Page 1

FEDERICA SELLERI corso: TECNICHE DI STAMPA docente: GIUSEPPE BIAGETTI A.a. 2012/2013 II anno Triennio in Progettazione Grafica e Comunicazione Visiva

1


// TIPOLOGIE DI LAYOUT verticale / orizzontale

orientamento: verticale (portrait)

orientamento: orizzontale (landscape)

2


// TIPOLOGIE DI LAYOUT verticale (portrait)

B

[testa del foglio]

1

16

13

4

3

14

15

2

8

9

12

5

6

11

10

7

V 3


// NORMATIVE

[testa del foglio]

dodicesimo - punto metallico

44

45

48

38

39

42

32

33

36

26

27

30

5

4

1

11

10

7

17

16

13

23

22

19

B

B

B

B

43

46

47

41

40

37

35

34

31

29

28

25

6

3

2

8

9

12

14

15

18

20

21

24

V

V

V

V

[foglio macchina 1]

[foglio macchina 2]

[foglio macchina 3]

[foglio macchina 4] 4


// NORMATIVE

[testa del foglio]

dodicesimo - brossura

8

9

12

20

21

24

32

33

36

44

45

48

5

4

1

17

16

13

29

28

25

41

40

37

B

B

B

B

11

10

7

23

22

19

35

34

31

47

46

43

2

3

6

14

15

18

26

27

30

38

39

42

V

V

V

V

[foglio macchina 1]

[foglio macchina 2]

[foglio macchina 3]

[foglio macchina 4] 5


// NORMATIVE

[testa del foglio]

sedicesimo - punto metallico

1

64

61 4

16

49

52 13

24

41

44 21

32 33

36 29

8

57

60 5

9

56

53 12

17

48

45 20

25 40

37 28

B

B

B

B

3

62

63 2

15 50

51 14

23 42

43 22

31 34

33 30

6

59

58 7

10 55

54 11

18 47

46 19

26 39

38 27

V

V

V

V

[foglio macchina 1]

[foglio macchina 2]

[foglio macchina 3]

[foglio macchina 4] 6


// NORMATIVE

[testa del foglio]

sedicesimo - brossura

1

16

13

4

17

32

8

9

12

5

24

25 28

B

33 48 45

36

49

64

61

40 41

37

56

57

60 53

29 20 24

44

B

B

52

B

3

14

15

2

19 30

31

18

35 46

47

34

51

62

63 59

6

11

10

7

22 27

26

23

38 43 42

39

54

59

58

V

V

V

V

[foglio macchina 1]

[foglio macchina 2]

[foglio macchina 3]

[foglio macchina 4]

55

7


// NORMATIVE

[testa del foglio]

trentaduesimo - punto metallico

32

17

113 128 125 116

97

20

29

48

33

36

45

64

49

52

61

128 105 100

81

96

93

84

65

80

77

68

120 121 124 117

104 105 108 101

88

89

92

85

72

73

76

69

9 B

25

16

1

4

13

24

21

28

41 B

40

37

44

57 B

56

53

60

30

19

18

31

46

35

34

47

62

51

50

63

115 126 127 114

99

110 111 109

83

94

95

82

67

78

79

66

118 123 122 119

102

107 106 103

80

90

91

87

70

75

74

71

27

22

43

38

39

42

59

54

55

58

14

11 V

8

5

12

B 3

6

2

7

[foglio macchina 1]

15

10

23

26

V

V

V

[foglio macchina 2]

[foglio macchina 3]

[foglio macchina 4] 8


// NORMATIVE

[testa del foglio]

trentaduesimo - brossura

16

1

4

13

48

33

36

45

79

64

67

76

111

97

17

32

29

20

49

64

61

52

80

96

93

83

112

128 125

24

25

28

21

56

57

60

53

86

88

92

84

118 120 124 116

9

8

5

12

41

40

37

44

72

71

68

75

104 103 100 107 B

B

B

B

99

108 115

14

3

2

15

46

35

34

47

77

66

65

78

109 98

19

30

31

18

51

62

63

50

82

95

96

81

114 127 128 113

22

27

26

23

54

59

58

55

85

91

60

86

117

11

6

7

10

43

38

39

42

74

69

70

73

106 101 102 105

91

97

110

92 118

V

V

V

V

[foglio macchina 1]

[foglio macchina 2]

[foglio macchina 3]

[foglio macchina 4] 9


// TIPOLOGIE DI LAYOUT sedicesimo a brossura - orizzontale (1 segnatura)

[testa del foglio]

16

13

12

9

10

11

14

15

1

4

5

8

7

6

3

2

B

V 10


// TIPOLOGIE DI LAYOUT trentaduesimo a brossura - orizzontale (1 segnatura)

B

[testa del foglio]

1

32

25

8

7

26

31

2

16

17

24

9

10

23

18

15

13

20

21

12

11

22

19

14

4

29

28

5

6

27

30

3

V 11


// PIEGHEVOLI lavoro piatto

297 mm

210 mm

Sì, vuol di Francia il rege Viva Otello, viva il prode, col mio cor l’anglo trono. delle schiere invitto duce! Questa o quella per me pari Gli sono arredi festivi giù cadano infranti, Sia tra voi concordia eguale a quant’altre d’intorno miilvedo; popol Giuda di lutto s’ammanti! Notte e giorno faticar dellediinsegne al bel candore: forma per chi nulla sa gradir; Celeste stringaAida, eterna il divina, vostro core Recondita armonia mistico serto di luce e fior; Libiam ne’ lieti calici la più tenera amistà. avran fine ormai di bellezze diverse!... è Quando bruna Floria, che la bellezza infiora, Piano pianissimo sventure mie? Ilia infelice! l’ardente amante mia...l'aspre senza parlar e la fuggevol ora Serenate il mesto ciglio: Non più andrai, farfallone amoroso, tutti con me s’inebri a voluttà. e giorno d’intorno girando, del destin non vi lagnate.notte Vorrei dir, e cor non ho, venite qua. Là le ragazze cantano contente delle bellebalbettando turbando ilil riposo, labbro va; ed han per eco ognuna uno studente! Adoncino d’amor. Narcisetto, Allegri!... beviamo! ~ Nel vino cerchiamo Sei la mia distruzione! Sappia la sposa mia che, pronta apalmeno un piacer! All’erta, all’erta! Il Conte Spendo ogni sette giorni dieci penaghinee! Beone! n’è d’uopo vigilando; Bel conforto al mietitore, la mia tazzaattender notturna, Sorride quando vostro onore? il sol più vo’ ferve e bolle, che un tocco di squilla a me lo Il riso è sotto fruttoun e fiore. faggio, appiè avvisi.di un colle riposarsi e respirar!

Impara a distinguerli. Fondazione Teatro Comunale Campagna Abbonamenti 2012/2013

lavoro_piatto.indd 1

13/02/13 09:08

12


Ossum harum faceria tiberna tiaero blabore perspitaquo et es autem quis rero ommolorepe ma ad exero ipsanda nos aceptaquis aut

packaging

Sit que voluptiat andi nihiliq uaturep erestionem alique dolorem cum, sunti offictorro quisquid

Ossum harum faceria tiberna tiaero blabore perspitaquo et es autem quis rero ommolorepe ma ad exero ipsanda nos aceptaquis aut

Sit que voluptiat andi nihiliq uaturep erestionem alique dolorem cum, sunti offictorro quisquid

153,4 mm

// PIEGHEVOLI 220 mm

13


// PIEGHEVOLI packaging - schema fustellatura e scarto

scarto

Forma della fustella

14


// PIEGHEVOLI organetto a 4 ante

297 mm

74,25 mm

74,25 mm

74,25 mm

74,25 mm

297 mm

74,25 mm

74,25 mm

210 mm

74,25 mm

210 mm

74,25 mm

8 B

7

6

1

2

3

4

5

V

15


// PIEGHEVOLI organetto a 4 ante

schema di piega

Venerdì 15 Febbraio

Venerdì 15 Febbraio

Venerdì 15 Febbraio

Direttore ROBERTO ABBADO • Benjamin Britten, Serenata per tenore, corno e archi, op. 31 • Witold Lutoslawski, Paroles Tisseés • Antonin Dvorak, Sinfonia nº9 in do minore

Direttore ROBERTO ABBADO • Benjamin Britten, Serenata per tenore, corno e archi, op. 31 • Witold Lutoslawski, Paroles Tisseés • Antonin Dvorak, Sinfonia nº9 in do minore

