Issuu on Google+

Settembre 2012/n2

Free Magazine

Bellezza: Un Tutorial per tutte

Nuova Stagione: istruzioni per l’uso

news

La nuova vita dell’Agriturismo

Shopping fashion beauty food homes

il magazine di Megalò

#megazinemegalo


Cari lettori, eccoci giunti al secondo appuntamento con il “Nostro” free Megazine, insieme al quale è arrivato anche l’autunno. Sono passati i giorni caldissimi in cui si combatteva l’afa con shorts e una maglietta leggera. Ma non saremo mica tristi! Anzi! Possiamo andare incontro alla prossima stagione di moda con gran piacere e naturalezza. L’autunno ci aspetta con i suoi nuovi colori, nuove mises, diversi motivi e stili che vengono combinati secondo il vostro gusto personale. La moda in questa stagione non sarà assolutamente noiosa ma ci piacerà scoprirla e portarla. I 110 negozi a Megalò vi aspettano. Inoltre in questa edizione del Megazìne ed anche nelle seguenti, vi mostriamo che la nostra regione è ricca e avvincente, in grado di offrire qualcosa ad ognuno di noi. Accompagnateci questa volta, a scoprire l’agriturismo abruzzese e le diverse opportunità per passare il tempo libero con tipi di sport non ordinari, almeno per la maggior parte di noi. Quando siete andati a fare Canyoning l’ultima volta? Elena D’Amario invece ha dedicato tutta la sua vita allo sport. È una ballerina, ormai nota ad un pubblico internazionale, ma sempre molto simpatica e legata alle sue origini. Proviene dall’Abruzzo, ma ora vive il suo sogno come danzatrice a New York. In questa edizione ci racconta la sua storia. E ancora tutti gli eventi che si svolgeranno all’interno del Megalò. Ad ottobre vi invito a visitare il nostro centro per il suo anniversario. Un evento straordinario durante il quale ci saranno 22 postazioni scientifiche, alla scoperta del mondo della fisica con giochi, esperimenti e tanto divertimento. Augurandovi buona lettura, spero di vedervi presto qui al Megalò per fare shopping alla grande! Sandra Oertel

DIRETTORE RESPONSABILE Michele Camiscia camiscia@bianco.pe.it

STYLIST Ninni Marsicola style@bianco.pe.it

EDITORE Alessandro Capponi capponi@bianco.pe.it

STAMPA Litografia Botolini s.r.l. info@botolini.it

PROGETTO GRAFICO Alessandro Capponi info@bianco.pe.it www.bianco.pe.it

HANNO COLLABORATO: Grazia Di Peppe, Olga Rovba, Alessandro Di Paolo, Marco Ciampoli, Antonella Costa, Serena Torello, Daniele Francavillese, Chiara Di Paolo, Luca Scampoli, Valentina Donatangelo, Marianna Crognale, Federica Ceracchi, Bianca Denise, Antonio Remigio.

ART DIRECTOR Alessandro Capponi capponi@bianco.pe.it

La redazione si riserva la facoltà di selezionare il materiale, di modificarlo ed adeguarlo alle disposizioni di stampa. Tutti i prezzi dei prodotti indicati nella rivista sono puramente indicativi e soggetti a possibili variazioni.

FOTO Michele Camiscia camiscia@bianco.pe.it

Registrazione Tribunale di Chieti n° 03/12 di Aprile 2012 Rivista Trimestrale a distribuzione gratuita Megazine 1


26 Racconti di sogni Abruzzesi

Sfogliando

48

L’agriturismo: uno stile di vita

Storie

26 Un’Italiana a New York. Intervista ad

Elena D’Amario tra palcoscenici e nostalgia di casa

Local

48 L’agriturismo abruzzese, forte e gentile per natura

61 Unlimited: nel lato estremo dell’Abruzzo Moda

4 Giochi di Stile 10 Sexy – Chic 12 Il tempo è prezioso 20 “Si fanno in quattro”: stesso pezzo

quattro look

36 Celebrity Room. L’ordinario nello

straordinario

2 Megazine

10 Intimo sexy e classico


Must Haves:

40 Nel Blu 42 Verde Night and Day 44 Dress Code: incatenate 30 Nera è la notte e senza tempo 52 Per i più piccoli 54 Lo stile in gioco

4

Un viaggio d’autunno

Salute e Benessere

14 New Vintage 16 La tribù del

maa m

tatuaggio. Non più moda simbolo d’identità

17 On (H)air – Nel tuo cassetto

Food

46 A peso d’Oro: sua maestà lo zafferano Scelti per voi

Must Haves nel Blu

58 Da leggere

Da ascoltare Da vedere

Must Haves Verde

42

Eccetera

50

So Hi So Cool. ol. Piccoli e grandi pezzi per dare re vita alla tua casa

56 Igersmegalò:: il tuo lato

Social

Megazine 3


Giochi di stile

Un pò vintage un pò romantico… Il mix vincente è senape, ruggine e blu.

L

’inverno ci presenta la sua tabella colore, prendendo spunto dal passato! Colori più decisi, che sostituiscono le nuances neutre e tenui dell’indecisione dello scorso autunno. La moda d’epoca è sempre più contemporanea, i colori caldi della natura, ruggine, senape, si sposano con, stampe floreali e animalier. Le geometrie di tappezzerie anni settanta volano direttamente su capi daywear, da indossare con disinvoltura accostandole al classico nero. I cappotti sono oversize, quasi presi in prestito da un guardaroba maschile, con maniche larghe, linee rigorose che ci ricordano scatti della “Dolce vita” di casa nostra. Nei dettagli, da non trascurare i cappelli: a tesa larga, baschi o di insolita pelle, regalano un look misterioso anche a chi preferisce mises più comode. Eccovi i master pieces di stagione, pochi pezzi e poche regole per rendere il guardaroba speciale.

Poncho in lapin Fiorella Rubino €99,95 da Fiorella Rubino Maglia girocollo Ralph Lauren €169,00 da Preppy Collana Etí €29,00 da Etí Etnico Trend Jeans skinny demi curve Levi’s €102,00 da Levi’s Occhiali da vista Polar 274 €65,00 da VistaSí Cartella stampa pitone Coccinelle €430,00 da Anna Virgili Ballerine grigie €9,99 da Jennifer Cappello Bijou Brigitte €6,10 da Bijou Brigitte Abito con inserti di ecopelle Jennifer €25,99 da Jennifer Maglia a fiori Talco €55,00 da Equipe Fashion Mini tracolla Bijou Brigitte €14,90 da Bijou Brigitte Stringata Duilio Geox €145,00 da Geox Camicia Combo €99,00 da Combo Tshirt stampa Nike €32,00 da Nikeadriatico Jeans Sonny Bono €29,00 da Sonny Bono Scarpe stringate Sonny Bono €79,99 da Sonny Bono Occhiali Ray-Ban multicolor €150,90 da VistaSí Cappotto blu Max&co €289,00 da Max&Co Maglia a fiori Talco €55,00 da Equipe Fashion Stivali cuoio €95,60 da Noaut Borsa verde Segue €27,99 da Segue

4 Megazine

Testi: Grazia Di Peppe Foto: Michele Camiscia


Moda

Megazine 5


Lei: Occhiali da vista Ray-Ban €145,00 da VistaSí Abito Philippe Matignon €39,90 da Goldenpoint Orologio Fossil €109,00 da Bluespirit Borsa matelassé con catena Motivi €59,95 da Motivi Stivali Geox €160,00 da Geox Lui: Cardigan Geox €69,90 da Geox Tshirt con stampa Combo €49,00 da Combo Pantaloni neri Nike €75,00 da Nikeadriatico Scarponcino in suade Levi’s €89,00 da Levi’s

6 Megazine

Occhiali da vista Ray-Ban €139,00 da VistaSì Casacca Elisa Landri €87,00 da Via Condotti Pantaloni neri Jennifer €14,99 da Jennifer Scarpe Duilio con tacco Geox €145,00 da Geox Cartella matelassé Carpisa €39,90 da Carpisa


Moda

Abito Elisa Landri €89,00 da Via Condotti Pantacollant Philippe Matignon €19,90 da Goldenpoint Pochette borchiata Coccinelle €65,00 da Anna Virgili Bracciale Bijou Brigitte €12,95 da Bijou Brigitte Ballerine nere Jennifer €9,99 da Jennifer

Megazine 7


Basco blu Noaut €18,00 da Noaut Maglia con stampa Fiorella Rubino €55,95 da Fiorella Rubino Orecchini in argento Etì €9,90 da Etì Jeans skinny Cycle €147,00 da I love my jeans Shopper Coccinelle € 198,00 da Anna Virgili Cappello blu Max&Co €59,00 da Max&Co Orecchini chandelier Bijou Brigitte €12,90 da Bijou Brigitte Tuta ruggine Max&co €199,00 da Max&Co Pochette stampa pitone Bijou Brigitte €19,95 da Bijou Brigitte Stringata duilio con tacco Motivi €59,95 da Motivi Maglia fantasia Talco €65,00 da Equipe Fashion Orecchini con piume Bijou Brigitte €12,95 da Bijou Brigitte Jeans skinny slight curve Levi’s €122,00 da Levi’s Borsa stampa cocco Coccinelle €448,00 da Anna Virgili Stringate bicolore Chiarini Bologna €91,20 da Noaut Lui: Maglione blu Levi’s €91,00 da Levi’s Tshirt logo Nike €32,00 da Nikeadriatico Pantalone beige Nike €75,00 da Nikeadriatico Scarponcino Levi’s €129,00 da Levi’s

8 Megazine


Moda

Megazine 9


SExy chic Iperfemminilità e garbo, l’intimo di questa stagione, riscopre i classici.

L’ispirazione ci è data dalle dive anni ‘50, anni in cui scoprirsi non era sinonimo di volgarità, bensì di eleganza e delicatezza. Un ritorno agli anni in cui la donna, iniziava a mostrare senza timore le sue armi e scopriva con gioia il suo potere. Il gusto retrò riscopre il total black, anche sotto gli abiti, facendo svelare il lato sobrio ma sensuale della femminilità. Sia per lui che per lei, infatti, la semplicità ruba la scena alla esasperazione delle trasparenze, con la raffinatezza e l’inconfondibile stile del nero, capace di essere al contempo basic e sofisticato, da indossare non solo in occasioni speciali. A queste mises si accompagnano poi, i toni tenui, bon ton, dei colori pastello. Il verde, il rosa cipria, l’azzurro,il grigio e le fantasie floreali, per una seduzione meno sofisticata che mantiene però, l’allure del ritorno del romanticismo. Radicalmente mutata la tendenza di pizzi e merletti, marcano la loro frivolezza e sono resi più ingenui dall’accostamento di fiocchi e fantasie, per il quotidiano di una donna che si guarda allo specchio per sedurre soprattutto se stessa. 10 Megazine

Kimono Orient Express di Yamamay € 39,90 Push up Erika di Yamamay € 16,90 Brasiliana Erika di Yamamay € 8,99 tutto da Yamamay


Moda

Reggiseno imbottito € 19,90 Perizoma € 6,90 da Undercolor

Reggiseno in seta Philippe Matignon € 16,50 Brasiliana in seta Philippe Matignon € 12,50 da Goldenpoint Uomo Slip € 9,99 da Undercolor

Megazine 11


Il Tempo è Prezioso S

ono stati la fortuna di Marilyn Monroe nel musical “Gli uomini preferiscono le bionde”, i diamanti (e pietre preziose), si sa, sono i migliori amici delle donne. Ovali, a cuore, a goccia, navette, qualunque sia il taglio del brillante, al suo sfavillio nessuna resiste, ogni donna vorrebbe averne uno. In occasione del cinquantesimo anniversario della scomparsa dell’icona della femminilità e della sensualità, Marilyn Monroe, la celebriamo parlando proprio di gioielli. Si perde nella notte dei tempi l’abitudine delle donne di utilizzare accessori e gioielli per conferire personalità, femminilità e sensualità: collane e orecchini che incorniciano e illuminano il volto, bracciali, anelli e ciondoli cattura sguardi, oggi ancor di più, c’è solo l’imbarazzo della scelta! E per Lui? Mai a polso nudo! Sarà per non dimenticare il tempo che passa, ogni uomo ha il suo. L’Orologio. Anche a loro è concesso un lusso, con cinturino in pelle, acciaio, o più easy in plastica, con cronografo o senza, meccanico o digitale, il segnatempo sembra essere l’accessorio maschile per eccellenza.

