Issuu on Google+

Fondato da LUCIANO PARISINI

La bellezza è lusso quotidiano ANNO

11 DICEMBRE N°12

1

N° GENNAIO

Spedizione in A.P. - 45% - art. 2 comma 20/B legge 662/96 - Filiale di Milano - € 2,50 - Copia omaggio

2014 2015

SOTTO L’ALBERO

CHE PIRAMIDE OLFATTIVA! SOTTO L’ALBERO

THINKING OVER CHRISTMAS SOTTO L’ALBERO

MILA KUNIS AL CINEMA

SOTTO L’ALBERO

CARAVAGGIO VAN GOGH E...

SEGUICI SU: WWW.DAILYLUXURY.IT


INNANZITUTTO L U C I A N O PA R I S I N I

Che piramide olfattiva!

A

BOLOGNA e nei limitrofi, fare un bel tortellino significa-

va (e significa...) fare un affare, azzeccare un proposito, riuscire in difficile impresa. Il tortellino quindi come simbolo, come passepartout del successo. E un bel tortellino si cerca di farlo a fine anno, poco prima di Natale, a trionfo culinario e non solo. Perchè con il tortellino il piatto non piange, anzi! Tanto che è usanza speciale concludere l’abbuffata di Natale, dopo antipasto e primo, secondo, terzo, quarto, quinto... con una scodella di tortellini, brodo di cappone; così, per buona digestione. Ma... perchè mai, in tanta atmosfera di impegnata, impegnativa, drammatica crisi, sto tessendo l’elogio del “modesto” (?) cadeau culinario che da trent’anni invade l’albero di Natale di Daily Luxury? Dalla redazione era partito per New York, in questi giorni d’attesa-festività, un Obiettivo che avrebbe dovuto fissare lo spettacolo natalizio della capitale del mondo, cosicchè una foto di luci, avrebbe potuto timidamente far festa in questa pagina d’auguri “critici”, anno 2014. E l’Obiettivo (intelligente) mi ha portato un’immagine suggestiva della sede dei sogni, immortalata da un film famoso, protagonista Audrey Hepburn: il grattacielo di Tiffany, cenacolo dei desideri, esaltazione della bellezza. E quindi... Quindi, niente albero di Natale, immenso, sovrastante la pista del ghiaccio al Rockefeller Center, ma l’immagine sostanziosa di sostanziosi desideri, anche e oltre il Natale. Non una banalità, certo, e tanto d’encomio all’Obiettivo nostro. Originalità?, Diversificazione del tradizionale? Forse, ma pur sempre nel coro lusso-bellezza. E allora?... Allora se dal cucinotto della redazione vien profumo di brodo di cappone che sta cuocendo la “prova” del tortellino-promozione, tutta poesia e

2

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

spettacolarità mangereccia, New York e qualsiasi parabola del tradizionale, svanisce per farti sobbalzare e sbattere l’interno coscia nello spigolo della scrivania per... correre al tortellino. Che compie trent’anni, trent’anni di passepartout per il sottoscritto e i suoi collaboratori e che quindi merita questo “editoriale” straordinario, impensabile, ma fragrante quanto mai; a piramide olfattiva geniale, con in “testa” una sfoglia di sole uova e farina; nel “cuore”, lonza, mortadella, noce moscata, parmigiano reggiano; e nel “fondo” un brodo di cappone... d’accapponare la � pelle.


SOMMARIO

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

2

EDITORIALE

Le considerazioni di Luciano Parisini

12 AVANT GARDE

37 CULTURA

Notte

Prime pagine

è... arte di vita

in anteprima

64 SPECIALE

Cannes TFWA le news del trentennale

44 INCONTRO

Mila Kunis

mamma “volante” al cinema

68 LOOK

In the darkness sera all black per le notti di festa

24 RUBRICHE

STILE

DIEGO DALLA PALMA

26

28

DALLA FRANCIA

DAGLI USA

SILVIA MANZONI

CAROLE HALLAC

DAILY LUXURY • Mensile di HIGH PUBLISHER EDITORIALE Direttore responsabile: Luciano Parisini • Direttore generale: Diana Baravelli • Caporedattore: Marina Santin • Redazione: Lucio Chiari, Giulia Zoni, Paola Cardona • Progetto grafico: Denni Poletti • Fotografo: Graziano Ferrari • Collaborano: Diego Dalla Palma (stile) • Rebecca Belize (food) • Lorena Poletti (design) • Supplementi: Lucia Parisini (Daily Accessories) Estero: Silvia Manzoni (Francia) • Carole Hallac (USA) • Autorizzazione del Tribunale Bologna n° 7396 in data 15/01/2004.


SOMMARIO

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

78 MAKE-UP

Opéra mood

il make-up va in... scena

84

96

NATALE

Regali

BELLEZZA

Le novità

sotto l’albero tanti regali cosmoprofumate

dell’universo beauty

110 113 117 BENESSERE

Sardegna Grand Hotel Terme wellness e natura

RUBRICHE

DESIGN

FOOD

Se un albero fa Natale

Cibarsi di scienza

30

34

ed è anche... buono

STILE CINETIME

ANNAROSA SETTELLI

i segreti del food in mostra

DALLA FRANCIA CARNET

MARINA SANTIN

VISITA IL NOSTRO SITO WWW.DAILYLUXURY.IT

E SCARICA L’APPLICAZIONE

GRATUITA

SU iTUNES

SEGUICI SU

Sede: Via G. Tinozzi, 3 - 40137 Bologna • Tel. +39 051 5878850 • Fax +39 051 5878860 • e-mail: info@high-publisher.it • info@dailyluxury.it Abbonamento annuo per l’Italia: 20€ da effettuarsi con bonifico bancario a: Credem - ABI: 03032 - CAB: 02400 - c/c: 010000009830 - CIN: M IBAN: IT 03 M 030 3202 4000 1000 000 9830; o sul c/c postale n° 50673359 intestato a: HIGH PUBLISHER, Via G.Tinozzi, 3 - 40137 Bologna E-MAIL PER ABBONAMENTI: abbonamenti@dailyluxury.it • Sped. in abb. post. Pubblicità inferiore al 45%. Stampa: Grafiche Mazzucchelli Roto-offset S.p.A., via IV Novembre 50, 20019 - Fraz. Seguro, Settimo Milanese. Egregio abbonato, ai sensi dell’art. 10 della legge 675/96, La informiamo che i Suoi dati sono conservati nel nostro archivio informatico, vengono utilizzati esclusivamente per l’invio della pubblicazione e non vengono ceduti a terzi per alcun motivo. La informiamo, inoltre che, ai sensi dell’art. 13 della legge, Lei ha il diritto di conoscere, aggiornare, rettificare i Suoi dati o opporsi all’utilizzo degli stessi, se trattati in violazione della legge.


Perché la Doppia Idratazione?

Per IDRATARE e NUTRIRE la pelle in due step. Il rituale della Doppia Idratazione SENSAI è studiato per aiutare la pelle a ritrovare la sua condizione ideale in due step, idratando prima e nutrendo successivamente. La nuova CELLULAR PERFORMANCE è una linea di trattamento totale anti-età arricchita con Koishimaru Silk EX, per contrastare i segni d’invecchiamento e rendere la pelle meravigliosamente setosa. Regala alla tua pelle la preziosa idratazione della seta

www.sensai-cosmetics.com tel. 02/863112.1

CELLULAR PERFORMANCE


dior.com

Dior OnLine 02 38 59 88 88


AVA N T GARDE u n o sc i a m

ed

i no

l ...

’a

Pagine in avanguardia

t i z ie v e r s o

re a e e lavr lv’ae

DaDialyily

l

< PUBBLICHIAMO IL COMUNICATO UFFICIALE DELL’ACCADEMIA DEL PROFUMO RELATIVO AI RISULTATI DEL CONCORSO “VOTA LA PROFUMERIA DELL’ANNO” (IN COLLABORAZIONE CON DAILY LUXURY)

I

e r s o lma di "miglioor tato e o c n o a v p l c anno o r i d esi aggiudica la i che h io Emilia. e vincit m a to r

su gg ch e rofumi igliaia i con endita di Re 8 novembr i P i s s o d m v R o t i t o o a a t it a i b t t n u s el pu ttobre a sa enti al circ limen no"! Sono d p a li o m s ip o s e r C dell'an tato il succ lunedì 20 o umerie ade to su 5 p r in c, ia r e a m f e r u la d io o dec p ro f olte rtico le pr egoz hanno ni si sono sv attivi presso matori era a glienza in n prodotti e a r io o u z a e s c el t v a Le vot so i totem in dizio dei con e n d it a : ac ilità alla pro di ritornare n v r ib iu e io attrav Positivo! Il g d e l p u n t o dita, dispon tti, desider a do en he r P ofum r a t t e r is t ic ddetti alla v rtimento pro ra e a o . s ca li a s e Amb deg io, a nto vendit ) g e E n g L ( a io z e ra om pu alaton prepa campioni ria di G e r e ia m c u f s o la ). ti i , All Pr

(L T n te dica ttivame le di Formia o aggiu n o s i ie s M o ta n d o 3 i che v 00 e € 150. r A l 2° e o t a m consu 00, € 3 he i tre l valore di € 5 c n a i t t e ra ta ti e s t u o n i s p e s a d b S ono s , rispe ° p o s to

12

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

Intrigante Gucci Guilty Diamond

“G

ucci Guilty Diamond ha un carattere nuovo e sensuale afferma Frida Giannini, direttore creativo di Gucci - I diamanti racchiudono un enigma intrigante: luce e bellezza dal forte potere magnetico. E proprio come i diamanti, la passione è dotata di una forza irresistibile”.


Quattro “gemme” Biotherm

D

a gennaio 2015 le ”gemme” Biotherm in profumeria. Eccole schierate con i loro colori attraenti ad esaltare la qualità dei contenuti (30ml): Skin Best verde, Aquasource azzurra, Blue Therapy blu e la novità Blue Therapy Lift & Blur viola.

L’Oréal e gli studenti italiani

U

no studente italiano su due vuole lavorare in Italia; il 60% degli studenti universitari italiani lavora già durante gli studi: è il condensato della nota a conclusione dell’indagine voluta da L’Oréal Italia e realizzata da Ipsos su “Gli studenti italiani e il mercato del lavoro”. Indagine conclusa e presentata, a Cristina Scocchia (foto), amministratore delegato de L’Oréal Italia, che l’ha fortissimamente voluta. La nota aggiunge che il 60% del campione Ipsos “lavora saltuariamente e con regolarità durante l’Università, ricoprendo spesso posizioni non coerenti con il proprio futuro titolo di studio, ma finalizzate alla ricerca di un reddito aggiuntivo o a una prima esperienza utile per l’inserimento nel mercato del lavoro”. Così commenta Cristina Scocchia: “La fuga dei cervelli non è ineluttabile. Vogliamo aiutare i giovani talenti italiani a trovare qui un lavoro appagante in linea con le loro aspettative”.

Inondare di papaveri la città

Emirati Arabi al Cosmoprof

A

C

osmoprof Worldwide Bologna, annuncia un comunicato, diventa sempre più il network leader nell’universo del Beauty, grazie alla presenza confermata per il 2015 della prima collettiva nazionale dagli Emirati Arabi Uniti, organizzata in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana negli Emirati Arabi Uniti. Il ruolo di osservatorio privilegiato dell’andamento dell’industria cosmetica mondiale è confermato anche dai risultati ottenuti dall’edizione 2014: 207,238 visitatori, tra i quali 59,319 provenienti dall’estero (in crescita del 21% rispetto all’edizione 2013), 2,450 espositori provenienti da 69 paesi nel mondo, la presenza di 24 collettive nazionali, quasi 2000 incontri organizzati come parte dell’International Buyer Programme tra le aziende espositrici e i 400 top buyer internazionali provenienti da Europa, Sud Est Asiatico, Sudamerica, Usa, Canada, Iraq, Russia e Sud Africa. La prossima edizione di Cosmoprof Bologna, si terrà dal 20 al 23 marzo 2015. Cosmopack, il salone dedicato alla filiera produttiva del Beauty, si svolgerà dal 19 al 22 Marzo 2015 e raccoglierà l’eccellenza del manifatturiero a livello mondiale.

Moschino: questo è TOY

E

di

ccolo TOY, il Moschino che ha fatto furore da Harrods a Londra in esclusiva mondiale sino al 23 novembre, continuando online su moschino.com. Ecco il... giocattolo “straordinario” di Jeremy Scott, direttore creativo della Maison. Ecco l’orsetto contenuto in una scatola a finestra in plastica trasparente per ammirare il prodotto. Ecco TOY, sorriso davvero disarmante, T-shirt con su scritto: “This is not a Moschino toy”. Vero: TOY è una fragranza con in “testa” essenze di mandarino, cardamomo e bergamotto; nel “cuore”, lavanda, petali di viola e biancospino; nel “fondo” legno di sandalo, vaniglia, muschio montagna e acacia, “per quel coté boisé che caratterizza l’habitat naturale dell’orsetto”.

ttraverso Flower in the City, l’iniziativa in collaborazione con il WWF per promuovere le oasi urbane, caricando sulla fanpage Facebook di Kenzo Parfums una foto della propria città “inondata di papaveri”, si coinvolge Kenzo ad una simpatica charity: per ogni foto viene infatti devoluto un euro al WWF.

I tre Vidal (più uno)

M

amma Silvia consorte di Marco Vidal, letteralmente “rapita” dalla dolcezza di questo connubio che mostra la incantevole, innocente serenità dei suoi due stupendi figli: Francesca e Luigi. Marco c’è: peccato, fuori campo.

INSPIRITV di Luca Calvani

I

nspiritu, ovvero INSPIRITV, nasce da MCCL, marchio italiano (fondato dall’attore Luca Calvani) a produzione fragranze tailor made. “INSPIRITV che ha per aforisma “Lux in tenebris” - scrive la “release” di Calvani, rivoluziona il mondo delle fragranze andando oltre la cosmetica e il lusso fino ad arrivare a proporre una vera e propria filosofia di vita incentrata sulla spiritualità”. E lo rivoluziona il mondo delle fragranze, con quattro candele a... virtù cardinali: Fortitudo, Temperantia, Iustitia e Prudentia, aggiungendone una quinta: Lux, definita da Calvani “l’incenso di INSPIRITV e il profumo che ispira un senso di pace, uno spazio meditativo...”.

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

|

DAILYLUXURY

|

13


AVA N T GARDE

D

Una palette all-in-one

a Urban Dekay questa palette all-in-one in edizione limitata. Si chiama Naked on the Run ed il più completo kit da viaggio per chi ama e vuol sempre con sè il look Naked, priorità Urban Decay.

Cosmea Parfumerie Conceptuelle Che Sisley SPA a Milano !

È

connubio straordinario tra due icone della bellezza e del benessere. Al Park Hyatt di Milano e in esclusiva per la capitale meneghina, Sisley apre la sua SPA, disponendovi l’eccellenza dei trattamenti, tra i quali, in primis, Soin Phyto-Aromatique Jeunesse Repulpant à la Rose. Ambientazione suggestiva, la SPA dispone di bagno turco maschile e femminile, vasca d’idromassaggio in mosaico d’oro, area relax, sale trattamenti.

Valmont a Tokio, Londra e New York!

V

almont sboccia con il suo davvero unico Prime Renewing Pack (e non solo) a Tokio, all’interno del Pacific Century Place dell’Hotel Four Season; a Londra (foto) all’interno dell’Akasha, Hotel Cafè Royal, Regent Street; e a New York all’Hotel Plaza Athenée. Così nel web o in prestigiose SPA, Valmont continua a... superare i limiti della cosmetica, raggiungendo nel 2015 un prestigioso Trentennale... senza una ruga.

14

|

DAILYLUXURY

|

A

pre a Bologna la prima Cosmea Parfumerie Conceptuelle. Al numero 67 di Strada Maggiore in pieno centro; così come in pieno centro, lo storico punto vendita Cosmea di via Farini viene contemporaneamente implementato con il nuovo format. Sotto l’egida della Conservatoria delle Belle Arti ci si avvarrà di arredi a combinazioni cromatiche bianco e nero con un tocco di fucsia. Antimo Marino (foto), direttore commerciale e marketing di Unishop: “Cosmea Parfumerie Conceptuelle, attraverso la progettazione di una inedita formula multi insegne, traccia il primo step del nuovo percorso di sviluppo del network bolognese. Prodotti iperselettivi, personale altamente specializzato, espressamente formato da Cosmea”.

Mavive e Manila Grace

D

a Mavive e Antress riceviamo e pubblichiamo: “Mavive Spa, una delle principali protagoniste dello scenario italiano e internazionale del settore profumeria e della cura della persona e Antress Industry Spa, nuovo polo dell’abbigliamento e degli accessori made in Italy, hanno siglato un accordo di licenza per la produzione e distribuzione di profumi a marchio Manila Grace. L’accordo che ha validità a livello mondiale con durata iniziale di 7 anni, prevede la presentazione della prima fragranza Manila Grace nel secondo semestre 2015”.

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

Propone Elizabeth Arden...

E

lizabeth Arden: “Il collo tradisce la tua età? Niente paura! Con PREVAGE® Anti-Aging Neck and Décolleté Firm & Repair Cream, la nostra più evoluta strategia di difesa contro l’invecchiamento, ora si estende anche sotto il profilo del mento”.

Dillo con un profumo

D

avvero una piccola enciclopedia, ma grande di notizie, curiosità, aneddoti, segreti, questo prezioso lavoro di Mariangela Rossi che già esplicatamente in copertina, propone di... “dirlo con un profumo”, indicando... “Come scegliere la fragranza ideale”. Mariangela Rossi “Dillo con un profumo” Edizioni Tex, 192 pagine, 14 euro.

Le mani di Aveda

A

completamento della sua Hand Relief™, trattamento quotidiano idratante, lenitivo, a base di emollienti vegetali idratanti, umettanti, acini di frutta esfolianti e antiossidanti per la cura delle mani secche e screpolate, ecco Hand Relief™ Night Renewal Serum, trattamento notte intensivo anti-age e anti-macchie.

