Issuu on Google+

ilovebrindisi.it

Novembre 2013

Terra sfruttata

zero eur o

Una mela al giorno


Ciclodegustazioni nel Parco Weekend in bici per scoprire sapori e paesaggi d’autunno nel Parco delle Dune Costiere

La corona della Regina

OGNI SABATO Partenza dalla stazione Trenitalia di Cisternino (Pozzo Faceto) In sella lungo l’antica via Traiana per conoscere il pomodoro Regina (Presidio Slow Food), una varietà locale coltivata tra Fasano e Ostuni nei terreni salmastri del Parco delle Dune Costiere. Degustazione con laboratorio per realizzare la “ramasola”.

Il ciclo dell’olio

OGNI DOMENICA Partenza dalla stazione di Ostuni Un itinerario ad anello fra le contrade ostunesi per conoscere in bici le vie degli uliveti secolari e i vasti appezzamenti della marina di Ostuni, tra frantoi ipogei, tradizioni enogastronomiche e degustazioni di olio.

Per informazioni e prenotazioni www.maderamedia.com/bike - bike@maderamedia.com - 327.57.85.185


ilovebrindisi.it

N OVE M B R E 2013 / N° 41 Iscritto presso il Registro della Stampa del Tribunale di Brindisi n. 411 del 09/06/11

Direttore Responsabile

Francesco Ribezzo Piccinin Maura Cesaria Grafica e Copertina

Antonio Trifirò Marketing

Marialba Guadalupi Fotografi

Claudia Corsa, Arianna D'Accico Editore

Madera Soc. Coop. Via Marco Pacuvio, 5 - 72100 Brindisi www.maderamedia.com Presidente

Daniele Pomes Info

redazione@ilovebrindisi.it mobile: 349.25.27.083 Stampa: Locopress Industria Grafica Via A. Montagna - Z.I. 72023 Mesagne

Per la pubblicità su I Love Brindisi Ed. Madera Soc. Coop. info@maderamedia.com 327.57.85.185

Se partiamo dal presupposto – vero – che tutto influisce sulla nostra salute, capiamo quanto questo bene sia, contrariamente a quello che molti credono, tutt'altro che scontato. Inquinamento industriale, smog, discariche incontrollate di veleni, radiazioni elettromagnetiche da cellulari o reti wireless, cibi contaminati o comunque malsani, stress, sedentarietà e cattive abitudini di ogni genere. Tutti questi elementi, insieme a molti altri, sommati insieme influscono sulla nostra vita in modi dei quali spesso ci accorgiamo quando il danno è fatto. E troppo spesso è irrecuperabile. A questo serve la prevenzione, che non è solo mangiare sano, riscoprire la natura, fare sport e (possibilmente) non fumare ma è anche, su larga scala, battaglia contro ogni genere di inquinamento. Una battaglia difficile contro una nemesi che pervade ogni recesso della società: il profitto ad ogni costo. Una battaglia che si combatte non solo nei “luoghi del potere” ma anche, e forse soprattutto, a cominciare dalle scuole. Con la forza della cultura. E dell'esempio. F.R.P.

@

)

IN EVIDENZA

)

Coordinamento Editoriale


SOMMARIO

15

06 IN EVIDENZA

ARTI VISIVE

BENESSERE

SENZA FRONTIERE

AMBIENTE

TEATRO

03 Una mela al giorno Il direttore

06 2030 odissea nell'ospizio Maura Cesaria

08 Diversamente profondi Francesco Ribezzo Piccinin

4

09 La fine del carbone Daniele Pomes

11 Oltre i confini della sanitĂ  Francesco Trinchera

12 De vita propaganda Luigi D'Elia


29 ARTI VISIVE

15 La battaglia non scelta Claudia Corsa

30 MARE

30 Storie di mare Osiris Masiello

CIBO

28 Crediti per la salute Giovanni Ribezzo Piccinin

MUSICA

29 Accordi, musica, eMotion Vincenzo Maggiore

Agenda

17 I principali eventi dal 7 al 30 Novembre

5


2030

odissea nell'ospizio come e perchè le associazioni salvano il mondo della sanità di Maura Cesaria

Una società tendenzialmente anziana e con un crescente bisogno di assistenza sanitaria, dentro e fuori i reparti dell'ospedale. Lo sappiamo che il settore della salute fluttua tra alti e bassi, scarse economie, sprechi e prospettive future da incubo. Ma veramente in futuro rimarremo vecchi, soli e senza possibilità di essere curati? Eppure , dalle ultime postazioni nelle classifiche sulla sanità nell'Ue, scrutiamo una strada alternativa, quella che va delineando il nuovo volto della s a n i t à : l'associazionismo per la salute. L'immagine demografica di Brindisi si presenta sempre più agée con il passare degli anni: da un lato si osserva la caduta a picco del numero di na6

scite; dall'altro il lievitare dell'età media della popolazione. In altri termini, qui siamo costretti a fare i conti non solo con i tagli economici ma anche con l'aumento della popolazione anziana quasi sempre più bisognosa di cure, ricoveri e assistenza. Dati che si commentano da soli. Nel 2011 su un totale di oltre 400 mila abitanti in tutta la provincia, quasi il 10% dei brindisini censiti aveva più di settant'anni. E con il passare del tempo il numero è destinato a crescere. Un caso emblematico quello della terza età, che rappresenta la fascia sociale su cui operano da molti anni le nuove frontiere del mondo associativo in ambito sanitario, attraverso incontri, corsi e attività sul campo. En-


trando nel mondo della cittadinanza attiva, scopriamo che dove non arriva il potere dello stetoscopio arrivano i volontari. Entrano nelle case, nelle sale conferenze e nei reparti ospedalieri per supportare attivamente i bisogni degli ammalati, cercando di dare una risposta ai problemi legati alle inadempienze della sanità, interagendo con le famiglie, le istituzioni e i centri di ricerca. Gli effetti positivi non sono solo rivolti agli anziani, quindi, ma anche a persone con patologie specifiche (a volte rarissime), bambini, parenti, gruppi di pazienti e medici. Un volto della sanità locale che spesso passa inosservato, tranne in alcune occasioni. I banchetti nelle piazze, conferenze, campagne informative o il passaparola non sono sufficienti a restituire la visibilità necessaria per far conoscere i servizi di supporto offerti dalle oltre cento associazioni connesse al mondo della salute attive nella nostra provincia. E anche nei reparti ospedalieri se ne sente parlare poco. Da qualche anno, anche l'Asl di Brindisi organizza dei tavoli di lavoro con un consultivo misto, per portare avanti azioni comuni secondo una metodologia efficace. Il ruolo strategico delle associazioni nel mondo della sanità è ormai chiaro in tutto il mondo: portano con sé un valore aggiunto al sistema sanitario, permettono la circolazione orizzontale delle esperienze, sopperiscono alle mancanze del sistema sanitario e supportano ricerca e innovazione.

