__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1

4 e h c i f i r e V Nuovi

i d r a u g r @ T

EE R A T I U VAL VALUTARS O AUT

Matematica e c e n o e T z l n ogia e i c S

VALUTAZIONE AUTOVALUTAZIONE TABELLE VALUTATIVE

RUBRICHE VALUTATIVE

Didattica Digitale Integrata

LIBRO DIGITALE

IL GIOCO DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE


MATEMATICA 2

APRENDO QUESTO LIBRO…

4

LA VALUTAZIONE

6 La numerazione in base 10 e i grandi numeri  Prova 1 Livello A 7 La numerazione in base 10 e i grandi numeri  Prova 1 Livello B 8 Problemi  Prova 2 Livello A 9 Problemi  Prova 2 Livello B 10 La frazione  Prova 3 Livello A 11 La frazione  Prova 3 Livello B 12 La frazione del numero  Prova 4 Livello A 13 La frazione del numero  Prova 4 Livello B 14 Le frazioni decimali e i numeri decimali  Prova 5 Livello A 15 Le frazioni decimali e i numeri decimali  Prova 5 Livello B 16 Problemi  Prova 6 Livello A 17 Problemi  Prova 6 Livello B 18 Le misure  Prova 7 Livello A 19 Le misure  Prova 7 Livello B 20 I poligoni e il loro perimetro  Prova 8 Livello A 21 I poligoni e il loro perimetro  Prova 8 Livello B 22 I poligoni e la loro area  Prova 9 Livello A 23 I poligoni e la loro area  Prova 9 Livello B 24 Le relazioni e le classificazioni  Prova 10 Livello A 25 Le relazioni e le classificazioni  Prova 10 Livello B 26 27

Autovalutazione  Livelli A e B Valutazione dell’insegnante

SCIENZE 28

LA VALUTAZIONE

30 Le piante  Prova 1 Livello A 32 Le piante  Prova 1 Livello B 34 Gli animali  Prova 2 Livello A 36 Gli animali  Prova 2 Livello B 38  Gli ecosistemi • La classificazione dei viventi  Prova 3 Livello A 40  Gli ecosistemi • La classificazione dei viventi  Prova 3 Livello B 42  La biosfera: gli elementi non viventi  Prova 4 Livello A 43  La biosfera: gli elementi non viventi  Prova 4 Livello B 44 La materia  Prova 5 Livello A 45 La materia  Prova 5 Livello B 46 47 48

Autovalutazione  Livello A Autovalutazione  Livello B Valutazione dell’insegnante


APRENDO QUESTO LIBRO QUAL È LA TUA PRIMA REAZIONE? Oh, nooo! Ho anche un libro di verifiche! A che cosa mi serve?

Le verifiche? Che fifa! Che ansia! Ma chi le ha inventate?

Ce la posso fare! Sono super, ce la farò sicuramente! Che ci vuole?

Aiuto, non ce la farò mai!

PERCHÉ HAI ANCHE UN LIBRO DI VERIFICHE? Per prima cosa, noi autrici vorremmo spiegarti il significato del termine valutare. Valutare vuol dire “dare valore”, non soltanto controllare. Se affronti le verifiche sapendo che cosa significano, forse le vedrai con occhi diversi. I tuoi insegnanti devono valutare i tuoi progressi scolastici, cioè sapere quanto hai imparato. È un loro compito, come lo è darti gli strumenti per imparare e per farti conoscere “cose” nuove. Devono farlo con costanza e sistematicità, quindi seguendo passo passo la strada che stai percorrendo. Perciò, in questo libro sono inserite verifiche su tutti i più importanti argomenti che hai studiato nel tuo sussidiario Nuovi Tr@ @guardi • Discipline. Abbiamo anche fornito gli strumenti per poter valutare nel modo più oggettivo possibile il risultato delle tue verifiche. Che cosa vuol dire? Vuol dire che è stato pensato un sistema di valutazione uguale per tutti. Questo non significa che l’insegnante non terrà conto dell’impegno e degli sforzi compiuti da ciascun alunno e da ciascuna alunna. Quando due persone si misurano la temperatura e tutti e due hanno 38, il termometro è oggettivo; forse le cause che hanno portato ad avere la febbre saranno differenti, ma lo strumento ”non mente”. Troverai gli strumenti prima delle verifiche di ciascuna disciplina: serviranno anche per aiutarti a capire da solo/a quali sono i tuoi “punti di forza” e i tuoi “punti deboli”.

2


A CHE COSA SERVONO LE PROVE DI VALUTAZIONE E VERIFICA? Le prove di valutazione che ti proponiamo in questo libro servono: • ai tuoi insegnanti per: • accertare le tue conoscenze, abilità, competenze; • verificare la tua capacità di rielaborare quanto hai imparato; • riflettere sulle tue necessità; • a te per: • conoscere il tuo andamento scolastico; • capire quali criteri usano gli insegnanti quando valutano; • imparare ad autovalutarti. Questo libro non può essere l’unico strumento per valutare ciò che sai fare: i tuoi insegnanti giudicano tutti i giorni ciò che hai imparato, osservando i tuoi progressi, i tuoi successi e le tue difficoltà, mettendoti alla prova in differenti modi. Questo libro, però, contiene prove il più possibile oggettive che daranno modo di valutare le tue conoscenze e le tue capacità di esporle.

LE VERIFICHE SONO UNA GARA? Valutare i tuoi risultati non deve servire per farti sentire più o meno bravo/a degli altri, una persona “super” o una “schiappa”. Valutare quanto hai appreso, quanto ricordi, quanto sei capace di esprimere ciò che sai serve all’insegnante per aiutarti a migliorare, ad acquisire fiducia nelle tue capacità, ma soprattutto serve a te per capire dove hai bisogno di esercitarti. Devi imparare, infatti, a confrontare i tuoi apprendimenti non con i risultati raggiunti dai tuoi compagni e dalle tue compagne, ma soprattutto con i tuoi risultati precedenti. Valutare i tuoi apprendimenti in modo sistematico e periodico ti darà la possibilità di capire il tuo cammino scolastico. E se lo capisci, puoi anche “guidarlo”, modificando la rotta se non migliora o tenendo saldo il timone se i tuoi apprendimenti procedono bene.

PER CONCLUDERE: AVERE O ESSERE ? Avere una “bella pagella” è sicuramente una grande soddisfazione, ma è decisamente ancora più bello per te sapere che “ce l’hai messa tutta”, cercando di dare il meglio. A volte i risultati saranno buoni, altre meno: la verifica aiuta appunto a valutare le proprie capacità. È importante diventare una persona che sa autovalutarsi, che non si scoraggia davanti alle difficoltà e che invece le affronta con un sorriso. E se le difficoltà non si superano… si prova ancora! O si chiede aiuto. Questo libro non deve essere solo una “fatica”, bensì, soprattutto, un’occasione per crescere e migliorarti! Deve testimoniare i tuoi progressi e l’impegno che hai messo per superare i momenti “no”!

3


La

V

alutazione

TABELLE E RUBRICHE VALUTATIVE

PER INIZIARE Prima di spiegarti che cosa sono le rubriche valutative, vorremmo che tu avessi ben chiara una cosa: attraverso le prove di verifica che farai non sarai giudicato/a tu (Paola, Cristina, Francesco, Claudio…), ma verrà giudicato quanto hai imparato. Ognuno ha i propri tempi e le proprie modalità di apprendimento: non preoccuparti, gli insegnanti lo sanno. Occorre sempre tenerne conto perché, se il “motore” si è un po’ inceppato o procede troppo a rilento, è meglio saperlo per poter intervenire e migliorare!

Quante prove ci sono per MATEMATICA?

Ci sono 20 prove che vertono su 10 argomenti. • Le prove di Livello A contengono quesiti e proposte di lavoro che servono per controllare che tu abbia conseguito i fondamenti di quell’argomento. Sono scritte con un carattere ad alta leggibilità. • Le prove di Livello B servono per verificare se padroneggi con sicurezza i concetti matematici, se sei consapevole dei processi risolutivi necessari, se sai argomentare le tue scelte.

A CHE COSA SERVE LA TABELLA VALUTATIVA Per valutare seguendo un criterio unico per tutti può essere utile utilizzare delle tabelle valutative. Per ciascuna verifica l’insegnante, in base alla sua programmazione periodica, stabilirà gli obiettivi di apprendimento che intende verificare. Per stabilire se gli obiettivi sono stati raggiunti utilizzerà più sistemi, tra i quali anche le verifiche contenute in questo libro.

Tabella valutativa numero risposte giuste 11-12

valutazione 10

10-11

9

8-9

8

7-8

7

6-7

6

5-6

non sufficiente

4

COME CALCOLARE IL PUNTEGGIO Tutte le prove di questo volume sono composte da 6 domande. Alcune domande sono composte da più item. Dovrai assegnare 2 punti per ciascuna domanda completamente giusta e 1 punto per ciascuna domanda corretta almeno per la metà degli item.

LA VALUTAZIONE NUMERICA La valutazione numerica può essere conservata nelle verifiche delle conoscenze. Essa però dovrà essere integrata con giudizi descrittivi che spieghino il percorso di apprendimento dell’alunno/a. Per fare ciò le rubriche valutative possono essere un valido aiuto.


