Issuu on Google+

“Poste Italiane S.p.A. – Spedizione in abbonamento postale – D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n.46) art. 1, comma 1, Aut. CBPA-SUD/NA/017/ 2009

mensile della Federazione M o t o c i c l i s t i c a I ta l i a n a MA G G IO 2 0 1 2 - n . 5 - 1 

SUPERMOTO

tra terra e asfalto

MOTO GP

Bravo Fenati!

SPEEDWAY

Mondiali in Italia

EPOCA

Vietato rallentare

ROMANO FENATI

COPERTINA.indd 1

03/05/2012 10.08.35


*Offerta valida fino al 31/07/2012 e comprende i seguenti accessori: terminale di scarico Akrapovicˇ in titanio, puntale sottocarena in tinta, porta targa in alluminio e kit frecce a led.

Yamaha sceglie lubrificanti In partnership con

**Costo della chiamata da telefono fisso da tutta Italia pari a quello di una telefonata urbana, per il costo chiamata da cellulare consultare il piano telefonico del proprio operatore. Servizio attivo da lunedi a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 19.00. Il sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Yamaha FZ8. Ancora più bella, ancora più conveniente.

FZ8 con oltre 1.000 euro di accessori* in omaggio. 800cc, 4 cilindri, ciclistica da supersportiva, FZ8 è ancora più aggressiva con il terminale di scarico Akrapovicˇ in titanio e l’allestimento SPORT che comprende il puntale sottocarena in tinta, il nuovo porta targa in alluminio e il kit frecce a led. Tutto compreso nel prezzo. Disponibile anche in versione ABS. Yamaha FZ8, bella da fare paura.

Servizio clienti 848.580.569**

6240M_220x285_Motoitalia_FZ8.indd 1

www.yamaha-motor.it

10/04/12 10:33


Editoriale

LUCI E OMBRE La situazione italiana è complicata. L’andamento dell’attività federale riflette il momento. Ci sono difficoltà economiche per tutti, ma intanto possiamo anche goderci alcuni risultati

N

Luigi “Gigio” Morciano, al momento il meno fortunato dei piloti FMI, ma che certo non viene trascurato né dimenticato dalla FMI.

ei giorni 19 e 20 aprile si è tenuto a Roma il primo Consiglio Federale del 2012. Un’occasione importante per fare il punto della situazione, grazie alle informazioni iniziali sulla stagione, utili per provare a immaginare (e gestire) l’andamento dell’intera stagione. Sicuramente stiamo attraversando un momento di “luci e ombre”. Tra le luci voglio mettere subito Romano Fenati: fino a qualche giorno fa eravamo tutti molto contenti per il secondo, inaspettato, spettacolare posto in Quatar. Ora, dopo la strepitosa vittoria in Spagna, siamo tutti senza parole e in attesa degli eventi. Quando leggete queste righe mancherà molto poco alla gara in Francia del 20 maggio, mentre si è già disputata quella in Portogallo del 6 maggio (ma io scrivo queste righe subito dopo la Spagna). Che dire? Siamo veramente soddisfatti. È un risultato che voglio legare a tutta la FMI, al lavoro oscuro di preparazione che abbiamo fatto negli anni scorsi, alle tante risorse, economiche e umane, che abbiamo dedicato a questo obiettivo. È la dimostrazione che la FMI c’è! Ovviamente, non ci dobbiamo abituare a questi risultati (altrimenti passiamo ai miracoli!), ma intanto ci godiamo quello che è arrivato fino ad ora, in attesa che altri “ragazzini” riescano a fare come e meglio di Romano. E ce ne sono diversi, che scalpitano: vogliamo dimenticare Tonucci, Antonelli e Morciano? La Marra e Savadori nella Stock 1000 e Russo e Vitali nella Stock 600? Intanto andiamo avanti, manca ancora molto per finire la stagione. Qualche ombra, invece, viene da quello che noi chiamiamo il “territorio”. Sia pure di poco, e a livelli minimi, registriamo al momento una riduzione del numero di eventi organizzati in tutta Italia, oltre che di Tessere e Licenze rilasciate. È vero che i primi tre mesi dell’anno sono stati flagellati dal maltempo, è vero che tutti noi siamo preoccupati per la situazione economica generale, è vero che tutto quanto non è strettamente necessario trova meno attenzione

del solito (basta vedere cosa accaduto fino ad ora nelle vendite di moto e auto nuove). Ma insomma, potrebbe andare meglio. Come si affronta, una situazione del genere? Innanzitutto, cercando di non deludere nessuno dei nostri 160.000 Tesserati, persone che ci hanno dimostrato piena fiducia acquistando la Tessera, facendo magari qualche sacrificio in più rispetto al passato. Ecco perché continuiamo a lavorare, come prima, cercando se possibile di fare ancora meglio. E allora avanti con i programmi a sostegno dei più giovani, in velocità ma anche nelle altre specialità; con una grande attenzione all’attività territoriale, soprattutto in fuoristrada; avanti con la tutela di tutta l’attività “off road” (dove, voglio ribadirlo ancora una volta, è fondamentale il rispetto delle regole, pena la sopravvivenza stessa della specialità), proseguendo nei contatti con le Autorità, a ogni livello; avanti con i progetti internazionali, come la Sei Giorni 2013 in Sardegna, oppure un’importante manifestazione turistica internazionale, sempre nel 2013, basata per la parte italiana in Friuli Venezia Giulia. E, allo stesso tempo, grande attenzione a come vengono ripartite le risorse, cercando di non diminuire quelle riservate all’attività minore. Perché meno Tessere, meno Licenze, meno attività, vuol dire meno risorse disponibili. Quelle che poi noi utilizziamo per promuovere le iniziative sul territorio e che fino all’ultimo non vogliamo penalizzare. In questa logica, il Consiglio Federale ha deciso che l’Assemblea Elettiva verrà organizzata a inizio 2013, spostando una spesa molto consistente in un momento in cui dobbiamo e vogliamo pensare che la fase più critica per la Nazione sarà passata, se non proprio dimenticata. Paolo Sesti

m

EDITORIALE.indd 2

1

04/05/2012 11.56.56


L’ALTRA COPERTINA

www.federmoto.it Presidente FMI PAOLO SESTI Direttore Responsabile MASSIMO FIORENTINO

Editore Edisport Editoriale Srl Via Don Luigi Sturzo, 7 20016 Pero (MI) Tel. 02/380851 Fax 02/38010393 Registrazione del Tribunale di Milano, n. 302 del 20/5/2002 Registrazione al R.O.C. n. 56361 Poste Italiane Spa – Spedizione in Abbonamento Postale – D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1 comma 1, S/NA Non supera il 70% di pubblicità Stampa artigraficheBocciaspa Salerno Pubblicità: FMI - Ufficio Marketing tel. 06-32488603 fax 06-32488640 email: pubblicita@federmoto.it Copertina: Fotozac

Motitalia viene spedito a tutti i Tesserati e ai Moto Club affiliati Abbonamento annuo: 10 numeri  5,00 La diffusione di questo numero è pari a 120.291 copie

anno 65 - n. 5

SOMMARIO.indd 2

Tutti ad Arco con Chiara Alla prima 2012, in Olanda, ha vinto. Poi, seconda in Francia. Ora, il 20 maggio, Chiara Fontanesi

corre ad Arco di Trento il Gran Premio d’Italia, terza prova del mondiale motocross femminile. Avrà la tabella rossa di leader della classifica: Chiara è avanti di due punti, 94 a 92, sulla rivalissima Silvia Lancelot, in una sfida che potrebbe proseguire per l’intero Campionato (anche se non va dimenticata Steffy Laier, campionessa in carica, al momento un po’ indietro). Chiara, 18 anni, di Parma, è salita in moto a due anni e mezzo e non si è più fermata. Seconda per un soffio nel Mondiale 2011, ora Chiara ci riprova, riuscirà a mantenere la testa della classifica? Scommettiamo che ce la farà, a entusiasmare ancora i suoi tifosi? (Info sulla gara: www.youthstream.org - www.motoclubarco.net).

Sommario 1 Editoriale 4 Velocità

MAGGIO

Federazione Motociclistica Italiana Ufficio Comunicazione Viale Tiziano 70 00196 Roma Tel. 06/32488601 Fax 06/32488640 posta elettronica: ufficio.stampa@federmoto.it

Bravo Romano!

6 Lettere 8 Attualità FMI 1 6 FMI Servizi 18 Enduro

Campioni del futuro?

20 Supermoto

Arrivano i nostri

3 0 Speedway

Estate di traverso

3 2 Turismo 3 4 Epoca

Pronti a muoversi

Istruzioni per l’uso

3 6 Club 46 Motosalone

04/05/2012 12.13.36


NESSUN COMPROMESSO, È LA MIA SCELTA DI UN NUOVO MONDO.

MOTO GUZZI V7 STONE

COSTRUITA CON ORGOGLIO IN ITALIA La personalità si esprime con le scelte. V7 Stone è la moto vera con una storia unica da raccontare: la tua. Nel suo classico bicilindrico 750 di ultima generazione, con trasmissione a cardano, c’è una leggenda che rivive con te. Dietro al suo fascino essenziale, al design purissimo, alle finiture raffinate, ai nuovi cerchi in lega leggera, c’è l’orgoglio di una tradizione immortale che nasce a Mandello del Lario nel 1921. Con V7 Stone l’essenziale è inconfondibile.

Nuova gamma V7 a partire da Euro 7.890 f. c.* Prenota la tua prova su strada su motoguzzi.it Il Servizio Clienti Moto Guzzi è a tua disposizione dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 *Prezzo relativo alla versione Stone.


V elocità Nuova,

grandissima

prova di

Fenati,

che dopo il secondo posto in

Qatar

BRAVO

Romano!

arriva primo in spagna, sempre con apparente facilità.

Ora

attendiamo,

con trepidazione, le prossime gare… Foto di Fabrizio Porrozzi

S

embrava un po’ in imbarazzo, mentre guardava divertito (foto sotto) il secondo e terzo classificato, con la bottiglia di champagne in mano, innaffiarsi tra loro e infradiciare la “povera” Miss di turno, mentre lui era lì, a mani vuote, perché ai minorenni non è consentito festeggiare con l’alcool. Ma che soddisfazione, grandissima, pochi attimi dopo, quando i due sono stati costretti a chiedergli spazio per salire sul “suo” gradino del podio, quello più alto, se volevano entrare nella foto finale, quella che rimarrà nella storia. Quel gradino che Romano si era appena conquistato con una nuova apparente semplicità (come era già successo nella gara di apertura in Qatar, quando aveva scombussolato il mondo intero con uno straordinario secondo posto a sorpresa), “bevendosi” tutti gli altri, questa volta in Spagna, in una gara strana, un po’ bagnata e un po’ no, senza fare calcoli di prudenza, di gomme, di punti per il Campionato, ma solo aspettando di vedere finalmente la bandiera a scacchi. Eccolo qua il nuovo fenomeno, Romano Fenati, 16 anni, di Ascoli Piceno, che si affaccia nel Campionato del Mondo e riesce a mantenere la calma, il sorriso, che ha già trovato due o tre atteggiamenti che appartengono solo a lui: i due pollici alzati per festeggiare (ma a mani basse, senza esagerare…), la mano appoggiata sull’orecchio per raccogliere tutti gli applausi che vengono “da sotto”, dove tanta gente lo festeggia, e molti tengono gli occhiali 4

da sole, anche se il cielo è pieno di nuvole, perché non vogliono farsi vedere con le lacrime di commozione negli occhi. Il Campionato è ancora lungo, mentre leggete queste righe si è già corso in Portogallo e il Circus è ormai in arrivo in Francia, ma insomma: qualcosa di molto

importante è già successo. E noi, per il momento siamo contenti e ce lo facciamo bastare. Perché poi a crescere e migliorare ancora c’è sempre tempo. Come dicevano una volta i vecchi saggi della sua regione: “Che Iddio ti conservi a lungo, Romà…!”.

m

VELOCITA.indd 16

04/05/2012 12.21.54


220x285_cbr_motitalia.indd 1

18/04/12 16.22


L ettere UN APPELLO APPASSIONATO

M

i rivolgo a tutti coloro che amano e condividono con me la passione per le due ruote. Scrivo dopo quanto accaduto sulle strade della Granda, dove due ragazzi hanno perso la vita. Mi sento in dovere di ricordare a tutti i “fratelli” centauri di cercare di lenire la voglia sfrenata di correre, osare, rischiare, ricordando che la strada non è una pista, dove sono attuate misure di sicurezza per proteggere chi, nell’osare il troppo, incorre in pericolose scivolate. In pista non ci sono guard-rail, automezzi, ostacoli, divieti. Su strada occorre rispettare i limiti di velocità, studiati e inseriti per salvaguardare sia la nostra incolumità che quella degli altri. Se non vogliamo leggere sui giornali tristi notizie, diamo un segno di educazione e di civiltà: saliamo in moto prima di tutto con la testa, rispettiamo e facciamo rispettare le norme che regolano la circolazione stradale, preveniamo gli incidenti. Pier Giuseppe Dutto, Delegato Provinciale FMI, Cuneo

Sui numeri scorsi abbiamo parlato molto di fuoristrada. Ora che torna la bella stagione, non dimentichiamo che la “buona educazione” è indispensabile anche per andare su strada. Nemmeno noi vorremmo leggere sui giornali altre brutte notizie: quelle attuali bastano e avanzano…

INGEGNERE ELETTRONICO Voglia di gare

Fra meno di un anno conseguirò una laurea triennale in ingegneria elettronica. Sono appassionato di motociclismo su pista e chiedo di indicarmi aziende o strutture che tengono corsi di formazione per tecnici da competizioni. Vorrei saperne di più riguardo al mio settore (elettronico) ma sono disposto a studiare anche altro. Punto a una preparazione tale che, in futuro, mi possa magari fare entrare nel motomondiale. Domenico Valastro, posta elettronica

Non siamo in grado di fornire l’informazione richiesta. Il consiglio è quello di contattare i Team in attività, per verificare se ci siano possibilità di inserimento nei loro organici. Probabilmente, peraltro, potere esibire una laurea quinquennale renderebbe più facile la ricerca, grazie alla maggiore competenza acquisita.

POLIZZE EPOCA Qui si può

Sono Tesserato FMI e possiedo una moto iscritta al Registro Storico. L’ho assicurata presso l’agenzia generale di Mantova della Compagnia Antonveneta, tel. 0376.224.024. Non voglio trasformarmi in “procuratore” dell’Agenzia, ma solo offrire un’informazione ad altri Tesserati. Marco Stagni, Villanova di Castenaso (BO)

Precisiamo anche noi che questa è una semplice “informazione di servizio”, che potrebbe essere utile ad altri Tesserati, e certamente non è una pubblicità. 6

CORRERE IN MOTO Costa troppo

Ho 14 anni e ho partecipato sia a Campionati Italiani che Regionali MiniGP. Complimenti, state uccidendo questo sport in Italia. Io lo facevo per puro divertimento e passione. A causa dei costi molto elevati mio padre non può farmi fare questo sport. Nel Trofeo Malossi, come nell’Italiano, ci sono le categorie 50 e 80 e per partecipare bisogna avere 18 anni. Come mai nella PreGP 125 partecipano ragazzi ancora più piccoli, rispetto alla mia età? Alessandro Lecce, posta elettronica

Riesce difficile pensare che tu, alla tua età, possa accusare qualcuno di “uccidere” qualcosa. Così come è difficile credere che questa affermazione esca solo dalla tua “tastiera”… Argomento costi: il motociclismo è purtroppo uno sport costoso. Chiunque si avvicini alle moto dovrebbe saperlo, anche perché sicuramente ci si informa, prima di iniziare l’attività. Si può correre in moto per divertirsi, mantenendo molto contenute le spese, oppure puntare a emergere, cercando di avere il meglio del meglio (per esempio nei mezzi tecnici e/o nelle persone di supporto) per riuscire nell’impresa. Ma questo non aiuta certo a contenere i costi. Quanto ai limiti di età: sono sicuramente tra le informazioni più importanti da conoscere, insieme alle ipotesi sui costi, proprio per decidere con la massima serenità se, a quale livello, in quale categoria, e con quale impegno economico iniziare l’attività.

CATEGORIA “EURO 0” Posso circolare?

Vorrei acquistare un’Aprilia Pegaso 650 del maggio 1992. Com’è la situazione riguardo assicurazione, bollo, la classificazione Euro 0. Carmine Mazullo, posta elettronica

Se Lei fa riferimento all’iscrizione al Registro Storico FMI, questa è possibile a partire dai 20 anni della moto. Le altre info sono nella sezione Registro Storico del sito www.federmoto.it. Per quanto riguarda l’assicurazione, consigliamo di chiedere numerosi preventivi, tenendo comunque conto che alcune Compagnie offrono, in alcuni casi, Polizze per i veicoli del Registro Storico. Per quanto riguarda l’Euro 0, invece, deve verificare se nella sua zona sono in vigore restrizioni per veicoli di questo tipo.

PRONTO A PARTIRE Chi mi assicura?

Sono un Tesserato FMI. Sto per partire per il Marocco, ovviamente in moto. Vorrei sapere se basta essere Tesserato, per avere la copertura per me e per il mezzo, in caso di incidenti, o se devo avere qualche polizza assicurativa in più. Gianpietro Compiani, posta elettronica

La Tessera FMI attiva la copertura sull’assistenza tecnica, ma non quella sul pilota, in quanto questa può essere legata all’RC obbligatoria. Legga l’estratto della Polizza di Assistenza su www. federmoto.it: sezione Tesseramento, poi Coperture Assicurative e infine Polizza Assistenza FMI- IMA.

m

LETTERE.indd 6

04/05/2012 12.25.12


TERMOCOPERTEPROFES S I ONALI•US ATES UICAMPIDIGARADIMOTOGP,FORMULA1EDTM OFFI CI ALPARTNERHONDAREPS OLMOTOGPeREDBULLFORMULA1RACI NGTEAM


A ttualità FMI Davide Bonini in azione a Sevlievo in sella alla sua KTM 125.

MOTOCROSS EUROPEO

Bonini comincia bene Davide,

Maglia Azzurra Junior, coglie in Bulgaria, suo esordio stagionale, un ottimo secondo posto di giornata nel Campionato Europeo 125 e inizia al meglio il suo anno sportivo

A

pilota della

Sevlievo, in Bulgaria, il grande week end di motocross ha visto al via, oltre ai grandi campioni del Mondiale MX1 ed MX2, anche i loro possibili “eredi” nelle ruote artigliate, ovvero i giovanissimi partecipanti al Campionato Europeo 125 Under 17. Tra questi anche il pilota Maglia Azzurra Junior Davide Bonini. Il 16enne pilota di Cittiglio è stato uno dei grandi protagonisti della gara bulgara, con il 2.o posto nella classifica del Gran Premio, ottenuto in virtù di un terzo in gara 1 e di un secondo in gara 2. Nella prima gara Bonini, all’esordio con la Maglia Azzurra, non parte benissimo cau8

sa forse la tensione del momento. Con il passare dei minuti tutto si aggiusta e il finale è in crescendo, con un bel terzo posto, e quindi primo podio stagionale, alle spalle dello sloveno Tim Gajser e dello spagnolo Jorge Zaragoza Beltran. In gara 2, domenica mattina, Bonini entra in pista “caricato” dal buon risultato della giornata precedente e mette in scena un grandissima gara che gli regala uno strepitoso 2.o posto ancora alle spalle del fenomeno Gajser. Davide mette in mostra tutto il suo carattere caparbio e deciso e riesce così a primeggiare sul britannico James Dunn, dopo una bellissima bagarre.

al

Per quanto riguarda gli altri italiani: da segnalare l’ottima prova in gara 1 di Simone Furlotti, che chiude quinto, e di Riccardo Righe, nono. Metà classifica, invece, per Michael Mantovani, Tommaso de Pietri e Alessio della Mora. Un campionato tutto da seguire, che dopo la gara di Fermo, ormai già disputata, prevede altri cinque appuntamenti, anche se per due di questi manca ancora la conferma ufficiale dell’organizzatore. Per ogni ulteriore informazione, e per continuare a fare il tifo per i nostri ragazzi, sia pure a distanza, c’è sempre disponibile il sito internet www.magliazzurra.it

m

ATTUALITà.indd 8

04/05/2012 12.27.52


A ttualità FMI Scuole Federali

Riconoscimenti e attività Il Team Traiettorie, a tre anni dal debutto, è stato autorizzato dal Settore Tecnico FMI a fregiarsi della qualifica “Scuola di Guida Motociclistica”. La Scuola punta a colmare la mancanza di strutture qualificate nel sud Italia, grazie anche a 8 Istruttori di Guida Veloce e Motociclistica formati dal Settore Tecnico stesso. Prossimi Corsi: 18/19 maggio e 8/9 giugno, Circuito Santa Cecilia (Foggia); 25 maggio, Autodromo del Levante (Binetto). Info e prenotazioni: www.traiettorie.eu; cell. 335.7653.478. È nata, nel frattempo, la SBK Official Riding School, che unisce le esperienze della Scuola Federale Corsetti e dell’organizzazione del Campionato del Mondo Superbike, per offrire ai motociclisti servizi sempre più completi. Prossimi Corsi: 27 giugno, Mugello; 27 agosto, Mosca. E-mail: info@scuolafederalecorsetti.it; cell. 347.7129.476. Sicurezza stradale innanzitutto, nell’abbinamento tra Bosch e la Scuola Federale ASC, che aderisce al progetto Ride the Safety, ideato da Bosch per sensibilizzare e informare tutti sull’importanza di una guida sicura in moto, a partire dal dispositivo di sicurezza ABS sviluppato da Bosch. Info: www.scuolafederaleasc.it.

Consiglio di Presidenza Nuove nomine in FMI

Il Consiglio Federale, nella giornata del 19 aprile 2012, ha ratificato con delibera n. 479/2012 il completamente dell’organico del Consiglio di Presidenza, che risulta ora composto come segue: Paolo Sesti (Presidente FMI), Fabio Larceri (vicepresidente vicario), Ivan Bidorini (nominato contestualmente vicepresidente federale), Giovanni Copioli (Consigliere in quota Licenziati), Domenico Sotera (Consigliere in quota Tecnici), Lorenzo Bonvecchi e Mario Alberto Traverso (neo nominati Consiglieri di Presidenza in quota Affiliati).

Notizie importanti dal Consiglio Federale

Il Consiglio Federale, riunito a Roma il 19 e 20 aprile 2012, ha assunto una serie di decisioni importanti. A seguire, quelle di maggiore interesse per Moto Club, Licenziati e Tesserati. Delibera 477/2012. Si delibera di ratificare le delibere d’urgenza del Presidente

10 m

ATTUALITà.indd 10

04/05/2012 12.28.13


S.O.S.avvocato Federale, tra le quali: Delibera 427/2012. Nomina della dottoressa Monica Lazzarotti componente del Comitato Velocità, con il ruolo di Medical Director del Campionato Italiano Velocità. Delibera 429/2012. Si autorizza la partecipazione dei possessori di Tessera Sport a tutta l’attività minimoto e attività assimilabile su asfalto, anche unitamente a piloti licenziati, con l’inserimento in classifiche comuni di Trofeo e/o Campionato; di applicare, a titolo sperimentale e limitatamente alla stagione sportiva 2012, tale decisione a tutte le manifestazioni nazionali, compreso il Campionato Italiano Minimoto, e territoriali, comunque sempre nel pieno rispetto delle fasce di età previste nelle varie classi. Delibera 478/2012. Ratifica delle delibere del Consiglio di Presidenza n. 10 del 9 marzo 2012, tra le quali: Delibera 78/2012. Il Consiglio di Presidenza, condiviso il parere che, come indicato nelle prescrizioni statutarie, sia necessario prevedere che la qualifica di Commissario di Gara sia incompatibile con qualsiasi carica federale elettiva, delibera di rettificare il testo del Regolamento del Gruppo Commissari di Gara, negli articoli: 4, comma 3; 6, comma 3; 10, comma 4; 16, lettera c). Delibera 82/2012. Il Consiglio di Presidenza delibera di destinare l’importo di euro 80.000, già impegnato nel preventivo economico delle strutture territoriali per la stagione sportiva 2012, per finanziarie proposte presentate dai Comitati Regionali, sulla base di progetti ritenuti idonei alla promozione e al sostegno dell’attività sportiva sul territorio. Da qui in avanti, vengono elencate alcune delle altre delibere assunte direttamente dal Consiglio Federale: Delibera 493/2012. Nomina del signor Alessandro Roscelli Delegato Provinciale di Pisa e del signor Romano Pedinotti Delegato Provinciale di Massa. Delibera 495/2012. Preso atto di quanto deliberato dal Consiglio Nazionale del Coni il 2 febbraio 2012, si delibera di determinare, ai fini dello svolgimento della prossima Assemblea Nazionale Elettiva, la seguente ripartizione territoriale dei Consiglieri Federali: Area Nord, 4; Area Centro, 2; Area Sud, 1. Delibera 496/2012. Le Assemblee Elettive relative alle cariche riferite ai Comitati Regionali si terranno nel periodo compreso dal 15.10.2012 al 15.12.2012. Delibera 497/2012. Nomina, con effetto 

ATTUALITà.indd 11

a cura dell’Avv. Guido Martinelli

MANUTENZIONE O RISTRUTTURAZIONE? In tempi “critici” come gli attuali, sempre più Team e Moto Club si rivolgono ad Enti pubblici per ottenere sussidi di vario genere, che consentano loro di proseguire nello svolgimento della propria attività sportiva di carattere istituzionale. Questo si sostanzia spesso nell’istanza di contributi per l’organizzazione di manifestazioni motoristiche o di intrattenimento, ma anche nella richiesta di messa a disposizione di impianti sportivi di proprietà degli Enti pubblici territoriali, all’interno dei quali potere praticare la propria attività sportiva, o di spazi da potere adibire a sedi sociali dei Moto Club, a fronte del pagamento di un canone. La concessione ad Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche di simili spazi, deve comunque avvenire attraverso delle procedure ad evidenza pubblica per mezzo delle quali, sulla base di criteri di selezione precedentemente stabiliti e nel rispetto dei principi di uguaglianza, parità di trattamento e trasparenza nei confronti di tutti i soggetti potenzialmente interessati, l’Ente proprietario degli spazi individua il soggetto affidatario o l’utilizzatore, e stipula con esso un vero e proprio contratto chiamato “Convenzione”, sulla falsariga di un contratto di locazione di immobile, che regolamenta la distribuzione dei rispettivi diritti ed obblighi. Molto spesso, però, a fronte di simili accordi di concessione per la gestione o il mero sfruttamento in godimento di strutture di proprietà pubblica, l’Ente concedente anziché richiedere il versamento di un canone o di una tariffa per l’uso degli spazi, pretende che l’Associazione affidataria provveda a spese proprie alla realizzazione di lavori di manutenzione straordinaria, o a volte anche vere e proprie ristrutturazioni di parte degli immobili. In situazioni simili, sono molti gli interrogativi che si pongono i Moto Club interessati da un simile onere: cerchiamo dunque di individuarne alcuni e di proporre possibili soluzioni. Innanzitutto è importante precisare che, in relazione alla manutenzione ordinaria degli immobili, rappresentata dalle spese di natura ricorrente che si sostengono per pulizia, verniciatura, riparazione, sostituzione di parti deteriorate dall’uso, ecc., spese cioè che servono a mantenere i beni dati in concessione in un buono stato di funzionamento, non si ravvisano aspetti di particolare criticità, in quanto queste competono generalmente al conduttore dell’immobile, dal momento che sono

strettamente legate all’utilizzo dello stesso e rimangono, pertanto, interamente a suo carico. Infatti, all’interno degli atti di convenzione generalmente stipulati, nella quasi totalità dei casi la manutenzione ordinaria dell’immobile rimane di competenza e a completo carico dell’Ente che quotidianamente lo utilizza, così come avviene in un qualunque rapporto di locazione di immobile, in quanto la necessità della stessa è considerata diretta conseguenza dell’abituale sfruttamento dello spazio. Le questioni maggiori, invece, si pongono relativamente agli interventi di manutenzione straordinaria e/o di ristrutturazione dell’impianto sportivo o dell’immobile concesso come sede sociale, nelle ipotesi in cui l’Ente pubblico pretende, a fronte del gratuito utilizzo degli spazi concessi, lo svolgimento da parte del Moto Club, a proprie spese, di opere di valorizzazione degli impianti, migliorie, adattamenti, ristrutturazioni dell’immobile. In simili circostanze, per quanto attiene al trattamento fiscale e contabile dei costi sostenuti ai fini indicati, questi potranno essere interamente ammortizzati durante il periodo di durata dell’accordo di concessione/locazione degli immobili, e per quanto riguarda la loro piena deducibilità recentemente la giurisprudenza si è espressa favorevolmente in proposito. Per quanto riguarda il trattamento ai fini Iva, invece, dobbiamo differenziare a seconda che ci si trovi di fronte ad una Associazione, piuttosto che ad una Società Sportiva Dilettantistica. Se il soggetto affidatario è un’Associazione Sportiva Dilettantistica, che ha aperto la Partita Iva per la gestione dell’attività commerciale che ordinariamente svolge in qualità di ente sportivo (es. sponsorizzazioni), è evidente che questa non ha nulla a che vedere con l’opera di costruzione o ristrutturazione eseguita. Nei confronti della quale, pertanto, l’Associazione si comporterà come consumatore finale e non porterà in detrazione l’Iva sui costi. Anche se il soggetto interessato è una Società di capitali Sportiva Dilettantistica, ente commerciale dotato di Partita Iva, sorgono alcuni dubbi circa l’effettiva possibilità di portare in detrazione l’imposta pagata, in quanto l’attività principale dell’ente che ha operato la costruzione consiste nello svolgimento di un’attività sportiva e non nell’attività imprenditoriale di costruzione di opere. Pertanto, mancherebbe anche in questo caso l’afferenza diretta della spesa sostenuta rispetto all’attività tipica del soggetto. m 11

04/05/2012 12.28.24


A ttualità FMI immediato, del signor Cristian Rossi Direttore Tecnico del settore Enduro. Delibera 498/2012. Si delibera di modificare il Regolamento Manifestazioni Motociclistiche, disciplinando compiutamente sia la partecipazione di Licenziati FMI a gare internazionali, sia il conseguimento di Tessera e/o Licenza con Federazione Motociclistica estera da parte di piloti di nazionalità italiana. Delibera 499/2012. Vengono nominati, nel rispetto di quanto indicato nel nuovo Regolamento del Gruppo Commissari di Gara, i Commissari Salvatore Fratejacci e Orlando Magna membri del Comitato di Valutazione del Gruppo stesso. Delibera 500/2012. Si delibera, secondo quanto disposto dall’articolo 17, comma 1, lettere a) e d) del Regolamento del Gruppo Commissari di Gara, di cancellare dal ruolo i nominativi dei Commissari: Allasio Fulvio, Benza Danilo, Bitetti Antonio, Briocchi Vittorio, Bruno Sebastiano, Bucchieri Franco, Ceccoli Stefano, Cosimetti Laura, D’Orazio Cinzia, De Plato Francesco, Gandola Luigi, Larocca Salvatore, Lo Nardo Giancarlo, Lucchi Casadei Andrea, Mansueti Massimo, Masoni William, Mattera Andrea, Meloni Cesare, Minardi Enzo, Perego Mirella, Satta Giovanni, Savino Giuseppe, Schisano Antonino, Sementilli Domenico, Simonetti Maurizio, Traica Giancarlo, Uliano Giovanni. Delibera 501/2012. Si delibera di iscrivere all’Albo dei Tecnici Sportivi Federali, con la qualifica di Tecnico Sportivo di 1.o livello e la rispettiva competenza e specialità: Mario Rinaldi, Tecnico di Guida Enduro. Delibera 502/2012. Si delibera di iscrivere all’Albo degli Istruttori di Guida FMI, con la spettante qualifica di formazione: Paolo Castrichini, Istruttore di Guida Veloce. Delibera 503/2012. Si delibera di approvare la struttura e la composizione del-

la Commissione Turistica. Di nominare Responsabili dei progetti avviati dalla Commissione i seguenti nominativi: Enzo Grano, Responsabile Operativo ed Eventi FIM; Michele Sparano, Responsabile Progetto RMT; Damiano Zamana, Responsabile Progetto Bikers; Nicola Coppi, Responsabile Progetto Informatizzazione. Di prevedere, nell’ambito del Progetto RMT (Referenti Manifestazioni Turistiche), la suddivisione delle seguenti aree di competenza: Michele Sparano, Centro Sud; Lucio Urbano, Nord Est; Mauro Bonfigli, Nord Ovest; Igino Faraglia, Sardegna; Eros Lodato, Sicilia e Calabria. Di nominare Referenti Manifestazioni Turistiche i nominativi presentati. Di modificare l’elenco dei nominativi dei Referenti Regionali del Comitato Bikers, e di nominare il signor Paolo Panelli quale Coordinatore Nazionale del Comitato stesso. Di nominare i signori Nicola Coppi e Alessandro Pastore quali Responsabili dell’Assistenza Tecnica, nell’ambito del Progetto di Informatizzazione. Di nominare Responsabili del Progetto Referenti Turismo (RRT), ciascuno per l’area territoriale di specifica competenza, i nominativi proposti dal Coordinatore della Commissione Turistica. Delibera 504/2012. Si delibera di modificare l’organico degli Esaminatori del Registro Storico, come da elenco proposto. Di rimuovere dall’incarico di Esaminatore Nazionale il signor Aldo Borello. Di rimuovere dall’incarico di Esaminatore di Specialità (Regolarità) il signor Alberto Rittà. Di nominare il signor Claudio Annichiarico come nuovo Esaminatore di Specialità (Velocità). Di modificare la denominazione “Referenti Settore Utenza” in “Referenti Registro Storico”. Di nominare Referenti Registro Storico coloro che hanno superato l’apposita selezione effettuata nel 2012. Di integrare l’elenco degli Esaminatori del Registro Storico

Registro Storico FMI

Occhio ai furbi!

Vengono segnalati episodi in cui persone, totalmente estranee alla FMI, si presentano ai Moto Club come Esaminatori Nazionali o Referenti del Registro Storico FMI e si propongono per raccogliere domande di iscrizione al Registro Storico, insieme alla quota richiesta. Denaro e pratiche, però, non arrivano mai a Roma… Invitiamo tutti gli interessati a verificare con attenzione, sul sito internet federale, i nominativi ed i riferimenti degli Esaminatori Nazionali e dei Referenti. Ricordiamo anche che le UNICHE FORME DI PAGAMENTO accettate sono il versamento tramite il conto corrente 29889037 intestato a Federazione Motociclistica Italiana, o il pagamento con carta di credito attraverso il sito internet federale. Chiunque abbia sospetti su persone, oppure dubbi su Certificati di Iscrizione potenzialmente falsi, è invitato a mandare una segnalazione all’Ufficio Registro Storico (motoepoca@ federmoto.it), che in caso di irregolarità sporgerà denuncia alle Autorità competenti.

Nazionale con i seguenti nominativi, con incarico limitato al 31.12.2012, rimettendo a tale data ogni ulteriore decisione: D’Andrea Adriano, Di Bello Gerardo, Di Matteo Giuseppe, Milani Sergio, Oci Paolo, Tibo Sauro, Visconti Salvatore. Di intervenire sull’assetto dei Registri Storici di Marca, modificando l’attuale denominazione “Referenti Marchi Rari e/o piccola produzione” in “Referenti Registri Storici di Marca”, integrando l’organico con il signor Claudio Bonalberti. Di nominare il signor Roberto Leardi Responsabile dei Referenti dei Registri Storici di Marca, integrando l’assetto con il signor Gianluca Basile. Delibera 505/2012. Si delibera di modificare la denominazione del “Comitato Attività Sportiva moto epoca” in “Comitato Attività Sportiva Moto d’Epoca e Motoraid”. Di integrare il Gruppo di lavoro Meeting in pista con i signori: Claudio Annichiarico e Alessandro Pavan. Inoltre, nel corso del Consiglio Federale citato, si è deciso di accogliere la proposta del Comitato Enduro, per cui il Trofeo delle Regioni Minienduro viene intitolato alla memoria di Felice Manzoni, scomparso dopo una breve malattia l’11 settembre 2012. In seguito a questa decisione, i familiari mettono a disposizione un Trofeo da assegnare alla squadra vincitrice, che verrà rimesso in palio ad ogni edizione successiva. Infine, il Consiglio Federale ha preso atto delle dimissioni del signor Fabrizio Tani da componente del Comitato Attività Sportive Moto Epoca (motocross), ed Esaminatore di specialità (motocross).

Co. Re. Basilicata Premiazioni 2011

Il 17 marzo, a Potenza, Premiazione dei Campioni Regionali 2011. Consegnati numerosi Premi Speciali, dopo un commosso ricordo dei motociclisti lucani scomparsi. Numerosi gli ospiti d’onore, cui il Comitato Regionale Basilicata ha donato una targa: Antonello Bitetti (Consigliere Federale); Luigi Scaglione (Segretario Consiglio Regionale Basilicata); Rosa Mastrosimone (Assessore regionale Agricoltura); Nicola Figliuolo (Assessore allo Sport Provincia di Potenza); Franco Nolè (Responsabile Area Sud Ministero Trasporti); Daniele Gioconti (Comandante Polizia di Stato Basilicata); Caterina La Padula (Comandante Polizia Stradale di Potenza); Angela Granata (Dirigente del MIUR Basilicata per l’Educazione Stradale).

12 m

ATTUALITà.indd 12

04/05/2012 12.28.41


Nuova BMW Serie 3

www.bmw.it

Piacere di guidare

GUIDA TV VS GUIDA SPORTIVA. NUOVA BMW SERIE 3. È LA PASSIONE A VINCERE. DA OGGI DISPONIBILE NELLA VERSIONE 316d DA 30.200 EURO. VENITE A SCOPRIRLA IN TUTTE LE CONCESSIONARIE BMW.

BMW Financial Services: la più avanzata realtà nei servizi finanziari. BMW e . Incontro al vertice della tecnologia. Consumi gamma BMW Serie 3 (dalla motorizzazione 320d ED alla 335i) ciclo urbano/extraurbano/misto (litri/100km): da 5,2 (5,0)/3,5 (3,6)/4,1 (4,1) a 11,1 (10,2)/6,1(5,5)/7,9 (7,2). Emissioni CO2 (g/km): da 109 (109) a 186 (169). I valori tra parentesi si riferiscono alle vetture con cambio automatico.

In collaborazione con

1195M_220x285_Motoitalia_GuidaTV_FIM.indd 1

19/04/12 17:00


A ttualità FMI

Put yourself in the action Maglia Azzurra Junior Trial Bene Francesco Cabrini

MIDLAND XTC 300 Il vero Full HD per i motorsports

La Maglia Azzurra Junior Trial ha cominciato l’Europeo con un bel 2° posto di Francesco Cabrini nella 125 a Varallo Sesia (VC), in una gara ben organizzata dal MC Valsesia. Gli altri in Maglia Azzurra: nella categoria Youth (12 – 16 anni) Gabriele Giarba, favorito d’obbligo, non ha “digerito” due sezioni e ha terminato 4°; sempre nella 125, sugli scudi anche Matteo Poli, 4° dopo il riacutizzarsi del dolore al ginocchio operato a fine 2010; molto bene anche Pietro Petrangeli, 7°, all’esordio nell’Europeo. Giacomo Saleri, all’esordio nei “grandi”, ha terminato 8° nonostante due forature. Info: www. magliazzurra.it.

Vespa Club d’Italia 60 anni di informazione Action Camera con unico tasto di attivazione Grandangolare 170° › Stabilizzatore digitale Registrazione su micro SD Batteria al litio per 3 ore di registrazione Completa di accessori per l’installazione sulla moto, sul casco e per utilizzarla ovunque

Prodotto e distribuito da Cte International srl Per info: 0522 509 446 • email: infomoto@cte.it www.midlandradio.eu

La rivista Vespa Club d’Italia compie 60 anni. Il Direttore Roberto Leardi li celebra con il volume “Vespa Club d’Italia 1952-2011”, edito da CLD. Un’opera per appassionati, che ricostruisce per immagini la storia del Vespismo. Sconto del 20% per i Tesserati FMI (28,80 euro, anziché 36). Per ordinarlo: e-mail a cldlibri@cldlibri.it, indicando i propri dati, il titolo del libro e il numero di Tessera FMI.

14 m

ATTUALITà.indd 14

04/05/2012 12.29.02


TI FA RAGGIUNGERE LA MASSIMA VELOCITÀ 3 SECONDI PRIMA DEGLI ALTRI OLI*

Quando metti Castrol Power 1 nel tuo motore, aggiungi forza alla tua mano destra: la forza di una maggiore accelerazione in confronto agli altri oli; la forza di raggiungere i 100 km/h con meno metri di strada; la forza di far sì che il mondo intorno a te si muova più velocemente per farti arrivare a destinazione un po’ prima. Questa è la grande forza che aggiungi alla tua mano destra. USALA CON SAGGEZZA. * Basato su test di laboratorio condotti da Castrol in condizioni strettamente controllate i cui risultati sono stati verificati da un ente indipendentente. I test sono stati eseguiti su una moto sportiva pluricilindrica simulando l'accelerazione del motociclista da 0 a 250 km/h. Il nuovo Castrol Power 1 è stato comparato con altri prodotti Castrol e 2 lubrificanti concorrenti. Il risultato del test ha dimostrato che Castrol Power 1 Racing 10W-40 accelera 2,9 secondi più velocemente rispetto ad un olio della concorrenza 20W-50, mentre Castrol Power 1 10W-40 accelera fino a 1 secondo più velocemente rispetto ad altri lubrificanti di pari gradazione.


Corsi di Guida SCUOLA FEDERALE ASC

Dall’esperienza di Automotive Safety Centre, Dueruote, BMW Motorrad Riding Academy, in collaborazione con la Federazione Motociclistica Italiana, nasce la Scuola Federale ASC

Desideri perfezionare le tue conoscenze e capacità di guida? Non sei mai salito su due ruote ma sei pronto per il grande salto? Pensi a uno scooter per la città, ma vuoi affrontare il traffico ben preparato? La Scuola Federale ASC, con sede sulla pista di Vairano, offre soluzioni per tutte queste esigenze. La Scuola è un centro di formazione dedicato al mondo delle due ruote nel quale si incontrano la cultura della sicurezza stradale e il piacere della guida. Dispone di un impianto dedicato alla formazione e all’addestramento alla guida, completo di: pista “handling”;

rettilineo per l’alta velocità; piazzale con impianto di bagnatura; area dedicata agli scooter; impianto off-road. Durante i Corsi sono presenti personale di pista e servizi di assistenza medica. Ma il vero cuore della Scuola è lo staff degli Istruttori Federali ASC: un gruppo affiatato di professionisti, per garantire a tutti i partecipanti un’esperienza unica e indimenticabile. La varietà e i programmi dei Corsi rappresentano quanto di più completo possano desiderare i motociclisti, sia quelli più esperti che quelli che si avvicinano al motociclismo con poca o senza alcuna esperienza. I Corsi mirano non solo a fornire conoscenze tecniche e competenze pratiche ai piloti, ma a promuovere il valore della sicurezza sulle due ruote, secondo una cultura che non riguarda solo il momento in cui si sale in sella, ma che coinvolge l’attenzione al veicolo, alle sue reazioni, alla manutenzione e al rapporto con gli altri piloti. La Scuola Federale ASC offre quattro corsi “Moto” e due “Scooter”, con durata di un giorno. I partecipanti hanno la possibilità di scegliere se utilizzare la

propria moto, oppure noleggiarne una. Solo nel Corso “Advanced” e in entrambi i Corsi “Scooter” vengono utilizzati esclusivamente mezzi della Scuola (il noleggio è compreso nel prezzo di iscrizione). Corsi Moto. First (prezzo: 230 euro). Adatto a chi ha una limitata esperienza di guida motociclistica e vuole apprendere la tecnica corretta per il controllo del mezzo. Ideale per chi non è mai salito in moto. Basic (290 euro). Dedicato a chi non è un principiante, ma desidera imparare a controllare meglio la moto in qualunque situazione di emergenza, su ogni tipo di strada e in diverse condizioni di guida. Advanced (600 euro). Ideale per motociclisti con già provata esperienza di guida, che vogliono sperimentare una full immersion sulla pista di Vairano per imparare traiettorie e tecniche di frenata, alternando diversi stili di guida. Evolution (780 euro). Corso più evoluto. Rappresenta la palestra ideale per affinare e migliorare in assoluta sicurezza le proprie performance in pista.

Mondo convenzioni GRIMALDI LINES E TOUR

Grazie all’importante convenzione con la compagnia di navigazione Grimaldi Lines, i Tesserati FMI possono godere di uno sconto sui collegamenti marittimi, per spostamenti veloci ed economici Tante sono le convenzioni che la Federazione Motociclistica Italiana offre ai propri Tesserati. Grazie ad accordi presi con aziende partner, si può infatti vivere la propria passione per la moto in modo economico e facile. Molto interessante per chi viaggia in moto è l’accordo tra FMI e la Compagnia di Navigazione Grimaldi Lines. La società napoletana di navigazione offre ai Tesserati FMI uno sconto dell’8 per cento su tutti i collegamenti marittimi, la formula long week-end a Barcellona e i pacchetti “Nave&Hotel” di Grimaldi Lines Tour Operator. Lo sconto (al netto dei diritti fissi e costi non commissionabili) è cumulabile con le tariffe speciali attive al momento della prenotazione e applicabile tutto l’anno dietro presentazione della Tessera FMI. Per partenze composte da un minimo di 10 persone, la Compagnia riserva ai Tesserati FMI vantaggiose quotazioni ad hoc. Info: www.grimaldi-lines.com; info@grimaldi.napoli.it. 16 m

FMI SERVIZI.indd 16

04/05/2012 12.33.46


PalinsestoTV Motitalia.pdf

1

19/04/12

15.36

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

Corsi Scooter. Young (150 euro). Dedicato ai giovanissimi scooteristi di piccola cilindrata, è particolarmente indicato per chi ha appena conseguito il “patentino”. Now (200 euro). Vengono riprese le stesse tematiche del corso Young, declinate per scooter di cilindrata e peso superiori. Date: 12 e 13 maggio, 16 giugno, 30 giugno, 1 luglio, 22 e 23 settembre. Info: www.scuolafederaleasc.it; info@scuolafederaleasc.it. (Tutti prezzi indicati sono Iva compresa).

Bikers Fest International

Ultimo minuto per decidere di partecipare a Bikers Fest International (1013 maggio, Lignano Sabbiadoro), dove la FMI è presente in veste ufficiale Il 10 maggio, a Lignano Sabbiadoro (UD), apertura ufficiale di Bikers Fest International, unica tappa in Italia del Campionato Mondiale AMD e finale dell’Italian Motorcycle Championship. La chiusura dell’evento è prevista per domenica 13 maggio. Presenti alla “mecca” del Custom le maggiori Case motociclistiche mondiali, con i Demo Ride dei modelli 2012, il grande aftermarket, un programma d’intrattenimento e una capacità ricettiva tra le migliori al mondo. Il Moto Club Sabbiadoro e M&M Racing organizzano esibizioni e corsi di avviamento all’enduro. Il Moto Club Trieste propone prove pratiche su pista dove poter testare la propria abilità. Info: www.bikerfest.it.

MOTO EPOCA IN PISTA Precisazioni utili Gli eventi in pista per moto d’epoca coinvolgono molti appassionati. Per partecipare è necessario che i motocicli siano iscritti al Registro Storico FMI e rispettino alcuni precisi parametri Il Comitato Attività Sportive Moto d’Epoca FMI organizza diverse manifestazioni in pista denominate “Meeting”. Condizione necessaria per potervi partecipare è che i motocicli siano iscritti al Registro Storico FMI. A seguire, alcune precisazioni da tenere presenti prima di approntare una moto che si vuole iscrivere al Registro Storico FMI per partecipare ai Meeting FMI. In altre parole, alcuni consigli pratici, utili per evitare possibili errori nella fase di preparazione, e informazioni per comprendere meglio alcune tipologie di moto. “Derivate”: la denominazione identifica tutti quei motocicli prodotti “in serie” e modificati all’epoca, per la partecipazione alle competizioni. Per essere considerate “Derivate” e accettate oggi come tali, le motociclette devono rispettare fedelmente (specialmente da un punto di vista esteriore) le modifiche tecniche e di assetto in uso in passato. “Repliche”: sono esclusivamente i motocicli ricostruiti

in base a disegni e documentazioni originali, con preciso rispetto di tutte le caratteristiche tecniche e meccaniche, utilizzando in fase di lavorazione materiali e tecniche compatibili con l’epoca del motociclo. “Competizione 1^ categoria”: comprende solo i motocicli da competizione di maggiore interesse storico, di cui è possibile esibire un curriculum sportivo. Tra questi anche quelli con meno di 20 anni, che però non possono partecipare a prove di Gr.5, Gr.4, Gr.3. Si ricorda, a margine di quanto sopra, che l’iscrizione al Registro Storico FMI dei motocicli inclusi in una delle tipologie indicate non comporta l’automatica ammissione alle manifestazioni o competizioni specifiche (Gruppo 5, Gruppo 4, Gruppo 3). m 17

FMI SERVIZI.indd 17

04/05/2012 12.34.02


Enduro

Campioni È

del futuro?

divenuto operativo il progetto giovani deciso dalla

FMI

per aiutare alcuni ragazzi a mettersi in luce, anche in campo internazionale, e tornare a mietere successi come una volta Testo e foto di Dario Agrati

P

er anni siamo stati la colonia più numerosa a livello internazionale, con il maggior numero di campioni nell’enduro. Poi, dal 2001, il buio; solo qualche piccolo lampo grazie a Simone Albergoni, tre volte vice iridato nel mondiale della classe E1; Thomas Oldrati, Campione del Mondo EJ nel 2008; Jonathan Manzi, vincitore nel 2011 della Coppa del Mondo 125 2T “Under 23”. Lo scorso anno, dopo la Sei Giorni in Finlandia, il presidente Sesti ha imposto un netto cambio di rotta. Si è così deciso di sospendere l’attività del Team Italia, come pure quella della Maglia Azzurra, dando vita al Progetto Giovani Enduro 2012. Nulla di sconvolgente, ma la FMI ha creato un programma specifico di preparazione all’attività agonistica, identificando un gruppo di sette giovani “emergenti” che sono stati coinvolti insieme ai rispettivi Team. Si tratta di: Riccardo Crip-

pa, Andrea Castellana, Nicolò Bruschi, Matteo Bresolin, tutti del 1994; Michele Marchelli e Davide Soreca, del 1995; Filippo Bernandi, classe 1996. Queste sette promesse dell’enduro azzurro, sotto la responsabilità di Cristian Rossi, sono state impegnate insieme alle rispettive squadre in tre settimane di allenamenti collegiali tecnico-agonistici in Sardegna, nel dicembre scorso e poi a gennaio. L’attività agonistica prevede ora la partecipazione a tutte le prove degli Assoluti d’Italia, a quelle del tricolore Under 23, ad almeno tre di Campionato del Mondo o dell’Europeo, oltre naturalmente al GP

d’Italia. La FMI ha stanziato per ciascun pilota una borsa di studio di 7mila euro, allo scopo di fare acquisire a questi giovani soprattutto un’esperienza a livello internazionale. Alcuni di loro hanno infatti scelto di prendere parte soprattutto ai GP del mondiale nella Coppa del Mondo 125 2T, riservata da quest’anno agli “Under 20” e non più “Under 23”. L’Italia dell’enduro ha una tradizione ricca e profonda: la mancanza di risultati negli ultimi anni ha cause molteplici, dai mutamenti della società alla crisi che attanaglia il mondo negli ultimi anni. Ora si spera di avere indovinato una nuova strada per trovare le nuove leve. I tifosi sono chiamati a seguire con passione questo Progetto ed a sostenere i ragazzi. Così, tra qualche anno, magari, anche loro potranno dire “io c’ero”.

