Issuu on Google+

MENSILE - ANNO XVI - Poste Italiane Spa - Spedizione in Abbonamento Postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n° 46) art. 1 comma 1 - DCB Roma - Gestione rete di vendita e logistica: Press-Di - Diffusione: C.D.M. Centro Diffusione Media - Roma - Tel. 06/5291419 - www.cdmitalia.it

CONSIGLI PER TRASFORMARE LA TUA AUTO IN UNA SUPERCAR!

N° 166 NOVEMBRE 2011 ANNO XVI - MENSILE

4,90 €

96 Kg 5 V 241 C R E K STRI W A R

! E K I R T S ESCLUSIVO Sostituzione motore I segreti dello Swap

TECNICA Pneumatici nuovi davanti o dietro?

DOSSIER 1.6 Turbo PSA/BMW

TOP GIRL

· VW Polo

Riana Wild Miss Pepenero

INTERVISTA Henry Morrogh guru delle monoposto

NOVEMBRE 2011 - N. 166 - € 4,90 - ISSN 1124519

TEST

ABARTH 500 300 CV

Fast Link Data. Leggi l’OBD

VATE PRO

IN ! PISTA

FIAT Seicento Novitec 196 CV

CHEVROLET Corvette C6 430 CV

SUBARU Impreza STi 340 CV

ALFA ROMEO MiTo Q. V. 228 CV

JAGUAR XKR-S 550 CV


sommario

E L A B O R A R E

N °

1 6 6

I NOSTRI TEST

92

78

JAGUAR XKR-S

SPEED TEST

ALFA ROMEO MITO MULTIAIR Q.V. news

84

FIAT SEICENTO

6 CAR NEWS Volkswagen, Chevrolet, Mercedes

14 CONCEPT CAR

38

VW POLO Scanner

Ford Evos Concept

16 ANTEPRIMA Fix&Go

18 FARI ACCESI

100

RAW STRIKER

Simoni Racing, Vredestein, Laidelli, Ema Motorsport, AIM Sportline, Toyo, OZ, Dunlop, Goodyear, MAK, NTP, FTC Automotive, Autodeco, Green Star, Lampa, Koni, Yokohama, SD Distribuzione, Koch Media Italia, Motor Books Tech

design 28 BODY KIT

92 SPEED TEST

126 LONG RUN TESTER

Vestite su misura

Alfa Romeo MiTo 1.4 T Multiair Q.V. by Autofficina Torelli 228 CV

Proseguono i collaudi

32 RETRO KIT Il look delle “ex”

108

ABARTH 500

34 TOP TUNING BMW by AC- Schnitzer, Hamann, Vorsteiner

38 SCANNER Volkswagen Polo

tecnica 48 TECNICA

Pneumatici nuovi davanti o dietro?

52 TEST OBD Fast Link Ema Motorsport

122

54 TECNICA Swap Upgrade Audi TT TFSI

CHEVROLET CORVETTE 62 TEST Scarico Supersprint per VW Scirocco R

64 SPECIALE Motore PSA BMW Prince 1.6 Turbo

supercar 78 STOCK TEST

130

MINI BMW

Jaguar XKR-S 550 CV

84 SPEED TEST Fiat 600 Novitec by 196 CV

100 SPEED TEST Raw Striker by Pupazzo R 241 CV

108 SPEED TEST Abarth 500 by Ferraris 300 CV

114 SPEED TEST Subaru Impreza STi by Speedcar 340 CV

122 LOOKMANIA Chevrolet Corvette C6 by CHD Tuning

54

multimedia 130 ELABORAUDIO Mini BMW by MG Elettronica

134 HI-FI & VIDEO News dal mondo dell’elettronica

135 TEST HI-FI Sorgente 2-DIN Kenwood DNX5280BT

136 TUNING GAMES

TECNICA Swap Upgrade Audi TT TFSI


N O V E M B R E

2 0 1 1

>>EDITORIALE di Giovanni Mancini

GIOVANNIMANCINI.COM WWW.FACEBOOK.COM/ELABORARE WWW.YOUTUBE.COM/ELABORARE NETLOG.COM/GIOVANNI_MANCINI

TAPPA UFFICIALE ELABORARE DAY! L'anno volge quasi al termine ed è tempo di bilanci e di nuovi progetti. Quanto ai primi non dobbiamo lamentarci, anzi siamo più che soddisfatti: gli ultimi due anni

114 SPEED TEST

SUBARU IMPREZA STI

64

riana wild

156

74

DOSSIER Motore PSA BMW 1.6 Turbo

HENRY MORROGH Intervista

MISS COPERTINA

club e raduni 74 INTERVISTA Henry Morrogh

138 RADUNI SPRINT 145 CLUBMANIA

rubriche 146 POSTA Consigli dell’esperto

150 PREPARAZIONI Novità dal mondo del tuning

152 CONSIGLI SPRINT La posta in pillole

138

RADUNI

sono stati per noi positivi dopo il periodo “nero” di crisi del 2008-2009 che ha colpito tutto e tutti; abbiamo infatti registrato un risveglio nel settore tuning e nuovo fervore tra gli appassionati. Questo ci stimola a riprendere la corsa con un certo slancio e carichi di entusiasmo e passione! Molte novità bollono in pentola, tra queste la più importante sicuramente è l'Elaborare Day, un Campionato a livello nazionale con tre categorie: Tuning, Sound Quality ed SPL, ideato da noi di Elaborare, con il supporto di Emma, e che stiamo mettendo a punto nei minimi dettagli. Lo avevo anticipato lo scorso mese: oltre alla visibilità di tutte le attività sulle pagine della rivista, con costante aggiornamento anche sul web (parte online) nel sito www.elaborareday.it, www.elaborare.com e sul Forum www.elaborare.info, verranno messi in palio numerosi premi. Ma non solo! Le auto migliori avranno servizi giornalistici dedicati sia per la parte tuning sia per la parte car electronic e gli installatori/preparatori più bravi saranno premiati con una notevole visibilità. Oltre al consolidato patrocinio di Elaborare, tutti i Club possono partecipare e richiedere di organizzare una Tappa Ufficiale del Campionato Elaborare Day. I partecipanti accumuleranno punti sia per il Trofeo Finale Elaborare Day sia per la classifica Emma. Organizzeremo con i presidenti dei Club alcuni incontri al Nord, Centro e Sud per presentare questo progetto e confrontare le nostre idee. Sul prossimo numero vi saranno maggiori ragguagli, una spiegazione più ampia compresi il regolamento e le prime date. Su questo numero presentiamo il nuovo Long Run Tester, Stefano Alleva da L'Aquila al quale è stato assegnato un bel kit Track Day Tarox, che dovrà mettere a dura prova sulle tortuose strade abruzzesi. I materiali a disposizione sono veramente tanti e continuiamo a selezionare nuovi lettori che trasformeremo in tester speciali. Fatevi avanti, le modalità sono riportate a pagina 126: un' occasione davvero ghiotta e da non perdere! Vi ringrazio dei preziosi consigli, le mail di apprezzamento ed i post sulla nostra pagina Facebook che ha superato quota 22.000 fan!

156 MISS COPERTINA Riana Wild

158 CENTRO STILE Creatività dei lettori

160 MMS 162 LAST MINUTE 168 ELENCO PUBBLICAZIONI 170 FANALINO DI CODA ELABORARE 166

[5 ]


car news VOLKSWAGEN Up!grade per la piccola di Volkswagen

Up!

Motore 1.0 12V Potenza 75 CV Coppia 95 Nm Peso 929 kg V-max 174 km /h 0-100 km/h 13,2 sec Consumo m edio

4,7 l/100 km

PROVATA IN ANTEPRIMA

BREAK Up! Estetica accattivante, dimensioni compatte e una dinamica perfetta per la città. La nuova Up! sbarca sul mercato rompendo la monotonia nel settore delle city car. Abbiamo provato la Up! black 1.0 da 75 CV DI

Claudio Galiena

P

resentata nella splendida cornice della Capitale, la Up! è la nuova compatta made in Wofsburg. Si tratta di un vero concentrato: è la più piccola VW in produzione alla quale però non manca nulla, perché è stata semplicemente compressa! Sarà in vendita da dicembre con un prezzo compreso tra i 10.600 e i 12.600 Euro. La motorizzazione proposta è un tre cilindri 1.0 12V da 75 CV e sarà disponibile in tre allestimenti: take Up!, move Up!, high Up! Quest'ultima è offerta anche in due versioni

[6 ]

ELABORARE 166

speciali, la Up! black e la Up! white. L’abbiamo provata su strada. Esterni>>Lunga 3,54, larga 1,64 e alta 1,47 metri, la nuova Up! ha un design decisamente gradevole, simpatico e funzionale. Non a caso è stata disegnata dal mitico Walter De' Silva, orgoglioso del nuovo corso di stile. La Up! infatti ha un design quasi minimal, che ricerca il massimo sviluppo dello spazio esterno anche in funzione di quello interno. Le ruote sono posizionate agli segue a pag. 8

La Up! è dotata di ABS, ESP e sistema di frenata di emergenza City, che si attiva al di sotto dei 30 km/h. Gli interni sono spaziosi, simpatici e ben rifiniti.


ELABORARE 166

[7 ]


car news estremi della carrozzeria e ciò ha permesso di ottenere il miglior passo della categoria 2,42 m, a tutto vantaggio della tenuta di strada, ma anche del comfort a bordo e del volume del bagagliaio di 251 litri. Ma la Up! sfoggia anche un’estetica innovativa. Il frontale presenta un nuovo logo VW dalle grande dimensioni, inserito in un design frizzante, quasi “sorridente”. La vista laterale, caratterizzata da un'ampia vetratura, evidenzia l'efficienza aerodinamica con un Cx pari a 0,32, mentre il posteriore è contraddistinto da uno sbalzo davvero ridotto al minimo. La piccola di casa VW è proposta in varie tinte, noi abbiamo provato la più sfiziosa Up! Black che si distingue per i cerchi in lega da 16” argentati, gli specchi cromati, come le cornici dei fendinebbia e le modanature laterali. Interni>>Anche negli interni della Up! ritroviamo uno stile pulito e funzionale, ma non per questo semplice e poco attento ai dettagli. La plancia presenta un andamento orizzontale, con una fascia decorativa in tinta con la carrozzeria, in stile Fiat 500. La consolle degli strumenti invece, compatta e ben leggibile, è ispirata a quella del Maggiolino e riporta tre elementi circolari con il tachimetro in primo piano. La posizione di guida è ottima, e ampiamente regolabile con lo sterzo registrabile in altezza. Lo spazio interno è ampio sia all’anteriore che per i due posti posteriori. La qualità delle plastiche è di buona fattura e

Abbiamo provato la Up! sulle strade di "casa"; sullo sfondo la visuale del Gianicolo a Roma. Sopra, specchietto e cerchio in lega della Up! Black versione speciale usata per il test.

gli assemblaggi sembrano di livello superiore. Sulla nostra Up! Black i sedili hanno un rivestimento specifico, il volante è in pelle come il pomello del cambio, mentre gli optional a bordo sono quelli della versione top di gamma. Su tutte, invece, troviamo il nuovo sistema multimediale

Maps more posto al centro della consolle centrale che svolge varie funzioni: dal navigatore al computer di bordo, fino al Bluetooth.

Meccanica>>Il cuore della piccola UP! è costituito dal nuovo motore tre cilindri di 1 litro di nuova generazione molto compatto e leggero. Completamente realizzato in alluminio, è accoppiato ad un cambio meccanico a cinque rapporti dal peso record per la categoria, soli 25 kg con l’olio incluso. L’unica motorizzazione del lancio prevede un unico livello di potenza da 75 CV a 6.200 g/m con una coppia massima di 95 Nm e rispetta le normative Euro 5. Il tre cilindri 12V è dotato di due alberi a camme in testa e fasatura variabile per l'aspirazione. Lo schema delle sospensioni prevede un classico McPherson all’anteriore e un ponte con ruote interconnesse al posteriore. I freni sono a disco ventilati per l’anteriore e a tamburo per il posteriore. Lo sterzo è di tipo elettromeccanico e contribuisce al risparmio di carburante quando serve. Infine il peso della piccola Up! è di 929 kg, e conferma la tendenza di

VW di lavorare nella giusta direzione riducendo il peso anche nel confronto con la compatta precedente, la Lupo del 15%. La prova su strada>>Avviato il tre cilindri 12V, rimango stupito dalla sua silenziosità e dalla quasi totale assenza di vibrazioni. Inserita la prima marcia, si parte con il test sulle strade di casa visto che siamo a Roma! Lo sterzo risulta consistente e abbastanza preciso, anche se ci aspettavamo un feedback più diretto. Il 1.0 da 75 CV in prova, è un motore regolare e lineare nell’erogazione sia ai bassi che ai medi regimi, ma manca un po’ di verve quando si cerca l’affondo. Il cambio a cinque rapporti è ben manovrabile e gradevole nel cambio marcia; la rapportatura invece mi è sembrata un

L’assetto della Up! è perfetto per la città assorbe bene le asperità del fondo e digerisce anche le buche e i “sanpietrini” di Roma

Claudio Galiena ha provato in anteprima la Volkswagen Up! sulle strade di Roma.

[8 ]

ELABORARE 166

po’ lunga, più orientata all’economia che al brio vero e proprio! L’assetto della Up! è perfetto per la città; assorbe bene le asperità del fondo e digerisce anche le buche e i “sanpietrini” di Roma, mostrando un ottimo comfort in ogni condizione. Quando però si inizia a forzare il ritmo cede, manifestando un certo rollio e beccheggio e facendo rimpiangere l’opzione dell’assetto ribassato di 15 mm, con molle e ammortizzatori più sportivi. La frenata invece è sempre all’altezza della situazione, con un pedale del freno che riporta un buon feeling in ogni frangente. In conclusione la Up! è una “piccolina reattiva e pratica”, ma poco sportiveggiante. Per divertirci al volante della nuova VW, dovremmo aspettare una motorizzazione più sportiva e magari un assetto meno orientato al comfort.


car news CHEVROLET cent’anni a Stelle e Strisce

Centennial Show

100 ANNI DI SUCCESSI Chevrolet Motor Car Company ha festeggiato nel 2011 i primi 100 anni, organizzando il Centennial Media Launch: un grande evento di presentazione e lancio dei nuovi modelli che si è svolto a La Chaux-de-Fonds, città natale di Louis Chevrolet DI

M. GER

E’

una Chevrolet dalle molte facce quella giunta all'appuntamento dei cento anni (la società fu fondata il 3 novembre 2011 dallo svizzero Louis Chevrolet e da William C. Durant, il creatore del Gruppo General Motors). Nella sua gamma si rispecchia tanto lo spirito 'yankee' (fatto di pick-up, grandi berline o grintose GT) di una Casa che da un secolo fa muovere l'America, quanto

[10]

ELABORARE 166

l'anima “asiatica” (come le compatte Aveo e Spark) che viene fuori dall'innesto, avvenuto nel 2005, del defunto marchio Daewoo sul più nobile Chevrolet. Due approcci che trovano una sintesi perfetta nella Volt, l'elettrica ad autonomia estesa, potente, futuristica, vistosa, razionale: tante macchine in una per un brand che, con 4,26 milioni di auto vendute nel 2010, ormai è diventato leader nel

Chevrolet è impegnata su vari fronti, dall'ecologia con le auto elettriche alle vetture da competizione come le Cruze 1.6T del WTTC da 310 CV.

Gruppo GM. Nel secolo di storia di Chevrolet quello dell'innovazione è sicuramente il tratto dominante: dal design aerodinamico degli anni '30 (quando ancora molte vetture assomigliavano ad armadi in movimento), alla prima carrozzeria in vetroresina della Corvette del 1953, fino alla mitica Sting Ray Coupé con lunotto sdoppiato, alla Camaro e a tante altre auto magari poco viste in Europa, ma a loro modo sempre con un tratto distintivo. Gli anni '80 e '90 sono stati forse meno fertili di innovazione, con risultati di vendite altalenanti. Ma, grazie anche all'innesto di produttività

asiatica e di attenzione all'ambiente tutta europea, al suo passaggio di secolo Chevrolet sembra guardare al futuro con fiducia, ricordando di aver prodotto in cento anni oltre 200 milioni di veicoli. Per il 2011 il target di 500.000 unità vendute è ormai vicino e quello di raddoppiarlo nel medio periodo non appare una chimera, grazie anche a nuove aperture versi i mercati asiatici e la Russia. E poi, visto che solo 4 dei 270 marchi automobilistici attivi negli USA nel 1911 esistono ancora, esserci e in piena forma, è la candelina più bella sulla torta di questo importante compleanno.


car news CHEVROLET il ritorno della Super GT

Camaro

A

volte tornano! Più belle e più forti di prima, per fortuna, anche se il mondo intorno a loro è cambiato. E' il caso della Chevrolet Camaro che dopo dieci anni si ripresenta sul mercato italiano nella versione più potente e sicura di sempre. Una super-GT di nicchia, certo, ma con un rapporto prezzo/cavalli pressoché imbattibile. Infatti nel MY 2012 la Camaro in versione manuale si propone con un V8 LS3 6,2 litri da 432 CV che, con un listino che parte da 39.325 Euro, fa poco più di 90 Euro a cavallo. Ma questi sono dettagli per quanti (e non sono pochi) a una vettura del genere chiedono emozioni e non understatement, sound e non souplesse, stile vistoso (ma non tamarro),

infischiandosene del Cx. Eccoli accontentati con una sportiva che con i suoi 569 Nm di coppia a 4.600 g/m taglia il traguardo dello 0100 Km/h in 5,2 secondi: una potenza scaricata senza problemi sull'asfalto grazie anche ai pneumatici Pirelli PZero, montati sui cerchi da 20" vistosi ma “giusti”, che fanno pendant con gli scarichi cromati in stile Corvette (tanto per restare fra miti USA). Il tutto con un rombo sordo che sale dal basso e invita a non alzare il piede, confidando nella tenuta di strada garantita dalle sospensioni FE4, sviluppate appositamente per il mercato europeo. La strada si sente veramente tutta, senza pietà, ma va bene così, perché la nuova Camaro non è per schiene sensibili, tanto

più che il suo terreno ideale è il misto veloce dove i trasferimenti di carico sono gestiti alla perfezione. La velocità massima, autolimitata, è di 250 km/h, ma basta un facile calcolo per rendersi conto che i 300 km/h sono facilmente alla portata di questa super-GT. E se c'è da bloccarsi al volo, ci pensano i freni a disco a quattro pistoni Brembo combinati con controllo di trazione e

StabiliTrak. Nell'abitacolo, dominato da una tonalità Chevrolet Blue Ice che si ripete dalle portiere alla strumentazione, lo spazio è limitato anche dai sedili avvolgenti: a rendere la vita più gradevole, però, ci pensa la tecnologia grazie all'Head Up Display (di serie), che permette al guidatore di avere sott'occhio tutti i dati utili. Per non

parlare dell'impianto stereo di Boston Acoustics con nove altoparlanti, che rende un piacere anche stare fermi in coda. La gamma 2012 prevede inoltre una versione coupé automatica abbinata al motore V8 L99 6,2 litri da 405 CV e una più elegante cabrio (da 44.370 Euro). Ma gli intenditori non avranno occhi che per la versione coupé manuale, magari nell'edizione limitata 45th Anniversary, a un sovrapprezzo di 2.800 Euro. (M.G.)

MERCEDES Classe B atto secondo

Classe B

M

eno curve, più muscoli... anche sotto il cofano! La rivoluzione della seconda generazione della Classe B di Mercedes è tutta in questa “scossa di energia” che parte dal design (con linee più dinamiche e un taglio

[12]

ELABORARE 166

all’altezza) e si estende all’abitacolo, decisamente il più moderno nella casa della Stella, grazie anche all’apporto del Centro design di Como. Dentro, è difficile pensare di essere in una vettura lunga 4 metri e 35: il segreto è del nuovo pianale (che servirà anche alle prossime

compatte Mercedes, a iniziare dalla futura Classe A). Una volta in marcia, la nuova Classe B conferma il maggiore dinamismo, grazie a quattro motori completamente nuovi e tutti turbo: due benzina da 1.595, con potenze da 122 e 156 CV, e due diesel da 1.796 cc declinati in su potenze di 109 CV (180 CDI) e di 136 CV (200 CDI). Destinati a essere i best-seller sul mercato italiano, danno il meglio di sé con il nuovo cambio a doppia frizione 7G-DCT; in alternativa è disponibile un nuovo cambio manuale a 6 marce. Su strada, i due benzina si rivelano silenziosi e fluidi, anche se per offrire il massimo richiedono un

certo allungo: in compenso i diesel, superata la rombosità iniziale, si confermano come la scelta più azzeccata per un utilizzo a tutto campo. In particolare, il “piccolo” 180 CDI, grazie a una coppia massima di 250 Nm erogata già a 1.400 g/m, vince la sfida

dell’utilizzo cittadino, possibilmente in abbinamento con il 7G-DCT. Listini ovviamente impegnativi con una piccola consolazione sul fronte dei consumi, grazie anche a un Cx record di 0,26, che scendono fino al 21%. (M.G.)


VUOI SFOGLIARE TUTTA LA RIVISTA? CORRI IN EDICOLA! OPPURE ACQUISTA IL PDF DA www.elaborare.com/shop

è una pubblicazione

www.elaborare.com


166