · Terragnolo Negroamaro Salento Rosso

igt

221


ALTO SALENTO

Terre del Grico

Terre del Grico è un'azienda giovane, di nuova costituzione, il cui nome è strettamente legato alla Grecìa Salentina, un lembo del territorio salentino in cui vive una comunità che conserva lingua, cultura e tradizioni di origine ellenica. Un immenso patrimonio di tradizioni che, unito all'esperienza dei fratelli Marcello e Massimiliano Apollonio, ha dato vita a questo nuovo marchio aziendale che rientra in una politica di espansione attuata con l'acquisto di nuovi terreni e vigneti. I due fratelli si occupano direttamente di tutte le fasi produttive, dalla raccolta delle uve all'imbottigliamento, con l'obiettivo di produrre vini a doc e igt che siano espressione dei vitigni caratteristici del territorio come Negroamaro, Malvasia Nera, Primitivo, Aleatico. 73047 Monteroni di Lecce (Le) Via San Pietro in Lama, 7 Tel. 0832 327182 Fax 0832 420051 info@terredelgrico.it www.terredelgrico.it Anno di fondazione: 2005 Proprietario: Marcello Apollonio Enologo: Antonio Apollonio

Monstyronum Salento Rosso igt 1997 Uve: Primitivo 50%, Negroamaro 30%, Aleatico 20% Alcol: 15% Prezzo: euro 78,00 Rotea denso nel calice in una luce granata con lampi aranciati. Il bouquet non comune suggerisce ricordi di fichi secchi in confettura, vincotto, mais essiccato, burro e goudron. Lievemente abboccato, in bocca si nota un inaspettato equilibrio tra un'abbondante morbidezza e una piacevole freschezza. Appagante e discretamente persistente, è un vino da meditazione.

Don Felice Salento Rosso igt 2003 Uve: Primitivo 50%, Negroamaro 30%, Montepulciano 20% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 18,00 Si adorna di uno splendido manto rosso granato intenso. Reca al naso sentori di ciliegie sottospirito, caramella alla fragola, tabacco e cacao. Di medio corpo, esprime eleganti tannini e morbidezza; buona anche la persistenza. Accompagna gustosamente un filetto d'asino.

Salento Rosso igt 2003 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 14,40 Veste di un rosso granato lucente. Eleganti sensazioni olfattive ricordano aromi di confettura di ciliegie, mandorle tostate, burro, pepe e chiodi di garofano. Equilibrato, all'assaggio è intenso e di buona struttura; esprime coerentemente un bel frutto con finale caramellato. Polpettine di maiale in coccio, come abbinamento.

Ettari vitati: 20 Totale bottiglie annuali: 150.000 GLI ALTRI VINI · Copertino Rosso doc · Irene Salento Bianco igt · Salice Salentino Rosso doc

222


ALTO SALENTO

Cantine De Falco

Le Cantine De Falco nascono sessant'anni fa a Novoli, capitale del fuoco (ogni anno qui si rinnova il falò più grande del Mediterraneo con i tralci di vite) e fiorente centro di produzione vitivinicola del territorio. L'azienda trae impulso dall'esperienza di papà Salvatore e dall'entusiasmo di suo figlio Gabriele, per affrontare le sfide del mercato e conquistare nuove affermazioni. Tradizione e innovazione convivono in tutte le fasi del processo produttivo, dalla maturazione delle uve sino all'imbottigliamento, seguite con attenzione e passione per ottenere vini di elevati standard qualitativi, fra cui spiccano quelli a doc Salice Salentino e Squinzano. Molto belle la bottaia e la sala degustazione in cui vengono accolti gli enoappassionati. 73051 Novoli (Le) Via Milano, 25 Tel. 0832 711597 Fax 0832 715070 info@cantinedefalco.it www.cantinedefalco.it Anno di fondazione: 1949 Proprietario: Salvatore De Falco Enologo: Salvatore De Falco Ettari vitati: 10+10 affitto Totale bottiglie annuali: 180.000

Falco Nero Salice Salentino Riserva Rosso doc 2005 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% Alcol: 14% Prezzo: euro 11,00 Colora il calice di un rosso rubino intenso, profondo. Il quadro olfattivo si articola in sentori di mirtilli maturi, cannella e vaniglia. All'assaggio si mostra ben equilibrato, di buona struttura e discreta persistenza. Con un bel finale amarognolo, si accosta piacevolmente a una bistecca di maiale al forno.

