Issuu on Google+

I corsi per i disabili della Vallecamonica Riparte da Rogno il tennistavolo del CSI camuno I primi incontri di calcio Riflessioni sugli Under in festa a Gianico

8 Ottobre 2013


IL DEBUTTO IN ITALIA DELLA NAZIONALE AMPUTATI

Forza azzurri! Siete ragazzi davvero in gamba

C

‘è qualcosa che non torna. Sabato pomeriggio a Cremona (Stadio Soldi) scenderanno in campo, come in ogni partita di calcio che si rispetti, 22 giocatori. Eppure in campo si potranno contare “solo” 22 gambe. Non stiamo scherzando e non stiamo sbagliando a fare i conti. I ragazzi che scenderanno in campo per la partita amichevole di ritorno Italia Francia sono talmente “in gamba” da voler giocare, riuscendoci, con un solo arto inferiore, l’unico che hanno. In entrambe le squadre c’è chi è nato così, chi invece ha subito un incidente o un trauma. Fatto sta che tutti oggi si devono confrontare in ogni istante della loro vita con un solo arto e due stampelle. Una “botta” così avrebbe fatto arrendere tante persone. Ma non loro, i ragazzi della squadra azzurra. Appassionati di calcio, si sono “tirati su le maniche” e hanno fondato in casa del Csi la Nazionale italiana amputati di calcio. A mettere su questa esperienza è stato il nostro amico Francesco (che ormai conosciamo da più di

due anni) smanettando su facebook alla ricerca di ragazzi come lui, tutti con una gran voglia di giocare. Una “Nazionale” così coraggiosa chi la ferma più? Ecco, allora, i primi allenamenti sotto la guida del mister Ver-

ti di coraggio e serenità. Se il Csi doveva avere una Nazionale, non poteva essere più bella di questa. La cosa che regala ancora più soddisfazione è sapere che questa squadra non è un caso isolato. La sensibilità

gnani (persona meravigliosa). Ecco i contatti con squadre di ragazzi amputati di altre nazioni e la prima trasferta ufficiale in Francia lo scorso 27 aprile, dove abbiamo perso 5-2 ma vinto decisamente nella vita. Sabato a Cremona la grande festa per il ritorno di quella amichevole. A vederli giocare si resta senza respiro. Partite “vere”, dove si usa sano agonismo, con gesti tecnici belli e avvincenti, con azioni che ti portano a chiederti: “Ma come fanno?”. Guardi come affrontano la vita e ti senti piccolo, hai la sensazione di avere davanti gigan-

verso lo sport dei disabili nel Csi sta crescendo. Oggi sono “solo” 4.124 i ragazzi che fanno sport nelle nostre società sportive. Ci vorrà del tempo, ma dopo la sfida di “un gruppo sportivo in ogni parrocchia”, vogliamo vincere anche la sfida di “un’attività per diversamente abili in ogni società sportiva d’oratorio del Csi”. Dire che a Cremona, comunque vada a finire, questi ragazzi hanno già vinto, significa dire la cosa più banale ma anche più vera del mondo.

2

Massimo Achini

8 OT TO B R E 2 0 1 3


PRIMA PAGINA

SPORT GIOVANILE, DISABILI E FAIR PLAY IMPEGNI DEL CLUB

Una conviviale all’insegna dei valori del Panathlon

L

a conviviale del mese di settembre, che ha fatto ritrovare i soci Panathlon presso la sede della Cà Bianca a Breno dopo la pausa estiva, è stata dedicata dal Club di Vallecamonica ad una riscoperta dei valori propri del Panathlon e all’ingresso di due nuovi soci nel sodalizio presieduto dal dott. Roberto Gheza. Il presidente ha infatti ricordato ai presenti i principali compiti del socio Panathlon e l’impegno del Panathlon a favore dello sport giovanile, dello sport con i disabili, del fair play come ideale di vita. Attraverso la lettura di alcuni passi dello Statuto del Panathlon e della carta dei valori del Panathlon International, Roberto Gheza ha invitato i soci del Panathlon Vallecamonica ad impegnarsi per far valere in ogni ambito e nella quotidianità i valori sopra elencati. Poi c’è stato spazio per alcune notizie: la par-

tecipazione del presidente ad una conviviale con il Club di Brescia con argomento la motonautica, i grandi risultati degli atleti della Polisportiva Disabili Valcamonica e il titolo italiano di tiro con l’arco di Santina Pertesana, da quasi un anno socio del Panathlon di Vallecamonica. Il presidente ha poi indicato gli argomenti e gli ospiti delle prossime conviviali: ad ottobre sarà ospite Pier Paolo Romani autore del libro ‘Il calcio criminale’, a novembre per ricordare i 25 anni del Panathlon di Vallecamonica verrà organizzata una Tavola Rotonda con tema il ruolo educativo dello sport con ospite tra gli altri Da-

miano Tommasi presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, a dicembre poi il consueto incontro per gli auguri natalizi e a gennaio l’Assemblea elettiva. Nel corso della serata sono poi entrati a far parte del Panatlhon di Vallecamonica due nuovi soci: Domenico Mazzei, presentato da Giuseppe Giovannelli, con una grande passione per il ciclismo e ottimo ciclista, e Alessandro Rizzieri, presentato da Dario Domenighini, grande appassionato della montagna e di alpinismo, già impegnato nel Soccorso Alpino. I due nuovi soci hanno poi ringraziato tutti confermando il loro impegno nel Club e hanno ricevuto dalle mani del Presidente i simboli dell’appartenenza al Panathlon Club di Vallecamonica. Marco Filippi Pioppi

3


FANNO DISCUTERE INSOFFERENZA E FRETTA DEGLI ADULTI

A Gianico una festa a metà per gli under 8 - 10 - 12 Si è svolta domenica a Gianico la festa iniziale del CSI con un’ottima adesione: 565 ragazzi divisi in 80 squadre si sono divertiti nel partecipare ai dieci giochi che riprendevano le attività sportive che si praticano nel mondo. Unico neo, oltre al tempo, la conclusione della festa tenutasi presso l’oratorio. Il mancato silenzio, richiesto più

volte ha creato una confusione che non ha permesso di capire quello che stava succedendo; la cosa più importante era il posizionarsi il più vicino alla merenda e che la festa si concludesse alla svelta... penso che questo debba far riflettere noi adulti, accompagnatori, allenatori, genitori... dobbiamo imparare ad educare i ragazzi, a saper ascoltare e rispettare le tempistiche (si trattava di portare pazienza un quarto d’ora). Credo inoltre che bisogna avere il rispetto anche delle persone che dedicano gratuitamente il loro tempo per la riuscita delle varie feste, e che spesso invece di avere un ringraziamento ricevono solo critiche... La speranza è che veramente in questo hanno sportivo tutti abbiamo ben chiaro che la cosa più importante è la felicità e il sorriso dei nostri ragazzi perché “se sorride un bambino vuol dire che la pace c’è “. Roberta Maffi