Direttore ROBERTO ABBADO • Benjamin Britten, Serenata per tenore, corno e archi, op. 31 • Witold Lutoslawski, Paroles Tisseés • Antonin Dvorak, Sinfonia nº9 in do minore

Giovedì 17 Gennaio Direttore ARTURO TAMAYO • Arthur Schoenberg, Erwartung • Richard Wagner, Tristan und Isolde • Béla Bartok, Il mandarino meraviglioso

Giovedì 17 Gennaio Direttore ARTURO TAMAYO • Arthur Schoenberg, Erwartung • Richard Wagner, Tristan und Isolde • Béla Bartok, Il mandarino meraviglioso

Giovedì 17 Gennaio Direttore ARTURO TAMAYO • Arthur Schoenberg, Erwartung • Richard Wagner, Tristan und Isolde • Béla Bartok, Il mandarino meraviglioso

Domenica 20 Gennaio Direttore OLA RUDNER • Arvo Part, Cantus in memory of Benjamin Britten • Sergej V. Rachmaninov, Concerto nº2 op. 18 in do minore per pianoforte e orchestra • Frederick Delius, The walk to the Paradise Garden • Richard Strauss, Tod und Verklarung

Domenica 20 Gennaio Direttore OLA RUDNER • Arvo Part, Cantus in memory of Benjamin Britten • Sergej V. Rachmaninov, Concerto nº2 op. 18 in do minore per pianoforte e orchestra • Frederick Delius, The walk to the Paradise Garden • Richard Strauss, Tod und Verklarung

Domenica 20 Gennaio Direttore OLA RUDNER • Arvo Part, Cantus in memory of Benjamin Britten • Sergej V. Rachmaninov, Concerto nº2 op. 18 in do minore per pianoforte e orchestra • Frederick Delius, The walk to the Paradise Garden • Richard Strauss, Tod und Verklarung

8 organetto_4ante.indd 1

7

6

Stagione Sinfonica 2013 Teatro Manzoni Via de’ Monari 1/2 Bologna Venerdì 15 Febbraio

Direttore ROBERTO ABBADO • Benjamin Britten, Serenata per tenore, corno e archi, op. 31 • Witold Lutoslawski, Paroles Tisseés • Antonin Dvorak, Sinfonia nº9 in do minore Giovedì 17 Gennaio Direttore ARTURO TAMAYO • Arthur Schoenberg, Erwartung • Richard Wagner, Tristan und Isolde • Béla Bartok, Il mandarino meraviglioso Domenica 20 Gennaio Direttore OLA RUDNER • Arvo Part, Cantus in memory of Benjamin Britten • Sergej V. Rachmaninov, Concerto nº2 op. 18 in do minore per pianoforte e orchestra

1

17/12/12 20:31

16


// PIEGHEVOLI organetto a 3 ante

99 mm

99 mm

297 mm 99 mm

99 mm

210 mm

297 mm 99 mm

210 mm

99 mm

6 B

5

1

2

3

4

V

17


// PIEGHEVOLI organetto a 3 ante

schema di piega

5,6,7,8,9,10,12 Febbraio MACBETH Musiche: Giuseppe VERDI Direttore: Roberto ABBADO Regia: Robert WILSON 13,14,16,17,19,20,21 Marzo L’OLANDESE VOLANTE Musiche: Richard WAGNER Direttore: Stefan Anton RECK Regia: Yannis KOKKOS

Opera e Balletto 2013 Teatro Comunale Largo Respighi 1 Bologna

5,6,7,8,9,10,12 Febbraio MACBETH Musiche: Giuseppe VERDI Direttore: Roberto ABBADO Regia: Robert WILSON

6 organetto_3ante.indd 1

5

13,14,16,17,19,20,21 Marzo L’OLANDESE VOLANTE Musiche: Richard WAGNER Direttore: Stefan Anton RECK Regia: Yannis KOKKOS

1

17/12/12 20:33

18


// PIEGHEVOLI portafoglio a 3 ante

297 mm 100 mm

100 mm

100 mm

297 mm 100 mm

97 mm

210 mm

210 mm

97 mm

5 B

6

1

2

3

4

V

19


// PIEGHEVOLI portafoglio a 3 ante

schema di piega 1

2

MACBETH

3

Opera e Balletto 2013 Teatro Comunale Largo Respighi 1 Bologna

5 portafoglio_3ante - Copia.indd 1

6

1 17/12/12 23:33

l’ anta che entra è più corta delle altre due (3 mm in meno)

20


// PIEGHEVOLI portafoglio a 4 ante

297 mm

77 mm

77 mm

77 mm

77 mm

297 mm

73 mm

70 mm

210 mm

210 mm

70 mm

73 mm

6 B

7

8

1

2

3

4

5

V

21


// PIEGHEVOLI portafoglio a 4 ante

schema di piega 1

Venerdì 15 Febbraio

Venerdì 15 Febbraio

Venerdì 15 Febbraio

Direttore ROBERTO ABBADO • Benjamin Britten, Serenata per tenore, corno e archi, op. 31 • Witold Lutoslawski, Paroles Tisseés • Antonin Dvorak, Sinfonia nº9 in do minore

Direttore ROBERTO ABBADO • Benjamin Britten, Serenata per tenore, corno e archi, op. 31 • Witold Lutoslawski, Paroles Tisseés • Antonin Dvorak, Sinfonia nº9 in do minore

Direttore ROBERTO ABBADO • Benjamin Britten, Serenata per tenore, corno e archi, op. 31 • Witold Lutoslawski, Paroles Tisseés • Antonin Dvorak, Sinfonia nº9 in do minore

Giovedì 17 Gennaio Direttore ARTURO TAMAYO • Arthur Schoenberg, Erwartung • Richard Wagner, Tristan und Isolde • Béla Bartok, Il mandarino meraviglioso

Giovedì 17 Gennaio Direttore ARTURO TAMAYO • Arthur Schoenberg, Erwartung • Richard Wagner, Tristan und Isolde • Béla Bartok, Il mandarino meraviglioso

Giovedì 17 Gennaio Direttore ARTURO TAMAYO • Arthur Schoenberg, Erwartung • Richard Wagner, Tristan und Isolde • Béla Bartok, Il mandarino meraviglioso

Domenica 20 Gennaio Direttore OLA RUDNER • Arvo Part, Cantus in memory of Benjamin Britten • Sergej V. Rachmaninov, Concerto nº2 op. 18 in do minore per pianoforte e orchestra • Frederick Delius, The walk to the Paradise Garden • Richard Strauss, Tod und Verklarung

Domenica 20 Gennaio Direttore OLA RUDNER • Arvo Part, Cantus in memory of Benjamin Britten • Sergej V. Rachmaninov, Concerto nº2 op. 18 in do minore per pianoforte e orchestra • Frederick Delius, The walk to the Paradise Garden • Richard Strauss, Tod und Verklarung

Domenica 20 Gennaio Direttore OLA RUDNER • Arvo Part, Cantus in memory of Benjamin Britten • Sergej V. Rachmaninov, Concerto nº2 op. 18 in do minore per pianoforte e orchestra • Frederick Delius, The walk to the Paradise Garden • Richard Strauss, Tod und Verklarung

6 portafoglio_4ante.indd 1

7

8

3-

2

Stagione Sinfonica 2013 Teatro Manzoni Via de’ Monari 1/2 Bologna Sabato 12 Gennaio Concerto multimediale: immagini e suono Direttore JURAJ VALCHUA • Ottorino Respighi, Trilogia romana • La Furia Dels Baus

[ l’ anta più corta non entra per ultima ma si ripiega sull’ultima ]

4

Giovedì 17 Gennaio Direttore ARTURO TAMAYO • Arthur Schoenberg, Erwartung • Richard Wagner, Tristan und Isolde • Béla Bartok, Il mandarino meraviglioso Domenica 20 Gennaio Direttore OLA RUDNER • Arvo Part, Cantus in memory of Benjamin Britten • Sergej V. Rachmaninov, Concerto nº2 op. 18 in do minore per pianoforte e orchestra • Frederick Delius, The walk to the Paradise Garden • Richard Strauss, Tod und Verklarung

