Page 1

HOME COPERTINA_Layout 1 20/12/12 13.35 Pagina 1

HOME

Novembre/Dicembre 2012 Anno XXXVI - N. 5 - € 9,00 Edinterni - Via V. Russo, 9 20127 Milano

IA L A T I

TESSILI D’ARREDAMENTO NELL’ARCHITETTURA D’INTERNI FURNISHING TEXTILES IN INTERIOR DÉCOR DOWNLOAD

e-dicola

UR IC IS IL SS TE AI A D UI G

NOVITÀ Filati ●Editori Tessili ●Passamanerie Campionari ●Tappeti

I

MOOD, HEIMTEXTIL MAISON&OBJET


ph master fotograďŹ e

pagine 235x310_Layout 1 03/12/12 18.10 Pagina 1

Prosetex tessitura jacquard spa 23892 Bulciago / Lecco / Italy ph. +39.031.874370 info@prosetex.it www.prosetex.it


Progetto1_Layout 1 30/03/11 12.32 Pagina 1


Progetto2_Layout 1 22/02/12 11.09 Pagina 2


Progetto2_Layout 1 22/02/12 11.09 Pagina 3


domina maggio 12_pub bizzarro marzo 24/04/12 08.30 Pagina 1

... il tuo istinto

Uffici-magazzini via Banfo, 24 ● Showroom via Cervino, 13 ● 10155 Torino Tel. +39 011 859865 ● Fax +39 011 2480256 info@dominatextile.com ● www.dominatextile.com


cavagna dieci 09/1_cavagna 03 18/12/09 15:13 Pagina 1

unico

by essenze

25065 LUMEZZANE S.S. (Brescia) Via Ruca, 284 - Z.I. Tel. 030/8925948 - Fax 030/8922466 www.cavagna.it - info@cavagna.it


pagine 235x310_Layout 1 06/12/12 16.18 Pagina 2


pagine 235x310_Layout 1 06/12/12 16.19 Pagina 3


p 08-09 sommario_Layout 1 17/12/12 16.59 Pagina 8

SOMMARIO 5 - NOVEMBRE-DICEMBRE 2012

In copertina: Articolo Lepic, della collezione Etamine by Zimmer+Rohde. Novità 2012, disponibile in 5 varianti colori, in altezza 143 cm. Composizione: fondo in 100% Cotone, pelo in 100% Viscosa. Cover: Lepic article, Etamine collection by Zimmer+Rohde. News 2012, available in 5 different colors, in width of 143 cm. Composition: background in 100% Cotton, fur in 100% Viscose.

112

Rubriche

64

10. L’opinione di... 12. Appunti 14. News 126.Agenda 128.Indirizzi

Attualità

20 52

108

20. Mood Un appuntamento di sostanza 25. Intertextile Shanghai Home Textiles I venti dell’oriente 29. Made Expo Il desiderio di superare la crisi 33. Heimtextil Ottime prospettive per Heimtextil 2013 36. Maison&Objet Parigi è sempre Parigi 40. Green Home Design 42. Macef Voglia di ripresa 44. Immagine Italia & Co. Continuità ed ambizione 46. ICDF Un nuovo appuntamento 48. Rhex Nasci il Rhex di Rimini

Fibre e filati

52. Filo Filo mostra l’eccellenza 55. Techtextil Si avvicina Techtextil 2013 58. Mood Yarns Nell’anima del tessuto 60. Trevira Trevira movimenta il Mood

H8


p 08-09 sommario_Layout 1 17/12/12 16.59 Pagina 9

HOME

92

IA ITAL

Direttore Responsabile Antonio Vigliante - a.vigliante@edinterni.it Direzione editoriale Antonio Vigliante Comitato di Redazione Arturo Dell’Acqua Bellavitis, Danilo Morigi, Maria Grazia Soldati, Fabio Fantini, Mariadele Mancini Collaboratori Gianluca Chesini, Arturo Dell’Acqua Bellavitis, Gianni Della Torre, Mariadele Mancini, Federica Monti, Danilo Morigi Corrispondente Estero Carmen Gisbert - cadogisbert@gmail.com Grafica Edinterni - grafica@edinterni.it Fotografie Marzia Marone Ufficio Commerciale Cinzia Tinacci - commerciale@edinterni.it Ufficio Mezzi Elena Genitoni - ufficiomezzi@edinterni.it

62. Dupont Per una casa sempre nuova... 64. Torcitura Fibre Sintetiche L’arte della torcitura 66. Sinterama L’innovazione nei tessuti per l’arredamento si chiama NewlifeTM

Segreteria Elena Genitoni - redazione@edinterni.it Silvia Buiarelli - info@edinterni.it EDITORE Edinterni S.r.l. Amministratore Unico Luisa Buiarelli

Guida ai tessili sicuri e innovativi

Redazione e Pubblicità Via Vincenzo Russo, 9 - 20127 Milano (MI) Tel. 02 66988188 - Fax 02 66982305 www.edinterni.com

70. Tessili Ignifughi per arredamento Classe 1 76. Fibre - Fili - Filati Ingnifughi

Editori tessili

84. Nicola Fabrizio Il mestiere dell’editore 89. Via Roma, 60 92. Casal - Marcato 94. Taif Texarredo 96. Tolino 98. Mottura

Ufficio Abbonamenti Silvano Sisia - abbonamenti@edinterni.it

84

Sede legale Via Vincenzo Russo, 9 - 20127 Milano (MI) Stampa ColorShade - Peschiera Borromeo (Mi)

Pelle e dintorni

Distribuzione

Tappeti e passamanerie

E’ vietata la riproduzione totale o parziale della rivista senza l’autorizzazione dell’Editore. Il materiale inviato in redazione, salvo accordi specifici, non verrà restituito. Titolare del trattamento dei dati personali raccolti nelle banche dati per uso redazionale è Edinterni srl. Gli interessati potranno esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D. Lgs.196/03 telefonando al n. 02 66988188

“Poste Italiane SpA - Sped. In Abb. Postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano”. Autorizzazione del Tribunale di Milano n. 457 del 27/12/1976. Iscritta in data 22/02/1991 al Registro Nazionale della Stampa al ROC n. 1462.

100.Lineapelle Pellami e accessori a Lineapelle 103.TA Li

107.Un universo di tappeti 108.Domotex Il mondo del tappeto 110.Gorlan 111.Illulian 112.Coren 114.Sodit 116.Antica Fabbrica Passamanerie Massia Vittorio 170 anni e non li dimostra

Campionari

DOWNLOAD

e-dicola iPad Version

Informativa ai sensi del D. Lgs. 196/2003 Si rende noto che i dati in nostro possesso liberamente ottenuti per poter effettuare i servizi relativi a spedizioni, abbonamenti e similari, sono utilizzati secondo quanto previsto dal D. Lgs. 196/2003. Titolare del trattamento è Edinterni srl, Via Vincenzo Russo, 9 - 20127 Milano (redazione@edinterni.it). Si comunica inoltre che i dati personali sono contenuti presso la nostra sede in apposita banca dati di cui è responsabile Edinterni srl e cui è possibile rivolgersi per l’eventuale esercizio dei diritti previsti dal D. Lgs. 196/2003.

121. Rassegna Campionari

H9


p 10 bellavitis_Layout 1 11/12/12 16.05 Pagina 10

HOME Opinione di

Arturo dell’Acqua Bellavitis Preside della Scuola del Design del Politecnico di Milano e Presidente del Triennale Design Museum di Milano

C

on l’occasione delle principali fiere internazionali del settore tessile, le imprese italiane avranno occasione di confrontarsi con i migliori produttori a livello mondiale e di valutare i più recenti sviluppi tecnologici. È certamente opportuno che gli addetti sfruttino quest’occasione non solo per valutare i nuovi prodotti e le nuove collezioni, ma anche e soprattutto per conoscere ed approfondire le migliori strategie espositive attuali. Ancora oggi le fiere di settore restano infatti il luogo privilegiato per comprendere appieno gli scenari e per cogliere a colpo d’occhio i trend più attuali e il mood del mercato. Una valutazione attenta potrà consentire di comprendere anche le motivazioni sottintese ai nuovi trend per trovarsi pronti di fronte alle nuove richieste del mercato. Non si deve inoltre trascurare la sempre crescente importanza dell’innovazione tecnologica che anche nel 2013 avrà una parte significativa. Se è vero che l’orizzonte dello sviluppo tecnologico tessile tout court non sembra offrire nuove rivoluzioni in arrivo, è altrettanto vero che l’industria non ha ancora raccolto e sfruttato al meglio tutti i progressi già disponibili in questa nuova era digitale, progressi che i migliori competitor sembrano ora pronti ad accogliere e implementare. Ha infatti appena chiuso i battenti la Biennale di architettura di Venezia, ma resta ancora forte l’eco del premiato padiglione russo, che, con la sua iconica cupola di QR, ha elevato all’ennesima potenza il ruolo della comunicazione digitale e della realtà aumentata. La rapida diffusione di smartphone e tablet ha consentito in questo caso la creazione di un padiglione reale con contenuti interamente virtuali, comunicati agli utenti direttamente sui loro schermi proprio grazie ai molteplici QR (codici quick response), ovvero i pronipoti dei vecchi codici a barre qui elevati a motivo ornamentale. È quindi facile prevedere che anche le fiere di settore vedranno già in questo 2013 un’integrazione sempre più attenta e studiata della comunicazione in realtà aumentata, che, diversamente dal padiglione russo, non sostituirà gli stand e le collezioni reali, ma che potrà cambiarne significativamente la percezione e le caratteristiche. Si sta forse rendendo possibile una riduzione drastica dei campionari e degli archivi tessili a fronte di un maggior utilizzo dei dispositivi elettronici oggi in grado di implementare l’offerta visiva di stand e showroom liberando On the occasion of the main International textile exhibitions, the Italian companies will have the opporgli espositori dall’obbligo di campionari ancora troppo vasti tunity to face with the best manufacturers in the world and evaluate the latest technological developper essere gestiti e comunicati adeguatamente. Oltre a tablet e ments. It is certainly an opportunity for the operators of the sector take advantage of this occasion not smartphone non sono infatti da trascurare i notevoli progressi only to value the new products and collections, but also learning and developing the best currently nel settore delle videoproiezioni che stanno raggiungendo riexhibited strategies. Even today the exhibitions of the sector are the privileged place to fully understand sultati sempre più convincenti. Si pensi infatti alle potenzialità the scenarios and catch with a glance the latest trends and the mood of the market. A careful assessment del nuovo cinema digitale 4K ad altissima definizione, ma anche alla realizzazione di ricostruzioni virtuali con mezzi più co- will help to understand the motivations implied in the new trends to be ready to meet the new demands muni e già molto convincenti, tanto da attrarre anche un vasto of the market. You should not also overlook the growing importance of the technological innovation that in 2013 will have a significant part. If it is true that the horizon of the technological textile development pubblico (come la “ricostruzione” dell’Ara Pacis a colori qualtout court does not seem to offer new coming revolutions, it is equally true that the industry has not che anno fa)Stand e showroom potranno quindi finalmente collected and taken the best of all the available progresses in this new digital age yet, progresses that offrire ai visitatori un servizio customizzato in massimo grado the best competitors seem to be ready to accept and implement. Biennale of Architecture in Venice proprio grazie alle informazioni e alle simulazioni digitali, cohas just closed, but there is still the echo of the awarded Russian hall, that with its iconic dome by QR, municando finalmente un patrimonio produttivo finora troppo vasto per essere colto appieno. Anche diversi enti istitu- it raised the role of the digital communication and increased reality at nth. The rapid spreading of smartphone and tablets allowed the creation of a real hall with entirely virtual contents, communicated to zionali, pur in un periodo di contenimento delle spese, hanno the users directly on their screens thanks to the many QR (quick response codes), or the great grandel resto intuito l’importanza dello sviluppo tecnologico per il dchildren barcodes here used like ornamental patterns. It is so easy predict that the exhibitions of the settore tessile e stanno tuttora offrendo un sostegno agli invesector will see, just in 2013, a more careful and studied integration of the communication in the increased stimenti in tal senso (come nel caso di Regione Lombardia). Infine è opportuno sottolineare anche come le fiere internazio- reality, that, unlike the Russian hall, it will not replace the real collections and the stands, but it may change significantly the perception and the characteristics. It may be making possible a drastic reduction nali siano un’occasione e un pungolo per investire nell’aggiorof samples and textile archives with an increased use of electronic devices which can implement the namento e nella formazione linguistica degli addetti. L’apervisual offer of stand and showroom freeing the exhibitors of samples too large to be managed and tura dei nuovi mercati emergenti propone infatti in maniera adequately communicated. In addition to tablets and smartphones are not to overlook the significant prepotente il tema della formazione del personale al multilinprogress in the sector of video projections that are getting always more convincing results. You can guismo, in un mercato sempre più vasto e meno anglofono di think to the potentialities of the new cinema 4K high definition, but also the creation of virtual reconun tempo. La svolta digitale sosterrà gli addetti anche in questructions with common methods and already more persuasive, so to catch a large public (such as the sto ambito facilitando la produzione di presentazioni digitali “reconstruction” of Ara Pacis in colors some years ago). multilingue, che saranno in seguito disponibili anche per la comunicazione in rete e per consentire l’ingresso in alcune nic- Stands and showrooms will be able to offer to the visitors a customized top service thanks to the information and digital simulations, communicating a productive assets too wide to be fully catching. Also chie di mercato ancora molto promettenti come il contract alseveral institutional authorities, even if in a period of restraint cost, they have realized the importance of berghiero connesso alla recente espansione turistica del sud est technological development for the textile industry and are still providing support for investment in this asiatico, come pure degli emirati arabi da Doha fino ad Abu area (for example Lombardy Region)Dhabi, con alcuni dei più grandi cantieri mondiali ancora in Finally it is important to underline also how the international exhibitions are the occasion and a stimulus corso o appena terminati. ● to invest in updating and the language training of the operators. The opening of the new emerging markets proposes in a pressing way the theme of the training of the staff to multilingualism, in a wider market and less English speaking than in the past. The digital turning point will support the operators also in this contest by facilitating the digital multilingual presentations, which will be available for communication on network and allowing input in certain niches markets very promising such as the contract links to the recent touristic expansion of South East Asia, as well as the Emirates from Doha to Abu Dhabi, with some of the world largest projects that have still gone on or just finished. ●

H10


pagine 235x310_Layout 1 24/07/12 09.09 Pagina 1

for unconventional spirits only!

100% GLAM GLAM !! 100%

100% GLAM by Glamour textiles _ padova_ italia _ info@glamour-textiles.it _ www.glamour-textiles.it


mariadele Mancini

p 12 appunti mancini_Layout 1 07/12/12 14.06 Pagina 2

HOME Appunti

… IL SOLE SORGE, SEMPRE, A ORIENTE...

R

icordo che all’Assemblea di FederlegnoArredo, tenutasi alla Giudecca -Venezia- nel giugno del 2010, dove si dibatteva sul tema “alla conquista dell’universo sconosciuto, per navigare oltre la crisi verso i nuovi mercati’’, la Relazione dell’allora Presidente Rosario Messina, distribuita in un volumetto, prezioso nei contenuti, illustrava, con l’efficacia di chi nel ‘’fare’’ ci metteva competenza e cuore, quale avrebbe dovuto essere l’atteggiamento giusto per affrontare i ‘’nuovi mercati’’. In particolare parlando di Cina, Messina diceva: “bisogna andare là non come turisti, bisogna andare come sistema organizzato, con la mente aperta, senza pregiudizi, realisti e non disfattisti’’. Ben sappiamo in partenza che, economicamente parlando, non è facile cogliere le opportunità in un Paese con la moneta drogata al ribasso. Ma non fermiamoci a dire semplicisticamente ‘’ i conti non tornano’’. Perchè se volessimo mantenere questo tipo di approccio, per farci venire qualche brivido lungo la schiena, basterebbe pensare al fatto che, in un ipotetico scenario di guerra mondiale, i cinesi sarebbero in grado di schierare immediatamente 30 milioni di soldati. Tant’è il contingente effettivo permanente oggi in quel Paese. Beh, non c’è supremazia tecnologica che tenga, né miope rigore prussiano! Apprestiamoci dunque a conoscere attraverso opinioni, anche differenti e a riflettere sulle parole di tutti coloro che possono aiutarci a meglio capire. Attrezziamoci ad andare dopo esserci messi umilmente in ascolto di questo universo cosi diverso ,forse solo perchè ancora sconosciuto ai più. Naturalmente senza dimenticare, orgogliosi e consapevoli, che il nostro Paese gronda cultura in quel suo modo spontaneo e geniale di produrre il Bello. … The Sun always rises on East... La nostra vera inimitabile materia prima che I remember that during the meeting of FederlegnoArredo, held at Giudecca -Veniceviaggia per il mondo sotto il simbolo del made in June 2010, where they talked about the theme “towards the conquest of the unin Italy, che tanto plauso riscuote, insieme, talknown universe, to sail beyond the crisis towards the new markets”, the report of volta, ad un pizzico di, non sempre bonaria, inRosario Messina President of that time, distributed in a booklet, with precious contents, vidia. ● illustrated , with efficacy of whom in the “make” putting skill and heart, which must

© Fotolia

have been the right attitude to deal the “new markets”. In particular speaking about China, Messina said: ”we have to go there not as tourists, but we need to go with an organized system, with an open mind, without prejudice, realistic and not defeatist” Well we know that, economically speaking, it is not easy to catch the opportunities in a Country with the downward currency. But we do not stop to say simplistically “do not add up”. Because if we want to keep this type of approach, so that we come up with some shiver down our spine, we need only think of the fact that, in a hypothetical scenario of World War, the Chinese immediately could draw up 30 million soldiers. This is the actual permanent contingent in that Country. Well, there is no technological supremacy comparison, no Prussian short-sighted rigor! Therefore we get ready to know through opinions, also different ones and to reflect on the words of all those who can help us to better understand. We are ready to supply going after we humbly listen to this so different universe, maybe only because it has still been known to the most. Of course without forgetting, proud and aware, that ourCountry overflows culture in its spontaneous and genial way to make the Beauty. Our very unique raw material that travels all around the world under the symbol of Made in Italy, which gets great approval, sometimes together a bit, not always kindly, envy. ●

H12


casal 12_Layout 1 06/12/12 15.47 Pagina 1

CASAL SA - LUCIANO MARCATO | 54 fbg des Vosges | BP 90040 | F | 68801 THANN CEDEX | FRANCE Ufficio Italia: tel +39 035 732 056 | email: info@gianpaolomerelli.it


p 14 news_Layout 1 14/12/12 10.56 Pagina 14

HOME News

Fiscatech Importante collaborazione per Fiscatech, che ha fornito il rivestimento degli imbottiti per il salotto d’incontri “Safe Architectural Projects”, progettato dall’architetto Simone Micheli. L’iniziativa si è collocata nelle giornate del TrE - Tourism Real Estate, l’evento espositivo internazionale dedicato allo sviluppo immobiliare turistico dei territori e all’ospitalità, tenutosi dal 3 al 5 ottobre a Venezia. Il geniale architetto toscano ha scelto il Pellan Fr, prodotto originale 100% Made in Italy, per le caratteristiche di traspirabilità ed eco compatibilità, che lo rendono particolarmente adatto a rivestire arredi di alta gamma. “Sia alla vista che al tatto - afferma Simone Micheli - è un materiale di altissima qualità, che si adatta perfettamente anche a prodotti dalle forme inusuali, come spesso richiesto dall’interior design da me proposto. Le altissime qualità estetiche sono il controcanto di quelle funzionali e prestazionali, all’altezza dei migliori pellami ne elimina però gli svantaggi, sia per la resistenza alle abrasioni che per il comfort veramente straordinario. L’estetica particolare di Pellan Fr, concorre a dare ulteriore unicità alle

realizzazioni e caratterizzarle, lo consiglierei per realizzazioni di ogni genere”. Fiscatech è un nuovo attore sul mercato, frutto dell’unione, avvenuta ad inizio dicembre 2012, Sogetec Spa. e Fiscagomma Spa. Fiscatech rappresenta dunque un connubio che garantisce l’eccellenza delle qualità tecniche del prodotto, una tecnologia avanzata e all’avanguardia ed il completamento della filiera produttiva per ottenere un prodotto finale 100% Fiscatech. ● Important collaboration for Fiscatech, that provided the upholsteries covering for the meeting living-room “Safe Architectural Projects”, designed by the architect Simone Micheli. The initiatives was placed in the days of TrE - Tourism Real Estate, the international exhibition dedicated to the development of the tourism real estate of territories and hospitality ,held from 3 to 5 October in Venice. The brillian Tuscan architect chose Pellan Fr, original product 100% Made in Italy, for its breathable and eco sustainability characteristics, which make it suitable for high quality furnishing covering. “Both to the touch and to the view - said Simone Micheli - it is a very high quality material, that perfectly fits any products also with unusual shapes, as often my interior design works are. The high qualities of functionality and performance are opposed first-rate aestethic qualities, which kept up with the best leather remove the disadvantages, both for scratch resistance and for extraordinary comfort. The particular aestetich of Pellan Fr, contests to give more uniqueness to projects and to characterize them, I advice it for every kind of achievements”. Fiscatech is a new protagonist on the market, this is the result of an union, which took place at the beginning of December 2012, Sogetec Spa. and Fiscagomma

Spa. Fiscatech represents a combination that grants the excellence of the technical qualities of the product, an advanced and up to date technology and the completion of a production chain in order to have a final product 100% Fiscatech. www.fiscatech.com

CETI La Regione francese di Lille, territorio storico del tessuto, ha fatto ha sviluppato negli anni una specializzazione sui tessili tecnici, che la differenzia da distretti simili di altri Paesi. La filiera si è oggi strutturata attorno a risorse di punta come il nuovo CETI (Centro Europeo dei Tessuti Innovativi), che è stato inaugurato lo scorso 10 ottobre. Un’inaugurazione dedicata non solo agli operatori, ma anche al grande pubblico, che ha potuto scoprire i risultati delle ultime sperimentazioni alla 3a edizione di Futurotextiles (esposizione che riunisce scienze, tecnologie, design, moda e arte attorno ai tessuti innovativi), trasferitasi al CETI nei giorni della sua inaugurazione. Il CETI è il più moderno centro di ricerca e di campionatura al mondo dedicato alle nuove applicazioni tessili. Piattaforma tecnologica unica in Europa, dispone di tecnologie all’avanguardia che consentono di sviluppare nuove applicazioni per i tessuti intelligenti. L’attrezzatura di filatura, ad esempio, permette di sviluppare le nuove fibre ad alte prestazioni del futuro, indispensabili per mercati quali quello dell’ultrafiltrazione, dei dispositivi medicali e dell’isolamento acustico. Quest’attrezzatura esiste solo in quattro esemplari al mondo. L’apparecchiatura per i non tessuti consente, da parte sua, attraverso nuove combinazioni tecnologiche, di sviluppare innovative soluzioni industriali. La crescita attesa di questo mercato è del 21% entro il 2017.

The French Region of Lille, historic territory of the fabric, has developed over the years a specialization on technical fabrics, which differentiates it from similar districts in other Countries. The chain is now structured around important resources such as the new CETI (European Center of Innovative Textiles), that was inaugurated last 10 October. An inauguration dedicated not only to operators, but also for the public that could discover the results of the latest experimentations at the 3rd edition of Futurotextiles (exhibition that brings together science, technology, design, fashion and art around the innovative textiles), moved to CETI during the days of its inauguration. CETI is the most modern research center and sampling in the world dedicated to the new textile applications. A new technological platform in Europe, it has the up to date technologies that allow to develop new applications for the intelligent fabrics. The equipment of spinning, for example, allows to develop new fibers with high performance, fibers for the future, essential for the markets such as ultrafiltration, medical devices and sound insulation. This equipment exists only in four copies in the world. This tool for non-woven fabric allows, through new combinations of technologies, to develop innovative industrial solutions. The expected growth of this market is about 21% by 2017. www.ceti.com ●

Sahrai Sahrai Milano, produttore e commerciante d tappeti di alta e altissima gamma, ha appena inaugurato il nuovo flagship store in Galleria Manzoni, a Milano, nel cuore del quadrilatero della moda. Uno spazio che ha l’obiettivo di trasmettere i nuovi codici di questo marchio storico senza dimenticare l’heritage dell’azienda, un omaggio allo shopping “slow”, in cui il vero lusso è il tempo. Da ben cinque generazioni la famiglia Sahrai si occupa di tappeti pregiati e con l’evolversi degli stili di vita ha esteso la propria esperienza alla creazione di collezioni esclusive di tappeti contemporanei. La nuova location è stata pensata come un percorso tematico in cui ogni ambiente ha il suo stile, in perfetta sintonia con la collezione che custodisce. Lo showroom comunica in modo chiaro gli ultimi orientamenti del retail design, offrendo una shopping experience totale. ● Sahrai Milano, manufacturer and trader of prestigious carpets, has just opened its new flagship store in Galleria Manzoni, in Milan, in the heart of the fashion district. A space that has as aim to transmit the new codes of this historical brand without forgetting the heritage of the company, a tribute of the “slow” shopping, where the real luxury is the time. For five generations the family Sahrai deals with prestigious carpets and with the evolution of the living styles has spread its experience to the creation of exclusive collections of contemporary carpets. The new location has been designed as a thematic itinerary where every room has its style, in perfect harmony with the collection that contains. The showroom communicates clearly the latest trends in retail design, offering a total shopping experience. www.sahrai.com

H14


pagine 235x310_Layout 1 06/12/12 16.15 Pagina 1


p 16-19 news_Layout 1 14/12/12 10.44 Pagina 16

HOME News

Evteks Si terrà a Istanbul dal 15 al 19 maggio 2013 la 19esima edizione di Evtek, la fiera internazionale dedicata al tessile per la casa: i dati dell’edizione 2012 danno 1.000 espositori (di cui oltre 200 stranieri) e di 120mila visitatori (di cui 35mila esteri). Alla luce di queste cifre, consapevoli dell’enorme potenziale che questo mercato rappresenta sopratutto come trampolino verso nuovi mercati, le aziende italiane espositrici sono in crescita, grazie anche alla fattiva collaborazione svolta da Amoroso & More Worldwide Exhibitions, Sales & Services, aagenzia che offre la propria esperienza anche a piccole e medie

H16

imprese nazionali ed estere per la partecipazione a fiere su tutto il territorio europeo ed extra-europeo, per l’espansione delle proprie attività e per instaurare relazioni e trovare nuovi contatti sui mercati esteri. Evtek quindi non sarà solo una “fiera” ma si propone come B2B matching tra espositori e visitatori su una piattaforma web già prima della fiera, e potrà contare su un’area specifica dedicata ai disegnatori, dove le tendenze del settore utili all’industria saranno sotto la lente d’ingrandimento. ● It will be held in Istanbul from 15 to 19 May 2013 the 19th edition of Evtek, the international exhibition dedicated to the home textile: the data of the edition 2012 were 1,000 exhibitors (including more of 200 foreigners) and 120 thousand visitors (35 thousand were foreigners). In the light of these numbers, aware of the enormous potential that this market represents mainly as a stepping stone towards new markets, the Italian exhibited companies are increased, thanks to the collaboration with Amoroso & More Worldwide Exhibitions, Sales &

Services, agency that offers its experience also in small or medium national or foreign companies for the attendance in European or non-European exhibitions, for spreading their activities and establishing relationships and finding new contacts on the foreign markets. Evtek will be not only an “exhibition” but it proposes as B2B matching between exhibitor and visitor on a web platform already before the exhibition, and it can count on a specific area dedicated to the designers, where the trends of the sector, useful for the industry, will be under the magnifying glass. www.cnrevteks.com

Mercato Russo Nel primo semestre del 2012 le esportazioni lombarde della filiera del Legno-Arredo verso la Russia hanno rappresentato quasi il 6% del totale dell’export lombardo verso il resto del Mondo. Questo uno dei dati emersi durante “B2B Sistema Casa - UniCredit International”, l’incontro organizzato da UniCredit e FederlegnoArredo per

facilitare il processo di internazionalizzazione delle piccole e medie imprese e promuovere la conoscenza delle eccellenze del “made in Italy” all’estero, favorendo l’ingresso delle aziende in nuovi e promettenti mercati. L’iniziativa ha coinvolto circa 100 aziende del settore Legno-Arredo (arredamento casa, arredo bagno, cucine, illuminazione e finiture) con lo scopo di sostenere le esportazioni verso la Federazione Russa. Gli imprenditori hanno così avuto la possibilità di incontrare 23 buyer provenienti dalla Russia, con meeting individuali. Le imprese hanno potuto conoscere le caratteristiche del mercato russo, le logiche distributive e le regole di penetrazione in uno dei più interessanti mercati di sbocco. Gli imprenditori hanno anche avuto modo di acquisire un elenco di potenziali controparti suddivise per canali di distribuzione e settori merceologici di riferimento, grazie all’assistenza commerciale delle Banche estere del Gruppo UniCredit, in particolare di Zao UniCredit Bank. “La Russia rappresenta insieme agli Stati Uniti il mercato attualmente più dinamico


p 16-19 news_Layout 1 14/12/12 10.44 Pagina 17

per le imprese italiane del Legno-Arredo attive nell’export” - ha affermato Giovanni De Ponti, Direttore Generale di FederlegnoArredo. “Nel primo semestre 2012 le esportazioni lombarde verso la Russia hanno rappresentato il 15% circa del totale dell’export italiano verso il mercato russo - ha affermato Monica Cellerino, Responsabile per il Territorio della Lombardia di UniCredit. UniCredit sta portando avanti per le imprese della Regione un intenso programma di supporto all’attività di esportazione ed all’internazionalizzazione, con l’obiettivo di affiancare le aziende in qualità di partner finanziario specializzato. ● In the first half of 2012 the Lombard exports of the Wood-Furnishing chain towards the Russia represented about 6% of the total of the Lombard export to the rest of the World. This is one of the data came to light during “B2B Home System UniCredit International”, the meeting organized by UniCredit and FederlegnoArredo to facilitate the process of internationalization of the small and medium companies and promote the knowledge of the excellence “made in Italy” abroad, favoring the entry of companies in new and promising markets. The enterprise has involved about 100 companies of the Wood-Furnishing sector (furnishing home, bathroom, kitchens, lighting and finishes) in order to support exports towards the Russian Federation. The entrepreneurs had the opportunity to meet 23 buyers coming from Russia, with individual meeting. The companies could have known the features of the Russian market, the logic distributions and rules of penetration in one of the most interesting market. The entrepreneurs had the opportunity to acquire a list of potential counterparties divided by distribution channels and market sectors of reference, with the assistance of commercial foreign Banks of UniCredit Group, in particular Zao UniCredit Bank. “Russia together with USA represent the current more dynamic markets for the Italian Wood-Furnishing companies active in the export” - said Giovanni De Ponti, Managing Director of FederlenoArredo. “In the first half of 2012 the Lombard exports towards Russia represented about 15% of the total Italian export towards the Russian market - said Monica Cellerino, Responsible for the Territory of Lombardy of UniCredit. UniCredit is bringing forward for the companies of the Region a busy program of support to the export and internationalization activity, with the aim of supporting companies as specialized financial partners.

I Saloni Con un incremento del 15,26% di visitatori e del 39,45% di stampa rispetto alla edizione 2011, Cosmit e FederlegnoArredo archiviano con piena soddisfazione l’8a edizione dei Saloni WorldWide Moscow, punto di riferimento del Settore Arredo-Casa italiano in Russia e nelle ex Repubbliche sovietiche. Un’edizione importante che riflette l’andamento del mercato che ha visto nel 2011 l’Italia 1° fornitore di mobili. 41.669 i visitatori totali e 307 i giornalisti arrivati non solo da tutta la Russia ma in particolare dai Paesi del suo bacino geo-politico, “L’impegno e lo sforzo delle nostre aziende - dichiara Roberto Snaidero, Presidente di FederlegnoArredo è per noi un forte incentivo per proseguire il nostro progetto fieristico di promozione delle aziende sui mercati internazionali emergenti. In Russia nei primi tre mesi del 2012 quasi tutti i comparti hanno avuto un miglioramento: Cucine (24,3%), Imbottiti (18,0%), Complementi d’arredo (17,4%), Sistema Arredobagno (+12,4%), Mobili e arredamenti commerciali (+7,2) e Sistema Illuminazione (+6,1%)”.Prossimo appuntamento con i Saloni WorldWide Moscow dal 16-19 ottobre 2013. ● With an increase of 15.26% of visitors and 39.45% of press in comparison to the edition 2011, Cosmit and FederlegnoArredo archived with satisfaction the 8th edition of Saloni WorldWide Moscow, reference point of the Furnishing Sector-Italian Home in Russia and in the former Soviet Republics. An important edition that reflects the market trend that saw in 2011 Italy as the 1st supplier of furniture. 41,669 visitors and 307 journalists coming from not only all over Russia but in particular from the Countries of the geo-political basin. “The commitment and effort of our companies - says Roberto Snaidero, President of FederlegnoArredo, is a strong incentive for us going on our exhibiting project to promote the companies on the international emerging markets. In the first three months of 2012 in Russia almost all the sectors had an improvement: Kitchen (24.3%), Upholstery (18.0%),Furnishing complements (17.4%), Furnishing Bathroom System (+12.4%), furniture and commercial furnishing (+7.2%) and Lighting system (+6.1%)”. Next appointment with Saloni WorldWide Moscow from 16 to 19 October 2013. www.cosmit.it/it/mosca

H17


p 16-19 news_Layout 1 14/12/12 10.44 Pagina 18

HOME News

Morandi Tappeti Si è tenuta il primo dicembre scorso, presso Palazzo Calciati, l’inaugurazione della seconda edizione di “Lusso e Tradizione, tra antico e moderno”, una mostra di tappeti pregiati antichi e moderni abbinati a tessuti in seta di altissima manifattura italiana provenienti dai laboratori di San Leucio, in provincia di Caserta. L’evento è stato organizzato da Fabio Morandi di Morandi Tappeti, in collaborazione con la bottega artigiana Parfum d’Art di Alessandra Viani. In mostra un concetto di lusso come stile di vita e di comportamento legato all’alta qualità, al desiderio di cercare oggetti in grado di sfidare il tempo, ma anche come espressione del “saper fare”, di artigianato e quindi cultura. “La mostra presenta un interessante studio sugli abbinamenti cromatici e stilistici tra diversi materiali, tecniche e forme espressive proponendo accostamenti creativi, originali tra antico e moderno. In molti casi tali accostamenti vengono proposti come soluzioni d’arredo - ha spiegato Fabio Morandi, che ha poi aggiunto - una mostra dunque

ad alto impatto visivo, ma anche un esempio di come lo stile, la forma possa esprimere al meglio i concetti di cultura e tradizione”. La manifestazione ha avuto anche uno scopo benefico a sostegno dell’Associazione Giorgio Conti che aiuta le famiglie di bambini colpiti da tumori dell’infanzia e emopatie. ● It was held on December 1st, at Palazzo Calciati, the inauguration of the second edition of “Luxury and tradition, between antique and modern”, an exhibition of fine antique and modern carpets matching with silk fabrics of very high Italian manufacturing come from San Leucio laboratories, in the province of Caserta. The event was organized by Fabio Morandi of Morandi Tappeti, in collaboration with the workshop Parfum d’Art of Alessandra Viani. It was exhibited a concept of luxury as a lifestyle and behavior linked to the high quality, to the desire to look for objects withstanding the time, but also as expression of “know how”, crafts and so culture. “The exhibition shows an interesting study on color and stylistic matching among different materials, techniques and forms of expression offering creative, original between antique and modern combinations- In many cases these combinations are proposed as furnishing solutions explained Fabio Morandi, that added - an exhibition with high visual impact, but also an example of how the style, the form can express in the best way the concepts of “culture and tradition”. The exhibition had also a charity aim in support of Giorgio Conti association that helps families with children suffering from childhood cancers and blood disorders. www.lussoetradizione.it

Marine Leather Rivoluzionare casa propria senza porre limiti alla fantasia. Da oggi è possibile grazie a Pandora collection: la nuova

Paris Déco Off In concomitanza con l’evento fieristico Maison & Objet, dal 19 al 23 gennaio 2012, si terrà anche quest’anno la manifestazione Déco Off di Parigi, dove il mondo della decorazione invaderà le due rive della Senna per esporre le ultime proposte del settore. Saranno oltre 70 le aziende di prestigio che presenteranno le nuove collezioni nei vari showroom, in questo evento che onora così i designer dei più prestigiosi marchi internazionali di tessuti, passamanerie, mobili e lampade Nelle due precedenti edizioni Paris Déco Off ha contato oltre 10mila visitatori, che sono stati accolti nelle varie location da tanti eventi, mostre e allestimenti curatissimi. Dalla Rive Droite alla Rive Gauche, dalle 10 alle 20, tutti i giorni gli showroom saranno aperti ai professionisti e al grande pubblico. Alcune navette saranno disponibili gratuitamente per visitare le varie location, oltre a un bus che unirà le due rive della Senna con cadenza oraria. Le due serate speciali, con apertura straordinaria fino alle 23 si terranno sabato 21 gennaio per la Rive Droite e domenica 22 gennaio per la Rive Gauche.

