__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1

Market Report Sicilia 2017 • 2018


The Market Report Sicilia 2017 โ€ข 2018 edited by Engel & Vรถlkers has been realized with the scientific support of Nomisma, Society of Economic Studies.


Indice Il mercato immobiliare residenziale della Sicilia Ripartono le compravendite residenziali Andamento dei prezzi e canoni Il finanziamento immobiliare Il mercato turistico delle seconde case in Sicilia

6

Il mercato di pregio in Sicilia Palermo e Mondello 10 Location e mercato Prezzi e canoni Outlook Catania 12 Location e mercato Prezzi e canoni Outlook CefalĂš e territorio 14 Location e mercato Prezzi e canoni Outlook Taormina, Etna e Costa Orientale Location e mercato Prezzi e canoni Outlook

16

Siracusa 18 Location e mercato Prezzi e canoni Outlook Ragusa 20 Location e mercato Prezzi e canoni Outlook Trapani e isole 22 Location e mercato Prezzi e canoni Outlook Il mercato in sintesi 24


Il mercato immobiliare residenziale della Sicilia Ripartono le compravendite residenziali

A livello nazionale le compravendite residenziali sono in crescita per il terzo anno consecutivo, dopo sette anni di calo: dopo i risultati del 2014 (+4,2%) e del 2015 (+7,4%), il volume degli scambi a fine 2016 ha raggiunto quota 516.294 transazioni, con un incremento annuo del 18,4%. Il consuntivo del primo semestre 2017, con 252.464 transazioni residenziali, conferma il trend in aumento, ma ad un tasso di crescita inferiore (+6% annuo). Il mercato è trainato dalle 8 maggiori città in cui gli scambi sono aumentati del 7,4%. In Sicilia, dopo gli anni della crisi economica, il reddito e i consumi familiari sono tornati ad aumentare moderatamente dal 2015. La ricchezza reale, prevalentemente costituita dal valore delle abitazioni, rappresenta i due terzi della ricchezza lorda delle famiglie siciliane. Nel 2016 in particolare si sono intensificati i segnali di recupero del mercato immobiliare residenziale. Sono infatti state portate a termine poco meno di 34 mila transazioni, con un incremento del 12,4% rispetto al 2015 e in crescita dal 2014, dopo otto anni di calo. Il volume di transazioni

è pari al 6,4% del totale nazionale. Il primo semestre 2017 ha registrato un incremento del 6,5% sul primo semestre 2016.

Fonte: dati consuntivo Agenzia delle Entrate

Fonte: dati consuntivo Agenzia delle Entrate

6


Andamento dei prezzi e canoni L’Osservatorio sul Mercato di Nomisma monitora a cadenza semestrale un panel di 13 maggiori città italiane, in cui sono presenti Palermo e Catania. Nel mercato degli immobili residenziali, nonostante l’accelerazione delle compravendite, i prezzi hanno continuato a flettere. A Palermo, le variazioni annuali medie dei prezzi registrate nel I semestre 2017 sono pari a -1,5% per le abitazioni nuove/ristrutturate e -1,6% per le abitazioni usate. Per le zone di pregio e quelle centrali la flessione annua è sensibilmente inferiore alla media (-0,6/-0,7%). I canoni scontano una flessione dell’1,3%. A Catania si registra lo stesso ordine di grandezza per la variazione media annuale. Anche per questo mercato si segnala una flessione più marcata per semicentro e periferia rispetto a pregio e centro, dove la flessione è contenuta tra -0,8/-0,9% per le abitazioni nuove o ristrutturate al nuovo. La variazione annuale dei canoni è contenuta (-0,4%) e prossima al punto di equilibrio, mentre in zona di pregio nel primo semestre si segnala una variazione positiva (+0,3%) che può preludere a migliori performance del mercato nei semestri prossimi. Le previsioni dei prezzi medi per il prossimo triennio elaborate da Nomisma sono più favorevoli per il mercato di Palermo che dal 2019 dovrebbe raggiungere il punto di svolta, mettendo a segno un lieve incremento positivo (+0,1%), sostanzialmente in linea con l’incremento medio delle 13 grandi città monitorate.

Fonte: Nomisma – Osservatorio sul Mercato Immobiliare 7


Il mercato immobiliare residenziale della Sicilia Il finanziamento immobiliare In Sicilia, in presenza di un livello dei tassi di interesse storicamente molto contenuto, le famiglie hanno fatto maggior ricorso all’indebitamento per finanziare le proprie spese; nel 2016 sono cresciuti i prestiti per gli acquisti di immobili e il credito al consumo, in Sicilia come nel resto d’Italia. Le migliori condizioni praticate sui mutui hanno favorito anche la ricontrattazione di quelli stipulati in passato, con una riduzione dell’onere dell’indebitamento. In termini di importo, il finanziamento complessivamente erogato alle famiglie per l’acquisto di abitazioni nel 2016 ha raggiunto 2,1 miliardi di euro, contro 1,7 del 2015 (+19%), mentre nel primo trimestre 2017 il volume di erogazioni risulta pari a 525 milioni, +7,5% sul primo trimestre 2016. Il trend delle erogazioni è del tutto in linea con quello nazionale. L’importo erogato in Sicilia rappresenta nel 2016 il 4,3% del volume complessivo erogato in Italia. Il mercato turistico delle seconde case in Sicilia Nel corso del 2017 si è ulteriormente consolidato il recupero del mercato immobiliare italiano anche nelle località turistiche, seppure in un quadro ancora non completamente consolidato. Rispetto agli anni precedenti, infatti, si rileva un aumento consistente dell’attività di compravendita, sia del mercato residenziale italiano nel complesso (+18,9% su base annuale) che di quello turistico (+20,2%), dove, in particolare, la spinta espansiva ha riguardato tutti i mercati: mare (+19,9%), montagna (+23,5%) e laghi (+15,2%). Il prezzo medio di un’abitazione turistica in Italia è 2.285 euro al mq, con una flessione media annua pari a -2,5%, che fa sintesi dell’andamento dei mercati top, centrali e periferici delle singole località turistiche monitorate. Il campo di oscillazione della flessione è compreso tra -0,4% e -3,8%, in funzione delle caratteristiche e della localizzazione degli immobili. Nel 2017 il mercato delle case per vacanza in Sicilia ha scontato una flessione (-1,7%) inferiore al dato medio nazionale (-2,5%) (fig. 4), sebbene la variazione cumulata degli ultimi quattro anni mostri un decremento più significativo (-15,8%) rispetto al totale Italia (-13,3%). Si tratta evidentemente di dati medi, che fanno sintesi di tutte le tipologie di immobile e di tutte le localizzazioni. Di seguito si riportano i dati di prezzi e canoni di abitazioni turistiche per le principali località di mare della Sicilia, rilevati in luglio 2017. Le quotazioni dei prezzi, minime e massime, sono declinate per tipologia di immobile: abitazioni top nuove, usate in zona centrale, usate in zona periferica. I canoni, minimi e massimi, si riferiscono invece al costo complessivo settimanale della locazione per tre mesi di giugno, luglio e agosto 2017.

Fonte: elaborazione Nomisma su dati Banca d’Italia

Fonte: Nomisma e Fimaa-Confcommercio

Fonte: Osservatorio Fimaa-Confcommercio e Nomisma (Luglio 2017) 8


Fonte: Osservatorio Fimaa-Confcommercio e Nomisma (luglio 2017) 9


Il mercato di pregio in Sicilia Palermo e Mondello Location e mercato Palermo è la maggiore città della Sicilia e il suo capoluogo, particolarmente denso di testimonianze artistiche e architettoniche, in conseguenza delle molte dominazioni straniere che si sono susseguite nel corso dei secoli. Lo sviluppo urbanistico ha risentito delle diverse culture che si sono succedute nel corso dei secoli; l’espansione recente ha reso il centro storico un luogo ben differenziato rispetto al resto della città. Le zone di maggiore pregio immobiliare sono, per l’acquisto della prima casa, Piazza Verdi e Piazza Politeama, Libertà-Sammartino (Via Libertà, Via Principe di Villafranca, Via XX Settembre, Via Nicolò Garzilli, Via Agrigento, Via Messina, Via Siracusa, Via Caltanissetta, Via Catania), Giardino Inglese (Piazza Croci) e Sciuti-Notarbartolo (Via Marchese Ugo), Villa Sperlinga (Viale Scaduto). Per l’acquisto della seconda casa, la zona più ricercata è Mondello, in particolare Piazza Caboto, Via Principessa Giovanna, Viale Regina Margherita, Viale Regina Elena, Viale dei Pioppi, via Galatea, Via delle Sirene. Mondello è una nota località turistica di mare, considerata la spiaggia di Palermo, distante circa 10 km dalla città e da essa separata dal Parco della Favorita. La zona è rinomata per la spiaggia, che rappresenta uno dei lidi più ambiti della Sicilia, per le sue numerose ville in stile Liberty, note come migliore espressione dell’Art Nouveau in Italia, e per i siti di interesse storico. Nel 65% dei casi la domanda si rivolge al mercato della prima casa. Il profilo più diffuso per gli acquirenti di immobili di pregio riguarda famiglie con componenti tra i 40 e 55 anni di età, per il 90% italiani. Le abitazioni più richieste riguardano appartamenti tri-quadrivani con

terrazzo. In particolare, la vista mare e la presenza di box o posto auto apprezza significativamente l’immobile. La domanda italiana ricorre a un finanziamento bancario nel 20% dei casi, mentre la clientela internazionale, interessata alla seconda casa, generalmente affronta la compravendita con la liquidità necessaria. Lo stock immobiliare offerto nel mercato di pregio presenta per l’80% immobili in ottimo o buono stato, spesso ristrutturati a nuovo. Il 20% è da ristrutturare. Non è presente il mercato del nuovo. A Palermo, le compravendite di abitazioni nel complesso sono aumentate del 9,2%. La tipologia di immobile più ricercata dalla domanda riguarda tagli di media dimensione (1.723 compravendite), che corrisponde a oltre un terzo delle compravendite annuali 2016, con un incremento su base annua del 2,6%. Aumenta anche l’interesse per i grandi tagli (607 transazioni; +7,7%). Il tempo medio per la vendita di un’immobile è pari a circa 4 mesi per gli immobili in ottima posizione, mentre sono necessari 6-7 mesi per gli altri immobili.