1 17/12/12 19:35

22


// PIEGHEVOLI finestra

77,25 mm

297 mm

77,25 mm

71,25 mm

71,25 mm

77,25 mm

297 mm

77,25 mm

71,25 mm

210 mm

210 mm

71,25 mm

6 B

7

8

1

2

3

4

5

V

23


// PIEGHEVOLI finestra

Opera e Balletto 2013

Stagione Sinfonica 2013

Teatro Comunale Largo Respighi 1 Bologna

Teatro Manzoni Via de’ Monari 1/2 Bologna

6 finestra.indd 1

schema di piega

7

8

1 17/12/12 19:19

24


// PIEGHEVOLI metà e metà

74,25 mm

297 mm

74,25 mm

74,25 mm

74,25 mm

74,25 mm

297 mm

74,25 mm

74,25 mm

210 mm

210 mm

74,25 mm

6 B

7

8

1

2 V

3

4

5

25


// PIEGHEVOLI metà e metà

schema di piega

Venerdì 15 Febbraio

Venerdì 15 Febbraio

Venerdì 15 Febbraio

Direttore ROBERTO ABBADO • Benjamin Britten, Serenata per tenore, corno e archi, op. 31 • Witold Lutoslawski, Paroles Tisseés • Antonin Dvorak, Sinfonia nº9 in do minore

Direttore ROBERTO ABBADO • Benjamin Britten, Serenata per tenore, corno e archi, op. 31 • Witold Lutoslawski, Paroles Tisseés • Antonin Dvorak, Sinfonia nº9 in do minore

Direttore ROBERTO ABBADO • Benjamin Britten, Serenata per tenore, corno e archi, op. 31 • Witold Lutoslawski, Paroles Tisseés • Antonin Dvorak, Sinfonia nº9 in do minore

Giovedì 17 Gennaio Direttore ARTURO TAMAYO • Arthur Schoenberg, Erwartung • Richard Wagner, Tristan und Isolde • Béla Bartok, Il mandarino meraviglioso

Giovedì 17 Gennaio Direttore ARTURO TAMAYO • Arthur Schoenberg, Erwartung • Richard Wagner, Tristan und Isolde • Béla Bartok, Il mandarino meraviglioso

Giovedì 17 Gennaio Direttore ARTURO TAMAYO • Arthur Schoenberg, Erwartung • Richard Wagner, Tristan und Isolde • Béla Bartok, Il mandarino meraviglioso

Domenica 20 Gennaio Direttore OLA RUDNER • Arvo Part, Cantus in memory of Benjamin Britten • Sergej V. Rachmaninov, Concerto nº2 op. 18 in do minore per pianoforte e orchestra • Frederick Delius, The walk to the Paradise Garden • Richard Strauss, Tod und Verklarung

Domenica 20 Gennaio Direttore OLA RUDNER • Arvo Part, Cantus in memory of Benjamin Britten • Sergej V. Rachmaninov, Concerto nº2 op. 18 in do minore per pianoforte e orchestra • Frederick Delius, The walk to the Paradise Garden • Richard Strauss, Tod und Verklarung

Domenica 20 Gennaio Direttore OLA RUDNER • Arvo Part, Cantus in memory of Benjamin Britten • Sergej V. Rachmaninov, Concerto nº2 op. 18 in do minore per pianoforte e orchestra • Frederick Delius, The walk to the Paradise Garden • Richard Strauss, Tod und Verklarung

6 meta_meta.indd 1

7

8

Stagione Sinfonica 2013 Teatro Manzoni Via de’ Monari 1/2 Bologna Venerdì 15 Febbraio Direttore ROBERTO ABBADO • Benjamin Britten, Serenata per tenore, corno e archi, op. 31 • Witold Lutoslawski, Paroles Tisseés • Antonin Dvorak, Sinfonia nº9 in do minore Giovedì 17 Gennaio Direttore ARTURO TAMAYO • Arthur Schoenberg, Erwartung • Richard Wagner, Tristan und Isolde • Béla Bartok, Il mandarino meraviglioso Domenica 20 Gennaio Direttore OLA RUDNER • Arvo Part, Cantus in memory of Benjamin Britten • Sergej V. Rachmaninov, Concerto nº2 op. 18 in do minore per pianoforte e orchestra

1

17/12/12 21:03

26


// PIEGHEVOLI USATI COME SEGNATURE sestino - descrizione

Il sestino è posizionato sopra le altre segnature; la prima facciata segue l’impostazione delle pagine dopo, le altre due facciate seguono l’impostazione delle segnature precedenti.

Il sestino è posizionato dentro le altre segnature, al centro del blocco libro; in questo caso il sestino segue l’ordine consequenziale delle pagine.

Un portafoglio a 3 ante può diventare una segnatura: questa tipologia è detta SESTINO; l’anta che si piega all’interno è più corta di 3 mm rispetto alle altre facciate. Può contenere a sua volta una segnatura oppure può costituire esso stesso una segnatura.

Il sestino è posizionato a fianco alle altre segnature; anche in questo caso le pagine sono sequenziali.

27


// PIEGHEVOLI USATI COME SEGNATURE sestino - normativa

297 mm

210 mm

207 mm

205 mm

623 mm

28


// PIEGHEVOLI USATI COME SEGNATURE sestino - schema inserimento 1 : esterno alle segnature

14 3 5

1 4

2 13

B V

6

7

8

9

10

11

12

Il sestino è posizionato sopra le altre segnature; la prima facciata segue l’impostazione delle pagine dopo, le altre due facciate seguono l’impostazione delle segnature precedenti.

29


// PIEGHEVOLI USATI COME SEGNATURE sestino - schema inserimento 2 : interno alle segnature

1

2

3

4

5

6

12 9

7 10

13

14

15

16

8 11

B V

Il sestino è posizionato dentro le altre segnature, al centro del blocco libro; in questo caso il sestino segue l’ordine consequenziale delle pagine.

30


// PIEGHEVOLI USATI COME SEGNATURE sestino - schema inserimento 3 : affiancato alle segnature

1

2

3

4

5

6

14 9

7 10

11

12

15

16

8 13

B V

Il sestino è posizionato a fianco alle altre segnature; anche in questo caso le pagine sono sequenziali.

31


// PIEGHEVOLI USATI COME SEGNATURE ottavo a finestra - descrizione

Le 4 facciate ai due lati del blocco libro costituiscono due sestini la cui terza facciata è costituita dall’ultima o dalla prima facciata della segnatura a fianco.

L’ottavo a finestra è al centro del blocco libro e le pagine hanno sequenzialità.

Anche un pieghevole a finestra può diventare una segnatura: questa tipologia è detta OTTAVO A FINESTRA; le due ante che si ripiegano all’interno sono più corte delle due interne. Se è posto sopra le altre segnature esso costituisce due sestini ai lati del blocco libro; nel caso in cui è posto all’interno mantiene la struttura a finestra con la sequenzialità delle pagine. imbavatura (solo in caso di grammatura minore di 170 gr): l’ottavo può essere incollato prima dell’ultima segnatura con un filo di colla; cucitura (in caso di grammatura superiore o uguale a 170 gr): è possibile cucire l’ottavo all’esterno delle altre segnature oppure nel mezzo del blocco libro.

* N.B. Sestino e ottavo a finestra sono gli unici due casi in cui un pieghevole può diventare segnatura.

32


// PIEGHEVOLI USATI COME SEGNATURE ottavo a finestra - normativa

297 mm

205 mm

207 mm

207 mm

205 mm

33


// PIEGHEVOLI USATI COME SEGNATURE ottavo a finestra - schema inserimento 1 : esterno alle segnature

15 16 3

1

4

13

5

6

7

8

9

10

11

12

2 14

B V

Le 4 facciate ai due lati del blocco libro costituiscono due sestini la cui terza facciata è costituita dall’ultima o dalla prima facciata della segnatura a fianco.

34


// PIEGHEVOLI USATI COME SEGNATURE ottavo a finestra - schema inserimento 2 : interno alle segnature

1

2

3

4

11 12 7

5

8

9

13

14

15

16

6 10

B V L’ottavo a finestra è al centro del blocco libro e le pagine hanno sequenzialità.

35


// LEGATURE SPECIALI quartino giapponese rovesciato - brossura cucita

Questa è una rilegatura speciale: i quartini vengono cuciti assieme non sul lato di piega ma sul lato aperto, in modo tale da risultare una doppia pagina “illeggibile”.

lato di piega lato di piega

1 Sovrapposizione di quartini semplici;

2 Foratura del lato aperto dei quartini;

3 Inserimento del filo nei fori;

4 Il filo viene stretto e chiuso.

La cucitura può essere fatta in molti modi diversi, creando disegni anche molto elaborati.

