Page 1

EDILIZIA

a pag. 6

ALDO DE CHIARA IL CASTIGATORE

CLASSE 51

L’ACCADEMIA DOVE IL TALENTO CRESCE CON TE!

a pag. 6

CORSI DI FORMAZIONE ALLE DISCIPLINE DELL’ARTE E DELLO SPETTACOLO .64*$"t%"/;"t.64*$"-t5&"530t$*/&."t"35*7*4*7&

IL COMANDANTE GALLO E I 60ENNI FORIANI

ACCADEMIA DEI RAGAZZItWJB4PQSBTDBSP [POB4PDDPSTP  'PSJP JOGP!BDDBEFNJBEFJSBHB[[JJUtXXXBDDBEFNJBEFJSBHB[[JJU

Anno XV - n. 40 • 13 - 19 Ottobre 2011

settimanale GRATUITO delle isole di Ischia e Procida • www.corrieredellisola.com

Non sarĂ l’ultimo appuntamento di lotta sull’isola d’Ischia per il rincaro aliscaďŹ

IL RIMBOMBO DEL

CACCAVELLA DAY

MANIFESTAZIONE RIUSCITA MA BISOGNA INCANALARE LA PROTESTA SULLA CONCRETEZZA

EVENTI PREMIO DI POESIA CIRO COPPOLA

a pag. 8

CALCIO L’ISCHIA PRIMA IN CLASSIFICA

a pag. 9

TEATRO

a pag. 12

COCCIARDO AL PETROLINI DI ROMA


VIENI A TROVARCI

Siamo in via Seminario (parc. Siena) Ischia Ponte

tel 081 990755

SEI UN BAR,TABACCHERIA, ALIMENTARI, SUPERMERCATO O NEGOZIO?

Colleziona i tuoi ccampioni del Calcio Napoli “LARASPATA" con “LARAS SPATA iniziando con CAVANI

LATTA CON BISCOTTI AL CIOCCOLATO centro servizi vendite Trav. Michele Mazzella 234/b tel e fax 081902756 - 0819761072 - 0819760477 www.laraspata.it - info@laraspata.it

ID REG EA ALO


Un plauso ai giovani giornalisti di questo settimanale per lo scoop della settimana scorsa

LA MERDA A MARE

I TURISTI LA VEDONO E LA SENTONO

di Peppe D’Ambra d

I

3

PRIMO PIANO •

redazione@corrieredellisola.com

l filmato e le foto prima di approdare sulla scrivania di questo settimanale e di quella di RAI 3 era più di mese che giravano nelle stanze che contano e nessuno ha deciso di prendere una seria iniziativa per porre un freno al criminale sversamento di quei rifiuti che hanno fatto il giro dell’isola negli ultimi mesi. La schiuma e le strane presenze sulla superficie del nostro mare sono state purtroppo una caratteristica di questa ultima stagione turistica come per tutte le altre. Ricordo come se fosse ieri i dibattiti fatti nel chiuso della sua stanza con il non mai troppo compianto Domenico Di Meglio prima e all’indomani delle prime pagine con le quali si denunciavano i criminali versamenti a mare di ogni schifezza. Lui andava fiero delle sacrosante denunce e affermava fiero: “la merda a mare i nostri turisti hanno occhi e naso per vederla e sentirla”. Meglio molto meglio sparare titoloni che far finta di niente, questo sarebbe un ulteriore comportamento da criminali e che non sarebbe accettato da chi sceglie la nostra isola per le sue vacanze. Queste denunce pubbliche rappresentano per loro una garanzia che su questo scoglio ci sono coraggiosi che faranno tutto il possibile per porre fine a questa vergogna mondiale. In-

vece abbiano assistito e lavato la nostra coscienza all’inizio dell’estate quando si è messo alla gogna mediatica i 10 ristoratori dei Maronti che un giudice d’assalto individuò come i responsabili dell’inquinamento del mare di Ischia ordinando la loro chiusura fino a quando non si dotarono di un nuovo impianto di depurazione. Abbiano visto cosa è successo questa estate e cosa sta succedendo ancora in questi giorni: il nostro mare continua a essere coperto in superficie da schifezze di ogni genere. Grazie a questo settimanale che ha sparato in copertina la notizia e successivamente al servizio del TG 3, nessuno dei ben pensanti isolani può dire da oggi io non sapevo. Adesso finalmente tutti sanno che il responsabile dell’inquinamento del nostro mare è tutto il sistema fognario isolano, perché di un’altra cosa dobbiamo essere certi che non è solo la condotta sottomarina di Serrara la responsabile, ma sono anche le altre condotte presenti lungo la costa isolana, a partire da quella Foriana per finire a quella di Casamicciola; non facciamo finta di dimenticare cosa succede sulla spiaggia della Chiaia e cosa succede al largo della costa casamicciolese all’altezza del bar Topless. Se partiamo domani ad affrontare seriamente questo problema possiamo avere speranze per un mare più pulito e sicuramente non grideremo più allo scandalo per simili immagini.

esclusivista isolano

Corso Luigi Manzi (angolo Via Palermo 1) CASAMICCIOLA TERME (NA) tel. 081 5072429

DIRETTORE RESPONSABILE Diego Mattera d.mattera@corrieredellisola.com

Registrazione al tribunale di Napoli n. 4816 del 20/11/1996

www.corrieredellisola.com redazione@corrieredellisola.com tel. +39 08119503495

Ad una settimana esatta dall’inchiesta sulla tubatura sottomarina di Sant’Angelo, ecco i risultati

CHI, COME E PERCHÉ

T

utti noi della redazione siamo soddisfatti di aver potuto far conoscere a tutti i cittadini dell’isola l’attuale stato della condotta sottomarina di Sant’Angelo. Anche a noi è a cuore lo stato della nostra isola e la purezza delle acque che la circondano. L’annosa situazione della baia dei Maronti è di dominio pubblico e a tutti deve interessare. Stiamo parlando della principale spiaggia dell’isola e quindi di un elemento turistico attrattivo e produttivo di Ischia. Alla visione del video shock tutti noi in redazione gridammo allo scandalo ma la prima cosa che ci sussurrammo fu “Con la divulgazione di questa notizia, finalmente riusciremo, forse, a migliorare lo stato delle acque della spiaggia dei Maronti. Sicuramente chi di dovere si attiverà a filtrare e controllare meglio le acquee di scolo della condotta sottomarina della Torre di Sant’Angelo”. Ed invece ad oggi sapete quali sono state le reazioni? Nel corso della settimana e in particolare con la divulgazione televisiva del video da parte del TG3 Campania, io in prima persona e il collega Pietro Di Meglio siamo stati raggiunti, come prevedevamo, da una miriade di telefonate. Convinti di ricevere conforto per quanto fatto, tutti, compresi sindaci e presidenti di associazioni, non hanno fatto altro che chiederci chi fosse stato l’autore del video, perché l’avesse fatto e se era possibile eliminare il video dal sito in modo da affossare la notizia. Che VERGOGNA! Le persone che dovrebbero attivarsi a risolvere i problemi di Ischia anzichè di risolverli li nascondono. L’unica speranza è solo nella magistratura, confidiamo nel lavoro dei magistrati e speriamo che coloro che impropriamente non filtrano le acquee reflue della condotta sottomarina di Sant’Angelo vengano puniti per l’enorme danno che recano alla collettività, danno economico e di immagine. E’ inutile nascondere il video, tutti i turisti che si recano ai Maronti e non riescono a fare il bagno per l’acqua sporca sono la peggiore pubblicità per l’Isola. Continueremo a portare alla luce tutte queste situazioni perché tutti, nel nostro piccolo, dobbiamo cercare di fare qualcosa per questa isola che ci consente di avere un lavoro e una famiglia. [D.M.]

SPEDIZIONI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI

RACCOMANDATE

IMBALLI E CONFEZIONI

DOMICILIAZIONE POSTALE

ARTICOLI PER L’UFFICIO

SERVIZI MAILING

CANCELLERIA

PRODOTTI PER L’INFORMATICA

Retro Fashionstore

CORRIERE DELL’ISOLA è un settimanle distribuito gratuitamente ogni giovedì ad Ischia e Procida,

L’ EDITORIALE

SOCIETA’ EDITRICE Nuvola Grafica Via M. Schioppa 78 - Forio (NA) STAMPA Cangiano Grafica s.r.l. - Napoli PROGETTO GRAFICO ED IMPAGINAZIONE Nuvola Grafica • www.nuvolagrafica.it

Hanno collaborato a questo numero: Stefano e Pancrazio Arcamone, Dalila Sghaier, Pietro Di Meglio, Sacha Savastano, Cristian Messina, Valeria Lombardi, Laura Sogliuzzo, Annamaria Punzo, Federica Formisano, Giorgio Di Costanzo Foto: Franco Trani, Simone De Sanctis

Galano Trasporti

NUOVA APERTURA FORIO Via Mons. Schioppa, 60 tel. 081 998891 CONCESSIONARIA PER LA PUBBLICITA’ Nuvola Grafica Via Mons. Schioppa 78 • 80075 Forio (NA) Tel. +39 3409360501 corrieredellisola@nuvolagrafica.it commerciale@corrieredellisola.com


4

• PRIMO PIANO

www.corrieredellisola.com

Non sarĂ l’ultimo appuntamento di lotta sull’isola d’Ischia per il rincaro aliscaďŹ

RIUSCITO IL CACCAVELLA DAY

della Redazione PCMLI-TV

Ăˆ

riuscito il “Caccavella Dayâ€?, la manifestazione indetta dal “Movimento a Cinque Stelleâ€? dell’isola d’Ischia e aperta alla partecipazione della societĂ civile, delle associazioni e dei

partiti contro il rincaro del prezzo messo in essere a partire da sabato 1 ottobre 2011 dalla societĂ di navigazione “AliLauroâ€? che ha aumentato il costo del biglietto per gli aliscafi che da Ischia a Napoli e viceversa effettuano le corse residuali,

cioè quelle senza obbligo di servizio pubblico. Tra lo stupore dei turisti hanno dato origine a una manifestazione rumorosa ma composta al tempo stesso dove ha destato grande ammirazione la presenza finanche degli studenti delle Scuole

Medie Inferiori accompagnati dalla Preside dell’Istituto “Scottiâ€?, Professoressa Lucia Monti. Il malcontento tra i manifestanti è tanto perchĂŠ l’aumento del costo del biglietto penalizza le fasce piĂš deboli della societĂ oltre che i pendolari e gli stu-

denti. La manifestazione odierna segue il presidio tenuto dal PCIML sempre sul porto d’Ischia e certamente in merito al diritto alla continuità territoriale e al diritto alla mobilità degli isolani non sarà l’ultimo appuntamento di lotta sull’isola d’Ischia.

La terraferma come un’ancora di salvezza per gli studenti

“ISOLATI� DALLA PROPRIA ISOLA di Annamaria Punzo

“M

a che bella Ischia, beata te!�. Quante volte le nostre orecchie avranno sentito pronunciare queste parole: amici, colleghi universitari e di lavoro invidiosi della nostra splendida isola. Ma noi? La realtà per noi è diversa, ogni giorno di piÚ. L’ultimo colpo inferto, tagliente e profondo, è quello dell’aumento delle corse residuali per gli aliscafi e, se a pagarne le spese sono tutti , gli studenti pendolari lo sono ancor di piÚ. Studenti pendolari che mai come questa volta subiscono il sopruso di dover pagare non solo piÚ del 20% rispetto

l’iniziale prezzo del biglietto, inizialmente di 4.50 euro ad oggi salito a 7.00 euro, ma che son costretti a cercar casa sulla terraferma per far quadrare i conti. PerchÊ si sa, i corsi son tanti e gli orari massacranti e il sacrificio di andare avanti e indietro era prima tutto ripagato dal piacere di tornare a casa, di sentirsi tra i propri cari, tra le proprie cose e nel proprio mondo. Ma adesso è diverso, oggi sentirsi isolani per noi è un lusso. Viviamo su di un’isola che preferisce dimenticare i giovani. Il periodo di crisi c’è e si sente nell’aria, quindi dimentichiamo i lussi. Parliamo della soluzione piÚ conveniente per noi studenti: vivere a Napoli. La scelta difficile

non è poi tanto impossibile da realizzarsi. L’obbiettivo è azzerare i costi di trasporto, quindi cerchiamo una casa che sia nel centro della città , a pochi passi da tutto. Non importano le rampe di scale da fare, un po’’ suno, di ginnastica non fa male a nessuno, ne dell’abima ciò che conta è la condizione tazione: ben strutturata e curata. Alla larga da finte occasioni. Poi tocca passare alla vita di tutti i giorni. Le spese per la casa possono essere gestite benissimo con i propri coinquilini nel rispetto degli spazi comuni, mentre le spese per il mangiare sono personali.

L’ideale a tal proposito è portarsi ll’essenziale da casa e ac acquistare poi gio giorno per giorno verdure, verd carne e pesce. Queste sono solo alcune delle dritte da tener presente, ma il passo piĂš importante è l’andar via. Purtroppo oggi camminando capita sempre piĂš spesso di incontrare colleghi isolani, anche loro “isolatiâ€? dalla propria Isola.

'*4*0-"# 3**)68% 86)28-23 

,38)078)00) *MIVEHM4VMQMIVS 8R EPX

(EPEP



ÂşETIVWSRE 

ZME-EWSPMRS-WGLME4SVXS-XEP] [[[WIVZM^MZEGER^IMWGLMEMX

0EUYSXEHMTEVXIGMTE^MSRI GSQTVIRHI TIRWMSRMGSQTPIXI WIVZM^MI\XVE'IRXVS&IRIWWIVI&IZERHIEMTEWXM 'IRXVS&IRIWWIVIQUHM^SREVIPE\ GSRKVERHIZEWGEMHVSQEWWEKKMSWEYREFEKRSXYVGS [EWWIVTEVEHMWITIVGSVWSORIMTT IWEPEHIPHSPGIVMTSWS 3KRMTSQIVMKKMSQIVIRHEGSRXLI GMSGGSPEXEGEPHEIHSPGIXXM 7IVZM^MSHMERMQE^MSRIHMYVRSIWIVEPI &YWREZIXXETIVKPMMQTMERXMEHMEGIRXIEPP ,SXIP 7XER^EWMRKSPEWYTTPIQIRXSHM)YVKMSVREPMIVI

'LMIHMGMMPTVIZIRXMZS TIVPIXYIZEGER^I

.FEJDJOBGJTJDBFSJBCJMJUB[JPOF ‡ ‡ ‡ ‡ ‡

Osteopatia e posturologia Tecarterapia, laser, ultrasuoni, elettroterapia, infrarossi Magnetoterapia, chinesiterapia, massoterapia, trazioni vertebrali Riabilitazione respiratoria,riabilitazione neurologica Radiofrequenza per il trattamento della cellulite e delle adipositĂ localizzate

%S-VJHJ1PMJUP%"CVOEP 7JDP4"OUPOJP"CBUF 'PSJP /B

5FM


5

PRIMO PIANO •

redazione@corrieredellisola.com

Bisogna incanalare la protesta sulla concretezza e sul confronto istituzionale

LA CACCAVELLA ASSORDANTE S

abato mattina ha avuto luogo sulla banchina del Redentore la manifestazione di protesta per i trasporti marittimi denominata ‘Caccavella-day’. I partecipanti, quantificati dalle Forze dell’Ordine in duecento partecipanti circa, hanno manifestato il loro disagio per il rincaro dei prezzi operato dalla societĂ â€˜Alilauro’, che gestisce il servizio veloce e che vorrebbe fare ritornare indietro l’Isola d’Ischia a considerare l’aliscafo come mezzo elitario di comunicazione. Ăˆ una pretesa assurda in quanto il pendolarismo si è fortemente sviluppato, passa attraverso gli aliscafi, che non sono piĂš tali: essi camminano a velocitĂ  ridotta e la societĂ  ‘Alilauro’ impiega prevalentemente, per realizzare sensibile economie di spesa, la motonave ‘Celestina’ che non è un aliscafo, che non richiede due equipaggi; inoltre, lo spostamento dei traghetti a ‘Porta di Massa’, piĂš lontano dai mezzi pubblici rende piĂš difficoltoso l’accesso dei passeggeri. Alla manifestazione hanno partecipato prevalentemente gli studenti; si è notata la assenza dei cittadini comuni e delle forze politiche, che dovrebbero svolgere l’azione propulsiva nelle sedi istituzionali per franare lo strapotere della societĂ  ‘Medmar’ e della ‘Alilauro’.

Dalla protesta non è emerso che la Regione Campania, con apposita deliberazione giuntale, ha indetto la gara di evidenza pubblica per la vendita del 100 per cento della ‘Caremar’, che sarĂ acquistata da privati forze a prezzo stracciato come è avvenuto per la ‘Tirrenia’. Tale circostanza fu taciuta anche dal Consigliere Regionale Domenico De Siano nella riunione del 30.08.2011 presso il Comune di Lacco Ameno. Forse non era a conoscenza o ha voluto coprire una scelta cosĂŹ grave per la Isola di Ischia? I Comuni dell’Isola sono assenti e solo quello di Ischia ha impugnato innanzi al Tribunale Amministrativo il piano tariffe. La veritĂ  è che la privatizzazione della ‘Caremar’ favorisce i privati, giĂ  agevolati dal nuovo piano orario, che contribuisce a favorire il monopolio dei privati. L’imposizione che tutti i mezzi della CAREMAR fermino a Procida determina

che il suo naviglio impieghi piĂš tempo per arrivare ad Ischia, che i mezzi della armamento privato abbiano prevalentemente corse poco prima di quelle della CAREMAR fa sĂŹ che il passeggero opti per il naviglio privato. Il risultato è che una sola traversata per una motocisterna di carburante costi 1.800 euro circa e per un compattatore della nettezza urbana costi circa 580 euro. L’aumento del costo della vita sull’Isola d’Ischia è principalmente determinato da ciò e dopo il prossimo 1 Gennaio, quando la CAREMAR sarĂ consegnata agli armatori privati, che stanno organizzando un nuovo cartello con diversa etichetta da Lauro e D’Abundo, sarĂ  ancora peggio. La politica regionale di indire gare di evidenza pubblica per assegnare le corse cosiddette ‘essenziali’ con finanziamento regionale, presuppone che vi siano una

pluralitĂ di imprenditori che vi partecipino: quando, invece, vi è sola la ‘MED MAR’, che ha i requisiti, gioco-forza, non si è piĂš in una gara di libera concorrenza, ma di mero accaparramento della asta a cui partecipa la stessa “Medmarâ€? o la societĂ  “Capitan Morganâ€? di proprietĂ  degli stessi privati. Allora: grillini, comunisti marxisti, Autmar fate bene a mobilitare i cittadini, ma occorre che incanaliate la protesta sulla concretezza e sul confronto istituzionale, che oggi mancano del tutto, facendo valere le normative antimonopolio della ComunitĂ  Europea: in mancanza anche gli studenti si stancheranno di battere le cacavelle e i promotori dei moti popolari resteranno soli. Anche i Magistrati del Tribunale di Napoli, Sezione Distaccata di Ischia, Alessandro Masucci, Daria Valletta, Rita Di Salvo, Manuela Montuori, Adele Verde, il Pubblico Ministero Marta Mancini, l’Ufficiale Giudiziario Vincenzo Scialla con documento del 5.10.2011 inoltrato alla Regione, alla ‘Caremar’, alla AutoritĂ  Portuale hanno manifestato il dissenso per il nuovo piano degli orari che indubbiamente arreca disagio ai pendolari, che numerosi ogni giorno raggiungono la Isola d’ Ischia rendendo piĂš difficile l’espletamento delle attivitĂ  di interesse generale.

SA.CO. COSTRUZIONI

S.R.L. L’ACCADEMIA CHE VANTA INNUMEREVOLI TENTATIVI D’IMITAZIONE!

SPECIALE PONTEGGI NOLEGGIO & MONTAGGIO

9 â‚Ź al mq PAGAMENTI PERSONALIZZATI

SPECIALE PITTURAZIONE FACCIATE 1 strato di isolante + 2 strati di “silossanico�

IMPARA L’ARTE

09:980??0=7, DA PARTE! Corsi di Arti Figurativee

DisegnotPitturatSculturatCeramicatScenogra a > > > >

Baby art  "LYYT Bambini #LYYT Ragazzi !LYYT Adulti "LYYTTY[ZT

10 ₏ al mq Barano d’Ischia (NA) - VIA G. Garibaldi 60/4 - Tel. 081 901488 cell 335 7145363

ACCADEMIA DEI RAGAZZIxaTL>Z[]L^NL]ZeZYL>ZNNZ]^Z1Z]TZx?PW1Lc#$$"! !.PWW"# TYQZ+LNNLOPXTLOPT]LRLeeTT_ x bbbLNNLOPXTLOPT]LRLeeTT_ x facebook _ accademia dei ragazzi


6

• ISOLA

Dopo il convegno “I problemi irrisolti del condono edilizio” si prevedono tempi ancora più duri

ALDO DE CHIARA: IL CASTIGATORE!

www.corrieredellisola.com

Lettera aperta ai sindaci ed ai cittadini dell’Isola d’Ischia di Mario Goffredo

NE AMMAZZATE UNO,

DATE FORZA A CENTO, MILLE, UN MILIONE

C

L’

uomo della settimana ad Ischia è stato sicuramente lui, Aldo De Chiara. L’uomo che ha castigato gli isolani “abusivi” con le demolizioni. Il procuratore della Repubblica è stato deciso e ha letteralmente colpito duro tutti i partecipanti al convegno assicurando: «I sindaci non sono adatti ad effettuare le demolizioni? Diano a noi le risorse, così procediamo in autonomia». Nella sala del Regina Isabella De Chiara è stato chiarissimo su tutti i punti. Il primo e più delicato problema toccato è stato il criterio di priorità con cui vengono decisi gli abbattimenti. La domanda che si aggirava nel centro congressi era: “come mai vanno a terra solo le prime case?”. Il Procuratore arriva subito al sodo e asserisce che tra i giudicati non sono presenti strutture alberghiere. Ma se le

sei amministrazioni ritengono che ci sia qualcosa di non conforme, posso procedere autonomamente. Domenico De Siano durante il discorso introduttivo ha ricordato che urge la necessità di un piano paesaggistico approvato dalla Regione, facendo intravedere uno spiraglio chepotrebbe almeno salvaguardare qualcuno. Irremovibile De Chiara. «La magistratura ha solo l’obbligo di perseguire il reato e non è contemplata nessuna possibilità di scelta di criteri prioritari». E poi incalza: «Le responsabilità non sono solo di chi ha commesso l’abuso, ma anche della ditta che lo ha eseguito. La legge prevede che quest’ultima si faccia carico del 30% del costo della demolizione». Si prevedono tempi ancora più duri. [PDM]

ome cittadino onesto di questa infame terra, scrivo a tutti coloro che con dedizione e con impegno vivono con dignità ed orgoglio la propria vita, prodigandosi affinché il buon senso, il rispetto di sé, degli altri e dell’ambiente che ci circonda diventi la base di un benessere diffuso e condiviso. iso. A questa categoria apparteneva a pieno titolo Angelo Vassallo, Sindaco di Pollica (Sa), un Comune Virtuoso del salernitano o che, proprio grazie alla politica oculata e sensata del proprio sinindaco, ha raggiunto qualità ualità sociali pregiate ed in quanto tali scomode a qualcuno. Angelo Vassallo è stato ammazzato, crivellato di proiettili stamane, mentre era di ritorno a casa. A voi, concittadini chiedo di testimoniare con forza la vostra indignazione per una violenza tanto inaccettabile perché diretta ad una persona giusta e valorosa, come poche si possono

contare nelle amministrazioni della nostra disgraziata Regione. Ai Sindaci, agli amministratori dell’Isola, chiedo di reagire con forza ed ufficialità ad un gesto così violento della parte malata della nostra società, che infetta m molto del potere amministrativo locale. ammin Come Com MoVimento 5 Stelle Ste Isola d’Ischia lavoreremo per la istituire una serie di i incontri e laboratori i che c completino un percorso intitolato p proprio ad Angelop Vassallo, affinché le Va sue idee di sostenibilità, gestione gestion del fabbisogno energetico con energie rinnovabili, freno al cemento, autosufficienza alimentare, mobilità sostenibile diventino la stella polare di una nuova politica, di cui Vassallo è stato mirabile interprete e pioniere. Come funghi prolificheremo. Ne ammazzate uno, date forza a cento, mille, un milione.

Una classe, quella foriana del ’51, davvero di ferro e ricca di personaggi che si sono fatti strada nelle loro professioni

IL COMANDANTE GALLO E I SESSANTENNI FORIANI

D

a mesi si sapeva dell’invito che il Comandante Gallo aveva rivolto a tutti i nati nel 1951 a festeggiare il 60° anno sulla nave da crociera più grande al mondo la Magic della Carnival Cruise. La compagnia di navi da Crociera Americana di cui il Comandante Giovanni Gallo ne è diventato Vicepresidente del Consiglio di

!

Amministrazione con il compito di curare e scegliere tutto il personale tecnico. La ricca giornata di impegni è iniziata, per la settantina di foriani che hanno accettato l’invito, con la partenza da Forio di prima mattina, giunti a Napoli tutti hanno potuto ammirare la maestosità della nave da Crociera ancorata a pochi passi da molo di

attracco degli aliscafi. Dopo la solita trafila burocratica del riconoscimento individuale per le severe norme di sicurezza da rispettare tutti al grande ricevimento organizzato e che ha visto un assaggio di veri e propri manicaretti a base di: Sashimi di tonno, salmone con scaglie di parmigiano; gamberetti con pomodori secchi, pesto, salsa rosa e maionese all’aglio; ravioli fritti con ripieno di anatra; formaggi assortiti e olive. Subito dopo è iniziato il tour sulla nave che ha visto come cicerone addirittura il Capitano della nave sig. Giovanni Cotugno, un messinese doc grande tifoso del Napoli. Il tour è stato abbastanza lungo e stressante e ha visto una visita capillare degli oltre dieci piani della nave sulla quale i passeggeri possono trovare davvero di tutto. La cosa che ha colpito è il sistema del trattamento dei rifiuti che si fa a bordo che alla fine del ciclo offre un residuo puro. Si è passati dopo nella grande sala da pranzo della nave dove tavoli apparecchiati alla grande attendeva-

no i sessantenni foriani che hanno iniziato il pranzo con un antipasto a base di carpaccio di manzo, rucola con salsa di Worcestershire al sorbetto; ravioli al pomodoro con spinaci e funghi; un branzino con piselli e crema al ginger; un filetto di manzo adagiato su patate saltate in padella con salsa alla mostarda; dolci a base di crema al limone, mousse di Guava e olive croccanti. Subito dopo tutti si sono fermati a bordo piscina dove si è gustato un gelato e ascoltata buona musica dal vivo di un complesso di ragazzi afro americani che hanno suonato musica dei santa e dei CCRR. Dopo ci si è imbarcati sull’aliscafo per il ritorno a Forio, ma la giornata non era finita, perché c’era la messa organizzata presso la Chiesa del Soccorso e celebrata da don Pasquale, e il taglio della grande torta innaffiata dall’ottimo spumante italiano. In tutti c’è stata la consapevolezza di aver passato una bellissima giornata e tutti hanno ringraziato il Comandante Gallo per questo.

GRANDE SVENDITA PER CAMBIO ATTIVITA’ FUORI TUTTO! collezione estiva e autunno/inverno 11/12

A PARTIRE DA € 4,99 cso vittoria colonna 116 • 80077 ischia [na] • info 081-982510

NUOVE COLLEZIONI AUTUNNO/INVERNO UOMO/DONNA Vi apettiamo ad Ischia in Via delle Terme 26 (uomo) tel. 081 992576 ed in Via Roma 89 (donna) tel. 081 982907


7

MUSICA •

redazione@corrieredellisola.com

PROCIDA. Il blues a teatro con la Cadillac Band in

Accademia dei Ragazzi: una formazione più completa

“IL BLUES DELL’UOMO” IL MUSICISTA MODERNO L U

di Pasquale De Candia

n’opera giudicata ricca di estro e creatività, differente per genere e originalità dei temi, scritta da Antonio Muro e diretta da Mariella Scotto, p dall’idea di Vincenzo Esposito di dillac Marcantonio e la Cadillac Band, che sul palco del Procida Hall hanno raccontato in musica la storia di Man (Vincenzo Scotto di ante Fasano), bracciante nelle piantagio-ni di cotone dell’America d’inizio 1900, che grazie all’incontro con il diavolo a), (Gennaro Vacca), vede stravolta laa sua esistenza diventando un grande performer di blues. Man viaggia attraverso la grande nazione per esibirsi e conoscere i luoghi, i club e i cantanti più famosi del genere; profetico sarà per lui l’incontro con Buddy Guy (Luigi Intartaglia). Attraverso una

colonna sonora che raccoglie le hit più belle di Ray Charles, Buddy Guy, Willie Dixon, Muddy Waters, arricchiti dagli assolo di Aniello Intartaglia e Giovanni Righi, Man racconta la sua vita, fatta di notti folli e vizi sfrenati (grazie anche a una sensuale Graziella Florentino, attrice e vocalist della band). Ma Man può essere considerato un moderno Dr. Faust, cche in cambio della gloria è disposto a perdere sé sstesso, rinnegando le sue or o origini e donando la sua ani im che neanche una moanima de d derna Margarete (Michela C Corcione nel ruolo della c cameriera Leyla) riuscirà a s salvare. La musica, da sotttofo tofondo, diventa il “cuore” del d dell’opera che racconta la cr crisi di un uomo, “Man”, c vive costantemente che a limite, percorrendo al u un’ascesa al successo ch che diventerà un salto nel buio. La Cadillac Band è riuscita ad unire musica, canto e recitazione portando una ventata di novità nel panorama teatrale isolano.

a scuola che si fa interprete delle grandi trasformazioni che avvengono nell’arte , nel costume, nelle figure professionali che incarnano il mestiere di artista è una scuola che si avvicina concretamente ai bisogni reali dei giovani “apprendisti”: la possibilità di utilizzare le forme di espressione a loro più congeniali, la propria creatività e,allo stesso tempo, di entrare nel mondo del lavoro. La figura dell’esecutore di musica classica che ormai da due secoli si dedica ad un repertorio troppo sfruttato e reso inimitabile dalle esecuzioni storiche e storicizzate di grandi interpreti ha fatto il suo tempo e si sta trasformando. Vivere svolgendo la professione di pianista o violinista classico è un sogno per pochi eletti. Sembraa o finita l’era ed il “rituale”del concerto di musica classica di cui nessuno nega il valore artistico e l’importanza ma che attualmente ha un bacino d’utenza assai limitato:sono cambiati proprio i ritmi biologici delle persone, la comunicazione e quindi la maniera di ascoltare la musica. Accanto agli strumenti ed al repertorio tradizionale esistono altri generi, la musica elettronica, l’uso del computer, la video-music, l’enorme possibilità di acquisire informazioni con lo sviluppo della comunicazione sul web e quindi di “mescolare” in maniera creativa forme e stili di tutti i tempi e di tutti i paesi .Allo stesso tempo nelle scuole musicali e nei conservatori non è raro trovare insegnanti

che non sono in grado di armonizzare la melodia di “ Tanti auguri a te”, non sanno improvvisare al pianoforte neppure un valzerino in do maggiore, non leggono bene a prima vista, non sono in grado di comporre, arrangiare o trasportare una piccola melodia ad uso di una classe scolastica. L’armonia è qualcosa che si studia solo con carta e penna per un esamino complementare e poi si dimentica. Addirittura l’armonia moderna, il jazz, il pop, il rock e tutti i generi più asco ascoltati sono un pianeta sconosciuto nella formazione accademica dei m musicisti. Perchè sembra vietato a arrangiare, comporre qualcosa d proprio, avvicinarsi a più stili di d diversi,improvvisare e divertirsi co la musica come facevano con de resto anche Mozart, Brahms e del Liszt e tutti i più grandi musicisti della Pe questi motivi l’Accademia dei storia? Per Ragazzi intende offrire ai giovani allievi di musica l’opportunità di sentirsi parte viva dell’espressione musicale affrontandola a 360°. In particolare, i corsi di musica moderna: canto, pianoforte , violino, armonia ed improvvisazione , di chitarra acustica ed elettrica, di batteria e percussioni intendono dare delle solide basi perché ogni allievo possa diventare un ottimo musicista moderno senza negare la tradizione ed il passato, anzi prendendone esempio nel modo giusto per poter entrare a pieno titolo in una dimensione contemporanea e reale dell’espressione musicale e dello spettacolo.

Ritaglia e consegna questo coupon e riceverai un simpatico regalino

A

NATALE REGALA LA TUA IMMAGINE AZIENDALE

codice

codice

codice

00977

07818

08817

€ 0,18

€ 0,22

€ 0,34

OGGETTISTICA TIPOGRAFIA STAMPE DIGITALI ETICHETTE INSEGNE... codice

codice

codice

codice

10823

10835

10801

12812

codice

0843

€ 0,20

€ 0,33

€ 0,22

€ 0,34

€ 0,30

E SE NON HAI IL LOGO CI PENSIAMO NOI! I prezzi sono comprensivi di stampa, clichè ed esclusi dell'iva al 21 %, minimo d'ordine € 200.00 Offerta valida fino al 30/11/2011 e fino ad esaurimento scorte. Vendita a domicilio


8

• EVENTI

www.corrieredellisola.com

In programma il 16 ottobre la serata conclusiva della 34esima edizione della manifestazione dedicata alla poesia.

‘PREMIO CIRO COPPOLA’, LARGO AI GIOVANI di Cristian Messina

U

n’oasi felice in grado promuovere giovani talenti accomunati dalla passione per la poesia. Così si presenta il ‘Premio internazionale Ciro Coppola’, manifestazione che anche nella sua 34esima edizione assegna riconoscimenti a “poeti in erba” italiani e stranieri iscritti alla scuola seconning daria superiore. Un happening che pure quest’anno vede il suo momento clou nella cerimonia conclusiva: durante la serata - in programma a partire dalle o 20.30 del 16 ottobre presso la Scuola Ibsen di Casamic-one ciola - prevista l’assegnazione dell’ambìto Premio del Presidente della Repubblica, che quest’anno vede in lizza poesie provenienti da tutta Europa. L’iniziativa è come da tradizione promossa e organizzata dalla ‘Pro Casamicciola Terme’, associazione che dal lontano 1978 – e sempre nel ricordo di Ciro Coppola, socio fondatore morto prematuramente negli anni settanta – cerca di incoraggiare i giovani alla pratica della poesia. Una mission da lodare, che mette al centro talenti dalle potenzialità ancora inespresse e che, soprattutto, attesta la bontà del lavoro dell’asso-

ciazione casamicciolese, da sempre impegnata nella valorizzazioni dei beni e delle attività culturali e sportive della più antica cittadina termale dell’isola d’Ischia. Un’associazione che attraverso il Premio Coppola e altre iniziative ha sempre promosso le attività creative dei giovani, fornendo loro opportunità di crescita e confronto grazie all’incontro realt lontane culturalmente con realtà e geograficamente geo (“perché la co conoscenza di altre culture – ssi legge in una nota redatta d dal comitato organizzattore - è essenziale per la ccomune crescita morale, p politica e culturale di una per persona”). L’intenzione del Premio Coppola, e in generale della Pro Casamicciola Terme, è dunque quella di aiutare i giovani a sviluppare conoscenze e mezzi fondamentali per vincere le contraddizioni di una società in cui è diventato estremamente difficile emergere e in cui confrontarsi costruttivamente con “il diverso da sé”, alla luce di derive xenofobe con cui l’Italia deve ancora fare i conti, è diventato pressoché impossibile. Un obiettivo importante, questo, che proprio la poesia, strumento espressivo e comunicativo per eccellenza, potrebbe rendere meno difficile da raggiungere.

Maria Luisa Cantoni ha presentato i risultati della sua ricerca in un seminario a Villa Arbusto, nell’ambito della rassegna Il contastorie.

LA CULTURA DEL VINO NELLA GRECIA ANTICA di Alessandra Vuoso

“Q

uesto libro racconta storie di mescolanze. Lo fa a partire da quella, fisica, di vino e acqua. Così, infatti, i Greci ritenevano si dovesse bere il vino, mescolato con acqua in un vaso, il cratere, che porta nel nome la radice del verbo greco keránnymi, cioè mescolare”. Maria Luisa Catoni, docente di archeologia e storia dell’arte antica alla Normale di Pisa, autrice di “Bere Vino Puro - Immagini del he era Simposio” ha illustrato quello che il Simposio dell’antica Grecia: il luogo della riflessione politicomilitare, in cui si rinsaldavano i vincoli esistenti e si sancivano nuove intese. Una forma di socialità che caratterizza tutta la durata del mondo antico. Questa usanza finalizzata alla moderazione aveva portato alla costituzione di una parte “inclusa” e di una “esclusa” dal simposio ovvero coloro che, ubriacandosi, eludevano le regole ed erano considerati mentecatti. La Catoni ha sottolineato il dualismo inclusi/esclusi, in particolar modo quello relativo ai vasi e ai canti. Infatti, elemento importante dell’apparato

conviviale era il corredo ceramico (curato dagli esclusi), le cui figurazioni decorative, per lo più scene ispirate al patrimonio mitologico o a situazioni tipiche del simposio, interagivano con la realtà e l’immaginario dei presenti. La musica e i canti, invece, erano opera dei simposiasti. I partecipanti dovevano improvvisare canti sulla base di un ritornello musicale suonato da un aulèta e rispondere, cantando, utilizzando la stessa linea metrica tenuta dal primo improvvisatore. Parte di questi canti (fortunatamente raccolti iin antologie) ci sono pervenuti, così come i corredi ceramici. In ce canti ritroviamo situacerti z zioni riproposte in immagini r gurate su coppe e crateri. raffi L famosa “Coppa di Nestore” La v dunque riletta alla luce di va qu questa proposta interpretativa. an L’ analisi proposta da Maria Luisa C t i è di grande interesse scientiCantoni fico e culturale ed è destinata a mutare la comune visione del simposio, ancora condizionata dal moderno concezione dell’arte e degli artisti, un concetto che svuota la funzione pratica e sacrale che l’arte rivestiva nell’antichità, quando condivideva quel complesso rituale che era il “bere insieme”.

Tra Mortella, Colombaia e Hotel Providence, tanti gli spettacoli in programma nel comune isolano.

FORIO, UNA SETTIMANA NEL SEGNO DELLA MUSICA

È

una sette giorni ricca di musica, classica e da camera, e quella che il comune di Forio si appresta a vivere. Tre le manifestazioni. Un “filotto” che inizia giovedì 13 con l’associazione ‘Ischia musica’: arriva finalmente il momento degli allievi, in concerto a partire dalle 18.00 presso la Chiesa Arciconfraternita di Santa Maria. Sempre il 13 o ottobre, ma negli spazi dell’Hotel Terme Providence, nuovo appuntamento con il Festival ‘Note sul mare 2011’. Sabato 15 h si ritorna alla manifestazione organizzata da ‘Ischia musica’, che nella suggestiva cornice della Colombaia chiude il suo calendario. Risponde all’appello anche la Mortella, che sabato 15 e domenica 16 ottobre (a partire dalle 17.00) ospita il ‘Fantasy Trio’. Forio si appresta così a vivere una settimana nel segno della grande musica, dimostrazione che l’isola verde è in grado di proporre un ventaglio di eventi interessante anche in autunno. C.M.

CO

MP

Gioielli G ioielli oreficieria - orologeria - argenti

via L. Mazzella 40, Ischia Ponte Tel. +39 081 996468 . www.caprischia.com

RO

OR

O

ECO.GEA 4FSWJ[JQFSMBNCJFOUF

S.R.L

PRONTO INTERVENTO ESPURGO POZZI NERI Preventivo gratuito La nostra azienda specializzata già da anni nel settore degli espurghi e disostruzione di tubazioni ampliando sempre più la propria offerta si occupa inoltre di: t t t t t t

3BDDPMUBEJQOFVNBUJDJGVPSJVTP 3JUJSPGFSSP 3JUJSP3JmVUJEJHJBSEJOBHHJP 3JUJSP3JmVUJJOHPNCSBOUJ 3JUJSPEJSJmVUJJOFSUJ 5SBTQPSUJEJWBSJPHFOFSF

Via Duca degli Abbruzzi,64 - Barano d’Ischia tel. 081903054 – 3289370566 ecogea.srl@libero.it www.ecogeasrl.com


Cresce l’attesa per la Turris al Mazzella. Poi due trasferte consecutive: sarà già fuga?

Il team Cicli Scotto il più numeroso alla

ISCHIA, IL POKER È SERVITO

di Pancrazio Arcamone

E

sono quattro. Un gol di Pasquale Savio consente all’Ischia di centrare la seconda vittoria in trasferta, la quarta di seguito e, cosa più importante raggiungere la vetta della classifica distanziando di un punto la coppia pugliese formata da Trani e Brindisi. Domenica dopo domenica diventa sempre più evidente la forza prorompente degli isolani, un gruppo che ha le carte in regola per guardare tutti dall’alto verso il basso da qui alla fine della stagione. Con un organico del

9

SPORT •

redazione@corrieredellisola.com

genere azzardo una previsione: alla fine di febbraio la corazzata gialloblu avrà fatto il vuoto alle sue spalle. Se tutto resterà in ordine. Se non ci saranno sorprese, e soprattutto se già da adesso c’è la copertura economica, penso che assisteremo ad una cavalcata trionfale. Raramente mi lascio prendere dall’euforia. Ma non nascondo che il clima che si respira sta contagiando anche me. E poi con questo parco giocatori, non ci vuole molto per sognare ad occhi aperti. Per le prossime settimane il calendario non mi sembra ostile. Domenica arriva la Turris, e bisogna

stare attenti. I “nemici” di sempre non mi sembrano un gran che. Ma attenzione a non abbassare la guardia visto che spesso, per non dire sempre, i corallini ci hanno fatto trascorrere domeniche amare. Mi auguro comunque che vinca lo sport e che i tifosi resistano alla tentazione di lasciarsi andare a cori beceri ed offensivi. Se si vogliono stemperare gli animi, sarebbe il caso che quelli dotati di più intelletto e personalità si attivino in tal senso. Spero vivamente che ai torresi non venga vietato di seguire la loro squadra. Disputare il derby di fronte ad una cornice di pubblico adeguata sarebbe un emozione in più. E poi non capisco per quale motivo questa gara viene ritenuta a rischio. Non vorrei sbagliare, ma nel passato non si è andati mai più in la dello sfotto. A volte anche pesante, ma che comunque non ha mai rasentato lo scontro fisico. Dopo la Turris ci saranno due trasferte consecutive contro avversari non particolarmente ostici come il Grottaglie e Real Nocerina. Continuando a viaggiare di questo passo, già potrebbe crearsi il vuoto.

GRAN FONDO “LAGO DI FONDI”

I

l 16 ottobre al via la XV edizione del trofeo di Mtb “Lago di Fondi”, facente parte dei più importanti circuiti italiani di mtb “ All Star “, settima e ultima gara del Trofeo dei “Parchi Naturali Mtb On Line”, 5° e ultima gara del campionato Regionale XCP del Lazio. Anche quest’anno i biker ischitani, del team Cicli Scotto, parteciperanno come gruppo sportivo più numeroso, 37 elementi iscritti. Ad attenderli una serie di novità, la più importante è la nuova logistica: la partenza da Via del mare a Monte San Biagio, dove è situata la salita della Portella, allungata di circa un km con relativa discesa panoramica del lago di Fondi e arrivo al Laghetto degli Alfieri. Grande battaglia per la conquista della vittoria. Protagonista sicuro Michele Scotto D’Abusco, che punta al podio dopo l’ottavo posto dell’anno passato. In corsa per la vittoria di categoria anche: Alfredo Del Neso, Nicola Buono, Cuomo Guido, Giovanni Aversano e radio corsa da in forma smagliante anche Pierangelo Pesce. A causa di un infortunio, che ha rallentato non poco la preparazione, il valido Iovine Pasquale si godrà in bici la splendida oasi naturalistica del parco degli Ausoni. [PDM]

AR

EA

BA BY& CH ILD REN

Danza

HIP HOP

CLASSICA

Ballo

Balli di

LISCIO

COPPIA

BABY STEP

a coppie

da 7 anni

da 7 anni

Ginnastica

Arti

LUDICA

MARZIALI

da 4 anni

Vietnamite

Tel. +39 081 5071141_Strada Statale, 270_n° 15 - Forio_www.palestra-energy.com


10

• SPORT

www.corrieredellisola.com

A cura del programma radiofonico SOLI AL COMANDO - RADIOTRECCIA.IT

Sabato al Taglialatela big match contro il Nola

NON RIDONO LE ISOLANE RETI INVIOLATE AL “DI IORIO” Il Barano si ferma in casa 0-0 contro il Vitulazio, non facendo pesare i 4 punti di differenza in classifica a proprio favore. Non basta ai bianconeri il tridente delle meraviglie formato da Saurino e Chiaiese alle spalle del sempiterno Oratore. Complice la bravura del portiere ospite Iaccarino, il Barano attacca a testa bassa ma le poche azioni da rete sono tutte nulle. Nelle fila del Vitulazio a secco anche il bomber Anatriello, 4 reti sino a questo momento per lui, praticamente mai pericoloso per la porta avversaria. Gli aquilotti di Mr. Iovine, pur provandoci a lungo, non riescono a capitalizzare il risultato e la compagine di Mr. Cottugno porta un punticino prezioso per la classifica, che vede il Barano quinto a quota 8 punti in compagnia della Boys Caivanese mentre il Vitulazio si porta a 4 punti al quartultimo posto in graduatoria. AENARIA, IL CUORE NON BASTA All’Aenaria non riesce di ritrovare i 3 punti neanche nella propizia trasferta contro il fanalino di coda Succivo; tante sono state le azioni create dai Lacchesi, che però non sono riuscite a spaventare il giovane e volenteroso

Succivo, che vede sparire la cifra “0” alla voce “punti in classifica”. Confusione, questa la parola più utile per descrivere il momento dell’Aenaria. Sempre più cronica la mancanza di una punta in grado di nuocere. Su una disattenzione il primo gol del locali, che bucano la porta dell’esperto D’Ambrosio sfruttando un malinteso tra lo stesso portiere e Restituto. A nulla servirà il calcio di rigore del solito Iovene, gol del momentaneo uno a uno. Infatti, su una segnalazione probabilmente non corretta del guardalinee che non si avvede si un fuorigioco, i locali trovano il gol del 2 a 1, risultato con cui si chiude il match, come al solito con molti rimpianti per i Salatiello boys. FORIO, LA LUCE È ANCORA SPENTA Come l’Aenaria, anche il Forio Calcio sembra mettercela tutta, ma i gol non arrivano. Partita nervosa al Calise di Forio, che vede i biancoverdi impegnati contro la Puteolana. Ben poco da segnalare per quello che riguarda le occasioni da gol per entrambe le squadre, eccezion fatta per una conclusione di Volo dal limite dell’area di rigore e un tentativo di Cerullo per quello che riguarda il Forio. In mezzo a queste due occasioni

SCONFITTA A TESTA ALTA PER LA CESTISTICA ISCHIA

S

c’è una punizione per la Puteolana calciata da Andreozzi e ben disinnescata da Mazzella. Nell’ultimo quarto d’ora sarà proprio una punizione di Andreozzi a beffare il portiere e a negare il punto casalingo al Forio, che non troppo aveva fatto per meritare. Zero a uno il risultato maturato domenica mattina dai ragazzi di Mr. Castagliuolo, anche loro bisognosi di un uomo da area di rigore. Poco o nulla per quello che riguarda le occasioni da gol per i bianco verdi complice la giovane età degli attaccanti foriani Masucci e Barone.

di Sasha Savastano confitta pressoché indolore per la Cestistica Ischia, che sabato scorso è stata battuta 72- 47 (18-12; 38-28; 53-41) in quel di Caserta dalla più esperta compagine del Basket Koinè di S.Nicola la Strada, nell’incontro valevole per il secondo turno del Campionato di Serie D. I ragazzi di coach Castaldi non hanno comunque sfigurato, sciorinando una prestazione nettamente migliore rispetto a quella del match d’esordio, anch’esso terminato purtroppo con un risultato negativo. Da segnalare in particolare il felice debutto del playmaker Antonio Rizzotto, classe 1996, che nei pochi minuti in cui è stato impiegato ha mostrato già una certa sicurezza, andando peraltro anche a segno con un bel tiro da due. Allo stesso modo vanno evidenziate pure le performances di Pernice e Di Costanzo, i quali hanno guidato la carica per l’Ischia senza mai gettare la spugna nonostante il divario (attuale) tra le due formazioni si facesse sempre più evidente. “Posso dirmi soddisfatto.”- è il commento a freddo di Castaldi – “La squadra cresce, siamo solo al secondo test ufficiale ed è naturale che ancora non si riesca a trovare l’alchimia giusta per poter esprimere tutte le nostre potenzialità. ” La Cestistica viaggia dunque a testa alta, nonostante un inizio di campionato difficile ed una classifica quanto mai bugiarda; sabato prossimo alle 17 ci sarà il big match con il Nola, stavolta da giocarsi tra le mura amiche del Taglialatela, ci sono tutti i presupposti affinché si possa da subito provare a invertire la tendenza portandosi a casa il primo successo. Perché, è certo, continuando a giocare così i risultati non potranno tardare più di tanto.

AD ISCHIA PORTO

IN PIAZZA TRIESTE E TRENTO nei pressi del Pub Play Park nuovissimo BONUS del 4% su 3 eventi in schedina, 5% su 4 eventi, 35% su 10 eventi, 100% su 20 eventi. BONUS massimo del 150%; scommesse sportive su tutti i campionati, coppe nazionali e competizioni internazionali di tutti gli sport nel mondo; giochi in esclusiva con un massimale di vincita fino a 1.000.000 di euro (Millionaire e Supergoal); eventi in diretta in agenzia fino alle ore 23:00 con gioco live fino all’89° minuto

4 *(3*06 ;,550: )(:2,;

7(33(=636 7(33(4(56 /6*2,@:<./0(**06

*(3*06 3,=90,90 0770*( (<;646)030:46 46;6*0*30:46


redazione@corrieredellisola.com

SPORT â&#x20AC;˘

11


12

• EXTRA

www.corrieredellisola.com

Intervista ad un grande ballerino e coreografo che insegna ad Ischia da un lustro

FASHION

NO AL BOTULINO, SI ALLA RADIOFREQUENZA!

GUY DE BOCK, UN BELGA ISCHITANO

G

a cura di DALILA SGHAIER

“P

elle fresca e vellutata come i petali di una rosa” è il mantra del centro estetico “Giulia” ad Ischia che tra l’altro è il nome della padrona di casa che ci consiglia, questa volta: “Per ottenere una pelle più tonica e ringiovanita sin dalla prima seduta la radiofrequenza è ciò che fa per

voi: efficace, non invasiva e non dolorosa! Al centro le mie clienti davvero sono soddisfatte dei risultati che hanno e se si mantiene una certa costanza nel trattare le zone vi assicuro che non vi pentirete di aver scelto la radiofrequenza al posto del botulino... anche perchè quest’ultimo può causare gravi problemati-

che e non renderà mai un risultato del tutto naturale ma sopratutto espressivo! Credo che l’espressione del volto ringiovanito ma non danneggiato dal bisturi sia il miglior risultato che si possa ottenere! Venite a trovarmi al centro! Mi raccomando! La prima seduta è gratis e vi assicuro che non ve ne pentirete! Parola di Giulia!

uy De Bock, belga di nascita e campano d’adozione, ballerino dal curriculum invidiabile, ad Ischia lavora da cinque anni e ci viene tutti i sabato per insegnare danza. Lo attendiamo, in un pomeriggio ventilato, insieme con le sue allieve. L’attesa sembra preoccupare oltre modo le ragazze, alcune cominciana no a confidarsi: “speriamo in una lezione poco faticosa, Guy è sempre così severo”. Altre invece apprezzano questa caratteristica e c’è chi afferma: “se si vuole diventare brave ballerine c’è bisogno di severio tà, altrimenti è inutile”. Ed eccolo arrivare. Le ragazze lo salutano con caloroso rispetto e lui ricambia. Le prime battute fanno subito trasparire una persona simpatica. Tra Belgio e Francia il suo percorso è ricco di esperienza, ma cosa farebbe ancora? Eh…beh cosa farei ancora, farei di nuovo tutto, ma farei soprattutto una Compagnia stabile di danza, ecco quella è una cosa che vorrei fare. E sto anche lavorando in tal senso. Se ci riuscissi sarebbe molto bello perché così potrei costruire molti spettacoli. Io sono coreografo, oltre che ballerino, e potrei sperimentare diverse cose. Cosa ricerca nella danza? Ricerco stili contemporanei che facciano emozionare, ovviamente non disdegno il

classico, ma ritornando alla compagnia, punterei molto sullo stile contemporaneo. Cosa l’ha spinta a venire ad Ischia? La conoscenza di Barbara Castagliuolo è stata determinante, avevamo amicizie in comune e da lì poi è nata questa collaborazione molto proficua. Soprattutto perché qui ad Ischia ci sono allieve molte brave. Cosa suggerisce alle giovani ba ballerine ischitane? D Di insistere, come dicevo ad Ischia c’è molto talento. Magari possono provare concorsi e gare. Principalmente per cercarre il confronto con altre ballerine, pe per riuscire a misurarsi con altre ltà con una tradizione più radicata. realtà Poi col tempo chissà anche vincere concorsi e diventare professioniste affermate. Ad Ischia non c’è un teatro, cosa ne pensa di questa cosa? È incredibile e molto spiacevole, perché le ragazze dovrebbero capire cosa significa esibirsi in un teatro e avere continuità negli spettacoli anche d’inverno. Come dicevo prima, per loro è importante confrontarsi, molto spesso il luogo basta per avere una motivazione particolare. Certo io vengo da posti freddi e vi assicuro che è bellissimo danzare all’aperto, ma questo lo si può fare solo d’estate. Guy entra nella sala e comincia la sua lezione. Le ragazze tremano felici di danzare. Ma è veramente così severo?

EDUARDO COCCIARDO AL TEATRO PETROLINI DI ROMA CON “DUE AUTORI IN CERCA DI TROISI”

L’

appuntamento è per il 14, 15 e 16 ottobre in uno dei più celebri teatri della capitale. “Due autori in cerca di Troisi”, lo spettacolo scritto e diretto da Eduardo Cocciardo in collaborazione con Giuseppe Gifuni, andrà in scena al Petrolini di Roma. Una tappa importante per l’attore e regista foriano, considerato uno dei maggiori esperti del comico di San Giorgio a Cremano. “Esibirsi a Roma è sempre una bella emozione – ci ha detto Eduardo – ma farlo con questo spettacolo sarà a

no a dir poco magico. Verranno vederci molti amici e colleghi di Massimo. Perciò sarà davvero particolare il coagulo di emozioni che ci toccherà ingoiare. Lo spettacolo nasce non tanto dall’esigenza di commemorare il genio di to Troisi, quanto soprattutto rlo dalla necessità di studiarlo a fondo.

Lo spett spettacolo nasce praticamente ssul palcoscenico in un d specchi che avvolgioco di u tutt’uno realtà e ge in un finzio finzione. r Un regista e un attore, amici per la pelle, si sono appropri della casa di un loro priati co conoscente, partito per u imprecisata vacanza, una p mettere a punto un per p progetto che hanno a tem cuore da tempo: raccontare la vita di

Massimo Troisi in uno spettacolo teatrale. Quando si apre il sipario la clausura dura già da un paio di settimane. Hanno una data in teatro ma non hanno ancora lo spettacolo. I due sono sull’orlo della disperazione. Cercano di scrivere a quattro mani, ma non fanno che litigare. “Gli spettatori ne usciranno arricchiti – ha proseguito Eduardo - e abbiamo scelto l’ironia e la leggerezza, le stesse armi che fecero grande Massimo, per riportare in vita la sua poesia e la sua genialità”.

Via Tommaso Cigliano, 24 (loc. San Francesco) Aperto dalle 8.00 alle 3.00

aperitivo con crostacei e sapori ischitani

CENE SU PRENOTAZIONE AL 333 7293823


13

IL BY NIGHT ISOLANO •

redazione@corrieredellisola.com

EMERGENZA ABBANDONI Purtroppo c’è ancora una parte della nostra società che si macchia del reato più vile: “L’ABBANDONO”. Nei giorni scorsi, persone non identificate (neanche come specie) ma sicuramente molto infelici, dall’animo oscuro e dalla vita segnata, hanno fatto ritrovare alla società sana, ricca di spirito e di gioia 15 cuccioli. APPELLANDOCI a tutti coloro che hanno un cuore, chiediamo aiuto affinchè gli stessi cuccioli possano trovare una casa e una famiglia che li accolga.

NASCONDIGLIO DELL’AMORE

Per informazioni rivolgersi a PAS PRO NATURA 329 6440977 e alla LEGA DIFESA DEL CANE 3343097328 ricordando che DOMENICA 16 OTTOBRE dalle ore 9:00 ci sarà in Piazza Marina a Casamicciola un banchetto dove saranno presenti i cuccioli.

Kung Fu Vietnamita

CORSI

per

Bambini e Ragazzi

MUSIC&MUSIC di Federica Formisano

ROCK IN RIO 2011 L

a scorsa settimana si è concluso a Rio de Janeiro l’evento musicale brasiliano dell’anno: il Rock in Rio 2011. Dieci giorni di musica allo stato puro. “Rock in Rio” è un evento non solo rock, come suggerisce il titolo, ma abbraccia anche diversi stili di musica come il soul e il jazz. Nato nel 1985 da un’idea dell’imprenditore Roberto Medina, finora il festival si è svolto soltanto quattro volte, nell’anno del debutto, nel 1991, nel 2001 e oggi. In seguito la rassegna è stata esportata anche in Portogallo, a Lisbona, e in Spagna, a Madrid. Ricchissima l’edizione di quest’anno, sia dal punto di vista degli ospiti – 35

star della musica mondiale, oltre a vari artisti emergenti – che del pubblico – 800mila è il numero di zio di persone che lo spazio Parque do Atleta di Jacarepaguá (150milaa metri quadrati) riesce a contenere. Sul gigantesco Palco Mundo – 86 metri di larghezza per 25 di altezza e un design che ricor-o da quello del Museo bao Guggenheim di Bilbao R d Hot H t – si sono già esibiti Red Chili Peppers, Katy Perry, Metallica, Elton John, la band britannica dei

AMBOSESSI

dai 5 ai 14 anni Motorhead, il chitarrista e cantante americano Claudio Sanchez, fondatore dei Cohe Coheed and Cambria. Nei pro prossimi giorni sono atte tra gli altri, Lenattesi, ny Kravitz, Guns N’ R Roses – che torneranno in scena con la prima tappa del loro nuovo tourColdplay, Shakira e g gli artisti brasiliani M Milton Nascimento, Mar Gadù, Ed Motta Maria e Ivete Sangalo .

ASD VOVINAM VIETVODAO ISOLA D’ISCHIA PALESTRA ENERGY - FORIO PER INFORMAZIONI: P I: tel. 349 66 74 471 ww www.vovinamischia.it .it in info@vovinamischia.it .it


14

• PAGINE UTILI

www.corrieredellisola.com

orari in vigore dal 1 ottobre 2011

INFO UTILI

DA ISCHIA ALLA TERRAFERMA

EMERGENZE Carabinieri Stazioni

112

Ischia

081/991001 081/991065 081/994480 081/997008 081/906463 113 081/5074711 081/5074701 115 081/991109

Casamicciola Forio Barano Polizia

Commissariato Ischia Vigili del Fuoco

Centrale Guardia Costiera Emergenza

Ischia Forio Casamicciola Terme Lacco Ameno Sant’Angelo Forestale Antincendio boschivi AIB Regionale

Barano Napoli

1530 081/5072801 081/5071272 081/980175 081/900685 081/999882 081/3334800 081/990985 081/7967647 081/991291

Dogana

EMERGENZA SALUTE

118

Ospedale “Rizzoli” Lacco Ameno

Prenotazioni visite specialistiche Centralino Autoambulanza Pronto Soccorso

800177763 081/5079111 081/995495 081/5079267

Guardia Medica (Notturno e Festivo)

Forio Ischia

081/998655 081/983292

Presidio San Giovan Giuseppe Ischia

Pronto Soccorso Coordinatore Presidio Oncologia

118 081/5070317 081/5070327-328

Distretto Sanitatio Ischia ex maternità

PUNTO INFORMATIVO U.R.P. Segreteria direzione Farmacia Termalismo Riabilitazione adulti

081/5070655 800284270 081/5070630 081/5070638 081/5070622 081/5070628

Ambulanze Private

Croce Bianca Croce Rosa Croce Rossa Italiana Pubblica Ass. Flegrea

081/983022 081/999531 081/980303 081/8392924

02.30 04.30 06.20 06.25 06.30 07.00 07.00 07.10 07.30 08.00 08.00 08.30 08.40 08.45 09.05 09.25 09.45 10.10 10.10 10.15 10.15 10.35 11.10 11.20 11.20 11.45 12.30 13.05 13.15 13.30 13.50 13.55 14.00 14.00 14.30 14.30 15.05 15.25 15.30 15.55 16.15 16.15 16.30 16.35 16.40 16.50 17.00 17.35 17.25 17.40 18.55 19.00 19.00 19.55 20.25

Nave Nave Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Nave

Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Forio Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Casamicciola Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Ischia Casamicciola Ischia Forio Casamicciola Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia

Pozzuoli Pozzuoli Pozzuoli Napoli P. Massa Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Merg. Pozzuoli Pozzuoli Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Pozzuoli Napoli Merg. Napoli Bev. Napoli P. Massa Pozzuoli Napoli Bev. Pozzuoli Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Bev. Napoli Bev. Pozzuoli Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Merg. Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli P. Massa Pozzuoli Napoli Merg. Napoli P. Massa Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli P. Massa Napoli Bev. Pozzuoli Napoli Merg. Pozzuoli Napoli P.Massa Napoli Bev. Pozzuoli Napoli Bev. Napoli Merg. Napoli P. Massa Napoli P. Massa

Med VPR f Med f Med C Med Alilauro f CaremVPR Alilauro f Snav VP Caremar VP Alil. f RES Med CaremVPR Alilauro CaremTMV Alil. via Is. Alilauro Snav/VPR Caremar Med C Alilauro RES Alilauro Med Med Alilauro CaremVPR Alilauro Carem VPR Carem VPR Alil. via Is. f Med C Snav VPR Carem TMV Alilauro RES Alil. VM RES CaremVPR Med Med Alilauro RES CaremVPR Alil. via Is. Alilauro CaremVPR CaremVPR Med Alilauro RES Med C Alilauro RES CaremVP Carem Snav VP Med Alil. VM Alilauro CaremVPR Carem

DALLA TERRA FERMA AD ISCHIA 04.10 06.10 06.25 07.10 07.35 08.00 08.25 08.15 08.35 08.50 09.10 09.10 09.40 09.40 09.40 09.55 10.30 10.45 11.45 12.00 12.10 12.30 12.30 12.50 13.10 13.30 13.50 14.10 14.10 14.10 14.30 15.00 15.10 15.30 16.05 16.15 16.20 16.30 17.20 17.20 17.45 17.55 18.15 18.30 18.30 19.00 19.15 19.30 20.10 20.30 22.15

Nave Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Nave

Pozzuoli Pozzuoli Napoli P. Massa Napoli Merg. Beverello Beverello Beverello Pozzuoli Napoli P. Massa Beverello Beverello Napoli P. Massa Beverello Beverello Pozzuoli Pozzuoli Beverello Napoli P. Massa Napoli P. Massa Pozzuoli Beverello Beverello Napoli Merg. Beverello Beverello Pozzuoli Pozzuoli Napoli P. Massa Beverello Beverello Beverello Pozzuoli Napoli P. Massa Beverello Napoli P. Massa Napoli Merg. Beverello Pozzuoli Beverello Beverello Napoli P. Massa Napoli Merg. Napoli Merg. Pozzuoli Napoli P. Massa Beverello Pozzuoli Napoli P. Massa Beverello Pozzuoli Napoli P. Massa

Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Casamicciola Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Forio Ischia Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia

Med VPR f Med f Caremar VPR Alilauro f RES Alilauro Alilauro f SNAV VPR Med C Med Caremar VPR Alilauro RES Caremar Alilauro Alilauro Med Caremar VPR Alilauro Caremar Caremar TMV Med C Alil. VM RES SNAV Alilauro RES Alilauro RES Caremar VPR Medmar Caremar VPR Medmar Alilauro via Is. Alilauro Caremar VPR Med C Caremar VPR Alilauro RES Car. VPRT MV Alilauro RES Snav VPR Medmar Alilauro via Is. Alilauro Caremar VPR Alilauro Alilauro Med C Med Snav Caremar Caremar VPR Alilauro Med VP Caremar VPR

ANNUNCI GRATUITI inviaci i tuoi annunci a annunci@corrieredellisola.com Affittasi annui monolocale e bilocale, località Panza, arredati e ristrutturati, con parcheggio. Per info 335 5238393 BARANO CENTRO, fittasi (uso commerciale) ampio locale 65 MQ con vetrine ed ampio deposito ,tutto a norma TEL.3475612831 Cedesi per trasferimento avviatissima attivita di parrucchiere a casamicciola per info chiamare 3476895833 Fittasi locale commerciale 60 mq a casamicciola per info chiamare 3485497343 Si impartiscono accurate lezioni di diritto a studenti universitari e post-universitari; tel. 3291551201 AFFITTASI appartamento: zona tranquilla ad Ischia al primo piano, semi-arredato, con giardino, posto auto. cell. 32910536843477416894 Alme Sol ricerca ragazze diplomate o laureate per assistenza didattica doposcuola per elementari e medie. Si prega di mandare cv o scrivere una mail a almesolischia@ libero.it. Villa signorile ben collegata in località Fiaiano d’ Ischia : 5 vani, soleggiata, con florido giardino, posti auto privati, ampio terrazzo e dehor. Fitto da metà luglio a metà settembre. Permanenza minima 15 giorni. Per contatti 3478437122 Cercasi ragazzo serio per consegne

a domicilio per pizzeria 500.00 mensile 3391996953 vendesi terreno (selva) sul monte trippodi (in cima) di circa 3500mq.. euro 50.000.no perditempo no curiosi. info 3923300469 Vendesi FORD FIESTA TDCI 5 porte immatricolata fine anno 2004 km 36000. Full optional : aria condizionata abs esp stereo cd con comandi al volante ruote maggiorate. Prezzo di vendita euro 4000 cerco lavoro. parlo italiano, inglese, tedesco (madrelingua) cell. (0043)699-13141522 Si ricerca ragazzo/a diplomato/a allo scientifico per doposcuola elementari/medie e per ripetizioni di latino. Sono richiesti ottima conoscenza matematica, grammatica e inglese. Per info inviare email a corsistudio@yahoo.it o chiamare il numero 3474808802. Vendesi Ulivi secolari max serietà no perditempo. Per ulteriori informazioni 336 946975 Ragazzo universitario impartisce lezioni di matematica e fisica anche a domicilio, zona forio, prezzo accessibile. cell 3485749551 Cedesi attività ristorativa situato sulla riva destra per info:3479330584 ISCHIA porto localita’ Spalatriello 10 min dal centro - Fabbricato in costruzione, mq 119 disposto su due livelli, posto auto con piccolo

giardino. Legalmente iscritta al catasto con istanza di condono 1986. No perditempo prezzo 220,00 euro no tratt. per contatti Sebastiano tel. 3477532075 ore pasti. SI RICERCA RAGAZZA/O NEO DIPLOMATA/O LICEO SCIENTIFICO O CLASSICO PER DOPOSCUOLA A FORIO. Si richiedono perfetta conoscenza di: grammatica italiana, matematica, inglese e latino. Preferibile se domiciliata/o a Forio. Per chi fosse interessato può contattare il numero di telefono 3287256248 o inviare un messaggio a : almesolischia@libero.it. CERCASI RAGAZZO SERIO,PER CONSEGNE A DOMICILIO BOMBOLE DI GAS , IN POSSESSO DI PATENTE EUROPEA ,PREFERIBILMENTE ITALIANO. ASTENERSI PERDITEMPO. CHIAMARE 360/941851 BENIAMINO Acquisto vespe d’epoca, dal 1950 al 1977, cilindrata da 125cc a 200cc. No px,no vespe 50cc! Pago bene. Alex 333.27.87.606 Cerco lavoro come magazziniere oppure come autista, ho tutte le patenti di guida.... Pietro 3312058348 Lacco Ameno zona cooperative, fittasi appartamento solo ed esclusivamente ad insegnanti non residenti da settembre o ottobre 2011 al 30 giugno 2012. Completamente arredato, tv, riscaldamento,

posto auto, molto luminoso, prezzo affare. tel 389 90 41 143 Fitto bilocale sul corso di Forio, arredato, composto da camera matrimoniale bagno cucina grande e corte esterna tel 081987305 Euro 550 incluse utenze Monolocale, pianterreno (senza posto auto), spazio esterno pavimentato, max 2 persone (stanza da letto, soggiorno con angolo cottura, bagno). Zona San Ciro (I° traversa Morgioni). Tel. 335.7145362. € 450,00 compreso EVI/trattabili Appartamento pianterreno, stanza da letto, cameretta, soggiorno, cucina, 2 bagni. Senza posto auto, zona San Ciro (I° traversa Morgioni. Tel. 335 7145362. € 700,00 compreso EVI/trattabili Fittasi annualmente monolocale accessoriato in zona centrale a Casamicciola Terme.Per info tel: 3487298182;081/995626 Professore offresi per doposcuola studenti media inferiore e superiore anche a domicilio materie matematica,scienze,fisica, chimica ecc.prezzi modici telefono 3272323828 Villa soleggiata, giardino, posti auto, terrazzo, dehor, termoautonoma, arredata, 130 mq. coperti, 2 bagni, 3 stanze da letto ,camino. Euro 1100 al mese tel. 3478437122

Cercasi collaboratori per vendita di integratori alimentari naturali.. lavoro part-time o full-time..ottimi guadagni per info su prodotti e marketing 3476460975 Fittasi appartamento 90 mq in via Michele Mazzella composto da due bagni, cucina e tre stanze, possibilmente uso ufficio. Tel. 081 987632 Corsi di Ceramica, Arte, Pittura e Decoro di Lisa Rinaldi. Lezioni a partire dal 5/10/2011 - info 3407353905 Vendesi Frigorifero in ottime condizioni e divano letto nuovissimo. Telefono 081907258 oppure 3333832217 Vendo Locale Commerciale 140 mq, in centro di Barano d’Ischia,finemente ristrutturato e con tutte le dotazioni a norma di legge,euro 299.000 ,no perditempo ,no curiosi od anonimi,cell 3474071515 Laureato in lingue e letterature straniere, con esperienza nel settore dell’insegnamento e del doposcuola, impartisce accurate lezioni di lingua inglese, tedesca e italiano per stranieri a prezzi modici. Per info inviare email a ischiamail@virgilio.it Cercasi ragazza referenziata per aiuto domestico comune di ischia dal lunedi al venerdi dalle ore 8.30 alle ore 12.30 paga base mensile

e.400 salvo aumento dopo il periodo di prova.Info 3498622807 Fittasi annuale o brevi periodi grazioso bivani indipendente, comune di Barano località piedimonte, composto da angolo cottura abitabile . bagno, caldaia e n. 2 camere abitabili e indipendenti mq 55.Annesso terrazzo di 16 mq coperto. L’appartamento è ristrutturato, non mobiliato, fornito di zanzariere ed aria condizionata, riserva idrica. Tutti i confort.Info 3391847642 Signora 30 enne italiana con anni di esperienza e diploma di massaggi esegue al vostro domicilio trattamenti rilassanti e thailandesi al prezzo di 35 euro per un’ora. Per info: 338/8076958 Signora 35 enne italiana, seria e affidabile cerca lavoro solo la mattina come pulizie, baby sitter, assistenza anziani, anche come commessa part-time in un negozio. Tel. 338/7864689 Vendo Fiat Punto anno 96 perfette condizioni. Coloro blu, chiusura centr., clima, motore nuovo. Euro 950. Tel 3287256248. Cedo gratis un buono sconto per viaggio di euro 70. telefono albo 3332213077 Affittasi annuo appartamento in Forio ( Panza ) arredato panoramico con parcheggio privato. Per info 333/6821961


eni ttii è vvicina icinaa ddaa ssempre empre con i suoi carburanti e oggi anche con il metano, una fonte naturale capace di soddisfare le esigenze energetiche della tua casa. Il metano è: convenienza, perché ti consente un grande risparmio rispetto al gpl comodità, perché grazie ad una rete di metanodotti sempre più estesa, arriva direttamente a casa tua pulizia, perché la sua composizione chimica e la natura gassosa lo rendono pulito e a basso impatto ambientale

scopri i premi speciali che eni riserva per te con la promozione “ischia a tutto gas”: • 30€ in buoni carburante per la sottoscrizione di una proposta di contratto di gas con eni (tariffa regolata) • 50€ in buoni carburante per la sottoscrizione contemporanea di una proposta di contratto di gas e di luce con eni (tariffa regolata per gas + fixa o relax superSemplice per luce). I buoni carburante sono spendibili presso tutte le stazioni a marchio eni o agip. Iniziativa promozionale valida dal 23/06/2011 allo 04/02/2012. Per conoscere le condizioni consulta il regolamento presso l’energy store eni di Ischia.

chiamaci allo 081 985457 o vieni a trovarci a ischia in via delle terme 13 rete in franchising di eni M_1674_250x350_CorriereISola.indd 1

24/06/11 12:18

Corriere dell'Isola n. 40 2011  

Settimanale free press di ischia e Procida

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you