__MAIN_TEXT__

Page 1

UNA CITTA’ IN CAMMINO ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2019 COMUNE DI CARPI

il programma


CAMMINIAMO insieme per costruire il futuro di Carpi e competere in Europa. Il 22 Febbraio 2019, giorno del mio primo discorso alla biblioteca Loria, ci eravamo fatti una promessa: pensare insieme ai cittadini una città non più schiacciata sul passato di 70 anni di governo, ma capace finalmente di progettare ed edificare il proprio futuro. Il mio slancio per una sfida chiara a tutti: o si cambia o tutto si ripete. Consapevole delle difficoltà di una comunità delusa dalla politica, ripiegata sulla crisi economica, ma fiducioso di riattivare il desiderio di cogliere l’attimo e diventare protagonisti di un cambiamento. Un cambiamento che ci vedrà impegnati per molti anni. C’è una bella differenza tra chi si ferma e chi cammina in avanti. Per questo nel nostro programma c’è finalmente una Carpi che, con entusiasmo, ha scelto cosa diventare nei prossimi cinque anni: una città moderna ed europea ma a misura d’uomo. Una città che sa prendersi cura e sostenere i suoi cittadini più deboli; che pensa al lavoro e alle imprese come la grande sfida del domani; alla cultura e al turismo come terreni fertili per nuovi investimenti; alla sicurezza come il nuovo diritto di questo tempo. Una città che guarda ai modelli del nord Europa nella mobilità, avanzata e innovativa nei servizi. L’impegno per Carpi si è fatto promessa e, una volta stretta questa, ci siamo messi in cammino. Ho gettato il cuore oltre l’ostacolo per vincere le sfide che molti ci dicono che non si possono vincere. Il prossimo traguardo è uno solo: migliorarsi ancora, offrendo sempre più qualità di vita, civiltà e libertà. Una città coraggiosa e non omologata che, rimanendo con i piedi per terra, dovrà ad essere all’altezza dei sogni dei carpigiani.


carpifutura Si chiama Carpi Futura e nel suo nome è racchiusa anche quella che è la missione: migliorare in prospettiva l’attuale situazione di Carpi, puntando tutto sulla competenza e sull’innovazione per rilanciare settori strategici tradizionali e d’innovazione tecnologica . Emblematico è il titolo del primo capitolo Le persone innanzitutto che viene definito come l’elemento centrale dell’azione politica per far sì che diventi “la linea guida della politica e di una amministrazione finalmente e realmente amica dei cittadini”.


LE PERSONE INNANZITUTTO La nostra storia è inequivocabile: carpi è una città dal cuore grande. Che ha saputo rialzarsi nei momenti di difficoltà trovando dentro la sua comunità i valori, l’energia, lo spirito per crescere. La nostra non è una grande città se parliamo di dimensioni, eppure è riuscita a primeggiare in tanti e tanti ambiti. Vi siete mai chiesti come? Perché carpi sì e molte altre città no? Perchè siamo una comunità che sa compattarsi attorno alle persone, arricchirsi delle reciproche differenze, fare squadra senza lasciare nessuno indietro. Una città solidale, che si prende cura di tutti.


#OSICAMBIAOTUTTOSIRIPETE

TERRITORIO SOSTENIBILITA'

SVILUPPO

K SICUREZZA GOVERNO PARTECIPATO COMUNITA’


LE PERSONE INNANZITUTTO GIOVANI innovatori La crescita della comunità non può che passare dall’incoraggiare i giovani a ricoprire un ruolo attivo e propositivo. Promuoviamo lo sviluppo delle attività organizzate dai ragazzi, tenendo a cuore e a mente i loro temi, i timori e le speranze, offrendo strumenti per consentire l’affermazione delle proprie personalità e dei diversi talenti. Educativa sociale, lotta all’abbandono scolastico e occupabilità giovanile sono i nostri punti fermi.

PESCETELLI2019 Nuovi traguardi Imprenditoria giovanile il coworking al mercato coperto La formazione all’imprenditorialità
 non basta per far nascere una vera imprenditoria: occorre dare strumenti concreti, un sistema di “lancio”. Nello stabile dell’ex mercato coperto è stato individuato il luogo ideale per uno spazio coworking. Qui, giovani professionisti e neolaureati potranno accedere a costi agevolati a postazioni di lavoro. Pensato per professioni digitali come sviluppatori, grafici e webmarketers,

consente di condividere spazi di lavoro, strumentazioni, spese, idee e nuovi progetti comuni.

esperienza e meritocrazia Sono tante e diverse le esperienze che fanno di un giovane un componente
 attivo della società. Vogliamo mettere in pratica la Raccomandazione del Consiglio dell’Unione Europea sulla “validazione dell’apprendimento non formale e informale” valutando e valorizzando tutte quelle esperienze non accademiche che partecipano a formare i cittadini di domani.

Startupper carpigiani riutilizzo spazio ma ce’ Parallelamente al progetto coworking, realizzeremo un luogo di incubazione di idee e startup, creando le condizioni affinchè i progetti di impresa più promettenti possano svilupparsi. Sarà facilitato l’accesso a fondi pubblici e privati da parte dei giovani imprenditori, così come disponibilità di professionisti per redazione di business plan e funzioni amministrative.

Zero in burocrazia Rendiamo più agevole la realizzazione
 di eventi culturali indipendenti da parte delle associazioni giovanili favorendo e semplificando la concessione di spazi dove svolgere attività artistiche, culturali, sportive, sociali.

Spaziosissimi Centri, biblioteche, l’innovazione digitale, sale studio: vogliamo continuare
 a offrire ai ragazzi spazi sani di incontro e condivisione, con percorsi di orientamento e professionalizzazione e accesso anche serale per gli studenti. Non solo: gli spazi devono essere “luoghi di quartiere”: aperti agli stimoli e alle esperienze esterne, sentinelle delle dinamiche sociali in una concreta azione di presidio.


LE PERSONE INNANZITUTTO continuiamo a camminare

PESCETELLI2019 Nuovi traguardi formazione a lungo raggio

un percorso insieme

E’ urgente rinnovare il sistema produttivo, portando Carpi nel futuro del digitale e dell’industria

Ogni anno, sulla base di requisiti economici, il Comune sosterrà un giovane meritevole per

4.0. Il coinvolgimento di imprese ed altri partner è fondamentale per diffondere una formazione

ogni istituto scolastico della città, finanziandone il percorso accademico. Saranno disposti

sulle competenze del futuro (nanotecnologie, machine learning, blockchain, ecc.).

fondi rotativi a favore dei giovani e dei loro percorsi formativi o universitari.

carpi universita’

la citta’ che vorrei

Attraverso accordi con Alma Mater , vogliamo portare a Carpi un corso di laurea in moda. Le nostre aziende avranno un collegamento diretto con giovani dalla formazione moderna. Sarà un’ulteriore impulso di rivitalizzazione del centro storico e porterà benefici e nuove soluzioni al mercato degli affitti.