21mila le associazioni in ambito sanitario in Italia

120

le associazioni di volontariato per la salute a Brindisi

+10%

l'incremento di abitanti con più di 70 anni nel 2011 a Brindisi

2004

primo tavolo tematico tra Asl e associazioni 7


DIVERSAMENTE pro fondi di Francesco Ribezzo Piccinin

8

Al di là dei facili proclami da titolo a sei colonne, la diffusione della coscienza ambientale resta ancora una chimera per le nostre classi politiche. Lo dimostra il fatto che mentre in dieci anni, il numero di malati di cancro sul territorio è più che raddoppiato (come dimostra la “conta” dei codici di esenzione 048, dunque per malattie tumorali, sui ticket sanitari), quasi nessuno dei Comuni della provincia ha messo mano al portafogli per contribuire al lavoro sul Registro tumori, il cui scopo è e resta quello di ottenere la certificazione dei dati. E probabilmente, come se non bastasse, nemmeno per quest'anno ci saranno i fondi necessari,

ov vero 100mila euro, per l'indagine epidemiologica richiesta da oltre 10mila cittadini. Tra le poste del bilancio di previsione 2013, a quanto risulta, mancherebbe infatti lo stanziamento per lo studio che, nello scopo dei promotori della raccolta di firme (10.220 sottoscrizioni ottenute), dovrebbe cercare di stabilire una relazione tra i preoccupanti dati sanitari della provincia e l'emergenza ambientale del territorio. “I fondi li troveremo, anche a costo di rinunciare ad altro”, aveva detto il sindaco Mimmo Consales il 24 luglio dello scorso anno, dopo aver ricevuto dalle mani del consigliere comunale di Brindisi Bene Comune Riccardo Rossi i registri


con le firme della petizione. Attualmente, però, nel documento contabile 2013 quello stanziamento non sarebbe presente. Ma c'è ancora tempo per cambiare le cose, visto che il bilancio di previsione deve ancora approdare in consiglio comunale. Intanto, però, sull'altro fronte Brindisi è stata l'unica città a sostenere il Registro tumori della Asl, il cui lavoro di analisi dei dati procede a rilento per mancanza di fondi. Nei mesi scorsi, il presidente del consiglio comunale di Brindisi Luciano Loiacono, dopo una serie di incontri tecnici, ha coinvolto i colleghi dei venti Comuni del Brindisino. Ci sono stati otto vertici e tutti i partecipanti, in un modo o nell'altro, hanno dichiarato il loro sostegno all'iniziativa. Alla fine, però, solo il capoluogo ha versato una somma, 25mila euro, poi girata alla Asl per l'assunzione di personale per lo studio dei dati. “Da alcuni Comuni – spiega mortificato il presidente del consiglio – sono arrivati impegni o atti di indirizzo. Da altri, nemmeno quello. Ma comunque, alla fine nessuno ha versato quei soldi”. E intanto, con i milioni delle bonifiche letteralmente spariti, la città aspetta quanto meno una direzione chiara sul futuro del polo energetico brindisino. Risposta che potrebbe arrivare dal consiglio comunale monotematico sull'argomento fissato per l'11 novembre, ma slittato poi al prossimo 15 dicembre.

la fine del carbone di Daniele Pomes

La mostra “End the age of coal - Dai disastri del carbone alla rivoluzione energetica” di Greenpeace Italia è un percorso fotografico di grande impatto che raccoglie immagini scattate in tutto il mondo a testimonianza delle minacce al clima e alla salute umana provenienti dall’uso del carbone come fonte energetica. All’interno della mostra che verrà inaugurata sabato 9 novembre alla presenza del responsabile della campagna "Energia e Clima" di Greenpeace Italia, Andrea Boraschi, viene documentato l’impegno di Greenpeace nel contrastare la risorsa fossile più dannosa per il pianeta. Negli spazi delle Scuole Pie, dal 9 al 15 novembre, si mostrano le soluzioni, già disponibili ed efficaci, per un futuro basato sull’energia pulita e rinnovabile. Vale la pena ricordare che Greenpeace è un'associazione non violenta che utilizza azioni dirette per denunciare, in maniera creativa, i problemi ambientali e promuovere soluzioni per un futuro verde e di pace. Greenpeace è indipendente e non accetta fondi da enti pubblici, aziende o partiti politici.

9


Oltre i confini della sanità

Uno sportello per garantire le cure ai migranti. Lo racconta Maurizio Portaluri

di Francesco Trinchera

Un medico di base anche per gli immigrati regolarizzati. Lo chiede Salute Pubblica, sull’onda di quanto accade già in altre realtà: “Lo prevede una legge regionale del 2009 – spiega Maurizio Portaluri, primario del reparto di Radioterapia dell'Ospedale Perrino di Brindisi, uno dei medici dell’associazione – ma al momento l’Asl di Brindisi è impossibilitata a farlo perché attualmente non è consentito dal sistema informatico. Per questo, l’appello è quello di poter trovare una soluzione nel più breve tempo possibile”. Un principio guida, quello della sanità garantita a tutti, anche per chi in città ci arriva da un altro paese, che ha ispirato Salute Pubblica anche per un servizio dedicato ai migranti per avvicinarli alle cure mediche:

si tratta di un ambulatorio che apre ogni venerdì alle 19 in via Appia, a Brindisi. “Uno sportello – racconta Portaluri – che ha lo scopo di facilitare l’ingresso dei migranti nel servizio sanitario”. L’iniziativa è stata intrapresa collaborando con le altre realtà che si occupano di sanità: “Abbiamo rapporti continui con la Asl brindisina, con la quale cerchiamo di risolvere i problemi che si presentano”, prosegue Portaluri. Ed almeno per ora, lo sportello sembra aver avuto un buon riscontro: “C’è un buon afflusso – aggiunge l’esponente di Salute Pubblica – anche in virtù dei migranti che fanno il passaparola tra loro. Arrivano più che altro per casi che non hanno saputo trovare risposta presso il proprio medico”.