A CHE COSA SERVONO LE RUBRICHE VALUTATIVE La tabella valutativa potrebbe non essere sufficiente per valutare a pieno il tuo lavoro, soprattutto nel caso in cui la prova sia stata particolarmente difficile oppure ti abbia chiesto di argomentare il procedimento seguito o ancora di mettere in campo più abilità e competenze per risolvere i quesiti in maniera corretta.

L’insegnante dovrà dunque tenere conto anche di altri fattori, che non sempre emergono dalle prove di verifica. Per questo, all’insegnante abbiamo fornito una rubrica valutativa per monitorare il tuo percorso e i risultati che hai ottenuto.

Le rubriche valutative L’alunno/a opera con i numeri e individua procedimenti in modo:

Livello

eccellente e in piena autonomia

avanzato

preciso, autonomo, corretto e adeguato

intermedio

sostanzialmente corretto, ma con qualche incertezza

base

non adeguato

in via di acquisizione

L’alunno/a conosce, comprende e utilizza i concetti in modo:

Livello

eccellente e in piena autonomia

avanzato

preciso, autonomo, corretto e adeguato

intermedio

sostanzialmente corretto, ma con qualche incertezza

base

non adeguato

in via di acquisizione

ESSERE VALUTATI E AUTOVALUTARSI Dopo aver effettuato ciascuna prova, riporta le valutazioni date dall’insegnante nelle tabelle che troverai al termine delle verifiche. È molto importante che anche tu impari a valutare il tuo lavoro. Quindi, al termine di ciascuna verifica, rispondi alle domande che troverai alle pagine 26-27. Le tabelle e le rubriche valutative ti permetteranno di capire che la valutazione non dipende da “simpatie o antipatie”,, “bontà o

cattiveria” dell’insegnante, ma segue dei criteri e delle scale di valutazione. Se, nonostante ciò, però, non condividi il giudizio dato dai tuoi insegnanti, rifletti e parlane con loro. Imparare ad autovalutarsi e imparare ad accettare la valutazione che un esperto (in questo caso i tuoi insegnanti) dà del tuo lavoro può solo permetterti di migliorare il tuo percorso scolastico.

5


M atematica

Prova 1 • LIVELLO

A

Data ..................................................................

La numerazione in base 10 e i grandi numeri 1  Inserisci ciascuna cifra al posto giusto nella tabella, poi scrivi il numero,

come nell’esempio. hk da dakk uk 8 dak 3h 7 hk 9 dak 4 da

h

da

u

numero 80 000

8

2  Rappresenta i numeri sugli abachi, colorando il giusto numero di palline.

hk da dakk uk h da u

hk da dakk uk h da u

342 146

hk da dakk uk h da u

132 512

237 511

3  Confronta i numeri scrivendo maggiore di, di, minore di, di, uguale a. a.

1500 è ................................... 1050 22 000 è ............................. 20 200

989 è ................................... 990 15 000 è ........................... 15 500

3040 è ................................... 3000 13 500 è ............................. 135 000

4  Quale numero corrisponde a:

6 uk e 3 da? 630    6030  

 63

7 u e 9 dak? 90 007  

 79  

  79 000

5  Come si scrive in lettere il numero:

1200? Dodicimila. Dodicizerozero. Milleduecento.

14 050? Millequattrocentocinquanta. Quattordicimilacinquanta. Quattordicimilacinque.

6  Come si scrive in cifre il numero:

settemilasettanta? 7700    707   6

 7070

sedicimilacentotrenta? 16 103     16 130  

Valutazione

 1613 .......................................


B Data La numerazione in base 10 e i grandi numeri Prova 1 • LIVELLO

..................................................................

M atematica

1  Collega ciascun numero alla sua rappresentazione sull’abaco, colorando il quadratino

nello stesso modo. 405 756 

450 756 

405 765 

2  Confronta i numeri inserendo i simboli >  <  = .

7 dak  9 uk  85 000 

  7 000   90 h   90 uk

7 h 

  75 da

100 004  3 hk 

  1 hk

  290 000

3  Componi e scrivi il numero.

3 uk 5 h 8 da 9 u = ........................................ 5 uk 7 u = .............................................................

8 hk 5 dak = ........................................................ 1 dak 1 da = ........................................................

4  Scrivi in lettere ciascun numero.

8008 = ........................................................................................ 5100 = ........................................................................................

43 000 = .................................................................................... . 6 020 = .......................................................................................

5  Scrivi in cifre ciascun numero.

Centocinquantamilaventisei = ................................................. Trentasettemilanovecento = ..................................................... Undicimilacentotredici = .............................................................. Quarantanovemilaquattro = ....................................................... 6  Quale tra le seguenti affermazioni è sbagliata?

12 001 è il numero successivo di 12 000. 66 656 è il numero precedente di 66 665. 54 365 è il successivo di 54 364. 99 998 è il precedente di 99 999.

Valutazione

.......................................

7


M atematica

Prova 2 • LIVELLO

A

Data ..................................................................

Problemi 1  Leggi il problema e indica con una X la domanda possibile. possibile.

Alla signora Fiona piacciono molto i fiori. Nel suo giardino ha 8 file di tulipani, ognuna composta da 12 fiori, alcune violette e alcune piante di rose. Quanti fiori ci sono in tutto nel giardino? Sono più i tulipani o le violette? Quanti tulipani ha la signora Fiona? 2  Scrivi l’operazione l’operazione necessaria per risolvere il problema precedente.

Eseguila su un foglio e riporta il risultato. .........................................................................................................................................................................................................................................

3  Nel testo del problema evidenzia in giallo i dati necessari per rispondere

alla prima domanda e sottolinea in rosso quelli necessari per rispondere alla seconda. La signora Irma ha una cartoleria. Sta facendo l’inventario dei quaderni che ha in negozio. Ne ha 105 a righe di terza, 130 a righe di quinta, 88 a quadretti di terza e 125 a quadretti di quinta. Quanti quaderni a righe ha la signora Irma? Quanti quaderni per i bambini di quinta ha in negozio? 4  Scrivi le operazioni necessarie per risolvere il problema precedente.

Eseguile su un foglio e riporta i risultati. .........................................................................................................................................................................................................................................

5  Per risolvere il problema devi prima rispondere a una domanda intermedia. intermedia.

Quale? Indica con una X. In un negozio di articoli sportivi il proprietario ha messo in vendita tute da sci di differenti colori: 45 rosse, 23 blu, 32 bianche. Dopo un mese in negozio sono rimaste 14 tute. Quante tute sono state vendute? Quanto costa ciascuna tuta? Quante tute sono state messe in vendita? Qual è la differenza tra le tute di colore rosso e quelle bianche? 6  Scrivi le operazioni necessarie per risolvere il problema precedente.

Eseguile su un foglio e riporta i risultati. 8

.........................................................................................................................................................................................................................................

Valutazione

.......................................


Prova 2 • LIVELLO

B

Data ..................................................................

Problemi

M atematica

1  Leggi il problema e cancella con una riga tutte le parti inutili.

Nella scuola di Fabio vi è una fotocopiatrice per gli insegnanti. Ogni insegnante ha a disposizione 250 fotocopie per ciascuno dei 9 mesi dell’anno scolastico. Poiché nella scuola gli insegnanti sono 20, ogni mese non si superano mai le 5000 copie. Quante fotocopie ha a disposizione ciascun insegnante durante tutto l’anno scolastico? All’inizio del mese di ottobre il contatore segnava 11456 e alla fine del mese 15328. Quante fotocopie sono state fatte nel mese di ottobre? 2  Scrivi le operazioni necessarie per risolvere il problema precedente.

Eseguile su un foglio e riporta i risultati. ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

3  Per risolvere il problema devi prima rispondere a una domanda intermedia. Quale?

Scrivila sulla riga con i puntini. Nel vivaio c’erano 1341 piantine di orchidee. 45 sono state intaccate da un parassita e sono state gettate via. .................................................................................................................................................................... Le rimanenti vengono spedite ai negozi in cassette che contengono 18 piantine ciascuna. Quante cassette sono necessarie? 4  Scrivi le operazioni necessarie per risolvere il problema precedente.

Eseguile su un foglio e riporta i risultati. ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

5  Questo problema è impossibile perché i dati sono contraddittori.

Cambia la domanda in modo che il problema possa essere risolto. Il signor Paolo ha acquistato 14 bottiglie di vino che costano 8 euro l’una. Quando è entrato nel negozio aveva nel portafogli 100 euro. Quanti soldi avrà nel portafogli dopo aver pagato il vino? Nuova domanda: ............................................................................................................................................................................................. 6  Emma propone questo indovinello. Risolvilo indicando con una X.

Ho delle caramelle: sono più di 20 e meno di 30. Se le distribuisco in parti uguali a 6 bambini ne avanzano 2. Quante caramelle ho? 24

26

28

Valutazione

.......................................

9


M atematica

Prova 3 • LIVELLO

A

Data ..................................................................

La frazione 1  Per ciascun intero, scrivi SÌ se è stato frazionato oppure scrivi NO NO..