Firenze: flagship store Givenchy

D

a Givenchy: “Il nuovo flagship store Givenchy Parfums ha aperto i battenti a Firenze, all’interno del department store La Rinascente, venti metri quadrati dedicati alla bellezza e alle fragranze della Maison che, con questo spazio inaugura un nuovo concept retail che privilegia l’eccellenza del servizio, racconta la storia e i valori della marca e che in esclusiva per il mercato italiano propone l’Atelier de Givenchy, una collezione permanente di alta profumeria disponibile in soli 40 punti vendita nel mondo”.


R I B A L TA Quando notizie ed eventi accendono la luce... L U C I A N O PA R I S I N I

FULVIA AURINO CHAPEAU!

DAL SUPERLATIVO DI UN RUOLO... SVIZZERO NEL COLOSSO MONDÉLEZ INTERNATIONAL, AL SUPERLATIVO DI DIRETTORE DI DIVISIONE IN ESTÉE LAUDER E TOM FORD ITALIA, ATTRAVERSANDO 17 ANNI DI SUCCESSO IN PROCTER & GAMBLE. “APPENA” 42 ANNI, UNA LAUREA IN SCIENZE POLITICHE (CON TESI “STRAORDINARIA”), TRE FIGLIE STUPENDE, IL CULTO DELLO YOGA, L’ESTASI DELLE PIANTAGIONI DI CAFFÈ IN HONDURAS, PERÙ, PANAMA...

È

come rivederla sbirciando oltre quella porta socchiusa tra i banchi dello stage in Procter, a Roma, nel turbinio di ragazzi protesi ad una iniziazione professionale di notevole caratura. Vent’anni orsono: quasi una straordinaria, destinata coincidenza. E quando mi siedo a questo tavolo, poco prima della sua prestigiosa scrivania di direttore divisione Estée Lauder e Tom Ford Italia, il sorriso vien spontaneo, come la voglia di dirle che potrebbe essere


mia figlia, cotanta figlia! Ma tutto si spegne nel convenevole, nella banale domanda dell’imbarazzo: n Ma come mai qui? perchè mai? È lei ora a dischiudere quel suo sguardo pungente di dolce ironia, a un sorriso d’incoraggiante apertura. E il come mai qui? perchè mai? ha subito la risposta della professionalità, non del convenevole: “Mi hanno chiamato, ero in Svizzera, in Mondélez International e non mi sembrò opportuno pensarci su, pur meditando prudentemente quell’appartenere ad un mondo un po’ lontano dal turbinio italico...”. n E, certo, più sicuro... “Una scelta, una scelta davvero. Di tornare in Italia...” La scelta di chi ha dentro la verve compassata, ma sostanziosa, di un napoletano DNA; una scelta che sa di “messaggio” alla crescente volontà di andarsene da... “sua tirannide la crisi”. La scelta di staccarsi da anni svizzeri d’alto lignaggio in una Mondélez International, già Kraft Foods (il nome del prestigio alimentare, ora in etichetta solo nel Nord America)

che vanta un fatturato da capogiro per marchi tra i più gettonati in ogni dove del mondo, dal cioccolato al caffè attraverso un ventaglio d’eccellenze universali. n Con un incarico d’alto rango, insisto... “Platform Director Coffee Chocolate Drinks and Sustainability”. Cui aggiungo, seguendo l’ufficialità del box-curriculum di queste pagine, “per lo sviluppo di un piano marketing di innovazione strategica”. n Tanta roba, figlia mia! mi sfugge. E non solo in pensiero. Tanta roba signora Fulvia Aurino, 42 anni, madre di tre stupende ragazze rigorosamente in fila per età (undici anni Sophia Eletta, otto Lavinia, cinque Thea) nelle tre cornici che troneggiano sulla mensola dell’intimità familiare. Cui si deve aggiungere un marito, Marco, di origini emiliano-romagnole, conosciuto allora in Procter, dopo lo stage... della porta socchiusa. Procter & Gamble: 17 anni di militanza profonda, prestigiosa, sempre in crescendo, cominciando - il futuro che riallaccia... - ca-

“U

Leader della Business Unit Salon Professional. Poi, tre anni dopo, il passaggio in Mondelez International (già Kraft Foods) quale Platform Director Coffee, Chocolate Drinks and Sustainability anche per lo sviluppo di un piano marketing di Innovazione Strategica. Napoletana, quarantadue anni, sposata, tre figli, Laurea in Scienze Politiche, Fulvia Aurino ha davvero il piglio e il valore della guida massima: direttore di divisione Estée Lauder e Tom Ford Beauty, risponde direttamente ad Edoardo Bernardi, dal 1° dicembre dello scorso anno amministratore delegato e direttore generale di Estée Lauder Companies Italia.

na carriera – annuncia ufficialmente Estée Lauder Companies Italia - che ha le radici in Procter & Gamble Italia, con il ruolo di Brand Manager della Fine Fragrance Division. Da qui una vera escalation di impegni e di successi: Sales Marketing Manager Coop/Conad/Intermedia e quindi Brand Manager Pringles Italia. Ma è nel 2004 la vera consacrazione del suo valore manageriale per quel ruolo di Associate Marketing Director Hair Styling Western Europe, nel tempo quanto mai impegnativo dell’acquisizione di Wella da parte di P&G. E da qui ulteriore, prestigiosa crescita ricoprendo il ruolo nel 2009 di Global Marketing

me Brand Manager Fine Fragrance Division, accanto al mio amico Walter Scotto. n Ecco dunque spiegarsi il come mai qui? il perchè mai? si torna, signora Aurino, si torna... “E si torna nutrendo subito una passione profonda per questa azienda cui dedico ogni momento, togliendone un po’ per la famiglia e per lo yoga. Sì, lo yoga...”. Non stupisco: le si addice, e quanto mai. È bastato quel suo equilibrio spontaneo per intenderle un’appassionata, costante partecipazione alla “religiosità” di così armonizzante disciplina. “Irrobustisce corpo e spirito, suscita dinamicità...”. ... in una Signora - aggiungo - che oltre al tutto cui si dedica, ama perdendosi nell’estasi d’ammirazione per piantagioni di caffè, là, nell’Honduras, in Perù, a Panama...; oppure abbandonarsi agli effluvi del cotto toscano dopo la pioggia, sublimazione di una fragranza Tom Ford; e intingere nel crogiolo-scienza dell’ultimo “prodigio” di Estée Lauder, “ReNutriv Ultimate Diamond Sculpting Refinishing Dual Infusion”. n Ma a cosa può ancora aspirare incalzo - una donna come Fulvia Aurino? “Essere una mamma ancor più interessante per loro, e guarda le tre cornici con un refolo di commozione”. Nascondo la mia: “distraendomi” ad annotare che questa giovin signora della bellezza ha conseguito Laurea in Scienze Politiche, discutendone tesi su “Violazione del diritto umanitario nella ex Jugoslavia”. n Chapeau!

n°12 dicembre 2014 - n°1 gennaio 2015

|

DailyLuxury

|

19


R I B A L TA Quando notizie ed eventi accendono la luce...

LA TORRE DEI CEN CENT TANNI T’ ’ANNI CENT’ UN AUTUNNO DI FOGLIE A COLOR MIRÒ, ABBRACCIA LA PUIG TOWER DI BARCELLONA, IMPONENTE SIMBOLO DI UN COSTANTE SUCCESSO “FRAGRANTE” (E NON SOLO...) AL SUO CENTESIMO ANNIVERSARIO. L U C I A N O PA R I S I N I


P

ERCHÈ QUESTA DOPPIA PAGINA,

concepita in autunno incipiente - e lo si vede da quelle foglie meravigliose che solo Mirò avrebbe potuto dipingere - è sovrastata da un torre modernissima recentemente innalzata a simboLoro... lo spettacolare di una prestigiosa azienda che si è fatta “tanto” regalo per il Da sinistra: Antonio Puig Castellò, suo centesimo compleanno? Perchè quella torre è la Puig Tower monumenil fondatore (1914), Marc Puig, Chairman and CEO Company (dal 2004), Yann Malaud, to eclatante un po’ fuori Barcellona ma nel piacevole “quartiere” L’HospiGeneral Manager Italia (dal 2013). talet de Liobregat dell’autonoma Catalogna. E perchè chi scrive, fervente Nella pagina di sinistra, un’immagine suggestiva della Puig Tower del Centenario (1914 – 2014). ammiratore di Jean Mirò, delle sue opere, dei suoi colori, della sua estrosità, sa che all’ingresso di quella torre c’è un’opera di Mirò, un’opera di suggestivo impatto che - chiedo venia - mi ha fatto scrivere prima del genio di... eppoi di questo “gigante” d’acciaio e cristallo entrato a far parte di uno dei miti della bellezza mondiale declinata (anche) in cosmoprofumeria. Con marchi di prestigio commercializzati in oltre 140 paesi del mondo per un business che ha un giro d’affari a cifre da capogiro, ivi comprese quelle degli utili. Che non mi piace precisare, certo di incorrere in errore per il sempre crescente sviluppo in chiave di costanti successi di quel marchio di famiglia che continua ad esaltare il principio d’umanità, di passione, di ricerca, di innovazione forgiato nel 1914 da Antonio Puig e portato avanti da una “fratellanza” di eredi, dei quali Marc detiene il ruolo massimo di Chairman end CEO. Ecco, il mio personale compiacimento per questi cento anni che hanno contribuito all’esaltazione della bellezza non solo in ambito spagnolo ma nel più largo universo che la bellezza abbraccia, si condensa nell’emozione faraonica della Tower, nel refolo di cultura per quella statua al suo ingresso (figlia di una passione per il bello non solo a declinazione moda-profumo-cosmesi della famiglia Puig), nella suggestione che continua ad emanare questa azienda che ho avuto occasione e vanto di conoscere a tempi andati facendo visita (decisamente ammirato e un po’ disorientato...) allo stabilimento di Bésos nel quartiere di Sant Martì. Fu quello il fulcro dell’espansione voluta da Mariano Puig, cui certo si deve il trionfale procedere dell’azienda da Barcellona al mondo. Chapeau e ancora chapeau! a questa gente che ha nella passione il concreto dell’intelligenza e, nonostante “tanto e tutto”, il senso positivo, non umile, della riservatezza. Irradiata, certo, anche qui, nell’italica gestione di Linate, guidata da Yann Malaud, un General Manager “giovin integerrima professionalità” (permettimelo Yann...) d’autentica impronta Puig. �

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

|

DAILYLUXURY

|

21


STILE

Chic & Shock

D I E G O DA L L A PA L M A

Filippa Lagerback TV CHIC Non è italiana, Filippa Lagerback, ma ha portato in Italia un bell’esempio di eleganza e stile.

Giorgia Surina CINEMA CHIC Giorgia Surina ha capito la regola per essere chic: la sottrazione. E la semplicità.

Suor Cristina Cecilia Rodriguez FENOMENO SHOCK Caro Babbo Natale, per favore, riporti in Argentina Cecilia Rodriguez? E se non ti chiedo troppo, anche la sorella?

24

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

FENOMENO SHOCK Prossima tappa, Pedro Almodovar. Vestita di rosso, chiaramente!


da l l a f r a n c i a s i lv i a m a n z o n i

Ville Lumière in festa

P

arigi è pronta per le feste di fine anno.

Luci, mercatini e nuovi negozi animeranno un Natale all’insegna dello shopping glamour e scintillante. Quest’anno le luci natalizie degli Champs Elysées sono alimentate ad energia solare, con un risparmio energetico del 96% rispetto al 2006, un gesto che testimonia l’impegno ecologico del Comune di Parigi. Ma non per questo si rinuncia a una coreografia piena di fascino capace di rendere ancor più suggestiva l’atmosfera degli Champs Elysées che anche quest’anno accolgono un mercatino dell’artigianato e delle specialità regionali, aperto fino al 4 gennaio. Trenta nuovi stand sono stati allestiti nella zona adiacente al Rond Point per arricchire questo appuntamento frequentato ogni anno da 15,6 milioni di visitatori. Per i bambini, il Comune ha previsto dei laboratori creativi nello spazio municipale al 29 rue de Rivoli (il mercoledì e il sabato pomeriggio fino al 20 dicembre), e per gli adulti, allo stesso indirizzo, animazioni e degustazioni di caffé il sabato e domenica dalle 10 alle 14. Per uno shopping di souvenir autenticamente parigini (anche on line), il negozio Paris Rendez-Vous propone numerose idee: dai cataloghi delle principali mostre d’arte alle specialità alimentari. Aperto dalle 10 alle 19 (ma nel periodo festivo la chiusura è prolungata alle 21). Paris Rendez-Vous, 29, rue de Rivoli, 75004, www.boutique.paris.fr

Bensimon.

Allegro e coloratissimo il secondo concept store di quest’azienda che 25 anni fa è stata la prima a aprirne uno a Parigi, nel Marais. Il nuovo negozio è sempre sulla Rive Droite, nel quartiere del Louvre, e propone la collezione di prêt à porter, ma anche mobili, arredi, oggettistica, biancheria per la casa e le acque profumate che contano numerosi fan. Le celebri sneakers in tela della marca, hanno un negozio tutto loro nel quartiere di Montorgueil, con una scelta che va dalle collezioni più classiche ed iconiche alle serie limitate proposte in esclusiva. Home Autour du Monde Bensimon, 20, rue des Pyramides, 75001, Bensimon Addicted to Love, 78 rue Jean-Jacques Rousseau, 75001

Oh My Cream!

Le marche cosmetiche di punta (da Joelle Ciocco a Tata Harper, da Ren a Alpha H) sono tutte in questo negozio nel quartiere di Saint Germain des Près aperto un

26

|

DailyLuxury

|

n°12 dicembre 2014 - n°1 gennaio 2015

anno fa e consacrato a brand di nicchia dal sapore internazionale. Il suo approccio inedito alla distribuzione cosmetica ha avuto così tanto successo che oggi una nuova boutique apre nel quartiere di Abesses, verso Montmartre, con una novità rispetto al primo: uno spazio Personal Shopper dove effettuare una diagnosi della pelle e ottenere la lista dei prodotti ottimali. Oh my cream!, 4 rue des Abesses, 75018

E-Clat.

Altro quartiere (quello della Borsa), altro indirizzo, stessa filosofia: quella di offrire dei prodotti di marche meno conosciute ma di grande qualità. Ad aprirlo un’appassionata di moda e beauty che si è ispirata a insegne internazionali rinomate come Space.NK e The Detox Market. Oltre allo skincare e al trucco, un nail bar e una cabina per trattamenti con Esthederm. n E-Clat, 90 rue de Richelieu, 75002


DAG L I U SA C A RO L E H A L L AC

Kendall in… beauty

K

ENDALL JENNER

(sorella minore di Kim Kardashian) è il nuovo “volto” delle campagne pubblicitarie di Estée Lauder. A soli 19 anni, la giovane star dei reality continua così la sua ascesa nell’Olimpo delle supermodel e delle icone beauty, dopo aver sfilato sulle passerelle più esclusive come quelle di Chanel, Marc Jacobs e Givenchy.

Tom Ford.

Completa la sua linea di make-up (realizzata in collaborazione con Estée Lauder) con una collezione di cinquanta rossetti “mini”, perfetti da far scivolare nella borsetta da sera. Sono venduti in un cofanetto o singolarmente, e ciascuno di essi è stato chiamato con il nome di uno degli uomini che appartengono al passato e presente dello stilista: da Addison, la sua prima cotta, fino al marito Richard Bucley e al migliore amico, Rory. E sempre in tema di uomini, in lancio anche tre oli da barba coordinati ad altrettante sue Eau de Toilette: Neroli Portofino, Tobacco Vanille e Oud Wood.

Mary-Kate e Ashley Olsen. Dopo aver lanciato le loro fragranze, le gemelle debuttano nel trucco, ma con cautela. Un solo prodotto, per il momento, in edizione limitata. Un lip gloss color nudo, inserito nel set dei loro profumi Nirvana creati in occasione delle feste natalizie.

The Beauty Book. Esce in libreria questo volume di Kenneth Willardt, che oltre a documentare i quindici anni di carriera del fotografo che ha scattato le advestising per colossi della cosmetica come Maybelline e L’Oréal, è anche interattivo. Basta scaricare l’applicazione The Beauty Book sull’iPhone e tenerla sopra alcune immagini del libro perché queste diventino “vive” sullo schermo, con differenti animazioni, suono compreso.

Gwen Stefani.

Il nuovo profumo della cantante va ad arricchire la collezione di Eau de Toilette Harajuku Lovers. Si chiama Lil’ Angel, ed è un bouquet dolce e fruttato la cui fragranza ricorda quella della sangria.

