Page 1

Poste Italiane s.p.a. – Spedizione in Abb. Postale – D.L. 353/2003 (conv. in L. 46/2004) art. 1, comma 1, DCB/CN - In caso di mancato recapito restituire al mittente che si impegna a soddisfare il diritto di restituzione

n.

Assemblea Economica di Coldiretti: con Marini per credere e scommettere sull’agricoltura italiana Ue.Coop: un successo la prima assemblea territoriale in Piemonte Selvatici: Coldiretti chiede e ottiene un Comitato Permanente di monitoraggio

11 - ANNO 67 – 1-31 LUGLIO 2013


bUSSI AgOSTInO

rivendita ed assistenza autorizzata gIAMPI 12054 COSSAnO bELbO (Cn) Loc S. Bovo tel. 0141.88463 - fax 0141.88576 cell. 347.0445330 www.bussiagostino.it info@bussiagostino.it

Orari d’apertura: dalle ore 15,00 alle ore 18,00 Località Capannelle Zona Artigianale • 01030 CArbOgnAnO (VT) Italia • Tel./Fax 0761 57.23.84 e-mail: giampimacchineagricole@gmail.com • www.giampimacchineagricole.com


Poste Italiane s.p.a. – Spedizione in Abb. Postale – D.L. 353/2003 (conv. in L. 46/2004) art. 1, comma 1, DCB/CN - In caso di mancato recapito restituire al mittente che si impegna a soddisfare il diritto di restituzione

N.

11 - ANNO 67 – 1-31 LUGLIO 2013

Assemblea Economica di Coldiretti: con Marini per credere e scommettere sull’agricoltura italiana Ue.Coop: un successo la prima assemblea territoriale in Piemonte Selvatici: Coldiretti chiede e ottiene un Comitato Permanente di monitoraggio

Foto da archivio Il Coltivatore Cuneese

“Il Coltivatore Cuneese” Editore: Federazione Provinciale Coldiretti Cuneo 1 copia euro 2,00 Abbonamento annuo euro 40,00

SELVATICI: SU RICHIESTA DI COLDIRETTI ISTITUITO UN COMITATO PERMAMENTE DI MONITORAGGIO ■ Una delegazione di Coldiretti Cuneo, guidata dal presidente, Marcello Gatto, ha incontrato il Prefetto di Cuneo, chiedendo un intervento diretto e denunciando i problemi che derivano dalla presenza degli ungulati, sia quelli alla sicurezza delle persone, sia i danni ambientali enormi, oltre alle gravissime conseguenze per le imprese agricole che resistono con la forza della disperazione agli attacchi alle colture e al bestiame, i cui numeri non fanno più notizia, ma rappresentano la triste cronaca del quotidiano. Coldiretti ha ottenuto dal Prefetto Patrizia Impresa l’impegno a costituire un comitato permanente di monitoraggio con tutti gli Enti preposti: è il momento di ricevere risposte concrete ed efficaci ad una urgenza che per le dimensioni che ha assunto è oggettivamente di ordine pubblico. Il Prefetto e gli organi di polizia si sono impegnati ad agire in accordo con i sindaci, per la tutela della pubblica sicurezza e dell’incolumità dei cittadini, nonché dei turisti.

Direttore Amministrativo Bruno Rivarossa

Sommario

Direttore Responsabile Michelangelo Pellegrino Coordinamento di redazione Chiara Serra Hanno collaborato: Mariangela Abbà, Rosanna Ariaudo, Marco Benzo, Roberto Bianco, Elena Bono, Matteo Bono, Silvia Bosco, Gianluca Bruno, Alberto Burzio, Laura Calcagno, Marcella Cavallo, Marcello Cavallo, Elisa Catena, Mara Chiardola, Simona Daniele, Gianni Ellena, Nicola Fontana, Tiziana Franchino, Cesare Gallesio, Roberto Giobergia, Rosangela Giordana, Rosanna Giraudo, Giulia Marinari, Laura Occelli, Franco Parola, Luisa Peano, Marcello Pellegrino, Nadia Quaglia, Franco Ramello, Fabrizio Rapallino, Elisa Rebuffo, Davide Roà, Giampiero Sabena, Federica Scaperrotta, Pierfranco Scotto Redazione ed amministrazione: Piazza Foro Boario, 18 – 12100 CN Tel: 0171.447211 • Fax: 0171.447300 E-mail: ilcoltivatore.cn@coldiretti.it Sito Internet: Il Coltivatore Cuneese è interamente pubblicato e scaricabile dal sito www.cuneo.coldiretti.it Registrazione del tribunale di Cuneo n. 3296 del 7/12/55 40.000 Copie Il Coltivatore Cuneese viene inviato a tutti i soci della Federazione Provinciale Coldiretti di Cuneo Grafica e stampa: AGAM Via Renzo Gandolfo, 8 Madonna dell’Olmo – 12100 Cuneo Tel. 0171.411470 • Fax 0171.411714 E-mail: direzione@agam.it Concessionaria esclusiva della pubblicità: TEC arti grafiche Via dei Fontanili 12 12045 Fossano (CN) Tel. 0172.695770 • Fax 0172.695898 E-mail: adv@tec-artigrafiche.it

Con Marini, per credere e scommettere sull’agricoltura italiana

4-5

Lancio di Ue.Coop in Piemonte: un successo

6-7 7

Assemblea di CreditAgri Italia A Novara la XVI Giornata Regionale dei Pensionati Coldiretti

8

XVII Festa Provinciale Pensionati e Donne Impresa Coldiretti

8

Come combattere il cinipide: l’efficacia del metodo biologico

33

Cascola fogliare anticipata su Nocciolo. Problemi e cause

34

La guida all’agricoltura biologica firmata Terramica

36

Le nuove Agritate operative sul territorio provinciale 37 La terra: sempre più risorsa da salvaguardare

38

21 Giornata del Socio CATAC Agenzia 4A

39

Il comitato Giovani Impresa incontra il CAP Nord Ovest 9

Premiata la Mela Rossa Cuneo

39

Avviso scadenza contributi previdenziali coltivatori diretti, coloni, mezzadri e IAP: prima rata al 16 luglio 2013

9

Determinazione prezzi uve – importanti novità e considerazioni

40

Corsi di laurea “telematici” con Giovani Impresa Coldiretti

Sport Day 2013

45

9

O.N.A.Frut: sempre più richiesta l’analisi sensoriale

46

a

Lolacoop: la nuova realtà economica per valorizzare le vacche a fine carriera

10

A Martiniana Po il terzo Concorso per il Mirtillo più Buono

47

Il Corsivo del Coltivatore: Riflessioni in libertà

12

Sharka – Vaiolatura delle drupacee, ossia Plum Pox Virus (PPV)

48

Condifesa Piemonte a servizio di 8.500 aziende agricole

50 51

Storie di Vita “Arrivato a casa dopo tre anni di guerra, mia mamma non mi ha riconosciuto”

13

XI Sagra della Pesca – Revello – I ed. regionale

Latte di bufala, nuovi adempimenti per i produttori

14

I tre nuovi vini di Maero a Castellar – il premio Douja d’Or al Barbera Colline Saluzzesi

51

15

Inviato il bustone INPS

52

Estensione della platea dei salvaguardati

53

Scadenze aziendali

54

L’estate è più bella con le gite dell’A.C.S.T.E.

55

Al Castello della Manta con il FAI, le aziende di Campagna Amica Coldiretti Sostegno e servizi a favore degli anziani dei comuni del Cebano

16

L’Agriturismo “Il Baco da Seta” di Manta finalista al Premio Ospitalità Italiana

17

SPECIALE Salariati Agricoli

18-32

Il mercatino del Coltivatore

58-60

1-31 LUGLIO 2013

3


Sergio Marini: Le bandiere gialle sono il simbolo di un’Organizzazione che lavora per il Paese. Ai ministri chiediamo di mantenere le promesse annunciate:

1 Via il patentino per

guidare i trattori nei campi 2 Non solo sospendere, ma eliminare l’Imu dai fabbricati e terreni agricoli 3 Non attuare l’aumento dell’Iva per evitare di penalizzare ulteriormente i consumi 4 Sugli Ogm, un decreto interministeriale per bloccare le coltivazioni biotech 5 L’industria agroalimentare fortemente in mano agli stranieri deve continuare ad operare nel nostro Paese e legarsi ai nostri prodotti con contratti di filiera 6 PAC: via i soldi a chi non è agricoltore, come ottenuto dal recente negoziato.

■ Assemblea economica di Coldiretti

Con Marini, per credere e scommettere sull’agricoltura italiana

I

n 15mila giunti da tutta Italia, i dirigenti e i soci di Coldiretti si sono dati appuntamento a Roma al Palalottomatica. Dalla provincia di Cuneo, quasi 500 partecipanti. Con attenzione e partecipazione, hanno ascoltato la relazione del presidente Sergio Marini, particolarmente efficace e concreta, spesso interrotta da applausi scroscianti. Ha detto Marini: “Non abbiamo chiesto un euro a nessuno, nonostante la crisi coinvolga anche le imprese agricole. Vogliamo che tutti manifestino il coraggio di andare controcorrente, di fare i cambiamenti veri, di avere una visione a medio e lungo respiro, di crederci e di scommettere, così come ha fatto Coldiretti sugli agricoltori e sull’agroalimentare italiano”. Un chiaro appello lanciato alla politica dove erano presenti quattro ministri. Flavio Zanonato, dello Sviluppo Economico, Beatrice Lorenzin della Salute, Andrea Orlando dell’Ambiente e Nunzia De Girolamo delle Politiche Agricole. Ripetutamente applauditi dai 15 mila presenti, soprattutto nei passaggi in cui hanno

mostrato di essere in perfetta sintonia con la progettualità della Coldiretti. Un pronunciamento chiaro del Governo contro gli Ogm e l’annuncio di un decreto interministeriale per bloccare le coltivazioni biotech, come avvenuto in Francia. Il ministro Zanonato ha evidenziato la crescita a doppia cifra dell’export agroalimentare anhe nei mercati più lontani, spiegando che bisogna puntare sui compratori emergenti che sono più dinamici. Ha anche assicurato misure di lotta alla contraffazione alimentare che genera il calo dei consumi. Il ministro della Salute ha

anche evidenziato come dai controlli dei Nas risulti che la produzione agroalimentare nazionale sia risultata praticamente esente da tracce di antiparassitari e anticrittogamici, mentre da fuori Italia la qualità e la salubrità soprattutto sono scadenti. Il ministro per l’Ambiente ha annunciato un provvedimento specifico per la tutela del suolo, che rallenti l’espansione urbanistica selvaggia e si è pure impegnato per l’alleggerimento delle incombenze burocratiche relative al taglio dei boschi. Il ministro dell’Agricoltura, nel suo appassionato intervento, ha ricordato le recenti

IMPRESA COSTRUZIONI • ASFALTI • PAVIMENTAZIONI • SCAVI E DEMOLIZIONI • LAVORI PUBBLICI E PRIVATI (ASFALTATURA TRINCEE SILOS) Via Busca, 26/A - DRONERO (Cn) Tel. 0171.917054 / 335.5447240

www.tec-artigrafiche.it

FONDO

4


FONDO

5

conclusioni del negoziato sulla PAC, dove i fondi vadano agli agricoltori e non agli aereoporti o ai campi da golf. Parlando della burocrazia, Nunzia De Girolamo ha annunciato un emendamento al decreto “Fare” sulla questione del patentino per le macchine agricole, definendo assurdo che un imprenditore che vive sul trattore debba dotarsi di un patentino per guidarlo nei campi. Sull’Imu, il ministro ha difeso la sospensione ottenuta per i fabbricati rurali ed i ter-

reni e ha aggiunto di avere la ferma intenzione perché questa sospensione diventi una eliminazione di questa tassa manifestando la disponibilità a rivedere complessivamente il sistema di tassazione in agricoltura. L’impressione raccolta anche dai numerosi partecipanti è quella di un Governo fortemente pronto ad accogliere le richieste di Coldiretti, grazie ad un intenso lavoro di confronto e ad un serrato tallonamento che il presidente Marini insie-

me al segretario Generale Organizzativo Enzo Gesmundo hanno messo in piedi con uno staff di esperti che tengono contatti stretti con gli ambienti ministeriali e con le Commisioni. È infatti, da qui, che partono provvedimenti, a volte assurdi e complessi che poi condizionano fortemente l’operato degli imprenditori agricoli. Ma soprattutto va evidenziato il cambio di marcia di Coldiretti. Con Sergio Marini, l’Organizzazione sta vivendo una stagione nuova, basata sulla concretezza, sul coraggio della denuncia e su una progettualità economica e sociale veramente fuori dagli schemi. Un’Organizzazione che parla il linguaggio della gente e che ha saputo trasferire questa concretezza ai livelli alti. Nonostante la stagione in cui i lavori imperversano, sono anche in ritardo per via del cattivo tempo, la trasferta romana dei 500 cuneesi non è stata una perdita di tempo, bensì un grande investimento per tutta l’agricoltura. n

Nella pagina precedente: Sergio Marini, Nunzia De Girolamo e Roberto Moncalvo sul palco del Palalottomatica. Sopra a sinistra lo sventolio delle bandiere Coldiretti. A destra: il Ministro delle Politiche Agricole Nunzia De Girolamo con i giovani di Coldiretti Cuneo e, alla sua sinistra, il delegato provinciale di Giovani Impresa, Luca Beltrando. Sotto: il Palalottomatica gremito.

Impianti di Ristorazione

Vendita di attrezzature professionali per la ristorazione, la gelateria e la pasticceria Arredamento per bar, tavoli e sedie - Assistenza tecnica qualificata con reperibilità nei giorni festivi Forniture alberghiere (porcellane, pentolame e cristallerie) - Noleggio cucine e stoviglie per fiere ed eventi

Via XI Settembre, 13 - Borgo S. Dalmazzo (Cn) - tel. 0171.269911 / 265229 - fax 0171.262124 www.astecimpianti.it - info@astecimpianti.it


ATTUALITÀ

6 ■ il 20 giugno a Torino SI È SVOLTA LA prima assemblea territoriale

lancio di UE.coop in piemonte: un successo

G

iovedì 20 giugno si è tenuta a Torino la prima Assemblea territoriale del Piemonte dell’Unione Europea delle Cooperative – Ue.Coop, la nuova centrale cooperativa promossa da Coldiretti a cui aderiscono già oltre 80 Cooperative della Provincia di Cuneo e circa 260 in tutto il Piemonte, in rappresentanza di oltre 15.000 soci e di un fatturato complessivo di oltre 650 milioni di euro. Ue.Coop è stata riconosciuta e autorizzata con decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 24 aprile 2013 quale Associazione nazionale di rappresentanza, assistenza e tutela del movimento cooperativo, ai sensi dell’articolo 3 del decreto legislativo 2 agosto 2002, n.220. All’Unione aderiscono più di 4.000 cooperative a livello nazionale che operano in tutte le Regioni e nei 14 settori dell’albo

competente, dal lavoro al sociale, dall’edilizia all’agricoltura. All’importante evento di Torino, realizzato nella prestigiosa cornice del Centro Congressi Lingotto, erano presenti oltre 500 persone, tra dirigenti e soci cooperatori operanti nei vari settori produttivi. Per presentare al territorio piemontese Ue.Coop sono intervenuti il Presidente Nazionale di Coldiretti e di Ue.Coop Sergio Marini, il Coordinatore Organizzativo nazionale di Ue.Coop Vincenzo Sette, il Segretario Nazionale Organizzativo di Coldiretti Vincenzo Gesmundo ed i principali responsabili settoriali nazionali della Centrale cooperativa. Nel suo intervento il Presidente Marini ha illustrato i punti strategici del lavoro di Ue.Coop: facilitare l’accesso al credito, creare reti operative tra le cooperative aderenti, promuovere innovazione ed internazionalizzazione, sostenere la crescita del sistema co-

operativistico dando centralità al socio ed al territorio. Il Presidente ha descritto inoltre i primi passi operativi: è già stato istituito uno sportello unico per le cooperative di tutti i settori, che potranno ottenere servizi di analisi aziendale, societaria e finanziaria, consulenza e orientamento al mercato, supporto legale, assistenza nella ricerca di finanziamenti e nella partecipazione a bandi comunitari, nazionali e locali, supporto nella stipula di accordi economici, patti e contratti sindacali e collettivi. Verrà creata una task force di consulenti specializzati per aiutare le cooperative in crisi e si lavorerà per un contratto unico collettivo a livello nazionale per il settore della Cooperazione. Tanti gli interventi dei rappresentanti delle Cooperative, che hanno sottolineato le motivazioni per cui hanno aderito a Ue.Coop e quello che si aspettano dalla nuova centrale: non solo risposte concrete in termini

www.tec-artigrafiche.it

NUOVA SEDE CHERASCO (CUNEO) • C.so Luigi Einaudi, 40 Tel. 0172 488599 • Fax 0172 487905

VASTO ASSORTIMENTO DI ATTREZZATURA PER NOCCIOLE E CASTAGNE Pulitore per nocciole doppia ventola

Macchina attacco a 3 punti per raccolta nocciole e castagne

Sgusciatura manuale

Pulitore per nocciole 4 tubi di aspirazione. Capacità oraria 3.500 kg Essicatoio per nocciole e castagne

Pulitore industriale capacità 30 QL/H

Cassone ribaltabile per raccolta nocciole con sistema a muletto adattabile a qualsiasi trattore

info@chianchia.it • www.chianchia.it


Assemblea di CreditAgri Italia

Conclude Roberto Moncalvo, presidente di Coldiretti Piemonte e socio fondatore di Ue.Coop: “Con Ue.Coop oggi nasce una rappresentanza nuova e forte per il mondo cooperativo, una rappresentanza fondata sui principi etici e sulla crescita sostenibile. Se cooperare vuol dire mettere insieme intelligenze, energie e coraggio, questa nuova realtà saprà sostenere al meglio tutte le esperienze che il mondo cooperativo sa mettere in campo, basate non sul capitale finanziario, non sul Prodotto Interno Lordo, ma sul capitale umano e sulla valorizzazione dei n territori”.

ASSISTENZA TRATTORI E MACCHINE AGRICOLE VENDITA NUOVO E USATO Via Cuneo, 16/D - CERVASCA (Cn) tel. 0171.85401 -cell. 335.6055676 335.7184103 / 335.7184104 e-mail: offbramardi@tin.it

N

Progettazione e realizzazione Impianti Fotovoltaici

www.tec-artigrafiche.it

di servizi, ma anche opportunità e collaborazione in iniziative volte a dare un volto nuovo e partecipato alla rappresentanza, in grado di esaltare ciò che i territori sono in grado di esprimere in termini economici e di relazioni sociali, di sussidiarietà e solidarietà. All’incontro sono intervenuti infine l’assessore regionale all’Agricoltura Claudio Sacchetto e la Direttrice dell’Assessorato regionale alle Politiche Sociali e della Famiglia, Raffaella Vitale. Entrambi hanno manifestato l’apprezzamento ed il grande interesse delle istituzioni per il modello di sviluppo promosso dalla nuova centrale cooperativa.

n L’Assemblea separata di CreditAgri Italia s.c.p.a. per i soci delle regioni Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta si è svolta il 14 giugno presso la sede di Coldiretti Piemonte a Torino. I soci hanno nominato i delegati all’Assemblea Generale, che si è tenuta a fine giugno a Roma: ad essi è stato demandato il compito di approvare il bilancio dell’esercizio 2012, il primo redatto secondo i principi IAS/IFRS a seguito dell’acquisizione dello stato di “soggetto intermediario finanziario vigilato”, e gli adeguamenti statutari richiesti dalla normativa vigente per permettere alle PMI Cooperative, ai Consorzi tra Cooperative e ad altre forme giuridiche aggregative tra Imprese Cooperative, operanti in qualunque settore della produzione di beni e servizi, di aderire a CreditAgri Italia s.c.p.a..

Via IV Novembre 2 12050 Magliano Alfieri (Cn) tel. 0173.66580 • fax 0173.66580

Servizio a domicilio per nozze, meeting di lavoro, pranzi e cene per associazioni ed eventi privati

e-mail: pranzarsullaia@libero.it

Preventivi , sopraluoghi e studi di fattibilità gratuiti. Informarvi è il nostro lavoro.

Ci distingue Professionalità Competenza ed Esperienza. Specializzati nella gestione e SPECIALISTI DEL RISPARMIO Giraudo Luca controllo degli impianti . 3356629864 ENERGETICO Formica Livio Faremo rendere i vostri Investimenti 3357804490 La bolletta elettrica rimborsata, NEWTEC S.n.c. 12018 Roccavione CN sostituire l’eternit e guadagnare. Email: newtecimpianti@libero.it Oggi si può.Vi spieghiamo come. www.newtecenergy.com Tel. 0171264126

VARIE

7


VARIE

8

A Novara la XVI Giornata Regionale dei Pensionati Coldiretti n Lo scorso 6 giugno, a Novara, si è tenuta la XVI Giornata Regionale dei Pensionati Coldiretti. La funzione liturgica presso la cattedrale Santa Maria Assunta è stata officiata da Mons. Franco Giulio Brambilla, vescovo di Novara e concelebrata da Don Sabino Frigato, Consigliere Ecclesiastico Regionale di Coldiretti: “La Giornata dedicata ai Pensionati è da sempre momento di riflessione e valutazione della progettualità di Coldiretti con tutti i soci”, ha commentato il presidente regionale dei pensionati Bruno Porta. Insieme alla dirigenza regionale e provinciale, è intervenuto il Segretario nazionale Pensionati Coldiretti, Danilo Elia.

XVII Festa Provinciale Pensionati e Donne Impresa Coldiretti n Grande partecipazione alla XVII Festa provinciale Pensionati e Donne Impresa Coldiretti, il 20 giugno a Roccaforte Mondovì, Borgata Norea. Presenti il presidente nazionale di Federpensionati Coldiretti Antonio Mansueto e il segretario nazionale Danilo Elia, insieme al presidente provinciale Pensionati Lorenzo Bergese e alla responsabile di Donne Impresa Coldiretti Delia Revelli. La Santa Messa è stata celebrata presso la chiesa di San Bartolomeo da Monsignor Dionigi Dho. È seguito il pranzo sociale con i prodotti del territorio presso il ristorante Commercio. “Una giornata importante per analizzare il ruolo anche sociale riconosciuto alla nostra organizzazione – ha concluso Bergese – uno stimolo per aiutare le nuove generazioni, contribuendo con la nostra esperienza a guardare avanti con fiducia”.

PRE FAB ZZI DI BRI CA dal c dal 2

esa

all’a omplem e com rredame nto plet nto o

2 gi

ugn

o fin ento o a sco rte

urim

s.s. 28 San Michele Mondov - tel. 0174 224007 commerciale@artecdesignitalia.com

www.artecdesignitalia.com


VARIE

9

Il comitato Giovani Corsi di laurea Impresa incontra “telematici” con Giovani Impresa Coldiretti il CAP Nord Ovest

I

care nuovi sbocchi di mercato e di conseguenza generare ulteriore reddito alle nostre Aziende”. Conclude Valentino Sacchetto, vice delegato: “È bello conoscere persone come Tonino Gai che grazie al percorso fatto in Coldiretti, come sta facendo qualcuno di noi, e alla sua innata passione per l’agricoltura adesso è Presidente del Cap ed entra nel vivo delle decisioni da prendere, al fine di migliorare sempre più l’efficienza dei servizi del Consorzio agrario a sostegno delle n aziende agricole”.

Avviso scadenza contributi previdenziali coltivatori diretti, coloni, mezzadri e IAP: prima rata al 16 luglio 2013 n Si informano i soci che anche quest’anno l’INPS non invierà i modelli F24 precompilati per il pagamento dei contributi previdenziali. Nel corso di questi giorni, l’INPS ha inviato, come lo scorso anno, ai Titolari di Aziende Agricole una comunicazione che riporta i contributi dovuti per l’anno 2013. Al fine di agevolare i soci nelle operazioni di compilazione, gli uffici Coldiretti stanno provvedendo alla elaborazione dei modelli F24 necessari per relativi pagamenti, compilati in tutte le loro parti. Presso gli Ufficio di Zona e gli Uffici di Recapito si potranno ottenere l’assistenza e le informazioni in merito. I termini di scadenza per il pagamento dei contributi sono fissati al 16 luglio, 16 settembre, 16 novembre 2013 e 16 gennaio 2014.

www.tec-artigrafiche.it

l Comitato provinciale Giovani Impresa Coldiretti Cuneo si è riunito martedì 11 giugno per approfondire, oltre a molteplici punti all’ordine del giorno, la potenzialità e la funzionalità del Consorzio Agrario. Il Comitato ha invitato a tal proposito Tonino Gai (foto a lato), presidente Cap Nord Ovest e Cap Sinergie. “Il Consorzio Agrario deve diventare l’unico partner sul territorio a disposizione delle Aziende agricole – ha evidenziato Tonino Gai – e l’intento di Cap Sinergie, nato dall’associazione tra il Cap Nord Ovest, il Cap di Torino e quello di Vercelli, è quello di razionalizzare l’impiego delle varie professionalità e soprattutto mettere in rete i servizi erogati dal Consorzio Agrario, oltre che quello di diventare un’unica centrale acquisti in modo da avere molto più potere contrattuale”. “I membri del comitato sono stati entusiasti dell’incontro”, afferma il delegato Luca Beltrando “il confronto è stato molto utile ed interessante, oltre ad entrare nei particolari di alcune tipologie di servizi, abbiamo constatato l’importanza della sinergia tra Consorzio Agrario e aziende agricole anche per concretizzare il progetto economico di Coldiretti per una filiera agricola tutta Italiana volto a ricer-

n È stata siglata una convenzione tra Coldiretti e l’Università telematica delle Camere di Commercio Italiane (Universitas Mercatorum) con sede a Roma, per promuovere la preparazione di livello universitario sulla gestione di impresa, in particolare dei giovani imprenditori. Il corso di laurea triennale dell’Universitas Mercatorum prevede 3 differenti percorsi di studio: Gestione delle imprese; Amministrazione delle imprese pubbliche e private e controllo delle performance; EX.TER.O: export dei territori e delle organizzazioni. Per i già laureati vi è poi la possibilità di master come quello di I° livello avviato quest’anno in “Imprese Nuove e Sviluppo Economico”. La convenzione dà diritto a una riduzione del 35% delle tasse universitarie. In aggiunta alla detrazione, vi sarà la possibilità per gli iscritti di partecipare alle agevolazioni dell’Universitas Mercatorum, ad esempio borse di studio che consentono di ridurre il costo di iscrizione. Per informazioni, rivolgersi alla Segreteria Provinciale Giovani Impresa (tel. 0171/447.346) o visionare il sito dell’Università (http://www.unimercatorum.it/).

IPA da oltre 40 anni è specializzata nelle chiusure per l’edilizia. Con i nostri serramenti ad alte prestazioni energetiche, avrete un RISPARMIO FINO AL 35% sui costi fissi! Inoltre tutti i nostri prodotti rientrano nell’ambito della detrazione fiscale del 55%, ... ma AFFRETTATEVI! La detrazione fiscale del 55% per i serramenti

termina quest’anno!

Piobesi d’AlbA (Cn) - loc. Catena Rossa, 2/C - tel. 0173 286808 - fax 0173 286803 - www.ipaporte.it - info@ipaporte.it


ATTUALITÀ

10

Lolacoop: la nuova realtà economica per valorizzare le vacche a fine carriera

P Paolo Odetti

roseguono i carichi settimanali di vacche da latte a fine carriera provenienti da allevamenti presenti sul territorio delle province di Cuneo e di Torino destinati al macello Inalca di Ospedaletto Lodigiano. La Cooperativa Agricola Lolacoop applica la griglia SEUROP nella classificazione delle carcasse dei bovini adulti, obbligatoria per tutti i macelli che effettuano macellazioni per una media annua superiore a 75 capi alla

✔ Agli allevatori sarà pagato il prezzo del macello, sottratta la spesa del trasporto; ✔ Il prezzo delle vacche è calcolato a peso morto; ✔ Il pagamento è effettuato in base al Listino Vacche Inalca aggiornato alla settimana di consegna.

settimana e rende trasparente la determinazione del prezzo del capo conferito. Applicando il listino vacche Inalca della settimana di riferimento della consegna si determina in modo chiaro il prezzo al kg peso morto. “I capi conferiti hanno riscontrato guadagni significativamente superiori rispetto al mercato. La gestione dei pagamenti è chiara e trasparente – afferma Paolo Odetti, allevatore di vacche da latte e presidente di Lolacoop –. Infatti insieme al bonifico che è fatto 12-15 giorni dopo il conferimento del capo viene consegnata una scheda riepilogativa con tutti i dati relativi alla macellazione. Inoltre il carico è effettuato in modo professionale e affidabile”. Per garantire un servizio completo all’azienda è stato stretto

un accordo con un macello locale per la gestione delle emergenze e delle urgenze. In questo modo, l’azienda ha la copertura per la gestione di questa tipologia di vacche. Infatti il macello è dotato di propri mezzi in grado di raccogliere i capi che per diversi motivi non possono essere trasportati per lunghi tragitti e nel caso può effettuare la macellazione direttamente in azienda. La realtà di Lolacoop è in grado di garantire la massima redditualità alle aziende agricole. Per qualsiasi informazione in merito e per l’operatività sul territorio contattare Marcello Pellegrino al 3666392624 – 0171.447349 e Beniamino Alberti 3351047271. Segreteria: Tel. 0171.447295 – Fax. 0171.447366 e-mail lolacoopn sca@gmail.com

STRUTTURE PREFABBRICATE agricole, artigianali e industriali dal 1976

Contattaci per valutare la soluzione ottimale per le tue esigenze!

S.r.l.


BASTIAN CONTRARI

12 IL CORSIVO DEL C OLTIVATORE Riflessioni in libertà

Tempo di vacanze estive è: - vedere che tutti mollano un po’ il tiro e tu devi lavorare più che negli altri periodi dell’anno - sentire la moglie che si lamenta perché in campagna si deve sempre essere presenti e non c’è mai tregua - constatare che tutti gemono perché sono senza soldi, ma

una settimana al mare o ai monti se la concedono sempre - sentire che le temperature sono troppo alte o troppo basse e che da 20 o 30 anni non faceva così caldo o così fresco - dire che non ci piace fare il bagno o stare a prendere il sole, mentre in realtà ci vergogniamo del salvagente di lardo che

ci appesantisce in vita o della ciccia accumulata ovunque - piangere per gli anziani lasciati a casa da soli, ignorando che, invece, sono contentissimi di non aver nessuno tra i piedi per qualche giorno - chiedersi come si possano abbandonare tanti cani, mentre il nostro non si allontana dieci metri da casa, manco se lo prendiamo a schioppettate - sognare il paradiso terrestre, il relax e lo svago e ritrovarsi, sudati fradici ed anche un po’ annoiati, a Pinco Pallo sur mer o in un remoto villaggio della val Supata - gestire i figli che non vanno a scuola e rompono le scatole dall’alba al tramonto - raccontare che il viaggetto di tre giorni con moglie, ragazzini e suocera al seguito, è stato

indimenticabile e meditare di non imbarcarci mai più in una impresa del genere - prendere atto del trionfo della sciatteria, tra infradito, bermuda sventolanti, scollature che tolgono il fiato (per l’orrore!!) e spacchi con vista sulla cellulite delle cosce - abbronzarsi a tutti i costi, perché chi resta pallido è fuori dal mondo, infelice e, sicuramente, sfigato - aspettare che l’estate finisca per tornare all’autunno, rientrare tra le righe, essere di nuovo normali e dare il via all’attesa della pausa per l’anno prossimo, quando tutto, sicuramente, sarà diverso e faremo, finalmente, ciò che non ci è mai riuscito. Buone vacanze a tutti!!! Bastian Contrari

Corso Canale, 8 • Guarene • tel. 0173 361306 Via Circ. Giolitti, 41/43 • Torre San Giorgio • tel. 0172 96222 www.autoferrero.it


STOR IE

DI

RITRATTI

13 VITA

a cura di Barba Bertu info@barbabertu.com

G

iuseppe Botto è nato l’11 aprile 1923 a Rocca de Baldi. I suoi genitori lavoravano la terra in una cascina, che avevano affittato e avevano una trentina di bestie.

QUANTO SUDORE Quanti figli eravate? “Eravamo in tre, siamo restati io e mio fratello Stefano (classe 1929). Da bambino ho giocato poco con le biglie o a nascondino, perché a 8 anni andavo già a guardare le mucche”. Che ricordi ha degli anni della scuola? “Ho frequentato a Fossano fino alla quinta Elementare, il maestro Manassero aveva la barba come lei e ci trattava bene”. Cosa mangiavate in quegli anni? “La zuppa di latte e la frutta, la carne una sola volta alla settimana. A Pasqua e a Natale si mangiava bene e tanto, mia mamma faceva ottime torte!”. La povertà l’ha conosciuta? “Oh sì, quando ero piccolo, negli anni prima della guerra”. Come era la vita di una volta? “Era molto diversa da oggi! Non c’erano i soldi e non c’erano i trattori, per cui si lavorava tutto a mano. Quante sudate nei campi…”. LIBERO NEI CAMPI A lei piace lavorare la terra? “Mi piaceva molto, ma ora non faccio quasi più nulla. Un mio amico mi voleva far entrare a lavorare in una tessitura di Fossano, ma io non ho voluto! A me è sempre piaciuta la terra, lavorarla mi ha fatto sentire un uomo libero. Le fatiche più grandi: pulire con il badile le ‘bialere’ e piantare la ‘melia’…”. A Montanera come si trova? “Io vivo qui dal 1959 e mi trovo molto bene. Siamo in campagna, non c’è traffico né inquinamento, la natura è bella e abbiamo tanti amici”.

“arrivato a casa dopo tre anni di guerra, mia mamma non mi ha riconosciuto”

Giuseppe Botto, felice di vivere a Montanera

Cosa coltivava? “Grano, mais e il fieno. Avevo una quarantina di bestie, oggi mio figlio Piero che continua ne ha 200, nella stalla”. Quanti figli ha? “Tre: sono Bettina, del 1955; Piero del 1958 e Marinella del 1960”. Oggi come passa le sue giornate? “Mi alzo alle 7.30, faccio colazione e poi leggo: mi piace molto leggere i libri, perché impari tante cose! Oggi non lavoro quasi più, mi riposo e se mi vedono nell’orto mi fanno correre”. Sua moglie dove l’ha conosciuta? “Ottavia Ballario è di Fossano ed era una mia vicina di casa. Nel 1954 ho iniziato a guardarla con occhi diversi, siamo stati fidanzati sette mesi e ci siamo sposati il 28 ottobre 1954: tre giorni dopo i miei suoceri si sono trasferiti a Torino. Era un giovedì e abbiamo fatto due giorni di festa”. Ha fatto fatica a conquistare il cuore di suo moglie? Giuseppe ride divertito: “Ho fatto più fatica con suo padre!”. E il viaggio di nozze? “Siamo andati a Sanremo a

vedere il mare, per due giorni. È stato bello. Allora Ottavia dormiva tranquilla, oggi che siamo vecchi non è più così”. Siete sposati da una vita: andate d’accordo? “Per far durare i matrimoni, bisogna volersi bene ed avere pazienza”. LE MASCHE Le ricordate le veglie? “Non c’era la televisione e ci trovavamo nelle stalle. Si raccontavano tante storie che facevano paura. Mia madre raccontava la storia di tre masche che volevano strangolare una persona, che però aveva il collo benedetto e perciò non ce l’hanno fatta. Ma io alle masche non ci ho mai creduto, erano storie inventate per non far uscire i ragazzi da casa”. C’era qualche personaggio particolare che arriva in campagna? “C’erano due signore povere di Fossano, che arrivavano ai Santi e noi gli davamo sempre qualcosa da mangiare”. E casa sua non è un po’ particolare? Giuseppe ride: “Ah, tanti qui in paese dicevano che a casa nostra

si vedevano delle luci strane di notte, ma io non le ho mai notate!”. Soddisfatto della sua famiglia? “Certamente! Ottavia cucina bene. Ci vogliamo bene e siamo contenti della nostra famiglia, anche dei nostri quattro nipoti”. Lei prega? “Non vado più tanto in chiesa, ho mal di schiena. Di sera recito il Rosario, non insieme a mia moglie: ognuno prega per conto suo. Credo che Dio esista, e qualcosa ci sarà anche dopo la morte, ma nessuno è ancora tornato indietro a spiegarci cosa ci aspetta”. Lei pensa alla morte? “Non ci penso mai, ma non ho paura di morire. Forse è il momento più difficile della vita. Da morto spero di poter riabbracciare i miei cari”. IL PONTE DI CORINTO Lei è stato in guerra in Grecia e due volte prigioniero dei tedeschi… “Sono partito nel 1942 e sono tornato a casa nel 1945. Sono stato prigioniero dei tedeschi in Grecia, ci hanno fatto costruire il ponte di Corinto e poi una seconda volta in Germania. Ho patito la fame e ho visto morire tanti miei sfortunati compagni”. Eravate ben equipaggiati? “No, assolutamente! Ma io non ho mai perso la speranza di tornare a casa”. E il giorno in cui è tornato a casa lo ricorda? “Era il 3 luglio 1945. Vicino a casa nostra, a Fossano, c’era un pozzo sulla strada per Cuneo, dove tanti soldati si fermavano a bere. Arrivo e c’era mia mamma: ma lei non mi ha riconosciuto! È stato un mio amico a dire a mia madre: ‘Elisabetta, ma non riconosci tuo figlio Giuseppe?’. Siamo scoppiati a piangere come dei bambini e abbiamo fatto una n grande festa”.


ATTUALITÀ

14 ■ In applicazione del “decreto salva mozzarella”

Latte di bufala, nuovi adempimenti per i produttori

A

i sensi del Decreto ministeriale del 14 gennaio 2013 n. 473/13, il cosiddetto “Decreto salva mozzarella”, pubblicato sulla Gazzet-

ta Ufficiale n.84 del 10 aprile 2013, sono stati introdotti nuovi adempimenti in tema di tracciabilità del latte di bufala per gli allevatori bufalini. Obiettivo del Decreto ministeriale è quello di dare maggiore trasparenza al comparto a livello nazionale, attraverso la rilevazione e comunicazione al Mipaaf delle produzioni degli allevamenti, creando così i presupposti per un pieno rilancio del settore. Il decreto ministeriale attua quanto previsto dall’articolo 7 della Legge n. 4/2011, meglio nota come la legge nazionale sull’etichettatura dei prodotti agroalimentari, approvato oltre 2 anni fa dal Parlamento italia-

no. Nei mesi scorsi gli allevatori, che risultano secondo la BDN dell’anagrafe zootecnica avere in stalla bufale, hanno ricevuto una comunicazione dal Ministero delle Politiche Agricole, che indica gli adempimenti da svolgere (chi non l’avesse ricevuta può richiederla al Mipaaf). Tali obblighi vedono coinvolti tutti gli allevatori che abbiano bufale; infatti se non mungono o se non hanno più bufale gli allevatori devono comunque darne comunicazione al Ministero. Vediamo nel dettaglio quali sono gli impegni per gli allevatori. Sostanzialmente, devono trasmettere al Ministero delle Politiche Agricole i dati delle loro produzioni, secondo le


seguenti modalità e scadenze: • entro i primi 10 giorni del mese l’azienda deve trasmettere al Ministero la produzione di latte del primo giorno del mese di ciascun capo; il numero totale delle bufale in lattazione e la quantità di latte di massa prodotto per tutto il mese precedente; • entro il primo giorno di ogni settimana l’azienda deve trasmettere al Ministero la quantità di latte di massa prodotto per tutta la settimana precedente. Sebbene le rilevazioni e le comunicazioni da svolgere abbiano decorrenza dal 1 gennaio 2013, ma il decreto sia stato pubblicato soltanto il 10 aprile, gli adempimenti completi scatteranno soltanto dal mese di maggio, mentre per i mesi di gennaio, febbraio, marzo e aprile sarà sufficiente inviare la quantità di latte di massa prodotto mensilmente e il numero di bufale in lattazione per ciascun mese. In questa prima fase gli allevatori potranno trasmettere i dati al Ministero sia in cartaceo che

in via telematica. Al momento il Ministero non ha introdotto sanzioni in caso di mancato ottemperamento ma si tratta di un adempimento importante per

cercare di portare maggiore trasparenza al settore. Gli uffici Coldiretti sono a disposizione per eventuali chiarin menti o precisazioni.

Al Castello della Manta con il FAI, le aziende di Campagna Amica Coldiretti n Imperdibile appuntamento dell’estate con “Il Bello, il Buono e il Naturale”, l’evento organizzato dal FAI, Fondo Ambiente Italiano, insieme al Castello della Manta e alle aziende di Campagna Amica Coldiretti. In un mix coinvolgente, cultura, tradizione ed eccellenze agroalimentari sono i veri protagonisti di un viaggio nella storia: così i visitatori saranno accompagnati dalle guide del FAI al Castello della Manta e potranno degustare, gratuitamente, le specialità del territorio. Domenica 28 luglio il Mercato con le aziende aderenti al Circuito di Campagna Amica arricchirà la giornata con i prodotti tipici e in particolare con la frutta. Vi saranno le degustazioni di piccoli frutti: lamponi, fragole e mirtilli. I visitatori, accompagnati dalle guide del FAI, potranno visitare gli splendidi interni della dimora, famosa per i suoi ampi saloni cinquecenteschi e per gli straordinari affreschi del Salone Baronale, gioiello dell’inizio del Quattrocento con importanti testimonianze figurative del gotico internazionale. Per info: Segreteria Fattoria Amica 0171.447248-336.

VARIE

15


ATTUALITÀ

16

Sostegno e servizi a favore degli anziani dei comuni del Cebano Aziende agricole e mondo del volontariato a sostegno della terza età

R

ivolgendosi ad una serie di sportelli e riferimenti telefonici, presentati nel box collegato all’articolo, gli anziani dei comuni dell’area che fa riferimento al distretto dell’ASL CN1, gestiti dai servizi sociali della comunità montana del Alto Tanaro, Cebano e Monregalese, potranno richiedere a domicilio servizi per agevolare la vita quotidiana presso la propria abitazione. In questo mese oltre 3000 anziani hanno ricevuto a casa l’invito promosso da tutte le amministrazioni comunali, dalla Comunità Montana, dall’ASL CN1, dalla Coldiretti Cuneo e dalle associazioni di volontariato e residenze assistenziali attive su questo territorio, a

PROTEZIONI SOLARI PIOGGIA-NEVE

di Alessandro Giordano

www.tec-artigrafiche.it

Fornitori qualificati di tende da sole o per proteggersi dalla pioggia, di tutte le tipologie presenti sul mercato, dalla conosciuta ma sempre pratica ed economica tenda a bracci estensibili (tenda balcone) alle più innovative (con caratteristiche mirate a proteggere da sole, pioggia e vento). Pergole con tenda ad impacchettamento con strutture in alluminio o legno lamellare trattato in autoclave per resistere agli agenti atmosferici.

Per saperne di più visitate il nostro sito www.agprotezionisolari.com Per contattarci GRATUITAMENTE e.mail: alessandro@agprotezionisolari.com CUNEO Tel. e fax 0171 070484 - cell. 335-5605986

beneficiare delle attività innovative promosse dal progetto “ Reti per la domiciliarita nel cebano”. I servizi ai quali gli anziani possono accedere, partecipando al pagamento di una parte del rimborso per la prestazione

ricevuta,la restante parte viene versata dal progetto che è finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, sono i seguenti: • Consegna a domicilio di pasti, farmaci, spesa • Accompagnamento dal me-


dico di base o per spese e altri acquisti di generi di prima necessità • Visite di compagnia a domicilio • Accoglienza residenziale in azienda agricola • Affiancamento domestico a supporto della vita quotidiana (spese, pasti, cura della casa, etc.) • Pasto, bagno assistito e servizio di lavanderia presso le

Per informazioni contattare, preferibilmente il mattino, i numeri: 0174.701103 (Coldiretti Ceva) 0171.443337 (Coldiretti Cuneo), 0174.722941(Tempo Amico), 0174.723830 (Punto di ascoltosocio sanitario). residenze assistenziali. Questo progetto nasce dalla volontà di offrire agli anziani

autosufficienti in situazione di fragilità, un reale supporto alla loro permanenza a casa. n

L’Agriturismo “Il Baco da Seta” di Manta finalista al Premio Ospitalità Italiana n La vacanza in agriturismo è sempre più premiata dalle scelte dei turisti, che prediligono l’atmosfera familiare e amano coniugare nella loro vacanza ideale i prodotti agroalimentari di qualità e le diverse iniziative che le strutture propongono, ideali per chi viaggia in famiglia, studiate anche per i più piccoli. Per questo, assume ancora più rilevanza il Premio “Ospitalità italiana”, organizzato dall’Istituto nazionale ricerche sul turismo e da Unioncamere che, in base al livello di gradimento della clientela, conferisce il marchio di qualità a tre strutture ricettive a livello nazionale, appartenenti alle categorie alberghi, ristorazione ed agriturismi. L’agriturismo “Il Baco da Seta”, di Manta di proprietà di Enrico Meina, si è classificato secondo a livello nazionale, rivelandosi tra i più graditi per la qualità dei servizi offerti rispetto agli 802 agriturismi in gara.

VARIE

17


SALARIATI ATTUALITÀ AGRICOLI

18

Assunzioni in agricoltura: necessario semplificare e N sburocratizzare ■ XXX

o De Abc

Lauro Pelazza

?????

opo mesi di stanchezza e incertezza, con la nascita del Governo Letta è tornata la speranza in una politica “del fare”, più concreta e deterXXXX minata. Quindi, con grande attenzione vengono visti i decreti che il Governo ha emanato in questi giorni, che manifestano un tentativo di cambiare rotta pur nella rigidità dei “paletti” di bilancio su cui la Comunità Europea non sembra voler derogare. In questo contesto, possiamo notare come il “Decreto del fare” contenga importanti spunti per la semplificazione degli adempimenti amministrativi in materia di lavoro e sicurezza sul lavoro (di cui riferiamo negli articoli delle pagine successive), anche se occorrerà attendere la legge di conversione del decreto per avere la

certezza che la volontà politica sta andando in quel senso, tenendo inoltre in considerazione che la semplificazione “vera” inizieremo a vederla con i decreti attuativi per i quali occorrerà comunque attendere. Intanto è arrivato anche il “decreto occupazione” che cerca di creare occupazione con le poche risorse disponibili. “In questo quadro – commenta Lauro Pelazza, vice direttore Coldiretti Cuneo – Coldiretti sostiene sicuramente la volontà politica di semplificare gli adempimenti a carico delle aziende, anzi ritiene che tale percorso debba essere seguito con maggiore coraggio, perché i “lacci e lacciuoli” che in questi anni sono stati posti alle aziende sono così tanti che non basta una “sforbiciata” è necessario un colpo di “machete” de-

ciso e profondo, perché anche le aziende agricole, che pur in questo periodo di crisi profondissima hanno assicurato un livello occupazionale in crescita, stanno soffocando sotto il peso della burocrazia. E questa richiesta, secondo Coldiretti, si giustifica già con il solo fatto che la semplificazione avviene “senza oneri per lo Stato”! In secondo luogo, secondo Coldiretti è necessario maggiore coraggio nell’azione a sostegno dell’occupazione, dal momento che alcuni interventi “spot” (cioè incentivi a scadenza e di breve durata) non assicurano la continuità della crescita occupazionale: solo una riduzione stabile del costo del lavoro, che in Italia è giunto a livello inaccettabili, assicura una vera crescita dell’occupan zione”.

Produce energia a basso costo e assicura un risparmio di circa il 50% rispetto ai combustibili classici.

CS MARINA

www.tec-artigrafiche.it

Caldaia per riscaldamento e produzione di acqua calda. Utilizza combustibili solidi triti, provenienti da fonti di energie rinnovabili, quali pellet, sansa, gusci di mandorle, pistacchio, nocciole e pinoli.

legna nocciolino mais

sansa

FRESATURA E RIGATURA PAVIMENTI

pellet

VENDITA E ASSISTENZA CALDAIE - STUFE A LEGNA - PELLET INOLTRE DA NOI TROVERAI... Vendita fiori e piante, terricci, concimi, mangimi e prodotti per il riscaldamento. Sistemi solari, decorazioni interne ed esterne. Manutenzioni.

Puntocasa di Brusco Silvio

Località Manere, n. 6 SERRAVALLE LANGHE (CN) tel. 0173 748286 / 348 3936529 e-mail: silvio.brusco@gmail.com

Dove siamo

Via Torino, 68 • Fraz. Ceretta 10070 San Maurizo Canavese (To) tel./fax 011 9278260 • cell. 337 217475 www.pellegrinoluigi.it


SALARIATI AGRICOLI

19

Decreto Occupazione

S

ulla Gazzetta Ufficiale del 28 giugno 2013, è stato pubblicato il D.L. 28 giugno 2013 n. 76 recante “Primi interventi urgenti per la promozione dell’occupazione, in particolare giovanile, della coesione sociale nonché in materia di IVA e altre misure finanziarie urgenti” (c.d. Decreto occupazione). Di seguito si vanno ad evidenziare, le principali novità, invitando le aziende associate a rivolgersi all’Ufficio Datori di Lavoro dell’Ufficio zona di riferimento per eventuali chiarimenti e assistenza. Contratto a termine (disciplina applicabile agli impiegati e dirigenti agricoli): - ridotto a 10 e 20 giorni l’interruzione tra un contratto a termine e l’altro (con la Fornero erano 60 e 90 giorni) a seconda che il contratto scaduto sia di durata pari o superiore a sei mesi; - viene previsto che il contratto a termine “acausale” possa essere prorogato, nel limite massimo di 12 mesi; - viene abrogato l’obbligo di comunicazione al CPI della prosecuzione del contratto a termine nel limite di trenta o cinquanta giorni, a seconda

che trattasi di contratto fino a o superiore a sei mesi. Comunicazione cumulativa di rapporto di lavoro agricolo Con successivo Decreto, sarà disciplinata la possibilità di comunicazione del rapporto di lavoro in forma congiunta quando trattasi di imprese agricole, anche in forma cooperativa, appartenenti allo stesso gruppo, ovvero riconducibili allo stesso proprietario o a soggetti legati tra loro da un vincolo di parentela o di affinità entro il terzo grado. Incentivi per nuove assunzioni a tempo indeterminato di lavoratori giovani; condizioni • nel caso di assunzione a tempo indeterminato di lavoratori di età compresa fra i 18 e 29 anni che rientrino in una delle seguenti condizioni: - privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi - privi di un diploma di scuola media superiore o professionale - vivano soli con una o più persone a carico

• l’assunzione deve determinare un incremento occupazionale • l’assunzione deve essere effettuata tra il 28 giugno 2013 e il 30 giugno 2015 • l’incentivo consiste nel terzo della retribuzione mensile lorda imponibile ai fini previdenziali, per un periodo di 18 mesi, nel limite massimo di 650 euro mensili • il medesimo incentivo viene riconosciuto per 12 mesi anche nel caso di trasformazione a tempo indeterminato purché alla trasformazione faccia seguito un’ulteriore assunzione • l’incentivo viene riconosciuto dall’INPS in base all’ordine 16.11.2011 cronologico riferito alla data di assunzione più risalente in relazione alle domande pervenute.

16.11.2011

Incentivi all’assunzione di lavoratori con ASPI Al datore di lavoro che, senza esservi tenuto, assuma a tempo pieno e indeterminato lavoratori I S T EM IM S I IDC U IR S I ISD T E I S CE U che fruiscono dell’ASPISè concesso per ogni mensilità di retribuANTIFURTI zione corrisposta al lavoratore, ANTIFURTI – Impianti con e senza filo per int un contributo mensile pari al esterno – Impianti con ee per senza filo per interno – Controllo opere di valore 50% dell’indennità mensile resie per esterno – Controllo finestre – Controllo opere di valore dua che sarebbe stata corrispoVIDEO CONTROLLI n sta al lavoratore. – Controllo finestre – Telesorveglianza – Controllo accessi

www.tec-artigrafiche.it

VIDEO CONTROLLI NEBBIOGENO – Telesorveglianza – Sistema antifurto attivo – Controllo accessi (gioiellerie, tabaccherie,

sale g

NEBBIOGENOTELEASSISTENZA

TECNICA ASSISTENZA – Sistema antifurto attivo – 24 ore su 24 (gioiellerie, tabaccherie, sale giochi e – 365 giorni all’anno

Antifurti

Telecamere

Cancelli Automatici

Impianti con e senza fili Controllo finestre Nebbiogeno Sede Video controlli Telesorveglianza Controllo accessi Teleassistenza Filiali Assistenza Tecnica 24 ore su 24 365 giorni all’anno Consulenze, sopralluoghi e preventivi gratuiti Rivendita per installatori

Fornitori di: TELEASSISTENZA Porte blindate - Casseforti Esercito, Ferrovie,Antincendio Poste, Tribunali, - Rilevatori gas TECNICA ASSISTENZA Carceri e molti altri enti pubblici. – 24Dal ore1978 su 24 al vostro servizio. – 365 giorni all’anno Consulenze, sopralluoghi e preventivi gratuiti

Fossano - via Marconi, 26 tel. 0172 62627 fax 0172 633845 Cuneo, Savona, Bordighera N. verde 800 436911

Porte blindate - Casseforti per installatori Antincendio - Rivendita Rilevatori gas Noleggio impianti videocontrollo ed antifurto

Consulenze, Noleggio impianti sopralluoghi e preventivi videocontrollo ed antifurtogratuiti Rivendita per Sede installatori Fossano Via Marconi, 26 Noleggio impianti Tel. 0172 62627 videocontrolloFax ed0antifurto 1 7 2 6 3 3 84 845

w w w . c e s a

F C V


SALARIATI AGRICOLI

20

NovitÀ in materia di sicurezza sul lavoro

L

a sicurezza sul lavoro sta diventando sempre più un pilastro fondamentale su cui deve essere costruito il futuro di un’azienda agricola che si vuole fare crescere solida e… in sicurezza! Ciò da un lato, nasce dalla consapevolezza che fare sicurezza, cioè prevenire infortuni significa, dal punto di vista imprenditoriale, prevenire gravi responsabilità anche penali nonché prevenire pesanti esposizioni risarcitorie che spesso conseguono ad un infortunio. Dall’altro lato, l’entrata a regime delle norme introdotte dal D. Lgs. 81/08 (c.d. Testo Unico in materia di sicurezza) impone alle aziende una maggiore attenzione all’aspetto della sicurezza sul lavoro. In questo contesto, con intensità e determinazione, Coldiretti sta lavorando affinché la

sicurezza sul lavoro nelle aziende agricole possa avvenire evitando inutili fardelli burocratici che in un periodo particolarmente difficile, rischia di soffocare le aziende, anche sane. Di seguito si vanno ad evidenziare alcune novità in materia di sicurezza sul lavoro. FORMAZIONE E SORVEGLIANZA SANITARIA “SEMPLIFICATA” Nei giorni scorsi, è entrato in vigore il Decreto Interministeriale del 27 marzo 2013 recante “Semplificazione in materia di formazione, informazione e sorveglianza sanitaria dei lavoratori stagionali del settore agricolo”. In tal modo ha trovato attuazione la previsione di cui all’art.3, comma 13 del D. Lgs. 81/08, su cui era intervenuto l’Avviso Comune delle Parti Sociali agricole del 16 settembre 2011.

Ambito di applicazione Le disposizioni in esame trovano applicazione nei confronti di: • lavoratori stagionali che svolgono presso la stessa azienda un numero di giornate non superiore a cinquanta nell’anno, limitatamente a lavorazioni generiche e semplici non richiedenti specifici requisiti professionali • lavoratori con “voucher” che svolgono attività di carattere stagionale nelle imprese agricole. Formazione e informazione Ai soggetti suindicati, in deroga ai nuovi obblighi formativi in materia di sicurezza sul lavoro, di cui alla tabella a pagina 23, la formazione può essere somministrata mediante consegna al lavoratore di appositi documenti che contengano indicazioni idonee a fornire conoscenze per

5

ANNI

DetRaZiOne Del RiSPaRMiO eneRgetiCO aUMentata al 65%

neW!

GA

Caldaia policombustibile utilizza: legna, pellet, granella di mais, nocciolino depolverizzato, cereali, uso combinato NZ RA pellet / legna.

1AN0NI

IA

Sistema innovativo solare bollitore Fresh water ACS istantanea e integrazione riscaldamento.Ideale per evitare la legionellosi.

Kit circolazione forzata promo € 3500 completo di impianto elettrico e idraulico. Opere murarie comprese.

Frazione Isola - Via Trinità, 32 - 12041 Bene Vagienna (CN) - Tel. 0172 697131 - Cell. 338 7333459 zucchi.idrotermica@libero.it www.tec-artigrafiche.it

www.tec-artigrafiche.it

VenDita e inStallaZiOne

N RA Z

IA

GA

COnCeSSiOnaRiO Di ZOna

COSTRUZIONE MACCHINE AGRICOLE

Concessionari POMPE e MISCELATORI SISTEMI PER IL TRATTAMENTO DEI LIQUAMI

Botti collaudate fino a 200 q. a partire da 3.000 a 30.000 lt. Carri spandiletame Revisione cisterne Carri botte per abbeveraggio bestiame omologati su strada Spandisale e sabbia

Spargisale e Spandisabbia

S.A.C. di Arduino Claudio s.a.s.

Via Savigliano, 4 - VOTTIGNASCO (Cn) tel. 0171.941084 - fax 0171.941270 Claudio cell. 335.5625659 - Stefano cell. 347.8798009 www.sac-vottignasco.it - sacdis@libero.it


l’identificazione, la riduzione e la ■ XXX gestione dei rischi nonché a trasferire conoscenze e procedure utili alla acquisizione di competenze per lo svolgimento in sicurezza dei rispettivi compiti. Questi documenti devono essere certificati dall’ASL o dagli Enti Bilaterali agricoli. Operativamente, considerato che nei giorni scorsi è stato costituito il FAVLA – Ente Bilaterale XXXX Territoriale Agricolo, provvederà lo stesso a “certificare” l’opuscolo FAVLA.

N o e

Sorveglianza sanitaria Ai soggetti suindicati, la sorveglianza sanitaria può consistere in una visita medica preventiva da effettuarsi dal medico competente o dal dipartimento di prevenzione dell’ASL. Tale visita ha validità biennale e consente al lavoratore idoneo di prestare, senza la necessità di ulteriori accertamenti medici, attività presso altre aziende agricole nel limite delle 50 giornate annue. Considerato che la norma non garantisce l’azienda (infatti, si tratta di visita medica “di sana e robusta costituzione” svincolata dai rischi presenti in azienda), creando un meccanismo “titanico” (per cui qualcuno paga la visita e qualcuno ne beneficia), operativamente con BIOS, convenzionato Coldiretti per la sorveglianza sanitaria, si è concordato per una sorveglianza sanitaria “ridotta” che, ad un costo inferiore alla sorveglianza sanitaria “base”, consente comunque all’azienda di beneficiare della assunzione di responsabilità sanitaria da parte del medico competente. Rimane salvo il be-

??????

SALARIATIATTUALITÀ AGRICOLI

21 neficio che le visite in oggetto hanno validità biennale. Va, altresì, evidenziato che tale semplificazione non è ammessa per i lavoratori esposti a rischi specifici per i quali è necessaria l’attivazione della sorveglianza sanitaria. PROROGA SCIA AL 14 OTTOBRE 2014 Relativamente alla disciplina della SCIA per la prevenzione incendi, il D. L. 69/2013 (c.d. Decreto “del fare”), all’articolo 38 prevede la proroga al 7 ottobre 2014 del termine previsto per le SCIA relative alle attività nuove introdotte dal DPR 151/2011. Pertanto, in concreto, l’obbligo della SCIA per le nuove attività a rischio introdotte dal DPR 151/2011 (es. le cisterne di gasolio, anche mobili, di qualunque dimensione) è prorogato al 7 ottobre 2013. In questo modo, vengono accolte le istanze avanzate anche da Coldiretti. Il medesimo articolo prevede che sono esentati dall’obbligo di SCIA coloro che siano “già in possesso di atti abilitativi riguardanti anche la sussistenza dei requisiti di sicurezza antincendio rilasciati dalle competenti autorità”. ABOLIZIONE VISITE PREVENTIVE APPRENDISTI E MINORI Il D. L. 69/2013 (c.d. Decreto “del fare”), all’articolo 42, ha previsto l’abolizione di alcune certificazioni sanitarie tra cui quella prevista per gli apprendisti e per i minori, “limitatamente ai lavori non a rischio” per i quali è necessario attivare la sorveglianza sanitaria.

Abc Pertanto, a decorrere dal 22 giugno 2013, non è più prevista la visita medica preventiva per apprendisti e minori (quella fatta all’ASL). Qualora i medesimi siano soggetti a “lavorazioni a rischio” (quali movimentazione manuali dei carichi, rischio chimico, rischio rumore, ecc.), deve essere attivata la sorveglianza sanitaria e devono essere sottoposti al giudizio di idoneità da parte del medico competente come previsto dal D. Lgs. 81/08). Va altresì evidenziato che nella valutazione del rischio, il datore di lavoro deve esaminare i rischi e le forme di prevenzione e protezione tenendo conto della presenza di lavoratori minorenni (con scarsa esperienza e idoneità fisica).

??????

AUMENTO SANZIONI T.U. SICUREZZA SUL LAVORO Nel Decreto Occupazione viene previsto che le contravvenzioni e le sanzioni amministrative previste dal T.U. Sicurezza siano rivalutate ogni 5 anni; intanto, dal 1° luglio 2013, l’aumento è pari n al 9,6%.

Brucia il legno della tua montagna dal cippato al pellet a km Ø

GASSIFICATORI A PELLETS COGENERATORI A OVP Made in GerMany

www.tec-artigrafiche.it

OmNILINE S.R.l. BUSCA - Tel. 349.7355990

PEllET DI lEGNO VERGINE NON TRATTATO BUSCA - Tel. 340.9060459

www.alpiforest.it - info@alpiforest.it

DISTRIBUZIONE GARANTITA SU TUTTO IL TERRITORIO

VERDENERGIA

POTENZA ELETTRIcA 180 KW POTENZA TERMIcA 220/250 KW

Prodotto conforme alla norma UNI-TS 1123 Classe “A” senza additivi

FORNITO: SFUSO 1000 KG - 15 KG

in collaborazione con:

Attualmente sono in funzione

55 gassificatori

Esperienza operativa totale di 420.000 h (ore di esercizio)


SALARIATI ATTUALITÀ AGRICOLI

22 ■ XXX

N o e Abc

TeTTi in legno - manuTenzione coppi e Tegole pensiline - porTicaTi - soppalchi - scale coibenTazioni - recinzioni - linea viTa - risTruTTurazioni in genere bra (cn) - Tel. 338.4653318 www.arte-in-legno.it - e.mail: nota-matteo@virgilio.it

ripasso tetti sia tegole che coppi vecchi prima dopo

XXXX

sopralluoghi e preventivi gratuiti - lavori chiavi in mano

?????

VI ASPETTIAMO alla MOSTRA NAZIONALE della MECCANICA AGRICOLA a SALUZZO dal 30/08 al 2/09/13 allo STAND A4+A7

SUPER OFFERTE GAMMA 2013 RETI ROTOPRESSE-STRETCH FASCIATI-SPAGHI AGRICOLI


FORMAZIONE OBBLIGATORIA – Schema di sintesi DATORI DI LAVORO (Accordo Stato Regioni del 21.12.2011) – Entrata in vigore dal 11 gennaio 2012 Agricoltura classificata a “rischio medio” Nuovo DL Aggiornamento Note Per i datori di lavoro che hanno frequentato corsi RSPP (16 ore) prima dell’11.1.2012, aggiornamento entro 10.1.2017 salvo per i datori di lavoro esonerati RSPP (Responsabile Servizio 32 ore 10 ore ogni 5 anni 626 (cioè che erano datori di lavoro prima del 31.12.1996) che devono fare primo Prevenzione e Protezione) aggiornamento entro 10.1.2014 Integrazione con prova pratica (4 ore) Prevenzione incendi 8 ore Non previsto per coloro già in possesso di attestato per rischio basso Pronto soccorso 12 ore 4 ore ogni 3 anni LAVORATORI (Accordo Stato Regioni del 21.12.2011) – Entrata in vigore dal 11 gennaio 2012 – Agricoltura classificata a “rischio medio” Formazione base 4 ore In aula o e-learning Aggiornamento di almeno 6 ore ogni 5 anni Formazione specifica per lavoratori agricoli 8 ore In aula Per lavoratori stagionali fino a 50 giornate lavorative Formazione semplificata Opuscolo informativo (FAVLA Ente Bilaterale) annue presso lo stesso datore di lavoro per mansioni (e sorveglianza sanitaria semplificata) semplici e lavoratori con voucher Formazione specifica per i lavoratori 8 ore aggiuntive alla formazione base e alla formazione specifica con funzione di preposti Dirigenti 16 ore sostitutive della formazione base e specifica USO ATTREZZATURE – Accordo Stato- Regioni del 22.2.2012) – Entrata in vigore 11 marzo 2013 Destinatari: datori di lavoro – titolari - coadiuvanti – lavoratori dipendenti NOTE COMUNI A TUTTE LE ATTREZZATURE Modulo giuridico – Il modulo giuridico-normativo (1 ora) deve essere effettuato una sola vola a fronte di attrezzature simili – costituisce credito formativo Aggiornamento – Per ogni attrezzatura è previsto aggiornamento di almeno 4 ore ogni 5 anni Riconoscimento della formazione pregressa – A determinate condizioni, equivalente alla formazione prevista dal presente Accordo Esperienza biennale – I lavoratori agricoli che alla data dell’11 marzo 2013 erano in possesso di esperienza documentata almeno biennale sono tenuti solo al corso di aggiornamento entro 11 marzo 2017 Senza esperienza biennale – Per i lavoratori privi di esperienza biennale, il corso deve essere svolto prima che siano adibiti alla mansione Lavoratori incaricati – I lavoratori che alla data dell’11 marzo 2013 risultavano incaricati dell’uso di attrezzature devono effettuare i corsi entro il 10 marzo 2015 PLE (piattaforme lavoro elevabile) con stabilizzatore (8 ore)

1 ora – mod. giuridico 3 ore – mod. tecnico

4 ore mod. pratico

PLE senza stabilizzatore (8 ore)

4 ore mod. pratico

PLE con o senza stabilizzatore (10 ore)

6 ore mod. pratico

Gru per autocarro (12 ore)

8 ore mod. pratico

Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo – carrelli industriali semoventi (es. muletto) (12 ore)

1 ora – mod. giuridico 7 ore – mod. tecnico

4 ore mod. pratico

Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo carrelli semoventi a braccio telescopico (es. Merlo, Manitou) (12 ore)

1 ora – mod. giuridico 7 ore - mod. tecnico

4 ore mod. pratico

Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo – carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi (12 ore)

1 ora – mod. giuridico 7 ore – mod. tecnico

4 ore mod. pratico

Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo – carrelli industriali semoventi, carrelli semoventi 1 ora – mod. giuridico a braccio telescopico e carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi (16 ore) 7 ore – mod. tecnico

8 ore mod. pratico

1 ora – mod. giuridico 7 ore – mod. tecnico

4 ore mod. pratico

Gru a rotazione in basso (12 ore) Gru a rotazione in alto (12 ore)

4 ore mod. pratico

Gru a rotazione in alto e in basso (14 ore)

6 ore mod. pratico

Macchine movimento terra – escavatori idraulici (10 ore)

1 ora – mod. giuridico 3 ore – mod. tecnico

6 ore mod. pratico

Macchine movimento terra – escavatori a fune (10 ore)

6 ore mod. pratico

Macchine movimento terra – caricatori frontali (10 ore)

6 ore mod. pratico

Macchine movimento terra – terne (10 ore)

6 ore mod. pratico

Macchine movimento terra – autoribaltabili a cingoli (10 ore)

6 ore mod. pratico

Macchine movimento terra – escavatori idraulici, caricatori frontali e terne (16 ore)

12 ore mod. pratico

Come noto, il decreto prevede corsi anche per i trattori agricoli. La norma è stata contestata da Coldiretti che ha ottenuto al Palalottomatica l’impegno del ministro Nunzia De Girolamo a modificare il provvedimento.

SALARIATI AGRICOLI

23


SALARIATI ATTUALITÀ AGRICOLI

24 ■ In XXXarrivo nuove semplificazioni?

Dal N 1° giugno, scattato l’obbligo della valutazione o del rischio per tutti

e

Abc

?????

D

opo alcune proroghe, dal 1° giugno 2013 termina il XXXX periodo in cui le aziende di piccole dimensioni, tra cui le aziende agricole fino a 10 lavoratori ULA (Unità Lavorativa Annua, parametro comunitario per il computo dei lavoratori stagionali), possono autocertificare la valutazione del rischio; da tale data tutti i datori di lavoro devono avere redatto il documento di valutazione del rischio, come previsto dall’art. 28 D. Lgs. 81/08. Esso rappresenta un momento importante nell’organizzazione aziendale perché consente al datore di lavoro di analizzare tutti i rischi presenti sul luogo di lavoro e, secondo criteri di priorità, individuare un

piano di miglioramento per la sicurezza sul lavoro. In questo quadro, si inserisce una norma prevista dal Decreto “del fare” che, rimandando ad un successivo Decreto, prevede che siano individuati “settori di attività a basso rischio infortunistico, sulla base di criteri oggettivi, desunti dagli indici infortunistici di settore dell’INAIL”; alle aziende appartenenti a tali settori “a basso rischio” verrà riconosciuta la possibilità di attestare di aver effettuato la valutazione dei rischi. La formulazione della norma apre la strada ad una richiesta da tempo formulata da Coldiretti di semplificazione “intensa” per le aziende agricole che

Agri 86 s.n.c.

fanno ricorso in misura ridotta alla manodopera extraziendale, quali ad esempio l’assunzione di lavoratori con voucher per la vendemmia. In tal senso, si sta impegnando Coldiretti per ottenere un Decreto di effettiva semplificazione. In ogni caso, oltre all’impegno sindacale su evidenziato, Coldiretti è a fianco delle aziende associate anche al fine di avere una puntuale assistenza e consulenza su una materia complessa e articolata quale la sicurezza sul lavoro tramite il servizio interno VDR (Valutazione Dei Rischi), svolto tramite la società di servizi Impresa Verde Cuneo srl (0171447224 – 0175-210222/259 – 0173-292710 – vdr.cn@coldiretn ti.it

MACCHINE AGRICOLE, GIARdINAGGIO E fOREstALI Fresa antisaltellamento

specialisti nell’energia alternativa per l’agricoltura e l’allevamento

www.tec-artigrafiche.it

NOVITÀ

I PREZZ I! L SPECIA

VENdItA AssIstENZA E RICAMBI

S. ROCCO BERNEZZO (CN) • Via Torrette, 13 • Tel./Fax 0171 687140

sede principale a Sangano (to) succursale a Bene Vagienna (cn) sito internet: www.pannellisolari-bk.it tel. 011/9094758 - 380/7850583


■ Costituito lo scorso 27 giugno, in Camera di Commercio

FAVLA Ente Bilaterale

C

on una convocazione in sede straordinaria del Comitato di Gestione FAVLA, tenutosi presso il Salone d’Onore della Camera di Commercio di Cuneo, sono state apportate le necessarie modifiche allo statuto dando origine a “Ente Bilaterale Agricolo Territoriale FAVLA Cuneo”, siglato E.B.A.T.-FAVLA Cuneo. Il nuovo Ente, che nasce nel segno della continuità con il FAVLA – sottolinea Lauro Pelazza, vicedirettore di Coldiretti Cuneo e membro del Comitato di Gestione FAVLA – in realtà rappresenta uno strumento nuovo a disposizione delle parti sociali agricole della provincia di Cuneo che, nell’ambito delle competenze attribuite dal contratto collettivo nazionale e provinciale, deve essere a supporto delle aziende e dei lavoratori fornendo servizi e assistenza. In

via prioritaria, l’Ente cercherà di contenere l’impatto economico sulle aziende agricole, tenendo in considerazione delle difficoltà economiche che stanno coinvolgendo anche le aziende agricole. In secondo luogo, con una struttura snella si intende intervenire a sostegno delle aziende aderenti con integrazioni economiche a vantaggio soprattutto delle aziende che intervengono in materia di sicurezza sul lavoro”. Operativamente, il FAVLA, pertanto, mantiene gli interventi sinora forniti alle aziende aderenti e assorbe le competenze sinora svolte dal CPT (Comitato Paritetico Territoriale) per la gestione del RLST (rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza sul lavoro). L’Ente Bilaterale FAVLA rappresenta un pilastro degli obblighi contrattuali, tali per cui il contratto provinciale degli

el?

unn

i Vuo

sul t iare

arm

risp

NUOVO MODELLO

Disponibile in kit di montaggio

www.tec-artigrafiche.it

ti iamen finanz olati ageV 5 anni! Da 1 a

coperture strutturali e strutture certificate neVe e Vento larghezze utili fino a 15 mt. riVenDitore autorizzato tecnoengineering

carrù (Cn) • Strada Trinità, 32/C • tel. 0173 750788 • fax 0173 217658 • www.roccaalbino.it

operai agricoli ha previsto che qualora il datore di lavoro non versi la prevista contribuzione, a decorrere dal 1° luglio 2013, il datore di lavoro è contrattualmente vincolato a: - assicurare al lavoratore trattamenti e prestazioni equivalenti a quelli sopra richiamati; - corrispondere al lavoratore una quota aggiuntiva di retribuzione – esclusa dalla base di calcolo del TFR – pari a euro 25,00 mensili, equivalenti a n euro 1,00 giornalieri.

SALARIATI AGRICOLI

25


SALARIATI ATTUALITÀ AGRICOLI

26 ■ Firmato XXX l’accordo sindacale per gli operai agricoli

Tassazione agevolata N o Èe Abc

?????

stato sottoscritto lo scorso 20 maggio, l’accordo sindacale tra Associazioni di categoria agricole e rappresentanti sindacali della proXXXX Cuneo per consentire vincia l’applicazione della tassazione agevolata per alcune voci retributive degli operai agricoli. “L’accordo sottoscritto – evidenzia Michele Quaglia, membro di Giunta Coldiretti Cuneo con delega alle problematiche dei datori di lavoro – rappresenta uno sforzo delle parti sociali di tradurre in parole concrete una disciplina che il legislatore ha, forse volutamente, scritto in modo confuso e nebuloso, secondo una prassi ormai troppo diffusa che consente al mondo politico di “fare belle parole” ma non mettendo le aziende in condizione di beneficiare di norme o interventi con la giusta “tranquillità”. Venendo al dettaglio della norma, con il D.P.C.M. 22 gennaio 2013, pubblicato sulla G.U. del 29 marzo 2013, è stata data attuazione alla Legge di Stabilità 2013 in tema di detassazione

Periodo di validità La detassazione opera dalla data di sottoscrizione dell’accordo sindacale a livello aziendale o territoriale, che per gli operai agricoli della provincia di Cuneo è il 20 maggio 2013. Per l’anno 2013, il Decreto prevede che gli Accordi siano depositati in DTL entro 30 giorni dalla sottoscrizione, al fine di consentire un monitoraggio e una verifica di conformità degli accordi.

Ambito soggettivo La detassazione può essere riconosciuta ai lavoratori del settore privato titolari di reddito da lavoro dipendente non superiore, nell’anno 2012, ad euro 40.000, al lordo delle somme detassate nell’anno 2012. Limite massimo di detassabilità La retribuzione di produttività che può essere detassata non può comunque essere superiore, nel corso dell’anno 2013, ad euro

2500. Tale somma è da intendersi al netto delle ritenute previdenziali obbligatorie. Retribuzione di produttività L’art. 2 Decreto individua le somme che possono essere detassate a titolo di “retribuzione di produttività”. Nel tentativo di tradurre in “linguaggio comune” e dare concreta attuazione ad una disposizione di legge scritta in “politichese puro”, l’accordo sindacale degli operai agricoli individua come somme detassabili “le voci retributive erogate a fronte di prestazioni lavorative diverse da quelle rese in osservanza dagli orari di lavoro applicati in azienda”. In tal modo, si ritiene che possano essere oggetto di detassazione le somme corrisposte a titolo di maggiorazione e straordinario festivo, notturno, supplementare, clausole elastiche e flessibili. Non rientrano premi (a vario titolo riconosciuti) e superminimi. Gli uffici di zona Coldiretti sono a disposizione per la necessaria assistenza e consulenza n alle aziende interessate.

18 agosto – in pullman

3 agosto – in pullman

Arena di Verona: AIDA

4 agosto – in pullman

LAGO DI LUGANO: salita al Monte Generoso era con il treno a cremagli

10-17 agosto – pullman

a del COURMAYEUR: la funivi no rdi gia il Monte Bianco e a ure uss Sa di alpino n

18-24 agosto – in pullma

Soggiorno Tour: Spagna sca, Atlantica. La Costa Ba e a lon mp Bilbao, Pa San Sebastian

CROAZIA: Isola di Krk. ursioni Soggiorno mare ed esc

24-25 agosto – in pullma

15 agosto – in pullman

25 agosto – in pullman

a di

CHAMBERY e l’Abbazi Hautecombe

n

na

Trenino Rosso del Berni PORTOVENERE e il giro delle tre isole

31 agosto-10 settembre

n

15-18 agosto – in pullma

di somme corrisposte per incrementi di produttività.

illes,

PARIGI: reggia di Versa Disneyland Park

DEGLI Crociera Fluviale. LA VIA a Mosca go bur tro Pie San Da ZAR. (trasferimento in aereo

da Torino/ Milano)

Piazza Europa, 9 – 12100 Cuneo (PIANO SEMINTERRATO) Tel. 0171.67575 • Fax 0172.294940 staff@interrredigranda.com • www.interredi.com Per maggiori informazioni sui viaggi e sulle proposte rivolgetevi direttamente in agenzia o negli uffici Coldiretti della vostra zona.


SALARIATI AGRICOLI

27 ■ Nuovi chiarimenti da parte del Ministero del lavoro

Lavoro gratuito di parenti e affini

Prestazioni che esulano dal mercato del lavoro Con specifico riguardo alle attività agricole non integrano in ogni caso un rapporto di lavoro autonomo o subordinato le prestazioni svolte da parenti e affini sino al quarto grado in modo meramente occasionale o ricorrente di breve periodo, a titolo di aiuto, mutuo aiuto, obbligazione morale senza corresponsione di compensi, salvo le spese di mantenimento e di esecuzione dei lavori. Le linee applicative possono così essere sintetizzate: • la disciplina trova applicazione

sia nei confronti dei coltivatori diretti che degli IAP; • possono svolgere l’attività lavorativa i parenti e affini sino al quarto grado da riferirsi ai soggetti che rivestono la qualifica di CD o di IAP • si evidenzia il profilo relativo alla durata della prestazione: l’occasionalità sussiste nel limite quantitativo di 90 giorni annui, intesi come frazionabili in ore, ossia 720 ore nel corso dell’anno solare • relativamente alle attività stagionali, si evidenzia che vi rientrano tutte le attività tipicamente correlate allo svolgimento dell’attività agricola • la prestazione occasionale del parente/affine è genuina a prescindere dalla contestuale presenza del titolare nei locali dell’azienda • le prestazioni devono essere gratuite; l’imprenditore non deve corrispondere alcun compenso a titolo di retribuzione o corrispettivo per l’attività prestata; non alterano la gratuità della prestazione i rimborsi delle spese di mantenimento e di esecuzione dei lavori (es. vitto, alloggio, spese per l’acquisto di mezzi, ecc.), che l’imprenditore può pertanto corrispondere ai prestatori, senza che ciò comporti modifica del titolo della prestazione; quindi,

l’inciso finale “salvo le spese di mantenimento e di esecuzione dei lavori” consente di avere una puntuale giustificazione di eventuali “compensi” attribuiti ai familiari; diverso è il riconoscimento di corrispettivo sotto forma di elargizione di beni in natura. • novità significativa della disposizione in esame è la previsione secondo cui le prestazioni suddescritte non costituiscono presupposto per l’instaurazione di un rapporto di lavoro, con tutti gli effetti che ciò comporta. Infine, il Ministero del Lavoro, nella citata circolare, conferma, come già evidenziato da Coldiretti, la legittimità dell’assunzione di soggetti legati da rapporti di parentela a condizione che sussistano i requisiti fondamentali della subordinazione quali vincolo di orario, assoggettamento al potere direttivo del titolare (es. autorizzazione di ferie, permessi, assenza per malattia, ecc), corresponsione di retribuzione (preferibilmente in forma tracciata), ecc. Al riguardo, va evidenziato che tali situazioni vengono sicuramente “vagliate” dagli organi ispettivi nel caso di richiesta di interventi assistenziali (es. maternità, malattia, disoccupazion ne, ecc.).

Tubi in cemento Pozzetti irrigui Canali per irrigazione Vasche raccolta acqua

Fosse IMHOFF Separatori Olio e Grassi Nicchie per contatori acqua (marmotte)

www.tec-artigrafiche.it

S

icuramente, la normativa in tema di lavoro gratuito di parenti e affini, come disciplinato dalla Riforma Biagi, rappresenta una peculiarità importante del settore agricolo per il quale a suo tempo fu molto importante l’intervento di Coldiretti. Su tale impianto normativo, è intervenuta nei giorni scorsi una circolare del Ministero del Lavoro. Per cui di seguito si vanno a sintetizzare i capisaldi di tale normativa, alla luce delle ultime indicazioni ministeriali. Innanzitutto, la norma di riferimento è l’articolo 74 D. Lgs. 276/03 (Legge Biagi) che così recita:

CARAGLIO (CN) • Via Paschera S. Carlo 42/B • Tel. 0171 817110 • Fax 0171 610707 • info@manufattisancarlo.it


SALARIATI ATTUALITÀ AGRICOLI

28

Tabelle salariali N o e ■ XXX

del 3% dal 1° aprile 2013 e del 2% dal 1° novembre 2013, sono contenuti importanti interventi novità sulla parte contrattuale che, puntualmente applicati, possono costituire un supporto utile alle aziende associate (es.

Abc

XXXX

D

i seguito, si pubblicano le tabelle salariali in vigore per gli operai e impiegati agricoli. Relativamente agli operai agricoli, si ricorda che lo scorso aprile, è stato sottoscritto il rinnovo provinciale degli operai agricoli, dopo quasi 18 mesi di trattative. Nello stesso oltre agli aumenti economici nella misura

?????

durata delle campagne di raccolta, modifica delle mansioni, periodo di prova, ecc.). Per maggiori dettagli le aziende interessate, possono rivolgersi all’Ufficio Datori di Lavoro degli Uffici di zona di riferimento. n

Campagne di raccolta n A supporto delle aziende associate, si ricorda la definzione di “addetti alle campagna di raccolta”, come modificata dall’ultimo contratto provinciale degli operai agricoli: “Rientrano in questa categoria i lavoratori nelle attività di raccolta dei prodotti agricoli e attività connesse nonché con possibilità di eventuale cernita nel caso di sospensioni nella raccolta relative ad agenti atmosferici o di lavoro, fermo restando la raccolta quale attività prevalente. Sono ad essi equiparati gli addetti alla vendemmia che coadiuvano in cantina i lavori di pigiatura e vinificazione. Relativamente alla delimitazione temporale delle campagne di raccolta, le Parti concordano che le stesse trovano applicazione nel periodo di normale maturazione del prodotto. Le operazioni di raccolta comprendono anche le fasi preliminari strettamente accessorie, effettuate nei 10 giorni antecedenti”.

NON SBAGLIARE STRADA, SCEGLI NOI

Prezzo competitivo Realizzazione opere a regola d'arte Produzione propria dell'asfalto certificato CE Esperienza quarantennale Azienda certificata Uni En Iso 9001:2008

SICAS ASFALTI s.r.l. di Allasia e Chiavassa Via Scarnafigi 26 - 12030 Monasterolo di Savigliano (CN) Tel: 0172373115 - Fax: 0172373185 - e-mail: info@sicasasfalti.it

REALIZZAZIONE PAVIMENTAZIONI PER CORTILI, SILOS, STRADE VICINALI SCAVI E TUBAZIONI - FRESATURA E RIPRISTINO ASFALTI AMMALORATI DEMOLIZIONE E FRANTUMAZIONE DI FABBRICATI ANCHE IN LOCO

è il nostro Mondo

www.balfor.it Ballario & Forestello S.r.l. Via Galimberti 64 Manta 12030 (CN) ITALY

Phone +39 0175.289070 Fax +39 0175. 289016 info@ballarioeforestello.com


STIPENDI DEGLIIMPIEGATI IMPIEGATI AGRICOLI STIPENDI DEGLI AGRICOLI (in vigore dal (in vigore dal01/12/2012) 01/12/2012)

Categoria

Stipendio base nazionale

Integr. reg.le

874,24 750,00 647,47 575,12 525,83 473,93

526,25 439,09 379,74 317,17 282,77 246,78

1^ Categoria 2^ Categoria 3^ Categoria 4^ Categoria 5^ Categoria 6^ Categoria

LAVORO STRAORDINARIO - Straordinario - notturno - festivo - straord. festivo - festivo notturno

Stipendio Base Contingenza totale

1.400,49 1.189,09 1.027,21 892,29 808,60 720,71

526,19 520,56 515,62 512,74 510,81 508,34

EDR

Stipendio globale

Scatti anz. maturati fino al 31/12/85

Scatti anz. maturati dal 01/01/1986

10,33 10,33 10,33 10,33 10,33 10,33

1.937,01 1.719,98 1.553,16 1.415,36 1.329,74 1.239,38

24,92 22,79 20,74 19,53 18,82 17,93

33,05 29,44 26,86 24,79 23,76 22,21

INDENNITA' CASSA

+ 30 %. + 50 %. + 50 %. + 60 %. + 65 %.

Titolo di studio diplomati laureati (1). (1).

46,43 43,20 39,72 37,06 36,27 35,11

69,39 64,55 59,33 55,33 54,15 52,40

RITENUTE PREVIDENZIALI

Euro 45,00 mese

ENPAIA 2%

INPS 8,84%

1) I valori dei titoli di studio in vigore sono congelati e sono corrisposti sotto forma di "assegno ad personam", unicamente agli impiegati che li percepivano alla data dell'1/08/1988 e soltanto per 12 mensilità Agli impiegati assunti dopo il 1° agosto 1988 non spetta il valore del titolo di studio.

PAIRE MARINO

RUBIANO

SPAZZATRICI • ASPIRATORI LAVASCIUGA • GENERATORI D’ARIA

E OfESSIONAL LAVAggIO pR ltaici e solari pannelli fotovo

www.tec-artigrafiche.it

VENDITA RICAMBI ASSISTENZA SU TUTTE LE MARCHE TORRE S. GIORGIO (CN) Via Circonvallazione, 42 - tel. 0172 96104 - cell. 337 212165

www.tec-artigrafiche.it

NOVITÀ

Bagnolo P.te (CN) • cell. 338.2500674 Lavori in pietra • Mattoni a vista • Tetti in lose •Piastrelle

SERRAMENTI IN PVC, LEGNO, ALLUMINIO, AVVOLGIBILI E PERSIANE PORTE INTERNE E PORTONCINI BLINDATI SEDE LEGALE via Bonissani, 54/b • CERESOLE D’ALBA (Cn) Tel. 0172.575216 • Fax 0172.574317 SHOWROOM via Statale, 161 • S. VITTORIA D’ALBA (Cn) e-mail: info@roeroinfissi.it www.roeroinfissi.it

www.tec-artigrafiche.it

TrattamentoAcque SISTEMI DI FERTIRRIGAZIONE DEPURAZIONE ACQUE E DISINFEZIONE ACIDIFICAZIONE ACQUA ABBEVERAGGIO ANIMALI

Prova la nostra competenza Gem Chimica snc di Cerutti G. & C. Via Maestri del Lavoro, 25 12022 Busca (CN) Tel. 0171.94.47.22 • Fax 0171.94.48.10 info@gemchimica.com

www.gemchimica.com

SALARIATI AGRICOLI

29


SALARIATI AGRICOLI

30 RETRIBUZIONI PER LA MANODOPERA RETRIBUZIONI PER LA MANODOPERA ADDETTA ALLE OPERAZIONI DI RACCOLTA ALLE OPERAZIONI RACCOLTA DEI–PRODOTTI AGRICOLI – ANNO 2013 IN VIGORE DAL 1° Aprile 2013 DEI ADDETTA PRODOTTI AGRICOLI – DIANNO 2013 IN VIGORE DAL 1° Aprile 2013 Retribuzioni orarie comprensive di paga-base, contingenza, 3° elemento, T.F.R. Retribuzioni orarie comprensive di paga-base, contingenza, 3° elemento, T.F.R.

Lavoratori avviati per la prima volta nelle operazioni di raccolta PAGA BASE

CONTINGENZA

3° ELEMENTO

TOTALE ORARIO

STRAORD. +25%

FESTIVO +35%

NOTT.STR. FESTIVO +40%

FESTIVO NOTTURNO +45%

1,63

2,61

1,66

5,90

6,96

7,38

7,59

7,80

Lavoratori con precedenti di lavoro nelle operazioni di raccolta PAGA BASE

CONTINGENZA

3° ELEMENTO

TOTALE ORARIO

STRAORD. +25%

FESTIVO +35%

NOTT.STR. FESTIVO +40%

FESTIVO NOTTURNO +45%

1,89

3,00

1,91

6,80

8,02

8,51

8,76

9,00

RITENUTE PREVIDENZIALI Pensioni malattia Favla Cac

8,84 0,5 0,2

Nel caso il datore di lavoro fornisca al lavoratore l’uso dell’abitazione, può trattenere, mensilmente i seguenti importi: • Fino a 40 € se condiviso con altri lavoratori dell’azienda, •!Fino a 55 € se a uso esclusivo del lavoratore, •!Fino a 75 € se per uso del lavoratore e della sua famiglia. Inoltre il datore di lavoro avrà diritto a trattenere giornalmente i seguenti valori: •❏ Il 90% di un’ora di salario per la fornitura del pasto •❏ Il 90% di mezz’ora di salario per la prima colazione •❏ Il 90% di due ore e mezza di salario per la fornitura della pensione completa giornaliera; (in quest'ultimo caso non sarà cumulabile la trattenuta relativa all'alloggio).


SALARI OPERAI A TEMPO TEMPODETERMINATO DETERMINATO SALARI OPERAIAGRICOLI AGRICOLI A (in (vigore in vigoredall’1/4/2013) dall'1/4/2013) Qualifiche

Salario Contrattuale Nazionale

Comune Comune P Qualificato Qualificato super Specializzato Specializzato Super

2,33 2,84 2,84 3,15 3,35 3,62

Salario Contrattuale

Paga Base Totale

. Contingenza

. E.D.R.

3° elemento

Totale orario

Straordinario + 25 %.

3,87 4,53 4,66 5,11 5,47 6,03

3,01 3,02 3,02 3,03 3,04 3,05

0,06 0,06 0,06 0,06 0,06 0,06

2,11 2,32 2,36 2,50 2,61 2,78

9,05 9,93 10,10 10,70 11,18 11,92

10,79 11,83 12,03 12,75 13,32 14,21

Festivo Nott. Straord. Fest. Nott. + 35 %. fest. + 40 % + 45 %.

Provinciale 1,54 1,69 1,82 1,96 2,12 2,41

11,48 12,59 12,81 13,57 14,18 15,12

11,83 12,97 13,19 13,98 14,61 15,58

12,18 13,35 13,58 14,39 15,04 16,04

Considerato che, in base all’articolo 1 comma 622 L. 296/06, è stato innalzato l’obbligo scolastico e l’età di inserimento lavorativo a 16 anni, sono state eliminate le tabelle che avevano a riferimento i lavoratori di età inferiori a 16 anni.

RITENUTE PREVIDENZIALI Pensione - malattia FAVLA CAC

8,84% 0,50% 0,20%

Agli operai a tempo determinato al termine del rapporto di lavoro verrà corrisposto il TFR pari al 8,63% della paga base nazionale integrativo provinciale e indennità di contingenza

Carrelli elevatori • Telescopici • Piattaforme aeree

www.tec-artigrafiche.it

www.barberomassimo.com info@barberomassimo.com

BARBERO MASSIMO VENDITA NOLEGGIO RIPARAZIONE

Piattaforme aeree

www.tec-artigrafiche.it

Tappeti per camminamenti e grigliati Serra a Tunnel di varie misure con colmo a punta per facilitare lo scorrimento della neve

Rivenditore Sollevatori telescopici

Carrelli Fuoristrada • Costruzione prefabbricati in ferro • Impianti asporta-letame • Impianti raschiatori • Vari tipi di rastrelliera fissa • Rastrelliera autocatturante • Cancelli su misura • Box tori • Divisori cuccette zincate • Box interni per vitelli e vitellini • Portoni e finestre zincati

www.tomatisnc.it tomlagu@tiscali.it

VA S T O PARCO USATO F.ne Vallera,7/B • CARAGLIO (CN) tel. 335.6930299 • fax 0171.619789

SALARIATI AGRICOLI

31


SALARI OPERAI AGRICOLI A TEMPO INDETERMINATO (in vigore dall’1/4/2013) Qualifiche

Salario contrat. nazionale SENZA SCATTI DI ANZIANITA' Comune Comune P Qualificato Qualificato super Specializzato Specializz. super

Salario contrat. prov.le

Contingenza

EDR

Scatti anzianità

Totale mensile

Paga giornaliera

Paga oraria

Straord. + 25 %.

Festivo + 35 %.

Nott. Str. Fest. + 40 %.

Festivo Notturno + 45 %.

395,70 479,78 479,78 533,94 567,22 610,85

259,89 275,44 306,27 330,48 357,41 406,62

507,99 511,11 511,11 511,32 514,07 516,05

10,33 10,33 10,33 10,33 10,33 10,33

-

1.173,91 1.276,66 1.307,49 1.386,07 1.449,03 1.543,85

45,15 49,10 50,29 53,31 55,73 59,38

6,95 7,55 7,74 8,20 8,57 9,14

8,68 9,44 9,67 10,25 10,72 11,42

9,38 10,20 10,44 11,07 11,58 12,33

9,72 10,58 10,83 11,48 12,00 12,79

10,07 10,95 11,22 11,89 12,43 13,25

395,70 479,78 533,94 567,22 610,85

259,89 306,27 330,48 357,41 406,62

507,99 511,11 511,32 514,07 516,05

10,33 10,33 10,33 10,33 10,33

9,89 11,36 11,93 12,50 12,78

1.183,80 1.318,85 1.398,00 1.461,53 1.556,63

45,53 50,73 53,77 56,21 59,87

7,00 7,80 8,27 8,65 9,21

8,74 9,74 10,32 10,79 11,49

9,44 10,51 11,14 11,65 12,41

9,78 10,90 11,55 12,08 12,86

10,13 11,29 11,96 12,51 13,32

395,70 479,78 533,94 567,22 610,85

259,89 306,27 330,48 357,41 406,62

507,99 511,11 511,32 514,07 516,05

10,33 10,33 10,33 10,33 10,33

19,78 22,72 23,86 25,00 25,56

1.193,69 1.330,21 1.409,93 1.474,03 1.569,41

45,91 51,16 54,23 56,69 60,36

7,06 7,87 8,34 8,72 9,29

8,80 9,81 10,39 10,87 11,57

9,49 10,58 11,21 11,72 12,48

9,84 10,97 11,62 12,15 12,94

10,19 11,35 12,03 12,58 13,40

395,70 479,78 533,94 567,22 610,85

259,89 306,27 330,48 357,41 406,62

507,99 511,11 511,32 514,07 516,05

10,33 10,33 10,33 10,33 10,33

29,67 34,08 35,79 37,50 38,34

1.203,58 1.341,57 1.421,86 1.486,53 1.582,19

46,29 51,60 54,69 57,17 60,85

7,12 7,94 8,41 8,80 9,36

8,86 9,87 10,46 10,94 11,65

9,55 10,65 11,28 11,80 12,56

9,90 11,03 11,69 12,23 13,02

10,25 11,42 12,10 12,65 13,47

395,70 479,78 533,94 567,22 610,85

259,89 306,27 330,48 357,41 406,62

507,99 511,11 511,32 514,07 516,05

10,33 10,33 10,33 10,33 10,33

39,56 45,44 47,72 50,00 51,12

1.213,47 1.352,93 1.433,79 1.499,03 1.594,97

46,67 52,04 55,15 57,66 61,35

7,18 8,01 8,48 8,87 9,44

8,92 9,94 10,53 11,01 11,72

9,61 10,71 11,35 11,87 12,64

9,96 11,10 11,76 12,30 13,09

10,31 11,49 12,17 12,73 13,55

395,70 479,78 533,94 567,22 610,85

259,89 306,27 330,48 357,41 406,62

507,99 511,11 511,32 514,07 516,05

10,33 10,33 10,33 10,33 10,33

49,45 56,80 59,65 62,50 63,90

1.223,36 1.364,29 1.445,72 1.511,53 1.607,75

47,05 52,47 55,60 58,14 61,84

7,24 8,07 8,55 8,94 9,51

8,98 10,01 10,60 11,09 11,80

9,67 10,78 11,43 11,94 12,71

10,02 11,17 11,84 12,37 13,17

10,36 11,55 12,25 12,80 13,62

CON 1 SCATTO DI ANZIANITA' Comune Qualificato Qualificato super Specializzato Specializz. super CON 2 SCATTI DI ANZIANITA' Comune Qualificato Qualificato super Specializzato Specializz. super

CON 3 SCATTI DI ANZIANITA' Comune Qualificato Qualificato super Specializzato Specializz. super CON 4 SCATTI DI ANZIANITA' Comune Qualificato Qualificato super Specializzato Specializz. super CON 5 SCATTI DI ANZIANITA' Comune Qualificato Qualificato super Specializzato Specializz. super

Considerato che, in base all’articolo 1 comma 622 L. 296/06, è stato innalzato l’obbligo scolastico e l’età di inserimento lavorativo a 16 anni, sono state eliminate le tabelle che avevano a riferimento i lavoratori di età inferiori a 16 anni.

RITENUTE PREVIDENZIALI 8,84% 0.20% 0.50%

annessi e connessi euro 20,00 mensili

www.tec-artigrafiche.it

Pensione - malattia Contr. assit. contr. FAVLA

www.tec-artigrafiche.it

SALARIATI AGRICOLI

32

Pulizia di canne fumarie Video ispezioni Manutenzioni Intubazioni Lo spazzacamino

Manfredi Thomas tel. 331 2912811 ia e Massima puliz ro! vo la garanzia sul

Serbatoi omologati per aziende agricole, cave, cantieri ed autotrazione in genere

BRICCO DE FAULE - Cherasco - via Fossano, 31


Come combattere il cinipide: l’efficacia del metodo biologico

A

per prima, dove già sono visibili i miglioramenti prodotti da questa strategia di intervento. È da segnalare come fin dall’inizio di questa emergenza tutti gli entri coinvolti – Regione, Provincia, Comunità montane, Università insieme a Coldiretti – abbiano operato in sinergia per la ricerca di soluzioni sostenibili consci della grawww.tec-artigrafiche.it

oltre undici anni dalla prima comparsa sul territorio della nostra provincia del cinipide, il noto imenottero di origine cinese capace di determinare ingenti danni al castagno, gli interventi di contenimento attuati con il metodo biologico sembrano sortire i risultati attesi. La diffusione su tutto il territorio della regione dell’insetto parassita del cinipide può infatti ritenersi considerata attuata ed in rapida crescita. Non pare lontano il momento in cui questo insetto utile sarà in grado di contenere la popolazione del cinipide al di sotto di una soglia accettabile sia sotto il profilo economico che ecologico. La conferma di ciò si riscontra nelle aree ove si è intervenuti

IMPIANTI STOCCAGGIO CEREALI E PRODUZIONE MANGIMI

ELETTROMECCANICA

F.LLI GIACOSA s.n.c.

VENDITA E RIPARAZIONE di: • motori elettrici • pompe sommerse da pozzo e da drenaggio • pompe e miscelatori sommersi per acque scure Savigliano (CN) • Via Cordoni, 12 tel. 0172 715152 • fax 0172 725699 info@elettromeccanicagiacosa.it www.elettromeccanicagiacosa.it

www.tec-artigrafiche.it

CARRÙ • Via Langhe, 17 • tel. 0173.75160 • fax 0173.779700 • nanni_b@virgilio.it

vissima minaccia che incombeva su un patrimonio di inestimabile valore quali sono i nostri boschi di castagno. I positivi risultati conseguiti suggeriscono pertanto di estendere responsabilità e competenze al gruppo di lavoro creato al fine di affrontare anche tutti gli altri gravi problemi che ancora affliggono questo n settore.

VARIE

33


ATTUALITÀ

34 ■ corilicoltura

Cascola fogliare anticipata su Nocciolo. Problemi e cause

L

L’andamento climatico del 2013, ha causato diversi problemi alla coltivazione del nocciolo, impedendo talvolta lavorazioni e/o trattamenti specifici nel periodo ottimale. Pertanto i tecnici corilicoli Mario Benotto, Zelda Baldovino e Ornella Chiarle, coadiuvati da tutto lo staff tecnico della Coldiretti, impegnata nell’assistenza sull’intero territorio di Comuni della Langa, Roero, Barbaresco, Moscato e Barolo, hanno seguito con attenzione l’evolversi stagionale. Diverse sono state le segnalazioni su nocciolo di filloptosi, e i sopralluoghi effettuati dai nostri tecnici con la raccolta di materiale. Questo fenomeno si è

verificato indistintamente dalle altitudini, dalle esposizioni e dai trattamenti fitosanitari effettuati sia nella primavera appena trascorsa (zolfo) sia nell’autunno precedente (rame e/o thiofanate metil). Dice il tecnico Chiarle Ornella: “solamente i noccioleti ai quali sono state fatte lavorazioni agronomiche (ripuntatura e/o erpicatura) manifestano meno questo fenomeno”. I sintomi sulle foglie erano di evidente necrosi/maculature e depigmentazione (Foto 1). Ad un primo esame visivo dice il tecnico Baldovino Zelda “i sintomi riconducono a GLEOSPORIOSI, causato da Piggotia colyli, fungo che attacca il nocciolo www.tec-artigrafiche.it

Foto 1

a nocciola è un prodotto agricolo di prestigio che sta acquisendo sempre più importanza nel Piemonte. I Centri di Assistenza Tecnica “Agenzia 4A” della Coldiretti, offrono al territorio un importante sostegno nella consulenza tecnica da fornire agli agricoltori, nella costante osservazione e monitoraggio delle varie fasi fenologiche e delle malattie fungine e/o parassitarie, con la predisposizone di bollettini specifici e comunicazioni ai soci dei centri di assistenza tramite fax, mail ed sms, in collaborazione per le attività di ricerca e sperimentazione con il CReSO (Ente regionale di ricerca e sperimentazione).

Stampaggio delle materie plastiche sia conto proprio che conto terzi Bicchieri in PS cristallo con coperchio in PE a strappo e con coperchio e termosaldabili; contenitori in PP con coperchio e termosaldabili e portafuscelle in PP termosaldabili; fuscelle in PP per ricotte e per tome

Strada Valle Bormida, 17 Regione La Monaca Cortemilia (Cn) tel. 0173 81898 fax 0173 821060

Vasta scelta di bicchieri e contenitori per diversi generi alimentari, adatti a molteplici usi, in particolare per prodotti caseari

www.piesseplastic.it info@piesseplastic.it

di Testa Massimo

via Torino, 54 fax 0172 1804990 e-mail: testacoperture@tiscali.it TESTA Massimo TESTA Enrico 347 4900280 347 3105684

• Coperture tetti agricoli e industriali • Rimozione e smaltimento amianto con rilascio di formulario • Lattonerie d’ogni tipo • Installazione linee vita • Coperture per alloggiamento fotovoltaico

PRIMA

www.tec-artigrafiche.it

MARENE

DOPO


insediandosi su: foglie, gemme, amenti, frutti ed occasionalmente rami”. La sommersione radicale e la conseguente carenza di ossigeno influenzano tutte le funzioni fisiologiche della pianta. Si hanno effetti sulla produzione di gemme vegetative, l’espansione fogliare, senescenza dei tessuti ed abscissione delle foglie. La pianta cerca di riequilibrarsi a seguito di questo stress e si scarica dalle foglie. Pertanto, sono stati reperiti materiale (foto2) con sintomi, ed inviati tramite il CReSO al Settore Fitosanitario Regione Piemonte (crittogame e batteri) e dal CRA di Roma (batteri), che è il Centro di ricerca di riferimento a livello internazionale per le batteriosi del nocciolo. Dalle analisi di laboratorio non sono emerse patologie fungine né virali, ed si escludono anche la presenza di batteri. Pertanto, dice il tecnico Benotto Mario, “si tratta di una risposta fisiopatologica della pianta alle anomale condizioni (temperatura, piogge, umidità atmosferica e del terreno) di questa primavera/inizio-estate”. L’assistenza tecnica è rivolta sia alla verifica ed alla scelta del sistema di allevamento da utilizzare per l’azienda (cespuglio, alberello), al suo sesto d’impianto, che alla potatura da effettuare

dai primi anni d’impianto alla produzione. Un potatura equilibrata, spinge la pianta a emettere un buon numero di nuovi rami a frutto, più bassi ed anche sull’esterno della chioma, mantenendo pertanto lo sviluppo delle piante entro dimensioni prefissate, e l’emissione di un maggior numero di rami nuovi adeguatamente vigorosi. Una pianta ben coltivata e potata resiste meglio anche a diverse avversità, quali soprattutto eventi climatici (gelate tardive, nevicate fuori stagione) e si può gestire meglio per combattere balanino, cimici, funghi e batteri. Di assoluta importanza per le aziende agricole sono inoltre le tipologie di lavorazione del terreno, la concimazione, il diserbo e spollonatura. Particolare importanza hanno le dimostrazioni di campo, con verifiche e dimostrazioni tecniche, alle quali hanno partecipato numerosi agricoltori. Si ricordano le dimostrazioni di attività di potatura meccanica, gestione dell’inerbimento (controllato, spontaneo, gestito) correlato alla raccolta meccanizzata dei frutti, la gestione delle trinciatura con confronto tra diverse attrezzature presenti sul mercato, e non ultima quella inerente la spollonatura, con metodologie diverse nella gestione dall’utilizzo della chimica e/o lavorazioni

meccaniche, quali il pirodiserbo (Foto 2). I risultati di queste prove, sono stati presentati in convegni organizzati dai Tecnici Coldiretti nell’autunno scorso. L’attività di assistenza, sta proseguendo con l’effettuazione settimanale da parte dei tecnici Coldiretti ed alla raccolta dei campioni da altre aziende agricole del territorio del materiale derivante dai “frappage”, un metodo fondamentale che deve essere svolto scrupolosamente per il monitoraggio delle popolazioni di insetti parassiti della coltivazione corilicola, al fine di ricercare e stabilire il momento ideale per l’eventuale contenimento delle popolazioni di Agrilo, Balanino e Cimice, utilizzando correttamente gli agro farmaci nel rispetto dell’ambiente, con l’obiettivo di ridurre i danni per l’agricoltore ed aumentare la qualità dei frutti da commercializzare. I campioni raccolti, vengono indirizzati presso il Laboratorio Coldiretti di Alba, ove i tecnici corilicoli esaminano le presenze dei parassiti e determinano con il controllo dello stadio di maturazione delle uova all’interno dell’apparato ovi depositario delle femmine delle specie dannose, il momento opportuno per il trattamento specifico (Foto 3). L’attività di Assistenza Tecnica,

Serramenti - Porte, finestre (alluminio) ed oblò - Policarbonato per tetto, finestre, lucernari Policarbonato & - Lastre compatte

- Lana minerale - Poliuretano

proseguirà con il controllo dello stadio di maturazione dei frutti, e nel periodo post-raccolta al controllo di qualità, ove verrà particolarmente seguito ed effettuato il controllo umidità dei frutti, e la resa in sgusciato, con la verifica delle eventuali alterazioni dei frutti, al fine di ricercarne con l’agricoltore, la causa delle problematiche e la spiegazione ed il riconoscimento delle fisiopatie.I tecnici della Coldiretti rimangono a disposizione per ragguagli tecnici o richieste di Assistenza Tecnica. Per delucidazioni contattare il responsabile Tecnico Coldiretti di Alba Roberto Pio telefonando n al numero 0173.292750.

Foto 2

Foto 3

Pannelli da e Parete Copertura

Castelletto Stura (CN) Via Morozzo, 6 - 12040 Tel. 0171/791293 Fax. 0171/299814

Lamiere grecate - da copertura, controsoffitto, parete - anche centinate - solaio

Lattoneria e-mail: cuneo@edilmetalli.it

- rifinitura coperture e pareti - pluviali e gronde

ATTUALITÀ

35


La guida all’agricoltura biologica firmata Terramica

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l’Europa investe nelle zone rurali

L

’Associazione Produttori Biologici Terramica ha presentato lo scorso 13 giugno presso Villa Torre Acceglio a Cuneo la Guida all’Agricoltura Biologica. L’occasione si è presentata all’interno di un convegno organizzato in collaborazione con la sezione cuneese del Movimento Consumatori. Protagonista del convegno è stata la nuova pubblicazione di Terramica, un utile strumento per accompagnare il consumatore alla scoperta dell’agricoltura biologica rispondendo alla sempre crescente esigenza di conoscere da parte di quanti quotidianamente scelgono di acquistare un alimento certificato biologico.

$JULFROWXUD ELRORJLFD IDEHQHDOODQDWXUD IDEHQHDWH

Con il contributo: Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l’Europa investe nelle zone rurali

La guida è stata strutturata in diversi capitoli rendendola di facile e rapida lettura. Il primo capitolo intitolato Cos’è l’agricoltura biologica presenta un excursus delle tappe che hanno portato a definire i principi dell’agricoltura biologica dagli albori fino ai giorni nostri. Il secondo capitolo propone una panoramica sulle normative europee e nazionali a tutela dei consumatori. Il capitolo seguente si concentra sul perché il consumatore può scegliere il prodotto biologico in modo consapevole leggendo l’etichetta, vera e propria carta di identità del prodotto, a garanzia della tutela ambientale e del benessere animale. Il capitolo

successivo offre una panoramica sui diversi settori dell’Agricoltura Biologica piemontese. Infine viene sottolineato l’impegno della Regione Piemonte per lo sviluppo dell’agricoltura biologica. Durante le relazioni che si sono susseguite nell’arco del convegno, è emerso l’impegno quotidiano delle aziende agricole associate a Terramica che con il loro lavoro garantiscono al consumatore

RICOSTRUZIONE VENDITA ASSISTENZA

NON BUTTATELI! SI RIPARANO!

RIPARIAMO E RICOSTRUIAMO TUTTI I TIPI DI PNEUMATICI ANCHE QUELLI RIEMPITI CON MATERIALE ANTIFORATURA VENDITA PNEUMATICI NUOVI DI TUTTE LE MARCHE E TRASFORMAZIONI DISERBO

San Rocco di Bernezzo (CN) Via Valle Grana, 86 Tel 0171/85402 Fax 0171/857921 www.valgesso.it

• Impianti di riscaldamento a legna, pellet e biomasse • Impianti idrici e di ventilazione per allevamenti zootecnici • Impianti di irrigazione per giardini • Impianti termoidraulici • Impianti di riscaldamento a pavimento • Condizionamento - Lattoneria Tel./Fax 0173.797216 - e-mail: revelli.dario@alice.it

www.tec-artigrafiche.it

ATTUALITÀ

36

AZIENDA AGRICOLA

Sillano Fabrizio

LAVORAZIONE NOCCIOLETI Contoterzista offre tutte le lavorazioni manuali e meccaniche nei noccioleti (potatura, spollonatura chimica e manuale, trinciatura, trattamenti ed in modo particolare LA RACCOLTA). È disponibile ad offrire un contratto di gestione annuale dalla potatura alla raccolta e inoltre...

OFFRE LA POSSIBILITÀ DI STIPULARE UN CONTRATTO DI AFFITTO! REFRANCORE (AT) - cell. 333.3029097 e-mail: sillano.fabrizio@tiscali.it

• PULIZIA FOSSI • TUBAZIONI • SCAVI EDILPOSA

Strada Boschi, 11 - 12060 POCAPAGLIA (CN) Tel./Fax 0172.493551 - Cell. 338.9314041 www.edilposasnc.it edilposa.snc@virgilio.it


un prodotto biologico a KmØ rispettoso della stagionalità capace di offrire un alimento salubre e ricco di elementi nutritivi.

Al convegno è seguito un buffet preparato con prodotti biologici locali. La guida verrà distribuita gra-

tuitamente ai consumatori in tutte le iniziative che vedono impegnata Terramica sul territon rio piemontese.

Le nuove Agritate operative sul territorio provinciale n Sono otto le “nuove” agritate cuneesi che saranno attive a partire dall’estate sul territorio provinciale, dopo aver concluso con successo il secondo corso di formazione “Tecniche di assistenza alla prima infanzia in ambito domiciliare”. Le Agritate accolgono bambini dai tre mesi ai tre anni, seguendo un progetto pedagogico specifico che porta alla riscoperta della natura, della stagionalità, del KmØ e delle eccellenze della nostra agricoltura. Il servizio di assistenza all’infanzia in ambito domiciliare, ideato da Coldiretti e avviato nell’ambito di un progetto sperimentale della regione Piemonte, ha riscosso l’interesse di molte famiglie che hanno affidato i loro bimbi alle Agritate: aderendo alla filosofia del progetto, ne hanno permesso la continuità sia nel cuneese che sul territorio piemontese. “L’esclusività di questo servizio è dare valore educativo al contesto domestico e a quello rurale – evidenzia Marcello Cavallo Il progetto “Agritata” è: capo Area Organizzazione Coldiretti Cuneo ✔ ideato da Coldiretti e curato insieme alla – l’Agritata elabora un progetto educativo Cooperativa Linfa Solidale per ogni bambino, per promuovere la pro✔ un servizio innovativo, che garantisce gressiva autonomia del piccolo e favorire la la personalizzazione e la flessibilità dell’orario socializzazione all’interno di un gruppo, in e permette la conciliazione dei tempi della vita un ambiente familiare”. familiare e lavorativa Per usufruire del servizio o avere ulte- ✔ offre una valida opportunità di integrazione riori informazioni, contattare Coldiretti al reddito. Cuneo al numero 0171.447245.

www.tec-artigrafiche.it

di Fino geom. Valerio REALIZZAZIONI IN CEMENTO ARMATO

IDEATORI DEL PRIMO DIGESTORE POSTESO IN ITALIA

EDILIZIA INDUSTRIALE, CIVILE, AGRICOLA, REALIZZAZIONE DI SERBATOI PER BIOGAS IN C.A. TRADIZIONALE O CON SISTEMA DI POSTENSIONE COSTRUZIONI NORD OVEST di Fino geom. Valerio Via Bodoni, 2B VERZUOLO • Cell. 320 9526687 • Fax 0175 289761 • info@costruzioninordovest.it •

VARIE

37


ATTUALITÀ

38

La terra: sempre più risorsa da salvaguardare

I

Franco Parola

l suolo, risorsa non riproducibile, è stato al centro del dibattito di Terra e Acqua promosso da Albaarchitettura, martedì 11 giugno ad Alba. La terra è “una risorsa non rinnovabile, che va tutelata, anche in funzione della prevenzione e mitigazione degli eventi di dissesto idrogeologico”, nelle recenti dichiarazioni del Ministro delle Politiche agricole. L’agricoltura rappresenta una delle principali attività di protezione di questa risorsa, in un Paese in cui la terra ha finito con l’acquisire valore, soprattutto per le sue potenzialità edificatorie. Per avere un’idea più precisa di quali siano le dinamiche in Italia, è possibile analizzare i dati dell’Istituto superiore per la ricerca e la protezione ambientale (Ispra). Le cifre parlano da sole: negli ultimi cinque anni, il suolo viene “consumato” al ritmo di oltre 8 metri quadrati al secondo, assestandosi nel 2010 a una perdita del 6,9% del territorio italiano, ovvero 340 mq all’anno per italiano.

“Ogni 5 mesi – evidenzia l’Ispra – viene cementificata una superficie pari a quella del comune di Napoli, mentre il suolo perduto ogni anno è pari all’estensione complessiva dei comuni di Milano e Firenze”. Si pone la necessità di adottare nuove politiche urbanistiche e di gestione del suolo. Il momento edificatorio – evidenziano gli architetti Roberto Currado e Silvana Pellerino che hanno organizzato convegno – dovreb-

be innescare approcci di responsabilità gestionale e generare, anche attraverso incentivazioni, premialità, e comportamenti corretti. La fiscalità legata al consumo di suolo dovrebbe elaborare forme di tassazione e contribuzione direttamente proporzionali agli effetti sul territorio; in questo senso gli oneri fiscali potranno essere incentivanti al raggiungimento di una qualità diffusa e ad un approccio rispettoso nei confronti dell’ambiente e delle preesistenze. Hanno chiuso i lavori Franco Parola, agronomo, responsabile del servizio Ambiente e Territorio di Coldiretti Piemonte e l’arch. Flavia Bianchi di Legambiente Piemonte e Valle D’Aosta per presentare le strategie per salvaguardare il suolo, tra le quali, in primo piano, la tutela delle attività agricole, una pianificazione intelligente, la costruzione di una coscienza collettiva dell’assoluta importanza della terra come bene primario fondamenn tale. IMPIANTI A GAS METANO E GPL

RISCALDAMENTO A LEGNA E PELLET

RISCALDAMENTO A PAVIMENTO E TRADIZIONALE

CALDAIE TERMOCUCINE

CONTABILIZZAZIONE CALORE

TERMOCAMINI TERMOSTUFE CANNE FUMARIE

PANNELLI SOLARI PER SANITARIO E INTEGRAZIONE RISCALDAMENTO

ACQUEDOTTI FOGNATURE SCAVI

riscaldamento condizionamento impianti idrosanitari gas sistemi solari energie alternative antincendio irrigazione lattoneria e coperture fluidomeccanica civile e industriale roccabruna - str. g.bernardi,11 (cn) villar s.c. - via caduti sul don, 35 (cn) tel. 335.5328117-335.6542370 e.mail galaverna.impianti@libero.it FORMULE COMPLETE CHIAVI IN MANO – ASSISTENZA PER DETRAZIONI FISCALI OPERATIVI IN PIEMONTE E LIGURIA

RISPARMIO ENERGETICO POMPE DI CALORE

LATTONERIA COPERTURE CIVILI E INDUSTRIALI COIBENTATE CON DOPPIA AGGRAFFATURA ISOLAMENTI


21a Giornata del Socio CATAC Agenzia 4A

VARIE

39

Premiata la Mela Rossa Cuneo n Venerdì 7 giugno, presso il Ministero delle Politiche Agricole, il presidente del Consorzio per la valorizzazione e tutela della Mela Rossa Cuneo IGP, Domenico Sacchetto, è stato premiato a Roma con la targa di Anteprima Dop, consegnatagli dal ministro dell’Agricoltura, Nunzia De Girolamo, insieme a Sacchetto, vi era anche Cesare Gallesio, esperto frutticolo Coldiretti. Motivazione del premio: “per aver promosso la registrazione della Mela Rossa Cuneo al sistema di qualità certificata”. L’assegnazione del riconoscimento è avvenuta nell’ambito della premiazione delle associazioni che hanno ottenuto l’IGP o la DOP tra il novembre 2012 ed il maggio 2013.

n Il 27 giugno presso l’area pic nic “La Sorgente” a Demonte, si è svolta 21a edizione della Festa del Socio CATAC, con oltre seicento partecipanti: un vero successo di pubblico e l’occasione per fare il punto sull’assistenza tecnica gestita da Coldiretti, nel settore agricolo. Sono 45 i tecnici, che accompagnano quotidianamente tutti i principali settori produttivi dell’agricoltura cuneese: dalla frutta alla vite, dai cereali agli ortaggi, dalla zootecnia alle produzioni biologiche. La consulenza tecnica è erogata da indiscusse professionalità e consente all’agricoltura cuneese di apporre un fiore all’occhiello nel comparto economico, a riprova del fatto che la produzione di eccellenza e di qualità rappresenta la vera differenza che genera reddito all’impresa agricola.

alleggeriamo il peso della crisi...

una tonnellata di pellets doPo il 2012...

UN GRANDE SUCCESSO A! CHE RITORN

*

Acquistando una Caldaia a Pellets di ultima generazione Ökofen o Arca riceverai in omaggio fino a 1 tonnellata di pellets. Informati nei nostri punti vendita!

Per maggiori informazioni:

CUneo - Madonna dell’Olmo - Via Canonico Rossi, 15 AlbA • C Ar m Ag n o l A • Pi n ero lo • m o n d ovì

0171 410.500

tecnico@idroterm.com www.idroterm.com

Promozione destinata ai clienti privati e agli installatori valida dal 1 giugno al 31 ottobre 2013 . * La quantità di pellets omaggiata sarà proporzionata al modello del prodotto acquistato.

le nostre caldaie ti regalano


SPECIALE VITICOLTURA

40

Determinazione prezzi uve – importanti novità e considerazioni Coldiretti: È importante trattare direttamente il prezzo prima della consegna. Attenzione alle norme introdotte dall’art. 62

N

ell’interesse generale del settore ed a tutela dell’anello più debole della filiera vitivinicola, Coldiretti ha già dall’anno scorso voluto dare un segnale concreto di discontinuità con la vecchia formula di fissazione dei prezzi delle uve. Il sistema misto “media ponderale e adeguamento con trattativa finale ” post vendemmia (quando il prodotto è già in possesso dell’acquirente), se in passato ha funzionato, negli ultimi anni vuoi per la riduzione progressiva delle quantità assoggettate alla compravendita, vuoi per i cambiamenti nei rapporti commerciali, è divenuto inadeguato. L’introduzione dell’articolo 62 ha

poi ulteriormente contribuito a rivoluzionare regole e tempi dei pagamenti. Occorre ritrovare un nuovo punto di equilibrio tra le varie esigenze e gli attori, ma è importante che il produttore conosca il rinnovato quadro e quindi la necessità – più che in passato - di trattare direttamente con l’acquirente il prezzo finale prima della raccolta o della consegna. Come si anticipava poco sopra, infatti, gli eventuali prezzi pubblicati a cura della CCIAA a campagna finita saranno frutto di rilevazione ed elaborazione puramente statistica, senza più discussione o possibilità correttive.

www.tec-artigrafiche.it

CI.EMME

ARTICOLO 62

Il prezzo indicato obbligatoriamente sul contratto scritto o sui documenti di vendita può essere determinato in sede di libera contrattazione tra le parti venditrice e acquirente, oppure in forza di un accordo economico interprofessionale (esempio Asti, Alta Langa, Brachetto, Gavi …). Nel caso di accordo, se alla data di redazione del contratto o dei documenti di trasporto il prezzo non è ancora fissato, occorre in ogni caso riportare su di essi i riferimenti all’accordo in oggetto o gli elementi in base ai quali il prezzo verrà determinato. La fattura deve essere emessa entro il 15° giorno del mese suc-

S.N.C.

di Murialdo Arturo e C.

PRODUZIONE PALI IN ACCIAIO PER VIGNETI, FRUTTETI E RECINZIONI

OFFERTA DEL MESE

AL ROTOLO 25 MTL

2, 99

. + IVA cad

NTINUO 2 mt. 2.50 Sez. 33x5 TO A CALDO IN CO CA PALO ZIN REALIZZAZIONE VIGNETI E RECINZIONI - SOPRALLUOGHI E PREVENTIVI GRATUITI

49, 0 0

+ IVA

RETE MAGLIA SCIOLTA 50x ZINCATA E PLASTIFICAT 50 A H. 1.50

Loc. Galli, 5 • Fraz. S. Giuseppe • Sommariva Perno (Cn) • tel. 0172 450004 • fax 0172 270022 www.palipervigneti-ciemme.com • info@ciemmepali.it

cell. 335 470018


cessivo al documento di trasporto oppure alla consegna effettiva del prodotto, se il prezzo a quella data è concordato oppure è già noto in relazione alla conclusione degli accordi interprofessionali. Sarà invece emessa entro la fine del mese successivo a quello in cui avviene la determinazione del prezzo, nel caso l’accordo non consenta alla suddetta data (emissione documento o consegna del prodotto) di quantificare il prezzo in concreto. Il pagamento dovrà avvenire entro i 30 giorni decorrenti dall’ultimo giorno del mese di ricevimento della fattura (si leggano nelle note che seguono le modalità di ricevimento), sia questa accompagnatoria che differita.

ACCORDI INTERPROFESSIONALI

Si ritiene che il raggiungimento di accordi interprofessionali (esempio Asti, Alta Langa, Brachetto, Gavi …) sia l’obiettivo primario a cui tutti, Istituzioni e Organizzazioni e Rappresentanze, tendere per favorire le attività delle imprese, mantenere gli equilibri di forza tra le parti e stimolare la crescita economica sul territorio. Coldiretti quindi si è fatta parte attiva nel proporre accordi anche per le altre uve, precisando altresì come sia necessario fissare un limite temOFFICINE

SPECIALE VITICOLTURA

41

porale – 31 luglio antecedente la raccolta – utile al raggiungimento delle intese, dopo il quale ammettere la non possibilità di fissare un prezzo accordato, lasciando al libero mercato i contraenti. È necessario aggiungere che la rappresentanza della controparte acquirente ha recentemente manifestato freddezza relativamente alla suddetta proposta e la non intenzione a ricercare intese ante vendemmia.

OSSERVATORIO TECNICO

I tecnici della Coldiretti e delle altre Organizzazioni, in accordo con Associazioni e Consorzi rile-

veranno quantità e qualità delle uve (monitorandone costantemente le curve di maturazione) e l’andamento del mercato del vino, indicando situazioni e proiezioni utili a conoscere meglio lo scenario economico di riferimento.

IN CONCLUSIONE

Ogni viticoltore consideri l’opportunità di trattare direttamente con i clienti acquirenti in anticipo fornitura e di conseguenza prezzo e condizioni di pagamento (unica eventuale eccezione le DO assoggettate ad accordo interprofessionale), osservando anche le norme introdotte dall’articolo 62.*

(continua a pagina 42)


SPECIALE VITICOLTURA

42 nel contratto stesso. Particolare attenzione dovrà essere fatta nella consegna e nell’invio delle fatture per consentire di stabilire con esattezza i termini di pagamento. L’invito è quindi di leggere con cura i documenti prima di firmarli. Per le uve la decorrenza dei 30 giorni per il pagamento obbligatorio si calcola a partire dall’ultimo giorno del mese di ricevimento della fattura.

CONTENUTI E REGOLE PER I CONTRATTI

(continua da pagina 41)

Rivolgetevi agli Uffici Coldiretti per informazioni e facsimili dei contratti.

*APPROFONDIMENTI ARTICOLO 62

D.L. 1/2012 (per dettagli ulteriori si rimanda a precedenti articoli specifici della materia) Dal 24 ottobre 2012 è dive-

nuta efficace la disposizione contenuta all’art. 62 del Decreto Liberalizzazione. La sottoscrizione di un contratto può implicare, se non redatto in forma adatta e veritiera notevoli problemi di ordine legale in quanto in mancanza di accordo tra le parti varrà in modo ineccepibile quanto riportato

www.tec-artigrafiche.it

????? 30 ANNI DI GARANZIA DATI DALL’ESPERIENZA

I contratti devono essere stipulati in forma scritta e devono essere indicate: a) durata; (può anche essere estesa nel tempo, per più forniture,ma attenzione agli altri elementi come il prezzo e la quantità) b) quantità (precisa e vincolante anche per contratti estesi a più forniture); c) caratteristiche prodotto venduto; d) prezzo (preciso e vincolante per contratti estesi a più forniture);

Cimatrice SPEEDY ROTOR laterale

www.tec-artigrafiche.it

LA QUALITÀ PAGA PAGA LA QUALITÀ

REFERENTE PIEMONTE: PROFIL ALSACE Dott. Sergio Rosso 335.6125474 RIVENDITORI AUTORIZZATI PER IL PIEMONTE: TECNOCEMENTEDIL • tel. 0173.787101 L’AGRIVALLE BRONDA • tel. 0141.843424 e-mail: rosso@profilalsace.net www.profilalsace.com

Cimatrice POTEL BIL TUNNEL Defogliatrice a rulli controrot SOLARIS

Cimatrice POTEL BIL

DISTRIBUTORE AUTORIZZATO ATTREZZATURE ELETTROPORTATE PELLENC

Reg. Leiso, 30/31 - S. Marzano Oliveto (Asti) tel. 0141 856108 - fax 0141 856103 www.colombardo.com - info@colombardo.com


e) modalità di consegna; f) modalità di pagamento. Si intende per forma scritta: a) qualsiasi forma di comunicazione scritta, anche trasmessa in forma elettronica o a mezzo telefax, avente la funzione di manifestare la volontà delle parti a concludere un contratto b) contratti quadro, accordi quadro, contratti di base e accordi interprofessionali (esempio accordo Asti, Alta Langa ecc). Il decreto interministeriale, inoltre, detta una disciplina specifica. Se il contratto o accordo è redatto per iscritto e contiene l’indicazione puntuale di tutti gli elementi essenziali previsti dall’art. 62, allora i contratti di cessione effettiva dei prodotti, i documenti di trasporto, di consegna, ecc, stipulati secondo quanto in esso previsto possono non contenere gli elementi dell’art. 62, a condizione che riportino gli estremi ed il riferimento al corrispondente contratto o accordo. Invece, se gli accordi quadro

SPECIALE VITICOLTURA

43

non contengono tutti gli elementi richiesti dall’art. 62, allora questi ultimi dovranno essere inseriti nei contratti o documenti che agli stessi facciano riferimento; c) documenti di trasporto o di consegna e la fattura, purchè su questi sia anche riportata la dicitura “assolve gli obbli-

Via G. Abbate, 189 14054 Castagnole delle Lanze (AT) Italy tel. +39 0141 878582, fax +39 0141 877108 www.dragoneweb.org - info@dragoneweb.org

ghi di cui all’articolo 62, comma 1, del decreto legge 24 gennaio 2012, n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2012, n. 27”; E FIGURINO TUTTI GLI ELEMENTI PREVISTI COME SUL CONTRATTO. d) ordini di acquisto; e) scambi di comunicazioni e di

(continua a pagina 44)


(continua da pagina 43)

ordini antecedenti alla consegna dei prodotti. Devono essere emesse fatture separate per cessioni di prodotti che siano assoggettate a termini di pagamento diversi.

CASI DI ESCLUSIONE

Le nuove disposizioni non si applicano per i prodotti agricoli (le uve) nei seguenti casi: a) conferimenti di prodotti agricoli e alimentari effettuati alle cooperative che siano considerate “imprenditori agricoli”, ed alle organizzazioni di produttori, da parte degli imprenditori che siano soci delle stesse; b) cessioni istantanee con contestuale consegna e pagamento del prezzo pattuito; c) contratto concluso con il consumatore finale, cioè la persona fisica che acquista i prodotti per scopi estranei alla propria attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta. d) quando la cessione avvenga tra “imprenditori agricoli”

e) per le consegne effettuate fuori dal territorio nazionale.

DATA DI RICEVIMENTO FATTURA

La data di ricevimento della fattura è validamente certificata solo nel caso di consegna della fattura a mano, di invio a mezzo di raccomandata A.R., di posta elettronica certificata (PEC) o di impiego del sistema (EDI) o altro mezzo equivalente, come previsto dalla normativa fiscale. La fattura deve essere emessa come previsto dalla normativa fiscale. In mancanza di certezza sulla data di ricevimento della fattura,

si presume che la stessa sia stata ricevuta nella data di consegna dei prodotti. N.B. I termini di pagamento sono inderogabili, per cui le parti del contratto non possono stabilire termini superiori. Dal giorno successivo alla scadenza del termine di pagamento decorrono automaticamente gli interessi moratori. In aggiunta, il mancato rispetto del termine di pagamento comporta l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da 500,00 euro a 500.000,00 euro, a seconda del fatturato dell’azienda, della ricorrenza e della misura dei n ritardi.

DA TRE GENERAZIONI AL VOSTRO SERVIZIO

TECNOCEMENTEDIL

E S C L U S IV

TECNOLOGIE IN VITICOLTURA

Bottiglie, tappi, scatole

Il primo tappo tro il in sughero con o” “sapore di tapp Tappi sinte tici anche per vini frizza nti

TECNOCEMENTEDIL di Genesio Pierangelo • Località BUSSIA, 11 MONFORTE D’ALBA (Cn) • tel. 0173 787101 • fax 0173 240024 www.tecnocementedil.it - e-mail: info@tecnocementedil.it / tecnocementedil@wmail.it

S. STEFANO BELBO - Via Vogliere, 7 Tel./Fax 0141.844808

www.tec-artigrafiche.it

• Pali in cemento vibrato • Pali in cemento precompresso • Canne in PVC antigelive • Pali in acciaio zincato • Pali in legno trattato • Pali in castagno • Tutori per barbatelle • Filo CRAPAL OPTIMUM e CRAPAL 2 • Filo INOX e tripla zincatura • Tracciamento e realizzazione vigneto • Fornitura materiale per “Metodo Grimaldi”

TA P P O ! IS TA D E L

Rivestitura e vendita damigiane

ATTORNO AL NOSTRO PALO I MIGLIORI VIGNETI

www.tec-artigrafiche.it

SPECIALE VITICOLTURA

44


30° Anniversario Concessionaria Colmuto

C

on riconoscenza la concessionaria Colmuto TM ringrazia i Clienti, gli ospiti, le autorità intervenuti all’evento del 2 giugno scorso nella sede di Castagnito. La grande partecipazione e l’entusiasmo di tutti sono stati il più bel coronamento per celebrare il prestigioso traguardo dei 30 anni di attività. Una dimostrazione di affetto e di stima che ha commosso e riempito di orgoglio il Presidente Antonio Carraro, il costruttore veneto dell’omonima azienda di trattori compatti che ha così commentato: “Un evento straordinario di un concessionario straordinario che ha contribuito, in 30 anni di attività, al primato del nostro marchio in Italia. Oggi siamo onorati di vedere la nobile terra delle Langhe disseminata di noI.P. stri trattori.”

Sport Day 2013 n Domenica 2 giugno, si è celebrato lo “Sport Day 2013”, promosso dalla delegazione provinciale del CONI, da Comune e Provincia di Cuneo. Coldiretti ha aderito alla manifestazione, che ha trasformato la piazza in una palestra all’aperto con l’opportunità di cimentarsi in diverse discipline sportive: a tutti i ragazzi che hanno partecipato, Coldiretti Cuneo ha offerto deliziose merende prodotte con la frutta del territorio, all’insegna del binomio “Sport e Salute”.

Macchine per l’agricoltura specializzata Via Neive 16/A, Castagnito (CN) - Tel. 0173 211986

www.antoniocarraro.com

TELAIO: integrale oscillante ACTIO™ - Quattro ruote motrici uguali MOTORE: 71 CV - Cilindrata 3.300 cm3 - 4 cilindri, 16 valvole TRASMISSIONE: cambio sincr. a 32 marce con invertitore sincronizzato PRESA DI FORZA: posteriore, indipendente 540/540 E e sincronizzata FRENI: anteriori e posteriori a disco in bagno d’olio a comando idraulico VELOCITA’: omologata su strada 40 km/h

SPECIALE VITICOLTURA

45


ATTUALITÀ

46

O.N.A.Frut: sempre più richiesta l’analisi sensoriale

L

’O.N.A.Frut ha organizzato e gestito un panel test su pomodoro nell’ambito della fiera agroalimentare AGREM a Vittoria (RG), presso il Polo Fieristico del Mediterraneo. Gli organizzatori della fiera si sono rivolti ad O.N.A.Frut per ottenere una valutazione sensoriale su campioni di pomodoro forniti da ditte sementiere. I maestri assaggiatori Monica Barbero, Diego Bellone, Cristiano Carli e M. Gabriella Mellano hanno eseguito l’analisi sensoriale su cultivar di pomodoro ciliegino e a grappolo. I risultati, presentati al pubblico durante la conferenza stampa conclusiva dell’evento, sono stati riportati in una relazione consegnata alle ditte sementiere.

di AGR. Ivon Disderi Servizio Fitosanitario Nazionale Passaporto delle piante Cee Servizio Fitosanitario Regionale del Piemonte

www.tec-artigrafiche.it

Codice Produttore : 02603970043 Cod. Iscr. Reg. Nazionale Fornitori CN 0004

Micropropagazione di potinnesti ibridi cac - virus e nematodi esenti

GF 677 - MRS 2/5

ISHTARA FERCIANA® - CADAMAN AVIMAG®

Disponibili in florpak - vaso e innestati - epoca di impianto no stop Selezione di

ACTINIDIA HAYWARD e ToMURI

NovITÀ

MIRTIllI DUKe

Micro Plant - Revello - tel. 0175 259049 - fax 0175 259991 - 333 8686366 www.micro-plant.it

e-mail: microplant@gmail.com


L’attenzione rivolta dagli operatori del settore all’attività degli assaggiatori O.N.A.Frut testimonia l’utilità pratica dell’analisi sensoriale effettuata in modo standardizzato. Nella medesima giornata, il presidente O.N.A.Frut, Giovanni Quaglia, Luca Castellino, vice presidente e Cesare Gallesio, segretario provinciale, hanno partecipato alla riunione del GIA (Gruppo Italiano Assaggiatori) che si è tenuta a Modena presso il Consorzio Antiche Acetaie Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP. La giornata è proseguita con la presenza di O.N.A.Frut allo stand dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena allestito presso Modena Fiere, dove un folto pubblico è stato guidato nella degustazione di frutta in purezza e in abbinamento con l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP. O.N.A.Frut è riuscita, ancora una volta, a sottolineare l’importanza del consumo consapevole di frutta: consumare frutta di stagione e nazionale, possibil-

mente a KmØ, è garanzia, oltre che di freschezza e salubrità del prodotto, anche di risparmio per il consumatore e redditività per il produttore.

Per conoscere tutte le iniziative di O.N.A.Frut, è possibile contattare i seguenti riferimenti: www.onafrut.it – info@onafrut. n it – tel. 0171-447271.

A Martiniana Po il terzo Concorso per il Mirtillo più Buono n In occasione dell’ottava Sagra dei Piccoli Frutti, Buon Gusto e Benessere, che si è svolta a Martiniana Po nei giorni 12, 13 e 14 luglio, è stato organizzato il sesto concorso provinciale “Il Mirtillo più Buono”, “Memorial Germano Tais”. “È un evento che il Comune di Martiniana Po organizza in collaborazione con l’Organizzazione Nazionale degli Assaggiatori di Frutta O.N.A.Frut. e l’Agenzia 4A Coldiretti – spiega il presidente di O.N.A.Frut. Giovanni Quaglia –. Il concorso si incentra sulle qualità sensoriali ed è mirato a premiare la bontà delle pregiate bacche cuneesi”. Hanno partecipato al concorso moltissimi coltivatori di mirtillo della provincia di Cuneo, ai quali è stato consegnato un attestato di partecipazione. “La valutazione è realizzata – aggiunge Cesare Gallesio, tecnico frutticolo Coldiretti, segretario di O.N.A.Frut. - attraverso una scheda realizzata ad hoc. I parametri analizzati dai Maestri assaggiatori di O.N.A.Frut., sono molteplici: colore, presenza di pruina, durezza, succosità, grado di facilità di masticazione della buccia, dolcezza, acidità, eventuale presenza di sapore erbaceo, aroma ed un giudizio complessivo soggettivo del campione in esame”. Sabato13, nel piazzale antistante il Municipio, è stato consegnato a tutti i partecipanti un attestato, a cui è seguita la premiazione.

SCAVINO e SCAVINO srl Adeguamento dei trattori agricoli o forestali ai requisiti di sicurezza delle attrezzature di lavoro previsti al punto 2.4 della parte Il dell’allegato V del D.Lgs. 81/08. La nostra ditta produce e installa su ordinazione, il telaio adatto ad ogni trattore nel pieno rispetto delle linee guida dell’ISPESL. Forniamo ed installiamo inoltre il sedile con cinture di sicurezza.

Tel. 335.821.37.86 CISSONE (CN)

SABBIATURE

FERRO/LEGNO MATTONI/PIETRA

SABBIATURE

CON ABBATTIMENTO POLVERI AD UMIDO

DICHIARAZIONI RILASCIATE:

• Dichiarazioni di conformità del dispositivo di protezione in www.tec-artigrafiche.it

caso di capovolgimento.

• Dichiarazione di corretta installazione del dispositivo in

caso di capovolgimento. Dichiarazione di corretta installazione del dispositivo di ritenuta del conducente.

SOTTOFONDI PER LEGNO E PIASTRELLE

INOLTRE REALIZZIAM0 ED INSTALLIAMO Strutture metalliche, tettoie, capannoni, scaIe, serramenti in alluminio, civili ed industriali.

DENTAL STUDIO Laboratorio RIPARAZIONI IMMEDIATE PROTESI FISSE E MOBILI Presa e consegna a domicilio, presso Case di Riposo, Ricoveri per anziani e non autosufficienti

Borgata Molino, 26 • VERDUN0 (CN) tel. 0172 470160 • fax 0172 470266 info@scavinoescavino.com

www.tec-artigrafiche.it

www.tec-artigrafiche.it

VARIE

47

MARENE via Colonnello Gay, 1 - cell. 333 4282998


ASSESSORATO AGRICOLTURA, FORESTE, CACCIA E PESCA Direzione Agricoltura - Settore Fitosanitario piemonte.fitosanitario@regione.piemonte.it

Consorzio di Ricerca Sperimentazione e Divulgazione per l’Ortofrutticoltura info@cresoricerca.it

Sharka - Vaiolatura delle drupacee, ossia Plum Pox Virus (PPV)

L

a Sharka è un virus che rappresenta un grave pericolo per il pesco, il susino, l’albicocco e il ciliegio. Questa virosi è stata segnalata per la prima volta in Italia nel 1973 e in Piemonte è stata accertata nei pri-

Fig 1. – A sinistra fiore di pesco sano a confronto (destra) con un fiore di pesco infetto

mi anni ottanta (1982) su albicocco. Il danno che la malattia può arrecare alla frutticoltura è elevatissimo, infatti il virus può avere una rapida diffusione attraverso l’innesto di materiale infetto o per via naturale per mezzo di afidi. Per questi motivi il virus è considerato organismo di quarantena contemplato nella normativa fitosanitaria (D.lgs 214/2005). Il Decreto 28 luglio 2009 “Lotta obbligatoria per il controllo del virus Plum pox virus (PPV), agente della «Vaiolatura delle drupacee» (Sharka)” impone su tutto il territorio nazionale la lotta obbligatoria e il controllo del materiale di moltiplicazione utilizzato nei vivai e degli astoni prodotti. Nel 1996 per la prima

volta in Italia è stato isolato il ceppo M più aggressivo e con capacità di diffusione più elevata rispetto al ceppo D.

Sintomatologia della virosi su pesco

La manifestazione della vaiolatura si riscontra sia sulle foglie sia sui frutti e, nel caso del pesco, è possibile osservarla anche sui fiori (Fig. 1) dove si possono notare (solo nel caso di corolla di tipo rosaceo) delle anomalie cromatiche dei petali sotto forma di striature di tipo rosato sinuose o parallele alle nervature, (nel caso di corolla di tipo campanulaceo, quindi con petali ripiegati verso il centro, non sarà visibile alcun sintomo).

Il metodo tradizionale per ridare il sorriso ai pazienti che devono sostituire un’intera arcata dentaria è la protesi mobile, la classica dentiera. Chi porta questo tipo di protesi ne conosce però bene i limiti: palato lungo per aumentare la tenuta, scarsa sensazione del gusto dei cibi, necessità di ricorrere a paste adesive o a continue ribasature per evitare che la protesi balli. Oggi l’odontoiatria moderna ha a portata di mano le soluzioni più confortevoli per evitare tutto questo: gli impianti. Gli impianti sono delle vere e proprie radici artificiali che permettono, con un semplice intervento, di fissare in giornata la vecchia protesi, in tempi brevi e con costi molto contenuti.

www.tec-artigrafiche.it

DENTI NUOVI E FISSI IN GIORNATA? OGGI È POSSIBILE

SANTO STEFANO ROERO (CN)

Via Capoluogo, 92/A - tel. 0173.90263 - cell. 348.3367877 e-mail: sibona.mt@email.it

dopo

prIMa

ATTUALITÀ

48

Inserendo 4 impianti invece è possibile sostituire tutti i denti grazie al carico immediato. In un solo intervento che comprende estrazioni, posizionamento degli impianti ed impronte, viene confezionata una protesi provvisoria fissa, sostituita da quella definitiva non appena avvenuta la corretta guarigione. La semplice esecuzione di una radiografia panoramica, che farete nel nostro studio, permette di fare una corretta valutazione e di consigliare la giusta soluzione individuale per ogni caso.

Concessionaria Ufficiale Distributore

StudIo ChIllarI albaneSe topallI Via Vecchia Cuneo, 1 - CARAGLIO Per appuntamenti chiamare il n° 0171 817309

NUOVO USATO GARANTITO! Vezza Alba (Cn) - Tel. 0173.65054


Generalmente i sintomi fogliari (Fig. 2) sono più evidenti nel periodo primaverile sulle piante giovani e vigorose e tendono a sparire nel periodo estivo per evidenziarsi nuovamente verso la fine dell’estate. Su pesco, nelle foglie che si differenziano alla ripresa vegetativa, compaiono irregolari decolorazioni clorotiche, ed in alcune varietà più sensibili, la lamina colpita non si sviluppa normalmente ma assume un andamento ondulato e contorto. Nelle foglie che si sviluppano successivamente (dalla terza all’ottava foglia del germoglio) è più frequente osservare delle bande di colore gialla-chiaro che formano macchie irregolari. Attenzione a non confondere il sintomo con il virus del mosaico latente del pesco (Fig. 3)! Sui frutti (Fig. 4) i sintomi si manifestano con una maculatura rotondeggiante di colore biancastro o giallo – verde a contorni irregolari su pesche a polpa bianca, nei frutti a polpa gialla invece si possono osservare macchie depigmentate, aree

pigmentate, anello clorotico o rossastro. Come già detto la malattia colpisce, oltre il pesco, anche altre specie come il susino: vedi Fig. 5.

Epidemiologia e Prevenzione

Il virus si trasmette attraverso le parti di piante infette impiegate per la moltiplicazione vegetativa ed inoltre è diffuso in natura da diverse specie di afidi. Nel primo caso l’incubazione della malattia può essere piuttosto breve, nel secondo, se si tratta del ceppo M, nel giro di 4-5 anni interessa tutta la pianta. Dopo l’introduzione del virus ceppo M in un pescheto bastano 5-6 anni per la sua diffusione a tutte le piante dell’impianto. Gli afidi in tempi molto brevi acquisiscono il virus dalle piante infette e in tempi altrettanto brevi lo trasmettono. Oltre alle specie di afidi che colonizzano le prunoidee anche altre specie possono trasmettere il virus. Contro la Sharka non esistono interventi curativi e la lotta chimica contro gli afidi

ATTUALITÀ

49 che lo trasmettono è scarsamente efficace, infatti la diffusione dell’infezione avviene prima che gli afidi subiscano l’effetto dell’aficida. L’unica strada percorribile è quindi la prevenzione. Per la prevenzione è necessario che gli agricoltori continuino a collaborare utilizzando materiale certificato Virus Esente che viene prodotto con le più elevate garanzia di sanità. Anche il materiale della categoria C.A.C. (Conformità Agricola Comunitaria) deve essere esente dal virus PPV.

Monitoraggio

Per una rapida individuazione delle piante infette è molto importante una diagnosi diretta, i periodi più indicati per un monitoraggio in campo sono: ➧ Nel primo periodo di vegetazione delle piante per rilevare i sintomi sulle giovani foglie. ➧ Nel periodo della fioritura, solamente per le varietà con fiori rosacei, si può eseguire anche un monitoraggio sui fiori. ➧ Circa un mese dopo la ripresa vegetativa

Fig 2. – Foglie di pesco con sintomi indotti da PPV

(continua a pagina 50)

Vanara Rimorchi Agricoli www.tec-artigrafiche.it

DAL 1975 RIMORCHI AGRICOLI E CARPENTERIA IN FERRO

VANARA & C. s.n.c. di VANARA Giancarlo e Prospero Via Case Sparse 15 - Piea d’Asti (AT) - tel. 0141 901247 - fax 0141.901720 info@vanararimorchi.it www.vanararimorchi.it


VARIE

50 (continua da pagina 49)

➧ In prossimità della raccolta per il rilevamento dei sintomi sui frutti.

Raccomandazioni

Da quanto esposto si deduce che l’unica arma a nostra disposizione è la prevenzione che si realizza portando a conoscenza dei frutticoltori la gravità di questa malattia la quale, se lasciata al proprio destino, può condurre, in una zona, anche alla scomparsa della coltura del pesco. Inoltre, in questa fase che precede la raccolta, vigilare con

attenzione sulla sanità del prodotto in modo da individuare prontamente eventuali presenze dei sintomi. Da parte del produttore è tassativo evitare l’approvvigionamento di materiale vivaistico se non proveniente da vivai controllati e pretendendo sempre la certificazione di accompagnamento della merce (cartellino con passaporto piante e categoria V.E. – virus esente; alcuni cartellini di ciascuna fornitura devono sempre essere conn servati dal produttore).

Fig 5. – Sintomi di Sharka su foglie e frutto di susino

Condifesa Piemonte a servizio di 8.500 aziende agricole Fig 3. – A sinistra foglia colpita da mosaico latente. A destra foglia colpita da Sharka

Fig 4. – Frutti di pesco con anulature clorotiche indotte da PPV

n Il Condifesa Piemonte che raggruppa nove Condifesa Provinciali e rappresenta circa 8.500 aziende agricole per un valore di oltre 582 milioni di euro – mediante 25 mila adesioni alle Polizze collettive – ha incontrato l’assessore regionale all’Agricoltura Claudio Sacchetto, prospettando le questioni più complesse e le soluzioni che si potrebbero adottare, conl’intervento dell’Istituzione regionale. ACCESSO AL CREDITO BANCARIO Permane un forte problema legato all’accesso al credito bancario: i nostri Condifesa sono debitori verso le Istituzioni bancarie per oltre 23 milioni di euro, ma va tenuto conto che: • in data 8 luglio il Ministero ha emesso i decreti di liquidazione dell’integrazione del F.S.N. per l’anno 2010; • ARPEA ha pagato ai produttori il contributo PAC ART 68 ANNO 2012 per cui i produttori sono in grado di saldare i Condifesa (oltre 13 milioni) che hanno anticipato tale somma nel mese di Ottobre/Novembre 2012. Una forte boccata d’ossigeno ma va considerato che i Condifesa con l’assunzione delle Polizze Collettive agevolate entro il 3 settembre 2013 debbono provvedere a liquidare (circolare AGEA Coordinamento) i premi delle Polizze per UVA DA VINO ricorrendo nuovamente al sistema bancario per nuove aperture di credito. Lorenzo Bergese presidente Condifesa Cuneo

RESE ASSICURABILI In un contesto sempre più regionale, si chiede che l’Assessorato regionale a partire dalla prossima campagna assicurativa stabilisca delle rese produttive per tutte le produzioni assicurabili non suddivise per provincia ma per tipologia del territorio, affinché le Aziende agricole con terreni situati in due provincie non vedano per la medesima produzione rese differenti. Inoltre si chiede che le rese vengano riviste anche alla luce del loro utilizzo, tenendo conto anche dei danni che subiscono per gli eventi atmosferici e/o fitopatie , stabilendo una resa massima assicurabile e non solo una resa media onde evitare inutile burocrazia nel contesto dei controlli. AGRIMETEOROLOGIA Si è affrontato il problema dell’agrimeteorologia: preso atto che nella nostra regione in alcune zone ci siano delle strumentazioni metereologiche di proprietà della Regione, di altri Enti e di singoli Privati, si richiede che la Regione cerchi di inserire tutta la strumentazione attualmente utilizzata in rete e qualora vi siano delle zone non coperte da stazioni di provvedere ad installare nuove postazioni. PAC 2014/2020 In merito alla PAC, il prossimo 24 Luglio 2013 A Torino i Condifesa e la Regione Piemonte incontreranno il Capo Dipartimento del Ministero Dr. Giuseppe Blasi per discutere sulla nuova “Gestione dei Rischi” nella PAC 2014/2020.


XI Sagra della Pesca – Revello – I ed. regionale n L’Associazione Turistica ProLoco di Revello e il Comune organizzano il 1920-21 luglio la XI Edizione della Sagra della Pesca. Si partirà venerdì 19 alle ore 19.00 con l’inaugurazione della manifestazione alla presenza delle Autorità locali a seguire apertura stand esclusivi dedicati alla pesca, all’artigianato locale nonché e serata musicale in piazza con lo spettacolo canoro “Il microfono d’oro”. Sabato 20 imperdibile la Notte Gialla con intrattenimenti musicali, balli occitani sulle piazze del paese, punto ristoro nel Palapesca di Piazza S. Rocco, possibilità di degustare i persi pien in Piazza Denina e il mercatino delle tipicità in notturna su Via Vittorio Emanuele II e Piazza S. Rocco. Il mercatino continuerà nella giornata di domenica 21 contestualmente all’apertura degli stand. Alle ore 11,30 davanti al municipio premiazione IV Concorso “La Pesca più buona” a cura dell’ O.N.A.FRUT (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Frutta), e premiazione dei lavoretti del Concorso “Quando fiorisce il pesco”, dedicato ai bambini della scuola di Revello, musica itinerante nelle principali piazze del paese e possibilità di degustare per tutta la giornata i persi pien nella postazione della Proloco in Piazza Denina, punto ristoro Piazza S. Rocco.

I tre nuovi vini di Maero a Castellar - il premio Douja d’Or al Barbera Colline Saluzzesi n Sono stati presentati con successo i tre nuovi vini dell’azienda agricola di Emidio Maero a Castellar. All’evento, che si è tenuto lo scorso 4 luglio, hanno partecipato quasi duecento ospiti. Dopo il saluto di Maero, presidente del consorzio vini doc Colline Saluzzesi, è stato l’enologo Elia Capello delle cantine Dogliotti a dare il “la” con la degustazione di “Vitae”, le bollicine rosè di Pelaverga che devono il loro fine perlage al metodo Martinotti. Il professor Mauro Prato, fiduciario della Condotta Slow Food di Cuneo e le sue valli, ha illustrato i segreti del bianco Flory, il primo della valle Bronda. Terza degustazione dedicata al Barbera Colline Saluzzesi: il direttore del consorzio Silvio Barberis ha esposto le caratteristiche di questo grande prodotto che ha appena vinto la Douja d’or, massimo riconoscimento assegnato ad Asti. Esaurito il momento tecnico tenuto in cantina, si è dato il via al valzer degli abbinamenti con i prodotti e i piatti tipici locali. Grande curiosità e apprezzamento per i tavoli sull’aia predisposti con i pallets in legno di Corno di Saluzzo. La mise en place, a cura dell’Istituto alberghiero Donadio di Dronero rappresentato dal dirigente Claudio Dutto, è stata salutata dall’applauso dei commensali.

Sede

ALBA

Corso Canale, 6 tel. 0173 440140

Filiale

CARRÙ

Via Langhe, 22 tel. 0173 779061

www.boriofratelli.it

NOVI

NOV

ITÀ

FINANZIAMENTI A TASSO AGEVOLATO! CERCA IL NOSTRO USATO SU: www.boriofratelli.it

CONCESSIONARIO E DISTRIBUTORE ESCLUSIVO FACMA-CIMINA PER IL PIEMONTE

VARIE

51


EPACA

52 ■ COMUNICAZIONI AI PENSIONATI

inviato il bustone INPS

I

n questi giorni è in corso la spedizione, da parte dell’INPS, di un unico “bustone” contenente le richieste di dichiarazione reddituale per i titolari di trattamenti pensionistici legati

al reddito, i modelli relativi alle prestazioni assistenziali ed il Modello 503 AUT. Al fine di chiarire meglio il contenuto delle buste, descriviamo in breve i modelli che i pensionati troveranno

all’interno del “bustone”. Gli uffici Epaca e CAF di Coldiretti sono a disposizione per le informazioni in merito e per l’invio delle relative comunicazioni n all’INPS.

DICHIARAZIONI REDDITUALI MODELLO RED 2013

a richiesta RED è rivolta ai titolari di trattamenti pensionistici legati al reddito, con il modello RED i pensionati devono comunicare all’INPS i redditi dell’anno 2012 influenti sulla pensione.

MODELLO REDEST

è un modulo cartaceo per la dichiarazione dei redditi del pensionato residente all’estero e degli eventuali familiari.

MODELLO 503 AUT

i titolari di assegno ordinario di invalidità a carico dell’assicurazione generale obbligatoria dei lavoratori dipendenti, delle forme di previdenza esclusive, esonerative e sostitutive dell’AGO, e delle Gestioni previdenziali dei lavoratori autonomi, devono comunicare, tramite il modello 503AUT, i redditi da lavoro autonomo conseguiti nel corso del 2012 e quelli che si prevede di conseguire nel corso del 2013 (anche in caso di redditi pari a zero).

SOLLECITI RED 2011 REDDITI 2010

la richiesta è inviata ai soggetti per i quali le informazioni rilasciate per l’anno 2010 non sono risultate sufficienti per la verifica di tutte le prestazioni godute. Quindi può interessare anche soggetti che hanno già presentato il modello RED e/o la dichiarazione dei redditi.

MODELLI DI ACCERTAMENTO DEI REQUISITI PER LE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI (invalidità civile, pensioni sociali ecc.) devono essere comunicati gli eventuale ricoveri a titolo gratuito. Ai soggetti per i quali non risulta rientrata la dichiarazione relativa all’anno 2011, viene inviato il sollecito del modello ICRIC.

MODELLO ICRIC Indennità di frequenza

deve essere comunicata la frequenza scolastica obbligatoria, frequenza di centri formazione-addestramento professionale, frequenza di centri ambulatoriali. Inoltre dal corrente anno, per i titolari di indennità di frequenza è necessario da parte dell’INPS acquisire le informazioni relative alla denominazione della scuola frequentata e del relativo periodo.

MODELLO ICLAV

deve essere comunicato lo svolgimento, o meno, di attività lavorativa.

MODELLO ACCAS/PS

i titolari di pensione sociale e assegno sociale devono effettuare la dichiarazione di responsabilità relativamente alla permanenza del requisito della residenza stabile e continuativa in Italia. Ai titolari di assegno sociale viene richiesta, per la misura dell’assegno, l’attestazione della circostanza di un eventuale ricovero a titolo gratuito.

PULIZIA VETRIFICAZIONE BONIFICA E COLLAUDO SERBATOI DEL GASOLIO O RISERVA D’ACQUA Servizi per il vostro serbatoio!

tivi preven i a gratuit io domicil

Via Morozzo, 25 - Montanera (Cn) tel. 0171 798169 - cell. 335 7758794

Progettazione impianti elettrici e prevenzione incendi Consulenza Marcature CE Consulenza Sicurezza sul Lavoro Progettazione Impianti Fotovoltaici e Solari Termici Perizie e stime tecniche

www.tec-artigrafiche.it

MODELLO ICRIC

cell. 327.7874263


EPACA

53 ■ terzo contingente (c.d. 10.000)

Estensione della platea dei salvaguardati

C

on decreto del 22 aprile 2013 il governo ha dato il via al terzo contingente dei “salvaguardati” dalla riforma previdenziale prevedendo il limite massimo numerico e la ripartizione dei soggetti interessati alla concessione dei relativi benefici pensionistici (n.10.130). Gli interessati che abbiano titolo per accedere ai benefici della salvaguardia in argomento, dovranno presentare apposita istanza all’INPS entro il 25 settembre 2013, le categorie interessate sono le seguenti: 1 lavoratori autorizzati alla prosecuzione volontaria della contribuzione entro il 4/12/2011; 2 lavoratori autorizzati alla prosecuzione volontaria entro il 4/12/2011 e collocati

in mobilità entro tale data. Si ricorda poi che vi sono altre due categorie interessate alla salvaguardia dei cd. 10.000: 1 lavoratori in mobilità ordinaria o in deroga, a seguito di accordi governativi o non governativi stipulati entro il 31/12/2011 e che hanno lasciato il lavoro entro il 30/9/2012; 2 lavoratori esodati che hanno lasciato il lavoro in base ad accordi individuali o collettivi entro il 30/6/2012. Per queste due ultime categorie di salvaguardie gli interessati devono presentare l’istanza, entro il 25 settembre 2013, alle Direzioni Territoriali del Lavoro (DTL). Si precisa che l’INPS, nell’esame delle istanze presentate dai

soggetti interessati, tiene conto, come generale criterio di precedenza, della data di cessazione del rapporto di lavoro, che deve risultare da elementi certi ed oggettivi secondo la normativa vigente. L’INPS provvede al monitoraggio delle domande di pensionamento dei lavoratori interessati alla salvaguardia prevedendo che, nel caso di raggiungimento del limite numerico connesso a tale salvaguardia, non siano prese in considerazione ulteriori domande. È importante che le istanze siano presentate tempestivamente e utilizzando i supporti informatici, gli Uffici EPACA di Coldiretti sono a disposizione per la consulenza in merito e per n l’invio di tali richieste.


scadenze aziendali ■ 25 LUGLIO

mento. La fattura differita deve essere registrata entro la stessa data e con riferimento al mese di consegna, cioè luglio.

Scade il termine per i contribuenti mensili e trimestrali per la trasmissione, in via telematica, all’Agenzia delle Dogane dell’elenco riepilogativo degli acquisti e delle cessioni intracomunitarie di beni e servizi resi e ricevuti rispettivamente nel mese di giugno e nel 2 trimestre 2013.

■ 20 agostO (termine stabilito dal d.l. 16/2012)

ACQUISTI-CESSIONI E PRESTAZIONI DI SERVIZI INTRACOMUNITARI mese di giugno e 2° trimestre 2013

■ 31 LUGLIO

DENUNCIA DELLE RETRIBUZIONI DEGLI OPERAI AGRICOLI

Entro tale data devono essere inviate in via telematica all’INPS ex Scau le denunce delle retribuzioni (modello DMAG) corrisposte agli operai a tempo determinato ed indeterminato nel trimestre aprile-maggio-giugno 2013.

IVA REGISTRAZIONE FATTURE

Per le fatture di vendita il termine per effettuare la registrazione è stabilito in 15 giorni dal momento in cui sono state emesse. Le fatture d’acquisto devono essere annotate in apposito registro entro l’anno nella cui dichiarazione viene esercitato il diritto alla detrazione della relativa imposta.

VERSAMENTO IRPEF, ADDIZIONALI REGIONALI, COMUNALI E IRAP

Entro tale termine devono essere effettuati i versamenti delle imposte per le persone fisiche soggette a studi di settore con la maggiorazione dello 0,40%. Sono soggetti a tale proroga anche i soggetti diversi dalle persone fisiche che applicano gli studi di settore.

DIRITTO ANNUALE CCIAA

I contribuenti soggetti agli studi di settore, entro tale termine, possono effettuare il versamento del diritto annuale anno 2013 con la maggiorazione dello 0,40 per cento. Si ricorda che il diritto è dovuto da tutte le imprese iscritte presso il registro imprese della CCIAA.

VERSAMENTO RITENUTE FISCALI IRPEF

Scade il termine per i versamenti delle ritenute effettuate nel mese di luglio sui redditi di lavoro autonomo e di lavoro dipendente.

IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO (contribuenti trimestrali)

TRASMISSIONE TELEMATICA MODELLO 770 SEMPLIFICATO

Entro tale termine deve essere inviato in via telematica all’amministrazione finanziaria il modello 770 semplificato. Sono obbligati alla presentazione di tale modello i datori di lavoro che hanno assunto manodopera nel corso dell’anno 2012 ed i soggetti che hanno versato ritenute d’acconto per prestazioni professionali.

IVA ESPORTATORI

I contribuenti che si avvalgono della facoltà di acquistare o importare beni e servizi senza pagamento dell’imposta devono annotare nei registri di cui agli articoli 23 o 24 ovvero 39, secondo comma, entro ciascun mese, l’ammontare di riferimento dell’esportazione e quello degli acquisti effettuati senza pagamento dell’imposta. Il tutto risulta dalle fatture e bollette doganali registrate entro il mese precedente.

ELENCHI CLIENTI E FORNITORI – BLACK LIST – SOGGETTI MENSILI

Invio telematico della comunicazione relativa ai contribuenti mensili e trimestrali che abbiano effettuato operazioni attive e passive (beni e servizi) con soggetti economici con sede o domicilio in Paesi black – list rispettivamente nel mese di giugno e nel 2 trimestre 2013, di importo superiore a 500 euro.

■ 16 AGOSTO (essendo il 15 festivo) IVA FATTURAZIONE DIFFERITA

A seguito delle modifiche apportate all’art. 21 del D.P.R. 633/72 deve essere emessa, entro tale data, la fattura per le cessioni di beni effettuate nel mese di luglio, la cui consegna o spedizione risulta da idoneo docu-

Entro tale data i contribuenti che esercitano l’attività agricola, d’impresa o di lavoro autonomo che hanno realizzato nell’anno 2012 un volume d’affari inferiore a 400.000,00 euro, se esercitano l’attività di prestazioni di servizi, ed arti e professioni e inferiore a 700.00,00 euro se esercitano l’attività agricola o di impresa ed hanno optato ai sensi dell’art .66 L.427/93 per la liquidazione trimestrale devono annotare sul registro delle vendite la liquidazione periodica dell’imposta relativa al trimestre aprile–maggio-giugno 2013 ed effettuare il versamento IVA mediante modello F24 telematico.

IMPOSTA VALORE AGGIUNTO (contribuenti mensili)

Annotazione di liquidazione per il mese di luglio e versamento dell’eventuale imposta, tramite modello F24 telematico, da parte dei contribuenti, che esercitano attività agricola d’impresa o di lavoro autonomo che nell’anno 2012 hanno realizzato un volume d’affari superiore a 400.000,00 euro, se prestazione di servizio o di 700.000,00 euro per le altre attività. Devono inoltre effettuare la liquidazione tutti i soggetti con volume d’affari inferiore al limite suddetto che non hanno effettuato l’opzione ai sensi dell’art. 66, legge 427/93.

IVA COMUNICAZIONE DEI DATI CONTENUTI NELLE DICHIARAZIONI D’INTENTO

Entro tale data deve essere trasmessa telematicamente la comunicazione dei dati riportati nella dichiarazione d’intento ricevuta, dai contribuenti mensili Iva, in cui confluiscono le operazioni realizzate senza IVA nel mese di luglio 2013. Sono obbligati a tale adempimento le ditte IVA che emettono fatture nei confronti di esportatori abituali ai sensi dell’art. 8 lettera c) del D.P.R. 633/72. n

S.O.S. RimOziOne AmiAntO

REG. N. 457-A UNI EN ISO 9001:2008

IMPIANTI CIVILI E INDUSTRIALI, AUTOMAZIONI, ANTIFURTI CABLATI, INSTALLAZIONE E ASSISTENZA AUTORIZZATA RADIOCOMANDI

Via Roata Gollè, 18/C • BUSCA (CN) • tel. 335.6109550 • fax 0171.940989 www.effeti.cn.it - e-mail: info@effeti.cn.it

ni 2i 0atativnità ! d

Coperture tetti civili e industriali, capannoni, stalle ed aziende agricole gratuiti senza impegno con sopralluogo • Preventivi Progettazioni e ristrutturazione edilizia • Consulenza Energie Rinnovabili •

D.C. SeRViCe

Cell. 339.1509139

www.tec-artigrafiche.it

www.tec-artigrafiche.it

SCADENZE AZIENDALI

54


L’estate è più bella con le gite dell’A.C.S.T.E.

A

gosto mese di vacanze, di relax e quindi cosa c’è di meglio che affidarsi all’Ac-

ste per trascorrere un intenso mese tra le nostre valli in compagnia di amici e cavalli! Grazie

alla volontà dei soci Acste agosto è ricco di appuntamenti, non n ci resta che partire.

APPUNTAMENTI DEL MESE DI AGOSTO 3-4 agosto

“Raduno alla Fontana Magnesia” a San Rocco di Bernezzo organizzato dal Circolo di Caraglio con la sezione Alpini di San Rocco. Per info 3291231403. 4 agosto Trekking a Caporale – Roccaforte Mondovì con ritrovo alle ore 9.00 a Beinette e partenza alle 9,30 rientro previsto per le 18.00 circa. Organizzato dal Circolo di Bombonina. Per info: Silvio 3382542192; Roby: 3471646310. 10-11 agosto Trekking da Bagnolo Piemonte a Montoso nella Valle Infernotto. I pasti saranno consumati in agriturismi e la notte sotto le stelle! I cavalieri saranno seguiti da navetta per il trasporto delle tende e assistenza. Non mancate il panorama vi stupirà! Organizzato dal Circolo di Bagnolo Piemonte. Per info: 3287230117 Bartolo. 14-15 agosto Trekking a Desertetto organizzato dal Circolo I Due Pini di Borgo San Dalmazzo. Trekking da non perdere per gli spettacolari scenari. Si parte da Borgo San Dalmazzo lungo la Valle Stura si prosegue fino al Colle dell’Arpione dove si scollina e ci si ritrova nella Valle Gesso dove si raggiunge la piccola Borgata di Desertetto, cena sotto le stelle e notte in tenda. Tel. 3392800781 Renato. 23 agosto Passeggiata notturna sui sentieri del Parco Fluviale Gesso-Stura organizzato dal Circolo “I Servaj”. Partenza alle ore 20.30 da Bombonina e al rientro… sorpresa… Tel. 3382542192 Silvio. 24-25 agosto si ritorna a Vottignasco con il “I Raduno Cavalli a Vottignasco” con il seguente programma:

SABATO 24 AGOSTO

15.00 ARRIVO E SISTEMAZIONE DEI CAVALLI 20.00 PAELLA 21.30 PRESENTAZIONE delle RAZZE EQUINE 22.30 FESTA COUNTRY CON dj SILVANO ED ESIBIZIONE DEL “DANCER FOR FUN”

DOMENICA 25 AGOSTO

09.00 PASSEGGIATA LUNGO IL SENTIERO DEL MAIRA 12.00 BENEDIZIONE DI CAVALLI e CAVALIERI 12.30 PRANZO del CAVALIERE E LOTTERIA 1°PREMIO: PULEDRO APPALOOSA (premi per tutti i partecipanti a cavallo) 15.00 BATTESIMO DELLA SELLA E GIRO DEL PAESE IN CARROZZA!!! Per Info e prenotazioni (entro il 22-08) MATTEO 348 5493775 SERGIO 329 4226838. 25 agosto

il Circolo Sportivo di San Giovanni Govone di Mondovì in occasione della Festa di San Magno organizza il II° Raduno Cavalli con il seguente programma: ore 9.00 ritrovo cavalli e cavalieri presso campo attrezzato ore 9.30 partenza per passeggiata accompagnati da guida ore 12.30 pranzo offerto dagli organizzatori dell’evento a tutti i cavalieri dalle 15 spettacoli equestri con premi per tutti i partecipanti con premi speciali al cavaliere più piccolo al più “maturo”, al più… a seguire rassegna razze e dimostrazioni equestri. Nel campo adiacente in collaborazione con Crazy Horse giro a cavallo per i più piccoli. Per info: Cristina 3384384070.

È NATA UNA STELLA: BENVENUTA ALLA PICCOLA MICOL BARALE !!

NOTIZIE DAL MONDO DEI CAVALLI

55


Via Carmagnola, 5 - POIRINO (TO) tel. 011 9450558 - fax 011 9451972 • www.ermesgomme.com • ermesgommista@tiscali.it

VENDO n Vino Barbera, Dolcetto, Nebbiolo e Arneis Tel. 3381276171 3358219503 n Coclea m. 10 da 2 pezzi, diam. cm. 12 con motore trifase 3 CV, botte spandiliquami da collaudare q.li 80, torchio da 60 Mg. e botte vetroresina da 120 Tel. 017543948 ore pasti n Telone stoffa m. 5 x 4 e palanco capacità di tiro 1500 Kg. Tel. 0171386854 ore pasti

Il mercatino del Coltivatore

n Girello non idraulico in buone condizioni e 2 portoni basculanti m. 2,40 x 2,40 Tel. 3358009520 n Elevatore mais 7 m. più pianale, ottimo stato Tel. 0171611356 n Botte liquame 70 Brente non omologata, elica per liquame m. 5,50 e silos vetroresina 60 q.li Tel. 0171412486

www.tec-artigrafiche.it

www.tec-artigrafiche.it

Da 50 anni lavoriamo dentro il mondo del pneumatico • Coperture d’occasione nuove e usate • Trasformazione ruote strette • 3 furgoni attrezzati per assistenza a domicilio Daremo una svolta ai vostri pneumatici!

n Circa 150 plafoniere neon doppie, lungh. 1,20 m. con copertura, ottimo stato a 15,00 Euro caduno con attacchi e barre blindo Tel. 3475077493

n Atomizzatore portatile da l. 600 con testata a cannone per orto, frutta, fagioli, pioppi, recente e a norma Tel. 0172697240 0171696236 ore pasti

n Letame di vacca Tel. 3202750735

n 3 motori elettrici da 1, 1,5 e 2 CV, pompa a immersione e lancianeve Tel. 0173795118

n Trincee da silos, 21 pezzi altezza m. 2,20 Tel. 3471491988 n Motocoltivatrice BCS con barra falciante e fresa, come nuova e tino in legno da 10 q.li Tel. 3200886789

n Cisterna acqua da 3000 l., usata solo una volta, 300,00 Euro trattabili Tel. 017466233

n Rimorchio agricolo 2 assi non ribaltabile, non omologato, BCS a gasolio, rullo m. 2 e aratro bivomero, tutto in buono stato e modico prezzo Tel. 017492440

n Trattore Fiat 640 ottimo stato e botte spandiliquame Tel. 3387907378

n 100 ceste rosse raccolta uva e diraspatrice Griffo elettrica Tel. 017375668 ore pasti

n Imballatrice Gallignani 166 Tel. 0174789037 3403655258 dopo le 20.30

n Autocaricante Supertino, rimorchio a 4 ruote collaudato ed erpice a dischi da 25 Tel. 3313945702

n Arco di protezione posteriore abbattibile DEUSANIO a norma di legge adatto a trattori cingolati FIAT da 55/65 fino a 80/75 565 665 765 Agriful 70 C Tel. 3282217076

n Trattore New Holland M115 cambio Power Ship, full optional, rosso, bellissimo Tel. 3493645192

n Rotofalce, spandiconcime e attrezzatura per pulizia fossi Tel. 0172641060

n Cisterna in ferro 4000 l. rettangolare con cavalletto di rialzo, come nuova Tel. 3384382257 n Grano saraceno da seme o per farina, coltivazione naturale Tel. 3891669589 n 100 piante di mirtilli comprese di centine antigradine, zona di Boves Tel. 3382212795 n Trattore Deutz D4506 con cabina a norma CEE e scavafossi Fissore Tel. 3331968293 n Tubi per irrigazione in acciaio zincato, lungh. m. 6, diam. cm. 12, 45 pezzi, e tegole in buono stato Tel. 3397435930 n Pulitore per nocciole Chianchia a una ventola, buone condizioni e fresa Palladino 150 ore di lavoro, come nuova Tel. 3459368194 n Vino Dolcetto zona Mondovì, 75 l., gradi 11,5, prezzo interessante Tel. 3480304318

n Erpice a disco da 20 dischi, largh. m. 1,90 per cessata attività Tel. 0175345981 ore pasti n 400 blocchi di leca Paver 50 x 25 x 20 cm. e motopompa da orto a miscela Tel. 0172474387 n Rullo in ferro largh. 2 m. con attacco sollevamento trattore Tel. 0171612297

n Travi per tetto ottimo stato, tegole piane, damigiane, torchio da 65 l. e 2 tini Tel. 0175948219

14054 CASTAGNOLE LANZE (AT) Via F.lli Vicari, 252 Tel. 0141.878340 - Fax 0141.875449

n Legna da ardere solo acacia Tel. 3398971882

n Frigo latte da 10 q.li e uno da 20 q.li, entrambi trifase Tel. 3491097743 n Rimorchio agricolo Perona lungh. 4,50 m. e largh. 2 m. con doppie sponde, non ribaltabile Tel. 0172647123 n Rimorchio Mandrile e Randazzo 90 q.li di portata Tel. 0172691342 n Caricaerba Supertino medio, manichetta da 200 m. 100 e tubi in ferro a sfera da 150 Tel. 0172474615 3392123713 n 2 ventole diam. 40 e gabbie ingrasso conigli Tel. 0171931025

n Estirpatore da vigneto Tel. 0172634461 3387744088

n Trattore Same DT 85 cabinato, rototerra, erpice a dischi, seminatrice m. 2,50, rimorchio seminuovo e fresa 18 CV, per cessata attività Tel. 3384055209

n Sega a nastro elettrica diam. cm. 60, cella frigo per frutta e verdura e sottovuoto a campana Tel. 3285695216

n 2 gruppi trasporto letame uno a sinistra, uno a destra e trattore John Deere 31 30 con pala Tel. 3395260512

n Rotofalce Galfrè 170 ottimo stato e 32 autocatturanti zincati Tel. 3482661409

n Cella frigorifera m. 4 x 2 volt 380, aratro Decafrut automatico Rosatello, ricambi Ford destra Tel. 3939074366

n Trattorino 4 x 4, muletto, trincia, fresa per orto, spandiletame, spaccalegna e falciatrice piccola Tel. 3290320816

n Falciatrice BCS a 5 dischi, usata poco Tel. 0171946790

• Costruzione ed installazione impianti di aspirazione • Ricambi aria-ambiente • Trasporto pneumatico prodotti

n Macchina raccoglinocciole con i tubi e diritti reimpianto vigneti di mq. 2000 Tel. 0172473304 ore serali

n Rotoballe modello medio 120 x 150 a spago e rete in buone condizioni Tel. 3356619080

n Semovente raccoglifrutta tipo Rosatello, idrostatico con gabbia idraulica, buono stato Tel. 3389550716

n Bottiglie da vino nere da 1 l. zona Cuneo, prezzo interessante e smielatore manuale da 9 telaini Tel. 3803084615

n Sega a nastro tipo 700, torchio, forca a pistone e “sorba” Tel. 3311431783 n Trattore Same Falcon di 50 CV anno 1980 in buone condizioni Tel. 3339667532 n Silos per cereali in lamiera ondulata da 300 q.li completo di tetto per esterno, coclea con vasca e convogliatore Tel. 0173730176

LAVORI IN FUNE www.tec-artigrafiche.it

PROPOSTE DI AFFARI

56

MON VISO

• Interventi in altezza e in spazi inaccessibili. • Potatura di alberi ad alto fusto in tree climbing. • Abbattimento controllato di piante pericolose presso edifici. • Manutenzione ed ispezione di pozzi, torri silo, essiccatoi. • Rifacimento tetti e sostituzione lattoneria. • Notevole risparmio evitando ponteggi o piattaforme aeree. Saluzzo (Cn)

Info 339.8894696


n Fresa, trincia e aratro Tel. 017371047 n Legna da ardere, consegna a domicilio Tel. 3492594560 n Girello Deutz Fahr KH2-52 con timone sterzante Tel. 3488548236 n Boiler da 2000 l. funzionante con caldaia a legna, gasolio e pellet Tel. 3351994258 n Atomizzatore trainato, cisterna 2000 l. e doppia ventola Tel. 0171380915 3880493399 n Trattori d’epoca Hanomag R 440 1958, Fiat 18 la Piccola 1957 e Vespa 50 con documenti e funzionante Tel. 3482360014 n Miscelatore 7 q.li, contenitore cereali 100 q.li e mulino a 16 martelli Tel. 3401624320 n Rimorchio ribaltabile omologato m. 4,5 x 2 e girello Galfrè Tel. 3292951974 n Motofalciatrice BCS a petrolio funzionante e sega circolare con motore Lombardini a petrolio Tel. 3406467798 n Rimorchio un asse 30 q.li, seminuovo a 2700 Euro non trattabili Tel. 3485719617 n Muletto trattore tipo Aedes FL 250 a norma CEE come nuovo, elevatore mais con pianale e coclea 9 m. Tel. 0171902188 n Pannelli per insilato, altezza 2 m. e largh. 8 m. e gruppo asportaletame CTA Gollè Tel. 3333186009 n Tino in vetroresina, srapatrice per uva, furgonetta Kangoo 1900 e cerco fresa a benzina Tel. 0172654480 3392541563 ore serali n Pompa a pioggia con tubi tipo Caprari in ottimo stato Tel. 3355997111 n Diritti reimpianto vigneti per 800 mq. Tel. 3334382440 ore serali n Pigiatrice e srapatrice elettrica, botte in acciaio di l. 300 e cisterna vetroresina Tel. 0173441639 ore serali n Macchina raccoglinocciole Tonutti 120 completa di tubi Tel. 0173263953 n Pulitore nocciole industriale modello Chianchia New Holland TD F 4040 Tel. 3395680786 n Manze frisone gravide, iscritte Tel. 3939288144

n Cuccioli bassotto fulvi Tel. 0175257787 ore pasti n Pony femmina di 7 anni, Roata Canale Cuneo Tel. 0171401676 n Agnello da riproduzione di 3 mesi, razza Langhetta a La Morra Tel. 0173509529 ore pasti n Gregge agnelloni e pecore alpeggiate provviste dei marchi, resistenti e risanate Tel. 3331305594 n 5 nuclei di api Tel. 3403535455 n Cuccioli Collie Lassie sani e belli a 240 Euro caduno Tel. 0119064046 3334682721 n 12 pecore Langhette, una roulotte, furgone Renault Kangoo per trasporto derrate agricole Tel. 3337960133 n Toro di 2 anni e mezzo, iscritto al libro genealogico, pascolato, razza piemontese Tel. 3669427798 n Grande casale ristrutturato con 32 Giornate Piemontesi di terreno irriguo, fronte strada, a 500 m. da Saluzzo Tel. 3358044281 n Zona Roata Chiusani Centallo, 5 G.te P.si circa di terreno agricolo Tel. 0171719411 ore pasti n 2 G.te P.si di terreno agricolo con diritto d’irrigazione, comune di Villafalletto Tel. 3474039660 n Casa indipendente con 5 G.te P.si di terreno a Salmour CE in corso di determinazione Tel. 3345601945 n Terreno G.te P.si 1,20 circa in comune di Villanova M.vì Tel. 0174699902 0174240007 n 3 lotti di terreno in zona Saluzzo Scarnafigi di 12, 15 e 18 G.te P.si Tel. 3351008885 n 2 G.te P.si nei pressi del cimitero di Racconigi a Euro 40.000,00 per G.ta, trattabili Tel. 3407993989 n Terreno agricolo mq. 5000 circa in Cuneo, Fraz. Madonna delle Grazie Tel. 3355937037 n Terreno agricolo 1,87 G.te P.si, fr. Trucchi Morozzo vicinanze cimitero Tel. 3398645462 n Bra zona Sabecco 4 G.te P.si di terreno a seminativo Tel. 017244320 3397788740 n Capannone di 350 mq. uso magazzino con possibilità di terreno adiacente in fraz. Sanfrè Tel. 3334514431 ore pasti

www.tec-artigrafiche.it

BONGIOANNI FRANCESCO RIPARAZIONE, REVISIONE, MODIFICHE, MAGGIORAZIONI E RICOSTRUZIONE DA CAMPIONE, RADIATORI ACQUA, OLIO, INTERCOOLER E ARIA CONDIZIONATA PER: TRATTORI, MACCHINE AGRICOLE, MIETITREBBIE, TRINCE, MOTO POMPE, GRUPPI ELETTROGENI, ECC. SERBATOI RIPARAZIONE E RICOSTRUZIONE RADIATORI PER AUTOVETTURE E TRATTORI D’EPOCA. CARMAGNOLA • VIA LANZO, 9/11 TEL. 011.9723434 • CELL. 338.9675159 mail: bongioanniradiatori@tiscali.it

n Casa indipendente 6 vani, doppi servizi CE E, cantina, box auto e giardino Tel. 3665784143

n Renault Express 5 posti, uso promiscuo in buono stato Tel. 3491000810

n In Fossano, fr. S. Lorenzo con orto e verde casa di 140 mq. e cascinotta con fabbricato CE in corso di determinazione Tel. 3389999761 ore pasti

n Camion Daily anno 2002 con cassone e guida con patente C, per trasporto derrate agricole Tel. 3475769889 ore pasti

n Manta, zona collinare, 30 G.te P.si adatta a noccioleto o piccoli frutti, anche affitto Tel. 335207763

n Caldaia gasolio in super offerta Tel. 3492536953

n Cascina con 18 G.te P.si di terreno e attrezzatura agricola (vendibile separatamente), zona Benevagienna, CE fabbricati G Tel. 3394655755 n Cuneo Zona Ospedale trilocale ristrutturato, IV piano, ascensore, cantina, posto auto libero in cortile, (C.E. D) Tel. 3481422892 n Furgone Ducato 14.2.8 STD anno 2002, unico proprietario Tel. 3293176883 n Ciclomotore 50 CC Malaguti Phantom F12R anno 2008, come nuovo, a Centallo Tel. 3381460371 n Scooter Byrgman 400, Km. 12.000, ottimo affare Tel. 3356977017 n Moto da cross Honda 50, colore verde/nero anno 2010, ottimo stato Tel. 3382191151

n Coppo di Francia su bancali, compressore da 200 l., 3 botti in rovere da 24 hl. in ottimo stato Tel. 3299097794 n Stufa legna Arce e tavolo in noce allungabile Tel. 0171619458 n 2 fioriere diam. 1,5 e 2 m. circa, montate su vecchie ruote carro, in ferro battuto, prezzo interessante Tel. 0171344397 3402911204 n BMX Freestyle mai gareggiato, prezzo acquisto Euro 250, pari al nuovo vendo a Euro 130 Tel. 3397690802

CERCO n Posti da tartufi bianchi e neri da trifolau a fine attività, zona Langhe e Roero, ottima ricompensa Tel. 3383088572

AMICIZIE & MATRIMONIALI

a cura di Anna & Anna – Carmagnola – tel. 011.9626940

n È una bella donna, bruna, occhi chiari, 35enne, nubile, insegna religione, ama i bambini, vive da sola, cerca compagno serio, per formare famiglia. Tel. 3487859993 n Abita in campagna, agricoltrice, 40enne, libera da impegni familiari, è una donna affettuosa, schietta, ha una bella presenza, vorrebbe conoscere un uomo con sani principi morali. Tel. 3479021413

n Vedova, piemontese, molto giovanile, aspetto curato, 56enne, ex farmacista, libera da impegni familiari, gioca a bocce, ama cucinare, sarebbe anche disponibile a trasferirsi qualora incontrasse un uomo affidabile. Tel.3495601018

n Affascinante, sorriso radioso, bel fisico, 44enne, impiegata, nel tempo libero insegna nuoto ai bambini, incontrerebbe uomo onesto. Tel. 3489016101

n Laureato in economia aziendale, è un ecologista convinto, lavora per Greenpeace, 48enne, vedovo, ha una bimba piccola, alto, brizzolato, occhi scuri, conduce una vita agiata, nel suo cuore c’è il desiderio d’incontrare una donna sincera, con cui rimettersi in gioco. Tel. 3421228940

n Molto carina, capelli lunghi biondi, occhi verdi, medico pediatra, 49enne, distinta, elegante, ama le cose semplici, fa volontariato, sogna d’incontrare un uomo semplice, di cui innamorarsi. Tel. 3457785076

n Dotato di grande fascino, 59enne, vedovo, scultore orafo, facoltoso, nel tempo libero pilota piccoli aerei da diporto, è alla ricerca della sua anima gemella. Tel. 3451744397

PRIMA

DOPO PROFESSIONISTI UNITI PER UNA ODONTOIATRIA MODERNA E SOSTENIBILE

LE NOSTRE SPECIALIZZAZIONI • Implantologia e protesi su impianti • Chirurgia orale • Protesi fissa e mobile

I TUOI DENTI IN UN GIORNO Oggi si può stabilizzare o ABBANDONARE DEFINITIVAMENTE la vecchia protesi mobile, grazie ad una implantologia moderna e sempre più d’avanguardia. Un cammino iniziato più di trent’anni fa e con successo, approdato in tecniche sempre più semplici, predicibili e sicure al servizio del comfort e dell’estetica. Sempre più attuali le tecniche immediate, consentono spesso di poter risolvere un caso addirittura in giornata. Realizziamo tutto in un giorno previa un’accuratissima progettazione che tiene conto delle più sofisticate ricerche diagnostiche, incluse le metodiche tridimensionali oggi in nostro possesso grazie a un TEAM competente e l’utilizzo di materiali rigorosamente certificati.

E PER I COSTI... PARLIAMONE

• Conservativa • Ortodonzia tradizionale ed invisibile • Igiene e profilassi www.tec-artigrafiche.it

n Botti in acciaio inox, macchina pigiauve elettrica e attrezzature varie Tel. 3351650448 ore pasti

Studio Dentistico

DOTT. SCUTO ARMANDO - ODONTOIATRA BUSCA - Via Massimo D’Azeglio, 21 - Tel. 0171.932028 - Cell. 345.6366356

PROPOSTE DI AFFARI

57


n “Ruet”, attrezzo per filare la lana Tel. 3382887262 n Botte spandiliquame omologata 140 q.li Tel. 3392797670 n Fiat 500 N anno 1997, prima serie, qualunque condizione, massima valutazione Tel. 3389123172 n Trattrice usata 60 CV 4 x 4 Tel. 3336562214

n Rete plastificata verde altezza 120 cm. in buono stato Tel. 3291589263

n In San Chiaffredo di Busca alloggio arredato con cantina e garage Tel. 3356855073

n Bilama m. 2-2,10, zona Mondovì Tel. 3333519623

n Stalla allevamento bovini con terreni tra Bra e Cavallermaggiore Tel. 3295726127

AFFITTO

n Macchina piantapatate Tel. 3336533390

n In casa di montagna, bella tavernetta per feste e ricorrenze, volendo 10 posti letto Tel. 3475825566

n Ala gocciolante per irrigazione a modico prezzo Tel. 3479374322

n Corsica, monolocale sul mare, contesto naturale bellissimo Tel. 3485943489

n Sega circolare per trattore Tel. 3383776587

n Alloggio arredato, via Bertano Cuneo, contratto temporaneo rinnovabile, 3° piano con ascensore, cucinino, tinello, 2 camere, bagno, ripostiglio Tel. 3929859965

n Bottiglie Barolo e Barbaresco vecchie annate, prezzo ragionevole, massima serietà Tel. 3357311627 n Vigneti da affittare in zona Langa Tel. 017356107 3384958446

n Stalla per circa 150 capi da ingrasso e box in Villanova M.vì Tel. 3396177620

n Imballatrice balle piccole Tel. 3384005627

n In Diano d’ Alba monolocale arredato, centrale, panoramico, prezzo interessante Tel. 3336909499

n Cuccioli di segugio italiano e pastore tedesco femmina, a prezzo ragionevole Tel. 3473620454

n Capannone mq. 400 con bella vista Tel. 0172381159

n Terreni in affitto a noccioleto in zona Monticello, Macellai e Santa Vittoria Tel. 3203177132

n Fossano, Piazza S. Filippo alloggio primo piano, 4 camere, riscaldamento autonomo, nessuna spesa condominiale, rimessa Tel. 3282275152

n Trattore frutteto cabinato 10/15 anni massimo con poche ore lavorative Tel. 3335867901

n Stalla da latte per 130 vacche con sala mungitura 5 più 5 e abitazione civile Tel. 3299881525

n Spaccalegna Pezzolato 13-14 TN verticale Tel. 0171380915 3880493399 n Botte liquami collaudata 1 asse, seminuova Tel. 3336895587

n Antibes ampio e luminoso monolocale, 3 posti letto, vicinanza spiaggia e centro storico, tutti i confort Tel. 3356778973

www.tec-artigrafiche.it

Per un servizio funebre rispettoso e onesto

Onoranze Funebri

Bottero e Tarditi Servizi funerari in tutti i Comuni, in Italia e all’estero, Ospedali e Case di Riposo. Vestizione salme, iscrizioni lapidi, servizio fiori, adempimenti delle pratiche relative alla cremazione. Agevolazioni ai tesserati Coldiretti. Possibilità di finanziamenti in sede. Carrù • v.le V. Veneto, 68 Farigliano • p.zza V. Emanuele, 5

Magliano Alpi • via Langhe, 4 Niella Tanaro • via XX Settembre, 25

Reperibilità 24hsu24 • cell. 339.6087133 / 333.6884736

Pneumatici

www.tec-artigrafiche.it

PROPOSTE DI AFFARI

58

GHIBAUDO

Gomme sezione ristretta per diserbo e semina Consulenza e servizio presso la Vostra azienda Via Peveragno, 81 tel./fax 0171 389249

BOVES

n Portico m. 17 x 12, altezza colmo 7 m. a Roccadebaldi con ampio cortile e ingresso vicino alla strada Tel. 3487064019

REGALO n Gattini Tel. 3480424654 n Cane da guardia taglia maxi di 7 anni, zona Cuneo Tel. 3337938781 n Bellissimi gattini ad amanti animali Tel. 0171339639 n Bellissimi cuccioli taglia medio grande, madre visibile Tel. 3473302125 n Cuccioli di cane piccola taglia Tel. 0172381419

VARIE n Eseguo lavori di escavazioni e terrazzamenti, provincia di Cuneo e Asti Tel. 3386905182

n Elettricista esegue lavori di impianti elettrici, automazione, videosorveglianza, antifurti, illuminazione LED e manutenzione impianti fotovoltaici Tel. 3491035726 n Pierin l’ imbianchin piemunteis esegue lavori di tinteggiatura e decorazioni per interni ed esterni, da 36 anni al Vostro servizio Tel. 3342323917 n Fratelli piemontesi trabucant eseguono lavori di intonacatura e rasatura di ogni genere e qualità, la nostra esperienza al Vostro servizio Tel. 3407751772 n Cercasi personale con esperienza per potatura noccioleti Tel. 3400035664 ore serali n Impresa edile specializzata in rifacimento tetti, cerca tetti da rifare o ristrutturare, preventivi gratuiti Tel. 3891283247 n Tonino il muratore cerca muraglioni, tetti e ristrutturazioni da realizzare. Preventivi gratuiti Tel. 3240911701 n Cerco lavoro come salariato agricolo o altro lavoro purché serio, italiano, 35 anni, disponibile da subito, zone Cuneo, Fossano e Mondovì Tel. 3312406191 n Offresi come badante per persone anziane e non autosufficienti, anche per la notte, 1250,00 Euro mensili, con patente B Tel. 3662543325 n Cedesi enoteca, vicinanze Cuneo, avviamento ultra ventennale con possibilità di trasformazione in punto mescita o alimentari Tel. 3408740446

MATRIMONIALI

a cura di Gruppo CN 334.3354847

n Manuela, 33 anni, nativa di Cussanio, segno del toro, magra, non tanto alta, conoscerebbe ragazzo educato, veramente interessato a formare una famiglia. Purché lavoratore e possibilmente piemontese di non oltre 45 anni. Grazie. Tel. 3457167869 n Ho 55 anni, lavoro da badante, piemontese. Sono semplice, non ho studiato, sono educata e alla buona. Per me sono importanti i valori della famiglia. Desidero una persona sincera per fidanzamento. Ho ripetuto questo annuncio perché cerco solo uomini piemontesi e di non oltre 65 anni. Tel. 3664225058 n Non cerco chissà che cosa, ma solo un ragazzo normale che voglia una brava moglie e dei bambini. Desidero continuare ad abitare in campagna. Non fumo, sono di buona presenza, mi piacciono le cose semplici e soprattutto sono una ragazza sincera. Ho 36 anni, nubile. Tel. 3275783405 n Sono operaia di 32 anni, automunita, capelli lunghi neri, onesta, sincera, molto cattolica. La mia famiglia è originaria di Carrù, ma adesso abitiamo a Centallo. Cerco ragazzo di 35-45 anni, purché con lavoro e buoni principi. Tel. 3282033607

n Signora sola di 64 anni, vedova, ancora molto attiva, desidera conoscere un uomo serio di 65-75 anni, di serie intenzioni, per affrontare il futuro senza la paura della solitudine. Non ho figli, sono economicamente autosufficiente. Tel. 3341254839 n Commessa presso negozio di calzature, classe 1971, fisico normale, bionda, un po’ timida, seriamente intenzionata, nubile. Non avendo occasione di uscire o frequentare locali, sono alla ricerca, tramite questo giornale, di un uomo serio per frequentarci e futuro matrimonio. No scherzi telefonici. Tel. 3290324126 n Ho 52 anni e alla mia età vorrei solo poter contare su di un affetto sincero, cosa che mi è sempre mancata, forse a causa della sfortuna o perchè ho pensato sempre e solo a lavorare. Cerco uomo che capisca la mia situazione. Solo se proveniente dal settore agricolo. Tel. 3297461203 n Ragazza del 1986, da pochi mesi lavoro come baby sitter, abbastanza carina, ho i capelli ramati, occhi neri. Non ho mai avuto una storia importante. Cerco un ragazzo anche lui timido, all’inizio per vederci come amici. Un domani per fidanzamento. Non voglio avventure. Mi chiamo Alice. Tel. 3311677184

GRUPPO CN - 334 3354847 A U O M I N I V E R A M E N T E I N T E R E S S AT I Offriamo l’immediata possibilità d’incontrare la persona giusta per un serio legame sentimentale Leggi le nostre proposte nella rubrica ‘Matrimoniali’ del Mercatino • UNICA

SEDE A CUNEO • Aperto anche il sabato tutto il giorno


1963 2013


Cabina sospesa pneumatica

TECNOLOGIE ESCLUSIVE MERLO

Traslazione e livellamento


Ccn11 2013  
Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you