Issuu on Google+

HEMO_BGM

Teramo Urban Museum Teramo_2011


Teramo urban Museum 2011 Il progetto Teramo Urban Museum_ Friends of Abruzzo ha lo scopo di creare un museo permanente che si presenterà come un insediamento artistico all’aperto e donerà vitalità e creatività agli spazi cittadini. Il progetto si è aggiudicato il bando nazionale Giovani Energie in Comune, promosso dal Dipartimento della Gioventù, Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani ed è stato ideato dal Comune di Teramo, ente capofila dell’iniziativa, le associazioni culturali Friends e Big Match_BM idea e l’Università degli studi di Teramo e il suo spin off Cisrem s.r.l. Da Aprile ad Ottobre 2011, nella città di Teramo, i più grandi writers presenti sul panorama nazionale ed internazionale, realizzeranno le loro opere sui muri delle principali vie della città. Questi spazi, dedicati dall’ amministrazione comunale all’espressione della “street art”, si presentano come un modo per contribuire alla riqualificazione urbana e al miglioramento dell’immagine della città. Attraverso i workshop che si terranno nelle scuole, si cercherà di coinvolgere il maggior numero di giovani in un percorso non solo di educazione e sensibilizzazione espressiva e artistica, ma anche al rispetto dei beni comuni, promuovendo forme di uso condiviso dello spazio pubblico. Gli insediamenti artistici, contribuiranno alla rivalutazione delle aree urbane ed extraurbane, suscitando l’interesse e la partecipazione della cittadinanza, dei turisti e degli esperti del settore artistico visuale. Questi interventi avranno, dunque, una rilevanza non solo formale, ma anche concettuale aumentando la consapevolezza della propria città da parte dei teramani. Uno dei punti di forza del progetto è la sinergia che si è creata tra le varie realtà del territorio, volte a perseguire obiettivi di qualità, innovazione e crescita culturale. Il Comune di Teramo, come ente capofila sarà affiancato nella realizzazione dell’intero progetto dall’associazione Friends of Abruzzo, a cui è stata assegnata la direzione artistica, dall’associazione culturale Big Match_ BM idea, che si occuperà dell’organizzazione e della comunicazione

Hemo Macs/Teramo Urban Museum/Teramo_2011

Hemo Macs/Teramo Urban Museum/Teramo_2011


Hemo Macs/Teramo Urban Museum/Teramo_2011


e dall’Università degli studi di Teramo che, insieme allo spin off Cisrem, lavorerà alla realizzazione di due convegni sui rapporti tra il writing e le forme creative di comunicazione. I partner intraprenderanno una continua azione di stimolo per garantire la promozione del TUM e il suo inserimento stabile negli itinerari artistico culturali italiani. Con il progetto TUM la creatività dei writers potrà esprimere tutto il suo potenziale e rendere Teramo visibile oltre i confini regionali. Allargare la sfera di intervento dell’arte, coinvolgendo i cittadini ed in particolar modo i giovani, attraverso scuole e università, significa sviluppare e aumentare il loro senso critico con l’obiettivo di stimolare una fruizione attiva della città e di produrre un atteggiamento di tutela e di valorizzazione del patrimonio comune. Si propone, dunque, un’iniziativa tesa a una migliore comprensione del patrimonio urbano e alla crescita di una coscienza di autodisciplina in modo da orientare anche le manifestazioni creative non criticamente conosciute, verso forme e spazi congrui e adeguatamente predisposti. Le attività del Teramo Urban Museum intendono svilupparsi in rapporto con gli ambienti della vita artistica e culturale locale, con le scuole e il liceo artistico cittadino, con l’associazionismo, con l’università, partner dell’iniziativa, con i singoli giovani e i gruppi attivi nel panorama artistico. Il carattere sperimentale del TUM risiede, inoltre, nell’innovativo e più concreto rapporto tra l’arte, la città e gli artisti, nella revisione e arricchimento del concetto di monumentalità e di decoro urbano per gli edifici pubblici, privati, le aree industriali e commerciali. Il lavoro del Teramo Urban Museum, evitando di focalizzare l’attenzione solo sul singolo intervento artistico o sulle aree coinvolte, sarà finalizzato al generale arricchimento culturale del territorio e del cittadino, che ne è il fruitore privilegiato. Le attività del TUM comprenderanno un conglomerato di espressioni creative focalizzate sul writing e la street art concorrendo, così, alla creazione di un percorso museale a cielo aperto capace di restituire visibilità al patrimonio esistente, senza alterarlo in alcun modo, e di gettare nuova luce su vie, quartieri e piazze della città e delle sue frazioni. La finalità generale è quella di rilanciare, attraverso un percorso espositivo cittadino, un modello di fruibilità ed interattività degli spazi urbani scarsamente utilizzati attraverso la valorizzazione della street art e del writing urbano.

Hemo Macs/Teramo Urban Museum/Teramo_2011

Hemo Macs/Teramo Urban Museum/Teramo_2011


2011

Web: Flickr.com/hemobgm - hemobgm.blogspot.com


Teramo urban Museum