...................

...................

...................

...................

2  Scrivi in cifre ciascuna frazione frazione..

un mezzo 

....... .......

un quarto 

.......

un quinto 

.......

....... .......

3  Come si legge ciascuna frazione frazione??

2   Tre mezzi. 3   Due terzi. 3 4   Due e tre.

  Tre e quattro.   Tre quarti.   Quattro terzi. 4  In quale intero è stata colorata la frazione 2 ? 5

5  Scrivi l’unità l’unità frazionaria rappresentata. .......

.......

.......

.......

.......

.......

.......

.......

6  Colora la parte indicata dalla frazione frazione..

1 2

10

2 3

3 5

Valutazione

.......................................


Prova 3 • LIVELLO

B

M atematica

Data ..................................................................

La frazione

1  Dividi l’intero come indicato dal denominatore e colora le parti indicate dal numeratore.

2 4

3 5

2  Colora in rosa la parte indicata dalla frazione e in giallo la frazione complementare.

2 7

4 5

3 8

3  Completa le frazioni in modo che siano tutte proprie. ......

4

......

8  

7  

......

......

12

4  Completa le frazioni in modo che siano tutte improprie. ......

5

......

5  

6  

......

......

9

5  Completa le frazioni in modo che siano tutte apparenti. ......

15

......

3  

2  

......

......

6

6  In ciascun gruppo, colora in azzurro la frazione minore e in giallo la frazione maggiore.

4 3

3 4

2 3

3 7

6 3

3 2

1 3

3 3

Valutazione

.......................................

11


M atematica

Prova 4 • LIVELLO

A

Data ..................................................................

La frazione del numero 1  Colora la parte dell’intero dell’intero indicato dalla frazione.

1 5 2  Quale parte dell’intero dell’intero è stata colorata?

6 2 1           3 3 3

3  Dividi le caramelle in 4 gruppi uguali e colora un solo gruppo.

Quale parte hai colorato?

1 1 2 4 8 4 4  Completa le operazioni necessarie per calcolare la frazione di un numero. numero. 2 4 di 25 = .................... di 36 = .................... 5 9 25 : 5 = .................... 36 : 9 = .................... .................... x 2 = .................... .................... x 4 = ....................

5  Calcola la frazione del numero. numero.

3 .................... : .................... = .................... .................... x .................... = .................... di 15 = 5 6  Per calcolare la frazione di un numero: numero: si divide il numero per il numeratore e poi si moltiplica il risultato per il denominatore. si divide il numero per il denominatore e poi si moltiplica il risultato per il numeratore. si divide il numero per il denominatore e poi al risultato si aggiunge il numeratore. alutazione ....................................... 12

V


B Data La frazione del numero

Prova 4 • LIVELLO

..................................................................

M atematica

1  Scrivi le operazioni necessarie per calcolare la frazione del numero.

Esegui i calcoli a mente. 4 di 500 = 100

5 di 81 = 9

.................................................................................................... ....................................................................................................

.................................................................................................... ....................................................................................................

2  Scrivi le operazioni necessarie per risolvere il problema. Eseguile a mente.

Nel negozio di piante c’è questa offerta: chi comprerà più di 20 piantine di viole, 4 ne pagherà solo i . 5 Carlo compera 30 piantine di viole, a 2 euro l’una. Quanto paga? ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

3  La classe di Liliana è formata da 24 bambini.

Le femmine sono 8 e i maschi 16. Quale frazione rappresenta le bambine della classe?

1 2

1 3

8 16

4  Serena e Mattia ricevono dalla nonna in regalo 15 euro ciascuno.

2 della somma. 5 Mattia compra un gioco e gli rimangono 4 euro. Chi ha speso di più?

Serena spende

Serena. Mattia. Spendono la stessa cifra. 5  Indica con una X il gruppo o i gruppi in cui le palline nere sono i

3 dell’intero. 7

6  Osserva e rispondi senza eseguire i calcoli.

27 di 667 =   23

Il risultato sarà: minore di 667. maggiore di 667. compreso tra 600 e 640.

Valutazione

.......................................

13


M atematica

Prova 5 • LIVELLO

A

Data ..................................................................

Le frazioni decimali e i numeri decimali 1  Le frazioni decimali sono le frazioni che:

hanno come denominatore 10, 100, 1000… hanno come numeratore 10, 100, 1000… hanno come denominatore 10, 20, 30… 2  Scrivi la frazione decimale rappresentata e il numero decimale corrispondente.

Frazione

........ ........

Numero decimale

..................

Numero decimale

..................

Frazione

........ ........

3  Collega ciascuna frazione decimale al corrispondente numero decimale, decimale, colorando

il quadratino nello stesso modo. 9 10

9 100

9 1000

4 100

4 1000

4 10

0,009

0,9

0,09

0,4

0,004

0,04

4  Scomponi i numeri decimali. decimali.

3,45 = 3 u 4 ............... 5 ............... 7,2 = 7 ............... 2 ............... 1,59 = 1 ............... 5 ............... 9 ............... 6,249 = 6 ............... 2 ............... 4 ............... 9............... 5  A quale numero corrispondono 150 centesimi?

1,50

 15,0

 0,150

6  Confronta i numeri scrivendo maggiore di, di, minore di, di, uguale a. a.

0,2 è ................................................................. 0,4 1,5 è ................................................................. 1 0,28 è ................................................................. 0,25 14

0,3 è ................................................................. 0,21 1,44 è ................................................................. 14,4 0,5 è ................................................................. 0,50

Valutazione

.......................................


B Data Le frazioni decimali e i numeri decimali

Prova 5 • LIVELLO

..................................................................

M atematica

1  Trasforma ciascuna frazione in numero decimale.

5 = ………… 100

8 = ……… 10

6 = ……… 1000

9 = ……… 10

48 = ……… 100

15 = ………… 100

95 = ……… 1000

400 = ……… 1000

18 = ………… 10

240 = ………… 100

2  Per ciascun numero decimale, scrivi la corrispondente frazione decimale.

0,2 =

........ ........

0,256 =

........ ........

0,06 =

0,043 =

........

0,001 =

........

........

0,022 =

........

........

0,57 =

........

........

1,8 =

........

........ ........

........ ........

........

0,832 =

2,50 =

........

........ ........

3  Completa.

0,5 + ………… = 1 0,8 + ………… = 1

0,25 + ………… = 1 0,97 + ………… = 1

0,720 + ………… = 1 0,990 + ………… = 1

4  Scrivi i numeri in ordine crescente.

0,25

0,025

0,24

0,03

0,3

.........................................................................................................................................................................................................................................

5  Componi e scrivi il numero decimale.

7 u   9 d = ........................................................................ 1 u   6 d = ........................................................................ 3 u   5 d   2 c = .............................................................

0 u   2 d   7 c   4 m = ............................................ 8 da   3 u   1 d   5 c = .............................................. 4 da   3 u   9 d = .........................................................

6  Quale numero puoi inserire tra ciascuna coppia?

2,12

2,004 2,1 > ...................... > 2,01

2,06

1,35

1,6

1,28

1,3 < ...................... < 1,5

Valutazione

.......................................

15


M atematica

Prova 6 • LIVELLO

A

Data ..................................................................

Problemi 1  Indica con una X l’ l’operazione operazione che risolve il problema.

Alice ha 25 anni. I suoi 3 fratelli hanno rispettivamente 30, 22 e 20 anni. Quanti anni ci sono di differenza tra Alice e il fratello più giovane? 30 – 25 = 25 – 20 = 25 – 3 = 2  In questo problema c’è un dato implicito, implicito, cioè un dato che ti occorre

per risolvere il problema, ma non è espresso attraverso dei numeri. Quale? Silvana ha preso in biblioteca un libro di 325 pagine. Decide di leggere 12 pagine al giorno. Quante pagine avrà letto dopo una settimana? Dato implicito:

...........................................................................................................................................................................................

3  Nel problema dell’esercizio precedente c’è anche un dato inutile. inutile. Quale?

Dato inutile:

..................................................................................................................................................................................................

4  Scrivi l’operazione l’operazione necessaria per risolvere il problema dell’esercizio 2.

Eseguila su un foglio e riporta il risultato. .........................................................................................................................................................................................................................................

5  Sandra ha comperato un maglione che costa 33,50 euro.

Ha pagato con una banconota da 50 euro. Quale tra i seguenti gruppi di denaro è il resto che ha ricevuto?

6  Scrivi le operazioni necessarie per risolvere il problema.

Eseguile su un foglio e riporta i risultati. Alla gare preliminari per partecipare ai campionati regionali di corsa campestre hanno partecipato 250 ragazzi. Sono stati ammessi ai campionati 3 regionali i dei partecipanti. 5 Quanti ragazzi sono stati ammessi? .........................................................................................................................................................................................................................................

16

.........................................................................................................................................................................................................................................

Valutazione

.......................................


Prova 6 • LIVELLO

B

Data ..................................................................

