Page 1

NOCCIOLA PIEMONTE I.G.P.

delle Langhe

RICETTario ANTICHE RICETTE GUSTOSE DELLA TRADIZIONE PIEMONTEse CON La NOCCIOLA pIU’ buona del mondo


NOCCIOLA PIEMONTE I.G.P.

delle Langhe


Torta di nocciole Ingredienti: 150 gr Nocciole Piemonte IGP delle Langhe 3 uova intere 100 gr farina di frumento 100 gr zucchero 50 gr latte 25 gr burro 1,5 gr cannella in polvere Scorza d’arancio grattugiato (o un cucchiaio di liquore all’arancio) 7 gr lievito vanigliato Preparazione: Prendere le nocciole tostate e monde, macinarle non eccessivamente fini ed unirle alle uova già sbattute. Unire di seguito farina, zucchero, latte, burro mollificato, cannella, scorza d’arancio finemente grattugiata (o un cucchiaio di liquore all’arancia), lavorando per alcuni minuti. Aggiungere quindi il lievito ed impastare nuovamente. Poi versare in una teglia unta di burro, mettere in forno a 160-170°C per 40-45 minuti.


Dolcetti alle nocciole Ingredienti: 500 gr farina bianca 200 gr Nocciole Piemonte IGP delle Langhe 50 gr burro 4 uova intere 250 gr zucchero semolato 1 bustina lievito Preparazione: Disporre la farina a fontanella, aggiungere burro fuso a bagnomaria, quindi le uova intere, lo zucchero, il lievito ed impastare il tutto. A questo punto, allargare la pasta sulla quale si spargono le nocciole tritate fini. Dividere l’impasto in pezzi, dai quali si ricavano delle strisce appiattite; metterle in forno a 190°C, finché siano dorate. Toglierle dal forno e ridurle a forma di consumo, cioè tagliarle trasversalmente in pezzi lunghi circa 6 cm, infine prendere i biscotti, rimetterli in forno per altri 10 minuti sempre a 190°C.


Tartufi dolci bianchi Ingredienti: 100 gr cioccolato bianco 100 gr pasta di Nocciole Piemonte IGP delle Langhe tostate 100 gr Nocciole Piemonte IGP delle Langhe tostate in granella 100 gr zucchero a velo vanigliato 2 mandorle amare in polvere 1 pizzico di vaniglia 15 gr cacao zuccherato in polvere Altro cacao zuccherato per lo spolvero Preparazione: Fondere il cioccolato bianco a bagnomaria. Aggregarvi tutti gli altri ingredienti impastando accuratamente. Prelevare dei pezzi formando con le mani dei cilindretti grossi come un dito e di varia lunghezza. Tagliare con un coltello dei pezzi di ca. 2 cm di lunghezza. Passarli nel cacao zuccherato in polvere e porli al fresco. Si possono consumare dopo qualche ora.


Tartufi dolci neri Ingredienti: 100 gr cioccolato extra fondente 100 gr pasta di Nocciole Piemonte IGP delle Langhe tostate 100 gr Nocciole Piemonte IGP delle Langhe tostate in granella 100 gr zucchero a velo vanigliato 1 pizzico di vaniglia 15 gr cacao amaro in polvere Altro cacao amaro per lo spolvero Preparazione: Fondere il cioccolato extra fondente a bagnomaria. Aggregarvi tutti gli altri ingredienti impastando accuratamente. Prelevare dei pezzi formando con le mani dei cilindretti grossi come un dito e di varia lunghezza. Tagliare con un coltello di pezzi di ca. 2 cm di lunghezza. Passarli nel cacao amaro in polvere e porli al fresco. Si possono consumare dopo qualche ora.


Baci di dama Ingredienti: 200 gr Nocciole Piemonte IGP delle Langhe 200 gr zucchero 200 gr burro 250 gr farina Cioccolato fondente Preparazione: Tostare le nocciole in forno per 10 minuti a 180°C. Staccare la pellicina, metterle nel mixer con 2 cucchiaini di zucchero e ridurle in polvere. In una terrina unirle allo zucchero rimasto e al burro ammorbidito, quindi incorporare la farina. Ricavare dal composto dei rotolini di 3 cm di diametro, tagliarli a pezzettini formando delle palline. Cuocerle in forno per 18 minuti a 160°C. Farle raffreddare e accoppiarle 2 a 2 stendendo nel mezzo uno strato sottile di cioccolato fuso.


Brut e bon (brutti e buoni) Ingredienti: 200 gr Nocciole Piemonte IGP delle Langhe 60 gr zucchero semolato 100 gr albume d’uovo Vaniglia Preparazione: Per la preparazione, occorre impastare zucchero e farina con albume d’uovo in modo da ottenere una pasta un po’ compatta. Si uniscono le nocciole. Si arrotola la pasta sul tavolo e, con un coltello, si taglia in tante fette e si modella con le dita, in modo da ottenere la caratteristica forma ad osso. Si sistemano su una teglia unta di burro ed infarinata ed, infine, si infornano a 180°C per 15-20 minuti. I biscotti ottenuti possono essere conservati per alcuni mesi se mantenuti ad una temperatura inferiore a 20°C.