4

Riflessione Buona sera scrivo queste due righe per esprimere la mia desolante amarezza per non aver fatto il momento di preghiera questa sera a Gianico durante la festa inaugurale degli under. Non certo per colpa dei ragazzi, e tanto meno di Tomaso e degli organizzatori. Un papà prima del momento conclusivo mi ha detto che, siccome per loro queste giornate sono una rottura, di sbrigarmi cosi si andava a casa velocemente. Penso che se questi genitori che accompagnano i propri figli a questi momenti ragionano così meglio lasciar perdere. Noto sempre più spesso una totale insofferenza dei dirigenti delle società e degli adulti presenti. Se questo è aiutare i propri ragazzi meglio lasciar perdere. È stato deprimente sentire una bambina leggere l’impegno delle squadre in mezzo a una cagnara insopportabile e indecente! Così è stato anche per il giuramento del dirigente. Non è sopportabile una mancanza di rispetto del genere verso chi si danna per organizzare. La mia riflessione che, di proposito, non ho voluto leggere era una lettera di una bambina palestinese che esprimeva qualche anno fa il suo desiderio di pace con dei colori di vita, insieme a questa lettera avrei mandato un pensiero alle vittime di Lampedusa. Non mi è stato possibile farlo. Darei duecento punti in meno alla società di cui fa parte quel genitore di cui sopra ma anche a tutti gli adulti e genitori direi di cuore che educare e aiutare i propri ragazzi è esattamente il contrario dell’atteggiamento tenuto a Gianico. Sappiate che gli stanchi non erano i ragazzi ma voi, e questa è un’altra cosa insopportabile. Scusate per lo sfogo, a presto e buona pace a tutti. Donba

8 OT TO B R E 2 0 1 3


PRIMA PAGINA

RIFLESSIONI A MARIGINE DELLA FESTA INIZIALE DI GIANICO

Riflettere e giocare con il CSI non è una perdita di tempo

L

a riuscita di una manifestazione nel CSI non si misura solo in termini di numeri e di organizzazione ma conta, principalmente, la capacità di trasmettere i valori educativi dell’associazione attraverso la pratica sportiva. Così la festa inaugurale delle categorie under 8, 10 e 12 ospitata a Gianico che ha espresso numeri impressionanti, circa mille persone tra ragazzi e adulti, con un’organizzazione impeccabile non può essere annoverata tra le manifestazioni memorabili del

CSI di Vallecamonica. Alla fine della festa infatti, come consuetudine per convinzione non per riempire una riga del programma, la riflessione affidata a don Battista Dassa non si è svolta. Il motivo? Lo scarso interesse verso questo momento manifestato dalla gran parte dei partecipanti. Non è la prima volta che vedo, e ne condivido, l’insofferenza di Donba verso questi atteggiamenti di mal sopportazione per lo spazio dedicato alla riflessione su alcuni temi e valori fondamentali per la nostra associazione. Stavolta la misura era colma e il nostro consulente ecclesiastico ha preferito rinunciare con un gesto che intende anche far riflettere genitori e dirigenti sul senso di appartenenza ad un’associazione sportiva fondata sui valori cristiani. Prendere il CSI come un comodo taxi per “liberarsi” dei propri figli per qualche ora la domenica sta diventando una

5

prassi sempre più diffusa; ma non è così, lo vogliamo sottolineare per l’ennesima volta, la nostra associazione è qualcosa di più e se non piace il modo di fare sport del CSI ci sono altre opportunità meno impegnative. Se considerate una perdita di tempo seguire i figli nella pratica dell’attività sportiva lasciate perdere, ci sono altri modi per “divertirsi” e impiegare il tempo, il CSI a certi valori crede fino in fondo e non farà alcun passo indietro. G.G.


LE ISCRIZIONI DELLE SOCIETA’ ENTRO VENERDI’ 11 OTTOBRE

Il tennistavolo riparte da Rogno sabato 26 ottobre

A

rchiviati i risultati positivi dello scorso anno, con la Polisportiva Oratorio Piancamuno che ha confermato il titolo regionale e ottenuto il secondo posto al Gran Premio Nazionale del CSI, il settore tennistavolo del CSI camuno si appresta a dare il via alla nuova stagione sportiva. Entro venerdì 11 ottobre le società sportive devono iscriversi al campionato individuale e di società, nella stessa serata è stato convocato anche l’incontro per definire il programma della stagione 2013/2014. Già stabiliti gli appuntamenti del campionato individuale, articolato in sette manifestazioni, che prenderà il via saba-

to 26 ottobre per concludersi sabato 5 maggio con l’ultima prova e le premiazioni finali. Confermata la palestra comunale di Rogno come sede unica delle gare del CSI di Vallecamonica con il solito richiamo alle società sportive di mettere a disposizione un paio di persone addette al montaggio, alle ore 16.00, e allo smontaggio dei tavoli al termine degli incontri. Già fissato anche il programma delle gare che avranno inizio alle ore 17.30 con il torneo delle categorie Giovanissimi, Ragazzi/e, Allievi/e e Juniores M/F, alle 19 scenderanno in campo gli atleti della categoria Eccellenza seguiti, mezz’ora più tardi,

6

dal torneo open. Nell’ultima prova in calendario, per avere una giusta cornice di pubblico alle premiazioni, gli orari saranno anticipati rispettivamente alle ore 17.00 per le prime categorie e alle 18.00 per gli eccellenza/open. Otto le categorie previste per il campionato 2013/2014, partendo dalla categoria unica dei Giovanissimi (nati/e negli anni 2003/2004/2005/2006), quindi Ragazzi/e, Allievi/e, Juniores M/F, fino agli Open e al torneo d’Eccellenza con atleti nati negli anni precedenti al 1995. Nella categoria Eccellenza sono inseriti tutti gli atleti classificati F.I.Te.T di quarta categoria e superiori maschili e terza categoria e superiori femminile. Se una categoria non raggiunge il numero minimo di quattro partecipanti sarà inserita nella categoria superiore. La commissione tecnica, in base alle iscrizioni alla prima prova, potrà apportare modifiche alle categorie, al numero dei partecipanti, agli ora8 OT TO B R E 2 0 1 3


ATTIVITA’ SPORTIVA ri e valutare lo spostamento di categoria di atleti particolarmente dotati tecnicamente. Entro il termine fissato per l’iscrizione alla prima gara ogni atleta, che avrà ricevuto deroga dal direttore dell’area tecnica, può richiedere di essere inserito in una categoria superiore. Aperte anche le iscrizioni al campionato a squadre del CSI di Vallecaonica; le società interessate devono versare, per la prima squadra iscritta, la quota di 70 euro, per ogni altra formazione aggiunta l’iscrizione è gratuita. Per ampliare la partecipazione è consentita anche l’iscrizione a questo campionato di squadre composte da giocatori di società diverse. Ogni formazione deve essere formata, minimo da tre atleti/e, massimo da dieci atleti/e. Ogni serata prevede la disputa, secondo la formula “Coppa Davis adattata”, di quattro singolari e un doppio che deve essere disputato come terzo incon-

tro. Un giocatore non può disputare più di due incontri per gara; il tesserato F.I.Te.T classificato nazionale e

atleti/allenatori stranieri possono giocare solamente un incontro di singolo più il doppio.

Lunedì 14 ottobre la scadenza del bigliardino Le società sportive interessate all’attività di bigliardino hanno tempo fino a lunedì 14 ottobre per iscrivere le formazioni al campionato. Il torneo 2014 di bigliardino è aperto alle società iscritte al CSI per l’anno sportivo in corso con i giocatori regolarmente tesserati e maggiori di quattordici anni. Una società può iscrivere più formazioni al campionato e ogni squadra iscritta deve essere composta da un minimo di tre ed un massimo di sei giocatori, per ogni giornata di campionato; il numero totale dei giocatori tesserati per squadra è illimitato. Il costo dell’iscrizione è di trentacinque euro per ogni squadra e al momento dell’iscrizione deve essere indicato il nominativo di un responsabile, il suo recapito telefonico, il luogo dove si disputano le gare interne, il giorno e l’ ora di gioco. Il tesseramento degli atleti deve essere effettuato almeno il giorno prima dell’ inizio del campionato; è possibile poi tesserare nuovi atleti fino al giorno prima dell’ inizio del girone di ritorno.

7


S

sono state le formazioni Juniores di Angolo ed Erbanno a dare il via ufficiale alla stagione calcistica del CSI di Vallecamonica con il confronto disputato sul terreno di gioco parrocchiale di Angolo. Un incontro equilibrato e ben giocato dalle

Unione Sportiva Oratorio Angolo: Juniores sì, Open femminile no DUE INCONTRI DISPUTATI AD ANGOLO PER IL VIA AL CALCIO CSI due formazioni, risolto solo nel finale dalla squadra di casa. Prima di tuffarsi nel confronto agonistico i giocatori e i dirigenti, anticipando la decisione del CSI nazionale, hanno osservato un minuto di silenzio in ricordo della tragedia di Lampedusa. Poi è stata battaglia sportiva (molto corretta) tra i ragazzi di Angolo ed Erbanno, che una decina di giorni prima si erano già affrontati in un quadrangolare. A

siglare la prima rete in assoluto dei campionati CSI è stato Kemal Kedric che, dopo pochi minuti, ha portato in vantaggio l’Angolo; rete replicata dallo stesso giocatore alcuni minuti più tardi a coronamento di un’ottima partenza dei padroni di casa. La reazione dell’Erbanno, all’esordio in questa categoria, non si fa attendere e dopo alcune opportunità fallite di un niente arriva prima il pareggio e poi il sor-

8

passo che certifica la bella reazione degli ospiti. Proprio allo scadere della prima frazione di gioco l’Angolo acciuffa il pareggio che permette alla squadra di casa di affrontare con maggiore tranquillità il secondo tempo. La ripresa è un continuo rincorrersi e superarsi tra le due compagini; al vantaggio dell’Angolo risponde immediatamente l’Erbanno e le occasioni da rete si susseguono a rit-

8 OT TO B R E 2 0 1 3


ATTIVITA’ SPORTIVA

mo serrato. La rete decisiva è quella messa a segno da Alessio Gheza che regala i primi tre punti della stagione all’U.S.O. Angolo. Già lo scorso anno la categoria Juniores aveva regalato bel gioco e tanto equilibrio, l’incontro disputato ad Angolo sembra la premessa per un torneo simile al precedente. Meno frenetico il confronto tra le formazioni femminili di Angolo e Corna che hanno completato la serata dedicata al calcio CSI. Anche in questo caso però non sono mancate le emozioni e l’equilibrio con le ragazze ospiti brave a concretizzare le occasioni da rete conquistando un prezioso successo in trasferta. Sono le ragazze dell’Angolo a fare la partita con delle buone trame che portano a conclusioni poco precise o neutralizzate dal portiere ospite. Al primo vero tiro in porta le Rondinelle passano in vantaggio grazie ad un preciso calcio di punizione del capitano che si infila nel sette. Il raddoppio ospite arriva allo scadere con la difesa dell’Angolo fer-

ma sull’ottima giocata dell’attaccante delle Rondinelle. La ripresa prosegue sulla stessa falsariga, le padrone di casa attaccano ma il Corna è molto attento e preciso in difesa e pronto a ripartire con pericolose azioni in contropiede. Dopo aver sciupato ancora alcune opportunità l’U.S.O. Angolo riesce a tornare in partita grazie alla

9

bella rete messa a segno da Angela Berlinghieri. Ma le Rondinelle non si lasciano intimorire e alla prima occasione allungano di nuovo mettendo al sicuro il risultato. Gli ultimi assalti della squadra di casa non sono efficaci e il risultato non cambia premiando la concretezza della formazione ospite.


IL CAMBIO IN ATTACCO DECISIVO PER LA RIMONTA DARFENSE

L’Oratorio Darfo si prende la rivincita sull’open a sette dell’U.S. Melegno

S

ubito di fronte nella prima giornata del campionato open a sette nazionale le protagoniste della finale di consolazione dello scorso anno; nell’incontro disputato a Darfo, a causa dell’indisponibilità del terreno di gioco di Malegno, le due compagini hanno dimostrato di avere le carte in regola per recitare un ruolo di primo piano anche in questa stagione. Bel gioco, gran ritmo e tanto agonismo hanno caratterizzato il confronto rimasto in equilibrio fino a pochi minuti dal termine. Alla fine ne esce vincitrice la formazione di casa dopo aver sofferto il gioco del Malegno nel primo tempo. Iniziano meglio gli ospiti che grazie alle reti di Christian Furloni e Enrico Pezzoni; la formazione darfense, già ridotta ai minimi termini, perde un altro giocatore per infortunio ed è costret-

ta ad inserire Stefano Maggio, non al meglio della condizione. È la svolta dell’incontro perché Maggiò al 18° riduce le distanze e un minuto più tardi il Darfo pareggia con un preciso colpo di testa di Luca Toini. La replica del Malegno è immediata, ancora Furloni su calcio di punizione porta avanti i suoi; un vantaggio che dura pochi secondi perché Paolo Melotti pareggia approfittando di un’uscita imperfetta del portiere avversari. Il Malegno nel primo tempo raccoglie meno di quanto produce in

10

avanti, troppi gli errori nelle conclusioni così il risultato di parità non si sblocca. È un altro Darfo nella ripresa iniziata nel migliore dei modi con Maggiò che sigla la rete del vantaggio; Malegno però ancora vivo nei primi minuti del secondo tempo e il pareggio siglato con un tocca ravvicinato dal capitano Mario Martinazzi ne è il segno tangibile. Con il passare dei minuti però il pallino del gioco passa nelle mani dei darfensi più tonici degli avversari. La terza rete di Maggiò, conclusione splendida all’incrocio dei pali, e la doppietta di Toni segnano il definitivo e meritato sorpasso del Darfo. Finisce in calo invece il Malegno che può recriminare sulle occasioni sciupate nel primo tempo giocato in maniera perfetta. Nonostante le numerose assenze, soprattutto nelle fila dei darfensi, l’incontro è stato bello, emozionate e corretto fino alla fine, preludio di una stagione positiva per entrambe le compagini. 8 OT TO B R E 2 0 1 3


ATTIVITA’ SPORTIVA

CONFRONTO EQUILIBRATO RISOLTO NEI MINUTI FINALI

Nella ripresa il Gratacasolo rimonta un ottimo Esine

D

ebutto complicato per la Polisportiva Gratacasolo A nel campionato open a sei giocatori concluso lo scorso anno al terzo posto; ad impegnare i ragazzi di Gratacasolo l’esperta formazione della Forneria Gheza di Esine che disputa gli incontri casalinghi sul terreno sintetico della Sacca. Per un tempo infatti i padroni di casa tengono in scacco gli ospiti giocando in maniera pressoché perfetta. Nella ripresa calano le forze della squadra di Esine e il Gratacasolo diventa padrone del campo operando il sorpasso e aggiudicandosi così i primi tre punti della stagione. Ottimo inizio dell’Esine che dopo alcune opportunità passa in vantaggio al quinto minuto con Emanuele Sansone; stenta a decollare il gioco degli ospiti imbrigliati dall’attenta difesa avversaria, rari quindi i pericoli per il portiere dell’Esine. Il raddoppio

meritato arriva ad un minuto dal termine grazie ad una bella azione individuale di Gianmarco Laini. La svolta dell’incontro per il Gratacasolo è la rete messa a segno allo scadere del tempo da Fabio Saloni, rete che dimezza lo svantaggio e infonde fiducia agli ospiti. Cambia completamente il registro nel secondo tempo, l’Esine non riesce più a correre e pressare come nella prima frazione di gioco mentre il Gratacasolo, grazie ad alcuni innesti, si asseta

11

meglio sul terreno di gioco e cresce con il passare dei minuti. Protagonista assoluto dell’incontro diventa il nuovo entrato Giordano Girelli autore di una tripletta. La rete del pareggio arriva al quinto minuto, poi tante occasioni ma senza fortuna del Gratacasolo con gli avversari che si rifugiano in difesa pronti a ripartire in contropiede senza essere pericolosi. Il sorpasso si concretizza nel finale con le reti di Girelli messe a segno al 17° e un minuto più tardi; la reazione dei padroni di casa è veemente ma tardiva e il risultato non cambia. All’Esine, dopo aver impressionato nel primo tempo, ha fatto difetto la preparazione fisica, netto il calo nella seconda parte dell’incontro. Al contrario il Gratacasolo in difficoltà all’inizio ha saputo gestire al meglio i cambi concludendo in crescendo.


DUE PROTAGONISTE DEL TORNEO JUNIORES SUBITO DI FRONTE

L’U.S. Sacca già in palla parte ancora piano il Piamborno

L

a prima giornata del campionato Juniores ha messo di fronte sul terreno di gioco parrocchiale di Piamborno la squadra di casa, seconda arrivata lo scorso anno, e l’U.S. Sacca, che ha occupato la terza posizione. Nell’esordio stagionale si ribaltano i valori con gli ospiti che vincono con ampio margine sull’Oratorio Piamborno. Già nel primo tempo la Sacca dimostra di essere più in palla rispetto agli avversari esprimendo un buon ritmo e trame di gioco piacevoli; meno scorrevole il gioco della squadra di casa che si affida ad una difesa attenta e pronta a rilanciare in contropiede. La velocità degli attaccanti ospiti mette in difficoltà la difesa del Piamborno; dopo una serie di conclusioni piut-

tosto pericolose la sacca riesce a passare con due tiri dalla distanza. La reazione della squadra di casa si concretizza in un palo colpito a portiere battuto e nella rete messa a segno da un proprio centrocampista a conclusione di una bella azione personale. La rete subita non mette in affanno gli ospiti che prima dell’intervallo pareggiano i conti dei pali colpiti e mantengono l’iniziativa. I primi dieci minuti della ripresa fanno la differenza tra le due compagini; la Sacca alza il ritmo di gioco e costringe i padroni di casa a difendersi con un certo affanno. La rete del tre a uno chiude di fatto la partita, gli ospiti diventano padroni del campo e prima del fischio finale arrivano altri tre gol. A consolare il Piamborno la seconda rete che rende un po’ meno amara la sconfitta. Come lo scorso anno debutto casalingo con sconfitta per l’Oratorio Piamborno che è riuscito a rimontare fino a raggiungere la finale. Nonostante alcune partenze la Sacca dimostra fin dal primo incontro di avere i numeri per disputare un’altra stagione da protagonista.

12

8 OT TO B R E 2 0 1 3


ATTIVITA’ SPORTIVA

LO SPORT ITALIANO SI FERMA UN MINUTO PER LA STRAGE

Sui campi del Csi preghiera per le vittime della strage di Lampedusa del naufragio. Il presidente del Centro Sportivo Italiano Massimo Achini ha accolto l’invito del Coni, invitando le società sportive dell’associazione a qualcosa di più. “Unendoci al lutto nazionale, chiedo a tutti i dirigenti di far iniziare ogni partita del Csi con un momento di preghiera fra tutti i ragazzi nello spogliatoio, prima della gara. Con magari davanti un’immagine di questa immane tragedia che sensibilizzi i giovani a riflettere e a fare in modo che nel mondo di domani non accadano più simili tragedie. Le te-

S

u tutti i campi di gioco del Csi è stato rispettato un momento di raccoglimento e di preghiera per le vittime del naufragio sul mare di Sicilia. Il presidente nazionale Massimo Achini: ha chiesto “Alle nostre società di stringersi in un grande abbraccio, contribuendo con i ragazzi a costruire un mondo dove nessuno debba più morire per inseguire la speranza di vivere”. “Papa Francesco l’ha gridato chiaro e forte: la strage di migranti nella quale, davanti a Lampedusa, sono morte più di 300 persone è una vergogna per l’ umanità”. Il presidente del Coni Giovanni Malagò ha indetto un minuto di silenzio prima di ogni partita in questo week end in ricordo delle vittime

13

stimonianze dei soccorritori - prosegue Achini - lasciano senza fiato. Sul quel mare galleggiavano scarpe da bambino e merendine. Il senso di impotenza è grandissimo. Abbiamo bisogno di fare in modo che in ogni spogliatoio, o spazio sportivo, i ragazzi e le ragazze delle nostre squadre si stringano in un grande abbraccio e promettano a loro stessi di dare il loro piccolo contributo per costruire un mondo dove nessuno debba più morire per inseguire la speranza di vivere”.


SEI A UNO IL RISULATO FINALE DELL’INCONTRO DI EDOLO

Vince facile la Polisportiva Cedegolo

nel confronto con il Club Alleanza

P

resso il campo sportivo di Edolo, scendono in campo per la prima giornata del campionato di calcio a 7 girone B la Polisportiva Cedegolo contro il Club Alleanza Perù. Dopo il minuto di silenzio osservato per la sciagura di Lampedusa, le due squadre cominciano ad affrontarsi a viso aperto. Dopo pochi minuti è Zonta del Cedegolo da fuori che con una sassata potentissima centra la traversa della porta avversaria. E’ il numero 8 di casa che porta in vantaggio la propria squadra all’ottavo minuto con una potente conclusione da fuori area che non lascia scampo al portiere avversario. La partita è canalizzata a senso unico ed il meritato raddoppio arriva al quattordicesimo ad opera del numero 22 Bernardi che con una precisa punizione dal limite, fulmina l’incolpevole estremo difensore peruviano. Gli ospiti sono in balia dei ragazzi della Polisportiva Cedegolo che con una veemente azione del numero due sulla fascia destra, porta quest’ultimo ad una ottima conclusione a rete in diagonale dalla fascia destra, conclusione ben respinta dal portiere che però non puo’ nulla contro la pronta ribattuta dell’attento nr 8 Monella.

Si va al riposo sul tre a zero per la compagine cedegolese. Dopo il fulmineo quarto gol sempre ad opera del migliore in campo Monella che sigla una tripletta, i primi dieci minuti della ripresa vedono la squadra ospite più convinta. Difatti impensieriscono per la prima volta nella partita il portiere Gelmi che si fa trovare pronto sul tiro da fuori di Gerson, ma che non può nulla contro il tiro da fuori del numero 48 Achraf. La partita fila via liscia fino ai minuti finali quando Bernardi Matteo segna la personale doppietta con una rasoiata da fuori area. La partita sembra ormai finita, invece c’è ancora tempo per una spettaco-

14

lare parata del portiere di casa che si oppone con bravura ad una staffilata da fuori, ed al contropiede cedegolese che porta il numero 7 Parolari alla marcatura finale della partita che si conclude meritatamente 6 a 1 per la Polisportiva Cedegolo. POLISPORTIVA CEDEGOLO: Gelmi – Bernardi L. – Comincioli – Bernardi M. – Zonta – Monella – Matti – Bresadola – Parolari – Bazzana – Pradella – Boldini – Citroni . All. Pradella G. CLUB ALLEANZA PERU’: Machuca – Zavala – Basurto – Ali – Campoverde – Mourad – Achraf – Oussama – Gerson 8 OT TO B R E 2 0 1 3


ATTIVITA’ SPORTIVA

TANTI APPUNTAMENTI PER IL BENESSERE FISICO E LO SVAGO

Ecco i corsi della Polisportiva Disabili per la nuova stagione E’ iniziata la nuova stagione della Polisportiva Disabili Valcamonica con una serie di iniziative e corsi volti a promuovere l’attività sportiva tra tutte le persone della Valcamonica e del Sebino che presentano delle disabilità. Queste attività sono un importante momento di vita finalizzato al benessere psicofisico, allo svago ed alla ricreazione, con la possibilità di acquisire abilità sportive a diversi livelli e con finalità, se richiesto, anche competitive.Ecco i prossimi appuntamenti: CORSO DI NUOTO: il corso avrà inizio mercoledì 16 ottobre e sarà

su 10 lezioni settimanali. Si svolgerà presso la Piscina Comunale di Darfo B.T. tutti i mercoledì dalle 16.30 alle

18.00. Il responsabile è il sig. Angelo Martinoli (tel. 0364/533791). A questo proposito la Polisportiva Disabili Valcamonica è sempre alla ricerca di volontari che possano accompagnare i disabili in piscina. CORSO DI IPPOTERAPIA: si terrà presso il circolo ippico Wakinyan Ranch con l’istruttrice Noemi Canini (cell. 339/3750225), che potete contattare per qualsiasi informazione e per l’eventuale iscrizione. CORSO DI TENNIS: per chi fosse interessato a partecipare o ad avere informazioni in merito è pregato di contattare il responsabile Marco Castelli (cell. 340/1869254); CORSO SCI DI FONDO: si terrà nei mesi di dicembre e gennaio in collaborazione con lo Sci Club di Darfo Boario Terme presso le piste di Schilpario. Per ulteriori informazioni potete contattare il responsabile sig. Adolfo Zeziola (tel. 0364/531482). CORSO DI TIRO CON L’ARCO: si tengono allenamenti tutti i martedì per portatori di disabilità fisica, dalle ore 20.30 presso la ex Consolata di Boario Terme, per ulteriori informazioni potete contattare la responsabile sig. ra Santina Pertesana. CORSO DI GINNASTICA ARTISTICA: presso la palestra di Boario in collaborazione con la Ginnastica Artistica Camuna. Per ulteriori informazioni contattare il presidente della Polisportiva Gigliola Frassa (334.6797762). Per la Polisportiva Disabili Valcamonica Marco Filippi Pioppi

15


Commissione attività giovanile Comunicato N° 1 del 7 Ottobre 2013 Under 8 - 10 -12

Under 14 - Calcio

COMUNICAZIONI

Risultati 1ª Giornata

Si invitano le squadre che non hanno ricevuto l’album delle figurine «se sorride un bambino la pace c’è» a provvedere a ritirarlo presso la segreteria del CSI. Considerata la disponibilità di alcuni arbitri, è iniziata anticipatamente al previsto la sperimentazione delle designazioni di arbitri ufficiali per gli incontri Under 10 e Under 12. Le squadre interessate verranno contattate telefonicamente per il consenso. La direzione degli incontri ad opera degli arbitri ufficiali determina l’addebito per entrambe squadre di una quota gara aggiuntiva nelle misura che verrà decisa nel prossimo consiglio di comitato.

Under 10 - Calcio

FCD. Piancamuno N.P. Priuli U.S. Sacca 1 - 1 Oratorio Erbanno 2 - 0 GSO Breno N.P. Polisportiva Gratacasolo 2 - 2 CG Rogno 0 - 1

3 - 1 2 - 2 1 - 1 0 - 2 1 - 1 0 - 1 2 - 1 0 - 4

CLASSIFICA POLISPORTIVA

Squadra PIS Polisportiva Gratacasolo 3 GSO Darfo Riparauto 3 CG Rogno 3 Priuli U.S. Sacca 2 Polisportiva Gianico 2 Oratorio Erbanno 2 M. C. Olimpyc 2 GS Borno 2

NI PSC PPIS PPM PUNTI 1 0 5,0 0 8,0 1 0 5,0 0 8,0 1 0 5,0 0 8,0 1 0 5,0 0 7,0 1 0 5,0 0 7,0 1 0 5,0 0 7,0 1 0 5,0 0 7,0 1 0 5,0 0 7,0

PIS = Punti Incontri Sportivi - NI = N° Incontri - PSC = Punti Sport Complementari PPIS = Punti Presenza Incontri Sportivi - PPM = Punteggio di Partecipazione Manifestazioni

ERRATA CORRIGE La prima giornata del calendario Under 10 è stata corretta come segue: 1ª Giornata

US Berzo Monte GSO Darfo Riparauto Polisportiva Gianico Slingofer Vezza M. C. Olimpyc GS Borno

COMUNICAZIONI

12/13 Ottobre 2013

961 GS Borno Oratorio D. Bosco Gorzone Ossimo Inferiore Do 13/10/13 14,00 962 US Berzo Monte Aido Artogne U10 Berzo Demo Do 13/10/13 14,30 963 GSO Cividate 2004 GSO Darfo Dentalcoop Cividate Sa 12/10/13 19,00 964 Polisportiva Gianico Aresu Carni Edolo Gianico Sa 12/10/13 15,00 965 GSO San Zenone GSO Breno Gratacasolo Do 13/10/13 15,00 966 Piccole Pesti Piancamuno ASD Braone Piancamuno Do 13/10/13 15,00 967 Riposa: US Darfo Boario S.r.l.

16

Si invitano le squadre che non hanno ancora ritirato la fascia e il decalogo del capitano a provvedere chiedendoli alla segreteria del CSI.

Comunicazioni Controllate cortesemente i recapiti dei dirigenti delle squadre (numero di cellulare per invio SMS ed indirizzo email) perché alcuni risultano errati.

8

OT TO BRE

2013


COMUNICATI

Under 8-10-12

Under 14 - Pallavolo

COMUNICAZIONI

COMUNICAZIONI

Si invitano le squadre che non hanno ricevuto l’album delle figurine «se sorride un bambino la pace c’è» a provvedere a ritirarlo presso la segreteria del CSI.

Si invitano le squadre che non hanno ancora ritirato la fascia e il decalogo del capitano a provvedere chiedendoli alla segreteria del CSI.

Under 12 - Minivolley ERRATA CORRIGE ERRATA CORRIGE Il calendario Under 12 di Minivolley è stato corretto come segue: 2ª Giornata

19/20 Ottobre 2013

1067 GSO Darfo Blu Ceto Nadro Volley Darfo (Alberghiera) Sa 14/12/13 3ª Giornata 26/27 Ottobre 2013 1079 GSO Darfo Blu GSO Darfo Giallo Darfo (Alberghiera) Sa 18/01/14

Tutti gli incontri casalinghi della squadra Rist. Pizzeria La Pieve sono in programma alle ore 16.00 e non 15.30.

Comunicazioni 16,15

Controllate cortesemente i recapiti dei dirigenti delle squadre (numero di cellulare per invio SMS ed indirizzo email) perché alcuni risultano errati.

16,15

FORMAZIONE ALLENATORI In collaborazione con il Prof. Luca Agliardi verranno proposte delle sedute di simulazione di allenamento per il condizionamento fisico-atletico per le discipline del CALCIO e PALLAVOLO. Agli incontri formativi possono partecipare tutti i tesserati CSI interessati all’ottenimento o al rinnovo della QUALIFICA di ALLENATORE, previa iscrizione - anche per email o telefono - alla segreteria del CSI. È richiesto un contributo per le spese organizzate di 5€ a persona che verrà considerano anche quale acconto all’eventuale iscrizione al corso per allenatori in programma nei primi mesi del prossimo anno. Il programma delle sedute prevede: Mercoledì 9 ottobre, dalle ore 20.30 nella Palestra di Ceto, evoluzione degli schemi motori e sviluppo delle capacità condizionali nella PALLAVOLO per bambini e ragazzi (categorie: Under 8, 10, 12, 14 e Allieve), dalla palla corda al 6 contro 6. Giovedì 10 ottobre, dalle ore 20.30 nella Palestra di Cogno, proposte di preparazione fisica per il gioco della PALLAVOLO per giovani ed adulti (categorie: Juniores, Top Junior ed Open) Mercoledì 16 ottobre, dalle ore 20.30 nella Palestra di Ceto, evoluzione degli schemi motori e sviluppo delle capacità condizionali del CALCIO per bambini e ragazzi (categorie: Under 8, 10, 12, 14 e Allieve) Giovedì 17 ottobre, dalle ore 20.30 nella Palestra di Cogno, proposte di preparazione atletica per il gioco del CALCIO per giovani ed adulti (categorie: Juniores, Top Junior ed Open) Per ulteriori informazioni contattare la segreteria del CSI

17


Commissione tecnica calcio Comunicato N° 1 del 7 Ottobre 2013 Juniores Risultati 1ª Giornata Pizza Pizza Marescià Sandrini Serrande Macelleria da Mirko Uso Angolo Terme

Open a 6

Gso Darfo U.S. Sacca - Priuli Officine Video Gorzone La Pizza dello Zio Sem

11 2 2 6

- - - -

Girone A

5 6 9 5

Risultati 1ª Giornata

Spostamenti gara su richiesta consensuale L’incontro N° 786 (Gso Darfo - Officine Video Gorzone) è stato spostato, su richiesta della squadra (Officine Video Gorzone) e consenso SCRITTO della squadra avversaria, e dovrà essere recuperato entro il 04/11/2013 alle ore 20.00 presso il campo di Darfo. L’incontro N° 782 (Officine Video Gorzone - Pisogne) è stato spostato, su richiesta della squadra (Officine Video Gorzone) e consenso SCRITTO della squadra avversaria, e dovrà essere recuperato entro il 28/10/2013 alle ore 20.00 presso il campo di Gorzone.

Squadra Officine Video Gorzone Pizza Pizza Marescià U.S. Sacca - Priuli Uso Angolo Terme La Pizza dello Zio Sem Sandrini Serrande Gso Darfo Macelleria da Mirko

CLASSIFICA P.ti 3 3 3 3 0 0 0 0

G 1 1 1 1 1 1 1 1

V 1 1 1 1 0 0 0 0

P 0 0 0 0 1 1 1 1

N 0 0 0 0 0 0 0 0

F 9 11 6 6 5 2 5 2

Bar Gelateria Roby Test Tosana Sonico Segheria Bianchi-Dr. Mela Magic Bar Niardo Edil Vione

A.S.D. Cimbergo F.lli Trentini Srl Tiesselab Sole Luna Malonno Bar Gatto Nero Monno

1 0 3 4 2

CLASSIFICA FAIR PLAY

Squadra Segheria Bianchi-Dr. Mela A.S.D. Cimbergo F.lli Trentini Srl Magic Bar Niardo Bar Gatto Nero Monno Edil Vione Sole Luna Malonno Tiesselab Test Tosana Sonico Bar Gelateria Roby

F.Play 3,00 2,70 2,40 1,00 1,00 0,40 0,10 0,00 0,00 -0,60

P.ti Inc. Bon. Pen. PD 3,0 1 0 0 0 3,0 1 0 0 0,5 3,0 1 0 0 1 1,0 1 0 0 0 1,0 1 0 0 0 1,0 1 0 0 1 1,0 1 0 0 1,5 0,0 1 0 0 0 0,0 1 0 0 0 0,0 1 0 0 1

- - - - -

2 7 1 4 2

PFP 0 0,3 0,6 0 0 0,6 0,9 0 0 0,6

F.Play = Punteggio Fair Play - P.ti = Punti campionato - Inc. = Numero incontri disputati Bon. = Bonus - Pen. = Penalizzazioni - PD = Punti disciplina - PFP = Punti Fair Play (compilazione classifica secondo i criteri descritti a pagina 9 del Regolamento Generale)

S 2 5 2 5 6 6 11 9

Girone B

Comunicazioni

Risultati 1ª Giornata Vecchie Glorie Autolavaggio Poiatti Auditerm Uso Angolo T. Green Bar Pisogne GSO Unica - La Contabile Pizzeria Cantuccio

Controllate cortesemente i recapiti dei dirigenti delle squadre (numero di cellulare per invio SMS ed indirizzo email) perché alcuni risultano errati.

18

Golden Bar Sellero Pol. Orat. Piancamuno Arte e Ricordi Malonno Cose Belle Pol. Gratacasolo A OLC - Molly Malone’s

8

OT TO BRE

2 4 4 4 2 3

- - - - - -

3 3 1 1 4 1

2013


COMUNICATI

Girone B

CLASSIFICA FAIR PLAY

Squadra Pol. Gratacasolo A Autolavaggio Poiatti Green Bar Pisogne Auditerm Uso Angolo T. Pizzeria Cantuccio Golden Bar Sellero Pol. Orat. Piancamuno GSO Unica - La Contabile OLC - Molly Malone’s Arte e Ricordi Malonno Cose Belle Vecchie Glorie

F.Play 3,00 3,00 3,00 3,00 3,00 2,70 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 -0,60

P.ti Inc. Bon. Pen. PD 3,0 1 0 0 0 3,0 1 0 0 0 3,0 1 0 0 0 3,0 1 0 0 0 3,0 1 0 0 0 3,0 1 0 0 0,5 0,0 1 0 0 0 0,0 1 0 0 0 0,0 1 0 0 0 0,0 1 0 0 0 0,0 1 0 0 0 0,0 1 0 0 1

PFP 0 0 0 0 0 0,3 0 0 0 0 0 0,6

Risultati 1ª Giornata

Fettolini Group Cividate Iunaited Amici di Ilario Pol. Cedegolo Bar Parco Dosso Bienno G.S. Paspardo

F.Play = Punteggio Fair Play - P.ti = Punti campionato - Inc. = Numero incontri disputati Bon. = Bonus - Pen. = Penalizzazioni - PD = Punti disciplina - PFP = Punti Fair Play (compilazione classifica secondo i criteri descritti a pagina 9 del Regolamento Generale)

Open a 7

Squadra Bar Parco Dosso Bienno Pol. Cedegolo Rebaioli Spa Boario Cà de la Stropa S.Zenone G.S. Paspardo Amici Di Fede Fettolini Group Cividate Iunaited Kamunia Paranoika Amici di Ilario Club Alleanza Perù Elettroplanet

Girone A Risultati 1ª Giornata Baraonda Gianico M.G. Occhi Srl CMM F.lli Rizzi Bar del Commercio On Fun Chiappini Multifabri Borno

Squadra Baraonda Gianico CMM F.lli Rizzi On Fun Chiappini M.G. Occhi Srl Multifabri Borno Ass. Generali Lovere Bar del Commercio Forneria Pasticc.Salvetti Pol. Gratacasolo B New Team Ferromet Srl Fo.De.Co.

P.ti 3 3 3 3 1 1 1 1 0 0 0 0

G 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

V 1 1 1 1 0 0 0 0 0 0 0 0

CLASSIFICA P.ti 3 3 3 3 3 3 0 0 0 0 0 0

G 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

V 1 1 1 1 1 1 0 0 0 0 0 0

P 0 0 0 0 0 0 1 1 1 1 1 1

3 2 1 6 16 3

N 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F 16 6 5 4 3 4 3 2 1 1 1 1

Bar la Piazzetta BerzoInf Aido Artogne A.S.D. Grevo - Planet Pub Caffè del Corso Boario West Eden U.S. Rondinera

4 9 1 5 4 9

- - - - - -

4 4 5 1 1 1

S 1 1 1 2 1 3 4 4 3 5 6 16

Girone C

Ferromet Srl New Team Fo.De.Co. Forneria Pasticc.Salvetti Pol. Gratacasolo B Ass. Generali Lovere

CLASSIFICA

Amici Di Fede Cà de la Stropa S.Zenone Rebaioli Spa Boario Club Alleanza Perù Elettroplanet Kamunia Paranoika

P 0 0 0 0 0 0 0 0 1 1 1 1

6 3 4 2 2 4

N 0 0 0 0 1 1 1 1 0 0 0 0

F 6 4 2 3 4 4 2 2 0 1 2 0

- - - - - -

Risultati 1ª Giornata

2 1 0 2 0 4

R.G. 76 Cai Santicolo Oratori Borno-Ossimo Asd Beata Agenzia Funebre Lollio Sofia Edil Sonico

S 2 0 0 1 4 4 2 2 2 3 6 4

Squadra Sofia Edil Sonico Asd Beata Cai Santicolo Bar la Piazzetta BerzoInf A.S.D. Grevo - Planet Pub Agenzia Funebre Lollio West Eden Oratori Borno-Ossimo R.G. 76 Aido Artogne Caffè del Corso Boario U.S. Rondinera

19

CLASSIFICA P.ti 3 3 3 3 3 3 0 0 0 0 0 0

G 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

V 1 1 1 1 1 1 0 0 0 0 0 0

P 0 0 0 0 0 0 1 1 1 1 1 1

N 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F 9 5 9 7 4 4 2 1 4 5 1 2

- - - - - -

7 5 4 1 2 2

S 2 1 5 4 1 2 4 4 7 9 5 9


Open Femminile Risultati 1ª Giornata Branico Femminile RG Portesezionali Bar Trattoria Femia Un Angolo da Scoprire Gelateria Autostazione Colorificio Arcobaleno

Fal. Endinese - ASD Grevo C.G. Rogno Aspex snc Pol. Gianico AC Le Rondinelle Tre Guerrieri - Lady Bug Termoidraulica Degani

CLASSIFICA

Squadra C.G. Rogno Aspex snc Gelateria Autostazione Bar Trattoria Femia Branico Femminile AC Le Rondinelle Colorificio Arcobaleno Termoidraulica Degani Un Angolo da Scoprire Fal. Endinese - ASD Grevo Pol. Gianico Tre Guerrieri - Lady Bug RG Portesezionali

P.ti 3 3 3 3 3 1 1 0 0 0 0 0

G 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

V 1 1 1 1 1 0 0 0 0 0 0 0

P 0 0 0 0 0 0 0 1 1 1 1 1

N 0 0 0 0 0 1 1 0 0 0 0 0

Top Junior 5 0 10 1 11 4

Risultati 1ª Giornata

- 0 - 12 - 1 - 3 - 0 - 4

F 12 11 10 5 3 4 4 1 0 1 0 0

C.G. Rogno G.S. Dalignese C.G. Rogno Firat Civitas Camunnorum Bar Portico Pol. Gianico Aido Artogne

S 0 0 1 0 1 4 4 3 5 10 11 12

Pol. Gratacasolo Tutti per Pata G.S.O. Breno Gso Unica - Gelidea Plemo G.S. Darfo Sca Solar Vallecamonica Montaggi

CLASSIFICA

Squadra Civitas Camunnorum Pol. Gianico C.G. Rogno Firat Pol. Gratacasolo Vallecamonica Montaggi Bar Portico G.S. Dalignese Tutti per Pata G.S. Darfo Aido Artogne C.G. Rogno G.S.O. Breno Sca Solar Gso Unica - Gelidea Plemo

P.ti 3 3 3 3 3 3 3 0 0 0 0 0 0 0

G 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

V 1 1 1 1 1 1 1 0 0 0 0 0 0 0

P 0 0 0 0 0 0 0 1 1 1 1 1 1 1

N 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

2 3 5 8 6 7 4

F 8 7 5 5 6 6 3 2 5 4 2 2 3 4

- - - - - - -

5 2 2 4 5 3 6

S 4 3 2 2 4 5 2 3 6 6 5 5 7 8

Open a 7 Nazionale Risultati 1ª Giornata USO Erbanno U.S. Malegno Mobili Bottanelli.Com G.S. Borno Bosco Blu

Squadra Lages Mec World srl USO Erbanno Mobili Bottanelli.Com Amici di Teo e Rami Ivan Team U.S. Malegno G.S. Borno Bosco Blu

Ivan Team Mec World srl Amici di Teo e Rami Lages

CLASSIFICA P.ti 3 3 3 3 0 0 0 0

G 1 1 1 1 1 1 1 1

V 1 1 1 1 0 0 0 0

P 0 0 0 0 1 1 1 1

5 4 4 1

N 0 0 0 0 0 0 0 0

F 4 6 5 4 3 3 4 1

- - - -

3 6 3 4

S 1 4 3 3 4 5 6 4

20

8

OT TO BRE

2013


COMUNICATI

Commissione disciplinare Comunicato N° 1 del 7 Ottobre 2013 Open a 7

Incontri non omologati TP CALCIO 867 Slingofer Vezza - GSO Breno Calcio Under 14 (Girone Unico) 870 US Berzo Monte - FCD. Piancamuno Calcio Under 14 (Girone Unico)

Ammonizione Antonioli Enrico (Baraonda Gianico) Belleri Gabriele (Cividate Iunaited) Castelnovi Francesco (Elettroplanet) Frassi Oscar (Ferromet Srl) Gambarini Roberto (Agenzia Funebre Lollio) Gaudiosi Vincenzo (New Team) Gozzi Manuel (Forneria Pasticc.Salvetti) Mariolini Luca (Ferromet Srl) Pedrazzi Giuliano (Cai Santicolo) Pianeti Roland (Elettroplanet) Picinelli Michele (Fettolini Group) Ravelli Stefano (Cà de la Stropa S.Zenone) Reghenzani Alex (Ass. Generali Lovere) Saloni Giordano (Agenzia Funebre Lollio) Sgabussi Daniele (Amici Di Fede) Silli Davide (Bar Parco Dosso Bienno) Sisti Andreas (Forneria Pasticc.Salvetti) Testini Valentino (Forneria Pasticc.Salvetti) Tignonsini Giorgio (Asd Beata) Zanelli Marco (Bar del Commercio) Zendrini Diego (Cà de la Stropa S.Zenone)

Non Pervenuto Non Pervenuto

Provvedimenti CALCIO Juniores Ammonizione Giuliani Nicola (U.S. Sacca - Priuli) Guarinoni Juri (U.S. Sacca - Priuli) Kadric Kemal (Uso Angolo Terme)

[ Inc. n. 776] [ Inc. n. 776] [ Inc. n. 778]

Squalifica Allegri Matteo (Asd Beata) [ Inc. n. 185] Squalifica di 3 gg - Aggressione ad altro tesserato senza riporto di lesione Sanchez Jacobo (Caffè del Corso Boario) [ Inc. n. 185] Squalifica di 2 gg - Comportamento antisportivo

Open a 6 Ammonizione Bernardi Lorenzo (Bar Gelateria Roby) Bongiovanni Seby (Bar Gelateria Roby) Bonomelli Piergiacomo (Vecchie Glorie) Chiapparini Lorenzo (Vecchie Glorie) Cominelli Yuri (Golden Bar Sellero) Donati Silvano (A.S.D. Cimbergo) Mariotti Riccardo (Sole Luna Malonno)

[ Inc. n. 4] [ Inc. n. 95] [ Inc. n. 97] [ Inc. n. 4] [ Inc. n. 186] [ Inc. n. 1] [ Inc. n. 3] [ Inc. n. 4] [ Inc. n. 183] [ Inc. n. 97] [ Inc. n. 92] [ Inc. n. 95] [ Inc. n. 6] [ Inc. n. 186] [ Inc. n. 92] [ Inc. n. 97] [ Inc. n. 3] [ Inc. n. 3] [ Inc. n. 185] [ Inc. n. 3] [ Inc. n. 95]

[ Inc. n. 500] [ Inc. n. 500] [ Inc. n. 567] [ Inc. n. 567] [ Inc. n. 567] [ Inc. n. 500] [ Inc. n. 498]

Open Femminile Ammonizione Ruggeri Elena (Un Angolo da Scoprire)

Espulsione Temporanea - cartellino azzurro Mariotti Marco (Sole Luna Malonno) [ Inc. n. 498]

21

[ Inc. n. 366]


Open a 7 Nazionale Ammonizione Bettoni Maurizio (Lages) Casari Nicola (G.S. Borno Bosco Blu) Corcione Nicola (U.S. Malegno) Grola Matteo (Mobili Bottanelli.Com) Martinazzi Mario (U.S. Malegno) Paroletti Cristian (Amici di Teo e Rami) Putelli Cristiano (Ivan Team) Tobia Bortolo (USO Erbanno) Vitali Marcello (Amici di Teo e Rami) Espulsione Temporanea (cartellino azzurro) Verdi Fulvio (Ivan Team)

Open a 7 Nazionale

[ Inc. n. 274] [ Inc. n. 274] [ Inc. n. 276] [ Inc. n. 277] [ Inc. n. 276] [ Inc. n. 277] [ Inc. n. 275] [ Inc. n. 275] [ Inc. n. 277]

Asd Beata (A.S. Beata ASD) [ Inc. n. 185 ] Ammenda di euro 20,00 - Espulsione diretta Caffè del Corso Boario (A.S. Dilet. Boario Calcio) [ Inc. n. 185 ] Ammenda di euro 20,00 - Espulsione diretta West Eden (U.S. Sacca ASD) [ Inc. n. 186 ] Amici di Teo e Rami (Ass. Sportiva Dil. Cimbergo) [ Inc. n. 277 ] Ammenda di euro 20,00 - Espulsione diretta Ivan Team (G.S. Ono S. Pietro ASD) [ Inc. n. 275 ] Ammenda di euro 6,00 - Espulsione Temporanea - Cartellino Azzurro

[ Inc. n. 275]

Squalifica Picinoli Ivan (Amici di Teo e Rami) [ Inc. n. 277] Squalifica di 2 gg - Ingiuire nei confronti del direttore di gara

Top Junior

Top Junior

Civitas Camunnorum (G.S.O. S. Stefano Cividate ASD) [ Inc. n. 631 ] Ammenda di euro 6,00 - Espulsione Temporanea - Cartellino Azzurro

Ammonizione Bianchi Fabrizio (C.G. Rogno) Bigatti Daniele (Civitas Camunnorum) Facchinetti Davide (Bar Portico) Minini Stefano (Bar Portico) Morgani Diego (Vallecamonica Montaggi) Romele Matteo (Bar Portico) Schivardi Mauro (Tutti per Pata)

[ Inc. n. 634] [ Inc. n. 631] [ Inc. n. 630] [ Inc. n. 630] [ Inc. n. 629] [ Inc. n. 630] [ Inc. n. 633]

Espulsione Temporanea - cartellino azzurro Biasini Luca (Civitas Camunnorum) [ Inc. n. 631]

Sanzioni CALCIO Open a 6 Edil Vione (U.S. Tremonti Vione ASD) [ Inc. n. 499 ] Ammenda di euro 15,00 - Spogliatoio arbitro mancante o non igienico F.lli Trentini Srl (U.S. Corteno ASD) [ Inc. n. 496 ] Ammenda di euro 10,00 - Presentazione di distinte non conformi, incomplete, illegibili con errori o anomalie Sole Luna Malonno (A.C. Camunia) [ Inc. n. 498 ] Ammenda di euro 6,00 - Espulsione Temporanea - Cartellino Azzurro

22

8

OT TO BRE

2013


COMUNICATI

23



Csi Insieme N°2 - 2014