Speciale WEB il garden nelle ferramenta by Ferramenta 2000 Evoluzion

Page 1

GARDEN NELLE FERRAMENTA Speciale Web

Speciale GARDEN NELLE FERRAMENTA

0 200

EVOLUTION

by

11


Speciale Web GARDEN NELLE FERRAMENTA

GROSSISTI L’evoluzione della categoria negli ultimi dieci anni Una fotografia dei trend, a livello di incidenza, di andamento della marginalità e delle vendite ai dettaglianti di ferramenta, ottenuta mettendo a frutto i dati raccolti nell’ambito di un monitoraggio che la nostra rivista ha portato avanti nell’ultimo decennio Giunta al decimo anno, l’edizione dello speciale dedicato alla

COME CRESCE LA QUOTA DELLE VENDITE

distribuzione da parte dei grossisti di ferramenta di articoli ed

Il primo dato che emerge è la crescita progressiva e costan-

attrezzature da giardinaggio destinate ai dettaglianti di ferra-

te della percentuale delle vendite di articoli da giardinaggio

menta, consente di effettuare un’analisi di lungo periodo per

nell’arco degli ultimi dieci anni. Se nel 2012 tale quota valeva

valutare come si è evoluto questo comparto del commercio

il 15,3%, nel 2021 sale al 16,5%, aumentando così di 1,2 punti

nell’arco degli ultimi dieci anni. Ciò risulta possibile grazie

percentuali. La tendenza all’incremento è differente a secon-

all’elaborazione dei dati desunti dai principali operatori del

da degli anni. Il dato resta stabile fra il 2012 ed il 2015, per

settore, che elaborati in forma del tutto anonima, hanno con-

iniziare a salire negli anni successivi in modo costante. L’au-

sentito nel corso delle edizioni trascorse di mostrare come si

mento più significativo avviene nel 2020, quando supera il

è trasformato continuamente e progressivamente il settore di

16%. È l’anno dell’emergenza sanitaria ed il lockdown favori-

anno in anno.

sce la cura degli ambienti domestici e dei giardini privati, con il conseguente boom delle vendite di articoli ed attrezzature

PERCENTUALE DELLE VENDITE DI ARTICOLI DA GIARDINAGGIO AI DETTAGLIANTI DI FERRAMENTA ANDAMENTO DAL 2012 AL 2021

2


GARDEN NELLE FERRAMENTA Speciale Web

VARIAZIONE PERCENTUALE DEI MARGINI DI VENDITA DI ARTICOLI DA GIARDINAGGIO AI DETTAGLIANTI DI FERRAMENTA - DAL 2013 AL 2021

per il fai da te. L’anno successivo la crescita continua anche

da parte dei grossisti ai dettaglianti di ferramenta. In tal caso

se a ritmo inferiore a quella di due anni prima, decretando

si calcola la loro tendenza partendo dal 2012 (anno base)

tale dato intorno al 16,5%. Dati ed andamenti sono differenti

valutandone la variazione positiva e/o negativa. In generale,

a seconda dell’area territoriale. In particolare, nel nord ovest

si può ammettere che in dieci anni i margini hanno avuto un

la quota delle vendite di articoli da giardino ai dettaglianti

generale trend allo stop and go.

di ferramenta è intorno al 12-13%. Come si evince dal trend

Spieghiamoci meglio.

degli ultimi dieci anni, tale dato appare un po’ altalenante.

Se dal 2013 al 2015 calano in modo progressivo, nel 2016 la

Se nei primi cinque anni del periodo in esame appare in leg-

diminuzione appare meno consistente quasi a mostrarne un

gero decremento, successivamente risale in modo significa-

lieve recupero, costante e continuo fino al 2019. Nel 2020 si

tivo per superare quota 13% fra il 2020 ed il 2021.

registra la contrazione più bassa, segno che il periodo dell’e-

Nel nord est la percentuale delle vendite di articoli da giar-

mergenza sanitaria ha portato bene a ridurre le perdite sui

dinaggio destinate ai dettaglianti di ferramenta si aggira sul

margini. Non si può dire che sia andata nello stesso modo

17-18%. In quest’area territoriale si registra una crescita co-

lo scorso anno, poiché si registra una nuova contrazione

stante e continua di tale dato, ad eccezione del periodo 2018

(-0,4%). La tendenza è estremamente differente a seconda

- 2019, anche se negli anni dell’emergenza sanitaria il dato

dell’area territoriale. In particolare, nel nord ovest la contra-

risale su livelli superiori al 18%.

zione dei margini è continua e progressiva e mostra i saggi di

È però nelle regioni del centro Italia che si registra la percen-

diminuzione più significativa.

tuale maggiore di vendite di attrezzature da giardino ai detta-

Si passa da una riduzione dell’1,7% registrata nel 2012 al

glianti di ferramenta. In questo caso, tale dato è infatti intorno

-3% nel corso del 2021, ovvero quasi il doppio di dieci anni

al 22 - 23%. Ad eccezione del 2018, il trend è sempre in con-

prima. Nelle regioni del nord est si assiste alla maggiore sta-

tinua crescita per raggiungere il 23% nel 2020 e superarlo

bilità, pur se con un leggero cedimento nel periodo 2016 -

l’anno successivo. Al sud la quota delle vendite di articoli da

2017. È al centro-sud che si registra invece un recupero dei

giardino ai dettaglianti di ferramenta è stabile sull’ordine del

margini di guadagno, anche se non a livelli stratosferici, visto

10%. Dopo alcuni anni di sostanziale stabilità ed un leggero

che le variazioni sono sull’ordine dello 0,2 - 0,8%.

cedimento a metà periodo, anche tale dato inizia a registrare

Va però specificato che nelle regioni del centro fra il 2012 ed

saggi di incremento dal 2018 in poi per superare quota 10%

il 2017 i margini mostrano un cedimento più o meno continuo,

fra il 2020 ed il 2021.

per recuperare e stabilizzarsi negli anni successivi e quasi migliorare nel 2020 e (seppur un po’ meno) nel 2021. Nelle

COME VARIANO I MARGINI DI GUADAGNO

regioni del sud la tendenza dei margini è al calo nel periodo

Il secondo aspetto degno di nota è l’evoluzione dei margini

2013 - 2016 per risalire nel quinquennio successivo, stabiliz-

di guadagno dovuti alle vendite di articoli da giardinaggio

zandosi negli ultimi due anni del periodo in esame.

3


Speciale Web GARDEN NELLE FERRAMENTA

GROSSISTI La crescita c’è ma rallenta Dopo i fasti di due anni fa che hanno favorito durante il lockdown l’interesse del mercato verso il fai da te e la cura del verde privato, il 2021 continua a brillare, ma in tono minore. Con un riflesso negativo sui margini. È questo lo scenario che emerge dall’analisi dei risultati di vendita di articoli ed attrezzature da giardinaggio destinate ai dettaglianti di ferramenta da parte dei grossisti. Ecco in che modo e con quali risultanze

4

I risultati dei principali operatori fanno

frequentare la rivendita di ferramenta

trend risente della ricerca da parte del

tutto sommato registrare buone perfor-

di prossimità, anche con la riapertura

cliente di prodotti validi e caratterizzati

mance, anche se secondo qualcuno

della GDS”. Francesco Guarino, sales

da un prezzo giusto, ma non necessa-

dopo l’impennata dovuta al lockdown

department di Fratelli Vitale, nota “un

riamente di prodotti “da prezzo”.

e all’interesse della domanda al verde

aumento delle vendite. Sicuramente

Angelo Deodato, general manager di

domestico il trend si è stabilizzato.

l’interesse da parte dei consumatori per

Deodato, registra “un aumento negli

Andrea Fabrizio, direttore generale di

l’outdoor ha portato molti rivenditori di

andamenti delle vendite grazie ad un

Ferrunion, rileva “aumenti delle ven-

ferramenta a interessarsi ad un settore

incremento della domanda di articoli

dite causati da una maggiore doman-

a volte poco conosciuto”.

da da parte del privato”. Francesco

Giovanni Gemignani, consigliere de-

Franzini, amministratore delegato di

legato di Fabrizio Ovidio, registra “un

Franzini Annibale, evidenzia che “an-

incremento nelle vendite di prodotti da

che il 2021 è stato un buon anno per

giardinaggio nel dettaglio di ferramen-

la ferramenta. Nel 2020, a causa della

ta. La pandemia ha fatto sì che il privato

pandemia, il consumatore finale aveva

avesse più tempo da dedicare alla cura

riscoperto l’acquisto presso il negozio

del giardino e di tutto quello che ruota

di prossimità. Il 2021 si conferma su-

intorno alla manutenzione del verde”.

gli stessi livelli, a dimostrazione che il

Dante Vecchietti, socio di Ferramenta

canale tradizionale è riuscito a soddi-

Severi, spiega che “l’evoluzione delle

sfare ed a fidelizzare il consumatore

vendite di prodotti da giardino destinati

che, almeno in parte, ha continuato a

al dettaglio di ferramenta è positiva. Il

Adda

“Si evidenzia un aumento nelle vendite. Il prodotto da giardinaggio è utilizzato sia da professionisti che da privati e l’hobby del giardinaggio ha avuto un incremento durante l’era covid” Giorgio Amigoni, amministratore di ADDA SPA


GARDEN NELLE FERRAMENTA Speciale Web

5


Speciale Web GARDEN NELLE FERRAMENTA

per la casa. La clientela oggi è sempre

l’hobby del giardinaggio ha avuto un

più attenta e propensa alla cura degli

incremento durante l’era covid”. Stefa-

ambienti esterni alla propria abitazio-

no Lancerotto, titolare di Polato Ferra-

ne. Coerentemente con questo trend,

menta, mette in luce “un aumento nelle

abbiamo rivisto e arricchito la gamma

vendite di articoli da giardinaggio de-

d’offerta, ottenendo grande soddisfa-

stinati al dettaglio di ferramenta. Ciò è

zione da parte dei nostri clienti”. Gior-

dovuto essenzialmente all’ampliamen-

gio Amigoni, amministratore di Adda,

to della gamma puntando su marchi e

evidenzia “un aumento nelle vendite.

qualità del prodotto”. Giovanni Guaja-

Il prodotto da giardinaggio è utilizzato

na, presidente di Guajana Ferramen-

sia da professionisti che da privati e

ta, ritiene che “l’aumento della richiesta di queste tipologie di articoli sia legato ad un rinnovato interesse nella cura del

“Si registra un aumento negli andamenti delle vendite grazie ad un incremento della domanda di articoli per la casa. La clientela oggi è sempre più attenta e propensa alla cura degli ambienti esterni alla propria abitazione. Coerentemente con questo trend, abbiamo rivisto e arricchito la gamma d’offerta, ottenendo grande soddisfazione da parte dei nostri clienti”

verde e degli spazi esterni”. Francesca Ferrari, chief marketing officer di Giovanni Ferrari, rileva “una

Fardelli

6

Giovanni Gemignani, consigliere delegato di FABRIZIO OVIDIO FERRAMENTA SPA

stabilità nella crescita. Ciò perché, passata l’emergenza covid che ha portato i consumatori a interessarsi sempre di più alla cura dell’orto, del terrazzo e del giardino, le richieste si stanno stabilizzando su tali nuovi livelli più elevati”. Silvio Andrighetti, direttore generale di Andrighetti, osserva “una decisa stabilità nelle vendite di articoli da giardinaggio destinati al dettaglio di ferramenta. In questo settore siamo influenzati dalle condizioni del mercato, che decide le sorti di un prodotto o di

Angelo Deodato, general manager di DEODATO SRL

“Si è registrato un incremento nelle vendite di prodotti da giardinaggio nel dettaglio di ferramenta. Causa pandemia il privato ha avuto più tempo da dedicare alla cura del giardino e di tutto quello che ruota intorno alla manutenzione del verde”

un altro”. Angelo Bassi, responsabile negozio ferramenta di F.lli Posio, afferma che “le vendite di articoli da giar-

dinaggio ai dettaglianti di ferramenta hanno registrato una stabilità. Le ragioni dipendono dal fatto che purtroppo stiamo ancora subendo gli effetti della pandemia”. Simona Fardelli, responsabile amministrativo di Fardelli Giuliano & C., evidenzia “una stabilità nelle vendite di articoli da giardinaggio. Tale fenomeno dipende dal fatto che la nostra clientela è prevalentemente il consumatore finale. I dettaglianti sempre più spesso acquistano direttamente dai produttori”.


GARDEN NELLE FERRAMENTA Speciale Web

F.lli Posio

COME VARIA LA GAMMA

siderando le richieste relative a mate-

L’evoluzione della gamma degli artico-

riali, colori, dimensioni o caratteristiche

li da giardinaggio destinati al dettaglio

tecniche non perdendo mai di vista la

di ferramenta appare ricca e variegata.

nostra mission: offrire il meglio a prez-

A fronte di chi trasforma e arricchisce

zi vantaggiosi”. Per Giovanni Guaja-

di modelli e nuove linee di prodotti per

na “è aumentata la gamma di prodotti

rendere più accattivante l’offerta, c’è

professionali”. Giovanni Gemignani

chi non evidenzia particolari mutamen-

osserva “un trend decisamente in cre-

ti. Una cosa è certa, però. Lo sposta-

scita nell’estensione della gamma di ar-

mento verso gli articoli a batteria è cre-

ticoli da giardino, soprattutto nel settore

scente e merita sempre più attenzione

macchine a batteria”. Giorgio Amigo-

su tutti i fronti del mercato.

ni sottolinea che “certamente forme e

Angelo Deodato dichiara che “ab-

colori sono sempre più in linea con le

biamo deciso di diversificare l’offerta

esigenze di una clientela che dà mol-

ampliando la gamma degli articoli con-

to valore anche all’aspetto estetico dei prodotti”.

“Si riscontra una stabilità nelle vendite di articoli da giardinaggio. Tale fenomeno dipende dal fatto che la nostra clientela è prevalentemente il consumatore finale. I dettaglianti sempre più spesso acquistano direttamente dai produttori” Simona Fardelli, responsabile amministrativo di FARDELLI GIULIANO & C. SAS

Stefano Lancerotto sostiene che “crescono le macchine da giardino a batteria, a fronte di un calo di quelle tradizionali a scoppio ed elettriche. Si assiste poi ad un ampliamento delle linee di utensileria manuale legate al giardinaggio”. Simona Fardelli rileva “uno spostamento del mercato verso i prodotti a batteria. È un fenomeno che si sta evolvendo da anni”. Dante Vecchietti dichiara che “la gamma degli articoli da giardinaggio si è spostata verso i prodotti a batteria”. Francesco Guarino afferma che “abbiamo ampliato quasi

“Si assiste ad un aumento nelle vendite di articoli da giardinaggio destinati al dettaglio di ferramenta. Ciò è dovuto essenzialmente all’ampliamento della gamma puntando su marchi e qualità del prodotto” Stefano Lancerotto, titolare di POLATO FERRAMENTA SAS tutte le linee del giardinaggio correlate in particolare all’arredo da esterno”. Francesco Franzini registra “una stabilità della gamma dei prodotti da giardinaggio. Sono frequenti invece i restyling e l’implementazione di gamme con materiali e performance sempre più all’avanguardia. Continua il grandissimo successo, con il brand YAMATO, della linea YAMATO MYX che permette all’utilizzatore, con un’unica batteria ed un unico caricabatterie, di poter utilizzare sia utensili legati al giardinaggio sia la tradizionale utensileria elettrica (trapani, smerigliatrici, ecc.)”. Silvio Andrighetti non rileva “mutamenti particolari nella linea d’offerta di articoli