Fonte: elaborazioni su dati Agenzia delle Entrate Legenda classi dimensionali: Monolocali (fino a 2,5 vani catastali), Piccola (tra 2,5 e 4 vani); Medio–piccola (tra 4 e 5,5 vani); Media (tra 5,5 e 7 vani); Grande (maggiore di 7 vani); Altro: non specificato

Fonte: Engel & Völkers

10

Prezzi Le quotazioni nel segmento di lusso sono in crescita. Secondo i dati di Engel & Völkers, tra il 2015 e il 2016 i prezzi delle abitazioni ristrutturate sono rimasti stazionari, per poi riprendere a crescere nel 2017, raggiungendo valori medi tra i 2.850 e i 3.150 euro/mq nelle migliori location. La quotazione per le abitazioni usate abitabili in ottima posizione risulta stabile nel triennio e varia in un range di 2.600-2.850 euro/mq, in relazione alle condizioni degli immobili e del contesto circostante. Lo sconto medio sul prezzo iniziale concesso in sede di


negoziazione varia notevolmente in considerazione del tipo di immobile e dello stato di manutenzione. Il prezzo rimane piuttosto rigido nel caso in cui l’immobile sia localizzato in ottima posizione: in questo caso la parte offerente non scende oltre il 4%. Lo sconto arriva mediamente al 7% nelle buone localizzazioni e fino al 12% per le localizzazioni definibili discrete. Per contro, la presenza di vista panoramica, la vicinanza al mare o, per contro, la posizione centrale può apprezzare l’immobile fino al 20-25%. Caratteristiche strutturali come balcone o terrazzo possono aumentare il valore di compravendita del 15%. Negli ultimi 24 mesi i prezzi top registrati nell’area hanno raggiunto oltre quota 3.000 euro/mq per gli immobili in ottima posizione. Outlook Per il 2018 Engel & Völkers prevede un aumento generalizzato del numero di compravendite e un incremento dei prezzi per le residenze in ottima posizione. Le quotazioni si prevedono invece stazionarie per gli immobili in buona e discreta posizione.

Palermo e Mondello • Prezzi medi del mercato di pregio per stato di manutenzione dell’immobile e qualità della location (euro/mq/anno) Fonte: Engel & Völkers 11


Il mercato di pregio in Sicilia Catania Location e mercato Catania vanta una storia millenaria e un importante patrimonio artistico. L’architettura barocca del suo centro storico è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Principale polo industriale, logistico e commerciale della regione, Catania è sede del maggiore aeroporto del Sud Italia ed è il centro dell’area metropolitana più densamente popolata della Sicilia. Il mercato immobiliare di pregio dell’area di Catania è di nuovo in crescita dal 2015, quando è iniziata l’inversione di tendenza rispetto agli anni della crisi iniziata nel 2008. Le zone più ricercate sono Corso Italia e Via Etnea in città, il Lungomare e La Scogliera, San Gregorio di Catania nell’hinterland e Acicastello, lungo la Riviera dei Ciclopi, a nord di Catania. La domanda, prevalentemente locale, è diretta soprattutto alle prime case, oltre al mercato delle seconde case nelle zone prossime al mare. In centro storico o in località turistiche le compravendite vengono frequentemente effettuate anche a scopo di investimento puntando sulle modalità di affitto a breve termine. Le tipologie di immobili di pregio prevalentemente richiesti sono l’attico con terrazza vista mare con 3 camere da letto o la villa vista mare o sul mare, o ancora l’appartamento sul mare. Vengono privilegiati dalla domanda immobili in ottimo stato, con finiture e arredi di design, oppure dimore antiche finemente ristrutturate. L’offerta è ad oggi sensibilmente più alta della domanda per gli immobili in generale, ma inferiore per gli immobili di qualità. Lo stock offerto è per il 60%

ristrutturato a nuovo, il 30% da ristrutturare, il 10% è nuovo. Gli acquirenti internazionali provengono prevalentemente da Germania, Svizzera e Francia e sono interessati a ville con terreno nella zona dell’Etna. A Catania nel 2016 le compravendite nel complesso del mercato sono aumentate del 23,4% con un importante incremento nel segmento dei monolocali (+38,8% con 357 transazioni) e degli immobili di media dimensione (+25,1%) con 897 transazioni. Gli immobili di pregio in ottima posizione sono collocabili sul mercato mediamente in circa 4 mesi, quelli in buona posizione in 6 mesi, mentre quelli in discreta posizione in 10 mesi.

Fonte: elaborazioni su dati Agenzia delle Entrate Legenda classi dimensionali: Monolocali (fino a 2,5 vani catastali), Piccola (tra 2,5 e 4 vani); Medio–piccola (tra 4 e 5,5 vani); Media (tra 5,5 e 7 vani); Grande (maggiore di 7 vani); Altro: non specificato

Fonte: Engel & Völkers

12

Prezzi Secondo Engel & Völkers, nel 2017 i prezzi nel mercato di pregio a Catania hanno registrato una ulteriore flessione annua (circa -3%), solo leggermente inferiore per intensità a quella che aveva caratterizzato l’anno precedente. La quotazione degli immobili nuovi nelle migliori location è compresa nel range 2.300-3.300 euro/ mq, mentre la quotazione per le abitazioni ristrutturate, sempre nelle migliori location, nel range 2.100-3.000 euro/mq. Lo sconto medio sul prezzo inizialmente richiesto varia in considerazione della location e va da uno sconto minimo del 5% per gli immobili in ottima posizione al 12% di quelli in posizione discreta. Tra le caratteristiche in grado di aumentare il valore


di compravendita, la posizione centrale o di prestigio e la vicinanza al mare incrementano il prezzo di circa il 25%. La presenza di garage o di balcone o terrazzo apprezzano l’immobile del 5-7%. Negli ultimi due anni i prezzi top registrati nell’area sono pari a circa 3.900 euro/mq per le residenze in ottima posizione. Outlook Per il 2018 Engel & Völkers prevede un aumento del numero di compravendite associato a stazionarietà dei prezzi di compravendita per gli immobili in ottima e buona posizione. Attesa una flessione delle quotazioni per le residenze in altre location.

Catania • Prezzi medi del mercato di pregio per stato di manutenzione dell’immobile e qualità della location (euro/mq/anno) Fonte: Engel & Völkers 13


Il mercato di pregio in Sicilia Cefalù e territorio Location e mercato Cefalù è uno dei maggiori centri balneari della regione e nonostante le sue piccole dimensioni attira ogni anno un rilevante flusso di turisti locali, nazionali e internazionali. E’ situato sulla costa della Sicilia settentrionale, a circa 70 km da Palermo, ai piedi di un promontorio roccioso. Il borgo deve la sua notorietà alla presenza di monumenti di grande rilevanza storica e architettonica, mentre il territorio è parte del Parco delle Madonie che appartiene alla lista dei Geoparchi mondiali Unesco. Il mercato immobiliare mostra segnali di ripresa con una domanda rivolta sia all’acquisto di prime case, che di seconde case e per investimento, e rivolta principalmente ad immobili di piccole dimensioni. Tra le tipologie di immobile più richieste vi sono piccoli appartamenti nel centro storico di Cefalù. La zona più ricercata a Cefalù è infatti il centro storico - Corso Ruggero, Via Vittorio Emanuele e Bordonaro - dove gli immobili vengono acquistati come casa vacanza e con finalità di locazione nei periodi in cui non sono utilizzati dai proprietari. La zona centrale invece è più richiesta per l’acquisto della prima casa, in particolare Via Roma. Le altre zone sono caratterizzate dalla presenza di ville sparse, molte delle quali vantano la vista mare. Gli acquirenti sono rappresentati soprattutto da single o coppie senza figli, o con figli adulti. Dal punto di vista professionale, si tratta principalmente di liberi professionisti e pensionati. 60% italiani e 40% stranieri (inglesi, americani, tedeschi e spagnoli). Nel territorio è presente una offerta specifica di ville di pregio, per le quali l’offerta è superiore alla domanda, presenti soprattutto nel territorio di Bagheria, nota,

per questo, come la città delle ville. Nel territorio sono infatti presenti numerose dimore di pregio di età settecentesca”. Bagheria è caratterizzata da un mercato sia di prime case che di case vacanze o di compravendite per investimento. In passato molti palermitani hanno acquistato la prima casa a Bagheria dove i prezzi sono inferiori rispetto a Palermo. La fascia costiera che va da Bagheria a Santa Flavia, attraversata dalla strada Litoranea MongerbinoSanta Flavia, è infatti caratterizzata dalla presenza di numerose ville di pregio sul mare, la maggior parte delle quali, costruite alla fine degli anni ‘60. I comuni in cui è presente un’offerta di immobili di pregio sono prevalentemente quelli della fascia costiera: oltre a Bagheria e Santa Flavia, Casteldaccia, Trabia, Termini Imerese e Cefalù. Le caratteristiche che fanno maggiormente apprezzare l’immobile, sono, nel centro storico di Cefalù, la posizione sulla via principale e la vista mare, mentre per le ville sulla fascia costiera (Mongerbino-Santa Flavia) sono la posizione fronte mare o l’accesso diretto alla spiaggia ad apportare valore agli immobili. La maggior parte degli immobili sono in buono stato già ristrutturato (30% circa dello stock offerto) o da ristrutturare (65%). E’ del tutto trascurabile il mercato del nuovo (5%). La domanda internazionale predilige appartamenti nel centro storico di Cefalù da utilizzare come casa per le vacanze e da considerare un investimento quando non utilizzata, perché offerta in locazione. Recentemente si registra una nuova domanda dai paesi del Nord Europa, tra cui Svezia, Finlandia e Paesi Bassi. La domanda nazionale ricorre a un finanziamento