Carmen Electra. Non poteva che essere

tigrata la boccetta del profumo della sexy showgirl, in vendita nel 2015 con un nome altrattanto suggestivo: “Rrrr!”. L’Eau de Toilette è un floreale-orientale con accordi fruttati nelle note di testa (mandarino, pesca e more) e un cuore fiorito di gardenia, gelsomino e orchidea tigrata. �

28

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015


È il tempo del cinema

I

A N N A RO S A S E T T E L L I

nverno. Inizia la stagione prestigiosa: divertenti commedie e opere di grandi registi. COME AMMAZZARE IL CAPO... E VIVERE FELICI 2 � DI SEAN ANDERS

S

MAGIC IN THE MOONLIGHT � DI WOODY ALLEN

L’

illusionista cinese Wei Ling Soo è il più celebrato mago della sua epoca, ma in realtà è Stanley Crawford. Stanley si reca in missione nella residenza della famiglia Catledge (Grace la madre, Brice. il figlio, e Caroline, la figlia), in Costa Azzurra. Si presenta come un uomo d’affari di nome Stanley Taplinger per smascherare la giovane ed affascinante chiaroveggente Sophie Baker che risiede lì insieme a sua madre. Fin dal suo primo incontro con Sophie, Stanley la taccia di essere una mistificatrice facile da smascherare ma, con sua grande sorpresa e disagio, resta sbigottito dagli esercizi di comprensione razionale. Seguiranno una serie di eventi magici nel vero senso della parola e che sconvolgeranno le vite dei personaggi. Con Emma Stone, Colin Firth, Marcia Gay Harden, Jacki Weaver. � COMMEDIA, DRAMMATICO

30

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE

PADDINGTON � DI PAUL KING

P

addington è un’orsetto cresciuto nel profondo della giungla peruviana con la zia Lucy che, ispirata dall’amicizia con un esploratore inglese, lo ha allevato insegnandogli a preparare marmellate, ad ascoltare la BBC e a sognare una vita eccitante a Londra. Quando un terremoto distrugge la loro casa, la zia Lucy decide che è giunto il momento di “spedire” il suo giovane nipote in Inghilterra in cerca di una famiglia per una vita migliore. L’orsetto scopre ben presto che Londra non è la terra accogliente e ben educata dei suoi sogni, ma piuttosto un’affollata, vivace metropoli dove nessuno nemmeno si accorge di lui. Per fortuna però incontra la famiglia Brown. Quando però finisce nelle mire di un tassidermista non passerà molto tempo prima che la sua casa e la sua stessa esistenza siano in pericolo. Con Nicole Kidman, Ben Whishaw, Peter Capaldi, Sally Hawkins. � COMMEDIA – ANIMAZIONE

IL GRANDE LEBOWSKI

� DI JOEL COHEN, ETHAN COHEN

U

n ex hippy, viene assunto da un miliardario per consegnare nel luogo prescelto il riscatto per il rapimento della moglie. Ma dopo qualche incontro piccante con la figlia del suo datore di lavoro e una partita di bowling,

scoprirà che non c’è stato alcun rapimento. Con Jeff Bridges, John Goodman, Julianne Moore, Steve Buscemi, Philip Seymour Hoffman, Sam Elliott, Ethan Cohen. � COMMEDIA

tufi di dover sempre rispondere agli ordini dei piani alti, Nick, Dale e Kurt, decidono di mettersi in proprio e diventare padroni di loro stessi. Ma un cinico investitore manderà all’aria i loro piani. Senza futuro, disperati e senza alcun possibile ricorso legale, i tre aspiranti imprenditori mettono in atto un piano maldestro: rapire il figlio maggiore dell’investitore e chiedere come riscatto, di riavere il controllo della loro azienda. Con Jennifer Aniston, Christoph Waltz, Kevin Spacey, Jamie Foxx. � COMMEDIA

THE INTERVIEW � DI EVAN GOLDBERG SETH ROGEN

U

n conduttore e un produttore di un famoso talk show televisivo resteranno coinvolti in modo casuale in una missione omicida per conto della C.I.A. Con James Franco, Seth Rogen, Randall Park, Lizzy Caplan. � COMMEDIA


L’AMORE BUGIARDO

EXODUS: DEI E RE

THE WATER DIVINER

L

L

a storia del coraggio di un singolo uomo capace di fronteggiare la potenza di un impero. Grazie a un 3D coinvolgente e ad effetti speciali all’avanguardia, il regista ripercorre la storia del ribelle Mosè e della sua sfida al faraone egiziano Ramses con la fuga di 400.00 schiavi dall’Egitto in un’odissea attraverso le terribili e mortali piaghe. Con Aaron Paul, Christian Bale, Sigourney Weaver, Ben Kingsley, John Turturro. DRAMMATICO,

1919:

FATHERS AND DAUGHTERS

� DI CLINT EASTWOOD

� DI DAVID FINCHER

a scomparsa della moglie la mattina del loro quinto anniversario di matrimonio suscita una enorme curiosità mediatica nella piccola cittadina del Missouri dove Amy e Nick si sono trasferiti. La vita coniugale della coppia passa sotto la lente d’ingrandimento e si insinuano sospetti sulla presunta innocenza di Nick. Con Rosamund Pike, Ben Affleck.

� DRAMMATICO, THRILLER

� DI RIDLEY SCOTT

� AVVENTURA

IL RAGAZZO INVISIBILE

BIG EYES

� DI GABRIELE SALVATORES

� DI TIM BURTON

L

a vera storia di due artisti, Margaret Keane e suo marito Walter i cui dipinti dei bambini dai grandi occhi divennero un vero e proprio fenomeno negli Stati Uniti tra il 1960 e il 1970. La mano d’artista era di Margaret, ma Walter fece credere al mondo di essere il vero autore dei quadri, conquistando una fama internazionale del tutto immeritata. I due finirono con il divorziare, arrivando ad una battaglia legale senza precedenti per ristabilire la giusta paternità delle opere. Con Amy Adams, Krysten Ritter, Christoph Waltz, Jason Schwartzman.

� DRAMMATICO

32

|

DAILYLUXURY

|

M

ichele ha 13 anni e vive in una tranquilla città sul mare. Non è simpatico a scuola, non brilla nello studio, non eccelle negli sport. Ma a lui non importa, vorrebbe solo l’attenzione di Stella, la ragazza che in classe non riesce a smettere di guardare, anche se ha la sensazione che lei proprio non si accorga di lui. Un giorno, inaspettatamente, accade qualcosa di straordinario: Michele guardandosi allo specchio e si scopre invisibile. Inizia così la più incredibile avventura della sua vita. Con Ludovico Girardello, Valeria Golino, Fabrizio Bentivoglio, Ksenia Rappoport.

� FANTASCIENZA, FANTASTICO

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

� DI GABRIELE MUCCINO

J

ake è uno scrittore di successo, Katie la sua amatissima figlia. Le conseguenze di un grave incidente impediranno a Jake di crescere Katie accanto a lui. Venticinque anni dopo Katie è una splendida donna laureata in psicologia che sconta il danno emotivo della sua infanzia tormentata. Avanti e indietro nel tempo scopriremo ciò che è accaduto e la sua battaglia per riconquistare la serenità perduta. Con Russel Crowe, Amanda Seyfried, Aaron Paul, Diane Kruger, Octavia Spencer, Jane Fonda, Quvenzhané Wallis.

� DRAMMATICO

� DI RUSSEL CROWE

un prete australiano si reca in Turchia, dopo la battaglia di Gallipoli, per cercare i suoi tre figli mai tornati. Con Russel Crowe, Olga Kurylenko, Megan Gale. � DRAMMATICO

AMERICAN SNIPER

C

hris Kyle, U.S. Navy SEAL, viene inviato in Iraq con la missione di proteggere i suoi commilitoni. Soprannominato “Leggenda” per l’abilità con cui salva innumerevoli vite sul campo di battaglia, attira ovviamente l’attenzione dei nemici che mettono una taglia sulla sua testa rendendolo il bersaglio primario per gli insorti. Allo stesso tempo, combatte una battaglia anche in casa propria per essere un buon marito e un buon padre anche dall’altra parte del mondo. Nonostante il pericolo e l’altissimo prezzo che deve pagare la sua famiglia, la rischiosa missione di Chris in Iraq dura quattro anni, incarnando il motto dei SEAL, “che nessun uomo venga lasciato indietro”. Una volta tornato a casa dalla moglie, Taya Renae Kyle (Sienna Miller), e dai figli, Chris scopre che è proprio la guerra che non riesce a lasciarsi indietro. Con Bradley Cooper, Sienna Miller. � AZIONE


MARZO 2015

19-22 20-23

COSMOPACK COSMOPROF

B O L O G N A

QUARTIERE FIERISTICO

www.cosmoprof.com

UN NUOVO MONDO PER LA BELLEZZA BOLOGNA

LAS VEGAS

Organizzato da SoGeCos s.p.a. - Milano - tel +39.02.796.420 fax +39.02.795.036 - sogecos@cosmoprof.it - company of

HONG KONG

In collaborazione con


L’arte che verrà

ROMA: Si rivela un viaggio visivo scandito da 13 collezioni d’arte contemporanea di 16 paesi dell’Africa “Imago Mundi. Luciano Benetton Collection. L’arte dell’umanità”. � MUSEO CARLO BILOTTI, ARANCIERA DI VILLA BORGHESE, FINO ALL’11 GENNAIO 2015. � INFO:

www.imagomundiart.com

L’

ANNO STA PER FINIRE ma per l’universo dell’arte è già tempo di guardare al 2015. Tanti gli appuntamenti che ci accompagneranno da qui ai prossimi mesi.

©STEVE MCCURRY

MARINA SANTIN

MONZA: Presenta il lavoro del fotografo in una nuova prospettiva alla ricerca di una dimensione quasi metafisica dello spazio e dell’umanità che lo attraversa o lo sospende con la sua assenza, “Steve McCurry, oltre lo sguardo”. � VILLA REALE, FINO AL 6 APRILE 2015. � INFO: TEL. 199151140 www.mostrastevemccurry.it

NAPOLI: Dedicata a uno

dei più celebrati street artist americani, la monografica “Shepard Fairey #Obey”. � PAN, PALAZZO DELLE ARTI NAPOLI, DAL 6 DICEMBRE 2014 AL 28 FEBBRAIO 20145. � INFO: TEL. 333.5257660

www.obeynapoli.com

34

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

VERONA: L’iter creativo dell’artista, comprese le ultime ricerche, le sculture e un’installazione site specific per “Roberto Floreani: La città ideale”. � PALAZZO DELLA GRAN GUARDIA, FINO AL 31 GENNAIO 2015. � INFO:TEL . 045. 8033400.

MILANO: Le immagini scattate dai più grandi fotografi per realizzare le edizioni del Calendario Pirelli, animano “Forma e Desiderio. The Cal Collezione Pirelli”. � PALAZZO REALE, FINO AL 22 FEBBRAIO 2015. � INFO:

www.mostrathecalpirelli.it www.comune.milano.it/ palazzoreale.

FIRENZE: I capolavori di

due maestri del panorama orafo mondiale per “I Tesori della collezione Buccellati. Da Mario a Gianmaria, 100 anni di storia dell’arte orafa”.

� PALAZZO PITTI, MUSEO DEGLI ARGENTI, FINO AL 22 FEBRAIO 2015. � INFO: TEL. 055.294883.


VICENZA: Il più grande

NOVARA: Indaga le

“origini del tutto”, con un cammino alla scoperta del Big Bang e dell’impulso creativo, “In principio. Dalla nascita dell’universo all’origine dell’arte”.

MILANO: A 500 anni

dalla morte, “Bramante a Milano. Le arti in Lombardia 1477-1499”, indaga la personalità dell’artista, il suo soggiorno nella regione e l’influenza sugli artisti lombardi. �

PARMA: Il “Cellotex” del maestro dialoga la sequenza fotografica di Amendola che lo ritrae e con opere legate alla sua ricerca in “Fuoco Nero: Materia e struttura attorno e dopo Burri”.

� PALAZZO DELLA PILOTTA, DAL 21 DICEMBRE AL 29 MARZO 2015. � INFO:TEL. 0521.033652.

36

|

DAILYLUXURY

|

DI PALAZZO CHIERICATI, DAL 24 DICEMBRE 2014 ALL’8 MARZO 2015. � INFO: museicivicivicenza.it

� COMPLESSO MONUMENTALE DEL BROLETTO, FINO AL 6 APRILE 2015. � INFO: TEL. 199151115,

BOLOGNA: Le immagini

scattate da Paolo Gotti nei suoi viaggi incontrano le frasi dei romanzi a lui più cari in “Stories. Un viaggio tra fotografia e letteratura”.

BOLOGNA: Immagini inedite, sintesi della ricerca fotografica di Beatrice M. Serpieri centrata sulle cere anatomiche del Museo della città, per “De Corporis Fabrica”. � GALLERIA OLTREDIMORE, FINO AL 17 GENNAIO 2015. � INFO: TEL. 051.6449537

www.oltredimore.it info@oltredimore.it

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

TORINO: Le storie

narrate su National Geographic da 11 grandi fotografe, sintetizzate in 99 immagini pervase dalla sensibilità e dall’attitudine tipicamente femminili per “Women of Vision”.

� PALAZZO MADAMA, FINO ALLL’11 GENNAIO 2015. � INFO: TEL. 011.4433501.

www.mostrainprincipio.it mostrainprincipio@civita.it

PINACOTECA DI BRERA, FINO AL 22 MARZO 2015. � INFO: TEL. 02.72263259, www.brera.

beniculturali.it, sbsae-mi. brera@beniculturali.it

pittore figurativo torna in Italia con “Antonio Lopez Garcia. Il silenzio della realtà. La realtà del silenzio”. � MUSEO CIVICO

� TEATRO DUSE, DAL 18 DICEMBRE 2014 AL 19 FEBBRAIO 2015. � INFO: TEL. 051.231836,

wwwteatrodusebologna.it

FOLIGNO: Dedicata uno dei protagonisti della fotografia contemporanea giapponese, “Daido Moriyama. Visioni del mondo”. � CENTRO ITALIANO ARTE CONTEMPORANEA, FINO AL 25 GENNAIO 2015. � INFO: TEL. 0742.357035, www.

centroartecontemporanea.com

FERRARA: I capolavori di due grandi artisti ferraresi, protagonisti della scena internazionale tra l’800 e il ‘900, per “L’arte per l’arte. Il Castello Estense ospita Giovanni Boldini e Filippo de Pisis”. � CASTELLO ESTENSE, DAL 3 GENNAIO 2015. � INFO: TEL. 0532.299233,

www.castelloestense.it castello.estense@provincia.fe.it


C U LT U R A

Notte: arte di vita “H MARINA SANTIN

O SEMPRE PENSATO CHE L’ARTE SIA UN RACCONTO DI VITA”,

È un lungo viaggio tra le pieghe dichiara Marco Goldin, storico e curatore. Nasce da questa della notte che, con grandi capolavori, sua frase, “Tutankhamon Caravaggio Van Gogh. La sera e i dagli Egizi al Novecento”, una mostra di racconta storie di vita punteggiate notturni capolavori, certo, ma anche di emozioni, sensaziodi emozioni, suggestioni e meraviglie, ni, atmosfere, magiche suggestioni e simboli. “Tutankhamon “TUTANKHAMON CARAVAGGIO VAN GOGH. Caravaggio Van Gogh. LA SERA E I NOTTURNI DAGLI EGIZI AL NOVECENTO” La sera e i notturni dagli VICENZA, BASILICA PALLADIANA • DAL 24 DICEMBRE 2014 AL 2 GIUGNO 2015 Egizi al Novecento”. Info: LINEA D’OMBRA - Tel. 0422.429999, fax 0422.308272 - www.lineadombra.it CASPAR DAVID FRIEDRICH • CITTÀ AL CHIARO DI LUNA • 1817

i


C U LT U R A

C

ome simbolica è la data del suo vernissage, a Vicenza, nella cornice della Basilica Palladiana, il 24 dicembre, la Notte Santa. Prima di addentraci nella sua meraviglia, lasciamo che siano ancora le parole di Marco Goldin a raccontarla: “Il progetto di questa mostra, una volta di più, nasce dal contatto, e dallo sfregamento ruvidissimo, con la vita. Nasce dal desiderio di raccontare in altro modo un’assenza, una mancanza. Pensando a come la notte, il suo spazio soprattutto, raccolga ogni volto e ogni cosa, in una dispersione che ci fa partecipare - corpo e anima - di quello stesso spazio… Capivo di voler raccontare una perdita che si avvicinava, che infine è avvenuta. Ma raccontarla in modo diverso, senza alcuna deriva di tristezza, e invece con serenità. E volevo farlo dentro tutti i possibili colori della notte, nella luce del crepuscolo, di una prima sera che viene, di un’alba che si presenta. Mi sembrava bello poter convocare accanto a me tanti artisti che nella notte avevano camminato, o navigato, l’avevano soffiata via, vi si erano perduti, dipingendo. E co1

38

struire così una storia dei notturni, nelle diverse loro motivazioni stilistiche e di sentimento, ma pur sempre una storia che al suo centro avesse la sublime dilatazione dello spazio, il nostro perderci in esso”. Una rassegna, quindi, che rievoca millenni di storia dell’uomo e dell’arte indagando un’epoca antica, quella degli Egizi, e, soprattutto, una seconda età, dal ‘400 al ‘900, percorrendole lungo il loro côté più toccante, quello serale e notturno. A trat-

2 3

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015


teggiarlo, il genio e il talento degli artisti, da chi la dipinge con una manciata di stelle o un chiaro di luna infondendo nell’elemento visivo sentimenti e corrispondenze dell’anima, a chi nel suo nero vede l’altro volto della luce o lo spazio che ci separa dall’alba. Tante notti, protagoniste di un percorso che conduce nella profondità dell’anima, perché il “buio” in questa mostra non è solo fascino del naturalismo ottocentesco, da Turner e Friedrich fino agli Impressionisti e poi Munch e Mondrian; non è solo il luogo in cui meravigliose storie sacre si raccontano, da Giorgione a Tiziano, da Caravaggio a El Greco; ma è anche una notte fortemente spirituale, interiore, che giustifica la presenza di straordinari pittori astratti da Rothko a De Staël, da Noland a Morris Louis. Sei le sue “tappe”, animate da 115 capolavori. Tutto ha inizio con “La notte segue il fiume. Gli Egizi e il lungo viaggio”, dove sculture, oggetti e reperti - esposti sotto un cielo stellato con perfino il suono del vento per simulare le notti del deserto - illustrano l’idea che questo popolo aveva della notte, notte intesa in senso figurato, come cammino nell’oscurità di un dopo morte che invece si illumina con la resistenza delle immagini della vita, degli oggetti della vita, le figure, i segni, i simboli. Poi, si incontra “Figure sul limitare della vita. Da una finestra viene la notte” che, con opere straordinarie, in particolare del ‘500 e ‘600 e molti capolavori (da Giorgione a Caravaggio, da Tiziano a El Greco, da Tintoretto a Poussin), indugia sulla suggestiva atmosfera delle figure collocate in ambienti notturni, soprattutto seguendo la vita di Cristo dal momento della nascita fino alla crocifissione e alla deposizione nel sepolcro. La terza sezione “Di lune e di stelle. E di tramonti prima. Il secolo della natura mentre viene sera”, è 6 4 5

