Page 1

;-)) Benvenuti alla prima riunione aziendale della nuova era digitale!


Il Growth Hacking è un processo di rapida sperimentazione attraverso una serie di canali di marketing per individuare i modi più efficaci per far crescere un business[1]. Il Growth Hacking fa parte del Web Marketing e di fatto molti Growth Hackers hanno un profilo professionale che gli consente di muoversi facilmente tra SEO, SEM, Email Marketing, Social Network e test. A differenza dei web marketer tradizionali i Growth Hackers utilizzano strategie a basso costo ed innovative, come ad esempio Social Media e Viral Marketing, ed è per questo che il Growth Hacking è particolarmente indicato per Startup e PMI. Facebook, Twitter, Uber, AirBnB e Dropbox sono solo alcune delle imprese che sono diventate grandi grazie al Growth Hacking[2][3].

https://it.wikipedia.org/wiki/Growth_hacking


GROWTH CRESCERE

• La parola d’ordine è crescere • Il mantra è crescere a costi sostenibili • La specificità è l’iventiva affiancata alla tecnica

• Il campo d’azione è quello web> web relevance > web marketing > social media marketing > Hiskill marketing > Strike > web relevance > da capo ad un livello più elevato


WEB: Essere presenti ESSERE RILEVANTI ESSERE RILEVANTI= ❖ In che posizione ti trovi sui motori di ricerca con delle parole chiave ORGANICHE/NATURALI ❖ Quanta gente entra nel sito e trova qualcosa da farci/di utile ❖ Quanta gente condivide quello che trova con altra gente ❖ Quanta gente invitata da altri entra nel sito, ci trova qualcosa e lo ri-condivide con altri


In che posizione ti trovi sui motori di ricerca con delle parole chiave ORGANICHE/NATURALI e molto altro della rilevanza sul web si ottiene attraverso la

SEARCH

ENGINE OPTIMIZATION


Finita la fase di approfondimento è cominciata quella di smanettamento (in senso buono)


Argomento del giorno # 1

Le nostre keyword


ÂŤVoglio avere 100 KW sulla prima pagina di google, tutto lo scibile umano che ha a che fare con il nostro settore deve essere N O S T R O ! ! !Âť


Finita la fase di approfondimento comincia quella di smanettamento insieme Ricerca «tecnica»

Ricerca «utile»

Ci penso io

Lo facciamo insieme ;-)


Esempi… • Sei al telefono con un prospect e, dato che gli servono ulteriori informazioni, prima di concludere la telefonata gli dici: ”in attesa dell’incontro, vada a vedere «parole chiave»” • Sei ad un appuntamento il tipo è scettico e ad un certo punto gli dici ”sì ok, però vada a vedere cosa dicono su internet a proposito di «parole chiave» • Hai terminato un incontro e al prossimo incontro parteciperà anche l’altro socio, così consigli al tuo interlocutore di iniziare ad informare il socio dando un’occhiata a «parole chiave»


Per fare questa pratica di gruppo… • Pensa a chi ti rivolgi (contatto, prospect, cliente, candidato, cliente da riattivare ecc.) • Pensa all’effetto che vuoi creare nell’interlocutore • Pensa alle parole chiave (più di 2 ma massimo 5) • LE PAROLE CHIAVE NON SONO CONCETTI ASTRATTI O SCOLLEGATI DALLA VITA REALE, LE PIU’ POTENTI KW SONO LE ESATTE PAROLE CHE USERESTI PER CREARE UN EFFETTO INIZIALE (ATTRARRE/INTERESSARE) NEL LINK RELAZIONALE!!


Esempio: «contribuzione volontaria» • Come fare più utili • Controllo di gestione • Produttività aziendale • Contribuzione volontaria • Collaboratori validi • Collaboratori improduttivi • Alitalia

• TITOLO: IL FATTORE CONTRUBUZIONE VOLONTARIA • Contenuti • Link esterno: il massaggio a Garcia • Link interno: articolo «leadership e produttività»


Riassumendo • Avere un sito (o più) che sia fatto a mestiere, che non litighi con i motori di ricerca e che non scoraggi le persone a frequntarlo e a consigliarlo. • Avere dei contenuti originali e interessanti che invoglino la gente a condividerli e a consigliarli (Conoscere e spingere le proprie long tail) i contenuti fanno il 50% del ranking

• Avere molti altri siti che rimandano in qualche modo al tuo sito, i backlink fanno 35% del ranking • Avere molti social signals, il 15% del ranking


Lavoro

Carriera

Io lavoro in HiSkill

The Italian war for talent

PMI

HR La Contribuzione Volontaria

Backlink

Mai Copia/incolla


Linee guida per smanettoni (in senso buono)

Anche i link che arrivano a te via mail, comunicazioni social dirette ecc. sono di fatto dei potenziali backlink (solo se li attivi però eh!!!)

• Non tutto quello che fai ha lo stesso valore • Certe cose è proprio meglio se non le fai! • I BACKLINK NON SCADONO


ATTIVARE I BACKLIK 1.

Te ne freghi 0 pt

2.

Te ne freghi sistematicamente (non li apri proprio MAI) – 1/10 pt

3.

Entri e dopo 5’’ esci – 50 pt

4.

Entri e dopo 5’’ apri un’altra scheda in un altro sito – 30 pt

5.

Entri, dai un voto (stelline, like, faccine ecc.) e dopo 3’’ esci – 100 pt

6.

Entri e dopo 5’’ apri un’altra scheda in quel sito + 10 pt

7.

Entri e ci rimani un tempo ragionevole commisurato al reale tempo di lettura + 10 pt

8.

Entri e ci rimani un tempo ragionevole e clicchi il «read more» + 15 pt

9.

Entri e ci rimani un tempo ragionevole e trovi qualcosa da cliccare dove resterai.. o un altro collegamento nel quale resterai.. (navighi) + 20 pt

10.

Entri, leggi, voti, navighi e condividi + 50 pt

11.

Entri, leggi, voti, navighi e condividi commentando + 50 pt

12.

Entri, leggi, voti, navighi, condividi e commenti usando una possibile kw un # o un @ + 100 pt

13.

(possibile kw= soggetto generale dell’articolo + circostanza + qualità + tempo)

14.

Entri, leggi, voti, navighi, condividi e commenti usando una possibile kw un # o un @ e riposti sul tuo blog + 5000 pt (NO copia incolla REPOST su reddit, WP, Blogger ecc)


Anche tu puoi costruire dei backlink… 1.

Scrivi e pubblichi qualcosa di originale e metti un # o un @ 10 pt 2. Scrivi e pubblichi qualcosa di originale e metti un link 500 pt 3. Scrivi qualcosa di originale di oltre 600 parole che contenga delle possibili kw e metti un link con un anchor text 10.000 pt [di questo nuovo articolo sulla produttività dalla intelligentissima Salvatelli di HiSkill sulle risorse umane(link a www.salvatelli/articoli/blog) io credo che..] NOTA IMPORTANTE: l’anchor non deve MAI essere in tutto o in parte l’URL) o il titolo dell’articolo.


Social Signals

• Più ci metti del tuo e più il social signal – così come il backlink – vale. • Con più l’azione è pigra e con meno vale • Più ciò che fai è forzato o INNATURALE più ti penalizza.


La tua influenza può essere importante anche attraverso i social 1. 2.

3. 4. 5. 6.

Entri, leggi, voti, navighi, condividi e commenti usando una possibile kw un # o un @ e segui su un social + 500 pt Entri, leggi, voti, navighi, condividi e commenti usando una possibile kw un # o un @ e segui su un social e sul social succedere qualcosa+ 1000 pt Scrivi qualcosa su un social che riporti qualche possibile kw e ci metti un link o un # o un @ e lo inoltri ai tuoi contatti 100pt Lo inoltri/condividi 10 pt Lo inoltri/condividi commentandolo 20 pt Lo inoltri/condividi commentandolo con una possibile kw 50 pt


Dato più importate: PER INVIARE I SOCIAL SIGNALS BISOGNA AVERE I SOCIAL!!! E anche i profili social hanno un ranking prprio come i siti


E anche i profili social hanno un ranking, proprio come i siti. Ed ora.. ci diamo tutti una bella «bottarella di RANKING»

+ 99 su 4/5 competenze fondamentali + raccomandazioni (anche tra di noi) NATURALI, SINCERE E SENTITE! [COMPITO DA SVOLGERE A CASA E POI DA RI-SVOLGERE CON I CLIENTI]


La madre di tutti i signals‌

Vai su Google Cerchi una parola chiave Entri nel sito Leggi, voti [stelle], navighi, voti [piace a un blogger] condividi su un tuo social [share] commentando ciò che consigli con delle kw, rinavighi, voti, reblog. ----Vai su G+ Scrivi un tuo commento con delle kw e ci inserisci un anchor con un collegamento ad un articolo del blog


;-)) Ciao e alla prossima riunione aziendale della nuova era digitale!

Slide riunione hiskill maggio '17  

Le slide sul growth hacking di Davide Zucchetti al meeting HiSkill di maggio '17

Slide riunione hiskill maggio '17  

Le slide sul growth hacking di Davide Zucchetti al meeting HiSkill di maggio '17

Advertisement