Issuu on Google+

N. 49946/03 R.G.N.R. N. 51106/04 R.G.G.I.P.

TRIBUNALE DI NAPOLI

SEZIONE DEL GIUDICE PER LE INDAGINI PRELIMINARI UFFICIO XII Ordinanza di applicazione e di parziale rigetto di misura cautelare personale e reale (artt. 272/275, 282,284, 285, 291/293, 321 cpp)

Il Gip dott. Alessandro Buccino Grimaldi; esaminata la richiesta di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere e di emissione del decreto di sequestro preventivo avanzata dal PM in data 31.7/1.8.2007 -con integrazione degli atti pervenuta in data 18.9.2007 nel procedimento penale n. 49946/03 PM e n. 51106/04 GIP nei confronti di: CONTE Ugo, nato a Mondragone l' 1.11.1954, ivi res. via Cosenza Villa Emili . ~ D'AGOSTINO Maria, nata a Mondragone il 27/09/1965, ivi residente in via XI febbraio nr. 74 J} D'AGOSTINO Amodio , omissis ~ D'AGOSTINO Pietro, omissis ~ DE BIASIO Claudio, n. Calvi Risorta (CE) il 02.09.1964 ~ DIANA Giuseppe, n. 15.04.1959 a Casal di Principe Zl FRAGNOLI Giuseppe, n. 10.12.1950 a Mondragone, attualmente detenuto ID GNASSO Daniela , omissis 2l ILARIO Giovanni, nato a Napoli il20/4/1959 l 0) LANDOLFI Mario, omissis 11) LA TORRE Antonio, nato a Mondragone il2119/1956 12) PANTALENA Carlo, nato a Salerno il15.01.1963 13) PIGNATARO Aniello nato a Mondragone il23/2/1968 14) ORSI Michele, n. 13 .l 0.1961 a Casal di Principe ed iv i residente alla via Catullo, 9; 15) ORSI Sergio, nato a Casal di Principe il 5.6.1957 ed ivi residente in via Catullo 9 16) ROMANO Massimo, nato a Mondragone il24/2/1973

ll

路.


DI LORENZO Mattia, LANDOLFI Mario 16) Del delitto di cui agli artt. 110, 378, 61 n. 2 c.p..Perché, in concorso tra loro e non essendo concorsi nel delitto di truffa, quali co-determinatori della condotta, agendo al fine di occultare il delitto di cui al capo che precede favorivano VALENTE, ORSI e DI IORIO nell'eludere le indagini in relazione alla condotta truffaldina sopra riportata. Il DI LORENZO agevolando la materiale soppressione della lettera di denuncia inviata sul punto da Pietro FALCO il 27.9.2004, missiva trasmessa alla società mista ECO4 ed intenzionalmente non protocollata in modo da impedire ogni doverosa successiva informazione, nonché, direttamente o indirettamente, entrambi poi inducendo il FALCO - essendo mossi LANDOLFI ed il DI LORENZO Mattia dalla necessità di evitare che analoghe condotte truffaldine potessero essere ugualmente denunciate - a recedere dalle proprie denunce. In Mondragone e località limitrofe, nel 2004


332

L

conma 58 dell'art. sensi ai ineleggibile realtà in D'Agostino, Maria della comunale consiglio al seno in presenza la segnalata principale, via in Veniva, Mondragone. di Comune dei gestione e direzione nella organizzata criminalità della infiltrazioni probabili prospettate furono quale la durante 2004, febbraio 9/11 del Antimafia Parlamentare Commissione della visita della resoconto dal occasionata era L'indagine

SEZ). Q.2/2/2005/S.M.fII (Cat. 27.2.2006 deI Caserta di Questura della nell'informativa riassunti accertamenti dagli principalmente trae si sintetizzati innanzi avvenimenti degli sequenza specifica della ricostruzione La Mondragone. di Comunale Consiglio nel dell'opposizione capo Pasquale, Sorvillo il con personali rapporti stretti egli avendo maggioranza, della quelli a minoranza della ranghi dai transitare direttamente poteva non Massimo Romano il d) Formia); di Commissariato il presso servizio in S. P. della ispettore fatti dei (all'epoca Agostino Romano fratello il per o sé per Mondragone di Comune dei nell'amministrazione ruolo futuro un anche ed Eco4 spa la presso Daniela Gnasso moglie della truffaldina l'assunzione promessa veniva Massimo Romano al "pilotate" dimissioni queste di cambio in c) carica; in restare di Ugo Conte Sindaco al consentendo così maggioranza, della fila nelle passare a pronto Benedetto Pagliaro il consigliere un da sostituito così veniva quale il Daniela) Gnasso della marito Massimo, Romano nel (individuato minoranza di consigliere un di dimissioni le con Maria D'Agostino della comunale consiglio dal l'uscita anticipare necessario così appariva cadesse Ugo Conte Sindaco dal guidata giunta la che evitare onde b) rubrica); della D) e C) capi ai cui di reati dei trattazione nella innanzi esaminate ragioni le per Maria D'Agostino dalla anche 28.7.2000 data in effettuato (passaggio Italia Forza a L P. P. dal transitato era 15.5.2000 data in questi che dopo Ugo Conte Sindaco il più appoggiava non che lista Giovani, Forza di lista nella 1999 nel eletta stata era Maria D'Agostino la a) che: ail'uopo ricordato va invero Ed rubrica). della D) e C) capi ai cui di reati dei trattazione la (cfr. 267/2000 n. ivo d. dei primo comma 58 dell'art. sensi ai ineleggibile Maria, D'Agostino la comunale consiglio dal uscita fosse che volta una anche vita in permanere di illustrato innanzi dettagliatamente quanto di stregua alla Torre, La clan dei interessi gli anche patrocinante Ugo Conte Sindaco dal guidata comunale dell'amministrazione parte da necessità alla ricollega si prezzolate) dimissioni sue le tramite Massimo Romano comunale consigliere dal nell'occasione essere in (posto ufficio di doveri ai contrario dell'atto prezzo quale Eco4 spa la presso truffaldina un'assunzione caso questo in anche accompagnata è si cui corruttiva vicenda seconda Questa

-

-

-

-

-

-

Giuseppe Valente a! ed URO Conte al A'ostino, aiRomano Massimo, Romano al rubrica della F) ed E) capi ai contestazjone di oetto reati

i


333

contattato aveva Segretario Il Caserta. di Prefettura la presso urgenza con informarsi di Comunale Segretario al chiesto aveva 'interpellanza i pervenuta era cui in mattina la nota, detta di conoscenza a erano Conte Sindaco avevano il né lui nè Poiché sull'argomento. 'interpellanza un presentato consiglieri IO stampa, di articoli ditali seguito A locali. quotidiani i tramite conoscenza a venuto era ne consiglio quel prefettizia "nota della che riferiva ricordata, innanzi prefettizia comunicazione della l'argomento nell'introdurre FULCO, Antonio ing. Mondragone, di Comunale Consiglio dei presidente n. Comunale il che evince si 25.3.2004, del 5447/1-8 N. prot. 19.3.2004, del 2 Consiglio dei Deliberazione della lettura dalla che segnalato va riguardo Al prefettizia. comunicazione la nonostante concreto caso nel rilevabile non automatismo Comunale, Consiglio dei parte da discrezionalità di margine alcun rileva si non normativo, dettato a venuto appena Dal stesse." condizioni delle 'esistenza deli conoscenza non provvdimntn relativo il -tenuto-a--revocare è -dell'elezione convalida alla o nomina alla provveduto ha che 'organo L nulla. è 1" comma al cui o di condizioni nelle trovano si che coloro di nomina elezione 'eventuale "i testualmente: infatti recita cit. quarto comma 58 L'art. 267/2000. lyon. d. dei quarto comma 59 dell'art. sensi ai Prefetto dal fatta formale comunicazione la nonostante decadenza sua la deliberare non a Mondragone di Comunale Consiglio il indotto ha Maria D'Agostino della ruolo dei rilevanza la comunale; consiglio ai seno in maggioranza la meno venuta sarebbe sopra, cui di nell'ipotesi

Italia; Forza a passaggio dei prima militava predetta la quale nella Giovani Forza di lista della eletti non dei primo il subentrato sarebbe posto suo che atteso minoranza di consjglieri i prevalere fatto avrebbe al per necessaria decadenza sua la quanto in Ugo, Conte Sindaco dei giunta la sicuramente era comunale consiglio nel Maria D'Agostino della presenza la considerazioni: seguenti alle giungere poteva si giornalistici spunti degli base Sulla

26.3.2004). giorno dei edizione Caserta su 2004; di Corriere Ii su 2004; marzo 21 dei edizione Caserta di Gazzetta La marzo 20 sabato di Mattino Il su 12.3.2004; data in Caserta di Gazzetta La su pubblicato l'articolo (vedi esame in nell'informativa traslati venivano rilievo di passi cui i locali, quotidiani alcuni da anche riportata veniva Mondragone di comunale consigliere a Maria D'Agostino della elezione della vicenda La 267/2000. n. ivo d. dei primo


334

alle successivamente soltanto dunque, avveniva, ciò comunale; consigliere di carica dalla dimissioni le rassegnava 29.3.2004, data in Mondragone di Comune al protocollata e 2004 marzo 24 datata nota con Maria, D'Agostino La Ugo. Conte Sindaco al sostegno dando così Italia", "Forza di fila nelle transitava minoranza di consiglieri i tra restare anziché che PAGLIARO, Benedetto lista, stessa della eletto non primo il subentrava posto suo Al

ind?fferibii". efamiiari personali esigenze Ute sopravven di causa "a carica dalla dimetteva si Italiano, Rinnovamento Dini Lista nella eletto ROMANO, Massimo minoranza di consigliere il 2004 marzo 25 Ii

-

voti. dei maggioranza la raggiunta veniva non quanto in approvata veniva non Maria D'Agostino della elezione della convalida di provvedimento del revoca di proposta la cui per contro, 10 e favore a votavano consiglieri 10 voto, di operazioni delle All'esito dall'aula. allontanava si votazione, alla prender-e-parte n ; D-Ago Maria -comunale limitatamente eletti degli convalida di provvedimento dei revoca di proposta la votazione a poneva Presidente il discussione, un'ampia Dopo situazione. della quadro il meglio delineare di fine al consiglieri alcuni di parte da interventi vari seguito facevano comunale Consiglio dei Presidente dei All'introduzione

Generali". Affari Ripartizione Capo dal predisposta come questione, in deliberativa proposta della lettura alla procedeva Cennami, e Stefanelli consiglieri dei richiesta Su interessata. parte quanto in astenersi ad stessa la invitando 'Agostino, D consigliera della nomina della revoca di deliberazione di proposta la votazione a poneva interventi, registrando Non avvocati... degli paren dei lettura dava seguito Di surroga. di e revoca di delibera predisporre dover di ritenuto aveva tecnico da ma avvocato, di - 'altro i ira - qualità in 58, 'art. deli l'interpretazione circa perpiessità qualche espresso aveva Palmieri Dr.ssa la Anche Prefetto. dei richiesta la atto in mettere per predisporre da provvedimenti i qualifossero sapere per Palmieri, Iva Dr.ssa GG., AA. Ripartizione Capo il con anche consultato era si nota, della ricezione alla seguito In 'Agostino. D Maria consigliera della 'elezione dell nullità alla relativa prefettizia nota della lettura dava presidente Ii (19.3.2004). giorno stesso quello pervenuti erano paren Tali Stellato. Giuseppe e Laudadio Felice avvocati, noti due a ventate pro parere un chiedere opportuno ritenuto aveva presidente) (ii 267/2000, TU del 58 'art. all rispetto Prefetto, dal avute quelle da diverse anche interpretazioni a adito dava nota della contenuto il Poiché posta.... traini/e originale in quella arrivava dopo giorno il mentre 11.3.2004, data in protocollala veniva che stessa della copia una mano a ritirare afar pertanto, provvedeva, Si spedita. stata era nota la che conferma avuto aveva ed Prefettura la telefonicamente


335

all'opposizione; quindi, e, Dini Lista della parte facente quest'ultimo Massimo, Romano dimissionario al subentrato - Italia Forza - Benedetto Pagliaro .2003; 28.3 dal maggioranza in - indipendente Lista - Michele Russo 9.5.2003; data in Beatrice G. a subentrato - Italia Forza Leopoldo Esposito Daniela Lumia

-; Italia Forza

data in Immacolata Sorrentino a subentrato

27.2.2002; - Italia Forza - Antonio Fulco -

consiglieri: 10 da composta maggioranza, seguente sulla contare ancora poteva Ugo Conte Sindaco dal guidata comunale l'amministrazione guisa tal In

maggioranza. della ranghi nei transitato immediatamente Benedetto, Pagliaro dei Comunale Consiglio in all'ingresso concatenate Massimo Romano del dimissioni dalle salvata ormai stata era Conte l'amministrazione comunque che e dell'opposizione fila le tra restando Conte, all'amministrazione appoggio alcun dato avrebbe non Prisco, Alessandro successore, suo il che conscia ben ricoperta carica dalla dimettere potersi di D'Agostino Maria consigliera alla consentiva maggioranza, della fila nelle transito successivo suo ii ed Pagliaro Benedetto consigliere dei dell'elezione proclamazione la e Massimo Romano di dimissioni Le

minoranza. di consiglieri dei parte far a entrava puntualmente ÂŁi Giovani, Forza lista della eletto non primo Como", via alla Mondragone a residente e 1'8.6.1969 Caserta a nato PRISCO, Alessandro Sig. il carica stessa alla eletto proclamando D'Agostino, Maria comunale consigliera della surroga alla 267/2000, n. lvo d. dei primo comma 45 dell'art. effetti gli per e sensi ai procedere, "di deliberava T-8) 6012/Cat. n. al 2004, aprile 2 ii protocoilata 24, n. deliberazione (cfr. unanime voto con presentati erano si non invitati, sebbene 9, restanti i quanto in - consiglieri 10 soli di presenza la con straordinaria seduta in riunitosi Mondragone, di Comunale Consiglio ii 2004 marzo 30 Ii Romano. Massimo dimissionario consigliere dei surroga in comunale, consigliere a l'8.3.1967, Mondragone a nato PAGLIARO, Benedetto il eletto proclamava comunale consiglio ii 30.3.2004, del I-8 5806/Cat. n. al protocollata 22 n. deliberazione con infatti, 2004 marzo 29 giorno stesso Lo Ugo). Conte Sindaco dei giunta la decisiva maniera in puntellava (che Benedetto PAGLIARO il con sostituzione sua alla contemporanea in sostanzialmente e Massimo ROMANO dei dimissioni


336

Valente Peppino chiamare di Agostino ad chiede Massimo Romano .", pala.. la con soldi i spillato hanno gli cioè spilli gli qua..., incanalo ti .se . ". dice gli Agostino quale dei vista in conoscente, suo un ad affidare da "stramiliardario" americano un di conto per lavoro un di Agostino Romano fratello il con parlato aver Dopo 10.5.2004 del 79 nr. telefonata nella e effetti: In

stessa. della prezzo un stabilire a ed dimissioni delle scelta la determinarne a diretta intesa Conte, Ugo Sindaco il e Valente Giuseppe CE/4 Consorzio dei Presidente il Agostino, Romano fratello il Massimo, Romano predetto il tra accordo un di esistenza l'inevitabile coglieva si Maria D'AGOSTINO della scena di l'uscita neutralizzando così Ugo, Conte Sindaco dal guidata giunta della vita in permanenza la assicurare ad idonea sostituzione una realizzare di consentivano ricorda, si .«. . deLconsigliereRomano nell&disponibilità utenze sulle intercettate telefoniche conversazioni prime delle contenuto del base Sulla

,

.

controprestazioni. le e Massimo Romano dei dimissioni delle ragioni Le 6). ALLEGATO 18.5.2004 del 263 SEZ- A.4/2004/DJGOS/S.M/JJ Cat. e 5 ALLEGATO 16.4.2004 datata A.4/2004/DJGQS/s.M Cat. informativa (cfr 333-9115137. nr. all'utenza riferimento con Maria D'Agostino della confronti nei intercettazjone nuova una disposta veniva - 18.5.2004 del 263 SEZ. A/4/2004IDIGOS/s.m./JJ Cat. nr. nota di seguito a cui per Pietro D'Agostino donna della fratello al uso in era utenza quest'ultima che accertava si Successivamente D'Agostino. Maria a intestata 339-8788078 sull'utenza sia 347-5982853, nr. sull'utenza Massimo Romano dei confronti nei sia telefonica intercettazione di operazioni disposte venivano motivo tale Per dimissioni. alle a

-

costringerlo

finalizzate minacce di destinatario stato essere potesse stesso lo che ipotizzando Massimo, Romano dei comportamento al logica spiegazione una dare di infatti tentava si 16.4.2004 dei A.4/2004/DIGOS/S.M cat. l'informatjya Con singolari. così comportamenti per spiegazione unica Sommerse, intese ed accordi di l'esistenza probabile estremamente appariva esposti sopra fatti Dai -; A.N. Pasquale Marquez -; A.N. Gaetano Rossi -; A.N. Alessandra Beatrice -; C.C.D. Isidoro Palma -; C.C.D. Giuseppe Indico -

-

-


337

Agostino "ma Agostino: ad dice Massimo Allora direttamente. "Mario" da chiamare fa lo che e pariarci vuole non che dice Agostino ma Valente" "Peppino chiamare di chiede gli Massimo là". situazione quella per Roma a sia che "Mario con parlare deve che dice gli Agostino situazione. sua la risolvere di Agostino Romano fratello al chiede Massimo Romano questioni altre affrontato aver Dopo 13.5.2004 del 176 nr. telefonata Nella

-

c'è; non che risposto viene Gli Rosa. Di Sig. dei chiede e Valente" "Presidente dei parte da IEco4 alla nuovamente chiama Massimo Romano - 13.5.2004 del 174 nr. telefonata Nella arrivato; ancora è non che dice gli risponde che donna La Rosa. Di sig. dei chiede e Giuseppe Valente di conto per chiamare di dice e 0823-840350 nr. al Eco4 alla telefona Massimo Romano 13.5.2004 deI 167 nr. telefonata Nella

-

casino; un è sabato a fino che e impegnato è quello che dicendo giustifica si Sindaco Il indietro. e avanti mandando sta Io perché (Valente) Peppe a cosa quella ricordare di Sindaco al chiede Massimo Romano colloquio dei prosieguo Nel questione...". questa risolvergliela "... a sindaco ii sollecita cui per elezioni le per mano una loro dare può che. persona una è "Cremulli" che precisando Filosa Giovanni ditale questione della Conte Ugo sindaco il con parla e 0823-972150 nr. sull'utenza chiama cellulare, sul chiamare di tentato aver dopo Massimo, Romano - 12.5.2004 del 157 nr. telefonata Nella

chiamare; fatto l'avrebbe che e lui interessato sarebbe si che dicendogli rassicura lo "classico", un è ciò che nell'affermare "Peppe", giorni. otto già trascorsi sono ma moglie la con parlare voleva direttore il perché Rosa Di con parlato ha addietro settimana una che riferisce quale al -) spa Eco4 della ordinarie azioni 30 deteneva all'epoca che società S.R.L. IMIP.RE.GE.CO a intestata 335-7580879 nr. (sull'utenza Valente Peppe chiama Massimo Romano 10.5.2004 del 107 nr. telefonata Nella

-

-

fare; deve che quello vedere deve che (Valente) Peppino è che asserendo chiamare, vuole lo non che risponde Massimo ma Antonio Rosa Di direttamente chiamare di fratello al consiglia Agostino poco. un impegnarsi di "Peppino" a dire di fratello al Chiede chiamata. più stata è non poi che e "direttore" il con parlare a andare doveva Massimo) (di moglie la che detto aveva gli fa settimana una Rosa" "Di che dirgli di e CE4) (Presidente


338

L

/1

bene va "e detto Ha ". eh! "eh, detto ho gli ", puttana "porca detto.' Ha situazione. la pò un chiudere per anche vero, è non se vero, è se sapere per informazioni delle vuole una.., aperto ha cosa questa a base in quelli detto ho e ricordo" la me "sì quella...dice letto hai tu Ugo detto Ho ".... ...cose minacciato? fu che scritto uscì che ricordi ti Gazzetta, sulla letto 'hai 1 tu detto ho Gli giornale. sul 'articolo quell letto ha magistrato il perché detto Ho dichiarazioni. spontanee a ma interrogatorio a no detto ho quando, sa si non però sentito, essere deve detto Ho dico". "veramente detto Ho dici? veramente ma detto: Ha quelli. a palle le girare facciamo non cioè perché... muoverci di vediamo perciò detto Ho sentire. vogliono ti questi detto Ho pò. un aspetta detto ho tardando, stanno mò questi detto Ho "veramente!". detto: Ho ". "veramente? detto: Ha no... fratello tuo sentire vuole vicenda quella per magistrato il guarda detto: ha fratello è mi quello che sa siccome che... Caserta di Questura della ispettore un chiamato ha mi lettera... una mandato ha Massimo a Questura la che guarda "... ovvero: palla" "una detto avergli di fratello aT riferisce particolareAgostino In Conte). sindaco dei tratta (si Ugo con conversazione una di Massimo Romano fratello il aggioma Agostino Romano 25.5.2004 del 453 nr. telefonata Nella

-

niente..."; fa non Landolfi a pure diRlielo soldi, senza sta Massimo quello dice:"...diQlj, Massimo dice. glielo Mario vede appena che dice Agostino stipendio". di mesi tre

prendere deve moglie) alla riferisce si che poi capirà (si "questa che dice Massimo Poi dice. glielo "Mario" vede appena che dice gli Agostino giù". scende gli non fatto il "perché Valente Peppino con parlare di dimenticarsi non di Agostino ad dice Massimo poi lavoro di Agostino Romano fratello il con parla Massimo Romano 15.5.2004 del 212 nr. telefonata Nella

-

intese. pregresse alle adempiere per desiderare facevano si richiesto, loro da quanto ottenuto adesso, mentre disponibili e reperibili agevolmente erano - Massimo Romano dei dell'ausilio necessitavano che Giuseppe Valente il ed Ugo Conte il cui in temporale momento un in pattuite intese precedenti di l'esistenza chiariva ..." che ognuno ora puntuali... puntuali...e tutti Massimo a cercando andavamo quando ... funziona senti, "... Massimo: Romano dei l'affermazione effetti In

-

come ma

Eco4. della Rosa Di a telefonate alle

riferimento fa e giro in preso sente si che dice Massimo Poi scorretto...". modo in comportando sta si questo .perché . ". Mario con parlare vuole che fratello al dice Agostino Poi ...". che ognuno .ora puntuali.. .e puntuali.. tutti Massimo a cercando andavamo .quando comefunziona.. ma senti, "... dirgli: di e Ugo chiamare di dice Poi ". prima cerchiamo


339

patrimoniale. contenuto a utilità di o denaro di promessa dalla incoraggiato dimissionLpoiché sue le presentato avesse Massimo Romano il che chiaro altresì Appariva Massimo. Romano dal subite intimidazioni possibili con motivato avevano giornali i infatti che dimissioni Romano, medesimo del dimissioni delle forzatura eventuale una circa stampa dalla riferite notizie alle relazione in cioè minacce" alle merito "in Polizia dalla sentito essere dovesse Massimo fratello il che Caserta, di Questura la presso conoscenze millantando Ugo, Conte Sindaco al credere fatto ha Agostino Romano il che evidente quindi Risultava

puttana..."). porca detto: Ha situazione. la po' un chiudere per anche vero, è non se vero, se sapere per informazioni delle .vuole . una. aperto ha cosa questa è S. SSi SS- s- ricord la me sì dice, 1etto-queila hai lu Ugo, detto: ("...ho Inquirenti Organi agli riferire potuto avrebbe Massimo ROMANO il che ciò di Ugo CONTE Sindaco ii preoccupare far di quella era controprestazione della l'adempimento ottenere per collaterale Azione

niente..."); fa non Landolfi, a pure diglielo soldi, senza sta Massimo quello ("digli, Mario LANDOLFI l'on. anche interessare di quello era - operazione tale di momento ogni di partecipe consapevoimente e pienamente Agostino, fratello al unitamente Massimo Romano dei l'intento pattuito, quanto ottenere Per

-

presi; impegni gli eluso avevano Giuseppe Valente il ed Ugo Conte il controprestazione loro della dell'attuazione momento Al

lire"); tre queste solo ("voglio economico strettamente carattere a stazione contropre ROMANO, medesimo dei moglie la e spa 1'Eco4 coinvolgente controprestazione, una pattuito aveva Massimo ROMANO Ii

interesse; loro nel qualcosa facesse questi che chiedendo Massimo, ROMANO dei bisogno avuto avere ad Giuseppe VALENTE e Ugo CONTE stati erano passato, recentissimo un In che: chiaro dunque Era

lire...". tre queste solo voglio io senti digli tutto, spiegagli "... alfratello. dice Agostino Poi ja..."


340

CRZZ0. questo di faccia Alla MASSIMO: così. e così fratello mio a porto ti detto ho gli eh, ville, di sacco un facendo sta entrare, fare devo ti E AGOSTINO: quindi? e Eh, MASSIMO: capito? hai Eh, AGOSTINO: Madonna. la Ah, MASSIMO: stramiliardario. E AGOSTINO: Eh! MASSIMO: venuto! è che americano Questo AGOSTINO: Eh. MASSIMO: .inc.. il. fa centralino nostri i privato esce tanto ogni No, AGOSTINO: chiamà? a stai mi che con qua, privato chiamando stai mi perchè sento,ma ti Eh, MASSIMO: senti? Mi AGOSTINO: Agostì. MASSIMO: mi-senti. Oh, AGOSTINO: Pronto. MASSIMO: Oh, AGOSTINO: Pronto. MASSIMO:

: Cella (BERGAMO) COSTRUZIONI PIBIEMME A: :349/4017450.INTESTATA Numero entrata.- in : Chiamata Massimo.- di fratello Agostino, ROMANO : Interlocutore Massimo.- ROMANO Utente: 00:02:32 : Durata 12.05.06 ora: 10/05/2004 Fonia: Data 347.5982853 : intercettato Numero 79 n°: Progressivo 1021/04 n°: Decreto

AGOSTINO ROMANO E MASSIMO ROMANO TRA 10.5.2004 DEL 79 NR. TELEFONATA identificativi. dati loro dei complete riguardo, al intercettate telefoniche conversazioni delle integrali trascrizioni le seguito di riportano Si

Eco4. della dipendenze alle Daniela Gnasso moglie della truffaldina l'assunzione individuata veniva primis in quali le tra retribuzioni, diverse di promessa la con politico niandato suo il permutato aveva Massimo Romano il che dimostrano esporranno si seguito di che intercettazioni Le


341

20.59.07 : ora 10105/2004 Fonia: Data 347.5982853 : intercettato Numero

107 no: Progressivo 1021/04 ii°: Decreto

GIUSEPPE) (VALENTE PEPPE E MASSIMO ROMANO TRA 10.5.2004 DEL 107 NR. TELEFONATA società. ditale dipendente Antonio, Rosa Di dei coinvolgimento dal chiarezza tutta con desume si come Eco4, spa alla relativa Massimo) Romano dei consorte Daniela, Gnasso della favore in retribuzione della versamento al inerire capirà si colloqui successivi nei (che questione una risolvere a Giuseppe VALENTE il sollecitasse questi affmchè AGOSTINO Romano fratello al rivolgeva si Massimo ROMANO che evidente dunque risultava conversazione questa di base Sulla Cià. MASSIMO: AGOSTINO: cià. Eh, io. chiamo lo no se sapere Fammi MASSIMO: AGOSTINO: ciao. però. sapere fammi attimo un chiamalo Ja, SIMO: MAS AGOSTINO: buono. Va fare. deve che quello no vedere deve Peppino invece è, chi questo io so ne che volta, un'altra chiamare voglio lo non No, MASSIMO: AGOSTINO: ROSA. DI A chi? A MASSIMO: AGOSTINO: Antonio. ad tu Chiamalo poco? un impegnare vuoi ti Peppì dici chiamato, ha mi non e settimana una passata è oggi, io chiamo ti direttore, il con parlare a moglie tua venire deve eh, detto ha fa, settimana una ROSA DI questo che dici MASSIMO:E AGOSTINO: ricordo.- mi ROSA, DI segnato? sei lo te ROSA, DI nome questo segnati Maria, S. di quello a telefonato ha Massimo che so dici, "no, "scassato telefono il tiene perchè chiamare può ti non Massimo cose queste digli dice, sapere, fammi poco, un chiamato Ja, MASSIMO: ja chiamo lo Ora AGOSTINO: Valente. Peppino a pò un chiamare Puoi MASSIMO: Eh. AGOSTINO: cortesia? una fai mi Agostì, MASSIMO: pala.... la con AGOSTINO:

soldi

i

spillato hanno gli cioè spilli gli qua, incanalo ti Se


342

Li L

347.5982853 : intercettato Numero

157 n°: Progressivo 1021/04 n°: Decreto

MONDRAGo. DI SINDACO CONTE UGO E DALlE' CARLO MASSIMO, ROMANO TRA 12.5.2004 DEL 157 TELEFONATA Valente. medesimo il anche direttamente riguardavano che vicenda tale a relativi pregressi accordi di dell'esistenza dimostrazione a Giuseppe, VALENTE al Massimo ROMANO dei diretto sollecito il dunque Seguiva ciao.- ..inc.. PEPPE: ok. Eh, MASSIMO: io. chiamo ti domani di giornata Nella PEPPE: Peppe. chiamami Però MASSIMO: e-ti-fac-eaper-e-io-qtaleoa chiamo ti nsoidomani, Ci PEPPE: Peppì? rimanere, vogliamo Come MASSIMO: domani. io penso ci preoccupare, ti non preoccupare, ti Non PEPPE: vedere. per cosa, questa chiedere volevo Perchè MASSIMO: preoccupare.- ti non chiamare, faccio io contattarlo di cerco domani Massimo buono va classico un è questi quelli bene va e chiamato hanno ti Non PEPPE: giorni. otto già passati sono però fa, settimana una E MASSIMO: certo. Eh, PEPPE: moglie.- tua con parlare vuole direttore il perchè pomeriggio oggi chiamo ti SÌ SÌ disse ROSA, DI signor il con parlai perchè no, E MASSIMO: andata? c'è Eh, PEPPE: no? parte, Quella a ana settim scorsa la chiamato ho Jo Peppì cosa una senti Peppe, Ciao MASSIMO: dimmi. Massimo, ciao Uhè PEPPE: ROMANO. Massimo sono sera, Buona MASSIMO: Sì,chiè? PEPPE: Peppe? MASSIMO: Pronto. PEPPE:

et

Cella S.R.L. IMPREGECO A INTESTATA E GIUSEPPE VALENTE A USO IN :335/7580879 Numero USCITA IN : Chiamata VALENTE).- (GIUSEPPE PEPPE Interlocutore:

MASSIMO ROMANO Utente: 00:01:11 : Durata


343

io? chiamo vi sentiamo ci quindi Massimo: preoccupare ti non vediamo lunedì SÌ Sì, Sindaco: Il

perchè

cosa questa risoiver2liela di cerchiamo eh,, elezioni come cioè amministrativo, proprio livello a mano una dare può ci che persona una è Cremuiii perchè Sindaco, perchè, sapete no, Massimo: lunedì a rimandare dobbiamo carte, 'ste a mezzo in impicciato mattina questa da sto e quanti tutti di liste le anche firmare .... a ancora deve si liste, mie le per fare a oltre che è stiamo che è Sindaco: Il vogliamo come e Massimo: tmpo, avuto ho non Massimo, eh,, Sindaco: Il qualcosa su aggiornato essere potevo se Filosa, Giovanni di questione quella per domandare volevo vi Sindaco, Massimo: sera Buona Sindaco: Il sera buona Sindaco, Massimo: Massimo! Il-Sindaco: ROMANO MASSIMO è sindaco, il passo ti adesso telefono, il macchina nella sta Daltè: Carlo macchina. la dentro sta dice: voce un'altra sta, ci manco qua sta; dova neanche ricorda non sa, lo Non ? sta dove vostro telefonino il ma dice: Daltè che sente si sàttofondo In chiamo lo te adesso Sì, Daltè Carlo pò un chiamalo mettere, fagliele giacca, la tolto Ha Ah! Massimo: tiene.. non giacca, la tolto ha No, Daltè: Carlo risponde! mi non ma suona telefono, sul chiamando sto lo diglielo, attimo, un passare puoi lo me E Massimo: qua Sta Daltè: Carlo C'è? Sindaco il ma Carlo, Massimo: Daltè Carlo Sono Daltè: Carlo sei? Tu Massimo: Massimô Obè Daltè: Carlo Romand Massimo Massimo: è? chi lei No, Daltè: Carlo Sindaco? Massimo: pronto! Daltè: Carlo I

Cella:

MONJJRAGONE DI MUNICIPIO A INTESTATA :0823.972150 Numero uscita in : Chiamata Mondragone di Comune dei Sindaco II e Daltè Carlo Interlocutore: Massimo Romano : Utente 00:02:08 : Durata 19.37.07

ora:

12/05/2004 Fonia: Data


344

Giuseppe Valente presidente dei parte da chiamo MASSIMO: è? lei ECOQUATTRO: Rosa Di signor il cerco senta, MASSIMO: Eco4! ECOQUATTRO: Eco4 spa della dipendente donna, una risponde Quindi grazie" attendere di pregati siete occupate, momentaneamente sono linee nostre le spa, Eco4 la con linea in ".siete dice che registrata) (voce donna una Risponde

MARIA S.

-

Cella:

VETERE CAPUA QUATTRO ECO A INTESTATA :0823.840350 Numero USCITA IN : Chiamata (DONNA) ECOQUATTRO Interlocutore: MASSIMO ROMANO : Utente :23 00:01 : Durata 9.34.21 : ora 13/05/2004 Fonia: Data 347.5982853 : intercettato Numero 167 n°: Progressivo 1021/04 110: Decreto

QUATTRO. ECO DELLA DIPENDENTE DONNA UNA E MASSIMO ROMANO TRA 13.5.2004 DEL 167 NR. TELEFONATA esame. in vicenda nella quest'ultimo di anche dell'inclusione dimostrazione inequivocabile ed palese a Ugo, CONTE Sindaco al direttamente sollecito un quindi rivolgeva Massimo Romano il Giuseppe, VALENTE il con telefonata della interlocutorio l'esito Dopo ciao. ciao, Massimo: Massimo ciao, Sindaco: Il ok Massimo: benissimo va Sindaco: Il allora mattina lunedì vediamo ci Sindaco, ok, Massimo: ciao ciao, ok casino, è sabato a fino purtroppo eh, Sindaco: Il miseria la mannaggia Massimo: me! con impegnato è lui anche ma ah, Sindaco: Il indietro e avanti mandando sta mi aspettando, ancora sto perchè cosa, quella ricordatecj Massimo: sil! Sindaco: Il Peppe a incontrate se cosa un'altra poi Sindaco bene! va Massimo: Massimo cose, queste con impegnato sono sabato a fino Sindaco: Il


345

scorretto. modo un in comportanto sta si questo perchè poco, un telefonare dovresti Mario dire vorrei gli Mario, con parlare vorrei io No, Agostino: che ognuno ora puntuali e puntuali tutti Massimo a cercando andavamo quando essere mai può ma digli: funziona, come ma senti, digli: Ugo, a chiama allora Ugo, a Chiama Massimo: fatto.... il per per votare pure dovuto ha ieri là, cosi questi per casino il succedendo sta dice, che, problemi quei per Roma a sta Mario ieri, pure telefonato ho Massimo, Agostino: (..inc..) prima cerchiamo Agostino quando ma Eh, Massimo: personalmente. Mario da chiamare faccio lo proprio, parlare voglio ci non cos'è, che sai Massimo, Agostino:

chiamare?

vuoi Agostino VALENTE, Peppino a chiamata la dare Vuoi Massimo: là. problema quel per Roma a sta Mario tua, situazione la Ma-rio---ner---risolvere con -incontrare devo --mi- -M-assimo- A-gostino: mia. situazione la poco un risolvere vogliamo cosa, un'altra ora .Senti, Massimo:..

Cella:

Agostino chiama FORMIA) P.S. COMMISSARIATO AL (INTESTATA 07713218 ii e Enzo chiama :349-7731786 Numero entrata in : Chiamate Massimo :Romano Utente 00:04:50 : Durata 13.11.10 ora: 13/05/2004 : Fonia Data 347.5982853 : intercettato Numero 176 n°: Progressivo 1021/04 n°: Decreto AGOSTINO. ROMANO E MASSIMO ROMANO TRA 13.5.2004 DEL 176 TELEFONATA

arrivederci MASSIMO: arrivederci ECOQUATTRO: bene va sì, sì, MASSIMO: tardi? più richiamare volete ECOQUATT'RO: bene, va sapevo, lo MASSIMO: capito? ho non . chiamare? volete arrivato, ancora è .non ECOQUATTRO:. Gnasso signora della marito il Romanos sono MASSIMO: chiamate? vi come ECOQUATTRO:


346

.

Agostì senti, MASSIMO:. .

Cella:

FORMIA P.S. COMMISSAiTO AL INTESTATA :0771.3218 Numero ENTRATA IN : Chiamata AGOSTINO ROMANO : Interlocutore MASSIMO ROMANO : Utente 00:02:17 Durata: 11.51.39 ora: 15/05/2004 Fonia: Data 347.5982853 : intercettato Numero 212 n°: Progressivo 1/04 102 n°: Decreto

AGOSTINO ROMANO E MASSIMO ROMANO TRA 15.5.2004 DEL 212 TELEFONATA

che..."). ognuno ora puntuali e puntuali tutti Massimo a cercando andavamo quando essere mai può ma digli funziona, come ma senti, digli: Ugo, a chiama allora, Ugo, a .Chiama . (". Massimo Romano dal Giuseppe Valente al ed Ugo Conte Sindaco al reso precedentemente servigio un ad ricollegarsi da fosse questione tale che chiaro indiscutibilmente altresì risulta e Ugo Conte dei e Giuseppe Valente dei superiore grado di referente Roma" a "sta che "Mario" a rivolgersi di Gnasso..."), signora . della marito .il ". come direttamente presenta si 13.5.2004, del 167 n. telefonica -conversazione nella Massimo, Romano il che vero (tant'è Daniela Gnasso spa Eco4 vicenda alla relativa questione la sbloccare per decidano, Agostino Romano il ed Massimo Romano il che evidenza con emerge colloquio tale Da

-

-

ciao. bene Va Agostino: là. fare deve si come poco un vedi Capito, . ja.. vediamoci stasera allora capito?...Eh, Hai Massimo: Eh. Agostino: sapere. voglio lo io culo il per preso sento mi se Perchè Massimo: Russo? Agostino: culo il per poco un preso sento mi punto certo un A Massimo: Russo? Eh Agostino: no? là dell'Eco4, là Quello Massimo: ROSA? DI questo è Chi Agostino: mezzogiorno. a chiamate sta, ci non eh venuto, è poi attimo un e no, ROSA, DI quell'altro a chiamato ho stamattjna ora vedo, mò e altro un ad telefono sta, ci non e uno a telefono giro in veramente ma giro, in preso sento mi che diciamo, questo, parte a Ma Massimo:


347

che Caserta, di Questura della un'Ispettore chiamato ha lettera...mi una mandato ha Massimo Questura la che "guarda detto: ho Gli AGOSTINO: Cioè? MASSIMO: ombrato. pò un è si palla, . ho gli cosa, un'altra pure detto ho gli io AGOSTINO:..

una detto ho gli

Cella:

AGOSTINO ROMANO A INTESTATA :338.2341256 Numero ENTRATA IN : Chiamata AGOSTINO ROMANO : Interlocutore MASSIMO ROMANO : Utente 00:02:49 : Durata 17.15.04 ora: 25/05/2004 : Fonia Data 347.5982853 : intercettato Numero 453 n°: Progressivo 1021/04 n°: Decreto

AGOSTINO ROMANO E MASSIMO ROMANO TRA 25.5.2004 del 453 NR. TELEFONATA

faniente..."). non . Landolfi, a pure diglielo soldi, senza sta Massimo quello .digli, (". Massimo Romano dei l'indigenza segnalata altresì essere doveva cui Mario Landolfi dell'on. all'uopo l'intervento necessario manifestava si che Così promessa, precedenza in maniera nella interessando stava si non Giuseppe Valente il vicenda tale di che e società tale da ricevere doveva costei che stipendi agli inerisse Daniela Gnasso spa Eco4 vicenda la che dunque appare Indiscutibile

-

aLyfi1

ciao ok MASSIMO: ciao bene, va AGOSTINO: niente fa non pure diglielo soldi, senza sta Massimo quello digli e MASSIMO: dico glielo Mario a vedo come detto, ho ti AGOSTINO:

lira una neanche senza

pazzià"? "a stiamo ma prendere, deve questa che stipendio di mesi tre sono giocare dobbiamo se perchè Agostì, scendendo, sta mi non MASSIMO: dico glielo Mario a vedo come Massimo AGOSTiNO: Agostì eh fatto questo giù scende mi non me a perchè Valente, Peppino di fatto questo è dimenticare devi ti non che cosa l'unica MASSIMO: dimmi AGOSTINO:


348

Lello. AGOSTINO: bene. Va MASSIMO: questo. era dimenticato, sono mi questo, No, AGOSTINO: ricordati? cosa un'altra dicendo, stavi Che MASSIMO: ciao. ok bene! va E AGOSTINO: perchè... meglio, è che sera venerdì ricordamebo detto ha chiamato, L'ho MASSIMO:

telefonato?

hai Leib a proposito a ma cosa, un'altra spiegagli poi eccetera, eccetera, lire. tre queste solo voglio io senti, digli: tutto, Spiegagli AGOSTINO: mattina. sabato detto Ho MASSIMO: .. .inc.... AGOSTINO: chi? Con MASSIMO: quello? con risolto hai sabato Mò AGOSTINO: ja! buono Va MASSIMO: Eh,-vabuò! AGOSTTNO Eh! MASSIMO: tu. anche vieni sempre lasci vengono non però ma no.....inc... viene non che Dai AGOSTINO: però Agostì, so 1 E MASSIMO: venivi.. tu che aspettavo mi Però AGOSTINO: buò! va E MASSIMO: ja!" bene va ja!, bene va e detto" Ha eh!". "eh! detto ho gli puttana!", "porca detto Ha situazione. la pò un chiudere per anche vero, è non se vero, è se sapere per informazioni una aperto ha cosa questa a base in quelli delle vuole detto, ho e ricordo" la me "sì dice ... quella letto hai tu Ugo detto Ho AGOSTINO: . .inc... l'inchie. no No, MASSIMO: no! lui a detto ho No, è! Quello AGOSTINO: sì. sì, Sì, MASSIMO: cose. .. minacciato fu che scritto usci che ricordi ti Gazzetta, sulla letto l'hai tu detto ho gli giornale, sul quell'articolo letto ha magistrato il perchè detto Ho AGOSTINO: Eh. MASSIMO:

dichiarazioni. spontanee a ma interrogatorio no detto ho quando, sa si non però sentito essere deve detto Ho dico!". "veramente detto Ho dici?". veramente "ma detto Ha quelli". a palle le "girare facciamo non cioè perchè..... muoverci di vediamo perciò detto ho sentire, vogliono ti questi detto ho pò. un aspetta detto ho tardando, stanno mò "questi detto Ho "veramente!". detto Ho "veramente?". detto Ha no. fratello, tuo sentire vuole vicenda quella per magistrato il guarda detto ha fratello è mi quello che sa siccome


349

Pronto. MASSIMO:

Cella:

FORMIA P.S. COMMISSARIATO A INTESTATO :07713218 Numero entrata in Chiamata: Agostino.- ROMANO fratello suo : Interlocutore Massimo ROMANO : Utente 00:03:06 : Durata 13.42.54 : ora 19/06/2004 : Fonia Data 347.5982853 : intercettato Numero 973 n°: Progressivo 1021/04 fO: Decreto

AGOSTINO.ROMANO E MASSIMO ROMANO TRA 19.6.2004 DEL 973 TELEFONATA telefonate: seguenti

dalle evince si come appartenenza), di politica formazione della elevato più rango di esponenti degli parte da libera via il anche avere dovuto comunque avrebbe che (ingresso Mondragone di comunale nell'amministrazione due dei uno di l'ingresso concernente corruttivo patto dei titolo pieno a parte facente e Giuseppe Valente il con uno in Ugo CONTE Sindaco dal formulata loro promessa pregressa una anche involgevano ma Massimo) Romano dei (consorte Daniela Gnasso della truffaldina l'assunzione tramite elargita denaro di somma una ad limitavano si non primo dei prezzolate dimissioni alle relazione in Romano Agostino ed Massimo fratelli dei aspettative le che segnalato Va

-

-

Mondragone. di comunale consigliere di carica dalla Massimo Romano del dimissioni prezzolate alle connessa vicenda la tutta di illecita natura della dimostrazione indiscutibile ed palese a .", puttana.. "...porca esclama significativamente Ugo Conte Sindaco ii ciò, appreso minacciato; perché dimissioni le rassegnato avrebbe Massimo Romano il che evidenziava si quale nel giornale un di su apparso articolo un di conseguenza in Caserta di Questura della personale di parte da Massimo ROMANO del audizione dalla cagionato pericolo un mentendogli, rappresentava, gli e Conte predetto il contattava promesso, quanto Massimo Romano al corrispondere per impegnarsi ad Ugo Conte Sindaco il determinare di fine al Agostino, ROMANO il che quindi Emerge ciao. Ciao, MASSIMO: Ciao. AGOSTINO:

0k. MASSIMO:


350

N

a andati siamo lì da Mario, da stato sono mattina questa ora Io AGOSTINO: Ma. MASSIMO: diciamo. che quello giornali dai tutto è ora questo nessuno, con niente di discusso è si non momento ai Massimo, AGOSTINO: te. a niente dire dovevo non che qualcuno assicurato ha lo te te, A MASSIMO: votanti. più no, voti più dei nomina di questione una per poi quello bene, Va AGOSTINO: poi... e Consiglio dei Presidente il prima Pass.., Leib che so Io MASSIMO: Consiglio. del Presidente o Sindaco Vice o forza, per E AGOSTINO: Sindaco? Vice il AN di è che sicuro Ma MASSIMO: AN. di Sindaco Vice il ancora c'è no, E AGOSTINO: allora? rientri non tu quindi E MASSIMO: eh. Eh, AGOSTINO: l'assessore. fare a Va MASSIMO: Ah? AGOSTINO: l'assessore. fare a Va MASSIMO: Sindaco. Vice il fare a va non Leib e due sono AN di assessori gli che pare perché entrano già Rossi, E AGOSTINO: Rossi. MASSIMO: e.... Rota Peppino Peppino, sbagliato ho no AGOSTINO:No, cosa? che fare a Papa e Rota Peppino Eh, MASSIMO: Sindaco. Vice ii è chi solo decidere devono Ora AGOSTINO: rientra.... Eh, MASSIMO: Papa. e Rota Peppino già rientra già perché cosa e assessori degli fatto Il AGOS1'lNO: Eh. MASSIMO: no. cazzo un vero è non che detto ha Leib, a chiamato ho perchè vero è quanto so non ora esempio per già e senti cazzo, un capisce si non cosa, un'altra detto hanno mi me a Ma, Rientra! AGOSTINO: rientra. questi messi hanno che manifesti i pure rientra, che porta lo giornale dal Agostì, so, ne che E MASSIMO: rientra non o rientra Pasquale se capisce si non ma Eh, AGOSTINO: Corriere. Il MASSIMO: Eh. AGOSTINO: Si. MASSIMO: giornali? i letto hai già.. prescindere., a ma.. Senti AGOS11NO: Nessuna. MASSIMO: Novità? AGOSTINO: posto! a Tutto MASSIMO: posto? a Tutto AGOSTINO: Agostì. MASSIMO: Massimo. AGOSTINO:


351

c'è? che Peppino, CONTE:

Cella: IMPREGECO. A INTESTATO E GIUSEPPE VALENTE A USO IN :335-7580879 Numero Entrata. : Chiamata

Giuseppe. VALENTE : Interlocutore CONTE. Ugo : Utente 00:03:10 : Durata 23.02.25 : ora 04/07/2004 : Fonia Data 3351405474 : intercettato Numero 2707 n°: Progressivo 1482/04 n°: Decreto

GIUSEPPE.-

CONTEEVALENTE UGO TRA 432004 DEL 2707 NR. TELEFONATA ciao.- buono Va MASSIMO: AGOSTINO: ciao. Ciao, Eh. MASSIMO: vediamo. Poi AGOSTINO: 0k. MASSIMO: bene. Va AGOSTINO: però.

sbagli mi che pure darsi può poi impressione, questa ho io eh, capito, hai gioco . doppio il facendo stia Landolfi Mario che vorrei non Eh. MASSIMO: eh. sì, Eh AGOSTINO: Agostì. cazzo, il rompere vuole chi a dopo poi punto, certo un ad fino Landolfi Mario Agostì, dopo, Poi MASSIMO: poco. un Vediamo AGOSTINO: fare. a va lo noi di uno poi o prima Eh MASSIMO: Eh. AGOSTINO:

eh? l'Assessorato,

promesso ha ci Conte noi a che scordare ti non perchè, No, MASSIMO: niente. capire a riesce si non ballottaggio questo sarà ci non se adesso perché poco, un vediamo attimo, un aspettiamo Eh, AGOSTINO: succede. che quello vedere per tempo il solo passare facendo sto io niente, capendo sto ci non io perché logicamente, dirti devo cosa so non so, lo non Ma, MASSIMO: niente. di di.. parlato è si non Però AGOSTINO: Eh. MASSIMO: caffè. il prendere


352

teneva che pure mancherebbe ci ora dire, doveva cosa niente, No VALENTE: presidenza? la diamo gli non se detto ha cosa Ma CONTE: Agostino. ad giunta in proprio entrare fare vorrebbero lo che pare giunta, in o consiglio in o Agostino fine alla poi eli, noi, dicevamo come era chiaramente....comunque Eh, VALENTE: detto? ha cosa Mario E CONTE: nessuno. niente sa non là nostri, interni fatti i per bene va .ah, Mario.. VALENTE: chi? Con CONTE: incominciamo. non ora però, parlato ho ci quello con io Eh, VALENTE: Peppino. domani bene informiamoci E CONTE: preoccupare. ti non incompatibilità, sono ci non proprio esiste Non VALENTE: Enzo. no di dice Peppino dice) lui a vicino sta che Enzo rivolgendosi (Ugo CONTE: proprio. esiste non scherzando stai che Ma VALENTE: sicuro? Sei CONTE:

centra. cavolo che professionale un'attività è quella incompatibilità, sta ci non professionale un'attività è stesso, Lo VALENTE: all'Eco4? conti dei revisore E' CONTE: è quella incompatibile è non niente, significa non E VALENTE: ista. commercial come farmacia della estremi gli ha lui comunale consigliere il fare Per ? perché E CONTE: perché? E VALENTE: lui. con problemi teniamo Eh CONTE: detto. ha ti che Embè VALENTE: Lorenzo. Di CONTE: Enzo.... con capito ho non tu parlando stai chi con Senti VALENTE: capito. ho Ah, CONTE: Margherita. Viale bar il omonimo tuo il Era VALENTE: Machiè? CONTE: Ohé. CONTE) chiama che lui a vicina persona una con parla quanto in attimo un aspettare di Ugo a dice (Valente chi? Con VALENTE: qua. Enzo con parlando sto Io CONTE: parlare. a incomincio ci ora e arrivato è ora qua, Sta VALENTE: detto. ha cosa Gerardo CONTE: Dimmi. VALENTE: Ah. CONTE: risposto. ho ti non che meglio è allora e Gerardo stava ci e Lorenzo con bar al stavo rispondere, potevo non perchè rispondevo ti non Eh, VALENTE: rispondevi. mi non tu Ebh, CONTE: chiamando. stai mi Tu VALENTE:


353

Sì. Agostino: Giusto. Ugo: Sì. Agostino:

no? liste, delle all'interno scegliere di decisione la fatto avete voi risulta, mi che quello da capito, Hai Ugo: adesso. chiamo lo Ora Agostino: Mario. con attimo un parlare devi però possibilità, la sta ci Perchè Ugo: bene. Va Agostino: l'Assessore. fare a vieni se piacere più fa me A Ugo: Mario. a attimo un chiamare Devo Agostino: però tu, decidi no No, Ugo: tu. decidi Come Agostino: Assessore. 1' fare a vieni che o consiglio in entri che o possibilità la sta ci che Eh, Ugo: Mario? a poco un chiamare devo Ma Agostino: dall'Onorevole. poco un sentire fatti Eh, Ugo: Eh. Agostino: no?. partito,

tuo nel evoluzioni delle stanno ci perchè chiamato ho ti jo Eh, Ugo: Mondragone. a sto -16 15 alle ma Formia, a Sto Agostino: stai? Dove Ugo: ciao. Ugo, Uhè, Agostino: Agostino. Ugo, sono Ciao, Ugo: pronto. Pronto, Agostino:

Cella:

MUMCIPALE

POLIZIA

UGO CONTE A USO ll' MONDRAGONE COMANDO 335-1405474 : Numero Entrata. : Chiamata CONTE Ugo Interlocutore: AGOSTINO. ROMANO : Utente 00:02:35 : Durata 13.35.37 ora: 05/07/2004 : Fonia Data 3477033921 : intercettato Numero 154 O: Progressivo 1420/04 O: Decreto

ROMANO

AGOSTINO E CONTE UGO TRA 5.7.2004 DEL 154 NR TELEFONATA

quello.... su dire da


354

E AGOSTINO ROMANO TRA 5.7.2004 DEL 167 NR. TELEFONATA ciao. Ciao, Ugo: ciao. grazie Ugo, 0k, Agostino: bene. Va Ugo: bene. Va Agostino: certo. e certo e certo E Ugo: (ride) insomma te a piacere fa ti Se Agostino: vedere Dobbiamo Ugo: che piacere fa .mi sono.. io così, meglio va te per Se Agostino: Capito. Ugo: bene. Va Agostino: opportunità. questa sta Ci Ugo: Ebhh. Agostino: allora consiglieri fare-i vogliono BEATRICE la sia che NLJGNES la sia che so che Dato Ugo: Si. Agostino: tu. sei graduatoria in primo il Ora Ugo: bene. Va Agostino: l'Assessore. fare a vieni tu e sta come squadra la lasciare direttamente può Oppure Ugo: bene Va Agostino: capito Hai Ugo: capito. Ho Agostino: Consigliere. il fare a vieni tu gruppo quel di all'interno Assessore altro un nomina lui se perchè capito, Hai Ugo: preoccupare. ti non Assolutamente Agostino: eh? me con parlato hai che dire non vediamo, ci quando situazione, la sta come dici gli Eh, Ugo: niente. ancora sapere fatto hanno mi non e riunione la fatto abbiamo perchè anche avvertirmi, ad bene fatto hai ma no, Eh Agostino: giusto.... Quindi, Ugo: attimo. un chiamo lo ora bene, Va Agostino: capito. Hai Ugo: Eh. Agostino: quindi..... là, da nomino li Assessori due perchè sicuro, entrano Gaetano e Peppino Allora Ugo: eh. no? tu, poi e ROSSI Vitaliano dopo, sta ci sta, eh io E Agostino: chi ci poi Eh, Ugo: me. a davanti ROTA Peppino ancora sta ci No, Agostino: eletto? non primo il sei tu che dato Quindi Ugo:


355

I

il che apprende si Agostino Romano il ed Massimo Romano il tra 16.7.2004 del 1534 n. telefonica intercettazione di oggetto colloquio successivo Dal

ride.- Ciao AGOSTINO: ciao. bene Va UGO: ride. ringrazio, ti sponsor da fare puoi mi Se AGOSTINO: sentiamo. ci Ciao UGO: tu... bene, Va AGOSTINO: comunque. riusciamo ci che penso Ma UGO: sì. Sì, AGOSTINO: no? te, per due e tutti per bene va sola volta una o una, O UGO: però. insomma piacere fa personalmente, piacere fa me a no, bene, Va AGOSTINO: caso. ògni in possibilità buone stanno ci che penso io No, UGO: so. ne che so, non io che sappia, tu che novità stanno ci ma bene va bene, va bene, va Äh, - - AGOSTINO: gruppo. mio il con riunione in Sto UGO: sei? dove tu Ma AGOSTINO: e... buono, Va UGO: so. lo non niente, capire fatto ha mi non niente, detto ha mi non però vicino da parliamo vediamo ci poi bene va detto ha detto, ha E AGOSTINO: Eh. UGO: Napoli. a andando stava che Mario con parlato ho ora Senti, AGOSTINO: Ciao. UGO: ciao. Ugo, AGOSTINO: Agostino! UGO: -

MUNICIPALE

: Cella UGO CONTE A USO IN MONDRAGONE DI COMUNE POLIZIA A INTESTATO :335/1405474 Numero uscita In : Chiamata

Ugo. Alfredo CONTE Interlocutore: Agostino. ROMANO : Utente :23 00:01 : Durata 20.12.34 : ora 05/07/2004 : Fonia Data 3477033921 : intercettato Numero 167 n°: Progressivo 1420/04 110: Decreto

UGO CONTE


356

Eh. Agostino: tesserino. il vedere fatto hanno mi che signori due Sono Massimo: Sì. Agostino: Massimo: Agostino: Massimo: Agostino: Massimo: Agostino:

Caserta. di Questura la so, lo Non Questura. Chi no. qua, Questura la sta ci io Senti, Oh. Agostino. Pronto.

Polizia) in fratello un avete ah, dice: costoro di uno e Polizia, di Commissario è che fratello mio chiamando sto so, lo non notificatori: S. P. della agenti degli uno ad dice che Romano Massimo sente si sottofonclo (In

Cella:

AGOSTINO

Uscita. : Chiamata Poliziotto. un successivamente e Agostino Romano : Interlocutore Massimo. Romano : Utente 00:02:07 : Durata 11.04.50 ora: 21/06/2004 : Fonia Data 347.5982853 : intercettato Numero 1006 n°: Progressivo 1021/04 n°: Decreto

AGOSTINO ROMANO E MASSIMO ROMANO TRA 21.6.2004 DEL 1006 NR. TELEFONATA integralmente: riportano si che 1012 e 1008 1006, nn. telefonate le significative altamente appaiono dell'invito notifica la dopo

Immediatamente

22.6.2004. giorno il per costui di invito formale al procedeva g. p. la 21.6.2004 data in che così Massimo, Romano dei M. P. dal disposta effettivamente veniva 6.4.2004 del 16979 nr. l'escussione delega con frattempo nel che ricordato va Daniela Gnasso spa 4 Eco vicenda alla Tornando

-

-.

!!!..." pedala E bicicletta? la voluto "...hai esclama guarda...", ucciso sento mi ucciso, sento mi . Massimo, più faccio la ce .non ". dice che Agostino fratello al Massimo, Romano il conversazione la durante che tant'è notevolmente impegnava lo che Mondragone di comunale nell'amministrazione incarico un ottenuto aveva Giuseppe, Valente dal e Ugo Conte Sindaco dai assunti impegni degli adempimento in Agostino, Romano

-


357

Ciao. Massimo: Ciao. Agostino: bene. Va Massimo: richiamo. ti e notifica questa Prenditi Agostino: ja. bene Va Massimo: poco. un tra io chiamo ti ora Eh, Agostino: presentare. devo mi che dice mi qua mattina, domani io perchè sentiamo, ci quando E Massimo: spiego. ti poi spiego, ti poi spiego, ti poi ja, bene va prenditela No, Agostino: significa. che ma bene va Eh, Massimo: io. detto ho ti che fatto quel per perchè, so io notifica una è bene, va Massimo Agostino: Agostì. Massimo: grazie. bene Va Agostino: fratello. suo passo le Va-bene, Poliotto: capito. ho Ah, Agostino: DIGOS. Caserta di Questura no, Allora, Poliziotto: Mobile. alla presentare deve si dove Ma Agostino: sappiamo. lo non quindi notifica alla addetti gli siamo noi Caserta, di Questura Ehh, Poliziotto: cos'è. Questura la ma Ahh, Agostino: niente. proprio so non quindi notifica la per solo incaricati siamo noi so, lo Non Poliziotto: successo. è Che Agostino: geometra. il fratello suo è detto, già ho io no salve, Ah, Poliziotto: For.... da Romano l'Isp. Romano collega il sono Pronto Agostino: Pronto. Poliziotto: so non Agostino passo lo te telefono) a attimo un parlarci potete se dice: Poliziotti dei uno ad rivolgendosi (Massimo Agostì capito ho Eh, Massimo: merito. in sapere voglio non attimo un passi li me che basta bene va bene, va no, No, Agostino: niente. sanno non merito in che Dicono Massimo: niente) sanno non merito in che dice che Poliziotti dei uno sottofondo in sente si Poi ? fratello mio attimo un passare posso dice: Poliziotti dei uno ad rivolgendosi (Massimo vogliono... loro se so lo non Ehhh, Massimo: attimo? un passare puoi li me cosa, che per e . . . Agostino: tesserino. il vedere fatto ha mi signore il so, lo non Eh, Massimo: sono? Chi Agostino: Caserta. di

Questura alla presentare devo mi mattina domani che dicevano mi E Massimo:


358

andarci? devi ora che A AGOSTINO: bene. Va MASSIMO: Eh. AGOSTINO: Eh. MASSIMO: giornale. sul scritto uscì che quello è calmati, Ohò, AGOSTINO: fare? debbo che cosa questa è cazzo che Agostì ma Sì, MASSIMO: pure. quanti tutti scriviamo normali cose sono quelle Sì, AGOSTINO: art.650. Ex MASSIMO: sono. quelle No, AGOSTINO: . .inc giustificato mancato di caso in significa Che MASSIMO: . .inc.. cosa quella è sì, Ah AGOSTINO: fatti. sui informata persona quale escusso essere per 22.6 dei 11,00 ore alle Caserta di Questura della DIGOS della Uffici gli presso presentarsi a invitato è etc. etc. Mondragone a nato Massimo ROMANO signor il d'invito signo...biglietto il scritto sta ci allora attimo, un fermare devo Mi MASSIMO: Leggila. AGOSTINO: . scritto. sta .ci là. presentare devo mi che solo scritto sta ci niente, assolutamente scritto sta ci Non MASSIMO: scritto. c'è Cosa AGOSTINO: niente. scritto sta ci non La MASSIMO: sopra? lì scritto sta ci che bene, va Eh, AGOSTINO: ora. tengo la non E MASSIMO: scheda. un'altra Metti AGOSTINO: perchè? No, MASSIMO: scheda? Un'altra AGOSTINO: No. MASSIMO: AGOSTiNO: lì? telefono altro un tieni tu ma Ohò,

Ohò. MASSIMO:

Cella:

FORMIA P.S. COMMISSARiTO AL INTESTATO :0771/3218 Numero entrata in Chiamata: Agostino ROMANO fratello suo : Interlocutore Massimo ROMANO : Utente 00:01:41 : Durata 11.08.56 ora: 21/06/2004 : Fonia Data 347.5982853 : intercettato Numero 1008 n°: Progressivo 1021/04 n°: Decreto

AGOSTiNO ROMANO E MASSIMO ROMANO TRA 21.6.2004 DEL 1008 NR. TELEFONATA


359

detto. ho ti io accompagno .ti te.. oggi vengo quando io.. dico lo te No, AGOSTiNO: capito. hai dire cosa so non rispondere so non che qualcosa chiedono mi se perchè Eh, MASSIMO: Eh. AGOSTINO: stamattina! di fatto quel per Eh, MASSIMO: mattina? questa di fatto quel per Ma AGOSTINO: vedere. dobbiamo ci perchè tardi più non mezza e quattro - quattro quattro Eh, MASSIMO: vederci, di alle vediamo perciò, Eh. AGOSTINO: importanti. sono me secondo perchè Agosfi, cose alcune spiegare per qualcuno a chiamare Dobbiamo MASSIMO: farci niente. capito ho Non AGOSTINO: qualcuno. da cose alcune sapere far dobbiamo ci e dirti da cose alcune tengo perchè questo, per Eh, MASSIMO: Perhè? AGOSTiNO: quattro? le verso presto, vederci di vediamo non perchè oggi ma me, a Sentimi MASSIMO: Ohò. AGOSTINO: Ohò. MASSIMO:

Cella:

FORMIA P.S. COMMISSARIATO AL INTESTATO :0771/3218 Numero entrata in : Chiamata Agostino.- ROMANO fratello Suo Interlocutore: Massimo ROMANO : Utente 00:01:24 : Durata 11.43.52 ora: 21/06/2004 : Fonia Data 347.5982853 : intercettato Numero

1012 n°: Progressivo 1021/04 O: Decreto

AGOSTINO ROMANO E MASSIMO ROMANO TRA 21.6.2004 GIORNO DEL 1012 NR TELEFONATA Cià. MASSIMO: Cià. AGOSTINO: stasera. sentiamo Ci MASSIMO: insieme. andiamo ci Ah, AGOSTINO: ja. buono Va MASSIMO: io. anche vengo E AGOSTiNO: undici. Alle MASSIMO:


360

dichiarava: quale il dei all'escussione procedeva g. p. di personale DIGOS della Uffici gli presso quindi, 22.6.2004, data In

sono me secondo

importanti...".

perché Agostì, cose, alcune spiegare farci per qualcuno a . chiamare dobbiamo qualcuno. da cose alcune sapere far dobbiamo ci . ". Massimo Romano dei l'affermazione risulta superiore, livello un ad appartenenti soggetti altri di vicenda alla partecipazione delia dimostrazione inequivocabile ed palese a interesse, notevole Di interrogatorio. un è non che asserendo tranquillizzarlo di cerca Agostino Romano qualcosa.,." galera in vado o tranquillo che sai Lo dire? debbo cosa che ...COSÌ... stare dire?...Posso devo ççJ±sa COSÌ moglie tua domandano.., mi se capi/o, hai "...Però Daniela: Gnasso moglie della vicenda alla merito in Massimo Romano dei preoccupata estremamente l'affermazione precisamente e vicenda della ricostruzione la per utile elemento nuovo un emerge tata-efonata Dall Polizia. fornire_alla da versione la per concordare per pomeriggio il appuntamento danno si fratelli due i 'invito all relazione ore in 11,43, 21.6.2004, del 1012 nr. telefonata nella .

accompagnera; lo che dice gli e dimissioni/minacce) (vicenda giornale sul Uscirono che notizie quelle a connessa un'audizjone di verosimilmente tratta si che rappresentandogli calmarlo di tenta Agostino FARE?..." DEBBO CHE COSA QUESTA E' CAZZO CHE GUSTI' A MA SI', dice:"... e preoccupato molto è Massimo Romano Il invito. di biglietto dei contenuto il leggere fa si poi telefono; nel scheda 'altra un mettere di Massimo Romano fratello al significatjvame consiglia Agostino Romano il cosa prima per 11,08, ore 1.6.2004, 2 del 1008 nr. telefonata nella sintesi: In

Cià.

Cià MASSIMO:

AGOSTrNO

ja. tranquillo. stai interroga.., un è non quello no, bene Va MASSIMO: No, AGOSTiNO: qualcosa.. galera in vado o tranquillo stare psso buò, Va MASSIMO: Eh. AGOSTINO ja. buono va Eh, MASSIMO: preoccupare. ti Non AGOST1NO dire? devo cosa çosLche così, moglie tua domandono... nil se che Sai lo dire, debbo cosa capito MASSIMO: Eh. AGOST1NQ capito. ho Eh, MASSIMO:

jij


361

si non se che, comunicato aveva Opposizione di consiglieri i tutti di conto per e nome in Cennami Achille bilancio dei approvazione di sede in che

D'Agostino; Maria dimessa è si quando sapeva non che

e

maggioranza; della fila nelle transitare a Benedetto Pagliaro il indotto avevano che motivi dei conoscenza a era non che contro; politicamente schierati fossero fratelli due che opportuno era non quindi e destra centro il con candidarsi di l'intenzione manifestato aveva Agostino fratello il che fatto il era dimettersi a indotto l'avevano che motivi dei uno che

Pasquale; Sorvillo con ciò di parlato aver di Precisava personali. motivi a dovute erano dimissioni le che precisando giornale un ad dichiarazioni delle taIemotjvo2ese Per Conte. l'amministrazione favorire di fine al forzate dimissioni le ritenendo maggioranza, la con fatto accordo un di accusarono io partito suo dei persone dimissioni, sue le dopo che, Conte; Ugo di maggioranza la con schierava si partito dei politica linea la seguire di invece che Pagliaro Benedetto subentrava dimissioni sue delle seguito a che carica; in piÚ restare non di intenzioni sue delle partito al comunicazione dato già aveva che Precisava dimetteva. si Mondragone, di Comune del bilancio dei approvazione di seduta la dopo partito, dei all'interno contrasti dei per e familiari e personali motivi per 2004 marzo a che 2004; marzo di mese al fino 2003 maggio dal opposizione di consigliere restava quindi destra, centro nel Conte sindaco dei politico transito ii appoggiava non Italiano Rinnovamento di lista la quanto in dell'opposizione fila nelle posizione la dichiarava Comunale Consiglio in l'entrata con che minoranza; di consigliere come eletto non primo quanto in posto suo al subentrava Somma, Di dei dimissioni le dopo 2003, maggio nei che Somma; di Giovanni eletto consigliere il dopo posto secondo al posizionandosi Ugo, Conte dei sindaco a candidatura la appoggiava che coalizione di lista Italiano", "Rinnovamento lista la con Mondragone di Comune dei amministrative elezioni le per candidava si 1999 nel che


362

le presentò Massimo Romano il consiglio dal giorni tre o due circa dopo

e

l'aula; lasciando Opposizione, di consiglieri i tutti come voto dal astenersi di e consiglio in presentarsi di accettò Massimo Romano il che bilancio; dei l'approvazione per e Maria D'Agostino vicenda della discussione la per partecipare di e amministrative elezioni nuove per comunale consiglio al le liste delle presentazione la dopo farlo di perlomeno o dimettersi non a convincerlo di cercò che

fratello); dei desta centro nel politico schieramento lo era Massimo Romano il Ciò a indussero che motivi dei uno che l'affermazione con contrasta che (ciò partito al non ma carica alla riferite erano dimissioni Le errato). sicuramente (periodo 2004 aprile di mese del fine la verso dimettersi intendeva Massimo Romano il che appreso avere di segue: quanto riferiva quale il Federico Pellegrino escusso veniva 2004 luglio 3 Ii

politica. l'attività abbandonare di decisione sua la rafforzato aveva ciò e sindaco a Pacifico Virgilio di candidatura sulla d'accordo erano non Pellegrino Federico a unitamente che dimissioni; le rinviato avrebbe meno lo per o dimesso sarebbe si non maggioranza della fila nelle transitato sarebbe Benedetto Pagliaro il che immaginato avesse se che Opposizione; dell'intera decisione alla adeguato sarebbe si sede quella in che e bilancio del in rimasto sarebbe che precisandogliall'approvazione fino opposizione Pellegrino Federico cittadino segretario al riferito averlo di e precedente mese il già dimissioni le dare di decisione la maturato aveva che riferiva contestazione tale a

maggioranza; di equilibri gli inalterati mantenere di consentendo dimesso essersi di poi e gruppo proprio il con linea in l'aula abbandonare di dell'opposizione decisione alla partecipato prima avere di ovvero contraddittorio comportamento il Massimo Romano al contestato veniva punto tale a revoca; a tale non provvide Sindaco il quanto in avvenuta poi cosa via, andando l'aula abbandonato avrebbero consiglieri i tutti Prefetto, del nota alla base in D'Agostino Maria consigliera della revoca alla provveduto fosse


363

dimostrava che telefonici colloqui di serie una scatenava circostanza La lavoro. di rapporto citato al merito in fatti sui informata persona quale escussa essere per g. p. la presso presentarsi a invitata veniva Daniela Gnasso la 8.9.2004 data In

contributivo. livello terzo di amministrativa impiegata di mansioni con 2004, luglio 15 al marzo 15 dal società predetta della .jpendente stata è stessa la che evince si cui da attestato un nonché 2004 giugno e maggio aprile, marzo, di mesi i per Daniela Gnasso della paghe buste le Vetere Capua Maria S. di Quattro ECO della sede la presso acquisiva g. p. la 7.9.2004 data In

dimissioni. sue delle cambio in Massimo, Romano ai denaro elargire ad finalizzata esclusivamente quanto in truffaldina natura di era assunzione siffatta presso-la-Eeo4-spa-e--che erastataassunta Roniano, Massimo di moglie Daniela, Gnasso la che chiarito definitivamente hanno telefonica intercettazione di oggetto conversazioni ulteriori le e investigativi approfondimenti conseguenti I questo.

di parlare per incontrarsi di mancherebbe...") ci soldi, dei avere deve comunque però, fatti ha li mesi, quattro - tre dello avevano ci loro ma . . problema. un è non e vediamo li quelli problema, c'è non "...quelli - corruttivo patto nel inserito titolo pieno a essere di ulteriormente così mostrando dice gli quale (il germano al chiede e ." . prendere. deve lei che mezzo e stipendi due ancora stanno comunque ..però ?. giusto mesi, quattro i .trascorsi . Eco4. dalla licenziata l'hanno che telegramma, Un ? no Daniela, a raccomandata una arrivata è "...stamattina che Agostino fratello il informa Massimo Romano ii 13,06 ore delle 1534 n. telefonata la con poi, 16.7.2004, data In connessi. adempimentj

gli tutti con presentare da lista nuova della l'organizzazione per difficoltà in trovato era si partito il amministrative elezioni nuove dalle mese un circa a perché anche ma maggioranza la mantenere di Conte a consentito avevano Massimo Romano dei dimissioni le che fatto il per solo non danneggiato stato era partito suo il che Precisava

sorpresa; grande con appreso fu asseritamente, Ciò. Conte. maggioranza la con transitò che Pagliaro Benedetto subentrava Massimo Romano dei dimissioni le dopo che partito; dal dimettersi senza consigliere da dimissioni


364 !

1

Consiglio dal Massimo Romano dei dimissioni alle relativo corruttivo patto dei esecuzione in Eco4 spa la presso Daniela Gnasso della truffaldjna l'assunzione inerente illecita vicenda siffatta in che dunque chiaro Era 9.36). ore 9.9.2004, del 8006 nr. (telefonata Romano Agostino con incontrarsi per Daniela, Gnasso della dell'escussione prima appuntamento, danno si Ugo Conte e Giuseppe valente anche proposito tale A

polizia. alla dire far dovranno le su che quello d'accordo per mettersi sera la per appuntamento danno si Poi con "impappjnano" la lui fatto hanno come moglie la sotto" se che replica Massimo "tenRono l'assunzione. e dimissioni le tra collegamenti i emergere far dovranno si non che evidente Appare politica. di fatti dei nulla sa non lei che dire dovrà donna la effetti In altri. gli tutti sentito aver dopo predispone da difensiva "strategia" della parlano Poi dice...". lo te non e stronza la sta .ci .. sfronza quella sta ci Massimo, Agostino e volete?" cazzo che ma dire e Questura della questi a chiamare a tanto vuole ci cose, e conoscenze tante cazzo, che "ma Questura: dalla notizie avere ad non riescono hanno che conoscenze le tutte con mai come Agostino ad chiede Massimo fatto. questo di parlargli per "MARIO" da pure andando sta che inoltre riferisce serata; in lui chiamerà che lavoro di datore il dichiarare dovrebbe lo questo perché c'entra non hai andata, mai c'è non là mesi quattro che dice gli Agostino capito?". i quella che è altro un è problema il ARostI, "... -: Eco4 spa la presso Daniela Gnasso della quadrimestrale dell'assunzione truffalcjjna meramente natura della conferma insuperabile una così fornendo replica Massimo Romano tranquillizzarlo, di Agostino di tentativo tale A l'assume. che persona una conoscere può uno perché cosa cambia, che chiede Agostino Romano moglie). della all'assunzione sue le dimissioni a collegare Massimo Romano stesso Io è che noti (Si dopo giorni ovvero marzo, dieci 25 dimesso è si lui mentre marzo 1116 assunta stata è moglie la che afferma serata. Massimo in vede questo lo che dice Agostino là"; fatto gpl per preso informazioni hanno Polizia) (la quelli "se preoccupato: è fratello con il parlando Massimo minaccjato." stato sei non se minacciato, stato flei se fatti, che "... minacce: alle relazione in informata persona come sentita essere deve Daniela Gnasso la parere suo a che spiega Agostino Agostino. Romano e Massimo Romano tra 3406 n. Conversazione la intercettata veniva Agostino, Romajo di 338-2341256 nr. sull'utenza dell'8.9.20çj4 17.34 ore Alle

-

donna. della assunzione della vicenda nella coinvolti interessi agli quanto eloquente era caso giudiziario il per "aggiustare" coinvolte verranno che persone delle l'estensione 'assunzione: all softesa questione della importanza l'elevata ulteriormente


365

/

così detto ha perché stasera, vedo lo te stasera, vedo quello e AGOSTINO: là? fatto quel per informazioni preso hanno quelli se e MASSIMO: Comune... sul lavorato ha avuto, ha nell'ambit.., lei, se oppure so, ne che e AGOSTINO: capì? fammi dichiarazioni, mie le bastano non .inc.. . MASSIMO:

minacciato,

stato sei non se minacciato, stato sei tu se fatti, che che AGOSTINO: Agostì? fatti, che di fatti, dei informata è Daniela e MASSIMO: capo! da fatti i tutti spiegato ho gli Massimo aah, AGOSTINO: cosa? che di fatti sui MASSIMO: no! capo da fatto il tutto spiegato ho Gli cosa? che di fatti sui fatti, sui informata persona una è che visto perchè detto ha preoccuperei, mi non io guarda detto ha niente, e AGOSTINO: ambè? MASSIMO: Mattia da andato sono AGOSTINO: stai? MASSIMO:addo aho! AGOSTINO: Agostino! MASSIMO: Cella MASSIMO ROMANO A INTESTATA :393475982853 Numero USCITA IN : Chiamata MASSIMO ROMANO : Interlocutore AGOSTINO ROMANO : Utente 00:04:23 : Durata 17.34.00 ora: 08/09/2004 : Fonia Data 3382341256 : intercettato Numero 3406 n°: Progressivo 1420/04 n°: Decreto

AGOSTiNO ROMANO E MASSIMO ROMANO TRA DELL'8.9.2004 3406 NR. TELEFONATA rilevanti. riguardo

al telefonica intercettazione di oggetto conversazioni le qui riportano Si

fatti- due

i

-. corruttivo patto ricordato dal affasciati entrambi connetteva che legame stretto dello dimostrazione a interlocutori, risultava Mondragone di comunale nell'amministrazione

ROI del nomina alla relativa questione la anche che Ugo.. Conte il ed Giuseppe VALENTE il Agostino, Romano il R il titolo pieno a coinvolti erano - Mondragone di Comunale


366

incinta? uscita è qua sta OueIla Agostj? incinta, uscita è come e MASSIMO: marito mio di collega un da . . la. a recare potevo mi non e incinta uscita so e AGOSTINO: eh... mesi quattro MASSIMO: incinta uscita so poi perchè mesi, tre per due tramite, lavorato ho io no dice lì, volta qualche no ma, sì Dice volta? qualche lavorato ha lei ma dice so, li non fatti altri comunale, l'amministrazione con avere attinenza possano che parti altre oppure parti altre ad né comune al né assunzioni perchè... mai, avuto ho non se.. di.. AGOSTINO: ..inc... MASSIMO: .. niente so ne non marito mio di politica. della fatti i tutti a estranea sono io guardate dice allora Mattia, coso, pure diceva giustamente deve, lei Massimo, no, perchè, no, AGOSTINO: ...inc... è Daniela che è Agostì, che, è mia paura la Agostì, me a MASSIMO: dice! lo te non e stronza la sta stronza, ci sta quella ci Massimo tiicono .queili-non-te-lo . AiOSTLj volete? cazzo che ma dire e Questura della questi a chiamare a tanto vuole ci cose, e conoscenze tante cazzo, che ma dire, volevo che quello ma eh, MASSIMO: fatto, questo di no parlarci a Mario da pure andando stò mò perchè stasera, io chiamo Io mò eh, mò, io siccome andata, mai c'è non che datore il dichiarare deve lo fa, come perchè niente, c'entra non questo bè, eh no, AGOSTiNO: capito? Hai andata! mai c'è non là mesi quattro i quella che è un'altro, è problema il Agostì MASSIMO: problema? ii è quai detto, ha questo, di nell'ambito sta non o questo di nell'ambito sta che poi lavorare, a preso ha mi che persona una conoscere posso io perchè, niente cambia non comunque dice, lui Però capito! ho eh, AGOSTINO: dimettevo mi io che prima fatta stata è l'assunzione dico, no MASSIMO: capito? ho non cambia, cosa che bè va e dopo, giorni dieci AGOSTINO: dopo giorni dieci marzo, 25 ii fatta l'ho dimissione la io MASSIMO: AGOSTJNO eh

marzo 16 ii assunta stata è Daniela allora, comunque io cosa, una dire volevo ti no, no MASSIMO: questo.. per e legge? contro è fa, che incarico, un AGOSTINO: incarico MASSIMO: un

da gli no, Conte, sindaco il tu tecnico ..inc... a sinistra sta pure che mò fratello tuo se fa che allora scusa, ma detto, ha AGOSTINO: eh MASSIMO: qua, fatto sto pure raccontato c'ho AGOSTINO: no.. MASSIMO:


367

eh... AGOSTINO: sera! questa sapere fammi MASSIMO: ciao ciao, bene va AGOSTiNO: ..inc.. MASSIMO:

poi problema, il questo è non spostiamo, e telefonjaino spostare, possiamo bene, va AGOSTINO: là!! trovare dobbiamo ci due alle no chiamami, MASSIMO: ja mattina, domani insieme andiamo poi tanto ja, bene va AGOSTINO: dire... far dobbiamo le come quella a vediamo e MASSIMO: eeh... AGOSTINO: stäsera, vediamòôi ja, MASSIMO: capito? Hai so! lo non dice lei sai, non dice quella quando Perchè capito? Hai so! non questo di più io che questo, di più insistere potete dire, può gli moglie, tua intelligente è come volete, come insistere potete questo, di più io guarda dire deve Così, risponde lei quando invece, .. detto Ha capito? Hai faccio? che io fuori, aspetti dicono mi quelli ma vengo, venire, deve detto ha Mattia se noi, a invece l'avvocato, anche viene ci allora magistrato il mezzo di sta ci quando che magistrato dei cosa una è non però questo, sì, no, dice quella e questo sai tu dice persona, una sentire di riservare può si Polizia la fatti, sui informata persona una E' capito? hai un'indagata, è non perchè entrare, fanno mi non quelli ma venire pure posso io detto, ha Mattia poi, Perch'io capito? hai questo, di più so non io volete che quello chiedere potete voi so, non questo di più io dire, deve lei no, AGOSTINO: Agostì!! impappinano, la quella MASSIMO: così.. detto ha perchè AGOSTINO: me..... con fatto hanno come sotto tengono la se MASSIMO: preoccupare! devi ti non preoccupare, devi ti non ma AGOSTINO: sotto!!! cagà a sta si che cazzo, al attacchiamo ci dopo che MASSIMO: eeh... AGOSTINO: più? fare devo che io e Agostì, più, fare devi che so, lo e MASSIMO: più? fare devo che tutto, di facendo Sto Mannaggia!! no tutti con vedo mi Leib, con pure Peppino, con pure e AGOSTINO: Peppino? 'sto con pure pò un parlare vuoi dopo eh..però MASSIMO: altri.,no? gli pure sentire fammi me, con AGOSTINO: Mario? con chi? con MASSIMO: capito? strategia, la decidiamo stasera mo dice, facciamo, corna, faccimmo bambino, il perso ha abortjto!! ha e AGOSTINO:


368

mai ha non Massimo marito mio che dubbio di ombra senza affermo A.D.R. politica.- la più piaceva gli non forse dimesso è si perché so non che ribadisco A.D.R. Comunale. Consigliere di carica dalla dimesso è si Massimo motivo quale per so non A.D.R. Comunale. consigliere di carica dalla dimesso è si marito mio effettivamente A.D.R. Mondragone. di Comune al consigliere stato è passato il Per politica. attività svolge non sappia io che marito, mio A.D.R. Comune. dei vicinanze nelle Conad Piazzale in studio con Mondragone in geometra di l'attività svolge che Massimo Romano con coniugata sono A.D.R.

affermava: Daniela Gnasso la 9.9.2004 data in g. p. dalla Escussa arriviamo... che tempo Il UGO: ciao bene Va Giuseppe: ja minuti cinque tra studio allo fuori Sant'Angelo a vediamo Ci UGO: Giuseppe-Va-bcnc! Romano UGO: Romano? Agostino Giuseppe: po un Parlare deve Agostino, pure viene mò mio, studio allo pure vediamo Eh...oppure UGO: successo? è che Perché, Giuseppe: Comune, al pò un venire devi allora E UGO: ..nc... e sto io Crocella la verso Crocella, la a Eh....sto Giuseppe: stai? Dove UGO: Pronto Giuseppe:

IN -

Cella:

UGO CONTE A USO MONDRAGONE DI COMUNE A INTESTATA :3351405474 Numero ENTRATA IN : Chiamata CONTE UGO Interlocutore: VALENTE GIUSEPPE : Utente 00:00:32 : Durata 9.36.20 : ora 09/09/2004 : Fonja Data 3357580879 : intercettato Numero 8006 n°: Progressivo 1420/04 110: Decreto

CONTE UGO E GIIJSEPpE VALENTE TRA 9.9.2004 DEL 8006 NR. TELEFONATA


369

il diversa?__pJSpOSTA: circostanza in oppure colloquio dei circostanza stessa nella stipulato stato è assunzione di contratto il DOMANDA: indeterminato. tempo a contratto un era RISPOSTA: indeterminato? tempo. a oppure.. contrattoaterjine n u era DOMANDA: contratto. relativo il stipulai cui per assumernij di decise colloquio un dopo quale ii ORSI dall'ingegnere marito mio a unitamente recai Mi QUATTRO. l'ECO presso occupazione mia una di possibilità la rappresentò gli marito, mio con parlando L'ingegnere, MICHELE. ORSI l'ingegnere conosce marito mo RISPOSTA: QUATTRO? l'ECO presso assunzione di modalità le precisare vuole DOMANDA: retribuita. regolarmente sono stata retribuita?- regolarmente -

sì, RISPOSTA:

stata è DOMANDA: Elisa. ed Anna nome a centralino dei ragazze due delle nomi i solo indicare posso ma dell'UfficIo presenti i tutti conosco non cui per telefono al solo rispondevo - io RISPOSTA: lavoro? di colleghi suoi i erano chi ricorda DOMANDA: stabile. dello piano terzo al RISPOSTA: lavorava?--- lei dove l'Ufficio ubicato è dove DOMANDA: centraljnjsta. di l'attività Svolgevo telefono. al rispondevo effetti in RISPOSTA: svolto? ha lavoro di tipo che Europa. Viale a lavorato ho RISPOSTA: dove. precisare vuole DOMANDA: Vetere. Capua Maria S. a lavorato ho RISPOSTA: distaccate. sedi eventuali presso oppure Vetere Capua Maria S. era lavoro di luogo ¡1 DOMAJNDA: accompagnarmi.-- ad costretto era marito mio cui per guido non perché dimessa sono Mi dimissioni. le presentato ho quando a fino 2004 luglio di mese ai 2004 marzo di mese dal QUATTRO dell'ECO dipendente quale lavorato ho A.D.R. Vetere. Capua Maria S. in sede con QUATTRO l'ECO presso lavorato ho ultimamente A.D.R. nome. ii riferire

intendo non cui di Mondragone di commerciale tecnico studio uno presso segretaria come saltuariamente nero a lavorato ho passato il per A.D.R. casalinga. Sono lavorativa. attività alcuna svolgo non A.D.R. Mondragone. di sindaco l'attuale contro o favore a era eletto fu Massimo cui in lista la se so non A.D.R. Massimo. candidò si lista quale in ricordo non A.D.R. minacce. ricevuto mai ha dimissioni le dopo né Politico dell'incarico prima nemmeno che preciso Anzi certa. sono ciò Di Mondragone. a Politica attività svolto ha cui in periodo nel minacce subito


370

che: atteso Agostino, Romano e Daniela Gnasso Caserta a accompagnato ha Giuseppe Valente che evince si 8051, e 8041 nn. dalle particolare in ed telefonate, altre Dalle

tempo. di pò altro un vuole ci che e sì di rispondeva Agostino Romano all'escussione). procedendo stava si (già ." . .giàà. ". se e cose le andando stavano come chiedeva gli quale ii 15,07) ore delle 8049 (n. Giuseppe Valente da telefonata una riceveva Caserta di Questura della Mobile Squadra della attesa di sala nella permanenza la durante stesso Lo Agostino. Romano da g. p. della Uffici negli accompagnata veniva Daniela Gnasso la circostanza siffatta In .

." modificare. da né aggiungere da altro ho non A.D.R. D'Europa. Consiglio via alla Vetere Capua Maria S. in trova si lavorato ho dove QUATTRO dell'ECO sede la che inoltre precisare Voglio assunta. stata sono non fatto di piaceva mi non siccome e proprio e vero lavoro un non e prova di periodo un solo stato è Commerciale studio lo presso ovvero riferito ho vi che lavoro primo al relazione in che precisare Voglio Commerciale. Perito e Ragioniere Sono RISPOSTA: possesso? in è cui di studio di titolo il riferire vuole DOMANDA: bancari.---- assegni con pagavano RSPOSTA: pagata? veniva modo che in DOMANDA: mesi. tre per mese al euro

QUAITRO2........

ECO alla lavoro suo il per percepito ha quanto DOMANDA: idea. ho ne non so, lo Non RISPOSTA: ecc.? immobiliare

creditizia, commerciale, legale, attività svolge beni, Produce interessa? si cosa che di generale in anche lavorato ha lei dove QUATTRO ECO società la DOMANDA: telefono. al rispondere di quello esclusivamente era compito mio il quanto in società della vicende delle interessata sono mi non riferito appena 'ho vi come effetti In so. lo Non RISPOSTA: opéra? cui 'in settore il ovvero interessa si cosa che di lavorato ayer di asserisce dove società la precisare vuole DOMANDA: sera. la prelevava mi e mattina la accompagnava mi sì, ---RISPOSTA: prelevarla? per e lavoro al accompagnarla per Vetere Capua Maria Mondragone giorno al volte due percorreva marito suo DOMANDA:

S.

-

lavorare.

a iniziato ho cui in data, 2004, marzo 15 giorno il per QUATTRO l'ECO presso lavorativa dell'attività l'inizio prevedeva contratto il che ricordo contratto.----------------RISPOSTA: dal prevista lavoro inizio di data la ricorda DOMANDA: QUATTRO.dell'ECO sede la presso successivamente stipulato fu contratto


371

GIUSEPPE VALENTE Utente: 00:00:25 : Durata 15.07.44 ora: 09/09/2004 : Fonia Data 3357580879 : intercettato Numero 8049 n°: Progressivo 1420/04 flO: Decreto

AGOSTINO ROMANO E GIUSEPpE VALENTE 1RA 9.9.2004 DEL 8049 TELEFONATA capito Ho Ah! Prefettura in attimo un andando stavamo mò E LAURA: GIUSEPPE: stai? dove Ma LAURA: impegnato sto Caserta, a ancora sto io ma Eh, GIUSEPPE: casa! a andando sto Niente, LAURA: PFOfltO-diIIM? 'PE: GIUSEJ LAURA:

Pronto

Cella: 16.09.75 CASERTA N. LAURJNZA PAPA A INTESTATA :3476363028 Numero :INUSCITA Chiamata LAURA LAURINZA PAPA : Interlocutore GIUSEPpE VALENTE Utente: 00:03:51 : Durata 13.34.36 ora: 09/09/2004 : Fonia Data 3357580879 : intercettato Numero 8041 n°: Progressivo 1420/04 n°: Decreto

PAPA LAURA E GIUSEPPE VALENTE TRA 9.9.2004 DEL 8041 NR. TELEFONATA aspettando. stavano li loro cOn andare potevano non siccome e colloqui dei fare dovevano che loro con stavano che persone delle aspettando sta e Margherita bar al sta che dice e Laura con parla Giuseppe Valente 9.9.2004 dei 15.20 ore alle -

Prefettura.."; in attimo un andando stavamo "..mo e: Caserta a ancora sta che dice le e Laura con parla Giuseppe Valente 9.9.2004 del 13.34 ore alle -


372

LAURA: minh però arrivare per stare dovrebbero aspettiamo, li quindi e noi anche andarci potevamo non però noi, con stavano che colloqui, dei fare a andare devono che persone delle aspettando stiamo perchè aspettando, sto niente, VALENTE: fai? che adesso LAURA: due... altri ed caro Cuc Eliseo c'èra colonna la dietro e te con parlare a alzato sono mi dopo VALENTE: eh LAURA: persone delle aspettando sto perchè Margherita, bar al davanti seduto sto io alzato, sono mi &èra, chi ma ohé, VALENTE: pronto LAURA:

Cella:

16.09.75

CASERTA N. LATJRENZA PAPA INTESTATAA :3476363028 Numero uscita in : Chiamata (Laura) Laurenza Papa : Interlocutore Giuseppe Valente : Utente 00:16:48 : Durata 15.20.14 ora: 09/09/2004 : Fonia Data 3357580879 : intercettato Numero 1420/04 00: Decreto PAPA LAURA E GIUSEPPE VALENTE TRA 9.9.2004 DEL 8051 NR. TELEFONATA ciao Ciao AGOSTINO: bè va bè, va bè, va Ah, GIUSEPPE: sì si sì Sì AGOSTINO: giààà... Ma GIUSEPPE: tempo di pò altro Un AGOSTINO: Come? GIUSEPPE: tempo di pò altro Un qua! ancora stiamo e Aho, AGOSTINO: va? come Valente, Peppino so Agostì, Ciao GIUSEPPE: Pronto AGOSTINO:

Cella:

AGOSTINO ROMANO A INTESTATA :3382341256 Numero USCITA IN : Chiamata AGOSTINO ROMANO : Interlocutore


373

posto a tutto sta preoccupare ti non no, No Valente: so non lo quindi sono sentito mi non l'assessore io Che Conte: risolto è Si Valente: risolto? abbiamo Ma Conte: sera ieri ritirati siamo ma ci sì, Sì Valente: almeno? risolto abbiamo Ah! Conte: mia mamma Caserta. e Maria Santa tra a..., mandato hai mi quale, Eeh, Valente: servizio? Quale Conte: servizio!! un fatto hai mi ieri tu che a, rispetto notizie delle ho io notizie, delle ho Io Valente: con parlando stavo Occupato, era . guarda Eh.. Conte: volte di sacco un telefonato ho rispondevi, Non Valente: Eh? Conte: Valente: telefono? al rispondevi non stavi, cazzo dove Ma Peppì Sindaco

Contez

Valente:

Cella UGO CONTE A USO IN MONDRAGONE DI COMUNE A INTESTATA :3351405474 Numero ENTRATA iN : Chiamata CONTE UGO : Interlocutore VALENTE GIUSEPpE Utente: 00:07:26 : Durata 13.10.50 ora: 10/09/2004 : Fonja Data 3357580879 : intercettato Numero 8159 O: Progressivo 1420/04 11°: Decreto

Ugo: CONTE UGO E VALENTE GIUSEppE TRA 10.9.2004 DEL 8151 NR. TELEFONATA

Caserta. a Agostino ROMANO il ed Daniela GNASSO la accompagnare di Giuseppe VALENTE al mandato dare a Ugo CONTE il proprio stato era che evidente ed palese assolutamente colloquio tale da Appariva verificatisi. giudiziari eventi degli resoconto quale Ugo, CONTE e Giuseppe VALENTE tra criptico modo in intercorsa 8151 n. telefonica conversazione la rilevava si Daniela Gnasso della l'audizione successivo giorno Il

-

-

andiamo ne ce poi e ancora minuto qualche di questione VALENTE:


374

come

ORSI a uso in è SERGIO ORSI MANDATARIO -si S.P.A. MICHELE QUATTRO ECO a intestata 335.1215999 l'utenza che precisa Si -

appuntamento. danno si due i Poi un'altra. successa è ne e cosa una promessa stata è ku che asserendo riprende Massimo e venuta" mai è non "e dice: Orsi conoscere. farla per moglie) (la lei pure portare intende che dice e risolvere vogliono come chiede Massimo Gnasso. di marito il ed Mario di l'amico per presentandosi Michele Orsi l'ingegnere con parla e telefona Romano Massimo 25.5.2004 del 446 n. telefonata nella invero Ed Massimo. Romano con telefonate alcune da anche emergeva Daniela, Gnasso di i. s. di verbale nel indicato essere ad oltre quale, il MICHELE l'ORSI coinvolto risultava vicenda nella effetti In QUATTRO. dell'ECO sede la presso stipulato stato sarebbe contratto il che e rivolti erano si cui a delPECÖ4 resto;delt'afitffiinistratoÑdifáfto dei tratta, si Michele Orsi l'ingegnere conosceva Massimo Romano marito il che riferiva Daniela Gnasso la assunzione, di modalità alle poi merito In

-

accompagnarmi..." ad costretto era marito mio cui per guido non perché dimessa sono Mi dimissioni. le presentato ho quando a fino 2004 luglio di mese ai 2004 marzo di mese dal QUATTRO dell'ECO dipendente quale hiTávorato "... contrattuale: diniissioni-e-noirperscadenza sarebberisolto-per si e termine) a (non "indeterminato" tempo a era contratto il che asseriva quale la Daniela Gnasso della dichiarazioni le con palesemente contrastava Ciò 2004. luglio 15 giorno il per prevista era comunicazione altra o preavviso senza coñtratto dei risoluzione la che evinceva si acquisita) paga busta dall'ultima anche risulta rapporto dei cessazione di data (tale 15.7.2004 scadenza con termine a lavoro di contratto del proroga di lettera dalla particolare in ed QUATTRO ECO dalla consegnati documenti Dai collaborazione. di contratto dei copia fornita ancora veniva non scritta, riserva la nonostante e scritta nota con richiesto benchè mentre, -, trasmissione di lettera e comunicazione altra o preavviso senza contratto dei risoluzione di data 15.7.2004 scadenza con termine a. lavoro di contratto di proroga di lettera una società), della responsabile dei firma della (priva assunzione di dichiarazione una fornita veniva ove Vetere Capua Maria S. di uffici gli presso nuovamente recava si g. p. la Daniela, Gnasso con collaborazione di contratto il esibire di riservata era si Quattro Eco società la poiché che, segnalato punto questo a Va

qua.... di che la di più stavo che sera ieri ritirato sono mi e sana, sana giornata una stato sono mia mamma Però Ah!

Valente: Conte:


375

purtroppo perchè io anche ho li ce problemi i MASSIMO: sai? lo ah, ORSI: so! lo e MASSIMO: che senso nel cioè problemi dei abbiamo là perchè sì, e ORSI: Conoscere.... faccio insomma moglie, mia pure porto cosa, questa risolvere vogliamo Come Così! è Purtroppo così, E' eh! eh! MASSIMO: là! guarda miseria, la mannaggia ORSI: com'è? .... cioè prima sapevo lo io se perchè MASSIMO: com'è!? e miseria la mannaggia ORSI: eh! eh, MASSIMO: pure! ah! ORSI: cosa questa qualcosa dice le se so non Gnasso, signora della marito il pure sono Mario di essere l'amico oltre ¡o cosa, una dirvi volevo MASSIMO: sì stiamo..., bene tutto bene, bene, ORSI: state? come MASSIMO: ricordo mi sì, sì, ORSI: me? di ricordate vi MASSIMO: sì sì, ah! ORSI: fa mesi di paio un 'visti siamo ci me? di ricorda si se so non Mondragone, di Romano geometra il sono buongiorno, MASSIMO: si! ORSI: Orsi? l'ingegnere MASSIMO: pronto! ORSI: Cella MICHELE ORSI ALL'lNG. USO iN S.P.A. QUATTRO ECO A INTESTATO :335.1215999 Numero USCITA IN : Chiamata ORSI INGEGNE1 : Interlocutore MASSIMO ROMANO : Utente 00:02:12 Durata: 13.10.26 ora: 25/05/2004 : Fonia Data 347.5982853 : intercettato Numero 446 n°: Progressivo 1021/04 n°: Decreto MICHELE ORSI E MASSIMO ROMANO TRA 25.5.2004 DEL 446 NR. TELEFONATA 256

-

436

"Michele".- con aria Valençj Cui in 335-7580879 il'utenza 174 nr. le es. ad cui tra telefonate diverse da

-

desume


376

bar il sta dove aspettando sto vi MASSIMO: ORSI: sì!

Romano Massimo sono ingegnere MASSIMO: pronto! ORSI:

Cella:

MICHELE ORSI ALL'ING. USO iN S.P.A. QUATTRO ECO A INTESTATO :335.1215999 Numero

USCITA IN : Chiamata ORSI INGEGNERE Interlocutore:

MASSIMO ROMANO : Utente 00:00:59 : Durata 9.29.34 : ora 29/05/2004 : Fonia Data 347.5982853 : intercettato Numero 505 n°: Progressivo 1021/04 n°: Decreto MICHELE ORSI L'INGEGNERE E MASSIMO ROMANO TRA 29.5.2004 DEL 505 NR. TELEFONATA

moglie.. mia .con D'oro.. . Paletta alla fronte di bar il sta .dove ". aspettando sta che dice gli e Michele Orsi chiama Romano Massimo poi, 29.5.2004, del 505 nr. telefonata Nella arrivederci ORSI: ., arrivederci ingegnere ciao MASSIMO: ok ORSI: bene? va MASSIMO: bene va ORSI: nove alle mattina sabato vediamo ci allora bene va MASSIMO: sì sì, eh, ORSI: o D'Oro Paletta alla fuori sempre nove alle bene va no, no, MASSIMO: no no, ORSI: ... eh! battuta una facendo sto perchè no, scuola a figli vostri i volta un'altra accompagnare dovete mica (ridendo) MASSIMO: nove le verso ORSI: ora? che a mattina sabato bene; va sì mattina, sabato MASSIMO: mattina! sabato ORSI: mattina? domani MASSIMO:

state? ci se mattina sabato pure lei, pure portate Così ja! mattina qualche vediamoci ORSI: insomma! un'altra successa è ne e cosa una detto stato è mi MASSIMO: venuta mai è non e ORSI:


377

capito Ho ORSI: incontriamo ci e qua riunione una c'è perchè sicuramente incontro Jo pomeriggio oggi che avvisare, volevo quello però No MASSIMO: io perchè Ahh., ORSI: irraggiungibile è oppure autista suo il Peppe risponde mi o purtroppo però Peppino, a chiamare continuato l'ho l'ho non MASSIMO:no, poi9 chiamato avete lo non Peppino a ma sì, sì, sì, ORSI: no? o riconosciuto avete Mi MASSIMO: giorno buon Ah, ORSI: Mondragone da Romano Massimo sono giorno buon :ingegnere MASSIMO :sì ORSI Orsi? :Ingegnere MASSIMO ORSI :Pronto!

Cella: ORSTMICHELE ALLNG. ISO I rN S.P.A. QUATTRO ECO A INTESTATO 3351215999 Numero: USCITA IN Chiamata: ORSI I.N..GEG!.ÍERE Interlocutore: MASSIMO ROMAJO Utente: 16.24.21 30/08/2005 Trascrizione: Inizio Data 00:02:02 Durata: 11.51.01 03/06/2004 Fonia: Data/Ora 347.5982853 intercettato: Numero 582 no: Progressvo 1021/04 n°: Decreto MICHELE. ORSI L'ING. E MASSIMO ROMANO TRA 3.6.2004 DEL 582 NR. TELEFONATA

pomeriggio. tardo nel chiamarlo di dice gli Orsi e Maria S. per passare deve se chiede gli Massimo problema. nessun c'è non quindi e Agostino) (Romano fratello il detto ha glielo all'onorevole che afferma Massimo risponde. non che dice Massimo (Valente). Peppino chiamato ha se e chiede gli sì di dice Orsi riconosciuto. ha lo se chiede e Michele Orsi con parla e chiama Massimo Romano 2004 giugno 3 deI 582 nr. telefonata Nella grazie bene, va eh MASSIMO: secondo un allora, bene va ah ORSI: moglie mia con fuori seduto sto io MASSIMO: non qua, sto io e ah, ah, ORSI: volta l'altra caffè il prendemmo ci dove DtOro, Paletta alla fronte di MASSIMO: bar? quale ORSI:


378

MICHELE ORSI ALL'[NG. USO IN S.P.A. QUATTRO ECO A 3351215999 Numero: INTESTATO USCITA IN Chiamata: DONNA Interlocutore: MASSIMO ROMANO Utente: 17.14.46 30/08/2005 Trascrizione: Inizio Data 00:01:14 Durata: 18.31.39 03/06/2004 Foula: Data/Ora 347.5982853 intercettato: Numero 599 n°: Progressvo 1021/04 n°: Decreto

DONNA UNA E MASSIMO ROMANO TRA 3.6.2004 DEL 599 NR. TELEFONATA

riunione. in sta Michele Orsi che dice e donna una Risponde Mochele. Orsi di chiede e chiama Massimö Romano 3.6.2OO4 dei nr;599 telefonata Nella ciao MASSIMO: ciao Grazie : ORSI sera questa sentiamo ci ingegnere bene Va MASSIMO: minimo Corne ORSI:

cacchio!!

che e tengo... lo pure10-studio--dove JV1ASSIMOMagari-..vi.-faccio-vederelà venire devo io sicuramente, Ah, ORSI: eh!! volta qualche però Mondragone, a insieme caffè un prenderci di però spero io Ingegnere, Ciao MASSIMO: D'accordo ORSI: benissimo :Va MASSIMO cinque le sei, le verso tu, vedi pomeriggio, Tardo : ORSI sentire? vogliamo ci quando bene va e io, pure sto ci Così MASSIMO: sì sì, Sì, ORSI: prima chiamami detto avete mi Voi MASSIMO: che evitare Per ORSI: bene Va MASSIMO: dai!! conferma, la dà ti così pomeriggio tardo nel oggi sentire possiamo ci se festa, stata è ieri l'ufficio, per proprio passato sono non io bravo, Eh, ORSI: sapere... farmi per chiamami disse però settimana, una perlomeno diceste voi Perchè Maria? Santa per passare devo domani so, lo non chiedere, volevo che cosa L'unica MASSIMO: capito Ho ORSI: problema

nessun c'è non quindi fratello mio detto ha glielo L'onorevole MASSIMO:


379

Massimo ciao :Uhè, ORSI Mondragone da Romano Massimo sono :Buongiorno, ROMANO :Sì ORSI Orsi? :Ingegnere ROMANO :Pronto! ORSI

Cella: MICHELE ORSI ALL'ING. USO IN S.P.A. QUATTRO ECO A INTESTATO 3351215999 Numero: USCITA IN Chiamata: ORSI INGEGNERE Interlocutore:

MASSIMO ROMANO Utente: 17.25.35 30/08/2005 Trascrizione: Inizio Data 00:03:32 Durata: 11.28.44 07/06/2004 Fonia: Data/Ora

NumeJoiflteu759853 688 n°: Progressvo 1021/04 n°: Decretô

'PUBBLICHE". TASOClE LE SONO SI', "EH dice: Orsi e sistema si tutto che afferma QUESTE PURTROPPO Romano inaspettata cosa una stata è Questa iiente. firmare pùò si non quale il senza amniinistrio di consiglio nuovo il componendo sta si perché giorno qualche tra appuntamento danno si due I riassetto. il facendo ancora stanno e problemi dei avuto hanno che dice Orsi giorni. diversi da chiamando sta lo che dice gli e Michele Orsi con parla e chiama Massimo Romano 7.6.2004 del 688 nr. telefonata Nella :Arrivedercj DONNA ringrazio la bene, :Va MASSIMO riprovare? può mezz'orefta una tra magari volete, come bene, :Va DONNA chiamare posso ora che a dice mi se lui, chiama mi che brutto sembra mi l'ha, ce se so lo non :Eh, MASSIMO recapito? un lasciare potreste Mi richiamare. faccio vi bene, va Mondragone, da :Romano DONNA Mondragone di Romano :Geometra MASSIMO :Come? DONNA Mondragone di Romano geometra il :Sono MASSIMO è? lei riunione, in è no :Eh, DONNA Orsi? :E' MASSIMO :Pronto! DONNA

Cella:


380

9.55.09 17/06/2004 Fonia: Data/Ora 347.5982853 intercettato: Numero 943 flO: Progressvo 1021/04 n°: Decreto

appuntamento. prende quale il con Michele, Orsi l'ingegnere con parla e chiama Massimo Romano 17.6.2004 del 943 nr. telefonata Nella :Ciao ROMANO :Ciao ORSI arrivederci ringrazio :Vi ROMANO bene va aspetto :Ti ORSI bene? :Va ROMANO bene :Va ORSI mattina giovedì chiamo vi ingegnere si, :Eh ROMANO pñbbiiche lesôcietl solió queste io purttoj sì, Eh ORSI sistema si tutto ingegnere bene :Va ROMANO miseria la mannaggia casino un è pagare, possiamo li non no se dipendenti, i pure pagare dobbiamo forza per perchè pure tutto, concluso già abbiamo sicuramente che tale modo in dai, giovedì verso chiamami :Senti ORSI fare vogliamo come quando, voi :Ditemi ROMANO esatto bravo :Bravo, ORSI sir1amministratore-- sì, RO.MANtL:Sì, figura... la esiste non c'è, non oggi perchè operativi, nuovo di essere per nuovo, di per pronti, già siano settimana metà Penso eh. quanti, tutti cose.., Mario pure seguita l'abbiamo..., infatti purtroppo, inaspettata cosa una stata :E' ORSI capito :Ho ROMANO niente firmare può si non no se :Perchè ORSI capito! ho :Ah, ROMANO ecc.. delegato l'amministratore con nuovo di deleghe, le con quindi, amministrazione di consiglio nuovo il ricomponendo sta si perchè settimana, fine settimana, metà a penso mò forza, per vedere dobbiamo :Ci ORSI vedere? vogliamo ci che quand'è :Ah, ROMANO riassetto il facendo ancora :Stiamo ORSI :Vabene ROMANO insomma casino un :E' ORSI :Ah! ROMANO decaduto è amministrazione, di consiglio di livello a problemi avuto abbiamo perchè no, :Eh, ORSI impegnato sempre

stavate purtroppo ma chiamarvi a giorni tre - due stato sono Io ROMANO:


381

ORSI INGEGNERE Interlocutore:

MASSIMO ROMANO Utente: 18.37.44 30/08/2005 Trascrizione: Inizio Data 00:01:08 Durata: 10.34.32 17/06/2004 Fonia: Data/Ora 347.5982853 intercettato: Numero 944 n°: Progressvo 1/04 102 O: Decreto

aspettando. sta lo che Rosa

Di Gianni da ufficio in andare ad invita lo e ritardo in essere di comunica gli e Massimo Romano con parla Michele Orsi 17.6.2004 del 944 telefonata Nella

quarti tre ...

una

:ciao ROMANO :ciao ORSI :Vabene? ROMANO bene va :0k, ORSI dai fuori là aspetto bene, va allora :Eh, ROMANO d'ora

mezz'ora tra vediamocj e dai bene va e capito, :Ho ORSI prima fatto ho ed prima fatto ha stamattina signora la invece e fosse ci non che credevo perchè bar, al fuori lì sto e minuti dieci io :sì, ROM_ANO minuti dieci tra quindi alidra e :Ah, ORSI fortunatamente prima trovato l'ho e sono Campi da andato perchè fuori li sto già minuti dieci fra :Io ROM_ANO Casapulla a qua servizio un facendo sto :Io ORSI :Io. ROMM4O liberi? ti quando :E ORSI Ingegnere Maria Santa a sto... io ROMANO: stai? dove ciao, :Uhè ORSI Mondragone di Romano Massimo sono Ingegnere, ROM[ANO: :Sì ORSI Orsi? l'ingegnere :E' ROMA}«3 :Pronto ORSI

Cella: MICHELE ORSI ALL'TNG. USO IN S.P.A. QUATTRO ECO A iNTESTATO 393351215999 Numero: USCITA IN Chiamata: ORSI Ingegnere Interlocutore: MASSIMO ROMANO Utente: 18.25.50 30/08/2005 Trascrizione: Inizio Data :38 00:01 Durata:


382

8,59.

ore DELL'8.7.2004, 1347 N. TELEFONATA

problema...". il risolviamo giornata in viene se "... che pensa che afferma Rosa Di Rosa). (Di lui contattare di detto ha gli l'ingegnere che e moglie) (la Gnasso di l'assegno prendersi a venuto è che dice gli Massimo passa. glielo segretaria la e posto sul giunge Rosa Di evidentemente poi arrivato ancora è non Rosa Di che comunica gli segretaria La Rosa. Di con parlare di indicazioni avuto ha cui da Michele Orsi dell'ingegnere conto per chiama che dice e presenta Si spa. Eco4 della segreteria la con parla e chiama Romano Massimo 347-5982853 nr. sull'utenza intercettata dell'8.7.2004 1347 n. telefonata Nella :ciao ORSI ciao :ok ROMANO ok. bene va :Sì, ORSI presto -------------ROMANO:&sentiamo capito? ho :Non ORSI .. .inc... :ok ROMANO :Vabene ORSI bene :Va ROMANO ORSI :Eh

Rosa Di da vado sopra salgo adesso ingegnere, bene :Va ROMANO

stai che brutto sembra quindi e pò altro un tardo qua purtroppo io :Eh, ORSI alPufficio sotto proprio sto :Eh, ROMANO aspettando sta :Ti ORSI :Eh ROMANO Rosa Di Gianni da ufficio in direttamente vai :Se ORSI :Sì ROMANO sopra chiamato ho già :Io ORSI :Eh ROMANO poco un tardo giacchè io allora :Senti, ORSI state? :Dove ROMANO :Sì ORSI Massimo sono :Ingegnere, ROMANO :Romano? ORSI :Pronto ROMANO

Cella: MICHELE ORSI ALL'ING.

USO

IN S.P.A.

QUATTRO ECO A NTESTATO

393351215999 Numero:

ENTRATA IN Chiamata:


383

ciao. bene, Va MASSIMO: arrivederci 0k, ROSA: DI telefonata. vostra la aspetto Allora MASSIMO: arrivederci. io, chiamo vi 0k, ROSA: DI bene. va Eh, MASSIMO: problema. il risolviamo giornata in viene se giornata in penso quindi su...., l'ho ce numero cellulare di vostro il ho chiamo; vi poi e d'accordo mettiamo ci lui a contatto ora io ancora, lo adesso, arrivato sono veramente ..io Eh. ROSA: DI maggio, di là quella per passare potevo se sapere per lei contattare di detto ha PIng. chiamato ho Eh, MASSIMO: sì. Ah, ROSA: DI GNASSO di quell'assegno prendere a venuto sono Eh, MASSIMO: No. DIROSA: me? di ricorda Si MASSIMO: Sì,mi-djca. ROSk DI Mondragone. da ROMANO Massimo Sono MASSIMO; Chiè? DJROSA: ROSA? DI Signor MASSIMO: Pronto. ROSA: DI solo.- attimo un qua, Eccolo SEGRETARIA: chiamarlo? possó che quand'è Ah, MASSIMO: arrivato. ancora è non ROSA DI Dottore Il JA SEGRETA] ROSA. DI signor il contattare di detto ha mi e l'Ing.ORSI chiamato ho Eh, MASSIMO: Sì.

SEGRETApJ.

ROMANO. MASSIMO: Geometra? Il SEGRETARiA dell'Ing.ORSJ. conto per chiamo Mondragone di ROMANO Geometra il senta Buongiorno, MASSIMO: ECOQUATTRO SEGRETARJA

Cella :0823/840350 Numero uscita in : Chiamata ECOQUATTRO S.P.A. della ROSA J» : Interlocutore Massimo. ROMANO : Utente 00:01:37 Durata: 8.59.40 : ora 08/07/2004 : Fonia Data 347.5982853 : intercettato Numero 1347 n°: Progressivo 1/04 102 110: Decreto


384

stanno.... ci non chiamo così chiamare, devo come dite mi voi :Se ROMANO qualcosa per non è, chi so non perchè qualcosa, per non ma rispondo, non solito di ma capitato è mò :Allora ORSI cellulare il con chiamando sto non perciò, privato telefono un con chiamando sto perché è :Sì, ROMANO privato numero il con chiamato hai mi mò :Oppure, ORSI :Uhm! ROMANO numero il conosco non perchè rispondo

non che capita volte a acchiappi, mi non che è non io ma No, :Sì.., ORSI acchiappo!! vi che Sperando : ROMANO precisione. con proprio dire sapro ti così un'oretta, tra sentiamo ci se quindi ufficio, in vado poi e uno con attimo un parlare devo Caserta, a arrivato sono mò Napoli, a andato sono lì da poi e figurati, quindi e so, lo so, lo :Eh, ORSI là andato è ci fratello mio pure firmare, dovevano all'una :Eh, ROMANO là

firmare dovevano che Con'iuneperchdÌce al corsa di venire dovuto è poi Leib, venuto è infatti Consorzio, dal mezzo e all'una andato sono ne :Me ORSI :Eh ROMANO lasciato? ho ti quando visto hai ufficio, in andare devo ancora stamattina Da ..inc.. stamattina Da dormendo!! stavo :Eh, ORSI ingegnere? dormento :Stavate ROMANO ciao Massimo ciao :Uhè, ORSI Mondrago -MassimoRomanodi sono ROMA}O.:Ingegnere:51 ORSI Orsi? l'ingegnere :E' ROMANO :Pronto ORSI Cella: MICHELE ORSI ALL'lNG. USO IN S.P.A. QUATTRO ECO A iNTESTATO 393351215999 Numero: USCITA IN Chiamata: ORSI Ingegnere Interlocutore: MASSIMO ROMANO Utente: 19.06.45 30/08/2005 Trascrizione: Inizio Data 00:02:15 Durata: 17.56.22 08/07/2004 Fonia: Data/Ora 347.5982853 intercettato: Numero 1360 n°: Progressvo 1021/04 n°: Decreto

serata. la per telefonico appuntamento un lui con prende e Michele Orsi 1'Ing. con parla Massimo Romano dell'8.7.2004 1360 nr. telefonata Nella


385

347.5982853 intercettato: Numero 1439 O: Progressvo 1021/04 flO: Decreto

riunione. in ancora è Michele l'Orsi che dice gli e uomo un Risponde Michele. Orsi di chiede e chiama Massimo Romano 12.7.2004 del 1439 nr. telefonata Nella :Grazie UOMO arrivederci bene, :Va ROMANO mezza? e un'oretta un'oretta, tra chiamare può l'ingegnere impegnato è geometra, :Eh, UOMO Mondragone di Romano Geometra il sono :Sì, ROMANO :Pronto! UOMO Mondragone di Massimo Romano geometra il :Sono ROMANO vuole? lo :Chi UOMO Orsi? :E'l1ingegnere -ROMANO :Pronto! UOMO

Cella: MICHELE ORSI ALL'ING. USO IN S.P.A. QUATTRO ECO A INThSTATO 393351215999 Numero:

ChiÉnãta:INUSCffÀ UOMO Interlocutore:

MASSIMO ROMANO Utente: 19.23.57 30/08/2005 Trascrizione: Inizio Data 00:01:00 Durata: 17.37.46 12/07/2004 Fonia: Data/Ora 347.5982853 intercettato: Numero 1435 n°: Progressivo 1021/04 no: Decreto Un'oretta. tra chiamare può se dice gli e uomo un Risponde Michele. Orsi dell'ingegnere chiede e telefona Romano Massimo 12.7.2004 del 1435 nr. telefonata Nella :ciao ORSI ingegnere ringrazio ti bene, :Va ROMANO benissimo va :Eh, ORSI dai qualcosa, e sette le :Verso ROMANO Eh :..inc... ORSI sette? le verso sentire, vogliamo ci quando :Quindi ROMANO tanto problemi stanno ci non così, chianiamj bene va no :No, ORSI


386

1442 n°: Progressivo 1021/04 n°: Decreto

20,04. ore 12.7.2004, DEL 1442 TELEFONATA

Mondragone. di Comunale Consiglio dai dimissioni prezzolate le rassegnare nel Massimo ROMANO dal manifestata precedentemente disponibilità della e monte a accordi degli "Lello" di parte da consapevolezza e nel probabilità ogni con identificarsi (da "Lello" canale un di l'esistenza palese pertanto Appariva Raffaele) Chianese -la Michele ORSI diretto

documento...". un con moglie sua pure portare deve però . 17.. le verso pomeriggio domani . . ". Massimo a dice Quattro Eco della Rosa Di 13.7.2004, del 1456 nr. telefonata Nella soldi. i cacciare devono quando n-ormaie fatto im è questo che dice gli Leib giro. in prendendo sta lo Michele Orsi che lamenta si Leib con parlando Romano Massimo 12.7.2004 del 1442 nr. telefonata Nella :Arrivederci. ROMANO :Arrivederci UOMO grazie bene :Va ROMANO ho-fatto-giàsegnatoprima già quindinon-sipreoccupi, telefonate le quante tutte regolarmente appunto mi io preoccupi, si non sì, :Si, UOMO Mondragone di Romano Geometra chiamato? ho che cortesia per dire può le benissimo, :Va ROMANO più di dire posso le non po', un tra provi e riunione .... ancora Romano, senta :Eh, in è perchè tempo di bisogno ha UOMO Romano nuovo di :Sono ROMANO vuole? lo :Chi UOMO Orsi? :Ingegnere ROMANO :Pronto UOMO

Cella: MICHELE ORSI ALL'ING. USO [N S.P.A. QUATTRO ECO A INTESTATO 393351215999 Numero: USCITA IN Chiamata: UOMO Interlocutore: MASSIMO ROMANO Utente: 1932.52 30/08/2005 Trascrizione: Inizio Data 00:01:29 Durata: 19.34.28 12/07/2004 Fonia: Data/Ora


387

adesso? parlare può si Ma MASSIMO: Massimo! dimmi ..inc LELLO: ..inc... ah! MASSIMO: risposto ho che caso un E' LELLO: sento ti Leib MASSIMO: Pronto LELLO: Ah! MASSIMO:

chiamata. di avviso un di bip dei sentono Si mai rispondo non Io LELLO: telefono mio il con sto non perchè è no, Eh MASSIMO: successo? è che anonimo, numero il con chiami mi perchè Massimo, LELLO: Andrea! Ciao qua! di macchina la con sto No, sera! buona ciao -s i s alloraeh--ok, o aspetta. rispondo, ti non che anonimo più chiamare mi non Massimo, solo attimo un Massimo, Sì LELLO: Romano! Massimo So' MASSIMO: parla? che è Chi LELLO: Leib? MASSIMO: Piòijtò LELLO: pronto Leib MASSIMO: Pronto LELLO: Pronto MASSIMO: Pronto LELLO: Leib SIM& MAS LELLO: Pronto!

338.7032579 GENNARO DA ENTRATA IN telefonata 2°

Cella:

335.6799188 : Numero USCITA IN : Chiamata LELLO : Interlocutore

MASSIMO ROMANO : Utente 00:07:56 : Durata 20.04.11 : ora 12/07/2004 : Fonia Data 347.5982853 : intercettato Numero


388

.

.inc.. LELLO: strano è cioè, insomma dire voglio poi, perchè sì, e MASSIMO: cosa l'unica è me secondo e sì, e eh, LELLO: ragioniere il là, sta che cornmercialista il sarebbe che Rosa Di con Orsi, con non ma e là vado all'improvviso, vado Leib, mattina, domani allora E MASSIMO: uh? trovare, fanno si non no, di dire che piuttosto no, di dire devono quando Allora LELLO: Eh MASSIMO: nessuno a no di mai dicono non siccome tecnica, come proprio L'hanno LELLO: Eh! MASSIMO: no, me con anche lui spiego, ti lui, che un, è dico, ti Allora LELLO: no? posto, sul direttamente andarci di e mattina domani partire di deciso avevo adesso io Così, sta telefono, al sta trovare, fa si non insomma Quello conti. benedetti questi conti, questi facciamo detto Ho MASSIMO:

eh! LELLO: no! Daniela per là stare più conviene mi non poi percbè insomma, mesi quattro i passati so' anche, sta ci perchè cosi, quei prenditi preoccupare, ti non là, va dice Eh, MASSIMO: Eh! LELLO: no! società quella di ragioniere il chiamare fatto

siamo-incontratianche--aMondragone;-nomi1Ïu ci- J.LSIMQ:SLma..inc.. dirti da qualcosa ha quando risponderti, di decide quando risponderà ti spiego, ti senso, nel normale, fatto un è No, LELLO: perché No MASSIMO: (ride) me! con anche capita che senso nel Sì, LELLO: normale? E' Ah! MASSIMO: normale fatto un è questo ma No, LELLO: Leib! capito hai sedere, il per pò un prendendo sta mi che sa mi ma iornj, quindici so eh, MASSIMO: Orsi l'ingegnere chiamando stai tu Allora LELLO: Dimmi! MASSIMO: Massimo! Oh! LELLO: Massimo attimo, un aspetta persona, un'altra con parlando sto no, No, LELLO: ..inc.. questo ma so lo eh, MASSIMO: riunione una fare a stanno attimo, un scusa Romà, riunione una facendo Stanno LELLO: .. .inc.. Orsi l'ingegnere chiamando sto io cortesia, una servirebbe mi attimo, un Sentimi MASSIMO: adesso parlare posso Sì LELLO:


3S9

no assolutamente no, personale no, MASSIMO: personale fatto un come prenderla non confronti, tuoi nei hanno che atteggiamento un è non cioè così, proprio fatti sono loro Massimo, te, a giro in prendendo stanno ti che non è loro ma no, LELLO: permettimi elegante, modo in MASSIMO: che, è non loro che senso nel LELLO: no questo ma no no, MASSIMO: staffe, le perdere devi, non tu Massimo, no, LELLO: capito dico, che quello so non poi giro in preso sento ini se che tipo ii sono io capito, dopo, poi là mattina domani vado se io perchè no, MASSIMO: purtroppo soldi, sui cioè LELLO: so! lo eeeh MASSIMO:

proprio

stanno ci non soldi, sui loro qua cosa questa su ma so, lo io sì, LELLO: opposizione trovare fatto ho gli non io tutti, generale in pò un di--me, --bigno lßro-a- avevo io quando consentimi, battuta, una fare devo adesso Leib MASSIMO: pagano non soldi, i cacciare dèvoño .me.. .. LELLO: . .me.. però Leib capito ho eh, MASSIMO: tenga che intercessione c'è non normale, è soldi, di tratta si quando dico ti senso, nel eh LELLO: capito..... hai situazione questa chiùderla voglio io però so, io è MASSIMO: normale è soldi di tratta si quando però eh, LELLO: assunzione di mesi cinque in oggi, a fino pronto stato è assegno, un pronto era no, MASSIMO: pronti erano che me a anche detto ha lo me pronti, erano che disse però eh, LELLO: capito? hai

DanieJa avere deve che assegni tre sono sì, di proprio penso e MASSIMO: soldi? di poco un dare devono ti è, quai problema il capire, fammi te, da trovare far vogliono si non se mò vogliono, si non quando ripeto normale, fatto un è me con anche fanno lo te, con sono fanno lo che è non e LELLO: vero è questo sì, questo bè va MASSIMO: trovi li non fare da niente c'è non trovare far vogliono si non se fare, da nulla c'è non trovare, fanno si non se che sa uno e fatti sono come imparare basta dire, voglio quindi motivo, un sempre c'è all'ospedale, figlio il ricoverata, moglie la parente, un morto è scusa, la sempre hanno poi e LELLO: ah,ah,ah, MASSIMO:

settimane per contattare a riesco li non cui in volte delle stanno ci me con anche ripeto, hanno, che normale atteggiamento un è normale, fatto un è no no, LELLO:

...inc. meglio è no di dimjpj dino, dimmi MASSIMO:


390

1456 n° Progressivo 1021/04 O: Decreto 17,50. ore 13.7.2004, DEL 1456 TELEFONATA

iao Leib, ringrazio ti MASSIMO: ciao ciao, LELLO: bene va MASSIMO: d'accordo? provo, ci io sapere fammi dai, bè va e LELLO: ..inc.. perciò telefonata un'altra arrivando sta mi sì, eh MASSIMO: senti? mi telefonata, una fare a anche provo ci più, di dico ti .inc.. . ci riesco se sicuramente questo, dico ti LELLO: cosa questa digliela Agostino, incontrarlo a riesci se guarda MASSIMO: io Massimo comunque rischi, grossi LELLO: LeIb! easta, persona una con solo capi, hai basta, e persona una con solo prendo la me questo io ma MASSIMO: proprio società della debiti grossi sono ci cioè sono, ci effettivamente e com'è, situazione la visto ho LELLO: insomma figura bella più fate fa..., come MASSIMO: ..inc.... purtroppo eh, LELLO: Lellò eh, no, scopi eventuali new-vF bè,.-ailora MASSTh.Ova prescindere a società come proprio fallimento dei sull'orlo sono athvità. sono ci non che senso nel inguaiati, proprio stanno cioè LELLO: sì MASSIMO: . .inc... società della economica ...inc.. loro, male fatti sono pò un questo, dire da c'è ma no, sì, LELLO: ja! insomma, terra tena proprio livelli a proprio stanno MASSIMO: perchè anche che senso nel cioè insomma, qua livelli questi a stiamo capito, cioè eeeh, LELLO: sì! eeeh MASSIMO: soldi..... i hanno non probabilmente è trovare fanno si non se LELLO: Capito ho MASSIMO: Così proprio fatti so' loro te, con facendo stanno che cosa una è non ...inc.. LELLO: . .inc.. MASSIMO: Peppino..inc.. Consorzio dei presidente il neanche parlarci a riesce non giorni dieci per che pure capita tipo dei volte a addirittura tutti, con così sono loro cioè, LELLO: ..inc.. capito l'ho questo ma così, proprio so' MASSIMO: così proprio so' loro LELLO:

perrnettetedt'assnnínjj


391

MEZZO". DI TUTTO TOGLIAMO CHE BASTA COSE LE TUTTE POSTO A METTETE MASSIMO BENE VA DICE SAPERE, VOLEVA PERCHE' PROBLEMA NESSUN STA CI NON ME PER SI' PEPPINO NIENTE, FARE POSSO NON IO 'INGEGNERE L DICE LO ME NON O ND UA O A FINO IO risposto:"MASSJMO aveva gli richiesta, sua alla quale, il Rosa Di contattato ha mattinata in che replica Massimo maggio. pure pronto essere deve che e essere può non che afferma Orsi luglio. di quello né maggio di di quello non ma giugno di assegno un dato ha gli che e ancora aspettare deve se chiede Massimo Poi sì! sì, afferma: Michele Orsi poco. a lì da posto a messo avrebbero che cose alcune mancavano che risposto aveva gli Massimo e liquidazione la anche posto a tutto era se chiesto aveva gli (Peppino) Lui Daniela). Gnasso moglie (della licenziamento di telegramma quel arrivato era che corrente al Valente il messo avere di afferma Massimo bene...". tutto adesso "...flno risposto: ha gli lui e posto a tutto era situazione la se chiesto aveva gli (Valente) Peppino con parlando mattina la che dice gli e Michele Orsi l'ingegnere con parla e chiama Massimo Romano 20.7.2004, dei 1578 nr. telefonata Nella Arrivederci. Rosa: Di ciao. bene Va Massimo: ok. sì Sì, Rosa: Di S.Maria.... a lì sto 17,00 Alle Massimo: domani. qua vediamo Ci bene! Va Rosa: Di bene. va Eh, Massimo: documento. il e moglie sua Eh, Rosa: Di 17,00. alle pomeriggio bene,domani va Eh, Massimo: documento. un con moglie sua pure portare deve però qua Viene Rosa: Di Sì Massimo: 17,00. le verso pomeriggio senta,domanj sera, Buona Rosa: Di sera. ciao,buona Ah, Massimo: Eco4. Rosa, Di Rosa: Di è? Chi Massimo: Romano. Rosa: Di Pronto. Massimo:

Cella:

:0823-840623. Numero

Entrata. Chiamata:

Rosa. Di Interlocutore: Massimo. Romano : Utente :00 00:01 : Durata 17.50.30 ora: 13/07/2004 : Fonja Data 347.5982853 : intercettato Numero


392

Sì. Orsi: no? licenziamento, di telegramma quel quel, arrivata è che corrente a messo l'ho che Solo Massimo: Eh. Orsi: bene. tutto adesso fino detto, ho posto, a tutto no, detto, Ho posto? a tutto situazione, la lì Massimo, dice: parlando stavamo niente, Eh, Massimo: Eh. Orsi: no? Peppino con parlando stavo stamattina io dirvi, Volevo Massimo: sì. sì eh Ah, Orsi: Formia. a lì Commissariato al sta quello eh, disposizione A Massimo: sì Ahh, Orsi: qualcosa... è se fratello, mio stà ci li embè ah Ahhh, Massimo: Formia. a sto Adesso Orsi: Domitia? Baia a state qua, State Massimo: bene. Tutto Orsi: voi? a e sì me A Massimo: Ciao,-tuttoaposto? Orsi: posto? a tutto va, come ingegnere Ciao Massimo: Massimo. Uhè Orsi: Mondragone. da Romano Massimo sono Ingegnere, Massimo: Orsi: Sì.

Orsi: Ingegnere Massimo: Pronto. Orsi:

Cella: MICHELE ORSI ALL'NO. USO IN S.P.A. QUATTRO ECO A INTESTATO 335.1215999 : Numero Uscita. : Chiamata Orsi. Ingegnere : Interlocutore Romano. Massimo Utente: 00:04:08 Durata: 20/07/2004 : Fonia Data 11.29.23 ora: 347.5982853 : intercettato Numero 1578 110: Progressivo 1021/04 0: Decreto

mezzo..."). di tutto togliamo che basta cose, le tutte posto a mettete Massimo, Daniela Gnasso vicenda la defmitiva maniera bene, ("...va spa Eco4 in risolvere a interessato direttamente era Giuseppe VALENTE che dunque mese chiaro Era minuti. di decina una tra richiamano di dice Orsi luglio. di e e il solo sospeso in rimasto sarebbe effetti In giugno. solo non giugno maggio dare dovevano gli perché Ufficio in chiama ora che afferma Michele Orsi

-


se detto ha loro, cose so lo non disguidi dei stati sono ci detto: Ha Massimo: Bravo. Orsi: so. silo detto ha maggio, di no ma giugno di paga busta la firmare fatto hai mi tu guarda detto ho infatti io luglio, metà E Massimo: Eh. Orsi: maggio

di mensilità la rimasto è ci che così detto ha mi poi infatti, Eh, Massimo: la... cosa la loro poi perché Eh, Orsi: luglio. a giorni 15 erano Sì, Massimo: ricordo, mi non insomma giorni, erano perché luglio, solo rimaneva e giugno maggio, dare devono ti effetti In Orsi: ..inc... possibile. mai è detto ho perchè strano, sembrava mi me a pure perchè Infatti, Massimo: disguido. Qualche Orsi: so. lo so, lo Eh, Massimo: Orsi: detto. ha lui infatti E Massimo: ufficio. in io àhiamo ñó',orá nó, No, Orsi: mezzo. di tutto togliamo che basta cose le tutte posto a mettete Massimo, bene, va dice: sapere voleva Peppino perchè problema nessun sta ci non me per sì, niente, fare posso non io I'injegnre dic th1 finó iò dettó,'hadettöMássjnj 'ha mi e no, Rosa Di contattato ho stamattjna io Rosa, Di infatti so, Lo Massimo: due. e tutti pronti erano maggio, pure pronto è che dire vuoi essere, può non E Orsi: recuperi.. maggio e giugno scritto sta paga busta sulla anche infatti ma no, No, Massimo: proprio. essere può non strano, è no No, Orsi: strano. sembrava mi quello infatti, io Eh, Massimo: maggio? poi e giugno prima danno ti che E Orsi: no. maggio dato, hanno Io me giugno sì, fatto, hanno mi Sì, Massimo: essere. può non giugno...no, Come Orsi:

Lquahe

Ìij aüñaó

ancora.

pronto era non luglio di quello e ancora pronto era non maggio che dicono però giugno, di di, assegno un solo consegnato hanno mi Sì, Massimo: consegnato hanno ti ma No, Orsi: aspettare. dobbiamo non aspettare, dobbiamo se come fare vogliamo voi .ditemi se. sapere, volevo questo infatti E Massimo: sì. Sì, Orsi: posto. a rimettiamo le insomma poto fra che penso però detto, ho cose, alcune mancano sì sì detto .ho come... cioè liquida come posto a tutto detto ha lui E Massimo:


394

USO fN S.P.A. QUAT1RO ECO A INTESTATO :335-1215999 Numero Uscita. : Chiamata Orsi. Ingegnere Interlocutore:

Romano. Massimo : Utente 00:01:09 : Durata 12.10.47 ora: 20/07/2004 : Fonia Data 347.5982853 : intercettato Numero 1586 n°: Progressivo 1021/04 n°: Decreto

andare. può pomeriggio l'indomani che dice gli quale il Michele, Orsi con parla e chiama Massimo Romano 20.7.2004 del 1586 nr. telefonata Nella Ciao. Orsi: ingegnere. Ciao Massimo: Orsi: bene? va d'ora quarto un tra sentiamo ci ingegnere, scherzando sto così, so lo No, Massimo: perciò... qualcosa facendo sto che capita volte A Orsi: bene. Va Massimo: No,no. Orsi: telefono. -

sto.ognLvolta-3Ominuti-con-il-- no. pQidetemipßròperche.se...

ok? eh, sentiamo ci bene, Va Orsi: tranquillo sto ingegnere, bene Va Massimo: no. no No, Orsi: possibile? è come maggio a Ma Massimo: bene. Va Orsi: problema. sta ci non e mese fine a aspetti luglio Massimo detto ha detto, ha lo me Quello Massimo: resto . . il quindi quelli solo ancora. erano non perchè luglio solo rimane no No, Orsi: magari... ingegnere, meglio è cosi tutti prepararli può lui se perche ja, bene Va Massimo: a j minuti 10 Eh Orsi: d'ora quarto un minuti 10 bene, va d'ora quarto un Tra Massimo: minuti. 10 - 5 fra chiamami chiamare, fammi ora Eh Orsi: sentire? vogliamo ci quando allora Eh, Massimo: subito. chiamo lo Ora Orsi: mi io insomma chiamate lo se e No, Massimo: stasera. no ora, proprio chiamo lo ora io No, Orsi: giorni quattro tre fra detto ha stasera chiama mi me a l'ingegnere


395

4 ECO della timbro con Daniela Gnasso di assunzione di dichiarazione sequestrate: l'altro tra venivano ECO4 spa la presso che rappresenta si vicenda alla attiene quanto Per

Giuseppe. Valente dal siglate venivano originali, degli restituzione della all'atto sequestro, a sottoposti documenti dei copie le Tutte copia. di estrazione previa Giuseppe Valente al restituiti venivano 17.11.2004, data in successivamente, che documenti numerosi sequestro a sottoposti e rinvenuti così Venivano 9.6.2004). dal partire a presidente divenuto era Valente il cui (di Quattro Eco società e CE/4 dei sedi le presso anche eseguita veniva Giuseppe Valente dei confronti nei perquisizione La Giuseppe. Valente e Massimo Romano di confronti nei perquisizioni delle eseguiva 11.2004, l'8. emesso 16979/04/21 nr. decreto dei esecuzione in g., p. la 9.11.2004 data In

-

16). ALLEGATO capitolo nel indicate telefonate citate delle trascrizioni 15 4LLE-GATQ e/a Dan as S.-L_dl_ di verbale 2U04; 9 8. datI2 in notfìcato Daniela Gnasso di invito di biglietto 15.7.2004; giorno al fino proroga relafiva e firiña di priva DaniEla Gnassò di assunzione di dichiarazione una trasmessa veniva cui con 13.9.2004 datata QUATTRO ECO della nota contratto; relativo il esibire di riserva con Daniela Gnasso di documenti i trasmessi venivano cui con 8.9.2004 datata QUATTRO ECO della nota dalla ôörrédata 13.9.2004 dätata 526 SEZ 2/2/2004/S.M/JJ Cat. informativa (cfr

Arrivederci. Orsi: ciao. ciao ok, bene Va Massimo: grazie. Perfetto, Orsi: problema. nessun sta ci non lavoro, di cosa qualsiasi per Anche Massimo: grazie. grazie no, No, Orsi: veramente. scherzando, sto Non Massimo: Grazie. Orsi: veramente. cosa, qualsiasi per disposizione A Massimo: Eh. Orsi: tantissimo. ringrazio Vi Massimo: 0k. Orsi: ingegnere. bene va Ah, Massimo: benissimo. va Sì, Orsi: 16,30. - 17,00 le verso sempre Eh, Massimo: andare. puoi pomeriggio domani senti, Ube, Orsi: Massimo. sono Ingegnere Massimo:

Cella MICHELE ORSI ALL'INU.


396

affermare Posso amministrazione. di Consiglio dal proposti vengono mi assunti nominativi i che confermo A.D.R. Amministrazione. di Consiglio dei direttive su però sempre me a spetta meno o dipendente un assumere e ultima decisione La singolo. caso qualche salvo generale, via in politici, esponenti vari da ovvero politiche indicazioni su effettuate vengono assunzioni altre le cantiere

di passaggio tramite assunzioni alle oltre A.D.R. Quattro. Eco dalla assorbiti vengono Comune il con o precedente ditta la con l'attività svolgevano che operatori gli solitamente ipotesi tali In sindacale. Ordinanza con o quinquennale contratto con l'appalto ottiene Quattro ECO società la allorquando cantiere di passaggio tramite avviene generale via in assunzioni delle parte maggior la Cellole.--A.D.R. di l'Ufficio presso Tributi riscossione di Ufficio piccolo un presso lavorano che dipendenti due di eccezione ad io anche lavoro dove Vetere Capua Maria S. in opera loro la prestano Quattro" "Eco della amministrativi dipendenti i tutti A.D.R. autisti. e ecologici operatori soho réstante ecLii amministrativi qumdici circa cui di dipendenti trecento circa ha Quattro ECO società la A.D.R. 2.50%. s.r.l. B.E.A. 2.50%, S.P.A. Scavi Calepio 21%, Vittorio Parrella 20%, s.r.l. Enterprais 3%, s.r.l. Impregeco la sono 49% restante il complessivamente detengono che società altre le che affermare Posso quindi collaboratori miei i con consultato sono Mi riprende: dopodichè cellulare telefono proprio dal telefonata una effettua ..una..teiefonata.per..aiuto....allamemoria:

daatto ..--.-=Si

effettuato aver dopo denominazione la riferivi di riservo mi quali le per società altre ad appartiene capitale restante il b) Capitale; dei 51% ii detiene che 4 CE consorzio a) sono: azionisti gli Infatti Pubblico. Capitale prevalente a S.P.A. una è Quattro ECO società la A.D.R. Carinola. e CeIlole Castelvolturno, sembra mi tre, o due sono riscossione di attività anche svolge Quattro ECO società la quali i per Comuni I convenzione. apposita stipulato hanno che Comuni dei cittadini ai applicate urbana nettezza della smaltimento di tasse delle pagamento il inerenti Tributi dei riscossione della nonché 4 CE Consorzio al aderenti Comuni dei conto per rifiuti smaltimento di occupa si delegato amministratore sono cui di ECO società la .A.D.R. . ". segue: quanto dichiarava vicenda, tale a relativamente Ragucci, Il Quattro. ECO della delegato amministratore all'epoca MICHELE, RAGUCCI il escusso veniva QUATTRO, ECO società la presso avvenuto sequestro il dopo merito, In 4. ECO dipendenti elenco

assegni; di fotocopie due e bancarie ricevute cinque con paga buste 6 nr. Daniela; Gnasso a indirizzata firma cli priva comunicazione Daniela; Gnasso di 'avoro di contratto proroga lavoro; di datore del firma di priva


397 k

L

circolari. assegni tramite pubblico denaro di erogazione conseguente della e lavorare visto mai ho non che Daniela, Gnasso di dell'assunzione responsabili i o responsabile il indicare di grado in sono non A.D.R. circolari. assegni di mensili richieste trecento su sistematico controllo il effettuare impossibile è me per che preciso meglio o fede buona in ma dall'interessata, percepite indebitamente state sarebbero non somme tali altrimenti perché firmate sicuramente ho le che Preciso me. da firmate e cumulative sono banche alle assegni degli richieste le dichiaro: merito in ed Quattro ECO della sede la presso sequestrate Daniela Gnasso da percepiti circolari assegni degli ricevute delle atto prendo punto questo a A.D.R. visto. mai ho non pure che sequestro, a sottoposta 16.7.2004, giorno il per contratto dei risoluzione la comunicata viene quale la con Daniela Gnasso a indirizzata Quattro ECO della comunicazione VisioiLeUmi A.DiR---mi-viene-po-ta--jn vista. mai averla non di dichiaro merito in ed sequestro a sottoposta pure 16:6.2004, datata Daniela Gnasso di assunzione di proroga una Visione in posta viene mi A.D.R. spiegazione. alcuna fornire sapere non di dichiaro merito in ed P.S., dalla sequestro a sottoposta Quattro, Eco della firma senza e timbro con Daniela Gnasso di ássúnzione di diôhiarazjone una visiöne in posta viene mi A.D.R QUATTRO". ECO DELLA IMPIEGATI GLI TRA TANTOMENO VISIONE IN POSTO AVETE MI CHE FOTO DELLA DONNA LA VISTO MAI AYER DI RICORDO NON MEGLIO O VISTO MAI HO NON risposta: seguente la ottenendo società della dipendente ex o dipendente quale riconosce la se dichiarare a l'invito con "ECO sede la presso sequestro a sottoposto fascicolo nel Quattro" rinvenuta Daniela Gnasso di d'identità carta della copia la Ragucci sig. al visione in pone l'Uffïcio punto questo A oggi. ad 20.3.2003 dal assunte Quattro ECO della centraliniste altre COnOSCO non A.D.R. puntualmente. e giorni i tutti lavoro al presentano cofloScO, si che centralinjste uniche Luisa, e Anna che dubbio di ombra senza affermare Posso Luisa. e Anna donne, due lavorano assunto, stato sono cui in data 20.3.2003, dal Quattro ECO della centraljno al A.D.R. nulla. dice ini non nome questo meno lo per o Daniela Gnasso conosco non dipendenti.----A.D.R. quindici circa lavorano Vetere Capua Maria S. a che confermo scritte.--A.D.R. disposizioni con non è informalmente forniti vengono mi realtà in assumere da dipendenti dei nominativi i che preciso A.D.R. ecologici. operatori gli tra che impiegati gli tra sia fiducia di persone sistemare di cerca normalmente presidente nuovo il vertice, di cambio un è vi qualvolta ogni che dubbio di senzaombra


398

r

la mantenere a continuare di all'amministrazione consentito avrebbe e Conte maggioranza alla vicina era Benedetto Pagliaro ovvero subentrata sarebbe che persona la che noto era che fatto al altresì, dovuta, era meraviglia La sbalorditi. poco dir a rirnanemmo motivo tale per e noi di alcuno ad cenno fatto mai aveva non ciò Di dimesso. era si Romano . il che meraviglia grande con .apprendemmo ". dichiarava: Massimo, Romano del dimissioni alle merito in riferendo Achille, Cennami ii proposito tal A Pasquale. Sorvillo dal esclusa stata è circostanza Tale

gruppo..." dei componenti altri con e Pellegrino cittadino segretario ii con anche parlai ne e uscire volevo che Sorvillo ai rappresentare a cominciai io 2004 dei 'inizio "...Aii 3: PAG. [NT. DI VERBALE

- MASSIMO ROMANO DI DICFIIARAZIONI

Massimo. Romano il per incomprensibili che tutt'altro erano ragioni le cui per Italia, Forza con passò questi che dopo sindaco dei politica linea la più approvando non all'opposizione, collocandosi maggioranza dalla uscì CONTE, l'amministrazione appoggiato aveva 1999 nel che "Dini", lista la che dichiarava Pasquale Sorvillo Il

capito..." mai ho non che raffioni per 'amministrazione all

ìpetto difrñdihtê tPeñdësse

ule ConsigliereCor cheti -aveva-voluto

Conte di l'elezione appoggiato aver dopo intanto Sorvillo Il Sorvillo. di gruppo il frequentare a continuai se anche politica di tanto di più occupai mi "...Non 2: PAG. 1NT. DI VERBALE

- MASSIMO ROMANO DI DICHTARAZIONT

Sorvillo. dei deposizione dalla emergenti figure Achille, Cennami dei e Alessandro Rizzieri dei nonché - Romano medesimo dal citato nominativo - Pasquale Sorvillo del escussione alla così procedeva Si dichiarato. stesso dallo quanto di l'attendibilità verificare a procedeva si 22.6.2004, data in Massimo Romano dei all'audizione successivamente che, segnalato altresì Va

lavoro. di datore dei rappresentante dal firmata non quanto in regolare è non assunzione di pratica la che e Michele) ORSI di che Massimo ROMANO di sia diretta voce la attraverso telefonico dall'ascolto accertata ii circostanza UATTRO I ECO la resso lavorato mai ha non elidi t sti relativi i endo terce ur Daniela Gnasso la che dubbio di ombra senza affermare poter di consentono riportate, innanzi telefoniche conversazioni delle riscontro definitivo e pieno a Michele, Ragucci dei l'escussione e sequestro in documentazione la effetti In s


399

gruppo nuovo nel transitato era non infatti, Pagliaro, stesso Lo loro. con rapporto alcun mantenuto più mai ha non 1999 dei elezioni le dopo stesso io che e lista ditale componente un stato mai è non DIM, lista la con candidato stato essendo pur Benedetto, Pagliaro che precisava Sorvillo il Infatti Conte. Sindaco al vicina persona era Benedetto Pagliaro il che nota cosa era realtà In motivi: seguenti i per dubbio di ombra senza smentite essere possono Massimo Romano dei affermazioni Tali 'Agostino..." D della Comunale Consiglio dal l'uscita e dimissioni mie le fra collegamento nessun quindi è vi non cenno.., fatto mai ha mi non VILLO SOR il cosa questa Di Italia. Forza a aderito avrebbe subentrava che consigliere il che sapevo Non dimissioni. mie le protocollato ho 2004 del marzo 25 il Io "... 4: PAG. INT. DI VERBALE

- MASSIMO ROMANO DI

DICHJARAZJOM

prefettizio. provvedimento dei esecuzione mancata dalla scaturita era denunzia una presentare di l'idea che confermava Alessandro Rizzieri Anche all'A.G.. denunzia esposto un firmare di l'idea opposizione all'intera seno in maturò Maria D'Agostino della decadenza di provvedimento dei Monciragone di Comunale Consiglio dei parte da esecuzione mancata della seguito a che riferendo circostanza, tale confermava Cennamj Achille aderire. di suggerito aveva cui a Romano il informò cosa della che Precisava G.. all'A. inoltrare da denunzia una preparando stava Achille Cennami e Alessandro Rizzieri cui tra l'opposizione effettivamente che precisava Sorvillo il Massimo, Romano dai citata denunzia alla merito In dimettermi,.." intento mio era che ribadii gli e comunale consiglio il con fare che a nulla più avere volevo non che dissi perché r/ìutai mi Io 'opposizione. dell consiglieri i tutti da firmata Repubblica della Procura alla denunzia una firmare farmi voleva da venne Sorvillo cenno, fatto ho cui di Comunale Consiglio il "...dopo e me

-4: 3 PAG. INI. DI VERBALE - MASSIMO ROMANO DI DICHIARAZIOM

l'aula...". successivamente anch'egij abbandonando Conte

maggioranza

la contro noi a insieme votato ha Romano citato il che fatto nel riscontro trova Ciò Romano. dei dimissioni successive le prevedjjj! né ipotizzabjli né erano non riguarda mi quanto per D'Agostino) Maria di decadenza di provvedimento ii discusso fu cui in Comunale Consiglio al riferisce (si circostanza tale in che dubbio di ombra senza affermare .posso . ". affermava: dimissioni, vicenda alla merito in riferire nel Alessandro, Rizzieri Anche

maggioranza."


400

proprietà. sua di nell'appartamento - gratuitamente quindi e Massimo Romano dal onorato sempre non locazione di contratto un con dapprima professionale l'attività svolgere di permetteva gli che Sorvillo il contro persona prima in esponendosi non pur risultato stesso lo otteneva dimettendosi, Romano, Il Conte. maggioranza la con direttamente e personalmente transitato è non Romano il cui per motivi i comprendere a aiuta Sorvillo, di proprietà di dell'appartamento usufruisse Romano che fatto il particolare in ed Massimo, Romano il ed Pasquale Sorvillo il tra rapporti Tali l'immobile. gratuito comodato in occupare di concesso poi aveva gli Sorvillo il amici, erano due i poiché ciò, Nonostante economiche. difficoltà per l'affitto pagato avrebbe sempre non che Massimo, Romano al locazione in concesso lui da stato era appartamento citato il gratuito comodato di contratto tale a precedentemente che evince si 31.12.2004, data in rese Sorvillo del dichiarazioni dalle Inoltre, Mondragone. di Falcone piazza in ubicazione sua attesala valore, notevole di studio uso ail l'appartamento gratuitamente concesso invece avendogli dall'ufficio, "cacciato" abbia lo Pasquale Sorvillo il che vero al corrispondente pertanto sembra Non 2004. aprile 8 data in Aurunca Sessa a registrato regolarmente Massimo, Romano dei favore in proprietà sua di dell'appartamento gratuito comodato di contratto dei copia la esibiva ed g. p. alla ripresentava si 1.12.2004) (3 successivo giorno ii 30.12.2004, data in avvenuta l'escussione dopo Pasquale, Sorvillo

-

". opposizione... di schieramento lo sostenuto avevo e Sorvillo del logiche alle adeguato sempre ero mi fine alla facessi, io che voleva che cose delle parte gran condividendo non pur perché i contestarm da nulla aveva non lui che Sorvillo al risposto sempre ho Io avuto. mai ho non io che scorretti comportamenti contestandomi fisicamente aggredirmi di quasi cercato anche ha 'occasione un in e studio lo lasciare dovuto avrei anno un entro che dicendomi 'Ufficio dall cacciato ha mi Sorvillo pessimi. diventati sono Sorvillo con rapporti i Comunale, Consiglio dal dimissioni mie le dopo "...

4: PAG. INT. DI VERBALE

- MASSIMO ROMANO DI DICHIARAZIONI

Italia. Forza in transitò Ugo Conte allorquando all'opposizione, passata lista Giovani", "Forza a apparteneva Maria D'Agostino stessa la quanto in nota, ben cosa era all'opposizione posta sarebbe si Maria D'Agostino a subentrata sarebbe che persona la che circostanza la anche Peraltro Achille. Cennami e Alessandro Rizzieri da anche confermato veniva Conte maggioranza alla vicina persona fosse Benedetto Pagliaro Che Romano. al nota ben era circostanza Tale Pasquale. Sorvillo il ed Massimo Romano il con Cristiana" Democrazia "Nuova


401

avuto aveva che saputo ho quando dimettersi di chiesto ho io quale alla e lavorare a venuta mai è non mese un oltre per che GOSTINO 'A D Assunta certa una assumere di pressantemente chiese mi VALENTE il che Ricordo VALENTE. 4 CE dei presidente il Mondragone, di sindaco vice divenuto CHIANESE, Raffaele dr. il sicuramenti stati sono vi lavoro di posti richiedenti soggetti i fra A.D.R.: dato. ho parte gran in io che lavoro di posti lavoro, di posti numerosi richiesti stati sono mi mentre pubblici, amministratori di parte da versamenti comunque o denaro di somme richieste state mai sono mi non affennava: proposito in Michele L'Orsi raggiunte. conclusioni le definitivamente

ratificavano 5.7.2007) data (in Sergio Orsi ed 7.11.2006) data in ed 3.10.2006 data (in Michele ORSI coindagati dai rese ammissorie dichiarazioni Le n1aggioranza._. della fila nelle transitato immediatamente Benedetto, Pagliaro dei subentro conseguente il con Massimò Rothàno dei cömunale consigliere di carica dalla dimissioni prezzolate dalle salvata Ugo, Conte Sindaco dei giunta della sopravvivenza di esigenze aile Mondragone) di comunale nell'amministrazione due dei uno di ruolo futuro un di Agostino Romano dei e Massimo Romano dei favore in próthèssá la Eco4(nönché spa la presso Daniela GNASSO della truffaldina l'assunzione collegare a fondatamente giungere possibile dunque è rassegna, in passati sinora prova di elementi plurimi e eterogenei pregnanti, dei base Sulla

-

di interrogatorio di verbale - allegati relativi e Michele Ragucci Achille, Cennami Alessandro, Rizzieri Pasquale, Sorvilo di escussione di verbali dai corredata 24.1.2005 del 138 SEZ Q.2/2/2004/SM/JJ Cat. nr. informativa sequestrato materiale del restituzione alla relativa del 617 SEZ 2/2/2004/S.M/JJ Q. Cat. nr. informativa - sequestro18.11.2004 e alla relativa 9.11.2004 del A.4/2004/DJGOS/SM/604 Cat. nr. perquisizione

17). ALLEGATO - Romano

informativa (cfr

rappresentato. precedentemente come falsa

completamente

è spa, Quattro ECO la presso lavorato effettivamente ha - Massimo Romano di moglie - Daniela Gnasso la quale la secondo affermata, circostanza

La

storia..." questa tutta in. dietro/ogie sono ci ...non svolti sono si come così fatti dei verità l'unica è Questa 2004... giugno a marzo da impiegatizio ruolo con Quattro 'ECO i presso lavorato ha moglie mia "... 4: PAG. INT. DI VERBAlE

- MASSIMO ROMANO DI

DICHJARZIOM


402

che e lavorare a mai venne non che (persona dettaglio nel ignoro che modo un in carica, in comunale 'amministrazione / mantenere a contribuì assunzione cui la comunale, consigliere era ricordo parente cui il ROMANO, un di moglie Daniela, SSO GNA Ugo; CONTE voto il con - sosteneva perché assunta fu quale la Gennaro, SORRENTINO di amante Maria, 'AGOSTINO D .. -. seguito) in farò li nomi (altri altri gli fra questi tra Ricordo politici. di o Giuseppe VALENTE di richieste delle seguito a impiegate furono s.p.a. 'ECO4 i presso assunte persone le tutte Quasi .ADR: . ". sosteneva: Sergio l'Orsi canto, suo Dal

-

". (...) Anna. FABBOZZI e Luisa FASULO 'ECO4, deli centraliniste le anche presenti erano colloquio il Durante autonomamente. facedondolo presenza, di fogli i falsfìcato poi effettivamente abbiano se dire so Non 4. ECO della uffici negli lasciandoli andai ne me e soli da vedere dovevano la se che loro dissi e rifiutai mi Io ROMANO. geometra il con amicizia di rapporto mio un da motivata era 'assunzione ¡ che falsamente dire suggerendöiT?[i avvenne,), non che (cosa poi fossi laddove deporre a anche aiutarli di chiesero Mi donna. della presenza di firme le tardivamente apporre e registri i difalsfìcare scopo allo 4 ECO della uffici gli presso vennero ROMANO marito suo e GNASSO la Giuseppe, VALENTE il sera una che ricordo indagine, questa a relazione in Proprio 4. ECO la presso lavorare a venuta mai era non stessa la che visto donna, della 'assunzione all relazione in proprio Caserta, di Questura della parte da 'indagine un 4.proposiÍodellaGNÁSSOpossodire-che-vi-fu-._-- 4, CE intercomunale Consorzio al seno in VALENTE di caduta la seguita inevitabilmente sarebbe CONTE, giunta della caduta alla che presente Faccio cadesse. CONTE giunta la che evitare possibile fu assunzione questa attraverso proprio ricordo, non che modalità con e, vice-Sindaco), (ora Mondragone di ROM4NO 'assessore deli fratello il è quale il ROMANO, geometra dei moglie la è SSO GNÁ sola. persOna una fossero come consideravo ii stretti; particolarmente era CONTE e VALENTE tra rapporti i che presente Faccio CONTE. Ugo sindaco al sostegno dare di ragione dalia motivate erano SSOGNA la assumere di VALENTE da fattemi richieste le che compresi poi io e cosa della accennarmi ad VALENTE Fu Mondragone. di Ugo CONTE sindaco dei giunta la sostenere di necessità dalla motivata fu parlato, già ho cui di SSO,GNA della 'assunzione i che invece ricordo certezza Con stipendio... lo però ricevendo sporadico, modo in non se lavorare, a presentata mai è si non fatto di ma mesi, tre o due 4 ECO la presso lavorato ha predetta La Romano. assessore 'attuale deli cognata la anche è che e SSO GNA chiama si che Mondragone di comunale consigliere un di moglie la era che donna una assunto anche ho io Giuseppe VALENTE di richiesta Su r/ìuti. dei settore nei sempre opera che sOcietà IMPREGECO, dalla VALENTE dei richiesta su sempre assunta, successivamente stata è D'AGOSTINO la giustizia; la con problemi


403

comunale dell'amministrazione vita in permanenza la mediante Mondragone in dominante Torre La clan dei attività le agevolare ad finalizzate pacificamente queste essendo 203/1991, n. legge

della 7 dall'ari prevista aggravante circostanza della Giuseppe, Valente del e Ugo Conte dei posizioni alle riferimento specifico con rubrica, della F) e E) capi ai contestazione in truffaldina e corruttiva natura di condotte alle relazione in presenza la Per o Mondragone; di comunale dell'amministrazione all'interno Conte) giunta nella assessore poco a lì di divenuto effettivamente (poi Agostino Romano fratello dei o Massimo Romano medesimo del ruolo futuro in ed Eco4 spa la presso Daniela Gnasso moglie della truffaldina natura di assunzione nella consistente dovuta, non retribuzione una di promessa della cambio in 267/2000, n. lvo. d. 78 dall'art. previsto dovere-di-imparzialità fnnvielando-j-i proprie abusandodei1

guisa tal in bensì, ma scelta libera una ad base in non Ugo Conte Sindaco dai guidata giunta della sopravvivenza la maggioranza) della ranghi nei transitare a pronto Benedetto, Pagliaro del subentro conseguente il (ed dimissioni sue le tramite garantisse Mondragone di comunale consigliere di qualità nella Massimo a finalizzata rubrica, della E) capo al descritta Romano ii ì.che corruttiva vicenda alla relazione in corruttivo), patto al costui di partecipazione l'originaria residua incertezza senza comprovanti dell'8.9.2004, 3406 n. telefonata dalla e 16.7.2004 deI 1534 n. telefonata dalla 19.6.2004, del 973 n. telefonata dalla elementi, altri gli tra attinta, è posizione cui (la Agostino Romano dei e Massimo Romano del Sergio), dall'Orsi e Michele dall'Orsi provenienti accusa di dichiarazioni dalle anche esaminati, sinora telefonici colloqui inequivocabili gli tutti da che oltre (interessato, Giuseppe Valente del 7.11.2006), data in Michele dall'Orsi rese dichiarazioni le nonché 10.9.2004 del 8151 n. telefonata la 9.9.2004, del 8006 n. telefonata la dell'8.9.2004, 3406 n. telefonata la 5.7.2004, del 167 n. telefonata la 4.7.2004, del 2707 n. telefonata la 25.5.2004, del 453 n. telefonata la altre, le tra rileva, si quale dei carico (a Ugo Conte dei carico a indiziario quadro gravissimo un di sussistenza la Per o

-

-

-: rassegna in analiticamente passati innanzi dimostrativi dati i tutti di all'esame rimandandosi concludersi riassuntivamente quindi può rubrica, della F) ed E) capi ai contestazione di oggetto reati ai relazione In

-

".

difarlo)... 'finto" aveva


404

quindi che' e Conte Sindaco dei giunta della parte faceva Romano medesimo il che fatto dal - segno analogo di elementi ulteriori di assenza completa più nella - unicamente ed soltanto derivare potendo ben esaminata, partitamente prosieguo nei sarà formazione cui la Torre La clan dei interessi degli portatore politico gruppo al costui di partecipazione della senso nel deponente univocamente appare non - 23.10.2004 del 937 n. telefonica intercettazione di oggetto conversazione la cfr. - Mery Caterino Mondragone di Comune dei dell'assessore sostituzione la per prescelto soggetto dei nominativo dei anticipo in conoscenza a essere di mostrato abbia Agostino Romano il quale la per cautelare, richiesta nella M. P. dai rimarcata circostanza, la a) che: osservato infatti va punto Sul -. indicate precedenza in forme nelle patrimoniali vantaggi indebiti degli ottenere di scopo allo che oltre - criminale consorzio taie di attività le agevolare di fine al agito abbiano esame in nefla'vicenda stessi egli che poter-affermare Torre-così-da La clan ii ed costoro tra contiguità qualsiasi una od collegamento qualsivoglia un evincere quali dai dimostrativi dati sicuri e certi acquisite sinora prova di fonti dalle emergendo non Agostino, Romano dei e Massimo Romano dei posizioni alle riferimento con 203/1991 n. legge della 7 dall'art. prevista aggravante circostanza della contestazione della atti, degli stato allo l'infondatezza, Per o Ugo); Conte dal conosciuto chiaramente altrettamento non e Giuseppe Valente dal voluto e noto certamente quest'ultimo (elemento Torre La clan dal pretesa mensile somma ingente della pagamento il per occorrente provvista della fornirsi di ovvero -) Giacomo Fragnoli dei posizione alla merito in Mario Sperlongano dallo riferito quanto affermato, appena quanto di vero al corrispondenza la accertare onde cfr., società: dalla corrisposto stipendio dello mezzo per unicamente ma clan dal più non mensile quota loro la ricevevano Eco4 spa dalla assunti affiliati piurimi cIche @tteso Speseçorrenti delle diminuzione una tramite patrimonio suo il lementare diii sodalizio thedesimo aL consentiva dall'altro e Mondragone di sociale struttura sul1a ubbianiente

-

qiito

di foso

-pp

-r

i

rafforzava lato un da ti_collegatLaLsodaljzjo_(che sngg uoi temporanea via in ovvero iimere_=_in-piant&.staje dL stessa alla consentire da così mafiose, infestatdainfi1trazjonj Eco4, spa ia i11tÏäfi e pii nei -1--___________ vvantaggiando segnatainente criminale gruppo siffatto di interessi gli tutelava che, amministrazione Ugo, Conte Sindaco dal guidata


405

1543. n. colloquio nel citato soggetto del Augusto Torre La nel identificazione della contraria l'ipotesi per propendere a induce stato allo anzi ed sicuri essere di consente non quindi e lui con liberamente incontrarsi di Massimo Romano al impossibile certamente rendeva che ciò carceraria, restrizione di stato in trovava si Torre La predetto ii 2004, dell'anno metà seconda della corso nel ossia causa, di fatti dei all'epoca che atteso frequentazione e conoscenza di rapporti avrebbe Massimo Romano il quindi cui con Augusto, Torre La -identi-frcarsi--'neic-apocian -da ch-iuov---sarebbe-- Augusto zio quale la per Pubblica Parte dalla ritenuto senso nel certezza tranquillizzante con deporre appare neppure parlare...", a andiamo ci che parlaci .e . l'affitta. se e sua è se fatto il .per poco.. un parlare puoi ci tu là, mare al giù tiene che casa quella . . chiuov. Augusto . zio .ma ". all'indagato domanda Marcello nome di l'interlocutore quale il durante 16.7.2004, deI 1543 n. telefonica intercettazjone di oggetto colloquio il Massimo, Romano dei posizione alla riferimento con pari, dei b) aderiva; cui schieramento dello ambienti negli circolata perché notizia tale appreso avere poteva egli

-

-

-

-


/Parte1_Inchiesta