11


De

VITA propaganda Percorsi artistici e visionari per trasformare il disagio in linguaggio scenico, sulle tracce di Epifanio Ferdinando di Luigi D'Elia

12

Memoria Minerale è un progetto di riqualificazione urbana condotto in questi mesi a Mesagne con la direzione artistica della Cooperativa Thalassia in collaborazione con l’amministrazione comunale. La mission del progetto è di ricucire e rintracciare identità e valori di una comunità stret-

ta intorno ad un centro storico a forma di cuore chiedendo aiuto a quei “portatori speciali di verità” ai quali si rivolgono le azioni di quest’autunno. I primi sono i trenta portatori di handicap e i loro assistenti del laboratorio teatrale condotto da Fabrizio Pugliese, attore e formatore. L’idea


è quella di creare un percorso artistico e un luogo ideale dove trasformare le esperienze di disagio in linguaggio scenico visionario, ricercando a livello emozionale il significato profondo della comunicazione corporea, verbale, sonora. Un'esperienza di laboratorio dove provare a superare il limite terapeutico della riabilitazione per diventare realtà vissuta e consapevole. L’intenzione di Pugliese è quella di creare innanzitutto una condizione di ascolto e accoglienza delle storie degli utenti “accordando” i normodotati che si incontreranno lungo il cammino ad un diverso, ma non per questo inferiore, canone di bellezza. Il secondo laboratorio, “De vita propaganda”, prende il nome da uno scritto di Epifanio Ferdinando, medico mesagnese del Sedicesimo secolo. Del trattato omonimo, Roberto Aldorasi, regista e conduttore di questa esperienza di formazione, ha conservato la pratica dell'esercizio psicofisico teso alla conservazione della corretta fisiologia del corpo: attraverso alcuni principi di improv visazione presi dall'allenamento che di solito propone ad attori e danzatori, i partecipanti al laboratorio, venti anziani della locale sezione dell’Auser, esercitano la capacità di trasformare racconti e immagini in azione, esplorando possibilità di movimento extra quotidiane che impiegano il corpo-mente in maniera nuova, totale.

13


STAGIONE SINFONICA E DI BALLETTO 8 NOVEMBRE 2013 -11 GENNAIO 2014 Orchestra Sinfonica Tito Schipa Direttore Artistico: Ivan Fedele

VENERDÌ 8 NOVEMBRE Lecce, Teatro Politeama Greco, ore 21.00 (prova generale per le scuole, ore 10.30) SABATO 9 NOVEMBRE San Vito dei Normanni, Teatro Melacca ore 21.00 Direttore: Donato Renzetti Violoncello: Fernando Caida Greco Musiche di A. Borodin, D Šostakovič, J. Brahms

Musiche di M. Ravel, S. Prokof’ev, O.Respighi

Le sacre du printemps quadri della Russia pagana, in due parti 1a esecuzione assoluta nella coreografia di Fredy Franzutti

VENERDÌ 29 NOVEMBRE Lecce, Teatro Politeama Greco, ore 21.00 Direttore: Pierre-André Valade (prova generale per le scuole, ore 10.30) Compagnia: Balletto del Sud SABATO 30 NOVEMBRE Brindisi, Nuovo Teatro Verdi, ore 21.00 VENERDÌ 20 DICEMBRE Direttore e violinista: Lecce, Teatro Politeama Greco, Massimo Quarta ore 21.00 SABATO 21 DICEMBRE Musiche di H. Wieniawski, San Vito dei Normanni, R. Schumann Teatro Melacca, ore 21.00

VENERDÌ 15 NOVEMBRE Lecce, Teatro Politeama Greco, ore 21.00 GIOVEDÌ 5 DICEMBRE (prova generale per le scuole, ore 10.30) SABATO 16 NOVEMBRE Taranto, Teatro Orfeo, ore 21.00 Cisternino, Teatro Paolo Grassi, ore 21.00 VENERDÌ 6 DICEMBRE Lecce, Teatro Politeama Greco, ore 21.00 (prova generale per le scuole ore 10.30) Direttore: Michel Tabachnick Pianoforte: Giuseppe Albanese Direttore e violinista: Musiche di R. Schumann Salvatore Accardo

VIVA VERDI Direttore: Massimiliano Caldi Tenore: Danilo Formaggia Musiche di G. Verdi, Verdi - Berio, R. Wagner

SABATO 11 GENNAIO Lecce, Teatro Politeama Greco, Musiche di N. Paganini, G. Rossini, F. ore 21.00 VENERDÌ 22 NOVEMBRE Cisternino, Teatro Paolo Grassi, ore 21.00 Schubert concerto per le scuole, ore 10.30 (con la partecipazione degli allievi della SABATO 23 NOVEMBRE Masterclass in direzione d’Orchestra Lecce, Teatro Politeama Greco, ore 20.45* VENERDÌ 13 DICEMBRE (prova generale per le scuole, ore 10.30) Lecce, Teatro Politeama Greco, ore 21.00 condotta da Lior Shambadal) (Concerto fuori abbonamento in matinée per le scuole, ore 10.30 Direttore: Lior Shambadal collaborazione con la Camerata Musicale SABATO 14 DICEMBRE Salentina) Lecce, Teatro Politeama Greco, ore 21.00 Soprano: Nila Masala DOMENICA 15 DICEMBRE Direttore: Marcello Panni Lecce, Teatro Politeama Greco, ore 18.00 Musiche di L. Beethoven,  I. Fedele G. Mahler,  J. Brahms Pianista: Beatrice Rana I. Stravinskij L’uccello di Fuoco, balletto in un atto

INFO: Tel. 0832 683546 - www.icolecce.it - mail: infoico@provincia.le.it


LA BATTAGLIA NON SCELTA di Claudia Corsa

“Come stai?”: è una domanda retorica che ogni giorno viene declinata in tutte le lingue del mondo per conoscere la salute dell'altro. Un tema che negli ultimi tempi ha smesso di essere relegato agli ospedali per lasciare le parole al linguaggio dell'arte. Mostre, reportage fotografici, installazioni che svelano emozioni e volti di chi soffre per problemi di salute. Un esempio da ricordare è l'esposizione “The Battle we didn’t choose” di Angelo Merendino, un fotografo che con i suoi scatti fa ripercorrere le fasi del cancro che ha colpito a morte sua moglie Jennifer. Oltre la sfera privata attraverso l'arte si parla anche delle politiche pubbliche in ambito sanitario e del diritto all'accesso alle cure, della prevenzione e delle tematiche ambientali. Ed è proprio su quest'ultimo tema che la fotografa brindisina Ida San-

toro ha realizzato un reportage dal titolo "Coscienza collettiva", in mostra lo scorso Settembre al MaxFest di Massafra. Una serie di scatti, per denunciare la situazione a sud della città di Brindisi, mostrando a pochi chilometri da Taranto gli agglomerati industriali locali, il polo chimico ed energetico, l'elevato rischio di crisi ambientale. Rientrando nei reparti ospedalieri poi, c'è anche un altro aspetto della malattia, ed è quello legato alla vita nelle corsie ed ai gesti delle persone che curano i malati. Una dimensione lavorativa ed umana narrata attraverso le foto raccolte nella mostra “In direzione ostinata e contraria”, esposta in questi giorni a Brindisi presso la Casa del Turista e che sarà trasferita in forma permanente presso l’Unità Operativa Complessa di Oncologia Medica e Breast Unit dell’Ospedale “Antonio Perrino” di Brindisi.