Problemi

M atematica

1  Leggi il problema, poi rispondi.

Milena ha comperato 6 confezioni di scatolette di cibo per il suo gatto che venivano vendute in offerta 3 x 2. Ogni confezione contiene 8 scatolette. Ogni scatoletta contiene 80 g di cibo. Il gatto mangia 2 scatolette al giorno. Quanto pesa il cibo contenuto in tutte le scatolette? Quanto costano le scatolette? Per quanti giorni saranno sufficienti le scatolette acquistate? Con i dati a disposizione non puoi rispondere a una delle tre domande del problema. Quale? ..................................................................................................................................................................................................................... 2  Scrivi le operazioni necessarie per risolvere il problema precedente.

Eseguile su un foglio e riporta i risultati. .........................................................................................................................................................................................................................................

3  Leggi il problema, poi rispondi.

Piero fa colazione al bar ogni mattina: prende un cappuccino che costa € 1,80 e una brioche che costa € 1,30. Quanto spende in una settimana? Se al posto del cappuccino prendesse il succo di frutta che costa € 2,50, senza rinunciare alla brioche, quanto spenderebbe in una settimana? Puoi rispondere alla seconda domanda senza aver risposto alla prima? ……………….. 4  Scrivi le operazioni necessarie per risolvere il problema precedente.

Eseguile su un foglio e riporta i risultati. .........................................................................................................................................................................................................................................

5  Qual è l’ordine delle tre domande intermedie che devi porti per poter risolvere

il problema? Numerale. Il negozio di biciclette ha posto in vendita due modelli differenti di bicicletta allo stesso prezzo: € 100. Per il modello “Cross” sono disponibili 65 biciclette, per il modello “Trek” 34. Al momento della chiusura estiva sono rimaste in negozio solo 5 biciclette “Cross” e 8 biciclette “Trek”. Quanto si è ricavato dalla vendita? Quante biciclette sono state vendute? Quante biciclette sono state messe in vendita? Quante biciclette non sono state vendute? 6  Scrivi le operazioni necessarie per risolvere il problema precedente.

Eseguile su un foglio e riporta i risultati. ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

Valutazione

.......................................

17


M atematica

Prova 7 • LIVELLO

A

Data ..................................................................

Le misure 1  Questo vaso è di vetro.

Quale può essere il suo peso quando è vuoto? 10 kg 1 kg 1 hg

Quanta acqua può contenere contenere?? 1 ℓ 1 dℓ 1 cℓ

2  Qual è il valore della cifra evidenziata?

588,4 ℓ 8 daℓ 8 ℓ 8 dℓ 3  Colora in giallo la cifra che corrisponde alla marca marca..

689 m 45 cm

3,7 km 15,2 dam

31 g 157 hg

0,5 kg 18,3 dag

4  Esegui le equivalenze equivalenze..

5 m = .......................... cm 900 cm = .......................... m 20 dℓ = .......................... ℓ

1 ℓ = .......................... cℓ 500 g = .......................... hg 1000 g = .......................... kg

5  Confronta le misure scrivendo maggiore di, di, minore di, di, uguale a. a.

10 hg .................................................... 1 kg 800 g .................................................... 1 kg 2 hℓ .................................................... 150 ℓ 7 dℓ .................................................... 100 cℓ 10 m .................................................... 100 cm 1 km .................................................... 800 m 6  Luisa porta con sé un termos con il caffè.

Ora lo ha riempito solo per metà, mettendoci dentro 2 dℓ di caffè. Quanto caffè può contenere il termos? ..................................................................................................................................................................................................

18

Valutazione

.......................................


Prova 7 • LIVELLO

B

Data ..................................................................

Le misure

M atematica

1  Scomponi ciascuna misura.

46 hm 4 ….......... 6 ….......... 7,3 m 7 ….......... 3 ….......... 19 hg 1 ….......... 9 …..........

4,7 g 4 ….......... 7 ….......... 53 ℓ 5 ….......... 3 ….......... 2,9 hℓ 2 ….......... 9 …..........

2  Esegui le equivalenze.

4,5 cm = …....…................ dm = …....…................ m 80 m = …....…................ dm = …....…................ cm 0,4 kg = …....…................ hg = …....…................ dag 850 g = …....…................ dag = …....…................ hg 1500 cℓ = …....…................ dℓ = …....…................ ℓ 4,2 ℓ = …....…................ dℓ = …....…................cℓ 3  Indica V (vero) o F (falso).

5 kg + 5 hg = 5,5 kg 9 hm + 1 hm = 1 km 4 ℓ + 5 cℓ = 45 cℓ 9 m + 5 dm = 95 m

V  V  V  V 

F F F F

4  Riscrivi queste misure in ordine crescente.

55 m 1,3 hm 0,4 km 600 dm ................................................................................................................

5  Andrea sta facendo una gita in montagna.

La sua borraccia può contenere 2 ℓ di acqua, ma lui l’ha riempita solo a metà. Andrea ha bevuto metà dell’acqua che ha portato con sé. Quanta acqua ha bevuto? 1 ℓ. Mezzo litro. 1 di litro. 4 6  Spiega quale ragionamento hai fatto per trovare la risposta al problema precedente. ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

Valutazione

.......................................

19


M atematica

Prova 8 • LIVELLO

A

Data ..................................................................

I poligoni e il loro perimetro 1  Qual è la definizione giusta di parallelogramma parallelogramma??

Poligono con 4 lati paralleli. Quadrilatero che ha 2 coppie di lati paralleli ed uguali e 2 diagonali uguali. Quadrilatero che ha 2 coppie di lati paralleli ed uguali. 2  Ha 4 lati uguali e gli angoli uguali a 2 a 2. Di che poligono si tratta?

Trapezio. Rettangolo. Rombo. 3  Una di queste affermazioni riferite al rettangolo è sbagliata. Quale?

Ha 2 diagonali uguali e perpendicolari tra di loro. Ha 4 angoli retti. I lati sono uguali a 2 a 2. 4  Osserva questo triangolo triangolo..

In base ai lati è: equilatero. isoscele. scaleno.

In base agli angoli è: acutangolo. ottusangolo. rettangolo.

5  I poligoni regolari sono poligoni:

che hanno solo i lati uguali. che hanno lati uguali e angoli uguali. particolari, come il quadrato, il rettangolo, il rombo. 6  Misura i lati e calcola il perimetro di questa figura.

Perimetro =

20

..............................................................................................

Valutazione

.......................................


B Data I poligoni e il loro perimetro

Prova 8 • LIVELLO

M atematica

..................................................................

1  Completa.

Un poligono è una figura ........................................... che ha per contorno una linea ..................................... ...........................................................................................................................................................................................................................

Ognuno dei segmenti che formano questa linea è un ................................................. del poligono.

2  Come si chiama il punto di incontro di due lati? .............................................................................................................................

3  Quali tra questi segmenti sono altezze del triangolo?

A E Solo il segmento BE. Il segmento AD e il segmento BE. Tutti e tre.

D

B

F

C

4  Quali tra questi poligoni sono parallelogrammi?

A

B

C

Tutti. I poligoni A e B. Solo il poligono B. 5  Quale tra queste affermazioni è falsa?

Tutti i quadrilateri hanno 2 diagonali. Tutti i quadrilateri hanno almeno un asse di simmetria. Il rombo e il quadrato sono quadrilateri equilateri. 6  Un rettangolo ha un lato lungo 12 m e l’altro lungo 8,5 m.

Quanto misura il perimetro? Perimetro = ........................................................................................................................

Valutazione

.......................................

21


M atematica

Prova 9 • LIVELLO

A

Data ..................................................................

I poligoni e la loro area 1  L’ L’area area è:

la misura della superficie di una figura piana. la misura della superficie solo dei poligoni. la misura dello spazio occupato da qualsiasi solido. 2  Due figure equiestese equiestese::

sono sempre uguali. hanno la stessa area, ma possono avere forma diversa. hanno la stessa area, possono avere forma diversa, ma sono sempre figure dello stesso tipo (ad esempio, quadrati o rettangoli o altri poligoni). 3  Un metro quadrato è:

10 volte più grande di un decimetro quadrato. 100 volte più grande di un decimetro quadrato. 1000 volte più grande di un decimetro quadrato. 4  La formula per calcolare l’area l’area del rettangolo è:

B x h : 2 B x h l + l + l 5  Quali tra queste figure hanno la stessa area area??

Tutte. La figura A e la figura B. Nessuna perché hanno forma diversa. A

B

C

6  Misura i lati e calcola l’ l’area area di questa figura.

Area =

22

...........................................................

cm2

Valutazione

.......................................


B Data I poligoni e la loro area

Prova 9 • LIVELLO

M atematica

..................................................................

1  Completa.

L’unità di misura per le superfici è il ........................................................ Il simbolo è ................................................................................................................... Il simbolo due indica che il campione utilizzato ............................. 2  Scrivi la formula per calcolare l’area del trapezio.

Area del trapezio = ................................................................................. 3  La formula per calcolare l’area del rombo è D x d : 2.

È possibile calcolare l’area del rombo utilizzando un’altra formula? Sì, moltiplicando B x h : 2, perché il rombo si può suddividere in 4 triangoli. Sì, usando la formula B x h, perché il rombo è un parallelogramma. No, perché per calcolare l’area di un poligono si può utilizzare solo una formula. 4  Tracciando un segmento, dividi la figura in un rettangolo e in un triangolo rettangolo.