H18

collezione di pelli lavorate presentata da Marine Leather, azienda napoletana specializzata nella produzione di pellami per l’arredo di lusso. Ispirata ai trend dell’alta moda e realizzata per rispondere alle richieste dei clienti più esigenti e creativi, le parole d’ordine di Pandora sono creatività e fantasia senza freno. Originali cuciture a vista, sovrapposizioni, raffinati decori, paillettes, fiori, perline, sofisticate lavorazioni a plissè, queste sono soltanto alcune delle infinite combinazioni di questa collezione, che non intende porre limiti all’immaginazione di chi progetta un ambiente personalizzato al 100%, cucito addosso ai propri gusti e alle proprie esigenze. Grazie alla possibilità di realizzare ogni richiesta del cliente, infatti, le personalizzazioni di Pandora collection sono davvero infinite. Come tutte le creazioni firmate Marine Leather, anche Pandora collection è realizzata artigianalmente e nel rispetto dell’ambiente in modo da garantire l’altissima qualità che da sempre caratterizza l’azienda napoletana. ● Revolutionize home without limits to the imagination. Since today this is possible thanks to Pandora collection: the new leather collection presented by Marine Leather, a company of Naples specialized in the production of leather for luxury furnishing. It is inspired by the trends of the high fashion and designed to meet the most demanding and creative requests by the customers, the passwords of Pandora are creativity and imagination without restraint. Original stitching, overlaps, fine decorations, sequins, flowers, beads, sophisticated pleated weaving, these are only some of the infinite combination of this collection, that do not want to put limits to the imagination of whom designs a 100% customized room, fitted to its own tastes and needs. Thanks to the possibility to make every kind of request of the customer, the personalization of

Pandora collection are endless. Like all the creations by Marine Leather, also Pandora collection is handmade and environmentally friendly in order to grant high quality which characterizes the company of Naples. www.marineleather.it

Museo Prato Un originale viaggio nella storia e nell’evoluzione della più attuale tendenza della moda contemporanea e allo stesso tempo un omaggio al potere evocativo dello stile di ieri. Questa l’idea innovativa di “Vintage. L’irresistibile fascino del vissuto”, mostra organizzata dalla Fondazione Museo del Tessuto di Prato, dedicata al tema del Fashion Vintage che è stata inaugurata a inizio dicembre e resterà aperta fino al 13 maggio 2013. La mostra intende raccontare per la prima volta come la pratica dell’usato, fortemente radicata nell’ambito della storia dell’abbigliamento e del tessuto, sia stata capace nel tempo di caricare i concetti di vissuto e second hand di un irresistibile fascino generando un vero e proprio fenomeno di costume. Attraverso un percorso tematico sostenuto da precisi

Also this year together with the exhibition Maison & Objet, from 19 to 23 January 2013, it will be held the event Dèco Off in Paris, where the world of decoration invades the two banks of the Seine to exhibit the latest proposals of the sector. There will be more than 70 companies that present the new collections in the different showrooms, this event honors the designers of the most important international brands of fabrics, trimmings, furniture and lamps. In the two previous editions Paris Dèco Off counted more than 10 thousand visitors, who were welcomed in the different locations by many events, shows and interesting settings. From Rive Droite to Rive Gauche, from 10 to 20, every day the showrooms will be opened to professionals and public. Some shuttles will be freely available to visit the different locations, as well as a bus that will connect the two banks of the Seine at hourly intervals. The two special evenings, with special opening up to 23 will be held on Saturday 21 January for Rive Droite and Sunday 22 January for Rive Gauche. www.paris-deco-off.com ●


p 16-19 news_Layout 1 14/12/12 10.44 Pagina 19

riferimenti cronologici, il progetto non intende limitarsi ad una semplice esposizione di abiti e accessori accomunati dall’appartenere al passato della moda, ma cerca di rintracciare origini, sviluppi e motivazioni che hanno fatto del vintage un elemento quasi indispensabile nella progettazione contemporanea della moda e del tessuto. Questa passeggiata nell’evoluzione dello stile vintage e dei valori ad esso associati nel tempo è stata possibile grazie alla collaborazione con A.N.G.E.L.O. Vintage Archive, uno degli archivi vintage italiani più rilevanti e alla disponibilità di prestigiose case di moda come Gucci, Salvatore Ferragamo, Pucci e Max Mara e dell’Archivio Osti. Nella foto di Alessandro Moggi, un tessuto in poliestere plissè di Issey Miyake, degli anni ’90. ● An original journey in the history and evolution of the latest contemporary fashion trend and at the same time a tribute to the evocative power of the style of yesterday. This is the innovative idea of “Vintage. The irresistible charm of the past “living”, an exhibition organized by Foundation Museo Tessile di Prato, dedicated to the theme of the Fashion Vintage, which was inaugurated in early December and it will stay opened to 13 May 2013. The exhibition wants to tell, for the first time, how the second hand custom, deeply settled inside the history of clothing and textile, was able over the time to load the concepts of living and second hand of an irresistible charm creating an original custom phenomenon. Through a thematic journey supported by precise chronological references, the project will not be limited to a simple exhibition of clothes and accessories belonging to the past fashion, but it tries to trace the origins, developments and motivations

that made the vintage an almost indispensable element in the contemporary fashion and fabric design. This journey in the evolution of the vintage style and the values associated with it over time was been possible thanks to the collaboration with A.N.G.E.L.O. Vintage Archive, one of the most important Italian vintage archive and the availability of prestigious fashion houses such as Gucci, Salvatore Ferragamo, Pucci and Max Mara and Archivio Osti. In the photo of Alessandro Moggi, a polyester pleated fabric of Issey Miyake, of 90s. www.museodeltessuto.it

Formex Formex è la più grande fiera di interior design della Scandinavia. Le categorie merceologiche riguardano gli articoli da regalo, la biancheria per la casa, i tessuti d’arredo e i mobili. La fiera è il luogo d’incontro per 850 espositori, circa 25mila visitatori nazionali e internazionali e oltre 800 rappresentanti dei media. La manifestazione si tiene due volte l’anno, presso il centro fieristico di Stoccolma. L’edizione primaverile si terrà dal 17 al 20 Gennaio, mentre quella autunnale dal 15 al 18 agosto 2013. ● Formex is the largest interior design exhibition in Scandinavia. The range of products are related to gifts, household linen, textile furnishing and furniture. The exhibition is the meeting place for 850 exhibitors, about national and international 25 thousand visitors and more than 800 media representatives. The exhibition is held twice a year, at the exhibition center of Stockholm. The Spring edition will be held from 17 to 20 January, while the Autumn one from 15 to 18 August 2013. www.formex.se

Liuni spa Società commerciale che opera in posizione leader nel settore delle pavimentazioni tessili e viniliche, dei rivestimenti murali e dei tessuti ignifughi per arredamento ricerca: Responsabile Divisione Alberghiera Requisiti: Ottima introduzione presso studi, imprese edili, enti, rivenditori, grandi società ed albergatori e grande professionalità nella gestione dei rapporti con gli stessi. ● Conoscenza merceologica della maggior parte dei prodotti sopra citati e buona conoscenza delle problematiche applicative. ●

Si garantisce la massima riservatezza Inviare Curriculum Vitae dettagliato a risorseumane@liuni.com o Fax 02.30.73.221 Verranno contattati, entro 30 gg, solo i profili ritenuti idonei.

H19


p 20-23 mood_Layout 1 10/12/12 16.26 Pagina 20

HOME Attualità

UN APPUNTAMENTO DI SOSTANZA UNA BELLA EDIZIONE QUELLA DI MOOD DELLO SCORSO SETTEMBRE, CON UNA GRANDE QUALITÀ DELLE PROPOSTE E DEI VISITATORI TESTO Carmen Castañer Gisbert

Sopra, la Discovery Zone, dedicata ai tessuti innovativi. Qui sotto, il Fluxus Trend Cafè e lo spazio dedicato all’outdoor. Above, Discovery Zone, dedicated to innovative fabrics. Below, Fluxus Trend Cafè and area dedicated to the outdoor.

H20

L’

ultima edizione di MoOD si è tenuta dall’11 al 13 settembre scorsi ed è stata valutata positivamente dalla maggior parte dei visitatori e degli espositori presenti. Nei padiglioni della fiera di Bruxelles si è percepita un’atmosfera di fiducia e di ottimismo che si è tradotto, secondo gli espositori, in buoni affari con circa 7.000 visitatori di qualità, che confermano la tenuta del settore tessile. Molti i prodotti interessanti esposti in fiera, che ribadiscono l’indole di questo evento, caratterizzato dalla creatività e dall’innovazione tecnologica nello sviluppo delle collezioni presentate. Stimolare e motivare costantemente i visitatori, sorprenderli con tante novità, anno dopo anno, è infatti una costante degli espositori di Mood. Gli organizzatori sono sempre molto puntuali nel segnalare le proposte più innovative presenti in fiera attraverso i diversi spazi espositivi e le varie iniziative. Lo spazio chiamato Discovery Zone è stato occupato dai premi Blue Drop Label; la Piattaforma dell’Innovazione, con una selezione dei prodotti più interessanti della manifestazione e Materio; oltre allo spazio dedicato ai tessuti per il contract; per l’Outdoor; Mood Yarns con una piccola selezione di filatori, e Indigo, che ha messo in mostra le ultime novità dei progettisti di tessuti. Come sempre interessante e vivace si è rivelato lo spazio dedicato alle scuole tessili, rappresentate in questa occasione dalla

scuola d’arte Kask di Gent, che ha esposto una selezione dei progetti più interessanti realizzati durante l’ultimo corso del dipartimento di textile design. La certezza che il progresso significhi creare prodotti unici e riconoscibili, che l’innovazione non sia un’opzione ma una necessità e che la creatività rappresenti il fattore principale per consentire ai produttori di distinguersi dalla concorrenza, saranno ribaditi nel settembre 2013 alla prossima edizione di MoOD. ●

An appointment of substance

The last edtion of MoOD was held from 11 to 13 September and it was considerated positively by the most of the visitors and exhibitors. In the halls of Brussels exhibition there was an atmosphere of confidence and optimism that resulted, according to the exhibitors, in good business with about 7,000 important visitors, which confirm the performance of the textile sector. There were many interesting products exhibited in the exhibition, which confirm the nature of this event, characterized by creativity and technological innovation in the development of the presented collections. Stimulate and motivate constantly the visitors, surprise them with many news, year after year, it is a constant of the exhibitors of Mood. The organizers are always accurate in reporting the most innovative proposals presented in the exhibition through different exhibited areas and different events. The space called Discovery Zone was occupied by Blue Drop Label awards; Platform of Innovation, with a selection of the most interesting products of the exhibition and Materio, in addition to the space dedicated to fabrics for the contract; Outdoor; Mood Yarns with a small selection of spinners, and Indigo, that showed the latest news of the designers of fabrics. The space of the textile schools was always very interesting, representated in this case by the school of art Kask of Gent, that exhibited a selection of the most interesting projects realized by the textile design department of the last course. The certainty that progress means create unique and recognizable product, the innovation is not an option but a necessity and that the creativity represents the main factor to allow manufacturers to distinguish from the competition, will be confirmed in September 2013 at the next edition of MoOD. ●


p 20-23 mood_Layout 1 10/12/12 16.26 Pagina 21

Memory Torri Lana. Colori e motivi ispirati ai

vibranti anni ‘50 e ‘60, in cui i tratti materici ed espressivi si rifanno ai pittori del movimento americano “Geometric Abstraction”, in cui il colore diventa l’elemento che definisce il tessuto. Colors and patterns inspired by the vibrant ‘50s and ‘60s, in which the textural and expressive lines are based on the painters of the American movement “Geometric Abstraction”, in which the color becomes the defining element of the fabric.

Acquarelli Viganò. Tanti i tessuti ispirati alle sfumature degli

acquarelli, dai fiori più convenzionali a quelli più astratti e creativi, in cui gli effetti vengono attenuati dall’uso di mischie molto materiche. Many fabrics inspired by the shades of the watercolors, from the most conventional flowers to the most abstract and creative, in which the effects are soften by the use of very texture blends.

Botanica Vilber. Immagini provenienti

da trattati botanici o ispirate a vecchi quaderni di viaggio, con colori tenui e quasi sbiaditi. Many fabrics inspired by the shades of the watercolors, from the most conventional flowers to the most abstract and creative, in which the effects are soften by the use of very texture blends.

Classico Libeco. Tessiture tradizionali, con

Multicolor

ricami o le classiche righe e quadri, in cui la qualità e la mano delle materie prime danno pregio e consistenza ai tessuti. Importante l’innovazione sui colori. Traditional weaves, with embroideries or the classic stripes and checks, in which the quality of the raw materials give quality and consistency to the fabrics. Important innovation of the color.

Carbipel. Il colore, in mille versioni, rende

speciale ogni tessuto. Che siano motivi floreali, classici, geometrici o uniti, il colore conferisce carattere al disegno. The color in thousand versions makes special each fabric. Color gives character to the pattern whether floral, classic, geometrical or plain ones.

H21


p 20-23 mood_Layout 1 10/12/12 16.26 Pagina 22

HOME Attualità

Pizzo AydinTekstil. Il pizzo classico rivisto e attualizzato con materiali e lavorazioni diverse. The classic lace revised and made with different materials and weaves.

Indefiniti Fibertex. La disposizione dei motivi stampati e jaquard

creano fantasie dal bordo indefinido, effetto creato dalla mescola dei materiali, dai punti di tessitura o dalla tintura. The layout of the printed and jacquard patterns create designs with indefinite border, effect created by the mix of materials, from the weaving or dyeing.

Strutture Deltracon. La tela si trasforma

attraverso esperimenti inusuali e arditi nelle fasi di tessitura e di finitura. The cloth turns through unusual and bold experiments in the weaving and finishing processes.

Collage Universal Textile Mills. Un collage di

Revival MFTA. Le immagini e i colori dei poster e

delle locandine degli anni ‘50 inspirano nuove composizioni e sfumature. Gli spazi urbani e il glamour della moda si fondono in una serie di disegni di estrema attualità. The images and colors of the posters and bills of the ‘50s inspire new compositions and shades. Urban spaces and the glamour of the fashion come together in a series of extremely current patterns.

H22

materiali, colori e disegni, con sovrapposizione di un motivo sopra a un altro, in un gioco di taglia e incolla dai risultati inaspettati. A collage of materials, colors and patterns, with overlapping of a pattern above another one, in a play of cut and paste with unexpected results.


p 20-23 mood_Layout 1 17/12/12 17.01 Pagina 23

Floreale Antonio Ferre. Tendenza principale nei

tessuti per la decorazione, elementi grafici che non paisano mai di moda, le fantasie floreali vengono interpretati in tanti modi, con disegni stilizzati o realistici, effetti sfocati, anticati, colorati oppure monocromatici. I vegetali sono sicuramente una delle tendenze principali nella progettazione dei tessuti. Main trend in the fabrics for the decoration, graphics elements that never go out fashion, floral patterns are interpreted in many ways, with stylized or realistic designs, blurred, old-looking, colored or monocromatic effects. Vegetables are definitely one of the most trend in the design of the fabric.

Tinti Libeco Lagae. Effetti di tintura e lavaggio, a volte

realizzati con la tecnica specifica e a volte ricreati attraverso la tessitura o la stampa, con grandi rapporti, colore intensi o al contrario, tenui e delicati. Effects of dyeing and washing, sometimes made with the specific technique and others created through the weaving or the print, with large ratios, bright colors or on the contrary soft and delicate ones.

Materio Moquette effetto degradè esposto a Materio. L’esposizione dei tessuti con innovazioni e sperimentazioni più importanti, corredati da una documentazione tecnica specifica. Uno degli spazi più visitati della manifestazione, con materiali dedicati al mercato residenziale e al contract. Carpet with degradè effect exhibited in Materio. The exhibition of the most important fabrics with innovation and experimentations, accompanied by a technical specification documents. One of the most visited area of the exhibition, with materials dedicated to the residential and contract market.

KaskSchool Effetto Braille per Yasmine Buyck, della scuola d’arte Kask. EBraille effect for Yasmine Buyck, of the school artKask

KaskSchool Tessuto di Esther Van Schuylenbergh, della scuola d’arte Kask. Fabric by Esther Van Schuylenbergh, of the school art Kask

H23


pagine 235x310_Layout 1 26/07/12 09.52 Pagina 1


p 25-27 intertextile_Layout 1 13/12/12 11.47 Pagina 25

HOME Attualità

I VENTI DELL’ORIENTE

INTERTEXTILE SHANGHAI HOME TEXTILES SI È SVOLTA DAL 28 AL 30 AGOSTO SCORSI, PRESSO IL SHANGHAI NEW INTERNATIONAL EXPO CENTRE IN UN CONTESTO SOCIALE ED ECONOMICO DI OPPORTUNITÀ E CAMBIAMENTI

TESTO Carmen Castañer Gisbert

L

a manifestazione ha raggiunto in questa edizione il numero record di espositori: ben 1331, provenienti da 29 Paesi, aumentando anche il numero di visitatori che hanno superato le 39mila presenze. La fiera è una piattaforma di business con gli espositori e fornitori multimarca. Si tratta di un mercato, quello del lontano Oriente e della Cina in particolare, molto ricettivo nei confronti dei prodotti di fascia alta e con un potere d’acquisto in costante crescita. I consumatori cinesi stanno infatti dimostrando un forte apprezzamento per i tessuti pregiati, l’attenzione per la novità e l’innovazione ne fanno dei potenziali acquirenti per prodotti ad alto contenuto di design, quindi molto interessanti, in prospettiva futura, per le nostre aziende più evolute. Intertextile Shanghai Home Textiles presenta la più ampia gamma di prodotti tessili per l’architettura d’interni. Anche in questa edizione sono stati proposti gli spazi “Forum Trend” e “Trend Cina Interni Forum”, in cui le aziende più innovative e i prodotti di punta hanno trovato una loro vetrina privilegiata. Apprezzato il debutto di “Design Boutique Intertextile”, dove sono state esposte collezioni di contenitori e armadiature in materiale tessile. La fiera ha offerto importanti opportunità di business in Cina, dove proliferano fortune paradossali che sono sotto

l’obiettivo dello stato comunista per impressionare il mondo. Attualmente 130 miliardari vivono nel Paese e per la prima volta è stato superato il numero di 1.000.000 di milionari, che alimentano un consumo mirato all’ostentazione della ricchezza, facendo della Cina, dopo il Giappone, il più prodigo acquirente sul mercato del lusso. I contrasti sociali però sono marcati: i super ricchi sono mescolati con i disperatamente poveri, in una terra promessa dove noi occidentali abbiamo potuto trovare, grazie al regime totalitario, manodopera a bassissimo costo per le nostre aziende. La rapida trasformazione del Paese coinvolge allo stesso modo gli squilibri crescenti tra zone rurali e urbane, che le autorità stanno cercando di unificare, 200mila persone vengono ogni anno per lavorare e vivere a Shanghai, dove il piano del Governo promuove la costruzione continua di nuovi edifici. Circa 3 milioni di utenti al giorno usufruiscono della metropolitana di Shanghai, una delle più estese al mondo e che in meno di 10 anni diventerà il doppio di quello di Londra, attualmente la più grande. I 5.000 anni di storia e cultura cinese vengono spesso in superficie, creando un forte contrasto con questa marcata modernità: un esempio sono le centinaia di migliaia di persone che praticano il Tai-chi nei parchi cittadini. Sopra, L’affollata area italiana. Sotto, lo stand Brignoli, dominato dai toni caldi e un prezioso jacquard di Pozzi Arturo. Above, the Italian crowded area. Below, Brignoli stand, dominated by the warm colors and precious jacquard by Pozzi Arturo

H25


p 25-27 intertextile_Layout 1 13/12/12 11.47 Pagina 26

HOME Attualità

domanda, grazie anche a un aumento del potere d’acquisto. Il mercato del tessile nel Paese è strettamente legato al mercato immobiliare. Attualmente la generazione post anni ‘80 rappresenta il più grande gruppo di consumatori, interessati sia alla semplicità del prodotto di design, sia a tessuti più classici e sofisticati. In mezzo alla crisi globale, la Cina sembra pronta a cogliere tutte le opportunità che le si presenteranno, come ad esempio investire i profitti del commercio con l’occidente acquistando le grandi imprese europee e nordamericane, i titoli di stato statunitensi, le compagnie petrolifere, ecc. Shanghai negli anni ‘30 era la Parigi d’Oriente, città affascinante e senza legge. Oggi, con più di 1.100 grattacieli, è la porta verso la Cina: bellissima, esplosiva, ma anche folle. ●

East winds Anche se vi è una certa tensione evidente tra Oriente e Occidente, il più richiesto intervento di chirurgia plastica è la modifica della palpebra, per ottenere un aspetto più occidentale e avere accesso ai migliori posti di lavoro. A Shanghai tutto pare possibile: si possono trovare quasi tutti i lussi occidentali, ma anche quell’ottimismo che è la bandiera della crescita cinese. L’83% dei cinesi, infatti, è convinto che il domani sarà meglio di oggi, un atteggiamento positivo che rappresenta l’anima di questa città appassionante, che è la principale piattaforma per i giovani talenti emergenti che qui trovano la propria voce. In un mercato potenzialmente enorme per le aziende occidentali (la Cina è il secondo Paese importatore al mondo), questa città è un importante polo di attrazione anche per i professionisti esteri: sono infatti oltre 140mila gli stranieri che vivono attualmente a Shanghai. Con 1.339 milioni di abitanti, la Cina è l’economia più potente del mondo che, grazie alla crescita dei salari, ha contribuito alla rapida ascesa della classe media. Oggi stimata tra i 100 e i 300 milioni di persone, a seconda dei parametri considerati, si prevede che supererà i 400/500 milioni nel 2015 e, essendo una delle principali forze motrici dell’economia cinese, influenzerà anche i consumi e la diversificazione della

1 H26

The exhibition reached with this edition the record number of exhibitors: 1,331, come from 29 Countries, increasing also the number of the visitors with over 39 thousand attendances. The exhibition is a platform for business with multi brands exhibitors and suppliers. The far East and in particular Chinese market is very receptive of high quality products and with a purchasing power constantly growing. The Chinese consumers are showing a strong appreciation for fine fabrics, the attention of the news and the innovation and so they are potential purchasers for high design products, so they are very interesting for our more advanced companies in the future. Intertextile Shanghai Home Textiles has the largest range of textile products for interior architecture. Also in this edition the areas of “Forum Trend” and “Trend China Interior Forum” were proposed, where the most innovative and leading products had their favorite showcase. It was appreciate the debut of “Design Boutique Intertextile”, where the collections of containers and cabinets in textile material were exhibited. The exhibition offered important opportunities of business in China, where paradoxical fortunes pop up that are the aim of the communist state to impress the world. Currently 130 billionaires live in this Country and for the first time the number of 1,000,000 of

2

3


p 25-27 intertextile_Layout 1 13/12/12 11.47 Pagina 27

millionaires was over, who feed a targeted consumption for the ostentation of their wealth, making China, after Japan, the most generous buyer on the luxury market. The social contrasts are marked: super rich people are mixed with the desperately poor ones, in a promised land where the Westerners could have found, thanks to the totalitarian regime, a very low labor cost for our companies. The rapid changing of the Country, involving in the same way the growing imbalances among rural and urban areas, that the authorities are trying to unify, 200 thousand people come for working and living in Shanghai every year, where the plan of the Government is to promote the continuous construction of new buildings. About 3 million of people use the underground of Shanghai every day, one of the largest in the world and that in less of 10 months it will become the double of that of London, currently the most largest one. Often the 5,000 years of Chinese history and culture come out, creating a strong contrast with this emphasized modernity: an example is the hundreds of thousands of people practicing Tai-chi in the city parks. Even if there is an obvious tension between East and West, the most required operation of plastic surgery is the modification of the eyelid, to have a more western look and so to have access to the best jobs. In Shanghai everything seems possible: you can find all the western luxuries, but also the optimism that is typical of the Chinese growing. 83% of Chinese is convinced that tomorrow will be better than today, a positive attitude that is the soul of this exciting city, that is the main platform for the young emerging talents where they can find a position. In a potentially huge market for western companies (China is the second largest importer in the world), this city is an important attraction place also for the foreign professionals: they are more than 140 thousand foreigners who currently live in Shanghai. With 1,339 million of inhabitants, China is the most powerful economy in the world that, thanks to the growth of the wages, has contributed to the fast rising of the middle class. Now it is about 100 and 300 million of people, and depending on the considered parameters, it is expected to be more than 400/500 million in 2015 and, being one of the main driving forces of China’s economy, will affect also the consumptions and the diversification of the demand, thanks to an increase of the purchasing power.

4

I consumatori cinesi stanno infatti dimostrando un forte apprezzamento per i tessuti pregiati, l’attenzione per la novità e l’innovazione ne fanno dei potenziali acquirenti per prodotti ad alto contenuto di design. The textile market of the Country is closely linked to the estate market. Currently the post 80s generation is the largest group of consumers, interested both the simplicity of the product of design or more classic and sophisticated fabrics. In the midst of the global crisis, China seems ready to take all the possible opportunities, such as investing the profits of the trade with the western by purchasing the big European and North American companies, government bonds, oil companies etc. Shanghai in the ‘30s was the Paris of the East, a charming and lawless city. Today, with more than 1,100 skyscrapers, is the gateway towards China: wonderful, explosive but also crazy. ●

5

Sotto - Above: 1. Un bel coordinato da letto di Menglan; a beautiful bed set by Menglan. 2. I mille colori di Sati; the colorful of Sati. 3. Effetti acquerello nella stampa di A-Fontane; Watercolor effect in A Fontane print. 4. Schiatti Tessuti. 5. Preziosi ricami di Rekorè; Precious embroideries by Rekor. 6. Fantasie optical per Thungasilk International; Optical patterns for International Thungasilk.

6 H27


pagine 235x310_Layout 1 03/12/12 18.03 Pagina 1


p 29-31 made_Layout 1 18/12/12 09.10 Pagina 29

HOME Attualità

IL DESIDERIO DI SUPERARE LA CRISI A MADE EXPO IL MONDO DELLE COSTRUZIONI HA DIMOSTRATO DI VOLER REAGIRE ALLE DIFFICOLTÀ LEGATE ALLA CRISI ECONOMICA GLOBALE E HA LANCIATO MESSAGGI IMPORTANTI ALLE ISTITUZIONI E AL MERCATO TESTO Danilo Morigi

O

ltre 231mila presenze (-8,6%), di cui 31.235 estere rappresentano un risultato concreto in uno scenario economico internazionale ancora in grosse difficoltà. MADE expo con 1532 espositori si conferma così come un evento importante in cui convergono gli operatori italiani e internazionali di riferimento per l’intero settore delle costruzioni e del progetto. Un’edizione, quella del 2012, dedicata alla riqualificazione edilizia e alla messa in sicurezza del territorio, all’ecosostenibilità e alla salvaguardia dell’ambiente, al risparmio energetico, alle tecnologie innovative e ai materiali performanti, tematiche queste ultime affrontate con grande successo all’interno del progetto Smart Village con relatori di caratura mondiale. La manifestazione milanese è stata anche occasione per lanciare proposte concrete come la Carta di Identità degli Edifici - CIE che dovrà contenere tutte le informazioni utili per valutare la qualità e la sostenibilità dell’immobile di riferimento. Uno strumento che potrebbe risultare importante per valutare le caratteristiche dell’immobile in vendita, andando così incontro a quelle necessità di trasparenza che sempre di più il mercato richiede. A MADE expo è stata avviata anche la sottoscrizione del manifesto per la proroga al 2020 del 55% per gli interventi di riqualificazione che FederlegnoArredo, PVC Forum Italia e Uncsaal hanno promosso con l’intenzione di portare il provvedimento a divenire strutturale. Un’iniziativa importante che, se mantenuta, eviterebbe di causare un ulteriore rallentamento del settore dell’edilizia, che già versa in condizioni di enorme difficoltà.

Tra queste vogliamo citiare Casa Valentina, che ha presentato i suoi sistemi per tende. Prodotti dal design raffinato, adatti al residenziale come al contract. I materiali sono i più disparati, per adattarsi ad ambienti in stile, così come a case dal carattere contemporaneo. Tra le tante proposte di Elitis, invece, abbiamo apprezzato Secret, una collezione di tessuti ignifughi, iridescenti, di 300 cm di larghezza. Conformi alle norme antincendio, lavabile e resistente alla luce, è il prodotto ideale per il contract. Come ogni prodotto Élitis, è stato tessuto in una fabbrica europea conformemente alla normativa Reach sul rispetto dell’ambiente e della salute umana. Divertente il concept stand “Eos Thinks Green, una tenda a km 0” di Eos Design, dove ha presentato la nuova tenda Eco Easy, a base di materiali riciclati e basse emissioni nei processi produttivi. Lo stand Zimmer+Rohde al Made Expo. Zimmer+Rohde stand at Made Expo

Il tessile al MADE Sono tantissime le categorie merceologiche presenti al MADE expo, con una varietà senza eguali in altre manifestazioni del nostro Paese. Le proposte vanno dall’arredo urbano alle coperture, dai materiali alle finiture per interni. Tra queste mille e più proposte spiccano alcune aziende che si occupano di tessile d’arredo e per la casa, rivestimenti, tendaggi e parati.

H29


p 29-31 made_Layout 1 18/12/12 09.10 Pagina 30

HOME Attualità

Team Zero A Made Expo è stato presentato il progetto Team Zero, che unisce alcune delle eccellenze italiane nel settore del design, architettura e progettazione con l’obiettivo di fornire prodotti e servizi per la realizzazione di padiglioni e spazi aperti ecosostenibili per Expo 2015. Una rete di imprese quella composta da B&B Italia, iGuzzini, LAB 23, Legnolandia, LifeGate, Meraviglia, Panzeri e Peverelli, in grado di dialogare con organizzazioni internazionali e Paesi esteri che parteciperanno all’Esposizione Universale di Milano e offrire le tecnologie più innovative nel campo della progettazione sostenibile, con una riduzione fino al 30% delle emissioni di CO2 generate da tutte le attività realizzate. At Made Expo was presented Team Zero project, which links some of the Italian excellence in the design sector, architecture and project with the aim to supply products and services for setting halls and open eco sustainable areas for Expo 2015. A network of companies that made up by B&B Italia, Guzzini, LAN 23, Legnolandia, LifeGate, Meraviglia, Panzeri and Peverelli, able to dialogue with international organizations and foreign Countries that will attend to the Universal Exposition of Milan and offering the most innovative technologies in the eco sustainable design sector, with a reduction up to 30% of CO2 emissions carried out by all the activities.

Zimmer + Rohde ha presentato la collezione autunnale Urban

Rhythm, ispirata nei colori vibranti, al cultural mix delle principali capitali del mondo. Ci è piaciuta anche la straordinaria trama a cerchi concentrici di Alicia, tessuto prodotto da Nya Nordiska, realizzata con il processo del pizzo a mordente. Oppure Blossom che, su un cretonne di cotone, crea delle fantasie floreali grazie alla tecnica del taglio devorè. Effeitalia ha presentato in fiera un vasto assortimento di rivestimenti murali e carte da parati, oltre alle linee di tessuti d’arredamento, tendaggi e tappeti totalmente made in Italy, per cui è nota. L’edizione del prossimo anno di MADE expo, che si terrà dal 2 al 5 ottobre, segnerà una svolta nella strategia espositiva che conferma la graduale trasformazione della manifestazione avIl tessuto Alicia di Nya Nordiska. Alicia fabric by Nya Nordiska

viata già quest’anno. Tre saranno le linee di azione fondamentali: biennalità, specializzazione e internazionalità. Con questa riorganizzazione MADE expo, a partire dal 2013, avrà una cadenza biennale e si terrà negli anni dispari incontrando le richieste delle imprese e allineandosi strategicamente ai più importanti appuntamenti europei dedicati al settore dell’edilizia e delle costruzioni, con un’offerta merceologica suddivisa in sei saloni verticali e con lo sviluppo di progetti di relazione e incontri internazionali per favorire l’export e la penetrazione delle aziende del settore verso nuovi mercati.

The desire to overcome the crisis More than231 thousand attendances (-8,6%), of which 31,235 foreign people it represented a concrete result in an international economic scenario still in great difficulty. MADE Expo with 1,532 exhibitors is confirmed as an important event in which Italian and international operators met with reference for the entire building and design sector. The edition 2012 was dedicated to building redevelopment and making safe the territory, eco sustainability and environmental protection, energy saving, innovative technologies and performance materials, these last themes were taken on inside Smart Village project with great success and with worldwide important speakers. The exhibition in Milan was also the occasion to launch concrete proposals such as Identity Card of Buildings - CIE which includes all the useful information to evaluate the quality and the sustainability of the reference building. An useful element that could be important to evaluate the characteristics of the real estate for sale, meeting the needs of transparency that more and more the market requires. At MADE Expo was started also the signing of the document for the extension to 2020 of 55% of redevelopments that FederlegnoArredo, PVC Forum Italy and Uncsaal promoted with the intention to bring measure for becoming structural one. An important initiative, that if it is kept it will avoid to cause a further slowdown of the building sector, that it has already been in great difficulty conditions.

Textiles at MADE They were a lot of sectors present at MADE, with a great range of variety never seen in any other exhibition in our Country. The proposals are from the urban furnishing to the coverings, from the materials to the interior finishes. Among these more than a thousand of proposals stood out some companies that deal with textile home furnishing , upholstery, curtains and wallpapers. Among the many proposals we mention Casa Valentina that presented its curtain systems. Products with refined design, suitable for residential as the contract. The materials are extremely varied, suitable for stylish rooms or contemporary home style. Elitis offers many proposals such as Secret, a collection of flame retardant, iridescent fabrics, with a width of 300 m. They meet the flame retardant regulations, washable and light resistant, it is the ideal product for the contract. Like any Elitis products, it was made in an European factory in accordance with Reach legislation on the environmental and human health respect. Interesting the concept booth "Eos Thinks Green, una tenda a km 0" for Eos Design, where the new tent Eco Easy, based on recycled materials and low emissions in production process, was introduced. Zimmer + Rohde presented the Autumn Urban Rhythm collection, inspired by the bright colors, and a cultural mix of the main capi-

H30


p 29-31 made_Layout 1 18/12/12 09.10 Pagina 31

A sinistra, carta da parati di Effeitalia e Casa Valentina. Left, Effeitalia wallpapers and Casa Valentina.

tals of the world. For example, the extraordinary weave with concentric circles of Alicia, fabric made by Nya Nordiska, made with the guipure lace method. Or Blossom that creates floral patterns on a cretonne of cotton thanks to the technique of smaller and bigger cuttings. Effeitalia presented at the exhibition a wide range of wall coverings and wallpapers, in addition to the textile furnishing lines, curtains and carpets all made in Italy, and this is why it is very famous. 2013 edition of MADE Expo will be held from 2 to 5 October, it marks a turning point in the exhibition strategy that confirms the

ATP Peso fissacorda ECO per fissaggio catenella e/o corda a parete, giunzione doppio calice per catenella e oliva per corda; si tratta di applicazioni per lo sgancio facilitato e/o di sicurezza che vanno nella direzione delle normative europee, a breve obbligatorie,per ridurre il rischio strangolamento dei bambini. Sistemi di corda e scorrevoli in tre versioni per realizzare arricciatura del tendaggio a “onda”. Ricordiamo che è possibile vedere la intera produzione su www.atp.it. Cord and ball chain tensioner ECO for wall fixation of looped chains and/ or cords; double cup chain connector and olive shaped cord condenser; these easy breakaway and/ or safety applications are going in the direction of European standards, that will soon go into effect, in order to reduce the strangulation risk of kids. Three generations of glider cord systems for the creation of an appealing waved effect to the curtains. Visit our website www.atp.it to view our complete product range. www.atp.it info@atp.it

gradual transformation of the exhibition that has just started this year. Three will be the main lines of action: biennial, specialization and internationalization. Starting from 2013 MADE Expo, with this organization, will be biennial and it is held in the odd years, meeting the requires of the companies and strategically adjusting with the most important European appointments dedicated to the building and construction sector, with an offer of products divided in six vertical halls and with the development of projects for international relations and meetings promoting export and the penetration of the companies of the sector towards new markets. ●


Progetto6_Layout 1 22/02/12 15.07 Pagina 1

APE TEX APETEX

A UTOTEX AUTOTEX

NES NESTT

CAR TEX CARTEX

FFAIPLEX AIPLEX

P ACCHETTO e B OUILLONNÈ PACCHETTO BOUILLONNÈ

GLA GLASS SS

BRE CTEX BRECTEX

LIBERA TEX LIBERATEX

ZIG-ZAG ZIG-ZAG

PLA TEX PLATEX

R OMBOTEX ROMBOTEX

SEVENPLEX

TRIPLEX

OND ATEX ONDATEX

Model Modella la le tue ttende ende

Filmar srl – Strada Leinì, 22 – 10072 Casel le Torinese (TO) – Italy – tel +39 011.99.61. 080 – fax +39 011.99.14 .271

www.filmar.ne t - email: in f o@filmar.ne t


p 33-35 heimtextil_Layout 1 07/12/12 13.47 Pagina 33

HOME Attualità

OTTIME PROSPETTIVE PER HEIMTEXTIL 2013 MOLTI ESPOSITORI GIÀ ISCRITTI E NUMEROSI EVENTI DEDICATI AI TEMI DI SPICCO DELLA FIERA QUALI IL CONTRACT, LA SOSTENIBILITÀ E IL DESIGN, FANNO PREVEDERE UNA BELLA EDIZIONE DELLA GRANDE MANIFESTAZIONE TESTO Danilo Morigi - FOTO Messe Frankfurt

H

eimtextil 2013 giunge alla decisiva fase dei preparativi con i migliori presupposti. La fiera internazionale del tessile casa, arredo e contract riunirà i top player del settore di tutto il mondo dal 9 al 12 gennaio 2013 a Francoforte sul Meno. Ben 19 i piani espositivi per una gamma di prodotti, tendenze e novità del mondo tessile. Quale fiera di riferimento internazionale, Heimtextil copre l’intero ventaglio espositivo per l’interior design e l’arredo tessile, residenziale e contract: tendaggi, stoffe per mobili imbottiti, rivestimenti per pavimenti e pareti, prodotti di protezione solare, biancheria da letto, bagno e cucina. I tessuti d’arredamento (“window”, “upholstery”, “floor”, “wall” e “sun”) si estendono sui padiglioni 3, 4, 5 e 6, mentre la biancheria per la casa (“bath”, “bed” e “table”) sarà esposta nei padiglioni 8, 9, 10 e 11. “Il settore della tappezzeria avanza ulteriormente con la presenza di nuovi espositori. Registriamo anche un aumento degli espositori di tessuti per mobili e stoffe decorative”, spiega Olaf Schmidt, Vice President Textiles & Textile Technologies di Messe Frankfurt. “Siamo inoltre molto contenti di registrare praticamente il tutto completo nel padiglione 8 che ospiterà nuovi espositori di articoli per il letto e materassi.

Nell’area premium dedicata alla biancheria bagno, letto e tavola ci aspettano rinomate aziende con prodotti di alta qualità, ma anche alcune griffe del mondo della moda che esordiscono con collezioni trendy per la casa”. Tutta una serie di giovani aziende del settore della biancheria della casa si presenterà nell’ambito di New & Next, la piattaforma per newcomer che dà spazio a nuove aziende del settore e alle loro fresche idee di design. L’area design nel padiglione 4.2 si chiamerà Design live e avrà un look completamente nuovo, che pone le presentazioni di design al centro dell’attenzione fieristica. Saranno presenti circa 150 espositori internazionali che presenteranno le loro creazioni, tra cui anche alcuni nuovi studi di design che partecipano per la prima volta. Design live offre inoltre a giovani designer di talento una piattaforma di presentazione: nell’ambito del progetto Campus, ad esempio, istituti internazionali di design esporranno le loro idee creative per il tessile. Nell’area Contract Creations Heimtextil presenta un ampio ventaglio di prodotti e un ricco programma quadro dedicato ad architetti, progettisti e interior designer. Intorno al contract si terrà una serie di incontri nell’area Let’s talk about it. Il programma approfondirà tematiche come Luxury & Urban Living e Future Hotel. Heimtextil offre inoltre workshop, visite guidate da architetti, mostre speciali e concorsi, tra cui il Premio Innovazione Architettura, Tessuto e Contract. Per facilitare la visita un miglior orientamento nel contract si può consultare la guida Contract Guide, che elenca tutti gli espositori del settore del settore presenti in fiera. Heimtextil offre ai suoi visitatori un altro catalogo espositori a tema, il Coupon Business Finder, rivolto principalmente ad arredatori e dettaglianti, che elenca le aziende espositrici che offrono tessuti d’arredamento e biancheria per la casa in piccole e minime quantità.

A Francoforte sarano presenti le più importanti aziende di tendaggi e di tappeti. In Frankfurt will be present the most important companies of curtains and of carpets

H33


p 33-35 heimtextil_Layout 1 17/12/12 17.02 Pagina 34

HOME Attualità

La sostenibilità è ormai più di una tendenza, per questo i prodotti ecologici saranno uno dei principali argomenti trattati nell’area Let’s talk about it. Maggiore trasparenza in fatto di tessuti ecologici ed equosolidali la offre la Green Directory, una guida di tutte le aziende espositrici e rispettivi prodotti che si distinguono per la loro elevata qualità ecologica o per una produzione sostenibile.