Bocca della Verità Primitivo Salento Rosso igt 2007 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14% Prezzo: euro 7,00 Si adorna di un rosso granato intenso, impenetrabile. L'esordio al naso è guidato da ricordi di ciliegie, seguono note speziate e di fiori secchi. All'assaggio si apprezza l'importante corpo, discrete l’intensità e la persistenza. Con cervellata in padella al vino rosso.

Passione Passito Salento Rosso igt 2005 Uve: Malvasia Nera 100% Alcol: 15% Prezzo: euro 18,00 Si veste di un rosso granato tenue, proponendo al naso sentori intensi di mela cotta, peperoncino, cacao e origano. Al palato si dimostra equilibrato e discretamente strutturato. I tannini morbidi, uniti a una buona sapidità, regalano un finale fresco. Persistenza nei valori medi. Discreta la struttura e il finale fruttato. Con formaggi mediamente stagionati e confettura.

GLI ALTRI VINI · · · ·

Artiglio Salento Rosso e Bianco igt Salore Salice Salentino Rosso doc Serre di Sant'Elia Squinzano Rosso doc Falchetto Negroamaro Salento, Rosso Rosato e Bianco igt

223


ALTO SALENTO

Azienda Vinicola Mogavero

L'Azienda Vinicola Mogavero fu fondata nel 1930 dal capostipite Paolo Mogavero, nel cuore del territorio della rinomata doc Salice Salentino. Ampliata in seguito dal figlio Salvatore con l'impianto di ulteriori vigneti e l'avvio di altri stabilimenti, dal 2001 la cantina è guidata da Andrea e Paolo, la nuova generazione, che decidono di investire in una linea di imbottigliamento, creando un vero e proprio marchio per i propri vini ottenuti soprattutto da varietà autoctone come Negroamaro e Primitivo, allevati nei 30 ettari di proprietà e nei 10 ettari di vigneti in affitto. La produzione aziendale, in continua crescita, è destinata al mercato italiano e in parte a quello internazionale. Possibili visite e acquisti in cantina.

73015 Salice Salentino (Le) Via Pietro Nenni, 29 Tel./Fax 0832 732273 info@mogaverovini.com www.mogaverovini.com Anno di fondazione: 2001 Proprietario: Andrea Mogavero Enologo: Giacomo Palmisano

Panzàna Negroamaro Salento Rosso igt 2004 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 12,00 Da un rosso ancora rubino con riflessi granati, si sprigionano intensi e fini sentori di marmellata di prugne, burro e fiori rossi secchi, cenni di salvia e rosmarino. Di buona corrispondenza gusto-olfattiva, al palato è mediamente strutturato e persistente con un finale leggermente astringente. Con arista di maiale.

Lacòna Salice Salentino Rosato doc 2008 Uve: Negroamaro 90%, Malvasia Nera 10% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 6,50 Di colore corallo con sfumature rosa chiaretto, emana sentori intensi di pescanoce, fiori rossi e lievi di cannella. Al gusto si nota una buona morbidezza e una discreta intensità. Lascia un finale leggermente amarognolo. Persistenza nei valori medi. Tagliatelle alla boscaiola come abbinamento.

Simpula Salento Bianco igt 2008 Uve: Verdeca 50%, Chardonnay 50% Alcol: 12% Prezzo: euro 6,00 Il blend dell’uvaggio si esprime francamente nel colore giallo paglierino chiaro con spiccati riflessi verdolini. Al naso balzano intense e corrispondenti le note erbacee e fruttate su un letto di gerani. Degustandolo, si apprezzano la buona intensità, l'equilibrio e la persistenza. Piacevole il finale vegetale. Ottimo con una frittata di asparagi.