7


Speciale Web GARDEN NELLE FERRAMENTA

graria. Con un’offerta che spazia dal fai da te al prodotto professionale, siamo stati in grado di coprire le diverse esigenze”. Francesco Guarino dice che “i prodotti più venduti hanno riguardato tubi, decespugliatori, tosaerba, teli, raccordi per irrigazione, avvolgitubo e accessori”. Francesca Ferrari afferma che “gli articoli più venduti sono il tubo e la raccorderia per irrigazione, gli utensili e le macchine da taglio, il terriccio e gli attrezzi per la lavorazione della terra. Gli acquirenti sono principalmente privati, ma spesso, soprattutto in provincia, c’è una buona richiesta anche

Giovanni Ferrari

da giardinaggio. L’unica evoluzione in

si vada orientando verso gli articoli a

positivo riguarda la maggiore diffusio-

batteria. Con un occhio particolare, da

ne di macchine a batteria”. France-

parte degli operatori, al target di riferi-

sca Ferrari non osserva “significative

mento.

o particolari variazioni nella gamma di

Francesco Franzini dichiara che “il

articoli da giardinaggio”. Angelo Bassi

nostro cliente di giardinaggio tipico è

dichiara che “la gamma di articoli da

quello di medie dimensioni. Come già

giardinaggio non ha subìto alcun mu-

detto, la crescita più consistente l’ab-

tamento”. Andrea Fabrizio afferma che

biamo notata nel mondo delle macchi-

“il nostro assortimento è di fatto rimasto

ne da giardino a batteria”. Simona Far-

abbastanza stabile”.

delli afferma che “gli articoli più venduti sono i rasaerba a batteria”. Per Dante

GLI ARTICOLI PIU’ VENDUTI

Vecchietti “i prodotti da giardinaggio

Per quanto riguarda l’andamento della

più venduti sono gli articoli a batteria

richiesta di prodotti specifici, il trend

ed ovviamente la raccorderia”. Andrea

appare ampio e diversificato. In que-

Fabrizio sottolinea che “tutti i settori

sto caso emerge quanto la domanda

hanno mantenuto abbastanza bene. È soprattutto il caso degli articoli da innaf-

“L’evoluzione delle vendite di prodotti da giardino destinati al dettaglio di ferramenta è positiva. Il trend risente della ricerca da parte del cliente di prodotti validi e caratterizzati da un prezzo giusto, ma non necessariamente di prodotti “da prezzo” Dante Vecchietti, socio di FERRAMENTA SEVERI SRL 8

fio, per la cura del giardino e da taglio. Ha un po’ ceduto il comparto arredo”. Angelo Bassi mette in luce che “i prodotti più venduti sono attrezzature varie destinate alla cura del giardino. Quanto al target della domanda, si tratta perlopiù di clienti abituali della provincia”. Giovanni Gemignani evidenzia che “gli articoli che hanno fatto la differenza sono stati quelli per l’irrigazione e la cura delle piante. Il privato è il cliente tipico del negozio di ferramenta, mentre il professionista del verde si rivolge generalmente al canale garden o all’a-

“Si rileva una stabilità nella crescita. Ciò perché, passata l’emergenza covid che ha portato i consumatori a interessarsi sempre di più alla cura dell’orto, del terrazzo e del giardino, le richieste si stanno stabilizzando su tali nuovi livelli più elevati” Francesca Ferrari, chief marketing officer di GIOVANNI FERRARI SRL dagli utilizzatori professionali”. Stefano Lancerotto sostiene che “in termini di numero di pezzi, gli articoli più venduti sono gli accessori da giardino”. Angelo Deodato rileva che “fra gli articoli da giardinaggio più venduti figurano senza dubbio motoseghe, tagliaerba ma anche piccola utensileria e articoli per l’irrigazione con grande soddisfazione di hobbisti e professionisti”. Giovanni Guajana registra “una crescita dei prodotti legati all’arredo esterno e tempo libero. Riteniamo che il privato sia il target prevalente”. IL GARDEN SI FA SPAZIO Superfici e spazi destinati all’esposizione degli articoli da giardinaggio restano sostanzialmente stabili e si trasformano


GARDEN NELLE FERRAMENTA Speciale Web

soltanto in determinati periodi dell’an-

care gli articoli più venduti. Quello che

no. Su questo fronte non sembra vi

io consiglio ai negozianti è di essere

siano particolari cambiamenti rispetto

ben attrezzati per la vendita delle mac-

agli anni scorsi. Anche se il garden,

chine da giardino. Il consumatore an-

secondo qualche operatore, può rap-

cora oggi, quando deve comprare una macchina, tende a privilegiare il punto

“Si rilevano aumenti delle vendite causati da una maggiore domanda da parte del privato”

di vendita fisico rispetto all’acquisto online, perché cerca consigli utili per l’acquisto ed assistenza post-vendita. Sulle macchine, ovviamente, i ricarichi sono più tirati, ma il consumatore finale,

Andrea Fabrizio, direttore generale di FERRUNION SPA

una volta entrato in negozio per avere un consiglio, tende poi a comprare i restanti prodotti in ferramenta (tubo,

“Le vendite di articoli da giardinaggio ai dettaglianti di ferramenta hanno registrato una stabilità. Le ragioni dipendono dal fatto che purtroppo stiamo ancora subendo gli effetti della pandemia” Angelo Bassi, responsabile negozio ferramenta di FRATELLI POSIO SPA

piccoli attrezzi, concimi, sementi, matepresentare ancora un’opportunità di

riale da irrigazione, ecc.). In tal senso è

business per ampliare ed arricchire la

ampi spazi per essere adeguatamente

fondamentale una corretta esposizione

gamma d’offerta di qualche dettaglian-

presentati, pertanto avere a disposizio-

di questi prodotti per invogliare il con-

te di ferramenta che voglia investire su

ne dei locali più ampi è sicuramente un

sumatore presente in ferramenta ad

nuovi fronti.

acquistare articoli che, se non esposti

fattore importante”. Simona Fardelli

Silvio Andrighetti registra “una stabi-

in maniera allettante, potrebbero rap-

lità nelle dimensioni degli spazi espo-

dino sono prodotti stagionali. Pertanto,

presentare vendite perse. In tal senso,

sitivi di prodotti da giardino nei negozi

durante particolari periodi dell’anno si

noi della Franzini abbiamo implementa-

di ferramenta”. Andrea Fabrizio non

creano spazi appositi con esposti tutti

to un programma di supporto esposi-

evidenzia “particolari mutamenti negli

tivo per il rivenditore chiamato “spazio

gli articoli disponibili”. Giovanni Gemi-

spazi e nelle superfici espositive desti-

Papillon” che aiuta il negozio di ferra-

nate agli articoli da giardinaggio nei ri-

menta a diventare decisamente accat-

venditori di ferramenta”. Angelo Bassi

cura ed alla manutenzione del verde e

tivante dal punto di vista della gamma

conferma che “spazi e superfici esposi-

del giardino, il negoziante dedica più

giardinaggio”.

tive sono rimaste inalterate. A rotazione

spazio agli articoli dove vede crescen-

Francesco Guarino sostiene che “i

esponiamo i nuovi articoli del momen-

ti potenzialità per il proprio business”.

prodotti da giardino hanno bisogno di

Dante Vecchietti sostiene che “per

to in evidenza”. Francesco Franzini

specifica che “le attrezzature da giar-

gnani spiega che “grazie all’incremento della linea di prodotti destinati alla

osserva “una stazionarietà degli spazi dedicati al giardinaggio. Viene dato più spazio al mondo del “giardinaggio a batteria”, rispetto al passato. Per il giardino si vende di tutto, è difficile identifi-

“Si registra un aumento delle vendite. Sicuramente l’interesse da parte dei consumatori per l’outdoor ha portato molti rivenditori di ferramenta a interessarsi ad un settore a volte poco conosciuto” Francesco Guarino, sales department di FRATELLI VITALE SRL

Franzini

9


Speciale Web GARDEN NELLE FERRAMENTA

“Anche il 2021 è stato un buon anno per la ferramenta. Nel 2020, a causa della pandemia, il consumatore finale aveva riscoperto l’acquisto presso il negozio di prossimità. Il 2021 si conferma sugli stessi livelli, a dimostrazione che il canale tradizionale è riuscito a soddisfare ed a fidelizzare il consumatore che, almeno in parte, ha continuato a frequentare la rivendita di ferramenta di prossimità, anche con la riapertura della GDS”

sempre più spazio nei loro negozi agli

ra che “i consumatori, ormai consape-

articoli da giardinaggio che, per layout

voli di poter fare riferimento al negozio

e funzione, hanno un grande potere

di ferramenta anche per gli articoli da

d’attrattiva sul consumatore”. Angelo

giardinaggio, saranno sempre più pro-

Deodato afferma che “nei nostri nego-

pensi al loro acquisto. Ci si attende

zi abbiamo rivalutato gli spazi esposi-

quindi un progressivo incremento per

tivi riservando maggiore importanza al

i mesi futuri”. Stefano Lancerotto evi-

giardinaggio. Ci piace ricreare ambienti

denzia “un ampliamento dell’offerta di

simili a giardini e terrazze migliorando

articoli grazie al crescente interesse da

quindi il layout merceologico secondo

parte degli utenti finali nel fai da te e

le principali regole di marketing”.

nella cura del verde privato”. Secondo

QUALIFICARE

L’OFFERTA

PER

COMPETERE Alla fine, come sempre, è il mercato a decidere cosa potrà accadere in futuro. Tra ottimisti e pessimisti, è questa l’opinione prevalente che emerge dallo scenario previsionale descritto dai

“L’aumento della richiesta di queste tipologie di articoli è legato ad un rinnovato interesse nella cura del verde e degli spazi esterni”

Francesco Franzini, amministratore delegato di FRANZINI ANNIBALE SPA

grossisti presenti nel business della

quanto riguarda spazi e superfici da

resta che investire nella qualificazione

Francesco Guarino “la crescita sarà

dedicare agli articoli da giardinaggio si

dell’offerta. Angelo Deodato prevede

stabile anche per il 2022”.

dà sempre più risalto alla loro esposi-

“sicuramente un incremento. L’offer-

Secondo Giovanni Gemignani “il trend

zione”. Giorgio Amigoni sottolinea che

ta continuerà ad essere diversificata

di quest’anno dovrebbe rispecchiare

“dove è possibile, si dedicano aree ad

e ampliata al fine di soddisfare ogni

l’andamento del 2021”. Per Andrea

hoc per il settore garden”. Stefano Lan-

tipo di esigenza o richiesta”. Giovan-

Fabrizio si prevede “un mantenimen-

cerotto afferma che “è il periodo prima-

ni Guajana afferma che “ci sono buo-

to di quanto fatto nella stagione 2021”.

verile quello in cui i negozianti puntano

ne possibilità di incrementare i volumi

Simona Fardelli prevede “un trend

ad esporre maggiormente il prodotto”.

di vendita e le percentuali relative agli

costante nelle vendite degli articoli da

Francesca Ferrari sostiene che “ormai

articoli di giardinaggio, affiancando alla

giardinaggio destinati al dettaglio di

da anni la ferramenta si è affermata

già ampia gamma di prodotti destinata

ferramenta”. Giorgio Amigoni auspi-

come attività in cui i consumatori cer-

al privato, anche una linea professio-

ca che “anche per il 2022 ci sarà una

cano qualsiasi merceologia di prodotto.

nale che possa accontentare anche lo

crescita”. Secondo Dante Vecchietti si

I dettaglianti, consci di quest’impor-

specialista”. Francesca Ferrari dichia-

registrerà “un incremento dei prodotti

distribuzione di articoli da giardinaggio ai dettaglianti di ferramenta. In defini-

Giovanni Guajana, presidente di GUAJANA FERRAMENTA SRL

tiva, per alimentare la domanda non

tante occasione da sfruttare, dedicano

di qualità”. Angelo Bassi spera che “il 2022 vada meglio dell’anno trascorso”.

“Si osserva una decisa stabilità nelle vendite di articoli da giardinaggio destinati al dettaglio di ferramenta. In questo settore siamo influenzati dalle condizioni del mercato, che decide le sorti di un prodotto o di un altro”

10

Giovanni Ferrari

Silvio Andrighetti, direttore generale di SILVIO ANDRIGHETTI SRL

Francesco Franzini si augura “che il 2022 possa confermarsi un anno buono come quello trascorso, anche se temo che l’attuale livello dei prezzi possa far rallentare un poco l’economia nella seconda parte di quest’anno”. Per Silvio Andrighetti “le condizioni future della domanda di articoli da giardinaggio nel dettaglio di ferramenta dipendono come sempre dallo scenario del mercato, sempre più fluido e soggetto a cambiamenti repentini”.


GARDEN NELLE FERRAMENTA Speciale Web

IL 2021? È STATO UN ANNO A DUE FACCE Vendite in aumento, ma marginalità sempre più compressa. Questo, in estrema sintesi, il ritratto dello scorso anno che ha visto anche questo settore confrontarsi con le ripercussioni dello shortage di materie prime e semilavorati e dei rincari di energia e logistica. Il bilancio dell’anno nelle testimonianze di alcuni tra i più importanti player del mercato Un anno particolare. Tutto somma-

ginalità a causa dell’aumento dei costi

dita tradizionali all’e-commerce”.

to positivo grazie all’incremento delle

dei fattori produttivi. Il trend di crescita

Paolo Stefanoni, general manager di

vendite, ma con qualche incertezza

è dovuto sia ad elementi contingenti

Barenbrug Italia, mette in luce che

sulle marginalità, compresse in seguito

quali la pandemia sia ad elementi di più

“nel 2021, proseguendo ancora gli ef-

all’aumento del costo delle materie pri-

lungo periodo come il sempre maggio-

fetti legati alla presenza del Covid 19,

me, dei semilavorati, dell’energia e dei

re interesse da parte dei consumatori

le vendite di prodotti per il giardinaggio

trasporti, il tutto avvenuto a cavallo tra la

per il “mondo del verde”. Notiamo inol-

hanno manifestato un ulteriore forte im-

seconda metà del 2021 ed inizio 2022.

tre uno spostamento dai canali di ven-

pulso, con crescite a due cifre che non

Le aziende confermano inoltre che il parziale lockdown ha continuato a fa-

Granulati Zandobbio

vorire la crescente attenzione alla cura del verde da parte degli utenti finali. E ritengono sempre più determinante il ruolo di prossimità dei dettaglianti di ferramenta, verso cui dimostrano costantemente la propria fiducia. Con uno sguardo ottimistico verso il futuro, nonostante le tensioni internazionali che lambiscono il settore della ferramenta e del giardinaggio. Vediamo come ed in quale misura. Mario Cornero, direttore commerciale di Arca, afferma che “il 2021 è stato tutto sommato positivo. Abbiamo riscontrato un rilevante aumento delle vendite a valore ed a volume non accompagnato - purtroppo - da un proporzionale incremento della mar-

11


Speciale Web GARDEN NELLE FERRAMENTA

si vedevano da anni. Margini e prezzi sono stati relativamente stabili per i pri-

Ferraboli

mi mesi dell’anno per subire poi forti scossoni dalla tarda primavera e più ancora dopo l’estate a causa del notevole aumento delle materie prime, dei trasporti e dei materiali da imballaggio. Per quanto riguarda le ragioni di tale trend, sementi e concimi da prato, che rappresentano il nostro core business, sono stati molto richiesti in tutti i canali di distribuzione. I prezzi dei semi dagli Stati Uniti hanno subito pesanti incrementi causati da raccolti molto scarsi provocati dalla forte siccità; la mancata esportazione di sementi dagli USA ha quindi aumentato la richiesta in Europa e sta determinando la scarsità di prodotto sul mercato. Per i concimi, l’aumento dei costi energetici e dei trasporti via nave ha provocato impennate di prezzi che, dalla primavera all’inverno, hanno visto triplicare il costo delle materie prime”. Guglielmo Bitossi, amministratore delegato di CFG, nota che “il 2021 è stato un anno molto buono per tutto ciò che ha riguardato l’outdoor e la vita all’interno del proprio giardino; forse l’esperienza del lockdown del 2020 ha avvicinato ancor di più l’utilizzatore alla cura del proprio giardino. Nel settore della rivendita di ferramenta si è riscontrato un aumento della sensibilità per tutto ciò che riguarda il giardino. CFG ha incrementato l’offerta dei suoi apparecchi per la cattura delle zanzare e per la protezione degli animali

domestici. Il forte incremento del costo

di qualità superiore. La ragione di tali

dei trasporti marittimi dalle aree di pro-

andamenti dipende dal fatto che il ca-

duzione ha peraltro creato un aumento

nale ferramenta è da sempre più vicino

dei costi dei singoli apparecchi e, per

all’utilizzatore finale, che è conscio di

rimanere sul mercato, è stata necessa-

ricevere risposte e consigli da perso-

ria una riduzione della marginalità sugli

nale preparato, e ciò quindi motiva un

articoli”. Antonio Scopazzo, sales ma-

acquisto consapevole”.

nager Home & Garden, Rural Hygiene

Paolo De Nora, Ceo di Euroequipe,

di Copyr, evidenzia che “l’andamen-

osserva “una stabilità di vendite e prez-

to delle vendite ha seguito la crescita

zi, mentre i margini appaiono in com-

dell’anno precedente attestandosi su

pressione. Fino ad oggi, grazie ad aver

valori molto interessanti. Nel 2021 non

convertito tutto sul made in Italy ed

si erano ancora sentiti gli effetti degli

all’efficienza produttiva da noi adottata,

aumenti di prezzi, che, invece, si stan-

siamo riusciti ad assorbire la maggior

no verificando in quest’ultimo periodo.

parte degli aumenti subiti, applican-

Sia la marginalità che l’interesse verso i

do quindi incrementi calmierati rispet-

prodotti sono rimasti buoni, anche per-

to al trend attuale. La ragione di tutto

ché l’interesse si è spostato verso pro-

ciò dipende dal fatto ormai noto che

dotti ad alto contenuto tecnico e quindi

si riscontrano ulteriori e diffusi aumenti delle materie prime, polimeri, acciaio, solventi, cartone, trasporti ed energia elettrica e che confermano l’andamento anche in questo inizio 2022. Il nostro impegno ha sortito gli effetti attesi ed ancora oggi riusciamo a sopportare gli aumenti. Abbiamo ottimizzato l’ottimizzabile con interventi strutturali evolvendo sia i prodotti che i processi produttivi. Nei prossimi mesi ci auguriamo una stabilità nei prezzi ma suggeriamo quantomeno di approvvigionarsi per la stagione in corso per evitare di aumen-

ARCA VASI

12

tare i prezzi al pubblico”. Davide Apollonio, Ceo di Ferraboli,


GARDEN NELLE FERRAMENTA Speciale Web

importante incremento delle vendite di

così un trend positivo che ormai dura

articoli da giardinaggio, nello specifico

da tanti anni. Dal punto di vista dei mar-

di recinzioni metalliche, ai dettaglianti

gini, l’anno è partito in forte crescita,

di ferramenta. Per quanto riguarda la

ma con il continuo e costante aumento

marginalità, constatiamo che nel cor-

delle materie prime, i margini si sono

so dell’ultimo decennio si è registrata

fortemente ridotti e siamo stati costretti

un’importante contrazione lungo tutta

ad assorbirli non potendo nell’immedia-

la filiera distributiva dovuta all’ingres-

to poterli ribaltare sul prezzo di vendita.

so sul mercato dei prodotti d’importa-

Tale tendenza dipende essenzialmente

zione, generalmente caratterizzati da

da due ragioni: una situazione di gran-

un basso livello di qualità e prezzo.

de incertezza a livello internazionale,

Recentemente, tuttavia, stiamo assi-

che ha creato senza dubbio una forte

stendo ad un’inversione di tendenza in

instabilità economica, e, dopo due anni

quanto il gap tra il prezzo dei prodotti

di covid, da un conflitto bellico “strate-

“made in Italy” ed il prezzo dei prodot-

gico” dal punto di vista delle forniture

ti d’importazione si è ridotto notevol-

energetiche. Questo sta creando una

mente, ma soprattutto i consumatori si

condizione di ”tempesta perfetta” per

rileva che “nel 2021 le vendite han-

sono resi conto che non vale la pena

far ulteriormente esplodere i costi delle

no continuato il loro trend in aumento,

risparmiare qualche punto percentuale

materie prime”.

come tutto il comparto Mdy. Nel settore

per acquistare un prodotto decisamen-

Giampaolo Zaniboni, sales manager

ferramenta sono cresciute le codifiche,

te meno qualitativo destinato a durare

i fatturati e la marginalità. Ciò perché

molto meno nel tempo. La ragione per

il prodotto è ricercato. Inoltre non più

cui le vendite sono in costante aumento

come semplice oggetto di cottura,

dipende sia grazie al servizio sempre

ma sempre più come oggetto di arre-

più performante che i dettaglianti sono

damento, con altri costi, dimensioni e

in grado di fornire ai loro clienti, sia

materiali”. Filippo Boghi, amministra-

grazie al supporto che i fornitori come

tore delegato di Ferro Bulloni Italia,

Ferro Bulloni riescono a garantire agli

sottolinea che “il 2021 è stato un anno

stessi fornendo un elevato standard di

fortemente caratterizzato da considere-

qualità in abbinamento a prezzi molto

voli aumenti dei prezzi di tutte le ma-

competitivi”.

terie prime. Questo ha creato parecchi

Gianni Sottocornola, direttore genera-

disagi specialmente nella prima parte

le di Granulati Zandobbio, afferma che

dell’anno per poi pian piano stabiliz-

“il 2021 è stato una seconda annata da

zarsi nel secondo semestre. Cionono-

record per il settore di tutti i prodotti le-

stante, nel 2021 abbiamo registrato un

gati al mondo dell’outdoor. Si conferma

Irritec - elettrovalvola

CFG - ZanzaTrap

Organizzazione Orlandelli - cabriolet

13


Speciale Web GARDEN NELLE FERRAMENTA

Claudio Sciurpa Amministratore delegato di Vitakraft

del mercato decisamente positivo, confermando i risultati di due anni fa. Su

Plastifil

queste performance è rilevante l’effetto della situazione creata dalla pandemia e dal lockdown nel 2020 e nel 2021, che ha invogliato le persone a dedicarsi al bricolage e al giardinaggio”. Luca Aspesi, amministratore unico di Italmachines, mette in luce “un assottigliamento dei margini dovuti da un lato agli incrementi dei produttori e dall’altro dal notevole sviluppo dell’on-line. In ogni caso le vendite hanno subito un rilevante aumento per la necessità di un upgrade di vari prodotti ormai distribuiti landscape & gardening line di Irritec,

ma obsoleti nel tempo. Lo sviluppo di

nota “un incremento di vendite e prezzi

nuovi prodotti a batteria, eco friendly

al dettaglio ed una leggera diminuzione

ed Euro 5 stanno infatti soppiantando i

dei margini. Si fatica a trasferire al mer-

vecchi gruppi motore molto inquinanti e

cato tutti gli aumenti della materia pri-

gli elettroutensili a batteria ormai sono

ma, trasporti e costi energia. La ragio-

al primo posto tra le richieste di mer-

ne di tale trend dipende da una serie di

cato”.

fattori, come l’aumento dei green lover,

Federico Levrieri, direttore commer-

lockdown e l’emergenza sanitaria da

ciale Italia di Kemper Group, rileva che

coronavirus, che ha favorito la crescita

“nel 2021 le vendite dei nostri articoli

del tempo a disposizione ed il piacere

legati all’outdoor (linea cottura da ester-

della vivibilità della casa. Si aggiunga

no, linea piro-diserbo e linea riscalda-

poi la maggior consapevolezza che

mento) sono cresciute a doppia cifra,

con le nuove tecnologie si risparmia ac-

anche se va segnalata una progressiva

qua ed energia a favore dell’ambiente e

erosione dei margini in quanto la cre-

del portafogli”.

scita dei costi è stata sicuramente più

Massimo Chelini, direttore commercia-

forte rispetto a quella degli aumenti

le di Ital-Agro, registra “un andamento

introdotti. Al netto di questo doveroso

ragionamento, siamo sicuramente soddisfatti delle vendite. La ragione di tale trend dipende dal fatto che nel mondo della ferramenta si è registrato un fenomeno interessante ed importante che possiamo collegare all’estensione dei tempi che ciascuno di noi ha vissuto all’interno delle proprie mura domestiche in seguito al lockdown: vivendo un rapporto particolarmente denso con le proprie case e con i propri giardini, la loro cura è divenuta elemento focale e attività tra le più apprezzate. Proprio questo spiega l’impennata delle vendite di beni e di utensili che riguardano la casa, all’interno e all’esterno”. Maurizio Dalla Tina, socio legale rappresentante di Kusch, sottolinea che “nel corso del 2021 le vendite outdoor e giardino hanno consolidato il trend in continua crescita, nonostante il leggero aumento dei prezzi di vendita. I margini di redditività per il produttore e rivenditore rimangono ancora buoni, nonostante parte dell’incremento dei costi delle materie prime e delle lavorazioni sia notevolmente aumentato. Le ragioni della crescita della domanda dipendono dal fatto che il consumatore ha come esigenza primaria l’attività all’aria aperta, soprattutto durante il

Weber

lungo periodo di chiusura e delle limitazioni sociali date dalle misure di

14


LA SCHEDA

GARDEN NELLE FERRAMENTA Speciale Web

Tiger, Tornado e Luna 50 di Trappen Ecologici , silenziosi, a norma HACCP e CE e… Made In Italy L’azienda di Villasanta (MB) vanta una quarantennale esperienza nella produzione di apparecchi per la cattura di insetti volanti. Aver mantenuto la produzione in Italia offre al cliente il valore aggiunto di un pieno controllo di tutte le fasi della realizzazione delle apparecchiature e di un servizio post vendita impeccabile e affidabile Trappen produce dal 1980 apparecchi ad aspirazione per la cattura degli insetti volanti brevettati, completamente prodotti in Italia e coperti con 48 mesi di garanzia. Tiger e Tornado attirano gli insetti con una speciale lampada attinica e li aspirano silenziosamente convogliandoli in un cassetto o un sacco di raccolta a seconda del modello. Gli insetti catturati muoiono per disidratazione entro qualche ora. A differenza dei vecchi sistemi con la griglia ad alta tensione , gli insetti non vengono fulminati dalla scarica elettrica e, quindi, la loro cattura non produce scintille o cattivi odori. I nostri cattura insetti ad aspirazione sono molto efficaci sia all’interno che all’esterno, Tornado infatti è resistente alla pioggia. Si possono utilizzare anche in locali pubblici come ristoranti, cucine e negozi alimentari dato che sono a

www.trappen.it

norma HACCP. Il consumo di corrente di questi dispositivi è molto basso in quanto la loro potenza è di circa 50/100w. Essendo prodotti da noi in Italia garantiamo durata, qualità efficienza e un servizio post vendita di eccellenza. Il modello Tiger è equipaggiato con una lampada attinica da 32w e copre una superfice di circa 150 mq all’interno e 75 all’esterno. Il modello Tornado è completamente in acciaio inox e a prova di pioggia per poter essere utilizzato anche all’esterno, ad esempio nei giardini, nelle piscine, è equipaggiato con 2 lampade attiniche con pellicola antifrantumazione per la massima sicurezza di utilizzo. È disponibile in 2 colori ( nero o azzurro) in modo da poterlo inserire in modo elegante e discreto in qualsiasi ambiente. Per l’utilizzo negli uffici Trappen produce Luna 50, un particolare cattura insetti a carta collante da inserire senza alcuna modifica nei controsoffitti 60x60 in modo quasi invisibile. In questo caso le lampade attiniche attirano gli insetti che rimangono bloccati sul cartoncino collante ( con additivo alimentare di richiamo e feromone), il cartoncino va sostituito ogni 2 mesi circa. Trappen è l’azienda leader sia in Italia che all’estero per la produzione e distribuzione di questi dispositivi che catturano anche le cimici senza schiacciarle ( quindi senza cattivi odori).

15


Speciale Web GARDEN NELLE FERRAMENTA

Davide Apollonio Ceo di Ferraboli

contenimento della pandemia. Chi ha la possibilità di curare uno spazio verde fuori casa lo fa anche perché cura e tonifica il proprio benessere”. Andrea Tenore, titolare di Mondoirrigazione, dichiara che “lo scorso anno abbiamo avuto una stabilizzazione delle vendite, dopo un deciso incremento del 2020 dovuto all’incremento generale del settore e-commerce in seguito all’emergenza Covid. La ragione di tale andamento dipende dal fatto che due anni fa tantissimi utenti si sono avvicinati all’e-commerce, che è diventato uno dei canali privilegiati di acquisto. Il 2021 ha visto il consolidarsi di questo trend”. Lorena Piazza, amministratore di OFFICINE PIAZZA, evidenzia che “il 2021 è stata una buona annata per le vendite di attrezzi per giardinaggio.

Noi e i nostri clienti abbiamo avuto dei

2021 che ha ancora visto una crescita

buoni risultati. Allo stesso tempo, è sta-

a due cifre. Il verde vivo è sempre più

to un anno di grandi aumenti: materie

richiesto. I margini e i prezzi sono rima-

prime, fonti energetiche, trasporti. Tutto

sti pressoché stabili rispetto al 2020 ma

l’apparato produttivo ha subito aumen-

siamo veramente contenti per aver rag-

ti importanti, con conseguente impatto

giunto un fatturato che è andato oltre le

sia sui prezzi che sui margini, che ab-

previsioni. Un anno veramente positivo

biamo cercato di bilanciare a beneficio

e che a settembre ha festeggiato i miei

dei nostri rivenditori e dei clienti finali.

primi 50 anni di attività floricola. Per

Per quanto riguarda le cause di questo

quanto riguarda le ragioni di tale anda-

andamento, possiamo dire che già da

mento, le piante e i fiori hanno un ruolo

tempo si registra una crescente atten-

importante nella vita di tutte le famiglie,

zione ai temi legati all’ambiente e al

sono prodotti apprezzati e che hanno

rapporto uomo-natura. Lo stile di vita

un compito importantissimo sia in casa

mutato dalla pandemia, con molte più

che in ufficio e comunque in qualsiasi

ore trascorse in casa, ha fatto scoprire

ambiente, abbattono gran parte degli

a molti la necessità e il piacere di pren-

elementi nocivi presenti negli ambienti

dersi cura del proprio spazio e ritagliar-

in cui viviamo. Questa sicuramente è la

si un angolo di natura dove ricaricare

ragione per cui il nostro settore da qual-

le batterie. Il trend è continuato anche

che anno sta vivendo un periodo par-

dopo le riaperture nel 2021, perché per

ticolare. In parte anche il lockdown ha

molti è stata la scoperta di una vera e

contribuito a creare maggiore interes-

propria passione per il verde”.

se, specialmente per quanto riguarda

Marco Orlandelli, Ceo di Organizzazione Orlandelli, osserva che “le vendite sono cresciute grazie al trend di crescita del mondo Garden. I prezzi in generale, per i noti problemi internazionali di approvvigionamento materie prime e organizzazione logistica, hanno subito un incremento rispetto al periodo pre-pandemico. La ragione di tale trend dipende dal fatto che i consumatori stanno cercando di ritrovare sempre più il contatto con la natura all’interno delle proprie case e dei propri giardini. Questo è un processo che abbiamo individuato da anni ed ora sta prendendo

Ital-Agro

sempre più vigore e importanza. Sono specialmente i giovani ad alimentare questo processo, incrementando così la clientela di questo settore, che tipicamente è stato abituato a rivolgersi ad un target senior. Per cogliere quest’opportunità di espansione della clientela, è però fondamentale capire esigenze e aspettative di questi nuovi clienti, totalmente diversi dalla tipologia di clientela cui gli operatori del settore si sono abituati”. Cosimo Pagano, amministratore di Pagano Fiori, mette in luce “un

16

Barenbrug - espositore


GARDEN NELLE FERRAMENTA Speciale Web

mercato”. Kusch

Stefano Caironi, direttore vendite di

Copyr - Vespablock Copyr Expo

Royal Seeds, rileva “un aumento delle vendite. In generale, nell’arco degli ultimi due anni il giro d’affari è aumentato del 15%. In pratica, si è registrato un aumento sia in termini di valore che dei volumi. Nel 2020 l’incremento è avvenuto grazie all’emergenza sanitaria da covid, che ha favorito la cura del verde privato. Tale tendenza è proseguita anche nel 2021. Per quanto riguarda il le piccole piante da orto e da esterno che normalmente vengono messe a dimora sui balconi e in giardino”. Aldo Colombo, tecnico commerciale di Plastifil Recinzioni, afferma che “nel 2021 il trend positivo è stato percepito anche dal settore recinzioni. I prezzi, come gran parte delle materie prime, hanno subito un aumento del 25/30%. La marginalità si è ridotta, ma compensata da un aumento delle quantità. Quanto alle ragioni di tale andamento, l’aumento “ingiustificato” di alcune materie prime ha fatto sì che si innescasse nel sistema una sorta di schizofrenia incontrollata, dovuta all’aumento della richiesta di materiale, abbinata ad un aumento di costo delle materie prime, innescando una rincorsa all’accaparramento di ciò che era disponibile sul

trend dei prezzi per famiglie di prodotto, per le sementi da prato sono cresciuti del 40%, nel caso delle altre si è registrato un aumento del 10%”. Riccardo Mangeri, responsabile GD di Tercomposti, sottolinea che “durante il 2021 le vendite sono andate abbastanza bene, in quanto anche strutture come le ferramenta, orientate generalmente all’utensile, hanno cominciato ad approfondire il mondo del giardinaggio e nello specifico dei terricci. I prezzi sono più bassi rispetto a quelli dei garden center, in quanto si rivolgono ad un gruppo differente di consumatori. La positività dei dati di vendita deriva dalla coscienza maturata durante il periodo pandemico, dove anche i consumatori più lontani dal nostro mondo hanno cominciato ad avvicinarsi alla cura del proprio spazio verde, risolvendo le pro-

prie esigenze d’acquisto anche in strutture come le ferramenta”. Claudio Sciurpa, amministratore delegato di Vitakraft Italia, osserva che “gli ultimi dati del rapporto Zoomark novembre 2021 confermano il buon andamento del mercato del pet in termini di vendite, di popolazione animale e di pet owners. Sono infatti oltre 12 milioni le famiglie acquirenti alimenti per cani e gatti, ben 1 milione in più rispetto allo scorso anno. In questo contesto, vivace e sempre più concorrenziale, Vitakraft anche nel 2021 ha registrato ottimi risultati anche nel canale ferramenta sia dal punto di vista del fatturato che del numero medio di referenze per punto vendita, confermandosi come uno dei player più importanti del settore. A livello di costi registriamo purtroppo, come tutti i produttori del pet e non solo, un

Euroequipe - Sandokan

aumento generalizzato: materie prime,

17


Speciale Web GARDEN NELLE FERRAMENTA

gare i plus del prodotto. Un prodotto che sta diventando sempre più smart e tecnologicamente avanzato, quindi tecnicamente complesso. I trend registrati sono anche dovuti ai continui investimenti in quest’ambito, sia in termini di attività nei punti vendita che in pubblicità e in formule espositive flessibili che si adattano anche alle piccole superfici”. UN DIFFICILE 2022 Il 2022 non è iniziato sotto buoni auspici e le previsioni non lasciano sperare bene. L’ottimismo comunque resiste, grazie al cosiddetto cocooning, ovvero la tendenza a trasformare la propria Ferro Bulloni

abitazione in un ambiente confortevole e protettivo, concentrandovi la maggior parte delle attività del tempo libero. Ciò

produzione, energia fino ai costi per il

miglie e il loro progressivo processo di

potrà favorire una progressiva crescita

packaging e il trasporto. Questo ovvia-

umanizzazione ha condotto i proprietari

del DIY nel bricolage e nel giardinag-

mente, per quanto l’azienda cerchi di

ad interessarsi sempre di più non solo

gio. Vediamo con quali prospettive.

ammortizzarli grazie anche alle sinergie

al benessere e alla nutrizione ma anche

Riccardo Mangeri osserva che “il 2022

internazionali del nostro Gruppo, si ri-

al relax, all’igiene e al divertimento del

sarà un anno particolare, sia per quan-

percuote sul prezzo finale del prodotto.

proprio cane. Nel canale ferramenta

to riguarda l’aumento generale delle

Per quanto riguarda le ragioni che spie-

registriamo ultimamente un aumento

materie prime, sia per la minore capa-

gano tale andamento, negli ultimi anni il

degli spazi dedicati agli amici a quattro

cità d’acquisto che contraddistingue il

ruolo svolto dai pet all’interno delle fa-

zampe soprattutto nel segmento snack,

consumatore finale in questo periodo.

igiene e giochi”. Simone Dal Prà,

Tuttavia, superato questo difficile mo-

Country Manager Sales Italia di Weber-

mento, chi darà fiducia al nostro settore

Stephen Products Italia, dichiara che

potrà avere grandi soddisfazioni”. Se-

“nonostante negli ultimi tempi si siano

condo Paolo Stefanoni “le previsioni

registrati dei trend particolarmente po-

per la prossima campagna saranno

sitivi per le vendite online a causa delle

molto legate agli eventi internazionali

recenti restrizioni e conseguente chiu-

che determinano incertezza nei consu-

sura delle attività commerciali, i detta-

matori, al superamento della pandemia

glianti di ferramenta hanno continuato

e, soprattutto, all’andamento climatico

a svolgere un ruolo fondamentale per Weber, contribuendo a far raggiungere e addirittura superare i risultati di vendita auspicati. Tutto ciò, malgrado un generale aumento dei prezzi al consumo e alle difficoltà di approvvigionamento causate

dall’aumento

esponenzia-

le delle vendite anche durante i mesi storicamente più tranquilli. Le ragioni di tale andamento dipendono dal fatto che Weber è leader di mercato, perché garantisce i prodotti 10 anni e, non ultimo, perché forma il personale addetto Tercomposti - VV universale basic 3D 20L

18

alle vendite che è così in grado di spie-

Filippo Boghi, Amministratore Delegato di Ferro Bulloni


GARDEN NELLE FERRAMENTA Speciale Web

lità fra industria e trade in fase di rinnovo

Officine Piazza

dei contratti e di applicazioni dei nuovi listini. La conseguente spinta inflattiva e la riduzione del poter d’acquisto potrebbero frenare la crescita del settore che aveva iniziato a mostrare buone prospettivo di sviluppo”. Luca Aspesi auspica “ottime previsioni, seppur con qualche interrogativo per le recenti emergenze sanitarie e di politica internazionale”. Cosimo Pagano sottolinea che “le premesse sono buone. Bisogna però scontare questo momento che sappiamo benissimo essere difficoltoso per l’aumento dei prezzi e la difficile situazione internazionale. Puntiamo ad ampliare i nostri servizi, unitamente a nuovi progetti espositivi per rendere accattivante l’esposizione delle piante, mentre per i clienti che intendono vendere le piante online, abbiamo attivato

stagionale che, da solo, condiziona più

ad effettuare vendite dirette su ordine”.

di tutti gli altri fattori le vendite di arti-

Gianni Sottocornola spera che “il fu-

coli per il giardinaggio outdoor”. Aldo

turo sia roseo. È difficile saperlo, noi

Colombo rileva che “le previsioni si

siamo ottimisti ma gli eventi legati alla

presentavano buone, con trend in cre-

crisi ucraina ed il forte aumento delle

scita, anche se in tono minore rispetto

materie prime potrebbero crearci gran-

al 2021, ma gli ultimi eventi socio po-

di difficoltà”. Claudio Sciurpa spiega

litici internazionali hanno paralizzato

che “fare previsioni è sempre difficile,

alcuni settori per mancanza di materia

specialmente in momenti particolari e

prima, costringendo alcuni produttori a

mutevoli come questi. Fortunatamente

non accettare ordini programmati, ma

gli italiani si confermano una popolazione sempre più pet friendly che cerca per il proprio pet assortimento, specializzazione e il giusto rapporto qualità prezzo, caratteristiche che fanno della ferramenta un canale dalle grandi potenzialità di sviluppo”. Per Federico Levrieri “compiere qualsiasi previsione purtroppo è molto difficile per la congiuntura di fattori come la scarsità di reperimento di materie prima. Stiamo continuando a portare avanti un lavoro di ricerca e sviluppo per essere pronti ad offrire gamme sempre più efficaci”. Mario Cornero ritiene che “gli aumenti dei costi dei principali fattori produttivi (in particolare, polimeri ed energia) e dei trasporti è stato, è e sarà anche nei

Federico Levrieri Direttore Commerciale di Kemper Group

prossimi mesi di forte impatto sui conti economici, creando maggior conflittua-

una nostra piattaforma di Dropshipping con marchio IdeAmo, il tuo mondo. Abbiamo contenuto i listini nonostante gli aumenti delle materie prime che si sono riversate sulle produzioni. Nei primi due mesi del 2022 siamo in linea con le previsioni, sarà difficile ma ce la metteremo tutta, per raggiungere l’obiettivo anche per l’anno in corso”. Antonio Scopazzo prevede “un aumento delle vendite nel 2022 rispetto allo scorso anno, nonostante l’aumento dei prezzi che può spaventare l’utente finale. In questi ultimi tre anni l’hobbista si sta evolvendo. Chi ha uno spazio verde privato sta tentando di valorizzarlo e mantenerlo nel migliore dei modi. Quindi il topic “passione per il giardinaggio” è un argomento da seguire e cavalcare”. Lorena Piazza afferma che “fintantoché c’è terra, orto e giardino nelle nostre realtà abitative gli attrezzi saranno sempre in prima linea ad aiutare i giardinieri”. Secondo Giampaolo Zaniboni si prospetta “una crescita sia per quantità che per nuove referenze volte al settore professionale”. Andrea Tenore prevede “una crescita per l’anno in corso”. Marco Orlandelli sostiene che “il trend è in continuo sviluppo. Per questo

19


Speciale Web GARDEN NELLE FERRAMENTA

crediamo che negozi di ferramenta, ar-

maturata in oltre mezzo secolo di pro-

Guglielmo Bitossi Amministratore delega-

ticoli da giardino e agri garden aumen-

duzione di kitchen equipment, sempre

to di CFG

teranno sempre più le aree dedicate a

all’insegna dell’alta qualità made in

piante fiori”. Filippo Boghi spiega che

Italy e di una passione innovativa rivol-

“per quanto riguarda i prodotti da re-

ta alle nuove tendenze internazionali”.

cinzione il mercato sta premiando sem-

Guglielmo Bitossi assicura che “il ri-

pre di più i prodotti di alta qualità che

venditore di ferramenta è da sempre il

durano nel tempo e questo fa sì che

principale interlocutore di CFG e ogni

il “made in Italy“ ritorni a posizionarsi

nuovo inserimento è scelto e dedicato

al vertice delle richieste di mercato. Le

a questo canale distributivo. Ai prodotti

previsioni sono dunque positive, orien-

ormai testati e apprezzati, ad esempio

tate ad un’importante crescita grazie

ZanzaTrap e Attila, si uniscono anche

all’introduzione di prodotti sempre più

gli apparecchi a fulminazione e le trap-

innovativi e performanti. Ferro Bulloni

pole per le mosche. Così come la pre-

è un’azienda molto dinamica che ogni

senza degli insetti aumenta di anno in

che ottime, con volumi delle vendite

anno propone prodotti nuovi, permet-

anno.

e redditività in crescita”. Simone Dal

tendo di conseguenza ai rivenditori

Anche il mercato per gli apparecchi

Prà conta “di continuare a sviluppare

di incrementare il proprio giro d’affa-

è in continua espansione”. Paolo De

la gamma di prodotti che, come detto,

ri”. Davide Apollonio prevede “una

Nora effettua “previsioni rosee sicu-

stanno diventando sempre più smart

crescita di volumi e fatturati, favorita

ramente entusiasmanti in quanto cre-

per favorire le interazioni con la com-

dall’ampia scelta di referenze e dall’ex-

diamo di aver risposto con prodotti

munity dei grillers, per rimanere ag-

pertise che applichiamo nella realizza-

nuovi, emozionali e che incontrano le

giornati su ricette e metodi di cottura e,

zione dei prodotti a catalogo. Dietro a

esigenze dell’utilizzatore finale”. Mau-

non ultimo, per avere sempre a portata

ogni barbecue, griglia, bistecchiera e

rizio Dalla Tina dice che “per quan-

di “device” la gestione delle pietanze

girarrosto c’è una solida esperienza

to ci riguarda le previsioni sono più

sul barbecue”.

Pagano Fiori - Reparto spedizioni Brico

20