1 TIZIANO

SANTA CATERINA D’ALESSANDRIA IN PREGHIERA 1567 CIRCA

2 CARAVAGGIO

MARTA E MARIA MADDALENA 1598 CIRCA

3 SEBASTIANO DEL PIOMBO

PIETÀ

1516-1517 CIRCA

4 VINCENT VAN GOGH SENTIERO DI NOTTE IN PROVENZA 1890

5 NICOLAS POUSSIN CROCEFISSIONE 1645-1646

6 PAUL GAUGUIN NOTTE DI NATALE 1902-1903

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

|

DAILYLUXURY

|

39


C U LT U R A

1

4 2

dedicata alla pittura ottocentesca, dal periodo romantico fino all’Impressionismo, con i dipinti indimenticabili di Turner e Friedrich, di Corot e Millet, dei grandi americani da Church a Homer, fino a Monet, Pissarro, Van Gogh e poi Munch e Mondrian a inizio Novecento, a rievocare il paesaggio, dal momento del tramonto fino a quello in cui nel cielo si levano la luna e le stelle. Si arriva così a “Il bianco e il nero della notte. Una mano incide una lastra”, che propone alcuni tra i capolavori della storia dell’incisione, sedici fogli che mettono a confronto due Maestri: Rembrandt e Piranesi, il primo con i suoi celeberrimi soggetti religiosi, il secondo con

40

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

3

5

1 CLAUDE MONET

2 EDWARD 3 PAUL KLEE

1866 CIRCA

1927

MARINA VERSO SERA, HOPPER LE HAVRE EMPORIO

CON LA MEZZALUNA GIALLA E LA STELLA BLU 1917


6

4 PIET

MONDRIAN

NOTTE D’ESTATE 1907

5 ANDREW

6 FRANCIS BACON

IL RIFLESSO DELLA LUNA

1950

FRAMMENTI DI UNA CROCIFISSIONE

WYETH

1986

gli scorci scenografici e teatrali nel buio delle sue carceri. “Sere e notti del Novecento. Il cielo e lo spirito”, guarda ad alcune delle esperienze artistiche più affascinanti del secondo Novecento, puntando l’accento sul versante astratto americano, da Morris Louis a Noland a Rothko, senza dimenticare gli autori che si sono tenuti a cavallo tra figurazione e astrazione, come De Staël, e un altro grande americano, Andrew Wyeth, per entrare nelle profondità della notte intesa come fatto soprattutto psicologico. Il viaggio termina con “In queste sere e notti ci si perde. La mostra in una stanza”, un riassunto di tutti i temi affrontati attraverso opere indimenticabili, da Klee a Nolde, da Gauguin a Cézanne, da Van Gogh a Hopper. Per una chiusura “in crescendo” che ci farà vedere la notte con uno sguardo diverso perché, e citiamo ancora Goldin, “è la rappresentazione della vita, il suo limite e insieme il suo culmine che si oltrepassa nel� lo spazio del tempo”.

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

|

DAILYLUXURY

|

41


dior.com

Dior OnLine 02 38 59 88 88


T H E

N E W

I N T E N S I T Y


INCONTRO

MILA mamma volante Mamma da pochi mesi, Mila Kunis inizierà il nuovo anno volando… al cinema. Sarà la protagonista del film “Jupiter Ascending” in cui recita il ruolo di una donna delle pulizie che scopre di essere l’erede di una stirpe reale intergalattica il cui compitò sarà salvare l’umanità.

44

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015


M

ILA KUNIS è diventata mamma da poco di Wyatt Isabelle (avuta dal fidanzato Ashton Kutcher) e con la sua tipica verve un po’ trash si meraviglia ancora del proprio seno. “Ero una 34A, adesso sono una 36C, guardi guardi! Una cosa tra noi”, noi” dice. Che tipa, la Kunis. Trentenne di origine ucraina, è dotata di quell’adorabile insolenza e disinvoltura che ricorda una giovane Goldie Hawn o Barbra Streisand, un ritorno ai tempi in cui un’attrice poteva essere sia sexy che spiritosa. Ha già trascorso metà della sua vita sulle scene, tra TV e cinema (l’abbiamo vista due anni fa in “Black Swan” e la vedremo prossimamente nel koAscending” Ora è sugli schermi con lossal “Jupiter Ascending”). Person” che, il nuovo film di Paul Haggis, “Third Person”, come “Crash”, “Crash” narra diverse storie parallele che eventualmente s’intrecciano (una è ambientata a Roma, con Adrien Brody che s’invaghisce di una Rom). La Kunis interpreta una cameriera d’hotel a New York, in perenne crisi e sempre al verde, per di più con un’infamante accusa di negligenza nei confronti del figlioletto. S I LV I A B I Z I O

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

|

DAILYLUXURY

|

45


46

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015


INCONTRO � Immaginiamo la sua

M

aria Bello è l’avvocato che cerca vanamente d’aiutarla, mentre James Franco è un pittore d’avanguardia che dipinge senza pennelli, coinvolto in questa storia. Ironia della sorte, anche in “Jupiter Ascending” dei Wachowski (“Matrix”, “Cloud Atlas”), tutt’altro film rispetto a “Third Person” (è un fumettone futuristico e infarcito d’azione la cui uscita è stata rimandata al prossimo anno), interpreta una donna delle pulizie, Jupiter Jones. Una giovane la cui vita viene sconvolta quando un cacciatore di teste alieno (Channing Tatum) viene inviato a salvarla, perchè, le rivela, fa parte di una stirpe reale intergalattica ed è destinata a salvare l’umanità. “Da proletaria sboccata divento un’aristocratica picchiatrice!” spiega ridendo. L’abbiamo incontrata a Los Angeles, dov’è cresciuta e dove adesso vive insieme a Kutcher e alla piccola Wyatt (era stata notoriamente per molti anni con McCauley Culkin). Con Kutcher si conoscono da oltre dieci anni, da quando recitavano entrambi nella sitcom “That ‘70s Show!”, una tenera amicizia sfociata improvvisamente in appassionata love story (dopo la separazione di Kutcher da Demi Moore). � Mila, si riconosce nel personaggio, diciamo proletario, di “Third Person”? “Certo, anche se io non sono mai stata a corto nè di lavoro, nè di soldi, da quando avevo 15 anni. Ma vengo da una famiglia di emigrati da Kiev che ha lottato tantissimo per farcela qui in America, gente che si è spezzata la schiena con qualsiasi lavoro pur di riuscire e assicurare ai figli un futuro migliore. Non dimentico le mie origini!”.

preoccupazione per quello che sta vivendo oggi il suo paese natale. “È terribile, abbiamo ancora parenti là, tra Kiev e Donetsk, siamo in contatto con loro e tremiamo ogni volta che il telefono non squilla per più di una settimana. Dico telefono per modo di dire: siamo in contatto con loro con i social, ed è proprio per questo aspetto, per la comunicazione con l’esterno, che mi sento ottimista circa una soluzione pacifica di questo conflitto civile assurdo, un penoso residuo dell’Unione Sovietica e la sua mentalità repressiva e paranoica”. � È vero che Haggis per lei aveva in mente un altro ruolo, più glamour? “Sì, ma quando ci siamo incontrati gli ho detto: “No, per favore fammi fare la donna delle pulizie. Sento di poter recitare bene questa parte. C’è molto di lei dentro di me. Anche la voglia di recitare contro uno stereotipo, un po’ come aveva fatto Sandra Bullock in “Crash”. Haggis ha capito e mi ha subito accontentata”. � “Jupiter Ascending”, invece, per lei ha rappresentato tutta un’altra serie di sfide… “I Wachowski insistevano per fare più azione possibile dal vivo, senza effetti digitali. Così mi sono ritrovata spesso appesa a dei cavi a 20 metri d’altezza volando e sfrecciando nel vuoto a velocità pazzesca, come sulle montagne russe. Una volta ero attaccata a Channing e per poco non ci spiaccicavamo contro un’enorme cinepresa, anch’essa appesa nel vuoto e manovrata automaticamente. Me la sono vista brutta. Ma è stato un lavoro pazzesco quanto a divertimento e impegno fisico. Mi spiace che l’uscita sia stata rimandata”. � Come sta affrontando la maternità? “Con onestà e senza quell’ipocrisia svenevole delle mamme che dicono che il bebè è il loro migliore amico. Dico, di che parli col tuo bimbo, di pannolini e cacchette? È questo il tuo livello mentale, il tuo concetto di amicizia? Non mi sentirete mai dire frasi così cretine, e se per caso dovessi cascarci pure io, sputatemi in faccia!”. (scoppia a ridere). � Si fida di Ashton come papà? “Uh, sapesse com’è diventato protettivo, già quando ero incinta. Dico, va beh che ha quasi dieci anni più di me, ma è di un ansioso tremendo, forse troppo. Fortuna che mi posso sfogare con Mac (Culkin) con cui siamo rimasti amicissimi, e che è il mio più grande confidente. Ecco, questa è una cosa bella di Ashton: è sicuro di sè e non è geloso dei miei ex. Per� ché, se lo fosse, staremmo freschi!”.

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

|

DAILYLUXURY

|

47


50

|

DailyLuxury

|

n°12 dicembre 2014 - n°1 gennaio 2015


SPECIALE

SE EROS E’ LEI... Versione al femminile dell’eros: basta fermare lo sguardo su questo di lara Stone, “interprete” della più ammaliante delle fragranze, “Versace eros pour Femme”, e provare attrazione, desiderio, passione... L U C I A N O PA R I S I N I

H

O... ESTRAPOLATO

dalle immagini di una eloquente campagna stampa, dove mitologia, tradizione, fascino, seduzione sembrano condensarsi nel mito Versace, questo primo piano di Lara Stone come ad esaltare ancor più da vicino l’eros al femminile di un autentico capolavoro fragrante.

n°12 Dicembre 2014 - n°1 gennaio 2015

|

DailyLuxury

|

5


SPECIALE

H

o provato a fermare lo sguardo su quegli occhi altrettanto fermi di coinvolgente sensualità, distraendolo, lo sguardo, da quel volo di capelli, come vento di inarrestabile, sottile seduzione: ho dovuto arrendermi, abbassandolo d’imbarazzante attrazione, come pervaso da un lampo d’erotismo. Ecco: se Donatella Versace, guidando il genio fotografico di Mert Alas & Marcus Piggott, è riuscita a cogliere l’attimo che ha colpito il sottoscritto, facendolo “provare” ad ognuno che s’affacci a questa immagine, allora Eros pour Femme non è, e non sarà, soltanto la versione al femminile di un maschile che ha già fatto storia e successo, ma un’autentica pozione di immediata seduzione. Anche perchè basta togliere il tappo a quel flacone di iconica, dorata Medusa Versace e avvicinarsi all’effluvio che ne esce, per convincersi di una sensazione, anzi di un’emozione che è quasi

5

|

DailyLuxury

|

n°12 Dicembre 2014 - n°1 gennaio 2015

un sussulto di desiderio. Eros pour Femme è infatti... subito Eros per l’attrazione che t’insinua il limone siciliano fuso in bergamotto calabro e dolce seduzione di chicchi di melograno; e per il desiderio che ti suscita un’alchimia di seducente tradizione Versace: fior di limone, assoluta di gelsomino sambac e petali di peonia; così da eccitare la passione con l’ambra del mistero, con la voluttà di un accordo sensualmente legnoso, cremoso sandalo, esaltante muschio... Sì, davvero una irrinunciabile pozione. Contenuta da un flacone gioiello, sbalzato d’oro in sofisticata, mitologica “greca” e imponente, lampeggiante Medusa-Versace. Gioiello con veste... gioielleria, ovviamente: Eau de Parfum in � coffret ad elegante, raffinata struttura.


DAL CUORE DEI VULCANI

ENERGIA DI GIOVINEZZA Da milioni di anni, i vulcani racchiudono il segreto di un' intensa energia naturale. Perlier ha unito l'energia delle pietre vulcaniche e i preziosi sali minerali dell'Acqua Termale in nuove straordinarie ricette di giovinezza per il corpo.


SPECIALE

SINCRONIZZANDO È il nuovo verbo di Dior per ottenere la polposità del viso avvalendosi delle cellule staminali adulte epidermiche e stimolando con questo Capture Totale Le Nouveau Sérum i loro ricettori-connettori per una orchestrante sincronizzazione cellulare.

E

L U C I A N O PA R I S I N I

VA HERZIGOVA ha l’espressione della serenità, della convinzione, del compiacimento: ha sul suo viso gli effetti di una “rivoluzione” Dior non solo scientifica ma... emozionale. Sostiene infatti, il neuroscienziato Arnaud Aubert che giovinezza e bellezza del viso sono direttamente proporzionali alle emozioni in positivo e in negativo che il viso trasmette attraverso il suo profilo, che per affrontare l’invecchiamento deve essere “polposo” usando il “filling” cosmetico riequilibratore dei volumi anzichè il “lifting”. Come ottenere la “polposità”? Sincronizzando le cellule, le cellule staminali adulte epidermiche, il vanto expertise di Dior da parecchi anni a quersta parte.

54

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

Come ottenere una ottimale sincronizzazione delle cellule? Con Capture Totale Le Nouveau Sérum, grazie all’alta concentrazione del suo geniale estratto profondamente iperattivo di Longoza, che agisce nel cuore della pelle come un efficace sincronizzatore delle cellule cutanee, così da ridare al viso un profilo armoniosamente polposo. Per veicolarsi a infusione istantanea, Capture Totale Le Nouveau Sérum si avvale di una microformulazione così velocizzando e intensificando la sua penetrazione nella pelle, rivelando visibile e percettibile l’effetto rimpolpante. Ovvio che il viso polposo dal profilo naturalmente definito trasmetta emozioni molto più positive del viso scavato o cadente. Il viso polposo disegna zigomi alti e carnosi. E quindi aspetto giovane e impronta emozionale.


Effetti di un viso polposo: le rughe verticali non si installano, il rilassamento cutaneo non si evidenzia, la luce sul viso non si spegne ma circola in modo ottimale. Una pelle definita, piena, rimpolpata dall’interno? Dior chiama in causa le cellule staminali adulte epidermiche. Uno studio, in collaborazione con l’Università di Modena, ha scoperto sulla superficie delle stesse, ricettori-connettori “orchestranti” una fondamentale “sincronizzazione”, così favorendo reciproca comunicazione. E nel contempo ricezione dei segnali dalle altre cellule dermiche ed epidermiche per un sincronizzato intervento in tempo reale a soluzione delle esigenze della pelle. Con l’avanzare dell’età la quantità dei ricettori-connettori presenti sulla superficie delle staminali adulte epidermiche diminuisce e la “sincronizzazione” svanisce. Ecco allora intervenire Capture Totale Le Nouveau Sérum a stimolo dei ricettori-connettori così da favorire la rigenerazione delle cellule, comprese le staminali. La pelle si ravviva, rivelando la sua naturale pienezza e luminosità: un rimpolpamento dall’interno, insomma. Cosa c’è nella formula di Capture Torale Le Nouveau Sérum? Un estratto iperattivo di Longoza, mescolato ad un ingrediente attivo naturale: la menta piperita. La Longoza è uno dei gioielli prodotti nei Giardini Dior, in particolare in quello nel cuore dell’Oceano Indiano, nella foresta tropicale a sud est dell’isola del Madagascar. La Longoza è raccolta una sola volta l’anno; ogni suo fiore produce un frutto rosso contenente una ventina di semi dai quali ricavare un potente principio attivo: La Perla del Madagascar. Come accennato all’inizio di questo itinerario scientifico, Capture Totale Le Nouveau Sérum si avvale di un processo di microformulazione per una texture ultrasensoriale a infusione istantanea. E come un abbinamento scontato, naturale, ecco in queste pagine (sotto lo sguardo intenso di Eva Herzigova), al fianco di Capture Totale Le Nouveau Serum, la Créme Multi-Perfection ad alta concentrazione di Estratto di Longoza. Ristruttura� zione e densificazione della pelle.

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

|

DAILYLUXURY

|

55


SPECIALE

CHE CAPOLAVORO! L U C I A N O PA R I S I N I

Un blocco di cristallo di rocca scolpito a mano da maestri intagliatori a sublimazione del volto aggressivo del felino. Incastonata un’ampolla d’oro massiccio contenente 15 ml di Extrait La Panthère. È forse il più ammaliante e, certo, il più fragrante dei capolavori Cartier.


S

I PARLA SOVENTE, anche a seconda delle stagioni, di “declinazioni” fragranti. Si va dell’Eau de Toilette, all’Eau de Parfum, al Parfum, ecc. Spesso il ritocco è al flacone piuttosto che alla piramide olfattiva, al pack e alla comunicazione. Ma in questa girondola di “riedizioni” non s’inserisce più, o quasi, l’extrait che all’età dell’oro della profumeria, si definiva “l’estratto”, conservato gelosamente per la clientela di maggior passione profumata. Ricordo ad esempio 1000 di Jean Patou che al suo lancio nel 1972 uscì con l’estratto a confezione dorata, ma per pochi, tanto che mai più sono riuscito a rivederlo. Come appunto non riesco a godermi un “estratto” moderno, pur ammettendo che commercialmente non ha troppo valore, soprattutto per la concentrazione delle componenti olfattive che a volte diffonde “spiacevoli” più che ammalianti effluvi. Però... Però questo L’Extrait de La Panthère m’intriga assai. Certo in redazione non arriverà mai (ha il costo di una Ferrari...) ma la curiosità è tale che al primo salto a Parigi in Rue de la Paix, nella più prestigiosa delle boutique di Cartier dov’è esposto, chiederò di carpirne la meraviglia, nonchè la tonalità della fragranza che, a quanto consta, ha profondamente accentuata la... voluttà della gardenia. Un sentore-seduzione avvolto da un capolavoro di gioielleria, una scultura in cristallo di rocca, unica, interamente realizzata a mano dai maestri tagliatori di pietre della Maison (sei mesi di lavoro!) raffigurante il volto aggressivamente affascinante della pantera. Davvero un super gioiello entro il quale si inserisce un’ampolla in oro massiccio contenente 15 ml di Extrait! Culto del lusso, del bello, dello straordinario? Secondo Cartier, però. Nella collezione di capolavori della Maison, questa La Panthère” ruggisce di fascino sublime. Spero in Rue de la Paix di inebriarmi � anche del suo alito...

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

|

DAILYLUXURY

|

57


SPECIALE


RIECHEGGIANDO

ILMITO

“B” Balenciaga: l’attuale designer della Maison Alexander Wang ce l’ha fatta. Questa pozione ad accenti più moderni ma pur sempre sottilmente seduttiva (come lo sguardo di Anna Ewers che la testimonia), porta al ricordo del geniale Ho Hang del mitico Cristobal Balenciaga.

A

L U C I A N O PA R I S I N I

H! QUEGLI ANNI ‘80 quando, dopo aver assistito al John Travolta del mito, si affrontavano le nostre “Saturday Night Fever” a passionale imitazione, musica e ballo, interpretandole nelle feste “private” in casa dell’uno o dell’altra, a turni di ansiosa felicità, e assorbendo l’unica “droga” di allora, un flutto, non una goccia, di Ho Hang Balenciaga! Ora rimirando questo flacone a riedizione moderna, voluta da un Alexander Wang, allora neonato, poi stilista di grido alla Maison dal background tra i più famosi al mondo, viene incontenibile un’emozione che può essere tacciata di Vintage da chi intendere non può, da chi non l’ha provata, e, invece, vera, eccitante per chi l’ha “sentita”. E poichè mi sono permesso di scomodare Dante per quel suo famoso sonetto a Beatrice, ci “gioco” sostenendo che “B” Balenciaga avrebbe potuto essere il profumo perfetto per Beatrice, femmina, sottile seduttrice, misteriosa, libera di far impazzire l’Alighieri. E più mi soffermo a rimirare questo primo piano della modella Anna Ewers che testimonia il “B”, con quel suo sguardo ammiccante di seduttiva timidezza, mi convinco che Balenciaga è tornato, che Wang ne ha capito il genio avventurandosi nell’impresa di riecheggiarlo anche... fragrante con una pozione di contrasto (meno melensa, John Travolta non balla più...) che si avvale di note verdi (mughetto e foglie di violetta), chiamando in evoluzione un intrigante effluvio di iris per poi esaltarsi nel legno di cashmeran. Domitille Bertier, “nez” di IFF, ha poi aggiunto un refolo di cedro e qualche seme di ambretta per una creazione olfattiva che ci prova e ci riesce a ricordare “prestigiosamente” quel � capolavoro del grande, mitico Cristobal Balenciaga.

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

|

DAILYLUXURY

|

59


EILPOLIPO L’ABBRACCIA...

“St Barth Deep Sea”: ecco da St. Barthélemy, Caraibi francesi, una magia scientificamente escusiva. Dispone di una formula (ingredienti naturali) a replica della struttura epidermica. Il packaging: un polipo capolavoro dell’arte vetraria di Murano (famiglia Cenedese) contiene il pratico dispenser a pressione negativa.

60

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015


SPECIALE

LUCIANO PA R I S I N I

D

ICONO SULL’ISOLA

che chi c’è stato, almeno una volta, avrà sempre al fianco San Bartolomeo. Comincio a crederci, anche perchè in una delle due occasioni in cui ho superato, a bordo del piccolo aereo, l’altura che ti induce a sfiorarla per buttarti subito a capofitto sulla breve pista d’atterraggio dell’isola, il Santo dev’esser intervenuto salvandomi da uno schianto che sembrava impossibile ad evitarsi. Quell’avventura non poteva che rimbalzarmi nel ricordo, affrontando questa novità cosmetica davvero particolare, nata dal connubio Hervé Brin – Bernd Kuhs, l’uno fondatore della Ligne St Barth, l’altro ingegnere chimico titolare degli omonimi laboratori di ricerca made in Germany. Uniti dalla passione del nuovo e dell’efficace, Hervé e Bernd basandosi sui valori fondamentali della natura, sono riusciti a realizzare una formula che porta all’imitazione del film lipidico della pelle, formula composta esclusivamente di ingredienti naturali. San Bartolomeo, ovviamente, ha dato loro i consigli giusti indicando la strada per raggiungere, attraverso un’inedita rivoluzionaria tecnologia (l’alta pressione fino a 1000 bar, equivalenti alla pressione sottomarina ad 8-10 mila metri di profondità), l’agognata emulazione della struttura lipidica epidermica, così da permettere alla pelle di assimilare più facilmente gli elementi naturali contenuti nella struttura stessa e quindi agendo con un’efficacia molte volte superiore a quella di una “solita” crema.

E vengo al come e perchè....

Tenuto conto della composizione dell’epidermide e cioè strati alternati d’acqua e olio e che acqua e olio non possono essere miscelati se non con ten-

sioattivi (o detergenti) a dissoluzione dei lipidi in micro unità così da amalgamarsi all’acqua; considerando altresì che i tensioattivi compromettono anche il film lipidico cutaneo producendo una pelle screpolata senza giusta idratazione e protezione e con evidente esposizione al nocivo; Hervé e Bernd son riusciti a combinare fisicamente acqua e olio attraverso una complessa lavorazione in cui acqua e olio vengono miscelati sotto alta pressione marina e cioè gli 8-10mila bar cui ho sopra accennato. Un procedimento che permette di ottenere una consistenza cremosa d’alta qualità e una struttura lamellare equiparabile alla struttura membranosa del film lipidico cutaneo. Chiaro che abbia semplificato con teminologia più comprensibile l’iter scientifico di una St Barth Deep Sea Cream notevolmente efficace al ripristino e al sostegno della barriera di protezione cutanea. Gli ingredienti? “I principi attivi naturali tra i più efficaci al mondo” sostengono Hervé e Bernd e cioè, riassumendo e semplificando, l’estratto dall’alga Laminaria Ochroleuca, eppoi silice, fitosteroli, squalene vegetale, ceramidi e fosfolipidi, oro colloidale. La confezione? Un pratico dispenser rimovibile a pressione negativa (elimina i conservanti non permettendo ad aria e batteri di entrare in contatto con la crema) incastonato in un’autentica opera d’arte dei vetrai di Murano: una sembianza di polipo in vetro forgiato a mano, pezzo per pezzo, dai laboratori della famiglia Cenedese, tradizione del vetro soffiato sin dal XII secolo. Crema e packaging a necessità di parecchi mesi di realizzo, così da rendere il gioiello a distribuzione esclusiva e limitata (in Ita� lia distribuisce Beauty San).

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

|

DAILYLUXURY

|

61


ECLATANTE LALIQUE!


SPECIALE L U C I A N O PA R I S I N I

Il favoloso Amethyst del 2007 si riaffaccia al successo con un... giardino a sublimazione peonia. Così rendendosi davvero “Eclat” sia nella composizione olfattiva che in quegli arabeschi d’argento sul flacone e sul pack ispirati al genio René Lalique.

Q

UESTA VERSIONE “ECLAT”

aggiunge davvero un tocco di... fulgore alla classe, alla raffinata immagine, alla qualità fragrante di Amethyst, il gioiello che Lalique lanciò nel 2007 ottenendo un più che meritato successo mondiale. Quel “goloso giardino di frutti rossi arricchito di un fondo boisé muschiato”, torna dopo sette anni, “sette, a riecheggiare le sette meraviglie, i sette colori dell’arcobaleno e i sette peccati, tra cui la gola che Amethyst appaga con giocosa raffinatezza”: faccio corsivo delle affermazioni di giusta soddisfazione di Nathalie Lorson, geniale realizzatrice di entrambi gli Amethyst. Che ora, sempre attingendo all’opera sublime di René Lalique ispirata alla peonia (regina dei fiori in Cina) spesso stilizzata in eleganti motivi Art Déco, propone questo nuovo capolavoro d’arte profumata basandosi sul fresco, puro, frizzante effluvio della peonia arricchito da una “golosa” alchimia. Che ha in “testa” il ribes nero, il lampone e la pera Nashi; nel “cuore” di peonia, ovviamente, la magnolia e l’essenza di rosa bulgara; esaltandosi in un “fondo” concretezza di legno di violetta, più mora e muschio. Una pozione? No, un autentico giardino dal quale raccogliere un mazzo di prelibatezze-natura per poi concentrarlo nel più ammaliante dei flaconi, arabescato da decorazioni in argento a caldo con stupenda evidenza della peonia. Un flacone “colonna di vetro”, sormontato da un tappo anch’esso finemente decorato. E nelle versioni che riproduciamo su uno sfolgorante letto di peonie, s’erge, seppur piccolo, il cubo da 30 ml che sfoggia scolpiti sul vetro (anch’esso color Amethyst sfumato) � rovi, more, lamponi e, ovviamente, peonie. D’opra René Lalique.

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

|

DAILYLUXURY

|

63


CANNES DABERE...

C’è tanto alcoolico tra le corsie del Tax Free, ma meno per il profumo: ecco una nota negativa (?) ancor più evidenziata dell’edizione “trentennale” di una “fiera” pur sempre al top, mai da mancare. 64

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015


SPECIALE

L U C I A N O PA R I S I N I

I

L DOPO CANNES, anche questo del “trentennale”, ispira il solito, immancabile commento: qui, in questi corridoi del Tax Free, fuori e dentro il Palais e lungo il molo delle barche di ostentata rappresentanza, bisogna esserci. Lo sottolineo quasi a... diktat, pur tenendo conto che per avere un angolo di stand il “pedaggio” è greve e se non hai stand e vai solo a indagare, il pedaggio è ancor più greve sino ad essere... grave: 210 euro a giornata, cui devi aggiungere le spese di “permanenza” non certo meno grevi. Straordinarietà... Sull’immensa facciata del Palais di Cannes in tema Tax Free, due immagini “straordinarie” catturate dal nostro obiettivo. Dal connubio Kartell – Collistar, alla Vespa tutta d’oro che ha fatto sfoggio nello stand delle bottiglie di champagne “preziose” (oro e brillanti) indicando una forte tendenza della “fiera” e quindi una... Cannes da bere.

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

|

DAILYLUXURY

|

65


SPECIALE

M

a il business è qui e lo Dentro sanno i “nostri” che e fuori... Un puzzle di immagini da qualche anno, do- cosmoprofumate, po presenze alterne, “sentono” carpite dal nostro obiettivo, di stand in l’importanza di una fiera che non stand, all’interno di Tax Free e anche si perde in chiacchiere, ma s’im- Cannes fuori, in un “Majestic” pegna ad efficaci trattative. Che che... alberga molte novità, alcune vanno in porto: così da salvare mettendole (da sempre) questi anni di profonda crisi in facciata. all’italian style, giocoforza proiettato all’estero. Si potrebbe obiettare allora che per i nostri addetti ai lavori (leggasi profumieri) l’interesse-Cannes sarebbe quanto mai limitato e spendere i 210 euro d’ingresso a un... cinema che proietta straniero non varrebbe la pena. Ma si obietterà sbagliato: perchè a Cannes non ci va solo l’italica bellezza che espone cercando vie straniere, ma ci va, ci deve andare anche chi cerca lo straordinario da altri mondi per poi proporlo in... patria a un mercato che langue nel solito bailamme di una produzione sin troppo ripetitiva. Durante i giorni della settimana sulla Croisette ho comunque notato una seppur lieve flessione d’inventiva. Quanto al “nostro” settore infatti, nessun prodotto internazionale di particolare attrattiva, e novità “italiane” già in parte presentate in... casa. Poi, ovvio, qualche “stravaganza” emerge ma non certo da far roboante notizia. Che la crisi abbia affievolito la ricerca del nuovo lo si nota, salvo, anche qui, flebili eccezioni. E il compassato esprimersi della cosmoprofumeria sembra favorire le altre zone-lusso della “fiera”. Sul nostro sito dedicato ai giorni in Tax, ho evidenziato, e lo ribadisco, il crescente dilagare dell’alcoolico da bere, non da profumarsi. Ed ho titolato: “Cannes si sta ubriacando”. Vini, champagne, liquori, con cui si fa festa in parecchi stand aggiungendo a libagione gratuita l’immancabile cioccolato, sembrano un po’ abbassare l’”alto rango” del Tax. Segno della crisi, affidarsi all’alcool? Non direi: semmai segno della “fiera” di far sempre più business con l’ospitalità a un settore che non bada a spese. Attenzione, mi vien spontaneo: abbassare la messinscena dedicata al fascino senza fine di un profumo, di un cosmetico, può essere pericoloso per il prestigio, il richiamo di una “fiera” d’alto livello. C’è chi ci ha ro� vinosamente provato...

66

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015


LOOK

In the DARKNESSâ&#x20AC;¦


MARINA SANTIN

DOLCE & GABBANA

I

NFINITE M I ST E R IOSE AFFASCINANTI AV VO L G E N T I . . .

Sono le notti d’inverno, quelle magiche delle feste. Da vivere a fior di pelle vestendosi con la loro suggestione. Viaggio di sogno nell’oscurità, tra cieli nero assoluto rischiarati dalle luci d’oro e d’argento delle stelle; ricamati dalle trasparenze dei ghiacci; intarsiati dalle trine d’antan dei cristalli di neve; e scolpiti dalle architetture futuriste e hi-tech delle metropoli. �


VALENTIN YUDASHKIN ROBERTO CAVALLI BYBLOS

LOOK

with

SHADOWS NINA RICCI AKRIS

VERSACE


EMILIO PUCCI

VALENTIN YUDASHKIN

VERA WANG


OSCAR DE LA RENTA

BLUMARINE

DAKS

LOOK

with

STARS

VERA WANG

DAKS PRADA


GIORGIO ARMANI

GUCCI

HERVÉ LÉGER


BALMAIN

LOOK

JENNY PACKMAN

TECH

with

JEAN PAUL GAULTIER

JOHN RICHMOND

ROLAND MOURET

CHRISTIAN DIOR


VERSACE

SALVATORE FERRAGAMO

AIGNER


AC C E S S O R I JOSHUA FENU

BALLY

Rosso, nero, oro e argento. In vernice, con pizzo, strass o cristalli... Nelle serate di festa l’importante è scintillare e non passare inosservati grazie ad accessori intriganti e ultra glam.

76

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

CHANEL REMINISCENCE

DORI CSENGERI

Sere di festa

MAY MOMA

UNOAERRE

FABIO RUSCONI


WOODONE

GIANCARLO PETRIGLIA

SI-V

JOSHUA FENU

CATERINELLE

BENEDETTA BRUZZICHES

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

|

DAILYLUXURY

|

77


make-up maRINa SANTIN

1

2

2

OPÉRA

MOOD 7

8 3

4

S

5

6

5

COCCA LA MEZZANOTTE E SUGLI SCALINI DELL’OPÉRA…

una Principessa contemporanea, quella del regno di Guerlain. Lei, Natalia, ha deciso di concedersi una serata di gala a teatro. Si alza il sipario, i riflettori si accendono ma non illuminano la ribalta, puntano a un palco, il suo, dove Lei si è affacciata, irresistibilmente glamour, con il suo fourreau nero, il suo profumo e il suo maquillage: “Un Soir à l’Opéra”. Un susseguirsi di bagliori d’oro, di riflessi di perle, di guizzi di pietre preziose, di nero punteggiato di stelle d’argento, e di rosso fiammante e profondo che sublima lo charme del volto. È Lei, il suo look di Natale ad annunciare i � make-up più esclusivi che animano le prossime pagine, pensati per le notti di Festa. 1

palette petrouchka, look de ballerine. 2 gloSS d’enfer, rouge parade e top coat refletS d’or l’oiSeau de feu. 3 le top coat or l’oiSeau de feu. 4 la laque couleur, coque d’or. 5 l’ecrin 2 couleurS, cygne noir e cygne blanc. 6 rouge g, rouge parade. 7 coque d’or, poudre irideScente parfumée corpS et cheveuX. 8 météoriteS perleS d’etoile.

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

|

DAILYLUXURY

|




make-up 1 lancôme - happy

holidayS, palette hypnôSe drama eyeS, pariSian lightS.

2 maX factor - party look, wild eyeShadow pot in fervent ivory. 3 dior - golden Shock, diorific golden Shock. 4 artdeco - glam, moon

& StarS, glam StarS liquid eyeliner, Silvered teak.

5 givenchy - folie de

noirS, ombre couture, noir Sequin.

6 dior - golden Shock, diorific golden Shock, paSSion Shock. 7 opi - gwen Stefani holiday, So elegant.

8 opi - gwen Stefani

holiday, love iS hot and coal.

9 l’oréal pariS - zarina héritage, color riche, imperial gold.

15 lancôme - happy holidayS, verniS in love, illuminationS. 16 l’oréal pariS - zarina héritage, quad S5 bordeauX imperial. 17 dior - golden Shock, 5 couleurS, golden reflectionS.

18 dior - golden Shock, dior addict gloSS, gold rain.

19 pupa - Snow queen,

magic Stylo, golden Star.

20 givenchy - folie de

noirS, le verniS givenchy, folie Scintillante.

21 givenchy - folie de noirS, le verniS givenchy, noir Satin. 22

burberry - winter glow, complete eye palette, gold.

23 burberry - winter glow, lip miSt, gold.

10 dior - golden Shock,5 couleurS, golden Shock. 11 givenchy - folie de noirS, rouge À lÈvreS révélateur, prune folie. 12 dior - golden Shock, diorfic verniS, Smoky.

13 lancôme - happy

holidayS, l’abSolue rouge, caprice.

14 dior - golden Shock, diorfic verniS, golden Shock.

DIOR - GOLDEN SHOCK


23

1

2

3

4

22

9

7

10 8 11

12

5 13 14 17 15

6

16

18 20 19

21


make-up 1 diego dalla palma, make uparty palette. 2 Shiseido, Xmas Makeup 2014, Sparkling Party Palette.

3 pupa - snow queen, vamp! wet & dry eyeshadow, far north lilac.

4 chanel - plumes

précieuses de chanel, les 5 ombres de chanel, oiseaux de nuit.

5 chanel - plumes

précieuses de chanel,joues contraste, caresse.

6 chanel - plumes

précieuses de chanel, camélia de plumes.

7 chanel - plumes

précieuses de chanel, stylo yeux waterproof, or blanc.

8 artdeco - glam, moon & stars, eyeshadow moonlight, evening star e polar star.

9 Lancôme - Happy

holidays, hypnôse dazzling, soirée parisienne.

12 pupa - snow queen, lastng color gel, alaska. 13 chanel - plumes

précieuses de chanel, le vernis, phénix.

14 Lancôme - Happy

holidays, vernis in love, rouge cabaret.

15 diego dlla palma, red devil nails.

16 pupa - snow queen, miss pupa, red.

17 chanel - plumes

précieuses de chanel, rouge allure velvet, la flamboyante.

18 artdeco - glam,

moon & stars, Art couture lipstick, pearl Mysterius Red.

19 givenchy - folie de

noirs, le prismissime yeux, noirs en folie.

20 MAX FACTOR - PARTY

LOOK, COLOR ELIXIr lipstick in chilli.

21 diego dalla palma, red passion jumbo lipstick.

10 opi - Gwen stefani

22 burberry - winter

11 opi - Gwen stefani

23 burberry - winter

holiday, fashion a Bow.

holiday, what’s Yout Pointsettia?.

CHANEL - PLUMES PRÉCIEUSES DE CHANEL

glow, lip glow, Oxblood. glow, nail polish, oxblood.


1

3

2

7

5 6

4

9

12

10

8

15

11 16

13

17

18 14

20

22

19

21 23


N ATA L E

84

|

g n i k Thionver s a m t s i r h C DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015


MARINA SANTIN

L’

NO E D’INVERnche T S E F E L EL aro. A a chi ci è c ARRIVO D

e TE onare IMMINENmai, e non solo su cosa d a moltiplicarsi. Ora sorrid r

oglia di fa costretto o più che belli e la v quest’ann tanti che è , ì iù e s p r o i e a c n tt o r n le io o if g s dei ieri ia, pronti ci invita r ra gioiosa nti nell’ar e… e i pens a fe tt s tt o le e if e sv r tm , m a le ti l’ o c it ta Babbo Na i all’ingiù, ria avverte to, baffi dr cupo, baff rché nell’a concentra ’ e o è p ore, p a i r n m ff o u u a ; è b o n r i a o g; or l’albe sotto , il bu in o ia p tt r p g o o s e h ll e s a r l’ o e ll a mett mate e di tto passa e mpasse ne acquisti d i idee profu isi… Ma tu omento d’i d r c e m � i e d lm h o ti lc n ic a r e u , ine da v cogliere q ri sferzati queste pag u o d ! d i e n p h a c li m s g te ta ei o subito sfo er tutte le l’umore d sta tornan davvero p fe ’è r n e fa i C . d e a r la la vogli i e da rega a regalars d a z z e ll e b

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

|

DAILYLUXURY

|

85


N ATA L E

1

2

5

3

1 ACQUA DI PARMA COFFRET COLONIA ESSENZA, EAU DE COLOGNE, GEL SHAMPOO E DOCCIA, BALSAMO DOPOBARBA.

2 ESTÉE LAUDER ANTI-WRINKLE SET, ADVANCED TIME ZONE, ADVANCED TINE ZONE EYE, ADVANCED NIGHT REPAIR, PERFECTLY CLEAN CLEANSER.

3 BOTTEGA VENETA COFFRET KNOT, EAU DE PARFUM, BODY LOTION. 4 VIKTOR & ROLF FLOWERBOMB, EAU DE PARFUM SNOWFLAKE LIMITED EDITION.

4

5 SISLEY - COFFRET EAU DU SOIR PAPILLON, EAU DE PARFUM, CRÈME PARFUMÈE HYDRATANTE. 6 GUERLAIN - LA PETITE ROBE NOIRE, EAU DE PARFUM, EAU DE PARFUM COUTURE, EAU DE TOILETTE LIMITED EDITION.


6

7

8 9

10

11 12

7 DSQUARED2 COFFRET WILD, EAU DE TOILETTE, HAIR & BODY WASH.

9 CHANEL - CHANEL

11 CALVIN KLEIN COFFRET REVEAL, EAU DE PARFUM, BODY LOTION.

8 GIORGIO ARMANI COFFRET ARMANI SÌ, EAU DE PARFUM, GEL DOCCIA, LATTE CORPO.

10 DOLCE & GABBANA - MAKE UP COLLECTOR’S EDITION, THE BRONZER, THE ILLUMITATOR, THE SHINE LIPSTICK.

12 JEAN PAUL GAULTIER - COFFRET LE MALE, EAU DE TOILETTE, GEL DOCCIA.

N°5, COLLECTION BAIN, SAVON, CRÈME CORPS, POUDRE LIBRE.


N ATA L E

1

3

2

5

4

6

1

LA MER - CANDELA LIMITED EDITION.

2 SHISEIDO - KIT FUTURE SOLUTION LX, EYE AND LIPS REGENERATING CREAM, EXTRA RICH CLEANSING FOAM, CONCENTRATED BALANCING SOFTNER, TOTAL REGENERATING CREAM .

3 JUST CAVALLI COFFRET JUST CAVALLI HER, EAU DE TOILETTE, BODY LOTION.

5 POMELLATO COFFRET POMELLATO 67 ARTEMISIA, EAU DE TOILETTE, BODY LOTION.

4 YSL - OPIUM, EAU DE PARFUM EDITION COLLECTOR 2014.

6 HUGO BOSS BOSS BOTTLED, EAU DE TOILETTE COLLECTORâ&#x20AC;&#x2122;S EDITION.


7

8

9

12

10 11

7 CALVIN KLEIN -

COFFRET CK ONE, EAU DE TOILETTE, BODY WASH.

8 ISSEY MIYAKE COFFRET NUIT Dâ&#x20AC;&#x2122;ISSEY, EAU DE TOILETTE, GEL DOCCIA, BALSAMO DOPOBARBA.

9 CLINIQUE - MOISTURE

SURGE VALUE SET, MOISTURE SURGE INTENSE, ALL ABOUT EYES SERUM, CHUBBY STICK INTENSE, POCHETTE.

10 LA PRAIRIE - HOLIDAY KIT,

SKIN CAVIAR LUXE CREAM, SKIN CAVIAR LUXE EYE LIFT, SKIN CAVIAL LUXE SPLEEP MASK.

11 MARNI - IL PROFUMO, PURSE SPRAY LIMITED EDITION. 12 TOM FORD COFFRET BLACK ORCHID, EAU DE TOILETTE , HYDRATING EMULSION.


N ATA L E

3 1

2

4

7 5 6

1 ELIE SAAB - COFFRET LE PARFUM, EAU DE PARFUM, LATTE CORPO, CREMA CORPO. 2 FERRAGAMO - COFFRET ACQUA ESSENZIALE, EAU DE TOILETTE, SHAMPOO DOCCIA GEL, BEAUTY CASE.

3 PUPA - SNOW QUEEN BEAUTY KIT COLLECTION, BE MY BEAR MEDIUM. 4 CHLOÉ - COFFRET LOVE STORY, EAU DE PARFUM, BODY LOTION.

5 LAURA BIAGIOTTI COFFRET ROMA UOMO, EAU DE TOILETTE, 2 SHOWER GEL. 6 MUGLER - ANGEL, GLAMORAMA EDITION, EAU DE PARFUM RESSOURÇABLE.


9

8

10

11

12

7 RE PROFUMO -

PROFUMO ADONE, COLLEZIONE CERAMICHE.

8 BLUMARINE - ANNA WEEK END SET, EAU DE PARFUM, 2 MY BODY LOTION.

9 JO MALONE - COFFRET PEONY & BLUSH SUEDE COLLECTION, COLOGNE, BODY & HAND WASH, BODY CRÃ&#x2C6;ME.

11 NARCISO RODRIGUEZ - COFFRET NARCISO FOR HER, EAU DE PARFUM, LATTE CORPO, POCHETTE.

10 CUSTO BARCELONA - COFFRET ENJOY WOMAN, EAU DE TOILETTE, BODY LOTION, BEAUTY CASE.

12 TRUSSARDI COFFRET TRUSSARDI MY LAND DESERT PRINT, EAU DE TOILETTE, SHAMPOO & SHOWER GEL, BEAUTY.


N ATA L E 1

3

2

5 4

1 COLLISTAR PIQUADRO COLLEZIONE DONNA, COFFRET BENESSERE DEI SENSI, PROFUMO DEI SENSI, DOCCIA DEI SENSI. 2 DAVIDOFF COFFRET COOL WATER, EAU DE TOILETTE, SHOWER GEL, AFTER SHAVE BALM.

3 KRIZIA- COFFRET KRIZIA POUR FEMME, EAU DE PARFUM, PASHMINA. 4 CLARISONIC - KIT MIA 2 HOLIDAY COLLECTION, DEVICE MIA 2, LUXE FACIAL BRUSH HEAD, REFRESHING GEL CLEANSER.

5 ARROGANCE -

COFFRET ARROGANCE BLUE, EAU DE TOILETTE, AFTER SHAVE. 6 MICHAEL KORS EAU DE PARFUM SEXY AMBER, INDULGENT BODY CRÃ&#x2C6;ME, LIQUID SHIMMER DRY OIL SPRAY.


7 6

9

8

10

13

12

11

7

GIANMARCO VENTURI COFFRET GMV HOMME SPORT, EAU DE TOILETTE, HAIR & BODY SHAMPOO. 8 PLAYBOY - COFFRET PLAYBOY VIP, EAU DE TOILETTE, DEO BODY SPRAY, MOUSE. 9 PAYOT - COFFRET VITALITÉ MINÉRALE, EAU DU SOIN, DOUCHE MINÉRALE, GOMMAGE MINÉRAL.

10 CLARINS COFFRET MULTIRÉGÉNÉRANT, CRÈME MULTI-RÉGÉNÉRANTE JOUR, SÉRUM PHYTOTENSEUR, CRÈME MULTI-RÉGÉNÉRANTE NUIT. 11 TOMMY HILFIGER TOMMY MEN BACKPACK, EAU DE TOILETTE, ZAINO.

12 KIEHL’S - LIMITED EDITION HOLIDAY COLLECTION BY CRAIG & KARL, CRÈME DE CORPS WHIPPED SOY MILK & HONEY, LAVANDER, GRAPEFRUIT. 13 LALIQUE - PARFUM LALIQUE DE LALIQUE EDITION LIMITÉE 2015, FLACON COLLECTION CRISTAL.


6

N ATA L E

1

2

4

3

1 ARROGANCE COFFRET ARROGANCE POUR FEMME, EAU DE TOILETTE, BAGNO DOCCIA, LATTE CORPO. 2

PRINCESSE MARINA DE BOURBON - EAU DE PARFUM ROYAL MARINA DIAMOND.

3 PIERRE CARDIN COFFRET PIERRE CARDIN POUR FEMME, EAU DE PARFUM, BODY LOTION. 4 KRIZIA - COFFRET KRIZIA UOMO, EAU DE TOILETTE, PASHMINA. 5 CIELO ALTO - LINEA PERLE DI ARGAN, SHAMPOO, CREMA, TRATTAMENTO.

6 GUEST MEN PERFECT SKIN TRAVEL KIT, MOUSSE NETTOYANTE & GEL À RASER, SOIN DU VISAGE FLUIDE HYDRATANT 24H, DÉODORANT ICE STICK. 7 ADIDAS - COFFRET

TEAM FORCE, EAU DE TOILETTE, AFTER SHAVE, CAPPELLINO.

5


9

8 7

12

11

13

8 TONINO LAMBORGHINI COFFRET TONINO LAMBORGHINI CLASSICO, EAU DE TOILETTE, SHOWER GEL. 9 L’OCCITANE - COFFRET 10

L’ARLESIENNE, EAU DE TOILETTE, CREMA DOCCIA, CREMA MANI, SAPONE PROFUMATO.

10 L’ORÉAL PARIS -

COFRET ZARINA HERITAGE, INFAILLIBLE GEL, DIAMOND FORCE; VOLUMINOUS MASCARA CARBON BLACK, SUPERLINER GEL MATIC.

11 URBAN DECAY HOLIDAY COLLECTION, PALETTE VICE 3.

12 ENRICO COVERI COFFRET COVERI POUR HOMME, EAU DE TOILETTE, SPRAY DEODORANT. 12 AZZARO - AZZARO POUR HOMME TRAVEL BAG, EAU DE TOILETTE, HAIR & BODY SHAMPOO, TROUSSE.


AL TRAMONTO PROFUMO Dâ&#x20AC;&#x2122;AMORE


ANTEPRIMA BELLEZZA

MARINA SANTIN

Calvin Klein cattura il momento di una romantica promessa d’amore infinito al tramonto e lo trascrive in profumo: Eternity Night, due jus, per lui e per lei, da vivere in coppia all’insegna della complicità più raffinata e autentica.

S

CENDE LA SERA, la luce del

giorno cede all’avanzare del crepuscolo. Avvolta dall’abbraccio del tramonto, con la sua atmosfera ovattata e le sue cromie calde e vibranti, una coppia vive l’intimità di un momento romantico, preludio della notte che verrà, testimone di una rinnovata promessa d’amore infinito. A suggellarne la complicità, un profumo, il loro profumo, Eternity Night di Calvin Klein, scelto, indossato e “testimoniato” da Christy Turlington ed Ed Burns (coppia anche nella vita), nell’advertising firmata dall’obiettivo di Inez Van Lamsweerde e Vinoodh Matadin. Così come lei, dal glamour atemporale e chic, Eternity Night, un bouquet floreale e cremoso, che, ispirato all’aura soffusa e romantica del tramonto, si schiude con guizzi di pepe rosa, bacche di sambuco e susina d’Alsazia per poi rivelare un cuore punteggiato di frangipani, glicine e gelsomino sambac e sfumare in un sillage delicato e sensuale, mélange sapiente di muschi, legno di sandalo e fava tonka. Dedicato a lui, Eternity Night for Men, essenza boisée e fougère dalla personalità misteriosa come l’imbrunire, che, dopo un debutto dalla freschezza intrigante, connubio di seme di coriandolo, paprika e prugna, conquista con un carattere aromatico di salvia sclarea, foglie di violetta e lavanda, intriso da un’eco che allea vetiver e legni di sandalo e cedro. Ad annunciare le fragranze, un look che rivisita in chiave notturna lo scrigno dei jus di Eternity, nei toni del viola, per lei, con un abito sfumato color lavanda; e del grigio, per lui, con un cre� scendo antracite. GIRA PAGINA E SCOPRI LE NOVITÀ DELL’UNIVERSO BEAUTY

DAILYLUXURY

|

97

� �

|


BELLEZZA

IN THE… HAIR GUERLAIN PROFUMO a collezione La Petite Robe Noire di Guerlain si

YSL

L

amplia con un esclusivo accessorio di bellezza. Debutta la Brume Cheveux, una nuvola inebriante che avvolge i capelli con un impalpabile velo di profumo per rivelare ad ogni passo o gesto la magia della fragranza. Il suo bouquet è una variazione olfattiva del jus originario studiata per erribilmente sensuale e accordarsi con tutte le sue selvaggiamente maschile. Così declinazioni: Eau de Toilette, Eau Yves Saint Laurent definisce l’Edition de Parfum ed Eau de Parfum Collector 2014 del suo La Nuit de Couture. I guizzi accattivanti della l’Homme, che si afferma con un jus virile ciliegia flirtano con accenti di ribes ed intrigante, perfetto per l’uomo nero e fiori freschi, metropolitano. Come un predatore che si intrecciandosi con un muove in una giungla di cemento, il suo susseguirsi di nuances scrigno minimalista e moderno indossa verdi che ricamano un un look nero opaco interrotto da sillage di muschi e ambra scalfiture bianche del tutto simili ai bianca. Ma non solo: regala graffi di un animale feroce, mentre il suo un plus di luminosità e un bouquet rivela le sue note in un crescendo di tensione. Palpita éclat lucente alla chioma infatti di una doppia anima: una virilità contemporanea, sublimandone lo styling. A calda e sensuale, mix di fava tonka e legno di cedro; racchiuderla, uno scrigno “prêt-àed un côté sensuale ma al tempo frizzante e porter”, replica dell’iconico flacone a fresco, connubio di cardamomo e “cuore rovesciato”, laccato di rosa brinato pepe nero. ed impreziosito da un fiocco e da un décor dove, sul manichino, l’abito è sostituito da un elegante cappellino.

“PREDATORE” NOTTURNO

T

MAKE-UP GIOIELLO

D

alle gemme più rare e dall’expertise cosmetica di Estée Lauder nasce Re-Nutriv Ultra Radiance Makeup, una collezione di fondotinta che regala al volto uno splendore unico offrendogli anche vitalità e giovinezza. Alla base delle formule, che agiscono in sinergia con quelle dell’omonima gamma di soin, una struttura reticolare di pietre preziose micronizzate: zaffiri, rubini e giada, per un finish perfetto, un éclat luminoso ed un incarnato radioso, avvolto ad un’aura di luce elegante e calda; oro e perle dei mari del sud, per una carnagione ridensificata, elastica e serica. Accanto, un ricco pool di attivi trattanti specifici per nutrire, idratare e contrastare l’invecchiamento. Tre i “gioielli”: Lifting Creme Makeup, fondotinta in crema, che attenua le imperfezioni, rimpolpa, regala tonicità e combatte linee e segni del tempo; Liquid Makeup, fluido ed idratante, che dona perfezione e leviga all’incarnato minimizzando inestetismi e rughe sottili; E Concealer/Smoothing Base, duo vincente che allea una base trasparente che colma linee e pori, ed un correttore che cancella discromie, occhiaie, arrossamenti e imperfezioni.