Rendere la vita avvincente è l’obiettivo dell’Inventor, che lavora a soluzioni che uniscono funzionalità e divertimento, benessere e savoir-vivre. Le stoffe prendono letteralmente vita fluttuando, trasformandosi in ornamenti floreali dalla forte componente tattile. L’uomo sperimenta con stoffe da tappezzeria, lavorazioni a giorno e intrecci. I tessuti schiumati creano volumi vaporosi, ma trovano impiego anche veli tecnici, pellicole iridescenti e lattice. Il Geologist è un amante della natura e la esplora nei suoi strati più profondi. Conosce la qualità e l’origine del prodotto ed è affascinato dalle imperfezioni. Nel suo ambiente regnano i costrutti naturali, a cui si aggiungono grane grosse, venature che ricordano il cuoio, ma anche pelle rustica, pelliccia e sughero naturale. Le superfici più sobrie vengono ravvivate da effetti chiazzati. ●

Excellent prospects for Heimtextil 2013

Heimtextil 2013 comes to the decisive phase of the preparations

I trend Heimtextil fungono da orientamento per product developer, arredatori e designer. Per la stagione 2013/14, un team composto da sei studi di design internazionali ha elaborato le tematiche più importanti. I risultati di questa ricerca sono presenti sul sito www.heimtextil-trends.com, nel trend book di Heimtextil “Being” e nello show tendenze. Le tendenze si ispirano a quattro personaggi virtuali che si raccontano attraverso i propri gusti e le proprie aspirazioni. The Historian aspira a rendere la storia parte del proprio presente. Ama prodotti esclusivi di alta fattura artigianale e utilizza ornamenti di grande impatto e dettagli raffinati. Utilizza tessuti a strati, trame a rete e ricami artistici. L’ampia gamma di tecniche e materiali spazia dai pizzi a tombolo ai tagli al laser. The Eccentric ha una spiccata passione per le scoperte stravaganti, va in cerca di pezzi unici e di curiosità dal sapore esotico. Moderno dandy e bohémien, ama i tessuti eleganti come la seta tinta a mano, i pitonati dalle superfici sfavillanti, il jacquard orientale e le stoffe da tappezzeria.

with the best conditions. The international exhibition of the home textile, furnishing and contract will join the top players of the sector all over the world from 9 to 12 January 2013 in Frankfurt am Main. 19 exhibited floors for a range of products, trends and news of the textile world. It is the main International exhibition, Heimtextil covers the entire exhibited range for interior design and textile furnishing, residential and contract: curtains, upholstered fabrics, flooring and walls covering, sunscreen products, bed, kitchen and bathroom linen. The furnishing fabrics (“window”, “upholstery”, “floor”, “wall” and “sun”) are at halls 3, 4, 5, and 6, while household linen (“bath”, “bed” and “table”) will exhibit at halls 8, 9, 10 and 11. “The sector of upholstery increases with the presence of new exhibitors. We record also an increase of the exhibitors of furnishing fabrics and decorative fabrics”, explained Olaf Schmidt, Vice President Textiles & Textile Technologies of Messe Frankfurt. “We are also happy to record the sold out in hall 8 that will host new exhibitors of articles for bed and mattresses. In the premium area dedicated to bath, bed and table linen are waiting for well-knows companies with high quality products, but also some brands of the fashion world which debut with trendy collections for home”. A whole series of young companies in the sector of the household

The Historian

The Eccentric

TENDENZE - TRENDS

Tendenze Heimtextil

H34


p 33-35 heimtextil_Layout 1 07/12/12 13.48 Pagina 35

linen will be presented as part of New & Next, the platform for newcomers that gives space for new companies of the sector and their fresh design ideas. The design area in hall 4.2 will be called Design live and have a completely new look, that sets the presentations of design at the center of exhibition design. There will be about 150 international exhibitors who present their creations, among them also new design studios attending for the first time. Design live offers to young talent designers a platform for their presentation: inside Campus project, for example, international institutions of design will exhibit their creative ideas for the textile. In the Contract Creations area Heimtextile presents a wide range of products and a rich framework program dedicated to architects, designers and interior designers. Around the contract will hold a series of meetings in Let’s talk about it area. The program will explore topics such as Luxury & Urban Living and Future Hotel. Heimtextile offers workshops, guided visits by architects, special events and competitions, including the Innovation Award Architecture Textile and Contract. In order to facilitate the visit of a better orientation in the contract you can refer to the Contract Guide, that lists all the exhibitors of the sector at the exhibition. Heimtextile offers to Its visitors another exhibitors catalogue for theme, Coupon Business Finder, aimed mainly at designers and retailers, listing the exhibiting companies that offer furnishing fabrics and household linen in small and minimum quantity. Sustainability is more than a trend, so the eco-friendly products will be one of the main topics in the area Let’s talk about it. Great transparency in terms of eco-friendly and sustainable fabrics is offered by Green Directory, a guide about all the exhibited companies and their products that are distinguished by their high quality ecological or sustainable production.

Heimtextil Trends Heimtextil trends may provide guidance for product developer, interior and designer. For the season 2013/14, a team composed by six international design studios has developed the most important topics. The results of this research are on the site www.heimtextiletrends.com. on the trend book of Heimtextil “Being” and trend show. The trends are inspired to four virtual characters that are told through their own tastes and aspirations. The Historian wants to make the history as part of the present. It loves the exclusive products of high quality craftsmanship and it

The Inventor

uses ornaments of great impact and fine details. It used layered fabrics, netting textures and artistic embroideries. The wide range of techniques and materials extends from bobbin lace to laser cuts. The Eccentric has a passion for the strange discoveries, goes around looking for unique, curiosity or exotic flavor products. Modern dandy or bohemian, it likes elegant fabrics as the silk hand dyed, phyton with shining surfaces, oriental jacquard and fabrics for upholstery. Inventor has the aim to make an exciting life, it works on solutions that join functionality and fun, wellbeing and savoir-vivre. The fabrics come alive floating, becoming in floral patterns with a strong tactile component. The man experiments with fabrics for upholstery, weavings and interweaving. The foam fabrics create fluffy volumes, but they are also used technical veils, iridescent films and latex. Geoligist is a lover of nature and it explores In its deeper layers. It knows the quality and the origin of the product and it is fascinated by the imperfections. In its environment, the natural constructs reign, in addition to large grains, veins that reminiscent of the leather, but also rough leather, fur and natural cork. The sober surfaces are enlivened by spotted patterns. ●

The Geologist

H35


p 36-38 maison_Layout 1 07/12/12 13.34 Pagina 36

HOME Attualità

PARIGI È SEMPRE PARIGI

CHIUSA DA POCO L’EDIZIONE DI SETTEMBRE DI MAISON & OBJET, SONO GIÀ FERVENTI I PREPARATIVI PER L’INAUGURAZIONE DEL PROSSIMO 18 GENNAIO TESTO Danilo Morigi

D

al 18 al 22 gennaio 2013 ritorna Maison & Objet, sempre al Parc des Exposition di Paris Nord Villepinte, a Parigi, che in quei giorni diventerà la capitale europea della cultura dell’abitare. Grandi marche, nomi nuovi, designer di culto e giovani talenti, tutte le forze creative che operano nel mondo della decorazione e dell’arredo saranno presenti e potranno essere scoperte attraverso l’itinerario Meuble Paris, in cui prodotti e tessuti ci proporranno raffinate variazioni sui codici del nuovo lusso su misura, basato sulla maestria dell’alto artigianato. A Maison & Objet Editeurs, Scènes d’Intérieur e Ora! Design à Vivre, si potranno trovare le più interessanti novità e innovazioni nel settore dell’arredo tessile. Nella Hall 6 troveranno

H36

spazio spazio gli accessori e i complementi d’arredo, in cui si mescolano design e prodotti etnici, design e glamour. Oltre all’Inspirations Book, ci saranno molti spunti in merito alle nuove tendenze che si potranno trovare tra i padiglioni fieristici e che saranno inclusi in una serie di percorsi denominati Inspirations Itinerary, per orientare i visitatori su determinati prodotti o settori. Visto il successo dello scorso anno, torna ancora Paris de Chef, in cui la grande gastronomia, i migliori prodotti enogastronomici, l’arte della tavola, eventi stellati, dimostrazioni e degustazioni si alterneranno per la gioia del palato degli avventori. L’Espace Retail è l’evento dedicato all’esperienza progettuale e decorativa nel mondo del retail: un itinerario in cinque tappe


p 36-38 maison_Layout 1 07/12/12 13.34 Pagina 37

che stimola e propone soluzioni che aiutino a rimanere competitivi e riconsiderare l’approccio globale con la vendita. Special Archi Designer è il momento dedicato al prodotto su misura e raccoglie una serie di espositori selezionati nel progetto artigianale e su disegno. Tra i momenti più interessanti, anche la presentazione dei migliori lavori dei progettisti Fernando & Humberto Campana, Hubert Le Gall et Tokujin Yoshioka, che sono stati scelti come designer dell’anno.

Successe a settembre... 60 euro è la somma pagata dai visitatori di Maison&Objet, la fiera dedicata al mondo della casa che si è tenuta dal 7 all’11 settembre al Parc des Exposition di Paris Nord Villepinte a Parigi. Svoltasi in concomitanza con Paris Design Week (1016 settembre) i due eventi sono l’appuntamento professionale ormai irrinunciabile che fa convergere due volte l’anno a Parigi tutte le espressioni della creazione internazionale dedicata alla casa... e non solo. Nonostante il calo dell’affluenza (questa edizione ha richiamato 70.916 visitatori, una frequentazione in diminuzione del 4,7% rispetto all’edizione di settembre 2011), la manifestazione parigina mantiene il suo appeal internazionale, seppur in un contesto economico difficile. La top 10 degli attori internazionali del settore dell’architettura & design e della distribuzione che hanno visitato M&O rimane invariata: Belgio, Italia, Germania, Gran Bretagna, Svizzera, USA, Paesi Bassi, Russia, Giappone e Spagna sono i Paesi maggiormente rappresentati. Per avere idea dell’universo casa è bastato visitare i padiglioni e le mostre allineate lungo l’ideale fil rouge che univa i vari settori: non solo business ma anche una forte propensione a dare un indirizzo stilistico e creativo a un settore che per vivere deve continuamente evolversi e progettare nuove proposte da presentare a un fruitore sempre più evoluto. Ecco quindi, iper-dinamico e creativo, il settore dell’accessorio per la casa, presentato all’interno del Pad.6, che ha conosciuto in questa sessione una profonda riorganizzazione, riunendo più di 900 espositori, con la sua offerta d’oggetti moda, moving, fragranze e spa. Nell’intento costante di migliorare la visita del salone, gli organizzatori hanno riunito un’offerta design esigente all’interno del Pad. 8, che ha accolto per l’edizione appena conclusa i saloni now! design à vivre e una nuova proposta esclusivamente design all’interno del salone Maison&Objet Outdoor-Indoor. Con questo progetto, è la totalità dei settori del salone che ha visto schiudersi le proposte outdoor presentate ormai per affinità stilistiche. Anche il percorso «d’Inspirations» sotto il segno dell’«Essentiel» attraverso una lettura ultra precisa delle tendenze emergenti attraverso spazi che si sono imposti come punti di riferimento imperdibili per i visitatori del salone ha fatto la sua parte: «Minimum», «Yes Future», «Elements», gli spazi d’ispirazione progettati da Elizabeth Leriche, François Bernard (Agence Croisements) e Vincent Grégoire (Nelly Rodi) hanno ancora una volta gettato un raggio di luce sulle ultime tendenze attraverso il prisma di Essentiel (Essenziale), tema scelto per questa edizione. Per questa edizione di settembre 2012, l’Espace Retail ha nuovamente suscitato l’interesse grazie ad una nuova proposta e a nuovi partner. Da non sottovalutare, il percorso “Fil vert” che ha rivelato i nuovi talenti del design etnico che riguardano tanto l’economia dei mezzi (materiali, trasporto, risparmio energetico), l’eco-responsabilità (prodotti

A Maison & Objet Editeurs, Scènes d’Intérieur e Ora! Design à Vivre, si potranno trovare le più interessanti novità e innovazioni nel settore dell’arredo tessile 100% riciclabili), l’eco-progettazione (legata ai progetti d’innovazione e creativi), quanto l’eco-comunicazione (valorizzazione di un’azione di sviluppo sostenibile). Per quanto riguarda la Halle 2, quella dedicata al tessile, gli espositori italiani hanno fatto del loro meglio: dalle novità presentate alla voglia di reagire a questi brutti momenti che, a tutt’oggi, non sembrano avere ancora una data di “scadenza” prossima. Se poi aggiungiamo lo scoramento di fronte al proliferare di manifestazioni italiane dedicate alla biancheria per la casa che mette ancor più confusione nel settore, M&O a loro parere resta una delle ultime se non addirittura l’unica fiera europea alla quale partecipare. Ne siamo sicuri: è anche grazie agli espositori italiani che il visitatore ha ben speso i suoi soldi L’Italie a Maison&Objet è l’accattivante nome scelto da una quindicina di aziende italiane che hanno esposto alla manifestazione parigina avvalendosi della cooperazione dell’ICE, cooperazione che ha potuto contare sull’appeal di un gruppo di biancheristi “Italian Style” per attirare i visitatori della fiera parigina. ●

Paris is always Paris

From 18 to 22 January 2013 Maison & Objet comes back, always at Parc des Exposition of Paris Nord Villepinte in Paris, which will become the European capital of living culture in those days. Important brands, new names, cult designers and young talents, all the creative people who work in the world of decoration and furnishing will be present and they could be discovered through the Meuble Paris itinerary, where products and fabrics will propose fine variations on codes of the new customized luxury, based on the skillful of the high crafts. At Maison & Objet Editeurs, Scènes d’Intérieur and Ora! Design à Vivre, you can find the most important news and innovations in the textile furnishing sector. In Hall 6 there will be the furnishing accessories and complements, which combine design and ethnic products, design and glamour. In addition to Inspirations Book, there will be many ideas about the new trends that you can find among the exhibiting halls and

H37


p 36-38 maison_Layout 1 07/12/12 13.34 Pagina 38

HOME Attualità

they will be included in a series of itineraries called Inspirations Itinerary, to guide the visitors on certain products or sectors. After the success of last year, Paris de Chef comes back, where the great food, the best food and wine products, the art of the table, starred events, demonstrations and tastings will take turns to delight the palate of the patrons. Espace Retail is the event dedicated to the experience of design and decoration in the retail world: an itinerary in five stages that excites and proposes solutions keeping competitive and reviewing the global approach with the sale. Special Archi Designer is the moment dedicated to the customized product and collect a series of selected exhibitors in the craft project and design. Among the most important moments, there are also the presentation of the best work by the designers Fernando & Humberto Campana, Hubert Le Gall and Tokujin Yoshioka, who are chosen as designers of the year.

It happened in September ... 60 euro is the sum paid by visitors of Maison&Obiet, the exhibition dedicated to the world of home which was held from 7 to 11 September at Parc des Exposition of Paris Nord Villepinte in Paris. It was held in concomitance with Paris Design Week (10-16 September) the two events are the professional essential appointments that bring together in Paris all the expressions of the international design for the home twice a year…and not only. Despite the decrease of attendance (this edition drew 70,916 visitors, a decreasing attendance of 4.7% in comparison to the edition on September 2011), the event in Paris keeps its international appeal, even if in a difficult economic contest. The top 10 of international players of architecture & design and distribution sector that visited M&O remains unchanged: Belgium, Italy, Germany, Great Britain, Switzerland, USA, Netherlands, Russia, Japan and Spain are the most represented Countries. To have an idea about the home universe was enough visiting the halls and the events placed along an ideal fil rouge which linked the different sectors: not only business but also a strong tendency

H38

to give a stylistic and creative address to a sector that can live only with a continuous develop and design new proposals showing them to a more advancer user. So here it is the hyper dynamic and creative sector of home accessory, presented inside Hall 6, with a reorganization in this section, bringing together more than 900 exhibitors, with its offer of trendy objects, moving, scents and spa. In order to improve the visit of the exhibition, the organizers brought together a strict design offer inside Hall 8, which welcomed now! design à vivre events for this last edition and a new proposal exclusively design inside Maison&Objet Outdoor-Indoor event. With this project, all the areas of the sector saw the opening of the outdoor proposals presented for stylistic affinities. Also the itinerary “Inspirations” under the sign of “Essentiel” did its part through a strict reading of the emerging trends through spaces that stood out as points of reference for the visitors of the event: “Minimum”, “Yes Future”, “Elements”, inspired spaces designed by Elizabeth Leriche, François Bernard (Agence Croisements) and Vincent Grégoire (Nelly Rodi) has still cast a ray of light on the latest trends through the prism of Essentiel, theme chosen for this edition. For this edition of September 2012, Espace Retail attracted the interest thanks to a new proposal and new partners. Not least the “Fil vert” itinerary that revealed the new talents of the ethnic design that concern the economy of the means (materials, transport, energy saving), eco responsibility (100%recyclabe products), eco design (project related innovation and design), eco communication (enhancement of an action of sustainable development). Regarding Hall 2, dedicated to the textile, the Italian exhibitors made their best: from the news presented to the desire to react to these bad moments that there have not seemed an “expiry” date yet. If we add the discouragement of the proliferation of Italian events dedicated to the household linen which put more confusion in the sector, M&O remains one or maybe the only European exhibition to attend. We are sure: it is also thanks to the Italian exhibitors that the visitor spent well its money. Italie a Maison&Objet is the winning name chosen by fifteen Italian companies that exhibited at the event in Paris using the ICE cooperation, that could count on the appeal of the group of household linen “Italian Style” to catch visitors at the exhibition in Paris. ●


C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

RIVASERGIO1962

info@rivasergio1962.com


p 40-41 green home design_Layout 1 07/12/12 14.03 Pagina 40

HOME Attualità

GREEN HOME DESIGN 2012

UNA EDIZIONE DA RECORD NEL SEGNO DEL BUON ABITARE E DELL’ARCHITETTURA SOSTENIBILE Testo Danilo Morigi - Foto My Exhibition

G

rande successo per la seconda edizione di Green Home Design - Abitare il Presente, la mostra espositiva dedicata all’architettura, all’edilizia sostenibile e all’efficienza energetica. Organizzata da My Exhibition in collaborazione con MADE expo e patrocinata da Green Building Council, nei quattro giorni di fiera è stata visitata da oltre 13mila visitatori nel complesso, di cui 2mila operatori esteri. L’allestimento, dedicato alla funzionalità di edifici ecosostenibili, ha offerto spunti di dibattito su tematiche del costruire e del vivere contemporaneo all’insegna della salvaguardia ambientale. Green Home Design ha ospitato, su una superficie di 1.600 mq, tre case, un asilo, una sala convegni e una zona lounge con Bio bar, vere e proprie strutture prefabbricate costruite in scala reale. Artefici della progettazione, Aldo Cibic, Marco Piva e Massimiliano Mandarini che hanno dato la loro interpretazione all’architettura del presente attraverso progetti che coniugano ricerca estetica, funzionalità e soluzioni energeticamente efficienti. “Siamo molto soddisfatti del lavoro che abbiamo svolto per Coltivare una Casa, sperimentazioni sui sistemi costruttivi innovativi dello Studio Marchingenio di Massimo Mandarini. Entertain a House, experimentations on the innovative building systems by Studio Marchingenio of Massimo Mandarini.

H40

questa edizione” afferma l’amministratore delegato di My Exhibition, Carlo Matthey. “I risultati che stiamo raccogliendo oggi premiano l’impegno e la dedizione del nostro team. I numeri di oggi sono un grande stimolo per guardare al futuro e alle prossime edizioni della manifestazione”. Notevole successo anche per i workshop tematici. “La forte integrazione tra prodotto, design e ambiente ha evidenziato il valore della progettazione sostenibile con particolare attenzione all’involucro, ai materiali e ai costi accessibili di realizzazione e manutenzione” - conclude Matthey - “è stata elemento fondamentale per offrire ai visitatori soluzioni architettoniche a elevata efficienza energetica”. Diversi i sistemi costruttivi impiegati per le realizzazioni: il legno - che trattiene il caldo d’inverno e il fresco d’estate riducendo di conseguenza i consumi energetici-, la calce e la canapa - un mix che da vita a un ottimo isolante termico -, lo xlam - un sistema che prevede un multistrato lamellare in legno con cui è possibile erigere edifici fino a 9 piani, così come l’acciaio. Tutti materiali che contribuiscono a creare abitazioni a basso impatto ambientale. ●


p 40-41 green home design_Layout 1 07/12/12 14.03 Pagina 41

La Green Kinder House, esempio di asilo sostenibile secondo l’approccio LEED. The Green Kinder House, an example of sustainable kindergarten according to LEED approach.

Green Home Design 2012: Great success for the second edition of Green Home Design - Living in the Present, the exhibition dedicated to architecture, sustainable building and energy efficiency. It was organized by My Exhibition in collaboration with MADE expo and sponsored by Green Building Council, during the four days of the exhibition it was visited by more than 13 thousand visitors, of which 2 thousand foreign operators. The setting, dedicated to the functionality of eco sustainable buildings, offered ideas for arguments about themes of contemporary building and living in the name of environmental protection. Green Home Design hosted, in an area of 1,600 square meters, three houses, a kindergarten, a conference room and a lounge area with a Bio Bar, real prefabricated structures built in real scale. Architects of the design, Aldo Cibic, Marco Piva and Massimiliano Mandarini who gave their interpretation of the present architecture through projects that link aesthetics research, functionality and energetically efficient solutions. “We are very satisfied about the work that we carried out for this edition” said the managing director of My Exhibition, Carlo Matthey. “The results, we are reaping now, reward the commitment and the devotion of our team. The present numbers are a great incentive to look forward and to the next editions of the exhibition”. Great success also for the workshops. “The strong integration among product, design and environment highlighted the value of the sustainable design with particular attention to the housing, materials and affordable cost of building and maintenance” concludes Matthey - “It was the main element to offer visitors architectural solutions with high energy efficient”. The building systems used for the projects were different: the wood - that retains the heat in Winter and the cool in Summer, so reducing the energy consumption, the lime and the hemp - a mix that gives life to an excellent heat insulator, xlam - a system that

provides a laminated multilayer in wood with which it is possible to raise buildings up to 9 floors, such as the steel. All materials that helping to create buildings with low environmental impact. ●

Diversi i sistemi costruttivi impiegati per le realizzazioni: il legno, la calce e la canapa, lo xlam e l’acciaio

Space For Life, piccole residenze modulari in classe A dello Studio Marco Piva. Space For Life, small modular houses in Class A by Studio Marco Piva.

H41


p 42-43 macef_Layout 1 13/12/12 10.26 Pagina 42

HOME Attualità

MACEF: VOGLIA DI RIPRESA

OLTRE 81MILA VISITATORI PER L’EDIZIONE DEL MACEF DI SETTEMBRE. LA CINA RADDOPPIA LE PROPRIE PRESENZE. GRANDE SUCCESSO DEI WORKSHOP E DELLE INIZIATIVE RISERVATE AGLI OPERATORI TESTO Gianluca Chesini

M

acef, International Home Show, chiude l’edi-

zione di settembre con un bilancio positivo, registrando dati incoraggianti che fanno sperare in una crescita anche per le edizioni future. 1.544 espositori, 81.000 visitatori professionali di cui circa 10.000 buyer stranieri, provenienti da 110 Paesi: l’edizione numero 93 di Macef si è conclusa all’insegna di un cauto ottimismo, segnalando solo una minima variazione nel numero di presenze (-3%) rispetto a settembre 2011. Una flessione molto contenuta che dimostra come Macef, pur in un anno complicato per l’economia europea, continui a rappresentare un appuntamento irrinunciabile e di rilevanza internazionale per il settore. Positiva la tenuta del numero di operatori provenienti dal mercato interno che, trainato dalle regioni del nord, ha sostanzialmente confermato con 71.000 presenze il dato di settembre 2011. Tra i Paesi stranieri con il maggiore tasso di crescita si segnalano Russia +21%, Cina +51%, Giappone +33% e Brasile +16%; un rallentamento invece è stato registrato dai Paesi europei che storicamente occupano le prime posizioni in termini di visitatori con Spagna -24%, Francia -5% e Grecia 23%. I risultati incoraggianti registrati dall’ultima edizione di Macef sono anche e soprattutto la conseguenza di un importante sforzo condotto dall’organizzazione, atto ad ampliare e

1. Tisca 2. Collezione Dry de L’Opificio - Dry Collection by L’Opificio 3. Selezione Tessuti Arredamento

2 3

H42

1 diversificare l’offerta della manifestazione, rendendola un punto di riferimento non solo a livello di prodotti, ma soprattutto di idee a supporto degli operatori e delle attività di vendita. Tra le nuove sezioni e gli appuntamenti inediti rivolti a pubblico, buyer e operatori, le importanti conferme di Macef Bijoux e soprattutto di “Creazioni”, area ormai storica valorizzata da particolari allestimenti concepiti per esaltare al meglio ogni realtà coinvolta nel progetto. Ma i risultati più significativi riguardano senz’altro i progetto AbitaMi Lab e le attività di formazione che hanno visto complessivamente l’affluenza di oltre 1.000 operatori. In particolare i workshop tematici sono stati organizzati per andare incontro alle richieste degli operatori. Tra i progetti più interessanti visti allla manifestazione, segnaliamo Baxter, che ha presentato l’evoluzione di Kit House, con un modulo dedicato al contract e all’hotellerie. Lo scopo del progetto è quello di proporre un sistema costruttivo del tutto innovativo realizzato tramite un honeycomb di cemento e isolanti totalmente riciclabile, con alte performance termiche e acustiche. L’interno, naturalmente è stato arredato con le recenti collezioni di imbottiti Baxter, è caratterizzato da uno stile lussuoso e minimalista. Abbiamo apprezzato la collezione 2012 di Kenzo Maison, ispirata al nomadismo, raccontato attraverso l’accuratezza artigianale degli arredi e la ricercatezza di tessuti preziosi e accessori sofisticati. L’allestimento si è concentrato sull’atmosfera creata da contrasti tra chiari e scuri, tra i legni laccati dalle tonalità accese e le essenze pregiate come il rovere grigio. Rever, specializzata nella produzione di arredi di alta gamma, ha presentato la collezione chic/barocca rappresentata dalla poltrona Luigi XXll. Disegnata da Andrea Manfredi e Maria Damiano, nasce da una lettura ironica del passato e delle sue tradizioni. Il fusto opulento di una poltrona barocca accoglie un collage di cuscini e contenuti da un intreccio di cinghie di cuoio, in un gioco di contrasti sofisticati. Il moto creativo da cui nascono le nuove collezioni di tessuti de L’Opificio si ispira ai scintillanti abiti da cocktail della Dolce Vita, per approdare nell’affascinante quiete di un rifugio ideale senza tempo, immerso nella natura. La linea Dry mescola lo stile retrò con soluzioni di pattern contemporanei e glamour. Una collezione di tessuti ad effetto metallico dal


p 42-43 macef_Layout 1 13/12/12 10.26 Pagina 43

4. Lo stand di Baxter Baxter stand 5. Kenzo Maison 6. La poltrona Luigi XXll, di Rever - Luigi XXll armchair, by Rever

4

5 look regale in tonalità dall’ottone all’argento. La collezione Refuge richiama echi di culture lontane che si uniscono a lane dal sapore tweed. Una palette che trae spunto dai toni austeri del mondo minerale, dai colori del bosco, con un tocco di arancio fluo e ciclamino. A queste si affiancano i Velluti di Cotone con 25 nuove tonalità, che si uniscono alle precedenti a comporre la collezione di 55 varianti colore. ●

Macef: desire for recovery

Macef, International Home Show closed September edition with a

positive balance, recording encouraging data and giving hope for a growth in the future editions. 1,544 exhibitors, 81,000 professional visitors with about 10,000 foreign buyers, coming from 110 Countries: the 93th edition of Macef ended with a sign of a cautious optimism, indicating only a small variation of the attendance number (-3%) in comparison to September 2011. A slight decrease, so it indicates that Macef goes on to represent an important appointment and of international importance for the sector even in a complicated year for the European economy. Positive the number of operators coming from the domestic market, driving by the North regions, substantially confirmed with 71,000 attendances the datum in September 2011. Among the foreign Countries with the highest growth rate it is reported Russia +21%, China +51%, Japan +33% and Brazil +16%, a slowdown is recorded for the European countries that historically are on the top positions in terms of visitors with Spain -24%, France -5% and Greece-23%. The encouraging results recorded since the last edition of Macef are also and above all the result of a more effort conducted by the organization, able to expand and diversify the supply of the event, making it a point of reference not only for the products, but also for ideas and support of operators and sales activities. Among the new sections and unpublished appointments aimed at the public, buyers and operators, the important confirmations of Macef Bijoux and especially “Creations”, historical area enhanced by particular settings designed to bring out the best of every reality involved in the project. But the most significant results concern the project AbitaMi Lab and the training activities with an attendance of 1,000 operators. The thematic workshops were organized to meet the requires of the operators. Among the most interesting projects presented at the exhibition, we note Baxter, that presented Kit-House evolution, with a module dedicated to contract and hotellerie. The aim of the project is to propose a completely innovative construction system made through a honeycomb of cement and insulation fully recyclable, with high thermal and acoustic performance. The interior is characterized by a luxurious and minimalist style, of course it was furnished with the latest Baxter collections. We appreciated the collection 2012 by Kenzo Maison, inspired by

the nomadic life, telling through the crafts care of furnishing and the refinement of precious fabrics and sophisticated accessories. The setting was concentrated on the atmosphere created by contrasts between light and dark, lacquered wood in bright colors and the precious woods such as the grey oak. Rever, specialized in the production of high quality furnishing, presented the chic/baroque collection represented by the armchair of Luis XXII. It was designed by Andrea Manfredi and Maria Damiano, born by an ironic view of the past and its tradition. The opulent baroque stead includes a collage of cushions and contents with a weave of leather belts, in a play of sophisticated contrasts. The new collection of fabrics by L’Opificio is inspired by the creative movement of the shining cocktail clothes of Dolce Vita, to get the fascinating quietness of an ideal and timeless shelter, surrounded by nature. Dry line mixes retro style with contemporary and glamour solutions of patterns. A collection of fabrics and metallic effect with a royal look from brass to silver color. Refuge collection recalls the echoes of far cultures that join to wools with a tweed taste. A palette that is inspired by the austere colors of the mineral world, from the wood colors, with a touch of fluorescent orange and cyclamen. Beside these there are Velvets of cotton with 25 new colors, that are linked with the previous ones to compose the collection with 55 different colors. ●

Macef ha inoltre ospitato la cerimonia di premiazione degli SBID International Design Awards, contest rivolto a interior design, architetti e aziende del settore da tutto il mondo.

6 H43


p 44-45 immagine_Layout 1 07/12/12 14.01 Pagina 44

HOME Attualità

CONTINUITÀ ED AMBIZIONE LA CRISI NON FERMA IMMAGINE ITALIA & CO., LA MANIFESTAZIONE GIUNTA QUEST’ANNO ALLA SESTA EDIZIONE E CHE SI TROVA AD AFFRONTARE UNA SITUAZIONE GENERALE DI MERCATO PIUTTOSTO DIFFICILE

TESTO Gianluca Chesini

M

ercoledì 14 novembre si è svolto a Firenze, presso Villa Vittoria, l’incontro fra Camera di Commercio di Pistoia, ente organizzatore, Regione Toscana, Toscana Promozione, Firenze Fiera, Pistoia Promuove, Toscana d’Amare, partners dell’evento e le imprese, iscritte e non, per “fare il punto” sulla prossima edizione di Immagine Italia & Co, prevista a Firenze dall’1 al 3 febbraio 2013. Tutti i vertici delle istituzioni presenti hanno ribadito il proprio sostegno alla manifestazione fieristica e la propria determinazione ad andare avanti con impegno e serietà. In questa fase promozionale dell’evento i segnali che sono arrivati dimostrano che Immagine Italia &Co. e la città di Firenze, da sempre capitale della moda, mantiene ancora il suo appeal. I buyer contattati dagli organizzatori manifestano interesse e curiosità per le proposte di Immagine Italia &Co, riconosciuta ormai come l’unica vetrina di settore in Italia e in Europa.Sono già in corso le operazioni di selezione dei buyer segnalati dalle imprese iscritte ai fini della loro ospitalità nella città fiorentina nei giorni della fiera. I compratori esteri già contattati sono 161 del settore intimolingerie e 71 del settore biancheria casa. Tra i Paesi di prove-

H44

nienza: Arabia Saudita, Stati Uniti, Kuwait, Giappone, Israele, Russia, Qatar, Libano, Repubblica Domenicana, Canada, Cameron, Bahrein, Europa. Per quanto riguarda gli espositori, ad oggi sono complessivamente 129 le imprese iscritte per un totale di 242 brand, fra biancheria per arredo-casa e intimo-lingerie. Nello specifico: 40 imprese del settore arredo-casa per 49 brand e 89 imprese del settore intimo-lingerie per 193 brand. Rispetto alle edizioni precedenti si registra una riduzione di adesioni anche se le iscrizioni sono ancora aperte e gli organizzatori confidano nei prossimi giorni di incrementare il numero degli espositori ancora incerti. “Il nostro primo competitor - ha detto all’incontro Stefano Morandi, Presidente dell’ente camerale pistoiese - è senza dubbio la crisi. Dobbiamo, però, cercare di contrastare questo difficile momento di congiuntura economica in modo coeso, istituzioni ed imprese. Riuscire, anche per il 2013, ad affrontare insieme il mercato circostante significa futuro per Immagine Italia &Co. ma anche prospettive di visibilità e sviluppo per il mondo imprenditoriale coinvolto. Il sistema delle istituzioni, mai come in questa edizione, si è manifestato così al-


p 44-45 immagine_Layout 1 18/12/12 09.20 Pagina 45

leato e motivato ad andare avanti. Lo dimostrano tutti gli sforzi fatti per andare incontro al sistema delle imprese. Regione Toscana con Toscana Promozione e Firenze Fiera assumono un ruolo inedito di parternariato concreto. Immagine Italia &Co. ha una sua gloriosa, seppur giovane, storia alle spalle: cinque edizioni ed un posizionamento di rilievo nel panorama fieristico internazionale. L’impegno nostro e delle altre istituzioni presenti è rivolto a garantire continuità al progetto e crescita negli anni a venire. Non possiamo permetterci, infatti, di vanificare tutti gli investimenti di questi anni e faremo il possibile affinchè le imprese italiane possano avere una vetrina di eccellenza italiana, in Italia. Ciò non significa snobbare la partecipazione delle imprese straniere, che, seppur timidamente, sono sempre state presenti anche nelle edizioni precedenti, ma, semplicemente, vuole rivendicare la visibilità che il nostro Made in Italy merita”. Nell’elenco dei nominativi delle imprese iscritte all’edizione 2013, pubblicato e aggiornato in progress nella Home Page del sito www.immagineitalia.org sono 19 le imprese provenienti da Paesi stranieri: Olanda, Spagna, Francia, Austria, Svizzera Grecia, Portogallo, Portogallo, Israele, Belgio. Nel suo complesso, il profilo degli espositori confermati nell’edizione di febbraio 2013 appare una proposta commerciale di nicchia basata soprattutto su produzioni innovative e di qualità, caratterizzate, nella loro costruzione, dalla conservazione di elementi tipici dell’artigianalità italiana. ●

Continuity and ambition On Wednesday, November 14th the meeting with Chamber of Commerce of Pistoia, organizer, Tuscany Region, Toscana Promozione, Firenze Fiera, Pistoia Promuove, Toscana d’Amare, partners of the event and the companies, members and not, was held in Florence, at Villa Vittoria, “to examine” the situation on the next edition of Immagine Italia & Co., expected in Florence from 1st to 3rd February 2013. All the heads of the present institutions confirmed their support for the exhibition and the determination to go ahead with commitment and seriousness. In this promotional phase of the exhibition the signals that have arrived showing that Immagine Italia & Co. and Florence, always fashion capital, it has still kept its appeal. The buyers have been contacted by the organizers show interest and curiosity for the proposals of Immagine Italia & Co, which is recognized as the only showcase of the sector in Italy and Europe. The operations of selection of the buyers have still been underway reported by the companies registered for their hospitality in Florence during the days of the exhibition. The foreign buyers, which have already contacted, are 161 for the underwear-lingerie and 71 for the household linen sector. Among the countries there are: Saudi Arabia, United States, Kuwait, Israel, japan, Russia, Qatar, Lebanon, Dominican Republic, Canada, Cameron, Bahrain, Europe. About the exhibitors, to date, they are a total of 129 companies registered for the total of 242 brands, among household linen and underwear-lingerie. In particularly: 40 companies for the household linen sector for 49 brands and 89 companies for the under-

wear-lingerie sector for 193 brands. In comparison to the last editions it is recorded a decrease of adherence even if the registrations are still opened and the organizers are confident to increase the number of the uncertain exhibitors in the next days. “Our first competitor - said Stefano Morandi, President of the Chamber of Pistoia at the meeting - is of course the crisis. We have to contrast this difficult time of economic crisis in a cohesive way, institutions and companies. We have to manage, also for 2013, to face together the surrounded market and this means future for Immagine Italia & Co. but also showing perspectives and development for the business involved. The system of the institutions, as never before in this edition, has revealed so linked and aimed to go on. This is demonstrated by all the efforts made to meet the business. Tuscany Region with Toscana Promozione and Firenze Fiera assume a new role of real partnership. Immagine Italia & Co. has a glorious, even if young, history: five editions and a top placement in the international exhibition world. Our commitment and the institutions is addressed to guarantee continuity in the project and growth in the forward years. We cannot allow to waste all our investments in these years and we will do our best to give to the Italian companies an excellent showcase in Italy. This does not mean to snub the attendance of the foreign companies, which, though timidly, have always been present also in the previous editions, but, simply, wants to claim the visibility that our Made in Italy deserves”. In the list of names of the companies registered for the edition 2013, published and updated in progress in the Home Page of the site www.immagineitalia.org there are 19 companies coming from foreign Countries: Netherlands, Spain, France, Austria, Switzerland, Greece, Portugal, Israel, Belgium. On the whole, the profile of the exhibitors confirmed in the edition of February 2013 seems a business proposal of niche based on innovative products and quality, characterized, in their construction, for their preservation of typical Italian craftsmanship. ●

Riuscire, anche per il 2013, ad affrontare insieme il mercato circostante significa futuro per Immagine Italia &Co. ma anche prospettive di visibilità e sviluppo per il mondo imprenditoriale coinvolto. H45


p 46-47 icdf_Layout 1 17/12/12 17.04 Pagina 46

HOME Attualità

ICDF: UN NUOVO APPUNTAMENTO

ICDF È LA NUOVA FIERA DI TESSUTI, BIANCHERIA PER LA CASA E COMPLEMENTO DI ARREDO ORGANIZZATA DA FIERA RIMINI PER OFFRIRE UNO SLANCIO VERSO L’EXPORT E UNA VISIONE DIVERSA DEL SETTORE CASA TESTO Gianluca Chesini - FOTO Rimini Fiera

S

arà alla Fiera di Rimini dall´23 al 26 febbraio 2013 ICDF, Immagine-Casa-Decor-Fashion, un nuovo appun-

tamento per gli operatori del settore per esplorare l´intero universo Moda & Casa. Tessuti e biancheria per la casa, nautica e benessere, complementi di arredo di design, arte e tendenze: la fiera esplora ogni universo e stile decorativi. Ispirata ai più grandi appuntamenti europei del settore, ICDF offre al mondo professionale cui è esclusivamente dedicata, suggerimenti e proposte per promuovere il business e sviluppare relazioni professionali qualificate. Le oltre 50mila aziende italiane dei settori tessile/moda, biancheria per la casa, etc., stanno reagendo alla crisi con grande impegno puntando all´estero e con una grande attenzione ai paesi dell´Est. Anche per questo motivo, Rimini Fiera, che per le sue forti relazioni con i buyer di Germania, Est Europa e Medio oriente, rap-

H46

presenta un unicum nel panorama fieristico nazionale, diventa un´opportunità irrinunciabile per tutto il mercato. A questo si aggiunge il carisma della figura più nota e riconosciuta del settore, Giampiero Tommasi, ´patron´ della manifestazione. La sua conoscenza del comparto, la capacità di coglierne i segnali e anticiparne gli orientamenti è la garanzia di successo di questo ambizioso appuntamento. Un progetto innovativo, un momento nel quale confrontare idee, scambiare esperienze, testare tendenze e osare là dove la tradizione si arrende!’ Le realtà più dinamiche del settore hanno già risposto con entusiasmo all´appello di Rimini a cogliere la sfida della crisi aprendo a nuovi contatti, valutando più ampie prospettive, superando i limiti delle consuetudini. Ed è proprio questa la promessa di ICDF, un appuntamento tradizionale in un con-


p 46-47 icdf_Layout 1 17/12/12 17.04 Pagina 47

testo totalmente innovativo, moderno, efficiente e funzionale per mettere realmente il business al centro in tre giorni di fiera. Una manifestazione sulla quale Rimini Fiera sta investendo molto sia in termini di organizzazione e servizi per le aziende che in termini di comunicazione. “Proprio queste sono le caratteristiche distintive dell´appuntamento riminese” - insiste Giampiero Tommasi - la dimensione internazionale della manifestazione garantita dagli otre 300 buyer stranieri attesi, l´alto livello di servizio fornito alle aziende che possono contare sul supporto organizzativo di una delle più agili strutture fieristiche in Italia e l´importante impegno in comunicazione sostenuto anche da una campagna pubblicitaria sui principali media del settore.” ●

ICDF: a new show

It will held at Fiera Rimini from 23th to 26th February 2013 ICDF, Immagine-Casa-Décor-Fashion, a new appointment for the operators of the sector to explore the entire universe Moda & Casa. Fabrics and household linen, yachting and wellbeing, furnishing design accessories, art and trend: the exhibition explores every sectors and decorative styles. It is inspired by the most important European appointments of the sector, ICDF offers to the professional world, that is exclusively dedicated, suggestions and proposals to promote and develop business qualified relationships. More than 50,000 Italian companies of the textile/fashion, household linen and other sectors, are responding to the crisis with great effort aiming abroad and with great attention to the East. Also for this aim, Rimini Fiera, that thanks to its strong relationships with buyers of German, East Europe and Middle East, represents an unicum in the national exhibiting scenery, it becomes an unique opportunity for the market. We have to add the charisma of the most known and recognized figure of the sector, Giampiero Tommasi, “patron” of the exhibition. His knowledge of the sector, the ability to catch the signals and anticipate the guidelines are the guarantee of success of this ambitious date. An innovative project, a moment in which compare ideas, exchange experiences, test trends and “dare where the tradition surrenders!”. The most dynamic realities of the sector have already responded with enthusiasm to the call of Rimini to catch the challenge of the crisis opening new contacts, considering more perspectives, beyond the usual limits. This is the promise of ICDF, a traditional date in a completely new, innovative, modern, efficient and functional contest putting the business in the middle of the three days of exhibition.