Fonte: elaborazioni su dati Agenzia delle Entrate Legenda classi dimensionali: Monolocali (fino a 2,5 vani catastali), Piccola (tra 2,5 e 4 vani); Medio–piccola (tra 4 e 5,5 vani); Media (tra 5,5 e 7 vani); Grande (maggiore di 7 vani); Altro: non specificato

Fonte: Engel & Völkers

14


bancario, generalmente in proporzione del 60% rispetto al valore totale dell’immobile. A Cefalù l’attività transattiva è aumentata su base annua con un buon tasso di crescita (+7,8% nel 2016). Le compravendite hanno registrato un differente andamento legato alle diverse tipologie immobiliari. Gli immobili maggiormente compravenduti sono i monolocali (38) che hanno registrato un boom di compravendite su base annua (+30,4%) e gli immobili di media dimensione (37; -5,8%). Il segmento delle abitazioni di grande dimensione è stato particolarmente apprezzato dalla domanda, segnando una crescita annua del 64,2% con 18 transazioni. In particolare, nel segmento di pregio, Engel & Völkers rileva, negli ultimi 24 mesi, un complessivo aumento del mercato per numero di compravendite e interesse della domanda, associato ad un aumento degli immobili offerti. Il tempo medio per la vendita di un’immobile è pari a circa 3 mesi per le location ottime, mentre varia rispettivamente da 6 a 12 nelle location buone e discrete. Prezzi Secondo Engel & Völkers, negli ultimi due anni il mercato di pregio ha registrato un miglioramento di tutti gli indicatori di mercato, tra cui offerta, domanda e numero di compravendite. Nel 2017 le quotazioni risultano stazionarie rispetto ai due anni precedenti e comprese tra 2.700-2.800 euro/mq per le abitazioni nuove in ottima posizione. Il valore al mq è compreso tra 3.300-4.500 euro/mq per gli immobili ristrutturati in ottima posizione e tra 2.300 e 3.300 per quelli in buona posizione. Lo sconto medio concesso sul prezzo richiesto iniziale arriva mediamente al 4,5% del valore dell’immobile per le residenze in ottima posizione e al 7% per quelle in buona posizione. La vista panoramica fa accrescere il

valore nell’ordine del 25%, mentre la presenza di un balcone o terrazzo di almeno il 10%. Negli ultimi due anni nell’area sono stati registrati prezzi top pari a 5.000 euro/mq per immobili in ottima posizione e fino a 3.600 euro/mq per immobili in buona posizione. Outlook Per il 2018 Engel & Völkers prevede un aumento generalizzato nel numero di compravendite e incremento dei prezzi nelle location ottime, dove le quotazioni sono più elevate. E’ attesa invece una certa stazionarietà dei prezzi per gli immobili in buona e discreta posizione.

Cefalù • Prezzi medi del mercato di pregio per stato di manutenzione dell’immobile e qualità della location (euro/mq/anno) Fonte: Engel & Völkers 15


Il mercato di pregio in Sicilia Taormina, Etna e costa orientale Location e mercato Taormina è nota per essere uno dei centri turistici internazionali di maggiore rilievo in Sicilia, conosciuta per il suo paesaggio naturale, le bellezze marine e i suoi monumenti storici. Situata su una collina, la città è sospesa tra rocce e mare su un terrazzo del monte Tauro, in uno scenario di bellezze naturali, unico per varietà e contrasti. Le fa da sfondo la mole imponente del Monte Etna vulcano che raggiunge un’altezza di 3.300 metri sul livello del mare, inserito nel Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Le località e le zone di maggiore pregio immobiliare sono Taormina centro, in particolare Corso Umberto e vie limitrofe e Castelmola; Taormina mare, la zona dell’Etna (Piedimonte, Sant’Alfio, Milo, Castiglione, Linguaglossa, Randazzo, Strade del Vino) e la Costa orientale (Letojanni, Giardini Naxos, Fiumefreddo, Giarre/Riposto). Dal 2015, la domanda di residenze di pregio è tornata a crescere, dopo il rallentamento che aveva interessato l’intero segmento di mercato dal 2008, a causa della crisi economica. Gli acquirenti sono per lo più stranieri o provenienti dal Nord Italia, ma sono presenti anche acquirenti locali che investono in una seconda casa. Gli acquirenti stranieri provengono principalmente da Germania, Svizzera e Austria e, a seguire, da Francia e Regno Unito. In particolare la domanda internazionale ricerca una casa per investimento da sfruttare per brevi periodi come seconda casa e da locare con modalità di affitto breve turistico nelle altre parti dell’anno. Le tipologie di immobili più richieste sono appartamenti vista mare o sul mare o villa/casa indipendente con vista mare, soprattutto se dotati di parcheggio.

L’offerta è maggiore della domanda e ricerca immobili con finiture di pregio, oppure dimore antiche finemente ristrutturate con materiali tradizionali. L’offerta presente in loco è di fatto in buono o ottimo stato (il 40% è ristrutturata a nuovo), mentre sono rari gli immobili nuovi (10% dello stock offerto). Il 50% del patrimonio offerto è da ristrutturare. Il mercato di Taormina nel complesso ha sperimentato un boom di compravendite di abitazioni nel 2016, pari al 45,8% annuo (125 transazioni). Il maggiore incremento ha riguardato gli immobili di piccola dimensione (+91%) e quelli di grande dimensione (+46,7%), con 33 e 30 transazioni nel 2016 rispettivamente. A Taormina, sia mare che centro, nella zona dell’Etna e sulla Costa Orientale gli immobili in ottima posizione, in generale, risultano mediamente collocabili in circa 4 mesi, quelli in buona posizione in circa 7 mesi, contro i 12 mesi medi necessari per gli immobili in discreta posizione.

Fonte: elaborazioni su dati Agenzia delle Entrate Legenda classi dimensionali: Monolocali (fino a 2,5 vani catastali), Piccola (tra 2,5 e 4 vani); Medio–piccola (tra 4 e 5,5 vani); Media (tra 5,5 e 7 vani); Grande (maggiore di 7 vani); Altro: non specificato

Fonte: Engel & Völkers

16

Prezzi Secondo Engel & Völkers, negli ultimi due anni il mercato della zona si è caratterizzato per un aumento della domanda per acquisto e per un incremento del numero di compravendite. Il mercato di pregio ha mostrato un incremento delle quotazioni, soprattutto per le abitazioni usate (+2,5%). Nel 2017 la quotazione degli immobili nuovi nelle migliori location è compresa nel range 3000-4000 euro/mq, mentre la quotazione per immobili usati abitabili, ancora nelle migliori location, va da 2300-2500 euro/mq. Lo sconto medio sul prezzo inizialmente richiesto varia soprattutto in relazione alla localizzazione, sia


esso prossima al mare o in centro storico: il valore dell’immobile non scende sotto il 3% nelle ottime localizzazioni a Taormina, mentre varia dal 10 al 20% per le quelle buone e discrete. Nelle altre località dell’area lo sconto arriva al 13%-17% anche per le location ottime. Tra le caratteristiche di pregio, la posizione con vista mare o la vicinanza al mare arriva ad incrementare il valore dell’immobile di circa il 25-30%, mentre la posizione centrale lo apprezza mediamente del 35%. Anche la presenza di garage o posto auto in centro storico conferisce significativo valore all’immobile (+20%-25%). Da ultimo, spazi come il terrazzo o il balcone consentono di fissare un prezzo superiore del 15%. Secondo Engel & Völkers, negli ultimi due anni i prezzi top registrati a Taormina mare e centro si aggirano su un livello pari 7.300 euro/mq per gli immobili nuovi in ottima posizione e a 6.600 euro/mq quelli ristrutturati. Outlook Per il 2018 Engel & Völkers prevede, per le zone di Taormina mare e centro, Etna e Costa Orientale, un aumento del numero di compravendite associato ad un aumento dei prezzi di compravendita per gli immobili

in ottima posizione, a quotazioni stazionarie per quelli in buona posizione e a una diminuzione del valore per le altre residenze.