15


santa chiara - museo della memoria migrante

laboratori di teatro e musica per bambini e ragazzi laboratorio teatrale La Valigia delle Storie condotto da Sara Bevilacqua Presentazione aperta martedì 19 novembre

laboratorio musicale Un Mare di Musica condotto da Alessandra Manti Presentazione aperta giovedì 21 novembre

ore 16.30 (8-10 anni), ore 18.00 (11-13 anni)

ore 16.00 (5-6 anni), ore 17.00 (7-8 anni), ore 18.00 (9-10 anni)

I laboratori si svolgono presso l’ex Convento Santa Chiara - Museo della Memoria Migrante via Santa Chiara 1, Brindisi (nei pressi di piazza Duomo)

informazioni e iscrizioni 16

coop. Thalassia - 331.3477311- residenza@cooperativathalassia.it www.cooperativathalassia.it - facebook: Coop Thalassia Il progetto è curato dalla Compagnia Thalassia nell’ambito della residenza teatrale di Mesagne finanziata dalla Regione Puglia con fondi europei (Fesr 2007/2013) attuata con il Teatro Pubblico Pugliese e in collaborazione con il Comune di Mesagne, il Comune di Brindisi, il Comune di San Vito dei N.nni e il Consorzio di Gestione di Torre Guaceto.

Grafica:  MadEra - media e comunicazione | Artwork: L. D’Elia

e r a l o v   i d   o p m E t   è


Dal 7 al 30

Novembre

IN

AGENDA Le immagini che accompagnano le pagine dell'Agenda sono frutto dell'estro artistico di Mattia Simoniello, in arte Charlie Blu. Eclettico e giovane artista brindisino, studente dell'Accademia delle belle arti di Brera, ha giĂ  collezionato diverse partecipazioni a mostre collettive e personali, tra cui Salon Primo (la mostra dei migliori allievi di Brera), Presenze e Viaggio Minimo. ilpuntonero.tumblr.com 17


07 Giovedì

08 Venerdì

Ore 16,00

Ore 16,30

Cea – via Trento, 50 – Brindisi

Palazzo Nervegna – via Duomo – Brindisi

Email marketing

CULTURA. Come sopravvivere nel mon-

do dell'email marketing? Trucchi, consigli e tecniche per tutte le associazioni che vogliono imparare ad utilizzare uno strumento pratico ed economico come la posta elettronica, per comunicare le proprie attività. A cura del Csv Brindisi. www.csvbrindisi.it

Ore 21,00

Notte con delitto

Zero – via San Benedetto – Brindisi

CULTURA. Arriva al circolo Arci Zero la “Cena con delitto” a cura di Improvvisart. Nel corso della serata strani soggetti si aggirano tra i presenti alla ricerca di criminali e assassini. Tutto può accadere, tra enigmi, ingegnosità e personaggi curiosi. Per prenotazioni: 388.7205264

Ore 22,00

Studio One Records

Zeno – via Rubini – Brindisi

MUSICA. La selezione di Wolen ci porta

alla (ri)scoperta delle produzioni musicali della Studio One, una delle più famose etichette discografiche e studio di registrazione giamaicano che ha sfornato artisti come Bob Marley, The Skatalites e The Abyssinians.

18

Le nozze tra Oriente e Occidente

CULTURA. Inizia oggi l'ottavo convegno

nazionale di studi e ricerca storica dedicato all'Età Federiciana in terra di Brindisi. Partecipano all'incontro personalità di spicco locali e internazionali. In programma anche il 9 e il 14 novembre.

Ore 17,30

Informazione o manipolazione?

Palazzo Nervegna – via Duomo – Brindisi

CULTURA. Come mai leggiamo sempre le stesse notizie su tutte le testate giornalistiche? Chi sono e cosa fanno gli spin doctors? Il giornalista Marcello Foa spiega quali sono i nuovi parametri dell'informazione e gli strumenti per sviluppare uno sguardo critico.

Ore 18,00 Fermenti

Tenute Rubino – Via Enrico Fermi, 50 – Brindisi

TEATRO. “Fermenti” è il titolo dello spettacolo teatrale portato in scena da Meridiani Perduti negli ambienti della cantina Tenute Rubino. L'appuntamento è un'occasione per conoscere i vini prodotti, apprezzarne le diverse qualità e partecipare a giochi dedicati alla degustazione. Gli spettacoli si ripetono ogni 30 minuti fino alle 24. Info: 0831.571955


09 Sabato

10

Ore 16,00

Ore 9,30

Ass. Namastè – piazza delle Orchidee – Brindisi

Area parcheggio Decathlon – Brindisi

Wing Tsun Kung Fu

SPORT. Teoria e pratica per conoscere il

Wing Tsun Kung Fu insieme al maestro Luigi Sciolti che mostrerà ai partecipanti tecniche di difesa personale. Info: 349.4416832

Ore 18,30

Domenica

Pedalar m'è dolce…

ITINERARI. Cicloescursioni con Intothe-

bike alla scoperta della masseria Marangiosa, tra Brindisi e Mesagne e, successivamente, della Masseria Baroni Nuovi. www.intothebike.it

End the age of coal

Ore 10,00

ARTI VISIVE. Sempre vicina a Brindisi

Lama di Tavernese – Fasano (Br)

Scuole Pie – via Tarantini – Brindisi

Discovering Puglia

e ai temi ambientali che riguardano la città, Greenpeace inaugura la prima tappa della mostra fotografica che supporta la nuova campagna di comunicazione Energia e Clima, partendo dalle minacce dell'uso del carbone in città. Fino al 15 novembre.