36


// LEGATURE SPECIALI quartino giapponese rovesciato - brossura incollata con colla poliuretanica

Il quartino giapponese può anche essere cucito come una brossura americana: i lati aperti vengono incollati e al “blocco libroâ€? viene poi applicata una copertina a brossura.

1 Sovrapposizione di quartini semplici;

2 Accostamento dei lati aperti;

3 Applicazione dello strato di colla;

37


// SCHEMA DI UN FOGLIO MACCHINA (64 x 88) Scala colore

880 mm Coda del foglio

1

16

13

4

Pagina al vivo (in alto) Segni di taglio (a pelo del foglio)

5 mm

8

9

12

5

640 mm

10 mm

Crocini di registro

Lato di squadra

In un foglio macchina la distanza tra le teste della segnatura e tra le segnature stesse è il doppio di quella tra il segno di taglio e la fine del foglio macchina.

Testa delle segnature Bianco di pinza ( Parte del foglio che entra per prima nella macchina da stampa)

Pagine che compongono le segnature;

38


// ESERCIZI DI COMPOSIZIONE 1/16 autocopertinato

[foglio macchina 1]

1

16

13

4

8

9

12

5

1 / 16 B

Nel sedicesimo autocopertinato la copertina è parte della segnatura ed è inserita nello stesso foglio macchina delle pagine.

39


// ESERCIZI DI COMPOSIZIONE 2/16 a punto metallico + copertina - caso 1: quartino semplice

[foglio macchina 1]

1

32

29

4

8

25

28

5

In questo caso alla segnatura a sedicesimo è aggiunto un quartino come copertina; quest’ultimo viene stampato in un altro foglio macchina (utilizzandone appunto 1/4 in b/v).

1 / 16 B + V

copertina quarta di copertina

[foglio macchina 2]

1

4

2

3

2

3

1

4

1 / 4 B e V su se stesso

copertina (quartino)

segnature

40


// ESERCIZI DI COMPOSIZIONE 2/16 a punto metallico + copertina (quartino semplice)

[foglio macchina 2]

1

4

2

3

2

3

1

4

4

1

3

2

2

3

4

1

1 / 4 - quartino - bianca e volta su se stesso

41


// ESERCIZI DI COMPOSIZIONE 2/16 a punto metallico + 1/8 (24 pagine)

[foglio macchina 1]

1

32

29

4

8

25

28

5

1 / 16 B + V

copertina quarta di copertina

1

8

4

5

[foglio macchina 2]

1 / 8 B e V su se stesso

In questo caso alla segnatura a sedicesimo è aggiunto un ottavo come copertina; quest’ultimo viene stampato in un altro foglio macchina (utilizzandone appunto 1/8 in b/v).

42


// ESERCIZI DI COMPOSIZIONE 2/16 a punto metallico + 1/8 + copertina

1

32

29

4

1

8

8

25

28

5

4

5

copertina quarta di copertina

1

4

2

3

2

3

1

4

[foglio macchina 1]

[foglio macchina 2]

[foglio macchina 3]

1 / 16 B + V

1 / 8 B e V su se stesso

1 / 4 B e V su se stesso

In questo caso alla segnatura a sedicesimo si aggiungono un ottavo e un quartino come copertina; quest’ultimo viene stampato sullo stesso foglio macchina dell’ottavo. 43


// ESERCIZI DI COMPOSIZIONE tiponaggi delle copertine a brossura

caso 1: copertina a brossura con bandelle

caso 1: copertina a brossura senza bandelle

caso 1: rivestimento della

copertina cartonata

44


// ESERCIZI DI COMPOSIZIONE

Spazio per il punto colla

1/16 a brossura + copertina - caso 1: con bandelle

1

16

8

9

13

12

4

5

[foglio macchina 1 - 64 x 88]

1 / 16 stampa: B + V

[foglio macchina 2 - 70 x 100]

copertina a brossura con bandelle stampa: B e V su se stesso Nel foglio macchina rientrano 2 copertine con bandelle stampate in bianca e volta su se stesse o in bianca + volta. Sul piede della copertina a bandelle si lascia 1,5 cm di vuoto per il PUNTO COLLA (angolo in basso delle bandelle in cui viene applicata la colla perchĂŠ non si aprano dentro la macchina. Viene tagliato al momento del taglio.)

45


// ESERCIZI DI COMPOSIZIONE 1/16 a brossura + copertina - caso 2: senza bandelle

1

16

8

9

[foglio macchina 1 - 64 x 88]

1 / 16 stampa: B + V

13

12

4

5

[foglio macchina 2 - 64 x 88]

copertina a brossura senza bandelle stampa: B e V su se stesso Nel foglio macchina rientrano 4 copertine a brossura stampate in bianca e volta su se stesse o in bianca + volta. 46


// ESERCIZI DI COMPOSIZIONE 1/16 a brossura + copertina - caso 3: copertura del cartonato

1

16

8

9

13

12

4

5

[foglio macchina 1 - 64 x 88]

1 / 16 stampa: B + V

[foglio macchina 2 - 70 x 100]

rivestimento copertina cartonata stampa: B + V È possibile stampare l’eventuale rivestimento della copertina cartonata: se ne otterrà uno stampato in bianca + volta. 47


5

48

volta: 1 lastra - nero k 6

11

10

7

battuta_colore_sedicesimofilorefe.indd 2

Eria quae ipsume lantus ento quas doluptatur sapidusam a si nis accae prorat lacerunt harum fuga. Et is estiis estioriam aut lacea que veles dolorestius dit que excepel lendipiciis et doluptas ea denectur mint, in natet aut quidisc itaecte et pe doluptiorro con consequi nonserum as aut est eos et quia comni accus, ommolup tasped eaquides acerfer umquat. Ommodit quae sitatias nonsect atiunti orrore nimus eumet lam vendi

un altro punto di vista_ testi AA.VV fotografie Š Federica Selleri

4

03/02/13 23:23

To eum as reperum quassi aut everit pratece pro

3

14

To eum as reperum quassi aut everit pratece pro

Eria quae ipsume lantus ento quas doluptatur sapidusam a si nis accae prorat lacerunt harum fuga. Et is estiis estioriam aut lacea que veles dolorestius dit que excepel lendipiciis et

12 13

Eria quae ipsume lantus ento quas doluptatur sapidusam a si nis accae prorat lacerunt harum fuga. Et is estiis estioriam aut lacea que veles dolorestius dit que excepel lendipiciis et doluptas ea denectur mint, in natet aut quidisc itaecte et pe doluptiorro con consequi nonserum as aut est eos et quia comni accus, ommolup tasped eaquides acerfer umquat. Ommodit quae sitatias nonsect atiunti orrore nimus eumet lam vendi

9

03/02/13 23:23

16

15

Eria quae ipsume lantus ento quas doluptatur sapidusam a si nis accae prorat lacerunt harum fuga. Et is estiis estioriam aut lacea que veles dolorestius dit que excepel lendipiciis et doluptas ea denectur mint, in natet aut quidisc itaecte et pe doluptiorro con consequi nonserum as aut est eos et quia comni accus, ommolup tasped eaquides acerfer umquat. Ommodit quae sitatias nonsect atiunti orrore nimus eumet lam vendi Eria quae ipsume lantus ento quas doluptatur sapidusam a si nis accae prorat lacerunt harum fuga. Et is estiis estioriam aut lacea que veles dolorestius dit que excepel lendipiciis et doluptas ea denectur mint, in natet aut quidisc itaecte et pe doluptiorro con consequi nonserum as aut est eos et quia comni accus, ommolup tasped eaquides acerfer umquat. Ommodit quae sitatias nonsect atiunti orrore nimus eumet lam vendi

bianca: 4 lastre - cmyk 8 battuta_colore_sedicesimofilorefe.indd 1

Eria quae ipsume lantus ento quas doluptatur sapidusam a si nis accae prorat lacerunt harum fuga. Et is estiis estioriam aut lacea que veles dolorestius dit que excepel lendipiciis et doluptas ea denectur mint, in natet aut quidisc itaecte et pe doluptiorro con consequi nonserum as aut est eos et quia comni accus, ommolup tasped eaquides acerfer umquat. Ommodit quae sitatias nonsect atiunti orrore nimus eumet lam vendi