Taormina • Prezzi medi del mercato di pregio per stato di manutenzione dell’immobile e qualità della location (euro/mq/anno) Fonte: Engel & Völkers 17


Il mercato di pregio in Sicilia Siracusa Location e mercato Siracusa è localizzata sulla costa sud-orientale della Sicilia e lungo gli oltre 100 km di coste del suo territorio si trovano alcune tra le più belle spiagge italiane. Dal punto di vista urbanistico e architettonico le testimonianze greche, romane, normanne e barocche hanno fatto sì che la città sia stata inserita nella lista dei siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Il mercato immobiliare di pregio vede tra le zone più apprezzate il centro storico di Ortigia, la fascia costiera che va da Lido Sacramento, a Plemmirio fino a Fontane Bianche e la fascia costiera di Brucoli. Dal punto di vista immobiliare, nell’Isola di Ortigia, nucleo storico della città di Siracusa, il quartiere Graziella è in forte espansione in quanto zona più caratteristica dell’isola per il turismo locale e internazionale. Fuori Siracusa, la Val di Noto è in espansione grazie alla recente rivalutazione dal punto di vista turistico. La quasi totalità degli immobili di pregio (oltre l’80%) vengono acquistati come seconde case per la famiglia e per investimento nei periodi di non utilizzo da parte della proprietà. La provenienza degli acquirenti stranieri (38% del totale) riguarda tipicamente il Regno Unito, la Germania e la Francia. Recentemente clienti australiani, canadesi e russi hanno mostrato interesse sia per Siracusa Centro Storico che per le ville a mare ed i casali nella Val di Noto. La tipologia di immobile più richiesto riguarda appartamenti di taglio 50-100 mq con terrazza e vista mare anche da ristrutturare. La domanda per le ville è per gli immobili tra 150-250 mq con facile accesso al mare. E’ presente poi una domanda specifica di casali con terreno da ristrutturare, fino a feudi di importanza

storica. Il mercato del nuovo è quasi inesistente e la domanda, in particolare per Ortigia Centro storico, supera di ampiamente l’offerta, con conseguente impennata dei prezzi della zona. A Siracusa le compravendite 2016 sono complessivamente aumentate dell’11% su base annua. Quasi tutte le tipologie immobiliari hanno registrato un incremento in particolare i monolocali (+20,5%). Gli immobili più richiesti sono quelli di media dimensione le cui le compravendite oltre un terzo del mercato e che hanno registrato un aumento del 16,1%. Il collocamento di un immobile di pregio sul mercato richiede mediamente 5 mesi per residenze in ottima posizione e 9-13 mesi per quelle in buona e discreta posizione rispettivamente.

Fonte: elaborazioni su dati Agenzia delle Entrate Legenda classi dimensionali: Monolocali (fino a 2,5 vani catastali), Piccola (tra 2,5 e 4 vani); Medio–piccola (tra 4 e 5,5 vani); Media (tra 5,5 e 7 vani); Grande (maggiore di 7 vani); Altro: non specificato

Fonte: Engel & Völkers

18

Prezzi Il mercato immobiliare di pregio è in crescita da due anni. Secondo i dati di Engel & Völkers, nel 2017 i prezzi nel mercato di lusso hanno registrato un incremento pari a circa il 3,0-3,5%, con quotazioni per le abitazioni nuove e ristrutturate in ottima posizione che raggiungono mediamente il range di 3.000-3900 euro/mq. La quotazione per le abitazioni usate abitabili, ancora in ottima posizione, sono contenute in un range di 2600-3.200 euro/mq. Lo sconto medio sul prezzo iniziale concesso in sede di negoziazione varia considerevolmente a seconda della posizione. Per gli immobili in ottima posizione lo sconto non scende oltre 10 punti percentuali. Immobili in posizioni meno fortunate possono vedere il prezzo finale diminuire del 20% rispetto al valore di mercato.


Per contro, la posizione centrale o di prestigio ovvero la vista mare/panoramica può accrescere il valore dell’immobile fino al 40% in più rispetto ai comparabili che non presentano le stesse caratteristiche. La presenza di balcone o terrazzo aumentano il prezzo richiesto del 20% e garage e posto auto del 15%. Negli ultimi 24 mesi i prezzi top registrati nell’area hanno raggiunto quota 5 mila euro/mq ad Ortigia per gli immobili localizzati in ottima posizione. Outlook Per il 2018 Engel & Völkers prevede un aumento del numero di compravendite e un incremento dei prezzi per le residenze in ottima posizione. Sono attese quotazioni stazionarie per le location in buona e discreta posizione.

Siracusa • Prezzi medi del mercato di pregio per stato di manutenzione dell’immobile e qualità della location (euro/mq/anno) Fonte: Engel & Völkers 19


Il mercato di pregio in Sicilia Ragusa Location e mercato Ragusa sorge sulla catena collinare dei Monti Iblei, nella parte sud-orientale della Sicilia e per la presenza di importanti monumenti settecenteschi in stile barocco è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. A poca distanza, verso sud, si trova Marina di Ragusa, la più apprezzata e rinomata località turistico-balneare della Sicilia Sud-Orientale, affacciata sul canale di Sicilia. Il segmento degli immobili di pregio in provincia di Ragusa non ha subito i contraccolpi della crisi del mercato immobiliare generalizzato. L’offerta è prevalentemente costituita da proprietà destinate alle vacanze o ad investimenti, che si rivolgono alla domanda estera che negli ultimi anni ha intensificato gli investimenti immobiliari nella zona. Le aree più richieste sono quelle della costa, in particolar modo la zona costiera di Scicli; le campagne ragusane e la zona collinare di Chiaramonte Gulfi; i centri di Ibla e Scicli, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. La domanda straniera acquista gli immobili come seconde case, che nel tempo possono diventare residenze definitive, o come investimento, spesso per la realizzazione di strutture ricettive. Gli acquirenti internazionali provengono soprattutto dal Nord Europa, in particolare da Belgio, Germania, Svizzera e Regno Unito. Si registra anche la presenza di acquirenti provenienti da Australia e Canada in fasce di età più vicine alla pensione. Negli ultimi mesi si registra la nuova presenza di domanda proveniente da

Francia e Stati Uniti. Gli acquirenti italiani effettuano compravendite in zona prevalentemente a scopo investimento. Le tipologie immobiliari più richieste sul mercato di pregio riguardano le antiche masserie con baglio (corte chiusa fortificata tipica del territorio) o le antiche dimore nobiliari, che non richiedano eccessivi sforzi di ristrutturazione. Seguono le ville moderne sul mare, dotate di piscina e spazi esterni. Lo stock offerto ristrutturato o da ristrutturare arriva all’80% del totale, contro il nuovo pari al 20%. Sul mercato di Ragusa nel complesso nel 2016 l’incremento di compravendite registrato è stato pari al 18,8%, con aumenti molto rilevanti nel segmento dei monolocali (+65,9%) e degli immobili di grande dimensione (+61,1%), con 64 e 80 transazioni rispettivamente. Il tempo medio per la vendita di un’immobile di pregio è pari a circa 9 mesi per gli immobili in ottima posizione, mentre le altre location, da buone a discrete, presentano tempi di vendita medi ben superiori tra i 13 e i 16 mesi.

Fonte: elaborazioni su dati Agenzia delle Entrate Legenda classi dimensionali: Monolocali (fino a 2,5 vani catastali), Piccola (tra 2,5 e 4 vani); Medio–piccola (tra 4 e 5,5 vani); Media (tra 5,5 e 7 vani); Grande (maggiore di 7 vani); Altro: non specificato

Fonte: Engel & Völkers

20

Prezzi Secondo Engel & Völkers, nel 2017 i prezzi nel mercato di pregio sono tornati a crescere, dopo la flessione del 2016. Le abitazioni nuove o ristrutturate al nuovo in ottima posizione arrivano a quotazioni comprese tra 1.800 e 2.500 euro/mq. La quotazione per le abitazioni usate abitabili in ottima posizione sono contenute in un range di 900-1.100 euro/mq.


Lo sconto medio applicato sul prezzo iniziale varia dall’8% per le residenze in ottima posizione al 10-13% per quelle in buona o discreta posizione rispettivamente. La posizione centrale o la vista panoramica apprezzano l’immobile nell’ordine del 15% e la presenza di un balcone o terrazzo del 12% circa. Garage e posto auto contribuiscono invece ad un maggiore valore pari al 6%. Negli ultimi due anni i prezzi top registrati a Ragusa sono pari a 2.600-2.700 euro/mq per una location ottima. Outlook Per il 2018 Engel & Völkers prevede nel complesso compravendite in aumento e prezzi in crescita per le location ottime. Quotazioni stabili sono attese per le location buone e in flessione per le altre localizzazioni.

Ragusa • Prezzi medi del mercato di pregio per stato di manutenzione dell’immobile e qualità della location (euro/mq/anno) Fonte: Engel & Völkers 21


Il mercato di pregio in Sicilia Trapani e isole Location e mercato Trapani è localizzata nella parte occidentale della Sicilia, nel promontorio dell’antica Drepanum latina. È denominata anche “città tra due mari” in quanto si protende su una stretta lingua di terra, circondata dal mare, che si assottiglia verso la punta estrema di Torre di Ligny. Da un punto di vista urbanistico la parte antica e la parte moderna della città sono suddivise in modo netto. Nel mercato immobiliare dell’area le località di maggiore pregio sono Trapani centro storico, Favignana, Levanzo, Marettimo, Pantelleria, San Vito Lo Capo. Le zone più ricercate dalla domanda di prime case riguardano la città di Trapani e Erice Casa Santa, mentre le zone limitrofe al mare sono più ricercate come seconde case, soprattutto dalla domanda straniera. Tra queste località vi sono Cornino, Castellammare del Golfo e San Vito Lo Capo. Tra le tipologie di immobile più richieste vi sono appartamenti con balcone o terrazza o, per contro, villette con giardino richieste in modo particolare dalle famiglie. La vicinanza al mare o la vista mare contribuiscono ad accrescere il valore dell’immobile, come, analogamente, la presenza di posto auto e garage. Gli acquirenti sono rappresentati soprattutto da coppie con figli minori, in cerca di prima casa. Il 75% della domanda è di nazionalità italiana. La domanda internazionale, di età generalmente più avanzata, è invece rivolta all’acquisto di una seconda casa o di un immobile a scopo investimento ed è generalmente composta da acquirenti austriaci, tedeschi e britannici. La maggior parte degli immobili di pregio offerti sono in ottimo stato di manutenzione, nuovi o ristrutturati.