Un progetto innovativo, un momento nel quale confrontare idee, scambiare esperienze, testare tendenze e osare là dove la tradizione si arrende! An exhibition that Rimini Fiera is investing a lot in terms of organization and services for the companies and for the communication. “These are the distinctive characteristics of the date in Rimini” - insists Giampiero Tommasi - the international dimension of the exhibition guaranteed by more over 300 foreign expected buyers, the high level of service provided to the companies which can count on the support of one of the most agile organizational exhibiting structure in Italy and the important commitment also supported by an advertising campaign in the main media of the sector.” ●

Letti d’autore “Letti d´Autore” è il titolo della mostra che sarà possibile ammirare dall´1 al 3 febbraio a Rimini, in occasione della fiera. La collezione Mirabili, che raccoglie opere di 36 artisti di fama internazionale, è stata creata nel 1986 con l´obiettivo di introdurre nell´ambiente ´casa´ oggetti d´arte firmati e realizzati in tiratura limitata. Dall´1 al 3 sarà possibile ammirare undici opere d´arte di cinque artisti d´eccezione: Mario Ceroli, Marco Lodola, Luigi Ontani, Urano Palma e Carla Tolomeo espongono le loro creazioni e ci mostrano come un semplice oggetto di uso quotidiano può diventare scultura e oggetto di design. I letti d´autore saranno ´vestiti´ dalle più grandi firme del settore, realizzando un connubio perfetto tra arredamento e tessuti, con la biancheria da casa come protagonista. Mario Ceroli, famoso per aver realizzato le più belle scenografie alla Scala di Milano e allo Stabile di Torino, espone letto ´Angeli´, letto ´Bocca della Verità´, letto ´Asso di Fiori´ e letto ´Ovali´. Marco Lodola, neo futurista, espone letto ´Love´, letto ´Musical´ e letto ´The End´, mentre Luigi Ontani esalta la sua arte simbolica e fiabesca con il letto ´Heliondimio´. Letto ´Re Poso´invece dallo scultore ´esistenziale´ Urano Palma, ed infine l´artista Carla Tolomeo, allieva di De Chirico, con letto ´Butterfly´ e ´Palm tree´.

Author beds “Author beds” is the title of the event that will be possible to admire from 1st to 3rd February in Rimini, on the occasion of the exhibition. Mirabili collection, that includes works of 36 international artists, was created in 1986 with the aim to introduce in the “home” artwork designed and produced in limited edition. From 1st to 3rd it will possible to admire eleven artworks of five important artists: Mario Ceroli, Marco Lodola, Luigi Ontani, Urano Palma and Carla Tolomeo exhibit their creations and show how a simple everyday object can become a sculpture and a design object. The author beds will be “dressed” by the most important designers of the sector, creating a perfect combination with furnishing and fabrics, household linen as the protagonist. Mario Ceroli, famous for having created the most beautiful sceneries at Scala of Milan and Stabile in Turin, exposes “Angeli” bed, “Bocca della Verità” bed, “Asso di Fiori” bed and “Ovali” bed. Marco Lodola, neo-futurist, exposes “Musical” bed and “The End” bed, while Luigi Ontani enhances his symbolic and fairy art with “Heliondimio” bed. “Re Polso” bed is by the “existential” sculptor Urano Palma, and finally Carla Tolomeo, a pupil of De Chirico, with “Butterfly” and “Palm tree” bed.

H47


p 00 rhex_Layout 1 07/12/12 13.39 Pagina 2

HOME Attualità

NASCE IL RHEX DI RIMINI

PRENDE IL VIA NELLA CITTÀ ROMAGNOLA UN NUOVO EVENTO NATO DALLE ESPERIENZE DEGLI EX SIA GUEST E SAPORE E INCENTRATO SUL COMPARTO HOTELLERIE-RESTAURANT-CAFÈ Testo Danilo Morigi - Foto Rimini Fiera

A

Rimini Fiera, dal 23 al 26 febbraio 2013, si terrà il RHEX Rimini Horeca Expoil, nuovo evento internazio-

nale nato dalle esperienze degli ex SIA Guest e Sapore e dedicato a innovazioni, soluzioni e tendenze del mercato del “fuori casa”, che offre una formidabile vetrina per gli espositori dell’industria alberghiera, dell’ospitalità, della ristorazione e dell’intrattenimento. Dalle manifestazioni che l’hanno preceduta, RHEX eredita un potenziale di circa 1.465 espositori, oltre 110mila visitatori, 5.000 business meeting e 1.000 giornalisti accreditati “È da sottolineare - spiega Patrizia Cecchi, direttore Business Unit di Rimini Fiera - come Rhex varerà un format unico su tendenze e consumi del tempo ‘fuori casa’ attraverso diversi

Canto, e sui settori che, al di là di quello del tessuto d’arredo, sembrano andare meglio di altri: “Contract”, messo in evidenza nella Contract Square (collocata nel padiglione 9) e “Outdoor”, qu et Canto, e sui settori che, al di là di quello del tessuto d’arredo, sembrano andare meglio di altri: “Contract”, messo in evidenza nella Contract Square (collocata nel padiglione 9) e “Outdoor”, qu et

H48

contenitori, offrendo non solo una importante vetrina per gli espositori dell’industria alberghiera, dell’ospitalità, della ristorazione e dell’intrattenimento, ma anche strumenti immediati che consentiranno ai visitatori di cogliere gli indirizzi del mercato, con tangibili opportunità di business e di sviluppo delle prospettive internazionali sia per le aziende che per il pubblico specializzato”. Tra le iniziative della manifestazione, citiamo Green Hospitality, la sezione espositiva dedicata a soluzioni e servizi energetici per strutture ricettive in un’ottica di sostenibilità e risparmio. La sezione, realizzata in collaborazione con Agenzia CasaClima, leader nello sviluppo di sistemi per il risparmio ener-


p 00 rhex_Layout 1 07/12/12 13.39 Pagina 48

getico, presenterà soluzioni, opportunità e tecnologie per alberghi che consentano di limitare i costi di gestione e gli impatti sull’ambiente. A Green Hospitality un convegno e numerose aree espositive - bioedilizia e bioarredamento, impianti fotovoltaici e termotecnici, sistemi e tecnologie per il risparmio energetico, serramenti, infissi e rivestimenti - e l’ambizioso obiettivo di trasformare gli Hotel da “divoratori” di energia a strutture sostenibili. Ampio spazio dunque per la formazione e per numerosi incontri di taglio consulenziale, un progetto a misura d’impresa, una risposta alla sempre più forte domanda di concretezza espressa dalle imprese e una soluzione in sinergia con l’evoluzione dei mercati internazionali di riferimento che - come evidenziato da Patrizia Cecchi - “Oggi richiedono maggiore concentrazione di eventi, razionalizzazione di tempi e risorse e appuntamenti operativi. ●

Rhex was born in Rimini

At Rimini Fiera, from 23 to 26 February 2013, will be held RHEX Rimini Horeca Expoil, a new international event born by the experiences of the ex SIA Guest and Sapore dedicated to innovations, solutions and trends of the market of “out of home”, which offers a good showcase for the exhibitors of the hotellerie industry, hospitality, catering and entertainment. From the previous exhibitions, RHEX inherits a potential of about 1,465 exhibitors, more than 110 thousand of visitors, 5,000 business meeting and 1,000 journalists “It is to underline - explained Patrizia Cecchi, Director of Business Unit of Rimini Fiera - as Rhex will launch an unique format of trends and consumptions of the “out home” time through different containers, offering not only an important showcase for the exhibitors of the hotellerie industry, hospitality, catering and entertainment, but also immediate services which help the visitors to catch the addresses of the market, with new business models and development of the international opportunities for the companies and for the specialized public”. Among the initiatives of the exhibitions, including Green Hospitality, an exhibition area dedicated to energetic solutions and services for accommodation in a sustainable and saving perspective. This section, designed in collaboration with Agenzia CasaClima,

leader in the development of systems for the energy savings, will present solutions, opportunities and technologies for hotels so to reduce the managing costs and the environmental impacts. At Green Hospitality a conference and many exhibited areas green building and bio furnishing, photovoltaic and heat technical systems, systems and technologies for eco save, windows, doors and upholsteries - and the ambitious goal to change the “voracious” energy hotels in sustainable buildings. Large area for the training and for many consulting meetings, a project for the business, a response to more demand of concreteness expressed by the companies and a solution joins with the evolution of the international markets of the sector that - as underlined Patrizia Cecchi - “Today they require more concentration of events, rationalization of times and resources and operational appointments”. ●

Tra le iniziative della manifestazione, citiamo Green Hospitality, la sezione espositiva dedicata a soluzioni e servizi energetici per strutture ricettive in un’ottica di sostenibilità e risparmio

HORECA vs. Retail “HORECA vs. Retail: quando il gioco si fa duro… (vecchi e nuovi attori a caccia del business ristorativo)” è il titolo del convegno che Daniele Tirelli, presidente di Popai Italia ed esperto di retail, organizzerà durante la manifestazione riminese. Per Tirelli: “La crisi economica che attanaglia l’Italia si sta trasformando in una depressione prolungata. Com’è già accaduto in passato, il mondo dei consumi ne uscirà notevolmente trasformato dalle strategie messe in atto dalle famiglie per difendere i loro standard di vita. Questa tendenza si concretizza in una “democratizzazione dei consumi”, di lusso in particolare. La ristorazione Italiana, affetta da ben noti problemi strutturali, dovrà quindi affrontare un inevitabile downgrading, pur con le debite eccezioni. Il retail Italiano è quasi pronto per rispondere all’esigenze familiari con una ristorazione gastronomica sostitutiva, rapida e un nuovo, ampio assortimento di meal solution. “HORECA vs. Retail: the going gets tough…(old and new players in the hunt of catering business)” is the title of the conference that Daniele Tirelli, president of Popai Italia and expert of retail, will organize during the exhibition in Rimini. For Tirelli “The economic crisis that gnaws Italy it is turning into a prolonged depression. As it has happened in the past, the world of consumption will emerge greatly transformed by the strategies put to use by the families to defend their living standards. This trend takes form of a “democratization of consumption”, in particular the luxury ones. The Italian catering, suffering from well-known structural problems, will have to face an inevitable downgrading, with some exceptions. Italian retail is almost ready to meet the family needs with a replacement catering, fast and new, wide range of meal solutions.

H49


Progetto2_Layout 1 28/02/12 13.30 Pagina 1


p 51 fall in love_Layout 1 18/12/12 09.16 Pagina 11

PROSSIMAMENTE: Entriamo ….nel cuore del prodotto con la nuova rubrica

“La materia giace inerte, pronta a tutti i mutamenti,

ma destinata a rimanere ferma, se nessuno la muove... la materia che assume una forma, ha al suo interno l'elemento vitale, la luce delle idee

Seneca - I° secolo d.C.


p 52-53 filo_Layout 1 07/12/12 14.04 Pagina 52

HOME Fibre e filati

FILO MOSTRA L’ECCELLENZA ANCORA UNA VOLTA ONORE AL MERITO ITALICO, MA NON SOLO, IN QUESTA ULTIMA EDIZIONE DI FILO, CHE VA SOTTO IL TITOLO DI “MODI DI FARE“ ECCELLENZA TESTO Mariadele Mancini

I

Il divertente allestimento di Davifil, ispirato a un’altra eccellenza italiana, il gelato. The funny setting of Davifil, inspired by another Italian excellence, the ice cream.

H52

n un momento in cui, trascinati come siamo in una caduta lunga ormai anni, per cercare di evitare di sentire il tonfo, i volonterosi imprenditori del distretto tessile biellese, tenacemente puntano su di un nuovo paradigma del marketing. Quello che conta oggi è capire di economia senza svolazzi o inutili ridondanze, non tanto e non solo per costruire il futuro, ma per gestire sapientemente il presente. La sfida è ora! Lo sostiene con la consueta grande professionalità la Presidente dell’Unione Industriale Biellese, Marilena Bolli, che ormai da un anno si batte con entusiasmo e passione al fianco degli imprenditori del comparto tessile presente in fiera. Il suo discorso introduttivo alla Tavola rotonda dove si alternano a parlare illustri personalità provenienti dalla Moda come Lorenzo Riva e Gigliola Curiel o dal mondo dell’Arte e Design come Gabi Scardi è molto chiaro: ‘i settori sempre più vitali per intercettare nuovi mercati e continuare a competere a livello mondiale sono l’innovazione, l’internazionalizzazione e soprattutto la qualità, patrimonio inestimabile del nostro “saper fare eccellenza”.

Lo spiega come sempre molto bene, Gianni Bologna, quando dice che per competere adeguatamente con Paesi industrialmente avanzati “bisogna avere in mente alcune parole chiave, senza le quali anche la creatività più brillante non si realizza: la cura, l’attenzione al dettaglio, la quasi maniacale meticolosità di diretta discendenza artigianale “Di qui il tema scelto e sviluppato in questa edizione “modi di fare” I filati presentati, infatti non colpiscono l’occhio con effetti mirabolanti, ma stimolano un tipo diverso di attenzione, fanno riflettere sul concetto di semplicità sostanziale, di qualità essenziale, di creatività accurata. Il messaggio è importante. I fili ci parlano senza equivoci di discrezione, di rifiuto di ogni forma di esibizione. Basta guardare i filati di Lurex che smorzano i consueti bagliori in toni brillanti ma con discrezione. Basta osservare


p 52-53 filo_Layout 1 07/12/12 14.05 Pagina 53

quelli di Davifil, che puntano su mischie inusuali come canapa e lana, un risultato pregevole tutto da raccontare, piuttosto cogliere al primo sguardo. Basta vedere e riflettere sull’assenza di colore. Una scelta consapevole di non voler ricorrere all’effetto emozionale della vista, ma alla volontà di attirare l’attenzione soprattutto sull’essenza stessa della materia. E infine basta osservare l’enfasi dedicata alla creatività tutta manuale dei ricami e degli intrecci di fili, scelta quest’anno a simboleggiare i quattro temi dell’area tendenze. Un unico preciso concetto portante, quello appunto, dell’artigianalità, del fare con cura e competenza. ●

Filo showed the excellence In a time in which, as we have been dragging in a long fall for years, to avoid listening to the bump, the willing entrepreneurs of the textile sector of Biella persistently point on a new paradigm of the marketing. Today what is important it is to understand the economy without flourishes or unnecessary redundancies, not only to build the future, but to manage wisely the present. The challenge is now! This is supported with her usual professionalism the President of the Industrial Union of Biella, Marilena Bolli, who has been fighting for a year with enthusiasm and passion alongside the entrepreneurs of the textile sector present at the exhibition. Her opening speech at the Round Table, where important personalities take turn to speak and they come from the fashion world as Lorenzo Riva and Gigliola Curiel or from the Art and Design world as Gabi Scardi, is very clear: “the sectors always more vital catching new markets and going on to compete at worldwide level are the innovation, internalization and in particular the quality, inestimable heritage of our “know how making the excellence”. Gianni Bologna explained it very well when he says that to compete successfully with advanced industrially Countries “we must

have in mind some key words, without them also the most brilliant creativity cannot make: the care, attention to detail, the almost obsessive meticulousness of a direct craft descend “. So the theme chosen and developed in this edition is “ways to make” The yarns that were showed, they do not strike the eye with amazing effect, but they stimulate a different type of attention, they reflect on the concept of substantial simplicity, essential quality, accurate creativity. The message is important. The yarns speak us with unequivocally discretion, reject any type of exhibition. It is enough looking Lurex yarns which dim the usual glares in bright colors but with discretion. Or looking those of Davifil, which point on unusual blends such as hemp and wool, with a remarkable result that tells us, rather catch at first glance. It is enough to see and reflect on the absence of color. A conscious choice of not wanting to use the emotional effect of the sight, but the desire to catch the attention with the same absence of the material. And finally we can observe the emphasis dedicated to the handmade creativity of the embroideries and weaving of yarns, chosen to symbolize the four themes of the trend area this year. There is a single precise guiding concept, the craftsmanship, making with care and competence. ●

I trend presentati a Filo. The trends showed at Filo

I filati presentati, infatti non colpiscono l’occhio con effetti mirabolanti, ma stimolano un tipo diverso di attenzione, fanno riflettere sul concetto di semplicità sostanziale, di qualità essenziale, di creatività accurata. H53


pagine 235x310_Layout 1 03/12/12 17.59 Pagina 1

OF FURNISHING FABRICS AND CURTAINS VILLA ERBA CERNOBBIO (COMO) ITALY SPECIALIZED EXHIBITION ENTRANCE BY INVITATION ONLY PROPOSTE SRL VIALE SARCA 223 20126 MILANO ITALY PHONE +39 02 6434054 WWW.PROPOSTEFAIR.IT

7|8|9 MAY 2013


p 55-57 techtextil_Layout 1 11/12/12 19.21 Pagina 55

HOME Attualità

SI AVVICINA TECHTEXTIL 2013 TECHTEXTIL 2013, LA FIERA INTERNAZIONALE DEI TESSILI TECNICI E DEI TESSUTI NON TESSUTI, SI SVOLGERÀ DALL’11 AL 13 GIUGNO A FRANCOFORTE CON TUTTE LE ULTIMISSIME NOVITÀ DEL SETTORE TESTO Danilo Morigi

T

echtextil si rivolge prevalentemente all’industria tes-

sile e all’abbigliamento, ma anche a tanti ambiti dove il tessile è utilizzato quali il medicale e l’edilizia. Con cadenza biennale, Techtextil presenta le novità e le ultime innovazioni per ben dodici campi d’impiego, vale a dire, Agrotech, Buildtech, Clothtech, Geotech, Hometech, Indutech, Medtech, Mobiltech, Oekotech, Packtech, Protech e Sporttech. I numeri della precedente edizione, nel 2011, hanno visto 1.226 espositori, provenienti da 50 Paesi, e quasi 25.000 visitatori da 96 Paesi. Il successo di Techtextil è dovuto al carattere interdisciplinare delle categorie merceologiche e dei settori d’applicazione: offre soluzioni innovative anche con segmenti che tradizionalmente non hanno a che fare con tessile, come ad esempio l’industria automobilistica, aeronautica e la sicurezza. Tra i megatrend presentati in questa edizione, ci sono la mobilità, la sostenibilità, la funzionalità e la leggerezza, che tante evoluzioni hanno registrato negli ultimi anni.

Le giornate di fiera si arricchiranno di un vasto programma di incontri tecnici e convegni, che costituirà un momento importante di confronto, con la presentazione delle più recenti tecnologie e sperimentazioni del settore. I due appuntamenti più importanti saranno il Techtextil Symposium, dedicato alle più recenti innovazioni del mondo tessile e alle loro possibili applicazioni a livello di mercato, e il Simposio Avantex, che si concentra invece su temi fortemente innovativi relativi al settore dell’abbigliamento performante. Parallelemente si terranno il Premio Innovazione Techtextil, che promuove il dialogo tra ricercatori, produttori e utilizzatori, e il Premio Innovazione Avantex, che ruota attorno a idee per l’abbigliamento di domani. L’associazione internazionale TensiNet e Techtextil promuovono, nelle giornate di fiera, la 12a edizione del concorso “Strutture Tessili per Nuovi Edifici”, dedicato agli studenti. Il concorso ha lo scopo di identificare idee e soluzioni innovative legate all’applicazione dei materiali tessili nel mondo

Sopra, il padiglione Italiano. Above,Italian hall.

H55


p 55-57 techtextil_Layout 1 11/12/12 19.21 Pagina 56

HOME Attualità

triche possono generare piccole quantità di energia sotto forma di calore e le fibre altamente conduttive sono inserite nei rivestimenti riscaldati per le pale delle turbine eoliche. I cosiddetti tessuti smart o intelligenti sono in continua evoluzione. Ad esempio sono in grado incorporare sempre più energia e calore in modo da migliorare la sostenibilità dei prodotti che utilizziamo. Con la crescente importanza delle questioni legate all’energia, i tessili intelligenti non sono più prodotti di nicchia ma si affacciano ormai sul mass market. Il fotovoltaico organico, ad esempio, ha registrato forti sviluppi. Sono stati messi a punto nuovi pigmenti in grado di convertire la luce in energia elettrica che, inseriti nelle strutture tessili, offrono numerosi vantaggi rispetto alle celle solari tradizionali. Rispetto a queste ultime, i tessuti sono flessibili, traspiranti, facili da produrre, trasportare e possono essere utilizzati per fornire energia autonoma, diventando una valida alternativa nelle situazioni dove moduli solari rigidi e film non possono essere utilizzati. ●

Avantex Innovation Prize

dell’edilizia. Sono invitati a partecipare gli studenti delle facoltà di ingegneria, architettura, design e gli istituti politecnici. I premi saranno suddivisi in quattro diverse sezioni: Macro-architettura, Micro-architettura, Ambiente ed ecologia, Compositi e strutture ibride. Un’importante categoria mercelogica all’interno di Techtextil è costituita dai tessuti per abbigliamento, che dal 2013 includerà una maggiore varietà di prodotti, con nuovi finissaggi, elettronica portatile, tecnologie di laminazione e tessili con proprietà mediche. Parallelamente a Techtextil, si terrà anche Texprocess, fiera leader internazionale per la lavorazione di materiali tessili e flessibili. Questa collaborazione, lanciata con successo durante la scorsa edizione, si ripresenterà anche nel 2013. Texprocess inizierà già il 10 giugno e chiuderà i suoi battenti il 13 giugno, lo stesso giorno di Techtextil.

I tessuti intelligenti Tra le più interessanti applicazioni del tessile tecnico, negli ultimi anni, troviamo l’ambito energetico. Oggigiorno i materiali tessili sono utilizzati per il risparmio energetico nelle tende di copertura, i filati con proprietà energetiche piezoeletDa sinistra, tessuti per il verde verticale, Taiwan Textile Research Institute, seduta in tessuto elastico, di Kobleder e tessuti rivestiti con elastomero, di Contitech. From the left, fabrics for the vertical green, Taiwan Textile Research Institute, seat in elastic fabrics by Kobleder and coating fabrics with elastomer by Contitech.

H56

Techtextile 2013 is coming

Techtextil 2013, international exhibition of technical textile and nonwovens, it will be held from 11 to 13 June in Frankfurt with the latest news of the sector. Techtextil is mainly addressed to the textile and clothing industry, but also other sectors where the textile is used such as medical and building. It takes place every two years, Techtexil presents the latest news and innovations for twelve different areas of applications: Agrotech, Buildtech, Clothtech, Geotech, Hometech, Indutech, Medtech, Mobiltech, Oekotech, Packtech, Protech e Sporttech. The numbers of the last edition, in 2011, were 1,226 exhibitors, from 50 Countries, and about 25,000 visitors from 96 Countries. The success of Techtextile is due to the interdisciplinary feature of the products and the application sectors: it offers innovative solution also with sectors that traditionally have not to do with the textile, such as automotive, aerospace and security industry. Among the megatrend themes, presented in this edition, there are the mobility, sustainability, functionality and lightweight, where many changes have been recorded in the recent years. The days of the exhibition will be enriched by an extensive program of technical meetings and conferences, which are important moment of comparison, with the presentation of the latest techno-


p 55-57 techtextil_Layout 1 11/12/12 19.21 Pagina 57

Filato 100% polipropilene, di Royal Landhorst Euronete, fibre naturali riciclate, Procotex Corp. e a Techtextil anche le macchine per le lavorazioni tessili. Yarn 100% polypropylene by Royal Landhorst Euronete, Recycled natural fibers, Procotex Corp. and techtextil also machines for the textile weaving.

logies and experimentations of the sector. The two most important appointments will be Techtextil Symposium, dedicated to the latest innovations in the textile world and their possible applications in the markets, and Simposium Avantex, which focuses on innovative themes related to performance clothing sector. There will be paralleled the Techtextile Innovation award, which promotes dialogue among researchers, producers and users, and Avantex Innovation Award, which turns around ideas for the future clothing. The International Association TensiNet and Techtextil promote, during the exhibition, the 12th edition of the competition “Textile Structure for New Buildings”, dedicated to the students. The competition aims to identify innovative ideas and solutions linked to the application of the textile materials in the building sector. The students of the faculties of engineering, architecture, design and polytechnics are invited to attend it. The awards will divide in four different sections: Macro-architecture, Micro-architecture, Environment and ecology, Composite and hybrid structures. An important sector inside Techtextil consists of the clothing fabrics, which will include a greater variety of products, with new finishes, mobile electronics, laminated and textile technologies with medical properties from 2013. Together with Techtexil, Texprocess will be held, leader international exhibition for weaving of textile and flexible fabrics. This collaboration, launched with success during the last edition, will present also in 2013. Texprocess will start on 10 June and close on 13 June, the same day of Techtextil.

Intelligent textiles In the last years among the most interesting applications of the technical textile, we find the energetic sector. Today the textile materials are used for energy saving in the coverings, the yarns with piezoelectric energetic properties can generate small quantity of energy as heat and the highly conductive fibers are inserted into the heated coatings for the blades of wind turbines. The smart or intelligent fabrics are constantly evolving. For example they can incorporate more and more energy and heat in order to improve the sustainability of the products that we use. With the growing importance of energy, the intelligent fabrics are not more niche products but they look on the mass market. Organic photovoltaics, for example, has recorded great develop-

ments. New pigments were developed and they are able to turn light into electrical energy that, inside a textile structure, can offer many advantages in comparison to the traditional solar cells. Compared to the latter ones, the fabrics are flexible, breathable, easy to produce, transport and can be used to provide autonomous energy, becoming a good alternative in the situations where the rigid solar modules and films cannot be used.●

Texsolar Il progetto Texsolar, dell’Istituto di ricerca tessile di Turingia Vogtland (TITV) a Greiz ha avuto successo nel convertire l’energia direttamente sui tessuti. Se questo processo riuscirà ad essere introdotto nella produzione di massa a costi ragionevoli, le applicazioni potranno essere infinite. Si tratta di celle solari tessili a pigmenti che sono in grado di convertire autonomamente la luce solare in energia elettrica, con applicazioni virtualmente infinite. Negli anni a venire vedremo quindi l’aumento di prodotti in grado di raccogliere e produrre energia. Un’altra possibilità è fornita dai materiali con proprietà piezoelettriche possono raccogliere energia oppure produrne piccole quantità, lasciando ipotizzare la creazione di abiti in grado di approvvigionarsi di energia attraverso il movimento di chi li indossa. Nei primi giorni di giugno, quindi, a Francoforte si potrà scoprire tutto quanto di più nuovo e sperimentale il tessile sta mettendo a punto per il mondo di domani. Texsolar project, of Institute of textile research of Thuringian Vogtland (TITV) at Greiz has been successful in converting energy directly on fabrics. If this process are able to be introduced in the mass production at reasonable cost, the applications will be endless. They are textile solar cells in pigments that are able to turn autonomously sunlight into electricity, with virtually endless applications. In the coming years we will see an increase of products able to collect and produce energy. Another possibility is provided by the materials with piezoelectric properties that can collect energy or produce small quantities, with the presumption of creating clothes able to supply energy through the movement of who wears them. In the early of June, in Frankfurt it will be possible to discover what is the newest and experimental and textile is preparing for the future world.

H57


p 58 mood yarns_Layout 1 07/12/12 14.00 Pagina 58

HOME Fibre e filati

NELL’ANIMA DEL TESSUTO

UNA DELLE VERE NOVITÀ DELL’ULTIMA EDIZIONE DI MOOD È STATO MOOD YARNS, IN CUI FILATORI E PRODUTTORI DI FIBRE HANNO PRESENTATO LE ULTIME INNOVAZIONI IN FATTO DI MESCOLE, MATERIALI E TECNOLOGIE

L’

area dedicata ai filati è stata collocata al centro del padiglione 7, vicino allo spazio dell’Innovation Platform, in una posizione strategica al centro della manifestazione. Qui alcuni dei maggiori filatori europei hanno incontrato clienti vecchi e nuovi, per presentare nuovi filati, mescole innovative e prodotti performanti. Tra i più soddisfatti la Filati Giuseppe Lucchesi, azienda che a Bruxelles è stata premiata con il Blue Drop Award per l’innovazione: “Mentre parliamo, mi sto preparando a partire per l’Olanda, nel follow-up di nuovi contatti per cui devo ringraziare Mood - ci ha detto Laura Lucchesi - Sono molto soddisfatta della nostra prima partecipazione. È stato rassicurante

H58

vedere come i nostri colori caldi e naturali sono stati molto ben accolti”. La manifestazione si è rivolta principalmente ai tessitori, ai tappezzieri, ai rivenditori e alle manifatture di tessile d’arredo e per la casa, ai produttori di tendaggi e agli operatori del contract. Una importante conferma è arrivata da un sondaggio effettuato tra i visitatori della manifestazione, che ha inserito al primo posto, tra i propri interessi, la ricerca di i tessuti per imbottiti (78%), ma al quinto posto, con il 23%, sono risultati i filati. ●

Inside the core of the fabric IThe area dedicated to the yarns was placed in the center of hall 7, near the area of Innovation Platform, in a strategic position at the center of the exhibition. Here some of the most important European spinners met new and old customers, presenting new yarns, innovative blended and performance products. Filati Giuseppe Lucchesi was one of the most satisfied, a company that in Brussels was awarded with the Blue Drop Award for innovation: “While we are speaking I am preparing to leave for Netherlands, in the follow up of new contacts so I have to thank Mood said Laura Lucchesi - I am very satisfied with our first attendance. It is comforting to see how our natural and warm colors were welcomed very well. The exhibition was mainly addressed to the weavers, upholsterers, retailers and manufacturers of textile and home furnishing, manufacturers of curtains and operators of the contract. An important confirmation came from a survey of visitors at the exhibition, which included in the first place, among their own interests, the research for the upholstered fabrics (78%), but in the fifth place with 23% there were the yarns. ●


indirizzi 12_trevira_Elenco_238x312_AR9.qxd 17/12/12 14.55 Pagina 2

AZIENDE ITALIANE AUTORIZZATE ALL’USO DEL MARCHIO TREVIRA®CS TESSUTI PER ARREDAMENTO E RIVESTIMENTO MOBILI A.O.S. Antico Opificio Serico di San Leucio S.r.l. Piazza della Seta, 2 81100 Caserta fraz. San Leucio(CE) Tel. 0823 361290 Alois Tessitura Serica S.r.l. Via S.S. Appia, 197 81041 Vitulazio (CE) Tel. 0823 961720 Angelo Vasino S.p.A. Via Torino, 62 10023 Chieri (TO) Tel. 011 9476504 Arredamento Lombardo S.p.A. Via Pacinotti, 91 20851 Lissone (MB) Tel. 039 24471 Arte Tessile S.r.l. Via del Molinuzzo, 59/61 59100 Prato (PO) Tel. 0574 624331 Bimitex S.r.l. Via Prato, 28 59013 Montemurlo (PO) Tel. 0574 68701 Biseta S.r.l. Via Leopardi, 35 22075 Lurate Caccivio (CO) Tel. 031 494297 Bologna & Marcaccio F.lli S.r.l. Via Marrochelle 81100 Castel Campagnano (CE) Tel. 0823 867010 C&C S.r.l. Via G. Falcone, 12 21010 Ferno (VA) Tel. 0331 726140 Canepa Tessitura Serica S.p.A. Via Trinità, 1 22020 San Fermo della Battaglia (CO) Tel. 031 219111 Cesari S.r.l. Via Giampaolo della Chiesa, 10 00152 Roma(RM) Tel. 06 6381241 Clerici Tessuto & C. S.p.A. Divisione Luna Home Via Belvedere, 1/A 22070 Grandate (CO) Tel. 031 455111 Conjugi Eger S.r.l. Via Eger, 17 36065 Mussolente (VI) Tel. 0424 878441 CT Cor-Tex S.r.l. Via Calvenzana Inferiore, 20 23849 Rogeno (LC) Tel. 031 876553 D’Etoffe S.r.l. Via P. Paoletti, 1/5 51037 Montale (PT) Tel. 0573 95721 Decobel S.r.l. Via Pascoli, 19/21 51037 Montale (PT) Tel. 0573 55539 Dedar S.p.A. Via della Resistenza, 3 22070 Appiano Gentile (CO) Tel. 031 2287511 Dell’Orto Gianpaolo S.p.A. Via Briantina, 60/68 20038 Seregno (MI) Tel. 0362 229046 Elledi S.r.l. Via Q. Sella, 20 13856 Vigliano Biellese (BI) Tel. 015 8976271

Gruppo Carillo S.r.l. (ia Roma 60 Home Collection) Via Boscofangone 80035 Nola (NA) Tel. 081 0146006 Gustavo De Negri & Zama S.r.l. Località Pioppitelli 81013 Piana di Monte Verna(CE) Tel. 0823 460022 Imatex Tessitura Jacquard S.p.A. Via Cadorna, 33 23895 Nibionno (LC) Tel. 031 692222 Italvelluti S.p.A. Via Perugia, 29 59013 Montemurlo (PO) Tel. 0574 79711 Lancini Mario Via Lazzaretto, 34 25030 Adro (BS) Tel. 030 7453357 Limonta S.p.A. Via C. Battisti, 15 23845 Costamasnaga (LC) Tel. 031 857111 Luilor S.p.A. Via dei Tintori, 13/15/17 59013 Montemurlo (PO) Tel. 0574 652822 Magniarredo S.p.A. Via Roma, 512/d 59100 Prato (PO) Tel. 0574 63710 Manifattura A. Testori S.p.A. Via Dante, 7 20026 Novate Milanese (MI) Tel. 02 39101384 Mario Sirtori S.p.A. Via Papa Giovanni XXIII, 10 23845 Costamasnaga (LC) Tel. 031 879611 Mavitex S.r.l. Via Europa, 41 23846 Garbagnate Monastero (LC) Tel. 031 852213 Molteni Tessuti S.r.l. (Gruppo Cazzaniga) Via Roggia Lubiana 22040 Alzate Brianza (CO) Tel. 031 609045 Molteni Vincenzo S.r.l. Via F. Baracca, 14 22044 Inverigo (CO) Tel. 031 607144 Parà S.p.A. Viale Monza, 1 20050 Sovico (MI) Tel. 039 20701 Pointex S.p.A. Via Brunelleschi, 20 50010 Capalle(FI) Tel. 055 8979380 Pugi R.G. S.r.l. Via Garibaldi, 33 b 51037 Montale (PT) Tel. 0573 557701 Ratti S.p.A. div. Hospitality Via Madonna, 30 22070 Guanzate (CO) Tel. 031 3535211 Rossano Scontini S.r.l. Via di Novoli, 91/C 50127 Firenze (FI) Tel. 055 301548 Rossini della Quercia S.p.A. Via Cadorna, 8 23845 Costa Masnaga(CO) Tel. 031 879211

Tessile Fiorentina S.r.l. Via Fonda di Mezzana, 35 59100 Prato(PO) Tel. 0574 5761

Fischbacher Christian S.p.A. Roggia Lubiana, 141 22030 Lipomo(CO) Tel. 031 557801