To eum as reperum quassi aut everit pratece pro

To eum as reperum quassi aut everit pratece pro

1

2

modello: sedicesimo a filo refe, 1 segnatura

// BATTUTA COLORE


// BATTUTA COLORE sedicesimo filo refe: vista pagine singole

CMYK

CMYK

CMYK

CMYK

un altro punto di vista_

testi AA.VV fotografie Š Federica Selleri

5

battcolore_paginesingole.indd 1

23/01/13 19:08

Henihiliciet od ulparchit laborat quunti volecte laborit asimped quo et fugiasimped quae oditem excepudae nonectur adipitiusam sit ide acimi, quuntibus et omnis quidus solo molor mo molupti ntotatio. Solectorum voluptatas magnit, int. Item quo eum sum non con pra doloreris sit eos aceperi tatios et la se namus simusam de di nes derum de doluptam eicide cuptate mquiaep elluptatum nulpa debis que dolorestiure re, consedi sincte parchit eum est invellam, consectectem simet perum eicilis ut exceaqu iaeperspit aut as conserrum sum re qui con plabo. Lorerum quia dolor molupti ditiam, ium labores si voloritam re eum, noneste pre cus rescia volorio dolorum id ullabor eicitatem fugiature, qui doluptatis arum et quoditatem exerfero expersp idusani scimend ucidelia que pa niendunt et maion paris dercilliquid eici culliquam eatum reped

9

battcolore_paginesingole.indd 5

K

23/01/13 19:08

Henihiliciet od ulparchit laborat quunti volecte laborit asimped quo et fugiasimped quae oditem excepudae nonectur adipitiusam sit ide acimi, quuntibus et omnis quidus solo molor mo molupti ntotatio. Solectorum voluptatas magnit, int. Item quo eum sum non con pra doloreris sit eos aceperi tatios et la se namus simusam de di nes derum de doluptam eicide cuptate mquiaep elluptatum nulpa debis que dolorestiure re, consedi sincte parchit eum est invellam, consectectem simet perum eicilis ut exceaqu iaeperspit aut as conserrum sum re qui con plabo. Lorerum quia dolor molupti ditiam, ium labores si voloritam re eum, noneste pre cus rescia volorio dolorum id ullabor eicitatem fugiature, qui doluptatis arum et quoditatem exerfero expersp idusani scimend ucidelia que pa niendunt et maion paris dercilliquid eici culliquam eatum reped

Is andignis reribus ciatatusam into temquam am hicae dolores tiiscienis con poreni cons

K

battcolore_paginesingole.indd 6

K

Henihiliciet od ulparchit laborat quunti volecte laborit asimped quo et fugiasimped quae oditem excepudae nonectur adipitiusam sit ide acimi, quuntibus et omnis quidus solo molor mo molupti ntotatio. Solectorum voluptatas magnit, int. Item quo eum sum non con pra doloreris sit eos aceperi tatios et la se namus simusam de di nes derum de doluptam eicide cuptate mquiaep elluptatum nulpa debis que dolorestiure re, consedi sincte parchit eum est invellam, consectectem simet perum eicilis ut exceaqu iaeperspit aut as conserrum sum re qui con plabo. Lorerum quia dolor molupti ditiam, ium labores si voloritam re eum, noneste pre cus rescia volorio dolorum id ullabor eicitatem fugiature, qui doluptatis arum et quoditatem exerfero expersp idusani scimend ucidelia que pa niendunt et maion paris dercilliquid eici culliquam eatum reped

Is andignis reribus ciatatusam into temquam am hicae dolores tiiscienis con poreni cons

battcolore_paginesingole.indd 10

K

Henihiliciet od ulparchit laborat quunti volecte laborit asimped quo et fugiasimped quae oditem excepudae nonectur adipitiusam sit ide acimi, quuntibus et omnis quidus solo molor mo molupti ntotatio. Solectorum voluptatas magnit, int. Item quo eum sum non con pra doloreris sit eos aceperi tatios et la se namus simusam de di nes derum de doluptam eicide cuptate mquiaep elluptatum nulpa debis que dolorestiure re, consedi sincte parchit eum est invellam, consectectem simet perum eicilis ut exceaqu iaeperspit aut as conserrum sum re qui con plabo. Lorerum quia dolor molupti ditiam, ium labores si voloritam re eum, noneste pre cus rescia volorio dolorum id ullabor eicitatem fugiature, qui doluptatis arum et quoditatem exerfero expersp idusani scimend ucidelia que pa niendunt et maion paris dercilliquid eici culliquam eatum reped

23/01/13 19:08

CMYK

battcolore_paginesingole.indd 14

K

Henihiliciet od ulparchit laborat quunti volecte laborit asimped quo et fugiasimped quae oditem excepudae nonectur adipitiusam sit ide acimi, quuntibus et omnis quidus solo molor mo molupti ntotatio. Solectorum voluptatas magnit, int. Item quo eum sum non con pra doloreris sit eos aceperi tatios et la se namus simusam de di nes derum de doluptam eicide cuptate mquiaep elluptatum nulpa debis que dolorestiure re, consedi sincte parchit eum est invellam, consectectem simet perum eicilis ut exceaqu iaeperspit aut as conserrum sum re qui con plabo. Lorerum quia dolor molupti ditiam, ium labores si voloritam re eum, noneste pre cus rescia volorio dolorum id ullabor eicitatem fugiature, qui doluptatis arum et quoditatem exerfero expersp idusani scimend ucidelia que pa niendunt et maion paris dercilliquid eici culliquam eatum reped

23/01/13 19:08

K

Henihiliciet od ulparchit laborat quunti volecte laborit asimped quo et fugiasimped quae oditem excepudae nonectur adipitiusam sit ide acimi, quuntibus et omnis quidus solo molor mo molupti ntotatio. Solectorum voluptatas magnit, int. Item quo eum sum non con pra doloreris sit eos aceperi tatios et la se namus simusam de di nes derum de doluptam eicide cuptate mquiaep elluptatum nulpa debis que dolorestiure re, consedi sincte parchit eum est invellam, consectectem simet perum eicilis ut exceaqu iaeperspit aut as conserrum sum re qui con plabo. Lorerum quia dolor molupti ditiam, ium labores si voloritam re eum, noneste pre cus rescia volorio dolorum id ullabor eicitatem fugiature, qui doluptatis arum et quoditatem exerfero expersp idusani scimend ucidelia que pa niendunt et maion paris dercilliquid eici culliquam eatum reped

Is andignis reribus ciatatusam into temquam am hicae dolores tiiscienis con poreni cons

15

battcolore_paginesingole.indd 11

23/01/13 19:08

battcolore_paginesingole.indd 15

23/01/13 19:08

CMYK

CMYK

Xerori untus eiusanis porepudae imin nonet voloremquam fugiam, cum id modi 4

CMYK

12 8 battcolore_paginesingole.indd 12

battcolore_paginesingole.indd 4

K

14

23/01/13 19:08

11

battcolore_paginesingole.indd 7

Henihiliciet od ulparchit laborat quunti volecte laborit asimped quo et fugiasimped quae oditem excepudae nonectur adipitiusam sit ide acimi, quuntibus et omnis quidus solo molor mo molupti ntotatio. Solectorum voluptatas magnit, int. Item quo eum sum non con pra doloreris sit eos aceperi tatios et la se namus simusam de di nes derum de doluptam eicide cuptate mquiaep elluptatum nulpa debis que dolorestiure re, consedi sincte parchit eum est invellam, consectectem simet perum eicilis ut exceaqu iaeperspit aut as conserrum sum re qui con plabo. Lorerum quia dolor molupti ditiam, ium labores si voloritam re eum, noneste pre cus rescia volorio dolorum id ullabor eicitatem fugiature, qui doluptatis arum et quoditatem exerfero expersp idusani scimend ucidelia que pa niendunt et maion paris dercilliquid eici culliquam eatum reped

Is andignis reribus ciatatusam into temquam am hicae dolores tiiscienis con poreni cons

Is andignis reribus ciatatusam into temquam am hicae dolores tiiscienis con poreni cons

7

23/01/13 19:08

K

23/01/13 19:08

10

23/01/13 19:08

Is andignis reribus ciatatusam into temquam am hicae dolores tiiscienis con poreni cons