LAUDER


BELLEZZA

LAUDER

SIGNORINA IN… LEATHER

S

i fa interprete dell’eleganza, della tradizione e dei valori d’eccellenza di Salvatore Ferragamo, l’esclusiva Leather Edition di Signorina, l’Eau de Parfum della griffe italiana. Il suo bouquet, fiorito, orientale e fruttato, personalizzato da un guizzi di ribes, pepe fresco e note verdi che si intrecciano con petali bagnati di rugiada, gelsomino, peonia rosata e rosa e sfumano in un’eco che allea panna cotta, muschi e sentori di patchouli, rimane immutato, mentre lo scrigno si veste con un abito d’eccezione. Il suo iconico fiocco Vara, simbolo dell’universo Signorina, si reinterpreta scegliendo un raffinato cuoio rosato.

FERRAGAMO

DOLCE & GABBANA

MASCHERA “SUPREMA”

R

evitalizing Supreme Global AntiAging, la collezione dermo-intuitiva di Estée Lauder, si amplia con un nuovo soin: Mask Boost, maschera multi-attiva che agisce contro i segni del tempo e della fatica risvegliando la vitalità dell’epidermide. La sua efficacia si deve alla Tecnologia IntuiGen™, già alla base dell’intera gamma, che attiva le funzioni anti-età cutanee per promuovere la capacità innata della pelle di apparire più giovane migliorandone, nel tempo, l’elasticità e la compattezza, e attenuando rughe e linee d’espressione. Accanto, estratto di fiori di lavanda, che apporta nuova energia per un’azione rivitalizzante ed umettante immediata ed un incarnato radioso, levigato e privo di opacità e segni di devitalizzazione, ed acido ialuronico ed estratti di girasole e cetriolo, per un’idratazione intensa, profonda ed immediata.

JUS DA COLLEZIONE

D

olce & Gabbana celebra l’eleganza e l’esclusività dei jus The One per lui e lei con una preziosa Collector’s Edition. Ad ispirarla, uno dei simboli-icona della griffe, una moneta d’oro, protagonista dei décor della collezione moda ed espressione di un viaggio alla scoperta della Sicilia antica e della cultura greca che è alle radici della sua storia. A “vestirli”, invece, l’abito di sempre ma rosso vibrante, sinonimo di lusso estremo per il femminile; marrone scuro, richiamo ai fasti regali e alla ricercatezza, per il maschile. Immutate le essenze: un bouquet per lei orientale e fiorito dal cuore di bergamotto velato di vaniglia e di nuances ambrate e muschiate; ed un virile “for Men”, accordo orientale e speziato che rivela una personalità di cardamomo e zenzero ed un’eco che mixa sentori d’ambra, tabacco e legno di cedro.


BELLEZZA

LA PRAIRIE MAX FACTOR

CAVIALE “À PORTER”

T

he Skin Caviar Collection de La Prairie, il trattamento più lussuoso della Casa, propone il suo “best seller” Skin Caviar Liquid Lift in un’esclusiva edizione limitata: un formato da 30 ml, perfetto da portare sempre con sé, per chi non riesce più a rinunciarvi, e per chi vuole provare l’efficacia della gamma. Immutata la formula, che si avvale della più elevata concentrazione di estratto di caviale di tutti i soin della linea, specifica per rassodare, levigare, contrastare l’invecchiamento e offrire un effetto lifting. All’estratto di caviale, ricco di vitamine, acidi nucleici, fosfolipidi, proteine e Omega 3, che migliora l’elasticità della cute, assicura un’azione antiossidante e incrementa le difese naturali, si associano infatti, l’estratto di alga rossa, rassodante, un polimero del glucosio, liftante, un tripeptide avanzato che colma le linee e le rughe, e l’estratto di Aclemlia oleracea, che contrasta i segni del tempo.

SHISEIDO

R ESSENZA LUNARE

“È

la perfetta interpretazione della luna piena giapponese”. Così Michel Almairac, il parfumeur che l’ha creata, descrive Zen Moon Essence di Shiseido, declinazione olfattiva del jus iconico di Zen, disponibile in edizione limitata. Il suo bouquet è un’Eau de Parfum Intense, floreale, boisée e ambrata che, dopo un debutto brioso e frizzante, sublima il contrasto tra i fiori bianchi (gelsomino, magnolia e tuberosa) velati di fresia, lampone e violetta e le vibranti e magnetiche nuances del sillage, alchimia di patchouli, ambra, legno di cashmere, vaniglia e white muk. A racchiuderlo, un cubo di cristallo dorato punteggiato da un décor di delicati fiori perlati.

POMELLATO INTENSAMENTE “NUDO”

I

tre bouquet della Nudo Collection di Pomellato, si declinano in una nuova versione olfattiva, più ricca e vibrante, diventando Intense. Annunciati da una lussuosa boîte e dallo scrigno di sempre che per l’occasione indossa un nappa elegante che ne riprende la cromia - rivisitano il bouquet delle essenze originarie impreziosendolo con nuove note. Nudo Amber Intense, fiorito, orientale e ambrato, accoglie ora i sentori del patchouli indonesiano; Nudo Blue Intense, floreale, orientale e muschiato, vibra di orchidea blu; e Nudo Rose intense, mix di fiori, rosa e muschi, palpita di assoluta di gelsomino.

102

|

DAILYLUXURY

|

PERFEZIONE RADIOSA

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

egalano al volto una radiosità naturale ed un finish serico e delicato che valorizza l’epidermide, Skin Luminizer Foundation e Eye Luminizier Brightener di Max Factor. Il primo è un fondotinta illuminante che minimizza le imperfezioni e rende omogeneo e uniforme l’incarnato con una copertura leggera e dalla luminosità soffusa, la cui formula assicura anche un’azione trattante. Si avvale di pigmenti perlacei illuminanti, di elastomeri che riflettono in modo ottimale la luce, del complesso VitaNiacin, di vitamine B ed E e di glicerina, per idratare, rivitalizzare e donare comfort e sericità. Eye Luminizer Brightener, invece, specifico per il contorno occhi, anch’esso con lo stesso complesso vitaminico umettante del fondotinta e ingredienti esclusivi “ad hoc”, corregge immediatamente ombre, occhiaie, segni di stanchezza donando nuova freschezza allo sguardo.


B21 EXTRAORDINAIRE. LA GIOVINEZZA E’ DAVANTI A VOI. Per la prima volta un complesso esclusivo “risetta” le cellule perché ritrovino l’energia e i meccanismi della giovinezza. La texture è lussuosa, la sensazione voluttuosa. I risultati visibilmente straordinari. La pelle è immediatamente levigata, vellutata. I segni dell’età, le rughe, le macchie sono attenuati e il

info@orlane.it

viso ritrova tono e splendore.


BELLEZZA

BYE BYE STANCHEZZA

C

ancella i segni di stress, fatica e migliora la qualità della pelle, Skinperfection Anti-Stanchezza de L’Oréal Paris, trattamento della nuova generazione che distende i tratti e regala un incarnato omogeneo e luminoso. Alla base delle sue performances, un pool di attivi: microperle cromatiche, che offrono un effetto anti-stanchezza visibile regalando éclat e correggendo i segni del surmenage; oleosomi, che idratano, rimpolpano e levigano; estratti di olisaccardi di corteccia di Eperia Falcata e di Hepes, che favoriscono la rigenerazione cellulare, correggono il colorito, attenuano i rossori e minimizzano i pori; e un filtro Spf 20, che protegge dai raggi Uv.

L’ORÉAL PARIS

HERMÈS

ICONE “EFFIMERE”

D

ue icone fragranti dell’universo di Hermès si vestono con un’esclusiva edizione limitata. Eau de Merveilles, immutato nel jus boisé ed ambrato, festeggia i suoi dieci anni di successi impreziosendo il suo scrigno con un raggio di luce invitando a sognare ad occhi aperti per viaggiare tra la magia del bosco, il mistero degli oceani e lo scintillio di una costellazione. 24, Faubourg, profumo di luce tripudio di fiori baciati dal sole, sceglie di indossare sul suo flacone i disegni cangianti di uno dei celebri carré della Maison, il “Numéro 24” che regala il suo nome all’edizione limitata 2014.

SOPRACCIGLIA PERFETTE

P

upa pensa alle sopracciglia, fondamentali per sottolineare il fascino dello sguardo e protagoniste del make-up dell’inverno. Due le novità: Eyebrow Set Design ed Eyebrow Pencil. Il primo è un kit, disponibile in tre versioni (Blonde, Brown e Dark Brown) che abbina una cera fissante con speciali pigmenti, esteri leggeri e vitamina E, antiossidante, per modellarle e creare una base ideale, e una polvere colorata che, aderendo alla cera, permette di definirle ed intensificarle con un effetto long lasting. Più l’applicatore doppio con pettine e pennello e una pinzetta professionale. La seconda, nelle stesse nuances del set, è una matita waterproof e a lunga tenuta che, grazie a cere alto fondenti, le disegna con precisione e assicura un make-up naturale.

PUPA

104

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

INNOXA

NOVITÀ IN… BEAUTY

U

n maquillage impeccabile inizia dal… fondotinta. Lo sa bene Innoxa che amplia la sua collezione Make Up con due nuove formule studiate per una duplice azione di colore e trattamento. Beauty Lift, è un fondotinta superidratante perfetto per le epidermidi più esigenti che assicura un incarnato uniforme e levigato ed un risultato luminoso e vellutato offrendo anche un’efficace soin grazie ad un pool di attivi anti-età, collagene ed elastina che contrastano i segni del tempo, rafforzano la struttura cutanea, distendono i tratti, idratano e levigano. Beauty Perfect, invece, multivitaminico, garantisce in finish radioso impeccabile per tutto il giorno e capace di minimizzare imperfezioni e lievi inestetismi in tutta naturalezza, sublimando la bellezza del volto. Racchiude infatti vitamine A ed E e preziose sostanze idratanti, energizzanti, rivitalizzanti e anti-invecchiamento.


Distribuito da Dispar S.p.A. - Tel. 06/98264250 â&#x20AC;&#x201C; info@dispar.it


BELLEZZA

MOLTON BROWN

FORESTA SPEZIATA

I

mmaginiamola così. Come una passeggiata nel cuore misterioso di una foresta scandita da un accordo di oud, da guizzi di cannella e da un susseguirsi di foglie d’oro. È la collezione London Via Assam Oudh Accord & Gold di Molton & Brown. Tre i prodotti: Body Wash, bagnoschiuma ricco ed inebriante che deterge in tutta delicatezza l’epidermide; Nourishing Body Lotion, trattamento intensivo che nutre e rassoda cingendo la silhouette in un profumato abbraccio; e Single Wick Candle, preziosa candela che intreccia resine rare e sentori di cortecce e di alberi frondosi bagnati dalla pioggia e asciugati dal raggi dorati del sole in un crescendo di oli di cannella, noce moscata ed elemi, mirra, tè nero, vetiver, oud, miele e tabacco.

PUPA

FONDOTINTA “SU MISURA”

L’ORÉAL PARIS

L’

Oréal Paris pensa alla bellezza della chioma e soddisfa il desiderio di prendersene cura in tutta naturalezza e purezza. Debutta Hair Expertise, una gamma di trattamenti le cui formule sono prive di tensioattivi solfati e arricchite da preziosi oli botanici. Quattro le linee di cui si compone, create per soddisfare altrettante esigenze. Ever Color, per capelli secchi e colorati, si avvale di oli di ginepro e rosmarino, dalle proprietà addolcenti, idratanti e rinvigorenti (Shampoo, Balsamo, Maschera); Ultra Rich, per quelli aridi e ribelli, racchiude olio di camelina, dall’azione ristrutturante, nutriente, disciplinante ed elasticizzante (Shampoo, Balsamo, Maschera); Super Liss, per quelli crespi e “indomabili”, accoglie olio di semi di girasole, dal potere lisciante, per controllare e distendere la fibra cheratinica (Shampoo, Balsamo, Spray); e Pure Force, per quelli fragili e per le cuti più delicate, con olio di rosmarino, offre un’azione rinvigorente e rinforzante regalando nuova vitalità (Shampoo, Balsamo).

“A

ciascuna il suo…” dichiara Pupa. E specifica, “il suo fondotinta”. Due le news: Made to Last e Like a Doll Fluido Make-up. Il primo è dedicato a chi cerca un fondotinta che assicuri una lunghissima tenuta, un comfort assoluto ed un finish “modulabile” che corregge le imperfezioni senza effetto maschera. La sua formula si avvale di un filmogeno flessibile per una tenuta impeccabile da mattino a sera; di pigmenti Last & Fix, per un colore fedele, uniforme e senza effetto maschera; di un mix di filmogeni ed agenti volatili per resistere a umidità e alte temperature; e di siliconi leggeri, crosspolimero e polveri sferiche leviganti e opacizzanti, per una sensazione di benessere esclusiva. Like a Doll Fluido Make-up, invece, pensa a chi vuole un maquillage “pelle nuda”, naturale e radioso, capace di perfezionare l’incarnato in tutta leggerezza. Caratterizzato da una texture “shake & shake”, lieve come l’acqua e impercettibile, racchiude pigmenti micronizzati, siliconi volatili e polveri Soft Focus che uniformano l’epidermide e donano una luminosità radiosa ed una sensazione setosa al tatto con un risultato naturale, “naked” e senza peso.

CON LA “PUREZZA” IN TESTA

GRIGIO PERLA

JUS CASUAL CHIC

C

osmopolita, raffinato, elegante e dalla virilità contemporanea. È l’uomo che indossa le proposte moda Grigioperla, il cui stile casual chic oggi trova espressione di sè in un profumo: Grigioperla Uomo. Moderno ed orientale il jus, che si annuncia con guizzi inebrianti e freschi di pompelmo, cipresso aromatico e semi d’anice agrodolce per poi rivelare un cuore vibrante, boisé e ciprato che intreccia legno di cedro, eliotropo e timo bianco, ed un sillage sensuale e profondo, connubio di vaniglia, patchouli e legno di guaiaco. A racchiuderlo, uno scrigno dal lusso informale, il cui design classico e dal taglio a diamante acquista grinta e modernità grazie alla “fascia” tattile che cinge il cap.


BELLEZZA

TESTO DA FARE utentico classico della AAPROVA profumeria maschile PUPA dall’immediato ed immutato RIMMEL CLIENTE DI… successo dal suo debutto, nel 1966, BACIO

CLIENTE

TESTO DA FARE

A

utentico classico della profumeria adabbra oggi, Eau Sauvage di Dior, si maschile dall’immediato ed immutato presenta in un nuovo formato “over” successo dal suo debutto, nel 1966, ad perfettamente che soddisfa esigenze dei suoi oggi, Eau Sauvage di Dior, si presenta in truccate per 16leore addict che temono di rimanere sprovvisti del jus un nuovo formato “over” che soddisfa le esigenze dei suoi addict che con un finish a prova di… bacio che non perde preferito. Ecco allora il suoeflacone prezioso, ispirato ad una fiaschetta di liquore e temono di rimanere sprovvisti del jus preferito. Ecco allora il suo flacone d’intensità non lascia traccia? Lo assicura universo Nail Art Mania di Pupa, si amplia con due nuovi “gioielli” perfetti per le prossime feste. Glam dai dettagli Couture, proporsi in un formato generoso da 200 ml, prezioso, ispirato ad una fiaschetta di liquore e dai dettagli Couture, Provocalips Lip Colour di Rimmel, un make-up Jewels, è un kit che permette di creare un look scintillante associando allo smalto Lasting Color custode d’eccezione dellacomfort fragranza di sempre. proporsi in un formato generoso da 200 ml, custode d’eccezione della in due fasi dalla formula che regala unEsperidato floreale il borchie forme e nuances (Gold Jewels, Silwer Jewels e Metallic Pink Jewels). suo bouquet, caratterizzato da un cuore aromatico dominato da preziose in tre differenti fragranza di sempre. Esperidato floreale il suo bouquet, caratterizzato da look impeccabile, dallE sfumature vibranti e Metallic Bubbles, invece, è una nuova versione della nail art “Bubbles” della Casa che allea alla lacca cedro, rosmarino e fiori selvaggi dal tocco dell’Hedione, un cuore aromatico dominato da cedro, rosmarino e fiori selvaggi dall’éclat scintillante in sole duesublimato mosse. Primo Lasting Color il finish con microsfere in vetro, proposta in tre diverse varianti preziose d’oro e d’argento: una molecola per la prima voltanude dallaeMaison che gli sublimato dal tocco dell’Hedione, una molecola utilizzata per la prima step, il colore, utilizzata da applicare sulle labbra Gold Blubbles, Silver Bubbles e Back Multicolor Bubbles. conferisce una potenza ineditadaedlasciare una tenuta duratura. Accanto, a volta dalla Maison che gli conferisce una potenza inedita ed una tenuta completare l’essenza, muschioasciugare. di quercia, bergamotto, limone, duratura. Accanto, a completare l’essenza, muschio di quercia, vetiver, lavanda e gelsomino. Secondo passo, il bergamotto, limone, vetiver, lavanda e gelsomino. top coat lucido che fissa la cromia scelta e assicura idratazione e lucentezza, da ensuali, invitanti, dal glamour irresistibile, riapplicare più quasi… ipnotico. Regala labbra così, Color volte durante il Elixir di Maybelline New York, rossetto liquido a giorno per effetto lacca 3 in 1. La sua formula, associa rinnovare la infatti le performance di un balsamo trattante, luminosità del di un lipstick e di un gloss, il tutto in una sola applicazione. Emulsione a due fasi, finish. Dieci le allea una parte “colore”, composta da attivi emollienti e idratanti e pigmenti nuances brillanti che aderiscono sulle labbra assicurando morbidezza, comfort ed un disponibili. make-up intenso e vibrante; ed una parte a base di oli che si posano sulla superficie offrendo un finish brillante dalla lucentezza tridimensionale. Ulteriore plus, l’applicatore dalla forma inclinata, con setole lunghe e corte, e flessibile a classico 180° per una gestualità impeccabile. Undici le nuances,utentico attualissime e della profumeria maschile dall’irresistibile appeal. dall’immediato ed immutato successo dal suo debutto, nel 1966, ad oggi, Eau Sauvage di Dior, si presenta in un nuovo formato “over” che utentico classico della profumeria maschile dall’immediato ed soddisfa le esigenze dei suoi addict che temono di rimanere sprovvisti del jus immutato successo dal suo debutto, nel 1966, ad oggi, Eau preferito. Ecco allora il suo flacone prezioso, ispirato ad una fiaschetta di liquore Sauvage di Dior, si presenta in un nuovo formato “over” a Payot, Perform Lift,che una collezione di trattamenti highe dai dettagli Couture, proporsi in un formato generoso da 200 ml, custode soddisfa le esigenze dei suoi addicttech cheditemono rimanere lifting edilipo-ridefinizione specifica per le epidermidi d’eccezione della fragranza di sempre. Esperidato floreale il suo bouquet, sprovvisti del jus preferito. Ecco allora Le il suo mature. sueflacone formuleprezioso, assicurano un’azione rassodante da un cuore aromatico dominato da cedro, rosmarino e fiori selvaggi caratterizzato ispirato ad una fiaschetta di liquore Couture,immediato proporsi che rimodella mirataeedai undettagli effetto tensore del dell’Hedione, una molecola utilizzata per la prima volta dalla sublimatoi profili dal tocco in un formato generoso da 200 ml, custode d’eccezione volto, affina, leviga le rughe,della restituisce armonia ai che gli conferisce una potenza inedita ed una tenuta duratura. Accanto, a Maison fragranza di sempre. Esperidato floreale il suofreschezza bouquet, e luminosità ai tratti. volumi e dona Le sue l’essenza, muschio di quercia, bergamotto, limone, vetiver, lavanda e completare caratterizzato da un cuoredell’esclusivo aromatico dominato da Acti-Lift, cedro, connubio di estratto perfomance sono il frutto complesso di gelsomino. rosmarino e fiorieselvaggi sublimato tocco dell’Hedione, una dei tessuti a tutti i wakame, peptidi due acidi ialuronici,dal che agisce sul rilassamento molecola utilizzata per la prima volta dalla chegamma gli conferisce livelli (cellulare, cutaneo e strutturale). Due leMaison linee: una di trattamenti “lifting” una potenza inedita ed unaLift tenuta duratura. Accanto, a completare (Perform Lift Jour, Perform Intense e Perform Lift Régard), ed l’essenza, di quercia, bergamotto, limone, vetiver, lavanda e una di soinmuschio di lipo-scultura (Perform Sculpt Niut, Perform gelsomino. Sculpt Roll-On, Perform Sculpt Masque).

L

UNGHIE GIOIELLO

L’

MAYBELLINE LABBRA IPNOTICHE NY

S

CLIENTE

CLIENTE

TESTO DA FARE A LIFTING E RIDEFINIZIONE PAYOT

108

|

DAILYLUXURY

|

D

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

TESTO DA FARE

A


the new fragrance for man


La “natura” del benessere Benessere è anche… riscoprire il fascino della natura, riappropriarsi dei propri tempi e acquisire nuova consapevolezza di sé in una Spa termale che offre il meglio del wellness e del soin mixando tradizione orientale ed expertise occidentale: Sardegna Grand Hotel Terme. MARINA SANTIN

110

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015


BENESSERE

i

L

SARDEGNA GRAND HOTEL TERME

Strada Provinciale 1 - Fordongianus (Or) Tel. 0783.605016 - Fax 0783.605142 www.termesardegna.it booking@termesardegna.it

E FESTE SI AVVICINANO

e c’è voglia di… vacanza, di lasciare la città per ritagliarsi una pausa ritemprante che permetta di rigenerarsi al meglio per affrontare il lungo inverno. E se c’è chi pensa alla montagna con scorribande sulla neve, c’è chi, invece, sogna il relax e il fascino della natura incontaminata. Come quella della Sardegna, di Fordongianus, per esattezza, affascinante location affacciata sul fiume Tirso, tra Cagliari ed Oristano. È qui che sorge il Sardegna Grand Hotel Terme, un’oasi di benessere e tranquillità dove regalarsi una remise en forme globale. Fiore all’occhiello della struttura, la SPA termale, un resort dall’atmosfera elegante e raffinata dove riappropriarsi del proprio tempo, dimenticare stress e tensioni e scoprire una nuova consapevolezza di sé circondati da luci soffuse, profumi inebrianti, suoni delicati e décor “cocoon”. A renderla ancor più esclusiva, l’utilizzo per molteplici terapie e trattamenti (dai bagni termali alla fangoterapia fino alle cure per disintossicare l’organismo e riattivare le difese immunitarie) delle acque termali di Fordongianus, scoperte oltre 200 anni da dall’Imperatore Traiano, che sgorgano da sorgenti naturali ad una temperatura di 56°, riconosciute a livello chimico-fisico, come acque salsobicarbonate florurate e termo attive. Varcando la soglia del centro ci si potrà avvalere di un ricchissimo carnet di proposte che mixano tradizione orientale ed esperienza occidentale


SPECIALE

declinate in differenti “percorsi”, da scegliere in base alle proprie esigenze ed ai propri desideri. C’è Thermae Medical, con consulti e visite mediche, analisi specifiche e trattamenti di medicina estetica; Thermae Basic, con bagni, fanghi, aerosol, inalazioni, humage; Thermae Classic, un universo dedicato ai massaggi terapeutici, antistress, sportivi, linfodrenanti, orientali; Thermae Face, soin riservati alla bellezza e alla giovinezza del volto; Thermae Body, cure mirate per l’armonia e il bien-être del corpo e per contrasrare gli inestetismi della silhouette; Thermae Emotion, “coccole” speciali tra cui “Dolce Attesa e Neo mamma”, “Abbraccio tra i filari”, “Rituale del territorio”; e Beauty Basic, trattamenti estetici. Pronti a partire? Noi abbiamo già preparato la valigia e scelto, tra i tanti proposti dalla Spa, il nostro “pac� chetto” di benessere…

112

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015


DESIGN

MARINA SANTIN

Se un albero fa… Natale

Viaggio a Parigi per vivere in anteprima la magia delle Feste grazie a “Les Sapins de Noël des Créateurs”, un evento benefico che allea creatività e solidarietà. Giunto alla 19° edizione, vede protagonisti alberi di Natale di sogno, interpretati con genialità, fantasia e originalità dalle griffe più esclusive dell’universo della moda, dell’architettura e del design.

O

i

RMAI CI SIAMO…

i giorni delle Feste sono dietro l’angolo e già da tempo in ogni città si respira un’atmosfera diversa. Anche nelle grandi metropoli che si trasformano in location suggestive capaci di far sognare ad occhi aperti. Ovunque è tutto uno scintillio di luci, con le decorazioni che illuminano le strade, le musiche tipiche che riecheggiano ad ogni angolo, i profumi delle caldarroste e delle spezie che intridono l’aria, e, soprattutto, con… lui, il protagonista assoluto, il simbolo più autentico del Natale, l’albero addobbato. E per farvi vivere in anteprima tutta la magia del Natale, siamo volati nella città che più di tutte, in questo periodo dell’anno, possiede un fascino speciale e merita a pieno titolo il suo soprannome: la Ville Lumière, Parigi. Qui, il Natale si ammanta di un côté glamour, ludico e

“LES SAPINS DE NOËL DES CRÉATEURS” FINO AL 15 DICEMBRE 2014 www.lessapinsdenoeldescreateurs.org

LAURENCE TORNO JEAN PICON

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

|

DAILYLUXURY

|

113


DESIGN �

JEAN-CHARLES DE CASTELBAJAC JEAN PICON

lussuoso, ma che non si dimentica, come recita una celebre melodia che “a Natale si può amare di più, si può fare di più…”, per noi e per gli altri. E lo fa da quasi due decenni grazie a “Les Sapins de Noël des Créateurs”, un evento benefico che allea creatività e solidarietà, voluto dall’omonima Associazione, fondata e presieduta da Marie-Christiane Marek, giornalista di moda e produttrice di trasmissioni televisive, che ha avuto l’idea di questa manifestazione per offrire un contributo concreto a cause particolarmente meritevoli. Giunto alla 19° edizione, “Les Sapins de Noël des Créateurs” (quest’anno realizzato in partnership con il Comité Montaigne), vede protagonista il simbolo dei giorni più belli interpretato con fantasia, estro e originalità da personaggi di spicco della moda, dell’arte, dell’architettura e del design che mettono il loro talento e la loro genialità al servizio di una buona causa creando degli autentici capolavori. Alberi di Natale davvero unici, che attingono alla tradizione, oppure giocano con l’ironia e lo humor; o ancora guardano al futuro e all’universo hi-tech; strizzano l’occhio alle passerelle Couture disegnando silhouette della femminilità sofisticata e sensuale; puntano sul romanticismo dei fiori più belli; utilizzano materiali inediti; si tuffano negli archivi per attingere al proprio heritage e alla propria storia. Difficile non rimanerne incantati, soprattutto se pensiamo alle griffe che li hanno ideati: Dior, Jean-Paul DIANE VON FURSTENBERG

CHRISTIAN GHION CYRIL DUQUESNOY

CYRIL DUQUESNOY

EMILIO PUCCI CYRIL DUQUESNOY

114

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

SONIA RYKIEL JEAN PICON


PIERRE HERMÉ JEAN PICON

PETIT H D’HERMÈS PAR PASCALE MUSSARD JEAN PICON

JEAN-PAUL GAULTIER AVEC BLACHÈRE JEAN PICON

DIOR LAURIS OLIVIER

DIDIER LUDOT LA PETITE ROBE NOIRE CYRIL DUQUESNOY

STELLA MCCARTNEY JEAN PICON

|

DAILYLUXURY

|

115


JEAN-JACQUES ORY

DESIGN

JEAN PICON

DALI PARFUMS JEAN PICON

CHANTAL THOMASS CYRIL DUQUESNOY

Gaultier, Louis Vuitton, Kenzo, Pierre Hermé, Emilio Pucci, Stella McCartney, Sonia Rykiel, Olivia Putman, Yannick Alléno… e tanti altri ancora. Dove ammirarli? Gli alberi danno vita ad un particolarissimo e suggestivo “percorso” mostrandosi in tutto il loro charme negli atelier dei loro artefici, in avenue Montaigne, in rue François 1er e al Thèâtre des Champs-Elysèes (15, avenue Montaigne), fino al 15 dicembre, data in cui, nel corso di una serata di gala, verranno messi all’asta. Il ricavato della soirée e della loro vendita - ed ecco spiegato il contributo benefico ed umanitario dell’evento - verrà interamente devoluto, per il quarto anno consecutivo, alla Fondation Avec, un’associazione (presieduta dal Prof. Khayat, capo del servizio di oncologia medica alla Pitié-Salpêtrière di Parigi) la cui missione è migliorare la qualità della vita dei pazienti oncologici e promuovere la ricerca. Pronti a partire? Parigi vi aspetta per una vacanza davvero speciale che renderà davvero più bello e... più � buono il Natale.

DAMIEN DA ROCHA JEAN PICON

AGENT PROVOCATEUR

116

|

DAILYLUXURY

|

N°12 DICEMBRE 2014 - N°1 GENNAIO 2015

CYRIL DUQUESNOY


®pepe

struttura cipolla

Quanto ne sappiamo degli alimenti che mangiamo tutti i giorni? La scienza entra in cucina con “Food. La scienza dai semi al piatto”, una mostra che svela i segreti del cibo dall’origine alla tavola.

food

Cibarsi P di… scienza marina santin

n°12 dicembre 2014 - n°1 gennaio 2015

s

arli di cibo, dei suoi ingredienti, e subito viene l’acquolina in bocca, i sensi vengono sollecitati e alla mente affiorano immagini di piatti invitanti, ricette golose e menù Haute Cuisine o della tradizione, senza dimenticare un corollario di ricordi d’infanzia, di suggestioni e di emozioni legate a gusto e sapori. Ma quanto sappiamo di quello che mangiamo e che arriva sulle nostre tavole? Vediamo... |

DailyLuxury

|

117


FOOD

SEMENTI DI FIORI E ERBA AL MICOGRAFO ELETTRONICO ®pHOtO QUest LtD /sCienCe pHOtO LiBRaRY/CORBis

polline di cipolla ®KaLLista iMaGes/ VisUaLs UnLiMiteD/ CORBis

®BOB nOtO

S

FinoccHio al micograFo elettronico. Ingrandimento x15 ®MiCRO DisCOVeRY/ CORBis

11

|

dailyLuxury

|

n°12 dicembre 2014 - n°1 gennaio 2015

appiamo che il grano che utilizziamo oggi è frutto di un’infinità di modifiche genetiche avvenute nel corso dei secoli e che l’olio di arachidi è uno dei più adatti per friggere? E cosa accade chimicamente e fisicamente quando prepariamo un gelato o una maionese, oppure a quale temperatura è meglio cuocere una bistecca o qual è il metodo corretto per preparare un buon caffè con la moka? Se i dubbi non mancano, una mostra ci viene in aiuto: “Food - La scienza dai semi al piatto” che indaga l’universo del cibo dal punto di vista culturale e scientifico senza dimenticarne la componente ludico-gastronomica. Allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano, la rassegna si impone come uno dei principali eventi di divulgazione scientifica promosso dal Comune del capoluogo lombardo sul tema di EXPO 2015 (ovvero “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”), il grande evento che si pone l’obiettivo di portare l’attenzione sul problema del nutrimento dell’uomo e della Terra e di affermarsi come momento di dialogo internazionale sulle principali sfide dell’umanità.


®BOB nOtO

s

Curata da Dario Bressanini, con il coordinamento scientifico di Beatrice Mautino, la mostra racconta il rapporto tra cibo e scienza, un legame che vanta una storia secolare. Risale infatti al 1891, quando Pellegrino Artusi con la sua “Scienza in cucina e l’Arte di mangiare bene” pose le basi della cucina italiana. Il tempo passa, le ricette, le tecniche, gli stessi ingredienti sono cambiati e si sono adeguati alla realtà di oggi, ma la scienza non ha mai abbandonato pentole e fornelli. Articolata in quattro sezioni (Tutto Nasce dai semi; Il viaggio del cibo e l’evoluzione degli alimenti; La cucina: teoria e pratica - la scienza nel piatto; I Sensi. Non solo gusto), “Food - La scienza dai semi al piatto”, si declina in un percorso coinvolgente, interessante e suggestivo, perfetto per tutte le età, tra immagini catturate al microscopio, video didattici, giochi interattivi, fotografie intriganti, partendo dal seme, dove tutto ha inizio, arrivando al piatto finito. Un viaggio che inizia facendo tappa nell’universo degli alimenti tipici della cucina italiana - riso, caffè, cacao e pasta, in primis - per rivelarne la storia, comprese le difficoltà incontrate prima di comparire nei ricettari, e che invita a riscoprire l’aspetto multisensoriale del cibo puntualizzando anche i fattori, come ambiente, psicologia e aspettative, che ne influenzano il consumo. Si entra poi in… cucina per scoprire il funzionamento degli elettrodome-

n°12 dicembre 2014 - n°1 gennaio 2015

|

dailyLuxury

|

11


®BOB nOtO

FOOD

®BOB nOtO

®BOB nOtO

s

stici e dei macchinari per la lavorazione degli alimenti, come la risatrice, il tostino per caffè, la temperatrice per la produzione del cacao, passando per le ricette di diverse epoche storiche, messe a confronto per capire il diverso approccio al cibo nel corso dei secoli, fermandosi anche a verificare gli errori più comuni che si compiono ai fornelli imparando il modo migliore per evitarli. Continuando il cammino, una serie di pannelli illustra come muoversi praticamente in cucina: da come conservare gli alimenti in frigorifero a come preparare la maionese perfetta. Ultimo step percorso, una tappa dedicata ai sensi, dove tramite exhibit interattivi si avrà modo di scoprire come vista e tatto possono influire sulla percezione del gusto. Il “menù” in programma è davvero invitante e non resta � che armarsi curiosità per… cibarsi di scienza.

inFlorescenZa di broccolo ®Dennis KUnKeL MiCROsCOpY, inC./VisUaLs UnLiMiteD/CORBis


EDIZIONE CARTACEA

EDIZIONE DIGITALE

EDIZIONE CARTACEA

EDIZIONE DIGITALE

SCEGLI IL TUO ABBONAMENTO ABBONARSI A DAILY LUXURY SIGNIFICA IMMERGERSI PER 365 GIORNI NELL’UNIVERSO-MERAVIGLIA DEL LUSSO-BELLEZZA. PUOI SCEGLIERE DI ABBONARTI ALLA RIVISTA CARTACEA, ALL’EDIZIONE DIGITALE (SCARICABILE SIA DA IPAD SIA DAL TUO COMPUTER) O A TUTTE E DUE.

EDIZIONE CARTACEA

14€

30€

20€

ALL’ANNO

EDIZIONE CARTACEA

EDIZIONE DIGITALE

ALL’ANNO

EDIZIONE DIGITALE

VISITA LA PAGINA WWW.DAILYLUXURY.IT/ABBONAMENTO PER SCOPRIRE TUTTE LE OFFERTE DISPONIBILI SCARICA L’APP GRATUITA PUOI PAGARE CON: CARTA DI CREDITO • PAYPAL BONIFICO BANCARIO • BOLLETTINO POSTALE

ALL’ANNO

WWW.DAILYLUXURY.IT SCEGLI IL TUO DISPOSITIVO

SCEGLI TRA I NOSTRI CANALI DAILY LUXURY. LA BELLEZZA È LUSSO QUOTIDIANO... ON-LINE



DAILY LUXURY • n.12 dicembre 2014 / 1 gennaio 2015