Tessitura Pertile S.n.c. Via A. Gastaldi, 24 10023 Chieri (TO) Tel. 011 9472850

Tessitura di Rogeno S.p.A. Via Spino, 4 23849 Rogeno(LC) Tel. 031 876270

Gemini Padana S.r.l. Via Tibet, 19 21052 Busto Arsizio (VA) Tel. 0331 342110

Tessitura Serica A.M. Taborelli S.r.l. via Manzoni, 10 22070 Montano Lucino (CO) Tel. 031 473042

Tessitura Gerosa S.p.A. Via S.S. Gervaso e Protaso, 2/4 23845 Costa Masnaga(LC) Tel. 031 879191

Giber S.p.A. Via per Fenegrò, 35 22070 Veniano(CO) Tel. 031 930210

Texarredo Taif Italia S.p.A. Corso XXV Aprile, 167 b 22036 Erba (CO) Tel. 039 9274404

Tessitura Miglioretti S.n.c. Via Baldissero, 78 10023 Chieri(TO) Tel. 011 9472637

Griva Casalegno S.p.A. Via Pietro Andriano, 14 10020 Riva Presso Chieri (TO) Tel. 011 9464211

Texnova S.r.l. Via Marconi, 53 (CP 34) 20050 Lesmo Villasanta (MI) Tel. 039 6980180

Tessitura Pietro Cazzaniga S.p.A. Via Statale Briantea, 31 23892 Bulciago(LC) Tel. 031 874444

Limitex S.r.l. Via Silvio Pellico, 15 22070 Limido Comasco (CO) Tel. 031 895248

Texvilla S.n.c. di Dalla Palma Via dell’Artigiano, 89 38068 Rovereto(TN) Tel. 0464 420053

Tessitura Serenza S.r.l. Via Grigna, 15 22060 Figino Serenza(CO) Tel. 031 780170

LM Medical Division S.r.l. Via Bornico 25036 Palazzolo (BS) Tel. 030 7453357

Treatex S.n.c. Viale Regina Margherita, 139 20050 Macherio (MI) Tel. 039 2017823

Tessitura Uboldi Alessandro & C. S.r.l. Via Trento, 102 22070 Fenegrò (CO) Tel. 031 933372

Lodetex S.r.l. Via Tibet, 21 21052 Busto Arsizio (VA) Tel. 0331 352211

Texar Stoffe S.r.l. Via Europa, 31/7 23846 Garbagnate Monastero(MI) Tel. 031 870621

Manifattura Tessile di Nole M.T. S.p.A. Via Martiri della Libertà, 8 10076 Nole (TO) Tel. 011 9260606

Texil Motta S.r.l. Via Roma, 18 23892 Bulciago(LC) Tel. 031 8623301 Velvetex S.p.A. Via 1 Maggio, 21 59013 Oste Montemurlo (PO) Tel. 0574 70681 Viganò S.p.A. Via Volta, 8 23895 Nibionno(LC) Tel. 031 6923111 TESSUTI PER TENDAGGI ED ARREDAMENTO Agena S.r.l. Corso Unione Sovietica, 225 10134 Torino (TO) Tel. 011 3171919 Astra Nova S.p.A. Via Cassano Magnago, 145 21052 Busto Arsizio(VA) Tel. 0331 682190 Aura Fabrics S.r.l. Via Pacinotti, 95 20851 Lissone(MB) Tel. 039 4669723 Camilla Textiles S.p.A. Via Como, 2 20063 Cernusco s/n (MI) Tel. 02 9114711 Caredi S.r.l. Via Lavoratori Autobianchi, 1/b 20033 Desio(MB) Tel. 0362 625701 Casalegno Tendaggi S.p.A. Via Galatea, 14 10023 Chieri(TO) Tel. 011 9476211 Corti Giuseppe S.r.l. Via per Dolzago, 39/2 23848 Oggiono (LC) Tel. 0341 579416 Decorfil di Raffaella Copertino Viale Luigi Einaudi, 37 70011 Alberobello(BA) Tel. 080 4325142

Manifattura Vay Giuseppe S.p.A. Corso Matteotti, 81 10023 Chieri (TO) Tel. 011 9424824 Mario Cavelli S.p.A. Via Baden Powel, 9 21052 Busto Arsizio (VA) Tel. 0331 352411 MPS Professional Protection System S.r.l. Via Berlino, 17 24040 Verdellino Zingonia (BG) Tel. 035 871895 MV 1843 S.r.l. L.go Dora Maria Bricca, 20 10044 Pianezza (TO) Tel. 011 9675157 Musa S.r.l. Viale Vittoria, 25 21054 Fagnano Olona (VA) Tel. 0331 610780 Passamaneria Italiana S.p.A. Via Benso, 4 10023 Chieri (TO) Tel. 011 9470221 Pozzi Arturo S.p.A. Via Parini, 3/5 23890 Barzago (LC) Tel. 031 86231 Prosetex Tess. Jacuard S.p.A. Via Roma, 76 23092 Bulciago (MI) Tel. 031 874370 Ress Tende S.r.l. Via Ghiringhella, 74 20041 Agrate Brianza (MI) Tel. 039 684611 Riflessi S.r.l. Via Silvio Pellico, 11 22070 Limido Comasco (CO) Tel. 031 937547 Schmitz Italia S.r.l. Via delle Gerole, 7 20867 Caponago (MB) Tel. 02 9504748 Silent Gliss in Italia Via Reggio Emilia, 33 20090 Redecesio Segrate (MI) Tel. 02 269031

Rubelli S.p.A. Via della Pila, 47 30175 Marghera (VE) Tel. 041 2584411

E. Boselli & C. S.p.A. Via Carducci, 11 22077 Olgiate Comasco(CO) Tel. 031 944050

S&C Alois S.r.l. Via Fratelli Bandiera, 35 81020 Briano Caserta (CE) Tel. 0823 36222208

Elle Decor Via S. Ambrogio, 74 20884 Tregasio di Triuggio(MI) Tel. 0362 919643

Serica S.r.l. Via Recanati, 99 80046 S. Giorgio a Cremano (NA) Tel. 081 2565283

Emmebi S.p.A. Via Lecchetto, 5 24030 Carvico(BG) Tel. 035 4388811

Sofar/Sonear S.n.c. Via Solferino, 24 20121 Milano(MI) Tel. 02 29062669

Enzo Bertazzo Via Fratelli Cervi, 1/c 20063 Cernusco sul Naviglio(MI) Tel. 02 92143590

Tendaggi Paradiso S.r.l. Via Risorgimento, 613 22070 Cassina Rizzardi (CO) Tel. 031 881267

Spinelli Vincenzo S.p.A. Via Dante, 6 23890 Barzago(LC) Tel. 031 874244

Fasac S.p.A. Via Manzoni, 222 22070 Cassina Rizzardi(CO) Tel. 031 8829711

Teruzzi Teo S.r.l. Via Belvedere, 30 20861 Brugherio (MB) Tel. 039 881388

Forasassi Manifattura S.r.l. Via G. Di Vittorio, 124 59013 Montemurlo (PO) Tel. 0574 720913

Surcanapè S.p.A. Via Indipendenza, 160 20821 Meda(MI) Tel. 0362 3971

Filitexil S.r.l. Via Vittorio Veneto, 102 22032 Albese con Cassano (CO) Tel. 031 426555

Tessitura Mario Ghioldi & C. S.r.l. Via Leonardo da Vinci, 9 22075 Lurate Caccivio (CO) Tel. 031 390992

Foresti Collezioni S.r.l. Via G. Benzoni, 25/31 00154 Roma (RM) Tel. 06 5744214

T&J Vestor S.p.A. Via Roma, 71/B 21010 Golasecca (VA) Tel. 0331 950311

Finvel S.r.l. Via Pergola, 73 23900 Lecco LC) Tel. 335 1219168

Tesseci S.r.l. Strada Provinciale per Biancano 82030 Limatola (BN) Tel. 0823 485080/1

Gaetano Rossini Holding S.p.A. Via Roma, 9 23845 Costamasnaga (LC) Tel. 031 855104

TDR S.r.l. Tessitura di Rovezzano Via Arte della Paglia, 93 50058 Signa(FI) Tel. 055 6593718

Fiorete Group S.p.A. Via Guanzasca, 2 22073 Fino Mornasco(CO) Tel. 031 882511

Tessitura Lycia S.n.c. Via della Cerca, 33 22070 Lurago Marinone (CO) Tel. 031 895620

Emmepi Interiors Contract & Home Furnishings Via Pietro Micca, 14 23900 Lecco (LC) Tel. 0341 494228 Enzo degli Angiuoni S.p.A. Via General Fara, 26 20030 Birago di L s/Seveso (MI) Tel. 0362 53101 Etro S.p.A. Via per Guanzate, 3 22073 Fino Mornasco (CO) Tel. 031 8837210 Felix S.n.c. Via Cesare Battisti, 14 23845 Costa Masnaga (LC) Tel. 031 855080 Fidivi Tess. Vergnano S.p.A. Regione Masio 19 bis 10046 Poirino (TO) Tel. 011 9430662

Silvi S.r.l. Via delle Fonti, 10 50010 Badia a Settimo (FI) Tel. 055 7310194 Sirio Tendaggi S.r.l. Via Virgilio, 9 20020 Magnago (MI) Tel. 0331 306660

Vivaldi Collezioni S.r.l. Via Massari Marzoli, 1 21052 Busto Arsizio (VA) Tel. 0331 340141 Vivaldi Textiles S.r.l. Via Milano, 72/b 22063 Cantù (MI) Tel. 031 7073652 Wintex S.r.l. Via Valsorda, 9 22040 Inverigo (CO) Tel. 031 797225 TESSUTI INDEMAGLIABILI Manifattura Tessile Friulana S.r.l. Via Peraria, 5 33050 Percoto (UD) Tel. 0432 676530 Sitip S.p.A. Via Vall’Alta, 13 24020 Cene (BG) Tel. 035 736511 BEDDING Barbiflex S.n.c. Viale Lombardia, 27 20048 Carate Brianza (MB) Tel. 0362 992342 Carlo Carnaghi & C. S.a.s. Fabbrica Tessuti Via Carlo Cattaneo, 10 C.P. 255 21052 Busto Arsizio (VA) Tel. 0331 632098 Demaflex S.n.c. di Fassi & Giorgetti Via M. Vitruvio 21012 Cassano Magnago (VA) Tel. 0331 775256 Giuseppe Lualdi & Figli s.n.c. Via Vespri Siciliani, 41 21052 Busto Arsizio (MI) Tel. 0331 684 198 I.M.A. Flex S.n.c. Via Straelle, 135 35011 Fiumicello di Campodarsego(PD) Tel. 049 5566488 Imbotex S.r.l. Via Molini, 26 35013 Cittadella (PD) Tel. 049 9445022 Manifattura Crespi S.r.l. Corso Italia, 11 20020 Vanzaghello (MI) Tel. 0331 658352 Manifattura di Crosio S.n.c. Via Cavour, 32 21040 Jerago con Orago (VA) Tel. 0331 217121 Manifattura Renata S.n.c. Via G. Pascoli, 8 21050 Bolladello di Cairate (VA) Tel. 0331 310181 Persiani Casa s.n.c. Via Decio Raggi, 411 47100 Forlì (FC) Tel. 0543 480870

Tecno-finish S.a.s. Via Paganella, 23 22063 Cantù (CO) Tel. 031 592941

Trevira GmbH Succursale Italiana Via Trebazio 1 20145 Milano Tel. 02 3191141 Fax 02 31911461 info.trevitalia@trevira.com www.trevira.com


p 60-61 trevira mood_Layout 1 12/12/12 08.18 Pagina 60

HOME Fibre e filati

TREVIRA MOVIMENTA IL MOOD

È STATO UNO DEGLI SPAZI PIÙ MOVIMENTATI DEL RECENTE MOOD LA PIAZZA TREVIRA CS, DOVE LA MULTINAZIONALE SI È PRESENTATA INSIEME AD ALCUNI DEI SUOI PRINCIPALI CLIENTI TESTO Danilo Morigi - FOTO Trevira GmbH, 2012

G

rande organizzazione di Trevira all’ultima edizione di MoOD, dove l’Azienda si è presentata insieme con 11 clienti della categoria oro e argento del settore tessitura all’interno dello spazio Trevira CS Square. Al MoOD Yarns erano inoltre rappresentati sei dei più importanti filatori e torcitori di filati Trevira CS. “Le prime reazioni dei nostri clienti hanno dimostrato che la Trevira CS Square con il nostro stand collettivo è stata accolta favorevolmente dalla clientela”, dice la responsabile del marketing Trevira, Anke Vollenbröker. “Anche per i nostri partner filatori, presenti per la prima volta al MoOD Yarns, è stata una manifestazione interessante. L’utilizzo di piattaforme di mercato

Sopra, una bella immagine di Trevira CS Square. Sotto, Giuseppe Vergnano e Marco Orlandi di Fidivi con Anke Vollenbroeker al momento della premiazione. Above, a nice image of Trevira CS Square. Below, Giuseppe Vergnano and Marco Orlandi of Fidivi with Anke Vollenbroeker at the moment of the award.

H60

comuni presenta vantaggi di cui tutti possono approfittare. Il networking a tutti i livelli e la gestione comune del mercato diventano sempre più importanti per i fornitori europei e sono irrinunciabili per lo sviluppo del marchio. La nostra partecipazione collettiva facilita inoltre agli organi decisionali l’accesso alle nuove collezioni contract, poiché un gran numero di fornitori con nomi di richiamo si concentra in un unico punto. Questo crea un forte polo d’attrazione per i visitatori della fiera”. Gli espositori presenti erano: Création Baumann, Dina Vanelli, Fidivi, Lodetex, Ludvig Svensson, Müller Zell, Pugi, Rohleder, Spandauer Velours, Velours Blafo e Verotex. Alla MoOD Yarns erano rappresentanti i clienti filatori Trevira CS Fil Man Made, Hof Garn, Selvafil, Torcitura Lei-Tsu, Torcitura Padana e Torcitura Fibre Sintetiche.

Premi all’Italia Il tradizionale premio Trevira CS per la collezione più innovativa è stato assegnato a un tessitore che da oltre 25 anni lavora con i filati flame retardant. La tessitura italiana Fidivi, fondata all’inizio degli Anni 40, trae la propria origine dallo sviluppo di tessuti per il rivestimento di sedili per l’industria automobilistica. Nella produzione di Poirino oggi sono in funzione 28 telai, l’80% dei quali produce tessuti Trevira CS. L’azienda dispone inoltre di una tintoria, orditura e confezione proprie, oltre a dispositivi per l’elettrosaldatura e termoformatura.


p 60-61 trevira mood_Layout 1 12/12/12 08.18 Pagina 61

Fidivi è famosa per tessuti di rivestimento di alta qualità per sedie per uffici e collabora con i più noti produttori del settore. Il programma dell’azienda attualmente comprende 27 collezioni Trevira CS. La particolarità delle qualità consiste nell’effetto lana e lino dei materiali, perfezionato negli articoli della collezione premiata, la “Fidivi Vintage Collection”, dove sono state impiegate diverse tecniche per ottenere effetti speciali.Bruxelles ha visto premiare un altro filato Trevira CS, ancora una volta italiano, a dimostrazione della grande cultura manufatturiera e della creatività che ci contraddistingue. Filati Giuseppe Lucchesi ha infatti ricevuto il premio “Blue Drop Award” conferito per la prima volta dall’ente fieristico anche per filati innovativi. In collaborazione con Müller Zell, Lucchesi, con il nuovo filato, ha creato un tessuto contract Trevira CS dal look e dalla mano materica del lino. ●

Trevira animated MoOD

Strong presence of Trevira in the last edition of MoOD, where the Company was present together with its 11 Gold and Silver customers from the weaving sector inside the area Trevira CS Square. Al MoOD Yarns there were also six of the most important Trevira CS yarn spinners and finishers- “Initial feedback from customers has shown the Trevira CS Square with our joint stand was well received by them”, says Head of Marketing at Trevira, Anke Vollenbröker. “It was also an interesting event for our partners from the yarn stage, making a first appearance at MoOD Yarns. Networking across every stage, combined with joint approaches to the market, is growing in importance for European suppliers and absolutely essential for extending the brand. Our collective appearance also facilitates access to the new contract collections for decision-makers, since a large number of prestigious suppliers are gathered in one place. This constitutes a substantial attraction to the exhibition visitors”. The attendances exhibitors were: Création Baumann, Dina Vanelli, Fidivi, Lodetex, Ludvig Svensson, Müller Zell, Pugi, Rohleder, Spandauer Velours, Velours Blafo e Verotex. Alla MoOD Yarns erano rappresentanti i clienti filatori Trevira CS Fil Man Made, Hof Garn, Selvafil, Torcitura Lei-Tsu, Torcitura Padana and Torcitura Fibre Sintetiche.

Awards to Italy The traditional Trevira CS award for the most innovative collection went to a weaver who has been working with flame retardant yarns for more than 25 years. The Italian weaving Fidivi, founded in the early 1940s, was originally involved in developing seat fabrics for

automotive. Today they have 28 looms in production at Poirino, 80% of which operate with Trevira CS materials. The company has its own dye works, warping and stitching departments, as well as facilitates for electro-welding and thermo-foaming. Fidivi is famous for high quality upholstery materials for office chairs and they are already working with well-known design oriented furniture manufacturers. The company has at present 27 Trevira CS collections in its program. The special feature of the fabrics is their wool and linen effect. Now they have not only extended their range, they have refined it as well in the articles in the awarded collection, Fidivi Vintage Collection, where they use a variety of techniques to create special effectsBrussels saw another reward Trevira CS yarn, once again Italian, demonstrating the great manufacturing culture and creativity that characterized us. Filati Giuseppe Lucchesi received “Blue Drop Award” award that the exhibition for innovative yarns gave for the first time. In collaboration with Müller Zell, Lucchesi has created, with the new yarn, a Trevira CS contract fabric with a look and a hand linen material. ●

Sopra, sulla sinistra lo stand Trevira, al centro della “piazza” e lo stand TFS a Mood Yarns. A sinistra, la collezione Vintage di Fidivi, in Trevira CS con effetto naturale. Above, on the left Trevira stand, at the center of the “square” and TFS stand at Mood Yarns. Left, Vintage collection by Fidivi, in Trevira CS with natural effect

H61


p 62-63 dupont_Layout 1 13/12/12 15.57 Pagina 62

HOME Fibre e filati

PER UNA CASA SEMPRE NUOVA... DIVANI, TENDAGGI E TAPPEZZERIE SEMPRE COME NUOVE, GRAZIE A REPEL DI DUPONT™ Nelle foto alcune applicazioni del trattamento Teflon® fabric protector di Dupont™, per interni ed esterni. In the photo some applications of Teflon® fabric protector di Dupont™ treatment, for indoor and outdoor.

O

gni giorno macchie e sporco rischiano di rovinare i rivestimenti di divani, poltrone, tappezzerie e tutti i tessuti che arredano la nostra casa. La soluzione a questi problemi viene da Dupont™, che ha messo a punto il trattamento Teflon® fabric protector, in grado di proteggere le stoffe della nostra casa da polvere, grassi e liquidi, conservando gli arredi come nuovi per lungo tempo. “Il nostro prodotto protettivo ‘Repel’ copre - ci racconta Wilbert Broeksmit, Marketing Manager di Teflon® Consumer Finishes - con un rivestimento invisibile ogni singola fibra del tessuto, senza comprometterne in alcun modo l’aspetto estetico, la sensazione al tatto, il colore e la traspirabilità. I liquidi

H62

e i grassi che schizzano sui tessuti trattati con Teflon Repel diventano goccioline che scivolano via dalla superficie. Per rimuovere eventuali residui, è quindi sufficiente passare uno straccio pulito e, per quelli secchi, semplicemente spolverare o passare l’aspirapolvere. Non sarà più necessario mandare i tessuti in tintoria o utilizzare smacchiatori, e non solo per risparmiare denaro, ma anche per un effettuare un trattamento più delicato sul tessuto”. Per le applicazioni più complesse, DuPont offre inoltre ‘Teflon High Performance Repel è un prodotto protettivo che conserva le proprietà di repellenza dei tessuti anche dopo ripetuti lavaggi. Il trattamento Repel è perfetto anche per i tessuti da esterno. Garantisce infatti una protezione duratura per tende da sole, imbottiti e cuscini, allungando enormemente la vita dei tessuti. DuPont ha introdotto una nuova sostanza a catena corta nella linea di prodotti protettivi per tessuti in Teflon® venduti da Huntsman sotto il nome di OLEOPHOBAL CP-U. Tra le sue principali applicazioni figurano i tessuti per arredamento che devono durare a lungo e resistere all’abrasione. Il prodotto presenta eccellenti proprietà di repellenza a oli e acqua, e mantiene inalterati l’aspetto e la sensazione al tatto del tessuto. Adatto per lana, cotone, mischie e qualsiasi altro tipo di tessuto, il trattamento Teflon® non modifica le principali caratte-


p 62-63 dupont_Layout 1 13/12/12 15.57 Pagina 63

ristiche dei tessuti, quali la mano, l’aspetto, il peso, il colore o la traspirabilità. Riduce inoltre al minimo l’impatto ambientale: richiede infatti meno lavaggi, meno acqua, temperature di lavaggio e di asciugatura inferiori e quindi meno energia necessaria per la pulizia. I segni di usura e gli strappi sono inoltre meno frequenti, perciò i tessuti si conserveranno meglio e più a lungo. Per maggiori informazioni: www.teflon.com/fabricprotector ●

An everlasting brand new home DuPont™ Teflon® fabric protector shields upholstery against everyday soiling and staining Dust and dirt, soiled hands and clothing, spilt meals and drinks etc. can soon make upholstery fabrics on sofas, armchairs, dining chairs and bench seats look very unsightly. They must therefore be cleaned regularly, preferably by a professional cleaning service. Upholstery fabrics treated with DuPont™ Teflon® fabric protector are insensitive to dry soil and oily and aqueous liquids and thus essentially help to make the newness and visual appeal of the upholstered furniture last much longer. Wilbert Broeksmit, Marketing-Manager Teflon® Consumer Finishes Europe, Middle East and Africa (EMEA) says: “Our ‘Repel’ fabric protector covers each individual fibre of the fabric with an invisible protective coating without in any way affecting the look, feel, colour and breathability of the fabric. Splashes of water-based or oilbased liquids simply bead up and roll off the surface. Any residues can simply be wiped or dabbed off with a clean cloth. Dry soil can largely be brushed or vacuumed away. Professional cleaning or stain removal is not necessary. This not only saves money but is also gentle on the fabrics.” For fabrics intended for particularly demanding applications, DuPont offers its ‘High Performance Repel’

fabric protector - even after being cleaned several times, the fabrics retain their repellent properties. Another Teflon® fabric protector variant - ‘Advanced Dual Action’ has been specially developed for washable fabrics and upholstery materials. This fabric protector combines the aforementioned dirtrepelling properties with effective dirt-dissolving properties, thus permitting easy release of ground-in dirt during washing - and especially at low washing temperatures. The fabric protector retains its effect even after numerous washes. For further information on Teflon® fabric protector please visit: www.teflon.com/fabricprotector ●

H63


p 64-65 tfs_Layout 1 11/12/12 15.01 Pagina 64

HOME Fibre e filati

L’ARTE DELLA TORCITURA LA TFS, TORCITURA FIBRE SINTETICHE, NASCE NEL 1959 E SI SPECIALIZZA NEGLI ANNI NELLA RITORCITURA DI FIBRE ARTIFICIALI E SINTETICHE QUALI POLIESTERE, TREVIRA CS, ACETATI, VISCOSE, NAILON E ALTRE TIPOLOGIE DI FILATI SVILUPPATE ALL’INTERNO DELL’AZIENDA Sopra, da sinistra, Ernesto Marazzini, Martino Petrolo, Giovanni Marazzini. Sotto reparto copsatura. Above, on the left, Ernesto Marazzini, Martino Petrolo, Giovanni Marazzini. Below, copsing department.

N

ell’ultimo decennio l’azienda ha risposto alle esigenze innovative del mercato nazionale ed europeo, rinnovando e incrementando continuamente il proprio parco macchine, allargando la propria gamma d’articoli e soprattutto impostando un’attenta politica della qualità. Per saperne di più di quest’azienda che ha da poco festeggiato i 50 anni di storia, abbiamo parlato con i titolari, cominciando con Ernesto Marazzini, amministratore della società. Signor Marazzini, dove si trova il quartier generale di TFS?

“La nostra sede commerciale è a Parabiago, mentre la produzione è a Garabiolo di Maccagno, vicino a Luino, nello stabilimento storico dell’azienda. Abbiamo fatto notevoli investimenti negli anni per continuare a mantenere lì tutte le lavorazioni. È una zona di profonda tradizione tessile: il know how delle persone che lavorano e vivono in quella valle è molto alto e si tramanda di generazione in generazione”. In quali settori vengono utilizzati i filati che lavorate?

“Arredamento e tendaggio rappresentano il 70 % della nostra produzione, per il settore abbigliamento stiamo sviluppando nuovi prodotti sui quali puntiamo per il prossimo futuro”. Che collaborazione avete instaurato con Trevira ?

“Sono più di vent’anni che lavoriamo il Trevira CS in tutti i

titoli, sia lisci che testurizzati. Abbiamo sempre dato molto impulso a questo filato e investito su questa fibra, lavorando a stretto contatto con i clienti per la messa a punto di particolari tipologie di fili, onde rispondere alle specifiche esigenze del mercato contract. Siamo oggi in grado di fornire alla clientela un servizio di tinto in filo in tempi rapidi. Dal 2012 siamo membri del Trevira Silver Club, che riunisce i maggiori partner della multinazionale e che ci ha consentito di partecipare, lo scorso settembre, alla fiera Mood di Bruxelles, in cui abbiamo presentato la nostra gamma di articoli”. Chiediamo ora a Giovanni Marazzini, figlio di Ernesto, quali sono i punti di forza dell’azienda…

“Abbiamo una solida tradizione e un personale molto esperto, con un know how, che si unisce a una continua attività di ricerca e di innovazione del prodotto. La ricerca e sviluppo di nuove tipologie di filato è affidata ad un attrezzato laboratorio interno. Poi dedichiamo grande attenzione al servizio alla clientela, grazie ad un’attenta organizzazione logistica che ci permette di consegnare i prodotti in tempi rapidi. La presenza storica sui mercati internazionali, dove sviluppiamo il 70% del nostro fatturato, ci consente di avere precisi input sugli sviluppi del settore. Per avere ancora un più stretto contatto con la clientela, recentemente è entrato a far parte del nostro Team Martino Petrolo quale nuovo responsabile commerciale”. Proprio a Petrolo chiediamo quali saranno le iniziative che verranno messe in atto per sviluppare nuovi mercati…

“Vogliamo rilanciare TFS sul mercato italiano, principalmente per quello che riguarda l’abbigliamento, cercando di seguire i clienti in tutte le loro richieste. Stiamo ampliando la nostra gamma di prodotti, lavorando su mischie di filati continui e discontinui, utilizzando il knowhow e la flessibilità della nostra organizzazione produttiva. In questo momento di crisi, vogliamo dare grinta al mercato e rilanciare il nostro manifatturiero”. Verso quali mercati vi rivolgete?

Ci rivolgiamo principalmente al mercato europeo, dove abbiamo una posizione consolidata, ma il nostro obiettivo è quello di ricercare spazi nei mercati extraeuropei a grande sviluppo. Chiediamo a Ernesto Marazzini di chiudere l’intervista con un

H64


p 64-65 tfs_Layout 1 11/12/12 15.01 Pagina 65

parere sul settore del tessile italiano, che non vive certo un momento florido…

“Dobbiamo, tutti noi operatori, essere più vicini alla produzione nazionale e dare impulso a questo mercato che ci vede protagonisti a livello globale. In Italia abbiamo ancora la fortuna di avere la filiera completa del tessile, dalle fibre al prodotto finito, che in molti Paesi europei non esiste più. È questa la ricchezza più grande che abbiamo, è un valore che rischia di perdersi e che dobbiamo invece difendere ad ogni costo. Noi di TFS facciamo la nostra parte”. ●

The art of twisting

mers, we have recently added Martino Petrolo as a new sales manager.” We ask Petrolo what will be the initiatives that are put to use for developing new markets…

In the last ten years the company has met the innovative needs of the national and European market, continually renovating and increasing its rolling stock, expanding its own range of products and especially by setting a careful policy of quality. To know more about this company that it has recently celebrated 50 years of history, we have spoken with the owners, beginning with Ernesto Marazzini, Director of the company.

“We want to launch again TFS on the Italian market, mainly for what concerns the clothing, trying to meet all the requirements of the customers. We are expanding our range of products, working on blends of continuous and discontinuous yarns, using know how and flexibility of our manufacturing organization. In this time of crisis, we want to give oomph to the market and launch our manufacturing product.”

Mr Marazzini, where is the headquarters of TFS?

Which markets are you targeting on?

Our sales office is in Parabiago, while the production is in Garabiolo di Maccagno, near Luino, in the historical factory of the company. We have made significant investment in the years going on to keep all the processes there. It is an area with an old textile tradition: know how, of the people that live and work in that valley, is very high and it has been handed down from generation to generation.”

We mainly address on the European market, where we have a strong position, but our target is to find spaces on the non-European markets in great development.

In which sectors are used the yarns that you produce?

“Furnishing and curtains represent the 70% of our production, we are developing new products for the clothing sector on which we aim for the near future.” What cooperation have you established with Trevira?

We ask Ernesto Marazzini to close this interview with an opinion on the Italian textile sector, which certainly does not live a flourishing moment…

“All of us players have to be closer to national production and boost to this market that we are globally protagonists. In Italy we still have the fortune to have the complete textile chain, from fibers to the finished product, that in many Countries do not longer exist. This is the greatest wealth that we have, it is a value which may be lost and that we have to defend coming hell or high water, instead. We, TFS, play our part.” ●

“We have been working with Trevira CS for more than twenty years, in all its titles, both smooth or textured. We have always given much impulse to this yarn and invested on this fiber, working closely with the customers planning different types of yarns, in order to meet the specific requirements of the contract market. Now we are able to provide a service of dyed yarn very quickly to our customers. Since 2012 we are members of Trevira Silver Club, which brings together the most important partners of the multinational and that, last September, allowed us to attend at Mood exhibition of Brussels, where we presented our range of articles.” Now we ask Giovanni Marazzini, son of Ernesto, what are the strengths points of the company…

“We have a strong tradition and a very experienced staff, with a know how linked to an ongoing research and innovation of the product. The research and the development of new types of yarns is made by a well-equipped laboratory. Then we dedicate great attention to the customer service, thanks to a logistic organization that allows us to deliver products very quickly. Our historical presence on the international markets, where we develop the 70% of our turnover, allows us to have accurate input on the development of the sector. For even closer contact with custo-

H65


p 66-67 sinterama_Layout 1 07/12/12 13.51 Pagina 66

HOME Fibre e filati

L’INNOVAZIONE NEI TESSUTI PER L’ARREDAMENTO SI CHIAMA NEWLIFETM UN FILATO CHE NASCE DALLE BOTTIGLIE IN PET RICICLATE E TRASFORMATE SENZA L’AUSILIO DELLA CHIMICA: È QUESTA LA GRANDE RIVOLUZIONE DI SINTERAMA, UN’INNOVAZIONE CHE SALVAGUARDA L’AMBIENTE DEDICATO ALLE GENERAZIONI FUTURE

S

interama, azienda leader in Europa nella produzione di fili e di filati in poliestere colorato, è nata nel 1968 a Biella, con una spiccata indole verso la ricerca continua nei materiali e nei processi tecnologici più all’avanguardia per proporre sul mercato soluzioni innovative destinate alla produzione dei tessuti per gli interni delle automobili, all’arredamento e al comparto tecnico-industriale. Oggi Sinterama è un gruppo che conta, dopo la nascita nel 2012 di “Sinterama de Mexico” che si rivolge al mercato dell’automotive del Messico e degli Stati Uniti, otto stabilimenti dislocati in Italia, in Gran Bretagna, in Turchia, in Brasile, in Cina in Messico e in Bulgaria. Dal primo dicembre la Filatura di Saluzzo Srl (ex Filature Miroglio) fa parte di Sinterama Spa e lo stabilimento di Saluzzo è entrato nel sistema produttivo di Sinterama. Contemporaneamente, è nata la Saluzzo Yarns Srl, completamente dedicata ai filati per l’abbigliamento, forte della trentennale esperienza del Gruppo Miroglio in questo settore e dell’assetto produttivo nonché del supporto tecnico di Sinterama Group. La prima novità che ne risulta, e che Sinterama presenterà ai suoi clienti ad Heimtextil è NewlifeTM, «premium yarn» che nasce dalle bottiglie in Pet post consumo trasformate in filo attraverso un processo meccanico, non chimico. Si tratta di una rivoluzione nel mondo della produzione responsabile che ha già riscosso successo ottenendo premi e riconoscimenti nel campo dell’abbigliamento. L’obiettivo di Sinterama è declinare questo prodotto nei suoi settori cardine: l’automotive e l’arredamento. Proprio per l’arredamento, Sinterama ha sviluppato e sta sviluppando filati per realizzare tessuti per divani, poltrone e tendaggi dalle performance esclusive. NewlifeTM ha un’identità eco-sostenibile: bandire gli additivi chimici riciclando e trasformando le bottiglie con un processo meccanico significa avere un impatto ambientale inferiore; riciclare significa avere un minor numero di fasi di lavorazione e ridurre la quantità di energia necessaria alla produzione. Infine, colorare il polimero su richiesta durante la filatura consente di risparmiare i dieci litri di acqua usati nella tradizionale tintura per ogni chilo di filo. Tradotto in numeri, per la produzione di 1 kg di Polimero NewlifeTM rispetto a 1 kg di Polimero vergine: il 60 % in meno di consumo di energia, il 32 % in meno di emissioni di CO2, il 94 % in meno di consumo di acqua. La filiera di produzione di questa nuova gamma di filati è certificata ed è completamente italiana: nel raggio di cento chilo-

H66

metri le bottiglie vengono raccolte, separate in base al colore e alla tipologia, pulite, ridotte in scaglie, polimerizzate solo con operazioni meccaniche e trasformate in fili di poliestere di alta qualità e dalle performance declinabili in numerose applicazioni. Ed ecco che tutti i prodotti della gamma Sinterama e quelli acquisiti dal Gruppo Miroglio si presentano al mercato in versione NewlifeTM. Con tutte le caratteristiche tecniche proprie dei filati in poliestere ed in tutte le versioni: i fili, lucidi, super lucidi opachi e super opachi, possono essere morbidi per tessuti confortevoli, possono avere titoli finissimi, un aspetto simile a quello della seta o alle fibre naturali come il lino e il cotone, un ottimo isolamento termico. Ed essere ignifughi, resistenti ai raggi solari e UV, antibatterici e quant’altro. Ma con una marcia in più nella difesa dell’ambiente.

The innovation of the fabrics for furnishing is called Newlife™

Sinterama, a leading company in Europe in the production of yarns

and polyester colored yarns, was born in 1968 in Biella, with a distinct character to the continuous research of materials and the most advanced technological processes to offer on the market innovative solutions for the production of fabrics for interiors automobile, furnishing and technical industry sector. Today Sinterama is an important group, after the birth in 2012 of “Sinterama de Mexico” that addresses to the automobile of Mexico and USA, it has eight factories spread in Italy, Great Britain, Turkey, Brazil, China, Mexico and Bulgaria. From 1st December Filatura di Saluzzo Srl (ex Filature Miroglio) is part of Sinterama Spa and Saluzzo’s factory entered in the manufacturing system of Sinterama. At the same time, Saluzzo Yarns Srl was born, completely dedicated to the yarns for the clothing, thanks to thirty years of experience in this sector of Miroglio Group organization and technical support of Sinterama Group. The first news is that Sinterama will present, to its customers at Heimtextil, Newlife™, “premium yarn” which born from post-consumer PET bottles turned into yarn through a mechanical process, not chemical. It is a revolution in the world of production which has already met with success winning awards and prizes in the clothing sector. The target of Sinterama is produced this product in its main sectors: automobile and furnishing. For the furnishing Sinterama has been developing yarns to make fabrics for sofas, armchairs and curtains with exclusive performances.


p 66-67 sinterama_Layout 1 07/12/12 13.51 Pagina 67

Newlife™ has an eco-sustainable identity: banish the chemical additives and transforming by recycling the bottles with a mechanical process means having a lower environmental impact; recycle means having a lesser number of processing steps and reduce the amount of energy necessary to the production. Finally, upon request, color the polymer during the spinning saves ten liters of water used in the traditional dye per one kilo of yarn. Translated in numbers, for the production of 1 kilo of Newlife™ Polymer in comparison of 1 kilo of pure Polymer: 60% less energy consumption, 32% less of CO2 emissions, 94% less of consumption of water. The production chain of this new range of yarns is certified and it is completely Italian: within one hundred kilometers the bottles are collected, separated by color and type, cleaned, crushed, cured

only with mechanical processes and turned into high quality of polyester yarns and with many performances for a lot of applications. And so all the products of Sinterama range and those acquired by Miroglio Group are presented to the market in the version of Newlife™. With all the technical characteristics of the polyester yarns and in all versions :yarns, glossy, super glossy, matt and super matt, they can be very soft for comfortable fabrics, they can have very fine titles, like those of the silk or the natural fibers such as cotton and linen, it is an excellent thermal insulation. They are flame retardant, resistant to sunlight and UV, antibacterial and so on. But it has that extra oomph in the environmental protection. ●

H67


www.treviracs.com

pagine 235x310_Layout 1 24/07/12 09.14 Pagina 1

Plan with more safety. With the new ame retardant yarns for Trevira CS fabrics. Diversify your designs. With the current yarn RAFO 4 CS from Torcitura Lei Tsu for innovative fabric ideas. Expect more.


p 69 ap guida tessili_Layout 1 07/12/12 14.08 Pagina 1

HOME IA L A T I

Guida ai Tessili Sicuri e Innovativi

Nona Edizione

TESSILI D’ARREDAMENTO NELL’ARCHITETTURA D’INTERNI - FURNISHING TEXTILES IN INTERIOR DÉCOR


p 70-75 schede arredamento 12_p antifiamma tessuti 17/12/12 17.06 Pagina 70

TESSILI IGNIFUGHI PER ARREDAMENTO CLASSE 1 Legenda: CS= 100% Trevira CS - K= Composizione con Kanecaron - A= Altro

A

CS

Altri utilizzi

Mezzi di tasporto

Uffici

Spazi Pubblici

Pelli - Ecopelli

K

Bedding

Tessili per la casa

Rivestimenti

Tende - Tendaggi

Abitazioni private

www.acrotexture.com

Hotel - Ristoranti - Bar

www.abitex.eu

CS

Composizione

Azienda

Destinazione d’uso Ospedali - Case di cura

Tipologie

K A

CS K www.alfatex.it

A ●

A

CS

CS K www.arlom.com

www.astranovatendaggi.com

K A ●

CS

K www.beatrixspa.it

A

CS

A

CS

A

CS

K www.enzobertazzo.it

www.marcellobertazzo.it

www.bottoro.it

K

K A CS

K

H70

A

✁ ✃

www.cec-milano.com


p 70-75 schede arredamento 12_p antifiamma tessuti 13/12/12 15.03 Pagina 71

Legenda: CS= 100% Trevira CS - K= Composizione con Kanecaron - A= Altro

Uffici

Altri utilizzi

Hotel - Ristoranti - Bar

Abitazioni private

Ospedali - Case di cura

Mezzi di tasporto

Spazi Pubblici

Pelli - Ecopelli

Destinazione d’uso

Bedding

Rivestimenti

CS

Tessili per la casa

Tende - Tendaggi

Azienda

Composizione

Tipologie

K www.camato-fabrics.com

A

www.carlocarnaghi.it

CS

K www.casalegno.it

A

A

CS

www.mariocavelli.it

CS www.fischbacher.com

K A CS K

www.ciolini.it

K www.clerion

www.decobel.it

A

CS

K A ●

A

CS

CS www.dedar.com

www.drapilux.com

K

K

✁ ✃

A

H71


p 70-75 schede arredamento 12_p antifiamma tessuti 12/12/12 14.21 Pagina 72

TESSILI IGNIFUGHI PER ARREDAMENTO CLASSE 1 Legenda: CS= 100% Trevira CS - K= Composizione con Kanecaron - A= Altro

K

A

CS

K

A

CS

A

CS

Abitazioni private

Mezzi di tasporto

● ●

Altri utilizzi

Ospedali - Case di cura

Spazi Pubblici

Pelli - Ecopelli

Bedding

CS

Tessili per la casa

Uffici

www.edaspa.it

Hotel - Ristoranti - Bar

www.emmeduetessuti.it

Rivestimenti

www.dinole.com

Tende - Tendaggi

Azienda

Destinazione d’uso

Composizione

Tipologie

● ●

● ●

K A CS

www.fidertessile.it

K ●

K www.fiorete.com

A

CS www.fiscatech.com

K ●

A

CS www.foglizzo.com

K ●

A CS

● ●

K ●

A CS

● ●

K www.gruppocarillo.it

www.grosstessuti.it

H72

A

CS

K

A

✁ ✃

www.foresticollection.com


p 70-75 schede arredamento 12_p antifiamma tessuti 12/12/12 14.21 Pagina 73

Legenda: CS= 100% Trevira CS - K= Composizione con Kanecaron - A= Altro

Tessili per la casa

Spazi Pubblici

Ospedali - Case di cura

Hotel - Ristoranti - Bar

Uffici

Mezzi di tasporto

Abitazioni private

Altri utilizzi

A

CS

K

A

Pelli - Ecopelli

Rivestimenti

CS

Bedding

Tende - Tendaggi

Azienda

Destinazione d’uso

Composizione

Tipologie

K www.jover.es

www.imatex.it

CS K www.inpelleitalia.it

A

CS

K www.italtessil.it

www.liuni.com

A CS

K

A

CS www.lorenzinet.it

K ●

A

www.magniarredo.com

CS

K

● ●

A

www.mcrespi.com

CS

K

A

● ●

CS K www.mehler-texnologies.com

A

CS

K

✁ ✃

www.mottura.com

A

H73


p 70-75 schede arredamento 12_p antifiamma tessuti 12/12/12 14.21 Pagina 74

TESSILI IGNIFUGHI PER ARREDAMENTO CLASSE 1 Legenda: CS= 100% Trevira CS - K= Composizione con Kanecaron - A= Altro

K

A

Altri utilizzi

Abitazioni private

Mezzi di tasporto

Uffici

CS

Hotel - Ristoranti - Bar

Ospedali - Case di cura

Spazi Pubblici

Pelli - Ecopelli

Tessili per la casa

CS

Bedding

Rivestimenti

www.mv1843.com

Tende - Tendaggi

Azienda

Destinazione d’uso

Composizione

Tipologie

K A

www.nice.it

CS

K www.pozziarturo.it - www.fortezzafabric.com

A

CS www.priantepelleitaliana.it

K ●

A CS www.prosetex.it

K A CS

www.radici.it

K ●

A CS www.rossitex.com

K A CS

K www.rubelli.com

www.sahco.com

A

CS

● ●

K A CS

H74

A

✁ ✃

K www.silviainteriors.it


p 70-75 schede arredamento 12_p antifiamma tessuti 12/12/12 14.21 Pagina 75

Legenda: CS= 100% Trevira CS - K= Composizione con Kanecaron - A= Altro

K

A

CS

K

A

Altri utilizzi

Abitazioni private

Uffici

Mezzi di tasporto

Hotel - Ristoranti - Bar

Ospedali - Case di cura

Spazi Pubblici

Pelli - Ecopelli

CS

Bedding

Tessili per la casa

www.surcanape.com

Rivestimenti

www.spinellivincenzo.com

Tende - Tendaggi

Azienda

Destinazione d’uso

Composizione

Tipologie

CS K www.tali.it

A CS

K www.tessituragerosa.it

A

CS

A

CS

A

CS

K www.tendaggioparadiso.com

www.texar.com

K

K www.texarredo.it

A CS K

www.tex-ind.com

A CS

K www.texnova.it

A

✁ ✃

www.tolino.it

CS

K

A

H75


p 76-78 schede filati 12_p antifiamma tessuti 12/12/12 11.29 Pagina 76

FIBRE - FILI - FILATI IGNIFUGHI

PRODOTTI ANTIFIAMMA TIPOLOGIA Filati Discontinui

Fili Continui Articolo

Composizione Lisci

Testurizzati

Ring

Open end

Altro (descrizione)

Shantung Trevira 9/1

100%Trevira CS

Fiammato Trevira 14/1

100% Trevira CS

Frisé Trevira 3.5/1

100% Trevira CS

Fantasia

Ricciolo Trevira 7.6/1

100% Trevira CS

Fantasia

Fantasia Trevira Den 330

100% Trevira CS

Pes FR Filaments

100% Pes FR

Pes FR Taslan

100% Pes FR

Pes FR Staple

100% Pes FR

Pes FR Chenille Yarns

100% Pes FR

Pes FR Flat

100% Pes FR

Essegomma

Flyer Yarn 150/3000 den. 300 colori

100% Poliolefinica FR

Filatura Pettinata Alta Biella

Trevira Fiammati Particolari

100% Trevira CS

Trevira Bottonati

100% Trevira CS

Trevira Effetti Speciali

100% Trevira CS

Trevira Colorato in Stock Service

100% Trevira CS

Trevira Effetto Lino

100% Trevira CS

Trevira Multifiamma

100% Trevira CS

Trevira /Lana

80% Trevira CS 20% Lana

Trevira /Lana

95% Trevira CS 5% Lana

Industria Veneta Filati

NM dal 2,5 al 24 fino a 4 capi

100 % Lana

Lucitese

S.O. 76 e 150 per ordito

100% Trevira CS

Tril 76-167-300-600 per ordito

100% Trevira CS

Lucido 76-167-300 per ordito

100% Trevira CS

S.O. 167 e 300 per ordito

100% Trevira CS

Taslan S.O. da 390 a 2000

100% Trevira CS

Taslan Luc da 390 a 2000

100% Trevira CS

Fancy Yarns da Nm 3 a Nm 30

100% Trevira CS

Fantasia

Tril 55-83-167 e300 per ordito

100% Poliestere FR

S.O. 76/24/800 Z

100% Poliestere FR

83-167 e 300 Luc e S/O Interl.

100% Poliestere FR

Nero 83-167 e 300 ritorti per ordito

100% Poliestere FR

Taslan S.O. da 400 a 2000

100% Poliestere FR

Taslan Luc. da 400 a 2000

100% Poliestere FR

Fancy Yarns da Nm 3 a Nm 30

100% Poliestere FR

Fantasia

Davifil

Diolen Safe

H76

Ritorto

Tinto

Taslan

Parafil

✁ ✃

Azienda


p 76-78 schede filati 12_p antifiamma tessuti 12/12/12 11.29 Pagina 77

PRODOTTI ANTIFIAMMA TIPOLOGIA Filati Discontinui

Fili Continui Azienda

Articolo

Composizione Lisci

Lucitese

Lei Tsu

Lurex

Pozzi Electa

Open end

Altro (descrizione)

100% Poliestere FR

Lucido 83-167 e 300 ritorti per ordito

100% Poliestere FR

Dtex 25 F4 Lucido @800Z

100%Trevira CS

Dtex 25 F4 S.Opaco @800Z

100%Trevira CS

Dtex 33 F16 Lucido @1000Z

100%Trevira CS

Dtex 50 F32 Lucido @800Z

100%Trevira CS

Dtex 50 F40 S.Opaco @800Z

100%Trevira CS

Dtex 50 F40 Text Lucido @600S

100%Trevira CS

Dtex 76 F32 Lucido @600Z

100%Trevira CS

Dtex 76 F24 S.Opaco @800Z

100%Trevira CS

Dtex 76 F24 Nero @800Z

100%Trevira CS

Dtex 76 F32 Text Lucido @450S

100%Trevira CS

Dtex 76 F96 Text S.Opaco @450S

100%Trevira CS

Dtex 100 F32 Lucido @500Z

100%Trevira CS

Dtex 100 F40 S.Opaco @800Z

100%Trevira CS

Dtex 150 F48 S.Opaco @650Z

100%Trevira CS

Dtex 167 F64 Lucido @500Z

100%Trevira CS

Dtex 167F64 Text Lucido @450S

100%Trevira CS

FRPN

100% Poliestere

MinaTraspar.

FRDPM

100% Poliestere

Mina Metalliz.

Trevira Titolazioni Varie

100% Trevira CS

Bottonati, Ritorti

100% Lana

Worsted yarn

100% Mohair

Worsted yarn

100% Trevira CS

Worsted yarn

100% Modacrilico

Worsted yarn

100% Viscosa FR

Worsted yarn

100% Meta Aramidico

Worsted yarn

Vari Blend e varie %

Worsted yarn

Stopfire

100% Poliestere antifiamma

Guardyarn

100% Poliestere antifiamma antibatterico

Soleil 1000 Stopfire FR

100% Poliestere Outdoor antifiamma

Thai Acrylic Fibre

Amicor

100% Acrilic Sanitized

TFS

Dtex 33-16 OP

100% Trevira CS

Dtex 33-16 BR

100% Trevira CS

Dtex 33-16 Nero

100% Trevira CS

Sinterama

Ring

S.O. 83-167 e 300 ritorti per ordito

Safil

✁ ✃

Testurizzati

● ●

H77


p 76-78 schede filati 12_p antifiamma tessuti 12/12/12 11.29 Pagina 78

FIBRE - FILI - FILATI IGNIFUGHI

PRODOTTI ANTIFIAMMA TIPOLOGIA Filati Discontinui

Fili Continui Azienda

Articolo

Composizione Lisci

TFS

Trevira Gmbh

Torcitura Padana

Testurizzati

Dtex 50-32 BR

100% Trevira CS

Dtex 50-32 Nero

100% Trevira CS

Dtex 76-24 OP

100% Trevira CS

Dtex 76-32 BR

100% Trevira CS

Dtex 76-64 BR

100% Trevira CS

Dtex 76-24 Op Bioactive

100% Trevira CS

Dtex 100-32 BR

100% Trevira CS

Dtex 100-40 Op

100% Trevira CS

Dtex 150-48 Op

100% Trevira CS

Dtex 167-64 BR

100% Trevira CS

Dtex 167-64 OP

100% Trevira CS

Dtex 167-64 x 2 OP

100% Trevira CS

Dtex 300-128

100% Trevira CS

T 270 (fiocco-tow-tops)

100% Pes FR

CS T691 - T593

100% Pes FR

Papyr

100% Trevira CS

Spirit 20/1

100% Trevira CS

Socrate 44/2

100% Trevira CS

Samba 66/3

100% Trevira CS

Magic 30/4 Funcy

100% Trevira CS

Mustafà 106 Slub

100% Trevira CS

Ring

Open end

Altro (descrizione)

CSI spa TEL. 02/383301 info@csi-spa.com - www.csi-spa.com

Istituto Giordano spa Certificazione Antifiamma Tel. 0541/343030 istitutogiordano@giordano.it - www.giordano.it

Istituto di Ricerche e Collaudi di M. Masini srl Tel. 02/9301517 istitutomasini@istitutomasini.it - www.istitutomasini.it

L.S. Fire Testing Institute srl Tel. 031/890588-375 labo@lsfire.it - www.lsfire.it

H78

LABORATORI DI CERTIFICAZIONE FR


pagine 235x310_Layout 1 03/12/12 18.12 Pagina 1


scheda icq 12_g scheda prodotto 16/11/12 13.35 Pagina 2

✪ LABORATORI CERTIFICAZIONE

ICQ Una competenza globale ICQ nasce come società di controllo e di ispezione e in pochi anni si afferma come uno dei più importanti Istituti di Certificazione di prodotti attualmente sul mercato. Grazie a partnership internazionali il laboratorio conferma la sua leadership nell’ambito dei test di sicurezza e performance richiesti a livello globale. La nostra mission consiste nel supportare i nostri clienti nelle esportazioni e fornire alle aziende tutti i dati sulla qualità e la sicurezza dei prodotti ai fini di migliorarli. Recentemente ICQ è entrata a far parte di UL (www.ul.com), organizzazione globale indipendente leader nella scienza della sicurezza, aumentando la sua presenza in tutto il mondo con maggiori servizi. ICQ opera secondo norme nazionali ed internazionali (UNI, ISO, BS, AATCC, ASTM, DIN, ecc) in numerosi settori di competenza, tra cui:

• TESSILE • MOBILI per interno • MOBILI per esterno • ARREDO CONTRACT Il laboratorio effettua numerose analisi tra le quali ad esempio:

SETTORE TESSILE • Prove fisico-meccaniche: resistenza alla trazione, allo strappo, allo scorrimento dei fili in prossimità delle cuciture, resistenza all’abrasione e alla formazione di pilling, recupero elastico, uniformità, imperfezioni e tenacità dei filati, tenuta delle piccole parti, idrorepellenza e impermeabilità; • Prove di solidità delle tinte: alla luce, allo sfregamento, al sudore acido e alcalino, ai lavaggi, al candeggio, all’acqua di mare e di piscina, ai fumi di gas bruciati; • Analisi chimiche: formaldeide, pH, ammine aromatiche da coloranti azoici, pentaclorofenolo, ritardanti di fiamma, pesticidi, nickel, cadmio, nonilfenolo e nonilfenolo etossilato, ftalati, SVHC e RSL; • Prove di reazione al fuoco (infiammabilità); • Verifica e determinazione dell’etichetta di composizione e di manutenzione.

SETTORE ARREDO • Prove sulle superfici: abrasione, graffio, resistenza ai prodotti per pulizia; • Prove di invecchiamento: resistenza alla luce, invecchiamento accelerato, resistenza al calore; • Prove fisico meccaniche: carico statico e dinamico, durata, flessione, stabilità, traslazione, urti ripetuti, verifica di eventuali componenti elettriche; • Prove di resistenza a fatica e durata sui componenti: guide per cassetti, cerniere, serrature, piedini per mobili, doghe per letti, cinghie elastiche, reggipensili, basi per sedie; • Reazione al fuoco: reazione al fuoco piccola fiamma e piastra radiante; "Cigarette test"; conformità a norme per export negli USA; • Analisi chimiche: corrosione in nebbia salina, contenuto di formaldeide, emissione di formaldeide, analisi su prodotti vernicianti, assenza di sostanze tossiche; • Idoneità dell'imballaggio per le spedizioni: "drop test" e "vibrations test"; • Verifica requisiti di sicurezza: intrappolamento delle dita, cesoiamento e schiacciamento, bordi e punti taglienti.


scheda icq 12_g scheda prodotto 16/11/12 13.35 Pagina 3

LAVORI NEL MONDO CONTRACT? ICQ è autorizzato dal Ministero dell’Interno a rilasciare certificati di reazione al fuoco ai fini dell’omologazione dei materiali ai sensi del Decreto Ministeriale del 26 Giugno 1984. Le prove possono essere eseguite: - soltanto ai fini della classificazione (ambito volontario); - ai fini della certificazione ed eventuale successiva omologazione in relazione alle attività di prevenzione incendi soggette al controllo dei Vigili del Fuoco (ambito cogente). Il campo di applicazione: in Italia, determinate classi di reazione al fuoco sono un requisito di legge per molti prodotti destinati ad essere messi in opera in particolari edifici quali, per esempio, cinema, teatri, discoteche, alberghi, scuole, ospedali, case di riposo, musei, etc. Esempi di materiali e di prodotti classificabili secondo la reazione al fuoco sono: tendaggi, materassi, strutture pressostatiche, plastiche e poliuretani espansi, mobili imbottiti e non imbottiti, rivestimenti tessili di pareti, controsoffitti, legno e pannelli derivati dal legno, vernici ignifughe applicate su materiali legnosi, coperte e copriletti, tessuti d’arredamento e cuoio.

ESPORTI negli USA?

Speciale INFIAMMABILITÀ

Il tuo partner ideale è ICQ L’esperienza maturata in materia di INFIAMMABILITA’ per il MERCATO AMERICANO, unitamente alla presenza di una propria sede negli Stati Uniti, permette a ICQ di rispondere a tutte le tue esigenze per esportare con sicurezza negli USA. ICQ può fornirti il massimo supporto per prodotti come mobili, imbottiti e tessile.

ALCUNE TIPOLOGIE DI ARTICOLI: • Tessuti • Tappeti • Tendaggi • Tappezzeria • Moquette • Tessile casa • Mobili imbottiti • Materassi • Abbigliamento

ALCUNI METODI DI PROVA: • California Technical Bulletin • Consumer Product Safety Commission - CFR Title 16 Tests • Draperies, Decorative Materials and Window Treatments • Flammability Public Transportation • Protective Clothing: Flame Resistance and Heat Resistance Tests • Wallcovering Flammability • Reference Standard RS6-1A • Upholstery Cover Materials - Flammability Test Procedures by Ignition Source • Upholstery Cover Materials - Flammability Test Procedure by Use Category

HAI BISOGNO DI ALTRE PROVE DI INFIAMMABILITÁ? ICQ esegue numerose altre prove di comportamento al fuoco in accordo a diversi standard nazionali ed internazionali (BS, ASTM, CALIFORNIA TECHNICAL BULLETTIN, CODE OF FEDERAL REGULATIONS, NFPA). Inoltre ICQ può effettuare le prove sui materiali da utilizzare in ambito marittimo in accordo al Codice Internazionale delle Procedure per l’Esecuzione delle Prove al Fuoco (FTP Code) dell’International Maritime Organization (IMO).

Inquadra il CODICE QR con il tuo cellulare per accedere ai contenuti del nostro sito web www.icqglobal.com ICQ è ora parte di UL - info@icqglobal.com - www.icqglobal.com


p 90 lapi_g scheda prodotto 11/11/11 15.23 Pagina 2

✪ LABORATORI CERTIFICAZIONE Laboratorio Prevenzione Incendi SpA

Notified Body N°0987

CERTIFICAZIONE E TESTING NEL TESSILE COME RIVESTIMENTI MURALI La certificazione di prodotto e la relativa marcatura per il settore costruzioni in accordo alla Direttive Europea CPD 89/106 CEE in relazione alla applicazione rivestimento murale (tessili murali, carta da parati, rivestimenti vinilici, etc) MANDATO 121:

EN 15102: 2007

Decorative Wallcoverings - Roll and Panel Form Products

RIVESTIMENTI-FINITURE

EN 438-7: 2005

High Pressure Decorative Laminates ( HPL)

INTERNE ED ESTERNE DI PARETI

EN 14716: 2004

Stretched ceilings

E SOFFITTI

EN 14509: 2008

Self Supporting Double Skin metal faced insulating sandwich panels

STANDARD DI PRODOTTO EN 15102: 2007 “Rivestimenti murali decorativi - Prodotti in rotoli e pannelli”da applicare incollati a supporto e commercializzati in rotoli o pannelli

Inizio periodo coesistenza Marcatura CE su base volontaria 01 Gennaio 2010

Fine periodo coesistenza Marcatura CE obbligatoria 01 Gennaio 2011

Non sarà quindi più possibile omologare e certificare secondo il DM 26/6/84 e successivi emendamenti , ma solo secondo quanto previsto dai DM 10 e 15 Marzo 2005 e DM 16/02/2009 Il sistema di attestazione indicato per questi standard di prodotto si differenzia tra prodotti con aggiunta di ignifuganti e non. Se il materiale presenta aggiunta di ignifuganti allora si applicherà il Sistema di Attestazione 1 con Prove di Tipo Iniziali e Controllo di Produzione in Fabbrica (ITT + FPC) effettuati da un Organismo Notificato per Ispezione, Certificazione e Prova in accordo ai requisiti previsti dall’allegato ZA e alla lista delle prove di verifica da eseguire; invece se il materiale non presenta aggiunta di ignifuganti si applicherà il Sistema di Attestazione 3 (oppure 4 se non e’ prevista una verifica secondo Requisito 2 parte fuoco).

Alleghiamo una Tabella sintetica di quanto indicato: Utilizzo Finale

Prodotto

Interno Prodotti di rivestimento per Edilizia

Interno Interno

Classi richieste in relazione alla EN 13501-1

Attestazione Conformità

A1➜(C con aggiunta di ignifuganti A1➜(Ef senza aggiunta di ignifuganti A1➜(F quando non sottoposti a prove fuoco

1 3 4

Le prove richieste riguardano sia aspetti di tipo come la reazione al fuoco sia i requisiti prestazionali come il rilascio di sostanze pericolose e tossiche e formaldeide, ma anche aspetti come la resistenza termica e acustica in modo da permettere la definizione complessiva della caratteristiche prestazionali del prodotto applicato. Questi metodi di prova possono essere richiesti complessivamente o in parte a seconda della loro applicazione finale.

ESEMPIO PER LO STANDARD DI PRODOTTO sotto AoC1 : EN 15102:2007 Decorative Wallcoverings - Roll and Panel Form Products Responsabilità

Azione

Prove /Contenuti

Notified Body

ITT presso un Organismo Notificato

* Reazione al Fuoco EN 13501-1

Produttore

Controllo di produzione interno fabbrica

Notified Body

FPC: Ispezione iniziale e Ispezione del controllo di produzione in fabbrica

* Resistenza Termica EN 12667 * Rilascio Sostanze Pericolose : Metalli Pesanti e VCM * Assorbimento Acustico * Rilascio di Formaldeide Controllo di tutti i parametri relativi alle caratteristiche provate nel controllo di produzione in fabbrica e in particolare caratteristiche di reazione al fuoco

Notified Body

Sorveglianza continua

Controllo di tutti i parametri relativi alle caratteristiche provate nel controllo di produzione in fabbrica e in particolare caratteristiche di reazione al fuoco


pagine 235x310_Layout 1 15/11/12 12.46 Pagina 1

 REAZIONE E RESISTENZA AL FUOCO  PROVE DI REAZIONE AL FUOCO SU PICCOLA, MEDIA SCALA E SCALA REALE  PROVE FISICO  MECCANICHE  PROVE DI ISOLAMENTO TERMICO  ISOLAMENTO ACUSTICO  PROVE DI ANALISI CHIMICHE E CHIMICO  FISICHE  PROVE SU INDUMENTI PROTETTIVI  COMPORTAMENTO AL FUOCO  OPACITÀ DEI FUMI  TOSSICITÀ DEI GAS  CALORIMETRIA

CERTIFICATI AI FINI DELL’OMOLOGAZIONE MINISTERO DELL’INTERNO RAPPORTI DI PROVA RICERCHE E PROVE ORIENTATIVE PROVE PER NORMATIVE EUROPEE CONFORMITÀ A CAPITOLATI E SPECIFICHE TECNICHE DI ENTI E MINISTERI CERTIFICAZIONI E MARCATURE CE DI PRODOTTO

IN QUALI SETTORI LAVORA:  MATERIALI DA COSTRUZIONE E ARREDAMENTO  TRASPORTI NAVALE, AUTOMOBILISTICO, FERROVIARIO  ABBIGLIAMENTO PROTETTIVO  COMPONENTI ELETTRICI E CAVI

VIA DELLA QUERCIA, 11 LOC. LA QUERCE 59100 PRATO TEL +39 0574 575 320 FAX +39 0574 575 323 LABORATORIOLAPI.IT INFO@LABORATORIOLAPI.IT

SU QUALI MATERIALI EFFETTUA LE PROVE:  PAVIMENTI E RIVESTIMENTI DI PAVIMENTI  PARETI E TENDAGGI  SOFFITTI E CONTROSOFFITTI  CAVI E COMPONENTI ELETTRICI  MOBILI IMBOTTITI E MATERASSI  PRODOTTI PER ISOLAMENTO TERMOACUSTICO

ORGANISMO NOTIFICATO DIRETTIVA NAVALE MED 96/98 CEE E 2002/75/CEE ORGANISMO NOTIFICATO IN CONFORMITÀ A DIRETTIVA PRODOTTI DA COSTRUZIONE 89/106 CEE ORGANISMO NOTIFICATO IN CONFORMITÀ A DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE DIR. 89/686/CEE MEMBRO CEN TC 256 WG1 SETTORE FERROVIARIO RCIONOSCIUTO CERTIFER ASSOCIATO UNIFER RICONOSCIUTO UNICERTIFER CERTIFICATO REGISTRO AERONAUTICO ENAC CIT 1013/L AUTORIZZAZIONE MINISTERO INTERNO D.M. 26.06.84 LAPI ACCREDITATO ACCREDIA N.0086 PROVE SU AUTOVEICOLI AI SENSI DELLA DIRETTIVA 95/28 CE  MINISTERO DEI TRASPORTI RICONOSCIUTO DIR. 96/98 CE MARINE EQUIPEMENT BUREAU VERITAS  DNV  LLOYD’S REGISTER  USCG CONVENZIONATO AITA LABORATORIO MEMBRO ASSOCIATO EGOLF ASSOCIATO ALIF CONVENZIONATO CASARREDO


p 84-86 editori dedar_Layout 1 18/12/12 10.30 Pagina 84

HOME Editori tessili

IL MESTIERE DELL’EDITORE

HOME ITALIA HA FATTO UNA CHIACCHIERATA CON NICOLA FABRIZIO, TITOLARE DI DEDAR, EDITORE TESSILE CON SEDE NEI PRESSI DI COMO, UN TERRITORIO DALLA SPICCATA TRADIZIONE NOTO A LIVELLO MONDIALE PER L’ECCELLENZA NELLA PRODUZIONE DI TESSUTI Testo Danilo Morigi - Foto Dedar

A destra, colori neutri di grande raffinatezza per Aleph, un tendaggio 100% lino della collezione autunnale. Sotto, Nicola ed Elda Fabrizio. Right, neutral colors of great refinement for Aleph, a curtain 100% linen of the Autumn collection. Below, Nicola and Elda Fabrizio.

A

bbiamo chiesto a lui, tra i protagonisti dell’editoria tessile italiana, come vede il presente e il futuro di questo comparto, in un momento difficile per l’economia italiana in generale e per il mondo tessile in particolare.

Sig. Fabrizio, quale è oggi lo stato dell’arte degli editori tessili Made in Italy?

L’editoria tessile italiana si trova oggi in uno stato di non facile interpretazione, o quantomeno non facile da valutare con completezza. L’assenza di molti importanti editori nell’unica fiera internazionale rimasta, Maison & Objet, o la attuale non operatività di A.n.e.t.a., non consentono momenti di confronto e di analisi della situazione della categoria. L’andamento del mercato,

che in Italia è in sofferenza più che altrove, rende necessaria una maggiore proiezione all’estero per affermare la rappresentatività dell’editoria tessile Italiana. Quanto conta la figura del progettista nella scelta dei tessuti nella fascia alta di mercato?

La figura di chi progetta l’interior decoration, che all’estero è l’unico interlocutore esistente in questa fascia di mercato, sta affermandosi sempre più anche in Italia e dobbiamo contare su di essa per aiutare i nostri clienti nella divulgazione della conoscenza e nella fruizione del tessuto dell’editoria tessile.


p 84-86 editori dedar_Layout 1 18/12/12 10.30 Pagina 85

Lo showroom di Milano. Showroom of Milan.

E il tappezziere di alta gamma?

Il “tappezziere evoluto” è l’anello indispensabile per il futuro del nostro mercato, perché a lui è affidato il ruolo importantissimo di chi realizza il manufatto. La vecchia tipologia del tappezziere classico tende a rarefarsi sempre di più, ma bisogna sperare in una sua evoluzione, tecnica e culturale, per dare un futuro all’industria del tessuto d’arredamento. E’ necessario avere una forza unitaria di proposta consortile tra gli editori tessili?

Ho tentato inutilmente, insieme a qualche collega, in momenti più felici dell’attuale, di “fare gruppo”, coinvolgendo i più noti editori internazionali presenti in Italia. Purtroppo è sempre mancata la visione di un sistema che desse una forte rappresentatività al ruolo dell’editore tessile. Si è privilegiato l’impegno per l’oggi, rinunciando a costruire, con più fatica certamente, l’immagine e la forza di una categoria.

quando investire in tempo e materiali costa e non sempre si trova la disponibilità a condividere il progetto. ●

L’esperienza di A.n.e.t.a può dirsi finita?

L’ A.n.e.t.a. come associazione è ancora esistente, anche se attualmente non operativa, perché si sta riflettendo sul ruolo che potrà avere in futuro. Quale formula innovativa di comunicazione al trade e “opinion leader” oggi può avere successo per gli editori tessili?

The job of editor We asked him, among the leaders of the textile Italian editorial, how he sees the present and the future of this sector, in a difficult moment in general for the Italian economy and in particular for the textile world.

La risposta “virtuale” potrebbe essere il web. Quali sono i rapporti con la produzione?

Mr Fabrizio, which is the state of art of the Made in Italy textile editors today?

Come sempre problematici: bisogna saper valutare il profilo del partner per scegliere quello che è più adatto a sviluppare il progetto insieme a chi l’ha creato. Non sempre si riesce ad individuare quello giusto, soprattutto in momenti come questo,

Today the textile Italian editorial is in a state not easy to interpret, or at least not easy to completely assess. The absence of many important editors in the only remaining International exhibition, Maison & Objet, or the current non-perfor-

Dedar e il design

Stephen Burks all’opera. - Stephen Burks to work.

Dal 2010 a oggi sono state diverse le incursioni di Dedar nel mondo del design, prima con il baule Dedalus di Tristan Auer, poi con gli sgabelli pieghevoli ideati da Bruno Frisoni. Questa volta il progettista è Stephen Burks, che collabora con l’azienda comasca su un progetto dedicato alla collezione di passamanerie Babà. I nastri in gros grain e le frange in colori brillanti acquistano una loro tridimensionalità, andando a cingere i segmenti di corda che formano la struttura di questi eclettici prodotti. Possono essere utilizzati come pouf, sgabelli, comodini o piani di appoggio: a seconda delle dimensioni e delle necessità. Una fusione di caucciù nero alla base del fascio di corde consolida il blocco centrale, che viene poi decorato da una fascia di passamaneria. Chiusa da una zip, ogni cintura-corsetto è composta da quattro a otto nastri diversi, scelti all’interno della collezione Babà e cuciti a mano tra loro, creando una fantasia di colori che fa vibrare la corda di sottili echi tribali.

Sotto, i coloratissimi cilindri di Stephen Burks, decorati con le passamaneria Babà. Below, The colorful cylinders of Stephen Burks, decorated with Babà trimmings.

Dedar and design From 2010 to present the raids of Dedar are been several in the design world, first with Dedalus chest of Tristan Auer, then with the folding stools designed by Bruno Frisoni. This time the designer is Stephen Burks, who works with the company of Como on a project dedicated to the collection of Babà trimmings. Grosgrain ribbons and the fringes in bright colors have their three dimensionality, wrapping the segments of cord which form the structure of these eclectic products. They can be used as pouf, stools, bedside tables or shelves: depending on the size and the needs. A fusion of black rubber at the base of the bundle of cords that strengthens the central block, which is decorated by a band of trimmings. It is closed by a zipper, each corset-belt is composed from four to eight different ribbons, selected from Babà collection and hand sewn together, creating a fantasy of colors that strikes the chord of subtle tribal echoes.

H85


p 84-86 editori dedar_Layout 1 07/12/12 14.11 Pagina 86

HOME Editori tessili

L’andamento del mercato, che in Italia è in sofferenza più che altrove, rende necessaria una maggiore proiezione all’estero per affermare la rappresentatività dell’editoria tessile Italiana

mance of A.n.e.t.a., do not allow moments of comparison and analysis of the situation of the sector. The trend of the market, that in Italy it is suffering more than elsewhere, requires a greater projection abroad to affirm the representativeness of the textile Italian editorial. How important is the role of the designer in the choice of the fabrics in the high level market?

The figure of who designs the interior decoration, that abroad it is the only existing person in this level of market, is rapidly becoming more and more important also in Italy and we have to rely on it to help our customers in the spread of the knowledge and use of the fabric of the textile editorial. And what about the high level decorator?

The “evolved decorator” is the essential link for the future of our market, because he has the most important role to realize the product. The old type of the classic decorator is getting to dwindle more and more, but we hope for its technical and cultural development, to give a future to the textile furnishing industry. Is it useful/necessary to have an uniform force a “system” of consortium proposal among the textile editors?

I tried in vain, together with some colleagues, in happier times than the current one, “to team up”, involving the most important International editors present in Italy. Unfortunately it is always missed the vision of a system that could give a strong representation to the role of the textile editor. It is privileged the commitment for today, refusing to build up, of course with more effort, the image and the strength of the sector. Can you say that A.n.e.t.a experience is over?

A.n.e.t.a. like an association is still existing, even if it currently does not work, because we are thinking about its role which will be able to have in the future. What innovative formula of trade communication and “opinion leader” can get successful for the textile editors today?

L’azienda - The company Dal 1976, anno in cui è nata, Dedar è cresciuta affrontando l’evoluzione del settore tessili, dei mercati e l’innovazione dei prodotti, anche attraverso collaborazioni eccellenti quali le collezioni per Hermès. La maison, guidata dalla famiglia Fabrizio, giunta alla seconda generazione, ha saputo concepire tessuti di grande eleganza e originalità, apprezzati dai più quotati architetti d’interni di tutto il mondo. Tra innovazione, creatività e qualità, Dedar è presente a Milano, New York, Mosca, Parigi, Londra e Monaco di Baviera, con lo stesso concetto di showroom progettato dall’architetto fiorentino Michele Bonan sul modello della “biblioteca tessile”. Forte e ricca di collezioni, con oltre 300 prodotti fra tessuti (dai velluti alle sete, fino ai lini e ai tessuti tecnologici, anche ignifughi e per esterni), carte da parati e passamanerie. Un processo che non ha nulla d’improvvisato: ogni nuovo tessuto richiede fino a tre anni di studio, ricerca e messa a punto. Since 1976, when it was born, Dedar has grown facing the evolution of the textile sector, markets and innovation of the products, also through important partnerships such as Hermès collections. The maison, led by Fabrizio family, now in its second generation, has been able to design fabrics of great elegance and originality, appreciated by the most popular interior designers all over the world. Among innovation, creativity and quality, Dedar has offices in Milan, New York, Moscow, Paris, London and Monaco of Bavaria, with the same concept of showroom designed by the Florentine architect Michele Bonan on the model of the “textile library”. It has a rich and important collections, with more than 300 products among fabrics (from the velvet to the silk, linen and technology fabrics, also flame retardant and for outdoor), wallpapers and trimmings. A process that has nothing of improvise: each new fabric takes up three years of study, research and fine tuning.

The “virtual” answer could be the web. What are the relationships with the production?

They are always complicated: we must assess the profile of

the partner to choose the one that is the best suited to develop the project together with its creator. Not always it is possible to identify the right one, especially in times like this, when investing time and material costs and not always we find the willingness to share the project. ●

In questa pagina, un’altra immagine dello showroom milanese in Brera e i tessuti delle collezioni Dedar. In this page,another image of the showroom in Milan at Brera and fabrics of Dedar collection.

