ipcm® n. 70 - Luglio/Agosto 2021

Page 22

BRAND-NEW

Adapta mira a raggiungere il suo obiettivo di neutralità carbonica entro il 2050 Attraverso il suo nuovo impianto fotovoltaico, Adapta sta facendo un passo avanti nel suo percorso per raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050.

A

dapta ha annunciato di voler raggiungere l’obiettivo di

preparato una EPD in relazione alle nostre linee di prodotti ADAPTA

neutralità carbonica entro il 2050. Nell’ambito di questo

VIVENDI e ADAPTA VIVENDI SDS”, ha commentato l’azienda.

processo, l’azienda ha completato l’installazione di un nuovo

Le EPD documentano le informazioni relative al comportamento

impianto fotovoltaico da 38,7 kWp per l’autoconsumo. Grazie a questo

ambientale di un prodotto in base al suo LCA. Queste informazioni

nuovo impianto, Adapta ha ora a disposizione 338,7 kWp di potenza e

sono suddivise in diverse categorie di impatto come il riscaldamento

1.886 pannelli solari.

globale, l’acidificazione e l’esaurimento dello strato di ozono con

La società ha calcolato la sua impronta ecologica per l’anno finanziario

informazioni aggiuntive (emissioni prodotte, rifiuti generati). Quindi,

2020 che integrerà i dati che erano stati registrati nel Ministero per la

consentono di confrontare le informazioni tra prodotti con la stessa

transizione ecologica e la sfida demografica per gli ambiti 1,2 e 3.

funzione.

L’impronta ecologica è oggi un tema molto importante: è uno degli

Nel caso di Adapta, AENOR è l’ente che ha verificato l’EPD secondo lo

indicatori che si possono ottenere attraverso lo sviluppo della EPD

standard ISO 14025, seguendo le Product Category Rules (PCR) 2014:

(Environmental Product Declaration), verificata da un ente terzo

05 UN CPC 3511 Paints and varnishes and related products (versione

indipendente, che misura la quantità di gas serra che vengono

1.0 del 17/04/2014) preparate dall’ International EPD System.

prodotti. Si tratta quindi di una versione semplificata di un Life Cycle

Anche le collezioni ADAPTA VIVENDI e VIVENDI SDS sono state

Assessment (LCA), in cui si considera un’unica categoria di impatto

testate secondo lo standard ISO 16000-9:2006 per la determinazione

ambientale.

dell’emissione di COV dai prodotti per l’edilizia e l’arredo: l’azienda ha

“Come stabilito nella nostra politica gestionale, ci impegniamo a

ricevuto un punteggio A+ (emissioni molto basse) per i suoi prodotti

fornire adeguate informazioni ambientali sui nostri prodotti, guidati

per pareti, coperture, porte e finestre.

da una strategia chiara e trasparente ai fini di condividere il profilo ambientale delle nostre attività. Fedeli a questo impegno, abbiamo

Per maggiori informazioni: www.adaptacolor.com © Adapta

16

N. 70 - JULY/AUGUST 2021 - international PAINT&COATING magazine