Crema di nocciole Ingredienti: 4 tuorli d’uovo 100 gr zucchero 30 gr farina 0,5 l latte 100 gr Nocciole Piemonte IGP delle Langhe sgusciate Vaniglia o buccia di limone Un bicchierino di cognac Preparazione: Sbucciare le nocciole dopo averle immerse in acqua bollente e asciugarle con un canovaccio o anche nel forno, senza lasciarle colorire. Pestarle poi nel mortaio fino a ridurle a una pasta morbida e omogenea. Preparare la crema pasticcera, lavorando i tuorli con lo zucchero e aggiungendo a poco a poco la farina, il latte bollente e la vaniglia (o la buccia di limone) e fare bollire per tre o quattro minuti. Dopo averla versata in una terrina, unire alla crema l’impasto di nocciole, cospargere di cognac e lasciare raffreddare. La crema si usa per farcire o decorare torte.


Croccante di nocciole Ingredienti: 300 gr Nocciole Piemonte IGP delle Langhe 400 gr zucchero Preparazione: Fare caramellare lo zucchero con pochissima acqua, quando quest’ultimo sarà di colore bruno aggiungere le nocciole, lavorare il croccante sopra un tavolo di marmo unto con olio di semi, con una spatola e modellare a proprio gusto.


Composta di sedano con tuma e nocciole Ingredienti: ½ limone ½ tuma piemontese 1 pizzico di pepe 1 pizzico di sale 100 gr di Nocciole Piemonte IGP delle Langhe tritate 3 cucchiai di olio d’oliva extra vergine Gambe di sedano bianco Preparazione: Tagliare a dadini il sedano e la tuma, unirli e condirli con l’olio, il sale, il pepe, il limone e le nocciole tritate. Mescolare bene il tutto e servire a temperatura fresca.


Gnocchi piemontesi alle nocciole Ingredienti: 1 kg patate 250 gr farina “00” 200 gr Nocciole Piemonte IGP delle Langhe 2 uova intere 10 gr sale Preparazione: Bollire le patate per circa 30 minuti con la buccia. Pelarle, passarle nel passapatate e lasciarle raffreddare. Aggiungere il sale, la farina, le nocciole e le uova e quindi impastare bene. Fare delle rollate con la pasta e tagliare gli gnocchi in porzioni rotonde come delle noci. Lessare gli gnocchi in acqua bollente salata. Scolarli quando risalgono in superficie e condirli in una pentola con 30 gr di burro per porzione, un filo di olio d’oliva extra vergine, 2 foglie di salvia, un pugno di parmigiano. Saltare in padella.


Lonzino di maiale in crema di nocciole Ingredienti: 300 gr lonza di maiale 200 ml panna 50 gr Nocciole Piemonte IGP delle Langhe tritate finemente 2/3 ramaioli di brodo vegetale Olio q.b. burro q.b. - aglio q.b. - sale grosso q.b. - pepe nero q.b. rosmarino q.b. - origano q.b. Preparazione: Per avere un pezzo di lonza ben definito, prendere un pezzo di lonza più grande, rifilarlo dal grasso il più possibile e tagliarlo per ottenere la quantità e la forma voluta. Preparare in un mortaio il trito di tutte le erbe compreso il sale grosso che aiuterà a sminuzzare le altre erbe facendo funzione di macina. Distribuire il trito ottenuto su di un tagliere e passarci la lonza in tutti i suoi lati lunghi in modo da coprirla completamente. Preriscaldare il forno a 180°C e prendere una padella che possa andare sia sul fuoco che in forno. Sul fuoco sciogliere il burro nell’olio caldo con due/tre spicchi di aglio e rosolarvi la lonza in tutti i lati lunghi un paio di minuti per lato fino a formare una crosticina croccante; aggiungere a questo punto due/tre belle ramaiolate di brodo vegetale e la panna (più brodo si aggiunge e più liquido verrà poi il sughetto finale) e far riprendere il bollore per circa un minuto. A cottura della lonza ultimata, togliere la padella dal forno e mettere la lonza in alluminio a riposare un paio di minuti, intanto aggiungere al sugo ottenuto le nocciole tritate finemente e fare andare su fuoco medio per un paio di minuti in modo che le nocciole rilascino tutti i lori oli essenziali e sapori. Scaloppare la lonza, disporla nel piatto, versare sopra la crema ottenuta e spolverare il tutto con altra granella.


Appunti


Appunti


NOCCIOLA PIEMONTE I.G.P.

delle Langhe

www.fieradellanocciola.com

Profile for Blulab S.R.L.

Ricettario Nocciole  

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded