Issuu on Google+

Caro Giacomo 2010 un progetto a cura dell’associazione Cherimus


con:

Alessandro Di Giampietro Giovanni Giaretta Leonardo Chiappini Marco Colombaioni Cleo Fariselli Derek Maria Francesco Di Fabio


Caro Giacomo 2010

Perdaxius (CI) festa di San Giacomo e Sant’Anna, 23 - 26 luglio 2010. Caro Giacomo è un’occasione di incontro fra l’arte contemporanea e il paese di Perdaxius nel giorno della sua festa patronale. Dal 2008, l’associazione Cherimus invita giovani artisti a partecipare con le proprie opere alla festa insieme agli abitanti. I lavori si offrono allo sguardo degli spettatori accompagnando i luoghi e i tempi della festa. Caro Giacomo 2010 prevedeva il progetto speciale LunaPark Party: per cinque settimane gli artisti hanno realizzato un laboratorio aperto ai bambini, insieme hanno sviluppato i propri progetti in sintonia con il loro immaginario. Sono stati utilizzati materiali di recupero forniti in gran parte dalle famiglie di Perdaxius. LunaPark Party è un Luna Park scoppiato, un’esplosione lenta e sincopata disseminata nel paese.


Alessandro Di Giampietro

BUTTERFLY ETUDE. È stato invitato invitato un gruppo di persone nell’area antistante una miniera abbandonata. Ognuno cercava di far volare il proprio aquilone in uno spazio relativamente ristretto, fino a che il cielo davanti alla torre di ferro della miniera si è riempito di colori: per un breve istante si è ridato vita ad un luogo perso. L’azione si è poi formalizzata in una fotografia.


FUORILUOGO. I tre bar del paese ospitano le foto di Alessandro Di Giampietro.


LunaPark Party

Presentazione di LunaPark Party durante il primo giorno di festa a Perdaxius. Nella piazza centrale si è allestita una scenografia dove si videoproiettavano le immagini realizzate durante i laboratori e un DJ set curato da Derek Maria Francesco Di Fabio e Cleo Fariselli.


Giovanni Giaretta

CINEMA_PERDAXIUS_2010. Con semplici elementi, come specchi da barba e piccole luci al neon, sono stati costruiti dei proiettori rudimentali, un cinema ridotto ai minimi termini. Durante il laboratorio con i bambini di Perdaxius sono stati disegnati dei ritratti degli alieni del paese, una schedatura di presenze che non ci sono. Nei giorni della festa le sagome venivano proiettate nella biblioteca, che per tre giorni, è diventata il cinema di Perdaxius.


Giovanni Giarretta

Cinema_Perdaxius_2010


Leonardo Chiappini

ORIGAMI. Le antiche case di mattoni di fango che ci ricordano la vecchia Perdaxius, sono state usate dai bambini come nidi per le loro costruzioni di carta. Successivamente, da questi primi origami ne sono nati altri piÚ grandi, giganteschi: razze, anatre, rane e pappagalli colorati, collocati nelle strade e nella piazza del paese come scenografie per una grande festa. Questi animali di carta si sono poi disfatti: quel che resta è il ricordo del semplice gioco di ritrovare e far rivivere le vecchie case del paese.


Marco Colombaioni

MASCHERE, AUTOVOLANTI E MACCHINA DEL TEMPO. Durante i laboratori di LunaPark Party i bambini immaginavano un mondo fantastico fatto di autovolanti, montagne russe, parchi acqautici e macchine del tempo. A partire dal materiale procurato dagli stessi bambini per realizzare i loro sogni, hanno preso vita maschere coloratissime, autovolanti da utilizzare al volo e una macchina del tempo che poi è stata messa a disposizione durante i giorni della festa.


MACCHINA DEL TEMPO. Il progetto di Diego, seconda elementare.


Cleo Fariselli

GIGANTE MONTAGNA. Arrivato da antiche fiabe popolari, il Gigante Montagna creato insieme ai bambini durante i laboratori, si è riposato nei giorni di festa nella piazza centrale del paese, al suo interno ci si poteva rifugiare, giocare, scrivere e disegnare...come in una magica preistoria.


Derek Maria Francesco Di Fabio

STRUMENTI RUMOROSISSIMI. Ricostruire suoni persi non si sa dove o immaginare una spremuta rumorosa di pezzi ritrovati: scoprirsi casse armoniche, soffiare fortissimo per orchestrare barattoli. I bambini di Perdaxius hanno assemblato durante il laboratorio i materiali recuperati dalle famiglie, ipotizzando nuovi usi e sperimentando nuovi suoni. Nell’ultimo giorno di festa tutto il paese ha potuto sentire la loro rumorosissima passeggiata per il centro.


Leonardo Chiappini nato a Arona (Novara) nel 1981, vive e lavora tra Arona e Milano. Diplomato all’Accademia di Belle Arti di Brera, collabora nel 2006-2007 con Alessi s.p.a. come art director junior. Attualmente è assistente presso la cattedra di scenografia nell’Accademia di Belle arti di Brera. Da settembre terrà un corso di design presso la Invicta Grammar School di Maidstone - Kent (UK). Ha partecipato alle mostre Titolo Grosso, presso la galleria Cripta 747, a Torino nel 2010; Buio, Casa degli artisti, Milano, a cura di Luciano Fabro nel 2005; Autoritratto collettivo, Stecca degli artigiani, Milano, 2005; Servizio civile per l’arte a cura di Johannes Gachnang, Espace d’Art contemporain (Les Halles, Basilea), 2003.

Marco Colombaioni nato a Milano nel 1983, si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Brera, ha partecipato a mostre in Italia e all’estero, in particolare al workshop del Casino Luxembourg nel 2007 svoltosi tra Lussemburgo e Romania e alla Biennale di Istanbul nel 2008 con Isola Art Center di Milano. Ha esposto lavori al Museo Mamco di Ginevra e ha partecipato alle mostre collettive: L’indiano in giardino, Milano, 2009; Territoria al museo Pecci di Prato, 2009; I sette Arcobaleni, Milano, 2008. È in corso di realizzazione Darajart: un laboratorio artistico di idee e progetti interculturali con sede a Nairobi.

Derek Maria Francesco Di Fabio nato a Milano nel 1987,si diploma all’Accademia di Brera di Milano nel 2010. Nel 2008/9 collabora come stagista presso lo spazio Lucie Fontaine, Milano. Nel 2009 partecipa al workshop curato da Undo.net con Steve Piccolo e Marc Kalinka. Partecipa a Interflugs Summer Academy, Berlino; Real Presence, Belgrado; Run1, Roomarte, Milano; SomethingNew Chicago, curata da Sarah Weis and Nikola Tosic. Nel 2010 organizza Residenziale, una residenza domestica per quattro artisti nell’ambito del laboratorio Twister organizzato da FreeUndo e dalla GAM di Gallarate. Cofondatore di Motel Lucie.


Alessandro Di Giampietro nato a Pescara nel 1972, vive e lavora a Milano. Fra le principali mostre personali in Italia e all’estero GOLDENBOY, galleria Davide Di Maggio, Milano, 2010; 13Apostoli, Micamera, Milano, 2009; 2003; (F)artprive’, a cura di Noah Stolz, La Rada, Locarno, Svizzera, 2003; Fashion beyond Fashion, out-office For Urban Transformation, Milano, 2003. Fra le collettive: Intermedia, O artoteca, Milano, 2009; Marios Dik Project, Ground Level Gallery, Londra, 2009; L’indiano in Giardino, a cura di SantoTolone & Alek.O., Milano, 2009; Run1, Roomarte, Milano; Fragment d’un discours Italien, Mamco (Musée d’art moderne et contemporain) a cura di Christian Bernard, Ginevra, Svizzera.

Cleo Fariselli nata a Cesenatico nel 1982, si diploma all’Accademia di Belle Arti di Brera. Partecipa al CSAV della Fondazione Ratti nel 2004, tenuto da Jimmy Durham e ad Art Experience, a Domus Academy, con Rirkrit Tiravanija. Tra le numerose mostre in Italia e all’estero: le personali on The Top of The Trees, Lucie Fontaine, Milano, 2008 e Ricercar (2020k), spazio O’, Milano, 2010. Tra le collettive: In full bloom, galleria Raffaella Cortese, 2010; Hotel Meridian, nave Spaceman Spiff, Londra, 2009; Il raccolto d’autunno è stato abbondante, Care of e Viafarini, Milano, 2009. Nel 2009 partecipa a Parigi alla residenza per giovani artisti della Dena Foundation for Contemporary Art.

Giovanni Giaretta nato a Padova nel 1983, vive e lavora a Milano. Dopo aver conseguito la laurea specialistica in Progettazione e produzione delle arti visive presso lo IUAV di Venezia, ha partecipato alle mostre collettive: Titolo Grosso, Cripta 747, Torino 2010; I sette arcobaleni, a cura di Matteo Rubbi, Careof, 2008; 91.ma Collettiva Giovani, Fondazione Bevilacqua la Masa, Venezia, 2007. Tra il 2007 e il 2009 ha lavorato per RadioArteMobile e per la rivista d’arte contemporanea Combo. A Settembre 2010 sarà in residenza presso la Dena Foundation for Contemporary Art a Parigi.


Perdaxius


www.cherimus.com cherimus.blogspot.com

Comune di Perdaxius

Provincia di Carbonia-Iglesias


caro giacomo 2010