Ettari vitati: 20 + 10 in affitto Totale bottiglie annuali: 97.000 GLI ALTRI VINI · Beccarisi Salice Salentino Rosso doc

2005 · Don Paolo Primitivo del Salento Rosso igt 2006 · Rosàceo Primitivo di Manduria Rosso doc 2005

· Pantagruel Salento Rosso, Rosato e

Bianco igt 2007 · NeroVero Negroamaro Salento igt 2003 · Pantagruel Salento Bianco frizzante igt

2007 · Amèno Novello Salento Rosso igt

224


ALTO SALENTO

Cantina Cooperativa Salice Salentino

Festeggia il traguardo dei cinquant'anni la Cantina Cooperativa Salice Salentino, nata dall'intraprendenza di un piccolo gruppo di agricoltori che ha intrapreso con successo la strada della cooperazione. Oggi il sodalizio guidato da Giovanni Ianne ha una base sociale rappresentata da 900 viticoltori, dediti alla scrupolosa conduzione dei pregiati vigneti di Negroamaro e Malvasia che rappresentano i pilastri della rinomata doc che prende il nome del paese. La moderna gestione dell'azienda e l'utilizzo di attrezzature innovative, coniugati all'antica passione e alla tradizione vinicola, permettono alla cantina di ottenere prodotti di grande valore qualitativo, che hanno ottenuto notevoli apprezzamenti. Possibilità di visite e acquisti in cantina. 73015 Salice Salentino (Le) Via Pietro Nenni, 12 Tel. 0832 731138 Fax 0832 723844 cantinasalice@libero.it www.cantinasalicesalentino.it Anno di fondazione: 1960 Presidente: Giovanni Ianne Enologo: Leonardo Pinto

Terre Neure Salice Salentino Riserva Rosso doc 2004 Uve: Negroamaro 90%, Malvasia Nera 10% Alcol: 14% Prezzo: euro 8,00 Rosso granato con riflessi aranciati, fa emergere sentori prevalentemente di spezie, pepe nero in testa, seguiti da ricordi di frutta in confettura e note di sottospirito. In bocca è caldo, morbido, abbastanza intenso e mediamente strutturato. Non del tutto equilibrato. Con spiedini di carne mista cotta ai carboni.

Terre Neure Salice Salentino Rosato doc 2008 Uve: Negroamaro 90%, Malvasia Nera 10% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 6,00 Un luminoso rosa pompelmo tenue riempie il calice dal quale affiorano delicati sentori di rosa canina, sanguinella e gradevoli note agrumate e di lampone. Risulta delicato anche al palato, ma di buon corpo e persistenza. L'importante tasso alcolico fa sì che questo prodotto si presti bene ad accompagnare una zuppa di ceci ben condita.

Terre Neure Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 6,00 Un rosso rubino netto conduce a note intense e fini di cassis, ciliegie e note di nocciola tostata. All'assaggio risulta equilibrato, con una buona intensità e media persistenza. Gradevolmente semplice e corrispondente nell'esame gusto-olfattivo, si può accostare a un piatto di cicatelli di grano arso con pomodoro e peperoncino.

Ettari vitati: 600 Totale bottiglie annuali: 330.000 GLI ALTRI VINI · Terre Neure: Primitivo Salento igt,

Negroamaro Salento Dolce igt, Chardonnay Salento igt · Sumaie: Primitivo, Negroamaro e Chardonnay Salento igt · Salice Salentino Rosso e Rosato doc 225


ALTO SALENTO

Castello Monaci

Castello Monaci è un edificio di epoca normanna, datato 1480, collocato lungo la rete stradale della via Franchigena, percorsa da pellegrini e mercanti in transito per Gerusalemme e Costantinopoli. A ridosso del castello sorge la cantina che unisce a una tradizione vitivinicola antichissima, espressione di questa porzione del Salento, le tecniche enologiche più avanzate per concretizzare le grandi potenzialità delle uve autoctone Negroamaro, Malvasia Nera, Primitivo, e dei vitigni internazionali che qui hanno trovato un terreno ottimale per esprimersi su elevati livelli. Interessante la visita alla struttura, immersa fra i filari delle vigne, dove enoturisti e appassionati potranno effettuare degustazioni nell'elegante sala e apprezzare la suggestiva bottaia ipogea. 73015 Salice Salentino (Le) Via Case Sparse - Contrada Monaci Tel. 0831 665700 – 0831 665363 Fax 0831 665372 castello.monaci@giv.it; a.cipolla@giv.it www.castellomonaci.it Anno di fondazione: 1480 Proprietario: Castello Monaci srl Enologo: Leonardo Sergio Ettari vitati: 150 Totale bottiglie annuali: 2.200.000

Artas Salento Rosso igt 2006 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14% Prezzo: da euro 18,00 a euro 20,00 L'analisi cromatica evidenzia un rosso granato intenso. Il primo impatto olfattivo, più intenso, conduce a ricordi di ciliegia Ferrovia, in seguito si scorgono profumi di tabacco e note di frutta secca. A convincere è l'analisi gustativa, durante la quale si riscontra una struttura intensa ed equilibrata. Piacevole ritorno di tabacco nel finale. Con cannelloni ripieni di carne.