ITINERARI. Nel Parco delle Dune Co-

Ore 21,00

Rugby serie C - Nafta - Salento XV

Gino Paoli e Danilo Rea

Nuovo Teatro Verdi – Brindisi

MUSICA. “Due come noi che...” è il titolo della fortunata tournée che sta portando Paoli e Rea sui più importanti palchi d'Italia. Questa sera a Brindisi portano sperimentazioni e grandi classici nazionali e internazionali. Info: 0831.562554

Ore 21,00

La cena di Salute Pubblica

Golosoasi – p.zza O. Del Balzo – Mesagne (Br)

BENESSERE. Prevenzione primaria,

difesa della salute e benessere di persone e ambiente, partono dall'alimentazione. Questa sera Salute Pubblica organizza una cena speciale per chi è attento al cibo di qualità. Info: 328.8104257

stiere in bici, in compagnia delle guide della cooperativa Serapia per un nuovo appuntamento di Discovering Puglia. Info: 348.1638228

Ore 14.30

campo Buscicchio – via Mantegna – Brindisi

SPORT. Arriva a Brindisi per affronta-

re la Nafta una delle favorite del girone Puglia Sud, il Salento XV Trepuzzi, storico sodalizio rugbistico pugliese. L’incontro è valido per la quarta giornata del campionato di serie C.

Ore 17.30

Basket - Enel Brindisi - Grissin Bon R. Emilia Palasport E. Pentassuglia – Masseriola – Brindisi

SPORT. La squadra di coach Bucchi al

nuovo impegno casalingo: in scena sul parquet brindisino i reggiani della Grissin Bon. Tra gli ultimi arrivati in casa emiliana la star James White.

19


10 Domenica

11

Ore 19,00

Ore 19.00

Melillo – c.da Tagliavanti – Villa Castelli (Br)

La Feltrinelli point – corso Umberto, 113 – Brindisi

Aspettando San Martino

CIBO. Stand enogastronomici, degusta-

zioni di prodotti tipici, musica tradizionale, caldarroste e vino novello: tutto pronto nell'azienda Melillo per celebrare insieme San Martino. Info: 0831.860605

Ore 20,30

Lunedì

L'amore tra due lune

CULTURA. Il professore Gigi Di Mitri

dialoga con l'autore brindisino Antonio Caiulo sul suo ultimo lavoro “L'amore tra due lune”, un romanzo che racconta una storia d'amore con i tratti di un'avventura tra follia e rapporti intersoggettivi.

Lady mafia

Ore 20,30

CULTURA. Il fumetto noir ambientato

Numero primo – L. R. Margherita – Brindisi

Circolo Zero – via S. Benedetto - Brindisi

in Puglia, Lady Mafia, viene presentato ai soci del circolo Zero. Una storia appassionante con numerosi spunti di riflessione sull'attualità.

Cunti e diamanti

MUSICA. La lingua brindisina fa da trama a un racconto di memorie popolari, canta la tradizione e scolpisce canzoni inedite in cui il dialetto assume una nuova veste poetica e il suono delle parole gioca con quello delle membrane e degli idiofoni che scivolano tra le mani. Con Paola Petrosillo e Vito De Lorenzi. Ore 21,00

Nuvolari live

Wine bar – corso Garibaldi – Brindisi

MUSICA. Da Ottavio la serata di San

Martino si festeggia con castagne, vino novello e la musica dal vivo dei Nuvolari che accompagnano la bevuta con il repertorio di brani in omaggio a Lucio Dalla.

Per conoscere tutti gli eventi in programma a Brindisi e provincia visita il nostro sito

www.ilovebrindisi.it 20


12 Martedì

14 Giovedì

Ore 9,00

Ore 10,30

Palazzo Nervegna – Brindisi

Palazzo Nervegna – Brindisi

Sofismi contemporanei

ARTI VISIVE. Nelle sale di Palazzo Ner-

vegna la mostra d'arte che raccoglie le opere di Giuseppe D'Elia ed Ennio Lapertosa. Aperta fino al 30 novembre, tutti i giorni: 8 - 21; domenica: 9 - 13 e 15,30 - 21

13 Mercoledì Ore 15,00

Corsi di nuoto

Piscina Marimisti – viale A. Ligabue – Brindisi

SPORT. Sono aperte le iscrizioni ai corsi

In bici!

ITINERARI. "In bici! Buone prassi

italiane ed europee per la mobilità ciclistica" è l'appuntamento organizzato a Brindisi nell'ambito del progetto europeo Cielo per condividere e promuovere le migliori esperienze europee nell'ambito delle politiche della mobilità ciclistica. www.bikeconference.eu

Ore 22,00

C.F.F. e il Nomade Venerabile

Zero – via San Benedetto – Brindisi

MUSICA. Parte da Zero il tour di C.F.F.

e il Nomade Venerabile che questa sera presentano per la prima volta al pubblico l' ultimo lavoro discografico, "Attraverso". La band rock wave, con i tredici brani del nuovo album segna una svolta, tirando verso contaminazioni punk e post rock.

di nuoto, pallanuoto, nuoto master, nuoto in gravidanza, acqua gym e acquapole gym. www.centrosportbr.it. Info: 0831.542444

Ore 18,30

Tra cielo e terra

Saletta Imperiali – via A. Spinelli – Latiano (Br)

CIBO. Ospite della ProLoco Latiano, Pino

De Luca, giornalista e gastronomo, presenta due libri che raccontano i must della cucina nostrana. "Cinquanta sfumature di fritto" e "Una frisella sul mare" di Pierpaolo Lala (ed. Lupo).

15 Venerdì Ore 9,00

Laboratorio Teatro dell'oppresso

Collettivo Maistarezitte – via de Gracchi, 41 – Brindisi

CULTURA. Il laboratorio organizzato dal

collettivo femminista di Brindisi è aperto a chi vuole apprendere tecniche teatrali e approfondire il rapporto fra attore e spettatore, tra conflitti sociali e interpersonali. Info: 338.2064980

21


15 Venerdì

16 Sabato

Ore 18,00

Ore 17,00

Palazzo Nervegna - Brindisi

Lab. Collettivo - via Puccini, 1 - Villa Castelli (Br)

La tutela civile dell'ambiente

BENESSERE. Valeria Corriero, professore di diritto di famiglia e dell'ambiente, è la relatrice dell'incontro organizzato da Salute Pubblica sul tema della tutela civile dell'ambiente e della salute. Info: 348.5123872

CULTURA. Un'iniziativa che vede protagonisti i libri, in un paese in cui mancano delle librerie. Un'occasione, che si protrarrà per tutto l'autunno, per conoscere nuovi autori e scambiare testi attraverso buoniscambio e baratto.

Ore 19,00

Ore 18,00

La Feltrinelli point – corso Umberto 113 – Brindisi

PalaZumbo - via dei Mille - Brindisi

Incontro con Folco Quilici

B2 femminile volley - Assi Manzoni - Ingest

CULTURA. In un incontro presentato

da Domenico Saponaro, il documentarista e scrittore Folco Quilici ritorna a Brindisi (dopo una mostra fotografica del 2010) per parlare del suo lavoro, delle sue esperienze e dei suoi ultimi scritti.

