__MAIN_TEXT__

Page 10

COVER DMM

imprese industriali, in gran parte multinazionali, assorbono un utile complessivo superiore a quello dell’intera distribuzione». E poi Santambrogio aggiunge: «Il fatto che solo l’1 per mille delle imprese industriali assorba un utile di filiera così elevato pone un serio problema di equilibrio: questo pugno di grandi imprese è capace di superare ogni confronto e di imporre le proprie condizioni in tutte le forme di negoziazione e trattativa. La lotta per aumentare la quota di valore della distribuzione moderna non va certo condotta contro le piccole imprese».

Un paese fermo Ivano Vacondio, presidente di Federalimentare, non contesta le conclusioni del report di The European House Ambrosetti ma si dichiara totalmente in dissenso con Santambrogio e i retailer. «Le aziende che producono maggior valore sostiene Vacondio - vanno applaudite e non penalizzate. Le industrie

8 DM MAGAZINE

di trasformazione non rubano niente agli altri anelli della filiera, semplicemente esprimono un maggiore valore aggiunto. Ma questo sarebbe inutile se non ci fosse la stampella dell’export, il nostro petrolio». Secondo il presidente di Federalimentare la situazione del mercato italiano è critica. «Il nostro Paese è fermo, i consumi sono stagnanti da anni e la concorrenza è soffocante, anche per il boom dei di-

Profile for Edizioni DM Srl

DM Magazine Febbraio 2020  

Il magazine di Distribuzione Moderna di Febbraio 2020

DM Magazine Febbraio 2020  

Il magazine di Distribuzione Moderna di Febbraio 2020