Aiace Salice Salentino Riserva Rosso doc 2005 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% Alcol: 13,50% Prezzo: da euro 10,00 a euro 12,00 Attira l'attenzione con un rosso granato brillante. Propone all'olfatto ricordi di prugne in confettura, mandorle amare, burro e caffè. Al palato è abbastanza equilibrato con tannini esuberanti e buona sapidità. Di discreto corpo offre buona intensità e persistenza. Con involtini di trippa e formaggio di media stagionatura.

Liante Salice Salentino Rosso doc 2007 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% Alcol: 13% Prezzo: € 8,00 Attira lo sguardo con un colore rosso rubino dai riflessi leggermente violacei. Al naso emergono sentori di mora, rosa appassita e cenni balsamici e speziati. Tannini accentuati ma eleganti inondano il palato. Di buon corpo e intensità, è di discreta persistenza. Ancora giovane ma promettente, si può abbinare a un capitone al sugo.

GLI ALTRI VINI · · · · · ·

Maru Negroamaro Salento Rosso igt Kreos Salento Rosato igt Piluna Primitivo Salento igt Simera Salento Bianco igt Campure Meridio Salento Rosso igt Campure Metrano Salento Rosso igt

· Medos Malvasia Nera Salento igt

227


ALTO SALENTO

Il Torchio Baccanera

In un territorio di grande vocazione vitivinicola, a pochi chilometri dal centro abitato di Salice Salentino, nel 1993 nasce l'azienda Il Torchio Baccanera, da una lunga esperienza familiare nella coltivazione della vite, tramandata di generazione in generazione. Ma è solo all'inizio degli anni Novanta che inizia l'imbottigliamento dei vini di propria produzione. Una gradevole bottega per la vendita e la degustazione introduce nella vera e propria area produttiva retrostante, dove vengono vinificate le uve autoctone Negroamaro, Malvasia Nera, Malvasia Bianca e Primitivo, provenienti dai 12 ettari di vitigni che circondano la struttura. La produzione è curata da Lorenzo Epifani, mentre la commercializzazione è affidata a Santino Chiarello e Angelo Sirsi. 73015 Salice Salentino (Le) SS 7 Ter km 18 Tel./Fax 0832 344436 info@iltorchiovini.it www.iltorchiovini.it Anno di fondazione: 1993 Proprietario: Santino Chiariello

Ettari vitati: 12 Totale bottiglie annuali: 170.000

Rosso dei Centenari Salento Rosso igt 2006 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 14% Prezzo: euro 27,00 Si adorna di un bel rosso granato intenso. Al naso una decisa nota di amarena in confettura apre la strada a sentori di chiodi di garofano e note di cipria. Buono l'equilibrio gustativo, decisa la struttura. Mediamente persistente, diviene particolarmente appagante di fronte a un filetto al vino rosso.

Finisie Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 6,00 Si fregia di un rosa cerasuolo tenue brillante. Fine e delicato, si lascia apprezzare dai ricettori olfattivi offrendo sentori di fragola zuccherina, confetto, mandorla fresca e salvia. Fresco, intenso e armonico all’esame gustativo, lascia un finale di zucchero filato. Splendido sorseggiato davanti a un piatto di triglie al prezzemolo.

Gocce di Luna Salice Salentino Rosso doc 2005 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 9,00 La veste cromatica è di un rosso granato con note leggermente arancio. Non molto intenso al naso, esprime profumi di gelso nero in confettura, cacao e note agrumate. In bocca risulta equilibrato, piacevole e con buona sapidià. Non molto pronunciata la persistenza, ma comunque nei valori medi. Con maialino in agrodolce.