SPORT. L’Assi Manzoni, fresca di promozione dalla serie C, si presenta alla quinta giornata del girone H della B2 davanti al proprio pubblico. L’avversaria da battere è l’Ingest Montescaglioso, squadra lucana della provincia di Matera.

16 Sabato

17 Domenica

Ore 15,00

Ore 14,30

via Udine - Mesagne (Br)

Stadio Franco Fanuzzi - via Benedetto Brin - Brindisi

Salento Fun Park evolution

MUSICA. Per festeggiare l'apertura

della nuova struttura coperta del Salento Fun Park, Sfp Lab dà il via ad una serie di laboratori dedicati alla danza, alla musica e allo sport. Dalle 15 a tarda sera con dj set e il live di Onaf.

22

Parole in baratto

Calcio Serie D girone H - Brindisi - Keller

SPORT. Continua la marcia dei brindisini

nel girone H: saranno impegnati contro la squadra napoletana del Mariano Keller, storica scuola calcio partenopea subentrata da quest’anno al Ctl Campania.


17 Domenica

18 Lunedì

Ore 14,30

Ore 20,00

Stadio G. Paolo II – via per Ceglie – Francavilla F. (Br)

Salone della Provincia – via A. De Leo – Brindisi

Calcio Eccellenza: Francavilla - Libertas

SPORT. I francavillesi di Donatiello tor-

nano sul campo amico del Giovanni Paolo II per il dodicesimo turno di Eccellenza pugliese. Arrivano nell’impianto della Città degli Imperiali i biancorossi della Libertas Molfetta.

Sax with strings

MUSICA. Appuntamento con un duo d'eccezione per Brindisi Classica. Nel salone della Provincia si incontrano Andrea Castrolla e Giulio Palese. Info: 0831.581949

Ore 18,00

B1 femminile Volley: Cedat - Avis

Pala Macchitella – via D. Milani – S. Vito dei N. (Br)

SPORT. Impegno casalingo per la Cedat San Vito dei Normanni: avversarie di turno, le lucane del Potenza. L’incontro è valido per la quinta giornata del girone C della B1 femminile. Ore 18,00

19 Martedì Ore 18,00

La valigia delle storie

Basket DNB: Soavegel - Nuova Cestistica

Museo della Memoria – via S. Chiara – Brindisi

SPORT. Appuntamento casalingo per la

no i laboratori di teatro per bambini e ragazzi che l'attrice e regista brindisina condurrà a partire dal 26 novembre negli spazi del Museo della Memoria Migrante. Orari: 16,30 (bambini 8-10 anni), 18 (ragazzi 11-13 anni). www.cooperativathalassia.it

Pala 2006 – via Martiri delle Foibe, 1 – Ceglie M. (Br)

Soavegel nel campionato di Divisione nazionale B. I ragazzi di Olive per il quinto turno saranno impegnati nel derby pugliese contro la Nuova Cestistica San Severo.

TEATRO. Con Sara Bevilacqua si presenta-

Ore 20,00

Festa di rovine

18 Lunedì Ore 18,30

Oltre la coperta della zia

via D'Afflitto, 9 – Brindisi

CULTURA. Un appuntamento firmato Pugliapalestina Brindisi per Gaza, con l'autrice Miryam Marino che presenta il suo ultimo libro "Festa di rovine" (ed. Città del sole). L'autrice, artista e attivista è impegnata da anni nell'associazione "Ebrei contro l'occupazione nella Mezzaluna Rossa".

Saletta Imperiali – via A. Spinelli – Latiano (Br)

CULTURA. La saletta Imperiali ospita la presentazione del libro di Angelo Galiano.

23


20 Mercoledì

21 Giovedì

Ore 10,00

Ore 16,00

Liceo E. Palumbo – via A. Grandi, 17 – Brindisi

Museo della Memoria – via S. Chiara – Brindisi

80esimo anniversario del Monumento

CULTURA. Nel calendario delle iniziative dedicate a celebrare l' Ottantesimo anniversario del Monumento al Marinaio d'Italia, l'associazione Italia Nostra organizza una conferenza dedicata, con esperti di storia e insegnanti.

Ore 16,00

Un mare di musica

MUSICA. Giocare con i suoni. Alessan-

dra Manti, pianista ed esperta in didattica musicale, presenta il nuovo laboratorio di teatro-musicale dedicato a bambini e ragazzi. Orari: ore 16 (bambini 5,6 anni), ore 17 (bambini 7,8 anni), ore 18 (bambini 9,10 anni). www.cooperativathalassia.it

Sole a catinelle

Ore 17,30

ARTI VISIVE. Lo Slow Cinema, il nuovo

Ex convento Santa Chiara – via S. Chiara – Brindisi

Slow Cinema – corso Mazzini – Ostuni (Br)

contenitore culturale di Ostuni dedicato al cinema di qualità, ospita la proiezione del film di Checco Zalone che ha fatto sold out in tutti i botteghini d'Italia. Orari: dal lunedì alla domenica; dalle 16 alle 24. Info: 388.7256656

Percorsi maschili sul femminicidio

CULTURA. Femminicidio, sessismo,

violenza sulle donne: il collettivo femminista Maistarezitte, passa la parola agli uomini per osservare lo scottante tema da una prospettiva diversa. Tra i relatori, Stefano Ciccone (Maschileplurale Roma).

Ore 19,00

Il libro dell'amore proibito

La Feltrinelli point – corso Umberto, 113 – Brindisi

CULTURA. Lo scrittore pugliese Mario

Desiati presenta il suo ultimo libro, discutendone con lo scrittore Antonio Caiulo. Un romanzo sul desiderio, sugli amori impossibili e la folle determinazione di un sentimento che non conosce barriere.

Ore 22,00

Rino Gaetano tribute

Per segnalare gratuitamente il tuo evento sul prossimo numero di I Love Brindisi, invia una mail a:

redazione@ilovebrindisi.it 24

Macondo – Via Bari, 48 – Ostuni (Br)

MUSICA. Ballabili, amabili e cantabili: i

brani di Rino gaetano, il "figlio unico" della canzone italiana, riproposti in un live allo stesso tempo ruvido e divertente.