H86


preview, © Cyril Lagel, GraphicObsession. Organisation SAFI, a subsidiary of Ateliers d’Art de France and Reed Expositions France. Tel. +33 (0)1 76 21 18 39 maison-objet@badgeonline.net

pagine 235x310_Layout 1 03/12/12 18.11 Pagina 1

Influenze casa 18-22 GENNAIO 2013 PARIS NORD VILLEPINTE www.maison-objet.com Il salone della moda-casa

Salone riservato agli operatori Visitatori: Saloni Internazionali Francesi Tel. +39 02 43 43 531 info@salonifrancesi.it


pagine 235x310_Layout 1 03/12/12 18.07 Pagina 1


p 89-91 editori via roma_Layout 1 07/12/12 14.12 Pagina 89

HOME Editori tessili

AUTENTICHE TRADIZIONI PER IL TOTAL LOOK VIA ROMA, 60

Sasha

TESSUTI LEGGERI PER TENDAGGIO E DECORAZIONE, E TESSUTI PIÙ PESANTI, IDEALI PER RIVESTIMENTO DI IMBOTTITI, SONO ABILMENTE COORDINATI DA VIA ROMA,60 IN UNA SERIE DI COLLEZIONI IN GRADO DI ARREDARE CON GUSTO OGNI TIPOLOGIA DI CASA

H89


p 89-91 editori via roma_Layout 1 07/12/12 14.12 Pagina 90

Dune

Sasha

HOME Editori tessili

L

a ricercatezza dello stile e la raffinatezza dei materiali di Via Roma, 60 arredano ogni ambiente domestico grazie alla collezione di tessuti e tendaggi. Apocalisse è un pregiatissimo tessuto in lino e poliestere (altezza 280 con piombo) dalla particolare lavorazione tubica con effetto goffrato, disponibile in undici varianti colore. I tessuti pregiati della collezione Apocalisse danno vita alla collezione di biancheria Dune. La collezione si compone di trapunta, quilt, completo copripiumino con quattro federe, piumotto e completo lenzuola, il tutto disponibile in cinque varianti colore. Il completo copripiumino della collezione Dune, si caratterizza per una copertura in pregiatissimo lino in lavorazione tubica con effetto goffrato. Le lenzuola sono in raso di Authentic traditions for the Total Look Via Roma,60 puro cotone 100% con balza applicata in lino e profilo in The refinement of the style and the materials of Via Roma,60 furnish every type of rooms grosgrain. thanks to the collection of fabrics and curtains. Apocalisse is a very refined fabric in linen I morbidissimi taffetà della collezione Notte creano una magica and polyester (width 280 cm. with lead) with a particular tubed weaving with embossed efatmosfera densa di tenere nuances di colore. Notte è un tessuto dal fect, available in eleven colors. The precious fabrics of Apocalisse collection give life to particolare effetto maculato (in altezza 290 cm con cimose) the linen Dune collection. The collection is composed by a duvet, quilt, duvet cover set disponibile in tre varianti di colore: avorio, beige e marrone. with four pillowcases, and sheet bed, all it is available in five colors. The duvet cover set of I tessuti della collezione danno vita alla linea biancheria Sasha. Dune collection, is characterized for a very precious linen covering with tubed weaving Per la linea dedicata al letto, il copriletto è in morbidissimo velluto with embossed effect. The sheets are in sateen 100% pure cotton with applied flounce in unito con bordo di taffetà con effetto maculato e la trapunta, linen and edging in grosgrain. disponibile anche in piuma d’oca, è in morbidissimo taffetà con The soft taffeta of Notte collection create a magic atmosphere full of soft shades of colors. eleganti decor ad effetto maculato. La trapunta Sasha è disponibile Notte is a fabric with particular animalier effect (width 290 cm. with selvedges) available in anche in versione patchwork con inserti in shantung di viscosa e three colors: ivory, beige and brown. The fabrics of the collection give life to the linen velluto. In coordinato, il completo lenzuola in raso di puro cotone Sasha collection. For the line dedicated to the bed, the bedspread is very soft velvet with 100 % e balza applicata in taffetà e profilo in grosgrain ● a taffeta border with animalier effect and the duvet, available also in goose down, is in very soft taffeta with elegant animalier décor. Sasha duvet is available also in the patchwork version with inserts in viscose and velvet shantung.b It is matched, the bed set in sateen of 100% pure cotton and applied flounce in taffeta and edging in grosgrain. ●

H90


Dune

p 89-91 editori via roma_Layout 1 07/12/12 14.12 Pagina 91

H91


p 92-93 casal marcato_Layout 1 13/12/12 09.53 Pagina 92

HOME Editori tessili

UNO STILE INCONFONDIBILE

CASAL E MARCATO, UNIONE DI ELEGANZA FRANCESE E CREATIVITÀ ITALIANA, DANNO VITA A COLLEZIONI DI GRANDE CLASSE E LEGGEREZZA

Minosse

L

uciano Marcato ha fondato l’azienda che porta il suo nome a Venezia nel 1962, sviluppandola poi con il supporto dei due figli Stefano e Patrizia. Nel gennaio 2010 è avvenuto l’incontro con la francese Casal, un bellissimo connubio, che sta dando i suoi frutti creativi, tra il savoir faire francese e quello italiano. Questo accordo riflette il desiderio di costruire una linea di prodotti sofisticati, duraturi, che creino atmosfere ricche di eleganza ed emozioni. Le collezioni di Luciano Marcato sono presenti in più di 90 Paesi in tutto il mondo, grazie a una vasta rete di rappresentanti, distributori e partner. Il nome prestigioso di Luciano Marcato evoca atmosfere di raffinatezza ed eleganza che il proprietario e direttore di Casal, Jean-Mathieu Prevot e la sua squadra, si impegnano a perseguire con collezioni di tendaggi e tessuti d’arredo che combinano lusso, eleganza e innovazione, utilizzando solo i migliori materiali. ●

Calypso

An unmistakable style Luciano Marcato founded the company that has his name in Venice in 1962, then he has developed it with the help of his two children Stefano and Patrizia. On January 2012 there was the meeting with the French Casal, a wonderful meeting, which is giving its creative know how, between the French savoir faire and the Italian one. This agreement reflects the desire to make a line of sophisticated and durable products, that create atmospheres full of elegance and emotions. Luciano Marcato’s collections are presented in more than 90 Countries all around the world, thanks to a wide network of representatives, distributors and partners. The prestigious name of Luciano Marcato evokes atmospheres of sophistication and elegance that the owner and director of Casal, Jean Mathieu Prevot and his team, are committed going on with collections of curtains and furnishing fabrics that combine luxury, elegance and innovation, using only the best materials. ●

Amazzone

H92


p 92-93 casal marcato_Layout 1 13/12/12 09.54 Pagina 93

Santorini


p 94-95 editori texarredo_Layout 1 07/12/12 14.15 Pagina 94

HOME Editori tessili

MORBIDI RASI LUCCICANTI

UN’ELEGANTE COLLEZIONE DI RAFFINATI TESSUTI TONO SU TONO, DI TAIF TEXARREDO, IN GRADO DI VALORIZZARE OGNI SPAZIO CON STILE, COLORE E PERSONALITÀ

I

Rasi è il nome dell’ultima nuovissima collezione di Taif

Texarredo, composta da un tessuto unito e da ben cinque disegni coordinati tono su tono, in undici eleganti varianti di colore. Perfetto per rivestimenti di divani e poltrone, dove tutta la lucentezza del raso valorizza le eleganti fantasie floreali. È una linea di tessuti perfetti per ambienti in stile, ma anche per un gioco di contrasti all’interno di spazi dall’impronta fortemente contemporanea. La morbidezza e versatilità del raso rende questa gamma di tessuti perfetta per ogni utilizzo, dai copriletti e le trapunte fino ai tovagliati da tavola e ai tendaggi. Di facile manutenzione (si possono lavare in acqua fino a 70° C), sono prodotti che hanno un’ottima resistenza alla luce (classe 6). Si tratta di raso in cotone e poliestere, in altezza 330 cm e peso di 230 gr al mq. ●

Soft and glimmering satins Rasi is the name of the latest collection by Taif Texarredo, composed by a plain fabric and five matching ton sur ton patterns, in eleven different colors. It is perfect for upholstering sofas and armchairs, where all the glimmering of the satin enhances the elegant floral patterns. It is a perfect line of fabrics for rooms in style, but also for a play of contrasts inside rooms with a strong contemporary marks. The softness and versatility of the satin makes perfect this range of fabrics for any use, from the bedspreads and the quilts to the table linen and curtains. They are easy to maintain (they can be washed in water to 70°C), they are products that have an excellent light fastness (Class 6). This is a satin in cotton and polyester, width 330 cm. and weight of 230 gr. per square meter. ●


p 94-95 editori texarredo_Layout 1 07/12/12 14.15 Pagina 95

H95


p 96-97 editori tolino_Layout 1 07/12/12 14.13 Pagina 2

HOME Editori tessili

I MILLE COLORI DI CABARET

IN ANTEPRIMA SULLA NOSTRA RIVISTA TOLINO PRESENTA CABARET, UNA COLLEZIONE DI TESSUTI PER TENDAGGI CHE LANCERÀ A GENNAIO SUL MERCATO.

L

a strada intrapresa dall’azienda intenta a rinnovare la propria immagine e il suo percorso di trasformazione sono manifesti in questa proposta di tessuti dal design di grande impatto e dall’impronta fortemente contemporanea. Un sensibile filo conduttore lega tutte queste proposte tecnicamente molto diverse tra loro: il colore. Deciso nei devoré o nei fil coupé dal sapore anni 60/70, nei gradevoli e originali abbinamenti più “ etnici” come gli effetti ikat o ancora negli accostamenti più sofisticati come nelle righe proposte sia in versioni neutre e monocromatiche che multicolori. Il colore quindi è il protagonista ma negli stampati che il suo impiego trova la sua massima espressione...si tratti di disegni di stampo estremamente contemporaneo e innovativo o di più delicati fiori acquerellati in ogni variante i toni si mischiano in infinite e sottili sfumature che solo una tecnica come la stampa digitale permette. Ogni disegno però ha una gamma che gli è propria la dove lo stile lo richiede troviamo i neutri, i delicati tono su tono o i grafici bianco e nero. Anche sul piano tecnico la proposta è varia e spazia dai devoré ai fil coupé, agli jacquard in rilievo, alle righe, le stampe, i ricami con applicazioni o i tagli laser. Questa collezione rivela un’altra volta quanto la Tolino continua ad investire nella creatività e ad impegnarsi nella ricerca di soluzioni decorative sempre originali. ●

The thousand colors of Cabaret The road taken by the busy company to renewal its own image and its transformation process are evident in this proposal of fabrics with a design of great impact and with a strongly contemporary mark. A significant leitmotiv that links all these proposals technically very different among them: the color. It is bright in the devorè or fil coupe with a 60s/70s taste, in the pleasant and original more “ethnic” matching such as Ikat effects or in the more sophisticated matching as in the striped pattern both in the neutral and monochrome version or multicolor. The color is protagonist but is in the printed that its used finds the highest expression…both are patterns of a contemporary or innovative design and more delicate watercolor flowers in every different tones they blend in infinite and thin shades that only the digital print allows it. Every pattern has a own range that is proper to the required style with neutral, soft ton sur ton or the white and black graphics. Also on the technique the proposal is wide and ranges from devoré to fil coupé, the embossed jacquard, striped, prints, embroideries with appliques or laser cuts. Once again this collection shows how Tolino goes on to invest in the design and commit in the research of decorative solutions always original ones. ●


p 96-97 editori tolino_Layout 1 07/12/12 14.13 Pagina 3


p 98-99 editori mottura_Layout 1 07/12/12 14.18 Pagina 98

HOME Editori tessili

TRA VIVACITÀ E RAFFINATEZZA COLORI E TRASPARENZE: SONO QUESTE LE DUE ANIME DELLA COLLEZIONE ATELIER DI MOTTURA PER UNA STAGIONE ESTIVA ALL’INSEGNA DEI CONTRASTI

È

come un lungo viaggio intorno al mondo la nuova collezione per la prossima primavera di Mottura, dove eleganza e brio, toni neutri e colori brillanti si alternano, per ambienti dal carattere deciso e contemporaneo. I puri lini colorati “Madras” e “Tuareg” evocano le atmosfere dei mercati asiatici e africani, la gaiezza debordante di profumi e di colori. E se ancora non bastasse, ecco il ricamato “Kolam”, in omaggio all’abilità delle donne indiane che da secoli tracciano sul terreno complicati disegni propiziatori a mano libera. Ci si sente trasportati in luoghi lontani nel tempo e nello spazio, dove l’essenza delle cose si è mantenuta pura, incontaminata da condizionamenti e falsi bisogni. Per chi amasse toni più delicati, è possibile arrivare alla fonte attraverso un altro cammino, dall’impatto attenuato: si ricorre allora alle atmosfere più oniriche e meditative di “Neve” e “Polaris”. Il primo tessuto è una cascata di punti che partono dall’alto rarefatti e si addensano scendendo verso il suolo, mentre il secondo è un tessuto doppio, come la stella che gli presta il nome, che rivela la raffinatezza dei suoi disegni solo in certe condizioni di luce, così come accade osservando i panorami all’alba e al tramonto. Infine, quattro prodotti FR, rigorosamente bianchi e naturali, ci ricordano l’importanza delle sfumature: più o meno trasparente, più o meno lucido, più o meno pesante. Affiancati a Fenice FR, questi nuovi “Ibis FR”, “Rondine FR”, “Cigno FR” e “Albatros FR” sono in grado di arredare qualsiasi tipo di ambiente con classicità, ma Between brightness and elegance senza rinunciare a personalizzarlo secondo il proprio carattere. The new collection for the next Spring by Mottura is like a long journey around the world, where

I colorati Madras 100% lino a righe multicolor molto vivaci, 4 varianti di

colore. Altezza 325 cm con piombo, peso 100 g/m2. Tuareg 100% lino rigato, 7 colori. Altezza 325 cm con piombo, peso 100 g/m2. Kolam mistolino 35% ricamato a due colori, perfettamente coordinabile a Madras, 4 varianti colore. Altezza 325 cm con piombo, peso 105 g/m2.

I trasparenti Neve devorato in 6 varianti colore. Altezza 325 cm con piombo, peso 60 g/m2. Polaris tessuto doppio jacquardato, 100 % poliestere, sviluppato in 2 disegni e 3 colori per disegno. Altezza 325 cm con piombo, peso 70 g/m2. Ibis FR, velo flame retardant in 3 colori. Altezza 325 cm con piombo, peso 50 g/m2. Rondine FR, mussola flame retardant in 3 colori. Altezza 325 cm con piombo, peso 70 g/m2. Cigno FR, pongè flame retardant in 3 colori. Altezza 325 cm con piombo, peso 70 g/m2. Albatros FR, tela pesante flame retardant in 3 colori. Altezza 325 cm con piombo, peso 320 g/m2. ●

elegance and brightness, neutral shades and bright colors alternate, for environments with a strong and contemporary character. The pure colored linen “Madras” and “Tuareg” recall the atmosphere of the Asian and African markets, the overflowing cheerfulness of scents and colors. And if this is not enough, here there is the embroidered “Kolam”, a tribute to the skill of the Indian women that have been tracing on the ground freehand complicated and propitiatory designs. You feel moved to distant places in time and space, where the essence of the things is kept pure, pristine by conditioning and false needs. For those who loved softer colors, it is possible to reach the source through another way, with a soften impact: there are more dreamy and meditative atmospheres of “Neve” and “Polaris”. The first fabric is a cascade of dots that leaving rarefied from the top and thickened getting down to the bottom, while the second is a double fabric, like the star that lends its name, which reveals the elegance of its designs only under some conditions of light, such as it happens looking at the views at sunrise and sunset. Finally, four FR products, rigorously white and natural, they remind us the importance of the shades: more or less transparent, more or less glossy and heavy. Together to Fenice FR, these new ones “Ibis FR”, “Rondine FR”, “Cigno FR” and “Albatross FR” are able to furnish any environment with classic style, but without sacrificing the customize according to each character.

The coloureds Madras 100% striped very bright multicolor linen, 4 variants of color. Width 325 cm. with lead, weight 100 g/m2. Tuareg 100% striped linen, 7 colors. Width 325 cm. with lead, weight 100 g/m2. Kolam 35% blend linen embroidered with two colors, perfectly matching to Madras, 4 variants of color. Width 325 cm. with lead, weight 105 g/m2.

The trasparent Neve devorato in 6 variants color. Width 325 cm. with lead, weight 60 g/m2. Polaris double jacquard fabric, 100% polyester, in 2 designs and 3 colors for each. Width 325 cm.

with lead, weight 70 g/m2. Ibis FR, flame retardant voile in 3 colors. Width 325 cm. with lead, weight 50 g/m2. Rondine FR, flame retardant muslin in 3 colors. Width 325 cm. with lead, weight 70 g/m2: Cigno FR, flame retardant pongè in 3 colors. Width 325 cm. with lead, weight 70 g/m2. Albatros FR, heavy flame retardant cotton in 3 colors. Width 325 cm, with lead, weight 329 g/m2 ●

H98


p 98-99 editori mottura_Layout 1 07/12/12 14.18 Pagina 99

Collezione Rachele

H99


p 100-101 lineapelle_Layout 1 10/12/12 13.14 Pagina 78

HOME Pelle e dintorni

PELLAMI E ACCESSORI A LINEAPELLE SI È TENUTA A BOLOGNA, DAL 9 ALL’11 OTTOBRE, L’ULTIMA EDIZIONE DI LINEAPELLE DEDICATA ALLA STAGIONE AUTUNNO-INVERNO 2013/14 TESTO Danilo Morigi - FOTO Lineapelle

I

n un momento congiunturale che appare cautamente positivo, sono state presentate nel capoluogo emiliano le collezioni di pelli, tessuti, sintetici, accessori/componenti nonostante. La superficie espositiva ha toccato i 40.700 metri quadri netti e ha accolto circa 19mila visitatori, ben1120 espositori in rappresentanza di 44 nazioni. In termini di mercato, le segnalazioni raccolte in fiera delineano un momento congiunturale fiacco per alcune fasce calzaturiere, vivace in Francia, Germania, Est Europa e Asia, trainante per il top di gamma. La domanda resta positiva nella pelletteria, grazie alle conferme dalle grandi griffe, al dinamismo degli Stati Uniti e dell’Estremo Oriente. Restano invece alcune incertezze su abbigliamento e imbottiti. Lo spettacolo “La Magia della pelle nelle fiabe” svoltosi al Teatro Manzoni, con Sabrina Brazzo, prima ballerina della Scala ed il suo partner Andrea Volpintesta, basato su fiabe dei fratelli Grimm, ha riscosso grandi applausi. Sono stati molti gli espositori che hanno utilizzato lo stand ecosostenibile offerto da Lineapelle: le società certificate in quest’ambito costituiscono il 15% del totale, il 23% del settore concerie, il 30% dell’area concerie italiane. I prossimi appuntamenti saranno Anteprima Milano, il 6 e 7 febbraio 2013 a fieramilanocity, nel padiglione Mico, e il ritorno di Lineapelle nell’edizione primaverile, dal 3 al 5 aprile del prossimo anno.

H100

Tendenze All’interno dell’Area Trend, zeppa di campioni forniti dagli espositori per una sintesi stilistica dell’esposizione, per la prima volta ha visto uno spazio riservato all’arredo, per la crescita della domanda proveniente dalla produzione di imbottiti. Per quello che riguarda i colori, è attesa una stagione in equilibrio tra gamme neutre e toni colorati. Saranno gamme facili da interpretare sia in versione chiara e leggera che intensa e calda o densa e dark. Tre i filoni principali: nordici chiari, caldi colorati, neutri scuri, che andranno mescolati con disinvoltura. I materiali classici continueranno ad essere best seller, con un occhio particolare agli spessori e alle grane. Gli scamosciati saranno ancora importanti, come le vernici. I metalli evolvono in sporcature, che saranno la caratteristica della stagione. Continua il mood raw ma con piccoli interventi di luce, siano esse sovrapposizioni asportabili, carte, lamine o paillettes. I tessuti passano da contrasti un po’ rudi, come il loden, il feltro, le materie “monacali” a pizzi, merletti, velluti e tessuti ispirati alla tappezzeria. Al minimalismo e alla pulizia si contrappone l’opulenza ed il decoro molto carico. Le pelli naturali saranno impreziosite con dettagli che muovono le superfici, come raggrinzimenti, effetti bitono e scoloriture. Sui classici scamosciati saranno effettuati tagli vivi a contrasto di colore. In continuità con la stagione estiva, continua l’interesse per le laminature e le superfici illuminate da punti luce. Le laminature sono proposte spente, lavate su basi opache o semicoperte da colori asportabili. Tocchi di luce e metallizzazioni anche sulle pelli con pelo e sui materiali dall’aspetto più sportivo o grezzo. Le superfici sono mosse anche da effetti pull-up, con ingrassi e oli. La morbidezza resta un trend generale. Vernici classiche e su basi perlate, molto morbide e dagli spessori bassi creeranno contrasti di lucido e opaco su scamosciati e vegetali. Nabuck e scamosciati morbidi dalla mano scrivente contrasteranno con croste più strutturate con microstampe a rilievo a imitazione del tessuto. Le stampe maculate reinterpretate con nuovi pattern e colori saranno applicate su cavallini e scamosciati. Le accoppiature di scamosciati e croste con altri materiali come pizzi, velluti o pellicce sintetiche. Le tonalità più in voga saranno il bordeaux, il viola, il prugna, il blu, il verde e il rosso. Sui materiali sintetici saranno applicate lamine e metallizzazioni in materiali tecnici e resistenti. Tessuti innovativi, in spessori bassi, saranno realizzati con foglie di pietra e legni.


p 100-101 lineapelle_Layout 1 10/12/12 13.14 Pagina 79

I classici velluti, rivisitati in chiave moderna, saranno molto rasati e con stampe a contrasto, con effetti di lucido opaco. I feltri resteranno in tendenza, come anche le paillettes e il glitter opachi. Stampati animalier saranno proposti su poliestere e tessuti elasticizzati. Nel mondo classico ritornano i tessuti e le i melange tipo tweed. ●

Leather and accessories at Lineapelle At a time when the economy is cautiously optimistic, the collections of leathers, fabrics, synthetics, accessories/components were presented in the capital of Emilia. The exhibition area was 40,700 square meters and received about 19 thousand of visitors, 1,120 exhibitors representing 44 countries. In market terms, the reports collected at the exhibition outline a weak economic situation for some footwear segments, good in France, German, East Europe and Asia, leading to the top of the range. The demand is positive in leather goods, thanks to the confirmations by the great brands and the dynamism of the USA and the Far East. However some uncertainties remain on clothing and upholstery. The show “The Magic of the leather in the fairy tales” held at Teatro Manzoni, with Sabrina Brazzo, prima ballerina of Scala and her partner Andrea Volpitesta, based on fairy tales of Grimm’s, met with great applause. Many exhibitors used the eco-sustainable stand offered by Lineapelle: the certified companies in this area make up 15% of the total one, 23% of the tanneries sector, 30% of the Italian tanneries. The next appointments will be Anteprima Milan, on 6 and 7 February 2013 at Fieramilanocity, hall Mico, and the return of Lineapelle in the Spring edition, from 3 to 5 April.

Trends Inside Area Trend, full of samples provided by the exhibitors for a stylistic synthesis of the exhibition, for the first time it had an area reserved for the furnishing, for the growth in demand from the production of upholstered furniture. About the colors, there is a season with a range balance between neutral and colorful shades. They will be easy ranges to interpret in both clear and light version or warm and dark one. The three main areas: light Nordic, warm colors, dark neutral, which will mixed with ease. The classic materials will go on to be the best seller, with a particular eye on thickness and grain. The suede are always important, such as the patent leathers. The metals evolve executed dirty, which are the characteristics of the season. The mood raw goes on but with small shards of light, whether overlapping removable, pa-

pers, laminated or sequins. kThe fabrics come from contrasts a bit rough, such as loden, felt, the “monastic” materials as the laces, trimmings, velvet and fabrics inspired to the upholstery. Minimalism and clean in contrast with opulence and a lot of decorations. The natural leathers are embellished with details that enliven the surfaces, such as crumpling, two tone effects and fading. Sharp cut in contracting colors on classic suede. In keeping with the Summer season, there is still a lot of interest in laminating and surfaces lit by shards of light. The laminates are dull and washed on matt or semi-covered backgrounds by removable colors. Hints of light and metal effect on fur covered leather and on materials with a more casual, untreated look. The surfaces are enliven by pull-up effects, using grease and oils. There is a general trend towards softness. Classic patent leather and on pearly base, extremely soft and in reduced thicknesses which create contrasts of shiny and matt on suede and vegetable tanned. Soft nabuck and chamois with a suede feel, plus more structured splits with embossed micro printing for an imitation effect. Dappled prints reinterpreted using new patterns and colors are applied on pony skin and suede. Suede and splits combined with other materials such as laces, velvet or synthetic fur. The most trendy colors are burgundy, purple, prune, blue, green and red. On synthetic materials are applied laminates and metals in technical and resistance materials. Innovative fabrics, in reduced thicknesses, made with sheets of stone and wood The classic velvets, revisited in a modern key, closely cropped with contrasting prints, with shiny matt effects. Felt are trendy, such as sequins and glitter matt. Animalier printing are proposed on polyester and stretch fabrics. In the classic world woven and tweed fabrics come back. ●

I materiali classici continueranno ad essere best seller, con un occhio particolare agli spessori e alle grane. Gli scamosciati saranno ancora importanti, come le vernici. I metalli evolvono in sporcature, che saranno la caratteristica della stagione.

H101


pagine 235x310_Layout 1 03/12/12 18.05 Pagina 1


p 103-105 tali_Layout 1 11/12/12 12.17 Pagina 103

HOME Pelle e dintorni

LA QUALITÀ CHE FA LA DIFFERENZA

ULTRA PELL È LA NUOVISSIMA ECO-PELLE PER L’ARREDAMENTO DI TA LI, CON CARATTERISTICHE DI DURATA, RESISTENZA E SICUREZZA ASSOLUTA ECCELLENZA

H103


p 103-105 tali_Layout 1 11/12/12 12.18 Pagina 104

HOME Pelle e dintorni

Immagini di ULTRA Pell 1 art. 3753 e ULTRA Pell 2 art. 6040. Images of ULTRA Pell 1 art. 3753 and ULTRA Pell 2 art. 6040

G

razie alla nuova tecnologia messa a punto da TA Li chiamata Abrasion Resistant Technology, ULTRA Pell ha conseguito ottimi risultati nei principali test di resistenza ai graffi, allo sfregamento a secco e a umido. Queste prove assicurano una lunga durata nel tempo, che va al di là di quella dei PU presenti sul mercato. In virtù della sua formulazione è, infatti, l’unico poliuretano garantito per 5 anni ecologico e ignifugo. Grazie al contenuto di dmf abbondantemente inferiore alle già restrittive normative europee, ULTRA Pell ha superato i test anallergici, dimostrando grandi caratteristiche in merito alla sicurezza e ha brillantemente sorpassato anche il traguardo riguardante la componente piombo, che rispetta e va oltre le soglie di sicurezza prescritte in Europa. “Di ritorno dal Mood di Bruxelles, dove ha avuto luogo - ci ha spiegato Massimo Tchen, presidente di TA Li - anche l’anteprima delle novità dei laboratori TA Li con la presentazione di ULTRA Pell, la nuova generazione di eco pelle per l’arredo; siamo lieti di annunciare che è in preparazione la nostra presenza all’Heimtextil di Francoforte, dove sveleremo tutte le

possibilità che la nuova eco pelle può offrire, grazie all’utilizzo della nuova tecnologia A. R. T. Abrasion Resistant Technology”. “Abbiamo recepito sia le richieste dei visitatori di Bruxelles continua Tchen - sia quelle del nostro dipartimento ricerca e stile e presenteremo un gamma di prodotto ancora più completa, e spiegheremo come è stato possibile garantire 5 anni contro l’invecchiamento la nuova eco pelle ULTRA Pell”. Le finiture sono state infatti adeguate alle richieste del mercato, con nuovi disegni di superficie, aumentando anche la possibilità di scelta della varietà cromatica, arrivando a una cartella di oltre 40 colori. ULTRA Pell è stato concepito per essere il nuovo modo di fare eco pelle. Costituisce per TA Li il punto di partenza della produzione di tecnologie che daranno una decisa evoluzione al settore dell’arredo ecologico. L’attenzione all’ambiente richiede grande competenza e affidabilità agli addetti, per rispettare le esigenze dei clienti ma anche del pianeta Terra con prodotti di elevato pregio e valore, ma a basso impatto. Aumentare il tempo di vita di un prodotto, come nel caso di

Le finiture sono state infatti adeguate alle richieste del mercato, con nuovi disegni di superficie, aumentando anche la possibilità di scelta della varietà cromatica, arrivando a una cartella di oltre 40 colori H104


p 103-105 tali_Layout 1 11/12/12 12.18 Pagina 105

ULTRA Pell, riduce le emissioni dannose dei cicli di produzione e allontana il momento dello smaltimento, dimostrando che anche la qualità è importante per aiutare l’ambiente. TA Li vi attende ad Heimtextil di Francoforte, dal 09 .01 al 12.01.2013, presso il padiglione 4.1, Stand D42. ●

The quality makes the difference Ta Li has developed a new technology called A.R.T. (Abrasion Resistant Technology), ULTRA Pell has reached excellent results in the main tests of resistance to scratches, dry and wet rubbing. These tests grant a long lasting, which goes beyond that of PU present on the market. It is the only polyurethane guaranteed for 5 years ecological and flame retardant thanks to its formulation. Thanks to the content of dmf a plenty lower the already restrictive European regulations, ULTRA Pell overcame hypoallergenic tests, showing great features about safety. ULTRA Pell brilliantly overcame also the finish about the lead component, that fulfills and goes beyond the thresholds of safety prescribed in Europe. “Back from Mood in Brussels, where the preview of the news of Ta Li laboratories took place - explained us Massimo Tchen President of Ta Li - with the presentation of ULTRA Pell, the new generation of eco leather for furnishing; we are glad to announce that we are preparing our presence at Heimtextil of Frankfurt, where we will reveal all the opportunities that the eco-leather has to offer, thanks to the new technology A.R.T. Abrasion Resistant Technology”. “We have implemented both the demands of the visitors in Brussels - continues Tchen - and those of our research and style department and we will present a range of product more complete, and explain how it was possible that the new eco-leather ULTRA Pell is guaranteed 5 years against aging”. The finishes were adapted to the requires of the market, with new patterns, increasing also the possibility of choosing the variety of colors, with a palette of 40 colors. ULTRA Pell was designed to be the new way of make eco-leather. It is the starting point for Ta Li in the production of technologies that will give an important evolution in the ecologic furnishing sector. The attention to the environment requires great expertise and reliability to operators, to meet customer needs but also those of

Realizzazioni residenziali e contract con ULTRAPell 1 art. 1058 testa di moro e art. 0102 bianco. Residential and contract realizations with ULTRAPell 1 art. 1058 dark brown and art. 0102 white.

our Earth planet with products of high quality and value, but low impact. Increase the lasting of a product, such as ULTRA Pell, reduces the dangerous emissions of production cycles and reduce the disposal, showing that also the quality is important for helping the environment. TA Li waits for you at Heimtextil in Frankfurt, from 09 .01 to 12.01.2013, at hall 4.1, Stand D42. ●

H105


pagine 235x310_Layout 1 03/12/12 18.04 Pagina 1


p 107 intro tappeti_Layout 1 14/12/12 17.09 Pagina 108

HOME Tappeti e passamanerie

UN UNIVERSO DI TAPPETI The madness is jumping on the carpet of reason.

Papilio

Alda Merini

Covtex-Feizy

S

i avvicina Domotex, la principale fiera europea di tappeti, di cui parleremo più diffusamente nelle pagine seguenti. Anche il tappeto, come tanti, forse tutti i prodotti per la casa, ha subito la crisi internazionale ma, più di altri, ha dimostrato una vivacità creativa e di ricerca che ha contribuito a sostenere il settore anche in questi momenti non facili. Ormai le strategie e i canali di vendita, anche quelli più nuovi e tecnologici, sono stati esplorati, con risultati più convincenti rispetto, ad esempio, al mercato del mobile. Anche i prodotti hanno raggiunto un buon grado di maturità, che ha dato origine a filoni di stili e di tipologie tra i più variegati. Al fianco quindi dei prodotti classici, si affacciano tante sperimentazioni. Non si discutono i grandi capolavori orientali, sempre affascinanti, né i vari prodotti locali, frutto di tradizioni secolari e legati fortemente al genius loci (pensiamo ai nostri tappeti sardi o ai pezzotti della Valtellina), ma la produzione contemporanea sta seguendo diverse strade, alcune molto innovative, che ci sembrano interessanti. Ci piace l’idea del tappeto su misura, non solo nelle dimensioni, ovviamente, ma nella fantasia e nei colori. Da sempre i tappeti sono stati realizzati su ordinazione, con forme o disegni ad hoc, ma mai come oggi le aziende sono organizzate e pronte per soddisfare le richieste più inusuali, con tempi e costi ragionevoli. Poi la diffusione dei tappeti cosiddetti di design, dove l’occhio del progettista, la voglia di sperimentare e di trovare forme espressive nuove, in cui si utilizzano materiali alternativi, quali ad esempio i cristalli Swarovski o la corda da vela, creano prodotti in cui l’innovazione tecnica si affianca a un forte valore espressivo. L’attenzione per la sostenibilità e l’ambiente, invece, ha dato origine a tutta una serie di prodotti nati dal riciclaggio di materiali o di altri tappeti dismessi. Mediante tintura, patchwork, riassemblaggio e altro sono nati capolavori di sostenibilità e stile.

Mat the Basic

La follia è saltare sul tappeto della ragione.

Tutto questo e altro ancora troveremo quindi ad Hannover prima e sui mercati subito dopo. La raffinatezza e stile di un tappeto orientale, quindi, ma anche semplicità e linearità di un prodotto di design, oppure funzionalità e convenienza di un prodotto più accessibile, ma sempre di buona qualità e dall’estetica curata… con la certezza che ognuno troverà il “proprio” tappeto.

A universe of carpets Domotex approaches, the main European exhibition of carpets, that we will speak further in the following pages. Also the carpet, such as some or maybe all the home items, has suffered the international crisis but, more than others, it has showed a creative vibrancy and research that helped to support the sector in these difficult moments. Now the strategies and sales channels, including the new and technological ones, have been explored, with more convincing results than, for example, the furnishing market. Also the products have reached a good level of maturity, which gave birth to trends of the most varied styles and types. Beside the traditional products, there are many experimentations. Without discussing about the Eastern masterpiece, always fascinating, or the various local products, results of centuries of old traditions and strongly linked to the genius loci (think about our Sardinian carpets or pezzotti of Valtellina), but the contemporary production is following different ways, some very innovative, that seem interesting for us. We like the idea of the customized carpet, not only for the size, but, for pattern and colors. Since always the carpets have been made to order, with shapes and patterns ad hoc, but today the companies are organized and ready to meet the most unusual requires, with reasonable costs and times. Then there is the spread of the so-called design carpets, where the eye of the designer, the desire to experiment and find new expressive forms, using alternative materials such as Swarovski crystals or the sailing rope, creating products in which the technical innovation is combined with a strong expressive value. The attention for the sustainability and the environment, instead, has given rise to a series of products born by recycled materials or disused carpets. By dyeing, patchwork, reassembly and other were born masterpieces of sustainability and style. All this and more will find first here in Hannover and then on the markets. The sophistication and style of an oriental carpet, but also the simplicity and linearity of a design product, or functionality and convenience of a more affordable product, but always of good quality and aesthetic cared…with the certainty that everyone will find its “own” carpet. ●

H107


p 106-107 domotex_Layout 1 12/12/12 09.24 Pagina 106

HOME Tappeti e passamanerie

DOMOTEX: IL MONDO DEL TAPPETO Testo Gianluca Chesini

L’INDUSTRIA INTERNAZIONALE DELLE PAVIMENTAZIONI RIVOLGE LE SUE ATTESE SU HANNOVER, DOVE, DAL 12 AL 15 GENNAIO 2013, SI SVOLGERÀ DOMOTEX, L’APPUNTAMENTO DEDICATO ALLE PAVIMENTAZIONI TESSILI, I PARQUET E I LAMINATI

C

irca 1.400 aziende di 60 Paesi presenteranno i loro nuovi prodotti e le loro collezioni nella cornice del salone leader internazionale dei tappeti e delle pavimentazioni. Ad Hannover esse potranno confrontarsi con circa 40.000 visitatori specializzati di oltre 80 Paesi. “Domotex è l’appuntamento più importante nell’agenda degli addetti ai lavori dell’industria internazionale dei tappeti e delle pavimentazioni. Nessun’altra manifestazione offre al settore una tribuna capace di un così forte richiamo. Con il tema

H108

conduttore Flooring Deluxe illustreremo una importante tendenza del mercato delle pavimentazioni e punteremo in modo mirato i riflettori di Domotex 2013 su prodotti che si distinguono per qualità e design eccellenti”, spiega Jochen Köckler, del CdA della Deutsche Messe. Nel rispetto di quello che è lo slogan di Domotex (“The World of Flooring”), ad Hannover saranno proposti con grande completezza tutti i gruppi di prodotto e le tendenze del mondo delle pavimentazioni. Tra di essi, tappeti di produzione manuale e meccanica, pavimentazioni tessili e resilienti, parquet e laminati, tecniche di impiego, posa e manutenzione. I visitatori del commercio all’ingrosso e al dettaglio, del mondo dell’architettura, dell’architettura d’interni, dell’arredamento d’interni e dell’artigianato potranno avere qui una panoramica di mercato assolutamente completa. Potranno mettere a confronto offerenti, prodotti e condizioni, condurre trattative d’affari concrete e toccare con mano nuove tendenze e sviluppi. Il 54 per cento dei visitatori di Domotex sono di provenienza estera e il 90 per cento sono coinvolti nelle decisioni di acquisto della loro azienda - dati, questi, che collocano il salone al vertice nel contesto competitivo fieristico internazionale. Solo a Domotex le aziende possono proporsi a un pubblico così internazionale e così professionale. Dice ancora Köckler: “Qui si possono incontrare partner per l’in-


p 106-107 domotex_Layout 1 12/12/12 09.24 Pagina 106

gresso su nuovi mercati, coltivare contatti già in essere e gettare le basi per relazioni commerciali con operatori di tutto il mondo. Domanda e offerta dell’industria globale delle pavimentazioni si incontrano in modo perfetto alla Domotex di Hannover.” L’interesse nei confronti delle pavimentazioni di pregio per l’ambiente domestico e per il settore del contract è in continua crescita. Questi pavimenti, che si caratterizzano per il loro design moderno e per l’impiego di materiali di qualità eccellente, sono oggi elemento essenziale dell’idea stessa di arredamento d’interni. In linea con il tema centrale di Domotex, che è Flooring Deluxe, saranno proposte pavimentazioni di eccellenza nei settori della moquette, del parquet e dei laminati. Al riguardo verrà allestita un’area espositiva Flooring Deluxe nello spazio riservato alle moquette nel padiglione 6. Nel padiglione 9, invece, un’altra area Flooring Deluxe sarà dedicata a parquet e laminati di fascia alta. Noti espositori occuperanno gli spazi previsti attorno a queste aree particolari dislocate in posizione centrale. ●

Domotex: the world of the carpet About 1,400 companies from 60 Countries will present their new products and collections in the platform of the international leader exhibition of carpets and floorings. In Hannover they can meet about 40,000 trade visitors from more than 80 Countries. “Domotex is the most important appointment for the operators of the international industry of carpets and floorings. No other event offers to the sector an attendance able of a so important recall. We show an important trend of the flooring market with the Flooring Deluxe top theme and we focus on the products that are distinguished for quality and excellent design in Domotex 2013”, explains Jochen Köckler, of CdA Deutsche Messe. Respecting what is the slogan of Domotex (“The World of Flooring”), in Hannover will be offered in a complete range all the sectors of the product and the trends of the flooring. Among them , manual and mechanical production of carpets, textile and resilient covering floor, parquet and laminates, techniques for using, application and maintenance. Visitors of the wholesale and retail trade, architecture world, interior design, interior furnishing and crafts can have here a complete vision of the market. They can compare suppliers, products and conditions, business negotiations and touch new trends and developments. 54% of visitors at Domotex come from abroad and 90% are involved in purchasing decisions for their company - data that place the exhibition at the top in the competitive international

In linea con il tema centrale di Domotex, che è Flooring Deluxe, saranno proposte pavimentazioni di eccellenza nei settori della moquette, del parquet e dei laminati exhibiting contest. Only at Domotex the companies can propose themselves to a so international and professional attendance. Köckler says: “Here you can meet partners for entering in new markets, going on with contacts already started and dealing business relationships with operators all over the world. Demand and offer of the global industry of floorings meet in a perfect way at Domotex in Hannover.” The interest is growing in the precious floorings for the home and the contract sector. These floors, that are characterized by their modern design and the use of high quality materials, are an essential element of the idea of interior design. In accordance with the top theme of Domotex, which is Flooring Deluxe, will be proposed excellent floorings in carpet, parquet and laminates sectors. About this an exhibited area Flooring Deluxe will set in the area for carpets in hall 6. In hall 9, instead, another Flooring Deluxe area will dedicate to parquet and high-ends laminates. Famous exhibitors will use the provided spaces around these particular areas located in a central position. ●

Le ambientazioni di prodotto Uno degli elementi costitutivi centrali di Flooring Deluxe saranno le Concept Rooms: esclusive ambientazioni di prodotto nella cui cornice le pavimentazioni saranno gestite in modo innovativo suggerendo speciali soluzioni tese ad illustrare l’importante ruolo della pavimentazione moderna nell’interior design - per proporre un concetto di abitare, un’idea di ambiente, una soluzione per l’utilizzo commerciale di uno spazio, uno studio dei materiali, una installazione non convenzionale. Le Concept Rooms saranno allestite dagli espositori internazionali di maggior prestigio di Domotex.

Concept Rooms One of the main elements of Flooring Deluxe will be the Concept Rooms: exclusive rooms of product where inside them the floorings will be innovative suggesting special solutions designed to give them an important role in the modern flooring of the interior design - to propose a concept of living, an idea of room, a solution for the commercial use of a space, a study of materials, an unconventional installation. Concept Rooms will install by the most important international exhibitors of Domotex.

H109


p 110-111 gorlan - illulian_Layout 1 14/12/12 19.41 Pagina 110

HOME Tappeti e passamanerie

UNA STORIA DI FAMIGLIA

QUELLA DI GOLRAN È LA STORIA DI UNA FAMIGLIA, PRIMA ANCORA CHE DI UN’AZIENDA. NATA NEL 1898, È OGGI UN’AZIENDA DI TAPPETI ORIENTALI ANTICHI E CONTEMPORANEI DI GRANDE QUALITÀ

D

In alto, da sinistra a destra: Elia Golran, Eliahu Golran, Nathan Golran. Sopra, il tappeto Topkapj, della collezione Memories. Sotto, allestimento presso Dimore Studio, carpet Reloaded, decolorized. Up above, from left to right: Elijah Golran, Eliahu Golran, Nathan Golran. Above, the carpet Topkapj, Memories of the collection. Below, Carpet Reloaded, Decolorized at Dimore Studio. www.golran.com

agli antichi Bazar ai più moderni mercati europei, i discendenti Golran continuano oggi l’attività dell’azienda con immutata competenza, affidabilità e passione. Ai preziosi tappeti classici si affianca ora una linea dai tratti di forte contemporaneità che si chiama Carpet Reloaded, che reinterpreta i tappeti orientali della prima e della seconda metà del ‘900 attraverso processi di decolorazione e successive ritinture monocromatiche dando ai tappeti una nuova identità. Di Carpet Reloaded fanno parte i Decolorized, tappeti vintage annodati a mano secondo la tradizione, scoloriti e successivamente ritinti con colori vegetali monocromatici, che danno origine a effetti mutevoli disponibili in un’ampia scelta di sfumature. I patchwork, invece, sono realizzati tagliando e ricucendo ad arte tappeti vintage che sono successivamente tinti con colori vegetali. Tutte le lavorazioni sono eseguite a mano e con filati pregiati. A queste collezioni si aggiunge ora Memories, una linea originale e unica disegnata dall’artista fiorentina Isabella Sodi che trasferisce il suo prezioso bagaglio estetico-culturale, tra interior design e l’alta moda, nella sua personale interpretazione del tappeto. Il risultato è una collezione che approfondisce la preziosa arte della tessitura dei tappeti. I colori e le suggestioni sono quelle della natura, bilanciate con eleganza, quasi sussurrate. I materiali sono trasparenti e opalescenti nella brillantezza della seta, del bamboo e della soia oppure più opachi e profondi con l’uso di lana e lino. Abbiamo chiesto a Eliahu Golran Hajizadeh, uno dei titolari, di raccontarci di meglio del progetto Memories…

“Memories riprende antiche tecniche di tessitura nepalesi - ci racconta - dove si tingono e lavorano a mano i filati più nobili per creare nuove suggestioni di forte impatto. Sembrano tappeti minimali ma, dietro questa apparente semplicità, ad uno sguardo più attento emergono la raffinatezza e la grande ricercatezza delle lavorazioni e dei colori inusuali”. Dove potremo vedere Memories nei prossimi mesi?

Oltre ai nostri punti vendita, potrete trovarci ad alcuni importanti appuntamenti internazionali. Dopo ICFF a New York, dove abbiamo abbiamo vinto il premio Carpet and Flooring Award 2012 come miglior prodotto ed Equip’Hotel a Parigi, dedicato al contract alberghiero, saremo presenti a

Maison&Objet e poi ovviamente al Salone del Mobile di Milano, dove arriveremo con un progetto importante, di cui non posso rivelare nulla. Ringraziamo il signor Golran, aspettando di incontrarlo nuovamente con altre raffinate novità.

The history of a family From the old Bazar to the most modern European markets, Golran’s successors have been perpetuating the activity of the company with the same commitment, reliability and dedication. The precious classic carpets are now placed aside a line with strong contemporary features which is called Carpet Reloaded, that reinterpreting the oriental carpets of the first and second half of the ‘900 through processes of decolorized and successive monochromatic dyeing stages that give the carpets a new identity. Decolorized are part of Carpet Reloaded, traditionally vintage hand-knotted carpets, decolorizing and successively dyed with monochromatic vegetable dyes, that create changing effects available in a wide range of shades. Patchwork, instead, are made by cutting and artfully sewing together vintage carpets that are subsequently dyed with vegetable colors. All the processes are handmade and with precious yarns. Now Memories is added to these collections, an original and unique line designed by Florentine artist Isabella Sodi who transfers her valuable aesthetic cultural knowhow through the interior design and haute couture to her own personal interpretation of the carpet. The result is a collection that offers a highly sensitive insight into the precious art of carpet weaving. the colors and the suggestions are those of the nature, balanced with elegance, almost whispered. The material are transparent and opalescent in the sheen of silk, bamboo and soy or more opaque with the use of the wool and linen. We asked Eliahu Golran Hajizadeh, one of the owners, telling us the best of Memories project…

“Memories resumed ancient weaving techniques Nepalese - he tells us - where we dye and weave the most noble yarns handmade creating new suggestions with strong impact. They seem minimal carpets but, beyond this apparent simplicity, for a closer look emerge refinement and highly sophisticated weavings and unusual colors. Where can we see Memories in the coming months?

In addition to our stores, you can find them in some important international events. After ICFF in New York, where we won Carpet and Flooring Award 2012 as the best product and Equip’Hotel in Paris, dedicated to hotel contract, we will be at Maison&Obiet and of course at Salone del Mobile in Milan, where we will be with an important project, which we cannot reveal anything. We thank Mr Golran, waiting to meet him again with other refined news. ●

H110


p 110-111 gorlan - illulian_Layout 1 14/12/12 17.01 Pagina 111

HOME Tappeti e passamanerie

ILLULIAN OSPITA LIGHT FOR CHARITY

TANTI I VISITATORI DELLA TERZA EDIZIONE DI “LIGHT FOR CHARITY”, CHE SI È TENUTA DAL 15 AL 25 NOVEMBRE SCORSI. PROTAGONISTA L’INEDITO TAPPETO SPEKTRUM DI ILLULIAN, FIRMATO DAL GENIO VISIONARIO DI KARIM RASHID

I

l grande evento benefico è stato organizzato da Design for Charity ed è stato ospitato quest’anno negli eleganti spazi dello showroom Illulian, all’interno di Palazzo Borromeo, a Milano. Un evento straordinario che ha unito nomi eccellenti del design italiano, con il patrocinio di Assoluce, a favore di ABN Onlus - Associazione per il Bambino Nefropatico. Illulian, nota firma nel settore dei tappeti antichi e moderni, in occasione di questa vendita benefica natalizia ha presentato Spektrum, un tappeto inedito della collezione Limited Edition, disegnato in esclusiva da Karim Rashid. La luce è il tema di questo sorprendente manufatto, caratterizzato da un intreccio caleidoscopico di curve di colore, sinuosi flussi multicolore di energia luminosa che brillano sul fondo scuro. L’effetto è esaltato dalla sapiente lavorazione a mano e dal prezioso mix di lana himalayana e pura seta, che regalano luce e brillantezza inimitabili. Il tappeto è stato infatti realizzato nella linea più esclusiva, la Platinum 120. Grazie a Design for Charity, Illulian ha avviato questa importante collaborazione con un grande designer di fama internazionale, che conferma la vicinanza del brand al mondo del design e ampliando così la sua collezione Limited Edition che annovera già importanti firme.

Le collezioni I tappeti appartenenti alle collezioni “Design Collection”, “Palace Collection” e “Limited Edition”, sono tutti annodati e cardati a mano e possono essere realizzati in due qualità, Platinum 120 e Gold 80. La prima rappresenta la linea più esclusiva e si caratterizza per l’utilizzo di lana e seta di primissima qualità e una lavorazione estremamente complessa - ben 180mia nodi/m2 - che riesce a creare delle “scolpiture” con effetti molto scenografici. Gold 80 propone tappeti realizzati in lana e seta, sempre di grande fascino ma con una densità minore di 86.000 nodi/m2. Con il servizio Custom Made, i tappeti Illulian possono essere anche realizzati su misura, per colore, forma, disegni e dimensioni, dando vita a pezzi unici per ambienti esclusivi. ●

vely designed by Karim Rashid. The light is the theme of this amazing artifact, characterized by a kaleidoscopic weaving of colors, sinuous streams of multicolored light energy that shining on a dark background. The effect is enhanced by the skillful handwork and precious blend of Himalayan wool and silk, which give light and inimitable brilliance. The carpet was made in the most exclusive line, Platinum 120. Thanks to Design for Charity, Illulian has started this important collaboration with a great designer of international renown, which confirms the link of the brand to the design world and widening its Limited Edition collection which has already attracted important names.

The collections All the carpets, belong to “Design Collection”, “Palace Collection” and “Limited Edition” collection, are hand knotted and carded and they can make in two different quality, Platinum 120 and Gold 80. The first represents the most exclusive line and it is characterized for the use of high quality of wool and silk and a very complex weaving - 180 thousand knots/square meter - which can create “carves” with very spectacular effects. Gold 80 offers carpets made in wool and silk, with great charm but with a lower thickness 86,000 Knots/square meter. With the Custom Made service, Illulian carpets can be also made customizing for color, shape, size and pattern, creating unique piece for exclusive rooms. ●

Illulian hosts design for charity The big charity event was organized by Design for Charity and this year it was hosted in the elegant areas of Illulian showroom, inside Palazzo Borromeo, in Milan. An extraordinary event which combined excellent Italian names of design, with the sponsor of Assoluce in favor of ABN Onlus - Association for the Child renal disease. Illulian, known brand in the sector of antique and modern carpets, in occasion of this Christmas sell for charity, presented Spektrum, an original carpet of Limited Edition collection, exclusi-

H111


p 112-113 coren_Layout 1 13/12/12 09.49 Pagina 112

HOME Produzione

UN’ESPLOSIONE DI STILE CONTINUA LA RICERCA DI COREN VOLTA A COLLEZIONI DI MOQUETTE E TAPPETI CARATTERIZZATI DA GRANDE LUCENTEZZA E COMFORT, CHE SI UNISCONO ALLE ECCEZIONALI CARATTERISTICHE DI CREATIVITÀ E PERSONALIZZAZIONE TIPICHE DELL’AZIENDA

C

Lumière

oren pone l’accento su prodotti particolarmente eleganti e raffinati, caratterizzati da estrema sofficità e lucentezza simile a seta: si parla della splendida collezione Domus i cui tappeti, pur essendo tessuti a mano, con tutte le caratteristiche artigianali proprie di questo tipo di lavorazione, possono venire realizzati completamente su misura da rotoli di 4 metri in 7 coloriture e rifiniti sia con tessuto che con un’innovativa bordatura a scomparsa, che esalta con naturalezza la fattura artigianale del tappeto. La stessa lussuosità si ritrova anche nelle eleganti linee Hermitage, Lumière e Madreperla con effetto serico per pavimentazioni e tappeti realizzabili su misura. Collezioni che esprimono un raffinatissimo gusto estetico e coloriture in linea con i trend più attuali, riunendo altissime prestazioni tecniche in un’unica e ricercata soluzione d’arredo. I tappeti, di grande fascino e classe, possono venir realizzati custom made per finitura, dimensioni e disegni personalizzati ad intarsio. Da segnalare inoltre la collezione La Natura di Caravaggio, composta da una miscela di fibra naturale di bamboo e poliammide, che dà vita a tappeti e pavimentazioni straordinariamente emozionali, vellutati ed incredibilmente soffici al tatto. Questa miscela, oltre a possedere per natura proprietà antibatteriche e di regolazione dell’umidità, conferisce al prodotto un’eccezionale lucentezza in tutte le 24 tinte dai toni pastello assolutamente unici e irripetibili. ●

H112


p 112-113 coren_Layout 1 13/12/12 09.49 Pagina 113

An explosion of style Hermitage - dis. “Thunder” ad intarsio Hermitage - dis. “Thunder” inlay

Coren focuses on products particularly elegant and refined, characterized by extreme softness and lightness like silk: it is the wonderful Domus collection whose carpets, although hand woven, with all the crafts characteristics of this type of working, they can make completely customized by rolls of 4.00 meters in 7 colors and refinished both fabric and innovative rollaway border, that naturally enhances the craftsmanship of the carpet. The same luxury can also be found in the elegant Hermitage, Lumière and Madreperla lines with silky effect for flooring and rugs custom made. These collections express a refined aesthetic taste and the colors follow the latest trends, combined high technical performances in a single and refined furnishing solution. The carpets, of great charm and class, can be made custom made for finishing, sizes and customized patterns with inlay. There is also La Natura di Caravaggio collection, composed by a blend of natural fiber of bamboo and polyamide, which gives life to extraordinary emotional carpets and flooring, velvet and incredible soft to the touch. This blend has antibacterial aspect and moisture control, gives to the product a great sheen in all the 24 colors with pastel shades absolutely unique and unrepeatable. ●

H113


p 114-115 sodit_Layout 1 13/12/12 09.50 Pagina 114

HOME Produzione

RAFFINATE SFUMATURE METROPOLITANE I COLORI E I DISEGNI DELLA CONTEMPORANEITÀ NELLEÌA COLLEZIONE NUANCE, L’ULTIMA PROPOSTA DI SODIT

Un’altra fantasia di Nuance - Another pattern of Nuance

S

odit presenta la nuovissima collezione Nuances, composta da raffinati tappeti di viscosa con disegni estremamente dettagliati grazie alla densità di un milione 500mila punti per metro quadrato. Le fantasie, nei colori di tendenza, sono inspirate dagli effetti delle superfici architettoniche e dalle sfumature delle pietre naturali, in colorazioni tono su tono che ne rendono facile l’inserimento sia con arredamenti moderni che classici. Sodit ripresenta altresì la nuova linea Sonil, con composizioni 100% polipropilene e intelaiatura in ciniglia valorizzata da lucenti inserimenti in Lurex color oro. Sodit si è imposta sul mercato per la capacità di proporre prodotti sempre nuovi e originali, con particolari effetti e fantasie, con la prerogativa di inserirli in un concetto di vendita indirizzato a un mercato di largo consumo e prezzi di vendita più aggressivi. Una politica di vendita impegnativa, ma vicina alle richieste del moderno mercato dell’arredamento. Novità in seta artificiale, colori di tendenza, sfumature in gradazione. Assolutà novità per la realizzazione degli effetti cromatici. ●

Refined metropolitan nuances Sodit presents the new Nuances collection, composed by fined carpets in viscose with very detailed patterns thanks to the thickness of one million 500 thousand needles per square meter. The patterns in the trendy colors, are inspired by the effects of the architectural surfaces and the nuances of the natural stones, ton sur ton colors that make it easy to fit modern or classic furnishing. Sodit presents again the new Sonil line, with compositions of 100% polypropylene and backing in chenille enhanced by bright golden Lurex inserts. Sodit stands out on the market thanks to its ability to offer always new and original products, with particular effects and patterns, with the idea to put them into a marketing concept addressed to a mass market sales and cheaper prices. A policy of selling challenging, but near to the requires of the modern furnishing market. News in artificial silk, trendy colors, graduation nuances. Absolute news making chromatic effects. ●

A sinistra, la collezione Nuance. A destra, Nuance in una bella tonalità di azzurro. Left, Nuance collection. Right, Nuance in a nice light blue color.

H114


p 114-115 sodit_Layout 1 13/12/12 09.50 Pagina 114

H115


p 116-118 massia v_Layout 1 14/12/12 11.48 Pagina 116

HOME Tappeti e passamanerie

170 ANNI E NON LI DIMOSTRA UN COMPLEANNO IMPORTANTE PER L’ANTICA FABBRICA PASSAMANERIE MASSIA VITTORIO CHE, ORGOGLIOSA DEL PROPRIO PASSATO, È LANCIATA NEL FUTURO CON SPERIMENTAZIONI DI MATERIALI E FORME, PRODOTTI PER LA MODA E UNA FINESTRA SUL WEB

Q

uest’anno l’Azienda compie 170 anni, tutti gestiti dalla stessa famiglia e viene annoverata nell’albo delle imprese storiche. Era il 1843 quando Vittorio Massia, bis bisnonno dell’attuale titolare, passamantiere in Torino, apriva la sua azienda guadagnandosi in breve i “galloni” (è proprio il caso di dirlo) di Fornitore della Real Casa o più esattamente del Regio esercito. Infatti molti degli alamari e galloni presenti sulle divise degli eserciti sabaudi durante il periodo del Risorgimento italiano venivano confezionati nella storica sede situata nel centro di Torino. Sembra un passato lontano, ma molto di questo passato rivive ed è presente anche nella attuale produzione . A cominciare dagli strumenti di produzione, telai e macchine

H116


p 116-118 massia v_Layout 1 14/12/12 11.48 Pagina 117

per la produzione di cordoni che, lungi dall’essere obsoleti, permettono tecnologie di lavorazione e risultati non gestibili da macchinari moderni. Rari esemplari di telai a mano risalenti alla seconda metà del 1700, telai con montature a licci tutti datati intorno al 1780, telai con montatura Jacquard del 1800 continuano oggi produrre galloni, marabout e altri articoli di altissima qualità gestiti da abili e appassionati operatori, tutti giovani, insieme all’attuale titolare dell’Azienda Massimiliano Massia. Oggi l’Azienda produce passamanerie per l’arredamento e per la moda con il marchio MV1843, senza per questo avere abbandonato quelli che sono i settori tradizionali della passamaneria e quello, delicatissimo del restauro. Nella storia anche recente si segnalano importanti interventi su restauro e rifacimento, realizzati per numerosi Teatri in tutto il mondo, da La Fenice di Venezia al Carignano di Torino, dal Bolshoi di Mosca al Colón di Buenos Aires. Castelli e dimore storiche in Europa sono stati e sono attualmente oggetto di interventi altrettanto delicati e specifici. Non mancano inoltre interventi su automobili e carrozze d’epoca, spesso di particolare interesse storico. Esperienza, professionalità e flessibilità sono le doti che hanno permesso all’azienda di superare, nel corso degli anni, i momenti difficili dell’economia in un settore che ha visto progressivamente scomparire le realtà più importanti. Negli ultimi anni, nonostante il momento economico non facile, l’Azienda ha saputo ritagliarsi una importante fetta di mercato nella produzione di passamanerie per l’arredamento, proponendo prodotti innovativi (anche con l’utilizzo di materiali esclusivi quali il Trevira CS) e ponendosi come uno dei pochissimi produttori sul mercato in grado di progettare, realizzare e produrre collezioni complete. La vitalità dell’Antica Fabbrica Passamanerie Massia Vittorio è confermata inoltre dalla recente introduzione nel settore della moda, sia come produzione di accessori per grandi firme, sia con la progettazione e realizzazione di prodotti a marchio MV1843.

Centosettanta anni, quindi, vissuti non come un punto di arrivo o un traguardo ma un punto di partenza per riproporre la passamaneria in forme, materiali e prodotti completamente nuovi: la passamaneria negli anni 2000 o per essere davvero attuali, la passamaneria nell’era del web e dei social network. Futuro? MV1843 è pronta anche a questa sfida; “navigare” per credere. ●

170 years and it does not look This year the Company is 170 years, managing by the same family and it is counted in the historical companies It was in 1843, when Vittorio Massia, great grandfather of the current owner, trimmings worker in Turin, he opened his company earning in brief time his first “trims” (it is appropriate to say this) of Supplier to the Royal House or more precisely, of the Royal Army. So many of the frogs and trims on the uniforms of the armies of Savoy during the period of the Italian Risorgimento were manufactured in the historical base located in the center of Turin. It seems a distant past, but much of this past revives and it is present also in the current production. Beginning from the production machines, looms and machines for the manufacturing of cords that are not obsolete, but they allow processing technologies and results which cannot possible with the modern ones.

H117


p 116-118 massia v_Layout 1 14/12/12 11.48 Pagina 118

HOME Tappeti e passamanerie

Rare examples of hand looms dating from the second half of 1700, heald frame looms all dated around 1780, frame jacquard looms of 1800 going on to produce laces, marabout and other high quality products used by skilled and passionate operators, all young, together the current owner of the Campany Massimiliano Massia. Today the Company produces trimmings for furnishing and fashion with the brand MV1843, without forgetting the traditional

sectors such as the trimmings and the delicate one: restoration. In the history, also recent, we report important works on restoration and renovation, made for many theatres all over the world, from La Fenice in Venice to Carignano in Turin, from Bolshoi in Moscow to Colòn in Buenos Aires. Castles and historical houses in Europe were and are objects of delicate and specific interventions. There are also workings on vintage cars and carriage, often of particular historical interest. Experience, professionalism and flexibility are the qualities that has allowed the company to overcome, during the years, the difficult moments of the economy in a sector that has seen disappeared the most important realities. In the last years, despite the current economic moment that is not easy, the Company has managed to obtain an important market share in the production of furnishing trimmings, offering innovative products (also with the use of exclusive materials such as Trevira CS ones) and putting as one of the very few producers, on the market, able to design, make and produce complete collections. The vitality of the Antica Fabbrica Passamanerie Massia Vittorio is confirmed by the recent introduction in the fashion world, both production of accessories for big brands, and design and manufacturing of products with the brand MV1843. One hundred and seventy years, so, have been living not as an arrival point or a target but a starting point to revive the trimmings in completely new shapes, materials and products: the trimmings in the 2000s or to be truly present in the age of the webs and social networks. Future? MV1843 is ready also for this challenge; “surfing” to believe. ●

Esperienza, professionalità e flessibilità sono le doti che hanno permesso all’azienda di superare, nel corso degli anni, i momenti difficili dell’economia in un settore che ha visto progressivamente scomparire le realtà più importanti. H118


pagine 235x310_Layout 1 12/12/12 18.12 Pagina 1


espressione di stile

Collaborazione: Tessile San Leonardo - Venezia; Fo Salotti snc - Marcon (VE)

Ingrosso: Via Venier, 15/A - 30020 MARCON (VE) - Tel. 041/4568566 - Fax 041/4569772 Negozio: Via Manin, 60 - TREVISO - Tel. 0422/540979 info@passamaneriezuccon.com - www.passamaneriezuccon.com

Lavoro eseguito da: Marge Home Collections - Romania

zuccon 12_Brava casa 2003 21/11/12 10.17 Pagina 1


p 121-123 campionari_Layout 1 13/12/12 17.23 Pagina 121

HOME Campionari

IL CAMPIONARIO COME MEZZO DI COMUNICAZIONE, PRESENTAZIONE E VENDITA

N

el mondo del tessile e tessile d’arredamento servono continui investimenti per essere competitivi nel mercato globale. Investimenti in nuove tecnologie di produzione, creatività e design sono necessari per arginare la competizione e la concorrenza sempre più agguerrita dei Paesi emergenti, che non si possono certo fronteggiare con la politica dei prezzi ma con la qualità del prodotto, la creatività del Made in Italy e la versatilità che da sempre caratterizza le aziende italiane. Uno strumento fondamentale per comunicare queste peculiarità diventa il campionario, per la cui realizzazione le imprese del tessile si affidano ad aziende specializzate, che fanno dell’esperienza e del l’alto livello tecnologico delle lavorazioni il proprio vanto. Pensate infatti a che cosa sarebbero splendidi jacquard, eleganti rasi, preziose sete, senza una presentazione adeguata… sarebbero come splendidi quadri senza cornice o peggio ancora con una cornice dozzinale. Il campionario, infatti, è qualcosa in più di un contenitore, deve parlare dell’immagine dell’azienda e deve dare un valore aggiunto al prodotto stesso. Un biglietto da visita importante dunque, da non sottovalutare, perché il consumatore, a qualunque titolo, è sempre più attento e sensibile alle sollecitazioni dell’immagine, uno strumento accattivante nella sua esteriorità e ben studiato nelle proposte di abbinamento diventa determinante nella scelta finale. ●

The pattern book as a means of communication, presentation and sale. In the world of textile and textile furnishing need continuous investments to be competitive in the global market. Investments for new technologies of production, creativity and design are necessary to stem the competition and the increasing competition of the emerging Countries, which cannot be faced with the price policy but with the quality of the product, for example the Made in Italy design and the versatility that have always characterized the Italian companies. A manly tool for communicating all these details is the pattern book, and for the achievement of this the textile companies rely on specialized companies, that have the experience and the high technological level for working which are their own pride. Think about what would be wonderful jacquard, elegant satin, precious silk, without a suitable presentation…they would be wonderful paintings without a frame or worse with a second-rate frame. The pattern book is something more than a case, it must speak about the image of the company and give an added value to the product. An important business card, that should not be underestimated, because the consumer, at any level, is always more careful and sensitive to the solicitations of the image, a charming tool for its exteriority and well-studied for the matching proposals become determining factors for the final choice. ●

IL CAMPIONARIO SRL ● Offre un servizio altamente qualificato per la realizzazione di campionari per tessuti d’arredamento, abbigliamento, rivestimenti, pavimenti, tendaggi e filati. ● Assicura disponibilità nel trattare e risolvere efficacemente ogni problema e competenza nell’affrontare qualsiasi tipo di lavorazione. ● Dispone internamente di nuove tecnologie e attrezzature per lavorazioni cartotecniche, di confezionamento e per la stampa serigrafica ● Garantisce celerità nei tempi di consegna e prodotti di ottima fattura, risultato di un efficace controllo su tutte le fasi di lavorazione. ● It offers a high quality service for the realization of pattern books for textile furnishing, clothing, coverings, flooring, curtains and yarns. ● It grants availability to consider and solve with efficiency any problem and competence in processing any type of work. ● It has up to date technologies and equipment for manufacturing papermaking, packaging and screen printing. ● It enables faster delivery times and products of excellent manufacturing, this is the result of a constantly control at every phase of production.

info@ilcampionario.it www.ilcampionario.it

H121


p 121-123 campionari_Layout 1 13/12/12 14.45 Pagina 121

HOME Campionari

SAMPLEWORLD Azienda con sede nella Repubblica Ceca che offre alla sua clientela internazionale la garanzia di un prodotto di alta qualità a condizioni economiche estremamente vantaggiose. Un gruppo di lavoro composto da circa 80 persone a copertura totale del ciclo di produzione: Confezione, Legatoria, Serigrafia, Saldatura PVC, Studio Grafico, Stampa Digitale. La gestione delle commesse viene affidata alla nostra rete commerciale che dialoga con la clientela nella loro lingua, garantendo un contatto affidabile e pronto a rispondere alle singole necessità e richieste. Company with base in the Czech Republic offers to its international customers the guarantee of a high quality product and extremely favorable economic conditions. A working team composed by about 80 people covering the entire production cycle: Packaging, Binders, Screen Printing, PVC Welding, Graphic Design, Digital Print. Order management is entrusted to our sales network that communicates with the customers in their language, granting a reliable contact and ready to respond to individual need and requirements. www.sampleworld.cz info@sampleworld.cz

OGM CAMPIONARI Innovazione e creatività. Sono le parole d’ordine di OGM Campionari, che dal 1985 è un vero punto di riferimento per tutte le aziende che vogliono garantirsi massima qualità e grande impatto nel promuovere le proprie collezioni. L’azienda di Milano gestisce tutte le fasi di studio, sviluppo e produzione di campionari, espositori e cartotecnica, con una lunga tradizione nel settore dei pavimenti e rivestimenti, ma non solo. La caratteristica che distingue OGM Campionari,è la continua ricerca di nuove idee e forme di comunicazione al passo con i tempi, per essere sempre in linea con la dinamicità dei mercati. Innovation and creativity. These are the passwords of OGM Campionari, that since 1985 it has been a reference point for the companies which want to grant the top quality and high impact for promoting their own collections. The company of Milan manages all the steps of study, development and production of samples, displays and paper production, with a long tradition in the sector of floors and coverings, but not only. The distinguishing characteristic of OGM Campionari is the constant research of new ideas and up to date communication, to move always with the times with the dynamic markets. www.ogmcampionari.it info@ogmcampionari.it

H122


p 121-123 campionari_Layout 1 13/12/12 14.45 Pagina 121

VENETA CAMPIONARI Veneta Campionari è l’interlocutore unico per campionari aziendali di imbottito, tendaggio, complementi, arredamento, contract, illuminazione e tanto altro. Unisce lo studio funzionale e strutturale al calcolo degli sfridi minimi dei materiali, alla lavorazione degli stessi, alle realizzazioni cartotecniche, alla grafica, alla cromia, alle diverse tipologie di stampa, alla ricerca sempre nuova di stili e materiali, riuscendo a creare un prodotto in grado di soddisfare le esigenze estetiche, funzionali ed economiche richieste. Veneta Campionari, nel rigore della qualità del made in Italy, svolge un’attività complessa per studiare e progettare con i propri clienti lo strumento commerciale a loro più utile insieme al fotografico, destinato a studi professionali, agenti rappresentanti, rivenditori. Una professionalità che oggi compie vent’anni. Veneta Campionari is the single point of contact for business pattern books, curtains, complements, furnishing, contract, lighting and other. It combines the functional and structural study and the calculation of minimum wastage of materials, the processing, papermaking works, graphics, color, different printings, new research of styles and materials, managing to create a product able to meet the aesthetic needs, functional and economic requires. Veneta Campionari, through the quality of Made in Italy, makes a complex activity to study and design with its own customers the most useful trade product together with the photo, for professional studios, representative agents, dealers. A competence that is twenty years old today. www.venetacampionari.com info@venetacampionari.com

MOLTENI CAMPIONARI

Fornire un servizio integrato di progettazione - produzione del campionario che soddisfi in tutto le esigenze del cliente con il corretto mix di questi elementi: ● Qualità ● Creatività ● Innovazione ● Tempistica ● Competitività Provide an integrated service of design ò manufactured of the pattern book which meets all the requires of the customer with the right mix of these elements: ● Quality ● Creativity ● Innovation ● Time ● Competitiveness

La Molteni Campionari dal 1958 è specializzata nella produzione di campionari di tessuti per l’arredamento (indoor/outdoor), l’abbigliamento, tende tecniche, tendaggi da interno ed esterno. Molte le soluzioni a disposizione della clientela per presentare le proprie collezioni: dalle mazze alle tirelle, dalle collezioni a cascata alle cartelline con tessuto a cascata, schede con referenze di tessuto applicato, campionari per plissè, tende a rullo, verticali, screens e altro, in cui si uniscono qualità e creatività, innovazione e competitività. L’azienda dispone di 2 grandi unità produttive, uno staff altamente specializzato e di macchinari all’avanguardia che garantiscono una produzione di qualità ed un alto livello di competitività. Molteni has been specialized in the production of pattern books of furnishing fabrics, clothing, technical curtains, interior and outdoor curtains since 1958. There are many solutions available for the customers to present its own collections: from the waterfalls to the showlengths, from color cards collections with waterfall fabrics, cards with references of fabric, pattern books for pleated, roller blinds, vertical, screens and more, which combine quality and creativity, innovation and competitiveness. The company has 2 big production units, a highly specialized team and advanced machines which grant us a production of quality and a high level of competitiveness. info@moltenicampionari.it www.moltenicampionari.it

H123


pagine 235x310_Layout 1 06/12/12 16.17 Pagina 1


pagine 235x310_Layout 1 06/12/12 16.16 Pagina 1


agenda_agenda 235x310 13/12/12 11.14 Pagina 94

HOME Agenda

PRODUZIONE SISTEMI DECORATIVI PER TENDAGGI PRODUCTION CURTAIN SISTEM FITTING

CAVAGNA SRL

25065 LUMEZZANE S.S (BS) - Italy Via Ruca, 284 Tel. (030) 8925948 - Fax (030) 8922466 www.cavagna.it e-mail: info@cavagna.it

H126


agenda_agenda 235x310 13/12/12 11.15 Pagina 126

Da oltre 50 anni sul mercato unico impianto MOOR in italia per il lavaggio dei tappeti moderni e antichi in piano ad acqua e sapone Lavaggio conservativo Per arazzi e tappeti museali Restauro conservativo riparazioni a mano e meccaniche E.B.E srl Via C.Battisti 1 - 20070 Vizzolo Predabissi Tel. 02 9833338 - Fax 02 9833641 infoebe@ebe.it

TEXNOVA ❦ TESSITURA JACQUARD TESSUTI PER L’ARREDAMENTO DAMASCHI - GOBELIN LAMPASSI - BROCCATI TESSUTI IN TREVIRA CS

LABORATORI SPECIALIZZATI LAVAGGIO E RESTAURO TAPPETO

Laboratori sp lavaggio e re

AL SERVIZIO DEL LETTORE ● Nota azienda operante nel settore dei tessuti e delle pelli d'arredamento RICERCA Agenti commerciali per zone libere sul territorio nazionale. Si richiede una buona introduzione nell'industria del mobile imbottito, artigiani/tappezzieri, grossisiti di pelli e tessuti per arredamento, studi di architettura e interior designer ● Well-known Italian company working in the field of textiles and leather for furniture SEARCH Sales Agents for free areas around the world. We require a good introduction in the upholstered furniture industry, craftsmen / upholsterers, wholesalers of furnishing fabrics and leathers, architects and interior designers. Scrivere a - Write to: EDINTERNI SRL Via Vincenzo Russo 9 20127 Milano Fax 02 66988190 – 66982305 (Allegando l’autorizzazione al trattamento dei dati personali) (Attaching the authorization to process personal data) RIF: 235H

● Primaria azienda di distribuzione tendaggi con vasto campionario tende H300 e tendine in varie misure, SELEZIONA AGENTI con esperienza, introdotti alla vendita a pezza per zone libere Nord Italia (Veneto, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Toscana, Marche, Abruzzo e Umbria). Grossa opportunità. Per informazioni inviare il curriculum al numero 0427/968122 oppure telefonare al numero 337/439050

Laboratorio specializzato nel lavaggio, battitura riparazioni, restauri e custodia di tappeti persiani e nazionali

TEXNOVA s.r.l. 20855 LESMO (MB) - ITALIA Via Marconi 53 Tel. 039/6980180 - 6064088 Fax 039/6065880 E-mail texnova@texnova.it

EUROSECCO SRL Zona Industriale Maiano 26866 Sant’Angelo Lodigiano (LO) Tel. 037190257 - 91969 -Fax 0371 935350 www.eurosecco.it - eurosecco@tiscali.it

H127


p 128 indirizzi_Layout 1 14/12/12 10.21 Pagina 2

HOME Indirizzi

ATP DI FRANCO GARZONI 0365/823220 info@atp.it www.atp.it CAMPIONARI SARA 039/6888153 campsas@tin.it www.campionarisara.com CARMIGNANI 0571/99141 info@lcaempoli.it www.carmignanicollection.com CASAL MARCATO LUCIANO 035/732056 info@gianpaolomerelli.it www.lucianomarcato.eu CAVAGNA 030/8925948 info@cavagna.it www.cavagna.it COREN 031/768442-3 info@coren.it www.coren.com DAVIFIL 015/2558198 info@davifil.it www.davifil.it DOMINA TEXTILE BY CAGI 011/859865 info@dominatextile.com www.dominatextile.com DOMOTEX DEUTSCHE MESSE AG 0049/511/890 domotex@messe.de www.domotex.de DU PONT 0041/22/7175111 andy.deeks@gbr.dupont.com www.teflon.com EMMEBI 035/4388811 emmebi@emmebispa.com www.emmebispa.com TH 128

ENZOBERTAZZOMILANO 02/92143590 info@enzobertazzo.it www.enzobertazzo.it ESSEGOMMA 02/96329172 info@essegomma.com www.essegomma.com EVTEKS - CNR HOLDING 0090/212/4657474 info@cnrevteks.com www.cnrevteks.com FILMAR 011/9961080 info@filmar.net www.filmar.net GLAMOUR GROUP 049/9200996-9218451 info@glamour-textiles.it www.glamour-textiles.it GRUPPO CARILLO DIV. VIA ROMA 60 081/0146003 contact@gruppocarillo.it www.viaroma60.it HEIMTEXTIL Info: Messe Frankfurt Tel. 02/8807781 www.heimtextil.messefrankfurt.com info@italy.messefrankfurt.com IL CAMPIONARIO 055/898247 info@ilcampionario.it www.ilcampionario.it ICDF IMMAGINE CASA DECOR & FASHION Info: Giampiero Tommasi Cell. 338/7515682 - 0573/531443 www.icdf.it ICQ 031/76927 info@icqglobal.com www.icqglobal.com

ILLULIAN 02/6575418 illulian@illulian.com www.illulian.com IMMAGINE ITALIA & CO. Info: Camera di Commercio di Pistoia 0573/99141-83 info@pistoiapromuove.pt.camcom.it www.immagineitalia.org INTERTEXTIL MESSE FRANKFURT (HK) 00852/28027728 textile@hongkong.messefrankfurt.com http://www.intertextilehome.com/ LAPI 0574/575320 info@laboratoriolapi.it www.laboratoriolapi.it LEI TSU 039/6021018 info@leitsu.com www.leitsu.com MACEF FIERA MILANO INTERNATIONAL 02/49971 macef@fieramilano.it www.macef.it MADE EVENTI 02/80604440 info@madeexpo.it www.madeexpo.it MAISON&OBJET SALONI INT. FRANCESI S.I.F. 02/4343531 info@salonifrancesi.it www.maison-objet.com MOTTURA 0124/494949 mottura@mottura.com www.mottura.com MY EXHIBITION 081/4976352 info@myexhibition.it www.myexhibition.it MV 1843 011/9675157 info@mv1843.com www.mv1843.com MOLTENI CAMPIONARI 039/2455894 info@moltenicampionari.it www.moltenicampionari.it OGM CAMPIONARI 02/9986562 info@ogmcampionari.it www.ogmcampionari.it PASSAMANERIE ZUCCON LUCIANO 041/4568566 info@passamaneriezuccon.com www.passamaneriezuccon.com PROPOSTE 02/6434054 info@propostefair.it www.propostefair.it

PROSETEX TESSITURA JACQUARD 031/874370 info@prosetex.it www.prosetex.it RHEX - RIMINI FIERA 0541/744111 www.rhex.it RIVA SERGIO 1962.COM 349/3725635 info@rivasergio1962.com www.rivasergio1962.com SINTERAMA 015/2495111 info@sinterama.com www.sinterama.com SO.DI.T 039/464941 info@sodit.it TA LI 051/6650062 info@tali.it www.tali.it TEX-IND TESSITURA INDUSTRIALE PIEMONTESE 011/9453943 info@tex-ind.com www.tex-ind.com TEXARREDO TAIF ITALIA 039/9274404 info@texarredo.it www.texarredo.it TOLINO 081/5108610 info@tolino.it www.tolino.it TORCITURA FIBRE SINTETICHE 0331/550111 info@tfsspa.com www.tfsspa.com TREVIRA SUCCURSALE ITALIANA 02/31911402 info.trevitalia@trevira.com www.trevira.com VENETA CAMPIONARI 049/9330309 info@venetacampionari.com www.venetacampionari.com


pagine 235x310_Layout 1 03/12/12 18.11 Pagina 1


pagine 235x310_Layout 1 03/12/12 18.09 Pagina 1

HOME Novembre/Dicembre 2012  

Tessili d'arredamento nell'architettura d'interni

Advertisement