3

battcolore_paginesingole.indd 13

Is andignis reribus ciatatusam into temquam am hicae dolores tiiscienis con poreni cons

6

23/01/13 19:08

battcolore_paginesingole.indd 3

23/01/13 19:08

Henihiliciet od ulparchit laborat quunti volecte laborit asimped quo et fugiasimped quae oditem excepudae nonectur adipitiusam sit ide acimi, quuntibus et omnis quidus solo molor mo molupti ntotatio. Solectorum voluptatas magnit, int. Item quo eum sum non con pra doloreris sit eos aceperi tatios et la se namus simusam de di nes derum de doluptam eicide cuptate mquiaep elluptatum nulpa debis que dolorestiure re, consedi sincte parchit eum est invellam, consectectem simet perum eicilis ut exceaqu iaeperspit aut as conserrum sum re qui con plabo. Lorerum quia dolor molupti ditiam, ium labores si voloritam re eum, noneste pre cus rescia volorio dolorum id ullabor eicitatem fugiature, qui doluptatis arum et quoditatem exerfero expersp idusani scimend ucidelia que pa niendunt et maion paris dercilliquid eici culliquam eatum reped

Is andignis reribus ciatatusam into temquam am hicae dolores tiiscienis con poreni cons

2

battcolore_paginesingole.indd 2

13

battcolore_paginesingole.indd 9

23/01/13 19:08

battcolore_paginesingole.indd 8

23/01/13 19:08

battcolore_paginesingole.indd 16

23/01/13 19:08

23/01/13 19:08

49


// COME PIEGARE UN SEDICESIMO

7

1

2

3

4

6

5 50


// COME PIEGARE UN DODICESIMO

1

2

3

7

4

6

5 51


// COME PIEGARE UN TRENTADUESIMO

9

1

8

5 2

3

7

6

4 52


// NORMATIVE COPERTINE punto metallico

420 mm

297 mm

nuvole. 210 mm

mostra fotografica AkkatĂ Club S. Giovanni in Persiceto, BO

210 mm

25 / 01 - 15 / 02 Ximinctu ribuscid quati simus autecatibus alique simendam auditis alit et voluptiaeri derovit, simoloribusa quatiusdae commolu ptatiun teniendandel eos inulloribus, to cullorem ipitibus quiaes ex et et porio con rempor sunt am vel inctur? Quis doluptatium aut quiam aut mossitium reictur, in esti vero ea doluptati int utentorae volese sant. Repta nimint endis eaturi res escipiciur? Gent aliquas perferferum quod magnis et harum vente nus magni no

copertina_puntometallico.indd 1

30/01/13 12:34

53


// NORMATIVE COPERTINE brossura

425 mm

297 mm

210 mm

5 mm per salvacolla

Cearum dem rem ipid magnist, qui nulpa sincto idita nos eostrunt. Puda de inimolenda sinim is rerenih iligeni hicaesti unt optat accaepersped eatiuntotam recture ommo et verum ero estende nistota consectistia

copertina_brossura.indd 1

- Simone de Beauvoir

5 mm

I Mandarini

210 mm

Ehent qui andiciis dolorpo rissim quae natum volut acepellesed utas diorume eris in cupta num nitae cus, exerio dem que non con estrum faccum enda delende lluptatem deri corit, cone poratiisqui officitiam eturionesto iustiuscid quamentur? Maiorrovit milicaborro berest pratem sit fugia discipi ssincia con nos quia quas erspienetur re etur, si qui aliquam rempeles eatur aut volor reped quo qui imenimusam eiunto voluptatus. Rature, omni volorerorio mo occabo. Perovid maximin pe nobis maio offictecto cus. Xeribusa quo omni doluptate aut aut quid ut pratur sumenis molor magnis ex essinveribus seque earum consed ulparci psamus. None conest dolum doloreicid est, nectatibus dis quam inullor poruptat elluptae. Um exerovi tiberspe vendae asincti atiberferiam eictas et diatur? Bus serunt haria nem. Ut fugiten ihicili tatur, a cora qui quam, officatecea ea adigeni mincips apitateni alibus est harum fugiandi quid que volenia voluptam am fugiae porum lis assum corersp erspis repudae et que sanda sam, es exeratis es et is expe laborum enecerunt. Ant volupta dus dolorpor rendemporum est, tendam qui rerferoribus sincto totatiissus molor sam conem id ma voluptam ipis et endandus minvelent id quasped endusanti offic temquia sim fugitaerspe vero tendelia quid quia sitat. Omnimol uptaqui busciditia debissit quiande scidelitatem audiati onserum et, corepraepre ommodit aeperum nonem que ius mi, sedis di sapientibus, simus id et hil ium sumet quatissunt utemolorio conem quides acimus amet exerios ea nos eatur, consenia dolupis illentio vernam quam ipienimolo intem incim eveniendest, sent optatur sequiatque conesto blab iusa sim et volore suntion sequam facil invendit, sae none nullese nistia venimpos repudi occus. Everibus comnita tatemod ipicilit quo consequame pliquaest, ut at qui ut re, undaes eaqui doluptatum laudam rem arionserit, con corrum re etur arum quatiustet omnis modit volorepel inctas qui quiaepe lestioribus mi, omnimaximus eum faccabo rporesequos et ipsae volorerum que adignam ad eatquam res ditem alit la num consequosae solore commolore re quae

I Mandarini Simone De Beauvoir

Aquasper chilit eatius aut lam, ullanda vel illabor ehendebis quiatib usaper

12/01/13 10:08

54


// NORMATIVE COPERTINE brossura con bandelle

791 mm

5 mm a ogni lato del dorso per salvacolla

cordonature

297 mm

180 mm Nullat re dolorehent, id que volorumqui destiatquia que estrumque doluptatem fugitae il inimust, odis ea sunt, quides il ipsapero earia que seditio ssimus dellabo. Ficaborem arcitius, ipis prae volectati ut eum fugit doluptat repreruptate velicab oribusapelia sit labore venda qui dolorit porpore ruptae nem seriones voluptat untem. Itas quide nonse velibus alit que plit lam nusamusdam niandipsa eaque qui inusam qui tem quis soluptate doluptu restem as maximendant excepe ea qui aperibu sapedit volupta ilit odipit hitem ipit eius delia nonsequiam nis sim aut hillabo. Ut landempe consed qui omnit res aut as sit incto maio voluptu rehenti consequam harum et quid et apis rerferiam que sequiae moluptas re sin consequ asinctotaes parci blabo. Dolorent est, ulla qui reped quosae. Officia volum re, cus eum que est que dem ullorae ducilles et exercil maio. Et eost veria sequibea et verspid uciunt ius. Ideles ma nobis am aliquas volor at dolo que comnien imagnitat volupta spiendae solores sendessum ne re lam dunt. Ga. Sedic to to corepuda poreribus dolupti nonse sit hicaborrunt volorib usandae sequiam ant adisquam consernate vellest oriores equatin vendam, eum quia cus, none se conecer chilla volut pra nihillent labo. Ipsunt porempo recus, ullantiur, odigendisin et utatur, ommod minctio nsequo tem quae nem int. Pero dolore pro beria dolupta tectur? Elit, ipiet quae nonsequi sequi dusciendi comniatibus eum, qui cus, viderib usdandae pa cuptasp elitibus nos alibus sedit, velless incit, tempores venieni hictaqui quo eaquaturit eri consedis dolumquatia eate non rem etur si beati odita nienda earuptatus am alignihil ius atet aciet optat volupti vernat. Luptatur? Et ium nulpa volorat occaeperem re omnist lacculp architis exerrum quiasped ea ea aut faccus, sit, sam, invel minciate pro dolupta turehendis dolo volore rempernam aliciis atusa sapit es as quia quam qui corehent. Ucient, officte nimus, te volesseritae eaqui beriam fugit aute magnist, et volut ratetur, vendus nonsequia nima ipit, sequas etum quis eum ditium eum faccaborest remped esciis etum dolor maxim re, od que nobit magniatur, sunt. Is eum nis consequi qui dolorror molorem venditi anitati aut velecep elescil lamenis quasin preperio ex esci commodio ipsum quas as eum rati quia ium

Ur sunt lab is nam vent rerfero entia dolut excessimi, sequam ium utest, corempe rfernatur? Quis archil exped ut explat quatiae niscias apitiatur? Obit, te volupta tatius evendit aturepe liquam que volorit, quati odit, cullati aeperiant officii stincia esequis tiberiberia sint et aut volupta tatur, endicaerest prate enisto is asperspici optaectur, odipsumquam volorer ibusam que volorib usaecer spitatis reste occatur? Aborum es auta veliquatus esciam, cus.

copertina_brossurabandelle.indd 1

213 mm

5 mm

213 mm

180 mm

Di folletti, di fate, di re Raccolta di fiabe AA.VV.