L’offerta è sostanzialmente adeguata alle esigenze della domanda, ad eccezione degli appartamenti in ottimo stato nel centro di Trapani per cui l’offerta è inferiore alla domanda. Esiste infatti anche un vasto patrimonio da ristrutturare. Nell’acquisto dell’immobile la domanda nazionale ricorre generalmente ad un finanziamento bancario, al contrario degli acquirenti stranieri. Negli ultimi sei mesi la domanda internazionale ha fatto registrare un incremento, in modo particolare proveniente da Germania, Stati Uniti, Regno Unito e Malta. Tale domanda si rivolge al mercato delle seconde case, con localizzazione vicino al mare e buona accessibilità agli aeroporti. A Trapani l’attività transattiva nel complesso è aumentata su base annua (+15,3%). Quasi tutte le tipologie immobiliari hanno beneficiato della ripresa delle compravendite, ma in particolare sono i monolocali ad avere registrato il maggiore incremento su base annua (+30,3%). Significativo anche l’incremento delle abitazioni di taglio medio-piccolo (+15,4%) e grande (+17,8%).

Fonte: elaborazioni su dati Agenzia delle Entrate Legenda classi dimensionali: Monolocali (fino a 2,5 vani catastali), Piccola (tra 2,5 e 4 vani); Medio–piccola (tra 4 e 5,5 vani); Media (tra 5,5 e 7 vani); Grande (maggiore di 7 vani); Altro: non specificato

Fonte: Engel & Völkers

22

Prezzi Secondo Engel & Völkers, nel 2017 nelle località di maggiore pregio dell’area la domanda è cresciuta e con essa il numero di compravendite. A Trapani il prezzo di un immobile di pregio nuovo in ottima posizione è pari a 2.000-2.200 euro/mq e scende a 1.600-2.100 euro/mq per gli immobili ristrutturati o usati abitabili. Favignana e Marettimo presentano i prezzi più elevati dell’area di Trapani. A Favignana la quotazione per una villa ristrutturata o un appartamento


in ottima posizione è di circa 4.200-4.500 euro/mq, per scendere a circa 2.100-2.000 euro/mq in posizione discreta. A Marettimo le quotazioni medie per gli immobili ristrutturati si aggirano su 3.000-4.000 euro/ mq. Quotazioni medie leggermente inferiori si trovano a San Vito Lo Capo con prezzi di circa 3.500 euro/mq per immobili nuovi e di circa 2.600 per l’usato abitabile. Le proprietà di pregio offerte sono raramente caratterizzate di interventi di ristrutturazione. Le proprietà usate abitabili di pregio mostrano in media quotazioni elevate (2.200 euro/mq circa) dovute alla posizione e al prestigio dell’immobile. Outlook Per il 2018 Engel & Völkers prevede aumento nel numero di compravendite e una sostanziale stazionarietà dei prezzi. Trapani • Prezzi medi del mercato di pregio per stato di manutenzione dell’immobile e qualità della location (euro/mq/anno) Fonte: Engel & Völkers

23


Il mercato in sintesi Conclusioni

La Sicilia è l’isola più grande del Mar Mediterraneo ed è la quarta regione italiana per popolazione. Dal punto di vista dell’attrattività turistica, l’isola offre mete naturalistiche di grande bellezza e un patrimonio storico-architettonico di inestimabile valore, ereditato dalla sua storia millenaria. Il mercato immobiliare della Sicilia ha registrato a consuntivo 2016 un aumento generalizzato delle compravendite e della domanda, confermato anche per il segmento di pregio. La ripresa dell’economia, seppure ancora fragile e caratterizzata da diverse velocità nelle varie aree del Paese, e una maggiore apertura del sistema bancario sostiene l’investimento in immobili, soprattutto per l’acquisto di prima casa. 24

Con riferimento ai prezzi degli immobili di pregio, l’eterogeneità delle location, anche di pregio, sul mercato siciliano comporta performance molto differenti. Le quotazioni su base annua sono in crescita a Siracusa e Ragusa, stabili a Mondello e Taormina e in leggera flessione a Catania e Trapani. Ad eccezione di Taormina, località di fama internazionale, il mercato sia nei capoluoghi che nelle località di mare è trainato dalla domanda locale e presenta quotazioni non elevate che rendono accessibile l’investimento. Per il 2018, è previsto un aumento del numero di compravendite associato ad una stazionarietà generalizzata dei prezzi, con incrementi per gli immobili in ottimo stato nelle location più prestigiose.


Index Residential real estate market in Sicily The residential segment is up and running again Price and rent trends Real estate financing Second home touristic market in Sicily

26

Prime housing market in Sicily Palermo e Mondello 30 Location and market Prices Outlook Catania 32 Location and market Prices Outlook CefalĂš and surrounding areas 34 Location and market Prices Outlook Taormina, Etna and Eastern Coast Location and market Prices Outlook

36

Siracusa 38 Location and market Prices Outlook Ragusa 40 Location and market Prices Outlook Trapani and islands 42 Location and market Prices Outlook The market at a glance 44


Residential real estate market in Sicily The residential segment is up and running again

On a national level, house sales have been growing for the third consecutive year after seven years of decline. Following the results of 2014 (+4.2%) and 2015 (7.4%), the sales volume by the end of 2016 reached 516,294 operations, with an annual increase of +18.4%. The final balance of 2017’s 1H – accounting for 252,464 house sales – confirms the increasing trend, albeit with a lower growth rate (+6% per year). The whole market is driven by the 8 main cities of the island, where operations increased by 7.4%. Following the economic crisis’ years, households income and consumption began to moderately increase again in Sicily starting from 2015. Real wealth – consisting mainly in the value of the properties – represents about two thirds of Sicilian families’ gross wealth. Moreover, in 2016, signs of a recovery in the residential real estate market have been gathering strength: indeed, slightly less than 34,000 operations have been carried out, leading to a 12.4% increase if compared to 2015, thus continuing the growth that had began in 2014 after 8 years of decline. Sales volumes account for 6.4% of the

national total. 2017’s 1H recorded a 6.5% increase if compared to 2016’s 1H.

Source: Italian Revenue Agency (Agenzia delle Entrate), final data

Source: Italian Revenue Agency (Agenzia delle Entrate), final data

26


Price and rent trends Nomisma’s Observatory on the Real Estate Market monitors on a six-monthly basis a panel of 13 big Italian cities which comprises both Palermo and Catania. Despite sales acceleration, the residential segment recorded a decrease in prices. In Palermo, the average annual price change for 2017’s 1H is -1.5% for new/ renovated properties and -1.6% for used ones. However, prime and central areas showed a substantially lower average annual decrease (-0.6/0.7%). Rent prices recorded a 1.3% decrease. The same average annual price change is recorded in Catania. Here too, semi-central and peripheral areas performed worst than central and prime ones, where the decrease is contained between -0.8% and -0.9% for new/renovated properties. The average annual rent price change is minimal (-0.4%) and extremely close to the equilibrium point, while prime areas showed a positive variation in the 1H (+0.3%), which could pave the way to better performances of the market in the months to come. The average prices’ forecasts for the following three years elaborated by Nomisma are more favourable for Palermo’s market, which should reach a turning point in 2019, achieving a slight increase (+0.1%), broadly in line with the average increase of the 13 big cities monitored by the Observatory.

Source: Nomisma – Observatory on the Real Estate Market 27


Residential real estate market in Sicily Real estate financing In Sicily, due to historically low interest rates, a great number of households resorted to borrowing money for their purchases. As a matter of fact, 2016 saw an increase in real estate loans and consumer credit, in the island as well as on the rest of the peninsula. The better financial conditions on the loans favoured the renegotiation of old ones, with a consequent reduction of the debt burden. In terms of numbers, the overall household loans for property purchases reached €2.1 billions in 2016, against €1.7 billions in 2015 (+19%), while in 2017’s Q1, financings amount to €525 millions, 7.5% more than 2016’s Q1. Financing trends are totally consistent with national ones, and Sicily’s loans account for 4.3% of the national total in 2016. Second home touristic market in Sicily Throughout 2017, the Italian real estate market further consolidated its recovery also in tourist resorts, albeit not yet fully so. As a matter of fact, if compared to the previous years, sales increased sharply both in the Italian residential market as a whole (+18.9% on an annual basis) and in the touristic one (+20.2%), where, specifically, the expansionary impetus concerned all segments: seaside (+19.9%), mountain (+23.5%) and lakeside (+15.2%). The average price of a touristic home in Italy is €2,285 per square metre, with an average of -2.5% a year, which summarizes the trends of prime, central and peripheral markets of each touristic resort monitored so far. The contraction range is between -0.4% and -3.8% according to the features and location of the properties at hand (tab. 5). In 2017, the holiday home market in Sicily recorded a smaller decline (-1.7%) if compared to the national average (-2.5%) (fig. 4), despite the cumulative variation of the last four years shows a much more significant decrease (-15.8%) if compared to the Italian total (-13.4%). These are obviously average data which synthetize all types of properties, in all types of locations. Set forth below are the sales and rent prices’ data regarding touristic homes in Sicily’s main seaside resorts, as recorded in July 2017. Sales price quotations, minimum and maximum, are declined per type of property: new prime properties, used central and used peripheral. Conversely, rent prices, minimum and maximum, refer to the weekly total cost of each location over three months, June, July and August 2017. 28