GLI ALTRI VINI · · · ·

Bagnara Salento Rosso e Rosato igt irmigliano Salento Rosso igt Meru Salento Bianco igt Dontonino Primitivo Salento igt

228


ALTO SALENTO

Leone de Castris

La storia dell'azienda Leone de Castris viaggia parallelamente a quella del vino in Puglia. La cantina, fondata nel 1665 nei pressi del borgo di Salice Salentino, e oggi diretta da Piernicola Leone de Castris, inizia l'imbottigliamento dei propri vini nel 1925. Altra tappa significativa, che segna l'affermazione di questa realtà, è l'anno 1943, quando viene creato il Five Roses, primo rosato imbottigliato in Italia. Negroamaro, Malvasia, Bianco d'Alessano e Aleatico sono tra i principali vitigni coltivati per la produzione di vini doc e igt, di spumanti e di un'acquavite d'uva. Piacevole la visita all'imponente struttura, che custodisce un'antica bottaia con le volte altissime e una sala degustazione ben attrezzata. 73015 Salice Salentino (Le) Via Senatore de Castris, 26 Tel. 0832 731112 - Fax 0832 731114 planning@leonedecastris.com www.leonedecastris.com Anno di fondazione: 1665 Proprietario: conti Leone de Castris Enologo/Consulente: Marco Mascellani, Riccardo Cotarella

Donna Lisa Salice Salentino Riserva Rosso doc 2005 Uve: Negroamaro 90%, Malvasia Nera 10% Alcol: 14% Prezzo: euro 23,00 Rotea nel calice avvolto da un rosso granato intenso e consistente. Il corredo olfattivo si disegna tra aromi di confettura di prugne, burro di cacao, caffè e note di incenso. All'assaggio risulta di buona intensità, avvolgente, robusto e discretamente persistente. Degustare con agnello al forno con patate.

Five Roses 65° Anniversario Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% Alcol: 13% Prezzo: euro 8,38 Riempie il calice con un rosa ciliegia intenso, brillante. Delicate effusioni odorose salgono al naso portando alla memoria ricordi di ribes rosso, melograno in fiore, noce moscata e thé verde. A un buon corpo si affiancano notevole freschezza ed equilibrio. Appagante la persistenza. Un piatto di cavatelli con ragù dell'orto, il degno abbinamento.

Donna Lisa Salento Bianco igt 2008 Uve: Malvasia Bianca 100% Alcol: 14% Prezzo: euro 14,00 Si accosta al naso con una veste d'oro intenso, recando con sé intensi profumi di frutta tropicale matura, gigli e vaniglia. L'incontro con il palato è morbido e caldo, nel complesso abbastanza equilibrato. Di discreta durata, ha un finale leggermente amarognolo. Consigliato con tagliolini al ragù bianco.

Ettari vitati: 300 Totale bottiglie annuali: 2.500.000 GLI ALTRI VINI · 50° Vendemmia Salice Salentino Rosso

Riserva doc · Messapia Salento Bianco igt · Imago Salento Bianco igt · Villa Santera Primitivo di Manduria doc

· · · · · ·

229

Elo Veni Negroamaro Salento Rosso igt Vigna Case Alte Salento Bianco igt Negrino Salento Rosso Aleatico igt Pierale Moscato Puglia Bianco Dolce igt Illemos Salento Rosso igt Messere Andrea Salento Rosso igt


ALTO SALENTO

La Vigna dei Baroni Martucci

Nel 1923 il barone Pasquale Martucci sposò la nobildonna salentina Maria Galluccio Balsamo, che ricevette in dote la Masseria Lamia, un edificio del XVI secolo con annessa tenuta di 400 ettari posta tra i territori di San Pancrazio Salentino e Sandonaci. I Martucci, originari della provincia di Bari, trasferiscono quindi il proprio impegno vitivinicolo nel brindisino. Attualmente la famiglia Martucci, che prosegue questo impegno da tre generazioni, coltiva 75 ettari di vigneti, in gran parte occupati da vitigni autoctoni come Negroamaro, Malvasia Nera e Primitivo. Le uve, dopo la raccolta, vengono vinificate nella cantina di proprietà, ubicata nel centro cittadino di Squinzano, dove il vino viene affinato, imbottigliato e commercializzato. Possibili visite e acquisti in sede. 73018 Squinzano (Le) Via Lecce, 69 Tel. 0832 725364 - Fax 0832 785135 cantina@lavignadeibaronimartucci.com www.lavignadeibaronimartucci.com Anno di fondazione: 2003 Proprietario: Matilde Falagario Enologo/Consulente: Antonio Libardi, Leonardo Palumbo Ettari vitati: 75 Totale bottiglie annuali: 50.000

Mathelda Squinzano Riserva Rosso doc 2005 Uve: Negroamaro 85%, Malvasia Nera 15% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 6,50 Vestito di un rosso granato con riflessi aranciati, propone profumi di frutta rossa, burro, chiodi di garofano e note di cuoio. Di buon corpo ma poco intenso in bocca, si apprezza anche per una discreta sapidità. Persistenza nei valori medi. Si suggerisce con un galletto ruspante alla brace.