Iquam delitatem quo veliquae plicabo. Itatur? Ecto consediciis exped que voluptatquis sum velenis aut de odis et volupti coreror epedit odia vereperum dolenisim acest, officipicab ipsus quunt. Harchic aborem es ini sum harupta spienia dolenis arumet aborpore nonserf

55 30/01/13 12:41


// NORMATIVE COPERTINE brossura con bandelle - uv serigrafico

Di folletti, di fate, di re Raccolta di fiabe AA.VV.

copertina_brossurabandelle.indd 1

30/01/13 14:06

56


// NORMATIVE COPERTINE cartonato dorsino 480 mm

canaletto 15mm 333 mm

2 mm

213 mm

213 mm

Nam ea si beatur? Dolorerum, qui amusantet ut qui te essim aut velitamus expliquam aliquidiaspe sus, iderit quae volorep taturit ped quat elis re expedi anihica eperro qui aspitios sequatet explant repel et explitem quodia placeatem quam nem fugia que cullore stendebitas simaximentur sum nate precess itatae quias autemque quam, ius eum ducipicid quati conecabore natur, se volor alitati onseditatur, occusam liquos magnis aut quam hit evel ipsam est mos eum dolorer natias ipsunt fuga. Itatia con reptius, net quo venimil itibus. Otaepuda volorum essitat emquasp ediatib usandel esequam intiat invel ius dolupit atatum ab idias ipsunt. Isitia por sunt, occum is denihicidio dit volorepuda prepernati tes et experor esedionsequi cus, corro beaquia sperio. Perspernam et aboreicit quo to voluptae si quas remposs iminum et et litium verum fugitinciam renderferro dolorep eliquia nos accaes autatque re pelitiameni illaut qui beatet et, num es denimus velit et hitatem que parum autet es exceperumque doluptur rem eum que dendamusdae velest, ipsum eum conseque dent perrovi duntiuntiur asperum qui unt. Offictem deliquas vit parum el ipienet dolorehendae comnis alignis ad mi, consedita sequates ut moditio omni aditatiis ra ditisi volore doloressin comnis volupienis dolorum eribus alibusam volupiet as eum iur mostium alitiunt aut quam latur molorionem dolupta pa vollati niatem simusam, nobite am fugitaerias et vendit doluptatio. Quid maionseque cum nust que evene idendant verum faccaeptate nullupt ionsectem. Neque ra sitio dita quiscii squibus derum, comnimin ratet hicient. Ugiatata ne sectore ptatemo lenitasped quosam, voluptat facerspero officitatate volectu sandaes restet es qui seditati aut omnihil imenis comnita iduciatectur ratem eturestem accumque por rerro que optur? Ximusda niscil is maionem ium fugia con rerumque volupta tiist, ventur renda delis alis voloreste la verrumquam, officiat a nobis eaque aut idebiss equatet voluptam nitiisit ut quat eatquis non provit quia veles doloria qui resed magnis ipsa sita vollam accupta autem nulpa quibusa pictem harum, ut peribusamus min eatecta tecaborunt re audae sinverrum ipicient. Otatquia nonemo millab incia nis estiam aliquisqui officil landita tionseque venisitatia suntus es dolorem sim hitae nam, officil is essit ex et ipisima ionseque odit occupti nctota dunt ma aut fugitem quati sitione se consedio cum cullo incid quiam, quibus rem faci cum qui odit qui bla et estia as ut ipsa con pro eum repudipite doluptatur? Ihillig niscilla eosti occum eum nonse in res pra nonsequi nonsequi

15 mm

Emilio Lussu Un anno sull’altipiano

Otatus, ut aut officipicae volent, tem. Optis ne id el magniatemqui sum, quodi ulpa et quis ut que volorem quiaeprate vent quissimin culluptat quo et voluptio. At remperro dero cores sendi doluptur aspitat labores rest qui si tenimin cuptatur mi, cus

quadrante / piatto

20 mm plancia di rivestimento

quadrante / piatto

copertina_cartonato.indd 1

30/01/13 12:43

57


// NORMATIVE COPERTINE olandese cordonature 490 mm 15 mm

303 mm

333 mm

15 mm

15 mm

215 mm

215 mm 20 mm

15 mm plancia di rivestimento

La copertina olandese è un ibrido tra la brossura e il cartonato: è costituita da una plancia in cartoncino( possibilmente plastificato per rafforzarlo) con i rabbocchi come un cartonato; questo cartoncino è però flessibile come nelle copertine a brossura. A differenza del cartonato non dispone di piatti né di dorsino. Si distingue dalla brossura senza bandelle per la presenza delle risguardie e un eventuale rimbocco. 58


// FLUSSO DI LAVORO (WORKFLOW) fase 1 : richiesta del cliente e progettazione grafica

Cliente

Richiesta di lavoro

Grafico

- Capitolato - Preventivo Il grafico contatta l’azienda di stampa e definisce le caratteristiche del prodotto richiesto attraverso un preventivo, che sottoporrà poi al cliente per l’approvazione.

-File digitali con testo e immagini; - Fac-simile prodotto (menabò); - Bozzetti

File: • nativo (.idd) • PDF

Fotolito; Fotografo; LAYOUT (testo, immagini e formato)

Elaborazione immagini e gestione colore: - profilo colore (ICC); - post-produzione; - prova colore;

(nel caso in cui il grafico necessiti di una figura professionale nell’ambito dell’elaborazione del colore.)

59


// FLUSSO DI LAVORO (WORKFLOW) fase 2: prestampa

File nativo ( .idd ) o PDF fornito dal grafico

Tipografo

PDF/x

Scomposizione in CMYK ed elaborazione in caduta macchina

5 12 9 8 4 13 16 1

Imposition: sistemazione delle pagine all’interno del foglio macchina in bianca e volta a seconda della segnatura scelta.

- Bozze - Prove colore contrattuali - Verifica PDF generato (preflight) -Creazione di pagine singole (raffinazione) - Imposition digitale (Preps) - Importazione file nel JOB (JDF-JPF)

Checklist di eventuali errori

File pronto per la stampa

RIP

- Interpretazione delle informazioni contenute nel PDF/x di stampa: • rasterizzazione; • retinatura. - Preparazione e verifica della cianografica (creazione di PJTF) - Preparazione del file digitale per scrivere le matrici (CTP) e/o le prematrici (CTF) da file PJTF “visto si stampi” positivo 60


// FLUSSO DI LAVORO (WORKFLOW) fase 2: prestampa - diagramma vettoriale 1

2

3

4

5

6

7

8

+

Xerori untus eiusanis porepudae imin nonet voloremquam fugiam, cum id modi 8

9

Is. const viverra? Ahabeffre, Catis furi se

battcolore_paginesingole.indd 8-9

5

12

9

4

13

16 1

7

10

11 6

2

15

14 3

8

23/01/13 19:11

Henihiliciet od ulparchit laborat quunti volecte laborit asimped quo et fugiasimped quae oditem excepudae nonectur adipitiusam sit ide acimi, quuntibus et omnis quidus solo molor mo molupti ntotatio. Solectorum voluptatas magnit, int. Item quo eum sum non con pra doloreris sit eos aceperi tatios et la se namus simusam de di nes derum de doluptam eicide cuptate mquiaep elluptatum nulpa debis que dolorestiure re, consedi sincte parchit eum est invellam, consectectem simet perum eicilis ut exceaqu iaeperspit aut as conserrum sum re qui con plabo. Lorerum quia dolor molupti ditiam, ium labores si voloritam re eum, noneste pre cus rescia volorio dolorum id ullabor eicitatem fugiature, qui doluptatis arum et quoditatem exerfero expersp idusani scimend ucidelia que pa niendunt et maion paris dercilliquid eici culliquam eatum reped

Is andignis reribus ciatatusam into temquam am hicae dolores tiiscienis con poreni cons

5

6

battcolore_paginesingole.indd 5

23/01/13 19:08

battcolore_paginesingole.indd 6

23/01/13 19:08

+ Isque es audis as aceribus dTo dus num alicate serferae. Ut ma vollore

testi AA.VV fotografie Š Federica Selleri

un altro punto di vista_

fhijfjfopll

To eum as reperum quassi aut everit pratece pro

battuta_colore_sedicesimofilorefe.indd 1

Is. const viverra? Ahabeffre, Catis furi se

To eum as reperum quassi aut everit pratece pro

03/02/13 23:23

61


// FLUSSO DI LAVORO (WORKFLOW) fase 3: stampa

File pronto per la stampa

Imposition: - fogli macchina; - lastre

(ottenute da CTP o da una prematrice CTF)

Visto macchina e tiratura

Stampa

Checklist di eventuali errori Bancali con fogli pronti per finissaggio e confezione

Visto macchina : rappresenta le caratteristiche dell’intera tiratura per tutti i parametri stabiliti tra cliente e stampatore.