L’iniziativa, le idee e la visione innovativa dei giovani sono risorse che l’amministrazione deve valorizzare. Per questo prevediamo di dedicare ogni anno un fondo a progetti ideati dai ragazzi carpigiani.


LE PERSONE INNANZITUTTO LO SPORT E I SUOI VALORI Crediamo nella cultura dello sport come patrimonio di benessere e stile di vita, facilitandone la pratica tra le fasce più deboli. Per questo vogliamo continuare a dialogare e a sostenere il tessuto associativo e le società, rimboccarci le maniche per eliminare ogni barriera economica o fisica, consolidare il ruolo di Carpi come città capace di ospitare e organizzare i grandi eventi nazionali e internazionali.

PESCETELLI2019 Nuovi traguardi Patto dello sport

community hub

Proponiamo un grande patto tra Comune, società sportive, associazioni e imprese per consolidare le collaborazioni esistenti e stimolarne di nuove, in un dialogo diretto ma strutturato tra diverse realtà

Vogliamo riportare le persone al centro dello sviluppo della città. Luoghi, spazi e servizi saranno pensati insieme ai cittadini e per i cittadini. Metteremo in campo strumenti di confronto costante, sia nella progettazione attraverso incontri e piattaforme dedicate, sia nella comunicazione delle misure adottate e dei risultati.

del territorio, arricchendo l’offerta
 e rendendone più efficiente e sostenibile la gestione.

Economia di scala, gruppi di acquisto, urban sport convenzioni con aziende di trasporto, collaborazione reciproca: il tessuto sportivo deve In una città attenta alla salute ed al fare squadra e avere una voce coesa e forte, benessere dei suoi cittadini, la pratica lasciando dello sport non deve essere limitata all’adesione a società sportive. i campanilismi solo “sul campo”. Vogliamo dare soluzioni alla maggioranza dei carpigiani che, S come sostegno secondo una ricerca, vuole dedicarsi allo sport in modo libero. Ridaremo vita Attraverso un dialogo con le Politiche Sociali, il ai percorsi salute, collegheremo i parchi Comune si fa carico di supportare le realtà con percorsi cittadini. Non sportive nella loro funzione di sentinelle sociali mancheranno campetti per il gioco attente alle situazioni di disagio, sviluppando nei libero dei più giovani. quartieri progetti di inclusione sociale, lotta all’abbandono della pratica sportiva, alle fragilità I teatri dello sport e alle dipendenze. I luoghi dello sport come luoghi del vivere bene, delle persone, tutte. Rilanciamo i complessi sportivi, il Palazzetto dello Sport, lo Stadio Museo dello sport Cabassi, per promuovere lo svolgimento di grandi eventi, Diamo vita a un museo permanente, con sale soprattutto in ambito giovanile. multimediali e proiezioni interattive, che sappia valorizzare le molteplici discipline in cui Carpi e l’Italia si sono contraddistinte. Celebriamo la cultura dello sport attraverso le storie e le imprese dei suoi protagonisti.


PESCETELLI2019

LE PERSONE INNANZITUTTO Campioni della gestione Creiamo percorsi di formazione per dirigenti e istruttori delle società sportive affinché sviluppino competenze
 e strumenti per trarre il massimo vantaggio dalla partecipazione a bandi e concorsi. Allo stesso tempo, sosteniamoli nei processi di semplificazione delle loro attività gestionali e di potenziamento
 delle loro campagne di coinvolgimento
 per i più giovani.

Sport è alimentazione Promuoviamo la presenza di un esperto nella nutrizione
 in ogni settore sportivo con consulenze alla portata di tutti e a tariffe agevolate. Facciamo in modo che la nostra eccellenza alimentare sia declinata anche nello sport.

CONTINUIAMO A CAMMINARE Diritto allo sport Un contributo economico erogato
 dal Comune a copertura della quota
 di iscrizione dei ragazzi tra i 7 e i 17 anni provenienti da famiglie in difficoltà: un’esperienza positiva per tutta la città a cui non intendiamo rinunciare ma che anzi vogliamo far crescere aumentando le risorse a disposizione.

cartellino rosso Moltissime palestre comunali o provinciali a Carpi non sono a norma, per questioni tecniche odi sicurezza. E’ il momento di fare una revisione completa ed intraprendere un percorso di messa a norma, a partire dalle palestre scolastiche.

Gestione e riqualificazione degli impianti Vogliamo proseguire nella strada
 di affidamento della gestione degli impianti alle società, un fattore di coinvolgimento e responsabilizzazione oltre che una sicura fonte di risparmio grazie al ricorso al volontariato e all’elasticità degli operatori delegati. Una strategia che non è declino di responsabilità, anzi: vogliamo proseguire nell’impegno alla verifica
 e alla riqualificazione dell’impiantistica sportiva.

Sport 365 Manteniamo aperto il dialogo con l’Ufficio Scolastico Territoriale per l’utilizzo delle palestre durante l’estate con l’intento
 di potenziare la sinergia tra scuole e società sportive e, al tempo stesso, fornire la continuità di un passatempo sano a tutti i ragazzi che trascorrono l’estate in città. Consolidiamo la sinergia con gli enti di promozione sportiva e le società per organizzare attività ludico-sportive nei parchi e più in generale nei luoghi informali.


LE PERSONE INNANZITUTTO il futuro e’ adesso: scuola e servizi educativi

PESCETELLI2019 Nuovi traguardi

La Carpi del futuro è già qui, nei suoi cittadini di domani: per questo sulla qualità del servizio scolastico non abbiamo mai accettato compromessi nonostante le restrizioni imposte dal Governo. Anzi, rilanciamo.

casa del bambino Sull’esempio di “Reggio Children”, creiamo un polo in cui raccogliere e condividere la straordinaria quantità di esperienze educative sviluppate in questi anni, evitando dispersioni ma al contrario sviluppando opportunità di sinergie dentro e fuori la città

Educazione civica e lotta
 al cyber bullismo Lì dove i cittadini di domani crescono, implementiamo e sviluppiamo i programmi educativi affinché la scuola torni innanzitutto a insegnare il rispetto delle regole e della convivenza, tra i banchi, a casa e sul web.

La città un aula a cielo aperto Le aule non hanno solo 4 pareti. La città va ripensata insieme a pedagogisti, insegnanti, educatori, famiglie per agevolare l'outdoor education. L'educazione in natura favorisce il recupero di ritmi e connessioni fra le persone e con l'ambiente fisico, indispensabili per educare i nostri bambini e ragazzi al senso di appartenenza, alla ricerca spontanea, al rispetto per il territorio e gli esseri viventi. Spazi naturali e luoghi fisici che favoriscano l'aggregazione, l'insegnamento all'aperto, la scoperta della storia della città.


LE PERSONE INNANZITUTTO tutti coinvolti nessuno escluso La partecipazione è entrata, di fatto, nel modo di pensare la politica di Carpi. Non deve più uscirne. Solo se i diritti di tutti vengono rispettati, una città può dirsi comunità. Per questo vogliamo tutelare le minoranze e dare risposte concrete a tutti quei cittadini che ogni giorno convivono con diritti civili ancora negati
 o rimandati dalla legislazione nazionale.

PESCETELLI2019 Nuovi traguardi cvv: i consigli dei cittadini volontari Proseguiamo e miglioriamo il percorso di partecipazione avviato per cominciare un percorso di costituzione dei consigli , uno spazio nel quale i cittadini possono portare la propria voce.

una città con libero accesso Tutti devono potersi muovere senza alcuna barriere architettonica, la mobilità e l’abitare del terzo millennio vanno progettati per facilitare l’autonomia delle persone, la partecipazione sociale e al lavoro, la libera fruizione degli spazi cittadini

bilancio partecipativo

sede comunale

Il bilancio partecipato sarà uno strumento innovativo: ipotizzabile una cifra intorno ai 400 000 euro l'anno da destinare a progetti proposti direttamente dai cittadini singoli o in forma associata, per opere di carattere sociale, culturale, aggregativo, ecologico

Sede comunale: la digitalizzazione dei processi e comunicazione smart tra cittadino e istituzioni consentono di pensare a soluzioni nuove. Non un unica grande costruzione che genera problemi di parcheggio, traffico, inquinamento, ma recupero di vecchi opifici come opportunità di collocare uffici comunali e aree di aggregazione

partecipazione 2.0 Non solo sondaggi e votazioni online: costituiamo un forum di confronto virtuale sul portale web del Comune di Carpi insieme alla ristrutturazione del portale in ottica open data .


LE PERSONE INNANZITUTTO tutti coinvolti nessuno escluso

PESCETELLI2019 Nuovi traguardi

Non solo bilanci ineccepibili, ma anche coerenti e coraggiosi Politiche programmatiche di bilancio efficienti e coerenti con gli obiettivi perseguiti. Riteniamo infatti che costanti e ingenti avanzi di amministrazione, avanzi di tesoreria così come bilanci preventivi ciclici e ripetitivi siano sinonimi di mancanza di programmazione, mancanza di capacità di investire sulle priorità politiche e mancanza di capacità di mantenere gli impegni di investimento presi verso la comunità.

Dichiarare guerra alla povertà Distribuire più equamente le risorse indirizzandone a fondi specifici che contrastino l’emergenza povertà e i gravi problemi di disoccupazione, sfratto, utenze in mora e sovraindebitamento.

RIORGANIZZAZIONE ANAGRAFE PER RESIDENZE Censimento completo di tutte le residenze abitative in modo da avere un database efficiente e veritiero su tutti gli abitanti della nostra città.

Reddito e dignità Investire sullo sviluppo economico del nostro distretto industriale. Generare opportunità di integrazione culturale e professionale, assecondando i cambiamenti del mondo del lavoro. Favorire progetti di solidarietà territoriale dove particolari categorie in condizione di svantaggio sociale possano occuparsi di attività di pubblica utilità ottenendo così aiuti e agevolazioni.

idee dei cittadini Il bilancio partecipato sarà uno strumento innovativo: ipotizzabile una cifra intorno ai 400 000 euro l'anno da destinare a progetti proposti direttamente dai cittadini singoli o in forma associata, per opere di carattere sociale, culturale, aggregativo, ecologico


LE PERSONE INNANZITUTTO tutti coinvolti nessuno escluso

PESCETELLI2019 Nuovi traguardi

RIORGANIZZAZIONE DEL CORPO DI POLIZIA LOCALE La normativa regionale ci dice che siamo in deficit di personale di un 20% circa (possiamo arrivare in Unione Terre d’Argine fino a 107 agenti contro i circa 90 attuali). Completare il percorso del Corpo Unico delle Terre d’Argine e introdurre nella turnazione il vigile di frazione. In questo porteremo la proposta di un piano formativo che contempli anche la pratica sportiva ed eventualmente un gruppo sportivo volontario da supportare.

ISTITUZIONE DEL VIGILE DI QUARTIERE IN COLLEGAMENTO CON IL CONTROLLO DEL VICINATO Vigile di prossimità / frazione / quartiere P.M. deve ritornare ad essere valorizzata dove il vigile viene visto come un referente che non si avvicina solamente per una contravvenzione, recuperare ogni energia spendibile in questa direzione.

DOTAZIONE DI STRUMENTI TECNOLOGICI PER IL CITTADINO (app, TELESOCCORSO) Un contributo per i cittadini che installino sistemi di sicurezza in casa e GPS sulle bici Telesoccorso per gli anziani: in Veneto è gratuito sopra i 60 anni. App. 1 SAFE: applicazione per una sicurezza partecipata.  Anagrafe: riapertura e verifica delle reali residenze.  Polizza assicurativa: siamo favorevoli a mantenerla attiva per un contributo economico e l’assistenza psicologica.

FOTOSEGNALAMENTO digitale Strumentazione utilizzata per l’identificazione di persone senza documenti o sospetti criminali ricercati, questo servirà per gli agenti che saranno autonomi mentre adesso devono recarsi al Commissariato e impegnare altro personale. Assistenti civici e Associazione carabinieri in pensione: un prezioso aiuto che si concretizzerà anche semplicemente camminando per la città o nei parchi con la funzione di deterrenza.

CORSI DI AUTODIFESA proponiamo che il Comune organizzi corsi gratuiti di autodifesa per ragazze dai 14 in poi, per donne e anche uomini come fanno anche in altri Comuni


LE PERSONE INNANZITUTTO tutti coinvolti nessuno escluso

PESCETELLI2019 Nuovi traguardi

Continuiamo a fare la nostra parte, con determinazione e nuove idee concrete. Manteniamo l’impegno di Comune e Polizia Municipale per svolgere tutte le attività di competenza e maggiore collegamento con Prefettura e Forze dell’Ordine, attori fondamentali per garantire la sicurezza in città.

COLLABORAZIONE CON SORVEGLIANZA PRIVATA la normativa regionale ci permette di fare contratti per tamponare momenti critici o zone dove non riusciremmo ad agire con costanza, anche questa risulta essere una forma di deterrenza e non di pronto intervento.

L'ASSESSORATO TDA ALLA POLIZIA LOCALE

Richiederemo l’assessorato con delega per la polizia municipale e per la sicurezza all’interno del consiglio decisionale dell’Unione Terre D’Argine, in modo da poter ridare alla Città di Carpi un peso importante nella sede dove vengono prese le decisioni in merito alla fondamentale tematica della sicurezza.

RIORGANIZZAZIONE DEL CORPO DI POLIZIA LOCALE l personale della polizia locale di Carpi

è in deficit del 20% di agenti, infatti in Unione Terre d’Argine è possibile arrivare fino a 107, mentre attualmente sono soltanto 90. La completa riorganizzazione della polizia locale comprende sia la richiesta di maggiori agenti sia l’installazione della figura del vigile di quartiere.

ASSUNZIONE DI UN NUOVO COMANDANTE DELLA POLIZIA LOCALE Per poter attuare una completa riorganizzazione della polizia locale e poter inserire all’interno di essa la figura del vigile di quartiere sarà necessario nominare un nuovo comandante che abbia precedenti esperienze di gestione di queste figure che sono un’assoluta novità per la Città di Carpi

COLLABORAZIONE CON ASSISTENTI CIVICI E CC IN PENSIONE Ci sono moltissime persone in pensione che hanno svolto numerosi anni di servizio all’interno della polizia locale, in quella statale e nei carabinieri, il loro aiuto e la loro collaborazione, grazie alla loro esperienza e disciplina, anche in piccola misura, potrà essere un valore aggiunto non indifferente. Si cercherà quindi di coinvolgere queste persone il più possibile.

Valorizzare la polizia locale attraverso formazione continua Come in ogni settore lavorativo gli strumenti che vengono utilizzati al loro interno cambiano e si migliorano molto velocemente, è necessario quindi che i dipendenti comunali della polizia locale svolgano continui corsi di aggiornamento e di formazione per poter essere efficaci e pronti ad ogni cambiamento.


COME CAMBIA CARPI,
 I PROGETTI
 PER IL TERRITORIO UNA CITTÀ CHE RITROVA LA VOCAZIONE D’IMPRESA MA ANCHE FINALMENTE TURISTICA, CHE SI RITROVA ATTORNO AI SUOI MONUMENTI, AI SUOI PRODOTTI E ALLE SUE ECCELLENZE PER CRESCERE. PENSIAMO A UN TESSUTO URBANO RIGENERATO,
 A UNA CULTURA DIFFUSA ED ETEROGENEA, A UN COMMERCIO CHE VUOLE RINASCERE QUARTIERE PER QUARTIERE, A UN QUADRO ECONOMICO SOLIDO E DI NUOVO AMBIZIOSO. E QUANDO
 LO PENSIAMO, LO FACCIAMO CON IDEE CONCRETE, PIANI E PROGETTI GIÀ PRONTI.


COME CAMBIA CARPI PROGETTI PER IL TERRITORIO I grandi progetti urbanistici per la citta’

Ogni progetto di sviluppo urbanistico della città è un progetto di comunità. Grandi e piccole infrastrutture devono raccontare una storia di coesione fra cittadini e territorio, supportare la rete delle relazioni, riattivare le energie dei cittadini. Alla base il dialogo continuo con i cittadini, l'ascolto dei loro bisogni, il coraggio di sperimentare scelte innovative

PESCETELLI2019

Nuovi traguardi CAMPUS PERUZZI In pochi metri si trovano tutti gli istituti di scuola superiore carpigiani. Non si può più concepire come una via in cui sono collocate le scuole, ma si deve partire dall’idea di campus scolastico. Una vera e propria città nella città pensata per i giovani, lo studio e l’aggregazione; una zona riprogettata, sicura, attraverso sovrappassi ciclopedonali. Il campus scolastico dovrà inoltre essere collegato al campus sportivo che sorgerà nell’area oltre la tangenziale, tra piscina e campo di atletica.

un percorso ciclopedonale e piazze sopraelevate fino all'area sportiva, per rendere più sicura entrata e uscita da scuola, favorire momenti di aggregazione, alleggerire la sede stradale di via Peruzzi che può essere ridotta a favore di parcheggi e spazi verdi

BL Street: Riduzione della sede stradale di Tangenziale Bruno Losi con guadagno di spazio laterale da attrezzarsi con panchine, piante, spazi commerciali , parcheggi, pista ciclabile L’attraversamento Peruzzi -Losi potrà essere affrontato con minor difficoltà senza ricorrere a soluzioni ingegneristiche come sottopassi


COME CAMBIA CARPI PROGETTI PER IL TERRITORIO I grandi progetti per la citta’ Rivitalizzare la città - interramento di via cattani un ‘ambizioso intervento di riqualificazione urbana Interramento di un tratto di circa 300 metri di via Cattani tra rotonda Dorando Pietri e via Bollitora. Dare continuità all'anello tangenziale e allo stesso tempo riconnettere il quartiere ora spezzato in due. Sopra l'interrato sorgerà un'area verde con spazi per la socialità. Ridare vitalità e connessione a un quartiere fortemente penalizzato .

Gli approfondimenti di questo tema per complessità vengono rimandati alla serata di presentazione dell’ing. Nando Lugli ( min 1.10.00 ) www.facebook.com/carpifutura/videos/2395324763862593 


Nuovi traguardi

PESCETELLI2019


COME CAMBIA CARPI PROGETTI PER IL TERRITORIO

PESCETELLI2019

Nuovi traguardi

I grandi progetti per la citta’ Grandi strade per le biciclette La struttura urbanistica della nostra città si presta in modo particolarmente efficace nella trasformazione di intere vie ad uso esclusivo delle biciclette e dei pedoni, non siamo parlando delle solite ciclabili di 2,5 mt ma destinazione all’utilizzo esclusivo di intere vie che trasformate in zona 30 per i soli residenti diventerebbero delle canalizzazioni dalla periferia al centro città in tutta sicurezza

PEZZANA CIBENO

POLO SCOLASTICO E SPORTIVO

STAZIONE OLTRE-FERROVIA

VIA CATTANI


COME CAMBIA CARPI PROGETTI PER IL TERRITORIO IL COMUNE come motore della comunità

PESCETELLI2019

Nuovi traguardi

Il Comune con le sue persone e il suo patrimonio è il motore centrale della comunità. Un Comune efficiente è condizione necessaria per una città al passo coi tempi che sa vincere le sfide del suo tempo e rispondere alle esigenze dei suoi cittadini. Un percorso virtuoso che deve aprire una fase nuova, nel quale ognuno deve fare la sua parte con responsabilità e competenza, perché lavorare per il Comune significa servire la propria comunità.

Made in Carpi Collaborazioni con organizzazioni attive nel marketing territoriale, o inserendo nell’organizzazione comunale una figura professionale con competenze specifiche che si interfacci con aziende, istituzioni, associazioni per promuovere la Città come soggetto attrattivo di nuove iniziative

Progetti per l’Impresa

Silicon Valley a du pàs da Mòodna

Creare una Unità di Progetto per l’Impresa e un Nucleo Operativo composto da un gruppo di persone qualificate (manager, tecnici, finanziari, esperti di ‘nuova economia’) che prestano la loro opera gratuitamente secondo i principi del volontariato professionale e che intervengono in affiancamento alle aziende prestando la loro esperienza diretta a sostegno di progetti di ristrutturazione, riorganizzazione e rilancio aziendale.

Creare le condizioni fiscali, infrastrutturali e sociali per diventare un polo attrattivo di attività economiche e scelte innovative. Agevolazioni, semplificazioni amministrative e burocratiche, revisione del regolamento comunale, creazione di opportunità e luoghi di scambio, confronto e collaborazione saranno alcuni degli strumenti utilizzati per raggiungere questo obiettivo. Accesso al credito con il finanziamento di fondi di garanzia. Accordi con Enti ed Istituzioni già attive in programmi di internazionalizzazione. Promozione di iniziative che indirizzino le imprese verso scelte coraggiose di conversione verso settori dinamici e con prospettive di sviluppo promettenti.


COME CAMBIA CARPI PROGETTI PER IL TERRITORIO IL COMUNE e la salute della comunità Vivere a pieno il tempo che rimane

PESCETELLI2019

Nuovi traguardi

un passo avanti verso il futuro la salute

La Rete Locale di Cure Palliative va L'ospedale non un contenitore di completata con un Hospice, in un luogo accessibile alle famiglie e a tutti i ammalati ma una comunità di persone integrata col territorio, cittadini, non solo un luogo di Hospice, Casa di maternità, progetto assistenza ma anche luogo di diffusione della cultura della vita e della partecipativo della salute, ambulatorio per migranti in modo da dignità della persona con malattia inguaribile. Supporto ai percorsi di Cure ridurre visite al pronto soccorso, palliative con nuove figure (es. musico medicina di prossimità (specie nell frazioni), Dementia Friendly terapia). Sostegno alle famiglie che community, telemedicina, sostegno assistono attraverso una figura dedicata nel servizio sociale e progetti alle cure domiciliari, Sindaco presidente CTSS, valorizzazione con il terzo settore. della rete esistente per promozione salute

Medicina di prossimità

Cure domiciliari potenziate attraverso l'incremento di risorse infermieristiche e forte impulso a progetti di telemedicina. Riavvicinare i servizi nelle frazioni attraverso il supporto ai Medici di famiglia di un infermiere di prossimità per la cura dei cronici, la consegna gratuita dei farmaci a domicilio per anziani soli, agevolazioni sul trasporto pubblico.

SERVIZI SOCIO SANITARI IN RETE

La rete socio-sanitaria è da riprogettare ridefinendo e avendo chiari gli obiettivi: un nuovo ospedale non è il fulcro ma il nodo di una rete dove poi ramificare le altre strutture. Potenziare le cure domiciliari, creare strutture intermedie, ripensare a una posizione strategica dell'Hospice per tutti gli utenti, riorganizzazione della medicina di prossimità nelle varie frazioni, utilizzo della telemedicina, riutilizzo di case esistenti di proprietà pubblica vicino all'ospedale per creare la casa della maternità. Differenziando i ricoveri per patologie e gravità nei diversi ospedali si rende necessario ripensare a una rete stradale adeguata a garantire gli spostamenti in tempi congrui verso gli altri ospedali.

Dementia Friendly Community Partire dai bisogni delle persone affette da demenza e delle loro famiglie per creare una comunità più inclusiva. Un ambiente fisico (arredi, percorsi protetti) e una rete di cittadini consapevoli per far sentire le persone con demenza a proprio agio nella città. Incentivo a soluzioni edilizie (nuove o ristrutturazioni di immobili) attente all'autonomia e sicurezza della persona con demenza.

RIORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SOCIALI Co-progettazione dei servizi, risistemazione dei locali in modo da garantire la privacy agli utenti, mettere gli operatori sociali in condizione di poter dare un servizio


COME CAMBIA CARPI PROGETTI PER IL TERRITORIO IL COMUNE come motore della comunità UN COMUNE DIFFUSO

La digitalizzazione dei processi e le possibilità di comunicazione smart tra cittadino e istituzioni consentono di pensare a soluzioni nuove per la sede comunale. Non un’unica grande costruzione che genera problemi di parcheggio, traffico, inquinamento, ma il recupero di vecchi opifici come opportunità di collocare uffici comunali e aree di aggregazione.

AGOPUNTURA URBANA Con un intervento locale non invasivo, l’agopuntura produce benefici per l’intero organismo. Questa è la nostra visione di come prenderci cura di un territorio ferito, con soluzioni flessibili capaci di riqualificare specifiche aree, per una città capace di riadattarsi continuamente. Alcuni esempi sono: il recupero di Porta Modena, l’utilizzo di capannoni dismessi per incubatori di nuove imprese, il recupero di aree degradate (es. via Unione sovietica) per progetti di edilizia sociale, l'arredo urbano come elemento di partecipazione e riqualificazione di quartieri.

LA CITTA’ A FORMA DI PERSONA

Non sono né il caos né il caso a dover governare lo sviluppo territoriale ed urbanistico di una città. Crediamo che la città del futuro sia da pensare partendo dai bisogni delle persone, dal benessere fisico, psicologico e spirituale. Realizzeremo vere piste ciclopedonali interconnesse, luoghi aperti dove fare sport in libertà, spazi e aree per favorire l'incontro e l'aggregazione,

help casa ! Incremento patrimonio comunale alloggi ERP, edilizia sociale in partenariato con fondazione, riqualificazione immobili degradati, tavolo politiche abitative, fondazione per edilizia sociale, housing sociale

PESCETELLI2019

Nuovi traguardi VIABILITA' A SERVIZIO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Verificare di inserire di un varco Autostradale a

Nord della città per agevolare la connessione con la Bassa (Novi, Mirandola) e con l’Aeroporto, anche grazie al potenziamento della zona di collegamento col casello di Rolo. Alleggerimento del traffico sulla romana sud e potenziamento collegamenti ferroviari con Modena, ed eliminazione della doppia curva per Correggio.

“Coltivare” il futuro Salvaguardare il nostro prodotto e la nostra tipicità territoriale favorendo accordi di filiera per la promozione del nostro territorio e dei nostri prodotti. Collaborazione con fondi di garanzia per favorire il credito in agricoltura. Favorire le imprese agricole dando la possibilità di ristrutturare e convertire immobili fatiscenti per incentivare attività di ospitalità rurale


COME CAMBIA CARPI PROGETTI PER IL TERRITORIO IL COMUNE come motore della comunità INTEGRAZIONE SCOLASTICA UNA SCUOLA PER UNIRE E NON PER DIVIDERE Progetto classi di accoglienza e non solo corsi di alfabetizzazione, trasporti scolastici e favorire la mobilità ciclabile per le scuole, maggiore interazione con la consulta per l'integrazione, scambio diritti/doveri, tavolo permanente tra provveditorati e sindaci/assessori

CENTRO-PERIFERIA: NON FRAZIONIAMOCI! Le frazioni ed i quartieri periferici di Carpi non possono essere dimenticati. I collegamenti, trasporti e riqualificazione dei percorsi centro-periferia devono essere implementati e valorizzati. Inserimento di una fermata del treno nel tratto di Carpi nord. Il problema dell’imbocco dell’autostrada deve essere risolto da una rotonda, così come è fondamentale il completamento della tangenziale esterna.

Un cittadino attivo

Cambiare il paradigma del cittadino fruitore passivo dei servizi a coproduttore degli stessi. Coprogettazione dei servizi, utilizzo di strumenti di rating, bilancio partecipato, patti di collaborazione per la gestione dei beni comuni.

PESCETELLI2019

Nuovi traguardi Sapere cosa si ha e quanto vale per creare nuovo valore e generare idee

“Coltivare” il territorio

Censimento puntuale del patrimonio immobiliare: avere la conoscenza sistematica degli immobili rappresenta il punto di partenza per la gestione delle risorse, la definizione dei servizi da implementare e le scelte strategiche programmatiche di medio e lungo periodo.

Salvaguardare il nostro prodotto e la nostra tipicità territoriale favorendo accordi di filiera per la promozione del nostro territorio e dei nostri prodotti. Collaborazione con fondi di garanzia per favorire il credito in agricoltura. Favorire le imprese agricole dando la possibilità di ristrutturare e convertire immobili fatiscenti per incentivare attività di ospitalità rurale


COME CAMBIA CARPI PROGETTI PER IL TERRITORIO una citta’ piu’ attrattiva Più amata dai cittadini e più apprezzata nel mondo attraverso la riqualificazione degli spazi culturali, storico-monumentali ed ex industriali. Una Carpi che non si snatura ma si rinnova, valorizzando i suoi luoghi simbolo, poli attorno ai quali ritrovarsi, e che si lascia scoprire.

PESCETELLI2019

Nuovi traguardi AMMAPPA LA CULTURA

UNA STORIA DA RACCONTARE

Crediamo che la cultura sia un volano per l’economia, il senso di comunità e l’attrattività di Carpi. E’ però necessario partire da una mappatura delle risorse: produttori di cultura, beni culturali di interesse architettonico e storico/artistico, contenitori del consumo e fruizione culturale, luoghi della memoria, eventi che coinvolgono la comunità.

I Pio, Ugo da Carpi, Dorando Pietri, Jacopo Berengario. La storia di Carpi è fatta di personaggi e momenti che meritano di essere raccontati e rivissuti per creare appartenenza alla nostra comunità. Da installazioni nei luoghi della nostra città ad eventi di rievocazione storica fatti di

UN PIANO PER LA CULTURA A partire dalla mappatura, vogliamo trasformare la consulta per le attività culturali in un tavolo permanente, che realizzi un piano attivo per la cultura. Coinvolgendo cittadini, associazioni e produttori di cultura, il piano garantirà il coordinamento delle attività culturali e la gestione delle risorse, per un’offerta di cultura integrata.

filate in costume e musica, vogliamo che il centro storico rivivano le nostre radici.

ARTE CONTEMPORANEA Continuiamo a far crescere l’offerta culturale avvicinando i cittadini
 al mondo dell’arte e della creatività contemporanea, attraverso la collaborazione con Associazioni, Centri di Ricerca, gli altri Enti.

PROMOZIONE DELLE REALTÀ DEL TERRITORIO Individuiamo e sosteniamo nuovi
 operatori e soggetti artistici e culturali
 dal territorio, favorendo l’emergere e lo sviluppo di proposte innovative provenienti prevalentemente da realtà giovanili e da giovani professionisti.


COME CAMBIA CARPI PROGETTI PER IL TERRITORIO dalla parte dei commercianti Il quinquennio 2019-2024 dovrà essere un periodo di grande rilancio del Centro Storico e del commercio di vicinato dei quartieri. Sarà infatti possibile fare quello che non è mai stato fatto prima: compensare la proliferazione di grandi superfici commerciali con una ricaduta di risorse sul piccolo commercio. Grazie a una gestione finalmente oculata e un regolamento ad hoc, avremo le risorse da investire e una strategia, sulla base di dati analitici, che anticipa i cambiamenti dei comportamenti di acquisto e delle conformazioni strutturali dei centri storici.

PESCETELLI2019

Nuovi traguardi IL CENTRO STORICO COME RISORSA

Il centro storico di Carpi ha una conformazione che lo qualifica come luogo di realizzazione di una molteplicità di eventi culturali e altri. Studiare una “perimetrazione” del centro storico con la definizione di luoghi per eventi, zone di parcheggio, segnaletica, abbattimento di barriere architettoniche e vie di accesso per garantire la mobilità e la sicurezza secondo le normative vigenti, il tutto per agevolare l’organizzazione di eventi di varie dimensioni.

Distretto del commercio Creazione di un distretto del commercio con la finalità di trovare sinergie, programmare azioni di crescita economica e turistica, incentivare forme creative e innovative di attività economica, generare vita e valore valorizzando il centro storico nelle diverse stagioni dell’anno.

In Centro anch'io! Con la partecipazione dei cittadini ripensare i percorsi periferia centro storico come luoghi dell'incontro (es. Matteotti-Mazzali-Garagnani o Manzoni-via della Libertà-XX Settembre o Manzoni-Caduti del Lavoro-Fontana-Loschi, via Molinari- Paolo Guaitoli, l’asta lunga della via Berengario esterna). Arredati e, attraverso sgravi agli oneri di ristrutturazione e cambio d'uso, incentivando l'apertura di nuove attività commerciali e artigianali, rendono più gradevole l’accesso al centro e meno stringente il problema di parcheggi ravvicinati.


COME CAMBIA CARPI PROGETTI PER IL TERRITORIO apprezzati nel mondo il turismo come risorsa

PESCETELLI2019

Nuovi traguardi

Carpi può e deve ancor diventare una destinazione turistica conosciuta in tutto il mondo, in grado di attirare e accogliere visitatori per periodi anche superiori alla settimana, contando su un prodotto di assoluta qualità dal punto di vista enogastronomico, culturale, musicale, artistico, sportivo, ma anche fieristico e congressuale. Una risorsa che mette radici e si sviluppa non solo in città ma in un’area vasta che ricomprende le provincie di Modena e Reggio Emilia,
 e che può arrivare fino alle, a Bologna e a Milano. L’industria turistica deve essere motore di un movimento che ha una ricaduta positiva su strutture ricettive, commerciali e di servizio e che al tempo stesso si concretizza come una grande opportunità per nuovi posti di lavoro e nuove professionalità.

CULTURA E TURISMO BINOMIO VINCENTE Favoriamo e incentiviamo un turismo intelligente nella nostra città attraverso una proposta culturale di alto livello: turismo
 e cultura sono un volano fondamentale
 per la crescita di Carpi. Strutturiamo un tavolo di lavoro allargato per coordinare le programmazioni culturali della città in base ai flussi turistici e agli appuntamenti di maggior richiamo per commercio e attività industriale

CONVEGNISTICA DI SETTORE Attraverso un coordinamento e uno sviluppo attento della convegnistica di settore si può generare un circuito virtuoso che, integrato al piano di marketing territoriale, può avvicinare all’obiettivo del milione di presenze annue.

La cultura del territorio

Gli artisti di carpi

Un progetto di accreditamento
 del territorio affinché le eccellenze agroalimentari che “conquistano”
 il mondo portino sempre con loro
 il bagaglio di cultura e tradizioni da cui hanno origine. L’alta qualità dei nostri prodotti come ambasciatori dell’alta qualità di vita di Carpi.

Quando si parla di eccellenze, si parla anche di cittadini che si sono contraddistinti nel mondo per la propria opera. Censiamoli e supportiamoli per un ritorno “a casa” dal valore affettivo e culturale.


CARPI DOMANI LA NOSTRA CITTA DEL FUTURO Chiedete a un bambino di disegnarvi una casa e su quel foglio non vedrete grattacieli centri commerciali o metropolitane , ma alberi, cielo limpido,
 e magari qualche bici. È la casa dove vorrebbe vivere, in un luogo verde,
 senza traffico, che respira, sicura
 e connessa al resto del mondo in un click. Progettiamo insieme la città che vorremmo vivere.


CARPI DOMANI LA NOSTRA CITTA’ DEL FUTURO UNA CITTÀ PIÙ SOSTENIBILE

PESCETELLI2019

Nuovi traguardi

Come può esserci qualità urbana senza tutela dell’ambiente? Per la prima volta nella sua storia, la città sarà orientata non all’espansione ma alla rigenerazione urbana, convogliando le energie edilizie verso la riqualificazione dell’esistente. Carpi sposa la sicurezza sismica e idrogeologica, l’efficienza energetica e dei servizi, il decoro.

kilometro verde PER VIA DELL’INDUSTRIA La nuova tangenziale verrà alberata, migliorandone l’estetica ed i vantaggi funzionali, come la regolazione del microclima, il trattenimento di polveri sottile e l’assorbimento

dei rumori.


 


COMUNE PLASTIC-FREE Vogliamo ridurre l’impatto ambientale, con una progressiva abolizione della plastica. Partiremo subito dagli uffici comunali, nidi e scuole d’infanzia.

ALTOLA’ CO2 Vogliamo uscire dal fossil fuel. I comportamenti virtuosi dei nostri cittadini ed imprese devono essere premiati. Un’anticipo detrazioni fiscali per riqualificazione energetica di abitazioni e immobili ad uso impresa

SOLUZIONE RIFIUTI La raccolta differenziata può essere più agevole ed economica per i cittadini. Vogliamo dare maggiori possibilità di conferimento alle aree ecologiche e sperimentare aree di raccolta con utilizzo di badge. La tecnologia ci aiuterà nella lotta all’abbandono di rifiuti, con segnalazione rapida ad Aimag e polizia locale (COME?). Stop a nuovi impianti di trattamento rifiuti.

INCENTIVI ALLA RIQUALIFICAZIONE Promuoviamo ulteriori misure incentivanti per la riqualificazione edilizia attraverso la revisione delle tariffe degli oneri
 di urbanizzazione e della monetizzazione dei parcheggi pubblici.


I

#osicambiaotuttosiripete

26 MAGGIO ELEZIONI COMUNALI

comm. resp. MICHELE PESCETELLI

TERRITORIO


CARPI DOMANI LA NOSTRA CITTA’ DEL FUTURO CUORE VERDE: PARCHI, ACQUE E ANIMALI

Nuovi traguardi

Una città da oltre 70.000 abitanti pulita e in ordine, consapevole
 delle proprie risorse idriche e del patrimonio di verde pubblico, rispettosa dei diritti degli animali. Azioni concrete per rendere ancora più efficiente la cura ambientale di Carpi, più pulita la sua aria, migliore e più estesa la rete dei parchi.

pulizie strade e aree comuni

UN CORRIDOIO VERDE TRA CAMPAGNA E CITTA’ Dalle parole ed i sogni ai fatti. Oltre la ferrovia, il Parco Lama deve diventare realtà. Un luogo verde moderno, dove le aree boscate e naturalistiche si integrano con servizi e sport. Una location ideale per richiamare eventi e per i turisti, raggiungibile in pochi passi dalla stazione.

Diserbo strade e marciapiedi Miglioriamo la rimozione di piante infestanti attraverso l’utilizzo, già ampiamente testato testato, di spazzatrici di nuova generazione, evitando l’utilizzo di prodotti chimici
 o il ricorso al pirodiserbo.

Dossier verde pubblico Realizziamo un’indagine accurata sull’ambiente, il paesaggio, la storia,
 la vocazione dei luoghi e le zone da valorizzare, in un’ottica di progettazione che tenga conto delle migliori destinazioni d’uso delle aree a verde pubblico, delle rispettive utenze, della viabilità, di servizi e sottoservizi.

PESCETELLI2019

Una Carpi finanziariamente solida può investire in nuove tecnologie per il lavaggio completo delle sue strade per favorire l’abbattimento delle polveri sottili. Vogliamo poi implementare i servizi di spazzamento e pulizia in tangenziale e nelle principali vie di accesso alla città.

pronto intervento decoro ambiente Manteniamo il servizio una squadra comunale attive per la manutenzione urgente di strade e giardini.


CARPI DOMANI LA NOSTRA CITTA’ DEL FUTURO

PESCETELLI2019

Nuovi traguardi agenti amici degli animali

compostaggio di quartiere

in giro per la città

Avviamo corsi di formazione e informazione su specifici comportamenti da tenere in caso di interventi con animali dedicati agli agenti della Polizia Municipale.