B

4 dm

C 3 dm

5 dm D

A

9 dm

5,3 dm

E

Ora calcola l’area del rettangolo. Area del rettangolo = .................................................................................................................................................... 5  Calcola l’area del triangolo.

Area del triangolo = ........................................................................................................................................................ 6  Calcola il perimetro della figura ABCDE.

Perimetro = ...........................................................................................................................................................................

Valutazione

.......................................

23


M atematica

Prova 10 • LIVELLO

A

Data ..................................................................

Le relazioni e le classificazioni 1  Osserva la situazione e scrivi le caratteristiche nei cartellini, scegliendo tra:

tazze con i fiori / tazze con il manico. manico.

A B

D

C

F

E

G

H

2  Nel diagramma dell’esercizio 1 traccia una X rossa sulle tazze

che hanno il manico ma non hanno i fiori. 3  Nel diagramma dell’esercizio 1 traccia una X verde sulle tazze

che hanno il manico e hanno i fiori. 4  Inserisci le carte al posto giusto, scrivendo la lettera che le contraddistingue.

carte

di quadri

non di quadri

figure non figure

A

B

C

D

E

Questo grafico rappresenta i gusti di gelato preferiti dai bambini e dalle bambine di quarta B.

fragola cioccolato panna nocciola 5  Qual è la moda?

..........................................................

6  I bambini e le bambine che hanno partecipato all’indagine sono 24.

Quanti preferiscono il gelato alla fragola? Segna con una X. 4 24

6

12

Valutazione

.......................................


B Data Le relazioni e le classificazioni

Prova 10 • LIVELLO

M atematica

..................................................................

1  Per preparare la frittata Giada utilizza uova e formaggio in una proporzione fissa.

Scopri la relazione e completa la tabella.

n. persone uova formaggio

2 4

4

6

10

1

.................

.................

.................

.................

.................

80 g

.................

.................

.................

2  Osserva questi palloncini e completa i cartellini del diagramma di Venn scrivendo

le caratteristiche che possono essere classificate.

D

B A

E

C

G

F

H

3  Classifica i palloncini scrivendo al posto giusto nel diagramma di Venn la lettera

che li contraddistingue.  sserva il grafico che riporta la O ripartizione per classe dei bambini e delle bambine della scuola Rodari.

30

20

10

0

Classe prima Classe seconda Classe terza

Classe quarta Classe quinta

4  In quella scuola in nessuna fascia di classi i maschi sono più delle femmine.

Nel grafico con quale colore sono rappresentati i maschi? .........................................................................................................................................................................................................

5  Quanti sono i maschi che frequentano la classe prima?

.......................................................

6  Tra le cinque fasce di classe, in quale vi è il numero più alto di femmine? .........................................................................................................................................................................................................

Valutazione

.......................................

25


Autovalutazione VERIFICHE LIVELLO A E B La tabella valutativa ti può aiutare a capire il livello raggiunto. Prova ad autovalutare il tuo lavoro.

Verifica n.

Punteggio

Autovalutazione

Verifica n.

1A

1B

2A

2B

3A

3B

4A

4B

5A

5B

6A

6B

7A

7B

8A

8B

9A

9B

10 A

10 B

Punteggio

Autovalutazione

Dove ho trovato difficoltà? ........................................................................................................................................................................................................................................... ........................................................................................................................................................................................................................................... ........................................................................................................................................................................................................................................... ........................................................................................................................................................................................................................................... ........................................................................................................................................................................................................................................... ........................................................................................................................................................................................................................................... ........................................................................................................................................................................................................................................... ...........................................................................................................................................................................................................................................

Che cosa posso fare per migliorare? Chiedo spiegazioni all’insegnante. Lavoro con meno fretta. Rileggo il mio lavoro prima di consegnarlo. Altro: ........................................................................................................................................

26


Valutazione dell’insegnante Verifica n.

Data

Valutazione

Verifica n.

1A

1B

2A

2B

3A

3B

4A

4B

5A

5B

6A

6B

7A

7B

8A

8B

9A

9B

10 A

10 B

Data

Valutazione

Imparare ad imparare attraverso la valutazione e l’autovalutazione Osserva le valutazioni date dall’insegnante, rifletti e rispondi. • Da una verifica all’altra i tuoi voti sono migliorati o sono peggiorati? ................................................................ • Ci sono stati dei motivi che giustificano un eventuale peggioramento? ......................................................... ........................................................................................................................................................................................................................................ ........................................................................................................................................................................................................................................ ........................................................................................................................................................................................................................................ • Su che cosa ti devi impegnare di più? ......................................................................................................................................... ........................................................................................................................................................................................................................................ ........................................................................................................................................................................................................................................ • Quali obiettivi puoi raggiungere? ...................................................................................................................................................... ........................................................................................................................................................................................................................................ ........................................................................................................................................................................................................................................

27


La

V

alutazione

TABELLE E RUBRICHE VALUTATIVE

PER INIZIARE Prima di spiegarti che cosa sono le rubriche valutative, vorremmo che tu avessi ben chiara una cosa: attraverso le prove di verifica che farai non sarai giudicato/a tu (Paola, Cristina, Francesco, Claudio…), ma verrà giudicato quanto hai imparato. Ognuno ha i propri tempi e le proprie modalità di apprendimento: non preoccuparti, gli insegnanti lo sanno. Occorre sempre tenerne conto perché, se il “motore” si è un po’ inceppato o procede troppo a rilento, è meglio saperlo per poter intervenire e migliorare!

Quante prove ci sono per SCIENZE?

Ci sono 10 prove. • 5 prove contengono solo domande a risposta chiusa. Sono scritte con un carattere ad alta leggibilità. • 5 prove contengono anche domande a risposta aperta.

A CHE COSA SERVONO LE TABELLE E LE RUBRICHE VALUTATIVE Per valutare seguendo un criterio unico per tutti può essere utile utilizzare le tabelle e le rubriche valutative che i tuoi insegnanti troveranno a pagina 29. Prendine visione anche tu per comprendere i traguardi che hai raggiunto o che potrai raggiungere. Per ciascuna verifica l’insegnante, in base alla sua programmazione periodica, stabilirà gli obiettivi di apprendimento che intende verificare. Per stabilire se gli obiettivi sono stati raggiunti utilizzerà più sistemi, tra i quali anche le verifiche contenute in questo libro. Attraverso le prove oggettive (strutturate con domande aperte o chiuse) è possibile verificare l’acquisizione di abilità e conoscenze.

28

ESSERE VALUTATI E AUTOVALUTARSI Dopo aver effettuato ciascuna prova, riporta le valutazioni date dall’insegnante nelle tabelle che troverai al termine delle verifiche. È molto importante che anche tu impari a valutare il tuo lavoro. Quindi, al termine di ciascuna verifica, rispondi alle domande che troverai da pag. 46 a pag. 48. Le tabelle e le rubriche valutative ti permetteranno di capire che la valutazione non dipende da “simpatie o antipatie”, “bontà o cattiveria” dell’insegnante, ma segue dei criteri e delle scale di valutazione. Se, nonostante ciò, però, non condividi il giudizio dato dai tuoi insegnanti, rifletti e parlane con loro. Imparare ad autovalutarsi e imparare ad accettare la valutazione che un esperto (in questo caso i tuoi insegnanti) dà del tuo lavoro può solo permetterti di migliorare il tuo percorso scolastico.


TABELLA VALUTATIVA Verifiche a risposte chiuse In ciascuna verifica di livello A vi sono domande a risposta chiusa.

numero risposte giuste

valutazione

11-12

10

10-11

9

8-9

8

7-8

7

6-7

6

5-6

non sufficiente

La tabella valutativa serve per valutare le prove con risposte chiuse, nelle quali è conteggiato il numero di risposte giuste. La valutazione numerica può essere conservata nelle verifiche delle conoscenze. Essa però dovrà essere integrata con giudizi descrittivi che spieghino il percorso di apprendimento dell’alunno/a. Per fare ciò le rubriche valutative possono essere un valido aiuto.

RUBRICA VALUTATIVA Verifiche a risposte aperte In ciascuna verifica di livello B vi sono domande prevalentemente a risposta aperta. Livello avanzato L’alunno/a: • include tutte le informazioni necessarie in risposta alle domande poste; • espone le informazioni in modo corretto rispetto alla forma; • aggiunge informazioni oltre a quelle richieste; • sa argomentare le proprie scelte; • fornisce un prodotto curato, ben realizzato, preciso.

La rubrica valutativa serve per valutare le risposte aperte perché in quel caso occorre considerare anche il contenuto, la completezza e l’organicità delle risposte.

Livello intermedio L’alunno/a: • include tutte le informazioni necessarie in risposta alle domande poste; • espone le informazioni in modo corretto rispetto alla forma; • aggiunge informazioni oltre a quelle richieste; • fornisce un prodotto curato, ben realizzato, preciso. Livello base L’alunno/a: • include le principali informazioni necessarie in risposta alle domande poste; • espone le informazioni in modo corretto rispetto alla forma. In via di prima acquisizione L’alunno/a: • risponde solo in parte alle domande; • include pochi dettagli; • fornisce una prova con degli errori, ma non gravi.