Axa Salice Salentino Rosso doc 2007 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% Alcol: 14% Prezzo: euro 6,00 Dalla consistente veste rosso rubino si liberano profumi intensi di marmellata di frutti di bosco, cannella e pepe nero. I frutti rossi ritornano prepotenti anche in bocca, dove il vino risulta gustoso, morbido, caldo e di buon corpo con persistenza nei valori medi. Da affiancare a un agnello al ragù.

Anna Maria Cecilia Salento Bianco igt 2008 Uve: Chardonnay 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 4,50 Riempie il calice con un bel giallo paglierino interrotto da numerosi riflessi verdolini sfavillanti. Si rivolge all'olfatto con delicate note agrumate e di fiori bianchi. Di medio corpo e intensità, possiede una buona persistenza. Da abbinare a una frittura di alici e agostinelle.

GLI ALTRI VINI · Terra dei Messapi Negroamaro Salento

· Caprice Salice Salentino Rosato doc

igt · Le Chateau dei Monelli Salento Rosso, Rosato e Bianco igt · Fuoco d'Oriente Primitivo Salento igt · Nigrum Salento Rosso igt 230


ALTO SALENTO

Segmento Salento None Salento Rosso igt 2006 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 15,00 Un rosso rubino con riflessi amaranto suggerisce all'olfatto sentori di ribes nero e mirtilli, accompagnati da note di muschio e speziate. All'assaggio è gradevole, caldo e coerente. Di media persistenza, è abbastanza equilibrato. In abbinamento con arista di maiale.

Nel 2005 il panorama enologico regionale si arricchisce del marchio SegmentoSalento, nato con l'ambizioso obiettivo di valorizzare il vitigno maggiormente rappresentativo del territorio salentino: il Negroamaro. Ben presto il progetto, guidato da Alessandro Pallara, si arricchisce della significativa esperienza maturata dalla Cantina Viticoltori Associati di Veglie per la produzione di un Negroamaro in purezza che potesse incontrare il gusto dei mercati internazionali. Il tutto si realizza attraverso una serie di passaggi che vanno dalla selezione e valorizzazione delle vecchie vigne ad alberello alla crescita professionale di tutti i soci della cantina, e proseguirà nell'ampliamento della commercializzazione ad altri prodotti simbolo del territorio salentino. 73010 Veglie (Le) Via Salice s.n. Tel. 0832 1835618 – 335 7533218 Fax 0832 1830343 info@segmentosalento.it www.segmentosalento.it Anno di fondazione: 2005 Presidente: Alessandro Pallara Enologo: Giacomo Palmisano

Rrubbacore Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 12,00 Si disegna di un brillante rosa cerasuolo intenso. Il sipario olfattivo si apre un po' timidamente con sentori di fiori di pesco, ciliegie non del tutto mature, note tostate e di vaniglia. L e g g e ro , m e d i a m e n te i n te n s o e persistente, possiede un buon equilibrio. Con un piatto di tubettini con le cozze.

Sine Salento Bianco igt 2008 Uve: Verdeca 100% Alcol: 12% Prezzo: euro 12,00 Giallo paglierino luminoso con riflessi verdolini, offre al naso piacevoli e ricchi sentori vegetali e fruttati di banana acerba e pesca bianca. Corpo, intensità e persistenza discreti; equilibrio in divenire. Si abbina piacevolmente a piatti a base di carni bianche leggermente condite.

Ettari vitati: 3,5 Totale bottiglie annuali: 30.000 GLI ALTRI VINI · Carlo V Vino Spumante Rosato Extra

Dry

231


Guida Vini - Alto Salento  

«La Gazzetta del Mezzogiorno» presenta il capitolo Alto Salento dell'Edizione 2010 della «Guida ai Vini di Puglia e Basilicata»

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you