Page 1

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Direzione Generale Regionale per la Campania. Il Direttore Generale

Prot. AOODRCA 9728/U del 05/12/2013 IL DIRETTORE GENERALE VISTA la Legge n. 104 del 5/2/92” Legge Quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone in situazione di handicap”; VISTO il D.L.vo 31 marzo 1998, n. 112 “Conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle regioni ed agli enti locali, in attuazione del capo I della legge 15 marzo 1997, n.59” (GU n. 92 del 21/4/1998 –Supplemento Ordinario n. 77); VISTA la Legge n. 170 dell’8/10/2010 “Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico” ( GU n. 244 del 18/10/2010 ); VISTO il D.M. n. 5669 del 12/07/2011 recante le disposizioni attuative della Legge n. 170 dell’8/10/2010 e le allegate “Linee guida” per il diritto allo studio degli alunni e degli studenti con disturbi specifici di apprendimento; VISTA la Direttiva Ministeriale del 27 dicembre 2012 “Strumenti di intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica”; VISTA la C.M. n.8, prot 561 del 6 marzo 2013, che fornisce Indicazioni operative per l’applicazione della Direttiva Ministeriale 27 dicembre 2012; VISTO il Progetto denominato “Nuove Tecnologie e Disabilità” promosso e finanziato dal M.I.U.R, Dipartimento per l’Istruzione, Direzione generale per lo studente, che con l’azione 4 e 5 ha istituito una rete di 92 Centri per gli ausili denominata Centri Territoriali di Supporto (C.T.S.); VISTA la Legge Regionale n. 11 del 15/03/1984 (GU n.146 del 29/05/1984) “Norme per la prevenzione, cura e riabilitazione degli handicap per l’inserimento nella vita sociale”; CONSIDERATA l’opportunità di attuare una programmazione ed una organizzazione dei servizi alle persone con Bisogni Educativi Speciali (B.E.S.) realmente aderenti alle esigenze specifiche della realtà territoriale delle cinque province, ottimizzando le risorse umane ed economiche, anche attraverso interventi interistituzionali; VISTI i propri decreti di costituzione della rete regionale di Centri Territoriali di Supporto (C.T.S.) del 31/05/2013, prot.000410 e del 20/11/2013, prot.9221; VISTA la nota prot. 4085/U 30/05/2013 dell’Ufficio IV di questa USR per la Campania relativa alla disponibilità a candidarsi per ricoprire il ruolo Centri Territoriali per l’Integrazione (C.T.I.) quale capofila nello specifico territorio; VISTO il verbale del Gruppo di Lavoro regionale del 16/10/2013 e la relativa proposta di reti Centri Territoriali per l’Integrazione (C.T.I.) per ciascuna provincia. DECRETA 1) Si istituisce sul territorio regionale una rete di n.45 Centri Territoriali per l’Integrazione (C.T.I.). 2) I n. 45 Centri Territoriali per l’Integrazione (C.T.I.) sono così distribuiti sui territori provinciali


Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Direzione Generale Regionale per la Campania. Il Direttore Generale

Avellino n. 3 C.T.I. Benevento n. 5 C.T.I. Caserta n. 7 C.T.I. Napoli n. 23 C.T.I. Salerno n. 7 C.T.I. 3) I Centri Territoriali per l’Integrazione (C.T.I.) sono incardinati nelle Istituzioni Scolastiche capofila di rete e saranno coordinati dai Centri Territoriali di Supporto (C.T.S.) presenti sul ciascun territorio provinciale; 4) con successiva nota, nell’ottica dell’ottimizzazione e della funzionalità delle specifiche competenze, saranno definiti ulteriormente i compiti dei Centri Territoriali per l’Integrazione (C.T.I.) e dei Centri Territoriali di Supporto (C.T.S.), fermo restando quanto disposto nel DM 12/07/2011 e nelle Linee Guida per il diritto allo studio degli alunni e studenti con DSA; 5) nessun gettone di presenza è previsto per la partecipazione ai lavori di delibera, progettazione e organizzazione delle attività dei C.T.I. Prov. di AVELLINO COMUNI Lioni Avellino Cervinara

CTI IS " L.Vanvitelli" di Lioni ISA "De Luca" di Avellino IS "L.Einaudi" di Cervinara

Prov. di BENEVENTO COMUNI Benevento Sant'Angelo a Cupolo Airola Telese Terme Fragneto Monforte

CTI I.S. "S. Filippo" I.C."Siani" S.Angelo a Cupolo DD "Padre Pio" Airola IC Telese Terme IC Fragneto Monforte

Prov. di CASERTA COMUNI Arienzo Sessa Aurunca Marcianise Aversa Casaluce Capua Castel Volturno

CTI I.C."G. Galilei" di Arienzo I.C. "s.Leone IX" di Sessa Aurunca 1° CD di Marcianise I.C. Cimarosa I.C. "L. Van Beethoven" di Casaluce I.C. "Pier delle Vigne" di Capua I.S. di Castel Volturno

Prov. di NAPOLI COMUNI Napoli, II Municipalità Napoli, IV Municipalità Napoli, VI Municipalità Napoli, VIII Municipalità Napoli, IX Municipalità

CTI IS "Serra" I.C. "B. Colletta" IC "46° Scialoia-Cortese" IC "58°-Kennedy" ITI Giordani


Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Direzione Generale Regionale per la Campania. Il Direttore Generale

ITIS "Righi"

Napoli, X Municipalità Portici Pozzuoli Marano di Napoli Frattamaggiore Casoria Casavatore Afragola Nola Pollena Trocchia Pomigliano d'Arco Sant'Anastasia Ottaviano San Giorgio a Cremano Torre Annunziata Torre del Greco Santa Maria la Carità

IPSIA "Enriquez" I.C."4°-Pergo lesi" 1° CD di Mara no IPIA "M. Niglio"di Frattamaggiore IS "A.Torrente"di Casoria IC De Curtis 3° CD di Afragola S.S.1° g rado "Merliano Tansillo" I.C. "G. Donizetti" ISIS "Europa" IC 3° IS "De Medici" ITIS "Enrico Medi" Sec.di 1°grado" Pascoli" I.C."Angioletti" di Torre del Greco I.C. "E. Borrelli"di S. Maria la Carità

Vico Equense

1° CD di Vico E quenze

Prov. di SALERNO COMUNI Nocera Inferiore Pagani Cava de' Tirreni Eboli Battipaglia Salerno Castelnuovo Cilento

CTI 3° CD di Nocera Inferiore IPSSEOA "M Pittoni"di Pagani Liceo Ling."F. De Filippis" 1° C.D. Eboli I.S. "E. Ferrari" 10° CD "To rrione Alto" IPSEOA di Castelnuovo Cilento

Il Direttore Generale F.to Diego Bouché

Decreto istitutivo CTI 2013  

Istituzione dei Centri Territoriali per l'Integrazione in Campania

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you