Page 5

il proverbio

il pappagallo

RIMBECCATO urante un ballo che si teneva a Colmurano tanti anni fa, complimentoso un giovanotto della vicina Urbisaglia chiese ad una fandèlla, ad una ragazza: - Vélla còcca, come te chjami? - Rosa. -Àhia! Non g’é rròsa sinza spine...

D

- Non c’è stùputu sinza proèrbju! - fu la pronta replica. E apprezzata al punto che la si ricorda ancora oggi. Forse la ragazza era diffidente e voleva prendere le distanze perchè aveva presente l’antico detto popolare: Urbisàja: pòca jende, assai canàja.

Illutrazione di Lara Quatrini - testo tratto da “Dicerie popolari Marchigiane” di Claudio Principi - Sico Editore

8

9

Classe Donna n.015-dicembre gennaio 2003.  

Natale: i presepi, le tradizioni, la cucina, gli eventi nelle Marche. Inchiesta: l’informazione televisiva regionale. Marchgiani DOC: Cristi...