29


S cienze

Prova 1 • LIVELLO

A

Data ..................................................................

Le piante 1  La definizione corretta e più completa di “piante” è:

organismi il proprio organismi il proprio organismi

viventi che nutrimento viventi che nutrimento viventi che

sono in grado di fabbricare da sé e sono formati da molte cellule. non sono in grado di fabbricare da sé e sono formati da molte cellule. sono formati da molte cellule.

2  Le piante semplici sono:

piante molto piccole. piante che non hanno in nessun caso radici, fusto, foglie. piante che non hanno fiori, frutti, semi. 3  Alghe, muschi e felci sono:

vegetali sempre unicellulari. piante semplici. piante acquatiche. 4  Le piante complesse si riproducono:

attraverso le spore. attraverso i semi. attraverso il nettare e il polline. 5  Le spore sono:

vescichette che si possono osservare nelle felci. piccole cellule riproduttive. piccoli frutti delle piante semplici. 6  Tra queste frasi che si riferiscono al fiore, una non è esatta. Quale?

Il fiore è la parte della pianta da cui hanno origine frutti e semi. Le piante complesse non hanno fiori. I fiori producono il polline. 7  Alcune piante ricoprono i semi con frutti polposi (pesco, albicocco…). Perché?

30

I frutti sono necessari al seme per potersi nutrire quando cadrà nel terreno. I frutti sono cibo per gli animali che in questo modo trasportano lontano i semi. I frutti proteggono i semi dagli attacchi degli animali che vogliono mangiarli.


S cienze  sserva il disegno che illustra O la fotosintesi. 8  La freccia rossa indica che:

il sole fornisce calore alle foglie: esse lo utilizzeranno per produrre nutrimento. la presenza di luce è fondamentale perché avvenga la fotosintesi. la luce solare permette la produzione di clorofilla, la sostanza indispensabile per la fotosintesi. 9  La freccia gialla indica che:

attraverso il tronco sale la clorofilla. le piante, con le radici, assorbono dal terreno acqua e sali minerali che salgono fino alle foglie attraverso il tronco. la fotosintesi avviene solo in piante che hanno grandi radici e grandi tronchi. 10  Le frecce di colore verde indicano che attraverso le foglie:

entra ossigeno ed esce anidride carbonica. entra anidride carbonica ed esce ossigeno. entra luce e calore ed escono le sostanze nutritive. 11  Le frecce di colore blu indicano che:

la clorofilla parte dalle foglie e va verso le radici. le sostanze nutritive si formano nelle foglie e vengono portate in tutte le parti della pianta. le sostanze nutritive si formano nelle foglie e vengono portate nel terreno. 12  Le piante traspirano, cioè:

emettono anidride carbonica durante la respirazione. emettono l’acqua in eccesso sotto forma di vapore acqueo. rendono il clima più fresco.

Valutazione

.......................................

31


S cienze

Prova 1 • LIVELLO

B

Data ..................................................................

Le piante 1  I botanici hanno classificato le piante tenendo conto

di varie e differenti caratteristiche. Quali sono state prese in considerazione quando hanno suddiviso le piante in semplici e complesse? .......................................................................................................................................... .......................................................................................................................................... .......................................................................................................................................... ..........................................................................................................................................

2  Le piante complesse sono suddivise in angiosperme e in gimnosperme.

Che cosa differenzia le une dalle altre? ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

3  Le piante semplici vivono solo in ambienti umidi, mentre le piante complesse vivono

in ogni tipo di ambiente. Che cosa determinò la possibilità delle piante di colonizzare tutti gli ambienti? La comparsa di semi che potevano resistere a lungo anche in luoghi secchi. La comparsa dei fiori che attiravano gli insetti che vivevano nei luoghi aridi. La comparsa di radici aeree che potevano assorbire l’umidità dell’aria. La produzione di clorofilla. 4  I modi in cui avviene la disseminazione sono molti.

Spiega i vari sistemi utilizzati dalle piante. ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

5  Spiega perché la pianta madre cerca

di mandare i semi lontano da sé. ..................................................................................................................... ..................................................................................................................... ..................................................................................................................... ..................................................................................................................... ..................................................................................................................... .....................................................................................................................

32


S cienze 6  I fiori delle piante complesse non sono tutti uguali: alcuni sono appariscenti e colorati,

altri poco visibili. Perché? ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

7  Le piante, come tutti gli esseri viventi, respirano. Completa il testo per spiegare

in quali momenti della giornata viene svolta questa funzione vitale, quale gas viene utilizzato dalle piante e quale gas viene prodotto. Una delle funzioni vitali delle piante è la respirazione. La pianta respira ………...............................… ……..…. Con la respirazione la pianta immette un gas necessario, ………..............................…...…………, ed espelle un gas di rifiuto, ………..............................…...………….

8  Completa.

Una funzione importantissima svolta dalle piante è la fotosintesi clorofilliana. Il nome fotosintesi indica una combinazione che è possibile solo in presenza di ……......................................................................................……… e di ................................................................................................. 9  La linfa elaborata è:

una sostanza inorganica. una sostanza organica. un prodotto di scarto. una sostanza di riserva. 10  Quali sono gli effetti positivi della fotosintesi clorofilliana per la pianta e per gli altri 10

viventi?

Per la pianta: .................................................

Per gli altri viventi: ....................................

..................................................................................

..................................................................................

..................................................................................

..................................................................................

..................................................

.......................................................................

.......................................

.......................................................................

.......................................

.......................................................................

.......................................

.......................................................................

.......................................

.......................................................................

Valutazione

.......................................

33


S cienze

Prova 2 • LIVELLO

A

Data ..................................................................

Gli animali 1  La definizione corretta e più completa di “animali” è:

esseri viventi che devono nutrirsi di altri esseri viventi e possono essere formati anche da una sola cellula. esseri viventi che devono nutrirsi di altri esseri viventi e sono formati da più cellule. esseri viventi che trovano il nutrimento nella natura. 2  Gli animali vertebrati sono:

gli animali dotati di corazza. gli animali dotati di scheletro interno. gli animali che non vivono in acqua. 3  Gli animali vertebrati sono comparsi sulla Terra:

contemporaneamente agli animali invertebrati. prima degli animali invertebrati. dopo gli animali invertebrati. 4  Gli animali granivori appartengono al gruppo:

degli erbivori. dei carnivori. degli onnivori. 5  Quali animali sono vivipari?

Tutti i vertebrati. I mammiferi. Alcuni vertebrati e alcuni invertebrati. 6  In quale gruppo sono presenti solo animali

invertebrati? Coralli • Stelle marine • Lumache • Ragni Mosche • Farfalle • Rane • Scorpioni Granchi • Squali • Aragoste • Vongole

34


S cienze 7  Che caratteristica hanno i pesci?

Hanno il corpo liscio e nudo. Hanno il corpo coperto da scaglie. Talvolta hanno lo scheletro interno, talvolta un guscio esterno che li protegge.

8  Nel disegno, la parte delimitata in rosso è:

una pinna. una branchia. la linea laterale. 9  Quale particolarità contraddistingue tutti gli anfibi?

Hanno lunghe zampe adatte al salto. Vivono solo in acqua. Subiscono una metamorfosi. 10  In quale gruppo sono presenti solo rettili?

Tartaruga • Geco • Chiocciola Alligatore • Iguana • Lucertola Coccodrillo • Anguilla • Vipera 11  Gli uccelli sono omeotermi, cioè:

sono coperti di piume e penne. hanno una temperatura del corpo che dipende da quella dell’ambiente circostante. sono in grado di mantenere costante la temperatura corporea. 12  I marsupiali sono:

particolari mammiferi che non vengono allattati. particolari mammiferi che, alla nascita, non sono completamente formati. un gruppo di animali simile ai mammiferi. alutazione .......................................

V

35


S cienze

Prova 2 • LIVELLO

B

Data ..................................................................

Gli animali 1  Tutti gli animali hanno bisogno di nutrirsi, ma lo fanno in modo diverso.

Elenca i nomi dei tre grandi gruppi in cui sono classificati gli animali in base al modo in cui si nutrono. Spiega perché ci sono queste differenze, cioè da che cosa dipende il modo in cui ciascun animale si nutre. ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

2  La maggior parte degli animali è ovipara. Che cosa significa?

......................................................................

.........................................................................................................................................................................................................................................

Che cosa contiene ogni uovo? ........................................................................................................................................................ .........................................................................................................................................................................................................................................

3  Quale funzione ha la linea laterale, tipica

dei pesci? ............................................................................................................ ............................................................................................................ ............................................................................................................ ............................................................................................................ ............................................................................................................

4  Osserva la metamorfosi della rana, scrivi i nomi, poi rispondi.

......................................................

......................................................

......................................................

La rana è l’unico anfibio che subisce una metamorfosi? ...............................................................................................

36


S cienze 5  Che cosa significa il nome “rettile”?

La caratteristica indicata dal nome è posseduta da tutti i rettili? ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

6  Molte caratteristiche del corpo degli uccelli sono importanti per il volo.

Spiega la funzione delle ossa cave. ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

7  Completa.

L’omeotermia è una caratteristica di due gruppi di vertebrati: gli uccelli e ...................................................... Essere omeotermi permette agli uccelli di: poter volare anche in luoghi caldi. adattarsi a luoghi con climi differenti. poter essere coperti di piume e penne. 8  I mammiferi si sono adattati a vivere in qualsiasi ambiente.

Elenca i nomi di mammiferi che conosci che: volano: ................................................................................................................................................................................................................ vivono in acqua: .......................................................................................................................................................................................... 9  Perché gli animali che vivono sui ghiacci sono carnivori?

Nella carne ci sono sostanze che difendono dal freddo. A basse temperature la carne si conserva e gli animali possono fare scorta di cibo. In ambienti molto freddi non crescono vegetali. Gli animali erbivori sono animali mansueti e non sopravvivrebbero ai predatori. 10  Collega, numerando, il nome di ciascun gruppo di animali alla caratteristica 10

corrispondente. 1. Molluschi 2. Anellidi 3. Artropodi 4. Poriferi

Hanno lunghi tentacoli. Hanno il corpo molle; spesso sono protetti da una conchiglia. Il loro corpo ha molti minuscoli forellini. Il loro corpo è formato da molti segmenti.

5. Celenterati

Sono coperti da un rivestimento duro, con sporgenze e a volte aculei.

6. Echinodermi

Sono il gruppo più vasto del mondo animale.

Valutazione

.......................................

37


S cienze

Prova 3 • LIVELLO

A

Data ..................................................................

Gli ecosistemi La classificazione dei viventi 1  Un ecosistema è formato:

solo da animali e piante. solo da esseri viventi (animali, piante, funghi…). da viventi e non viventi (animali, piante, funghi, acqua, terra…). 2  I biomi sono:

gli unici ecosistemi che si trovano nel mondo. grandi ecosistemi caratterizzati da un particolare clima. ecosistemi in cui non c’è stato intervento dell’uomo. 3  Questa immagine rappresenta un ambiente

in cui piove poco. Le piante sono basse e vi è molta erba. Quale bioma è rappresentato? Una foresta temperata. Una prateria. La macchia mediterranea. 4  Quali animali compongono la fauna

dell’ecosistema preso in considerazione nella domanda precedente? Ghiri, marmotte, caprioli. Uccelli, lupi, volpi, orsi. Bisonti, cavalli, cervi. 5  Nelle catene alimentari i produttori sono:

gli animali, perché producono rifiuti. le piante, perché producono cibo per se stesse e per altri viventi. le muffe, perché producono sali minerali. 6  Nelle catene alimentari i consumatori sono:

solo gli animali erbivori. tutti gli animali. solo i batteri. 7  Nelle catene alimentari i decompositori sono:

le piante, perché decompongono i sali minerali. le muffe, i funghi e i batteri, perché trasformano gli organismi morti. i non viventi, come l’acqua e i sali minerali, perché si mescolano con il terreno. 38


S cienze 8  Osserva l’ecosistema

lago. Quale tra queste affermazioni è corretta? Questo ecosistema è formato: solo da animali e piante. solo da esseri viventi (animali, piante, muffe, funghi…). da esseri viventi e da non viventi. 9  L’ecologia è:

la scienza che studia le relazioni che si formano negli ecosistemi. l’insieme di regole di comportamento che bisogna osservare per salvaguardare l’ambiente. la scienza che studia gli animali in estinzione. 10  Gli ecosistemi:

si modificano solo in seguito a grandi cataclismi. si modificano in continuazione. si modificano solo se vi è l’intervento dell’uomo. 11  Che cosa succederebbe se in un ecosistema, improvvisamente, scomparissero

tutti i decompositori? Non ci sarebbero grandi modificazioni, perché animali e piante troverebbero comunque il loro cibo. Il terreno diventerebbe molto più fertile, perché i decompositori non si nutrirebbero più degli organismi morti. Il terreno diventerebbe meno fertile e sommerso da organismi morti. 12  Perché gli animali che vivono in Antartide sono carnivori?

Perché in quegli ecosistemi non crescono piante. Perché in quegli ecosistemi i vegetali marciscono molto in fretta. Perché la carne è più nutriente dei vegetali.

Valutazione

.......................................

39


S cienze

Prova 3 • LIVELLO

B

Data ..................................................................

Gli ecosistemi La classificazione dei viventi 1  Descrivi un esempio di catena alimentare che potrebbe essere presente in un bosco. ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

2  Completa le catene alimentari inserendo i nomi mancanti (la freccia significa

“è mangiato da”). Poi rispondi.

................................................. 

 Lumaca  

Ghiande 

Rana 

  Biscia

  ................................................. 

 Serpente 

 Volpe

  .................................................

Hai scritto solo nomi di esseri viventi? ................................................................................................................................... 3  Spiega brevemente perché il tipo di terreno influisce su un ecosistema. ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

4  Scrivi il nome di tre piante, tre animali, due decompositori, tre elementi non viventi

presenti nell’ecosistema lago. ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

5  Perché i vegetali, nelle catene alimentari, hanno

la funzione di produttori? ............................................................................................................................................... ............................................................................................................................................... ............................................................................................................................................... ...............................................................................................................................................

40


S cienze 6  Perché gli animali, nelle catene

alimentari, vengono definiti consumatori? .................................................................................................. .................................................................................................. .................................................................................................. .................................................................................................. .................................................................................................. ..................................................................................................

7  Completa.

Nelle catene alimentari, i funghi, i ……………….....................……, ……………….............….., sono in grado di trasformare i resti di animali e vegetali morti in .................................................................................................. Per questa loro caratteristica sono definiti .................................................................................................................... 8  Descrivi brevemente un bioma a tua scelta, mettendo in relazione i viventi che in esso

si trovano con il clima della zona. ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

9  Spiega che differenza c’è tra un organismo autotrofo e uno eterotrofo. ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

10  Completa. 10

Gli esseri ………...................………. non sono comparsi contemporaneamente sulla Terra. Dalle prime forme di vita, costituite da esseri formati da una sola ………...................………. si è giunti alla complessità di forme di vita che oggi possiamo osservare. Gli esseri viventi si sono modificati ed evoluti per ………...................………. alle differenti situazioni ambientali e alle modificazioni del ………...................……….

Valutazione

.......................................

41


S cienze

Prova 4 • LIVELLO

A

Data ..................................................................

La biosfera: gli elementi non viventi 1  Quale frase non indica caratteristiche dell’acqua?

Occupa uno spazio. Ha un proprio volume. Ha una propria forma. 2  Quale coppia di elementi, insieme,

formano una soluzione? Sale e zucchero. Acqua e zucchero. Acqua e farina. 3  Quale frase non indica caratteristiche dell’aria?

Occupa uno spazio. Si espande. Non ha peso. 4  Questa bottiglia conteneva acqua calda che è stata

eliminata e il contenitore è stato immediatamente tappato. In seguito a ciò la bottiglia si è deformata. Perché? Perché la pressione dell’aria esterna è maggiore di quella dell’aria interna al contenitore. Perché la pressione dell’aria esterna è minore di quella dell’aria interna al contenitore. Perché nel contenitore l’aria è calda e questo calore deforma il cartone. 5  Quale frase non indica caratteristiche del suolo?

È la parte più superficiale della crosta terrestre. Forma tutto il nostro pianeta. È formato da resti organici e da minerali. 6  Le differenti caratteristiche del suolo dipendono:

solo dai tipi di rocce in esso presenti. dai tipi di minerali che lo compongono, dalla quantità di resti organici, dalla quantità di acqua e aria in esso presenti. dall’uso a cui sono destinati.

42

Valutazione

.......................................


Prova 4 • LIVELLO

B

Data ..................................................................

S cienze

La biosfera: gli elementi non viventi 1  Completa.

Quando l’acqua congela il suo volume ������������������������������������������������������������������������������������������� Quando l’acqua bolle le “nuvolette” che si formano sono composte da ������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������������

2  L’aria è un miscuglio di gas. Elenca i nomi dei tre gas che formano la maggior parte

dell’aria e per ciascuno di essi scrivi ciò che sai. ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

3  Scrivi il nome di due elementi che, mescolati insieme, formano una:

soluzione: ................................................................................................................................................................................................ sospensione: ................................................................................................................................................................................................ emulsione: ................................................................................................................................................................................................ 4  Il suolo è formato da vari strati: quali?

Elencali partendo da quello più superficiale. ................................................................................... ................................................................................... ................................................................................... ...................................................................................

5  Spiega le caratteristiche del terreno impermeabile e indica se è adatto (o non adatto)

alle coltivazioni e perché. ......................................................................................................................................................................................................................................... ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

Valutazione

.......................................

43


S cienze

Prova 5 • LIVELLO

A

Data ..................................................................

La materia 1  In quale gruppo sono presenti solo

materiali di origine organica? Miele • Latte • Cartone • Lana Lana • Cotone • Mattone • Cartone Pane • Acqua • Cioccolato • Burro 2  Completa.