22 Venerdì

23 Sabato

Ore 15,00

Ore 20,00

Ex convento Santa Chiara – via S. Chiara – Brindisi

Istituto Alberghiero – via Appia – Brindisi

Masterclass di flauto traverso

MUSICA. Il maestro Antonio Amen-

duni conduce la masterclass organizzata dall'associazione musicale San Vito Martire e dalla scuola di musica Lucia Iurleo dal 22 al 24 novembre. Concerto alle 20,30. Serata conclusiva domenica 24 alle 19,30. www.associaizonemusicalesanvito.it

Ore 15,00

Corsi di vela

Porticciolo turistico – Brindisi

MARE. Aperte le adesioni ai corsi di

iniziazione e perfezionamento della Scuola vela. Le lezioni sono rivolte a bambini e ragazzi dai 7 ai 14 anni. Info: 329.6256611

Ore 20,30

La Bottega dei Quattro

MUSICA. Appuntamento con Brindisi

Classica con un omaggio a Renato Carosone eseguito da La Bottega dei Quattro. Info: 0831.581949

24 Domenica Ore 14,30

Calcio, Eccellenza: Virtus - Terlizzi Calcio

Soul e blues story

Stadio G. Paolo II – via per Ceglie – F. Fontana (Br)

MUSICA. Vecchie storie e nuove melodie

sodalizio del presidente Antonio Magrì, che stavolta, per il tredicesimo turno di andata dell’Eccellenza pugliese riceverà il quotato Terlizzi Calcio.

Numero Primo – L. R. Margherita – Brindisi

provenienti dal Nuovo mondo e dal Vecchio continente vengono riproposte con passione attraverso due “voci”, quelle di Angela Esmeralda e Sebastiano Lillo, che suonano come un’orchestra.

SPORT. Nuovo impegno casalingo del

Ore 14,30

Calcio, Eccellenza: Ostuni - Castellaneta

Ore 20,30

Stadio Comunale – via Mons. Semeraro – Ostuni (Br)

Nuovo Teatro Verdi – Brindisi

con l’Ostuni che torna tra le mura amiche dopo due turni in esterna. La partita di oggi la vedrà impegnata contro la compagine tarantina del Castellaneta.

Il vizietto

TEATRO. Uno spettacolo pieno di glamour anni '70, humour, trasgressione e classicità. Dopo il tutto esaurito della scorsa stagione, Enzo Iacchetti e Marco Columbro arrivano al Verdi uno dei musical più amati al mondo. “La Cage aux Folles” è una commedia esilarante portata in scena per la prima volta nel 1983. In replica domani, 23 novembre. Info: 0831.562554

SPORT. Tredicesimo turno di Eccellenza

Ore 20,30

Silvia Manigrasso - mostra personale Circolo Zero – via S. Benedetto – Brindisi

ARTI VISIVE. Viene inaugurata oggi al

circolo Zero la mostra di Silvia Manigrasso, fotografa brindisina.

25


24 Domenica

26 Martedì

Ore 18,00

Ore 17,00

Palasport - via Udine – Mesagne (Br)

La Casaccia - via Municipio - Francavilla F. (Br)

SPORT. Nuovo impegno casalingo per

la squadra allenata da Patrizia Chionna. Avversarie delle gialloblù, nel sesto turno del girone H di B2 femminile, saranno le campane del Volare Benevento

ARTI VISIVE. Sono aperte le iscrizioni al corso triennale di discipline pittoriche rivolto a coloro che vogliono apprendere tecniche e le teorie della creazione artistica. www.lacasaccia.info

Ore 18,00

Ore 18,30

Pala 2006 - via M. delle Foibe, 1 - Ceglie M. (Br)

Ex Fadda - via Brindisi – S. Vito dei N.nni (Br)

SPORT. Ancora una partita casalinga per

BENESSERE. Equilibrio e agilità con la pratica dello yoga. Sono aperte le adesioni ai corsi a cura dell'Asd Padma, ogni martedì e giovedì (dalle 18,30 alle 20) all'Ex Fadda. Info: 347.8196560

B2 femminile volley: Mesagne - Benevento

Basket DNB: Francavilla - Molfetta

i ragazzi di Olive, alla seconda consecutiva nel Pala 2006, per quest’anno casa dei francavillesi. Nell’ ottavo turno del girone D della Divisione nazionale B, sarà ancora derby pugliese: avversaria, la Pallacanestro Molfetta.

25 Lunedì Ore 9,00

Brindisi città di mare, città d'amare

Ass. Vivere insieme – via A. Mantegna 10/a – Brindisi

ARTI VISIVE. Un concorso aperto a

tutta la cittadinanza affinché contribuisca con un’idea, un quadro, una poesia o una foto alla realizzazione della quinta edizione di quest’iniziativa. Sabato 30 le premiazioni.

26

Corso di discipline pittoriche

Corsi di yoga

27 Mercoledì Ore 16,00

Concorso: 24 scatti bike Brindisi

ARTI VISIVE. Parte la terza edizione

del concorso fotografico internazionale “24 Scatti Bike - L’Uomo e la Bicicletta”. Il contest, gratuito e aperto a professionisti e dilettanti, seleziona 24 opere fotografiche capaci di cogliere al meglio il rapporto che lega l’uomo alla bicicletta. Le foto vincitrici saranno esposte e premiate l’11 maggio 2014 in occasione dell’evento internazionale “Full Bike Day”. Info: associazioneaeneis2000@gmail.com


27 Mercoledì

29 Venerdì

Ore 17,45

Ore 20,30

Liceo S. T. Monticelli – via N. Brandi – Brindisi

Numero Primo – L. R. Margherita – Brindisi

Corsi di Yoga

BENESSERE. Al via i corsi di yoga a cura dell’Asd Padma. Ogni mercoledì e venerdì (dalle 17,15 alle 18,45 e dalle 19 alle 20,30) ed il sabato (dalle 11 alle 12,30). Info: 347.8196560

28 Giovedì Ore 18,00

Premio “Contessa Schilippenbach”

Castello Dentice Di Frasso – via S. Anna – Carovigno (Br)

ARTI VISIVE. L’Associazione Arte74 dà

il via al premio Internazionale, dove musica, pittura, narrativa e poesia si incontrano per celebrare il patrimonio artistico-culturale della nostra terra.

Ore 21,00

Apriti cielo di Ficarra e Picone Nuovo Teatro Verdi – Brindisi

TEATRO. Irriverenti ma con garbo, Ficarra e Picone tornano (dopo dieci anni) a Brindisi con il loro esilarante “Apriti cielo” quadri di vita quotidiana e paradossi al limite dell’assurdo. Cronaca nera, politica e religione sono affrontati con la leggerezza che contraddistingue il duo siciliano, in una riflessione sulla nostra società. Ingresso a pagamento. Info 0831.562554

Ruba Mazzo. World music

MUSICA. Un concerto e un percorso che unisce il canto di Ninfa Giannuzzi e la chitarra di Valerio Daniele. I due si incontrano per un viaggio a ritroso nella musica che hanno condiviso. “Ruba mazzo” nasce dal piacere di non essere certi proprietari di emozioni, di scambiarsele a vicenda, di divertirsi emozionando ed emozionandosi. Ore 20,30

GiroGola Osuni

Centro storico – Ostuni (Br)

CIBO. Tutti i venerdì del mese il centro

storico si trasforma in una tavola da pranzo dove la cena è servita dai ristorati che aderiscono all’iniziativa. Dall’antipasto al dolce, seguendo un itinerario ben preciso, si potranno bere i vini delle migliori cantine ed incontrare gli artisti pugliesi che supportano l’iniziativa.

30 Sabato Ore 10,00

Seminario sulle arti circensi Brindisi

SPORT. Sono aperte le adesioni alle selezioni per l'ammissione al primo seminario ludico di base in tecniche circensi contemporanee per bambini e ragazzi (dai 12 ai 24 anni). www.tenrock.it 27


e t u l a s a l r e p i Credit Nasce all'Isbem il progetto che premia le buone pratiche di vita di Giovanni Ribezzo Piccinin

Sfr uttando appieno qualche reminiscenza scolastica e rigirando a nostro vantaggio una locuzione satirica del buon Giovenale, viene da chiedersi: che senso av rebbe una mente sana in un corpo disgraziato? Bene, la risposta è: nessuno. È questa l’essenza spicciola del progetto “Credits For Health” (Crediti per la Salute), un’idea innovativa nata e sviluppata dall’Isbem (Istituto Scientifico Biomedico Europeo Mediterraneo), una società consortile con quindici soci tra università, enti di ricerca, aziende pubbliche e private, nata con l’obiettivo di aggregare ricercatori, operatori sanitari e industriali, stimolando il settore della ricerca scientifica in campo biomedico e sanitario. A Mesagne, il professore Alessandro Distante guida la 28

sua equipe di giovani ricercatori in questa nuova fatica che vuole propagandare, sempre for nendo solide basi scientifiche, pericoli legati a diversi fattori di rischio, il più importante dei quali è sicuramente un’alimentazione scorretta. L’idea è sostanzialmente questa: chi segue buone pratiche di vita accumula crediti spendibili nell’immediato e in modi differenti. Si potrà risparmiare il prezzo di un ticket sanitario. Oppure acquistare generi alimentari di qualità, nutrizionalmente corretti e legati ad una sana dieta mediterranea. Un modo tanto semplice quanto geniale per formare i cittadini for nendo allo stesso tempo servizi. Un anonimo diceva: “un buon formatore è colui che si rende progressivamente inutile”. Meditate.


Musica

accordi

eMotion di Vincenzo Maggiore lanotamaggiore.wordpress.com

Il nome dell’associazione di promozione sociale “Accordiabili” di Fasano si presta ad una duplice interpretazione. Richiama gli “accordi” che appartengono al mondo musicale, così come gli “accordi” che è necessario stringere con la realtà che ci circonda per poter superare barriere materiali e mentali. Impresa di non facile realizzazione quest’ultima, ma la possibilità di regalare ad una persona disabile un “sogno in musica” è di certo un passo importante verso l’obiettivo finale. Lo sa bene Vincenzo Deluci, presidente dell’associazione, musicista di fama internazionale che ha rischiato di interrompere la sua carriera a causa di un grave incidente stradale. Dopo un lungo periodo di sosta forzata, Deluci ha potuto riscoprire il piacere di suonare la tromba appositamente riadattata

alle sue esigenze. Questo intervento “ha dato il la” all’attività di Accordiabili, il cui obiettivo è quello di promuovere la ricerca e lo sviluppo di tecnologie per avvicinare un disabile, con facoltà cognitive integre, all’utilizzo di uno strumento musicale (Progetto eMotion). L’associazione fondata dallo stesso musicista insieme a Fabrizio Giannuzzi, Bruno Marchi, Giuliano Di Cesare e Cinzia Marasciulo necessita di ingenti risorse per finanziare i progetti in cantiere, che vengono raccolte attraverso la produzione di eventi musicali, teatrali e di formazione professionale. Per saperne di più è possibile consultare il sito web www.accordiabili.it. 29


di Osiris Masiello - Asd Brindisi Surf Club

Il sur f crea un'elevata dipendenza, non iniziare. Non iniziare se hai paura di essere apatico e svogliato nelle assolate e calde gior nate, tutti sono stesi al sole o giocano a racchettoni e tu, sotto un ombrellone, posi il cr uciverba, ti connetti ad internet, ed attanagliato da un pensiero ricorrente, controlli le previsioni meteo a lungo termine. Se hai già iniziato, non continuare! Se ti accorgi seppur inconsciamente di organizzare la tua gior nata lavorativa, ritagliandoti un'ora all'alba, una a pausa pranzo e perchè no l'ultima “session” di sur f al tramonto, solo dopo aver visto sul meteo una debole perturbazione in arrivo. Il sur f inganna, ti rende schiavo di quegli odori che ha solo l'aria di mare all'alba, di quell'ora tra le onde prima di andare a lavoro, ti illude che solo così trascorrerai una gior nata gratificante e all'insegna del buon umore. Cadrai in sonni profondissimi, e prima di addormentarti, anche il solo riattivare la sveglia sul comodino sarà un'impresa immane; non sarà finita lì! Anche di notte sognerai onde per fette in luoghi lontani, pieni di quei colori e sensazioni che ormai sono impressi nella tua mente e che difficilmente dimenticherai, sino al punto di avere il dubbio di averli sognati o visti dav vero. Inizierai ad essere nomade anche solo per pochi giorni, alla ricerca di una nuova dose di emozioni, a piedi nudi tra le pozzanghere di sentieri, pinete, spiagge, baie, che non hai ancora esplorato. Alza lo sguardo, vedi quella foto? È quello il tunnel, e ti assicuro che da lì, non sempre si riesce ad uscire. Senza prima bere un sorso d'acqua di mare.


Il free press di cultura, arte, eventi e cittadinanza attiva della provincia di Brindisi

Ritira la tua copia gratuita presso i punti di distribuzione

Scarica e sfoglia online su issuu.com/ilovebrindisi

Segui ogni giorno tutti gli eventi su ilovebrindisi.it/agenda

www.ilovebrindisi.it Per segnalare i tuoi eventi: redazione@ilovebrindisi.it



Una mela al giorno