Nei parchi e nei cimiteri, collochiamo strumenti per un compostaggio condiviso, prima risorsa a impatto zero per il benessere del verde.

Scegliere di pedalare o camminare a Carpi deve essere facile e piacevole. Realizzeremo un piano per la mobilità partecipato, insieme alle persone che ne usufruiscono, con collegamenti ciclo-pedonali efficienti, veri e non apparenti. L’analisi dei bisogni e degli spostamenti delle persone porterà a una riorganizzazione del trasporto pubblico.

garante degli animali Istituiamo il garante degli animali che farà da referente per il progetto “Far rete per i diritti animali”. Collaborerà, inoltre, con un nuovo ufficio per i diritti degli animali, il quale si occuperà delle relative problematiche.

carpi città antispreco Sviluppiamo progetti concreti per raccogliere e ridistribuire prodotti in eccesso che andrebbero a smaltimento, unendo supermercati, mense, ristoranti e associazioni di volontariato in un cerchio della solidarietà che premia il senso di responsabilità con agevolazioni fiscali.

Eventi a impatto zero Diffondiamo la cultura della responsabile gestione dei rifiuti anche nelle associazioni, garantendo incentivi per chi organizza feste, sagre e manifestazioni utilizzando lavastoviglie a noleggio o stoviglie compostabili.

difendiamo il verde Realizzeremo un Piano Regolatore del Verde, che lo salvaguardi nelle aree commerciali ed incentivi i privati che ne hanno la possibilità a creare verde naturale. Anche gli habitat presenti sul nostro territorio devono essere protetti.

Punti di conferimento speciali Non solo plastica, carta e umido: facilitiamo il concreto smaltimento di rifiuti speciali (come oli esausti, apparecchi elettronici, batterie, toner e farmaci) creando dei punti di conferimento a portata dei cittadini in centri commerciali, scuole, parrocchie.


CARPI DOMANI LA NOSTRA CITTA’ DEL FUTURO A MISURA DI CITTADINO: MOBILITÀ A IMPATTO ZERO La fine dell’espansione urbana vuol dire innanzitutto uno sviluppo della città interno e sostenibile,
 un potenziamento delle infrastrutture in termini di efficienza dei collegamenti e velocità dei trasporti.

VERSO L’AUTO ELETTRICA Continuiamo a incrementare il numero di colonnine di ricarica di auto elettriche al fine di agevolare la scelta di acquisto di mezzi a basso impatto.

PESCETELLI2019

Nuovi traguardi Aree scolastiche a zero rischi Utilizziamo i suggerimenti dei cittadini per migliorare le zone pedonali a fasce orarie attorno a tutte le scuole di Carpi, che permettono ai nostri figli il transito in ambienti sicuri e privi di smog.

PARCHEGGI AUTO In coerenza con quanto previsto nel PUMS, andiamo ad aumentare i parcheggi auto nelle zone fuori dal centro in cui sono carenti, in modo da rendere più agevole la mobilità integrata. Intorno alla ztl verranno create zone di micro parcheggi ( dando anche l’opportunità a zone private in disuso ) a pagamento tramite l’implementazione della prenotazione/ pagamento tramite app degli smartphone

ZONE 30 Continuiamo a incrementare le zone 30, al fine di rendere i quartieri residenziali e commerciali sempre più a misura di pedone


SOSTENIBILITA’

CO A IN D

S

1. ambiente


CARPI DOMANI LA NOSTRA CITTA’ DEL FUTURO carpi digitale Cosa vuol dire essere una “città intelligente”? Significa maggiormente a disposizione del cittadino, attrattiva e fruibile per i turisti, efficiente e trasparente nella pubblica amministrazione. Pensiamo a una comunità online capace di condividere agevolmente
 il proprio sapere superando i limiti generazionali, riducendo gli sprechi e consapevole al 100% di ogni decisione amministrativa.

PESCETELLI2019

Nuovi traguardi Zero in burocrazia

Accesso ai servizi online

Rendiamo più agevole la realizzazione
 di eventi culturali indipendenti da parte delle associazioni giovanili favorendo e semplificando la concessione di spazi dove svolgere attività artistiche, culturali, sportive, sociali.

Sviluppata una concreta semplificazione burocratica attraverso i servizi digitali
 per pratiche e anagrafe, è il momento di diffonderne l’utilizzo e la consapevolezza col vantaggio di abbattere le code agli sportelli comunali. Inoltre, i servizi possono essere ulteriormente ampliati secondo i suggerimenti dei cittadini.

Recupero hardware In ambito aziendale, la dismissione
 delle componenti dei dispositivi elettronici si verifica con cicli molto ravvicinati, producendo un notevole impatto ambientale. Crediamo sia responsabilità di un’amministrazione quella di ridurre le conseguenze dannose per l’ambiente, attraverso il recupero di componenti destinate allo smaltimento e il loro riutilizzo.

IMPIANTI SPORTIVI Smart Naturali centri di grande aggregazione, vogliamo potenziare gli impianti sportivi con sistemi integrati per il conteggio delle presenze, controllo della programmazione oraria, apertura degli spazi e prenotazione online degli stessi. Inoltre, il piano di rifacimento degli hotspot pubblici, già in via di definizione, prevede l’estensione della rete wifi pubblica anche in palazzetti e stadi.

digitalizzare la macchina comunale Una nuova governance: valore alla collegialità, sia all’interno della Giunta che nei rapporti fra questa e il Consiglio comunale e fra Giunta e apparato comunale, estendendo il concetto a tutti i percorsi di formazione delle decisioni alle quali la comunità, nelle sue diverse articolazioni, verrà chiamata a concorrere; il Consiglio comunale sarà chiamato costantemente a fare proposte e non solo a ratificare le decisioni della Giunta. sarà fondamentale un processo di maggiore digitalizzazione all'interno della macchina comunale e adottare una politica di rotazione/ricambio della dirigenza. Per quanto riguarda le TdA sarà fondamentale procedere ad una verifica puntuale dei costi e della produttività per evitare sovrapposizioni e realizzare i massimi risparmi possibili.


www.carpifutura.it


ghost^ production

PESCETELLI2019 OSICAMBIAOTUTTOSIRIPETE

Profile for carpifutura

Il Programma2019 Carpi Futura  

Il programma della lista Civica Carpi Futura alle amministrative 2019 Candidato Sindaco Michele Pescetelli , un programma serio concreto e...

Il Programma2019 Carpi Futura  

Il programma della lista Civica Carpi Futura alle amministrative 2019 Candidato Sindaco Michele Pescetelli , un programma serio concreto e...

Advertisement