Nelle immagini, i quattro piloti più giovani del Progetto, tutti nati nel 1994. Da sopra, in senso orario: Nicolò Bruschi, Matteo Bresolin, Riccardo Crippa, Andrea Castellana.

18 m

Enduro.indd 22

03/05/2012 10.43.27


Voglia di cambiare?

Lascia almeno la tua vecchia due ruote.

VALUTIAMO e SUPERVALUTIAMO*!

I concessionari ti aspettano per una valutazione gratuita del tuo usato e Suzuki ti offre:

*Offerta valida fino al 30/06/2012 presso le concessionarie aderenti all’iniziativa.

su €2.00-0 R750 GSX

su €1.80-0 R600 GSX


Supermoto

arrivaNO

i nostri

Tra pochi giorni si corre a Palermo la seconda gara di Campionato del Mondo 2012. Un’occasione unica per vedere i migliori dei nostri contro i più bravi in assoluto, alcuni in sella a moto italiane

P

oche discipline riescono a coinvolgere contemporaneamente gli appassionati di asfalto e di fuoristrada. Quella che sicuramente può farlo meglio è il Supermoto, capace di suscitare grandi emozioni ma anche di creare un vincolo molto stretto con chi, spesso, è contemporaneamente tifoso e praticante. La stagione 2012, iniziata il 1 aprile a Latina con gli Internazionali d’Italia e proseguita due settimane dopo a Ottobiano con l’apertura del Campionato del Mondo, ha offerto fin da subito un ricchissimo spettacolo tecnico e agonistico, grazie a un gruppo numeroso e agguerrito di piloti specialisti della derapata, in sella alle migliori motociclette della categoria, capaci di esprimere prestazioni di livello elevatissimo. L’inaugurazione delle International Series, a Latina, ha riunito 150 piloti in pista, con un paddock che offriva un colpo d’occhio da ricordare. Questo mentre a livello di contenuti sportivi, sia nel Mondiale che negli Internazionali d’Italia, continua un trend di crescita positivo, grazie

anche al lavoro compiuto dai promotori Youthstream e Youthstream Events. La specialità è dunque pronta a “sfondare”, a livello popolare: i piloti ci sono, di ottima formazione e qualità, mentre i due Campionati offrono continuamente situazioni inedite. In particolare, se guardiamo agli appuntamenti italiani, dopo quelli già citati bisogna ricordare gli Internazionali sul Circuito del Sele, a Battipaglia, del 12 e 13 maggio. Una pista mai usata prima per questa specialità e quindi ottima per vedere all’opera i piloti posti tutti sullo stesso piano, con la necessità di nuovi settaggi per le moto. La stessa considerazione è valida anche per la seconda prova di Campionato del Mondo, che si corre ancora in Italia, a Palermo, nell’area del vecchio aeroporto di Boccadifalco, il prossimo 27 maggio. Con queste premesse, vediamo chi sono i protagonisti di quello che si preannuncia un grande spettacolo. La gara di avvio delle International Series, oltre alla vittoria del finlandese Mauno Hermunen, che

22 m

Supermoto.indd 20

03/05/2012 10.51.18


però non prende punti per il Campionato Italiano, ha visto la conquista della prima tabella rossa di leader tricolore, grazie ai due migliori punteggi di manche, dell’otto volte Campione Italiano Ivan Lazzarini, subito riconfermatosi pilota da battere. E sempre il marchigiano, nella prima mondiale in Lombardia a metà aprile, ha ottenuto un fantastico secondo posto assoluto che sarebbe potuto essere anche migliore senza una scivolata e una foratura che hanno influito nella sommatoria dei punti della classe S1. Un altro strepitoso risultato, il migliore della sua già positiva carriera, è arrivato dal poliziotto bolognese Christian Ravaglia, che ha tenuto costantemente il ritmo dei migliori dimostrando, come Lazzarini,

grande abilità sia su asfalto sia nel tratto fuoristrada (che a Ottobiano ha messo a dura prova molti concorrenti per via della pioggia). Anche il portacolori delle Fiamme Oro, dunque, è da “tenere d’occhio”. Tra gli azzurri da non perdere di vista nei prossimi appuntamenti, un altro poliziotto felsineo, l’ex Campione Italiano Massimo Beltrami, quest’anno partito subito forte grazie a un quarto posto nel tricolore e un quinto nel mondiale, con gare belle e costanti. Tra i giovani c’è poi un altro marchigiano, il Campione Europeo Teo Monticelli, che occupa la terza piazza nell’Italiano mentre nel challenge iridato non è riuscito a partire con il piede giusto, quindi in Sicilia sicuramente proverà ad esprimersi al

Il gruppone della S1 si avventa sulla prima curva di una stagione che si preannuncia spettacolare. In alto: Christian Ravaglia è partito alla grande. Nella pagina a sinistra Davide Gozzini al rientro dopo l’infortunio della scorsa stagione. m 21

Supermoto.indd 21

03/05/2012 10.51.39


Supermoto

Supermoto.indd 22

03/05/2012 10.51.56


Campagna Servizi 4pg:Layout 1 21/12/11 11.58 Pagina 1

FMIServizi duemiladodici


Campagna Servizi 4pg:Layout 1 21/12/11 11.59 Pagina 2


Campagna Servizi 4pg:Layout 1 21/12/11 11.59 Pagina 3

MOTOCROSSDEPOCA TUTTI I RESOCONTI GARE >CROSS >TRIAL >NAZIONALI E REGIONALI FMI>UISP>A.C.S.I

LETTERE ALLA REDAZIONE > ULTIME NOTIZIE > REGOLAMENTI >CALENDARIO GARE> PUBBLICAZIONI MODELLISMO > SCHEDE TECNICHE > ANGOLO DELLA TECNICA > CALENDARIO MOSTRE SCAMBIO RESOCONTI GARE CLUB / REGISTRI STORICI > FOTOREVIVAL> I VOSTRI ANNUNCI COMPRA -VENDITA www.motocrossdepoca.com il primo e unico mensile di cross d'epoca


Motitalia Maggio TV.pdf

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

1

19/04/12

15.34


L’otto

volte

Ivan Lazzarini

Campione Italiano

si è nuovamente confermato

il migliore della pattuglia tricolore

Supermoto.indd 23

03/05/2012 10.52.32


Sopra, a sinistra: ottimo avvio di stagione per il poliziotto bolognese Massimo Beltrami. A destra: tra gli azzurri da tenere d’occhio anche il Campione Europeo Teo Monticelli.

meglio. E ancora il piacentino Edgardo Borella, il lodigiano Andrea Occhini, il vicentino Elia Sammartin, tutti piloti che devono ancora trovare la giusta condizione fisica e quel pizzico di fortuna in più. Graditissima e applaudita, infine, la presenza del bresciano Davide Gozzini, tornato in pista nel mondiale dopo la brutta caduta del 2011: anche per lui il rientro non è stato facile e bisognerà aspettare le prossime gare per vederlo di nuovo in gran forma. Il cammino, dunque, per tutti i nostri, è ancora lungo: non avere centrato la prima prova non significa rimanere indietro

in classifica finale, e la spinta degli appassionati che vorranno essere a Palermo il 27 maggio darà ai nostri ragazzi quell’adrenalina necessaria per raggiungere gli obiettivi sperati, sostenendoli sino alla bandiera a scacchi. Al momento è troppo presto per azzardare verdetti: sappiamo che i nostri sono in grado di scalare tutte le classifiche ed è il momento di sostenerli. E allora forza con la nostra passione, andiamo in tribuna ad incitarli, per tifare Italia, per goderci la Supermoto e per gustare anche il duello tra le motociclette. Perché non ci sono solo i piloti italiani, da sostenere, ma anche le

moto di casa, sicuramente tra le migliori in pista: da sempre in vetta alle classifiche e rappresentate ancora una volta al meglio dalla TM, che guida dopo le prime prove le classifiche del Mondiale e degli Internazionali, rispettivamente con Thomas Chareyre (TM Racing Factory) e Mauno Hermunen (TM SHR), due indiscussi fuoriclasse che hanno scelto l’azienda più piccola per scalare le vette più alte, mentre un’Aprilia è portata in gara dal Campione del Mondo in carica Adrien Chareyre e da Davide Gozzini su cui, come già detto, si appuntano le speranze di moltissimi appassionati.

28

Supermoto.indd 28

03/05/2012 10.53.50


S peedway

Estate

DI TRAVERSO

Cinque gare mondiali in Italia in tre mesi, tra Speedway e Flat Track. I nostri si mettono alla prova, a confronto con i migliori, in una specialità spettacolare che merita la massima evidenza Testo e foto di Gianni Tomba

N

el calendario internazionale delle moto di traverso cinque sono le prove mondiali, da non perdere, che toccheranno l’Italia. Tutti appuntamenti di altissimo livello, con la ciliegina del Gran Premio d’Italia che si disputerà a Terenzano sabato 11 agosto. La prima gara, il 2 giugno, porterà nella pista del Moto Club Olimpia di Terenzano 16 scatenati ragazzi di tutto il mondo (è una semifinale Under 21), che cercheranno di accaparrarsi le prime 8 posizioni della classifica per essere ammessi alle sette prove in programma (chiamate senza senso “Finali”), che partiranno da Lonigo per terminare nella lontana Argentina in novembre. In questa gara friulana sarà presente anche un pilota italiano, Michele “Paco” Castagna, scelto dal Commissario Tecnico azzurro Alessandro Dalla Valle. Il 30 giugno, a Lonigo, scenderanno sulla terra rossa del Santa Marina i 16 piloti che si sono qualificati nei cinque round di qualificazione mondiale. Piloti dunque da tutto il mondo, per una gara

tesissima e incerta, con solo cinque posizioni finali che daranno l’accesso al Gran Prix Challenge di Gorican. Anche in questa gara sarà sicuramente presente un pilota italiano, ma ci potranno essere anche altri dei nostri, se avranno superato lo scoglio dei quarti di finale, cioè sempre la gara iniziale di Terenzano. Ancora Lonigo ospiterà, sabato 21 luglio, la prima finale del Campionato del Mondo Under 21. Sarà l’occasione per vedere il “nuovo” dello speedway mondiale, dove 16 “ragazzi terribili” si daranno battaglia per accumulare più punti possibile, nella rincorsa al titolo iridato. Anche in questo caso, fra i 16 ci sarà sicuramen-

Qui sopra, Nicolas Vicentin e Paco Castagna (a destra) in azione. I due giovanissimo sono già tra i protagonisti dello speedway italiano. In alto: Gran Premio d’Italia 2011, Terenzano. Da sinistra: il Campione del Mondo Hancock, Biene, Hampel e Kolodrjei.

30 m

SPEEDWAY.indd 30

03/05/2012 11.01.32


te la presenza di un italiano, inserito come “wild card”. Nel frattempo, sabato 7 luglio, si sarà disputata nell’ippodromo di Monte Giorgio, nelle Marche, una prova della Flat Track FIM Cup, dove allo spettacolo di circa 20 piloti in ogni manche si abbinerà anche la possibilità di vedere i migliori specialisti del mondo a confronto con i migliori dei nostri, guidati dal bravissimo Marco Belli. Il Flat Track è una specialità in netto progresso, che vede impegnati in questo momento quattro diversi Costruttori: Honda, SWM, Zaeta e Fasciani. Questa caldissima estate italiana 2012 nel segno del traverso, terminerà l’11 agosto con il Gran Premio d’Italia di Speedway, in calendario sulla pista di Terenzano, con la collaudata organizzazione del Moto Club Olimpia. L’ottavo Gran Premio della stagione darà la giusta dimensione ai piloti in lotta per il titolo iridato, con il californiano Greg Hancock deciso a vendere cara la pelle pur avendo già 42 anni. Sarà una grande vetrina anche per i nostri

Sopra, un bel duello di Flat Track. Qui a destra, i due Campioni Italiani 2011 di Speedway, Mattia Carpanese (a sinistra) e Paco Castagna, alla Celebrazione dei 100 Anni FMI a Roma.

piloti, due iscritti come riserve e uno come “wild card”. Se non avete mai visto una di queste gare, perdere l’occasione sarebbe imperdonabile; se siete appassionati della specialità, c’è solo da leccarsi i baffi…

m 31

SPEEDWAY.indd 31

04/05/2012 12.04.08


Turismo Pensiamo

positivo

e facciamo qualche ragionamento sulle prossime vacanze in moto.

Il

calendario

turistico

Pronti

FMI

offre

tantissimi spunti.

a muoversi

Qui

’è la crisi? Proviamo a dimenticarla. Siamo preoccupati? Cerchiamo di non pensarci. È arrivato il caldo? È il momento di partire. Sul numero di inizio anno avevamo pubblicato le novità sulla stagione turistica 2012. Poi è arrivata la neve e tutto si è fermato. Ora, con la fine di aprile, superato (almeno in parte…) il pericolo della siccità, siamo finalmente nella bella stagione. Mano al Libretto Turistico FMI, allora, e “scopriamo” alcune delle proposte per la prima metà dell’anno. L’elenco è pubblicato nell’apposito riquadro, e come è facile notare l’offerta è molto varia. Se siete già pronti, una proposta davvero “last minute” è quella della Motovacanza d’eccellenza “Milazzo – Penisola del Sole”, sviluppata secondo una formula di aggregazione organizzata che permette di conoscere nuovi luoghi

è una bella cosa, che nel calendario FMI ci sono proposte di ogni genere (ne abbiamo citate alcune, basta guardare nel sito federale per scoprirne altre, negli spazi riservati a Moto Club e Comitati Regionali ne trovate altre ancora). Vogliamo sottolineare che non c’è limite alla fantasia degli organizzatori (ogni manifestazione ha un proprio sito internet o comunque i riferimenti degli organizzatori, per studiare con calma i programmi proposti e i relativi costi). Senza dimenticare, infine, cosa vuol dire muoversi con la Tessera FMI in tasca. Tra l’altro: Assistenza Stradale per il mezzo; Assistenza Sanitaria e Tutela Legale per il conducente (tutte le informazioni sono nel sito internet federale, www.federmoto.it). Perché, dunque, perdere l’occasione?

C

e nuove persone, che però condividono tutte una identica passione. Se invece preferite ritardare la partenza alla fine del mese, c’è una bellissima possibilità per andare in Sardegna, in quello che forse è il momento migliore dell’anno: natura ancora verdissima grazie alle piogge invernali, temperatura ancora mite perché è primavera (ma primavera della Sardegna, dove l’aggettivo “mite” ha un significato diverso, rispetto al Continente…). A fine giugno arriva l’offerta di un giro sulle Dolomiti. È a numero chiuso, bisogna sbrigarsi ad inviare l’iscrizione. Solo una settimana dopo, per chi è rimasto a casa, arriva l’immersione nell’Umbria. E qui basta la parola, per capire cosa si potrà vedere, mangiare e (magari solo la sera…) anche bere. Cosa vogliamo dire? Che andare in moto

ne proponiamo

alcuni, per spingervi a informarvi su tutti

Le prossime proposte A seguire, le prossime manifestazioni più importanti nel calendario del Turismo federale, nella prima metà del 2012. - 25-27 maggio, “Milazzo - Penisola del Sole”, Motovacanza d’Eccellenza itinerante, MC del Tirreno, Pace del Mela (ME), tel. e fax 090.9210.890.

- 31 maggio-3 giugno, Isola di Sardegna (itinerante), Mototour d’Eccellenza Sardinya Cup “Giro della Sardegna 2012”. MC Sardegna Nord Kapp. Per info: www.sardegnanordkapp.eu. - 20-24 giugno, Marmolada, Dolomiti (itinerante), Manifestazione Sperimentale

d’Eccellenza “Dolomiti European Tour”. MC Terni L. Liberati. Info: www.motoclub-terni.it. - 28 giugno-1 luglio, Perugia (itinerante), FMI Italian Rally “Cuore Verde d’Italia”. Comitato Regionale FMI Umbria. Info: www.fmiumbria.it.

32 m

Turismo.indd 32

03/05/2012 11.02.38


OFFICIAL SUPPLIER

OFFICIAL PARTNER

OFFICIAL SUPPLIER

COMPRA ON-LINE SU

dod.dellorto.it

DISTRIBUTORE MONDIALE

dod.dellorto.it

MA-FRA prodotti specifici per la cura e la manutenzione dei motocicli: cere, lucidanti, sgrassanti, grassi, lubrificanti, kit per il trattamento dei capi in pelle.


E poca

ISTRUZIONI

per l’uso

Alcune volte le richieste di iscrizione al Registro Storico FMI vengono “sospese” a causa di banali errori di compilazione. Una disattenzione che allunga di molto i tempi di approvazione della pratica Testo di Gianluca Basile

L

’obiettivo comune, per chi prepara la richiesta (l’appassionato) e per chi deve approvarla (Comitato Registro Storico), è quello di ridurre i tempi di lavorazione, ma perché questo avvenga è necessario rispettare con attenzione e precisione le regole stabilite dagli Uffici FMI. Il primo passo è dunque quello di utilizzare unicamente la modulistica aggiornata, scaricabile dal sito internet federale, www.federmoto.it, dove si trovano anche le informazioni e le istruzioni per la compilazione corretta. Altro suggerimento scontato, ma importante: prima di iniziare l’operazione di conservazione o restauro del motoveicolo è necessario procurarsi la documentazione tecnica di supporto (ad esempio: manuali d’uso o di officina). Vediamo ora i momenti successivi. Compilare la modulistica in stampatello, scrivendo in modo chiaramente leggibile. Fornire una documentazione utilizzabile: fotocopie di carte di circolazione poco leg-

gibili, o da cui non si evincono chiaramente i dati, rendono le pratiche incomplete e obbligano gli Uffici a “parcheggiarle” in attesa di aggiornamenti della documentazione, che il Registro chiede comunque per lettera al Tesserato. In altri casi, le dichiarazioni dell’officina che ha eseguito i lavori di ripristino del mezzo pervengono prive di timbro fiscale, non interamente compilate o in copia invece che in originale, e anche in questo caso bisogna attendere l’arrivo della documentazione corretta. Le pratiche per la reimmatricolazione e/o reiscrizione al PRA, inoltre, devono essere corredate, nei casi in cui sia noto il numero di targa, di estratto cronologico (la semplice visura non è sufficiente). Non meno importante è la documentazione fotografica. Particolare attenzione deve essere posta nella preparazione del motoveicolo: i casi più frequenti di errore riguardano gli accessori montati e non

Sopra: alcuni esemplari di targa metallica, che attesta l’iscrizione al Registro Storico FMI delle motociclette trentennali più meritevoli.

previsti in origine (ad esempio paragambe, paramotore, fregi metallici, decalcomanie, ruota di scorta, modanature e tappetini pedane, nel caso degli scooter). Inoltre un motociclo sporco, nella carrozzeria e nelle parti meccaniche, non aiuta una corretta valutazione della Commissione esaminatrice. Senza contare che talvolta arrivano fotografie con i numeri di telaio e/o di motore illeggibili. E proprio riguardo alle fotografie, queste devono essere sempre di buona qualità, scattate su sfondo neutro e uniforme, stampate esclusivamente con metodo fotografico, rigorosamente nel formato 10x15. Una volta compilata la modulistica, infine, l’intera pratica deve essere spedita a uno degli Esaminatori Nazionali o consegnata a un Referente di Moto Club abilitato (gli elenchi completi sono pubblicati nel sito internet federale). Non inviatela agli Uffici di Roma, che non l’accettano senza il passaggio agli Esaminatori.

34 m

Epoca.indd 34

03/05/2012 11.03.40


Club

a cura di Antonello De Luca

MC I RIBELLI

Nuovo Club FMI

Castiglione Cosentino (CS). Il 24 febbraio, il Presidente De Luca e un gruppo di amici hanno fondato e affiliato alla FMI il Club con lo scopo di condividere la passione per i motori. Le attività principali riguardano il mototurismo e il settore storico. Per ulteriori informazioni sull’attività del Club inviare una e-mail a mciribelli@tiscali.it.

ragazzi, commosso ricordo di Marco Simoncelli. Il Club ringrazia i partecipanti.

ATTIVITà CLUB MC Crema (Crema – CR)

(Monza – MB)

MC ASSOCENTAURI

Attività Club a maggio e giugno: 13 maggio, 7° Motoraduno; 19-20 maggio, gita nella Valle del Vajont (PN); 27 maggio, Motogiro d’epoca a Palazzolo sull’Oglio (BS) e partecipazione al 28° Motoraduno d’Eccellenza “del Tigullio” a Rapallo (GE); 10 giugno, staffetta “ruote classiche tra mura storiche”. Info: tel. 0373.259.596; geretz05@libero.it.

Il calendario di maggio e giugno del Club presenta due date molto importanti per gli appassionati: 27 maggio, Trial Epoca, Campionato Italiano Gruppo 5, Colico (LC); 17 giugno, 22° Carrera Longobarda, 3° Guinnes dei Primati, Autodromo di Monza. Info: www.motoclubmonza.it; info@motoclubmonza.it.

MillenniuM Expo

Roma. Il Club ha partecipato al MillenniuM Expo di Tor di Valle il 24 e 25 marzo, ricevendo nel proprio stand il Presidente del Comitato Regionale FMI Lazio, Franco D’Ambrosio. Il Club ringrazia tutti i soci, in particolare chi si è impegnato nei due giorni di fiera. Per info attività Club: www.assocentauri.org; alfredo. trovatelli@alice.it.

MC MAGNA GRECIA

Visita alla Certosa

Padula (SA). Il Club di Taranto ringrazia i 25 soci che con la loro presenza hanno reso memorabile la visita alla Certosa di San Lorenzo a Padula (SA). Grande entusiasmo e partecipazione per una giornata trascorsa in amicizia e passione motociclistica. Per info sull’attività del Club visitare il sito www.mcmg.it o inviare una e-mail a info@mcmg.it.

MC PIOVESE

Anniversario

Piove di Sacco (PD). Due giorni di festa per il Club: 24 marzo, 60° Anniversario della fondazione alla presenza del Presidente del Co. Re. FMI Veneto, Luigi Favarato; 25 marzo, 25° Motoincontro “Città di Piove di Sacco”, con circa 1400 motociclisti presenti. Il PresidenteTrabuio ringrazia i partecipanti. Info: www. motoclubpiovese.altervista.com.

MC LANCIANO

“Sicurezza su 2 Ruote”

MC STILARO RACING

Beach Cross 2012

Lanciano (CH). Il 16 marzo, 500 ragazzi hanno partecipato alla 3ª edizione di “Portiamo la Sicurezza sulle 2 Ruote”, giornata dedicata alla sicurezza stradale. Presenti il dottor Claudio Costa della Clinica Mobile e Fausto Gresini, ex Campione del Mondo 125. Durante il dibattito con i

Davoli (CZ). Grande successo di pubblico per il “Beach Cross Trofeo Mediterranee 2012” dell’8 aprile. Gare dal ritmo serrato per gli oltre 50 iscritti.

Tigullio MC (Chiavari – GE)

Il 20 maggio si svolge a Deiva Marina (SP) il tradizionale Motoincontro d’Epoca organizzato dal Club. Altri appuntamenti: 2-3 giugno, gita in Toscana; 17 giugno, Raduno a Varese ligure.Per informazioni e programma completo: www.tigulliomotor. com; tigulliomotor@libero. it; cellulare 335.1378.154 (Giuseppe).

Con la novità del “Lillo Nicolò Memory Award “, Trofeo voluto dal Co. Re. FMI Calabria per ricordare Domenico Nicolò, Direttore di Gara scomparso a marzo. Info: motoclubstilaro@ libero.it.

MC GONNESA

MC Monza

MC Laverda Breganze (Breganze – VI)

Il Club ha rinnovato le Cariche Direttive: Cristian Meneghini (Presidente), Alberto Rigon (Vice Presidente), Francesco Parise (Segretario), Davide Pauletto, Stefano Brazzale, Maurizio De Boni e Riccardo Zanazzo (Consiglieri). Inoltre, ricorda il Motogiro d’Eccellenza “Laverda Breganze”, il 25 e 26 maggio. Info: www. motoclublaverdabreganze.it.

collaborazione col Co. Re. FMI Sardegna e con la supervisione del Settore Tecnico Federale. Nell’occasione agli allievi sono state impartite importanti nozioni sulla guida fuoristrada. Per maggiori info sul Club: www.motoclubgonnesa.it.

CTP di Motocross

MC ROAD SHARKS

Gonnesa (CI). Trenta ragazzi hanno partecipato al CTP (Corso Teorico Pratico), presso l’impianto Arena Cross, il 14 e 15 aprile, organizzato in

Belvedere M.mo (CS). Il 19 e 20 maggio, 7° Motoraduno d’Eccellenza, seconda tappa del Trofeo Sud Italia. Tutto pronto sullo splendido lungomare, gli uomini del Club stanno mettendo a punto gli ultimi particolari per garantire ai partecipanti due giornate di divertimento e relax. Per info e programma completo: cell. 348.9125.054, 338.2259.473.

Trofeo Sud Italia

36 m

CLUB.indd 36

03/05/2012 11.47.39


MC SCORZÈ

Motoincontro e Mostra

Gardigiano di Scorzè (VE). 17° Motofragola e 4ª Mostra Scambio per moto d’epoca, il 20 maggio. Manifestazione turistica aperta a tutti i tipi di moto. Il programma prevede: ore 8, iscrizioni, colazione, gadget e visita agli stand dei prodotti enogastronomici; ore 11.30, giro turistico; ore 13, pranzo. Info: henrymoto@ hotmail.it.

appassionati. Il programma prevede: visita al Santuario “della Santa Casa” e ai Musei “Antico Tesoro” e “Storico dell’Aeronautica”. Chiusura con il consueto “Rombo al cielo”. Info: cell. 330.912345.

MC città di stradella

Raduno d’epoca

con Jacopo Andrea Schito nel Campionato Italiano Motocross 125 Junior

ASS. MOTOC. FRIULANA

Motoscalata

Tarcento (UD). 27 maggio, Motoscalata del Monte Bernadia, manifestazione non competitiva aperta a tutti i possessori di moto da trial Tesserati FMI 2012. Operazioni preliminari, partenza e arrivo dalla “Frasca Gressani” (via Liruti, 1). Info su costi e orari: www.associazione motociclisticafriulana.com, cell. 328.3883.233, 338.3727.010.

MC VALLE ARGENTINA

Week end con la Strega

Taggia (IM). Dal 1 al 3 giugno, il Club organizza il tradizionale “Week end con la Strega”, tre giorni nell’entroterra di Ponente. Quota iscrizione Tesserati FMI: due notti, euro 190; una notte, euro 140. Campagna Tesseramento 2012: tutti i venerdì dalle ore 21.30, in via Ardizzoni 6 a Taggia. Per info su programma e iscrizioni: www.mcva.it; info@mcva.it.

SC FRANCIACORTA

7° Raid per scooter d’epoca

Cazzago San Martino (BS). 2 giugno, 7° Raid per le colline della Franciacorta e Lago d’Iseo per scooter d’epoca. Programma: ore 8.30, iscrizione e prima colazione; ore 9.30, chiusura iscrizioni e partenza; ore 11.30, aperitivo; ore 13, pranzo e saluti. Info: Pietro (330.765.700 - p.maifredi@ inwind.it), Mirco (339.7207.496 guidetti@snailplug.it).

Stradella (PV). Il 3 giugno, “Mototuristica d’epoca... e non solo”, manifestazione aperta a tutti i tipi di moto. Tassa di iscrizione: 13 euro a equipaggio. Previste due soste gastronomiche (gratuite), esibizione di moto storiche, mostra storica fotografica ed esposizione statica di moto d’epoca. Info: www.motoclub-stradella.it; motoclubstradella@gmail. com.

MC I LUPI DEL CILENTO Motoraduno d’Eccellenza Vallo della Lucania (SA). Prosegue a pieno regime la macchina organizzativa del Club per rendere indimenticabile il 3° Motoraduno d’Eccellenza “Città di Vallo della Lucania, Memorial L. Troccoli” (68 luglio), tappa campana del Campionato Nazionale Turismo 2012. I partecipanti avranno l’opportunità di visitare il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, patrimonio Unesco e riserva di Biosfera, patria della Dieta Mediterranea e di Parmenide. Info: www. motoclubilupidelcilento.it; bocciasport@libero.it.

Stagione Agonistica 2012

by

in pista con: Flavio Gentile, Rossano Albanese e Mirko Galasso

nel Motocross con: Andriani, Carrisi, Di Gennaro, Marseglia, Petrelli, Pinto e Schito nell’Enduro con: Schena, Savoia e Nardelli

r a p p r e s e n t a n z e

CO.RE. MARCHE

Motoconcentrazione

Loreto (AN). Il Co. Re. FMI Marche presenta la Motoconcentrazione d’Eccellenza, 6° Motopellegrinaggio, del 2 giugno. Evento aperto a tutti gli m 37

CLUB.indd 37

04/05/2012 12.05.16


Club

MOTOBENEDIZIONE MC Monte Cucco (Capranica – VT)

MC Gost

MC Pandino

MC C3 Excelsior

(Chieti)

(Pandino – CR)

(Borgo Valsugana – TN)

Un centinaio di motociclisti ha reso memorabile la “Benedizione” impartita presso il sagrato della Chiesa di Santa Margherita V.M. dal Parroco, Don Cesare Nisoli e dal Vicario, Don Matteo Pini. Poi, giro sulle colline del piacentino, direzione Agazzano fino al Monte Penice, con sosta per il pranzo (foto sotto). Per info sull’attività del Club: www.motoclubpandino.it.

Il Presidente Tullini e tutto il Club ringraziano tutti i partecipanti alla “Benedizione delle moto”, tenutasi il lunedì dell’Angelo (9 aprile), presso piazza A. De Gasperi. Più di trecentocinquanta motocicli hanno “riscaldato” una giornata particolarmente fredda. Per maggiori informazioni sull’attività del Club inviare una e-mail a diego.bassani@email.it.

La quinta “Motobenedizione” svoltasi a marzo ha contato circa un centinaio di motociclette. Prima della funzione officiata da Don Emanuele sono stati presentati ai motociclisti presenti i piloti che correranno sotto le insegne del Club la CBR CUP. Il Presidente Crocicchia ringrazia i presenti. Info attività Club: www.motoclubmontecucco.it. Il Club ringrazia i partecipanti alla Motobenedizione, tenutasi a Isola del Gran Sasso, il 1° aprile. Presso il Santuario di San Gabriele dell’Addolorata, tutti i motociclisti hanno ricevuto la benedizione della moto dal parroco del Santuario e una immagine di San Gabriele. Gradito il pranzo offerto dal Club. Info attività Club: www.gostmotoclub.it.

LIFEGUARD

PROGUARDSYSTEM www.rizoma.com

1 m 38ITA_MOTOITALIA_PROGUARD_185x127mm.indd

CLUB.indd 38

13/04/12 19.19

03/05/2012 11.48.19


Club

INAUGURAZIONI! MC Misterbianco

nuova sede del sodalizio. Per l’occasione sono state invitate le autorità cittadine. Ufficializzato il passaggio di consegne tra l’ex Presidente, Luca Dalloca e il nuovo, Massimo Lucchini Gilera. Info: www.registrostoricogilera.org.

(Misterbianco – CT)

Il 14 marzo è stata inaugurata la sede del Club in via San Rocco Vecchio, 44. Il Club ringrazia tutti i soci che hanno partecipato, contribuendo all’ottima riuscita della serata, in particolare i fratelli Doriani, che hanno concesso uno spazio all’interno del loro Caffè, come sede del Club. Per info attività Club: www. motoclubmisterbianco.it.

RS Gilera

(Arcore – MB)

Il 21 aprile, presso l’Area Industriale ex Gilera (via Nazario Sauro 12), si è svolta l’Inaugurazione della

MC PORTOSCUSO

MC CABIATE

Portoscuso (CI). Il Club organizza la Motovacanza d’Eccellenza “2° Tourist Trophy Sardegna”, che si tiene dal 7 giugno. Per ulteriori informazioni sul programma consultare il sito www.motoclubportoscuso. it o inviare una e-mail a: motoclubportoscuso@ interfree.it.

Cabiate (CO). Il Club, insieme all’associazione il Sogno di Ale Onlus, organizza il 1° Motogiro Il Sogno di Ale, il 10 giugno. Partenza da Cantù (piazza Garibaldi). Iscrizioni: 8.3-13.30. L’intero ricavato verrà devoluto per la ricerca sul sarcoma di Ewing. Info: www.ilsognodiale.it; motoclubcabiate@tiscali.it.

Tourist Trophy Sardegna

Moto e solidarietà

MC Gallarate

(Cardano al Campo – VA)

Nel week-end di Pasqua (7-9 aprile), il Club ha inaugurato la nuova pista di MX al

Ciglione di Malpensa. Tracciato ridisegnato e modernizzato. Grande soddisfazione del Presidente Verona, che ha spiegato come il Club ha investito nel futuro con una pista moderna e un vivaio di giovani piloti. Per informazioni: www.motoclubmvgallarate.it; cell. 338.2028.781.

MC VALSESIA Trial UEM

Varallo Sesia (VI). Ottimo riscontro di pubblico e soddisfazione da parte degli organizzatori per il Campionato Europeo Trial UEM, unica tappa in Italia dell’Europeo Coppa Giovani, svoltosi nel week-end di Pasqua (7-8 aprile). Matteo Grattarola è salito sul gradino più alto del podio. Per classifiche e ulteriori informazioni: www.motoclubvalsesia.it; valsesia@motoclubfmi.it; cell. 333.1038.310.

40 m

CLUB.indd 40

03/05/2012 11.48.33


FORNITORE UFFICIALE

PRODUTTORE DI TENDE GAZEBO PROFESSIONALI CON APERTURA RAPIDA

Chiedi informazioni sulla nostra

LINEA ECONOMICA

per tutte le esigenze Sconti particolari per gli affiliati FMI Fatti guidare alla costruzione di una

OFFERTA SU MISURA! 800-832838

www.qualyline.com - info@qualytent.com

Z.a. Reifenstein 18 - SADOBRE - 39040 Campo di Trens (BZ) - T +39 0472 970222 - F +39 0472 2970223


Club NUOVI NATI MC POMPONE

Visita alla Breganze

Paderno del Grappa (TV). Sempre frenetica l’attività del Club trevigiano, che a marzo ha fatto visita alla Breganze Motociclette con una cinquantina di soci. Grande emozione nel vedere il nuovo modello con motore Laverda (nella foto). Inoltre, il Club presenta il sito rinnovato nella veste grafica: www.pompone. com, con collegamenti al forum e a Facebook, ricca photogallery, possibilità di iscriversi al Club e tanto altro.

Roma. Il Moto Club I Templari dà un caloroso benvenuto a nome di tutto il Direttivo al nuovo “Templarino”, Luis Carlos figlio del Direttore sportivo Mirco Mastroianni (Yoshimura) e della compagna Yadira. Il neo biker già segue in pista il papà, dimostrando di aver ereditato la grande passione di famiglia per le due ruote.

Rivello (PZ). In occasione del quarto mese di vita, il Bikers Club Rivello dà un grande bacio al piccolo Domenico, nato il 5 gennaio e già socio del Club. Domenico condivide la passione motociclistica del papà Vincenzo e della mamma Nicolina, ai quali vanno gli auguri di tutti i soci del sodalizio lucano.

San Severo (FG). Il Moto Club San Severo presenta con grande orgoglio e gioia il proprio Tesserato più giovane: Gabriel De Lilla di sei mesi, figlio di un altro Tesserato, Matteo De Lilla. Il piccolo Gabriel è già in sella al suo “bolide” (nella foto), con cui macinerà tanti e tanti chilometri nel pieno rispetto del grande “spirito biker”.

Gardigiano di Scorzè (VE). Il Direttivo e tutto lo Staff del Moto Club di Scorzè partecipano, con lampeggi e rombi di motore, alla grande gioia dei nonni-motociclisti Adriana e Maurizio Penazzo, per la nascita di Alessio. Tanti auguri e congratulazioni ai neo genitori per aver dato alla luce il futuro motociclista.

42 m

CLUB.indd 42

03/05/2012 11.48.52


Motitalia_05_12.ai 1 02/05/2012 09:48:37

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K


Club MC SPINEA 28ª Due Ruote

Mirano (VE). Grande successo per la 28ª “Giornata delle Due Ruote”, 25° Premio Centauro Veneziano, del 18 marzo. Un momento di riconoscenza per i risultati ottenuti da motociclisti veneziani, Team e Moto Club. Presentati programmi e attività di Club e Team locali. Tanti i premiati a dimostrazione che è ancora vivo l’ambiente motociclistico veneziano. Info attività Club: www.motoclubspinea-ve.com; mcspinea@alice.it.

CI HANNO LASCIATO Arzignano (VI). Il Presidente del Moto Club Il Grifo, Gilberto Mastrotto piange il pilota Tonino Maestrello, scomparso il 18 marzo. Il Direttivo porge le condoglianze alla famiglia e ricorda il grande pilota con l’epitaffio: “Avevi davvero un cuore grande così… e così ti ricorderemo per sempre. Dove c’era allegria tu c’eri. Ciao Tonino”. Trevignano (TV). Il Moto Club Motorari piange la scomparsa del Presidente Romeo Dottori, avvenuta il 13 marzo, all’età di

60 anni. Da tutti i soci, amici e conoscenti, le più sentite condoglianze ai famigliari. Il Club ricorda il “Capobranco” Romeo come uomo dai grandi valori umani, simpatico, disponibile, vero appassionato. Filago (BG). Nel mese di marzo è scomparso, a soli 43 anni, Cristiano Colombo, socio del Moto Club Fermi Racing Team. Il Club è vicino alla moglie Romina, ai figli Davide e Mirko, e ai parenti, in questo momento di dolore. E ricorda Cristiano

con grande affetto per la disponibilità e generosità e per la comune passione per il mondo dei motori e la vita. Canosa di Puglia (BT). Il Moto Club Valle dell’Ofanto porge le condoglianze alla famiglia Rocco per la scomparsa di Giovanni, il 28 marzo, a 62 anni. Socio generoso e apprezzato per la sua disponibilità. Uomo da ricordare per la bontà d’animo e i grandi valori umani. Il Direttivo è vicino alla famiglia e al figlio Vincenzo in questo momento di dolore.

C’è anche il sito internet Questa Rubrica ospita il maggior numero possibile di notizie, compatibilmente con lo spazio disponibile. Viene data prevalenza a quelle che parlano di avvenimenti vicini alla data di arrivo a casa del giornale, oppure a quelle che “raccontano” avvenimenti già svolti. Ogni altra notizia inviata dai Moto Club (all’indirizzo: info@federmoto.it) trova ospitalità nella sezione Club di www.federmoto.it, strumento prezioso per verificare quali proposte ci siano ogni fine settimana sul territorio. Mezza Settore Tecnico.pdf

1

17/04/12

18.14

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

44 m

CLUB.indd 44

03/05/2012 11.49.06


M

e

Per risparmiare sull’assicurazione dei cinquantini!

è la polizza che ti permette di risparmiare anche oltre il 50% per il tuo 50 cc

FAI SUBITO UN PREVENTIVO! www.motociclismo.it oppure www.amicidimotociclismo.it

Le garanzie della polizza assicurativa Motoplatinum sono interamente prestate da ARISA Assurances S.A. Prima della sottoscrizione leggere il Fascicolo Informativo, scaricabile su www.24hassistance.com

Club-Motoplatinum.indd 1

24/04/12 14:22


Motosalone 1. Mini Coyote Plus e Kit Moto

Da luglio è disponibile Mini Coyote Plus, nuovo localizzatore GPS di autovelox. Con schermo Oled a colori da 1,8”, funzioni vocale e scout, pulsante centrale per interagire con gli altri “utenti Coyote”, un sistema partecipativo basato sulla collaborazione di ciascun utente a vantaggio di tutti. Prezzo: 202 euro. Disponibile anche per le due ruote grazie al Kit Moto, con 2 auricolari da inserire nel casco; custodia a bracciale; copertura antipioggia. Max flessibilità d’utilizzo. Prezzo kit: 59 euro. Info: www.mycoyote.net.

1

2

2. Banco da lavoro Beta Tools

3

Da LV8 Elevate e Beta Tools, un nuovo mobile professionale per l’impiego nel mondo delle competizioni. Progettato e realizzato secondo le esperienze e indicazioni dei responsabili tecnici dei Team di SBK e MotoGP. Tre sottomoduli e cassettiera con sette cassetti. Possibilità di comporre il banco con il modulo a due porte anteriori o “multi servizi“ con attacco rapido per l’aria compressa e avvolgi tubo automatico. Disponibile in arancio, rosso, grigio e nero. Prezzo: a partire da 2.781 euro (Iva esclusa). Per maggiori info: www.beta-tools.com.

3. Battlax S20: dal circuito alla strada

4

Il pneumatico Battlax Hypersport S20 da Bridgestone è una gomma da strada con il DNA delle gomme da MotoGP. Caratteristiche: tecnologia della cintura monospirale (Mono-Spiral-Belt – MBS) unita alla HTSPC (High Tensile Super Penetrated Cord), per garantire un grip elevato in ogni condizione meteo; nuova mescola con Silice Rich, arricchita dal polimero NanoPRo-TechTM; mescola a triplo strato 3 Layer Compound (3LC). Info: daniela.martinez@bridgestone.eu, francesca.motta@bridgestone.eu.

4. Öhlins per Harley-Davidson

L I B R I

Andreani Group propone la nuova gamma specifica per le HarleyDavidson serie Touring 2012. Si tratta di ammortizzatori completamente revisionabili, registrabili sia nell’idraulica che nel precarico della molla, per offrire la migliore tenuta di strada e comfort ottimale. Sono disponibili presso i rivenditori autorizzati Öhlins e nelle concessionarie ufficiali affiliate. Prezzo al pubblico: a partire da 669,50 euro. Info: www.andreanigroup.com; info@andreanigroup. com; tel. 0721.209.21.

Italia-Giappone e ritorno - 34.000 km in moto in due mesi Editrice Antilia A cura di Marcello Anglana Pag. 219, 17 euro È ripartito Marcello Anglana per un’altra avventura in sella alla sua “ormai inesauribile” Honda Gold Wing 1500. Questa volta la meta è il Giappone, anche se come dice Anglana in un suo precedente libro: “La meta è la strada”. E anche questa volta, dopo i precedenti “Medio Oriente, la Terra proibita” e “Fino in Mongolia” (tutte le recensioni

sono presenti su precedenti numeri di Motitalia), Anglana regala a se stesso e ai suoi lettori un’altra esperienza di vita. 32.000 km percorsi in 48 giorni di moto (667 km al giorno), più la nave si arriva ai 34.000 del titolo. Otto Stati attraversati (Italia, Austria, Germania, Polonia, Bielorussia, Russia, Corea del Sud, Giappone). Dieci fusi orari. Numeri da capogiro per un rider

che viaggia senza appoggio logistico o assistenza. I romantici della strada hanno una ragione in più per comprarlo. Per ogni copia venduta, 1 euro è destinato alle vittime del terremoto in Giappone. Prezzo per i Tesserati FMI: 15 euro (+ 2 euro di spedizione). Per acquistare il libro: www.gold-wing.it o scrivere a gold-wing@libero.it, indicando i propri dati, n. Tessera FMI e libro ordinato. Disponibile anche in eBook (libro elettronico per Kindle, iPad e altri dispositivi), al costo di 6 euro per i Tesserati FMI.

46 m

MOTOSALONE.indd 46

03/05/2012 11.50.38


In edicola, su tablet, smartphone o PC SIAMO SEMPRE CON TE!

Tutte le riviste del Gruppo EDISPORT EDITORIALE sono disponibili anche in formato digitale

M F E G V L T D C I R a

A

COL I D E IN

Motociclismo racconta il mito VESPA

Una raccolta che ripercorre tecniche e stili dalla Vespa 98 del 1946 alla PX del 1977. E 5,90 cadauno

TabletSettoreMOTOxMITA.indd 1

IA

RER B I L IN

B

A

LA

ICO IN ED

LE MOTO DA REGOLARITÀ ITALIANE

Motociclismo racconta il mito MOTO GUZZI

In 3 volumi si ripercorre l’epopea del fuoristrada italiano dal 1950 al 1982, con le moto che hanno fatto sognare gli appassionati. E 19,90 cadauno

Una raccolta delle Moto Guzzi più belle, dalla mitica V7 Sport alla Griso. E 5,90 cadauno

03/05/12 10:32


Motosalone 5

5. Caschi M6 Bell Helmets

Casco M6, nuovo riferimento della categoria, sia a livello tecnologico che aerodinamico. Studiato in galleria del vento, garantisce sicurezza e confort in un unico prodotto. Caratteristiche: presa d’aria sulla mentoniera; visiera da 3.2 mm, con attacco racing a quattro viti in alluminio; predisposizione per il tear-off; interni in microfibra, estraibili, lavabili e sostituibili. Prodotto in Italia. Diversi modelli, taglie e soluzioni grafiche. Bell Helmets è il Casco Ufficiale del Campionato Italiano Velocità. Info: www.bell-motohelmets.com.

6. Bitubo XXFB1: alta tecnologia per i motociclisti

Arriva sul mercato il Bitubo XXFB1, un mono ammortizzatore che, forte di una chiara provenienza dal mondo racing, farà la gioia di coloro che hanno sempre desiderato potersi cucire addosso un assetto su misura. Caratteristiche: totale regolazione in estensione e compressione (alte e basse velocità); regolazione pneumatica del precarico; serbatoio ricaricabile a innesto rapido (da richiedere separatamente); trattamento dello stelo in DLC. Tecnologia Made in Italy. Ulteriori info: www.bitubo.com; info@bitubo.com.

6

7

7. Occhiali Bertoni Eyewear

8

Gli occhiali D1200A sono più leggeri, flessibili e resistenti, grazie alla montatura in TR90. Nasello regolabile per ogni tipo di calzata. Sistema brevettato di sgancio rapido. Lenti in policarbonato antiurto. Kit 3 lenti intercambiabili: lente fumo, con trattamento antiriflesso interno e specchiatura esterna (luminosità intensa); lente Drive, per guidare nel traffico, con doppio trattamento antiriflesso (luminosità media); lente bianca ideale nella guida serale e in notturna. Prezzo: 68 euro. Info: www.bertonieyewear.com.

8. Carene Cruciata

L I B R I

Le carene Cruciata sono state sviluppate per un uso sia amatoriale che sportivo. Tutte le carene vengono fornite forate, pronte per il montaggio con rinforzi in carbonio. Disponibili in varie tipologie (racing, stradali, plexiglass doppia bombatura, plexiglass racing, ecc.), per diversi modelli di motocicletta e con tanti accessori. Le carene della F3 sono state sviluppate con il Team MV Agusta. Le Carene Cruciata sono le Carene Ufficiali sulle quali firmano i Campioni durante le premiazioni del CIV. Per ulteriori info: www.cruciata.com.

About Us - Storie di Bikers A cura di Gianni Rizzotti Pag. 240 L’universo biker è sconfinato ed eterogeneo. Vi sono racchiuse tante persone diverse per età, genere, ceto sociale, credo politico e religioso. Una moltitudine di stili, ideali, ragioni. Estremamente facile rimanerne affascinati, ma francamente molto complesso capirlo fino in fondo. Ci sono diversi libri che parlano di motociclette che

racchiudono lo spirito biker: chopper e H-D. Pochi libri che parlano degli uomini e delle donne che rappresentano questo spirito, con grande passione e gioia. Il tentativo di Gianni Rizzotti è proprio questo. Cercare di rappresentare l’universo biker attraverso una serie di interviste (correlate da bellissime immagini) di chi lo ha vissuto e continua a viverlo. Non solo forcelle, cromature, accessori. Ma

volti, mani, sguardi, in una parola la pelle dell’universo biker. Un libro di pregio molto ben concepito e realizzato. Da tenere nella propria libreria e da sfogliare, gustandolo pagina dopo pagina. Perché come spiegato nella prefazione: “Nulla è per caso, ogni particolare ha un senso, una collocazione e un valore precisi: un biker è ciò che guida”.

Prezzo per i Tesserati FMI: 55 euro (in Italia spedizione inclusa). Per acquistare: www.giannirizzotti.it e pagare con PAY PAL, o telefonare allo 02.6071.892.

48 m

MOTOSALONE.indd 47

03/05/2012 11.51.00


Merchandising Motitalia Maggio.pdf

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

1

18/04/12

17.14


www.kiska.com

HO BISOGNO DI UNA DUKE PERCHÉ ...

Photos: R. Schedl, A. Barbanti, H. Mitterbauer

Non imitare le scene di guida mostrate, indossare abbigliamento con protezioni e rispettare le norme del codice della strada!

Name Ottmar 0. Età 19 Professione Studente di astrofisica

... MI RENDE IRRESISTIBILE.

690 DUKE 2012 FACEBOOK.KTM.COM

Vuoi saperne di più? Scopri la nuda verità su www.ktm.com o visita il concessionario KTM più vicino a te.

690 DUKE

KTM Group Partner


Sfoglia Motitalia Maggio 2012