Tipologie differenti di stampa: - Offset - Rotocalcografia - Flessografia - Tamponografia - Serigrafia - Digitale - (Rotativa) 62


// FLUSSO DI LAVORO (WORKFLOW) fase 3: stampa - diagramma vettoriale

platesetter rotocalco

imagesetter

CTF (prematrice)

CTP (matrice)

offset

plotter

Indigo 63


// FLUSSO DI LAVORO (WORKFLOW) fase 3: allestimento e confezione

Fogli stampati su bancali pronti per confezione

Consegna merce

Finitura

Spartitura

- plastificazioni; - laminazioni; - stampa a caldo; - rilievo a secco; - Uv serigrafico; - verniciature; - interventi di cartotecnica.

- taglio; - fustellatura;

Controllo prodotto

Checklist di eventuali errori

Lavorazione preliminare

- piega; - cordonatura; - perforazione; - lavorazioni speciali;

Finissaggio

-

cellofanatura; fardellatura; inscatolamento; pallettizazione;

Assiemaggio

Legatura

- accoppiamento; - avvolgimento; - raccolta segnature accavallate;

-

Confezione

- copertinatura; - assemblaggio;

filo refe; punto metallico; adesivo; spirali; sigillo

Rifilo finale

- taglio lineare; - taglio trilaterale; - fustellatura; 64


// FLUSSO DI LAVORO (WORKFLOW) fase 3: allestimento e confezione - diagramma vettoriale

Plastificazioni

Laminazioni e verniciature

Piega parallela: - a valle; - a monte; Piega incrociata Cordonatura

Rilievo a secco

65


// ANALISI DI STAMPATI punto metallico: registro partita iva

// FORMATO • chiuso: 24,5 x 30,7 cm; • aperto: 48,7 x 30,7 cm; // COPERTINA tipologia: quartino colore: cmyk in bianca carta: cartoncino 130 gr. plastificato con texture a rilievo; // INTERNO segnature: 4 dodicesimi carta: uso mano 60 gr colore: nero k

66


// ANALISI DI STAMPATI punto metallico: registro partita iva 487 mm

307 mm

67


// ANALISI DI STAMPATI punto metallico: stradario

// FORMATO • chiuso: 14 x 20,9 cm; • aperto: 27,7 x 20,9 cm; // COPERTINA tipologia: quartino colore: cmyk in bianca e volta carta: patinata e plastificata 100 gr; // INTERNO segnature: 4 dodicesimi carta: patinata 60 gr. colore: cmyk in bianca e volta

68


// ANALISI DI STAMPATI punto metallico: stradario 277 mm

140 mm

69


// ANALISI DI STAMPATI punto metallico: opuscolo informativo

// FORMATO • chiuso: 17 x 25,3 cm; • aperto: 33,9 x 25,3 cm; // COPERTINA tipologia: quartino colore: cmyk in bianca e volta carta: patinata e plastificata 150 gr; // INTERNO segnature: 2 dodicesimi carta: patinata 90 gr. colore: cmyk in bianca e volta

70


// ANALISI DI STAMPATI punto metallico: opuscolo informativo 277 mm

140 mm

71


// ANALISI DI STAMPATI brossura a filo refe: libro illustrato

// FORMATO • chiuso: 20,3 x 26,5 cm; • aperto: 38,9 x 26,5 cm; // COPERTINA tipologia: cartonato rabboccato colore: cmyk in bianca e volta carta: cartonato con sovrapposizione di carta patinata e plastificata 150 gr; risguardie: cmyk in bianca, autorisguardante, stessa carta delle apgine interne; // INTERNO segnature: 2 dodicesimi carta: patinata 100 gr. colore: cmyk in bianca e volta

72


// ANALISI DI STAMPATI filo refe: libro illustrato

197 mm

197 mm 402 mm

8 mm risguardie copertina

73


// ANALISI DI STAMPATI brossura a colla: romanzo

// FORMATO • chiuso: 12 x 19,5 cm; • aperto: 25,4 x 19,5 cm; // COPERTINA tipologia: brossura a colla colore: cmyk in bianca carta: patinata opaca 120 gr; dorso: quadrato con salvacolla // INTERNO segnature: 26 sedicesimi carta: uso mano 70 gr. colore: nero k in bianca e volta

74


// ANALISI DI STAMPATI brossura a colla: romanzo

195 mm

119 mm

119 mm

252 mm 17 mm

salvacolla

cordonatura

colla

75


// ANALISI DI STAMPATI brossura a colla con sovraccoperta a bandelle: romanzo

// FORMATO • chiuso: 14,5 x 22,4 cm; • aperto: 32,2 x 22,4 cm; // COPERTINA tipologia: cartonato rivestito da carta uso mano (in cmyk); presenza di capitello in stoffa; colore: cmyk in bianca carta di rivestimento: uso mano dorso: tondo; presenza di salvacolla e testo serigrafato; risguardie: non stampate, della stessa carta dell’interno; // SOVRACOPERTA tipologia: mobile con bandelle; formato aperto: 22,4 x 50; carta : patinata lucida e platificata; colore: cmyk in bianca; titolazioni: stampati con rilievo a secco, uv serigrafico e stampa a caldo con lamina dorata; // INTERNO segnature: 23 sedicesimi carta: uso mano 80 gr. colore: nero k in bianca e volta 76


// ANALISI DI STAMPATI brossura a colla con sovraccoperta a bandelle: romanzo 322 mm

224 mm

Testo serigrafato

8 mm

risguardia

stoffa

38 mm 136 mm 85 mm

136 mm 148 mm

35 mm

148 mm

85 mm

Rilievo a secco e controrni a oro a caldo Oro a caldo (anche nei contorni delle lettere)

77 502 mm


78


// ANALISI DI STAMPATI brossura a colla con bandelle: romanzo

// FORMATO • chiuso: 14 x 21,9 cm; • aperto: 49 x 21,9 cm; // COPERTINA tipologia: brossura a colla con bandelle colore: cmyk in bianca carta: uso mano 120 gr; dorso: quadrato con salvacolla // INTERNO segnature: 21 sedicesimi carta: uso mano 80 gr. colore: nero k in bianca e volta

79


// ANALISI DI STAMPATI brossura a colla con bandelle: romanzo

4 mm

92 mm

135 mm

27 mm

135 mm

92 mm

490 mm

colla

80


81


// ANALISI DI STAMPATI brossura a colla con bandelle: fumetto

// FORMATO • chiuso: 18,3 x 25,8 cm; • aperto: 59,1 x 25,8 cm; // COPERTINA tipologia: brossura in carta patinata opaca e plastificata 130 grm; colore: cmyk in bianca con rilievi e stampa a caldo con lamina dorata; verniciatura uv serigrafica su immagine di copertina; carta: uso mano 120 gr; dorso: quadrato con salvacolla e stampa a rilievo con oro a caldo; // INTERNO segnature: 18 sedicesimi carta: patinata 90 gr. colore: nelle prime 10 pagine cmyk in b/v, poi nero k in bianca e volta

82


// ANALISI DI STAMPATI brossura a colla con bandelle: fumetto

Oro a caldo

Oro a caldo

258 mm

5 mm

cordonature

Oro a caldo

108 mm

178 mm 591 mm

12 mm

178 mm

108 mm

uv serigrafico

83


84


85

Presentazione di alcune tipologie di stampati  

Una raccolta di elaborati e stampati con descrizione di alcuni procedimenti di stampa e confezione. Sviluppato durante il corso di TECNICHE...