Un lusso possibile, per lei e per lui

2 1

4

3

assesempione.info

12 Megazine


Moda

8 5

7

6

10 11

9

14

12

13

Parure Damiani collezione Damianissima in oro: 1 catenina con pendente €1.650,00 da Gemmy Gioiellerie; 2 orecchini €2.430,00. Parure Miracle in oro e diamanti: 3 orecchini €1.650,00; 4 anello €690,00 da Bluespirit. Parure Boccadamo argento e Swarovski: 5 collana €128,00; 6 orecchini €78,00; 7 anello €54,00 da Gemmy Gioiellerie. 8 Orecchini Sciacquaglie di Nino Cavallo €200,00 da Gioielli D’Abruzzo. 9 Collana rosoni di Nino Cavalli €230,00 da Gioielli D’Abruzzo. 10 Swatch Collezione Lacquered €56,00 da Gemmy Gioiellerie. 11 Orologio Cavalli €145,00 da Gioielli D’Abruzzo. 12 Orologio Nautica €199,00 da Gioielli D’Abruzzo. 13 Orologio Sector €169,00 da Bluespirit. 14 Orologio Sector €195,00 da Bluespirit.

Megazine 13


NEw vintage di Grazia Di Peppe

Smoky Eyes: alla scoperta di un classico senza tempo

Cosa ti occorre: Fondotinta; Cipria, Pennelli per sfumatura e contouring, matita nera e bianca, palette ombretti smoky, eyeliner nero, ombretto beige. Quanto tempo ti occorre: intorno ai 30 minuti, ma come le piÚ esperte sapranno, il trucco è pratica.

14 Megazine


Trucchi del mestiere... Ispirazioni dal passato e sguardi attenti al futuro, dal festival di Cannes ai back stage delle sfilate A/I il focus è puntato sugli occhi. Pallido e perfetto incarnato e labbra “Nude”, contrastano infatti con le naunces sui toni del nero o del marrone che rendono lo sguardo intenso e misterioso. Pennelli alla mano, abbiamo chiesto a un’esperta del mestiere, di insegnarci i suoi segreti. Ecco cosa fare…

Per completare il vostro smoky eyes e per rendere lo sguardo più intenso, sfumate l’ombretto nero all’attaccatura delle ciglia inferiori fino a ricongiungerlo alla sfumatura superiore. Non rinunciate mai all’eyeliner. Che sia gel o liquido, dà definizione allo sguardo e lo intensifica. Se avete paura di fare un pasticcio utilizzate un pennello “angolato” specifico per un tratto più deciso. Stesa la matita bianca all’interno dell’occhio c il vostro smoky è fatto!

Make Up r qualsiasi attenzione Segreto pe è prestare co uc tr ere della di po ti inta deve ess ot nd fo o in Il . e alla Bas nato, e scelt mile all’incar si mpatto ù co pi o, à id lit lu tona pelle. F lla de ia g lo po o arrivano base alla ti in vostro aiut a, si e ch le o minera Pennelli e l mestiere. de i z endere z e tr gli at entali per st am nd fo no so un colorito spugnette inta e avere ot nd fo il lio rrettore, da al meg ssa ora al co pa i la S . e m or unif coprire, e al al difetto da se r ba pe in ), re re lo sceglie lvere inco lio se una po e fissare il cipria (meg e vellutata a ac op lle pe rendere la gesto. up in un solo vostro make

Pronte per l’ombretto? Prima di tutto serve un Primer, da stendere anche con le dita su tutta la palpebra, regalerà all’ombrett o una lunga tenuta. Ora, che abbiate scelto nuances del nero o del marrone, le palette “ded icate” hanno sicuramente una tonalità più chia ra da stendere su tutta la palpebra, e una più scur a, nero intenso, da sfumare sulla zona est erna dell’occhio per creare una “V” vers o l’angolo esterno. Per non pasticc iare, seguite una linea immaginaria che unisce la punta del naso alla fine del sopr acciglio. Nella piega dell’occhio e sotto l’arc ata sopraccigliare invece, usate un ombretto chiaro (beige o rosato), vi aiuterà ad aprire lo sguardo.

Siete “e pronte, mancano solo “Contouring si stende che ra ter dalla a inizi Si ne. nizio defi viso per del orni cont i o sotto gli zigomi e lung e con finir per ni, nsio dime e e equilibrare ombr o punt il e ret il blush, (basta sorridere e sap le, fina o tocc il Ora adatto dove stenderlo). ino, un velo per labbra nude ma mai senza fasc labbra e le e ear delin a ne car r colo ita di mat un gloss a tinte tenui. Pennello per sfumatura Large Eye Contour Brush di Giorgio Armani € 32,00 da Douglas Pennello per contorno occhi Eye Contour Brush di Giorgio Armani € 25,00 da Douglas

Bonne Mine a tutte

Megazine 15


La tribù del tatuaggio Non più una moda ma simbolo d’identità

L

’arte del tatuaggio è antica quanto l’umanità, utilizzato in moltissime culture passate e contemporanee oggi più che mai è diffusa e conosciuta in tutto il mondo. A seconda delle civiltà in cui è praticata racchiude una storia con tradizioni e usanze, delineando una sorta di carta d’identità

© Peter Atkins - Fotolia.com

16 Megazine

dell’individuo, identificandolo in tempi e luoghi ben precisi della storia. Il tatuaggio “Moko”, ad esempio, caratteristico delle tribù Maori (del 900 D.C.), rappresenta il simbolo di appartenenza ad un certo gruppo tribale. Un segno distintivo che parla di sè, comunicando a chiunque lo osservi chi si ha di fronte senza l’ausilio di parole. Chi portava questi tatuaggi

non era libero né di decidere di essere “marchiato”, né di scegliere i motivi decorativi, non contava la bellezza o meno di ciò che si avesse addosso, ma il suo significato. Oggigiorno invece, il tatuaggio ha perso il suo valore simbolico, diventando emblema di moda piuttosto che d’appartenenza ad un gruppo sociale. Questo per lo meno è stato il trend che si è delineato nell’ultimo ventennio, quando il fenomeno “tattoo” si è esteso a dismisura in occidente, dove quasi due persone su tre lo hanno. Anche una semplice farfalla (tornata tanto in auge dopo le svelate intimità di Belen), una rondine, un drago, il gusto del colore sotto pelle


© Kat Von D - blogspot.com

Salute & Benessere

attrae ogni generazione. Ma questo diffondersi rapido del tatuaggio è un arma a doppio taglio, da un lato l’etnocentrismo dilagante e senza presupposti verso chi ha la pelle di un altro colore, o in questo caso di tanti altri colori, ha lasciato il posto ad un giusta dose di tolleranza per il popolo dei tatuati. Tale avvenimento ha portato all’apertura di molti tattoo studio, specie in Italia, alzando così il livello di professionalità, di sicurezza e igiene, che prima scarseggiavano in quanto erano realizzati in luoghi di fortuna da personaggi quanto meno improvvisati. Dall’altro lato però, si è creato un fenomeno di obsolescenza di ciò

che si era deciso di tatuarsi. L’esempio delle farfalla calza a pennello, tante, tantissime donne si sono fatte incidere una farfallina, spesso, senza saperne il motivo. Ad oggi però, molte signore o donne adulte, guardandosi al mare o sotto una doccia in palestra, scoprono di avere bene o male tutte la stessa figura, rendendo vano lo sforzo di essere uniche. In realtà ognuno è unico e irripetibile e non serve un tatuaggio a testimoniarlo, ma a volte è bello anche reinventarsi, peccato che in queste circostanze la personalizzazione del proprio corpo con disegni come la farfalla, ha condotto all’effetto inverso, rendendo

tutti un po’ più simili. Negli ultimi tre o quattro anni questa cosa è incominciata a pesare a chi si è tatuato per “moda”, portando ad una presa di coscienza più matura nella scelta del disegno, utilizzando simboli più personali e identificativi. Come il nome di un proprio caro, la data di nascita del figlio, il volto di un famigliare o di un amico e via dicendo. Qualcosa che portasse di nuovo singolarità al tatuaggio, pregno di significato e sostanza quasi viscerale e sentimentale. Ad evidenziare questo cambio di tendenza è anche il ritorno al passato delle tecniche di esecuzione del tatuaggio: in molti addirittura utilizzano gli antichi metodi giapponesi del Tebori (pettine di legno con aghi intinti di pigmento), per realizzare carpe, draghi o figure orientali di notevole impatto. Eseguendo capolavori a mano libera, senza l’ausilio di macchinette elettriche nè dei famosi “stencil”, cioè di maschere per formare un negativo fisico dell’immagine che si vuole realizzare sul punto da tatuare. Secondo gli artisti più esigenti ed eclettici, infatti, ricalcare una figura li priverebbe di creatività e personalità. La tribù del tatuaggio, quindi, è riunita sotto un unico cielo protratta verso una visione meno modaiola e scontata di quest’arte a volte fraintesa e mal interpretata. Si torna sempre più alla ricerca delle origini, segnandosi il corpo con immagini o scritte indelebili di parti cruciali della propria vita, che di sicuro non andranno mai via dalla memoria e dalla pelle di chi li indossa. Marco Ciampoli

Megazine 17


On (H)air

É passata la bella stagione!!!

Dopo aver trascorso splendide giornate in riva al mare, esserci fatte accarezzare da un’avvolgente brezza marina, aver conquistato un’invidiosa tintarella e fatto il pieno di aperitivi a suon di musica… a risentire di tanto sole, sale e vento sono ora i nostri capelli. È necessaria una remise en forme della nostra “gloriosa chioma”. Il sole e la salsedine hanno reso i nostri capelli duri ed aridi, con una conseguente riduzione del loro fascino, determinato in condizioni normali dalla loro morbidezza, lucentezza e flessuosità. Capelli sfibrati, crespi e opachi, doppie punte e colori sbiaditi. È il momento di correre ai ripari e prepararli per l’autunno. Fatto un salto dal nostro parrucchiere di fiducia per la classica “spuntatina” , cerchiamo una terapia d’urto per i freddi che ci aspettano e non dimentichiamo che le tendenze A/I ci suggeriscono look colorati, stravaganti e trasgressivi. Se non lo sai: la detersione è il primo passo per la salute della tua capigliatura. Diluisci lo shampoo, e una volta distribuito, massaggia il cuoio capelluto con movimenti dall’esterno verso l’interno. Tanto più si stimola il microcircolo del bulbo capillare tanto più i capelli saranno resistenti e forti. 1 L’erbolario crema ristrutturante per capelli fragili e sfibrati €11,50. Coccole: 2 Aldo Coppola in esclusiva per Douglas, impacco €62,00, fiale e fluido rigeneranti €50,50. 3 Do Brasil: Shampoo superiore Buriti, OIL no OIL Buriti €12,50 da Isola verde. Con stile senza stress: 4 Remington Phon sistema ionico con diffusore €29,99 da Mediaworld, 5 Remington Arricciacapelli amaze airstyler con effetto ionico anti crespo €34,99 da Mediaworld. 6 Round brush large con crystal ion technology in esclusiva da Douglas.

18 Megazine


1

6 7

2

8 3

5

4

Salute & Benessere

NEl tuo cassetto 1 Cestino in tela a pois €4,50 da Etí Etnico Trend: 2 Integratore alimentare all'acido ialuronico Erbamea €18,00 da L'Erbolario - 3 Equinol correttore concentrato per macchie scure Goodskin Labs €34,90 in esclusiva da Douglas - 4 Siero ai peptidi Goodskin Labs €29,90 in esclusiva da Douglas - 5 Nutri labbra volumizzante Do Brasil €12,50 da Isola Verde - 6 Fluido viso all'acido ialuronico L'Erbolario €25,00 da l'Erbolario - 7 Crema viso tripla azione all’acido ialuronico per pelli secche L'Erbolario €30,00 da L'Erbolario - 8 Crema viso tripla azione per pelli miste L'Erbolario €30,00 da L'Erbolario Asciugamano viola Bassetti €17,50 la coppia da C'è Bassetti - 9 Doppio Fermaglio con fiocchi maculati €4,95 da Bijou Brigitte

in Autunno Spazzola tonda piccola Mariles Möller €28,00 da Douglas

Spazzola tonda media Mariles Möller €30,00 da Douglas

Cuoricini profumati al gelsomino €4,99 da Bottega Verde

9

Cerchietto con fiocco cammello €5,95 da Bijou Brigitte

11

Burro corpo Bottega Verde €14,99 da Bottega Verde

17 Crema corpo Mousse H2O Confort Do Brasil €19,80 da Isola Verde

13 15 14

10 cestino in tela a fiori €4,50 da Etì Etnico Trend - 11 Pigiama da donna Undercolor €39,99 da Undercolor - 12 Ballerine con pon pon Yamamay €15,90 da Yamamay - 13 Asgiugamano viola Bassetti €17,50 la coppia da C’è Bassetti - 14 Asciugamano verde Bassetti €17,50 la coppia da C’è Bassetti - 15 Fermaglio con fiocco argento €3,95 da Bijou Brigitte - 16 fermaglio con fiore dorato €4,95 da Bijou Brigitte - 17 Cerchietto con fiori rosa €8,95 da Bijou Brigitte

12

10

16

Megazine 19


Si fanno in 4 Più BASIC per tutte

Skinny, regular, slim, boot cut, e chi più ne ha più ne indossi. La certezza di ogni guardaroba è sicuramente il jeans, la nostra ancora di salvezza per ogni stagione. Lo abbiamo scelto per voi in un insolito Bordeaux, per togliere le più indecise dall’imbarazzo nella scelta del lavaggio, e per evitare il ritorno sul sempre amato nero. Usati con la sneaker, lo stivale, il tacco, con colori audaci, il jeans non ha regole!

1 Jeans skinny bordeaux € 65,00 da Noaut

20 Megazine

Camicia bluette Motivi €49,95 da Motivi Scarpe duilio bicolori Chiarini Bologna €91,20 da Noaut Occhiali Oakley Dispatch 2.0 €135,00 da Salmoiraghi&Viganò

Scarpe duilio tortora Motivi €59,95 da Motivi Maglia Talco €65,00 da Equipe Fashion


Moda

Foulard pois Bijou Brigitte €12,90 da Bijou Brigitte Maglia tortora Combo €69,00 da Combo Stivale Levi’s €135,00 da Levi’s Giacca ecopelle Motivi €159,90 da Motivi Smanicata maculata Nike €27,00 da Nikeadriatico Scarpe Double Team grigie Nike €81,00 da Nikeadriatico

Megazine 21


I segreti del tubino nero. Capo-icona di tutti i tempi, non può mancare nel guardaroba di una donna. Ha resistito per 90 anni ai diktat impietosi della moda, il tubino nero, creato dalla mano di Madame Chanel nel 1926 è oggi più che mai, sinonimo di eleganza e raffinatezza. È adatto al mattino in ufficio, e alla sera per un occasione speciale, da solo o sotto un paltò, basta scegliere l’accessorio giusto. È ciò che ci rende orgogliose di avere un pezzo si storia della moda nell’armadio.

2

Tubino Elisa Landri €95,00 da Via Condotti

Occhiali Oakley Plantiff €219,00 da Salmoiraghi&Viganò Corpispalle con catena Motivi €42,95 da Motivi Stivaletto Geox €120,00 da Geox

maglia bluette Noaut €27,00 da NoAut Pantacollant neri Philippe Matignon €19,90 da Goldenpoint Ballerine nere Jennifer €9,99 da Jennifer

22 2 Megazine


Moda

Trench Elisa Landri €119,00 da Via Condotti Piantacapri nero Philippe Matignon €19,90 da Goldenpoint Stivaletto Geox €120,00 da Geox

Giacca jeans Jennifer €29,99 da Jennifer Pantacollant ocra Philippe Matignon €19,99da Goldenpoint Stivale Geox €160,00 da Geox

Megazine 23


So Shorts

Dalla “bella stagione” sfidano le rigide temperature invernali, sono gli shorts. Corti come quelli di wonder women o lunghi sopra al ginocchio, sono uno dei trend da indossare anche a basse temperature! Quelli in pelle (o eco) sono un passe-partout per l’armadio autunnale. Bon-ton con camicia bianca e ballerina, per le più “esigenti”, più sofisticati con stringata, glamour con lo stivale o Rock-pop con camicia jeans al seguito, impossibile non incontrino il gusto delle fashion addicted. Per chi vuole una vera sfida... da provare con gambe “Nude”.

3 Short ecopelle €39,95 da Motivi

24 Megazine

Camicia jeans Levi’s €91,00 da Levi’s Canotta grigia Jennifer €12,99 da Jennifer Pantacapri neri Philippe Matignon €19,90 da Goldenpoint Ballerine grigie Jennifer €9,99 da Jennifer


Moda

Camicia bianca con jabot Oltre €49,95 da Oltre Cinta borchiata Motivi €25,95 da Oltre Ballerina Amburgo Max&Co €169,00 da Max€Co

Camicia a righe Motivi €49,95 da motivi Collant grigi SiSi €8,90 da Goldenpoint Stringata duilio nera Geox €145,00 da Geox

Maglia Parocas €49,00 da Via Condotti Cinta catena Max&co €39,00 da Max&co Stivaletto Noaut €91,00 da Noaut

Megazine 25


Un’Italiana a New York Intervista a Elena D’Amario, tra palcoscenici e nostalgia di casa.

Intervista: Barbara Lanci. Foto: Daniele Francavillese

A

d inaugurare la rubrica Storie, che accenderà i riflettori sui più stravaganti, noti ed emergenti artisti abruzzesi, per questo numero abbiamo scelto un’artista dal portamento elegante e dalla tenacia inconfondibile: Elena D’Amario. Pescarese di nascita, newyorkese di adozione, Elena è ciò che potrebbe definirsi come una delle ballerine più talentuose ed espressive nel panorama della danza italiana ed internazionale. Venuta alla ribalta sotto le luci del noto talent show di Canale 5 Amici, nell’edizione 2009, Elena è riuscita a conquistare il favore del pubblico approdando alla fase finale del programma e a farsi notare dal noto coreografo americano David Parsons, guadagnandosi uno stage prima e un contratto poi con la nota Parsons Dance Company. È sorridente e a suo agio Elena quando la accogliamo nella redazione del nostro Megazine, porta con sè la naturalezza di chi è abituata a mettere “in scena” se stessa. È accompagnata da sua sorella Anna Sara, si nota subito quel legame saldato dai kilometri di distanza, che fanno del loro sguardo d’intesa una delle cose più belle del nostro incontro. 26 Megazine


Storie “New York non è una città facilissima da vivere, intorno a te vedi così tanta diversità che ti arricchisci anche solo camminando per strada”.

Shorts e scarpe da ginnastica, solare e riservata quanto basta, ama parlare della sua passione, senza mai trascurare, infatti, i suoi affetti e le sue radici. Si è trasferita a New York da circa un anno, è riuscita a realizzare il sogno di esibirsi presso i più noti teatri italiani, americani ed internazionali, girando il mondo in tournée presentando insieme agli altri danzatori lo spettacolo “The Best of Parsons Dance”, una selezione delle migliori coreografie del geniale Parsons. Rapiti dalla sua femminilità ed eleganza l’abbiamo intervistata per voi. Ci racconti com’è nata la tua passione per il ballo? Ho iniziato a ballare a 10 anni per caso, alla scuola di danza New Step di Francavilla al Mare, e da subito è iniziato l’innamoramento totale verso questa disciplina. Cosa ti ha spinto a partecipare ad un talent televisivo? Quali erano le tue aspettative?

Sono stata sempre scettica nei confronti di Amici, io all’inizio i provini non li volevo fare, soprattutto dopo la prima esperienza televisiva che è stata “Il Ballo delle Debuttanti”, un altro reality sempre prodotto da Maria De Filippi. L’anno in cui ho partecipato ad Amici è stato quello in cui hanno introdotto dei contratti lavorativi per ballerini, perché fino ad allora c’erano stati solo contratti discografici per cantanti, e così quando ho saputo che c’era l’opportunità anche per i ballerini di andare all’estero a fare un’esperienza formativa ho capito che era il caso di partecipare. Come è stato il tuo approccio con il mondo della televisione? Non è stato facilissimo. Essendo un reality dopo una settimana non avvertivo più le telecamere, e rimanere se stessi è la migliore cosa, sono luoghi comuni lo so, ma l’importante è veramente rimanere se stessi, sempre e comunque. In un ambiente del genere poi se ne accorgono se fingi perché sono professionisti. Essere me stessa, sincera e magari dire qualcosa che non dovevo dire mi ha aiutato a stare meglio, perché scoppi prima o poi se non sei te stesso e non dici quello che pensi, c’è chi ci riesce però. Megazine 27


Tutti sanno della tua storia d’amore con Enrico Nigiotti, cantante di Amici nella tua stessa edizione, ci vuoi raccontare come è andata? È stata la mia prima cotta. Sono arrivata ad Amici senza aver avuto prima esperienze sentimentali importanti. Ci siamo legati forse nel posto meno giusto. Io ero molto presa, anche se lì dentro era tutto più amplificato, infatti poi quando abbiamo cominciato a vivere la nostra storia fuori da quel contesto sono iniziati i problemi. Oggi ci sentiamo ancora, la stima artistica è reciproca, ma non stiamo più insieme ormai da 2 anni. Oggi le tue relazioni sentimentali sono influenzate dalla tua carriera? Si, perché non ho neanche una base fissa a New York e pur volendo sentire una persona c’è il problema del fuso orario. Bisogna essere focalizzati al 100% sulla propria professione, soprattutto a questa età. Sappiamo che sei entrata a far parte di una nota compagnia di ballo come la “Parsons Dance Company”. Come è nata questa occasione? 28 Megaz Megazine zine

Ho vinto questa opportunità l’ultima puntata di Amici. Mi si è avvicinato questo signore che conoscevo solo di fama, perché ci sono tre compagnie di ballo moderne famosissime in America e quando mi ha offerto un contratto di stage di sei mesi sono stata contentissima, quasi non ci credevo. Una volta arrivata lì è stata durissima, la vita di compagnia è dura, c’è tutta un gerarchia, poi sei l’ultimo arrivato e ti senti sotto pressione. C’è subito stata intesa con il coreografo, e dopo la seconda settimana di prove mi ha annunciato che il mio primo spettacolo sarebbe stato al Bryant Park a Times Square. Solo dopo il terzo mese hanno rivelato l’intenzione di assumermi e ovviamente io non ho esitato un istante. Come hai vissuto la tua esperienza in America, negli Stati Uniti? L’ho vissuta bene, nonostante non ero preparata a quello in cui stavo andando incontro. La prima barriera è stata la lingua, poi le relazioni interpersonali, poi trovare casa, ogni mese ero alle prese con il trasloco.


Mi sono trovata all’inizio a fare un sacco di cose da sola. Ogni sera davanti al pc avevo voglia di fare il biglietto per tornare a casa, ma poi ripensandoci un secondo in più, capivo di dover rimanere, per me e per chi mi aveva concesso questa opportunità, mostrando rispetto verso tutte le persone che sarebbero volute essere al mio posto. Lentamente mi sono integrata: New York non è una città facilissima da vivere, intorno a te vedi così tanta diversità che ti arricchisci anche solo camminando per strada, è una città che non è di nessuno proprio perché è di tutti. Ci descriveresti una tua giornata di allenamento? Quante ore ti alleni? La mattina sveglia alle 7, si inizia l’allenamento alle 9 con lezioni di danza classica e poi si passa ai laboratori coreografici per studiare nuovi pezzi o rivisitare pezzi di repertorio, coreografati da David Parsons negli anni ’80. A volte mi alleno dalle 9 alle 18 e quando siamo fortunati dalle 10 alle 16. Quali sono i tuoi progetti per il futuro? Adesso tornerò a New York per la nuova stagione 2012/13 della Parsons Dance Company e ci saranno anche tappe internazionali. La mia ambizione è riuscire a lavorare a New York e in Italia. Ho una vita lavorativa avanti, adesso, di 5 anni che voglio sfruttare al massimo. L’Italia è il mio paese e ballare qui per me significa molto.

È la mia vittoria più grande. Cosa ti manca dell’Abruzzo quando sei fuori per lavoro? Mi manca il mare, anche di inverno, e poi il cibo. Quando torno qui mi rendo conto di quanto bene voglio all’Abruzzo e alla gente che conosco.

Storie realisti e guardarsi allo specchio per valutare quello che si può fare e non fare. L’umiltà è molto importante, così come rapportarsi con le persone, avere senso del sacrificio e sognare sempre.

Vai spesso al Centro Commerciale Megalò quando sei in Abruzzo? Si, è una tappa fissa, soprattutto nelle giornate uggiose, in compagnia di mia madre. Vado a Zara, l’Erbolario, Pull & Bear, Douglas, Golden Point, Max&Co, Undercolors, praticamente ovunque! Quando ripartirà la tua prossima tournée? La torunée ripartirà a fine agosto con una tappa in Chatan (Giappone) e poi in Sud Corea. In Italia torneremo tra 2 anni. Cosa consiglieresti a tutte coloro che sognano di realizzarsi nel “mondo dello spettacolo” ma hanno paura di provarci? Provare non costa nulla se è forte la voglia e la passione per qualcosa. Il tempo vola e non si sa mai quello che succederà, magari provarci ti può cambiare la vita. Bisogna essere

La tua popolarità ha influenzato in qualche modo i rapporti con gli altri? No, per niente, né con i miei famigliari né con i miei conoscenti. A distanza di 2 anni e mezzo da quando è iniziato tutto la soddisfazione più grande è sentire dire da loro di essere rimasta me stessa. Megazine 29


Nera è la notte Testi: Grazia Di Peppe Foto: Michele Camiscia

P

ossiamo dirlo, nonostante la concorrenza agguerrita, il nero è tornato, è il vero protagonista per chi

lo crede l’eleganza per eccellenza. Dal mattino a sera è lui l’imperativo, dall’ufficio al cocktail, dal casual al gran galà, per la lady in black, il noncolore è la regola, il colore è solo un guizzo, un accessorio. Un Sì deciso ad accostamenti audaci, la scelta è ampia, pelle, tessuti tecnici, pizzi, borchie, dettagli e intere mises prese in prestito dallo sport, tacchi, creepers o anfibi, il tuo nero può essere rock e appassionato nello stesso tempo, basta sentirsi liberi di accompagnare il diktat delle più famose passerelle con quel gusto personale che fa la differenza.

30 Megazine

Giacca jeans Jennifer €29,99 da Jennifer - Abito nero Jennifer €29,99 da Jennifer - Tracolla con frange Bijou Brigitte €24,95 da Bijou Brigitte Collana mascheroni Nino Cavallo €390,00 da Gioielli D’Abruzzo - Anello in alluminio Etì €19,90 da Etì Etnico Trend - Guanti in pizzo Bijou Brigitte €5,95 da Bijou Brigitte - Scarpe in cavallino Undergroung €173,00 da Combo

Maxi felpa con cappuccio Combo €89,00 da Combo - Orecchini Cliché €4,90 da Cliché - Jeans grigio Jennifer €35,99 da Jennifer - Stivale nero Motivi €69,95 da Motivi - Borsa matelassé Jennifer €25,99 da Jennifer


Moda

Felpa con zip Nike €125,00 da Nikeadriatico - Canotta bicolore Jennifer €15,99 da Jennifer - Longuette pizzo Motivi €49,95 da Motivi Collana multifilo Etì €19,50 da Etì Etnico Trend - Scarpe con dettaglio maculato Nike €91,00 da Nikeadriatico

Camicia jeans Levi’s €91,00 da Levi’s Maglione girocollo Sonny Bono €29,99 da Sonny Bono Pantalone tuta Nike €47,00 da Nikeadriatico Scarpa in suede Champion €65,00 da Game 7 Athletics

Megazine 31


Lui: Felpa con zip Jordan Nike €86,00 da Nikeadriatico - Maglione girocollo Ralph Lauren €189,00 da Preppy Borsone A.N.G.E.L.O. Vintage €162,00 da I love my jeans - Pantalone tuta Adidas NBA €53,00 da Game 7 Athletics - Scarpe Blazer Mid Nike €100,00 da Nikeadriatico Lei: Felpa Cheap Monday €84,00 da Combo - Orecchini Cliché €4,90 da Cliché - Short di jeans Jennifer €19,99 da Jennifer - Pantacapri Philippe Matignon €19,90 da Goldenpoint - Cartella Sisley €59,00 da Segue Scarpe Nike Blazer Roll €100,00 da Nikeadriatico

32 Megazine


Moda

Sinistra: Giacca in ecopelle con catena Motivi €99,95 da Motivi - Abito Jennifer €19,99 da Jennifer - Pochette nera Bijou Brigitte €14,90 da Bijou Brigitte - Tris di bracciali Bijou Brigitte €9,95 da Bijou Brigitte - Bracciale con borchie Bijou Brigitte €9,95 da Bijou BrigitteAnfibio Dr Martens €152,00 da Combo Destra: Giacca corta Jennifer €29,99 da Jennifer - Camicia con fiore Belmonte €60,00 da Belmonte - Fusciacca borchiata Motivi €23,95 da Motivi - Jeans skinny Combo €119,00 da Combo - Bracciale con strass Bijou Brigitte €14,90 da Bijou Brigitte Stivaletto Noaut €91,00 da Noaut

Megazine 33


Giacca in pelle Oltre €199,90 da Oltre - Tshirt grigia Combo €59,00 da I love my jeans - Tshirt fucsia Cheap Monday €39,00 da Combo - Leggins maculati Nike €49,00 da Nikeadriatico - Pochette rosa Cheap Monday €39,00 da Combo - Bracciale cuoio Police €59,00 da Bluespirit - Bracciale catena Police €69,00 da Bluespirit - Scarpe Double Team Nike €81,00 da Nikeadriatico

34 Megazine

Giacca a vento Nike €79,00 da Nikeadriatico Tshirt Combo €59,90 da I love my jeans - Camicia Levi’s €66,00 da Levi’s Jeans Combo €129,00 da I love my jeans - Scarpe Adidas Trendy € 105,00 da Game 7 Athletics


Moda

Tshirt con paillettes Oltre €55,95 da Oltre Sciarpone con tasche Noaut €43,00 da Noaut - Girocollo Fucsia Bijou Brigitte €8,95 da Bijou Brigitte - Pantalone ecopelle Motivi €79,95 da Motivi - Shopper borchiata Coccinelle €390,00 da Anna Virgili - Scarpe Puma €86,00 da Game 7 Athletics

Abito Motivi €49,95 da Motivi - Sciarpa ad anello Bijou Brigitte €12,90 da Bijou Brigitte - Guanti in pizzo Bijou Brigitte €5,95 da Bijou Brigitte - Fusciacca nera Motivi €23,95 da Motivi - Catenina con pendente gufo Cliché €7,90 da Cliché - Catenina con pendente cameo Cliché €6,90 da Cliché - Collana multifilo Etì €24,90 da Etì Etnico Trend - Pantacapri Philippe Matignon €19,90 da Goldenpoint - Secchiello con borchie Segue €29,99 da Segue - Stivaletto Geox €120,00 da Geox

Megazine 35


Celebrity Room

Dalla walk of fame di Hollywood alle nostre pagine, il passo è stato breve! Abbiamo scelto per voi di entrare nell’armadio (e non solo), di due coppie celebri, protagoniste di rotocalchi e riviste patinate. Andrew Garfield ed Emma Stone. Lei, con la sua bellezza romantica, lui, con il suo fascino ingenuo, formano la coppia del momento. Galeotto fu il set del reboot “The Amazing Spiderman”, il nuovo inizio di uno dei più famosi eroi di casa Marvel, nato dalla matita di Steve Ditko e dal genio di Stan Lee. Non hanno deluso le aspettative dei fans del memorabile fumetto, nonostante il peso dell’ eredita lasciatagli da Tobey Maguire e Kirsten Dunst. Andrew nei panni di Peter Parker, Emma di Gwen Stacy, smessi i loro costumi di scena, sembrano essere

36 Megazine

inseparabili. Hanno girato il mondo mano nella mano, da Berlino a Madrid, passando per Mosca, per le première del film, senza mai celare il loro legame, scambiandosi sguardi ammalianti a favore degli obiettivi dei fotografi. Amanti nella vita e anche sul set, quindi, un’unione degna delle più romantiche storie holliwoodiane. Giovani e bravi, li abbiamo scelti perché incarnano, quella bellezza normale che tanto ci aggrada, e che ce li lascia immaginare nel nostro vivere quotidiano!


Moda

occhiali Ray-Ban grigio € 110,00 da VistaSì

Felpa grigia con zip Cheap Monday € 68,00 da Combo

onte quadri Belm Camicia a lmonte Be da 0 ,0 € 60

Tshirt con stampa Nike € 32,00 da Nikeadriatico

Felpa borchiata Jenn ifer € 19,99 da Jennifer

Jeans Combo € 129,00 da I love my jeans

Jeans con catena Mot ivi € 79,95 da Motivi

re Jennifer Ballerine ne nifer € 9,99 da Jen

Converse all star di suede blu € 110,00 da Game 7 Athletics

Megazine 37


Occhiali frogskine oak ley neri € 115,00 da Salmoira ghi&Viganò

Camicia da uomo Levi ’s € 76,00 da Levi’s

Tshirt Noaut € 36,00 da Noaut

Jeans skinny fango Noaut € 65,00 da Noaut

Converse All Star in suede € 99,99 da Game 7 Athletics

38 Megazine


Moda

L’ordinario nello straordinario Che siano o meno ancora insieme, che il tradimento sia vero o presunto, tra triangoli amorosi, silenzi stampa e rumors, sono sicuramente la coppia teen più chiacchierata! Dal grande schermo alla vita reale, Robert Pattinson e Kristen Stewart, sono protagonisti di una storia d’amore che ha appassionato tutte le fans delle pagine dei romanzi di Stephanie Meyer prima, e della saga cimatografica poi! Consacrati al grande schermo, dal fenomeno “Twilight”, forse per i più sono ancora Edward Cullen e Bella Swan, il vampiro e la studentessa, fatto certo è che sono i più paparazzati del momento. Dal chiacchiericcio della rete e da fonti ufficiose, sembra che li rivedremo presto insieme, ma solo per contratto! Dopo la battuta

d’arresto della liaison amorosa, e l’ira delle fans più appassionate, Robert, ha infatti scelto di proteggere la sua ex fidanzata da eventuali contestazioni e attraversare con lei il red carpet, a novembre, per l’anteprima californiana dell’ultimo capitolo della saga “Breaking Dawn parte II”. Il rincorrersi di notizie sui giornali di mezzo mondo non si frena, tutte le vampire addicted e non, sono “affamate” di novità, abbiamo scelto di frenare così la loro estenuante ricerca... Grazia Di Peppe

Camicia Belmonte € 60,00 da Belmonte

Occhiali Ray-Ban € 135,90 da VistaSì

Tshirt grigia Goldenpoint € 15,90 da Goldenpoint

Jeans Levi’s 508 € 111,00 da Levi’s

Megazine 39


Nel Blu un tuffo

nell’eleganza

D

opo averlo visto isto in estate in tutte tte le declinazioni, ni, continua ad essere l’ antagonista a

dell’intramontabile nero. Il blu attira ttira i riflettori su di sé per la sua capacità acità di rinnovarsi sempre, senza mai perdere erdere o trascurare la sua aura di sobrietà ietà e classe inconfondibile. Navy o cobalto, elettrico o indaco, la moda lo consacra sulle passerelle di questa stagione. Non a caso è il colore e preferito della neo principessa Kate Middleton, tutte le sue sfumature e sono passate su abiti e cappellini della la sposa del principe William. Ora a più che mai, in Inghilterra spopola nelle vetrine e negli armadi delle suddite dite UK. Simbolo di nobiltà per eccellenza ellenza è concesso oggi a tutte, anche alle

© Style.com

semplici amanti dell’eleganza.

40 Megazine

1 cardigan Abercrombie & Fitch €139,00 da Preppy 2 felpa Sergio Tacchini €60,00 da Sergio Tacchini 3 maglia con teschio Fiorello Rubino €45,95 da Fiorella Rubino 4 cappello a falda larga Max&Co €59,00 da Max&Co 5 portagioie Segue €12,90 da Segue 6 custodia per IPad Segue €19,90 da Segue 7 agenda Segue €19,90 da Segue 8 trolley Pininfarina €229,00 da Anna Virgili 9 kit da viaggio Carpisa €19,90 da Carpisa 10 occhiali Ray-London Limited Edition €150,90 da VistaSì 11 Swatch Collezione Lacquared €56,00 da Gemmy Gioiellerie 12 orologio Hoops €35,00 da Gioielli D’Abruzzo 13 scarpe Blazer Mid Nike €100,00 da Nikeadriatico


Must Haves

1

2

3 5

11

4

6 8

10

7 9

12

13

Megazine 41


1

2

3

7

4 5

8 6 10

11 42 Megazine

9


Must Haves

verde night and day Di giorno sfumature vivaci di notte eleganza color smeraldo.

P

rofumato quanto la menta, regale come una gemma, sarà da valutare ogni sua sfumatura! Forse perché anche in

passerella, si guarda al futuro, con la pass speranza di chi affronta ogni giorno spera una nuova sfida, il verde non teme il cambio stagione. Per chi cerca uuna valida alternativa ai classici; per l’inverno è d’obbligo provarlo pe nonn ssoltanto in versione military chic, cappotti stile militare, ma anche su ca versione più briosa, su pellicce in ve accessori. E se non bastasse, il ed a verde è il colore associato a Venere, Dea dell’amore e della fertilità, e’ il colore della vegetazione, della natura, color contrasto perfetto al grigio della il con o città, à quello che, in cromo terapia, si definnisce, il punto equilibrante. Allora non cci rimane che attraversarne la vibrazione positiva. vibra

1 giacca con collo di Mongolia Max&Co €299,00 da Max&Co 2 Kimono pipistrello Noaut €65,00 da Noaut 3 Tshirt Levi’s €35,00 da Levi’s 4 maglione Ralph Lauren €185,00 da Preppy 5 trolley Carpisa €89,90 da Carpisa 6 agenda Carpisa €9,90 da Carpisa 7 portafoglio stampa pitone €8,95 da Bijou Brigitte 8 portamonete con portachiavi Segue €9,99 da Segue 9 cartella fluo Combo €69,00 da Combo 10 orecchini Thun €32,50 da Thun 11 anello Thun €33,50 da Thun

© Style.com

Megazine 43


DressCode Incatenate Nostalgia anni 80

Legate allo stile dettato dalle passerelle, legate sempre più all’apparire...l’importante è che siano catene. Ne saranno fiere le più nostalgiche, dall’accessorio al dettaglio, dallo streetwear al gran soirée, ritornano i fantastici look anni ottanta: bracciali, capelli cotonati, anfibi, borchie e catene. La catena non è più sinonimo di punk-rock, di eccessi e look estremi ma è contaminazione; contaminazione di stili e texture che puntano sul particolare. È chic applicata sulla giacca e la borsa in pelle, come bracciale ha già spopolato quello intrecciato con lana e cotone di Aurelie Bidermann, e rivisitato poi in innumerevoli chiavi cheap. Sicuramente non sono no catene che imprigionano ma sono tornate per liberare la creatività di chi ha scelto di a indossarle, non ci resta che seguire le maglie che dalle passerelle attraversano boutique, negozi e mercati low cost.

44 Megazine


Must Haves

1 Ballerine Max&Co €169,00 da Max&Co 2 Tracolla nera €17,99 da Jennifer 3 Giacca ecopelle Oltre €109,90 da Oltre 4 twin-set Motivi: top €32,95, cardigan €42,95 da Motivi 5 Bracciale in acciaio Police €49,00 da Police 6 Borsa Gattinoni €195,00 da Anna Virgili 7 Collarino Etì €21,00 da Etì Etnico Trend 8 borsa US Polo €139,00 da Preppy 9 pochette matelassé Carpisa €29,90 da Carpisa

Megazine 45


A peso d’ORO: sua Maestà lo Zafferano

D

ell’oro, oltre al colore dorato e intenso, lo zafferano assume anche la rarità. Fiore all’occhiello della tradizione culinaria abruzzese, di strada ne ha fatta tanta, e ha saputo affermarsi quale “eccellenza”, anche nelle cucine del nord Europa. La storia dello zafferanno, è una storia antica, che affonda le sue radici in racconti di Greci e Fenici. I Fenici lo usavano come colorante per le stoffe e come medicina per abbassare il tasso di colesterolo, per fluidificare il sangue e per stimolare il cuore. Dai Greci veniva utilizzato come sostanza colorante, ma anche per le sue capacità dispensatrici di fecondità. Ma ne leggiamo il nome anche nel Cantico dei Cantici, dove lo sposo ricorda lo zafferano tra gli aromi del giardino con il quale descrive la bellezza della sposa, e ancora, di zafferano parlarono Esculapio, Ippocrate, Virgilio, Orazio, Ovidio a testimonianza del suo utilizzo. Si racconta che sia stato un frate domenicano di nome Santucci, nativo di Navelli, inquisitore all’epoca di Filippo II , che aveva dimorato in un convento della vecchia Castiglia, a portare con sé dalla Spagna alcuni bulbi di crocus, nascondendoli nel manico del suo bastone, a rischio della propria vita. Nella Spagna di quel tempo lo zafferano veniva ampiamente coltivato

46 4 6M Megazine

e le leggi che ne vietavano l’esportazione erano severissime: addirittura la pena di morte veniva comminata ai trasgressori. Tornato a Navelli, dopo aver analizzato il terreno della piana, iniziò a produrlo per proprio conto, ottenendo un prodotto che per qualità e fragranza superava quello, già rinomato, che si produceva in Spagna. Qui, la pianta del crocus trovò il suo humus naturale. Il fattore climatico e la posizione (800 msl) risultarono ideali per produrre questo “prezioso cultivar” noto per la sua purezza e bontà. Ma quel’è il segreto che rende questa spezia, così rara e preziosa? Lo zafferano si ottiene dagli stimmi (o stigmi) essiccati e dal profumo pungente del Crocus sativus, un fiore di colore viola che fiorisce in autunno, tra metà ottobre e metà novembre. La sua raccolta si effettua al mattino presto, prima che i fiori siano completamente schiusi. Poiché ogni fiore possiede solo tre stimmi, mezzo chilo di zafferano è composto dai fili di circa settantamila fiori raccolti a mano. Questa piccola descrizione della sua raccolta, ci lascia bene intendere, quanto questa, sia una spezia preziosa, non solo per la sua rarità ma per tutta la tradizione che la accompagna. Lo zafferano ha da secoli rappresentato per l’Aquila, non solo un motivo da vanto, ma una fonte di occupazione e quindi di reddito, per tutte le comunità locali che ne difendono nel tempo la


qualità. Le aziende agricole che si tramandano da epoche l’arte della raccolta dello zafferano, si sono recentemente unite in un consorzio che nasce per tutelare e promuovere un prodotto unico ed esclusivo per storia, ambiente, coltura e lavorazione: lo Zafferano DOP dell’Aquila. Apprezzato da gastronomi di ogni dove, lo zafferano ha trovato innumerevoli impieghi in cucina, dal pane, passando per primi piatti, secondi fino ad approdare ai dolci. Chi non ha mai assaggiato lo zafferano in un risotto, in una zuppa di pesce, con le verdure, questa spezia dona un sapore unico ed un aroma penetrante, insaporisce, dona colore, stimola l’appetito e favorisce la digestione. Mille usi per il re delle spezie, speriamo che queste mani operose, continuino a renderne possibile l’arrivo sulle nostre tavole. Grazia Di Peppe

Grace

e lo Chef.

Quello che vorreste sapere. Quando si compra lo zafferano, un prezzo troppo basso è sinonimo di qualità scadente. Nella bustina la polvere deve essere uniforme, senza puntini bianchi e di colore rosso acceso; in caso contrario, ne è stata sicuramente alterata la purezza. Lo zafferano è una delle spezie più versatili in quanto sa esaltare il gusto di ogni piatto, non apporta grassi e calorie ma conferisce alle pietanze sapore, profumo e il caratteristico colore giallo,un po’ esotico, leggermente amaro.

Food

Stimmi o polvere? Lo zafferano in fili è sicuramente il prodotto più pregiato! Prima di essere utilizzato, deve essere pestato e macerato in brodo caldo o alcool, il tempo ideale sarebbe almeno di un paio d’ore, ma 20 minuti possono essere sufficienti. È ideale per piatti più strutturati e per la ristorazione da gourmet. Per la vostra cucina, è preferibile la polvere in bustina piuttosto che gli stimmi interi, perché è più pratica da dosare (0,15 grammi per 4 persone) e si scioglie in modo più uniforme e veloce; inoltre, la confezione in bustina sigillata permette una migliore conservazione. Se conservato in recipienti ermetici, poi al riparo da luce e umidità, lo zafferano si mantiene perfetto anche per 4 anni.

Quando Utilizzarlo? Ai fornelli, lo zafferano è termolabile, ovvero perde in parte il suo aroma se rimane a lungo a contatto con il calore. Per questa ragione è consigliabile aggiungerlo alle pietanze poco prima di toglierle dal fuoco, mescolando bene fino a quando non si sarà uniformemente distribuito. Nella preparazione della pasta, infine, non si commetta l’errore di aggiungere lo zafferano all’acqua di cottura: scolandola andrebbero perduti il sapore e il colore della spezia, che va invece unita al condimento.

Megazine 47


L'agriturismo Abruzzese Forte e Gentile per natura

L

’Abruzzo è una terra incantata, con luoghi ancora incontaminati e puri, rimasti identici da millenni. È la terra di Ovidio, Croce, Silone, Flaiano e D’annunzio, ma anche di gente comune, di arte e tradizione, di cultura e natura. La vita scorre ancora lenta nei paesi, le usanze si tramandano da padre in figlio, la montagna sorride al mare rispecchiandosi nelle sue accoglienti acque. La definizione di forte e gentile, coniata da Primo Levi (giornalista di inizio del ‘900), e tutt’ora segno distintivo di queste terre, nasce spontanea in chiunque le attraversi e le assapori. Il carattere chiuso e schivo che a primo acchito si percepisce nell’abruzzese medio, cela in realtà una grande cordialità di cuore e un’ospitalità d’animo innata. Un popolo “forte” appunto, abituato a lavori umili e duri: tra monti, campagna e mare, pascolando, coltivando e pescando i prodotti della propria terra. Ma allo stesso tempo “gentile” e buono come il pane che produce, sempre pronto a tendere una mano al viandante di turno. Ricca di località tipiche rimaste sopite nel passato, che ospitano agriturismi a conduzione famigliare ideali per riassaporare i tempi andati, immersi nella natura, dove ritrovare un pizzico di pace e

48 Megazine

riscoprirsi parte di essa. Vecchie case rurali, antichi mulini, casolari di campagna ristrutturati, compongo il puzzle che collega la terra d’Abruzzo al turismo. Vivere l’agriturismo in Abruzzo è un esperienza unica, un salto nelle tradizioni, non semplicemente da spettatore ma come diretto interessato e primo interprete. Il carattere confidenziale degli operatori locali trasporta il vaggiatore in una completa immersione nella dimensione uomo ambiente, fino a renderlo parte di esso, facendo sentire l’ospite una persona di casa, quasi un famigliare. Spesso è possibile mangiare assieme al proprietario e la sua famiglia, condividere momenti di vero lavoro di campagna, produrre il formaggio che poi si consumerà la sera e il pane con cui si farà colazione al mattino, è proprio questo il senso di un autentica esperienza di “turismo agricolo”. Le aziende che forniscono alloggio e ristoro sono sparse nelle quattro provincie, tra Chieti e Pescara, Teramo e L’Aquila la scelta è infinita e capace di soddisfare ogni richiesta. Il numero di agriturismi attivi che


Local

lavorano a pieno regime è attorno ai quattrocento in tutta le regione, come risulta dalle associazioni nazionali di categoria: Turismo verde (Confederazione italiana agricoltori); Agriturist (Confagricoltura) e Terranostra (Confederazione Nazionale Coltivatori Diretti). La scelta principale dei turisti è rivolta nell’entroterra collinare, dove la carenza di alberghi e strutture di accoglienza, si contrappone alla ricchezza di opere paesaggistiche naturali. Le attività che si possono svolgere in queste località sono molteplici, variano anche dal periodo stagionale in cui si visitano, è possibile percorrere itinerari culturali, archeologici,

enogastronomici, naturalistici, che permettono di raggiungere eccellenze locali spesso neppure citate nelle guide turistiche, eppure legate ad insediamenti e vicende storiche di grande rilievo. La tradizione locale invita anche a lunghe soste a tavola, con i tanti prodotti tipici delle fattorie limitrofe o che gli stessi agriturismi producono, ma in realtà la nuova tendenza, che porta un gran numero di viaggiatori in queste località è l’unione tra agriturismo e centro benessere: prodotti locali trasformati in massaggi e trattamenti estetici: olio, vino, argilla e quant’altro, donano alla persone un sollievo psicofisico unico. Un distacco totale dalla vita di tutti i giorni, con un ritorno al concetto di natura senza compromessi, regalandosi la pace, i colori e le atmosfere miti che questi luoghi offrono, anche per una sola ora di massaggio. Smog, rumori e palazzi cedono il passo ad una realtà più a misura d’uomo, dove regna il concetto di “lentezza”, riportando lo stress accumulato a livelli più accettabili. Questa è dunque la nuova frontiera del mondo agrituristico, oltre le tante attività da sempre offerte in questi luoghi (come le passeggiate a cavallo o le escursioni nei boschi), si può godere di trattamenti di ogni tipo, per un completo coinvolgimento nella dimensione natura; attraverso una cura ad hoc della propria persona. È proprio il caso di dire che ce n’è per tutti i gusti, una miriade di elementi differenti che si sposano alla perfezione tra loro, per un esperienza sempre differente da vivere e rivivere all’infinito. Marco Ciampoli

© Belovodchenko Anton - .sxc.hu

Megazine 49


SO Hi so cool

Piccoli e grandi pezzi per dare vita al tuo mondo.

Cornetta in stile anni 60, in materiale soft touch per restituire fascino alle tue telefonate. Raggio operativo: 30 metri. Tasti volume. Tasto rispondi\termina chiamata. Sistema di riduzione delle interferenze. Colori: rosso, nero, verde, rosa, e bianco lucido. Da Mediaworld. Prezzo consigliato: € 49.99

Hi-Ring Bluetooth

Hi-String È la radicale novità nel mondo degli auricolari: i cavi sono interamente realizzati in colorati lacci in tessuto che ti daranno un look trendy e alla moda. Compatibile con: iPhone family, iPod family, telefoni cellulari e qualsiasi riproduttore musicale, tramite il jack da 3,5 mm. Colori: Black, Blue, Yellow, Violet Da Mediaworld Prezzo consigliato: € 29.99

Al ritorno dalle ferie estive è tempo di pensare anche alla casa ed alle nuove offerte tecnologiche. La nostra casa riflette noi stessi, il nostro carattere, la nostra personalità nonché i nostri gusti e le nostre necessità. È un’ambiente in continua trasformazione, un evoluzione naturale, dettata dai ritmi del vivere quotidiano, e dall’ evolversi di mode e tecnologie alle quali è difficile resistere. Un mobile da cambiare, un accessorio da rinnovare o un nuovo fidato amico tecnologico da inserire nella propria lista di oggetti indispensabili. Il mercato ormai è talmente vasto che è diventato possibile accontentare anche i consumatori più esigenti senza necessariamente svuotare il portafogli. Tutto, dalle nuove tendenze alle vecchie e rivisitate mode, in pochi e semplici consigli per acquisti mirati, con un occhio al particolare. Ecco alcune offerte che il centro commerciale megalò riserva, sempre al passo con i tempi e pronto a stupire con i suoi prodotti casa, tecno e di tendenza.

50 Megazine

Nikon 1

Nikon 1 Progettata per pensare ed agire rapidamente, la piccola fotocamera a obiettivo intercambiabile offre tutto il necessario per acquisire foto e filmati straordinari. Modi di ripresa innovativi: Motion Snapshot e Smart Photo Selector. Pixel effettivi 10,1 milioni Da Mediaworld. Prezzo consigliato: da € 449.00

Particolare portaghiaccio a forma di secchiello con coperchio in tinta. Esternamente rivestito di acciaio colorato, internamente composto di plastica bianca per un miglior mantenimento del freddo. Compreso di paletta raccoglighiaccio. Da Kasanova Prezzo consigliato: € 17.65


funzionallitá funzionalitá l e design in u unico u co prodotto: p od d dotto: un il g p q gasatore per acqua della g g serie Penguin non solo si segnala p il design g moderno ed elegante g per p gg ma presenta anche il vantaggio delle praticitá e della semplicitá di ili i di corrente utilizzo. Non necessita l tt i per funzionare, f i b t infatti i f tti elettrica basta p lsante p per immettere premere il pulsante quantiiitativo di CO2 nell’acqua il quantitativo desiderato Da Mediaworld M desiderato.Da consiigliato: i Prezzo consigliato: 00 € 248.00

GOMMAT GOMMATO AT ATO zSET 5 pz BRANDANI: Per la g che ama curare casalinga il look anche nell’intimo p p della propria cucina. Indaffarata nelle faccende di casa, senza dimenticare l il colore e il gusto per i i l i Da D Kasanova K particolari. P i li t Prezzo consigliato: 7 90 0 € 7.90

Set di due tazze per espresso con n zuccheriera n na zuccheriera. Per un una d amore con n dolci colazione d’amore, co o oppia risvegli romantici in coppia, d o semplici momenti dopo n tocco pranzo, conditi con un di romanticismo. Da Thun g Prezzo consigliato: € 35.00

Comodo e utile cuscino g ad aria, per gite ed escursioni. Tramite l esterna, sii una manopola ò gonfiarlo e sgonfiarlo può li i d l semplicemente girandola. Di i i 38 x 34 cm. Da D Dimensioni Prez z zzo Game 7 Athletics Prezzo consigliato: 10 00 € 10.00

Eccetera Ec c t

Grazioso e sorprendente elefante della c Tom s Drag. Drag collezione Tom’s So oprammobile fuori dagli o Soprammobile sc chemi, portatore sano di c schemi, a eg a e fortuna. o tu a. Adatto datto allegria p casa,, ufficio e negozio, g , per elemento decorativo di sicuro impatto. Da C’art i li Prezzo consigliato: 98 00 € 98.00

Vaso di ceramica bianca, a forma di libri,, interessante connubio tra classico p e moderno. Ottimo per arredare interni di design bi i contemporaneo e ambienti d ll temperature t t f dd dalle fredde. scomparti Composto da 4 scomparti, i 15 26 cm. Da D Etì misura: 15x26 Prezzo consigliato: 42 90 € 42.90

Megazine 51


dal peluche alla felpa, lo shopping giusto per tutte le mamme.

4 Grandi collezioni con taglie mini, Girls & Boys, l’assortimento soddisfa ogni occasione, e nessuna mamma resiste allo shopping per i piÚ piccoli. Come non cedere a ruches su piccole gonne, pois, tutine, pull e felpe da ometto. Collezioni allegre, divertenti, un mood declinato in un mix di fantasie e di stampe. La moda e gli accessori per i piÚ piccoli non hanno nulla da invidiare agli attempati armadi delle loro mamme.

5

1 2 52 Megazine


Moda

7 8

6

13

12 3

9

1 Trapunta Warner Bross €59,90 da C’è Bassetti 2 Peluche Coniglio Thun €28,00 da Thun 3 Peluche Nelly Thun €28,00 da Thun 4 Pigiama Undercolor €29,99 da Undercolor 5 Camicia

11

10

da notte Undercolor €21,99 da Undercolor 6 Chicco: gilet €27,99; body €24,90; gonna €27,90; scoppola €16,90 7 Z: Cardigan Grain de Blé €18,99; camicia €18,99; short di jeans €14,99; collant €6,99 8 Okaidi: cardigan €24,95; maglia €12,95; gonna €22,95; basco €9,95 9 Okaidi: berretto €9,95; camicia €22,95;Tshirt €8,95; pantaloni €24,95 10 Z: Giacca a vento con zaino Grain De Blé €24,99; camicia €20,99; pantaloni €20,99 11 Original Marines: felpa €24,90; camicia €24,90; jeans €24,90 12 Chicco: felpa €42,90; polo €24,90; pantalone €29,90 13 Original Marines: cardigan€19,90; leggins €12,90; gonna €14,90; camicia body €24,90

Megazine 53


Lo Stile in Gioco Sport e moda, infinite contaminazioni.

D

opo aver visto sventolare la “Union Jack”, con le olimpiadi appena dietro la porta, qualche oro in più nel nostro medagliere, siamo tutti allo “start” per la scelta del nostro sport invernale. Con il passare degli anni, la cura del corpo diventa sempre più un’ossessione. Mantenere la forma conquistata durante l’estate, o ritrovare quella persa, su quella lunga tavolata con gli amici, è facile, basta scegliere l’attrezzo giusto e scacciare la pigrizia che ci accompagna dopo le vacanze. Per gli amanti dello sport, per tutti quelli che non rinunciano ad essere trendy, anche sotto il peso della fatica, ci sono intere linee di abbigliamento es ed accessori dedicati, per garantire sempre elevate pe p performance.

4 5 1

2

6

1 Tshirt Jordan €29,00 da Nikeadriatico 2 Short da basket Jordan €37,00 da Nikeadriatico 3 Sacca da palestra Nike €41,00 da Nikeadriatico 4 Scarpe da basket AIR Jordan limit. ed. €160,00 da Nikeadriatico 5 Scarpe da basket Adidas Adizero €156,00 da Game 7 Athletics 6 Scarpe da basket Adidas Derrick Rose €115,00 da Game 7 Athletics 7 Completo da Tennis Sergio Tacchini: polo €50,00; short €28,00 da Sergio Tacchini 8 Racchetta da tennis Head €49,00 da Game 7 Athletics 9 Sacca da tennis Sergio Tacchini €60,00 da Sergio Tacchini 10 Sacca da palestra Adidas €32,00 da Game 7 Athletics 11 Tuta Italia Champion: felpa €65,00; pantalone €49,90 da Game 7 Athletics 12 Occhiali Oakley Splitting Jacket €219,00 da Salmoiraghi&Viganò 13 Scarpe Nike 1* premio runner world 2012 €133,00 da Nikeadriatico

54 Megazine

3


Moda

7 8

9

10 11 12

13 Megazine 55


Igersmegalo: il tuo lato Social

Qui e altrove ti raccontiamo moda arte e cultura.

“La globalizzazione divide mentre unisce; divide quanto unisce” scrive il sociologo Zygmunt Bauman quando cerca di indagare, l’epoca della tarda modernità. Le cause sono le stesse che promuovono l’uniformità del globo e la comparsa dei “nonluoghi”, quegli spazi in cui si può scegliere di perdersi o di integrarsi. Sicuramente i Social Network negli anni, hanno dato innumerevoli spunti alle riflessioni della sociologia contemporanea, ponendola di fronte all’innegabile cambiamento del tessuto e delle relazioni sociali; è in tale cambiamento che ha trovato terreno fertile Internet con la sua Rete che aumenta la socialità e le relazioni di tipo nuovo. Nella Rete possiamo creare delle “community” tematiche legate alle nostre passioni o interessi aggregando così diversi utenti e stringendo contatti di amicizia o di affari. Queste moderne “tribù” potrebbero addirittura comprendere tutta la popolazione del mondo, come prospettato nella famosa teoria dei sei gradi di separazione del sociologo Stanley Milgram (1967). Forse tutto questo era abbastanza chiaro agli occhi di Mark Zuckerberg quando lanciò Facebook dal suo dormitorio di Harvard, il 4 febbraio 2004, e ancor più oggi, quando, dalla sua poltrona di amministratore delegato, decide di acquistare il Social Instagram, per una cifra che si aggira intorno al 56 Megazine

dsalvo11

milione di dollari. Sarà per il suo fiuto per gli affari, ma a noi piace pensare che anche a Zuckerberg, come a noi, incanta la comunicazione per immagini. La comunicazione iconica, è sicuramente la più immediata, breve ed evocativa forma di comunicazione, comunicare con una foto poi, è la massima espressione di comunicazione emotiva ed Instagram è il modo giusto per esprimersi attraverso una lente. Nata come applicazione gratuita per Iphone, ora estesa anche agli Android, Instagram permette di scattare foto, applicare filtri e condividere i propri scatti in tempo reale sui più quotati social (Twitter, Facebook, ecc.). Il principio di condivisione è lo stesso che lo accomuna ad altri social, la differenza sostanziale, sta nella modalità, nella possibilità dell’utente di comunicare la propria

arte in modo immediato, il proprio essere, i propri pensieri, i propri gusti, sono esplicitati grazie ad un’immagine. Kevin Systrom e Mike Krieger, hanno intenzionalmente fatto un omaggio alla Polaroid decidendo di presentare le fotografie in formato quadrato ed è stato un enorme successo, visto che ad oggi Instagram, a soli 2 anni di età, conta più di 25 milioni di utenti. Bastano pochi semplici passi per creare un account e un proprio profilo; i profili, a meno che non si decida diversamente, sono pubblici, si possono ammirare e commentare gli scatti altrui usando la ricerca tramite gli “#hashtag” o sulla pagina ambitissima delle foto più popolari. Accanto all’App poi, si possono vantare molte comunità virtuali (e non), i così detti Instagramers (o Igers). In Italia la prima community è sicuramente InstagramersItalia, dalla quale poi partono tutti i satelliti locali, “Il nostro intento - dice la fondatrice Ilaria Barbotti - è stato ed è, sempre di più, quello di


coinvolgere gli utenti in varie attività fotografiche e di gruppo (instameet e instawalk), alzare il livello e la qualità delle foto condivise, incontrarsi di persona, scambiarsi idee e consigli, andando OLTRE la sfera prettamente on line, creando una VERA community”. Oggi è quello che vorremmo fare anche noi. Consci che il centro commerciale Megalò, è oggi diventato non solo un luogo dedicato allo shopping, ma un vero e proprio centro di aggregazione, vogliamo raccontare la vita del centro commerciale e non solo, mediante le nostre e (soprattutto) le vostre immagini. È già presente un profilo del Megazine su Instagram ed esattamente “Megazinemegalo” basterà inserire sotto la vostra foto l’hashtag #megazinemegalo, e i vostri scatti più belli verranno pubblicati e poi stampati sulle pagine del nostro Megazine. Ci piacerebbe crescere insieme a voi, come ogni vera comunità che si rispetti, il nostro comune denominatore potrebbe essere, l’emozione, il saper comunicare in modo creativo quello che le parole non sono in grado di dire. Intanto per chi fosse digiuno di igers, hashtag e community, basta dare un’occhiata a questo link http://instagramersitalia.it/ per aprire una porta su un non-luogo ricco di mille sfumature, dove chiunque può lasciare la propria impronta. Grazia Di Peppe

Social

lexdaquila

premed90

grace8010

Instagram Mania:

grace8010

dsalvo11

Stickers, magneti, Stampe

Printstagram è un servizio online che vi consente di trasformare le vostre foto preferite in mini-adesivi. Con 10 dollari vi arrivano due piccoli book con 252 sticker. L’ultima novità sono i Mini Book 50 foto su un piccolo libro che entra nel palmo della tua mano, http://printstagr.am/. Stickygram è un nuovo servizio online di stampa personalizzato, che ti permette di trasformare le foto in magneti. È possibile selezionare gli scatti che più ci piacciono e riceverli a casa a soli $14.99 per 9 magneti. La spedizione è gratuita quindi non resta che cliccare http://stickygram.com/. CanvasPop è un nuovo servizio online very hipster che permette di stampare le vostre (o altrui) Instafoto su tela, in varie misure, intelaiate o meno a prezzi modici. Il vero vantaggio è che potete ordinare le vostre stampe in pochissimo tempo, dal momento che vi basterà fare il login con il vostro account Instagram e scegliere le fotografie da mandare in stampa, direttamente da lì. Megazine 57


Scelti per Voi da leggere, da ascoltare, da vedere.

Cinquanta sfumature di grigio. E. L James Ecco Anastasia Steele, ingenua studentessa americana di ventuno anni, e la sua irrefrenabile attrazione per Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, bellissimo e misterioso. Il loro è un incontro fortuito, destinato a non avere futuro, fino a quando Mr Grey non compare improvvisamente da Clayton, il negozio dove lei lavora. Questo è il preludio di una storia di sesso travolgente, espressione di gusti erotici singolari e per aspetti discutibili, che conduce una giovane donna a scoprire i suoi più nascosti desideri. Dopo una iniziazione, che divora la sua timidezza, si trasforma, presto, in una disinibita regina di frustini e sottomissione, mentre si presta ad assecondare il bisogno di controllo di un uomo irresistibile. Ecco qui il fenomeno dell’estate non affatto lontano dallo stereotipo “giovane donna Vs miliardario” eppure è il romanzo che in Inghilterra ha battuto la bacchetta di Harry Potter a suon di frustate sadomaso, e questo, per ben 3 milioni e mezzo di volte. Un successo senza precedenti, che ha mosso i primi passi grazie al passaparola delle donne, il motore che lo ha reso, infine, il primo libro di una fortunata trilogia. La lettura perfetta per chi, in giorni di spending review, preferisce abbandonarsi ad un romanzo d’amore, perché alla fine di questo si tratta, passando per le note piccanti degli argomenti tabù, tanto cari al qualunquismo e moralismo odierno. I diritti Cinematografici, ben 5 milioni di dollari… A voi la scelta!!! Edicolè prezzo consigliato €14,90 2012 Cose da fare prima della fine del mondo i tweet più belli per arrivarci senza rimpianti A cura di Mafe De Baggis La fine del mondo vista dall’attimo prima, quello in cui possiamo smettere di preoccuparci Lettura divertente e innovativa, nasce on-line come esperimento di scrittura collettiva e si materializza sul cartaceo in brevissimo tempo. Un interessante occasione per scherzare sul tema della fine del mondo prevista dai Maya per fine anno, l’idea è quella di poter fare ciò che si vuole, perché non ci sarà un domani. Nel mese di marzo 2012, in soli 15 giorni, centinaia di utenti hanno risposto all’appello lanciato sul social network che “twitta”, contribuendo con oltre 3.000 messaggi, i migliori sono stati raccolti e selezionati in questo libro. Il risultato è un’istantanea di com’è la nostra società attuale, tra leggerezza e timori, buoni propositi e progetti, con molta voglia di futuro ma anche tanta incoscienza e voglia di ridere. Viaggi, libri, amori, passioni, problemi e soluzioni; la forma allo stesso tempo universale e privata dei tweet permette percorsi variegati e personalizzabili, in un libro da sfogliare e da “non leggere”, come commenta l’ideatrice, saltando qua e là alla ricerca dei 140 caratteri più originali. C’è chi usa l’ironia: «far benedire la mia macchina che è posseduta dalla sfiga cronica»; chi preferisce una battuta: «io vs Zanzare, VINCERE»; chi ancora si ripropone un vecchio sogno: «andare a vivere, finalmente, in una casa davanti al mare; e non farlo sapere a nessuno» e chi parla di politica «Dire due paroline “giuste” al ministro dell’Economia (Monti?) a proposito di tax appeal». Consigliato ad una fascia d’età dai sedici anni in su, visto l’uso di termini senza censura come “vibratori” e “orgasmo”, da leggere assolutamente entro l’anno, non si sa mai! Edicolè prezzo consigliato €10,00 58 Megazine


L’inverno del mondo di Ken Follett In contemporanea mondiale, l’appuntamento che tutti i fan di Ken Follett, aspettano, esce l’11 Settembre, “L’Inverno del mondo”, il secondo volume della trilogia iniziata due anni fa con La caduta dei giganti. Ken Follett è considerato l’autore di bestseller n. 1 al mondo con i suoi 120 milioni di copie, di cui 18 milioni solo di Pilastri della terra.Nel primo romanzo erano state raccontate le vicende di cinque famiglie, sconvolte dagli eventi della Grande Guerra e della Rivoluzione Russa. In questo capitolo troviamo gli stessi protagonisti del precedente, ma l’attenzione è focalizzata soprattutto sui loro figli: siamo nel 1933 e mentre in Germania Hitler inizia la sua ascesa al potere, l’undicenne Carla von Ulrich, figlia di Lady Maud Fitzherbert, cerca di capire le tensioni che stanno lacerando la sua famiglia. Intanto ecco comparire in scena Ethel Leckwith, amica di Lady Maud ed ex membro del parlamento inglese, e suo figlio Lloyd, che entra in contatto con un gruppo di tedeschi decisi a opporsi a Hitler. In Russia Volodja Peškov li sta tenendo sotto stretto controllo, mentre gli americani Woody e Chuck Dewar prendono strade diverse, uno in politica a Washington, l’altro sul fronte del Pacifico. A Cambridge, Lloyd è irresistibilmente attratto dalla cugina di Volodja, Daisy Peškov, ma lei gli preferisce l’aristocratico Boy Fitzherbert. A Berlino Carla s’innamora perdutamente di Werner Franck, erede di una ricca famiglia, anche lui con un suo segreto. Ma il destino di tutti sarà sconvolto dalla più grande guerra nella storia dell’umanità. www.mondadori.it Edicolè prezzo consigliato €25,00

On the Road Probabilmente uni dei film più attesi del Festival di Cannes, la trasposizione cinematografica dell’omonimo e famosissimo romanzo cult, simbolo della Beat Generation di Jack Kerouac. Walter Sellas, il regista, ha lavorato per anni a questo progetto che oggi finalmente riesce a vedere il buio della sala. Finalmente da Ottobre potremo vedere la storia di Sal Paradise (Sam Riley) un aspirante scrittore newyorchese, che dopo la morte del padre incontra Dean Moriarty (Garrett Hedlund), giovane expregiudicato, sposato con la disinibita e seducente Marylou (Kristen Stewart). Tra Sal e Dean l’intesa è immediata e simbiotica. Decisi a non rinchiudersi in una vita vissuta secondo le regole e costrizioni i due amici rompono tutti i legami e si mettono in viaggio con Marylou. Assetati di libertà, i tre giovani partono da New York alla scoperta del mondo, degli altri e soprattutto di loro stessi. A dirigere i lavori un nome di eccezione come quello di Francis Ford Coppola con la sua American Zoetrope.

007 Skyfall Le avventure cinematografiche di James Bond compiono 50 anni. Nato dal genio di Iam Fleming, l’icona dello spionaggio, al servizio di sua Maestà britannica torna sul grande schermo il 31 ottobre, per la sua 23esima avventura. È del 1962 infatti il primo film “Licenza di uccidere” che vede Sean Connery indossare lo smoking che tanto ha fatto sognare. Dopo il trailer ufficiale, c’è ancora più fermento, sarà di nuovo Daniel Craig, diretto dal premio Oscar Sam Mendes (American Beauty, Revolutionary Road) a dar vita alle avventure di James Bond. Questa volta la lealtà di Bond verso M sarà messa alla prova quando il suo passato verrà a perseguitarla. Quando il MI6 verrà messo sotto assedio da una forza nemica, 007, dovrà scovare e distruggere la minaccia, non importa a quale costo. Nel Cast anche: Javier Bardem, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Bérénice Marlohe, Ben Whishaw, Helen McCrory, Rory Kinear, Albert Finney e Judi Dench.

Megazine 59


Prometheus Ridley Scott L’ attesissima nuova creazione di Ridley Scott arriva al cinema il prossimo 14 settembre. Il regista che ha contribuito con le sue regie a dare credito e definire il genere fantascientifico, a 77 anni firma un’opera che a dire di tutte le riviste e blog di settore, ci lascerà a bocca aperta. Come ha già fatto con “Alien” o “Blade Runner” nel film si sottende la ricerca continua dell’uomo, del suo legame con la vita terrena e ultra-terrena e le domande esistenziali che ne conseguono. Prometheus può essere considerato il Prequel di Alien, ma nello stesso tempo avere una vita propria. Il film è incentrato su un gruppo di scienziati ed esploratori sulle tracce dell’origine del genere umano sulla Terra; scoperti alcuni indizi, intraprenderanno un’esperienza che li porterà ad un viaggio avvincente attraverso i più remoti e oscuri angoli dell’universo, dove dovranno combattere, per la salvaguardia dell’umanità, una battaglia che li proverà fisicamente e psicologicamente. Come recita l’introduzione della trama ufficiale del film diffusa ormai mesi fa dalla “20Th Century Fox” “Ridley Scott torna [...], creando un film fantascientifico originale epico ambientato negli angoli più pericolosi dell’universo”. Nel cast, tra gli altri: Noomi Rapace, Michael Fassbender, Charlize Theron, Guy Pearce.

