Newsletter 17 03 2014

Page 1

CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

IN QUESTO NUMEROCOMUNICAZIONI  COMUNICAZIONI / COMUNICAZIONI SOCI  IL MONDO DELL’OSPITALITÀ ITALIANA – NEW  CV / EVENTI FUTURI  EVENTI IN CORSO/EVENTI PASSATI  ACCORDI DI COLLABORAZIONI COMUNICAZIONI DIVISIONE FINANZIARIA DEI FONDI STRUTTURALI 2014‐2020

La Camera di Commercio Italiana in Bulgaria è lieta di informarVi che giovedì 13 marzo, in occasione della conferenza stampa che ha fatto seguito alla riunione governativa, il Vice Primo Ministro e Ministro della Giustizia Zinaida Zlatanova ha presentato la suddivisione finanziaria dei programmi operativi per il nuovo periodo programmatorio 2014‐2020. LE RISORSE FINANZIARIE DESTINATE ALLA BULGARIA SONO SUDDIVISE IN: Finanziamento Europeo in Euro (in Mio EUR) 7 Programmi Operativi  Trasporti e infrastruttura 1 612 Totale 7 422  Ambiente 1 494  Crescita Regionale 1 351  Innovazione e Competitività 1 202  Risorse Umani 895  Scienza e formazione 583 per la crescita intelligente  Buona Gestione 285 Meccanismo per collegare Europa 406 Cooperazione territoriale europea 165 Fondo di aiuti europei agli indigenti 104 Politica agricola comune e la politica comune della Più di 7 600 pesca Attività future:  Accordo di partenariato ‐ invio ufficiale alla Commissione fine marzo 2014  I Programmi Operativi ‐ invio ufficiale entro la fine di giugno 2014  Quadro normativo: Adozione dei regolamenti (sovvenzione) all'inizio di aprile 2014, comitati di monitoraggio, selezione dei contraenti; Ammissibilità delle spese ‐ maggio 2014; Specifico (Sviluppo locale, Investimento territoriale integrato) ‐ giugno 2014. info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

>> Per maggiori informazioni sulle attività future legate al progetto europeo, si prega di contattare il Dipartimento “International Cooperation – Osservatorio Fondi Strutturali e Programmi Comunitari” (Capo Dipartimento: Anselmo Caporossi; Expert del dipartimento: Tanya Trayanova) al seguente indirizzo di posta elettronica: europa@camcomit.bg; europa1@camcomit.bg o telefonando al n° +359 846 32 80.

KICK OFF MEETING DEL PROGETTO “PROACTIVE_CHANGE ‐ Promoting Restructuring Opportunities for an Active Change” 6 marzo, Bruxelles

Si è tenuto giovedì 6 marzo il primo incontro operativo del progetto europeo “PROACTIVE_CHANGE ‐ Promoting Restructuring Opportunities for an Active Change”, finanziato dalla Commissione Europea ed avente l’obiettivo di condividere le migliori pratiche ed esperienze che alcuni Paesi europei hanno adottato in questi ultimi anni di profonda crisi economica e finanziaria per anticipare il cambiamento e gestire la ristrutturazione. Gli ambiti di approfondimento riguarderanno, in particolar modo, le relazioni industriali e politiche del lavoro, i sistemi di welfare e la sicurezza sociale, la ricerca e l’innovazione, le strategie di formazione e lo sviluppo delle competenze, l’aggregazione e clustering e l’internazionalizzazione. L’incontro, organizzato da Confindustria Umbria ed Umbria Export presso la sede di Confindustria Bruxelles, ha visto tutti i partners di progetto confrontarsi sulla migliore definizione degli aspetti operativi legati all’implementazione delle varie azioni progettuali e calendarizzazione dei prossimi incontri nel corso dei quali verranno presentati di volta in volta e nei differenti Paesi coinvolti i risultati delle azioni in capo ad ogni singolo partner che risulta essere responsabile di uno dei Work Package del progetto. Il Segretario Generale della Camera di Commercio Italiana in Bulgaria, il Capo Dipartimento Cooperazione Internazionale e suo collaboratore hanno preso parte alle sessioni di lavoro tenuti nella capitale belga contribuendo alla definizione di un action plan che interesserà l’intero anno corrente e che vedrà lo staff camerale impegnato nell’implementazione delle attività in Bulgaria. >> Per maggiori informazioni sulle attività future legate al progetto europeo, si prega di contattare il Dipartimento “International Cooperation – Osservatorio Fondi Strutturali e Programmi Comunitari” (Capo Dipartimento: Anselmo Caporossi; Expert del dipartimento: Tanya Trayanova) al seguente indirizzo di posta elettronica: europa@camcomit.bg; europa1@camcomit.bg o telefonando al n° +359 2 846 32 80. >> Per essere costantemente informati sul progetto, visita il profilo facebook della Camera e la sezione “Desk Europa” della pagina web camerale.

In foto: i partecipanti al tavolo operativo

In foto: il partenariato del Progetto PROACTIVE_CHANGE

info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

Il progetto “PROACTIVE_CHANGE”, della durata complessiva di 12 mesi, si pone l’obiettivo di supportare l’implementazione della Strategia Europea Occupazionale (EES) attraverso il miglioramento delle capacità degli attori nell’ambito delle buone ed innovative pratiche di previsione del cambiamento e della riqualificazione eseguita a tutti i livelli, europeo, settoriale, regionale nazionale ed aziendale. Il progetto, attraverso seminari tecnici e missioni operative nei diversi paesi coinvolti nella rete europea, vuole promuovere lo scambio di informazioni ed esperienze e sviluppare la capacità di anticipare momenti di ristrutturazione del sistema socio‐economico attraverso la condivisione dei migliori modelli di buone pratiche in Europa. “PROACTIVE_CHANGE ‐ Promoting Restructuring Opportunities for an Active Change” vede come Lead Partner la Confindustria Umbria (Italia) ed altri 5 partners provenienti dai seguenti Paesi dell’Unione Europea: Germania (Camera di Commercio Italiana per la Germania), Romania (Confindustria Romania), Italia (Umbria Export), Spagna (Ajuntament de Viladecans) e Bulgaria con la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria, a cui è stato affidata l’implementazione ed esecuzione delle attività relative al Work Package 3 – Seminari e study visit nazionali e locali.

PROSSIMO NUMERO DELLA GUIDA “INVESTIRE IN BULGARIA” È in uscita un nuovo numero della Guida al Business “INVESTIRE IN BULGARIA“, l’ultimo prodotto editoriale cartaceo della Camera di Commercio Italiana in Bulgaria, completamente redatto ed edito dallo staff camerale in collaborazione con l’Agenzia governativa per gli Investimenti (InvestBulgaria), l’autorevole contributo del Dipartimento per l’Impresa e l’Internazionalizzazione del Ministero dello Sviluppo Economico. “Investire in Bulgaria ‐2013” rappresenta lo strumento utile e valido per tutti gli imprenditori italiani che desiderano allargare i propri orizzonti, conoscere e cogliere le opportunità offerte dal Paese. Una nuova veste grafica accoglierà interessanti e nuovi contenuti: dalla prefazione dell’Ambasciatore d’Italia in Bulgaria, S.E. Marco Conticelli, che ha rinnovato il suo interesse di partecipazione attiva alle iniziative camerali ed a questo progetto, a quella del Ministro dell’Economia, Energia e Turismo bulgaro, Dragomir Stoynev, dal contributo editoriale del Direttore dell’InvestBulgaria, Svetoslav Mladenov al redazionale della nota giornalista del quotidiano “Kapital” (pubblicato da Ikonomedia, il maggiore gruppo editoriale economico‐finanziario della Bulgaria), Mara Georgieva. Il numero in uscita conterrà, altresì, un aggiornamento delle informazioni macroeconomiche relative al Paese, gli aspetti normativi e legislativi, le attività d’investimento ed insediamenti produttivi nel Paese, la normativa fiscale ed il panorama del diritto societario (a cura della Diacron Consulting), le opportunità di investimento nei settori chiave dell’economia nazionale. Per questo numero, la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria desidera ringraziare l’Agenzia per la Promozione all’estero e l’Internazionalizzazione delle Imprese Italiane (ITA –Italian Trade Agency) e tutti coloro che hanno sostenuto ancora una volta il nostro progetto: Best Western City Hotel, BNP Paribas, Indesit Company Bulgaria, Certi W e Novotel Sofia!

>> Per maggiori informazioni e modalità di partecipazione, si prega di contattare il Dipartimento “Assistenza alle Imprese e Desk Associati” – Responsabile Lachezar Atanasov, service@camcomit.bg o telefonando al n° +359 2 846 32 80. info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

COMUNICAZIONI AI SOCI CONVOCAZIONE ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA DELLA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA IN BULGARIA 27 marzo 2014, Sense Hotel, Sofia

Il Consiglio Direttivo della Camera di Commercio Italiana in Bulgaria, in conformità all’art. 26 Legge sulle Persone Giuridiche Senza Scopo di Lucro ed all’art. 10 dello Statuto dell’Associazione, convoca l’Assemblea Generale Ordinaria dei Soci in data 27 marzo alle ore 17.00, presso l’Hotel Sense, sito in via Tsar Osvoboditel n°16, Sofia. Si ricorda inoltre, che, come regolamentato dall’art. 29 (p.2) dello Statuto dell’Associazione, “il socio che non abbia provveduto al versamento della quota associativa per l’anno in corso entro la data dell’Assemblea Ordinaria perde il diritto di partecipazione alla stessa”. >> Per maggiori informazioni, si prega di contattare la Direzione della Camera, segretariogenerale@camcomit.bg o telefonare al n° +359 2 846 32 80.

NUOVA SEDE OPERATIVA DELLA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA IN BULGARIA Con riferimento alla comunicazione del Segretario Generale del 19 febbraio scorso, si desidera informare nuovamente in questo numero della newsletter l’avvenuto trasferimento della sede operativa della Camera di Commercio presso i locali del Business Center TZUM, sito in Boulevard Knyaghinya Maria Luisa 2, piano 5, ufficio 05.07°. I nuovi uffici dispongono di otto stanze riservate ai responsabili dei differenti Dipartimenti (Promozione Fiere ed Eventi, Amministrazione e Contabilità, Assistenza alle Imprese e Desk Associati, Comunicazione, Pr & Marketing, Cooperazione Internazionale ‐ Osservatorio Fondi Strutturali e Programmi Comunitari) e loro collaboratori, un ulteriore ufficio riservato agli studenti italiani in stage trimestrale presso l’Associazione e presso gli associati che fanno richiesta, due sale riunioni di diversa metratura a disposizione degli associati, interamente fornite di tutte le attrezzature necessarie a realizzare incontri d'affari all'interno della sede associativa.

Basta manifestare il proprio interesse rivolgendosi ai nostri uffici e prenotare la meeting room di vostra preferenza! >> Per maggiori informazioni, si prega di contattare il coordinatore, Elena Tarkalanova, coordinatore@camcomit.bg o telefonare al al n° +359 2 846 32 80.

UN CORDIALE BENVENUTO! La Camera di Commercio Italiana in Bulgaria dà il benvenuto al nuovo Socio: SAVINO DEL BENE BULGARIA EAD, Global Logistic and Forwarding Company, azienda leader nel mondo delle spedizioni, in grado di fornire soluzioni logistiche integrate e personalizzate. La società è specializzata nell'organizzazione di trasporti via aerea, via mare, via terra e servizi correlati, sempre a condizioni molto competitive. La “Savino del Bene!” è una multinazionale che globalmente annovera più di 2.700 dipendenti, 130 info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

uffici propri, 64 uffici consociati e il supporto di oltre 100 agenti selezionati. www.savinodelbene.com Si ringrazia, altresì, i nuovi Soci EM STROY BUILDING e EUFARMA BG Eood, I cui dettagli veranno pubblicati nel prossimo numero di questa newsletter e ALIAS GROUP, BEST WESTERN CITY HOTEL, BNP PARIBAS, EM CONSULTING, ENERGENT SPA, Pierantoni & Partners Eod e TANGRA‐ AV OOD, per essere parte attiva della struttura camerale ed aver rinnovato, nel corso del mese corrente, il loro interesse a cogliere le opportunità derivanti dall’essere membro della nostra Associazione. TARIFFE PREFENZIALI PER TUTTI I SOCI! La Camera di Commercio Italiana in Bulgaria informa che un ventaglio di esercizi commerciali presenti a Sofia e in diverse città della Bulgaria e nuove convenzioni sono state attivate per Voi! Il documento dettagliato recante puntuali informazioni, incluse tariffe agevolate sono a disposizione di tutti gli associati, nonché servizi totalmente gratuiti validi tutto l’anno. Vi perverrà agli indirizzi di posta elettronica indicati nel modulo di adesione trasmesso agli uffici camerali. A ricezione del documento e qualora aveste interesse e suggerimenti relativi all’ampliamento dei servizi agevolati che la Camera offre agli associati, si prega di trasmettere una manifestazione di interesse al seguente indirizzo coordinatore@camcomit.bg, Elena Tarkalanova.

IL GRUPPO SOL RICEVE IL CERTIFICATO DI “INVESTITORE CLASSE A” DAL MINISTRO DELL’ECONOMIA BULGARO Nel corso di una cerimonia ufficiale presso il Ministero dell’Economia bulgaro, svoltasi il 6 febbraio scorso, il Gruppo SOL è stato insignito del certificato di “Investitore di Classe A” da parte del Ministro dell’Economia Stoynev. Si tratta di un importante riconoscimento concesso solo alle Società che realizzano investimenti di natura strategica e di importi rilevanti sul territorio bulgaro. L’investimento, pari a oltre 13 milioni di euro, è volto alla realizzazione di un impianto nell’area industriale di Devnya (Varna) per la produzione di gas industriali e medicinali. L’ing. Aldo Fumagalli Romario, Presidente e Amministratore Delegato di SOL, esprimendo gratitudine verso il Ministro Stoynev e l’Ambasciatore italiano Conticelli per il sostegno ricevuto durante la fase di lancio del progetto, ha dichiarato che il nuovo impianto permetterà al Gruppo di servire non solo l’Est della Bulgaria, ma anche Romania e Turchia. Il Ministro Stoynev, dal canto suo, ha ribadito l’impegno del Governo bulgaro per migliorare il clima degli affari e attrarre nuovi investimenti esteri, anche nella prospettiva della crescente importanza della Bulgaria come hub regionale del gas, soprattutto nei confronti della Turchia e della Romania. L’Ambasciatore Conticelli, in chiusura, ha evidenziato il forte impegno economico in Bulgaria dell’Italia, terzo partner commerciale e uno dei principali investitori. L’Italia, con circa 4 miliardi di interscambio annuale e più di 1000 imprese che operano sul territorio, vede in questo Paese un significativo mercato di sbocco per le proprie merci e un importante hub produttivo per l’intera Regione. Di qui l’attivo sostegno dell’Ambasciata al rilancio delle relazioni economiche bilaterali, anche nella prospettiva della Presidenza italiana dell’UE e dell’EXPO di Milano 2015 e l’augurio di continuare a contare sull’aiuto del Governo bulgaro, in una logica di partenariato. Il Presidente, i Membri del Consiglio Direttivo e la Direzione della Camera di Commercio Italiana in Bulgaria esprimono i più sinceri auguri alla SOL Bulgaria ed al Consigliere Francesco Giorgio per l’ottenimento di questo prestigioso riconoscimento sul territorio bulgaro! info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

Gentili Soci e cari Amici, la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria, dopo aver ricevuto l’autorizzazione da parte della rivista, desidera condividere con Voi la lettura dell’articolo pubblicato sulla rivista Manager n°9 (179) del settembre 2013 dedicato al successo delle donne imprenditrici ed in particolare della dott.ssa Alena Georgieva, manager Indesit Company per l’Europa Meridionale e Membro del Consiglio di Amministrazione della Camera. Alla dott.ssa Georgieva vanno le nostre più sincere congratulazioni di un crescendo di successi imprenditoriali!! Vi invitiamo, pertanto, a leggere l’intervista disponibile nella sua versione bulgara ed italiana sulla piattaforma issuu della Camera di Commercio Italiana in Bulgaria. Versione Bulgara: http://issuu.com/camcomitbg/docs/intervista_alena_georgieva_bg Versione Italiana: http://issuu.com/camcomitbg/docs/intervista_alena_georgieva_ita Gentili Soci, la presente per ricordarVi che la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria ha aderito al Progetto “Ca’ Foscari Desk in the World” , una sorta di desk informativo e di promozione del Placement Internazionale finalizzato a favorire lo sviluppo di rapporti bilaterali a livello istituzionale, socio‐ culturale e commerciale. La pluridecennale esperienza dell’Università Ca’ Foscari di Venezia nell’ambito degli stage internazionali, ma anche gli obiettivi strategici che l’Ateneo ha individuato nel proprio Piano di sviluppo triennale, hanno spinto i Settori Stage e Placement a sviluppare specifiche azioni per il rafforzamento e l’ampliamento delle attività di placement internazionale. Il Desk Ca’ Foscari, attualmente presente presso 18 Camere di Commercio Italiane all’Estero, persegue i seguenti obiettivi: implementare il numero di aziende internazionali da convenzionare con l’Ateneo quali enti ospitanti per lo stage di studenti e laureati; sviluppare le opportunità di impiego e lavoro presso aziende internazionali dei laureati; favorire e accrescere i contatti per l’avvio di progetti di ricerca e per la raccolta di materiali finalizzati al l’elaborazione di tesi di laurea e/o di dottorato; promuovere l'Università Ca' Foscari e la sua offerta formativa; dare l’opportunità a studenti e/o laureati di svolgere presso il Desk stesso un’importante esperienza di tirocinio formativo e di orientamento; offrire supporto e sostegno alle aziende e ai giovani italiani in loco. Il Desk si propone di favorire l’incontro tra studenti e laureati dell’Ateneo ed eventuali enti/aziende ospitanti interessati ad inserirli nella propria realtà lavorativa come stagisti, offrendo un periodo di formazione in cambio di prestazione fornita a titolo gratuito. Qualora interessati, si prega di compilare il modulo di adesione scaricabile ai link a seguire, e trasmetterlo, debitamente firmato, all’indirizzo e‐mail: info@camcomit.bg. Application Form ENG: http://issuu.com/camcomitbg/docs/modulooffertaeng_64eace5d393af6 Application Form ITA: http://issuu.com/camcomitbg/docs/modulooffertaita info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

IL MONDO DELL’OSPITALITA ITALIANA OSPITALITA ITALIANA IN ONDA SU TV 7 13 marzo, Sofia

Nell’ambito delle attività di comunicazione ed informazione nonché nella promozione delle eccellenze enogastronomiche ed agroalimentari italiane, intraprese dalla Camera di Commercio Italiana in Bulgaria al momento dell’approvazione della sua quarta annualità, il progetto internazionale “Ospitalità Italiana – Ristoranti Italiani nel Mondo” approda sulla rete televisiva bulgara TV7. Giovedì 13 marzo il Segretario Generale ha rilasciato un’interessante intervista presso una delle strutture di ristorazione candidata alla certificazione e presente a Sofia, nel corso della quale sono state illustrate le finalità del progetto, il carattere internazionale che tale certificazione ha assunto sin dal 2010 coinvolgendo 52 Paesi del Mondo e la recente comunicazione apparsa su Impresa Turismo (vedi articolo successivo). Sono state, altresì, presentate le modalità di partecipazione ed elencati i requisiti essenziali (le 10 regole d’oro dell’Ospitalità Italiana) a cui le potenziali strutture di ristorazione italiana presenti nel Paese devono attenersi al fine di conseguire la certificazione, un processo gratuito, volontario e rinnovabile annualmente che enfatizza la qualità del servizio nel settore turistico e della ristorazione. Per gli interessati, si informa che il servizio sarà trasmesso domenica 16 marzo alle ore 21.30, e in replica domenica 23 marzo alle ore 11.30 su TV7. >> Per maggiori informazioni, si prega di rivolgersi al desk Ospitalità Italiana presso la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria, ospitalita@camcomit.bg o telefonando al n° +359 2 846 32 80.

OSPITALITA ITALIANA: IL GOVERNO PUNTA SUI RISTORANTI ITALIANI NEL MONDO “Al fine di concorrere allo sviluppo e alla promozione delle tradizioni e dei prodotti agroalimentari italiani, con particolare riferimento alle produzioni mediterranee tipiche, biologiche e di origine protetta, realizzate da imprese agricole e agroalimentari condotte da giovani imprenditori del Mezzogiorno, e di valorizzare la cultura enogastronomica nazionale soprattutto all’estero, nonché di sostenere la valorizzazione dell’immagine dei ristoranti italiani che, a livello internazionale, garantiscono il rispetto degli standard di qualità dell’ospitalità italiana, nell’ambito del perseguimento degli obiettivi volti a fornire una più ampia e dettagliata informazione al consumatore in ordine alle autentiche produzioni agroalimentari italiane, anche meglio conosciute come produzioni agroalimentari made in Italy, e ad agevolare il contrasto dell’italian sounding”. E’ questa la premessa dell’emendamento alla legge di stabilità che prevede un finanziamento di due milioni di euro all’Isnart per “rafforzare l’attività di promozione e di certificazione del marchio “Ospitalità Italiana – Ristoranti Italiani nel mondo”, svolta dall’istituto di ricerche sul turismo di Unioncamere. info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

La rete dei Ristoranti italiani nel mondo, come ampiamente documentato nel numero di gennaio di “Impresa Turismo”, può contare su oltre 70 milioni di clienti negli oltre duemila esercizi sparsi nei cinque continenti. E ognuno di questi rappresenta un potenziale visitatore del nostro Paese. Numeri, questi, evidenziati soprattutto in funzione dell’Expo di Milano, dove i Ristoranti Italiani nel mondo, grazie anche all’importante riconoscimento del Governo, potranno giocare un ruolo importante di ambasciatori del made in Italy durante quest’anno cruciale di preparazione al grande evento universale di maggio 2015. Secondo recenti stime del World Travel & Tourism Council rese note dal Sole24ore dello scorso 29 gennaio, nel 2013 l’Italia ha accolto circa 45 milioni di visitatori stranieri. “Se circa 7 milioni di presenze straniere dell’Expo fossero di chi non avrebbe altrimenti visitato il nostro Paese – evidenzia il quotidiano economico – l’impatto sulle nostre esportazioni potrebbe essere rilevante” (n.d.r. con la premessa che i flussi turistici alimentano un extra di esportazioni fino al 10% per alcune categorie di beni). Ecco che la sfida per “Ospitalità italiana” si arricchisce di ulteriori contenuti. Il made in Italy diventa il driver fondamentale e il filo conduttore di ogni iniziativa promozionale in vista dell’Expo e non solo. Una strategia che dovrà essere definita in temi brevi, attraverso uno sforzo supplementare di coordinamento da parte del Governo e con la collaborazione del sistema di rappresentanza istituzionale delle imprese. Già in prima linea, quest’ultimo, nel riempire di significati ulteriori l’azione di rilancio del nostro marchio tricolore in tutti i settori. A partire dalla ristorazione e dalla tutela delle produzioni tipiche, fino alla certificazione di qualità delle strutture di accoglienza. Un sistema attivo dal 1997 ed esteso anche ad altri servizi turistici (agriturismo, ristoranti, stabilimenti balneari e camping) e che oggi conta, solo in Italia, oltre 6.500 imprese certificate. Fonte: Impresa turismo (febbraio 2014)

Visita il sito www.impresaturismo.it, una pubblicazione a cura dell’Istituto Nazionale di Ricerche Turistiche e resta aggiornato sulla certificazione accedendo al sito www.10q.it. KIMBO ESPRESSO ITALIANO “FATTO IN CASA” Una nuova iniziativa promozionale ed info/formativa è stata intrapresa dalla Camera di Commercio Italiana in Bulgaria in collaborazione con la società distributrice dell’eccellenza qualitativa napoletana per la valorizzazione dell’enogastronomia ed agroalimentare italiana e la diffusione delle produzioni tipiche del territorio nostrano: nasce nel mese di febbraio il corner “Kimbo point‐ Espresso Italiano” nei nuovi locali della sede camerale, un angolo finalizzato ad accogliere gli ospiti italiani e bulgari in un ambiance tipicamente ITALIANA per degustare il caffè, simbolo della cultura del Bel Paese. It’s not just from Italy, it’s from Naples! (headline della campagna di comunicazione vincitrice del Premio Anuga Awards 2013)

info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

OSPITALITA ITALIANA PER AGENDA ITALIA 2015 Il progetto ideato da Unioncamere per certificare la ristorazione italiana nel mondo, è stato inserito nel Masterplan del Governo in vista di Expo Milano 2015. Il progetto “Ospitalità Italiana ‐ Ristoranti Italiani nel Mondo" entra nell’Agenda Italia 2015, il Masterplan del Governo in vista di Expo 2015, che verrà ufficialmente presentata alla Triennale di Milano dal Presidente del Consiglio Enrico Letta il prossimo giovedì 21 novembre. Agenda Italia 2015 include 60 “azioni” che coinvolgono tutti i Ministeri, e che mirano a portare l'occasione di Expo Milano 2015 in tutto il Paese, aprendo opportunità di sviluppo e sostenendo nuove energie. Tre sono gli obiettivi di Agenda Italia: promuovere il ruolo dell’Italia nel mondo; sviluppare il tema di Expo “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”;contribuire allo sviluppo del Paese. In questo contesto, ben si inserisce, dunque, il progetto “Ospitalità Italiana ‐ Ristoranti Italiani nel Mondo”, promosso da Unioncamere in collaborazione con ISNART e con la rete delle Camere di Commercio Italiane all’Estero. Il riconoscimento si rivolge a tutti quei ristoranti italiani all’estero che garantiscono il rispetto di standard qualitativi tipici dell’ospitalità italiana. a tre anni dalla sua ideazione, il progetto “Ospitalità Italiana ‐ Ristoranti Italiani nel Mondo” ha permesso la creazione di una rete ormai capillare, presente nei cinque continenti, che ad oggi conta circa 1.500 ristoranti. “Uno strumento importante, quindi ‐ come tiene a sottolineare il Presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello, strenuo sostenitore di questa iniziativa fin dalle sue origini ‐ per tutelare la cucina italiana e la sua secolare tradizione, che va difesa e protetta dalle adulterazioni e dalle falsificazioni per salvaguardarne la storia, la cultura, la qualità e la genuinità; e, allo stesso tempo, per tutelare i consumatori, indirizzandoli verso quei ristoranti dove possono trovare i sapori tipici e i prodotti originali italiani. Allo stesso tempo, forniamo uno strumento importante ai nostri ristoratori italiani all’estero, veri e propri ‘Ambasciatori’ della nostra bella Italia nei Paesi in cui operano, e dunque importanti per promuovere eventi di primo piano come l’Expo Milano 2015, attraverso cui il nostro Paese non può che rafforzare la sua immagine nel mondo. Senza dimenticare, naturalmente, che proprio l’alimentazione è il tema portante dell’Expo”. In foto: Ferruccio Dardanello, Presidente Unioncamere, partecipa alla presentazione dell’Agenda Italia 2015 tenutasi il 21 novembre alla Triennale di Milano. Fonte: ItalPlanet News

IL MARCHIO OSPITALITA ITALIANA VIENE AFFIDATO IN ESCLUSIVA ALLE CCIE La Camera di Commercio Italiana in Bulgaria è lieta di annunciare che è stato siglato l’Accordo Quadro con ISNART – Istituto Nazionale Richerche Turistiche per la gestione in esclusiva del progetto del “Marchio Ospitalità Italiana” sul territorio bulgaro, finalizzato alla promozione e valorizzazione del progetto attraverso l’organizzazione/ partecipazione di eventi e/o manifestazioni di carattere promozionale, interventi in premiazioni pubbliche, conferenze stampa, convegni, seminari, dibattiti, worskshop di presentazione delle singole iniziative, presentazione di candidature ai ristoranti, raccolta di adesioni di potenziali acquirenti, distributori, importatori o buyers a contratti di vendita o affiliazione promossi da Isnart, la diffusione di sistemi di vendita anche on line di prodotti agricoli o di servizi turistici. Guarda lo spot promozionale dell’Ospitalità Italiana clicca qui >>> >> Per maggiori informazioni, si prega di rivolgersi al desk Ospitalità Italiana presso la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria, ospitalita@camcomit.bg o telefonando al n° +359 2 846 32 80.

info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

Inoltre, OSPITALITA’ ITALIANA è presente sulla rivista Viaggi del Gusto e accompagna i passeggeri di tutti i voli AirOne con una rubrica speciale dedicata al mondo dell’Ospitalità Italiana. Un’altra iniziativa di ISNART per dare sempre più visibilità alle ormai 8.000 imprese certificate in Italia e agli oltre 1.200 ristoranti Italiani nel mondo. VDG Magazine ‐ un punto di riferimento nel mondo del turismo e dell'enogastronomia da oggi anche in digitale: clicca qui >>> CV La Camera di Commercio Italiana in Bulgaria informa che sono pervenuti presso gli uffici camerali profili professionali altamente qualificati in cerca di lavoro. Si riporta di seguito un estratto della loro esperienza professionale e si comunica che i curricula dei candidati sono disponibili presso i nostri uffici in caso di interesse. Madrelingua italiana, con diploma di “Tecnico dell’industria del mobile e dell’arredamento” conseguito presso l’I.P.S.I.A. Mattioni di S. Giovanni al Natisone. Ha lavorato presso diverse aziende del settore arredamento come operaio specializzato, attrezzista, verniciatore, magazziniere in un’importante industria del settore. Esperienza decennale all’interno dell’ufficio tecnico/qualità. Numerose esperienze lavorative all’estero (Romania, Bulgaria, Slovenia). Il candidato è attualmente alla ricerca di una posizione di impiegato o ispettore di qualità, collaudatore o verifiche tecniche/valutative su materiali e fornitori. Disponibile inoltre all’organizzazione e coordinamento delle risorse umane all’interno di un’attività produttiva, nonché al lavoro all’estero. Madrelingua italiana, Laurea triennale in storia all’Università Cà Foscari di Venezia, Master in Relazioni internazionali e Protezione dei diritti umani presso il SIOI (Società Italiana per le Organizzazioni Internazionali). Ha frequentato inoltre un corso di specializzazione in Tourism Marketing. Parla correntemente l’inglese e fluentemente il francese. Ha lavorato nel settore del catering a Toronto per un anno. Ha lavorato come organizzatore e promotore dell’evento Miss Italia dal 2006 al 2010. Ha frequentato a Parigi per 6 mesi, presso la Italian Permanent Delegation all’OECD, corsi e conferenze riguardanti l’energia rinnovabile, risparmio dell’acqua ed energia nucleare. Madrelingua italian, laureato in Economia presso l’Università L. Bocconi, Master in “Mediterranean Mediation” e in “Energy and Management of Transport, Logistics and Infrastructure”. Parla fluentemente francese, correntemente inglese e spagnolo e ha una conoscenza scolastica dell’arabo. Conoscenza approfondita di tutti gli applicativi Mac e Windows. Precedenti lavori: Managing director e operations manager presso Sca Sarl (Monaco), Logistics consultant per varie amministrazioni pubbliche italiane; Stage presso la Regione della Linguadoca‐ Roussillon (Dipartimento dei Trasporti), Stage presso la Camera di Commercio di Fort Lauderdale (USA) – organizzazione eventi, Servizio clienti e consulenza legale presso la Salcuni sas, Impiegato presso la Agricola De Feo (ISO 9001 e relazioni con i clienti), Collaboratore presso la SDA Bocconi: organizzazione della didattica e assistenza al professore. » Per maggiori informazioni contattare la Direzione della Camera di Commercio Italiana in Bulgaria.

EVENTI FUTURI EXPOCOMFORT ‐ 39° EDIZIONE DELLA MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT 18‐21 marzo, Fieramilano

Dal 18 al 21 Marzo 2014 nel quartiere espositivo di Fiera Milano si svolgerà la 39^ edizione di MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT, il più importante appuntamento mondiale dell’impiantistica civile e industriale e dei sistemi di climatizzazione. Freddo, Caldo, Acqua, Energia sono le quattro anime della Manifestazione, a copertura dell’intera filiera produttiva del settore idrotermosanitario, del riscaldamento, delle energie rinnovabili, del condizionamento e della refrigerazione, delle tecnologie sanitarie, della componentistica, del trattamento delle acque e del mondo del bagno.

info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

Grande attenzione verrà riservata anche per quest’edizione ai concetti di efficienza e risparmio energetico che, trasversali all’intera manifestazione, metteranno in ulteriore evidenza l’impegno delle aziende del settore per l’innovazione del prodotto. Una delegazione di 6 aziende bulgare, selezionate dalla Camera di Commercio Italiana in Bulgaria ed afferenti alle categorie di progettisti di impianti civili, importatori, distributori, grossisti di materiali idrotermosanitari, general contractors, studi di architettura, ingegneria coinvolti in grandi opere edilizie, prenderanno parte agli incontri d’affari con le controparti italiane. Clicca qui >>> e visita il sito dell’evento fieristico! >> Per maggiori informazioni si prega di contattare il Dipartimento “Promozione Fiere ed Eventi” ‐ Responsabile del Dipartimento, Chavdar Gorchev, camcomit@camcomit.bg, tel. +359 2 846 32 80/1.

INTERNATIONAL CARRERS IV Edizione ‐ “Cogli le opportunità di stage e lavoro in realtà internazionali” 25 marzo – Università Ca’ Foscari, Venezia

In virtù dell’accordo tra l’Università Ca’ Foscari di Venezia e la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria per l’apertura del desk della prestigiosa Università presso la stessa sede camerale, il 25 marzo si terrà un evento di recruiting internazionale organizzato dall’ufficio stage&placement della Ca’ Foscari, a cui la Camera prenderà parte. All’International Careers Day parteciparanno inoltre le CCIE di Emirati Arabi Uniti, Russia e Svizzera, in qualità di partner dell’Università Ca’ Foscari e partner del Progetto DESK CA’ FOSCARI IN THE WORLD. Nel pomeriggio del 25 marzo, l’Aula Berengo ospiterà una country presentation sulla Bulgaria, a cura del Segretario Generale della Camera di Commercio, per tutti gli studenti interessati. >> Per maggiori informazioni, si prega di contattare il coordinatore, Elena Tarkalanova, coordinatore@camcomit.bg o telefonare al n° +359 2 846 32 80.

TECNOMEBEL‐ FIERA INTERNAZIONALE DEI MACCHINARI PER LA LAVORAZIONE DEL LEGNO 1‐5 aprile, Inter Expo Center

A partire dal 1 aprile e per quattro giorni le porte dell’Inter Expo Center si apriranno per accogliere esperti e professionisti del settore legno e arredo in visita alla 13° Edizione di Technomebel, la più grande fiera della Bulgaria specializzata nei materiali, macchinari e attrezzature per la lavorazione del legno e la fabbricazione di mobili. Si tratta di un evento nel corso del quale saranno presentate le nuove tecnologie e tecniche di lavorazione del legno e produzione di mobili ed anche una varietà di materiali, componenti, accessori, e prodotti chimici innovativi per il trattamento delle superfici in legno. Tra i partecipanti saranno presenti le più importanti imprese leader del settore. La Camera di Commercio Italiana in Bulgaria sarà presente con uno stand istituzionale presso il Padiglione 2 – Stand A8a, per rispondere alle richieste dei visitatori bulgari e stranieri che prenderanno parte all’evento fieristico. Technomebel si terrà in parallelo con un’altra fiera, “The World of Furniture”, focalizzata sulle nuove tendenze dell’interior design e dell’arredamento. La simultaneità di queste due fiere permetterà, sia agli esperti di settore che al pubblico in generale, di poter vedere e conoscere tutto sull’industria dell’arredamento, come ad esempio le ultime collezioni di mobili dei info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

principali produttori bulgari, i più recenti sviluppi nel campo dei materiali per l’arredamento. Clicca qui >>> e visita il sito dell’evento fieristico. Guarda lo spot promozionale della Fiera Internazionale dei macchinari per la lavorazione del legno sul canale youtube: http://www.youtube.com/watch?v=c3cCCvnKr0o&list=UUf9UwpAWD1f1FwV81fuOOuQ. >> Per maggiori informazioni si prega di contattare il Dipartimento “Promozione Fiere ed Eventi” ‐ Responsabile del Dipartimento, Chavdar Gorchev, camcomit@camcomit.bg, tel. +359 2 846 32 80/1.

VINARIA – MOSTRA INTERNAZIONALE DELLA VITCOLTURA E DELLA PRODUZIONE VINICOLA 2‐5 aprile, Plovdiv (International Fair)

Il 22° Salone Internazionale della viticoltura e del vino si terrà dal 2 al 5 aprile 2014. Il più grande e famoso evento dell’industria vitivinicola di tutta la regione dei Balcani è organizzato dalla Fiera Internazionale di Plovdiv con il patrocinio del Ministero dell’Agricoltura e dell’Alimentazione, in partnership con la Camera Nazionale del Vino. I settori coinvolti sono la viticoltura, l’enologia, la produzione di vini, l’imballaggio, la tecnologia per la produzione di vino e novità dell’anno, l’enoturismo. La Bulgaria è tra i paesi con lunghe tradizioni nel processo di vinificazione e VINARIA è uno degli eventi più rappresentativi del settore vino. La mostra ha contribuito al successo di molte aziende di produzione e commercio di vino. VINARIA riunisce aziende leader dei settori industriali più importanti in materia di viticoltura e produttori di vino. L'evento funge da centro di scambio di informazioni, presentazione delle innovazioni e delle tecnologie attraverso le numerose conferenze, seminari, presentazioni e riunioni di lavoro inclusi nel programma di attività parallele. VINARIA offre eccezionali opportunità per ricerche di mercato e la presentazione attraverso i contatti diretti con i clienti, concorrenti e partner commerciali. Migliaia di produttori, commercianti e intenditori di vini di qualità e liquori provenienti da oltre 30 paesi visitano VINARIA ogni anno per fare affari o gustare i prodotti esclusivi. Quest’anno si moltiplicano le competizioni:  International Wine Tasting organizzata dalla Camera Nazionale del Vino (prestigioso concorso per la valutazione dei vini e liquori bulgari)  Consumer’s Choice Competition in collaborazione con l’Associazione dei consumatori bulgari  Packging Design Competition in collaborazione con l’Associazione Nazionale di Design e Pubblicità  Exhibition Stand Design Competition in collaborazione con l’Associazione Nazionale di Design e Pubblicità. Alla "Night of the Golden Rhytons" i migliori vini riceveranno il Premio Golden Rhyton della Fiera Internazionale di Plovdiv, diplomi d'onore, certificati "Wine of the Year", medaglie oro, argento e bronzo. La Camera di Commercio Italiana in Bulgaria sarà presente con uno stand istituzionale per raccogliere le richieste dei visitatori e degli operatori italiani ed esteri interessati al mercato vitivinicolo est europeo. >> Per maggiori informazioni si prega di contattare il Dipartimento “Promozione Fiere ed Eventi” ‐ Responsabile del Dipartimento, Chavdar Gorchev, camcomit@camcomit.bg, tel. +359 2 846 32 80/1.

info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

SAPORI D’ITALIA ‐ Esposizione Internazionale dei prodotti alimentari italiani, attrezzature per alimenti e del vino 2‐5 aprile, Plovdiv (International Fair)

Al via la decima edizione di Sapori d’Italia, la più grande e importante esposizione internazionale dei prodotti alimentari italiani, delle attrezzature e del vino, che si svolgerà a Plovdiv dal 2 al 5 aprile 2014. L’evento è organizzato in esclusiva dalla Bulgarian Fair Service Ltd, col patrocinio del Consorzio Alimentare Italo Bulgaro e dell’Università di tecnologie alimentari di Plovdiv. I visitatori “buyer” sono operatori del settore alimentare (grande distribuzione, fabbriche, produttori, hotel, ristoranti, bar, gelaterie, pizzerie, ecc) che provengono sia dalla Bulgaria che da molte altre nazioni trattandosi per l’appunto di un evento internazionale. Massiccia è soprattutto la presenza delle imprese dell’Est europeo, con particolare attenzione alla Russia, storico partner commerciale della Bulgaria e grande opportunità di espansione per un settore in continua crescita. E’ chiaro dunque che questa è un’ottima occasione d’incontro diretto, senza intermediari, tra le parti. Lo dimostra il fatto che nelle precedenti 9 edizioni numerose aziende italiane si sono inserite con successo nel mercato bulgaro con importatori, rappresentanti, depositari, in grado di distribuire e coprire il territorio. Inoltre gli Enti e le Aziende che parteciperanno alla 10° edizione di Sapori d’Italia potranno godere dell’immediato ingresso nel mercato locale grazie al CAIB Consorzio Alimentare Italo Bulgaro, attraverso la rete distributiva creata dal Consorzio e i negozi di vendita diretta da esso organizzati e dislocati nel Paese. Trattandosi di un evento fieristico interamente dedicato alla valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche ed agroalimentari italiane, la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria allestirà un stand promozionale dell’Ospitalità Italiana attraverso il quale supportare l’offerta turistica italiana, favorire la promozione delle produzioni nostrane ed accogliere, al contempo, le richieste provenienti dalle imprese italiane che vi prenderanno parte. Un angolo “Ospitality” è allestito per degustare i prodotti tipici della tradizione italiana. Al termine della manifestazione fieristica, un attestato di partecipazione verrà rilasciato alle aziende italiane partecipanti. Clicca qui >> > e visita il sito dell’evento fieristico. >> Per maggiori informazioni si prega di contattare il Dipartimento “Promozione Fiere ed Eventi” ‐ Responsabile del Dipartimento, Chavdar Gorchev, camcomit@camcomit.bg, tel. +359 2 846 32 80/1.

EVENTI IN CORSO IL CINEMA ITALIANO AL 18° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CINEMA DI SOFIA 6‐30 marzo, Sofia

L’Istituto Italiano di Cultura partecipa alla 18° Edizione del Sofia International Film Festival dal 6 al 30 marzo 2014 con un ricco programa di film italiani di recente produzione. Intanto si comincia con una mini retrospettiva dedicata ai tre film più significativi del pluripremitao regista Paolo Sorrentino, esponente di punta del cinema italiano contemporaneo, salito ai livelli di fama internazionale nonché vincitore del Premio Oscar 2014 con il film “La Grande Bellezza”. Il film italiano in concorso per la sezione film è Zoan, il mio nipote scemo, di Matteo Oleotto mentre quello in concorso per i documentari è “The Special Need” di Carlo Zoratti, una coproduzione europea. info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

Le pellicole saranno presentate nei cinema di Sofia con il seguente calendario ed i biglietti sono in vendita alla cassa:

ZORAN, IL MIO NIPOTE SCEMO Calendario Proiezioni: 12.03.2014 – Casa del Cinema, 21:00 13.03.2014 – Casa del Cinema, 16:30 Il film‐commedia " Zoran, il mio nipote scemo " di Matteo Oleotto, sarà presentato in concorso dal regista stesso al 18° Festival Internazionale del Cinema di Sofia (6‐30 marzo 2014). L'opera è stata presentata alla 70ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, nell'ambito della Settimana Internazionale della Critica e ha vinto il Premio del Pubblico RaroVideo. Paolo (un ottimo Giuseppe Battiston), quarant’anni, inaffidabile e dedito al piacere del buon vino, vive in un piccolo paesino vicino a Gorizia. Trascina le sue giornate nell’osteria del paese e si ostina in un infantile stalking ai danni dell’ex‐moglie. Un giorno, inaspettatamente, si palesa suo nipote Zoran, uno strano sedicenne cresciuto sui monti della Slovenia. Paolo dovrà prendersi cura del ragazzino e ne scoprirà una dote bizzarra: è un vero fenomeno a lanciare le freccette. Questa per Paolo è l’occasione giusta per prendersi una rivincita nei confronti del mondo. Ma sarà tutto così facile? La pellicola, e sarà proiettata in versione originale con sottotitoli in bulgaro..

LA GRANDE BELLEZZA Calendario Proiezioni: 12.03.2014 – Cinema City, 21: 10 14.03.2014 – Cine Grand 19:00 16.03.2014 – Palazzo Nazionale della Cultura – Sala 1, 20:30 (Gala Italiano) 19.03.2014 – Cinema City, 19:00 20.03.2014 – Odeon, 21:00 23.03.2014 – Casa del Cinema, 17:30. Il film "La grande bellezza" di Paolo Sorrentino, presentato all'ultimo Festival di Cannes, pluripremiato agli European Film Awards, ai Golden Globe in America, ai premi Bafta e agli Oscar come migliore film straniero 2014, sarà presentato fuori concorso al 18° Festival Internazionale del Cinema di Sofia (6‐30 marzo 2014). Tra le proiezioni in programma da non mancare la Serata di Gala il 16 marzo alle ore 20:30 presso la Sala 1 del Palazzo Nazionale della Cultura di Sofia (NDK). La pellicola, e sarà proiettata in versione originale con sottotitoli in bulgaro. Roma si offre indifferente e seducente agli occhi meravigliati dei turisti. È estate e la città splende di una bellezza inafferrabile e definitiva. Jep Gambardella ha sessantacinque anni e la sua persona sprigiona un fascino che il tempo non ha potuto scalfire. È un giornalista affermato che si muove tra cultura alta e mondanità in una Roma che non smette di essere un santuario di meraviglia e grandezza.

THE SPECIAL NEED Calendario Proiezioni: 12.03.2014 – Euro Cinema, 21:15 24.03.2014 – Casa del Cinema, 15:30 Il documentario on the road "The Special Need" di Carlo Zoratti, sarà presentato in concorso nella sezione documentari al 18° Festival Internazionale del Cinema di Sofia (6‐30 marzo 2014). Enea ha trent’anni, un lavoro e un problema. Anzi: più che un problema, una necessità. Una necessità speciale: fare (finalmente) l’amore. Enea ha anche due amici, Carlo e Alex, fermamente decisi ad aiutarlo. L'opera è una potente indagine sentimentale, che racconta la normalità della diversità senza mai salire in info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

cattedra e senza mai perdere di vista la leggerezza della narrazione. Una leggerezza densa, a tratti poetica, dentro cui ognuno può riconoscere gli entusiasmi, i dubbi e le fragilità della vita quotidiana. La pellicola sarà proiettata in versione originale con sottotitoli in bulgaro. Per maggiori informazioni, si prega di consultare il sito www.iicsofia.esteri.it/IIC_Sofia o contattare direttamente l’Ufficio Culturale alle seguenti coordinate, iicsofia@esteri.it , tel + 359 2 8170480.

EVENTI PASSATI HOW BULGARIA’S REGIONS COPE WITH POST‐CRISIS RECOVERY? Presentation of the “Regional Profiles: Indicators of Development” study and its key findings. 11 marzo, Radisson Hotel

Martedì 11 marzo l’Institute for Market Economics ha organizzato un seminario nell’ambito del progetto “Regional Profiles: Indicators of Development”, finanziato dalla Fondazione America for Bulgaria. All’evento hanno preso parte ca. 50 partecipanti, tra cui rappresentanti del mondo diplomatico, esperti dell’amministrazione pubblica ed organizzazioni non governative. La Camera di Commercio Italiana in Bulgaria ha partecipato, nella persona della dott.ssa Tanya Trayanova, afferente al dipartimento “Cooperazione Internazionale”, accompagnata dal laureando Marco Lobbia, proveniente dall’Università Ca’ Foscari di Venezia, in stage presso la sede camerale. Nel corso dell’incontro i relatori Desislava Nikolova (IME Chief Economist), Peter Ganev (IME Senior Economist), Yavor Alexiev (IME Economist), hanno presentato l’analisi condotta all’interno del progetto succitato, fornendo, per l’occasione, dettagli sull’indagine effettuata. Lo studio ha evidenziato lo stato socio‐economico e lo sviluppo delle regioni in Bulgaria basandosi su 58 indicatori, raggruppati in 8 categorie: economia, infrastruttura, tasse, amministrazione, demografia, formazione, sanità, ambiente, sfera pubblica. Lo studio presenta in effetti, un quadro economico‐sociale delle 28 regioni bulgare, ponendo l’accento sulle seguenti tematiche: Fattori di sviluppo regionale, Politica fiscale, mercato del lavoro durante gli anno di crisi, analisi dei cluster nelle 28 regioni. Dagli interventi degli esperti dell’IME e dallo studio effettuato sono emersi risposte concrete ad alcui quesiti di forte rilevanza: i fattori che determinano la prosperità e l’arretratezza delle regioni, le regioni dove il mercato del lavoro ha avuto una migliore ripresa, dopo la crisi economica; le regioni più attraenti per gli investitori e la regione con il più alto tasso di corruzione; presenza dei peggiori trend demografici; le regioni dove i cittadini dichiarano di essere soddisfatti della vita sul territorio e quelli dai quali i cittadini vorrebbero immigrare. >> Per maggiori informazioni, si prega di contattare la dott.ssa Tanya Trayanova al seguente indirizzo di posta elettronica: europa1@camcomit.bg

FORNITORE OFFRESI 2014: ottimo bilancio per la sesta edizione del salone che si chiude con 6.000 visitatori, tante occasioni di business 6‐7 febbraio, Lariofiere ‐ Erba

Il bilancio della sesta edizione di “Fornitore Offresi” conferma positivamente le attese per quello che è ormai diventato un appuntamento tradizionale per il mondo della subfornitura meccanica.

info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

Ha, infatti, fatto il pieno di visitatori – oltre 6.000 gli operatori qualificati registrati nei due giorni di apertura ‐ il salone organizzato da Lariofiere e promosso dalla Camera di Commercio di Lecco con il Distretto Metalmeccanico Lecchese in collaborazione con l’Azienda camerale Lariodesk, le Associazioni imprenditoriali del territorio ‐ Api, Confartigianato, CdO, Cna, Confcommercio e Confindustria – gode altresì del partenariato istituzionale di Provincia di Lecco, Politecnico di Milano‐ Polo territoriale di Lecco e del CNR Ieni‐ Istituto per l’Energetica e le Interfasi. Il mercato della meccanica ha attraversato stagioni non facili, eppure tra le aziende del settore non è mai venuta a mancare la voglia di trovare sempre nuove strade per fare business, mettendo a frutto le proprie competenze in mercati non ancora esplorati o trovando nuovi partner all’interno della filiera. In questo senso “Fornitore Offresi” è una piattaforma ideale per stimolare la conoscenza di realtà e opportunità diverse ed espandere le proprie relazioni commerciali. E lo confermano le impressioni a caldo delle grandi aziende che hanno incontrato durante il Salone potenziali nuovi fornitori, avviando contatti che hanno dichiarato voler approfondire già nelle prossime settimane. “L’obiettivo di creare ulteriori opportunità di business va letto anche in prospettiva di Expo 2015 – ha affermato il Presidente di Camera di Commercio, l’Ing. Vico Valassi – E’ in questa direzione che la Camera lavorerà nei prossimi mesi per accompagnare il sistema territoriale verso l’evento, per creare le condizioni per l’accoglienza di Delegazioni di operatori esteri prima e durante l’appuntamento mondiale. E’da notare altresì la valenza internazionale del nostro progetto “Formare Ingeneri stranieri” che vede più di 1.500 studenti stranieri attratti a Lecco e Como dal 2005, con percorsi di laurea specialistica ed esigenze di stage presso imprese del territorio.” “La presenza delle delegazioni estere ha confermato l’importanza internazionale del salone ed è da considerare come una grande opportunità di promozione del nostro territorio” – conclude Giovanni Ciceri, Presidente di Lariofiere. Cuore della cerimonia inaugurale è stato il conferimento del Premio Innovazione, il riconoscimento pensato per valorizzare processi, prodotti e soluzioni aziendali che rappresentino un chiaro fattore di sviluppo della competitività aziendale ed esempi concreti della vitalità del settore della subfornitura locale. Il premio, alla sua seconda edizione, è stato assegnato all’Officina Meccanica Lombarda S.P.A. di Travacò Siccomario ed è stata conferita una particolare menzione alla ditta FVS Carpenterie srl di Misinto. Questa sesta edizione si è già aggiudicata il titolo di edizione dei record con 370 espositori presenti, 1.800 metri quadri di spazio incrementale ai 15.000 metri quadri disponibili presso il centro espositivo Lariofiere, interesse incrementato sulla stampa settoriale e territoriale per studiare il fenomeno di successo, buyer internazionali di livello, importanti gruppi aziendali, tante delegazioni estere in visita. La Camera di Commercio Italiana in Bulgaria, in collaborazione con la Bulgarian Branch Chamber Machine Building e la Camera di Commercio di Lecco, ha selezionato 3 operatori economici bulgari operanti nel settore della meccanica, che, accompagnati dal responsabile del dipartimento “Promozione Fiere ed Eventi” della CCIE Sofia, hanno preso parte agli incontri d’affari programmati e tenutisi direttamente presso le aree espositive delle aziende italiane partecipanti. Il totale dei business meetings realizzati è stato pari a 30. Visita il profilo facebook di FORNITORE OFFRESI e conosci gli espositori ed i buyers internazionali partecipanti alla sesta edizione, cliccando qui >>> info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

WORKSHOP “CUSTOM CUT – SOCIAL ENTERPRISES FOR A SUSTAINABLE BUSINESS–NEW FINANCIAL OPPORTUNITIES” 30 gennaio, Best Western City Hotel

Lo sviluppo dell’economia sociale e della sostenibilità delle imprese sociali in Bulgaria, ha trovato ieri, 30 gennaio 2014 in occasione del Financial evaluation workshop intitolato “Custom Cut – Social Enterprises for a sustainable business – New financial opportunities”, previsto dal WP4 del progetto EASE & SEE, finanziato dal programma Comunitario South East Europe, un nuovo importante impulso verso l’attuazione di un complesso processo di sviluppo sostenibile a favore delle imprese sociali. La prima parte del workshop e’ stata dedicata ad alcune presentazioni da parte dei rappresentanti del Ministero del Lavoro che hanno presentato il nuovo progetto di creazione di un database nazionale sulle imprese sociali e sulle opportunità di intervento finanziario previste dal nuovo Programma Operativo “Sviluppo delle Risorse Umane” a valere del FSE della nuova programmazione dei Fondi Strutturali in Bulgaria, per poi passare alle opportunità di finanziamento offerte dalla Fondazione BNP Paribas, della Sofia Municipal Foundation, Found Eleven e dalla Fondazione Launchub, per le progettualità promosse dalle imprese sociali. La seconda sessione del workshop ha invece visto la partecipazione attiva dei rappresentanti di numerose imprese sociali che, in un'intensa ed animata attività di matching, hanno incontrato i rappresentanti di alcune grandi Imprese quali IBM, Musala Soft, Automotive Cluster, dove si sono confrontati in maniera concreta sulle possibilità ed opportunità di incontro per potenziali future collaborazioni in termini commerciali. I temi affrontati hanno sottolineato la concretezza di come il mondo profit si avvicina al non profit, offrendo delle interessanti opportunità’ di mercato per i prodotti e servizi realizzati dalle imprese sociali e come queste riescono, con il proprio impegno, a creare le condizioni necessarie per uno sviluppo sociale ed economico più umano, più sostenibile e più utile ai fabbisogni espressi da un territorio e dalla sua comunità. ************** EASE AND SEE ‐ Enabling Actions for Social Enterprises in South East Europe è un progetto di cooperazione transnazionale della durata complessiva di 24 mesi, il cui obiettivo principale consiste nell’individuazione e promozione, all’interno dei Paesi aderenti al progetto, innovazioni nell’imprenditoria sociale, prendendo in considerazione il ruolo di impresa sociale all’interno del sistema di fare business e quindi non solo come espressione di un sistema di Welfare.

Il Progetto “EASE AND SEE ‐ Enabling Actions for Social Enterprises in South East Europe”, coordinato dal Comune di Venezia (Lead Partner), vede coinvolti diversi partners in Italia (Regione Veneto), Austria (Association for Waste Prevention‐ARGE), Slovenia (Rda of Northern Primorska Regional Development Agency LTD. Nova Gorica), Ungheria (Pannon info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

Business Network Association), Serbia (Camera di Commercio e Industria della Serbia), e la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria come unico partner sul territoro bulgaro, oltre alla partecipazione di alcuni partner strategici associati provenienti dal Belgio e dall’Italia. Clicca qui >>> e visita il sito del progetto oppure la sezione “Desk Europa” >>> alla pagina web della Camera di Commercio Italiana in Bulgaria. Visita la pagina Facebook di EASE AND SEE cliccando qui >>> ed essere aggiornato sulle iniziative europee e sugli eventi in programma. >> Per maggiori informazioni sulle attività future legate al progetto europeo, si prega di contattare il Dipartimento “International Cooperation – Osservatorio Fondi Strutturali e Programmi Comunitari” (Capo Dipartimento: Anselmo Caporossi; Expert del dipartimento: Tanya Trayanova) al seguente indirizzo di posta elettronica: europa@camcomit.bg; europa1@camcomit.bg o telefonando al n° +359 846 32 80.

ACCORDI DI COLLABORAZIONE – PROTOCOLLI D’INTESA Per svolgere al meglio il proprio ruolo di cerniera tra i due Paesi, la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria intrattiene contatti e relazioni istituzionali con i principali Enti, Istituzioni ed Amministrazioni italiane e bulgare, tra cui l’Ambasciata d’Italia a Sofia, l’Agenzia per la Promozione all’estero e l’Internazionalizzazione delle Imprese Italiane (ITA – Italian Trade Agency), l’Istituto Italiano di Cultura, il Ministero dell’Economia e dell’Energia di Bulgaria, le Agenzie governative, l’Ambasciata della Repubblica di Bulgaria a Roma, i Consolati Onorari di Bulgaria in Italia, ed opera in stretta sinergia con il sistema camerale italiano (105 CCIAA), quello bilaterale prsente in Bulgaria e con le Camere di Commercio bulgare. Accordi di collaborazione, memorandum of understanding, protocolli d’intesa costituiscono la modalità con la quale la Camera di Commercio Italian in Bulgaria definisce, congiuntamente al proprio partner, attua interventi che richiedono azioni integrate e coordinate, determinandone i tempi, le modalità, i finanziamenti e gli altri adempimenti connessi. Il costante incremento del flusso di informazioni, conseguente alla creazione di questa fitta rete di partners, permette di moltiplicare i contatti a vantaggio dei propi associati e di sviluppare e diffondere nuove opportunità economico‐ commerciali fra gli operatori dei due Paesi. Di seguito un elenco in ordine alfabetico di alcuni partenariati in vigore con Enti, Organismi, Associazioni di categoria Italiani e Bulgari Accordo di collaborazione con la Banca Popolare di Sondrio finalizzato a stabilire un rapporto di collaborazione e partenariato atto a sviluppare i rapporti d’affari tra la Bulgaria e l’Italia e supportare le aziende clienti dell’istituto bancario nel loro processo di internazionalizzazione sul territorio bulgaro. La collaborazione con la Banca Popolare di Sondrio passerà attraverso l’elargizione di specifici servizi rispondenti alle esigenze delle imprese clienti e l’organizzazione congiunta di missioni imprenditoriali in Bulgaria ed in Italia e giornate Paese. Memorandum of Understanding tra l’Agenzia per la Promozione delle Piccole e Medie Imprese bulgare e la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria. Scopo del Memorandum: la promozione delle relazioni economiche tra i due Paesi, gli scambi e le iniziative d’investimento, la cooperazione tra piccole e medie imprese in Bulgaria e in Italia. Particolare attenzione è riservata allo scambio d’informazioni in materia di politiche e misure relative al transferimento delle migliori pratiche ed esperienze sui Fondi strutturali, nonché di proposte nell’ambito dei programmi europei, soprattutto nel campo della ricerca, dello sviluppo e dell’innovazione. Le due istituzioni hanno esaminato le opportunità di cooperazione sul versante delle attività promozionali a favore delle PMI, come lo scambio di visite di imprenditori, organizzando la loro partecipazione a convegni, conferenze, fiere ed esposizioni. Pagina web dell’Agenzia governativa: www.sme.government.bg info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it


CamComit.Bg ‐ Newsletter settimanale

17 marzo 2014

Accordo di collaborazione con la Bulgarian Branch Chamber of Woodworking ad Furniture Industry finalizzato allo sviluppo di iniziative congiunte atte a favorire e supportare le imprese bulgare ed italiane nella definizione di partnership win to win. Pagina web dell’Associazione bulgara: www.timberchamber.com. Accordo di collaborazione con la Bulgarian Association of Electrical Engeneering and Electronics finalizzato allo sviluppo di iniziative congiunte atte a favorire e supportare le imprese bulgare ed italiane nella definizione di partnership win to win. Pagina web dell’Associazione bulgara: www.bcee‐bg.org. Accordo di collaborazione con la neonata Camera di Commercio Bulgaro‐rumena con lo scopo di sviluppo di iniziative congiunte atte a favorire e supportare le imprese bulgare ed italiane e romene nella definizione di partnership win to win. Pagina web della Camera di Commercio Bilaterale: www.bccbr.com Accordo di collaborazione con la National Association – Hotel, Restaurant and Cafeteria con lo scopo di sviluppo di iniziative congiunte atte a favorire e supportare le imprese bulgare ed italiane nella definizione di partnership win to win. Pagina web dell’Associazione bulgara: www.xopeka.com. Protocollo d’intesa con l’Istituto Nazionale di Economia Agraria, ente pubblico sottoposto al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, operante in attività di ricerca, rilevazione, analisi e previsione nel campo strutturale e socio economico del settore agro‐industriale, forestale e della pesca. L’intesa nasce da un interesse del soggetto italiano pubblico nei confronti della Bulgaria nel quale attivare una proficua cooperazione con soggetti istituzionali bulgari, supportata dalla Camera di Commercio Italiana in loco, attraverso la realizzazione di iniziative finalizzate al supporto del settore agro‐industriale italiana. Pagina web dell’Ente italiano: www.inea.it La Camera di Commercio Italiana in Bulgaria è rappresentante ufficiale di FIERA MILANO per la Bulgaria. La collaborazione con la Camera di Commercio agevola l’internazionalizzazione delle manifestazioni organizzate da Fiera Milano, proponendo all’operatore straniero la possibilità di realizzare incontri e contatti durante le esposizioni e partecipare in qualità di espositore, individualmente o in collettiva. La Camera di Commercio Italiana in Bulgaria è rappresentante ufficiale di RIMINI FIERA per la Bulgaria. La collaborazione con la Camera di Commercio agevola l’internazionalizzazione delle manifestazioni organizzate da Rimini Fiera, proponendo all’operatore straniero la possibilità di realizzare incontri e contatti durante le esposizioni e partecipare in qualità di espositore, individualmente o in collettiva. Accordo di collaborazione per l’apertrua del desk Ca' Foscari in the WORLD con l’obiettivo principale di favorire l’integrazione tra l’Università e il mondo produttivo all’estero mediante l’organizzazione dei tirocini e un’offerta articolata di servizi per l’incontro diretto tra i giovani, il sistema formativo universitario e le aziende.

info@camcomit.bg ‐ www.camcomit.bg Membro dell’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero Camera riconosciuta dal Governo italiano ai sensi della L.518/70 www.assocamerestero.it