Source: Nomisma elaboration on Banca d’Italia data

Source: Fimaa-Confcommercio Observatory and Nomisma (July 2017)

Source: Fimaa-Confcommercio Observatory and Nomisma (July 2017)


Source: Fimaa-Confcommercio Observatory and Nomisma (July 2017) 29


Prime housing market in Sicily Palermo e Mondello Location and Market Palermo is the main city of Sicily, as well as its capital, and it is dense with artistic and architectural testimonies due to the many foreign dominations which followed one another over the centuries. The urban development was obviously affected by this continuous alternation of cultures, and recent expansions turned the historical centre into a well-differentiated area if compared to the rest of the city. As far as the purchase of the first house is concerned, the prime areas are Piazza Verdi and Piazza Politeama, Libertà-Sammartino (Via Libertà, Via Principe di Villafranca, Via XX Settembre, Via Nicolò Garzilli, Via Agrigento, Via Messina, Via Siracusa, Via Caltanissetta, Via Catania), Giardino Inglese (Piazza Croci) and SciutiNotarbartolo (Via Marchese Ugo), Villa Sperlinga (Viale Scaduto). Second houses are usually located in Mondello, and especially in Piazza Caboto, Via Principessa Giovanna, Viale Regina Margherita, Viale Regina Elena, Viale dei Pioppi, via Galatea, Via delle Sirene. Mondello is a famous seaside touristic resort, considered to be Palermo’s beach, being only 10 km away from the city, separated from it by the Parco della Favorita. The area is renowned for its beach, which represents one of the most coveted beachfronts in Sicily due to its many Liberty-style villas, one of the best expressions of Art Nouveau in Italy, and its historic landmarks. 65% of the times, demand turns to the first-house market. The most common buyer profile for prime properties is that of families with 40/55 years-old members, 90% of which are Italian. Requests focus on three-, four-room apartments with a terrace. In particular, views of the sea,

a garage or a parking space increase the value of the property. Italian’s demand resort to loans 20% of the times, while the international clientele, looking mostly for a second house, usually faces the purchase with the necessary liquidity. The prime real estate stock offers 80% of properties in excellent or good state, usually renovated. 20% of the total requires renovations. There is no market for new houses. In Palermo, property sales increased by 9.2% overall. The most coveted type of property is the medium one (1,723 sales), corresponding to more than one third of annual sales in 2016, with an average of +2.6% a year. The interest in larger classes increases as well, with 607 sales (+7.7%). The average selling time is about 4 months for properties in excellent location and 6-7 months for all the other.

Source: elaboration on Agenzia delle Entrate (Italian Revenue Agency) Size-Class Key: Studios (up to 2.5 habitable rooms); Small (between 2.5 and 4 rooms); Medium-Small (between 4 and 5.5 rooms); Medium (between 5.5 and 7 rooms); Big (more than 7 rooms); Other: not specified

Source: Engel & Völkers

30

Prices Prime sector’s values are growing. According to Engel & Völkers data, the prices of renovated houses remained stationary between 2015 and 2016, and began to grow in 2017, reaching an average of €2,850-3,150 per square metre in the best locations. The price of used (but habitable) properties in excellent positions remained stable over the three years, ranging from €2,600 to €2,800 per square metre, depending on the state and the surrounding context. The average discount on the initial price during negotiations varies greatly according with the type of property and its state of maintenance. There is seldom room for variations and rebates when the property is in excellent position: in these cases, the selling party never


goes below 4%. The discount can reach 7% in goodlocation houses and up to 12% in the so-called discreet locations. In contrast, a central position can increase the value of a property by 20-25%. Structural features such as balconies and terraces can increase the final price by 15%, too. Over the last 24 months, the top prices recorded in the areas reached up to €3,000 per square metre for excellent-position properties. Outlook As far as 2018 is concerned, Engel & Völkers foresees a general rise in sales, accompanied by a price increase for excellent-position properties. Good- and discreetposition properties, on the other hand, shall record stationary prices.

Palermo e Mondello • Prime Market Average Rental Fees for State of Maintenance and Location Quality (€/sqm/year) Source: Engel & Völkers 31


Prime housing market in Sicily Catania Location and market Catania boasts a millenary history as well as an important artistic heritage, so much so that the UNESCO has declared the Baroque architecture of its historical centre a World Heritage Site. Main industrial, logistic and commercial centre of the region, Catania hosts the major airport of the South of Italy and is the most densely populated metropolitan area of Sicily. The city’s prime market has been growing ever since 2015, when the trend of the crisis’ years which began in 2008 reversed. The most coveted areas are Corso Italia and Vita Etnea in the city, the Lungomare, La Scogliera and San Gregorio di Catania in the hinterland and Acicastello and the Riviera dei Ciclopi North of Catania. The demand, mainly local, focuses mostly on first houses, with an interest also for second houses on the seafront. In the historical centre or in other touristic areas, sales are carried out also for investment purposes, aiming at earnings based on short-term rents. The most-requested prime properties are penthouses with sea views and three bedrooms, villas with sea views or on the seafront or apartments on the seafront. The demand tends to prefer houses in excellent conditions, with design furniture and finishes, or else ancient properties now renovated. As of today, the supply significantly exceeds demand for virtually all types of properties, but is lacking for excellent ones. The stock accounts for 60% of renovated properties, 30% to be renovated and 10% of new ones.

International buyers come mainly from Germany, Switzerland and France and are interested in villas with a plot of land in the Etna area In 2016, sales increased overall by 23.4% in Catania, with a significant rise in the studio sector (+38.8% with 357 sales) and in the of medium-sized properties’ one (+25.1%, 897 sales). Prime properties in excellent positions can be sold in about 4 months while good and discreet ones require 6 and 10 months respectively.

Source: elaboration on Agenzia delle Entrate (Italian Revenue Agency) Size-Class Key: Studios (up to 2.5 habitable rooms); Small (between 2.5 and 4 rooms); Medium-Small (between 4 and 5.5 rooms); Medium (between 5.5 and 7 rooms); Big (more than 7 rooms); Other: not specified

Source: Engel & Völkers

32

Prices According to Engel & Völkers, prices in Catania’s prime market recorded a further annual decrease (about -3%) in 2017, only slightly inferior to the previous year. The price of new properties in excellent locations ranges between €2,300-3,300 per square metre, while renovated houses’, still in excellent positions, ranges between €2,100-3,000 per square metre. The average discount on the initial price varies according to the location, going from a minimum of 5% for excellent-position properties to a maximum of 12% for discreet ones. The main price-increasing features are the central or excellent position, as well as the vicinity to the sea, which amount for a 25% increase. Garages, balconies or terraces also boost the price by 5-7%. Over the last 24 months, the top prices recorded in the area equal to €3,900 per square metre for properties in excellent positions


Outlook As far as 2018 is concerned, Engel & Völkers foresees a general rise in sales, accompanied by a price increase for excellent- and good-position properties. Other locations, on the other hand, shall record a decrease in value.

Catania • Prime Market Average Rental Fees for State of Maintenance and Location Quality (€/sqm/year) Source: Engel & Völkers 33


Prime housing market in Sicily Cefalù and surrounding areas Location and market Cefalù is one of the major seaside resorts of the region, and despite its small size, it attracts a significant flow of local, national and international tourists every year. Situated on the northern coast of Sicily, about 70 km from Palermo, it lays at the feet of a rocky promontory. The village owns its fame to the presence of monuments of great historical and architectural significance, while the surrounding territory is part of the Madonie Regional Natural Park, belonging to UNESCO’s World Geoparks Network. The real estate market shows signs of a recovery with a demand looking for first houses, second houses and investments, mainly focusing on small properties. The most coveted ones are small apartments in the historical centre of Cefalù. The most sought-after area is, indeed, the city centre – Corso Ruggero, Via Vittorio Emanuele and Bordonaro – where properties are purchased as holiday houses to be rented when not directly used by its owners. Conversely, the area surrounding the main road is also interesting for first houses, especially in Via Roma. The other areas are characterized by the presence of strewn villas, most of which enjoy a view of the sea. Buyers are mostly singles or couples without kids, or with adult children. From an occupational point of view, they are either freelance professionals or retirees, 60% of which are Italians, and 40% foreigners (British, Americans, Germans and Spanish). The surrounding areas present a specific offer of prime villas, where supply exceeds demand, especially in the Bagheria’s territory, thus known as the “city of villas”. The whole area is studded with many prime dwellings dating back to the 18th century.

First houses, second houses and investments characterize Bagheria’s market. Many Palermo inhabitants purchased their first house in Bagheria, were prices used to be lower than the capital. The coastal strip going from Bagheria to Santa Flavia, crossed by the coastal road Litoranea Mongerbino-Santa Flavia, is characterized by many prime villas on the seaside, most of which were built at the end of the 60s. Municipalities on the coast are the ones with a higher supply of prime properties. Other than the aforementioned Bagheria, Santa Flavia and Cefalù, these are Casteldaccia, Trabia and Termini Imerese. The main price-increasing features in Cefalù’s historical centre are the position on the main road and the sea view, while in the coastal area’s villas (MongerbinoSanta Flavia), it is the seaside location or the direct beach access that increase the value of the property. Most of these properties are in good conditions, already renovated (30% of the supply) or to be renovated (65%). The market for new houses can be completely ignored (5%). International demand prefers apartments in Cefalù’s historical centre to be used as holiday houses and to be considered as an investment due to the renting potential during the rest of the year. Recently, there has been an increase in a new demand from North European countries such as Sweden, Finland and The Netherlands. National demand resorts to loans, usually 60% of the property’s total value. In Cefalù, sales have increased with a good growth rate on an annual basis (+7.8% against 2016), recording different performances according to the type of properties. The best-selling ones are studios (38), which

Source: elaboration on Agenzia delle Entrate (Italian Revenue Agency) Size-Class Key: Studios (up to 2.5 habitable rooms); Small (between 2.5 and 4 rooms); Medium-Small (between 4 and 5.5 rooms); Medium (between 5.5 and 7 rooms); Big (more than 7 rooms); Other: not specified

Source: Engel & Völkers

34


showed a sales boom on an annual basis (+30.4%), and medium-sized properties (37; -5.8%). The great-sized segment was particularly appreciated by demand, with a 64.2% increase per year and 18 operations. Specifically, Engel & Völkers records that, over the last 24 months and in the prime segment, sales and interest increased overall, associating the data with the increase in supply. The average selling time is about 4 months for properties in excellent location and 6 or 12 months for good and discreet ones, respectively. Prices According to Engel & Völkers, all prime market’s indicators increased over the last two years, including supply, demand and sales volume. In 2017, prices proved to be stationary if compared to 2015 and 2016, ranging between €2,700-2,800 per square metre for new properties in excellent positions. The cost per square metre amounts to €3,300-4,500 for renovated properties in excellent positions and to €2,200-3,300 for those in good ones. The average discount on the initial price usually reaches 4.5% of the property’s value for excellent-position houses and 7% for good-position ones. A panoramic view increases the price by 25%, while a balcony or a terrace can increase by up to 10%. Over the last 24 months, the top prices recorded in the areas reached up to €5,000 per square metre for excellent-position properties and up to €3,600 per square metre for good-position ones.

Outlook As far as 2018 is concerned, Engel & Völkers foresees a general rise in sales, accompanied by a price increase for excellent-position properties, where prices are already higher. Good- and discreet-position properties, on the other hand, shall record stationary prices.

Cefalù • Prime Market Average Rental Fees for State of Maintenance and Location Quality (€/sqm/year) Source: Engel & Völkers 35


Prime housing market in Sicily Taormina, Etna and eastern coast Location and market Taormina is known as one of the major international touristic centres of Sicily because of its natural landscape, its marine beauty and its historical monuments. Located on top of a hill, the city is suspended between sea and rocks on a terrace of Mount Tauro, in a setting of natural beauty, with unique variety and contrasts. Its background is the imposing mass of Mount Etna, a volcano that reaches up to 3,300 m above sea level, part of the UNESCO’s World Heritage Sites. As far as real estate is concerned, the prime areas and locations are the centre of Taormina, in particular Corso Umberto and its surrounding streets and Castelmola; the seafront of Taormina (Piedimonte, Sant’Alfio, Milo, Castiglione, Linguaglossa, Randazzo, Strade del Vino), the area of the Etna and the eastern coast (Letojanni, Giardini Naxos, Fiumefreddo, Giarre/Riposto). Starting from 2015, the demand for prime properties began to grow again after the slowdown that affected the whole segment ever since 2008, due to the economic crisis. Buyers are mostly foreigners or from the North of Italy, but some locals looking for a second house can still be found. Foreign demand comes first and foremostly from Germany, Switzerland and Austria and, in smaller numbers, from France and the United Kingdom. International buyers tend to focus on a holiday house to be enjoyed for short periods of time and to be rented to tourists for the rest of the year. The most coveted properties are apartments with sea view or on the seafront or villas/independent houses with sea view and, most importantly, with a parking space. Supply exceeds demand, which seeks high quality

finishes or ancient villas renovated with traditional materials. Local supply proves to be in good or excellent state (40% of it is renovated), while new houses are still rare (10% of the whole stock). On the other hand, 50% of the supply has to be renovated. Overall, Taormina’s market recorded a sales boom in 2016, amounting to 45.8% per year (125 sales). The major increase concerned small-sized (+91%) and bigsized properties (+46.7%), with 33 and 30 operations in 2016 respectively. In Taormina (both city centre and seafront), the Etna area and the eastern coast, excellent-position properties can be usually sold in about 4 months, while the ones with a good position require about 7 months against the 12 months for the ones in discreet positions

Source: elaboration on Agenzia delle Entrate (Italian Revenue Agency) Size-Class Key: Studios (up to 2.5 habitable rooms); Small (between 2.5 and 4 rooms); Medium-Small (between 4 and 5.5 rooms); Medium (between 5.5 and 7 rooms); Big (more than 7 rooms); Other: not specified

Source: Engel & Völkers

36

Prices According to Engel & Völkers, the market of the area showed an increase in demand and sales volume. The prime market recorded a price increase, especially as far as used properties are concerned (+2.5%). In 2017, the cost of new properties in excellent locations per square metre ranges between €3,000-4,000, while used (but habitable) ones, still in excellent locations, ranges between €2,300-2,500. The average discount on the initial price varies according to the location, be it on the seafront or in the historical centre: in Taormina, the property’s value never decreases more than 3% in excellent positions, while it varies between 10-20% in good and discreet ones. In the rest of the areas, the discount can reach up to 13-17% even in good locations. Among the prime features, a view of the sea or the


vicinity with it can increase the value of the property by 25-30%, while a central location amounts to +35%. Furthermore, a garage or a parking space in the historical centre can add up to 20-25% of the property’s value. Last but not least, spaces such as terraces or balconies allow for a 15% higher price. According to Engel & Völkers, over the last two years the top prices record in Taormina’s centre and seafront amount to about €7,300 per square metre for new properties in excellent positions and to about €6,600 per square metre for renovated ones. Outlook As far as 2018 is concerned, Engel & Völkers foresees an increase in sales linked to a rise in prices for properties in excellent positions in the areas of Taormina (centre and seafront), Etna and the oriental coast, with a stationary development for those in good positions and a decrease for the rest.e. Taormina • Prime Market Average Rental Fees for State of Maintenance and Location Quality (€/sqm/year) Source: Engel & Völkers 37


Prime housing market in Sicily Siracusa Location and market Siracusa is located on the South-Eastern coast of Sicily and on the more than 100 km of shore comprised in its territory, some of the best Italian beaches can be found. From an urban and architectural point of view, its Greek, Roman, Norman and Baroque testimonies earned the city the UNESCO title of World Heritage Site. The prime real estate market focuses mainly in the historical centre of Ortygia, along the coastal strip which goes from Lido Sacramento to Fontane Bianche, including also Plemmirio, and the shores of Brucoli. From a real estate point of view, on Ortygia’s island, the historical centre of Siracusa, the Graziella neighbourhood is booming, being the most characteristic area of the island both for local and international tourists. Outside of Siracusa, Val di Noto is currently experiencing an economic expansion due to the recent touristic reassessment. Almost all prime properties (> 80%) are purchased as second houses for the family or as an investment to be rented when not in use. Foreign buyers (38% of total buyers) mainly come from the United Kingdom, Germany and France. Recently, some Australian, Canadian and Russian citizens have showed interest both for Siracusa’s historical centre and the seafront villas and farmhouses in the Val di Noto. The most-requested properties are of about 50-100 square metres and are equipped with a terrace with a sea view, regardless of their conditions. The demand for villas focuses on properties of about 150-250 square

metres with an easy access to the sea. There is also a specific demand for farmhouses with annexed plot of land to be renovated, and even for historical fiefs. The market for new houses is almost non-existent and demand, especially in Ortygia’s historical centre, greatly exceeds the supply, thus causing soaring prices in the whole area. In 2016, sales increased overall by 11% on an annual basis in Siracusa. Almost all types of properties recorded an increase, especially studios (+20.5%). The most requested houses are the medium-sized one, which amount to one third of the market and recorded a 16.1% increase in sales. Selling a prime property on the market requires about 5 months for houses in excellent positions, while good and discreet ones need 9 and 13 months respectively.

Source: elaboration on Agenzia delle Entrate (Italian Revenue Agency) Size-Class Key: Studios (up to 2.5 habitable rooms); Small (between 2.5 and 4 rooms); Medium-Small (between 4 and 5.5 rooms); Medium (between 5.5 and 7 rooms); Big (more than 7 rooms); Other: not specified

Source: Engel & Völkers

38

Prices Over the last two years, the prime real estate market has been growing. According to Engel & Völkers data, prime market’s prices recorded a 3-3.5% increase in 2017, with new or renovated properties in excellent positions ranging from €3,000-3,900 per square metre. The prices for used houses, still in excellent locations, range from €2,600-3,200 per square metre. The average discount on the initial price during negotiations varies greatly according to the position of the property. When the property is in excellent position, this discount never goes below 10%. Other properties can reach 20% discount in relation to the market value


if in worst positions. Conversely, central or prime positions, that is, with a panoramic/sea view, can increase the value of the property by 40% if compared to the same assets that lack these features. Balconies or terraces amount for a 20% increase, while garages or parking spaces are a +15%. Over the last 24 months, the top prices recorded in the area reached €5,000 per square metre in Ortygia for properties in excellent positions. Outlook As far as 2018 is concerned, Engel & Völkers foresees a general rise in sales, accompanied by a price increase for excellent-position properties. Good- and discreetposition properties, on the other hand, shall record stationary prices.

Siracusa • Prime Market Average Rental Fees for State of Maintenance and Location Quality (€/sqm/year) Source: Engel & Völkers 39


Prime housing market in Sicily Ragusa Location and market Ragusa is located on the Hyblaean Mountains range, in the south-eastern part of Sicily, and due to the presence of important, Baroque-style 18th century’s monuments, it was declared World Heritage Site by UNESCO. At a short distance from the city, southward, can be found Marina di Ragusa, the most famous beach-touristic resort in the south-east of the island, which overlooks on the Channel. The prime real estate sector in Ragusa’s province did not feel the setback of the general real estate market. Its supply mainly consists of holiday houses or properties to rent and is aimed at the foreign demand, which intensified its real estate investments in the area over the last few years. The most coveted areas are situated along the coast, and particularly in the area of Scicli, in Ragusa’s countryside and in the hills of Chiaramonte Gulfi and in the small centres of Ibla and Scicli, UNESCO’s World Heritage Sites. Foreign demand usually purchases these properties as second houses – which, over time, could also become main residences– or as an investment, usually to create accommodation facilities. International buyers mainly come from the North of Europe, and specifically from Belgium, Germany, Switzerland and the United Kingdom. Some Australians and Canadians have been showing interest in the area, too, mostly approaching retirement age. Furthermore, over the last few months, a new demand from France and the United States of America has been recorded. On

the other hand, Italian buyers purchase properties for investment purposes. The most requested properties on the prime market are ancient farmhouses (masserie) with fortified inner courtyards or ancient noble houses that do not require excessive renovations. Seconds are modern villas on the seaside with pools and outdoor spaces. The renovated or to-be-renovated supply amounts to 80% of the total stock, with a 20% of new houses. In 2016, sales increased overall by 18.8% on an annual basis in Ragusa, with very significant increases in studios (+65.9%) and big-sized properties (+61.1%), with 64 and 80 sales respectively. Selling a prime property on the market requires about 9 months for houses in excellent positions, while good and discreet ones need as much as 13 and 16 months respectively.

Source: elaboration on Agenzia delle Entrate (Italian Revenue Agency) Size-Class Key: Studios (up to 2.5 habitable rooms); Small (between 2.5 and 4 rooms); Medium-Small (between 4 and 5.5 rooms); Medium (between 5.5 and 7 rooms); Big (more than 7 rooms); Other: not specified

Source: Engel & Völkers

40

Prices According to Engel & Völkers, the prime market’s price recorded a renewed growth in 2017 after the downturn of the previous year. New and renovated properties in excellent position range between €1,800-2,500 per square metre, while used (but habitable) ones, still in excellent positions, range between €900-1,100 per square metre. The average discount on the initial price varies between 8% for properties in excellent positions to 10% and 13% for good or discreet ones, respectively. Central or prime positions, that is, with a panoramic view, can increase


the value of the property by 15%, while balconies or terraces amount for about a 12% increase. Garages or parking spaces are a +6% on the market value. Over the last 24 months, the top prices recorded in the area reached €2,600-2,700 per square metre in Ragusa for properties in excellent positions. Outlook As far as 2018 is concerned, Engel & Völkers foresees a general rise in sales, accompanied by a price increase for excellent-position properties. Good- and discreetposition properties, on the other hand, shall record stationary and decreasing prices respectively.

Ragusa • Prime Market Average Rental Fees for State of Maintenance and Location Quality (€/sqm/year) Source: Engel & Völkers 41


Prime housing market in Sicily Trapani and islands Location and market Trapani is located in the western part of Sicily, on the promontory of the ancient Latin Drepanum. It is also known as the “city between two seas”, as it is surrounded by water on both sides, stretching toward its extreme tip, the Ligny Tower. From an urban point of view, a very clear line divides the ancient and the modern parts of town. The prime real estate of the market focuses mainly on Trapani’s historical centre, on Favignana, Levanzo, Marettimo, Pantelleria and San Vito Lo Capo. The most coveted zones for the first-house demand are Trapani and Erice Casa Santa, while the surrounding areas, closer to the sea, are more interesting as far as second houses are concerned, especially for the international demand. These areas comprise Cornino, Castellammare del Golfo and San Vito Lo Capo. The most requested properties are apartments with balconies or terraces or, conversely, villas with gardens, as demanded mainly by families. The vicinity to the sea or the view on it increase the value of the property, just like garages and parking spaces do. Buyers are almost entirely represented by couples with small children looking for their first house. 75% of the demand is Italian. The international demand, on the other hand, is usually of an older age, and is more interested in purchasing a second house or a property for investment purposes. Generally, these buyers are Austrian, German and British. Most of the prime properties offered in the areas are

in excellent conditions, either new or renovated. The supply is essentially adequate to meet the demand’s needs, with the exception of apartments in excellent conditions in the centre of Trapani, which are less than what the demand would want. There is also a huge amount of assets to be renovated. When purchasing a property, national buyers usually resort to a loan, unlike international ones. Over the last six months, the international demand recorded an increase, especially from Germany, United States of America, United Kingdom and Malta. This demand usually focuses on the second-house market, preferring seaside properties with a decent connection to the airports. In 2016, sales increased overall by 15.3% on an annual basis in Trapani. Almost all types of properties recorded an increase, especially studios (+30.5%). To be noted also the increase of medium-small (+15.4%) and bigsized properties (+17.8%).

Source: elaboration on Agenzia delle Entrate (Italian Revenue Agency) Size-Class Key: Studios (up to 2.5 habitable rooms); Small (between 2.5 and 4 rooms); Medium-Small (between 4 and 5.5 rooms); Medium (between 5.5 and 7 rooms); Big (more than 7 rooms); Other: not specified

Source: Engel & Völkers

42

Prices According to Engel & Völkers during the year 2017, in the most prestigious areas the demand and the number of trades has grown. In Trapani, the price of a new property in an excellent position is around 2,000-2,200 euro / sqm and goes down to 1,600-2,100 euro / sqm for renovated buildings or used ones. Favignana and Marettimo have higher prices than the area of Trapani. In Favignana the quotation for


a restructured villa or an apartment in an excellent location is about 4,200-4,500 euro / sqm to go down to about 2,100-2,000 euro / sqm in a discrete position. Slightly lower average quotes are found in San Vito Lo Capo with prices of about 3,500 euro / sqm for new properties and about 2,600 for residential use. The premium properties offered are rarely characterized by restructuring. Used (but habitable) prime houses present high prices (about 2,200 euro / sqm) due to their position and to the quality of the property. Outlook As far as 2018 is concerned, Engel & Völkers foresees a general rise in sales, accompanied by substantially stationary prices. Trapani • Prime Market Average Rental Fees for State of Maintenance and Location Quality (€/sqm/year) Source: Engel & Völkers

43


The market at a glance Conclusions

Sicily is the biggest island in the Mediterranean Sea and is the fourth Italian region as far as population is concerned. From a touristic point of view, the island offers beautiful natural sites and an historical and architectural heritage of huge value, deriving from its thousand years of history. At the end of 2016, Sicily’s real estate market recorded an overall increase in sales and demand, confirmed also for the prime sector. The economic recovery – albeit still fragile and characterized by different velocities in different areas of the country – and the opening-up of the bank system, support real estate investments, especially for the purchase of the first house. 44

As far as prime properties are concerned, the heterogeneity of the locations (prime ones included) on the Sicilian market results in very different performances. Yearly average quotations are growing in Syracuse and Ragusa, are stable in Mondello and Taormina and are slightly decreasing in Catania and Trapani. With the exception of Taormina, internationally renowned city, the market both of main cities and seaside resorts is driven by the local demand and presents moderate prices, which make investments more accessible. For 2018, an increase in sales linked with stationary prices is foreseen, with increases also for properties in excellent conditions and locations.


Imprint

Editorial Office Engel & Völkers Italia S.r.l. Via Dante, 16 I-20121 Milano (MI) Phone: +39 02-584 99 61

Ragusa Modica Via Dante, 99 97100 Ragusa (RG) Tel.: +39 0932 68 23 41 RagusaModica@engelvoelkers.com

Catania Via Teramo, 9 95127 Catania (CT) Tel.: +39 095 722 13 64 Catania@engelvoelkers.com

Siracusa Noto Via Roma, 19 96100 Siracusa (SR) Tel.: +39 0931 608 55 Siracusa@engelvoelkers.com

Cefalù Corso Ruggero, 62 90015 Cefalù (PA) Tel.: +39 0921 42 36 80 Cefalu@engelvoelkers.com

Taormina Etna Piazzetta Leone, 2 (Corso Umberto) 98039 Taormina (ME) Tel.: +39 0942 62 00 78 Taormina@engelvoelkers.com

Palermo Mondello Via Roma, 360 90139 Palermo (PA) Tel.: +39 091 58 40 02 PalermoMondello@engelvoelkers.com

Trapani Via Avvocato Palmeri, 7/a 91100 Trapani (TP) Tel.: +39 0923 249 81 Trapani@engelvoelkers.com

The Market Report Sicilia 2017 • 2018 edited by Engel & Völkers has been realized with the scientific support of Nomisma, Society of Economic Studies. Printed in December 2017 Reproduction of content is prior permission of the publishers. No liability is accepted for editorial content, accuracy of text or misprints. No liability is accepted for errors in details.


www.engelvoelkers.it

Profile for ENGEL & VÖLKERS Italia

Market Report Sicilia 2017  

The Market Report Sicilia 2017 • 2018 edited by Engel & Völkers has been realized with the scientifi c support of Nomisma, Society of Econom...

Market Report Sicilia 2017  

The Market Report Sicilia 2017 • 2018 edited by Engel & Völkers has been realized with the scientifi c support of Nomisma, Society of Econom...