Un cubetto di ghiaccio, tolto dal freezer e lasciato sul tavolo della cucina, si scioglie, cioè passa dallo stato .................................................... a quello .................................................... 3  Il passaggio di stato da gas a solido:

non è possibile. viene chiamato solidificazione. viene chiamato brinamento. 4  Se in inverno due cubetti di ghiaccio vengono posti uno sul davanzale

della finestra e l’altro in casa: essi fondono con la stessa velocità. si fonde prima quello che è tenuto in casa. si fonde prima quello che è tenuto sul davanzale. 5  Che cos’è una molecola?

Un altro modo per indicare gli atomi. Ciò che compone i materiali inorganici, ma non quelli organici. La particella più piccola di ogni materia. 6  L’acqua che si è solidificata è passata dallo stato liquido allo stato solido.

Ha subito una trasformazione: fisica. chimica. di nessun tipo. 44

Valutazione

.......................................


Prova 5 • LIVELLO

B

S cienze

Data ..................................................................

La materia 1  Che cosa deve accadere perché la materia possa passare da uno stato all’altro

(ad esempio da liquido a solido o da solido a liquido)? ......................................................................................................................................................................................................................................... .........................................................................................................................................................................................................................................

2  Completa.

Le molecole sono le ............................................................................................. più piccole di ciascuna sostanza. Lo stato della .......................................................... dipende da come le molecole sono legate tra di esse. Nei solidi il legame è .............................................................................................................................................................................. Nei liquidi il legame è ............................................................................................................................................................................. Nei gas le molecole ................................................................................................................................................................................. 3  Completa.

La materia: ha volume proprio quando è allo stato ……………...............……. o allo stato ............................................................. è comprimibile quando è allo stato ............................................................................................................................................ assume la forma del recipiente quando è allo stato .................................................................................................... 4  La materia forma esclusivamente:

ciò che si può toccare. ciò che si può vedere. ciò che occupa uno spazio. ciò che è inorganico. 5  Osserva l’immagine.

La trasformazione subita dalla lattina è una trasformazione: fisica. chimica. Perché: la lattina non può ritornare ad avere la forma che aveva in precedenza. la materia che forma la lattina è sempre la stessa. l’alluminio è un materiale inorganico.

Valutazione

.......................................

45


Autovalutazione VERIFICHE A RISPOSTE CHIUSE • LIVELLO A Verifica n.

Titolo della verifica

Data

Numero risposte giuste su 12

1A 2A 3A 4A 5A

Verifica n. 1 A Conosco le caratteristiche degli ecosistemi e la classificazione dei viventi: molto bene. in modo sufficiente. abbastanza bene. non troppo bene.

Ho sbagliato perché ...................................................................

........................................................................................................................

Come posso migliorare?..........................................................

........................................................................................................................

Ho sbagliato perché ...................................................................

Verifica n. 4 A

........................................................................................................................

Conosco le caratteristiche di acqua, aria, suolo: molto bene. in modo sufficiente. abbastanza bene. non troppo bene.

Come posso migliorare?..........................................................

........................................................................................................................

Verifica n. 2 A Conosco le caratteristiche delle piante: molto bene. in modo sufficiente. abbastanza bene. non troppo bene.

Ho sbagliato perché ...................................................................

........................................................................................................................

Come posso migliorare?..........................................................

........................................................................................................................

Ho sbagliato perché ...................................................................

........................................................................................................................

Come posso migliorare?..........................................................

........................................................................................................................

Verifica n. 5 A Conosco le caratteristiche della materia: molto bene. in modo sufficiente. abbastanza bene. non troppo bene.

Verifica n. 3 A Conosco le caratteristiche degli animali: molto bene. in modo sufficiente. abbastanza bene. non troppo bene.

Ho sbagliato perché ...................................................................

Come posso migliorare?..........................................................

46

........................................................................................................................

........................................................................................................................


Autovalutazione VERIFICHE • LIVELLO B Leggi con attenzione tutte le frasi. Valuta i tuoi apprendimenti: scrivi V se la frase è vera per te.

Verifica n. 1B 2B 3B 4B 5B

Ho dato tutte le informazioni necessarie in risposta alle domande poste. Ho dato quasi tutte le informazioni necessarie in risposta alle domande poste. Ho risposto solo in parte alle domande. Ho risposto solo a poche domande. Non ho capito tutte le domande. Non ricordavo l’argomento. Ho aggiunto informazioni oltre a quelle richieste. Non ho approfondito l’argomento ampliando le risposte. Ho lavorato con cura e in modo preciso. Ho esposto le informazioni in modo corretto rispetto alla forma. L’esposizione è stata poco chiara. Ho fatto alcuni errori, ma non gravi. Dai una valutazione al tuo lavoro. Puoi utilizzare un numero (10, 9…), una parola (ottimo, eccellente, distinto, sufficiente…) o spiegare utilizzando più frasi (mi sono impegnato/a molto; conoscevo l’argomento, ma…). • Verifica n. 1 B .................................................................................................................................................................................................... ........................................................................................................................................................................................................................................ • Verifica n. 2 B .................................................................................................................................................................................................... ........................................................................................................................................................................................................................................ • Verifica n. 3 B .................................................................................................................................................................................................... ........................................................................................................................................................................................................................................ • Verifica n. 4 B .................................................................................................................................................................................................... ........................................................................................................................................................................................................................................ • Verifica n. 5 B .................................................................................................................................................................................................... ........................................................................................................................................................................................................................................

47


Valutazione dell’insegnante Verifica n.

Titolo della verifica

Data

Valutazione dell’insegnante

Titolo della verifica

Data

Valutazione dell’insegnante

1A 2A 3A 4A 5A

Verifica n. 1B 2B 3B 4B 5B

Imparare ad imparare attraverso la valutazione e l’autovalutazione Osserva le valutazioni date dall’insegnante, rifletti e rispondi. • Da una verifica all’altra i tuoi voti sono migliorati o sono peggiorati? ........................................................................................................................................................................................................................................ • Ci sono stati dei motivi che giustificano un eventuale peggioramento? ........................................................................................................................................................................................................................................ ........................................................................................................................................................................................................................................ • Su che cosa ti devi impegnare di più? ........................................................................................................................................................................................................................................ ........................................................................................................................................................................................................................................ • Quali obiettivi puoi raggiungere? ........................................................................................................................................................................................................................................ ........................................................................................................................................................................................................................................

48


Nuovi

i d r a u g r @ T

CODING DELLA DIDATTICA

METODO TESSITORE

Quaderno delle VERIFICHE ambito ANTROPOLOGICO

ISBN per l’adozione: 978-88-468-4188-9

• Sussidiario Storia con Quaderno operativo 4: 120 + 72 pagine • Sussidiario Geografia con Quaderno operativo 4: 96 + 72 pagine • Quaderno delle Verifiche Storia-Geografia 4: 48 pagine • Mappe mentali (ambito antropologico e scientifico) 4: 72 pagine • Atlante multidisciplinare (ambito antropologico e scientifico) 4: 72 pagine • Educazione Civica 4-5: 96 pagine

ambito SCIENTIFICO

ISBN per l’adozione: 978-88-468-4189-6

• Sussidiario Scienze e Tecnologia con Quaderno operativo 4: 96 + 72 pagine • Sussidiario Matematica con Quaderno operativo 4: 144 + 96 pagine • Quaderno delle Verifiche Matematica-Scienze-Tecnologia 4: 48 pagine • La Mia Matematica Attiva 4-5: 144 pagine

#altuofianco

Didattica Digitale Integrata

è disponibile anche la versione in TOMO ISBN per l’adozione: 978-88-468-4192-6

DOCENTE comprensivo di guida alla programmazione, facilitati • KperITalunni con BES e DSA e tutto il necessario per il corso. LIBRO DIGITALE (scaricalo scaricalo subito seguendo le istruzioni all’interno della • copertina copertina): volumi sfogliabili, esercizi interattivi, audiolibri, tracce audio,

Alla classe il

FLIP POSTER

libro liquido, attivazione dell’Atlante, percorsi semplificati stampabili.

di STORIA GEOGRAFIA SCIENZE

VILLA SAPERI è un ambiente di apprendimento

interattivo, un parco giochi tematico in cui tutto può essere sperimentato sotto forma di gioco e attività. Realizzato in grafica cartoon, rappresenta un valido strumento per la verifica delle competenze e offre tanti oggetti digitali didattici, esperimenti e mini-giochi di storia, geografia, matematica, scienze, tecnologia. Miss Velonosa, Madame Plum Cake, Erudito De Sapientis, Clara e Tobia accompagneranno bambine e bambini negli ambienti tematici che compongono la villa, in un tour educativo ricco di esperienze, divertimento e conoscenze.

GIOCHIAMO tutti insieme con

l' EDUCAZIONE

CIVICA

Allegato a Nuovi Traguardi Discipline 4 Non vendibile separatamente

IL GIOCO DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE

UNICO

Profile for ELI Publishing

Nuovi Tr@guardi • verifiche Mate-Scienze 4  

Nuovi Tr@guardi • verifiche Mate-Scienze 4  

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded