Page 1

IA L

E W O RL D H

RI

TA G

O N DI A LE

ND

PAT RIM

IO M ON

M E P AT R I M O I N E

O


Far conoscere in modo sistematico le principali attività messe in campo

nei primi cento giorni dal suo insediamento è un impegno che il Sindaco ha assunto con i cittadini elettori all’atto del suo insediamento. Presentare, mediante la comunicazione istituzionale, le attività a cui si è dato impulso è quindi un dovere se non un obbligo. In questi pochi ma intensi giorni, tenuto anche conto che il Consiglio Comunale non ha operato come avrebbe potuto, la Giunta ha lavorato a ritmo serrato per rimettere in cammino la città ridisegnando il sistema delle regole urbanistiche, tutelando l’ambiente, promuovendo il turismo e la cultura, riorganizzando gli uffici comunali, rafforzando la trasparenza e ampliando gli spazi di partecipazione dei cittadini alla vita del Comune. E, soprattutto, tentando di dare risposte alle donne, agli uomini, ai bambini e agli anziani che vivono in condizioni di disagio. Tutto questo si può concretamente osservare dalle schede riassuntive pubblicate in questo opuscolo. Mi corre l’obbligo ringraziare i dipendenti ed i dirigenti comunali per l’impegno profuso, nonché gli Assessori Maria Pistone, Antonio Giordano, Simona Guarini, Rocco Rivelli, Pierfrancesco Pellecchia, Silvia Vignola, Sergio Cappella. Continueremo in modo sempre più ampio e nelle forme più diverse a informare i cittadini circa le iniziative che il Comune realizza o intende realizzare nella convinzione che occorra uno sforzo comune, unitario e condiviso di cittadini, istituzioni e partiti per tener fede al mandato che la città ci ha assegnato.


Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali Attività Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

INNOVAZIONE

O T T E G O R P IA L P M IMPRESE: SIAALIA NEI RIONI SASSI SVILUPPO IT

età sione alla soci in sub-conces o ssi, at Sa gn se ni as rio i torio, ne Matera ha vico Conserva rea Il Comune di in l’a r ili pe ob e m es im pr alcuni tore” di im ba cu “in nel Sviluppo Italia di li to ria et endito ento del prog iniziative impr di io rca per l’ampliam vv ci l’a di al è e concessa da destinar ova superficie ti mediterranea en nu rv La te . in le i ra gl i ltu tt o e cu lia, sono tu Ita o pp rà ilu settore turistic sa Sv to iamen rati. A carico di ili. Con l’ampl 350 metri quad e degli immob on l contenuto zi da en , ut to an et m og di un pr à lit di recupero e ia nz te po tico. escere le tigianale e turis possibile accr ori artistico, ar tt se i ne o, tiv innova


Sport Cultura

Sanità

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

, A B R E ’ L L E D IO C L SFA Ì D R E N E V A R R E S A SI PARTE D

serrata , disposta una zanzare e topi ro nt co ne io festaz lla città. Dopo la disin i i quartieri de dell’erba in tutt o ci al sf di ità attiv




Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali AttivitĂ Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

ALI N U M O C I L IG S N O C I SU INTERNET

INNOVAZIONE

per gna elettorale esi in campa pr lle i su i gn in pe ad tt im ne dei ci fede agli o la partecipazio Mantenendo re on ia ng pl ve i am al e a un asparenz nsigli com Co i i tt tu ne , rafforzare la tr io rio az partecip rdano il territo rnet. CosĂŹ la scelte che rigua aming su inte re st a tt re di trasmessi in venta globale. democratica di


Sport Cultura

Sanità

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

A IT L A U Q IO G G A R O MONIT DELL’ARIA

Matera, l’Ente la Provincia di n co sa te atiche in d’ protocollo stione delle tem alizzato alla ge Sottoscritto un . Con fin lo a el er at an as M Tr di ementi in località le ria st du e in Parco e la Italc to zi la en lità in re on te all’insediam ti e responsabi pi m ito co ambientali lega itu iti ist fin re stato pu o vengono de interessata. E’ questo accord ni. I entale nell’area bi alle associazio e am ch io an gg ra to er ap i rà al monito sa to e si da agos su o scientifico ch e, saranno diffu tr ol a in gi , il tavolo tecnic ur le M ta en lla o de raggio ambi e dell’Ente Parc dati del monito della Provincia e, un m Co l de siti internet materana.




Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali Attività Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

INNOVAZIONE

NTA IU G , A L IL R A B X E A ARE A C O V E R E N O P O R P COMUNALE OMMISSARIALE DELIBERA C

la a delibera con approvato un to ha en a m er di at M ve ov di pr re il munale ma unale di revoca La Giunta Co Consiglio Com osta di Program al op e pr a on un op pr ad o tiv ne quale la sio re ci 10 de 20 a a. Quest del 9 aprile a l’area ex-Barill lle ss commissariale su re e te iv in at e og ch er tervento mune le pr Co l de è ni a integrato di in tr ga al or ppo, dall’ restituisce agli à e il suo svilu tt ci e la gg da una parte o le an lla rd a” volute da te che rigua del “Piano Cas e e at importanti scel ur er ed lib oc de pr e at ordinarie e sono st iv at tu at e iv rispettosa delle tt re /2009 le cui di regionale n. 25 e. al on gi dalla Giunta Re


Sport Cultura

SanitĂ

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

NE IO Z A Z IZ N A G R O A V NUO I L A N U M O C I IC F F U I IN D A T IT C I E D IO IZ AL SERV

unale sta Giunta Com La . le r ia ar iss m a dell’ente pe delibera com a organizzativ ur i tt de Sospesa la ite o ch gi ar ag a cia a vant la nuov enza ed effica ci predisponendo effi i al un m uffici co restituire agli ino. ad tt ci al i serviz




Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali Attività Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

INNOVAZIONE

NTE E R E F E R O T A IN M O ADDUCE N NESCO DEL SITO U

o del Sito Unesc ano di Gestione a Pi l un de di e o on rs zi alla reda era”. Nel co pestri di Mat ato Nuovo impulso Ru in m se ie no o Ch at lle st rco de atera è “I Sassi ed il Pa della Città di M rvizi il sindaco Se di za en er Conf o Unesco. referente del sit


Sport Cultura

Sanità

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

LOCAZIONI, I I CONTRIBUTI DISPONIBIL

dei i pagamenti a disposizione r pe so e, es m on zi ha ca lo a Mater itazioni in ab le al a so lin Il Comune di es ip cc l ’98 “Disc il sostegno all’a gge n.ro 431 de le e lla contributi per o” da tiv to ita os ad uso ab sì come disp mobili adibiti la im e l’anno 2009, co i e gl on de zi o ci na as r l’asseg i e del ril 07 “Norme pe i di delle locazion e n.ro 24 del 20 ni di locazione degli allogg al on gi re e gg no ca dalla le i de terminazione gestione e la de ale Pubblica”. zi en Edilizia Resid

11


Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali AttivitĂ Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

INNOVAZIONE


Sport Cultura

SanitĂ

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

13


Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali Attività Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

INNOVAZIONE

90

’ A R E T A M O T T E G O REVOCATO PR

n non coerente co so di “ritenere ci n. de a er ha a lib er de at unale la unale di M istrazione Com età La Giunta Com o” dell’Ammin rn ento della soci ve rv te go in di di zi ta os ni op gli indiriz io pr st la ue zione. Q 009 relativa al te Amministra en e iv ed 501 del 3/10/2 at ec og pr er lla pr vestire le assunta da possono che in “Matera ‘90” n no a ic st ni za urba di tale rilevan ale. nsiglio Comun Co l de e iv esclus


Sport Cultura

Sanità

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

ON C O R T N O C IN O IM PISUS, PR IALI E SOCIETA’ CIVILE FORZE SOC anti di enti to i rappresent ra nt co li, in ha toriali, cultura one comunale ioni imprendi az ci o so nt L’Amministrazi as ro nf di co li, r avviare il i, ministeria enti religiosi pe di locali, regional o di , at to gr ia te ar In nt o lo Pian e e di vo a del Pisus, il sociali, sportiv ano delle linee guid stesura del pi ne io lla az de du e vi on di isi ev pr sulla in ano in Pi , Il ile a. ogramm o Sostenib accordo di pr o i di Sviluppo Urban siv on es ili cc m su 33 al edeutico s) assegna isu (P ile ib en d’azione prop st So iluppo Urbano Integrato di Sv a. er at M di euro alla città

15


Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali Attività Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

INNOVAZIONE

E C IS R E D A A R E T A IL COMUNE DI M“AMMINISTRARE 2.0” AL PROGETTO 0”. Il mministrare 2. al progetto “A cune ito al er ad da ha o Matera e approvat so os om pr Il Comune di , et bi tivo ministrare 2.0” nel 2009, ha l’o manifesto “Am l corso del Forum della P.A. zioni ist he ammin ra i ne liane in pubblic ita amministrazion ogie i ol on cn zi te ra e ist ov le ammin erti dalle nu off i iv tt ra di trasformare te in zione di valore so gli strumenti processi di crea i ne o 2.0, che attraver tiv at o adino un ruol offrono al citt pubblico.


Sport Cultura

Sanità

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

A R E T A M T IO P O T APPROVA ATERANA E COLLINA M

Collina PIOT Matera e il programma o e dei at on ov zi pr za iz ap or ha al unale 3 Asse IV “V 01 -2 07 La Giunta com one 20 gi Re SR one della lere sul P.O FE re all’approvazi or .P.I. Materana, a va op A tt a, so lic da bb parte pu e Naturali”, capofila per la beni Culturali llina a, Co er at lla M de i di un e mun i Com Bradanico per Basilicata. Il Co zare le rte privata, Gal ntano a valoriz pa la pu r e pe ch a ti at en ic rv te Basil in bblico di a pu m to vestimen un program itorio per un in hanno redatto rr te l de he tic li e turis risorse cultura ilioni di euro. m 1 8, di le inizia

17


Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali Attività Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

INNOVAZIONE

CE S A N , A R E T A M I D COMUNE ORIO CASA L’OSSERVAT

per monitorare me strumento co a as ilizia C rio to ll’offerta di ed a l’Osserva domanda e de Nasce a Mater lla ario rit de io he pr ic o ist tiv er caratt ttà. L’obiet Ci in e ia on zi e analizzare le fa ca a , per un sc ata anche in lo ee e sostenibili on id pubblica e priv e tiv ita i. giovan soluzioni ab e, soprattutto è la ricerca di miglie materan fa di a pi am ù sempre pi


Sport Cultura

Sanità

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

DOPO 6 ANNIIL PRU CAPPUCCINI SBLOCCATO

Matera e Comune di a tr e on zi en nv a snc/Nuzzaci oscritta la co ilizia Materan Ed e es E’ stata sott ini’”. pr im d’ rbano Cappucc mporanea di Recupero U associazione te no e di ia on ‘P l op de pr e tari e si ttuazion lo ea di circa 8 et Strade srl per l’a ’ar re za un iz a al ss on re zi te ra ccini in istenti, di es ie ar ria Il PRU Cappu im ta ni pr da Sa urbanizzazioni esso dell’Azien migliorare le denza dell’ingr in Recinto on za isp az rr pi co la in re di riqualifica snodo viario , so fino ad lio ag no sc va te te a Mon quale insis lla su a e re di Matera in vi l’a e del 1980. Grazi e di bonificar ai terremotati i at di in i Montescaglioso st on de ili i m at rca 2,8 i prefabbric mplessivo di ci 0 alcuni anni fa dell’importo co rcheggi per 11 , pa to ti en za rv iz te al in re o nn ra e sa rd a questo ), ve ATI mazione a 2 a carico dell’ garage, la siste 40 r a pe e euro (di cui 2, tr a iv ol at i) re at ludico-ric cui 30 interr a con un’area zz posti auto (di ia q. -p m io 0 az 40 a sp re di circ rne, uno ntro di quartie delle aree este terattivi, un ce in i iz rv se e ni bambi 19


Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali Attività Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

INNOVAZIONE

OSTO C A O C A D IN S N U ADDUCE, A COMUNITA’ ZERO PER L

ha o insediamento uce, già dal su ia dd er A et e gr or se at la lv atera, Sa o presso ato a protocolland Il sindaco di M ci ric un ca rin di ha ità e, nn inde inoltr rinunciato alla ne. Il sindaco, sicché a comunicazio tiv l telefonino. Co la de re o la us ll’ le ra da ire gene rt a. pa er a at , M fit o di bene Comune di anche a ogni tip icamente a costo zero per il prat la sua attività è


Sport Cultura

Sanità

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

OSO U T IR V O IT U C IR C RIATTIVATO ILECIPAZIONE DELLA PART I ALLA VITA DEI CITTADIN ISTRAZIONE DELL’AMMIN

si lontariato che sociazioni di vo as ti le an n nt co se re ri nt pp o di inco me a i ra i cittadini. Insie de Avviato un cicl i e de on ti zi ia rit di oc i ss fesa de consum e A di A i, e or ar occupano di di at tiv m at tende ni Federconsu e comunale in delle associazio mministrazion l’a i cittadini alla de za an ne in io ad az diritti di citt ca la partecip ris vo fa ressione del e pp ch uoso ne della so io az er id un circuito virt ns co are quel giusto inistrazione. In tende ripristin in e al vita dell’amm ndo un m co o e riconosce la Giunta anza affidand in ino difensore civico ad ad tt ci tt ci la l n de i alogo co gli interess de re to la ia rapporto e di e ed rir m r rinvigo ni il ruolo di llettive, utili pe co di si à alle associazio te nt sin lo e vo rata la nere istanze ttica va inquad t’o es al fine di otte i. qu in In ad e. tt al ci i ti de ne comun a difesa dei dirit programmazio io uno sportello ip ic un M in riaprire

21


Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali AttivitĂ Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

INNOVAZIONE


Sport Cultura

SanitĂ

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

23


Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali Attività Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

INNOVAZIONE

O IV T A R G E T IN IO IZ V ISTITUITO SETRO PUBBLICO DI TRASPORIO E RONDINELLE PER VENUS ivo di rvizio integrat isposto un se ed à ed il pr tt ci ha ro a nt er Mat ento tra il ce m ga lle co Il Comune di il r lico urbano pe trasporto pubb inelle. Contrada Rond e Borgo Venusio


Sport Cultura

Sanità

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

ILI B A D A R G E D IO B I T SACCHET CIZI COMMERCIALI NEGLI ESER DI MATERA

simo rma già dal pros della nuova no ne io az lic pp iperà l’a Il Comune antic erciali saranno attività comm o. di i nt ce erci autunn er es i gl re le proprie m 2011, infatti, 432, a consegna 13 le. Dal 1° gennaio bi EN da a ra pe eg ro norma eu materiale biod in i tt he cc obbligati dalla sa di adini a mezzo vendute ai citt

25


Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali Attività Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

INNOVAZIONE

TA A Z IZ L A C O L E D ’ A R VER LLA E T R A M A L I D A IC LA DISCAR

sa otocollo d’inte ttoscritto un pr so r à pe rr a, ve er o at ac M nd di gno del Si ti e Comune fiu Ri O to Grazie all’impe AT an a, er dell’impi ovincia di Mat localizzazione tra Regione, Pr ti obiettivi: de nuovo sito; en un gu o se rs i ve de Martella La di la definizione ni ba izzazione ur i tim dei rifiut ezza e di ot ur sic in sa di trattamento es m di un piano di di interventi di n la definizione co o gi ag effettuazione gno st po e i miasmi; impe logica del com a io per eliminar meccanico-bio gg to ca os oc isp st ed di etto, pr delle aree i celerità il prog de monitoraggio n a at co e lm ar co ov di pr ad ap a del profilo ur at li om el ag della Regione qu ris n e co e di Matera, di delocalizzazion cura del comun eare i tempi di lin al r pe a ic ar settori di disc ordinaria. della gestione


Sport Cultura

Sanità

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

A AL VIA PROGARZAIOMNM E RIQUALIFIC LASTIC I EDIFICI SCO

rriere timento di ba e per l’abbat e della on ri zi rio en fe ut in an ie di m entari e med em el , e, ne Decisi i lavori er in at , o pronto fin nelle scuole m mila euro. Tutt 0 di 50 architettoniche la a el rc ci qu di ri, ementa vestimento di due scuole el città per un in trutturazione ris Serra Venerdì. di a ti i, itt en N rv a te ha per gli in e quella di vi a, gn A ne mie locali) rio no l ne gioni, auto re o , via Frangione, tic to as ta ol (S sc imonio unificata rventi sul patr . te ro La Conferenza in eu di di i io on lc ili ra piano st icata, di 6 m sil Ba in ri ta approvato il o, en siv ento comples i, materne, elem , € per un investim che cinque istituti scolastic le rada Rondinel an a Da Vinci, Cont Nel programm one Ri sia Ip 2, : ni no co So atera. o, Via Mar ol rc Ci 3 e medie di M re Ri ta rerie 25, one Scuola Elemen Collodi, Via Ce na er at 900.000.00; M nello, la uo a, Rione Piccia 0.000,00; Sc erna, Via Emili at . Piccianello, € 23 M 00 la 0, uo 00 0. Sc ; 14 0.000,00 ccini, € Piccianello, € 15 evi” - Via Cappu .L “C o ic ist rt A ceo € 130.000,00; Li 27


Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali Attività Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

INNOVAZIONE

A’ T IT C A L E C S A N A A MATER I. DEI BAMBINA SERRA VENERDI’ SI PARTE D

o come bano prendend ur a m te sis il e azioni concrete ole organizzar ni. Si tratta di bi m di Il Comune vu ba i de a mare i diritti punto di vist uosi per affer rt n vi riferimento il co si te es ta oc en pr im attivare e già sper iv at ip ec o rt at finalizzate ad pa ov e e ha appr traverso form iunta comunal G La di . cittadinanza at le rio na to io ra un labo mpo internaz costituzione di successo in ca i bambini” e la de à tt ci a “L il progetto one. e sperimentazi progettazione


Sport Cultura

Sanità

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

, 9 9 S S I R O V A L O COMPLETAMSECNRTIVE ALL’ANAS IL SINDACO a urgente viato una letter in ha e, uc dd eA e sollecita il atera, Salvator ata con la qual ic sil Ba e tto Il sindaco di M ia gl – Altamura (lo ura Anas di Pu ale 99 Matera at al Capo Strutt St lla su ri to dei lavo completamen ). pugliese

29


Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali Attività Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

INNOVAZIONE

EL D I Z IZ IR D IN I L G I DEFINIT NTO URBANISTICO REGOLAME

i isi di abitazion r uscire dalla cr pe i de pi m o ci te i as ril re allo per il ole accelera Il causa dello st Il Comune vu e. a on a zi er ca at ifi M an a dilizia a di pi sociali e dell’e alla mancanz ntenuti ruire dovuto st razione ed i co co et a rim si pe es la à er perm nd struita, re co rip à care la citt Urbanistico ale per riqualifi Regolamento un ed agli m i Co in ad lio tt ig l Cons rtezze ai ci ce re da già condivisi da , ità dards di qual dotarla di stan e. or tt se operatori del


Sport Cultura

Sanità

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

PRESENTATO OSCITIVO IL QUADRO CONUTTURALE COMUNALE DEL PIANO STR o cale del Pian conoscitivo lo o r dr pe ua si “Q or l mpi e perc tazione de a definisce te ta ci Con la presen er es at cr M la di al ti e alizza Comun anificazione, fin strutturale”, il rvizi strumenti di pi ti ni migliori e se an io rt nz po fu im di e on zi ta ottenere esso do m la o le, è stat territorio e al o da 150 tavo st po sostenibile del une m m co Co , l to de internet Il documen licato sul sito più efficienti. bb pu e à tt ci della . a disposizione otogrammetria azione di aereof ev ril le al e m insie

31


Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali Attività Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

INNOVAZIONE

O N A B R U O N IA P L A IMPULSO ILITA’ DELLA MOB

ini e rendere ilità dei cittad ob m la re ra transito nelle ello di miglio izi di sosta e di rv se i L’obiettivo è qu de ne io attuali criticità la organizzaz dall’analisi delle do più efficiente en rt pa ministratori he ic perifer azioni di am rv se os le aree centrali e e ti lle associazioni I suggerimen ofessionali e de pr ni r la di del sistema. or i gl a sono utili pe resentanti de adinanza attiv e tt ci comunali, rapp on zi lla za de iz e an li rg li, cultura mento e rio ia nz te po e , imprenditoria un ne m sio a del Co rogetto di revi bblica e privat pu tà ili redazione del “P ob m astrutturali di dei sistemi infr di Matera”.


Sport Cultura

Sanità

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

RO T E V I D A IT D N E V A VIETAT DOPO LE ORE 23

nte le ore serali di “divieto, dura di vetro e di za an in rd o ’ un era ha emesso in contenitori munque Il sindaco di Mat ita per asporto di bevande in contenitori co itori di nd ve he di lic , co al e nd va en e notturne nt be bevande in co olo pubblico di consumo su su endo il divieto di vendita di bevande alcoliche dopo di on ita sp di nd , zione e ve i di tenere acquisiti” , di somministra r i titolari degli esercizi pubblic 23 le po do o tr ve cali e l’obbligo pe le 24 fuori dai lo tanti le proprie attività. tale causato tis an degrado ambien e notturne, il re ita ev r pulite le aree pe to è necessario in giro nelle or Il provvedimen hieri lasciati incautamente ntire maggiore sicurezza cc bi ga e r risti e pe ra da bottiglie per residenti e tu gi sa di do an oc prov cessi dell’alcool. limitando gli ec

33


Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali Attività Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

INNOVAZIONE

PIAZZA DUOMONO,I RESIDENTI INCONTRO C

o di piazza Duom rato i residenti nt i co gg in he rc ha e pa al e i one comun co, trasport affi tr l de a lin L’Amministrazi ip modalità di disc za per discutere le decoro a piaz lo di restituire el l qu ne nell’area. è a e m on to zi dalle au amministra ico liberandola Obiettivo dell’ or st ro nt ce l’intero Duomo ed al enti. igenze dei resid es lle de o tt rispe


Sport Cultura

Sanità

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

DEA IL A M R O F E D N E GICO R O P L O P O R T N A O N T MUSEO DEMO-E DEI SASSI Azzurro à Cles, Studio ito dalle societ itu ilità del st ib co tt e fa ar di lin iscip dello studio ep st o nei Il gruppo interd im pr da realizzarsi presentato il gico” (DEA) lo del po e Struttura ha ro ca ifi nt -a nt ie no ulenza sc demo-et l gruppo di cons emente, Joaquim parco “museo da o at lid va o è stat ro Cl Sassi. Lo studio enti i prof. Piet tecnici, ale erano pres qu trati gli aspetti il us r ill i pe at e st un no So Com i. zz ogetto iri pr M il museo; Ferdinando gestionali del Pais De Brito e o ic po per id m ur ca gi in e anziari da mettere ità tiv at le economici, fin e, rr po esposizione. La matiche da es esentazione ed pr e, di culturale, le te ità al od la fine di ottobr ione e le m retizzarsi entro o nc la loro elaboraz nn co ha à e vr ch do ro a successiv ici e di recupe on tt ite ch ha progettazione e ar , ni tazion agli aspetti urba uppo di proget relativamente del Museo. Il gr particolare go n lo l co de ti, si en ne e gli allestim i iv portato alla ge sit po ie. es og si ol alle tecn e i percor descritto infin resentazione e pp ra di ità al mod riferimento alle

35


Politiche Giovanili

Turismo

Lavori Pubblici

AMBIENTE

Urbanisitca

Politiche Sociali Attività Produttive Cultura Trasporti Scuola Comunicazione

INNOVAZIONE

E PRESTO PROPCOASZTIONE LAVORATORI PER RICOLLO

il Comune di la Provincia e n co to er nc ai lavoratori un silicata, di co ni sindacali ed io az La Regione Ba zz ni espulso ga or terà alle del personale Matera presen ricollocazione la quanto r E’ pe . ito te tt os prop mobile imbo l de o ale tt programma di re st di assessore region oduttivo del convocata dall’ del e dal tessuto pr e on on ni zi riu ta a su solleci rso di un a, er Mastrosimone, emerso nel co at sa M Ro , di ro co vo e La l sinda alla Formazione ovincia, Franco Stella, e de lla Pr presidente de ssuto ri espulsi dal te uce. e per i lavorato Salvatore Add ro è on lo zi ca di lo ti ol ol m ric rme di ato che per er id ns co ma “Individuare fo , m ito ra tt prog l mobile imbo ilità e attivare un ob m ri lla to produttivo de ra de e vo la gs i do della Ci camento de già finito il perio ncrete prospettive di ricollo dia co formativo che


Sport Cultura

Sanità

Energie

Trasporti

Sassi

Lavoro

o hoc”. luzioni in mod di strumenti ad individuare so di l za da e l’attivazione an rt ire rt po esa, a pa olineato l’im ttori dell’impr se ne i Adduce ha sott io i tt az iv tu tt l’a do oposto involgen esto tema ha pr consapevole co ta da erazione. Su qu le vie di usci op e co tt tu lla zi de iz al an di e mondo ch no a e di sosteg e to d’emergenz viduando form di in di un comita e ch an e, cupazional questa crisi oc presa. gione. Ma ento all’autoim am parte c’è la Re gn ra st no i lla accompa da e e su questi tem stato detto ch considerato ch o a at at St “Sappiamo è rr lo se e a ch sabile un ibilizzare an ma è indispen a dobbiamo sens entalizzazioni, m ello comunale ru qu st o da on o, rr rn ve go di non occo li el fra i diversi liv itario”. interlocuzione atale e comun e, regionale, st al ci in ov pr lo el qu

37


PRESENTAZIONE

3 X 6 I T S E F I N A M A CAMPAGN


RSPOISFTIAIUMOTLIA DISCARICA LA MARTELLA Decisa delocalizzazione della discarica di La Martella. Rafforzato il servizio di raccolta dei rifiuti. Riorganizzato il calendario della raccolta differenziata nel centro storico. Interventi di messa in sicurezza e di temporanea ottimizzazione meccanico-biologica dell’impianto di compostaggio. Disposta intensa attività sfalcio dell’erba e disinfestazione contro zanzare e topi. Emessa ordinanza contro vendita bevande in contenitori di vetro dopo ore serali. Sottoscritto protocollo d’intesa con Provincia, Parco Murgia materana e Italcementi per monitoraggio ambientale. Obbligo sacchetti biodegradabili negli esercizi commerciali della città.


AZIONE

LLA PIANIFIC E D O IN M M A C IL IPRESO

LA CITTA’ HA R

Presentati il Quadro conoscitivo locale del Piano Strutturale, gli indirizzi del Regolamento Urbanistico e del Piano Urbano della Mobilità. Prende forma il Museo Demo-Etno-Antropologico nei Sassi. Nuovo impulso al Piano di gestione del sito Unesco. Ampliato progetto incubatore d’impresa di Sviluppo Italia nei Sassi. Bloccata l’edificazione nell’area ex Barilla. Revocato progetto Matera ’90. Integrato il servizio di trasporto pubblico urbano per collegare il centro città con Borgo Venusio e Contrada Rondinelle. Prolungato orario serale del collegamento Borgo La Martella–centro città. Si libera Piazza Duomo dalle auto.


SI RIPACRATSEE POPOLARI CON LE

Istituito l’Osservatorio Casa. Stabiliti nuovi accordi con Ater e Regione per programmi di case Popolari. Rilancio legge 179 per case popolari nei Sassi; assegnati contributi per locazioni.


O M A I H C I RLEISQCUUOLAE,LAPIFRIAMO I CANTIERI € 230.000 Scuola Elementare Marconi, Rione Piccianello; € 150.000 Scuola Materna Collodi, Via Cererie; € 130.000 Scuola Materna, Via Emilia. Lavori di manutenzione e per l’abbattimento di barriere architettoniche nelle scuole materne, elementari e medie inferiori della città per un investimento di circa 500 mila euro. Ristrutturazione delle scuole elementari di via Frangione, nel rione Agna, e di via Nitti, a Serra Venerdì. Appaltata la manutenzione delle strade per la riapertura di Viale Italia. Appaltato il nuovo lotto di loculi cimiteriali. Sbloccato dopo 6 anni il piano di riqualificazione urbana del rione Cappuccini. Completati i lavori del Parco del Castello. Appaltata la riqualificazione del Palasassi.


Consigli comunali trasmessi in diretta streaming su internet. Avviata la nuova organizzazione della pianta organica del Comune per migliorare i servizi al cittadino. Avviato il partenariato sociale sui Programmi Integrati di Sviluppo Urbano Sostenibile (Pisus). Adesione al progetto “Amministrare 2.0�. Elaborato bando per la reingegnerizzazione del sito internet del Comune. Avviato un ciclo di incontri con le associazioni per la difesa dei diritti dei cittadini e di protezione ambientale. Incontrati i residenti di piazza Duomo e del centro storico per liberare il centro dalle auto. Avviati incontri con i residenti dei rioni cittadini.


” I N I B M A B I E LA “CITTÀ D A VENERDÌ R R E S A D A I C N I COM

Approvata la costituzione di un laboratorio di progettazione e sperimentazione. Avviato monitoraggio sui parchi urbani della città. Iniziative di riqualificazione dei parchi gioco per bambini. Finanziato campo estivo marino per minori disagiati. Ampliate le fasce sociali per il soggiorno marino/climatico per anziani. Riaperto il punto di informazioni turistiche di via Ridola. Approvato il Programma Integrato di Offerta Turistica (PIOT) di Matera e collina per 8,1 milioni di euro. Promossi circa 100 eventi culturali, sportivi e di spettacolo. Sottoscritto gemellaggio con Oulunsalo (Finlandia) per accordi di sviluppo turistico. Definite le linee di gestione per la “Casa Cava” nei Sassi.


Profile for lucia leonardis

100 GIORNI ADDUCE  

Far conoscere in modo sistematico le principali attività messe in campo nei primi cento giorni dal suo insediamento è un impegno che il Sind...

100 GIORNI ADDUCE  

Far conoscere in modo sistematico le principali attività messe in campo nei primi cento giorni dal suo insediamento è un impegno che il Sind...

Advertisement