Ricreazione di Malika Ayane Il 18 settembre esce Ricreazione, prodotto dalla Sugar di Caterina Caselli, il nuovo disco di inediti di Malika Ayane, anticipato in radio dal primo singolo Tre cose (scritto con Alessandro Raina degli Amor Fou) , già programmato dai principali network nazionali. Il videoclip del brano, con la regia di Federico Brugia, suo attuale compagno, è disponibile sulle principali piattaforme multimediali. Da giovane promessa del Pop, a due anni di distanza dal successo “Grovigli”, con il suo innato talento vocale, Malika arriva ormai al suo quarto lavoro. La copertina del nuovo Album ispirata all’opera la Colazione dei Canottieri di Renoir, è un invito alla condivisione, a partecipare insieme a lei, alla ricreazione. The Truth About Love di Pink In attesa per la stessa data, il 18 settembre il nuovo disco di Pink. Dopo quattro anni dal suo ultimo lavoro e dopo la nascita della sua prima figlia Willow Sage il ciuffo rosa della musica internazionale, torna a far parlare di sé con il suo nuovo album The Truth About Love. A dirla tutta già dal 29 febbraio scorso, dal suo account Twitter la cantante aveva spiegato che era alle prese con nuove liriche per brani inediti, sempre su Twitter aveva svelato il nome del singolo, Blow Me (One Last Kiss), prodotto da Greg Kurstin, che ormai dal 9 luglio fa da apripista della prossima uscita. Take the crown di Robbie Williams In uscita il nuovo album da solista di Robbie Williams, Take the Crown in cuffia dal 9 novembre. Per i fans più accaniti, l’album è già prenotabile su iTunes. Dopo la reunion con i Take That, è prevalsa l’esigenza di un ritorno da solista.”La mia priorità è stata scrivere ciò che io considero, e spero che tutti ne siano d’accordo, delle hit. Sono molto eccitato”, ha dichiarato Robbie parlando del suo nuovo lavoro. Il primo singolo estratto che segna il grande ritorno della popstar sarà Candy scritto a quattro mani con il collega e amico Gary Barlow. l’album sarà disponibile in edizione standard con 11 brani, edizione deluxe arricchita con 2 bonus track + DVD The Making f/2 video dietro le quinte, vinile in edizione limitata. Due saranno le copertine disponibili per la versione standard: “Regal” e “Roar” (Limited Edition). 60 Megazine


UNLIMITED di Marco Ciampoli

Nel lato estremo dell’Abruzzo

A

vventura, pericolo, un pizzico di incoscienza e tanta natura, questi sono gli ingredienti che compongono i sempre più folli e spericolati sport oltre il limite. Gli sport estremi appunto, anche detti “sport californiani” (terra in cui hanno avuto origine negli anni cinquanta), hanno subìto una forte sterzata dopo gli anni ottanta, diventando patrimonio diffuso e contaminando le tendenze di oltre oceano. Non esiste un target predefinito per praticarli, né limiti di età o di sesso, ovviamente bisogna essere in un buono stato di salute verificato da medici competenti secondo le discipline affrontate. Di certo ci sono confini naturali e di buon senso, che escludono bambini ed anziani nella maggior parte di essi. Chi decide di praticare questo sport esamina i rischi e rielabora opportune contromisure per attutirli al massimo. I termini più in voga nei racconti di chi pratica abitualmente o abbia provato almeno una volta l’esperienza degli sport estremi, sono “adrenalina” e “sfida”. Uscire fuori dall’ordinario, essere immersi in condizioni di vita primitive e doversela cavare con le proprie energie, sono il punto di forza di queste discipline. La routine che si vive quotidianamente nelle frenetiche città, più o meno affollate, ma corrose dal virus della velocità e dei mille impegni spinge sempre più un numero elevato di persone a trovare sfogo in attività di questo tipo, attraverso le quali poter tornare, magari solo per un giorno, figlio della natura. In più c’è il ben noto coefficiente di imprevedibilità: la sfida degli sport estremi basa il suo successo sui rischi probabili ma non certi. Megazine 61


© Rodolfo Ricci

Ma il limite vero, è rappresentato dalle variabili ambientali e dalle proprie capacità fisiche, tecniche e psicologiche. A tale proposito, oltre all’indubbia spregiudicatezza e al grande coraggio, qualcuno ha ravvisato un possibile meccanismo controfobico: ovvero un meccanismo di difesa messo in atto al fine di combattere, affrontare o superare una minaccia che il soggetto percepisce arrivare dall’esterno respingendo quindi qualsiasi paura (fobia) indotta dagli altri. In ogni caso i praticanti degli sport estremi sono migliaia e migliaia, non si può parlare di pochi esaltati più o meno ricchi, come poteva forse essere all’inizio. L’Abruzzo si inserisce in questo contesto da protagonista, essendo una terra ricca di località interessanti ed in parte inesplorate. A pochi chilometri di distanza convivono realtà agli antipodi: mare e montagna, campagna e città; la scelta è ampia e diversificata. Anche se ormai, con l’estate alle porte e proiettati verso la stagione invernale, è giusto e opportuno parlare prevalentemente di sport da praticare in alta quota e su neve. Le località disponibili sono dislocate in tutta la regione, 62 Megazine

caratterizzata da strutture montane attrezzate, al passo con i tempi. È possibile tracciare una mappa virtuale dei posti dedicati a seconda della disciplina specifica e del periodo. Nella sfera di sport estremi da montagna quindi, alcuni praticabili tutto l’anno, altri condizionati al periodo invernale per necessità di neve, ci sono: Il free climbing o arrampicata libera, è la scalata di pareti in roccia senza particolari attrezzature alpinistiche. Praticabile presso moltissime località montane abruzzesi, ma le pareti più frequentate sono: Roccamorice - Pietrasecca Pietracamela – Montebello di Bertona – Pizzoferrato – Pennapedimonte e Petrella Liri. Il parapendio, è praticato con un paracadute orientabile di forma rettangolare, utilizzato per lanciarsi da pareti ripide di montagne. Il deltaplano, è un veicolo aereo per voli planati, senza motore, costituito da un telaio metallico triangolare usato per planare come

dei veri e propri uccelli. Per chi volesse provarlo esiste un centro specializzato a Sulmona (Aq). Il kitesnow, consiste nel muoversi sulla neve con gli sci o con lo snowboard, sfruttando il vento grazie a un aquilone da traino: è il cugino del kite surfing praticato in mare. Per provarlo esiste un team organizzato a Castel del Monte (AQ), Altopiano Campo Imperatore. Snow-Bike: perché rinunciare alle due ruote sulla neve? Lo snow-bike consente di utilizzare la propria mountain bike purché con gomme chiodate per esplorare fuori pista innevati su percorsi cross country. Airboard: per gli inguaribili romantici, affezionati alla vecchia idea di slittino c’è la possibilità di optare per l’airboard, un cuscino gonfiabile, leggero e resistente, in grado di assorbire le irregolarità della neve grazie ad un apposito cuscinetto d’aria collocato all’interno che garantisce completa aderenza al suolo e totale sicurezza. Tra gli sport acquatici, da vivere ovviamente nei periodi estivi o muniti di muta, possiamo citare: il surf, che significa proprio scivolare sull’acqua, consiste nel “cavalcare” le onde utilizzando una tavola da surf. La tecnica si basa nel planare e “cavalcare” lungo la parete dell’onda, restando in piedi sulla tavola. È possibile praticarlo liberamente lungo tutta la costa che

© Francesco De Amicis


Local

© Andrey Plis - Fotolia.com

va da Vasto a Silvi Marina. Il canyoning, consiste nel percorrere la discesa di un torrente stando sdraiati su un piccolo bob di plastica noto come “hydrospeed”. Ci si lancia a capofitto tra i gorghi provando a governare la natura. Ci sono vari centri e luoghi specifici dove praticarlo: Cappadocia (L’Aquila) Guardiagrele (Chieti) - Castellalto (Teramo) - Silvi (Teramo) Pietracamela (Teramo). Il wakeboard, è uno sport che nasce dalla fusione dello sci nautico e dello snowboard. È praticato nei laghi, simile allo sci d’acqua. Si viene trasportati da un motoscafo o trainati da cavi che seguono dei binari, compiendo salti e acrobazie. La località attrezzata per questa disciplina è il lago di Manoppello (Pe). Il rafting, discesa dei torrenti in

zattera, o meglio su un gommone senza motore, armati di coraggio, muta, caschetto, stivaletti e salvagente. Per praticarlo: Palena (Ch) sul fiume Aventino - Civitella Messer Raimondo (CH). Insomma, il catalogo è sterminato e vario, le caratteristiche tecniche dell’attività sono legate alla discrezionalità e alla fantasia, quindi nascono spesso, sperimentalmente o ludicamente, nuove discipline sulla falsariga di quelle esistenti. Ovviamente ogni sport citato ha un periodo più o meno “ottimale” per essere praticato, se si parla di strutture la discrezionalità è totalmente di chi le gestisce a parte casi dettati da necessità meteorologiche. Delineare i momenti migliori in cui è possibile godere di queste differenti esperienze al limite non è cosa semplice, proprio perché un aumento delle difficoltà le può rendere più appetibili o impraticabili. C’è grande flessibilità di periodi quindi, di solito dipende dal grado di esperienza con cui si affronta una

disciplina. Per semplicità dividiamo in tre gradi di difficoltà ipotetici, i livelli di approccio agli sport estremi. Si può partire da un livello base di sport “outdoor”, per un amante alle prime armi, che dovrà per forza di cose rispettare i giorni e gli orari di apertura delle strutture dedicate, con l’ausilio dei relativi accompagnatori ed istruttori. Passando alle vere attività “estreme” di un praticante abituale, che può spingersi oltre e trovare alternative valide tutto l’anno. Fino ad arrivare ai cosiddetti “no limits”, cioè professionisti pronti a tutto pur di stupire e segnare nuovi confini delle capacità umane, che stravolgono letteralmente le leggi fisiche e naturali, spingendosi oltre limiti fino a quel momento inimmaginabili. Da non imitare assolutamente, come avvertiva un famoso programma in tv: don’t try this at home!

Megazine 63


Nel prossimo numero: MODA: That’s style!

Scopri cosa indossare per occasioni da ricordare.

#MEGAZINEMEGALO: Fotografa il tuo centro commerciale Scatta tante foto del Centro Commerciale Megalò con l’App Instagram e le più belle verranno pubblicate!

SHOPPING: Il regalo perfetto Tanti aiuti per il regalo giusto!

...Arrivederci!


Guida Megalò 6

7 8a 8b

9

4/5

11 66 65

67

68

64

69

12

70

13

71

14

2/3 63

72

62 61 60

15

73 16 77

74

76

17

75

19 18

1 21 20 59 58

80

82

81

22

83

23

57 84/85

24

56 52

86

55 54 53

25 26

87 91

90

27

89

50/51 29 28 49

31 48

109 109a 110 92 32 93

47 107/108 46

106

95

45

105

96

104

97

103 43/44

33a

94

30

8A 8B 13 15 16 17 22 23 24 25 26 27 30 31 32 33A 33B 34 35-37 38-39 45 46 48 50-51 53 55 56 57 59 63 64 70 71 76 77 80 81 84-85 86 87 89 91 93 94 95 97 98 101 104 106 107/8 110

18 20 28 68 100

TIMBERLAND CHICCO CARLA G NUVOLARI Opening Soon ARTIGLI CELIO JENNYFER GEOX L’E MOTIVI SONNY BONO Z NOAUT MAX & CO. UNITED C. OF BENETTON BATA AW LAB New Opening NIKE CALVIN KLEIN JEANS GUESS OYSHO ESPRIT ZUIKI PULL & BEAR SERGIO TACCHINI FORNARINA STORE ORIGINAL MARINES SERGENT MAJOR New Opening CALZEDONIA PREPPY OKAIDI TEZENIS TATA ITALIA NARA CAMICIE INTIMISSIMI VIA CONDOTTI I LOVE MY JEANS BERSHKA FOOT LOCKER CLINIKA BELMONTE GOLDEN POINT COMBO OLTRE LEVI’S STORE NAPAPIJRI IDEXÈ UNDERCOLORS OF B. FIORELLA RUBINO BE.MORE IMPERIAL NET.COM YAMAMAY

EDICOLÈ EXCELSIOR PROSSIMA APERTURA FOTONET- SERVICE GIOCHI & SERVIZI

P1

11 19 21 40 52 54 58 60 61 66 69 72 75 83 90 92 96 99 103 105 109a 1

E.LECLERC CONAD PROSSIMA APERTURA KISENÈ KASANOVA C’E’ BASSETTI THUN SHOP ETÌ ETNICO TREND

7 82 109 P2 P3 P4a P4b P5 P6 P7 P8

BAR SIGISMONDI LA CAFFETTERIA CAFÉ DES ARTISTES PROSSIMA APERTURA GUSTI DAL MARE PIZZAMORE CHINESE FOOD NIHAO BURGER KING ONLY FOOD FRATELLI LA BUFALA OLD WILD WEST

29 62 65 74 102

TIM GAMESTOP WIND New Opening VODAFONE ONE 3 Telefonia

4-5 6 41 42 43/4 47 49

MEDIA WORLD BRICOIO GAME7ATHLETICS PELLIZZARI ZARA SCARPE & SCARPE H&M

33b

34

P2 99

101

SWAROVSKI BLUE SPIRIT L’ERBOLARIO DOUGLAS OTTOVOLANTE L’ISOLA VERDE BIJOU BRIGITTE SEGUE FRANCO GIOIELLI GEMMY GIOIELLERIE VISTA SI’ ANNA VIRGILI C’ART BOTTEGA VERDE GIOIELLI D’ABRUZZO TOSCA BLU New Opening SALMOIRAGHI&VIGANO’ CLICHÉ KIKO MAKE UP MILANO STROILI ORO CARPISA

2-3 9 12 14 67 73

98

102

Multiplex GIOMETTI ANTARES

P1

P3

P4b P4a

35/36/37

100

42

41

40

P8 38/39 P7

P6

P5



Megazine n2