Issuu on Google+

F d

M

1

FrancescoMocchiadiCog giola

c FrancescoMocchiadiCog giola

FrancescoMocchiadiCog giola

FrancescoMocchiadiCoggiola


2


Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty make me mad. Art, death and beauty

F

d

3

c

M


M

D

F

d

M 4

A

Francesco Mocchia di Coggiola generato a Pinerolo il 02/10/1991 alle ore 01:27 della notte. Specializzato in Fashion Design allo IED di Torino.


Art,fashion Francesco Mocchia di Coggiola “Garandeed powdy low in a blu Case”

S

t

y

i

l

i

s

a

t

Designer

Costume

Designer

Fashion

Lavora come :

a

t

t

s

s

i

i

l

l

l

l

e

e

d

d

o

o

death M

M

t

/

/

s

o

o

i

t

t

l

r

r

i

a

a

y

S

S

t

Designer

S

Graphic

Designer

Designer

Costume

Interior

Designer

Director

Fashion

Art

Lavora come :

Designer

poter creare le proprie collezioni.

Web

si occupa e si interessa di tutte le sfere dell’arte e del design per

Graphic

Designer

Art

Director

si occupa e si interessa di tutte le sfere dell’arte e del design per

Web

Designer

5

and

Diplomato all’istituto europeo di design, Francesco Mocchia

Diplomato all’istituto europeo di design, Francesco Mocchia

poter creare le proprie collezioni.

make me mad “Garandeed powdy low in a blu Case”

Francesco Mocchia di Coggiola


di ogni individuo, in partico-

lati inconsueti, una commi-

lare nelle occasioni formali.

stione di fantasie, colori e

La divisa sicuramente più

fili bouclè verniciati rendo-

usata e comune al giorno

no contemporanea la linea

I

d’oggi in ambito lavorati-

che pone le sue basi su un’

vo maschile è il completo.

attenta ricerca di costume.

Così rigoroso nelle sue for-

Orlando

me da rendere questa serie di capi d’abbigliamento poco confortevole

in

situazioni

che si allontanano dal dover stare dietro una scrivania.

Transormation Progetto Sport

6

16_23

III i

stingue la sfera d’appartenenza

portano all’uso di punti e fi-

Moistandturchetti

t

odierna: un abito contraddi-

maglieria

t

sulla

e

trasportate

h

zione della divisa nella società

Le dimensioni del tessuto

c

Uno studio attento sulla fun-

maschile.

r

ca-

u

pospalla

al

t

attento

d

studio

n

za, cattiveria mal celata, uno

Il progetto Moistandturchetti nasce dalla collaborazione di tre giovani torinesi: Ilaria Turchetti e Francesco Mocchia di Coggiola, fashion designers, e Guglielmo Audenino, illustratore. Moistandturchetti produce capi sartoriali in pezzi unici ed alcuni modelli di prêt à porter. L’analisi ed il sezionamento della moda della fine del XIX secolo ed il suo riadattamento secondo canoni di estetica e di funzionalità propri dell’era moderna, porta Moistandturchetti alla realizzazione di “A Pact with the Devil”.

a

gradazione, struttura e mollez-

II

t

tempo di Orlando. Sfarzo e de-

s

grafia di Goltzius, l’eternità del

t r a n s f o r m a t i o n s

i

I Volumi del XVII secolo, la

Moistandturchetti Progetto Capispalla

o

Orlando Progetto Maglieria

24-35

M

8 / 15


IV L’oscura brughiera, la composizione scenografica artistica, la contaminazione tra interni ed esterni, l’ambiguità delle forme e delle figure sono solo alcune delle ispirazioni del servizio

44 / The Mask of the death 49 red Progetto Grafiche

The Mask of the red death Edgar Allan Poe scrive di malattia, di sfarzo maniacale e malsano, di ossessione e di morte. Le illustrazioni di Aubrey beardsley, in bianco e nero, nervose e sottili (ma anche ironiche). Le atmosfere di Turner, fu-

Uscito per la testata di moda

tante attesa, dietro la ma-

Institute Magazine, lo sho-

schera

oting

di

Alessio

Migliar-

di fonde insieme uno stile moderno e contemporaneo con un gusto di derivazione decadente e bohemien.

Editorials Progetto Styling

38_43

V della

morte

rossa.

F

r

a

n

c

e

s

c

o

mocchiadicoggiola 334

9592326

0 1 2 1 9 0 1 3 9 7 francescomocchia@gmail.com www.moistandturchetti.com 7

della fotografa Alice Turina.

mose, confuse; un inquie-

VI info@moistandturchetti.com f a s h i o n d e s i g n e r

Piazza Statuto 3 - Torino

Contacts

50-51


I 8

Orlando


I

F I Volumi del XVII secolo, la grafia di Goltzius, l'eternità del tempo di Orlando. Sfarzo e degradazione, struttura e mollezza, cattiveria mal celata, uno studio attento al capospalla maschile. Le dimensioni del tessuto trasportate sulla maglieria portano all’uso di punti e filati inconsueti, una commistione di fantasie, colori e fili bouclè verniciati rendono contemporanea la linea che pone le sue basi su un’ attenta ricerca di costume.

d

M

c

9

orlando


Egli - poiché dubbio non v’era sul suo sesso, per quanto la foggia di quei tempi alquanto lo dissimulasse - stava prendendo a piattonate la testa di un moro, che dondolava appesa alle travi del soffitto. Aveva essa la tinta d’una vecchia palla di cuoio; e quasi ne avrebbe avuto la forma, se non fosse stato per il cavo delle guance, e i pochi capelli duri e aridi come barbe d’una noce di cocco. Il padre di Orlando, o forse il nonno, l’aveva spiccata dal busto del gigantesco Infedele che gli s’era parato davanti improvviso al chiaro di luna, nelle barbare distese africane, e ora essa oscillava dolcemente, incessantemente, alla brezza perenne che soffiava per le logge in cima alla vasta dimora del signore che aveva decapitato l’Infedele. 1

0


“O r l a n d o I � Cardigan in doppio filato: viscosa per il rasato, cotone per gli intarsi. Finezza 18 lavorata su 12 per la viscosa, 3 per gli intarsi. Apertura centrale con tubolari per asole e bottoni, intarsio rigato alternato rasato/flottanti e operato, collo tagliato al vivo. Maniche con riga di flottanti al gomito di 1 cm, intarsio su fondo manica con apertura dal gomito al fondo, operato rigato in alternanza rasato/flottanti. Verniciatura su fondo maniche e busto.

1 1


“O r l a n d o I I ”

Capospalla in fibra di canapa a finezza 3 per il rasato, l’operato e le costine, 12 per il rigato e i flottanti. Il busto si compone di parzializzato coste/rasato + rasato + flottanti + operato sulla chiusura asolata. Le spalle sono in tubolare con “nervature” di filo flottante, il collo in coste applicate. Manica sinistra in rasato+ folltanti + operato sull’apertura asolata + rigato melange/coste + coste applicate. Manica destra in rasato + rigato melange con costa + flottanti Il fondo delle maniche e del busto sono in bordo in tubolare 0,5 + rasato 1 cm che arrotola. L’ operato è in filato buclè torto.

1

2


1

3


F

“O r l a n d o I I I ”

Filato: 50 cachemire 50 lana moher Finezza: 3 per maniche e spalle, 5 per busto Busto: parzializzato coste/rasato + inserti sotto manica in r igato altrenato a o perato, fondo in coste applicate Spalle: tubolare con “nervature” di filo flottante Collo: bordo rimesso con tubolare 0,5 cm + rasato 1 cm che arrotola Maniche: meta superiore fino al gomito in rigato bicolore, striscia di flottanti su manica dx, coste 0,5 su manica sx, seconda metà manica in coste 1 cm, fondo in costine applicate in filato di viscosa

d “O r l a n d o I V ”

Filato: 50 cachemire 50 lana moher Finezza: 3 per maniche e spalle, 5 per busto Busto: parzializzato coste/rasato + inserti sotto manica in rigato altrenato a operato, fondo in coste applicate Spalle: tubolare con “nervature” di filo flottante Collo: bordo rimesso con tubolare 0,5 cm + rasato 1 cm che arrotola Maniche: meta superiore fino al gomito in rigato bicolore, striscia di flottanti su manica dx, coste 0,5 su manica sx, seconda metà manica in coste 1 cm, fondo in costine applicate in filato di viscosa

1

4

c


F

Filato: fibra di canapa per intarsi, viscosa per fondo busto Finezza: 3 per intarsio, 18 (lavorato su 13000/18000) Busto: intarsio rigato bicolore con righe di flottanti a formare un “fal so” quadrettato Collo: coste applicate 1,5 cm Maniche: intarsio quadrettato come busto, verniciatura su fondo nica prima del rimaglio, fondo in costa

M

e maniche

ma

.

1

“O r l a n d o V ”

Filato: fibra 50 cotone 50 viscosa Finezza: 3 per busto, 5 per maniche, 18 per costine Busto: rasato con parte superiore verniciata a contrasto Collo: bordo rimesso con tubolare di 0,5 cm + rasato 1 cm che Maniche: rasato bicolore con nervature ogni 8 cm Fondo:busto con bordo in tubolare 0,5 + rasato 1 cm che arrotola.

.

arrotola

5

c

“O r l a n d o V I ”


II

t r a n s f o r m a t i o n s

1

6


Tr a n sform d atio ns

II

F

Uno studio attento sulla funzione della divisa nella società odierna: un abito contraddistingue la sfera d’appartenenza di ogni individuo, in particolare nelle occasioni formali. La

divisa

sicuramente

più

usata

e

comune

al

giorno

M

d’oggi

in

ambito

lavorativo

maschile

è

il

completo.

Così rigoroso nelle sue forme da rendere questa serie di capi d’abbigliamento poco confortevole in situazioni che si allontanano dal dover stare dietro una scrivania. Considerando l’ambito cittadino la collezione è stata studiata di modo da rendere comodo e funzionale il classico Suit da lavoro per le esigenze di mobilità dell’uomo contemporaneo. La trasformabilità del capo permette a chi lo indossa la più completa libertà dei movimenti, conservando allo stesso tempo la bellezza e la classicità di questa divisa.

1

c

7


1

8


Capospalla classico monopetto con sopracollo in velluto. Doppio collo su melton apribile con zip + cappuccio. Fodera agganciabile nella parte inferiore ai pantaloni. Tagli con estensioni in tessuto tecnico su gomiti, spalle e fianchetti. Mezzi guanti in maglia estraibili dai polsini. Parte di fodera stac1

cabile e utilizzabile come paravento. Tutte le cerniere presenti sul capo sono invisibili.

9

Transmutation


2

0


d

2

F M c

1


Camicia con colletto chiuso. Inserti in jersey su giromanica posteriore per facilitare la mobilità delle braccia. Inserto in Jersey sul listino del colleto per facilitare l’uso della cravatta. Applicazione sul davanti con doppia fila di bottoni. Possibili agganci ai pantaloni sui punti laterali e sul dietro. Lungezza svasata sulla parte posteriore.

Conversion 2

2


2

3


s

t

a

n

d

t

u

r

c

h

e 4

i

t

t

i

2

o

Moistandturchetti

M

III


moist and III

Il

progetto

Ilaria

Turchetti

Moistandturchetti

e

Francesco

Mocchia

nasce

dalla

di

Coggiola,

collaborazione

fashion

designers,

di e

tre Guglielmo

giovani Audenino,

torinesi: illustratore.

Moistandturchetti produce capi sartoriali in pezzi unici ed alcuni modelli di prêt à porter. L’analisi ed il sezionamento della moda della fine del XIX secolo ed il suo riadattamento secondo canoni di estetica e di funzionalità propri dell’era moderna, porta Moistandturchetti alla realizzazione di “A Pact with the Devil”. Lo studio dell’anatomia e del movimento corporeo sono alla base della costruzione di particolari tagli posizionati nei punti di giuntura della figura umana; essi facilitano il movimento e quindi la portabilità degli stessi capi. Il marchio si propone non solo come brand di moda ma 2

come vera e propria narrazione. Ogni collezione creata comprende un’immersione totale nel mondo che Moistandturchetti vuole raccontare inoltre ogni fase di creazione, di direzione artistica e produzione (compresa la modellistica e la fase sartoriale) è eseguita completamente dai tre designers.

turchetti 5


A pact

W

2

6

i

t

h


The devil Studio

anatomico

movimento

del

sul

corpo

Modellistica del XIX secolo Ricerca ti

di

vintage

Analisi

tessu-

e

naturali grafica

Produzione di pezzi unici Made

to

measure

tampa serigrafica su fodera Studio di ricamo per etichetta

2 7


The Alchemist I

Cutted Redingote in Crepe Maroquen 50%Silk 50%Wool 100%Cotton (Lining)

The Alchemist II Cutted double-breasted Jacket in Crepe Maroquen 50%Silk 50%Wool 100%Cotton (Lining)

2

8


2

9


I Wa n t Yo u r S o u l I Folds Jacket in Printed Linen 100%Linen 100%Crepe de Chine (Lining)

I Wa n t Yo u r S o u l I I Transformer Jacket in Printed Linen 100%Linen 100%Crepe de Chine (Lining)

3

0


3

1


Gretchen I

Gretchen I

Vest-Jacket in Green Wool 100%Wool 100%Linen (Lining)

Vest-Jacket in Green Wool 100%Wool 100%Linen (Lining)

3

Gretchen II Gown Jacket in Wool 100%Wool 100%Cotton (Lining)

2


3

3


D r. Iohn Fau st u s Cutted Coat in OldWool 100%Wool 100%Crepe de Chine(Lining)

3

4


“A Pact with the Devil� Original Illustration for Lining serigraphic print; pencil and ink on crude paper. Schetch by Guglielmo Audenino.

3 5


IV 3

6


editorials IV

Boheme

By Alice Turina

By Alex Migliardi

L’oscura brughiera, la composizione scenografica artistica, la contami-

Uscito per la testata di moda Institute Magazine, lo shooting di

nazione tra interni ed esterni, l’ambiguità delle forme e delle figure sono

Alessio Migliardi fonde insieme uno stile moderno e contem-

solo alcune delle ispirazioni del servizio della fotografa Alice Turina.

poraneo con un gusto di derivazione decadente e bohemien.

Styling: Moistandturchetti

Hair&Makeup: Silvia Sadecka

Models: Francesco Gennaro, Martina Comba

Styling: Francesco Mocchia di Coggiola

3

Moistandturchetti

Models: Max Jablonsky @Elite Leane Arrigo @ Elite

7


3

8


Moistandturchetti I

Ricomposizione dell’ opera di Manet “Le dejeneur sur l’erbe”.

3

Moistandturchetti II

Composizione da ritratto fine IXX secolo.

9


Moistandturchetti III

Composizione da ritratto fine IXX secolo.

Moistandturchetti II

Composizione da illustrazione di fine XVIII secolo.

4

0


4

1


4

2


Institute I

4

Institute II

3


V 4

4

G


V

The Mask of the red death Edgar Allan Poe scrive di malattia, di sfarzo maniacale e malsano, di ossessione e di morte. Le illustrazioni di Aubrey beardsley, in bianco e nero, nervose e sottili (ma anche ironiche). Le atmosfere di Turner, fumose, confuse; un inquietante attesa, dietro la maschera della morte rossa. 4 5

Graphics


“MSK001�

h 28.5 cm l 140.4 cm col 1: B73A18 col 2: 1D1D1B Grafica stampata in serigrafia 2 colori con effetto used, piazzamento centrale

4

6


4

“MSK002�

h 40 cm l 27.2 cm Stampa fotografica piazzata+ stampaseigrafica sovrastampata a capo finito.

7


“MSK003

h 36.5 cm l 29.7 cm Stampa fotografica piazzata

4

8


F M

4

d c

9


VI contacts 5

0


F

VI

d

M

Francesco Mocchia di Coggiola

c

Contacts

Adress 1

Piazza Via

Mobile

Brianza

3

Ballesio

5

-

Luserna

san

Torino Giovanni

334 0

Mail

Statuto

(To)

Adress 2

9592326 1

2

1

9

0

1

3

9

7

Telephone

f r a n c e s c o m o c c h i a @ g m a i l . c o m w w w . m o i s t a n d t u r c h e t t i . c o m

Brand Site 5

Brand Mail

i n f o @ m o i s t a n d t u r c h e t t i . c o m ht t p : / / t h e g a rd e n i s b e c o m i n g a ro b e ro o m . t u m b l r. c o m /

Facebook

https://www.facebook.com/fmocchiadicog giola http://issuu.com/francescomocchiadicoggiola

Linkedin

Tumblr

Issuu

http://www.linkedin.com/profile/view?id=231968485&trk=hb_tab_pro_top

1


Francesco Mocchia di Coggiola - Fashion designer

5

2


F d

M 5

c 3


5

4


FMdC - Portfolio