Page 1

Tommaso Fontana

Le vicende elettorali a Bisceglie nell’Italia repubblicana

Centro Studi Biscegliese


— Tutti i diritti riservati —


PRESENTAZIONE

Le vicende elettorali, pur limitate ad una sola città, sono la espressione piena della democrazia. Una forma di governo che, diceva Winston Churchill, “è piena di difetti, ma ad oggi non è stato inventato nulla di meglio”. Si racconta in questo libro una storia ormai lunga che i nostri nonni e i nostri padri, tutti gli uomini e le donne di Bisceglie hanno vissuto con passione e volontà e ci hanno consegnato come un testimone. Si scorrono numeri che sono la rappresentazione di idee e di propositi, di lotte politiche e di scontri democratici di gruppi e partiti. Si ammirano i simboli che hanno rappresentato per tanti una speranza di miglioramento, una promessa di progresso e di conquiste civili. Si vedono nelle fotografie uomini politici, i Sindaci della città, i simboli e le bandiere, il calore del popolo sovrano. Tutte queste storie umane sono le nostre radici, il nostro orgoglio, il nostro patrimonio ideale rappresentato come espressione del diritto a possedere una idea, a perseguirla, a racchiuderla nella civile espressione del voto. Una analisi dei dati elettorali ci fa pensare al carattere della nostra gente, moderato, solidale, sensibile a valori di civiltà composta e piena di impegno civico. Il punto di partenza è il 1946, la gioia della conquista democratica dopo vent’anni di mancato esercizio della democrazia. Un attimo di commozione può colpirci nel vedere le immagini che hanno caratterizzato la nostra storia e noi rivediamo con loro la volontà di conservare le nostre radici cristiane, la nostra libertà di cui siamo gelosi. Ci accorgiamo oggi, dopo sessantaquattro anni che i sentimenti del nostro popolo sono ancora forti, liberi, solidali, rispettosi delle radici ed improntati a quelli di un tempo cosí lontano. Il Sindaco di Bisceglie

Francesco avv. Spina

3


NOTE E RINGRAZIAMENTI

In questo lavoro sono contenuti dati, simboli elettorali e fotografie frutto di ricerche durate anni. Ringrazio per questo quanti mi hanno aiutato: Lucrezia Albrizio, Renata Caligiuri e Carmela Testa, dirigenti del Comune di Bisceglie, tutte di grande valore. Un particolare e affettuoso grazie va a Luca De Ceglia, Rosanna Frisari, Felice Pellegrini, Mino Ricchitelli, Sergio Todisco e Silvia Valente. Un pensiero grato va alla dottoressa Mariolina Pansini dell’Archivio di Stato di Bari. I dati elettorali di rilevanza nazionale sono tratti dalla documentazione del Ministero dell’Interno. La storia comincia il 31 marzo 1946 con le prime elezioni a Bisceglie. Si votò per le comunali come in molte parti d’Italia. In varie città si votò a scaglioni fino all’estate e in altre in autunno. Dopo la caduta del fascismo furono nominati commissari prefettizi a Bisceglie: prima Luigi Fagnani e poi Umberto Paternostro. Fu eletto quindi all’unanimità dal CLN locale, quale primo sindaco della città, il prof. Leonardo Consiglio. Questi si insediò, confermato dal Prefetto di Bari, già dal 14 agosto del 1945. La Giunta fu composta da Angelo Fontana (Democrazia del Lavoro), Giancarlo De Villagomez (Partito D’Azione), Vincenzo Bruni (PLI), Luigi Albrizio (DC), Domenico Simone (PCI), Giuseppe Di Liddo (PSIUP), e dagli assessori supplenti: Giuseppe Porcelli (PLI) e Mario Caprioli (Democrazia del Lavoro). L’amministrazione durò poco perché Leonardo Consiglio si dimise il 7 dicembre 1945 a causa di problemi enormi: la mancanza di beni di ogni tipo con cui soddisfare i bisogni anche piú elementari dei cittadini e la pressione dei partiti a cui lui, uomo schivo e riservato, non voleva sottostare. L’8 dicembre si dimisero il vice sindaco Angelo Fontana e l’intera Giunta. Seguí la gestione commissariale del dottor Giacinto Nitri arrivato già il 29 dicembre 1945 e insediatosi il 1 gennaio 1946. Questi passò la mano a Umberto Paternostro, eletto sindaco dopo il 31 marzo 1946. Quest’opera è dedicata alla memoria di mio padre Angelo Fontana e dei miei nonni Tommaso Fontana e Angelo Cassanelli che hanno servito con onore la Patria in pace e in guerra. Tommaso Fontana 4


ELEZIONI COMUNALI 31 MARZO 1946 Partiti

Voti

ISCRITTI

19.466

%

D C (Scudo Crociato)

07.118

50,86

MARTELLO (P C I + P S I + Partito d’Azione)

03.964

28,32

REDUCI (ELMETTO)

01.199

08,56

STELLA (P L I + Uomo Qualunque + P D I)

01.716

12,26

Schede bianche-nulle

00.759

05,14

VOTANTI

14.756

75,80

Nell’ambito della lista del “Martello” vengono eletti, per il PCI: Francesco Rana, Cataldo Di Bari e Mauro Belsito, agronomo. Per il PSI: Pietro Martucci, Francesco Ferrarese, Rinaldo Balducci. Per il Partito d’Azione: Carlo Bruni, Antonio D’Addato, Giuseppe Ruggieri (figlio di Giovanni eletto nella DC) e Sebastiano De Martino. Per gli “Indipendenti” Antonia De Pasquale. Per la lista della “Stella” vengono eletti, per il PLI Vincenzo Bruni; per l’ “Uomo Qualunque”: Marino Lopopolo, il dottor Francesco Di Liddo e Giuseppe Maenza; come indipendente, nella lista “Stella”, Vincenzo Dell’Olio. Per la lista “Elmetto” vengono eletti: Pietro Di Molfetta, Domenico (Mimí) Dell’Olio che poi sarà nel Partito Monarchico, e Adriano Paternostro. Per la DC vengono eletti: Umberto Paternostro, Francesco Logoluso, Giulia Porcelli, Mauro Papagni (di Francesco), Luigi Albrizio, Marco Abbascià, Antonio Pasquale, Anna Bombini, Antonio Minutillo, Domenico Belsito, Pasquale Consiglio, Mauro Uva, Carlo D’Addato, Sergio Cosmai, Giovanni Ruggieri, Domenico Valente, Giuseppe Simone, Giuseppe Porcelli, Francesco Porcelli, Mario Caprioli e Marino Preziosa. Giovanni Ruggieri, eletto per la DC, e Giuseppe Ruggieri, eletto per il Martello, sono padre e figlio. Il consiglio considera tale situazione quale condizione di non eleggibilità. Il consigliere Giuseppe Ruggieri, aderente al Partito d’Azione, esce dal consiglio e viene sostituito da Carlo De Mango del PCI.

5


ELEZIONI COMUNALI 25 MAGGIO 1952 Partiti

Voti

ISCRITTI

21.404

%

CAMPANA

00.488

02,59

CATTOLICI INDIPENDENTI

02.028

10,79

DC

07.865

41,36

INDIPEND. DI SINISTRA (Onestà-Lavoro-Fraternità)

00.047

MSI

00.690

03,67

PCI

03.615

19,23

PNM

03.139

16,70

PSDI

00.559

02,97

PSI

00.587

03,12

Schede bianche-nulle

00.596

VOTANTI

19.614

Nel consiglio comunale vengono eletti, per la DC: Umberto Paternostro, Giulia Porcelli, Salvatore Cortese, Vincenzo dell’Olio, Vito Galantino, Antonio Pasquale, Giovanni Bombini, Francesco Logoluso, Anna Bombini, Vincenzo Dell’Olio, Andrea Dell’Orco, Antonio Di Lollo, Carlo Galantino, Giovanni Garofoli, Antonio La Notte, Vincenzo Nigri, Michele Papagni, Giuseppe Porcelli, Vito Giuseppe Porcelli, Marino Preziosa, Francesco Rana (di Mauro), Girolamo Rigante, Giovanni Ruggieri e Silvestro Storelli. Per i monarchici: Giuseppe Caprioli, Pantaleo Losapio, Gennaro Ingravalle e Domenico Dell’Olio. Per il “Gallo” del PCI: Nicola Porcelli, Sabino Delle Noci, Cataldo Di Bari e Francesco Rana (di Michele). Per la “Campana”: Pietro Giulio Caprioli e Adriano Paternostro. Per i “Cattolici Indipendenti” gli avvocati Mauro D’Addato, Leonardo Dell’Orco e Nicola Di Pinto. Per il PSDI Luciano Ventura. Per il PSI Giancarlo De Villagomez. Per il MSI Francesco De Gregorio. Sono 24 i consiglieri della DC. Il PSI, il PCI e la Quercia sono apparentati come DC e Campana. Apparentati sono i Cattolici indipendenti con MSI e Monarchici. Il PSDI corre da solo. Nel corso della tornata amministrativa Nicola Di Pinto viene sostituito da Domenico Belsito. Il consigliere Pantaleo Losapio si assenta dal consiglio permanentemente dopo il periodo iniziale.

6


ELEZIONI COMUNALI 27 MAGGIO 1956 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

22.559

DC

02.976

15,15

LE TORRI (Indipendenti di Centro)

08.423

42,90

PCI

04.566

23,25

PNM

01.549

07,89

PSI

01.378

07,20

REDUCI

00.240

01,22

UNITÀ POPOLARE + PSDI

00.500

02,54

Schede bianche-nulle

00.447

VOTANTI

20.079

Il consiglio comunale vede eletti, per “Le Torri”: Salvatore Cortese, Vincenzo Nigri, Mauro Giovanni Cassanelli (ex Uomo Qualunque), Crescenzio Camero,Vincenzo Dell’Olio, Giovanni Galantino, Rocco Di Terlizzi, Francesco Di Terlizzi, Francesco di Liddo, Giovanni Bombini, Antonio Di Lollo, Cosmo Lamanuzzi, Francesco Logoluso,Vito Giuseppe Porcelli, Pietro Giulio Caprioli, Giacomo Pedone, Donato Boquicchio e Umberto Paternostro. Per il PCI: Nicola Porcelli, Cataldo Di Bari, Mauro Valente, Antonio Cangelli, Carmela Gelsomino, Mauro Simone (architetto, di Francesco), Francesco Rana, Francesco Silvestris e Carlo De Mango. Per la DC: onorevole Antonio Carcaterra, Leonardo Dell’Orco, Mauro D’Addato, Vincenzo De Cillis, Domenico Laganara e Pasquale Papagni. Per i monarchici: Giuseppe Caprioli, Giacomo Squiccimarro e Domenico Dell’Olio. Per il PSI: Sergio Musci, Pietro (Pierino) Di Benedetto e Giancarlo De Villagomez. Per Unità Popolare Luciano Ventura. Umberto Paternostro è stato intanto surrogato nella sua carica di consigliere comunale da Antonio Pasquale. Dopo qualche tempo anche Luciano Ventura, assente in giunta perennemente per sua convinzione, lascerà il consiglio e sarà sostituito dall’ingegner Luigi Consiglio che in seguito sarà esponente del PSDI.

7


ELEZIONI COMUNALI 7 GIUGNO 1959 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

23.263

DC

06.396

30,69

MSI

01.104

05,30

PCI

05.666

27,22

P D I (P N M - P M P)

00.803

03,85

P L I - LE TORRI

05.242

25,18

PSDI

00.108

00,51

PSI

0.1503

07,22

Schede bianche-nulle

00.292

VOTANTI

21.114

Il consiglio comunale vede eletti nel 1959, per il PSI: Pietro (Pierino) Di Benedetto, Carlo Martucci e Giovanni Bruni. Per il PCI: Nicola Porcelli, Francesco Rana, Leonardo Storelli, Mauro Valente (n. 1906), Mauro Valente (n. 1923), Carmela Gelsomino, Antonio Cangelli, Mauro Simone (architetto, di Francesco), Acquaviva Nicola, Pietro D’Ambrosio e Cataldo Di Bari. Per la DC: Mauro D’Addato,Vincenzo De Cillis, Leonardo Dell’Orco, Domenico Laganara, Vittoria Cramarossa, Girolamo Albrizio, Mauro Antifora, Mauro Berarducci, Francesco Colangelo, Francesco De Feudis, Giuseppe Lampedecchia, Giovanni Galantino e Mauro Belsito. Per i monarchici Pantaleo Losapio. Per il MSI: Mauro Giovanni Cassanelli e Nicola Catalano. Per i “Liberal-Torristi”: Umberto Paternostro, Adriano Paternostro, Salvatore Cortese, Cosmo Lamanuzzi, Rocco Di Terlizzi, Francesco Di Liddo, Francesco Di Terlizzi, Carlo Crespi, Giovanni Bombini e Giovanni Cocola. Nel corso della tornata amministrativa i consiglieri Mauro Berarducci (DC), Pantaleo Losapio (monarchici) e Francesco De Feudis (DC) vengono sostituiti da Mauro Campagnola e Andrea Caggianelli (DC) e Giacomo Squiccimarro (monarchici).

8


ELEZIONI COMUNALI 10 NOVEMBRE 1963 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

22.855

DC

09.464

47,75

MSI

00.422

02,13

PCI

05.925

29,89

PDIUM

00.835

04,21

PLI

00.727

003,66

PSDI

00.360

01,81

PSI

02.087

10,53

Schede bianche (114) nulle (320)

00.434

VOTANTI

20.254

Gli eletti sono, per la DC: Mauro Antifora, Francesco Baldini, Pantaleo Bombini, Salvatore Cortese, Vittoria Cramarossa, Mauro D’Addato, Vincenzo De Cillis, Girolamo Di Gregorio, ingegner Francesco Di Liddo, Rocco Di Terlizzi, dottor Giovanni Galantino, Tommaso Grande, Domenico Laganara, Cosmo Lamanuzzi, Rino Logoluso, Mauro Mastrapasqua, Giovanni Cocola, Francesco Colangelo, Nicola Di Liddo, Domenico Losciale, Umberto Paternostro. Per il PSI: Giovanni Bruni, Carlo Martucci, Pietro (Pierino) Di Benedetto, Sergio Musci. Per i monarchici Giacomo Squiccimarro. Per il PCI: Antonio Cangelli, Nicola Porcelli, Francesco Rana, Mauro Simone (architetto, di Francesco), Leonardo Storelli, Mauro Valente (n. 1906), Mauro Valente (n. 1923), Pantaleo Arcieri, Pietro D’Ambrosio,Vincenzo Di Dio, Antonio Dell’Olio, Michele Bianco e Antonio Galantino. Per il PLI Adriano Paternostro.

9


ELEZIONI COMUNALI 12 GIUGNO 1966 Partiti

ISCRITTI

Voti

%

23.755

DC

09.197

44,97

MSI

00.765

03,74

PCI

04.935

24,13

PDIUM

02.775

13,57

PLI

00.180

00,88

PSDI

00.510

02,49

PSI

01.809

08,84

PSIUP

00.278

01,36

Schede bianche (135) nulle (330)

00.465

VOTANTI

20.914

Il consiglio comunale è composto, per la DC, da Domenico Laganara, Salvatore Cortese, Gabriele Pappolla, Mauro Mastrapasqua, Michele Papagni, Pantaleo Bombini, Pasquale Papagni, Sergio D’Ambrosio, Tommaso Grande, Berardino Cozzoli, Vittoria Cramarossa, Marino Ruggieri, Antonio Sasso, Giovanni Galantino, Cosmo Lamanuzzi, Giovanni Cosmai, Girolamo Albrizio, Silvestro Storelli e Francesco Baldini. Per il PCI da: Mauro Simone (architetto, di Francesco), Mauro Valente (1923), Vincenzo Rossi, Mauro Valente (1906), Pantaleo Arcieri, Leonardo Storelli, Antonio Cangelli, Pietro D’Ambrosio, Giovanni Di Bitetto e Natale De Mango. Per il Partito Monarchico da: Giacomo Squiccimarro, Donato Torchetti, Pietro Ventura, Vincenzo Baldini, Mauro Porcelli e Vincenzo Di Terlizzi. Per il MSI da Mauro Giovanni Cassanelli. Per il PSI da Nicola Porcelli, Giovanni Bruni e Mauro Di Bitetto. Per il PSDI da Giovanni Di Molfetta. Nel corso della consigliatura Giovanni Bruni si dichiara indipendente e poi passa al PRI. Vincenzo Baldini, Mauro Porcelli e Pietro Ventura transitano dal Partito Monarchico alla Democrazia Cristiana.

10


ELEZIONI COMUNALI 7 GIUGNO 1970 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

25.222

DC

09.188

41,60

MSI

00.535

02,42

PCI

07.341

33,23

PDIUM

00.486

02,20

PLI

00.392

01,77

PRI

00.813

03,68

PSI

02.385

10,79

PSIUP

00.491

02,23

PSU

00.455

02,06

Schede bianche (370) nulle (360)

00.730

VOTANTI

22.816

Nella DC sono eletti: Giovanni Cosmai, Berardino Cozzoli, Mauro De Cillis, Amoruso Gabriele, Spiridione Di Liddo, Mauro Simone (di Gaetano), Domenico Ricchiuti, Angelo Camero, Antonio Preziosa, Gabriele Di Liddo, Pietro Lamanuzzi,Vincenzo Angarano, Sergio Vittorio Ventura,Tommaso Di Terlizzi, Angelo Binetti, Giuseppe Dente, Pietro Di Nardo e Giovani Bombini. Nel PSI gli eletti sono: Mauro Pedone, Mauro Di Bitetto, Vito Cassanelli (di Francesco) e Pietro (Pierino) Di Benedetto. Il PSIUP vede eletto Gaetano D’Addato. Il PRI vede eletto il professor Giovanni Bruni. Il MSI vede eletto Ernesto De Marzio. Nel PCI sono eletti: Mauro Simone (architetto, di Francesco), Francesco Baldini, Nicola Colangelo, Natale De Mango, Antonio Cangelli, Mauro Valente (n. 6.9.1923) Giovanni Dell’Olio, Francesco Di Benedetto, Natale Valente, Giovanni Di Bitetto, Mauro Valente (n. 25.5.1906), Nicola Di Pierro, Vincenzo Rossi, Rosa Coppolecchia, Raffaele Sinopoli e Giovanni Di Bitetto. Nel corso della tornata amministrativa saranno sostituiti nel PCI Vincenzo Rossi, Rosa Coppolecchia, Mauro Valente (n. 1906) e Nicola Di Pierro da Pantaleo Arcieri, Nicola Cocola, Pietro D’Ambrosio e Tommaso Todisco. Ernesto De Marzio lascerà il posto a Vincenzo Arena. Raffaele Sinopoli aderirà poi al PRI e lascerà il PCI. Gaetano D’Addato aderirà al PRI e lascerà il PSIUP.

11


ELEZIONI COMUNALI 15 GIUGNO 1975 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

28.696

DC

11.485

45,98

MSI

01.157

04,63

PCI

06.704

26,84

PRI

01.850

07,40

PSDI

01.034

04,14

PSI

02.746

10,99

Schede bianche (477) nulle (398)

00.875

VOTANTI

25.851

98,80

Il consiglio comunale del 1975 vede eletti i consiglieri, nella DC: Giovanni Cosmai, Berardino Cozzoli, Mauro De Cillis, Amoruso Gabriele, Spiridione Di Liddo, Mauro Simone (di Gaetano), Domenico Ricchiuti, Gabriele Di Liddo, Pietro Lamanuzzi, Vincenzo Angarano, Tommaso Di Terlizzi, Mauro Lamanuzzi, Pietro Di Nardo, Mauro Antifora, Vito Cassanelli (di M.Giovanni), Palazzo Pantaleo, Berardino Simone,Vito Mastrogiacomo, Domenico Simone e Nicola Sasso. Nel PSI i consiglieri eletti sono: Mauro Pedone, Mauro Di Bitetto, Vito Cassanelli (di Francesco) e Umberto Rosario Pedone. Il PRI vede eletti: il professor Giovanni Bruni, Biagio Lorusso e Natalino De Cicco. Il MSI vede eletto Vincenzo Arena. Nel PCI sono eletti: Mauro Simone (architetto, di Francesco), Pantaleo Arcieri, Francesco Baldini, Nicola Colangelo, Natale De Mango, Antonio Cangelli, Mario Celestino, Mauro Papagni (di Pantaleo), Giacomo Zingarelli, Vincenzo Ventura e Luciano Ventura. Il PSDI vede eletto Vincenzo Rossi. Giacomo Zingarelli si dichiara indipendente dal PCI poco tempo dopo le elezioni.

12


ELEZIONI COMUNALI 8 GIUGNO 1980 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

32.737

DC

13.475

49,39%

MSI

01.500

05,49%

PCI

06.129

22,46%

PRI

02.547

09,33%

PSDI

00.753

02,75%

PSI

02.879

10,55%

Schede bianche (487) nulle (710)

01.197

VOTANTI

27.992

Alle elezioni la DC raggiunge i 21 seggi con gli eletti Giovanni Cosmai, Berardino Cozzoli, Domenico Ricchiuti, Spiridione Di Liddo, Mauro De Cillis, Francesco Contò, Pietro Di Nardo, Giuseppe Ferrante, Pietro Lamanuzzi, Vincenzo Angarano, Mauro Antifora, Sergio Antonio La Notte, Gabriele Di Liddo, Gabriele Amoruso, Nicola Sasso, Vincenzo Sasso, Vito Mastrogiacomo, Mauro Simone (di Gaetano), Antonio Preziosa, Tommaso Di Terlizzi, Mauro Lamanuzzi. Il PRI ottiene 4 seggi per Giovanni Bruni, l’avvocato Domenico Di Terlizzi, l’avvocato Biagio Lorusso e Natalino De Cicco. Il PSDI 1 consigliere che è il nuovo segretario del PSDI e capolista Angelo Maria Silvestris; il MSI 1 seggio per il nuovo leader del partito Francesco Amoruso; il PSI 4 seggi per Umberto Rosario Pedone, Mauro Di Bitetto, Sergio Bombini e Pietro La Rossa. Il PCI ottiene 9 seggi per Mauro Simone (architetto, di Francesco), Mario Celestino, Nicola Colangelo, Mauro Papagni (di Pantaleo), Francesco Di Leo, Giacomo Sasso, Giovanni Valente, Francesco Napoletano e Zaccaria Gallo. Dal 1981 Domenico Ricchiuti, Nicola Sasso, Gabriele Amoruso, Mauro Simone (di Gaetano) e Sergio Antonio La Notte si dichiarano “Cattolici Indipendenti”. Rientrano nella DC nel 1984.

13


ELEZIONI COMUNALI 12 MAGGIO 1985 Partiti

ISCRITTI

Voti

%

35.000

DC

12.400

43,70

DEMOCRAZIA PROLETARIA

00.343

01,20

MSI

01.587

05,60

PCI

04.853

17,10

PLI

01.198

04,20

PRI

03.463

12,20

PSDI

00.873

03,00

PSI

03.662

12,90

Schede bianche (493) nulle (771)

01.264

VOTANTI

29.643

84,70

Sono 19 i consiglieri democristiani eletti, quali: Giovanni Cosmai, Domenico Ricchiuti, Francesco Contò, Berardino Cozzoli, Vincenzo Angarano, Vincenzo Sasso, Mauro Simone (commerciante, di Francesco), Spiridione Di Liddo, Pantaleo Di Molfetta, Sergio Antonio la Notte, Giacomo Zingarelli, Michele Mauro Lamanuzzi, Carlo Di Liddo, Mauro De Cillis, Gabriele Di Liddo, Franco Arturo Di Liddo e Gabriele Di Liddo. Il PCI ottiene 7 seggi: Mauro Simone (architetto, di Francesco), Francesco Napoletano, Mauro Papagni (di Pantaleo), Zaccaria Gallo, Giovanni Valente, Alberto Valentini e Nicola Colangelo. Il PRI ottiene 5 consiglieri, quali: Domenico Di Terlizzi, Giovanni Bruni, Biagio Lorusso, Benedetto Landriscina e Carlo Rocco (di Luigi). Il PSI ottiene 5 seggi per: Pietro La Rossa,Vincenzo Rossi, Nicola Ambrosini, Vittorio Di Gregorio e Rosario Umberto Pedone. Il MSI ottiene due seggi per Francesco Amoruso ed Egidio Silvestris. Il PSDI vede eletto Angelo Maria Silvestris. Per il PLI viene eletto, come indipendente, Giovanni Patruno che passerà quindi nella DC.

14


ELEZIONI COMUNALI 6 MAGGIO 1990 Partiti

ISCRITTI

Voti

%

37.619

DC

16.227

53,70

DEMOCRAZIA PROLETARIA

00.253

00,80

MSI

00.891

02,90

MONDO NUOVO

00.772

02,50

PCI

02.736

09,60

PLI

00.354

01,10

PRI

03.945

13,60

PSDI

00.573

01,90

PSI

04.455

14,70

Schede bianche (431) nulle (995)

01.426

VOTANTI

31.637

84,10

I consiglieri DC sono: Domenico Ricchiuti, Francesco Contò, Nicola Sasso, Mauro Simone (commerciante, di Francesco), Vincenzo Angarano, Berardino Cozzoli, Franco Arturo Di Liddo, Spiridione Di Liddo, Pantaleo Carriera, Vito Boccia, Sergio Antonio La Notte, Giovanni Patruno, Pantaleo Di Molfetta, Carlo Di Liddo, Gabriele Di Liddo, Vincenzo Storelli, Francesco Agnelli, Vincenzo Sasso, Mauro De Cillis, Livio Nigri, Mauro Lamanuzzi, Vittorio Fata e Pietro Lecci. Il PCI ottiene 4 consiglieri, quali: Mauro Simone (architetto, di Francesco), Francesco Napoletano, Giovanni Valente e Alberto Valentini. Il PSI vede eletti: Pietro La Rossa, Salvatore Squiccimarro, Antonio Sasso, Domenico Ragno, Antonio Di Lollo Capurso e Leonardo (Dino) Di Terlizzi. Il PRI porta in consiglio comunale: Biagio Lorusso, Carlo Rocco (di Luigi), Preziosa Francesco, Luciana Ferrante e Carmela Campanale. Il MSI vede eletto Francesco Amoruso. Viene eletto nella lista di “Mondo Nuovo” Mauro Papagni (di Pantaleo), questa è una lista civica di sinistra formata da alcuni esponenti fuoriusciti dal PCI. Mauro Papagni (di Pantaleo) passa da Mondo Nuovo alla DC. Un quadro riassuntivo della girandola di consiglieri della DC che si sono succeduti nel corso della tornata amministrativa vede questa situazione. Consiglieri eletti ed insediati all’inizio: Domenico Ricchiuti, Francesco Contò, Nicola Sasso, Mauro Simone (commerciante, di Francesco),Vincenzo Angarano, Berardino Cozzoli, Franco Arturo Di Liddo, Spiridione Di Liddo, 15


Pantaleo Carriera, Vito Boccia, Sergio Antonio La Notte, Giovanni Patruno, Pantaleo Di Molfetta, Carlo Di Liddo, Gabriele Di Liddo, Vincenzo Storelli, Francesco Agnelli, Vincenzo Sasso, Mauro De Cillis, Livio Nigri, Mauro Lamanuzzi, Vittorio Fata e Pietro Lecci. Consiglieri dimessi, sospesi o ineleggibili: Domenico Ricchiuti, Francesco Contò, Nicola Sasso, Mauro Simone (commerciante, di Francesco), Berardino Cozzoli, Spiridione Di Liddo, Pantaleo Carriera, Vito Boccia, Pantaleo Di Molfetta, Carlo Di Liddo, Gabriele Di Liddo,Vincenzo Storelli, Mauro De Cillis, Livio Nigri,Vittorio Fata e Pietro Lecci. Consiglieri dimessisi nel corso della tornata consiliare dopo essere subentrati: Pasquale Gramegna, Maria Domenica Preziosa, Gian Battista Dell’Olio, Vincenzo Tattoli, Pietro Di Nardo. Consiglieri subentrati e rimasti in carica fino alla fine: Sergio Cognetti, Mauro Todisco, Sergio Di Reda, Lorenzo Misino Di Pinto Carmela, Aldo Tangorra, Nicola Gallo, Giacomo Zingarelli, Vincenzo Tritto, Vincenzo Simone, Michele Prete. Solo otto consiglieri DC sono stati presenti per l’intera sessione amministrativa. Per il PSI si dimettono Pietro Larossa, Antonio Sasso per motivi personali e Salvatore Squiccimarro. Rosario Umberto Pedone (PSI) subentra e si dimette. Subentrano consiglieri quali, per il PSI: Pietro Ricchiuti e Giuseppe Di Bitetto oltre a Michele Musci.

SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI COMUNALI DEL 31 MARZO 1946

Scudo Crociato

16

Elmetto

Martello

Stella


ELEZIONI COMUNALI 23 APRILE 1995 Partiti

Voti

%

Collegato alla Lista

ISCRITTI

40.311

ALLEANZA NAZIONALE

03.413

12,47 Del Monaco M. G.

AMBIENTE CLUB

00.517

01,89 Del Monaco M. G.

CCD

02.474

09,04 Del Monaco M. G.

DEMOCR. E SOLIDARIETÀ 02.510

09,17

FORZA ITALIA

02.684

09,81 Del Monaco M. G.

INSIEME PER BISCEGLIE

Belsito Antonio

01.034

03,78

Belsito Antonio

LE TORRI-IMPEGNO CIVICO 03.703

13,53

Lorusso Biagio

METODO

00.874

03,19

Gallo Zaccaria

PDS

01.294

04,73

Belsito Antonio

P P I (PPI + CDU)

03.275

11,97

Lorusso Biagio

RIFONDAZ. COMUNISTA

04.733

17,30 Napoletano F.sco

VERDI

00.853

03,12

Gallo Zaccaria

Sch. bianche (615) nulle (1.674) 02.289 VOTANTI

31.164

77,30

BELSITO ANTONIO

05.321

18,43

Cand. Sindaco

GALLO ZACCARIA

01.822

06,31

Cand. Sindaco

NAPOLETANO FRANCESCO 05.619

19,46

Cand. Sindaco

07.068

24,48

Cand. Sindaco

Ballottaggio

Cand. Sindaco

Ballottaggio

LORUSSO BIAGIO

DEL MONACO MARIA GIUS. 09.047 31,33%

BALLOTTAGGIO 7 MAGGIO 1995 ISCRITTI

40.311

%

DEL MONACO MARIA GIUS. 11.719 54,07% LORUSSO BIAGIO

SINDACO

09.955 45,93%

Sch. bianche (502) nulle (2.107) 02.609 VOTANTI

24.295 60,26%

Il nuovo consiglio comunale vede eletti, per l’opposizione, “Rifondazione Comunista”: Francesco Napoletano, Vincenzo Ciani e Giovanni Valente; per “Metodo” Zaccaria Gallo; per “Democrazia e Solidarietà”: Antonio Bel17


sito, Nicola Immediato e Antonio Pellegrini; per “Le Torri”: Biagio Lorusso, Carlo Rocco (di Luigi) e Giovanni Casella; per il PPI: Franco Arturo Di Liddo e Vincenzo Angarano. Per la maggioranza, AN: Sergio Silvestris, Pantaleo Logoluso, Luigi Lamanuzzi, Vincenzo Di Pierro, Leonardo Garofoli, Salvatore Arena e Piero Bianco; per il CCD: Bartolo Torchetti,Vittorio Fata, Vincenzo Valente (di Edmondo), Giuseppe Stregapede e Carmelo Fuoco; per “Forza Italia”: Vincenzo Di Pinto, Giambattista Dell’Olio, Angelo Ruggieri (di Francesco), Andrea Sinigaglia e Luigi Cassanelli; per “Ambiente Club”, Mauro Papagni (di Giacomo). Giovanni Valente lascia perché eletto consigliere regionale, gli subentra Giacomo Sasso. SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI COMUNALI DEL 25 MAGGIO 1952

Movimento Sociale Italiano

Partito Nazionale Monarchico

PSDI

Partito Socialista Italiano

Democrazia Cristiana

Cattolici Indipendenti

Il Gallo - PCI

La Campana

Onestà Lavoro Fraternità

18


ELEZIONI COMUNALI 9 GIUGNO 1996 Partiti

Voti

%

Collegato alla Lista

ISCRITTI

40.895

ALLEANZA NAZIONALE

04.444

16,10 Logoluso Pantaleo

AMBIENTALISTI

00.362

01,30

AMBIENTE CLUB

00.654

02,40 Logoluso Pantaleo

CCD

02.598

09,40 Logoluso Pantaleo

CDU

03.335

12,10 Logoluso Pantaleo

FORZA ITALIA

02.624

09,50 Logoluso Pantaleo

LE TORRI

04.419

16,00

Lorusso Biagio

PDS

03.303

12,00

Napoletano F.sco

Lorusso Biagio

PPI

01.124

04,10

Lorusso Biagio

RIFONDAZ. COMUNISTA

03.341

12,40

Napoletano F.sco

VERDI

01.298

04,70

Napoletano F.sco

Sch. bianche (207) nulle (2.717) 02.924 VOTANTI

30.516

NAPOLETANO FRANCESCO 10.151

34,90

Cand. Sindaco Ballottaggio

LOGOLUSO PANTALEO

12.986

44,70

Cand. Sindaco Ballottaggio

LORUSSO BIAGIO

05.924

20,40

Cand. Sindaco

BALLOTTAGGIO 23 GIUGNO 1996 ISCRITTI

40.895

NAPOLETANO FRANCESCO 13.469 57,09 LOGOLUSO PANTALEO Sch. bianche (120) nulle (210) VOTANTI

10.123

SINDACO

42,91

0320 24.222 60,26

Il nuovo consiglio comunale vede eletti, per la maggioranza, “Rifondazione Comunista”: Giovanni Valente, Vincenzo Ciani, Giacomo Sasso, Giuseppe Rigante ed Emanuele Arcieri. Per il PDS: Nicola Mallardi, Mauro Di Pierro, Pantaleo Lopopolo, Sergio Bombini, Angelo Martellotta. Per i Verdi: Luciana Sorgè. Per “Le Torri”: Biagio Lorusso, 19


Pietro Pedone, Giovanni Casella, Carlo Rocco (di Luigi), Natale Parisi (di Angelo), Vincenzo Valente (di Pietro). Per il PPI Girolamo Quatela. Per la minoranza vengono eletti per AN: Pantaleo Logoluso, Francesco Amoruso, Antonio Di Lollo, Vincenzo Di Pierro e Andrea Nazzarini. Per il CDU: Giuseppe Ricchiuti, Vincenzo Angarano, Franco Arturo Di Liddo. Per il CCD: Vincenzo Valente (di Edmondo) e Mauro Guglielmi. Per Forza Italia: Giambattista Dell’Olio e Vincenzo Di Pinto. Gli Assessori Mauro Di Pierro (PDS), Luciana Sorgè (Verdi), Natale Parisi (di Angelo) e Carlo Rocco (di Luigi), de “Le Torri”, vengono sostituiti in consiglio da: Nicola Gallo e Giuseppe Valente de “Le Torri”, Felice Stolfa (PDS), Zaccaria Gallo (Verdi). Giovanni Casella passa da “Le Torri” a “Rinnovamento Italiano”.

SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI COMUNALI DEL 27 MAGGIO 1956

Unità Popolare

PCI

20

DC

Reduci

PSI

PNM

Le Torri


ELEZIONI COMUNALI 24 MAGGIO 1998 Partiti

Voti

%

Collegato alla Lista

ISCRITTI

41.840

ALLEANZA NAZIONALE

03.417 12,04

Lorusso Biagio

AMBIENTALISTI

00.429 01,51

Belsito Antonio

CCD

01.353 04,77

Lorusso Biagio

CDU

02.779 09,79

Lorusso Biagio

CITTÀ SOLIDALE

00.789 02,78

De Pinto Luigi

DS

01.505 05,30

De Pinto Luigi

DEMOCR. E SOLIDARIETÀ

01.100 03,37

Belsito Antonio

FORZA ITALIA

01.738 06,12

Lorusso Biagio

LE TORRI

04.039 14,23

Lorusso Biagio

PLI

00.389 01,37

Lorusso Biagio

PPI

02.059 07,25

Belsito Antonio

RIFONDAZ. COMUNISTA

04.593 16,18

Napoletano F.sco

RINNOVAMENTO DINI

02.427 08,55

Belsito Antonio

UNITI PER BISCEGLIE

00.689 02,43

Torchetti Bartolo

VERDI

01.083 03,31

Napoletano F.sco

Sch. bianche (175) nulle (1.276) 01.451 VOTANTI

31.746 75,90

DE PINTO LUIGI

03.264

Cand. Sindaco

BELSITO ANTONIO

06.117

Cand. Sindaco

LORUSSO BIAGIO

11.480

Cand. Sindaco Ballottaggio

NAPOLETANO FRANCESCO 08.986

Cand. Sindaco Ballottaggio

TORCHETTI BARTOLO

Cand. Sindaco

00.449

BALLOTTAGGIO 7 GIUGNO 1998 ISCRITTI

41.840

NAPOLETANO FRANCESCO 13.361 LORUSSO BIAGIO Sch. bianche (188) nulle (633) VOTANTI

SINDACO

10.075 0821 23.845 58,01

Il consiglio comunale è composto per la maggioranza da Giovanni Va21


lente, Vincenzo Ciani, Leonardo Napoletano, Giuseppe Rigante, Giacomo Sasso, Emanuele Arcieri, Francesco Piccolo, Lucia Simone e Michele Di Tullio, per Rifondazione Comunista; Vincenzo Valente (di Pietro) e Francesco Sciacqua per i Verdi; Luigi De Pinto e Nicola Mallardi per il PDS; Vincenzo Valente (di Edmondo), Antonia Valente e Francesco Simone per il PPI; Sergio Ruggieri per Città Solidale. Per la minoranza vengono eletti: Biagio Lorusso, Antonio Rossi (di Vincenzo), Andrea Sinigaglia, Carlo Rocco (di Luigi) per “Le Torri”; Giuseppe Ricchiuti e Domenico Spina per il CDU; Antonio Di Lollo e Sergio Silvestris per AN; Giambattista Dell’Olio per “Forza Italia”; Mariangela Di Ceglie per il CCD; Antonio Belsito per “Democrazia e Solidarietà”; Giovanni Casella e Mauro Gangai per “Rinnovamento Italiano”. La sopra indicata composizione consiliare tiene conto delle sostituzioni degli Assessori che si dimettono dal consiglio: Bartolomeo Cozzoli (PPI), Luciana Sorgè (Verdi), Mauro Di Pierro (PDS), Leonardo Ciocia e Sergio Evangelista (Rifondazione Comunista).

SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI COMUNALI DEL 7 GIUGNO 1959

MSI

DC

22

PSI

PSDI

Liberal Torristi

PDIUM

PCI


ELEZIONI COMUNALI 26 MAGGIO 2002 Partiti

Voti

%

Collegato alla Lista

ISCRITTI

43.545

ALLEANZA NAZIONALE

04.520 15,10 Di Reda Francesco

AMBIENTE E SVILUPPO

01.302 04,35

Napoletano F.sco

COMUNISTI ITALIANI

04.576 15,29

Napoletano F.sco

CRIST. DEM. PER BISCEGLIE 01.082 03,61

Spina Francesco

DS

02.776 09,27

Napoletano F.sco

FORZA GIOV. PER BISCEGL. 00.474 01,58

Spina Francesco

FORZA ITALIA

02.656 08,87 Di Reda Francesco

LA MARGHERITA

02.738 09,15

LIBERAL SGARBI

01.274 04,25 Di Reda Francesco

Napoletano F.sco

MOV. POLIT. PER BISCEGLIE 02.235 07,46

Spina Francesco

MOV. PROG. DEMOCRATICO 00.360 01,20

Ciani Vincenzo

PRI

00.248 00,82 Di Reda Francesco

PS

00.195 00,65 Di Reda Francesco

REPUBBLIC.-DIPIETRO-S D I 00.570 01,90 RIFONDAZ. COMUNISTA

00.701 02,34

Napoletano F.sco Ciani Vincenzo

RINNOVAMENTO BISCEGLIE 01.060 03,54 Campanale Carmela UDC

01.499 05,00 Di Reda Francesco

UDEUR

00.838 02,80

Napoletano F.sco

UNITI PER BISCEGLIE

00.818 02,73

Torchetti Bartolo

Sch. bianche (181) nulle (1.240) 01.421 VOTANTI

33.212 76,24

SPINA FRANCESCO

04.279 13,45

Cand. Sindaco

TORCHETTI BARTOLO

00.371 01,16

Cand. Sindaco

NAPOLETANO FRANCESCO 16.109 50,67

Cand. Sindaco

CAMPANALE CARMELA

01.045 03,28

Cand. Sindaco

CIANI VINCENZO

01.466 04,61

Cand. Sindaco

DI REDA FRANCESCO

08.521 26,80

Cand. Sindaco

SINDACO

I consiglieri eletti sono per la maggioranza: Leonardo Ciocia, Lucia Sorgè, Giovani Valente, Michele Di Tullio, Sergio Evangelista, Emanuele Arcieri, Francesco Piccolo (Comunisti Italiani); Mauro Di Pierro, 23


Carlo Rocco (di Luigi), Pantaleo Lopopolo, Luigi Vella (DS); Bartolomeo Cozzoli, Michele Musci, Luigi De Pinto (La Margherita); Antonio Rossi (di Vincenzo), Leonardo Napoletano (Ambiente e Sviluppo); Frascesco Simone (UDEUR). Per la minoranza vengono eletti: Francesco Di Reda (AN, candidato sindaco), Spina Francesco (Movimento per Bisceglie, candidato sindaco), Sergio Silvestris, Vincenzo Di Pierro, Antonio Di Lollo, Alessandro Di Liddo (AN); Domenico Spina, Vittorio Fata (Forza Italia); Pietro Casella (Liberal Sgarbi); Vincenzo Valente, di Edmondo (UDC); Giovanni Abascià, Alfonso Russo (Movimento per Bisceglie). Gli Assessori: Leonardo Ciocia, Lucia Sorgè, Sergio Evangelista (Comunisti Italiani), Mauro Di Pierro e Carlo Rocco (di Luigi) dei DS, Bartolomeo Cozzoli e Michele Musci de “La Margherita”, Leonardo Napoletano (Ambiente e Sviluppo) e Francesco Simone (UDEUR) si dimettono dal consiglio e vengono sostituiti da: Pietro Ricchiuti e Raffaele Storelli (DS), Vincenzo D’Ambrosio e Angelo Sgobba (La Margherita), Mauro Simone di Francesco (UDEUR), Giacomo Sasso, Giuseppe Rigante e Mariangela Petraroli dei “Comunisti Italiani”, Mauro Pasquale (Ambiente e Sviluppo). Successivamente Giacomo Sasso diventa assessore e gli subentra Onofrio Storelli.

Comizio dei “Liberal Torristi” in occasione delle elezioni politiche del 1958. Il partito è ispirato a Bisceglie dall’ex sindaco Umberto Paternostro. 24


SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI COMUNALI DEL 10 NOVEMBRE 1963

MSI

PSI

DC

PSDI

PLI

PDIUM

PCI

SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI COMUNALI DEL 12 GIUGNO 1966

MSI

PSI

PSDI

PDIUM

PLI

DC

PSIUP

PCI

25


ELEZIONI COMUNALI 28 MAGGIO 2006 Partiti

Voti

%

Collegato alla Lista

ISCRITTI

45.481

ALLEANZA NAZIONALE

04.060 12,67

Spina Francesco

BAT ALLEANZA TERRITOR. 00.929 02,90

Spina Francesco

BISCEGLIE FUTURA

00.724 02,26

Spina Francesco

BISCEGL. PRIMA DI TUTTO 00.924 02,88

Spina Francesco

COMUNISTI ITALIANI

02.431 07,59

CRIST. DEM. PER BISCEGL. 00.869 02,71

De Pinto Luigi Spina Francesco

DS

01.759 05,49

DEMOCRATICI LIBERALI

00.101 00,32

Casella Pietro

DEM. CRIST. AUTONOMIE

00.847 02,64

Spina Francesco

DEMOCRAZIA POPOLARE

00.500 01,56

Spina Francesco

DI PIETRO ITALIA DEI VAL. 00.320 01,00

De Pinto Luigi

Casella Pietro

FORZA GIOVANI

00.806 002,52

Spina Francesco

FORZA ITALIA

02.620 08,18

Spina Francesco

I SOCIALISTI

01.076 03,36

Casella Pietro

LA MARGHERITA

01.382 04,31

De Pinto Luigi

MOV. PER L’AUTONOMIA

00.827 02,58

Spina Francesco

MOV. POLIT. PER BISCEGLIE 01.300 04,06

Spina Francesco

NUOVO PSI-PRI

00.930 02,90

Spina Francesco

PLI

00.339 01,06

Spina Francesco

PRIMAVERA IN MOVIMENTO 00.235 00,73

Casella Pietro

PROGETTO PER BISCEGLIE 00.287 00,90

Casella Pietro

PROGRESSO E LIBERTÀ

00.581 01,81

Spina Francesco

RIFONDAZ. COMUNISTA

00.335 01,05

De Pinto Luigi

ROSA NEL PUGNO

00.531 01,66

De Pinto Luigi

SINISTRA DEMOCRATICA

00.642 02,00

Casella Pietro

SOLIDALI CON LA CITTÀ

01.151 03,59

De Pinto Luigi

TERRA LIBERA

00.262 00,82

Casella Pietro

UDC

03.493 10,90

Spina Francesco

UDEUR

01.783 05,56

Casella Pietro

In consiglio comunale vengono eletti per la maggioranza: Antonio Di 26


Sch. bianche (214) nulle (599)

00.813

VOTANTI

33.950 74,64

SPINA FRANCESCO

19.039 57,48

Cand. Sindaco

CASELLA PIETRO

04.807 14,51

Cand. Sindaco

DE PINTO LUIGI

09.274 28,00

Cand. Sindaco

SINDACO

Lollo, Leonardo Di Liddo, Sergio Silvestris, Maria Assunta Russo, Pietro Logoluso (AN); Giovanni Abascià, Alfonso Russo, Giuseppe Sette, Antonio Todisco (UDC); Domenico Spina, Angelo Belsito, Pierpaolo Pedone (Forza Italia); Antonio Rossi, di Vincenzo (Movimento Politico per Bisceglie); Mario Catalano (Nuovo PSI-PRI); Michele Di Pierro (Bisceglie Alleanza Territoriale BAT); Francesco Caprioli (Bisceglie prima di tutto); Natale Monopoli (Cristiano Democratici per Bisceglie); Vincenzo Valente, di Edmondo (Democrazia Cristiana per le Autonomia); Pasquale Parisi (Movimento per l’Autonomia); Maurizio Papagni (Forza Giovani). Per la minoranza vengono eletti: Francesco Napoletano, Giovanni Valente (PDCI); Mauro Di Pierro, Carlo Rocco, di Luigi (DS); Luigi De Pinto, Bartolomeo Cozzoli (La Margherita); Pietro e Giovanni Casella (UDEUR); Giuseppe Valente (De Pinto Sindaco-Solidali Per la Città); Onofrio Caputi (I Socialisti). I consiglieri divenuti assessori quali Giovanni Abascià e Alfonso Russo vengono sostituiti da Anna Maria Celestino e Giuseppe Sannicandro dell’UDC. Seguono una serie di spostamenti di consiglieri in vari partiti: Pier Paolo Pedone (Forza Italia), Antonio Di Lollo (AN), Francesco Caprioli (Bisceglie prima di tutto), Maria Assunta Russo (AN) passano nel MpA. Mario Catalano (Nuovo PSI) dimessosi da consigliere va nel PDCI, poi ritorna nel Nuovo PSI, poi va nel MpA e poi in Alleanza per l’Italia. Domenico Baldini transita da UDEUR a Democrazia Crstiana, quindi si dimette perché diventa assessore e gli subentra Mauro Simone (commerciante) di Francesco. Francesco Caprioli passa da MpA a Forza Italia (poi PdL) e in seguito a “Io Sud”. A seguito della fusione dei DS e Margherita nel PD transitano nel PD Carlo Rocco e Mauro Di Pierro. Dalla Margherita transita nel PD Bartolomeo Cozzoli. Onofrio Caputi transita nel PD dai Socialisti Autonomisti. Piero e Gianni Casella transitano dall’UDEUR nella Democrazia Cristiana. Entra in consiglio comunale, al posto di Mario Catalano, Pablo Rigante per MpA che poi passa al PdL. Passano nella “Puglia prima di tutto” dall’UDC Francesco Spina, Giuseppe Sette,Anna Maria Celestino e Antonio Todisco; dai “Cri27


stiano Democratici per Bisceglie” ove era passata Assunta Russo con Natale Monopoli che vi era già,Vincenzo Valente dalla DC per le autonomie, Pasquale Parisi da MpA, Antonio Rossi (di Vincenzo) da “Movimento Politico per Bisceglie” e Onofrio Caputi dal PD. Il 15 aprile 2010 muore il consigliere comunale Pietro Logoluso, viene sostituito da Pasquale Todisco che rinuncia, quindi da Vincenzo Di Pierro che, a sua volta, rinuncia e poi da Vincenzo De Pinto. A giugno del 2010 si costituisce il gruppo consiliare del PDL composto da Domenico Spina, Pier Paolo Pedone (già MpA), Leonardo Di Liddo, Sergio Silvestris, Vincenzo De Pinto e Michele Di Pierro. Vengono sciolti i gruppi di Forza Italia, AN e Lista BAT. SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI COMUNALI DEL 7 GIUGNO 1970

28

PLI

PDIUM

PSU

MSI

DC

PCI

PSIUP

PSI

PRI


SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI COMUNALI DEL 15 GIUGNO 1975

PSDI

MSI

PRI

PSI

DC

PCI

SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI COMUNALI DELL’ 8 GIUGNO 1980

M S I Destra Nazionale

PRI

PSDI

DC

PCI

PSI

29


SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI COMUNALI DEL 12 MAGGIO 1985

Democrazia Proletaria

DC

PSDI

PCI

PLI

PRI

PSI

MSI Destra Nazionale

Il leader del Pli Giovanni Malagodi comizia per i “Liberal Torristi” per le elezioni del 1958. Sul palco Umberto e Adriano Paternostro e Attilio Perrone Capano. 30


SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI COMUNALI DEL 6 MAGGIO 1990

M S I Destra Nazionale

PRI

PSDI

DC

PCI

PSI

PLI

Democrazia Proletaria

Mondo Nuovo

31


Inno composto da Donato Bochicchio sul motivo “Le campane di San Giusto”, in occasione delle elezioni comunali del 1956, per la lista “Le Torri”. 32


SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI COMUNALI DEL 6 MAGGIO 1995

Alleanza Nazionale

Ambiente Club

CCD

Democrazia e Solidarietà

Forza Italia

Insieme per Bisceglie

Le Torri

Metodo

Partito Comunista

PDS

PPI

Verdi

Elezioni comunali del 1990. Propaganda elettorale per la lista civica “Mondo Nuovo”, composta da esponenti fuoriusciti dal Pci. Il simbolo appare a colori mentre il contrassegno sulla scheda elettorale era in bianco e nero. 33


SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI COMUNALI DEL 9 GIUGNO 1996

Alleanza Nazionale

Ambiente Club

CCD

Ambientalisti

Forza Italia

CDU

CCD

Partito Comunista

PDS

34

PPI

Verdi


SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI COMUNALI DEL 24 MAGGIO 1998

Alleanza Nazionale

Ambientalisti Rosa nel Pugno

CCD

CDU

Città Solidale

Democrazia e Solidarietà

DS

Forza Italia

Le Torri

Partito Comunista

Partito Liberale

PPI

Rinnovamento Italiano

Uniti per Bisceglie

Verdi

35


SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI COMUNALI DEL 26 MAGGIO 2002

36

Alleanza Nazionale

Ambiente e Sviluppo

Comunisti Italiani

Cristiano-Democratici per Bisceglie

La Margherita

DS

Forza Giovani per Bisceglie

Forza Italia

Liberali per la Puglia

Lista Di Pietro-Repub. Europ.-Social. Democ.

Movimento Politico per Bisceglie

Movim. Progressista Democratico

Nuovo PSI

PRI

Rifondazione Comunista

Rinnovamento Bisceglie


UDC

UDEUR

Uniti per Bisceglie

Manifestazione socialista tenuta dall’on. Giuseppe Di Vagno a Bisceglie negli anni Settanta. Tra gli altri, sono riconoscibili gli esponenti del Psi locale, da sinistra, Umberto Pedone, Mauro Di Bitetto, Ciccillo Rana, Mauro Pedone e Piero La Rossa. 37


SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI COMUNALI DEL 28 MAGGIO 2006

Alleanza Nazionale

BAT Alleanza Territoriale

Bisceglie Futura

Bisceglie prima di tutto

Comunisti Italiani

Cristiano-Democratici per Bisceglie

Democratici Liberali

Democrazia Cristiana per le autonomie

La Margherita

Democrazia Popolare

DS

Forza Giovani

Forza Italia

I Socialisti

Italia dei Valori

Movimento per l’Autonomia

38


Nuovo P S I-P R I

Movimento Politico per Bisceglie

PLI

Primavera in movimento

Progetto per Bisceglie

Progresso e LibertĂ

Rifondazione Comunista

Partito Radicale

Sinistra Democratica

Solidali con la cittĂ

UDC

Terra Libera

UDEUR

39


Elezioni politiche del 1989. Comizio elettorale a Bisceglie dell’attore Michele Placido in occasione delle elezioni europee. Sul palco l’avv. Luigi De Benedictis.

Elezioni politiche del 1992. Comizio dell’on. Gianfranco Fini. Sul palco il sen. Francesco Amoruso. 40


Scheda referendaria Monarchia o Repubblica del 2 giugno 1946. 41


ELENCO SINDACI DI BISCEGLIE DAL 1943 Cognome Nome PATERNOSTRO UMBERTO

Inizio

Termine

Qualifica

20.11.1943 19.08.1945 Commissario Prefettizio

CONSIGLIO LEONARDO

20.08.1945 31.12.1945

NITRI GIACINTO

01.01.1946 15.04.1946 Commissario Prefettizio

Sindaco

PATERNOSTRO UMBERTO

16.04.1946 23.07.1956

SINDACO

DELL’ORCO LEONARDO

24.07.1956 04.11.1957

SINDACO

PREZZOLINI GUSTAVO

05.11.1957 18.07.1959 Commissario Prefettizio

DE CILLIS VINCENZO

19.07.1959 18.05.1965

BRANDI GENNARO

19.05.1965 09.09.1966 Commissario Prefettizio

LAGANARA DOMENICO

10.09.1966 10.04.1969

SINDACO

PAPAGNI PASQUALE

10.05.1969 10.10.1969

SINDACO

MANTISSA ARMANDO

21.10.1969 03.05.1970 Commissario Prefettizio

PERNA NICOLA

04.05.1970 13.08.1970 Commissario Prefettizio

BALDINI FRANCESCO

14.08.1970 02.12.1970

SINDACO

DI BENEDETTO PIETRO

12.12.1970 24.09.1971

SINDACO

DE MANGO NATALE

25.09.1971 19.11.1971

SINDACO

SINDACO

COZZOLI BERARDINO

22.11.1971 09.04.1979

SINDACO

BRUNI GIOVANNI

10.04.1979 29.06.1979

Assessore Anziano

COZZOLI BERARDINO

03.07.1979 24.10.1980

SINDACO

RICCHIUTI DOMENICO

25.10.1980 21.03.1981

SINDACO

BRUNI GIOVANNI

22.03.1981 30.03.1981

Assessore Anziano

RICCHIUTI DOMENICO

31.03.1981 19.10.1985

SINDACO

COSMAI GIOVANNI

20.10.1985 10.05.1987

SINDACO

CONTÒ FRANCESCO

11.05.1987 15.02.1993

SINDACO

PATRUNO GIOVANNI

16.02.1993 15.12.1993

SINDACO

LORUSSO BIAGIO

16.12.1993 24.05.1995

SINDACO

DEL MONACO MAR. GIUSEP. 25.05.1995 19.03.1996

SINDACO

PERLANGELI LUIGI

20.03.1996 03.07.1996 Commissario Prefettizio

NAPOLETANO FRANCESCO

04.07.1996 16.02.1998

SINDACO

LA TORRE CARLO MARIA

17.02.1998 08.06.1998 Commissario Prefettizio

NAPOLETANO FRANCESCO

09.06.1998 27.05.2002

SINDACO

NAPOLETANO FRANCESCO

28.05.2002

SINDACO

COZZOLI BARTOLOMEO

08.01.2006 27.01.2006 SINDACO Pro-tempore

CAFAGNA DONATO

28.01.2006 02.06.2006 Commissario Prefettizio

SPINA FRANCESCO CARLO

03.06.2006

42

7.01.2006

SINDACO


ELEZIONI PROVINCIALI (BARI) 25 MAGGIO 1952 Partiti

ISCRITTI PSDI M S I-PNM-Cattolici Indipendenti DC P C I - P S I (La Tromba) INDIPENDENTI DI DESTRA ALTRI (Indipendenti di Sinistra- M L I-P S L I - U. Q.) PNM Schede bianche (631) nulle (524) VOTANTI

Voti

%

21.404 00.842 04.963 08.334 04.232 con MSI 000.035 con MSI 01.155 19.614

Eletto consigliere provinciale il dottor Francesco Di Liddo (DC).

ELEZIONI PROVINCIALI (BARI) 27 MAGGIO 1956 Partiti

ISCRITTI PNM-MSI P C I - P S I (La Tromba) DC PRI PLI LE TORRI Schede bianche (274) nulle (374) VOTANTI

Voti

%

22.559 01.432 07.475 02.441 / / 08.104 00.648 20.100

Eletti consiglieri provinciali i biscegliesi: Francesco Di Liddo (DC) e Nicola Porcelli (PCI “La Tromba”).

43


ELEZIONI PROVINCIALI (BARI) 6 NOVEMBRE 1960 Partiti

Voti

ISCRITTI

23.052

DC

06.798

PCI

06.936

PSI

01.821

PSDI-PRI

00.187

PLI

02.158

MSI

01.208

PDI

00.518

Schede bianche (285) nulle (431)

00.716

VOTANTI

20.339

%

Eletto consigliere provinciale Nicola Porcelli (PCI).

ELEZIONI PROVINCIALI (BARI) 22 NOVEMBRE 1964 Partiti

Voti

ISCRITTI

23.030

PSDI

00.471

PDIUM

03.180

PLI

00.801

PCI

06.478

DC

06.528

PSI

01.384

Schede bianche (249) nulle (504)

00.753

VOTANTI

19.595

%

Eletti consiglieri provinciali i biscegliesi: Giacomo Squiccimarro (PDIUM) e Nicola Porcelli (PCI poi PSI).

44


ELEZIONI PROVINCIALI (BARI) 7 GIUGNO 1970 Partiti

Voti

ISCRITTI

25.222

PSI

02.459

MSI

00.637

PARTITO NAZIONALE MONARCHICO

00.655

PSU

00.378

PLI

00.598

DISFIDA-FIERAMOSCA

00.014

P.N.D.

00.014

PCI

07.630

PRI

00.638

DC

08.507

PSIUP

00.420

Schede bianche (557) nulle (365)

00.922

VOTANTI

22.879

%

Eletti consiglieri Pasquale Papagni (DC) e Mauro Simone (PCI).

ELEZIONI PROVINCIALI (BARI) 15 GIUGNO 1975 ISCRITTI

28.696

DC

09.672

DISFIDA-FIERAMOSCA

00.018

MSI

01.529

PARTITO COMUNISTA UNITÀ POPOLARE

00.138

PCI

07.558

PLI

00.152

PRI

02.304

PSDI

00.822

PSI

02.436

Schede bianche (825) nulle (477)

01.302

VOTANTI

25.931

Eletti consiglieri provinciali: Giovanni Cosmai (DC), Giacomo Di Gregorio (PRI). Mauro Simone (PCI) subentra come secondo dei non eletti, dopo la rinuncia di Savino Basile e Davide Bellisario, il 9 ottobre 1976. 45


ELEZIONI PROVINCIALI (BARI) 8 GIUGNO 1980 P L I*

00.102

I. Collegio

M S I*

00.884

I. Collegio

P S I*

001.353

I. Collegio

P R I*

01.672

I. Collegio

P S D I*

00.444

I. Collegio

D C*

08.349

I. Collegio

P C I*

04.790

I. Collegio

P L I**

00.034

II. Collegio

D C**

04.037

II. Collegio

P C I**

02.306

II. Collegio

P S I**

00.649

II. Collegio

P S D I**

00.285

II. Collegio

M S I**

00.489

II. Collegio

P R I**

00.844

II. Collegio

ISCRITTI

32.737

PSDI

00.729

Totale

PCI

07.096

Totale

DC

12.386

Totale

PRI

02.516

Totale

PSI

02.002

Totale

MSI

01.373

Totale

PLI

00.136

Totale

Schede bianche (977) nulle (862)

01.839

Totale

VOTANTI

28.077

Eletto consigliere provinciale il biscegliese Giovanni Cosmai (DC). 46


ELEZIONI PROVINCIALI (BARI) 12 MAGGIO 1985 P L I*

00.331

I. Collegio

P C I*

03.729

I. Collegio

D C*

06.665

I. Collegio

P S I*

01.616

I. Collegio

P R I*

01.897

I. Collegio

P S D I*

00.398

I. Collegio

M S I*

01.888

I. Collegio

DEMOCRAZIA PROLETARIA*

00.179

I. Collegio

VERDI*

00.257

I. Collegio

Schede bianche (714) nulle (590)

01.304

I. Collegio

VOTANTI

18.265

I. Collegio

DEMOCRAZIA PROLETARIA **

00.094

II. Collegio

P R I**

00.816

II. Collegio

P S I**

00.932

II. Collegio

P C I**

02.541

II. Collegio

P S D I**

00.331

II. Collegio

VERDI**

00.176

II. Collegio

P L I**

00.273

II. Collegio

M S I**

00.925

II. Collegio

D C**

04.240

II. Collegio

Schede bianche (641) nulle (472)

01.113

II. Collegio

VOTANTI

11.442

II. Collegio

47


ISCRITTI

35.000

PRI

02.713

Totale

PSI

02.548

Totale

PSDI

00.729

Totale

VERDI

00.433

Totale

DEMOCRAZIA PROLETARIA

00.273

Totale

PCI

0.6270

Totale

PLI

00.604

Totale

DC

10.905

Totale

MSI

02.813

Totale

Schede bianche (1.355) nulle (1.062)

02.417

Totale

VOTANTI

29.707

Totale

Eletti consiglieri provinciali i biscegliesi: Berardino Cozzoli (DC), Domenico Ricchiuti (DC) e Giacomo Di Gregorio (PRI). SIMBOLI COMPARSI IN PUGLIA NELL’ELEZIONI PROVINCIALI (BARI) E REGIONALI FINO AL 1992

48

Fieramosca

P.N.A.

P.S.I.U.P.

Unità Popolare

Lista Verde

Antiproibizionisti

Lista Verde di Azione Civica

Verdi Arcobaleno


La Tromba

Le Torri

Liga Veneta Pensionati Uniti

Lega Sud Puglia

Locandina di Pietro Di Benedetto, leader del Psi biscegliese ed esponente provinciale; tra l’altro Sindaco di Bisceglie e vicepresidente IACP di Bari. 49


ELEZIONI PROVINCIALI (BARI) 6 MAGGIO 1990 ISCRITTI

22.431

M S I*

01.527

08,5%

I. Collegio

D C*

08.542

47,8%

I. Collegio

DEMOCRAZIA PROLETARIA*

00.144

00,8%

I. Collegio

VERDI ARCOBALENO*

00.163

00,9%

I. Collegio

ANTIPROIBIZIONISTI*

00.187

1%0

I. Collegio

I. Collegio

VERDI SOLE*

00.346

01,9%

I. Collegio

P S I*

02.026

11,3%

I. Collegio

P S D I*

00.314

01,8%

I. Collegio

P R I*

01.801

10,1%

I. Collegio

P L I*

00.272

01,5%

I. Collegio

P C I*

02.533

14,2%

I. Collegio

VOTANTI*

19.640

87%,0

I. Collegio

L’on. Alfredo Covelli con Giacomo Squiccimarro in un comizio (anni ’60). 50


ISCRITTI

15.188

P L I**

00.137

04,5%

II Collegio

P S D I**

00.262

09,9%

II Collegio

D C**

04.382

35,2%

II Collegio

P C I**

01.603

11,5%

II Collegio

P S I**

01.166

12,8%

II Collegio

P R I**

01.259

08,4%

II Collegio

ANTIPROIBIZIONISTI**

00.151

01,1%

II Collegio

M S I**

01.168

10,2%

II Collegio

II Collegio

VERDI SOLE**

00.165

03,5%

II Collegio

DEMOCRAZIA PROLETARIA**

00.106

00,8%

II Collegio

VERDI ARCOBALENO**

00.125

01,9%

II Collegio

VOTANTI**

12.011

84,9%

II Collegio

ISCRITTI

37.619

PRI

03.060

09,25%

Totale

PLI

00.409

03%,00

Totale

MSI

02.695

09,35%

Totale

PSDI

00.576

05,85%

Totale

PSI

03.192

12.05%

Totale

DC

12.924

41,5%

Totale

VERDI SOLE

00.511

02,7%

Totale

PCI

04.136

12,85%

Totale

ANTIPROIBIZIONISTI

00.338

01,05%

Totale

DEMOCRAZIA PROLETARIA

00.250

00,8%

Totale

VERDI ARCOBALENO

00.288

01,4%

Totale

Schede bianche (1.711) nulle (1.561)

03.272

VOTANTI

31.651

Totale 85,95%

Totale

Eletti i biscegliesi: Domenico Ricchiuti, presidente (DC), e Spiridione Di Liddo, consigliere provinciale (DC).

51


ELEZIONI PROVINCIALI (BARI) 23 APRILE 1995 I. COLLEGIO VOTO DEI PARTITI Partiti

Voti

%

Candidati

ISCRITTI

23.659

PATTO DEI DEMOCRATICI

00.582

Di Cagno Giovanni

LABURISTI - PSDI - PRI

00.189

Belardi Raffaele

POPOLARI

00.130

Di Cagno Giovanni

PDS

00.900

Di Cagno Giovanni

VERDI

00.852

Di Cagno Giovanni

PRI

/

Belardi Raffaele

PSDI

/

Belardi Raffaele

/

Belardi Raffaele

LABURISTI PPI

02.763

Ricchiuti Domenico

FIAMMA TRICOLORE MS

00.102

Tosca Giuseppe

RIFONDAZ. COMUNISTA

02.864

Occhiofino Nicola

LISTA PANNELLA

00.177

Tria Pasquale

GRUPPO INDIP. LIBERTÀ

00.026

Ladisa Michele

ALLEANZA NAZIONALE

02.960

Sorrentino Francesco

AMBIENTE CLUB

00.248

Sorrentino Francesco

CCD

01.509

Sorrentino Francesco

FORZA ITALIA

02.438

Sorrentino Francesco

Schede bianche (1.391) nulle (1.749)

03.140

VOTANTI

18.880 79,90

VOTI RIPORTATI DAI CANDIDATI PER IL I. COLLEGIO DI CAGNO GIOVANNI

2.895

24,9

PDS-Popolari-Verdi-Patto Dem.

SORRENTINO F. SCO

4.189

36,0

AN-CCD-Amb. Club-Forza Italia

BELARDI RAFFAELE

0.103

00,9

Laburisti PSDI-PRI

RICCHIUTI DOMENICO 1.422

12,2

PPI

TRIA PASQUALE

0.687

05,9

Lista Pannella

TOSCA GIUSEPPE

0.548

04,7

MS Fiamma Tricolore

LADISA MICHELE

0.168

01,5

Gruppo Indipendente Libertà

OCCHIOFINO NICOLA

1.611

13,9

Partito Comunista Rifondazione

52


II. COLLEGIO VOTO DEI PARTITI Partiti

Voti

%

Candidati

ISCRITTI

16.652

PATTO DEI DEMOCRATICI

00.176

Di Cagno Giovanni

GRUPPO INDIP. LIBERTÀ

00.039

Ladisa Michele

PDS

00.694

Di Cagno Giovanni

LISTA PANNELLA

00.175

Tria Pasquale

VERDI

00.367

Di Cagno Giovanni

VOTANTI

12.308 73,91

LISTA PANNELLA

00.175

VERDI

00.367

Di Cagno Giovanni

FIAMMA TRICOLORE MS

00.082

Tosca Giuseppe

POPOLARI

00.131

Di Cagno Giovanni

PPI

01,826

Ricchiuti Domenico

Tria Pasquale

LABURISTI

/

Belardi Raffaele

PSDI

/

Belardi Raffaele

PRI

/

Belardi Raffaele

LABURISTI-PSDI-PRI

00.182

Belardi Raffaele

ALLEANZA NAZIONALE

01.682

Sorrentino Francesco

RIFONDAZIONE COMUNISTA

01.853

Occhiofino Nicola

CASA DELLE LIBERTÀ

05.081

50,5 Sorrentino Francesco

FORZA ITALIA

01.226

Sorrentino Francesco

CCD

01.422

Sorrentino Francesco

AMBIENTE CLUB

00.096

Sorrentino Francesco

Schede bianche (550) nulle (517)

01.067

VOTANTI

12.308 73,91

VOTI RIPORTATI DAI CANDIDATI PER IL II. COLLEGIO BELARDI RAFFAELE

00.861

08,6

Laburisti-PSDI-PRI

RICCHIUTI DOMENICO 00.544

05,4

PPI

TRIA PASQUALE

00.312

03,1

Lista Pannella

SORRENTINO F. SCO

05.081

50,5

AN-CCD-Amb. Club-Forza Italia

LADISA MICHELE

00.063

00,6

Gruppo Indipendente Libertà

TOSCA GIUSEPPE

00.176

01,8

MS Fiamma Tricolore 53


OCCHIOFINO NICOLA 00.424

04,2

Partito Comunista Rifondazione

DI CAGNO GIOVANNI

25,8

PDS-Popolari-Verdi-Patto Democrat.

02.599

TOTALE ISCRITTI

40.311

Totale

VOTANTI

31.188

Totale

BALLOTTAGGIO 7 MAGGIO ISCRITTI

40.311

DI CAGNO GIOVANNI

05.038

I. Collegio

DI CAGNO GIOVANNI

03.150

II. Collegio

SORRENTINO FRANCESCO

08.105

I. Collegio

SORRENTINO FRANCESCO

05.343

II. Collegio

Schede bianche (884) nulle (712)

01.596

I Collegio

VOTANTI

14.739

I. Collegio

Schede bianche (550) nulle (522)

01.072

II Collegio

VOTANTI

09.565

II. Collegio

È eletto presidente Francesco Sorrentino. Eletti consiglieri provinciali i biscegliesi: Pasquale Musci (CDU); Giovanni Valente (Rifondazione Comunista) rinuncia alla carica perché eletto alla Regione; Domenico Ricchiuti, candidato Presidente (CDU).

Comizio dell’onorevole Gerardo Chiaromonte del Pci a Bisceglie. Sul palco è presente il leader politico del partito locale Nicola Porcelli e Francesco Rana (anni ’60). 54


ELEZIONI PROVINCIALI (BARI) 13 GIUGNO 1999 I. COLLEGIO VOTO DEI PARTITI Partiti

Voti

ISCRITTI

24.863

%

Candidati

RINNOVAM. ITALIANO DINI

00.869

06,05 Pisicchio Alfonso

CCD

01.322

09,31 Matarrese Antonio

DS

01.019

07,18 Vernola Marcello

ALLEANZA NAZIONALE

01.627

11,46 Matarrese Antonio

FORZA ITALIA

02.978

20,99 Matarrese Antonio

CRIST. DEM. PER LA LIBERTÀ

00.837

05,89 Matarrese Antonio

UDEUR- PRI

00.073

00,52 Pantaleo Domenico

COMUNISTI ITALIANI

01.178

08,30 Vernola Marcello

VERDI

00.676

04,76 Vernola Marcello

RIFONDAZIONE COMUNISTA

00.835

05,88 Vernola Marcello

PARTITO POPOLARE

00.484

03,41 Vernola Marcello

PARTITO SOCIALISTA

00.059

00,41 Belardi Raffaele

LIBERAL SGARBI

00.031

00,21 Matarrese Antonio

CDU

00.099

00,69 Magarelli Pantaleo

I DEMOCRATICI PRODI

00.565

03,98 Vernola Marcello

LISTA CITO

00.027

00,19 Matarrese Antonio

SDI

00.027

00,19 Vernola Marcello

AMBIENTE CLUB

00.361

02,54 Matarrese Antonio

FIAMMA TRICOLORE

00.194

01,37 Incardona Giuseppe

GRUPPO INDIP. LIBERTÀ

00.018

00,12 Ladisa Michele

Schede bianche (541) nulle (792)

01.333

VOTANTI

14.187

II. COLLEGIO VOTO DEI PARTITI Partiti

Voti

%

Candidati

DS

00.657

08,16 Vernola Marcello

AMBIENTE CLUB

00.047

00,58 Matarrese Antonio

GRUPPO INDIP. LIBERTÀ

00.021

00,26 Ladisa Michele

FIAMMA TRICOLORE

00.091

01,13 Incardona Giuseppe 55


ISCRITTI

17.457

LISTA CITO

00.021

Matarrese Antonio

I DEMOCRATICI PRODI

00.355

Vernola Marcello

SDI

00.021

Vernola Marcello

LIBERAL SGARBI

00.027

Matarrese Antonio

CDU

00.085

Magarelli Pantaleo

PARTITO SOCIALISTA

00.039

Belardi Raffaele

CRIST. DEM. PER LA LIBERTĂ€

00.507

Matarrese Antonio

DS

00.657

Vernola Marcello

CCD

00.194

Matarrese Antonio

ALLEANZA NAZIONALE

01.181

Matarrese Antonio

COMUNISTI ITALIANI

00.796

Vernola Marcello

FORZA ITALIA

01.866

Matarrese Antonio

VERDI

00.464

Vernola Marcello

PARTITO POPOLARE

00.838

Vernola Marcello

UDEUR - PRI

00.057

Pantaleo Domenico

RINNOVAMENTO ITALIANO DINI

00.509

Pisicchio Alfonso

RIFONDAZIONE COMUNISTA

00.252

Vernola Marcello

Schede bianche (401) nulle (550)

00.951

VOTANTI

09.290

TOTALE DEI COLLEGI ISCRITTI

40.993

FORZA ITALIA

04.841

20,52 Matarrese Antonio

RIFONDAZIONE COMUNISTA

01.086

04,29 Vernola Marcello

COMUNISTI ITALIANI

01.970

08,41 Vernola Marcello

LIBERAL SGARBI

00.031

00,21 Matarrese Antonio

CDU

00.213

00,95 Magarelli Pantaleo

CDL

01.344

05,67 Matarrese Antonio

CCD

01.519

05,71 Matarrese Antonio

ALLEANZA NAZIONALE

02.806

12,07 Matarrese Antonio

SDI

00.051

00,44 Vernola Marcello

DS

01.677

07,13 Vernola Marcello

VERDI

01.140

04,87 Vernola Marcello

56


DEMOCRATICI PRODI

00.939

04,00 Vernola Marcello

PPI

01.323

06,22 Vernola Marcello

RINNOVAMENTO DINI

01.369

05,76 Pisicchio Alfonso

GRUPPO INDIP. LIBERTÀ

00.044

00,2

AMBIENTE CLUB

00.402

01,49 Matarrese Antonio

FIAMMA TRICOLORE

00.301

01,26 Incardona Giuseppe

CITO

00.048

00,20 Matarrese Antonio

PS

00.099

00,42 Belardi Raffaele

UDEUR- PRI

00.0138 00,60 Pantaleo Domenico

UDEUR- PRI

00.138

Schede bianche (942) nulle (1.342)

02.284

VOTANTI

23.477

Ladisa Michele

00,60 Pantaleo Domenico 57,30

VOTI RIPORTATI DAI CANDIDATI NEI 2 COLLEGI MAGARELLI PANTALEO

103 + 119

0,72+ 1,28

BELARDI RAFFAELE

64 + 43

0,45+ 0,46

LADISA MICHELE

18 + 26

0,12+ 0,27

CDU

INCARDONA GIUSEPPE

196 + 108

1,38+ 108

PANTALEO DOMENICO

74 + 65

0,52+ 0,69

867 + 515

6,1+ 5,56

MATARRESE ANTONIO

7.303 + 3.997

51,47+43,02

Ballottaggio

VERNOLA MARCELLO

4.859 + 5.178

34,24+37,34

Ballottaggio

PISICCHIO ALFONSO

UDEUR - PRI

BALLOTTAGGIO 27 GIUGNO 1999 ISCRITTI

24.863

I. Collegio

MATARRESE ANTONIO

04.345

I. Collegio

VERNOLA MARCELLO

03.203

I. Collegio

Schede bianche (89) nulle (208)

00.297

I. Collegio

VOTANTI

7.845

I. Collegio

ISCRITTI

17.457

II. Collegio

MATARRESE ANTONIO

02.597

II. Collegio

VERNOLA MARCELLO

02.073

II. Collegio

Schede bianche (52) nulle (164)

00.216

II. Collegio

VOTANTI

4.876

II. Collegio

Eletto consigliere provinciale il biscegliese Sergio Evangelista (PDCI). 57


ELEZIONI PROVINCIALI (BARI) 12 GIUGNO 2004 Ballottaggio previsto il 26 giugno 2004 e non effettuato

I. COLLEGIO VOTO DEI PARTITI Partiti

Voti

ISCRITTI

26.632

%

Candidati

ALLEANZA NAZIONALE*

02.676

17,73 Amoruso Francesco

UDC*

01.894

12,55 Amoruso Francesco

DEMOCRAZIA CRISTIANA*

00.028

00,19 Pisicchio Alfonsino

P R I*

00.130

00,86 Amoruso Francesco

D S*

01.835

12,16 Divella Vincenzo

LIBERAL SGARBI*

00.034

00,23 Amoruso Francesco

LA MARGHERITA*

00.733

04,86 Divella Vincenzo

RIFONDAZIONE COMUNISTA*

00.608

04,03 Divella Vincenzo

POP. PER LA PUGLIA VERNOLA*

00.388

02,57 Amoruso Francesco

ALL. SOCIALE-A. MUSSOLINI*

00.063

00,42 Dell’Omo Antonio

PATTO SEGNI*

00.024

00,16 Pisicchio Alfonsino

VERDI*

00.382

02,53 Divella Vincenzo

FORZA ITALIA*

01.843

12,21 Amoruso Francesco

COMUNISTI ITALIANI*

01.793

11,88 Divella Vincenzo

DI PIETRO OCCHETTO*

00.592

03,92 Divella Vincenzo

RINNOVAMENTO PUGLIA*

00.511

03,39 Pisicchio Alfonsino

NUOVO PSI*

00.052

00,34 Amoruso Francesco

S D I*

00.147

00,97 Divella Vincenzo

SOCIALISTI AUTONOMISTI*

00.247

01,64 Divella Vincenzo

ALLEANZA POPOLARE UDEUR*

00.855

05,66 Divella Vincenzo

IDEA SOCIALE RAUTI*

00.043

00,28 Amoruso Francesco

AZZURRO POPOLARE*

00.217

01,44 Amoruso Francesco

Schede bianche (564) nulle (1.092)

01.656

VOTANTI

17.389

65,29

VOTI RIPORTATI DAI CANDIDATI PER IL I. COLLEGIO AMORUSO FRANCESCO MARIA

07.649

48,62

DELL’OMO ANTONIO

00.071

00,45

PISICCHIO ALFONSINO

00.586

03,72

58


Voti al solo Presidente

00.638

DIVELLA VINCENZO

07.427

47,21

II. COLLEGIO VOTO DEI PARTITI Partiti

Voti

%

Candidati

ISCRITTI

18.005

AZZURRO POPOLARE**

00.185

02,08 Amoruso Francesco

P R I**

00.025

00,28 Amoruso Francesco

ALLEANZA NAZIONALE**

01.190

13,41 Amoruso Francesco

UDC**

01.322

14,90 Amoruso Francesco

DEMOCRAZIA CRISTIANA**

00.037

00,42 Pisicchio Alfonsino

LIBERAL SGARBI**

00.030

00,34 Amoruso Francesco

LA MARGHERITA**

00.443

04,99 Divella Vincenzo

ALL. SOCIALE-A. MUSSOLINI**

00.041

00,46 Dell’Omo Antonio

PATTO SEGNI**

00.016

00,18 Pisicchio Alfonsino

D S**

00.515

05,80 Divella Vincenzo

FORZA ITALIA**

01.659

18,69 Amoruso Francesco

COMUNISTI ITALIANI**

01.162

13,09 Divella Vincenzo

VERDI**

00.220

03,48 Divella Vincenzo

POP. PER LA PUGLIA VERNOLA**

00.494

05,57 Amoruso Francesco

VERDI**

00.220

03,48 Divella Vincenzo

NUOVO PSI**

00.038

00,43 Amoruso Francesco

RIFONDAZIONE COMUNISTA**

00.461

05,19 Divella Vincenzo

RINNOVAMENTO PUGLIA**

00.048

00,54 Pisicchio Alfonsino

SOCIALISTI AUTONOMISTI**

00.118

01,33 Divella Vincenzo

DI PIETRO OCCHETTO**

00.140

01,58 Divella Vincenzo

S D I**

00.087

00,98 Divella Vincenzo

ALLEANZA POPOLARE UDEUR**

00.603

06,79 Divella Vincenzo

IDEA SOCIALE RAUTI**

00.041

00,46 Amoruso Francesco

Schede bianche (406) nulle (721)

01.127

VOTANTI

10.797

59,96

VOTI RIPORTATI DAI CANDIDATI PER IL II. COLLEGIO Voti al solo Presidente

00.795 59


DIVELLA VINCENZO

04.063

42,02

PISICCHIO ALFONSINO

00.153

01,58

AMORUSO FRANCESCO MARIA

05.412

55,97

DELL’OMO ANTONIO

00.042

00,43

TOTALE DEI VOTI RIPORTATI DAI PARTITI NEI DUE COLLEGI Partiti

Voti

%

ISCRITTI

44.637

UDC

03.216

13,42

DEMOCRAZIA CRISTIANA

00.065

00,27

LIBERAL SGARBI

00.064

00,27

LA MARGHERITA

01.176

04,91

RIFONDAZIONE COMUNISTA

01.069

04,46

PRI

00.155

00,65

ALL. SOCIALE-A. MUSSOLINI

00.104

00,43

PATTO SEGNI

00.040

00,17

VERDI

00.602

02,51

POP. PER LA PUGLIA VERNOLA

00.882

03,68

ALLEANZA NAZIONALE

03.866

16,13

FORZA ITALIA

03.502

14,61

COMUNISTI ITALIANI

02.955

12,33

DS

02.350

09,80

DI PIETRO-OCCHETTO

00.732

03,05

SDI

00.234

00,98

SOCIALISTI AUTONOMISTI

00.365

01,52

NUOVO PSI

00.090

00,38

ALLEANZA POPOLARE UDEUR

01.458

06,08

IDEA SOCIALE RAUTI

00.084

00,35

AZZURRO POPOLARE

00.402

01,68

RINNOVAMENTO PUGLIA

00.559

02,33

Schede bianche (970) nulle (1.822)

02.792

VOTANTI

28.186

63,14

VOTI RIPORTATI DAI CANDIDATI NEI 2 COLLEGI ISCRITTI 60

44.637


DELL’OMO ANTONIO

00.113

0,44

AMORUSO FRANCESCO MARIA

13.061

51,42

PISICCHIO ALFONSINO

00.739

02,91

DIVELLA VINCENZO

11.490

45,23

Voti al solo Presidente

01.433

Eletti consiglieri provinciali: Francesco Di Reda e Francesco Amoruso (A N); Sergio Evangelista (PDCI).

Comizio del dott. Domenico Laganara, sindaco di Bisceglie negli anni ’60. 61


Volantino della DC contro Umberto Paternostro e il dott. Francesco Di Liddo della lista “Le Torri� (1956). 62


ELEZIONI PROVINCIALI (BAT) DEL 6 GIUGNO 2009 I. COLLEGIO Partiti

Voti

%

Candidati

ISCRITTI

11.696

MY BAT GIOV. PROT. DELLA PROV.

00.014

00,22

Ventola Francesco

FEDERAZIONE DEI VERDI

00.117

01,84

Marmo Giuseppina

PART. DI ALTERNAT. COMUNISTA

00.013

00,20

Rizzi Michele

PINA MARMO PRESIDENTE

00.053

00,83

Marmo Giuseppina

SUD IN MOVIMENTO

00.004

00,06

Ventola Francesco

UDEUR POPOLARI

00.002

00,03

Ventola Francesco

PARTITO DEMOCRATICO

00.900

14,20

Marmo Giuseppina

RIF. COM.- SIN. EUROPEA- PDCI

00.393

06,20

Marmo Giuseppina

MOV. DISOCCUPATI. MID - BAT

00.018

00,28

Salerno Francesco

SINISTRA - PER LA BAT

00.091

01,43

Marmo Giuseppina

PARTITO PENSIONATI

00.018

00,28

Salerno Francesco

UNIONE DI CENTRO

00.218

03,44

Salerno Francesco

I GIOVANI CON SALERNO

00.099

01,56

Salerno Francesco

LA BUONA POL.- SALERNO PRES.

00.037

00,58

Salerno Francesco

PARTITO SOCIALISTA

00.034

00,53

Salerno Francesco

IO SUD

00.020

00,31

Salerno Francesco

I SOCIALISTI

00.010

00,15

Salerno Francesco

PSDI

00.002

00,03

Salerno Francesco

DI PIETRO ITALIA DEI VALORI

00.238

03,75

De Feudis Sebastiano

LA PUGLIA PRIMA DI TUTTO

01.514

23,89

Ventola Francesco

IL POPOLO DELLA LIBERTÀ

01.635

25,80

Ventola Francesco

POPOLARI LIBERALI

00.033

00,52

Ventola Francesco

63


LA DESTRA-FIAMMA TRICOLORE

00.037

00,58

Ventola Francesco

VENTOLA PRESIDENTE

00.041

00,64

Ventola Francesco

M P A (MOV. PER LE AUTONOMIE)

00.359

05,66

Ventola Francesco

LIBERTAS DEMOCR. CRISTIANA

00.419

06,61

Ventola Francesco

ALL. DI CENTRO PER LA LIBERTÀ

00.016

00,25

Ventola Francesco

Schede bianche (217) nulle (335)

00.552

VOTANTI

07.113

Totale Liste VENTOLA

04.074

Totale Liste MARMO

01.554

24,38

Totale Liste SALERNO

00.456

07,19

60,81 64,30

VOTI RIPORTATI DAI CANDIDATI NEL I. COLLEGIO MARMO GIUSEPPINA detta PINA

01.600

24,38

SALERNO FRANCESCO

00.488

07,43

RIZZI MICHELE

00.016

00,24

DE FEUDIS SEBASTIANO

00.247

03,76

VENTOLA FRANCESCO

04.210

64,16

VOTI RIPORTATI DAI PARTITI NEL II. COLLEGIO Partiti

Voti

%

Candidati

ISCRITTI

11.194

FEDERAZIONE DEI VERDI

00.121

Marmo Giuseppina

PINA MARMO PRESIDENTE

00.103

Marmo Giuseppina

UNIONE DI CENTRO

00.307

05,55

Salerno Francesco

SINISTRA - PER LA BAT

00.072

01,30

Marmo Giuseppina

IO SUD

00.025

00,45

Salerno Francesco

PARTITO DEMOCRATICO

00.765

13,83

Marmo Giuseppina

PSDI

00.015

00,27

Salerno Francesco

UDEUR POPOLARI

00.001

00,01

Ventola Francesco

SUD IN MOVIMENTO

00.004

00,07

Ventola Francesco

MY BAT GIOV. PROT. DELLA PROV.

00.024

00,43

Ventola Francesco

LA DESTRA - FIAMMA TRICOLORE

00.045

00,81

Ventola Francesco

POPOLARI LIBERALI

00.051

00,92

Ventola Francesco

64


RIF. COM. - SIN. EUROPEA - PDCI

00.652

11,79

Marmo Giuseppina

DI PIETRO ITALIA DEI VALORI

00.279

05,04

De Feudis Sebastiano

PARTITO SOCIALISTA

00.010

00,18

Salerno Francesco

I SOCIALISTI

00.010

00,18

Salerno Francesco

LA BUONA POL. - SALERNO PRES.

00.014

00,25

Salerno Francesco

VENTOLA PRESIDENTE

00.055

00,99

Ventola Francesco

IL POPOLO DELLA LIBERTÀ

01.195

21,61

Ventola Francesco

LA PUGLIA PRIMA DI TUTTO

01.029

18,61

Ventola Francesco

LIBERTAS DEMOCR. CRISTIANA

00.321

05,80

Ventola Francesco

ALL. DI CENTRO PER LA LIBERTÀ

00.127

02,29

Ventola Francesco

I GIOVANI CON SALERNO

00.044

00,79

Salerno Francesco

MOV. DISOCCUPATI MID - BAT

00.027

00,48

Salerno Francesco

Schede bianche (284) nulle (316)

00.600

VOTANTI

06.307

56,34

Totale Liste MARMO

1.713

30,98

Totale Liste VENTOLA

3.017

54,56

Totale Liste SALERNO

0.485

08,77

VOTI RIPORTATI DAI CANDIDATI NEL II. COLLEGIO SALERNO FRANCESCO

00.511

08,95

MARMO GIUSEPPINA detta PINA

01.758

30,80

RIZZI MICHELE

00.035

00,61

VENTOLA FRANCESCO

03.119

54,65

DE FEUDIS SEBASTIANO

00.284

04,97

VOTI RIPORTATI DAI PARTITI NEL III. COLLEGIO Partiti

Voti

%

Candidati

ISCRITTI

12.425

MPA MOV. PER LE AUTONOMIE

00.151

02,42

Ventola Francesco

ILPOPOLO DELLA LIBERTÀ

01.623

26,04

Ventola Francesco

LA PUGLIA PRIMA DI TUTTO

01.618

25,96

Ventola Francesco

ALL. DI CENTRO PER LA LIBERTÀ

00.095

01,52

Ventola Francesco

LIBERTAS DEMOCR. CRISTIANA

00.350

05,61

Ventola Francesco 65


RIF. COM. - SIN. EUROPEA - PDCI

00.514

08,24

Marmo Giuseppina

PINA MARMO PRESIDENTE

00.096

01,54

Marmo Giuseppina

FEDERAZIONE DEI VERDI

00.075

01,20

Marmo Giuseppina

SINISTRA - PER LA BAT

00.060

00,96

Marmo Giuseppina

I SOCIALISTI

00.007

00,11

Salerno Francesco

PARTITO DEMOCRATICO

00.683

10,96

Marmo Giuseppina

LA DESTRA - FIAMMA TRICOLORE

00.049

00,78

Ventola Francesco

POPOLARI LIBERALI

00.044

00,70

Ventola Francesco

MY BAT GIOV. PROT. DELLA PROV.

00.021

00,33

Ventola Francesco

VENTOLA PRESIDENTE

00.018

00,28

Ventola Francesco

SUD IN MOVIMENTO

00.011

00,17

Ventola Francesco

UDEUR POPOLARI

00.003

00,04

Ventola Francesco

PARTITO SOCIALISTA

00.037

00,59

Salerno Francesco

IO SUD

00.037

00,59

Salerno Francesco

LA BUONA POL - SALERNO PRES.

00.028

00,44

Salerno Francesco

PARTITO PENSIONATI

00.027

00,43

Salerno Francesco

MOV. DISOCCUPATI MID - BAT

00.023

00,43

Salerno Francesco

PSDI

00.008

00,12

Salerno Francesco

I GIOVANI CON SALERNO

00.080

01,28

Salerno Francesco

UNIONE DI CENTRO

00.343

05,50

Salerno Francesco

DI PIETRO ITALIA DEI VALORI

00.211

03,38

De Feudis Sebastiano

PART. DI ALTERNAT. COMUNISTA

00.019

00,30

Rizzi Michele

Schede bianche (293) nulle (399)

00.692

VOTANTI

07.158

57,60

Totale Liste SALERNO

00.590

09,46

Totale Liste VENTOLA

03.983

63,92

Totale Liste MARMO

01.428

22,91

VOTI RIPORTATI DAI CANDIDATI NEL III. COLLEGIO DE FEUDIS SEBASTIANO

00.230

03,55

RIZZI MICHELE

00.020

00,30

MARMO GIUSEPPINA detta PINA

01.480

22,88

SALERNO FRANCESCO

00.622

09,61

VENTOLA FRANCESCO

04.114

63,62

66


VOTI RIPORTATI DAI PARTITI NEL IV. COLLEGIO Partiti

Voti

%

Candidati

ISCRITTI

10.872

UNIONE DI CENTRO

00.297

04,73

Salerno Francesco

SUD IN MOVIMENTO

00.008

00,12

Ventola Francesco

PARTITO DEMOCRATICO

00.690

11,00

Marmo Giuseppina

RIF. COM. - SIN. EUROPEA - PDCI

00.680

10,84

Marmo Giuseppina

SINISTRA - PER LA BAT

00.081

01,29

Marmo Giuseppina

FEDERAZIONE DEI VERDI

00.063

01,00

Marmo Giuseppina

LA PUGLIA PRIMA DI TUTTO

01.413

22,53

Ventola Francesco

VENTOLA PRESIDENTE

00.011

00,17

Ventola Francesco

MPA MOV. PER LE AUTONOMIE

00.182

02,90

Ventola Francesco

ALL. DI CENTRO PER LA LIBERTÀ

00.090

01,43

Ventola Francesco

LA DESTRA - FIAMMA TRICOLORE

00.035

00,55

Ventola Francesco

MY BAT GIOV. PROT. DELLA PROV.

00.030

00,47

Ventola Francesco

POPOLARI LIBERALI

00.030

00,47

Ventola Francesco

PARTITO SOCIALISTA

00.030

00,47

Salerno Francesco

IL POPOLO DELLA LIBERTÀ

01.699

27,10

Ventola Francesco

MOV. DISOCCUPATI MID BAT

00.019

00,30

Salerno Francesco

PINA MARMO PRESIDENTE

00.060

00,95

Marmo Giuseppina

DI PIETRO ITALIA DEI VALORI

00.239

03,81

De Feudis Sebastiano

PART. DI ALTERNAT. COMUNISTA

00.030

00,47

Rizzi Michele

PSDI

00.027

00,43

Salerno Francesco

UDEUR POPOLARI

00.007

00,11

Ventola Francesco

IO SUD

00.065

01,03

Salerno Francesco

I GIOVANI CON SALERNO

00.045

00,71

Salerno Francesco

PARTITO PENSIONATI

00.043

00,68

Salerno Francesco

LA BUONA POL. - SALERNO PRES.

00.038

00,60

Salerno Francesco

I SOCIALISTI

00.034

00,54

Salerno Francesco

LIBERTAS DEMOCR. CRISTIANA

00.323

05,15

Ventola Francesco

Bianche (275) nulle (415) contestate (3)

00.693

VOTANTI

07.168

65,93

Totale Liste SALERNO

00.598

09,53 67


Totale Liste MARMO

01.574

25,10

Totale Liste VENTOLA

03.828

61,06

VOTI RIPORTATI DAI CANDIDATI NEL IV. COLLEGIO SALERNO FRANCESCO

00.631

09,74

VENTOLA FRANCESCO

03.952

61,03

RIZZI MICHELE

00.031

00,47

DE FEUDIS SEBASTIANO

00.241

03,72

MARMO GIUSEPPINA detta PINA

01.620

25,01

TOTALE DEI VOTI RIPORTATI DAI PARTITI NEI 4 COLLEGI Partiti

Voti

%

Candidati

ISCRITTI

46.187

PART. DI ALTERNAT. COMUNISTA

00.097

00,39

Rizzi Michele

DI PIETRO ITALIA DEI VALORI

00.967

03,96

De Feudis Sebastiano

PINA MARMO PRESIDENTE

00.312

01,28

Marmo Giuseppina

PSDI

00.052

00,21

Salerno Francesco

SINISTRA PER LA BAT

00.304

01,24

Marmo Giuseppina

MOV. DISOCCUPATI MID - BAT

00.087

00,35

Salerno Francesco

PARTITO SOCIALE

00.111

00,45

Salerno Francesco

LA BUONA POLIT. SALERNO PRES.

00.117

00,48

Salerno Francesco

PARTITO PENSIONATI

00.121

00,49

Salerno Francesco

IO SUD

00.147

00,60

Salerno Francesco

I GIOVANI CON SALERNO

00.268

01,09

Salerno Francesco

UNIONE DI CENTRO

01.165

04,78

Salerno Francesco

VENTOLA PRESIDENTE

00.125

00,51

Ventola Francesco

I SOCIALISTI

00.061

00,25

Salerno Francesco

UDEUR POPOLARI

00.013

00,05

Ventola Francesco

SUD IN MOVIMENTO

00.027

00,11

Ventola Francesco

MY BAT GIOV. PROT. DELLA PROV.

00.089

00,36

Ventola Francesco

RIF. COM.- SIN. EUROPEA - PDCI

02.239

09,18

Marmo Giuseppina

POPOLARI LIBERALI

00.158

00,64

Ventola Francesco

ALL. DI CENTRO PER LA LIBERTÀ

00.328

01,34

Ventola Francesco

MPA MOV. PER LE AUTONOMIE

00.857

03,51

Ventola Francesco

LIBERTAS DEMOCR. CRISTIANA

01.413

05,79

Ventola Francesco

68


LA PUGLIA PRIMA DI TUTTO

05.574

22,87

Ventola Francesco

IL POPOLO DELLA LIBERTÀ

06.152

25,25

Ventola Francesco

PARTITO DEMOCRATICO

3.038

12,46

Marmo Giuseppina

LA DESTRA-FIAMMA TRICOLORE

00.166

00,68

Ventola Francesco

FEDERAZIONE DEI VERDI

00.376

01,54

Marmo Giuseppina

Bianche (1069) nulle (1465) contestate (3)

02.537

VOTANTI

27.746

Totale Liste VENTOLA

14.902

Totale Liste MARMO

06.269

25,73

Totale Liste SALERNO

02.129

08,73

61,16

TOTALE VOTI RIPORTATI DAI CANDIDATI NEI 4 COLLEGI RIZZI MICHELE

00.102

00,40

DE FEUDIS SEBASTIANO

01.002

03,97

MARMO GIUSEPPINA detta PINA

06.458

25,61

VENTOLA FRANCESCO

15.395

61,06

SALERNO FRANCESCO

02.252

08,93

ELETTO

Eletti consiglieri provinciali i biscegliesi: Sergio Evangelista (PDCI); Vincenzo Valente, Alfonso Russo, Giovanni Abascià (Puglia Prima di Tutto); Antonia Spina (PDL).

Parla il sindaco Vincenzo De Cillis: presente il sen. Giulio Andreotti (anni ’60). 69


ELEZIONI REGIONALI DEL 7 GIUGNO 1970 Partiti

Voti

ISCRITTI

%

25.222

PRI

00.674

PARTITO MONARCHICO NAZIONALE

00.537

03,13

P S U (PSDI)

00.389

01,77

PCI

07.426

33,83

PLI

00.604

02,75

MSI

00.648

02,95

PSIUP

00.517

PSI

02.202

10,24

DC

08.920

40,64

P.N.D.

00.011

DISFIDA-FIERAMOSCA

00.017

Shede bianche (583) nulle (355)

00.938

VOTANTI

22.883

ELEZIONI REGIONALI DEL 15 GIUGNO 1975 Partiti

ISCRITTI

Voti

%

28.696

PLI

00.198

00,68

DC

10.384

41,74

PCI

06.940

27,90

PRI

01.945

08,07

MSI

01.628

06,52

PSDI

00.943

03,79

DISFIDA - FIERAMOSCA

00.058

PARTITO COMUNISTA UNITÀ POPOLARE

00.136

PSI

02.638

Schede bianche (612) nulle (452)

01.064

VOTANTI

25.934

70

10,60%


ELEZIONI REGIONALI DEL 8 GIUGNO 1980 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

32.737

DC

10.776

40,61

PSI

02.103

07,92

PRI

04.216

15,89

PLI

00.157

00,59

PDUP-MLS

00.249

00,93

MSI

01.498

05,64

PSDI

00.600

02,26

PCI

06.934

26,13

Schede bianche (823) nulle (749)

01.572

05,57

VOTANTI

28.105

85,85%

Eletto il 31 gennaio 1984, in sostituzione di Francesco Piccolo, il biscegliese Mauro Simone (PCI).

ELEZIONI REGIONALI DEL 12 MAGGIO 1985 ISCRITTI

35.000

PSDI

00.639

02,30

VERDI

00.429

01,10

PLI

00.639

02,30

PSI

02.914

10,50

PRI

02.131

07,70

MSI

02.247

08,10

DEMOCRAZIA PROLETARIA

00.246

DC

11.898

UV.PD. UPAP- ECOLOGIA (QUADRIFOGLIO)

00.032

PCI

06.524

LIGA VENETA - P. PENSIONATI

00.071

Schede bianche (972) nulle (978)

01.950

VOTANTI

29.720

42,80 23,50

84,90%

Eletto consigliere regionale Mauro Simone (PCI). 71


ELEZIONI REGIONALI DEL 6 MAGGIO 1990

Partiti

Voti

%

ISCRITTI

37.619

LEGA LOMBARDA (SUD)

00.074

00,30

ANTIPROIBIIZIONISTI

00.237

00,80

VERDI ARCOBALENO

00.268

00,90

DEMOCRAZIA PROLETARIA

00.248

00,80

PLI

00.345

01,20

PSDI

00.573

02,00

MSI

01.910

06,50

PRI

02.553

08,70

PSI

03.554

12,10

PCI

03.955

13,50

DC

15.172

51,80

VERDI SOLE

00.414

01,40

Schede bianche (1.213) nulle (1.159)

02.372

07,50

VOTANTI

31.675

84,20

Sostenitori democristiani al comizio dell’onorevole Vito Lattanzio (anni ’70). 72


ELEZIONI REGIONALI DEL 23 APRILE 1995

Partiti

Voti

%

Candidati

ISCRITTI

40.311

AMBIENTE CLUB

00.322

01,47

Di Staso Salvatore

CENTRO DESTRA

10.962

50,11

Di Staso Salvatore*

CENTRO SINISTRA

10.322

47,18

Ferrara Mirenzi Luigi

PANNELLA RIFORMATORI

00.369

01,69

Pannella Marco

POPOLARI

00.976

04,46

Ferrara Mirenzi Luigi

FORZA ITALIA POLO POPOLARE

03.758

17,18

Di Staso Salvatore

FIAMMA TRICOLORE MS

00.225

01,03

Ciuffoletti Anselmo

ALLEANZA NAZIONALE

05.457

24,94

Di Staso Salvatore

CCD

01.425

06,51

Di Staso Salvatore

LABURISTI-PSDI-PRI

00.544

02,49

Ferrara Mirenzi Luigi

RIFONDAZIONE COMUNISTA

04.743

21,68

Ferrara Mirenzi Luigi

LEGA ITALIANA FEDERALE

00.075

00,34

Ferrara Mirenzi Luigi

PDS

01.810

08,27

Ferrara Mirenzi Luigi

VERDI

01.318

06,02

Ferrara Mirenzi Luigi

PATTO DEI DEMOCRATICI

00.856

03,91

Ferrara Mirenzi Luigi

Schede bianche (3.087) nulle (2.126)

05.213

VOTANTI

31.192

FERRARA MIRENZI LUIGI

10.935

42,09

Candidato

MARCO PANNELLA

00.865

03,33

Candidato

CIUFFOLETTI ANSELMO

00.271

01,04

Candidato

DI STASO SALVATORE

13.908

53,54

Candidato

Eletto consigliere regionale il biscegliese Giovanni Valente (Rif. Com.).

73


ELEZIONI REGIONALI DEL 16 APRILE 2000

Partiti

Voti

%

ISCRITTI

42.579

CDU

00.322

1,33

Candidati

Fitto Raffaele

ALLEANZA NAZIONALE

05.590

23,09

FORZA ITALIA

06.367

26,30

Fitto Raffaele

LISTA CITO-LEGA D’AZ. MERID.

00.021

00,09

Cito Giancarlo

LISTA BONINO

00.261

01,08

Quinto Pasquale

P S- SOCIALDEMOCRAZIA

00.127

00,52

Fitto Raffaele

SDI

00.457

01,89

Sinisi Giannicola

DEMOCRAZIA CRISTIANA

00.137

00,57

Fitto Raffaele

CCD

00.584

02,41

Fitto Raffaele

I LIBERAL SGARBI

00.407

01,68

Fitto Raffaele

VERDI

01.076

04,44

Sinisi Giannicola

COMUNISTI ITALIANI

02.266

09,36

Sinisi Giannicola

RIFONDAZIONE COMUNISTA

01.579

06,52

Sinisi Giannicola

UDEUR

00.241

1,0

Sinisi Giannicola

RINNOVAMENTO ITALIANO DINI

00.774

03,20

Sinisi Giannicola

PPI

01.737

07,18

Sinisi Giannicola

I DEMOCRATICI PRODI

00.562

02,32

Sinisi Giannicola Sinisi Giannicola

DS

01.701

07,03

Totale Centro-Sinistra

10.393

42,93

Totale Centro-Destra

13.534

55,9

Schede bianche (488) nulle (1.420)

01.908

06,91

VOTANTI

27.355

64,24

FITTO RAFFAELE

13.930

54,74

CITO GIANCARLO

00.068

00,27

SINISI GIANNICOLA

11.086

43,57

QUINTO PASQUALE

00.363

01,43

ELETTO

Eletti consiglieri regionali i biscegliesi Sergio Silvestris (AN) e Giovanni Valente (PDCI). 74


ELEZIONI REGIONALI DEL 3 APRILE 2005

Partiti

Voti

ISCRITTI

45.046

ALTERN. SOCIALE-A. MUSSOLINI

00.065

FORZA ITALIA SDI

%

Candidati

00,25

Galassi Felice G.

01.694

06,57

Fitto Raffaele

00.129

00,50

Vendola Niki

DEMOCRAZIA CRISTIANA

00.050

00,19

Scalabrini Laura

LA PUGLIA PRIMA DI TUTTO

01.110

04,30

Fitto Raffaele

MOV. IDEA SOCIALE RAUTI-MIS

00.070

00,27

Fitto Raffaele

NUOVO PSI-PRI

00.546

02,12

Fitto Raffaele

LIBERTAS UDC

03.040

11,79

Fitto Raffaele

DS

01.699

06,59

Vendola Niki

UDEUR-POPOLARI

01.715

06,65

Vendola Niki

PART. DELLA RIFOND. COMUNISTA

00.713

02,77

Vendola Niki

LA MARGHERITA

02.731

10,59

Vendola Niki

SOC. AUTON. PSDI-REP. EUROPEI

00.812

03,15

Vendola Niki

ITALIA DEI VALORI - DI PIETRO

00.518

02,01

Vendola Niki

VERDI

00.232

00,90

Vendola Niki

COMUNISTI ITALIANI

03.034

11,77

Vendola Niki

ALLEANZA NAZIONALE

07.628

29,58

Fitto Raffaele

Totale Centro-Destra

14.088

54,63

Fitto Raffaele

Totale Centro-Sinistra

11.583

44,93

Vendola Niki

Schede bianche (384) nulle (965)

01.349

04,64

VOTANTI

28.923

64,21

NIKI VENDOLA

12.308

44,64

RAFFAELE FITTO

15.097

54,75

LAURA SCALABRINI

00.072

00,26

FELICE G. GALASSI

00.097

00,35

ELETTO

Eletto Sergio Silvestris (AN), dimessosi nel 2009 perché eletto al Parlamento Europeo. 75


ELEZIONI REGIONALI DEL 28 MARZO 2010

Partiti

Voti

%

Candidati

ISCRITTI

46.416

ALLEANZA DI CENTRO-PIONATI

00.155

00,65

026,90 Rocco Palese

Rocco Palese

POPOLO DELLE LIBERTÀ

06.066

LA PUGLIA PRIMA DI TUTTO

004.802 021,29 Rocco Palese

PENSIONATI

00.073

00,32

Rocco Palese

UDEUR-MASTELLA

01.151

00,74

Rocco Palese

I PUGLIESI

335

1,44

Rocco Palese

MODER.-LA PUGLIA P. VENDOLA

00.608

02,70

Niki Vendola

PARTITO DEMOCRATICO

04.434

019,66 Niki Vendola

SINISTRA ECOLOGIA LIBERTÀ

01.144

05,07

ITALIA DEI VALORI-DI PIETRO

01.083

04,80

Niki Vendola

FEDERAZ. SINISTRA-VERDI

02.208

09,79

Niki Vendola

LISTA PANNELLA-BONINO

00.128

00,57

Niki Vendola

UDC

00.623

02,28

Adriana Poli Bortone

IO SUD-MPA

00.578

02,75

Adriana Poli Bortone

ALTERNATIVA COMUNISTA

00.167

00,73

Michele Rizzi

Totale Unione di Centro

01.201

05,32

AAAAAA

Totale Centro-Destra

11.582

51,35

AAAAAA

Totale Centro-Sinistra

19.605

42,58

Sch. bianche (329) nulle (996) cont. (5)

01.330

05,18

VOTANTI

25.585

55,12

ROCCO PALESE

11.880

48,98

NIKI VENDOLA

10.967

45,21

ADRIANA POLI BORTONE

01.241

05,12

MICHELE RIZZI

00.165

00,69

Niki Vendola

ELETTO

Eletto consigliere regionale il biscegliese Bartolomeo Cozzoli (PD).

76


ELEZIONI COSTITUENTE DEL 2 GIUGNO 1946 Partiti

ISCRITTI

Voti

%

20.254

UNIONE COMBATTENTI REDUCI PARTIGIANI F. PR.

00.448

02,52

UNIONE NAZIONALE SINISTRATI DI GUERRA

00.018

00,10

MOVIMENTO UNIONISTA ITALIANO

00.254

01,43

ALLEANZA REPUBBLICA ITALIANA

03.732

21,02

UNIONE DEMOCRATICA NAZIONALE

00.480

00,30

UOMO QUALUNQUE

02.423

15,20

PRI

00.136

00,90

PSIUP

00.766

04,80

DC

06.120

38,50

PCI

01.062

06,70

BLOCCO NAZIONALE LIBERTÀ

00.219

01,40

PARTITO DEL REDUCE ITALIANO

00.219

01,23

Schede bianche (1.291) nulle (546)

01.837

VOTANTI

17.747

87,62

Comizio dell’onorevole democristiana Tina Anselmi negli anni ’60. 77


ELEZIONI NAZIONALI CAMERA DEL 18 APRILE 1948 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

20.362

MAGLIO

00.069

00,37

PRI

00.506

02,70

UNITA SOCIALISTA (P S D I)

00.356

01,90

MSI

00.245

01,30

PARTITO NAZ. MONARC. ALLEANZA DEL LAVORO

1.575

08,60

PSI FRONTE DEMOCRATICO POPOLARE (P C I - P S I)

/ 2.533

14,00

DC

9.436

52,00

MOVIMENTO NAZ. DEMOCRTICI SOCIALISTI

00.035

00,18

BLOCCO NAZIONALE

03.210

17,60

PARTITO DEMOCRATICO ITALIANO

00.042

00,22

FRONTE DEGLI ITALIANI

00.013

00,07

CRISTIANO SOCIALE

00.072

00,38

BLOCCO POPOLARE UNIONISTA

00.081

00,43

Schede bianche (67) nulle (396)

00.463

VOTANTI

18.636

Comizio di Giacomo Squiccimarro negli anni ’60. 78

91,52


ELEZIONI NAZIONALI CAMERA DEL 7 GIUGNO 1953 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

21.873

UNIONE NAZ. DEMOCRAT. DIPENDENTI PUBBLICI

00.018

00,88

PARTITO CRISTIANO MILITANTE

00.027

00,13

ALLEANZA DEMOCRATICA NAZIONALE

00.031

00,15

PSDI

00.096

00,40

PRI

00.098

00,50

PARTITO UNIONE NAZIONALE

00.009

00,44

UNIONE SOCIALISTA INDIPENDENTE

00.307

01,50

PLI

00.096

00,50

PCI

04.572

23,10

DC

09.129

46,20

PSI

01.071

05,30

PARTITO NAZIONALE MONARCHICO

03.701

18,70

MSI

00.608

03,00

Schede bianche-nulle

00.616

VOTANTI

20.379

93,17

ELEZIONI NAZIONALI CAMERA DEL 25 MAGGIO 1958 ISCRITTI

23.053

PARTITO MONARCHICO POPOLARE

00.202

01,00

PLI

03.160

15,60

P R I - PARTITO RADICALE

00.113

00,50

PSDI

00.217

01,00

MSI

00.987

05,00

DC

06.945

34,40

PSI

02.022

10,00

PCI

06.406

31,70

PARTITO NAZIONALE MONARCHICO

01.044

05,10

Schede bianche (151) nulle (344)

00.495

VOTANTI

21.600

93,70 79


ELEZIONI NAZIONALI CAMERA DEL 28 APRILE 1963 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

23.177

PRI

00.082

00,38

MSI

00.783

03,65

PLI

01.071

04,99

PSI

01.768

08,26

PSDI

00.332

01,50

DC

09.221

42,92

PAPI

00.053

00,24

CONCENTRAZIONE UNITÀ RURALE (SPIGA)

00.211

00,98

MOV. COMBATT. ITALIA FRONTE RINASCITA NAZ.

00.027

00,12

RINNOVAMENTO SOCIALE

00.010

00,04

PCI

06.801

31,66

PDIUM

00.593

02,76

Schede bianche (255) nulle (273)

00.528

02,48

VOTANTI

21.480

92,67

ELEZIONI NAZIONALI CAMERA DEL 19 MAGGIO 1968 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

24.459

PSIUP

00.642

02,84

PCI

06.661

29,44

PSU

02.057

09,09

MSI

00.453

02,00

PLI

00.424

01,87

PRI

00.416

01,84

PARTITO MONARCHICO NAZIONALE

00.069

00,31

DC

10.320

45,62

PDIUM

01.004

04,44

Schede bianche (251) nulle (356)

00.607

02,55

VOTANTI

22.653

92,62

80


ELEZIONI NAZIONALI CAMERA DEL 7 MAGGIO 1972 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

25.802

PSI

01.943

08,40

MOVIMENTO POPOLARE DEL LAVORO

00.041

00,18

MANIFESTO

00.075

00,30

PSIUP

00.316

01,30

P C (MARX-LENIN) ITALIANO

00.091

00,38

PLI

00.434

01,80

PSDI

00.852

03,70

DC

09.805

42,50

MSI

02.323

10,00

PRI

00.503

02,20

PCI

6.650

28,80

Schede bianche (273) nulle (468)

00.741

VOTANTI

23.774

92,14%

ELEZIONI NAZIONALI CAMERA DEL 20 GIUGNO 1976 Voti

%

ISCRITTI

Partiti

28.880

91,10

PCI

08.378

32,79

PSI

01.981

07,75

PARTITO RADICALE

00.226

00,68

PLI

00.137

00,54

PRI

01.911

07,48

M S I - DESTRA NAZIONALE

02.079

08,14

DC

09.888

38,70

PSDI

00.774

03,03

DEMOCRAZIA PROLETARIA

00.174

00,68

Schede bianche (264) nulle (498)

0.762

VOTANTI

26.310 81


ELEZIONI NAZIONALI CAMERA DEL 3 GIUGNO 1979 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

32.487

PARTITO DI UNITÀ PROLETARIA

00.304

01,10

DEMOCRAZIA NAZ. - COSTITUENTE DI DESTRA

00.116

00,41

NUOVA SINISTRA UNITA

00.099

00,35

PARTITO RADICALE

00.553

02,10

PLI

00.169

00,58

PCI

07.326

27,00

PRI

02.308

08,10

M S I - DN

01.450

05,00

DC

12.471

46,00

433

01,10

PSI

01.373

05,00

Schede bianche (610) nulle (889)

01.499

VOTANTI

28.101

PSDI

86,50

ELEZIONI NAZIONALI CAMERA DEL 26 GIUGNO 1983 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

36.015

PLI

00.188

00,69

PSI

02.341

08,68

PARTITO RADICALE

00.291

01,08

PARTITO DEI PENSIONATI

00.240

00,89

DEMOCRAZIA PROLETARIA

00.229

00,85

PSDI

00.592

02,20

PCI

06.965

25,84

PRI

06.261

23,23

MSI-DN

02.282

08,47

DC

07.568

28,07

Schede bianche (421) nulle (1.283)

01.704

05,80

VOTANTI

28.661

79,58

82


ELEZIONI NAZIONALI CAMERA DEL 14 GIUGNO 1987 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

35.974

PRI

07.214

25,32

MSI-DN

01.436

05,04

DC

10.786

37,86

PCI

04.489

15,76

PARTITO RADICALE

00.436

01,50

LIGA VENETA

00.070

00,20

LISTA VERDE

00.334

01,10

DEMOCRAZIA PROLETARIA

00.256

00,85

PLI

00.190

00,66

ALLEANZA POPOLARE

00.034

00,10

PARTITO SARDO D’AZIONE

00.009

00,03

PSI

02.808

09,85

PSDI

00.423

01,48

Schede bianche (508) nulle (1.289)

01.797

VOTANTI

30.282

84,18

Eletto alla Camera dei Deputati il biscegliese Giovanni Bruni (PRI).

Pinuccio Tatarella con Angelo Cassanelli nella sezione del MSI (anni ’60). 83


ELEZIONI NAZIONALI CAMERA DEL 5 APRILE 1992 Partiti

Voti

ISCRITTI

38.616

%

LA RETE

00.258

00,90

LISTA PANNELLA

00.216

00,70

PSI

04.316

14,60

MSI-DN

02.362

08,00%

FEDERAZIONE DEI VERDI

00.525

01,80

LISTA REFERENDUM

00.270

00,85

A T 6 LEGA D’AZIONE MERIDIONALE

00.027

00,01

LA RETE - MOVIMENTO DEMOCRATICO

00.258

00,81

LEGA DELLE LEGHE

00.014

00,44

FEDERALISMO - PENSIONATI - UNION VALDOTEN

00.028

00,88

LEGA LOMBARDA

00.058

00,18

PRI

02.467

07,76

DC

12.674

42,80

CPA

00.028

00,88

PDS

01.251

04,20

PLI

00.810

02,50

PSDI

00.300

00,94 13,70

RIFONDAZIONE COMUNISTA

04.064

Schede bianche (586) nulle (1.510)

02.096

VOTANTI

31.788

82,32

Manifestazione dei comunisti biscegliesi sul finire degli anni Quaranta in Piazza Vittorio Emanuele II. 84


ELEZIONI NAZIONALI CAMERA DEL 27 MARZO 1994 PROPORZIONALE Partiti

Voti

%

Candidati

ISCRITTI

40.642

RIFONDAZIONE COMUNISTA

04.949 18,00 Francesco Napoletano

DEMOCRAZIA E SOLIDARIETÀ

00.059 00,20

ALLEANZA DI PROGRAMMA

00.038 00,10

UTOPIA

00.044 00,20

LA RETE - MOVIM. DEMOCRATICO

00.333 01,20 Francesco Napoletano

PATTO SEGNI

01.874 06,80 Pasquale Di Gioia

RINASCITA SALENTINA

00.029 00,10

PROGRAMMA ITALIA

01.408 05,10

ALLEANZA NAZIONALE M S I

08.254 30,00 Francesco Amoruso

PDS

02.420 08,80 Francesco Napoletano

FEDERAZIONE DEI VERDI

00.825 03,00 Francesco Napoletano

UNIONE POPOLARE

00.077 00,30

LISTA PANNELLA

01.719 06,20 Leonardo Visaggio

SOCIALDEMOCRAZIA

00.185 00,70

SOLIDARIETÀ E PROGRESSO

00.139 00,50 Tommaso Lioce

PSI

00.408 01,00 Francesco Napoletano

ALLEANZA POPOLARE

00.109 00,40

PARTITO POPOLARE - D C

04.135 15,00 Pasquale Di Gioia

A T 6 LEGA MERIDIONALE

00.126 00,40

ALLEANZA DEMOCRATICA

00.397 01,40

Schede bianche (1.857) nulle (2.134)

03.991

VOTANTI

31.520 77,56

UNINOMINALE Schede bianche (1.108) nulle (2.544)

03.652

ISCRITTI

40.642

VOTANTI

31.520 77,56

LISTA PANNELLA

00.972 03,49 Leonardo Visaggio 85


SOLIDARIETÀ E PROGRESSO

00.357 01,38 Tommaso Lioce

POLO DI CENTRO (Patto per l’Italia)

03.941 14,14 Pasquale Di Gioia

PROGRESSISTI

08.698 31,21 Francesco Napoletano

POLO DI DESTRA

13.900 49,88 Francesco Amoruso

Eletto alla Camera dei Deputati il biscegliese Francesco Amoruso.

ELEZIONI NAZIONALI CAMERA DEL 21 APRILE 1996 PROPORZIONALE Partiti

Voti

%

Candidati

ISCRITTI

40.814

ALLEANZA NAZIONALE

06.654 24,95 Francesco Amoruso

FORZA ITALIA

06.936 25,98 Francesco Amoruso

CCD-CDU

01.684 06,30 Francesco Amoruso

GRUPPO INDIPENDENTE LIBERTÀ

00.210 00,70

LEGA D’AZIONE MERIDIONALE

00.065 00,24

RIFONDAZIONE COMUNISTA

04.124 15,45 Claudio Fava

SOCIALISTA PARTITO

00.141 00,50

PDS

02.932 10,98 Claudio Fava

AMBIENTALISTI

00.291 01,00 Mauro De Robertis

MOV. SOCIALE FIAMMA TRICOLORE 00.318 01,19 LISTA PANNELLA - SGARBI ’96

00.473 01,77 Francesco Amoruso

FEDERAZIONE DEI VERDI

00.801 03,00 Claudio Fava

RINNOVAM. ITALIANO LISTA DINI

00.880 03,30 Claudio Fava

POP.-U D -SUB TIROL V.P.-PRI-PRODI

01.050 03,90 Claudio Fava

MANI PULITE

00.123 00,40

Schede bianche (1.044) nulle (1.993)

03.037

VOTANTI

29.719 72,81

UNINOMINALE ISCRITTI

40.814

U L IV O

11.058

86

40,54 Claudio Fava


AMBIENTALISTI

00.705

02,58 Mauro De Robertis

POLO

15.514

56,88 Francesco Amoruso

Schede bianche (886) nulle (1.557)

02.443

VOTANTI

29.720 77,82

Eletto alla Camera dei Deputati Francesco Amoruso (AN).

ELEZIONI NAZIONALI CAMERA DEL 13 MAGGIO 2001 PROPORZIONALE Partiti

Voti

%

Candidati

ISCRITTI

43.051

MOVIM. ABOLIZIONE SCORPORO

00.011 00,04

PAESE NUOVO

00.028 00,10

COMUNISTI ITALIANI

02.202 07,50 Rosanna Moroni

FIAMMA TRICOLORE

00.364 01,24 Carmine La Fronza

CASA DELLE LIBERTÀ-BERLUSCONI 16.753 56,83 Francesco Amoruso FORZA ITALIA

08.621 29,37 Francesco Amoruso

CCD-CDU

01.508 05,14 Francesco Amoruso

DEMOCRAZIA EUROPEA

00.830 02,63 Pasquale Di Gioia

LEGA D’AZIONE MERIDIONALE

00.050 00,17

ALLEANZA NAZIONALE

05.728 19,51 Francesco Amoruso

NUOVO P S I

00.140 00,48 Francesco Amoruso

IL GIRASOLE (SDI-VERDI)

00.424 01,44 Rosanna Moroni

LISTA DI PIETRO

01.221 04,16 Nicola Ambrosino

LA MARGHERITA

04.203 14,32 Rosanna Moroni

DS

01.498 05,10 Rosanna Moroni

RIFONDAZIONE COMUNISTA

02.116 07,21 Rosanna Moroni

PANNELLA - BONINO

00.412 01,40 Michele Pascarella

Schede bianche (1.176) nulle (1.761)

02.937

VOTANTI

32.293 75,01 87


UNINOMINALE ISCRITTI

43.051

DEMOCRAZIA EUROPEA

01.166 03,96 Pasquale Di Gioia

CASA DELLE LIBERTÀ-BERLUSCONI 16.753 56,83 Francesco Amoruso L’ULIVO - RUTELLI

09.995 33,90 Rosanna Moroni

LISTA DI PIETRO

01.133 03,84 Nicola Ambrosino

PANNELLA - BONINO

00.434 01,47 Michele Pascarella

Schede bianche (1.022) nulle (1.791)

02.813

VOTANTI

32.294 75,01

Eletto alla Camera dei Deputati Francesco Amoruso (AN).

Pinuccio Tatarella, esponente nazionale del Msi e poi di AN, nella sezione biscegliese del Msi in via Montegrappa negli anni ’60. Tra gli altri: Giovanni e Angelo Cassanelli, Vincenzo Arena, Roberto Visibelli e Vito Silvestris. 88


ELEZIONI NAZIONALI CAMERA DEL 9 APRILE 2006 Partiti

Voti

%

Bipolarismo

ISCRITTI

42.490

I SOCIALISTI

00.318 01,02 Centro-Sinistra

NO EURO

00.062 00,20 Centro-Destra

SOLIDARIETÀ

00.019 00,06 Autonoma

DEMOCRAZ. CRISTIANA-PART. SOCIALISTA 00.335 01,07 Centro-Destra FORZA ITALIA- SILVIO BERLUSCONI

08.226 26,31 Centro-Destra

FIAMMA TRICOLORE

00.141 00,45 Centro-Destra

PLI

00.085 00,27 Centro-Destra

ALTERNATIVA SOCIALE-ALES. MUSSOLINI 00.108 00,35 Centro-Destra ALLEANZA NAZIONALE-GIANFRANCO FINI 05.932 18,97 Centro-Destra U D C - CASINI

02.149 06,87 Centro-Destra

CONSUMATORI S.O S. ITALIA

00.021 00,07 Centro-Destra

DIMENSIONE CRISTIANA

00.035 00,11 Autonoma

U D E U R - POPOLARI

00.952 03,04 Centro-Sinistra

PENSIONATI

00.170 00,54 Centro-Sinistra

L’ULIVO

03.721 11,90 Centro-Sinistra

COMUNISTI ITALIANI

05.691 18,20 Centro-Sinistra

LAICI SOC. LIBER. RADIC. (Rosa nel Pugno) 00.417 01,33 Centro-Sinistra VERDI

00.357 01,14 Centro-Sinistra

RIFONDAZIONE COMUNISTA

01.801 05,76 Centro-Sinistra

ITALIA DEI VALORI - DI PIETRO

00.564 01,80 Centro-Sinistra

LEGA NORD

00.166 00,53 Centro-Destra

Complessivo Centro-Sinistra

13.991 44,73

Complessivo Centro-Destra

17.225 55,09

Schede bianche (379) nulle (681)

01.060 03,23

VOTANTI

32.330 76,16

Eletto alla Camera dei Deputati Francesco Amoruso (AN). 89


ELEZIONI NAZIONALI CAMERA DEL 13 APRILE 2008 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

42.693

ASSOCIAZ. PER LA DIFESA DELLA VITA

00.093 00,32

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

00.147 00,51

LA SINISTRA ARCOBALENO

03.289 11,32

UNIONE DEMOCR. PER I CONSUMATORI

00.103 00,35

PARTITO SOCIALISTA

00.115 00,40

Bipolarismo

SINISTRA CRITICA

00.126 00,43

DI PIETRO ITALIA DEI VALORI

00.921 03,17 Centro-Sinistra

PARTITO DEMOCRATICO

6.083

LA DESTRA - FIAMMA TRICOLORE

00.504 01,73

PER IL BENE COMUNE

00.111 00,38

PARTITO LIBERALE ITALIANO

00.085 00,29

MOVIMENTO PER L’AUTONOMIA

1.095

IL POPOLO DELLA LIBERTÀ

13.500 46,47 Centro-Destra

FORZA NUOVA

00.055 00,19

UNIONE DI CENTRO

02.826 09,73

Schede bianche (302) nulle (960)

01.262

VOTANTI

30.283 70,48

20,94 Centro-Sinistra

03,77 Centro-Destra

Eletto alla Camera dei Deputati il biscegliese Francesco Boccia (PD).

L’onorevole Giorgio Napolitano del Pci tiene un comizio a Bisceglie negli anni Sessanta. Sulla destra l’esponente del Pci locale Antonio Cangelli (anni ’60). 90


ELEZIONI NAZIONALI SENATO DEL 18 APRILE 1948 Partiti

Voti

ISCRITTI

17.856

IND

00.202

%

01,29

PLI

/

/

PRI

00.936

05,96

UNITÀ SOCIALISTA

00.451

02,87

/

/

03.048

19,41

/

/

SOCIALCOMUNISTI

02.122

13,51

DC

08.948

56,97

MSI BLOCCO NAZIONALE PSI

Schede bianche (198) nulle (572)

00.770

VOTANTI

16.477

92,28

ELEZIONI NAZIONALI SENATO DEL 7 GIUGNO 1953 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

19.230

PSI

01.183

06,85

P R I- PSDI

00.159

00,91

ALLEANZA DEMOCRATICA NAZIONALE

00.039

00,22

PLI

00.792

04,58

P S D I (CON IL PRI)

/

PARTITO NAZIONALE MONARCHICO

03.212

18,58

PCI

03.843

22,24

DC

07.403

42,84

MSI

00.655

03,78

Schede bianche (219) nulle (602)

00.821

VOTANTI

18.107

94,16 91


ELEZIONI NAZIONALI SENATO DEL 25 MAGGIO 1958 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

20.604

MONARCHICO POPOLARE

00.190

01,01

PNM

00.966

05,10

DC

05.817

31,01

PSI

02.100

11,20

MSI

01.430

07,62

PSDI

00.194

01,03

PRI

/

/

PLI

2.719

14,50

PCI

05.340

28,47

Schede bianche (254) nulle (480)

00.734

VOTANTI

19.491

94,60

ELEZIONI NAZIONALI SENATO DEL 28 APRILE 1963 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

20.785

PDIUM

00.945

05,04

PRI

00.087

00,46

PLI

00.918

04,90

MSI

00.702

03,75

PSI

01.587

08,47

PCI

05.893

31,45

PSDI

00.368

01,96

DC

08.236

43,96

Schede bianche (344) nulle (351)

00.695

VOTANTI

19426-

92

92,66


ELEZIONI NAZIONALI SENATO DEL 19 MAGGIO 1968 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

21.896

PDIUM

02.261

11,59

PSU

01.793

09,19

MSI

00.380

01,95

PLI

00.332

01,70

DC

08.426

43,21

PCI+PSIUP

06.039

30,97

PRI

00.269

01,38

Schede bianche (489) nulle (449)

00.938

04,38

VOTANTI

20.438

93,34

ELEZIONI NAZIONALI SENATO DEL 7 MAGGIO 1972 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

22.990

PSDI

01.129

05,55

/

/

PSI

01.899

09,33

PCI-PSIUP

05.991

29,43

PLI

00.442

02,17

PRI

00.353

01,73

DC

08.340

40,96

MSI

02.206

10,83

Schede bianche (500) nulle (427)

00.927

VOTANTI

21.287

P S I U P (con il PCI)

92,59 93


ELEZIONI NAZIONALI SENATO DEL 20 GIUGNO 1976 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

23.993

DC

08.517

40,08

PARTITO RADICALE

00.180

00,85

PSDI

00.647

02,97

MSI-DN

02.068

09,73

PSI

01.681

07,91

P R I (1.039 voti) - P L I (520 voti)

01.559

7,27

P L I (Con il P R I)

00.(519)

0(2,38)

PCI

07.118

33,50

Schede bianche (337) nulle (486)

00.823

VOTANTI

22.073

92,00

ELEZIONI NAZIONALI SENATO DEL 3 GIUGNO 1979 Partiti

Voti

ISCRITTI

27.239

MSI-DN

01.285

%

05,76

DEMOCRAZIA NAZ. - COSTITUENTE DI DESTRA

00.087

00,39

DC

11.944

53,54

PRI

01.072

04,81

PLI

00.163

00,73

PSI

01.125

05,04

PSDI

00.438

01,96

PARTITO RADICALE - NUOVA SINISTRA UNITA

00.317

01,42

PCI

05.877

26,34

Schede bianche (661) nulle (791)

01.452

VOTANTI

23.760

94


ELEZIONI NAZIONALI SENATO DEL 26 GIUGNO 1983 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

28.158

PSDI

00.663

03,00

PARTITO NAZIONALE PENSIONATI

00.256

01,16

PARTITO RADICALE

00.211

0,95

MSI-DN

01.986

8,98

PSI

02.028

09,17

PCI

05.571

25,18

PLI

00.167

00,75

PRI

05.022

22,70

DC

06.217

28,10

Schede bianche (455) nulle (1.242)

01.697

VOTANTI

23.818

84,59

ELEZIONI NAZIONALI SENATO DEL 14 GIUGNO 1987 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

29.884

ALLEANZA POPOLARE PENSIONATI

00.151

DC

08.867

38,70

LIGA VENETA PU

00.062

00,27

DEMOCRAZIA PROLETARIA

00.161

00,70

LISTA VERDE

00.325

01,42

PSDI

00.586

02,56

M S I-DN

02.248

09,81

PSI

02.447

10,68

PCI

04.644

20,27

PRI

02.807

12,25

PLI

00.130

00,57

Schede bianche (669) nulle (1.170)

01.839

VOTANTI

24.750

00,66

82,82 95


ELEZIONI NAZIONALI SENATO DEL 5 APRILE 1992 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

32.414

FEDERALISMO - PENSIONATI UNION VALDOTEN

00.038

00,16

LEGA D’AZIONE MERIDIONALE

00.056

00,23

LEGA LOMBARDA

00.074

00,31

LISTA REFERENDUM

00.323

01,34

PSDI

00.605

02,50

DC

07.197

29,77

FEDERAZIONE DEI VERDI

00.693

02,87

RIFONDAZIONE COMUNISTA

03.148

13,02

PRI

01.290

05,34

PDS

01.100

04,55

MSI-DN

03.791

15,68

PSI

03.155

13,05

Schede bianche (829) nulle (1.464)

02.293

VOTANTI

26.466

81,65

ELEZIONI NAZIONALI SENATO DEL 27 MARZO 1994 Partiti

Voti

%

Maggioritario

ISCRITTI

34.848

PATTO PER L’ITALIA

05.028 21,13 Vito Savino

RINNOVAMENTO

00.257 01,08 Nicola Di Terlizzi

PANNELLA-RIFORMATORI

01.190 05,00 Carla Moser

POLO BUON GOVERNO

09.965 41,88 Antonio Lorusso

PROGRESSISTI (1994)

06.711 28,20 Domenico Favuzzi

SOCIALDEMOCRAZIA

00.437 01,84 Costantino Di Giesi

LEGA D’AZIONE MERIDIONALE

00.209 00,88 Mario Piarulli

Schede bianche (1.390) nulle (1.284)

02.674 09,20 Maggioritario

VOTANTI

26.485 76,00 Maggioritario

96


ELEZIONI NAZIONALI SENATO DEL 21 APRILE 1996 Partiti

Voti

ISCRITTI

35.025

%

Maggioritario

LEGA D’AZIONE MERIDIONALE

00.145 00,63 Francesco Caldarulo

GRUPPO INDIPENDENTE LIBERTÀ

00.210 00,91 Mario Castro

PANNELLA - SGARBI

00.393 01,71 Maria De Benedictis

AMBIENTALISTI

00.472 02,05 Giovanni Ventrella

MOVIMENTO SOCIALE TRICOLORE

00.616 02,68 Carmine M. Adessi

L’ULIVO

09.939 43,27 Giuseppe Ayala

POLO PER LE LIBERTÀ

11.195 48,74 Antonio Azzollini

Schede bianche (898) nulle (1.348)

02.246

VOTANTI

25.216 71,99

ELEZIONI NAZIONALI SENATO DEL 13 MAGGIO 2001 Partiti

Voti

ISCRITTI

37.786

L’ULIVO - RUTELLI - IL GIRASOLE COMUNISTI ITALIANI

6.896 06.8ni

%

Maggioritario

26,47 Guglielmo Minervini

FIAMMA TRICOLORE

00.251 00,96 Raffaele Pellegrini

CASA DELLE LIBERTÀ-BERLUSCONI

11.877 45,59 Antonio Azzollini

RIFONDAZIONE COMUNISTA

03.385 12,99 Vincenzo Ciani

PANNELLA-BONINO

00.283 01,09 Maria De Benedictis

DEMOC. EUROPEA-SOCIAL. AUTON.

02.683 10,30 Francesco Contò

LISTA DI PIETRO

00.623 02,39 Cataldo Mansi

LEGA D’AZIONE MERIDIONALE

00.054 00,21 Vito Maggio

Schede bianche (707) nulle (1.444)

02.151

VOTANTI

28.205 74,64 97


ELEZIONI NAZIONALI SENATO DEL 9 APRILE 2006 Partiti

Voti

%

Bipolarismo

ISCRITTI

38.047

LISTA RAUTI

00.049 00,18 Autonoma

DEMOCRAZIA-LIBERTÀ (MARGHERITA)

01.718 06,14 Centro-Sinistra

ITALIA DEI VALORI - DI PIETRO

00.682 02,44 Centro-Sinistra

PSDI

00.138 00,49 Centro-Sinistra

LAICI SOC. LIBER. RADICALI (Rosa nel Pugno) 00.379 01,36 Centro-Sinistra L’UNIONE

03.171 11,34 Centro-Sinistra

I CRISTIANI UNITI

00.018 00,06 Centro-Sinistra

I DEMOCRATICI DI SINISTRA

01.633 05,84 Centro-Sinistra

DIMENSIONE CRISTIANA

00.030 00,11 Autonoma

PLI

00.072 00,26 Centro-Destra

PRI

00.075 00,27 Centro-Destra

REPUBBLICANI EUROPEI - SBARBATI

00.058 00,21 Centro-Sinistra

NO EURO

00.071 00,25 Centro-Destra

DEMOCR. CRISTIANA - PARTITO SOCIAL.

00.270 00,97 Centro-Destra

FORZA ITALIA - BERLUSCONI

07.951 28,44 Centro-Destra

LEGA NORD

00.140 00,50 Centro-Destra

UDEUR-POPOLARI

00.837 02,99 Centro-Sinistra

RIFONDAZIONE COMUNISTA

02.439 08,72 Centro-Sinistra

UDC- CASINI

02.027 07,25 Centro-Destra

PENSIONATI

00.213 00,76 Centro-Sinistra

ALLEANZA NAZIONALE - FINI

05.064 18,11 Centro-Destra

RADICALI PER LA LIBERTÀ

00.008 00,03 Centro-Destra

FIAMMA TRICOLORE

00.135 00,48 Centro-Destra

CONSUMATORI S.O.S. ITALIA

00.019 00,07 Centro-Destra

ALTERNATIVA NAZ.- ALESS. MUSSOLINI

00.099 00,35 Centro-Destra

I SOCIALISTI

00.662 02,37 Centro-Sinistra

Totale Centro-Destra

15.931 56,98

Totale Centro-Sinistra

11.948 42,72

Schede bianche (392) nulle (559)

00.951 03,19

VOTANTI

28.909 75,98

98


ELEZIONI NAZIONALI SENATO DEL 13 APRILE 2008 Partiti

Voti

ISCRITTI

38.662

%

Bipolarismo

LA SINISTRA ARCOBALENO

02.308 08,88

IL POPOLO DELLA LIBERTÀ

12.722 48,93 All. Centro-Destra

PARTITO DEMOCRATICO

05.833 22,43 All. Centro-Sinistra

DI PIETRO ITALIA DEI VALORI

00.885 03,40 All. Centro-Sinistra

SUD LIBERO

00.019 00,07

SINISTRA CRITICA

00.113 00,43

PART. COMUNISTA DEI LAVORATORI

00.141 00,54

MOVIMENTO PER L’AUTONOMIA

00.853 03,28 All. Centro-Destra

UNIONE DI CENTRO

02.365 09,10

FORZA NUOVA

00.039 00,15

UNIONE DEMOC. PER I CONSUMATORI 00.083 00,32 LA DESTRA - FIAMMA TRICOLORE

00.363 01,40

PARTITO SOCIALISTA

00.112 00,43

PARTITO LIBERALE ITALIANO

00.078 00,30

PER IL BENE COMUNE

00.086 00,33

Schede bianche (307) nulle (852)

01.159

VOTANTI

27.161 70,25

Eletto al Senato della Repubblica Francesco Amoruso (PDL).

Sostenitori del Pci di Bisceglie ad un comizio del partito locale negli anni Sessanta. 99


Sostenitori del partito Monarchico attorno al leader locale Giacomo Squiccimarro nella sezione del partito nei primi anni ’60.

Comizio di Giacomo Squiccimarro negli anni ’60. 100


ELEZIONI EUROPEE DEL 10 GIUGNO 1979 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

32.476

PCI

06.345

25,74

DC

10.742

43,57

PRI

01.171

04,75

PLI

00.274

01,11

PSI

01.551

06,28

M S I - DESTRA NAZIONALE

02.424

09,83

PARTITO RADICALE

00.847

03,44

DEMOCRAZIA PROLETARIA

00.151

00,61

PDUP

00.236

00,96

DEMOCRAZIA NAZIONALE-CD

00.088

00,36

UNION VALDOTEN - FEDERALISMO EUROPA

00.057

00,23

PSDI

00.768

03,11

Schede bianche (246) nulle (735)

00.981

VOTANTI

25.635

Il sindaco Umberto Paternostro nel Palazzo di Città tra vari esponenti politici: Domenico Dell’Olio, Carlo Antonio Garofoli, Don Gaetano Nasca e Paolo Vella. 101


ELEZIONI EUROPEE DEL 17 GIUGNO 1984 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

34.491

PCI

06.760

DC

08.900

37,72

PRI-PLI

01.649

06,99

PSI

01.954

08,28

PSDI

00.616

02,61

M S I - DESTRA NAZIONALE

02.399

10,10

LIGA VENETA

00.019

00,08

UNION VALDOTEN - PARTITO SARDO D’AZIONE

00.040

00,17

PARTITO RADICALE

00.954

04,04

DEMOCRAZIA PROLETARIA

00.302

01,28

Schede bianche (384) nulle (1.087)

01.471

01,50

VOTANTI

25.064

72,67

28,65

ELEZIONI EUROPEE DEL 18 GIUGNO 1989 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

36.445

PSI

03.234

13,43

PSDI

00.696

02,89

M S I - DEMOCRAZIA NAZIONALE

01.422

05,90

PCI

05.056

20,99

DEMOCRAZIA PROLETARIA

00.370

01,54

LISTA VERDE- VERDI EUROPA

00.736

03,06

VERDI ARCOBALENO PER L’EUROPA

00.442

01,84

DC

09.186

38,14

P R I - P L I FEDERALISTI

02.543

10,56

FEDERALISMO (P. Sardo d’Azione - Union Valdoten)

00.029

00,12

LEGA ANTIPROIBIZIONISTA SULLA DROGA

00.345

01,43

LEGA LOMBARDA - ALLEANZA NORD

00.028

00,12

Schede bianche (727) nulle (1.475)

02.202

VOTANTI

26.289

102


ELEZIONI EUROPEE DEL 12 GIUGNO 1994 Partiti

Voti

ISCRITTI

38.870

%

PSDI

00.120

00,57

LEGA ALPINA LUMBARDA

00.030

00,14

LEGA NORD

00.058

00,28

PATTO SEGNI

00.524

02,50

LA RETE

00.164

00,78

FEDERAZIONE DEI VERDI

00.532

02,53

LISTA PANNELLA RIFORMATORI

00.517

02,46

FORZA ITALIA

07.506

35,76

LEGA D’AZIONE MERIDIONALE

00.068

00,32

ALLEANZA NAZIONALE

04.785

22,80

PARTITO COMUNISTA

02.171

10,34

PPI

01.861

08,87

PDS

01.860

08,86

PRI

00.499

02,38

FEDERALISTI

00.020

00,10

PSI-AD

00.274

01,31

Schede bianche (410) nulle (1.674)

02.084

VOTANTI

23.073

59,36

Comizio elettorale del Pci di Bisceglie in Piazza Vittorio Emanuele negli anni Sessanta. 103


ELEZIONI EUROPEE DEL 13 GIUGNO 1999 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

40.993

I DEMOCRATICI PRODI

02.039

09,42

FORZA ITALIA

07.075

32,69

ALLEANZA NAZIONALE - PATTO SEGNI

02.600

12,10

CCD

00.856

03,95

CDU

00.357

01,65

COMUNISTI ITALIANI

01.271

05,87

RIFONDAZIONE COMUNISTA

01.057

04,88

DS

01.488

06,88

MOVIMENTO SOCIALE FIAMMA TRICOLORE

00.377

01,74

PARTITO POPOLARE ITALIANO (POP)

01.107

05,11

LEGA NORD

00.011

00,05

UDEUR

00.090

00,42

L D R - P. SARDO D’AZIONE - P. CONSUMATORI

00.011

00,05

FEDERAZIONE DEI VERDI

00.555

02,56

P R I - LIBERALI - E L D R

00.811

03,75

PARTITO PENSIONATI

00.072

00,33

SDI

00.104

00,48

LISTA EMMA BONINO

01.158

05,35

LISTA CITO LEGA D’AZIONE MERIDIONALE

00.115

00,53

RINNOVAMENTO ITALIANO DINI

00.489

02,26

Schede bianche (961) nulle (1.503)

02.464

10,21

VOTANTI

24.107

58,80

104


ELEZIONI EUROPEE DEL 12 GIUGNO 2004 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

43.127

FIAMMA TRICOLORE

00.136

00,55

SOCIALISTI UNITI PER L’EUROPA

00.349

01,40

PATTO SEGNI SCOGNAMIGLIO

00.080

00,32

UDC

02.313

09,30

LEGA PER L’AUTONOMIA ALLEANZA LOMBARDA

00.018

00,07

PAESE NUOVO

00.071

00,29

P R I - I LIBERAL SGARBI

00.098

00,39

LISTA EMMA BONINO

00.433

01,74

PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA

02.180

08,77

VERDI VERDI - ABOLIZIONE SCORPORO

00.100

00,40

LEGA NORD PADANIA

00.035

00,14

COMUNISTI ITALIANI

02.733

10,99

ALLEANZA POPOLARE MARTINAZZOLI-MASTELLA

00.947

03,81

IDEA SOCIALE RAUTI MOVIMENTO

00.073

00,29

PARTITO DEI PENSIONATI

00.167

00,67

UNITI NELL’ULIVO (DS-MARGH.-UV-SDI-SVP-REP. EUR.)

03.814

15,34

DIPIETRO OCCHETTO SOC. CIVILE-ITALIA DEI VALORI

00.753

03,03

FORZA ITALIA

04.602

18,50

FEDERAZIONE DEI VERDI

00.486

01,95

ALLEANZA SOCIALE ALESSANDRA MUSSOLINI

00.309

01,24

ALLEANZA NAZIONALE

05.172

20,80

Schede bianche (1.187) nulle (1.991)

03.178

11,27

VOTANTI

28.183

65,35

105


ELEZIONI EUROPEE DEL 6 GIUGNO 2009 Partiti

Voti

%

ISCRITTI

44.571

LISTA MARCO PANNELLA - EMMA BONINO

00.391

01,53

IL POPOLO DELLA LIBERTÀ

13.588

53,35

PARTITO DEMOCRATICO

03.656

14,35

RIFONDAZ. COMUNISTA - SIN. EUROPEA - P D C I

02.258

08,86

DI PIETRO ITALIA DEI VALORI

02.084

08,18

UNIONE DI CENTRO

01.624

06,37

LA DESTRA - MPA - PENSIONATI - ALL. DI CENTRO

00.556

02,18

FIAMMA TRICOLORE

00.157

00,61

LEGA NORD

00.068

00,26

FORZA NUOVA

00.035

00,13

LIBERAL DEMOCRATICI - MAIE

00.033

00,12

SINISTRA E LIBERTÀ

01.015

03,98

Schede bianche (926) nulle (1.384)

02.310

08,31

VOTANTI

27.775

62,31

Eletto al parlamento europeo il biscegliese Sergio Silvestris.

Nicola Porcelli (PCI), Vincenzo De Cillis e Francesco Di Liddo (DC). Anni ’60. 106


Volantino elettorale stampato dalla Democrazia Cristiana di Bisceglie a contrasto della lista “Le Torri� di Umberto Paternostro (1956). 107


SIMBOLI PRESENTI ALLE ELEZIONI POLITICHE NEL COLLEGIO BARI-FOGGIA DAL 1946 AL 1992 1946

1946

Unione Democratica Nazionale 1946

Alleanza Repubblicana

1946

Blocco Nazionale della Libertà 1946

1946

Partito del Reduce Italiano

1946

1946

Partito Comunista Italiano 1948

Movimento Unionista Italiano 1946

Unione Nazionale Unione Combatt., ReSinistrati di Guerra duci, Partig. e Prigion. 1948

1948

1946

Fronte dell’Uomo Qualunque 1948

1948

Fronte Popolare

108

Blocco Popolare Unionista

Blocco Nazionale 1948

Il Maglio

Partito Cristiano Sociale

Fronte degli Italiani 1948

Partito Nazionale Monarchico


SIMBOLI PRESENTI ALLE ELEZIONI POLITICHE NEL COLLEGIO BARI-FOGGIA DAL 1946 AL 1992 1953

Alleanza Democratica Nazionale 1953

Unione Naz. Democr. Impiegati Pubblici 1963

Concentrazione di UnitĂ Reale 1968

Partito Monarchico Nazionale

1953

1953

Partito Cristiano Militante 1953

1953

Partito di Unione Nazionale 1958

1958

Unione Socialista Indipendente

Liberal-Torristi

1963

1963

Mov. Combatt. Italiano Fronte Rinascita. Naz. 1968

Partito Monarchico Popolare 1963

Partito Autonomo Pensionati Italiani 1968

PSI - PSDI

P. C. I.

Rinnovamento Sociale 1972

PSIUP

Il Manifesto

109


SIMBOLI PRESENTI ALLE ELEZIONI POLITICHE NEL COLLEGIO BARI-FOGGIA DAL 1946 AL 1992 1972

1972

Movimento Politico dei Lavoratori 1976

Partito Comunista Marxista-Leninista 1976

Democrazia Proletaria 1979

1987

Alleanza Popolare Pensionati

110

PCI-PSIUP

1979

Partito Radicale

1979

Nuova Sinistra Unita

1972

1972

1987

Alleanza Popolare

1979

Partito Radicale Democrazia Nazionale Nuova Sinistra Unita Costituente di Destra 1983

PDUP

Sinistre Unite (PC-PSIUP-PSI)

Partito Radicale

1987

Democrazia Cristiana

1983

Partito Nazionale Pensionati 1987

Lega Lombarda


SIMBOLI PRESENTI ALLE ELEZIONI POLITICHE NEL COLLEGIO BARI-FOGGIA DAL 1946 AL 1992 1987

1987

1987

Liga Veneta Pensionati Uniti

Lista Verde

Partito Sardo d’Azione

TRASFORMAZIONE STORICA SIMBOLI DEI PARTITI

MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO

1948

1975

1976

1979

PARTITO LIBERALE ITALIANO

1946

1953

1979

111


PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO

1953

1958

1968

1972

PARTITO SOCIALISTA DEMOCRATICO ITALIANO

1952

1968

1968

1985

PARTITO SOCIALISTA ITALIANO

1946

1958

1979

112

1968

1972

1987


I REFERENDUM

Il primo referendum tenuto a Bisceglie, come in tutta Italia, è stato quello per la scelta istituzionale tra monarchia e repubblica. Il 2 giugno 1946 si è votato insieme per la scelta istituzionale e per l’elezione dei deputati alla costituente. Si tratta di un momento importante e si va a decidere se mantenere sul trono il re Umberto II o scegliere la repubblica. Umberto II è diventato re il 9 maggio 1946 ed a seguito dell’abdicazione di Vittorio Emanuele III che si reca in esilio in Egitto dove muore ed è tutt’ora sepolto, la moglie Elena di Montenegro è invece sepolta a Montpellier ove morí. Egli era compromesso con il regime fascista e con la guerra da cui aveva cercato di distinguere le responsabilità il 25 luglio 1943 con l’accoglimento delle dimissioni del cavaliere Benito Mussolini, dopo la sfiducia del Gran Consiglio del fascismo a quest’ultimo. Umberto di Savoia era stato in disaccordo con il padre al momento della fuga da Roma il 9 settembre 1943 all’indomani della proclamazione dell’armistizio con le truppe alleate. Voleva rimanere a difendere Roma dai tedeschi. Fu luogotenente generale del regno nominato dal padre nel 1944 quando si formò un governo con la partecipazione dei partiti antifascisti che richiesero l’allontanamento politico del Re. Il referendum vedeva lo scontro di due Italie. Al nord la guerra antifascista era stata cruenta e sanguinosa la repressione tedesca. Il Comitato di Liberazione Alta Italia aveva gestito un vero comitato di guerra e il sentimento popolare diffuso era antimonarchico e fortemente repubblicano. Nei cinema, alla proiezione di filmati dell’istituto Luce in cui compariva Vittorio Emanuele, c’erano salve di fischi. Al sud e nelle isole il sentimento era piú conservatore e filo monarchico. Era certamente un legame che vedeva, in modo paradossale, questa terra conquistata dalla dinastia sabauda, anche con le feroci repressioni degli anni Sessanta 113


dell’Ottocento, piú fedele alla stessa, rispetto all’Alta Italia che aveva espressa tale dinastia. Si trattava di una sensibilità diversa, di esperienze diverse della guerra. Al sud era finita piuttosto velocemente dopo l’armistizio e l’arrivo delle truppe alleate e non c’erano state vendette e stragi poi “lavate con altro sangue” alla fine della guerra. Il fascismo aveva avuto una transizione garantita dalla stessa monarchia verso la nuova Italia. A Bisceglie il referendum si svolse in modo tranquillo e ci furono oratori democristiani come Aldo Moro ed altri, comunisti come Giuseppe Di Vittorio ed altri e di molti partiti. In campo nazionale, come a Bisceglie, furono fortemente repubblicani PCI, socialisti, repubblicani, azionisti, spesso liberali. I democristiani erano favorevoli alla repubblica, ma cercarono di fare qualche dissimulazione per non lasciare alla destra i voti dei moderati e filo monarchici. La vittoria fu della repubblica, ma a lungo si parlò in campo nazionale di brogli, mai dimostrati e sempre protestati. Al sud vinse la monarchia, ma non bastò. A Bisceglie vinse ugualmente la monarchia. Non ci furono incidenti, ma non votarono i tanti che erano lontani per causa di guerra, prigionieri o impediti per tanti motivi. Il re Umberto II, che era persona di gran pregio e democratico amante della Patria, andò via senza porre ostacoli o problemi. Lasciò l’Italia in aereo per un esilio senza fine vissuto a Cascais in Portogallo. Fu sepolto in Alta Savoia (Francia) dopo la sua morte in Portogallo. Per decenni in Italia si è dibattuto se far ritornare i discendenti maschi di casa Savoia come da disposizione transitoria della costituzione. Finalmente, dopo lunghe e sterili diatribe, quella disposizione è stata abolita e sono tornati in Italia, negli anni Duemila, Vittorio Emanuele (IV) e figlio senza rappresentare un pericolo né per l’Italia né per la democrazia. Il 1974 si svolge un nuovo referendum. Sono passati quasi trent’anni e si dà vita ad una scelta di popolo su una questione importante, ma non vitale, se mantenere o no il divorzio in Italia. Nel 1970 su iniziativa dei deputati Loris Fortuna (PSI) e poi di Antonio Baslini (PLI) è stata votata la legge che istituisce il divorzio in Italia. Alla camera si hanno 325 Si e 283 No. Contro sono democristiani e la 114


destra, a favore tutti gli altri. La Chiesa allontanerà dai sacramenti chi ricorrerà al divorzio. Molte correnti di pensiero e di opinioni portavano a questo. Tante le manifestazioni, i films come “Signore e signori”, “Divorzio all’italiana”, il mutamento verso un sentimento piú laico spingeva a questa legge. Si comincia subito la raccolta delle firme per proporre il referendum abrogativo specie da parte del segretario della DC Amintore Fanfani e di associazioni cattoliche collaterali, ma lo scioglimento anticipato delle camere pospone le votazioni al 12 maggio 1974. Il presidente del comitato per il referendum per l’abolizione del divorzio è in Italia Gabrio Lombardi, fratello di padre Federico Lombardi. Era stato uno dei 25 intellettuali cattolici e no firmatari dell’appello agli italiani per l’abolizione del divorzio subito dopo l’approvazione della legge. La raccolta delle firme partì nella primavera del 1971, raccogliendo 1.370.134 firme depositate in Corte di Cassazione a Roma il 19 giugno 1971. La campagna elettorale vede un impegno della DC in particolare a livello del segretario politico, di molti notabili, ma con qualche dubbio sull’aspetto politico del fatto da parte di vari esponenti. A favore dell’abrogazione è il MSI e la stessa Chiesa, ma anche in questa c’è anche qualcuno come padre Davide Maria Turoldo che si dissocia perché “il matrimonio è un sacramento che vincola le coscienze in modo individuale”. Si dissociano anche Carlo Carretto, piccolo fratello della congregazione fondata da Charles De Foucauld che sul giornale “la stampa” di Torino esprime dubbi e Giuseppe Lazzati, rettore dell’Università Cattolica. I due alla fine fanno ritrattazioni un po’ confuse. Giuseppe Lazzati non permetterà comunque a Sergio Cotta di tenere una conferenza contro il divorzio nell’Università cattolica, giustificandosi con la presenza di parecchi extraparlamentari malintenzionati. Anche parecchi intellettuali cattolici dissentono sul no al divorzio. In effetti la DC si comporta come facesse una difesa d’ufficio nel referendum perché teme di rimanere legata, come immagine, alla destra e paventa ripercussioni su governi e alleanze. Guido Gonella, esponente democristiano storico, rimproverò alla DC di aver ceduto sulla legge per mantenere il governo che avrebbe dovuto far cadere pur di non farla passare e per il timore sul mantenimento dello stesso suo potere. Il filosofo Augusto Del Noce, cattolico, 115


preconizzò invece l’attacco alla famiglia a cui sarebbe seguita la legalizzazione dell’aborto ed un modello diverso di civiltà con un’aggressione al matrimonio e alla famiglia come fondamenti stabili della società. Tutto il restante mondo politico è decisamente e fortemente contro l’abolizione, Vince il no all’abolizione con il 59,3% in Italia. A Bisceglie vincono i Si all’abolizione del divorzio con il 57,95%. La vittoria dello schieramento pro divorzio si inquadra nei profondi mutamenti sociali dell’Italia che tengono conto di una diffusa secolarizzazione, del permeare di vasti strati sociali della cultura marxista, ma non solo, perché anche modelli dell’occidente capitalista portano a risultati di analogo tenore. Forse la Chiesa ha in modo molto lento fatto fronte alle offensive materialistiche provenienti dal mondo culturale marxista e dalla cultura materiale capitalista. Mauro De Cillis, democristiano e proveniente dall’Azione Cattolica prende in mano la causa anti-divorzista a Bisceglie ed anche in altre città della provincia di Bari, ma non è completamente appoggiato dalla DC, le parrocchie sono piuttosto torpide e i mezzi pochi. Vi sono aiuti dalle associazioni cattoliche, ma non rilevanti e sono pochi gli attivisti. Nonostante tutto a Bisceglie il no al divorzio avrà la maggioranza in una città moderata e tradizionalista. I primi referendum radicali si tengono l’11 giugno 1978. Si vota per l’abolizione della legge Reale e sul finanziamento pubblico ai partiti. Si tratta di abolire una legge che permette il fermo di polizia senza immediata convalida giudiziaria, ma per una durata superiore al passato, emanata in un momento in cui si è all’apice del terrorismo, della guerriglia urbana da parte di manifestanti estremisti di destra e sinistra. L’altro referendum prevede il taglio dei finanziamento pubblico ai partiti politici. I due referendum non ottengono il risultato sperato. Votano contro l’abolizione della legge Reale quasi tutti ed a favore i radicali e la sinistra extraparlamentare che lo hanno promosso, ma anche altri che considerano importante e primaria la libertà individuale e la sua difesa. Altri quattro sono stati i referendum presentati, ma due non sono stati ammessi dalla corte di Cassazione e per gli altri due si sono modificate le leggi. I radicali hanno cominciato la stagione dei referendum come mezzo di lotta per l’emancipazione civile e politica dell’Italia. 116


A Bisceglie si vota in modo simile al resto d’Italia e sono gli anarchici locali e lotta continua a proporre la propaganda abrogativa. Il 17 maggio 1981 si tengono cinque referendum. Uno radicale per l’allargamento della liberalizzazione dell’aborto di cui si è fatta la legge e l’altro contro e per la restrizione dello stesso voluto dal Movimento per la Vita. Tutti e due i referendum fanno riferimento alla legislazione che ha normato l’aborto nel 1978 (legge 194). Un altro referendum vuole modificare la legge Cossiga che ha integrato e modificato la legge sull’ordine pubblico, uno è posto per l’abolizione dell’ergastolo e uno per l’abolizione del porto d’armi. Vincono i No. Bisceglie in questa occasione non si discosta molto dal resto della nazione. Il tema, al di là delle motivazioni religiose per l’aborto, forse intacca piú direttamente un diritto acquisito che precedentemente corrispondeva alle interruzioni clandestine. Le donne e tanti uomini sono stati per l’aborto mentre sono contro quanti hanno dato priorità alla propria coscienza e alla difesa della vita. Questa volta la DC non si è imbarcata nel referendum che avrebbe significato una sicura sconfitta politica. Il 9 giugno 1985 si vota per abolire il taglio dei punti di contingenza per la scala mobile deciso dal governo presieduto da Bettino Craxi. Il referendum è sostenuto dalla CGIL di Luciano Lama e dal PCI di Alessandro Natta che tentano di dare una spallata al governo. Il momento politico è difficile per il partito comunista che è ormai fuori dal compromesso storico e sta facendo le ultime battaglie di retroguardia al seguito dell’URSS che saranno visibili nelle manifestazioni contro gli euromissili a Comiso in Sicilia. Il PCI, in nome della pace, è contro la stessa politica di fermezza contro l’Unione Sovietica che porterà l’occidente a vincere la guerra fredda. La sconfitta al referendum è per il PCI una grossa sconfitta politica e ne accelererà il cammino verso nuovi lidi. A Bisceglie il PCI fa sentire la sua propaganda, ma perde la sua battaglia anche se di poco. L’8 novembre 1987 si vota per cinque referendum e tre riguardano la costruzione delle centrali nucleari in Italia e sono di iniziativa ambientalista. Dopo l’incidente accaduto alla centrale di Cernobyl del 1986 in URSS e l’imporsi in Europa dei movimenti dei Verdi, l’opinione pub117


blica è sensibilizzata e vota a favore dei quesiti proposti. Altri due referendum sono di iniziativa radicale e concernono la responsabilità dei giudici e la commissione inquirente. Anche in questo caso vincono i Sí. In particolare il referendum sulla responsabilità civile dei giudici ottiene un vero plebiscito.Viene annacquato e praticamente ignorato dalla classe politica in un momento in cui i politici sono convinti di governare anche la magistratura con cui pensano di aver stipulato quasi un’alleanza. A Bisceglie i risultati sono simili a quelli di tutta Italia. Il 18 giugno 1989 si svolge un referendum a carattere “consultivo” sul conferimento del mandato costituente al parlamento europeo. Gli italiani si manifestano europeisti per l’affluenza e il responso positivo. A Bisceglie il responso è in linea con il resto d’Italia. Il 3 giugno 1990 si tengono tre referendum ad iniziativa ecologista di cui due sulla caccia ed uno sui pesticidi. I Sí sono oltre il 90%, ma non si raggiunge il previsto quorum del 50% dei votanti tra gli aventi diritto. A Bisceglie l’andamento è simile al resto della nazione. Il 9 giugno 1991 si svolge un referendum sull’abolizione delle preferenze multiple elettorali. Mariotto Segni è il promotore mentre Bettino Craxi, forse consapevole del significato dirompente di tale referendum, invita gli elettori “ad andare a mare”. I votanti sono il 62,2% e i Sí il 95,6%. Inizia un grande sommovimento politico. Altri due referendum elettorali proposti per Senato e Comuni non sono stati ammessi. Bisceglie vota come l’Italia ed inizia la prima fase della rivoluzione elettorale italiana. Il 18 aprile 1993 si vota per otto referendum. La vittoria è dei Si per l’introduzione del sistema maggioritario nelle elezioni al Senato che porta ad uno sconvolgimento nella politica. Vincono i Sí anche per l’abolizione dei ministeri dell’Agricoltura, Turismo e partecipazioni statali, finanziamento pubblico ai partiti, nomine politiche nelle Casse di risparmio. Il voto non è molto dissimile a Bisceglie. L’11 giugno 1995 si vota per 12 referendum. Tre sono molto impor118


tanti e riguardano la legge sulle televisioni di Oscar Mammí (PRI). Si paventa da parte di qualcuno un deciso attacco alle televisioni di Silvio Berlusconi che da poco è sceso in politica. Il responso vede la vittoria dei No che consacra il consolidamento delle reti televisive berlusconiane. Si trattava di concessioni per la radiodiffusione televisiva, interruzione dei programmi televisivi per la pubblicità e raccolta della pubblicità televisiva. Anche la modifica del sistema elettorale comunale sopra ai 15.000 abitanti vede la vittoria dei No. Altri quesiti riguardano l’orario di chiusura degli esercizi commerciali, autorizzazioni al commercio, soggiorno cautelare, privatizzazione della RAI, liberalizzazione delle rappresentanze sindacali, contrattazione collettiva nel pubblico impiego, rappresentanze sindacali nella contrattazione collettiva, trattenute dei contributi sindacali. Bisceglie si conforma al resto d’Italia. Il 15 giugno 1997 si vota su sette referendum che sono residuati a partire da 30 proposti. Si tratta dell’abolizione dell’ordine dei giornalisti, avversato da tutta la stampa, golden share del ministero del tesoro per governare ancora enti per parte privatizzati, carriera nella magistratura e incarichi extragiudiziari dei magistrati, caccia, soppressione del ministero delle politiche agricole, obiezione di coscienza al servizio militare. Non si raggiunge il quorum. Anche a Bisceglie si hanno gli stessi risultati. Il 18 aprile 1999 si vota per l’abolizione della quota proporzionale alle elezioni della Camera dei Deputati. Il quorum non viene raggiunto per poco e vota il 49,6% degli aventi diritto. Il 91,5% dei votanti si è espresso per il Sí. A Bisceglie vota meno gente che in Italia, ma con uguali intenzioni. Il 21 maggio 2000 si vota per 7 referendum abrogativi.Vota tra il 31,9 e il 32,5% e quindi non si raggiunge il quorum. Il Sí dei votanti prevale comunque sui referendum per l’elezione del consiglio superiore della magistratura, incarichi extragiudiziari dei magistrati, ordinamento dei magistrati, rimborsi elettorali, trattenute sindacali tramite gli enti previdenziali, licenziamenti e abolizione della quota proporzionale per la Camera dei Deputati. Vince il No per il referendum sulla libertà licenziamento. 119


Il fallimento dei referendum ha a Bisceglie una dimensione anche piú forte. Il 7 ottobre 2001 si vota per un referendum costituzionale. Il primo referendum costituzionale della storia repubblicana. Non c’è quorum per la sua validità. I cittadini vengono chiamati a votare in modo confermativo una legge di valenza costituzionale. Si tratta della modifica del titolo V della costituzione in senso federale che è stata approvata in Parlamento con meno dei previsti due terzi. Vota Sí il 64% dei votanti che sono il 34,1% del totale degli aventi diritto. Non si discosta di molto la situazione di Bisceglie. Il 15 giugno 2003 si vota per l’estensione dell’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori anche per le imprese con meno di 15 dipendenti e per rendere piú restrittivo il passaggio di elettrodotti nelle proprietà private. Si tratta di un referendum promosso dalla sinistra di Fausto Bertinotti e dagli ambientalisti l’altro. Non viene raggiunto il quorum dei votanti valido e i votanti si fermano al 25,7%. Si tratta di una chiara sconfitta. Identica la sorte dei referendum a Bisceglie. Il 12 e 13 giugno 2005 si vota su 4 quesiti referendari per abrogare le parti piú restrittive della legge n. 40/2004 sulla fecondazione assistita. Si fronteggiano la Chiesa, i partiti e le organizzazioni cattoliche e dall’altra parte i DS, tutto lo schieramento di sinistra e liberal-radicale. Il quorum non viene raggiunto e i votanti arrivano al 25,6%. La Chiesa aveva invitato all’astensione. Uguali sono i risultati di Bisceglie. Il 25 e 26 giugno 2006 si vota per un referendum costituzionale. Il referendum è organizzato dai partiti di centro sinistra ed ha una valenza essenzialmente politica. Si tratta di abolire le riforme costituzionale approvate dal centro destra che non ha raggiunto l’approvazione dei due terzi del Parlamento. La materia prevede l’abolizione delle nuove norme istituite che prevedono: – La devoluzione alle regioni di potestà legislative in tema di organizzazione scolastica, sanità, polizia amministrativa locale e regio120


nale; – Riduzione del numero dei parlamentari sia deputati che senatori; – Fine del bicameralismo perfetto con attribuzione al Senato di compiti connessi al funzionamento regionale; – Aumento dei poteri al primo ministro (premierato); – Sfiducia costruttiva per impedire il cambio di alleanze politiche (ribaltoni); – Clausola dell’Interesse Nazionale nei confronti di leggi regionali in contrasto con l’interesse della Nazione; – Clausola della Supremazia con la sostituzione alle regioni in caso di loro inerzia e interesse nazionale; – Il presidente della Repubblica diventa garante dell’unità federale della Repubblica; – Età di elezione da 50 a 40 anni; – Aumento del numero dei giudici costituzionali da 5 a 7 con riduzione dei giudici eletti da presidente della Repubblica ed altre Corti superiori; – Autonomia amministrativa della città di Roma. Il quorum non è necessario, ma viene raggiunto il 52,30% dei votanti. Il referendum produce un risultato che porta all’abolizione delle leggi costituzionali che vengono abrogate con il 61,32% dei votanti. Per la prima volta si è votato anche da parte degli italiani residenti all’estero. A Bisceglie c’è un risultato sovrapponibile a quello di tutto il sud Italia. Il 21 e 22 giugno 2009 si vota per tre quesiti proposti da un comitato elettorale guidato da Giovanni Guzzetta e Mario Segni. Lo spirito del referendum era teso a dare un importante colpo alla legge elettorale in vigore definita “porcata o porcellum” dallo stesso estensore onorevole Roberto Calderoli della Lega Nord nel 2005. Una legge approvata a maggioranza dall’allora parte governante quale il centrodestra. Nel successivo governo di centrosinistra guidato da Romano Prodi non si raggiunge, in ogni caso, nessuna intesa politica a partire proprio dalla maggioranza di governo che riformuli la legge elettorale. Si tratta di una legge che non prevede preferenze, prevede una ripartizione proporzionale dei seggi da attribuire ed uno sbarramento di percentuale da superare per poter essere ammessi alla ripartizioni dei seggi parlamentari. C’è un premio di maggioranza che scatta alla Camera dei Deputati a favore della coalizione maggiormente suffragata. Al Senato della Repubblica il premio di maggioranza scatta invece in ogni singola Regione. L’abolizione prevista nei quesiti aveva uno scopo mirante ad uno sconvolgimento della legge tale da doverla rifare. In ogni caso il referendum avrebbe, comunque, costituito di per sé una situazione di nuova 121


legge che avrebbe potuto anche rimanere inalterata. Tanto condiziona le politiche dei partiti nei confronti delle indicazioni di voto. Alla raccolta delle firme avevano contribuito AN, l’Italia dei Valori, in parte Forza Italia ed altre forze politiche in modo meno netto, ma la questione viene, nel tempo, rivista dalle stesse formazioni politiche. Il referendum avrebbe dovuto tenersi nel 2008, ma viene rinviato di un anno perché ci sono le elezioni anticipate politiche. Anche questo evento è in parte favorito dalla possibilità che il referendum possa avere luogo e quindi eliminare molte piccole forze politiche ostili allo stesso referendum. In concreto i quesiti prevedono: – il 1° l’abolizione del premio di maggioranza alla Camera dei Deputati per la coalizione e la sua assegnazione al singolo partito maggiormente suffragato che arriva quindi ad avere da solo il 55% dei seggi anche con una percentuale di voti non superiore al 50% o anche al 30% e cosí via; – il 2° quesito prevede l’abolizione del premio di maggioranza in ugual modo al Senato della repubblica cosí come previsto per la Camera dei Deputati; – il 3° quesito prevede l’abolizione della possibilità che un candidato si possa presentare in piú collegi. Il quorum non viene raggiunto e l’afflusso di votanti vede il 1° e 2° quesito con una percentuale del 23,31% ed il 3° del 23,84%. Nullo è quindi il referendum. Una lunga questione e polemica avevano preceduto il voto con dichiarazioni contro di Lega Nord, Sinistra e Libertà, Rifondazione Comunista e PDCI, UDC, libertà di voto, nei fatti, del PDL e affermazioni favorevoli del segretario del PD Dario Franceschini, con contrasti interni nel suo stesso partito. A Bisceglie vota all’incirca la metà dei votanti della media nazionale.

122


QUADRO RIASSUNTIVO DEI REFERENDUM %

BIANCHE NULLE

ITALIA

87,62 20.254 (17.747)

479 – 516

VOT. 89,10% REPUBBLICA 54,30%

S I 12.434 (57,95%) 83,54 26.304 No 09.021 (42,05%) (21.975)

198 – 322

VOT. 87,70% N O 59,30%

S I 05.983 (27,68%) 73,67 32.225 No 15.634 (72,32%) (23.739)

842 – 1.290

VOT. 81,20% N O 76.50%

S I 10.013 (46,34%) 73,67 32.225 No 11.594 (53,66%) (23.739)

855 – 1.277

VOT. 81,20% N O 56,40%

64,21 33.030 (21.209)

1.674 – 925

ORDINE PUBBLICO 1981 FERMO POLIZIA

S I 02.999 (16,11%) 64,21 33.030 No 15.608 (83,89%) (21.209)

1.678 – 924

VOT. 79,40% N O 85,10%

ERGASTOLO

S I 04.306 (22,86%) 64,21 33.030 No 14.528 (77.14%) (21.209)

1.498 – 877

VOT. 79,40% N O 77,40%

PORTO D’ARMI

S I 02.952 (15,74%) 64,21 33.030 No 15.804 (84,26%) (21.209)

1.561 – 892

VOT. 79,40% N O 85,90%

INTERRUZIONE 1981 GRAVIDANZA (RADICALI)

S I 02.706 (14,63%) 64,21 33.030 No 15.790 (85,37%) (21.209)

1.733 – 980

VOT. 79,40% N O 88,40%

INTERRUZIONI 1981 GRAVIDANZA (MOV. PER LA VITA)

S I 05.367 (28,40%) 64,21 33.030 No 13.525 (71,60%) (21.209)

1.472 – 845

VOT. 79,40% N O 68,00%

INDENNITÀ DI 1985 CONTINGENZA

S I 10.042 (49,50%) 60,27 35.038 No 10.228 (50,50%) (21.120)

265 – 585

VOT. 77,90% N O 54,30%

ANNO

QUESITO

MONARCHIA / 1946 REPUBBLICA

1974

DIVORZIO

ORDINE PUBBLICO 1978 LEGGE REALE

1978

FINANZIAMENTO PUBBLICO AI

1981

1981

ESITO

M O NA R C H I A 10.354 ( 61,81) REPUBBLICA 06.398 (38,19)

VOTANTI

ISCRITTI

PARTITI

TUTTI

I QUESITI

1981

123


ANNO

QUESITO

ESITO

ISCRITTI

BIANCHE NULLE

ITALIA

S I 11.351 (65,50%) 47,40 36.530 1.439 VOT. 65,10% No 03.646 (21,00% (17.315) (8,30%) S I 71,90% – 988 (5,70%)

DIVIETO PARTECIPAZIONE

1987

% VOTANTI

ALL’ESTERO PER IMPIANTI

NUCLEARI

S I 11.817 (68,20%) 47,40 36.530 1.439 VOT. 65,10% No 03.071 (17,70%) (17.315) (8,30%) S I 80,20% – 988 (5,70%)

RESPONSABILITÀ CIVILE GIUDICI

1987

S I 12.378 (71,40%) 47,40 36.530 1.439 VOT. 65,10% No 02.557 (14,70%) (17.315) (8,30%) S I 85,00% – 988 (5,70%)

COMMISSIONE INQUIRENTE 1987

CONTRIBUTI ENTI LOCALI PER 1987 CENTRALI NUCLEARI

S I 11.848 (68,40%) 47,40 36.530 No 02.961 (17,10%) (17.315)

1.439 VOT. 65,10% (8,30) S I 79,70% – 988 (5,70%)

LOCALIZZAZIONE CENTRALI 1987 NUCLEARI

S I 12.098 (69,70%) 47,40 36.530 No 02.849 (16,40%) (17.315)

1.439 VOT. 65,10% (8,30) S I 80,60% – 988 (5,70%)

CONFERIMENTO MANDATO COSTITUENTE PARLAMENTO EUROPEO

S I 19.647 (86,03%) 70,58 37.244 No 03.191 (13,97%) (26.289)

2.019 VOT. 80,70% – S I 88,00% 1.381 CONSULTIVO (12,90%)

LEGGE S I 14.250 (94,61%) 41,52 37.656 No 00.811 (5,39%) (15.638)

296 VOT. 43,40% – S I 92,20% 280 NON VALIDO (3,70%)

1989

1990

1990

124

CACCIA 968/77

EX

CACCIA

EX ART.

842 S I 14.310 (94,75%) 41,52 37.656 No 00.793 (5,25%) (15.637)

C.C. FONDI PRIVATI

253 – 281 3,70%

VOT. 42,90% S I 92,30% NON VALIDO


ANNO

QUESITO

ESITO

% VOTANTI

ISCRITTI

S I 13.567 (90,30%) 41,71 37.656 No 01.458 (9,70%) (15.709)

PESTICIDI

BIANCHE NULLE

ITALIA

317 – 292 (3,90%)

VOT. 43,10% S I 93,50%

S I 18.363 (95,87%) 52,35 38.185 280 (1,40%) No 00. 792 (4,13%) (19.991) – 556 (2,70%)

VOT. 62,50% S I 95,60%

S I 15.620 (66,42%) 65,22 39.164 No 07. 899 (33,58%) (25.541)

1.250 – 772

VOT. 76,90% S I 82,30%

S I 12.644 (53,73%) 65,22 39.164 No 10. 899 (46,27%) (25.544)

1.270 – 741

VOT. 76,90% S I 70,20%

ELEZIONI 1993 SENATO REPUBBLICA

S I 16.605 (69,55%) 65,33 39.164 No 07.270 (30,45%) (25.586)

954 – 757

VOT. 77,00% S I 82,70%

MINISTERO 1993 PARTECIPAZIONI STATALI

S I 18.454 (78,76%) 65,28 39.164 No 04.977 (21,24%) (25.568)

1.329 – 808

VOT. 76,90% S I 90,10%

CASSE DI 1993 RISPARMIO E MONTI DI PIETÀ

S I 18.118 (77,45%) 65,28 39.164 No 05.275 (22,55%) (25.568)

1.342 – 833

VOT. 76,90% S I 89,80%

FINANZIAMENTO 1993 PUBBLICO DEI PARTITI

S I 18.879 (79,80%) 65,32 39.164 No 04.779 (20,20%) (25.584)

1.159 – 767

VOT. 77,00% S I 90,30%

1990

RIDUZIONE PREFERENZE

1991 CAMERA DEPUTATI

MINISTERO 1993 TURISMO E SPETTACOLO MINISTERO AGRICOLTURA 1993 FORESTE

E

NON VALIDO

1993

E

STUPEFACENTI SOSTANZE PSICOTROPE

S I 10.175 (43,15%) 65,34 39.164 No 13.406 (56,85%) (25.592)

1.118 – 893

VOT. 77,00% S I 55,40%

1993

COMPETENZE DELLE USL TUTELA AMBIENTE

S I 17.796 (75,45%) 65,25 39.164 No 0.5791 (24,55%) (25.555)

1.180 – 788

VOT. 76,80% S I 82,60%

S I 7.634 (56,02%) 39,26 40.397 No 5.993 (43,98%) (15.885)

1.871 – 387

VOT. 57,40% S I 64,70%

CONTRATTAZIONE 1995 PUBBLICO IMPIEGO 3

125


ANNO

QUESITO

ESITO

% VOTANTI

ISCRITTI

BIANCHE NULLE

ITALIA

RAPPRESENTANZA 1995 SINDACALE MINIMALE 2

S I 7.394 (53,92%) 39,26 40.397 No 6.317 (47,08%) (15.884)

1.766 – 407

VOT. 57,20% S I 62,10%

SOGGIORNO

S I 6.506 (47,70%) 39,26 40.397 No 7.132 (52,30%) (15.883)

1.756 – 409

VOT. 57,20% S I 63,70%

PRIVATIZZAZIONE 1995 RAI 5

S I 5.503 (39,02%) 39,35 40.397 No 8.603 (60,98%) (15.922)

1.478 – 331

VOT. 54,90% S I 54,790%

AUTORIZZAZIONE COMMERCIO 6

S I 4.276 (30,49%) 39,31 40.397 No 9.746 (69,51%) (15.907)

1.546 – 345

VOT. 57,20% N O 64,40%

TRATTENUTE

S I 7.963 (56,36%) 39,31 40.397 No 6.170 (43,64%) (15.905)

1.529 – 341

VOT. 57,30% S I 56,20%

LEGGE S I 6.931 (49,68%) 39,27 40.397 ELETTORALE No 7.020 (50,32%) (15.912) 1995 COMUNI CON PIÚ DI 5.000 ABITANTI 8

1.603 – 356

VOT. 57,40% N O 50,60%

ORARIO ESERCIZI COMMERCIALI 9

S I 04.219 (29,48%) 39,30 40.397 No 10.091 (70,52%) (15.918)

1.311 – 286

VOT. 57,30% N O 62,60%

CONCESSIONI TV NAZIONALI 10

S I 04.715 (30,87%) 39,55 40.397 No 10.555 (69,13%) (16.017)

500 – 231

VOT. 58,10% N O 56,90%

INTERRUZIONI 1995 PUBBLICITARIE 11

S I 05.150 (33,63%) 39,55 40.397 No 10.149 (66,37%) (16.004)

490 – 215

VOT. 58,10% N O 55,70%

RACCOLTA

S I 04.709 (30,88%) 39,55 40.397 No 10.538 (69,12%) (16.002)

546 – 227

VOT. 58,10% N O 56,40%

1995

CAUTELARE

1995

AL

1995

CONTRIBUTI

1995

1995

1995

126

4

SINDACALI 7

PUBBLICITÀ PER

TV 12


ANNO

QUESITO

ESITO

% VOTANTI

ISCRITTI

BIANCHE NULLE

ITALIA

RAPPRESENTANZA 1995 SINDALACE MASSIMALE 1

S I 6.995 (50,27%) 39,33 40.397 No 6.920 (49,73%) (15.889)

1.535 – 435

VOT. 57,20% S I 50,00%

INCARICHI

S I 7.380 (80,78%) 25,47 41.355 No 1.756 (19,22%) (10.535)

965 – 434

VOT. 30,20% S I 85,60%

936 – 459

VOT. 30,10% S I 66,90%

785 – 378

VOT. 30,30% S I 71,70%

978 – 491

VOT. 30,20% S I 74,10%

1.021 – 432

VOT. 30,20% S I 83,60%

1.075 – 417

VOT. 30,00% S I 65,50%

566 – 352

VOT. 30,20% S I 80,90%

352 – 621

VOT. 49.50% S I 91,50%

1997

EXTRAGIUDIZIARI DEI

MAGISTRATI

SOPPRESSIONE MINISTERO 1997 POLITICHE AGRICOLE

S I 5.495 (60,17%) 25,46 41.355 No 3.637 (39,83%) (10.527)

OBIEZIONE DI S I 6.554 (69,82%) 25,51 41.355 COSCIENZA No 2.833 (30,18%) (10.550) 1997 ABOLIZIONE LIMITI

NON VALIDO

NON VALIDO

NON VALIDO

DI AMMISSIONE

PRIVATIZZAZIONI 1997 DELLO STATO

S I 6.527 (72,01%) 25,46 41.355 No 2.537 (27,99%) (10.533)

CARRIERE DEI 1997 MAGISTRATI

S I 7.201 (79,35%) 25,46 41.355 No 1.874 (20,65%) (10.528)

ABOLIZIONE 1997 ORDINE DEI GIORNALISTI

S I 6.308 (62,95%) 27,84 41.355 No 3.713 (37,05%) (11.513)

CACCIA-LIBERO 1997 ACCESSO

S I 7.826 (81,18%) 25,53 41.355 No 1.814 (18,82%) (10.558)

FONDI ALTRUI

PROPORZIONALE S I 16.117 (93,77%) 42,97 42.267 C AMERA E SENATO No 01.070 (6,23%) (18.164) 1999 ABOLIZIONE QUOTA

RIMBORSO 2000

SPESE

ELETTORALI

CONTEST.

S I 7.741 (83,10%) 23,98 42.398 No 1.574 (16,90%) (10.165)

543 – 307

NON VALIDO

NON VALIDO

NON VALIDO

NON VALIDO

NON VALIDO

VOT. 32,20% S I 71,10% NON VALIDO

127


ANNO

QUESITO

INCARICHI 2000 EXTRAGIUDIZIARI ELEZIONE MEMBRI 2000 CSM

ESITO

% VOTANTI

ISCRITTI

S I 7.713 (84,95%) 23,92 42.398 NO 1.366 (15,05%) (10.142) S I 7.254 (82,62%) 23,90 42.398 No 1.526 (17,38%) (10.134)

ABOLIZIONE QUOTA S I 7.945 (86,15%) 24,01 42.398 No 1.277 (13,85%) (10.180) 2000 PROPORZIONALE TRATTENUTE 2000 SINDACALI LICENZIAMENTI 2000

S I 7.043 (76,69%) 23,95 42.398 No 2.141 (23,31%) (10.156) S I 4.134 (43,93%) 23,98 42.398 No 5.276 (56,07%) (10.168)

SEPARAZIONE S I 7.333 (81,60%) 23,91 42.398 2000 CARRIERE GIUDICI No 1.653 (18,40%) (10.139) FEDERALISMO 2001

S I 5.926 (57,73%) 24,82 43.328 No 4.338 (42,27%) (10.756)

BIANCHE NULLE

ITALIA

731 – 332

VOT. 32,00% S I 75,20%

961 – 393

VOT. 31,90% S I 70,60%

637 – 321

VOT. 32,40% S I 82,00%

662 – 310

VOT. 32,25% S I 61,80%

477 – 281

VOT. 32,50% N O 66,60%

808 – 345

VOT. 32,00% S I 69,00%

200 – 292

VOT. 34,10% S I 64,20% C OSTITUZIO -

NON VALIDO

NON VALIDO

NON VALIDO

NON VALIDO

NON VALIDO

NON VALIDO

NALE VALIDO

ABOLIZIONE ART. 18 S I 6.584 (86,28%) No 1.047 (13,72%) 2003 LICENZIAMENTO ELETTRODOTTI 2003

S I 6.400 (84,03%) No 1.216 (15,97%)

LIMITE ALLA RICERCA CLINICA E 2005 SPERIMENTALE SUGLI EMBRIONI

S I 5.538 (87,47%) No 0.793 (12,53%)

DIVIETO DI 2005 FECONDAZIONE ETEROLOGA

S I 4.625 (73,58%) No 1.661 (26,42%)

128

18,97 41.516 (7.876) 18,99 41.516 (7.883) 15,54 42.244 (6.565)

15,53 42.244 (6.562)

133 – 112

VOT. 25,50% S I 86,60%

152 – 115

VOT. 25,60% S I 85,60%

145 – 089

VOT. 25,70% S I 88,00%

188 – 088

VOT. 25,60% S I 77,40%

NON VALIDO

NON VALIDO

NON VALIDO

NON VALIDO


ANNO

QUESITO

ESITO

NORME SULLA FI- S I 5.446 (86,39%) NALITÀ, SUI DIRITTI No 0.858 (13,61%) 2005 DEI SOGGETTI

% VOTANTI

ISCRITTI

15,53 42.244 (6.562)

BIANCHE NULLE

ITALIA

174 – 84

VOT. 25,70% S I 87,70%

169 – 91

VOT. 25,70% S I 88,80%

44 – 116

VOT. 53,70% S I 61,70% COSTITUZIO-

NON VALIDO

COINVOLTI E SUI LIMITI ALL’ACCESSO

2005

NORME

SUI LIMITI

ALL’ACCESSO

DEVOLUTION 2006

S I 5.545 (87,99%) NO 0.757 (12,01%)

15,63 42.244 (6.562)

S I 04.744 (28,16%) 39,96 42.552 NO 12.100 (71,84%) (17.004)

NON VALIDO

NALE VALIDO

2009

SENATO ABROGAZIONE

S I 3.849 (80,93%) No 0.907 (19,07%)

PREMIO DI MAGGIORANZA ALLA

COALIZIONE

11,72 43.193 161 (3,17%) (5.063) – 146 (2,88%)

CAMERA S I 3.881(81,41%) No 0.886 (18,59%) DEPUTATI 2009 ABROGAZIONE PREMIO COALIZIONE

11,72 43.193 (5.063)

CAMERA DEPUTATI 2009 ABROGAZIONE CANDIDATURA IN PIÚ COLLEGI

11,80 43.193 91 (1,78%) (5.101) – 116 (2,27%)

S I 4.371 (89,31%) No 0.523 (10,69%)

152 (3,00) – 144 (2,84)

129


Risultati complessivi dei Referendum in Italia dal 2009 al 1946 QUESITO

% VOTANTI

% SI

% NO

23,31

77,64

22,36

23,31

77,69

22,31

23,84

87,00

13,00

52,50

38,70

61,30

25,70

88,00

12,00

25,70

88,80

11,2

25,70

87,70

12,30

25,60

77,40

22,60

a) Reintegrazione dei lavoratori

25,50

86,70

13,30

b) Servitú coattiva

25,60

85,6

14,40

34,10

64,20

35,80

32,20

71,10

28,90

21

E

REFERENDARIO

22

GIUGNO

2009

a) “Premio di maggioranza alla lista piú votata alla Camera”(scheda di colore viola) b) “Premio di maggioranza alla lista piú votata al Senato” (scheda di colore beige scuro) c) “Abrogazione candidature multiple” (Scheda di colore verde chiaro) 25

E

26

GIUGNO

2006 (COSTITUZIONALE)

a) Approvazione legge di modifica alla parte II della Costituzione 12

E

13

GIUGNO

2005

a) Procreazione assistita: limiti alla ricerca clinica e sperimentale sugli embrioni b) Procreazione assistita: norme sui limiti all’accesso c) Procreazione assistita: norme su finalità, diritti soggetti coinvolti e limiti all’accesso d) Procreazione assistita: divieto di fecondazione eterologa 15

7

GIUGNO

OTTOBRE

2003

2001 (COSTITUZIONALE)

a) Modifiche al titolo V della parte seconda della Costituzione 21

MAGGIO

2000

a) Rimborso spese per consultazioni elettorali e referendarie b) Abolizioni voto proporzionale Camera dei Deputati

32,40

82,00

18,00

c) Elezione del Consiglio Superiore della Magistratura

31,90

70,60

29,40

d) Ordinamento giudiziario

32,00

69,00

31,00

e) Incarichi extragiudiziari dei Magistrati

32,00

75,20

24,80

f) Licenziamenti

32,50

33,40

66,60

130


QUESITO

REFERENDARIO

% VOTANTI

% SI

% NO

32,20

61,80

38,20

49,60

91,50

8,50

30,20

74,10

25,90

g) Trattenute associative e sindacali tramite gli enti previdenziali 18 APRILE 1999 a) Abolizione voto proporzionale Camera 15

GIUGNO

1997

a) Privatizzazione b) Obiezione di coscienza

30,30

71,70

28,30

c) Caccia

30,20

80,90

19,10

d) Carriere dei Magistrati

30,20

83,60

16,40

e) Ordine dei Giornalisti

30,00

65,50

34,50

f) Incarichi extragiudiziari dei Magistrati

30,20

85,60

14,40

g) Soppressione del Ministero per le politiche agricole

30,10

66,90

33,10

a) Rappresentanze sindacali (richiesta massimale)

57,20

50,00

50,00

b) Rappresentanze sindacali (richiesta minimale)

57,20

62,10

37,90

c) Pubblico impiego

57,40

64,70

35,30

d) Soggiorno cautelare

57,20

63,70

36,30

e) Privatizzazione RAI

57,40

54,90

45,10

f) Autorizzazioni al commercio

57,20

35,60

64,40

g) Trattenute contributi sindacali

57,30

56,20

43,80

h) Legge elettorale (Comuni)

57,40

49,40

50,60

i) Orari esercizi commerciali

57,30

37,40

62,60

l) Concessioni TV nazionali

58,10

43,10

56,90

m) Interruzioni pubblicitarie

58,10

44,30

55,70

n) Raccolta pubblicitĂ TV

58,10

43,60

56,40

76,80

82,60

17,40

11

GIUGNO

1995

18 APRILE 1993 a) Competenze USL b) Stupefacenti sostanze psicotrope

77,00

55,40

44,60

c) Finanziamento pubblico ai Partiti

77,00

90,30

9,70

d) Casse Risparmio Monti PietĂ

76,90

89,80

10,20

e) Ministero delle Partecipazioni Statali

76,90

90,10

9,90

f) Elezione Senato della Repubblica

77,00

82,70

17,3

g) Ministero Agricoltura e Foreste

76,90

70,20

29,80

131


QUESITO

% VOTANTI

% SI

% NO

76,90

82,30

17,70

62,50

95,60

4,40

a) Disciplina della caccia

43,40

92,20

7,80

b) Accesso dei cacciatori ai fondi privati

42,90

92,30

7,70

c) Uso dei pesticidi

43,10

93,50

6,50

80,70

88,00

12,00

a) Responsabilità civile del Giudice

65,10

80,20

19,80

b) Commissione Inquirente

65,10

85,0

15,00

c) Localizzazione Centrali nucleari

65,10

80,60

19,40

d) Contributi Enti Locali

65,10

79,70

20,30

e) Divieto partecipazione ENEL

65,10

71,90

28,10

77,90

45,70

54,30

a) Ordine pubblico

79,40

14,90

85,10

b) Ergastolo

79,40

22,60

77,40

c) Porto d’armi

79,40

14,10

85,90

d) Interruzione gravidanza (proposta dai Radicali)

79,40

11,60

88,40

79,40

32,00

68,00

a) Ordine pubblico

81,20

23,50

76,50

b) Finanziamento pubblico dei Partiti

81,20

43,60

56,40

87,70

40,70

59,30

89,10

54,30

45,70

REFERENDARIO

h) Ministero Turismo e Spettacolo 9

GIUGNO

1991

a) Riduzione preferenze Camera dei Deputati 3

GIUGNO

18

1990

GIUGNO

1989 (CONSULTIVO)

a) Conferimento del mandato costituente al Parlamento Europeo 8

9

NOVEMBRE

GIUGNO

1987

1985

a) Indennità di contingenza 17

MAGGIO

1981

e) Interruzione gravidanza (proposta dal “Movimento per la Vita) 11

12

GIUGNO

MAGGIO

1978

1974

a) Scioglimento del matrimonio 2

GIUGNO

1946 (ISTITUZIONALE)

a) Repubblica o Monarchia

132


PRIMARIE REGIONE PUGLIA 2005 Primarie svolte nell’ambito della coalizione di centro-sinistra per designare il candidato alla presidenza della Regione Puglia nelle elezioni del 2005. Le primarie si svolsero il 16 gennaio 2005 in tutta la Puglia. A Bisceglie si tennero presso la sede dei “Democratici di Sinistra” il cui circolo era in via Imbriani. Il collegio di riferimento per Bisceglie era il collegio elettorale n. 25 Bisceglie-Molfetta. L’organizzazione delle primarie era delle segreterie regionali dei partiti della coalizione di centro-sinistra. CANDIDATO

RISULTATO BISCEGLIE

RISULTATO

IN

PUGLIA

FRANCESCO BOCCIA

00.894

Iscritti liste elettorali di Puglia 3.500.000 0.038.676

NIKI VENDOLA

00.179

0.040.358

Schede bianche (0) nulle (0)

00.000

0.000.262

Votanti

01.073

0.079.296

Iscritti liste elettorali di Bisceglie

45.000

PRIMARIE NAZIONALI (UNIONE) 2006 Primarie nazionali della coalizione dell’Unione centro-sinistra per designare il candidato leader per le elezioni politiche del 2006. Il 16 ottobre 2005 a Bisceglie si svolsero presso l’Auditorium di Santa Croce in via Giulio Frisari 1, nell’ambito del collegio elettorale n. 25 Bisceglie-Molfetta. In Italia furono allestiti 9.816 seggi. CANDIDATO

RISULTATO BISCEGLIE

Iscritti nelle liste elettorali di Bisceglie

45.000

46.900.000 (in Italia)

ROMANO PRODI

00.927

3.182.686 (74,10)%

Fausto Bertinotti

00.174

0.00.631.592 (14,70)%

ANTONIO DI PIETRO

00.152

0.00.142.143 (03,30)%

CLEMENTE MASTELLA

00.381

0.00.196.014 (04,60)%

ALFONSO PECORARO SCANIO

00.022

0.00.095.388 (02,20)%

SIMONA PANZINO

00.009

0.00.019.752 (00,50)%

IVAN SCALFAROTTO

00.006

0.00.026.912 (00,60)%

Schede bianche (1) nulle (2)

00.003

bianche (7.583) nulle (9.031)

Votanti

01.574

0.00.04.311.149

RISULTATO

NAZIONALE

0000

133


PRIMARIE NAZIONALI (14 OTTOBRE 2007) Primarie nazionali tenute dopo la costituzione del Partito Democratico per la designazione del segretario nazionale attraverso l’attribuzione di seggi alla lista di ogni candidato. Le elezioni, organizzate dagli organi centrali provvisori del partito, si sono tenute il 14 ottobre 2007. A Bisceglie le elezioni si sono tenute presso la sede del PD, sito in Largo Caduti Corazzata Roma 7, nell’ambito del collegio elettorale n. 25 Bisceglie-Molfetta. CANDIDATO

RISULTATO BISCEGLIE

RISULTATO NAZIONALE

Iscritti nelle liste di Bisceglie

45.500

2.858 Totale Seggi allestiti in Italia

Walter Veltroni

427

(Riformisti per Veltroni)

(17,40%)

Enrico Letta

1.357

(Democratici per Letta)

(55,30%)

Rosy Bindi

50

(Democratici davvero)

(2,00%)

Mario Adinolfi (Generazione U di Mario Adinolfi)

Piergiorgio Gawronski (Il coraggio di cambiare) (Democratici per Veltroni)

(25,30%)

Walter Veltroni

(A Sinistra con Veltroni)

Non 0.286.811 (08,07%) presente (altre liste:) Seggi: 000.172 (06,03%) Non 0.272.133 (07,66%) presente (altre liste:) Seggi: 000.266 (07,92%)

Schede bianche (45) nulle (32)

77

Votanti

2.532

134

1.553.946 (43,72%) (altre liste:) Seggi: 001.493 (52,33%) 2.694.721 (75,82%) (altre liste:) Seggi: 002.322 (81,25%)

(Totale liste)

Walter Veltroni

459.398 (12,93%) (altre liste) Seggi: 000.313 (10,95%)

Non 2.351 (00,07%) presente (altre liste) Seggi: 000.000 (10,95%) 621

(Ambiente, Innovazione, Lavoro)

391.775 (11,02%) (altre liste:) Seggi: 000.221 (07,73%)

Non 005.924 (00,17%) presente (altre liste) Seggi: 000.000 (10,95%)

Walter Veltroni

Walter Veltroni

581.853 (16,37%) (altre liste) Seggi: 000.430 (15,07%)

3.554.169 Nord (24,30), Centro (35,90%), Sud (31,30%), Isole (8,50%).


PRIMARIE REGIONALI DEL PD (14 OTTOBRE 2007) Primarie regionali svoltesi in Puglia, contestualmente alle primarie nazionali dopo la costituzione del Partito Democratico, per la designazione degli organi direttivi regionali pugliesi e del segretario regionale svoltesi del 14 ottobre 2007. Nell’ambito del collegio elettorale n. 25 Bisceglie-Molfetta, a Bisceglie si sono tenute presso il circolo del PD sito in Largo Caduti Corazzata Roma 7. L’organizzazione regionale del PD ha presieduto alle elezioni. CANDIDATO

RISULTATO BISCEGLIE

COLLEGIO BISCEGLIE-MOLFETTA

Iscritti nelle liste di Bisceglie

45.500

95.500 Iscritti nelle liste del collegio

Veltroni - Emiliano

571

(Riformisti per Veltroni)

(23,35%)

Veltroni - Emiliano

402

(Democratici per Veltroni)

(16,44%)

01.556 (34,60%) 1.025 (22,90%)

Emiliano

74

(Agricoltura e Società)

(3,02%)

Letta - Emiliano

1.362

(Democratici per Letta)

(55,70%)

Bindi - Gaglione

36

(Democratici davvero)

(1,47%)

Schede bianche (50) nulle (38)

88

bianche (85) nulle (128)

Votanti

2.533

4.698

92 (2,10%) 1.690 (37,80%) 122 (2,60%)

Assemblea degli iscritti nella sezione locale del Pci negli anni Sessanta. 135


PRIMARIE SEGRETERIA P D (25 OTTOBRE 2009) Primarie tenute in Puglia per la designazione del Segretario regionale del Partito Democratico il 25 ottobre 2009 e svoltesi a Bisceglie presso l’Auditorium di Santa Croce in via Giulio Frisari 1. L’ambito elettorale è stato la nuova provincia BAT. L’organizzazione è stata della segreteria regionale del PD. CANDIDATO

RISULTATO BISCEGLIE

Iscritti nelle liste di Bisceglie

46.000

PROVINCIA

ESITO

REGIONALE E

BAT

INTESTAZIONE DELLE LISTE

Voti 82.599 (49,12%) Seggi regionali 65

Sergio Blasi

715

6.120

(Totale)

(63,95%)

(40,25%)

Michele Emiliano

220

4.888

(Totale)

(19,67%)

(31,78%)

Guglielmo Minervini

183

4.301

(Totale)

(16,36%)

(27,97%)

Sergio Blasi 1

632

“Con Blasi la Puglia in testa”

Sergio Blasi 2

083

“Con Blasi Democratici”

Michele Emiliano 1

126

“Semplicemente pugliesi con Emiliano”

Michele Emiliano 2

094

“Democratici pugliesi con Emiliano”

Guglielmo Minervini 1

138

“Democratici con Guglielmo Minervini”

Guglielmo Minervini 2

045

“Rifacciamo la politica con Guglielmo Minervini”

Schede bianche (15) nulle (30)

45

Votanti

1.153

136

402 - 362

Voti 51.636 (30,71%) Seggi regionali 38 Voti 33.914 (20,17%) Seggi regionali 23


PRIMARIE SEGRETERIA NAZIONALE (25 OTTOBRE 2009) Primarie nazionali del Partito Democratico per la designazione del Segretario nazionale tenutsi il 25 ottobre 2009 in tutta Italia. Organizzata dagli organi centrali del PD, a Bisceglie le primarie si sono tenute presso l’Auditorium di Santa Croce, in via Giulio Frisari 1, nell’ambito elettorale della provincia BAT. CANDIDATO

RISULTATO BISCEGLIE

Iscritti nelle liste di Bisceglie

46.000

Pierluigi Bersani

867 (75,58%)

7.159 (44,78%)

Italia 1.623.239 (53,23%) Puglia 092.882 (55,19%)

207 (18,40%)

7.647 (48,01%)

Italia 1.045.123 (34,27%) Puglia 062.019 (36,85%)

(Per Marino Segretario)

73 (6,36%)

1.141 (7,19%)

Italia 0.380.904 (12,49%) Puglia 013.395 (7,96%)

Dario Franceschini

138

Sassuoli-Serracchiani

44

(Con Bersani) Dario Franceschini (Totale) Ignazio Marino

Rifacciamo la politica (Per Dario Franceschini)

PROVINCIA

BAT

ESITI

IN ITALIA E IN

PUGLIA

“Democratici con Dario Franceschini” “Semplicemente democratici con Franceschini”

25

“Con Dario Franceschini”

Schede bianche (9) nulle (7)

16

199 - 166

Italia 53.443 (1,72%)

Votanti

1.163

16.312

Puglia 174.220 (55,19%) degli iscritti al PD

Votanti

1.163

Italia votanti 3.102.709 Sezioni 8.971

137


PRIMARIE PRESIDENZA REGIONE PUGLIA (24 GENNAIO 2010) Primarie tenute dalla coalizione di centro-sinistra per designare il candidato della coalizione per le elezioni alla presidenza della Regione Puglia. Le primarie si sono tenute in tutta la Puglia il 24 gennaio 2010 e sono state organizzate dalle segreterie dei partiti della coalizione. A Bisceglie le primarie si sono tenute presso l’Auditorium di Santa Croce, sita in via Giulio Frisari 1, nell’ambito della provincia BAT. CANDIDATO

RISULTATO BISCEGLIE

Iscritti nelle liste di Bisceglie

46.000

Niki Vendola Francesco Boccia

766 (20,23%) 3.021 (79,70%)

PROVINCIA

BAT

PUGLIA

3.500.000 10.425

137.166

6.921

67.139

Schede bianche-nulle

10

198

833 + 2 contestate

Votanti

3.797

17.544

205.138

Fine anni Quaranta. Aiuti americani a Bisceglie. Sindaco U. Paternostro. 138


Inaugurazione alla presenza dell’on. Vito Lattanzio e del sen. Angelo Pennaccio. Madrina la signora Angela Cassanelli Lonigro. Tra gli altri, monsignor Domenico Baldini, Maria De Candia Di Liddo e l’app. Mauro Di Pilato (anni ’70).

Comizio di Ferruccio Parri a Bisceglie. Sul palco Luciano Ventura (1956). 139


Comizio del dott. Domenico Laganara. Tra i presenti Donato Bochicchio e il dott. Francesco Di Liddo (anni ’60). 140


L’on. Giuseppe Di Vagno tiene un incontro presso la locale sezione del Psi negli anni Settanta. Sono presenti gli esponenti del partito locale Cataldo Di Bari, Mauro Di Bitetto, Vito Cassanelli, Mauro Pedone e Umberto Pedone.

Il sindaco Biagio Lorusso tra Felice Pellegrini ed il prof. Mauro Spagnoletti in occasione della presentazione del libro: “Testimoni di libertà” (21 maggio 1994). 141


RISULTATI POLITICHE NAZIONALI DAL 1946 AL 2001 ASSEMBLEA COSTITUENTE 1946 Elettori 28.005.449

Voti validi 22.968.286

Votanti 24.947.187

Schede bianche 643.067

% Votanti 89,08

Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.978.901

Lista/Gruppo

Voti

%

Seggi

DC

8.080.664

35,18

207

PSIUP

4.758.129

20,72

115

PCI

4.356.686

18,97

104

UNIONE DEMOCR. NAZIONALE

1.560.638

6,79

41

UOMO QUALUNQUE

1.211.956

5,28

30

PRI

1.003.007

4,37

23

BLOCCO NAZIONALE LIBERTÀ

637.328

2,77

16

ALTRE LISTE

412.550

1,80

1

PARTITO D’AZIONE

334.748

1,46

7

MOV. INDIPENDENZA DELLA SICILIA

171.201

0,75

4

PART. CONTADINI D’ITALIA

102.393

0,45

1

CDR (Cristiano Democ. per la Repubblica)

97.690

0,43

2

P. SARDO D’AZIONE

78.554

0,34

2

MOV. UNIONISTA ITALIANO

71.021

0,31

1

PART. CRISTIANO SOCIALE

51.088

0,22

1

PART. DEMOCRATICO DEL LAVORO

40.633

0,18

1

Comizio dell’onorevole Aldo Moro, negli anni Cinquanta, presso la Scuola Elementare “E. De Amicis”. Presenti: Vincenzo De Cillis e Monsignor Gaetano Nasca, Rettore del Seminario di Bisceglie. 142


CAMERA DEPUTATI 1948 Elettori 29.117.270

Voti validi 26.264.458

Votanti 26.855.741

Schede bianche 164.392

% Votanti 92,23

Tot. schede nulle (incl. bianche) 591.283

Lista/Gruppo Voti DC 12.740.042 FRONTE DEMOCRATICO POPOLARE 8.136.637 UNITÀ SOCIALISTA 1.858.116 BLOCCO NAZIONALE 1.003.727 P. NAZ. MONARC. ALL. DEM. LAVORO 729.078 PRI 651.875 MSI 526.882 PPST-PPTT 124.243 PART. CONTADINI D’ITALIA 95.914 PARTITO CRISTIANO SOCIALE 72.854 P. SARDO D’AZIONE 61.928 MOV. NAZ. DEM. SOC. 56.096 UNIONE MOVIMENTI FEDERALISTI 52.655 BLOCCO POPOLARE UNIONISTA 35.899 PC INTERNAZIONALISTA 20.736 FRONTE DEM. PROGRESSISTA REPUB. 14.482 CONCENTR. NAZ. COMBATTENTI UNIT. 11.396 ALTRE LISTE 10.545 PART. DEMOLABURISTA ITALIANO 10.002 PART. DEM. INDIP. DEI PENSIONATI 8.125 PART. INDIPENDENTE CONTADINI 6.733 FRONTE DEGLI ITALIANI 5.481 GRUPPO POLITICO “LA DESTRA” 4.300 ASS. NAZ. CONGIUNTI DISP. DI GUERRA 3.707 PART. PATRIA E LIBERTÀ 3.178 CONCENTR. RURALI IND. V. D’AOSTA 2.906 FRONTE ANTIBOLSCEVICO ITALIANO 2.756 UNIONE SOCIALISTA INDIPENDENTE 2.637 RAGGRUP. POPOLARE ITALIANO 2.191 2.091 FR. UNICO ANTICOM. RISVEGLIO NAZ. MAGLIO 1.642 CONFED. ITALIANA DEI LIBERI SIND. 1.531 1.179 MOV. NAZ. SINISTR. E DANN. GUERRA LEGA SARDA 1.117 MOV. CATTOLICO INDIP. PAX ET JUSTITIA 961 PART. ESISTENZIALISTA D’ITALIA 816

% 48,51 30,98 7,07 3,82 2,78 2,48 2,01 0,47 0,37 0,28 0,24 0,21 0,20 0,14 0,08 0,06 0,04 0,04 0,04 0,03 0,03 0,02 0,02 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,00 0,00 0,00 0,00

Seggi 305 183 33 19 14 9 6 3 1 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 143


CAMERA DEPUTATI 1953 Elettori 30.272.236

Voti validi 27.087.701

Votanti 28.406.479

Schede bianche 421.381

% Votanti 93,84

Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.318.778

Lista/Gruppo Voti DC 10.862.073 PCI 6.120.809 PSI 3.441.014 PART. NAZIONALE MONARCHICO 1.854.850 MSI 1.582.154 PSDI 1.222.957 PLI 815.929 PRI 438.149 UNIONE SOCIALISTA INDIPENDENTE 225.409 UNITÀ POPOLARE 171.099 SVP (Südtiroler Volkspartei) 122.474 ALL. DEMOCRATICA NAZIONALE 120.685 PART. SARDO D’AZIONE 27.231 INDIPENDENTI DI SINISTRA 21.920 CENTRO POLITICO ITALIANO 14.493 PART. MONARCHICO NAZ. ITALIANO 8.089 LISTA MONARCHICA 6.759 UNIONE NAZ. DEM. IMPIEGATI PUBBLICI 6.581 PART. NETTISTA ITALIANO 4.305 PART. RADICAL SOCIALISTA 3.283 PART. NAZIONALI FEDERATI 2.895 MOV. CRISTIANO SOCIALE 2.799 MOV. FEMMINILE ITALIANO 1.752 PPTT (Part. Popolare TiroleseTrentino) 1.714 PART. CRISTIANO MILITANTE 1.473 MOV. NAZIONALE ITALIANO 1.257 PART. UNITARIO SOCIALE ITALIANO 1.101 PART. VOLONTÀ NAZIONALE 1.010 PART. FEDERALISTA ITALIANO 866 MOV. GARIBALDINO ANTIF. PARTIGIANI 762 PART. ESISTENZIALISTA UNIVERSALE 716 PART. UNIONE NAZIONALE 563 INDIPENDENTI 530 144

% 40,10 22,60 12,70 6,85 5,84 4,51 3,01 1,62 0,83 0,63 0,45 0,45 0,10 0,08 0,05 0,03 0,02 0,02 0,02 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00

Seggi 263 143 75 40 29 19 13 5 0 0 3 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0


CAMERA DEPUTATI 1958 Elettori 32.434.835

Voti validi 29.560.269

Votanti 30.434.681

Schede bianche 473.682

% Votanti 93,83

Tot. schede nulle (incl. bianche) 874.412

Lista/Gruppo

Voti

%

Seggi

DC

12.520.207

42,35

273

PCI

6.704.454

22,68

140

PSI

4.206.726

14,23

84

MSI

1.407.718

4,76

24

PSDI

1.345.447

4,55

22

PLI

1.047.081

3,54

17

PART. MONARCHICO POPOLARE

776.919

2,63

14

PART. NAZIONALE MONARCHICO

659.997

2,23

11

PRI-PART. RADICALE

405.782

1,37

6

COMUNITÀ

173.227

0,59

1

SVP (Südtiroler Volkspartei)

135.491

0,46

3

MOV. AUTONOMIA REG. PIEMONTESE

70.589

0,24

0

UV (Unione Valdostana)

30.596

0,10

1

PART. CATTOLICO RISCOSSA NAZ. CPI

15.929

0,05

0

FED. AUTONOMA SOCIALDEM. IT.

9.332

0,03

0

PART. NAZIONALE LAVORO

7.183

0,02

0

AUTON. PIEMONTESE-MOV. VILLAR.

6.955

0,02

0

UNIONE TRIESTINA

6.661

0,02

0

FRONTE DELL’INDIPENDENZA

6.305

0,02

0

MOV. PRO PENSIONATI

4.987

0,02

0

FRONTE UNICO SOLDATO ITALIANO

4.172

0,01

0

CONCENTRAZIONE EUROPEA DEMOCR.

4.133

0,01

0

MOV. INDIPENDENTE DIVORZISTI

3.955

0,01

0

PART. SOCIALISTA SICILIANO

3.136

0,01

0

MOV. NAZIONALE ITALIANO

1.499

0,01

0

MOV. DI AZIONE E RINNOVAMENTO

752

0,00

0

MOV. ECONOMICO ITALIANO SOCIALE

571

0,00

0

PART. ITALIANO MUTILATI INV. GUERRA

465

0,00

0 145


CAMERA DEPUTATI 1963 Elettori 34.199.184

Voti validi 30.752.871

Votanti 31.766.009

Schede bianche 571.243

% Votanti 92,89

Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.013.138

Lista/Gruppo

Voti

%

Seggi

DC

11.773.182

38,28

260

PCI

7.767.601

25,26

166

PSI

4.255.836

13,84

87

PLI

2.144.270

6,97

39

PSDI

1.876.271

6,10

33

MSI

1.570.282

5,11

27

PDIUM

536.948

1,75

8

PRI

420.213

1,37

6

SVP (Südtiroler Volkspartei)

135.457

0,44

3

CONCENTRAZIONE DI UNITÀ RURALE

92.209

0,30

0

PAPI (Part. Autonomo Pensionati d’Italia)

87.655

0,29

0

U V (Unione Valdostana)

31.844

0,10

1

MOV. COMBATT. IT - FR. RINASCITA NAZ.

19.902

0,06

0

MOV. POLITICO CATTOLICI ITALIANI

7.220

0,02

0

PART. SOCIALE CRISTIANO

6.873

0,02

0

PART. MONARCHICO NAZIONALE

6.472

0,02

0

LEGA UNITARIA SLOVENA

5.679

0,02

0

MOV. INDIPENDENTISTA TLT

4.261

0,01

0

UNIONE NAZ. DI SALUTE PUBBLICA

2.926

0,01

0

MOV. COLTIVATORI E SALARIATI

2.685

0,01

0

RINNOVAMENTO SOCIALE

1.750

0,01

0

MOV. POPOLARE ITALIANO

1.621

0,01

0

AVANGUARDIA NAZIONALE

959

0,00

0

PART. LABURISTA ITALIANO

755

0,00

0

146


CAMERA DEPUTATI 1968 Elettori 35.566.493

Voti validi 31.790.428

Votanti 33.001.644

Schede bianche 640.202

% Votanti 92,79

Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.211.216

Lista/Gruppo

Voti

%

Seggi

DC

12.437.848

39,12

266

PCI

8.551.347

26,90

177

PSU

4.603.192

14,48

91

PLI

1.850.650

5,82

31

PSIUP

1.414.697

4,45

23

MSI

1.414.036

4,45

24

PRI

626.533

1,97

9

PDIUM

414.507

1,30

6

SVP (Südtiroler Volkspartei)

152.991

0,48

3

SOCIALISTI

100.212

0,32

0

UNIONE DEMOCR. NUOVA REPUBBLICA

63.402

0,20

0

PAPI (Part. Autonomo Pensionati d’Italia)

41.716

0,13

0

U V (Unione Valdostana)

31.557

0,10

0

PART. SARDO D’AZIONE

27.228

0,09

0

PART. MONARCHICO NAZIONALE

18.883

0,06

0

MOV. SOCIALISTA

6.551

0,02

0

UNIONE SLOVENA

6.142

0,02

0

PST. PROGESSO SOCIALE

5.740

0,02

0

UNIONE NAZ. DI SALUTE PUBBLICA

3.697

0,01

0

RAGIONE E VOLONTÀ “T”

3.158

0,01

0

PART. ORDINE ECONOMICO

3.013

0,01

0

PART. DEMOCRETICO PROGRESSISTA

2.208

0,01

0

PART. AGRICOLTORI

2.061

0,01

0

RAGGRUPPAMENTO ITALICO

1.807

0,01

0

PART. COMUNISTA RIVOLUZIONARIO

1.798

0,01

0

PART. RADICALE

1.540

0,00

0

RISCOSSA POPOLARE

1.196

0,00

0

SACRO IDEALISMO NEL MONDO

1.126

0,00

0

PART. PROGRESSISTA UNSIPO

1.068

0,00

0

524

0,00

0

PART. NAZ. MUTILATI E COMBATTENTI

147


CAMERA DEPUTATI 1972 Elettori 37.049.351

Voti validi 33.403.528

Votanti 34.532.535

Schede bianche 600.152

% Votanti 93,21

Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.129.007

Lista/Gruppo

Voti

%

Seggi

DC

12.912.466

38,66

266

PCI

9.068.961

27,15

179

PSI

3.208.497

9,61

61

MSI

2.894.722

8,67

56

PSDI

1.718.142

5,14

29

PLI

1.300.439

3,89

20

PRI

954.357

2,86

15

PSIUP

648.571

1,94

0

MANIFESTO

220.871

0,66

0

SVP (Südtiroler Volkspartei)

153.674

0,46

3

MOV. POLITICO DEI LAVORATORI

123.693

0,37

0

PC (MARX-LENIN) D’ITALIA

86.038

0,26

0

DC-UV-RV-PSDI

34.083

0,10

1

DEMOCRAZIA POPOLARE

28.886

0,09

0

PAPI (Part. Autonomo Pensionati d’Italia)

15.304

0,05

0

STELLA ROSSA-RIVOL. SOCIALISTA

9.108

0,03

0

AZIONE CRISTIANA POPOLARE

9.068

0,03

0

RINNOVAMENTO DEMOCRATICO NAZ.

5.893

0,02

0

PCS (Part. Com. Siciliano Marxista-Leninista)

2.958

0,01

0

FRONTE NAZIONALE SICILIANO

2.884

0,01

0

UNIONE FORZE DEMOCRATICHE

2.190

0,01

0

PART. AGRICOLTORI

1.706

0,01

0

FRONTE UOMO QUALUNQUE

1.017

0,00

0

148


CAMERA DEPUTATI 1976 Elettori 40.426.658

Voti validi 36.709.578

Votanti 37.755.083

Schede bianche 596.541

% Votanti 93,39

Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.045.505

Lista/Gruppo

Voti

%

Seggi

DC

14.209.519

38,71

262

PCI

12.616.650

34,37

228

PSI

3.540.309

9,64

57

MSI-DN

2.238.339

6,10

35

PSDI

1.239.492

3,38

15

PRI

1.135.546

3,09

14

DEMOCRAZIA PROLETARIA

557.025

1,52

6

PLI

480.122

1,31

5

PART. RADICALE

394.439

1,07

4

SVP (Südtiroler Volkspartei)

184.375

0,50

3

PCI-PSI-PDUP

26.748

0,07

1

DC-RV-UV-UVP-PRI

24.091

0,07

0

DEM. POPOLARE-UVP M. REG.

20.234

0,06

0

NPP (Nuovo Partito Popolare)

10.927

0,03

0

UNIONE SLOVENA

8.183

0,02

0

TIROL

7.664

0,02

0

POE (Partito Ordine Economico)

5.522

0,02

0

MOV. INDIPENDENTISTA TLT

4.540

0,01

0

PART. DEMOCRATICO

2.797

0,01

0

PART. SINISTRA DEMOCRATICA

1.757

0,00

0

PART. BENESSERE E CIVILTÀ

1.299

0,00

0 149


CAMERA DEPUTATI 1979 Elettori 42.203.354

Voti validi 36.671.309

Votanti 38.242.918

Schede bianche 836.669

% Votanti 90,62

Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.571.609

Lista/Gruppo Voti DC 14.046.291 PCI 11.139.231 PSI 3.596.802 MSI-DN 1.930.639 PSDI 1.407.535 PART. RADICALE 1.264.870 PRI 1.110.209 PLI 712.646 PDUP 502.247 NUOVA SINISTRA UNITA 294.462 DN-CD (Democrazia Naz. Costit. di Destra) 229.205 SVP (Südtiroler Volkspartei) 204.899 ASSOCIAZ. PER TRIESTE E PROVINCIA 65.505 MOVIMENTO FRIULI 35.254 UNIONE VALDOSTANA-DEMPROL.-PLI 33.250 UNITÀ DELLE SINISTRE 23.909 P. SARDO D’AZIONE 17.673 DC-PSDI-PRI 13.442 POE (Partito Ordine Economico) 7.371 PARTITO POPOLARE ITALIANO 6.497 FRONTE GIUSTIZIALISTA SICILIANO 5.146 PART. CRISTIANO D’AZIONE SOCIALE 3.115 PART. DEMOCRATICO 3.108 PART. BENESSERE E CIVILTÀ 2.991 PART. POPOLARE CALABRESE 2.927 FRONTE NAZIONALE SICILIANO 2.749 FIORE MARGHERITA 2.123 1.921 MOV. POPOLARE CRISTIANO ASS. VALORIZZAZIONE INDIVIDUO 1.907 NPP (Nuovo Partito Popolare) 1.869 PART. SINISTRA DEMOCRATICA 1.516 150

% 38,30 30,38 9,81 5,26 3,84 3,45 3,03 1,94 1,37 0,80 0,63 0,56 0,18 0,10 0,09 0,07 0,05 0,04 0,02 0,02 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,00

Seggi 262 201 62 30 20 18 16 9 6 0 0 4 1 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0


CAMERA DEPUTATI 1983 Elettori 44.526.357

Voti validi 36.906.005

Votanti 39.188.182

Schede bianche 942.382

% Votanti 88,01

Tot. schede nulle (incl. bianche) 2.282.177

Lista/Gruppo Voti DC 12.153.081 PCI 11.032.318 PSI 4.223.362 MSI-DN 2.511.487 PRI 1.874.512 PSDI 1.508.234 PLI 1.066.980 PART. RADICALE 809.810 DEMOCRAZIA PROLETARIA 542.039 PART. NAZIONALE PENSIONATI 503.461 SVP (Südtiroler Volkspartei) 184.940 LIGA VENETA 125.311 LISTA PER TRIESTE 92.101 P. SARDO D’AZIONE 91.923 UV-UVP-D. POP. 28.086 MOV. FRIULI 26.190 PPTT (Part. Popolare Tirolese Trentino) 18.656 UNIONE DIFESA PENSIONATI 15.182 PART. MONARCHICO NAZIONALE 13.573 PART. SUD-TIROL 12.270 UN. PENSIONATI PENSIONANDI D’ITALIA 9.944 UNIONE SLOVENA 9.434 POE (Partito Ordine Economico) 8.074 LISTA DI LOTTA 6.863 PART. CRISTIANO D’AZIONE SOCIALE 6.354 VIVERE LIBERAZIONE 5.257 5.228 FRONTE NAZIONALE SICILIANO PART. NAZIONALE INQUILINI 4.768 4.263 MOV. ECOLOGICO SARDO PLI-PRI-PSDI 4.239 MOV. INDIPENDENTISTA TLT 2.913 NUOVA SINISTRA 1.853 GIUSTIZIA E LIBERTÀ 1.692 MOV. POPOLARE CRISTIANO 1.607

% 32,93 29,89 11,44 6,81 5,08 4,09 2,89 2,19 1,47 1,36 0,50 0,34 0,25 0,25 0,08 0,07 0,05 0,04 0,04 0,03 0,03 0,03 0,02 0,02 0,02 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,00 0,00

Seggi 225 198 73 42 29 23 16 11 7 0 3 1 0 1 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 151


CAMERA DEPUTATI 1987 Elettori 45.692.417

Voti validi 38.571.508

Votanti 40.586.573

Schede bianche 773.475

% Votanti 88,83

Tot. schede nulle (incl. bianche) 2.015.065

Lista/Gruppo DC PCI PSI MSI-DN PRI PSDI PART. RADICALE LISTA VERDE PLI DEMOCRAZIA PROLETARIA LIGA VENETA-PU SVP (Südtiroler Volkspartei) LEGA LOMBARDA P. SARDO D’AZIONE PIEMONT-AUTONOMIA REGIONALE PIEMONT CPA (Caccia Pesca Ambiente) UNIONE VALDOSTANA-ADP-PRI DC-PCI-PSI-PSDI-PLI ALLEANZA POPOLARE MOV. LIBERAZIONE FISCALE ALLEANZA PENSIONATI P. VERDE ITALIANO VERDI D’EUROPA MOV. VENETO REGIONE AUTONOMA MOV. NAZ. ITALIANO CACCIATORI P.N.I.-CACCIA PESCA MOV. FRIULI PART. SUD-TIROL VERDI D’ITALIA-PART. ECOLOGICO PARTIDU INDIPENDENTISTA ALLEANZA UMANISTA NPP (Nuovo Partito Popolare) GIUSTIZIA E LIBERTÀ RINASCITA SICILIANA PART. NAZIONALE INQUILINI MOV. INDIPENDENTISTA TLT 152

Voti 13.233.620 10.250.644 5.501.696 2.281.126 1.428.663 1.140.209 987.720 969.218 809.946 641.901 298.402 202.022 186.255 169.978 72.064 61.701 55.911 41.707 29.937 25.339 25.046 21.342 20.916 18.945 14.787 14.306 13.208 11.287 10.269 9.958 5.585 5.055 4.793 2.951 2.898 2.103

% 34,31 26,58 14,26 5,91 3,70 2,96 2,56 2,51 2,10 1,66 0,77 0,52 0,48 0,44 0,19 0,16 0,14 0,11 0,08 0,07 0,06 0,06 0,05 0,05 0,04 0,04 0,03 0,03 0,03 0,03 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01

Seggi 234 177 94 35 21 17 13 13 11 8 0 3 1 2 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0


CAMERA DEPUTATI 1992 Elettori 47.435.689

Voti validi 39.243.506

Votanti 41.404.415

Schede bianche 876.390

% Votanti 87,29

Tot. schede nulle (incl. bianche) 2.160.909

Lista/Gruppo

Voti

%

Seggi

DC

11.637.569

29,65

206

PDS

6.317.962

16,10

107

PSI

5.343.808

13,62

92

LEGA LOMBARDA

3.395.384

8,65

55

RIFONDAZIONE COMUNISTA

2.201.428

5,61

35

MSI-DN

2.107.272

5,37

34

PRI

1.723.756

4,39

27

PLI

1.121.854

2,86

17

FEDERAZIONE DEI VERDI

1.093.037

2,79

16

PSDI

1.066.672

2,72

16

LA RETE-MOV. DEMOCRATICO

730.293

1,86

12

LISTA PANNELLA

486.344

1,24

7

LISTA REFERENDUM

320.061

0,82

0

PART. PENSIONATI

220.509

0,56

0

ALTRE LEGHE

219.958

0,56

0

SVP (Südtiroler Volkspartei)

198.431

0,51

3

C.P.A. (Caccia Pesca Ambiente)

193.228

0,49

0

FEDERALISMO-PENS. -UV

154.987

0,39

1

LEGA AUTONOMIA VENETA

152.396

0,39

1

LA LEGA CASALINGHE-PENSIONATI

134.093

0,34

0

LISTE AUTONOMISTE

94.504

0,24

0

LEGA D’AZIONE MERIDIONALE

53.993

0,14

0

MOV. VENETO REGIONE AUTONOMA

49.027

0,12

0

ALTRE LISTE

47.949

0,12

0

VERDI FEDERALISTI

42.884

0,11

0

LISTA VALLE D’AOSTA

41.404

0,11

1

GRUPPO DOLCHI-FOSSON

30.724

0,08

0

LEGA DELLE LEGHE

28.008

0,07

0

ALTRE LISTE VERDI

25.862

0,07

0

MOV. POL. DIFESA AUTOMOBILISTI

10.109

0,03

0 153


CAMERA DEPUTATI (Proporzionale) 1994 Elettori 48.135.041

Voti validi 38.717.043

Votanti 41.461.260

Schede bianche 1.421.900

% Votanti 86,14

Tot. schede nulle (incl. bianche) 2.744.217

Lista/Gruppo

Voti

%

Seggi

FORZA ITALIA

8.136.135

21,01

30

PDS

7.881.646

20,36

38

ALLEANZA NAZIONALE

5.214.133

13,47

23

PART. POPOLARE ITALIANO

4.287.172

11,07

29

LEGA NORD

3.235.248

8,36

11

RIFONDAZIONE COMUNISTA

2.343.946

6,05

11

PATTO SEGNI

1.811.814

4,68

13

LISTA PANNELLA

1.359.283

3,51

0

FEDERAZIONE DEI VERDI

1.047.268

2,70

0

849.429

2,19

0

PSI LA RETE-MOV. DEMOCRATICO

719.841

1,86

0

ALLEANZA DEMOCRATICA

456.114

1,18

0

SVP (Südtiroler Volkspartei)

231.842

0,60

0

SOCIALDEMOCRAZIA

179.495

0,46

0

PROGRAMMA ITALIA

151.425

0,39

0

LEGA ALPINA LUMBARDA

136.782

0,35

0

LEGA AUTONOMIA VENETA

103.764

0,27

0

LEGA D’AZIONE MERIDIONALE

59.873

0,15

0

UNIONE POPOLARE

36.263

0,09

0

VERDI-VERDI

32.832

0,08

0

SOLID. OCCUPAZIONE SVILUPPO

32.533

0,08

0

PART. LEGGE NATURALE

24.897

0,06

0

PARTIDU INDIPENDENTISTA

24.043

0,06

0

UNIONE DEMOCRATICA ITALIANA

20.099

0,05

0

UNIONE CRISTIANI E RIFORMISTI

15.763

0,04

0

PATTO SOLIDARIETÀ

15.552

0,04

0

LEGA ANGELA BOSSI

15.234

0,04

0

LEGA PER IL PIEMONTE

15.118

0,04

0

ALLEANZA MERIDIONALE

13.712

0,04

0

ADA (Autonomia Democratica)

12.898

0,03

0

154


ALLEANZA POPOLARE RINASCITA SALENTINA L’ARCA INIZIATIVA POPOLARI DEMOCRATICI MOV. CRISTANO DEMOCRATICO SOLID. PROGRESSO INSIEME PER SVILUPPO LISTA FRANCO GRECO RINASCITA SOCIALISTA DEMOCRAZIA E SOLIDARIETÀ UNIONE MEDITERRANEA MOV. MERIDIONALE DEMOCRAZIA SICILIANA MOV. CATTOLICO DEMOCRATICO RIFORMISTI IRPINI PART. DEMOCRATICO UNIONE POPOLARE ALLEANZA MUNICIPALITÀ UTOPIA MOV. REPUBBLICANO MOV. CRISTIANO VERITAS RINNOVAMENTO RINNOVAMENTO DEMOCRATICO LIBERAL DEMOCRATICI EUROPEI INSIEME PER CAMBIARE PART. POPOLARE PROGRESSISTA CENTRO DEMOCRATICO MEDITERRANEO MOV. LIBERALDEMOCRAT. E SOCIALISTI ALL. PROGRAMMA MOV. POPOLARE CRISTIANO MOV. EUROPEO LIBERAL CRISTIANO AUTONOMIA SOCIALISTA IDEA CITTÀ CCD ALL. PER I CASTELLI DEMOCRAZIA E RINNOVAMENTO

12.567 11.418 11.398 11.342 10.821 10.307 10.278 10.212 9.898 9.533 9.060 8.640 8.398 8.345 8.227 7.678 7.586 7.426 6.938 6.680 6.269 6.047 5.721 4.632 4.588 4.554 4.283 3.949 3.404 3.402 3.351 2.886 2.720 2.676 2.646 2.641 2.368

0,03 0,03 0,03 0,03 0,03 0,03 0,03 0,03 0,03 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01

0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 155


CAMERA DEPUTATI (Uninominale) 1994 Elettori 48.135.041

Voti validi 38.717.043

Votanti 41.461.260

Schede bianche 1.421.900

% Votanti 86,14

Tot. schede nulle (incl. bianche) 2.744.217

Lista/Gruppo PROGRESSISTI POLO DELLE LIBERTÀ PATTO PER L’ITALIA POLO DEL BUON GOVERNO ALLEANZA NAZIONALE FORZA ITALIA LISTA PANNELLA

Voti 12.632.680 8.767.720 6.019.038 5.732.890 2.566.848 679.154 432.666

% 32,81 22,77 15,63 14,89 6,66 1,76 1,12

Seggi 164 164 4 129 8 1

SVP (Südtiroler Volkspartei) 188.017 SOCIALDEMOCRAZIA PER LE LIBERTÀ 147.493 ALTRE LISTE TOTALE 38.504.158

0,49 0,38

3

100,00

475

Maria Romana De Gasperi a Bisceglie con l’on. Vito Lattanzio, il sen. Mauro Pennacchio, il segretario DC cittadino Giovanni Cosmai, Berardino Cozzoli, Maria De Candia Di Liddo ed altri esponenti politici (anni ’70). 156


CAMERA DEPUTATI (Proporzionale) 1996 Elettori 48.744.846

Voti validi 37.484.398

Votanti 40.401.774

Schede bianche 1.241.498

% Votanti 82,88

Tot. schede nulle (incl. bianche) 2.917.376

Lista/Gruppo PDS FORZA ITALIA ALLEANZA NAZIONALE LEGA NORD RIFONDAZIONE COMUNISTA POP-SVP-PRI-UD-PRODI CCD-CDU RINNOVAMENTO ITALIANO-DINI FED.DEI VERDI PANNELLA-SGARBI MOV. SOCIALE TRICOLORE SOCIALISTA LEGA D’AZIONE MERIDIONALE UNIONE NORD EST UNION FÜR SÜD TIROL MANI PULITE NOI SICILIANI-FNS P. SARDO D’AZIONE VERDI-VERDI SARDIGNA NATZIONE GRUPPO INDIP. LIBERTÀ AMBIENTALISTI PART. UMANISTA RINNOVAMENTO PATTO PER L’AGRO DEMOCRAZIA SOCIALE MOV. RINASCITA ITALIANA MOV. AUTONOMISTA TOSCANO PART. LEGGE NATURALE NUOVA DEMOCRAZIA FEDERALISTI LIBERALI PER LE MARCHE NUOVE ENERGIE SVILUPPO-LEGALITÀ NORD LIBERO-AUTONOMIA PART. FEDERALISTA RISORGIMENTO DEL SUD

Voti 7.894.118 7.712.149 5.870.491 3.776.354 3.213.748 2.554.072 2.189.563 1.627.380 938.665 702.988 339.351 149.441 72.062 63.934 55.548 44.935 41.001 38.002 25.788 23.355 17.451 15.560 14.601 13.677 12.297 9.319 8.886 8.627 8.298 8.185 6.475 5.545 5.393 5.347 4.965 3.743 3.084

% 21,06 20,57 15,66 10,07 8,57 6,81 5,84 4,34 2,50 1,88 0,91 0,40 0,19 0,17 0,15 0,12 0,11 0,10 0,07 0,06 0,05 0,04 0,04 0,04 0,03 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01

Seggi 26 37 28 20 20 4 12 8

157


CAMERA DEPUTATI (Uninominale) 1996 Elettori 48.846.238

Voti validi 37.295.109

Votanti 40.496.438

Schede bianche 1.432.888

% Votanti 82,91

Tot. schede nulle (incl. bianche) 3.201.329

Lista/Gruppo POLO PER LE LIBERTÀ L’ULIVO LEGA NORD ULIVO-LEGA AUT. VENETA PROGRESSISTI (1996) MOV. SOCIALE TRICOLORE L’ULIVO-P. SARDO D’AZIONE SVP (Südtiroler Volkspartei) LEGA D’AZIONE MERIDIONALE PANNELLA-SGARBI MANI PULITE ALTRE LISTE SOCIALISTA SARDIGNA NATZIONE POUR VALLÉE D’AOSTE DEMOCRAZIA-LIBERTÀ RINNOVAMENTO PART. UMANISTA MOV. RINASCITA ITALIANA UNION FÜR SÜD TIROL NOI SICILIANI-FNS PATTO PER L’AGRO RIFONDAZIONE COMUNISTA VERDI-VERDI AMBIENTALISTI FEDERALISTI LIBERALI VALLE D’AOSTA-ULIVO DEMOCRAZIA SOCIALE UNIONE NORD EST GRUPPO INDIPENDENTE LIBERTÀ PART. LEGGE NATURALE MODERATI NUOVE ENERGIE 158

Voti 15.027.030 14.447.548 4.038.239 997.534 982.505 624.558 269.047 156.708 82.373 69.406 68.443 64.679 44.786 42.246 37.431 33.326 28.988 27.694 24.074 23.032 20.102 18.836 17.996 12.905 12.299 11.563 11.526 9.760 9.669 8.805 7.708 6.208 5.627

% 40,29 38,74 10,83 2,67 2,63 1,67 0,72 0,42 0,22 0,19 0,18 0,17 0,12 0,11 0,10 0,09 0,08 0,07 0,06 0,06 0,05 0,05 0,05 0,03 0,03 0,03 0,03 0,03 0,03 0,02 0,02 0,02 0,02

Seggi 169 228 39 14 15 4 3 1

1 1


NUOVA DEMOCRAZIA SVILUPPO-LEGALITÀ PER LE MARCHE RISORGIMENTO DEL SUD NORD LIBERO-AUTONOMIA VIENUOVE STATO DEL FRIULI ALLEANZA SOLIDAL LIBERISTA INGEGNO E AUDACIA SOLIDARIETÀ VENETA MOVIMENTO POLO SUD LEGA IT. FEDERALISTA PATTO DONNE TRIESTE PART. FEDERALISTA LEGA NAZ. ISTRIA FIUME DALMAZIA ALL. CENTRO LISTA RADAELLI ALPI AZZURRE FEDERALISTI LIGURI NI-PEDALANDO IN SINTONIA

5.333 5.275 4.317 4.291 4.013 3.904 3.345 3.219 2.805 2.655 2.310 2.268 2.121 1.744 1.653 1.531 999 675

0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00

Promozione elettorale a favore del candidato Umberto Paternostro (1958). 159


CAMERA DEPUTATI (Proporzionale) 2001 Elettori 49.256.295

Voti validi 37.122.776

Votanti 40.085.397

Schede bianche 1.688.609

% Votanti 81,38

Tot. schede nulle (incl. bianche) 2.015.065

Lista/Gruppo FORZA ITALIA DEMOCRATICI SINISTRA LA MARGHERITA ALLEANZA NAZIONALE RIFONDAZIONE COMUNISTA LEGA NORD LISTA DI PIETRO CCD-CDU DEMOCRAZIA EUROPEA PANNELLA-BONINO IL GIRASOLE COMUNISTI ITALIANI NUOVO PSI SVP (Südtiroler Volkspartei) FIAMMA TRICOLORE LIGA FRONTE VENETO PART. PENSIONATI P. SARDO D’AZIONE-SARDIGNA NATZ. PAESE NUOVO ABOLIZIONE SCORPORO LEGA D’AZIONE MERIDIONALE FRONTE NAZIONALE VERDI-VERDI FORZA NUOVA LISTA AMADU REPUBBLICANI EUROPEI NOI SICILIANI MOVIMENTO LIBERTÀ LIBERI E FORTI SOCIALISTI AUTONOMI LIBDEM. BASTA COMUNISMO TERZO POLO AUTONOMIA 160

Voti 10.923.431 6.151.154 5.391.827 4.463.205 1.868.659 1.464.301 1.443.725 1.194.040 888.249 832.213 805.340 620.859 353.269 200.059 143.963 74.353 68.349 34.412 34.193 26.917 23.779 22.985 18.262 13.622 11.517 7.997 7.637 6.754 6.722 6.492 6.332 5.244 2.915

% 29,43 16,57 14,52 12,02 5,03 3,94 3,89 3,22 2,39 2,24 2,17 1,67 0,95 0,54 0,39 0,20 0,18 0,09 0,09 0,07 0,06 0,06 0,05 0,04 0,03 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,01 0,01

Seggi 62 31 27 24 11


CAMERA DEPUTATI (Uninominale) 2001 Elettori 49.358.947

Voti validi 37.259.705

Votanti 40.246.874

Schede bianche 1.514.005

% Votanti 81,54

Tot. schede nulle (incl. bianche) 2.987.169

Lista/Gruppo CASA DELLE LIBERTÀ L’ULIVO LISTA DI PIETRO DEMOCRAZIA EUROPEA PANNELLA-BONINO SVP-L’ULIVO SVP (Südtiroler Volkspartei) LIGA FRONTE VENETO FIAMMA TRICOLORE CON ILLY PER TRIESTE P. SARDO D’AZIONE-SARD. NATZIONE LA BASSA IN PARLAMENTO VALLÉE D’AOSTE SOCIALISTI AUTONOMI DEMOCRATICI POP. VALLE AOSTA LEGA D’AZIONE MERIDIONALE BUONANNO FRONTE NAZIONALE FORZA ITALIA-LEGA NORD REPUBBLICANI EUROPEI POPOLARI EUROPEI VERDI-VERDI LISTA AMADU NUOVO PSI MOVIMENTO LIBERTÀ VALLE CAMONICA LISTA DEL POPOLO COMUNISMO LISTA ALTERNATIVA FORZA NUOVA NOI SICILIANI AN (AOSTA) TERZO POLO AUTONOMIA POPOLARE ALTO MILANESE

Voti 16.915.513 16.019.388 1.487.287 1.310.119 457.117 190.556 173.735 173.618 121.527 78.284 40.692 26.151 25.577 24.341 20.452 19.366 19.046 16.202 16.049 15.600 13.447 13.220 12.233 9.663 9.006 8.257 8.091 6.777 6.612 6.294 6.121 4.464 3.491 1.409

% 45,40 42,99 3,99 3,52 1,23 0,51 0,47 0,47 0,33 0,21 0,11 0,07 0,07 0,07 0,05 0,05 0,05 0,04 0,04 0,04 0,04 0,04 0,03 0,03 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,01 0,01 0,00

Seggi 282 183

5 3

1

1

161


CAMERA DEPUTATI (escluso Valle d’Aosta) 2006 Elettori 46.997.601

Voti validi 38.153.343

Votanti 39.298.497

Schede bianche 439.286

% Votanti 83,62

Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.145.154

Lista e coalizioni L’ULIVO RIFONDAZIONE COMUNISTA LA ROSA NEL PUGNO COMUNISTI ITALIANI DI PIETRO ITALIA DEI VALORI FEDERAZIONE DEI VERDI UDEUR POPOLARI PART. PENSIONATI SVP (Südtiroler Volkspartei) I SOCIALISTI LISTA CONSUMATORI ALL. LOMBARDA AUTONOMIA LIGA FRONTE VENETO Totale PRODI Romano FORZA ITALIA ALLEANZA NAZIONALE UDC LEGA NORD DEMOCRAZIA CRISTIANA-NUOVO PSI ALTERNATIVA SOCIALE MUSSOLINI FIAMMA TRICOLORE NO EURO PENSIONATI UNITI AMBIENTA-LISTA PART. LIBERALE ITALIANO S.O.S. ITALIA Totale BERLUSCONI Silvio DESTRA NAZIONALE Totale SAYA Gaetano SARDIGNA NATZIONE Totale CUMPOSTU Sebastiano DIMENSIONE CHRISTIANA Totale DI MARTINO Oscar Quintino 162

Voti 11.930.983 2.229.464 990.694 884.127 877.052 784.803 534.088 333.278 182.704 115.066 73.751 44.589 21.999 19.002.598 9.048.976 4.707.126 2.580.190 1.747.730 285.474 255.354 230.506 58.746 27.550 17.145 12.265 6.781 18.977.843 1.093 1.093 11.000 11.000 2.489 2.489

% 31,27 5,84 2,60 2,32 2,30 2,06 1,40 0,87 0,48 0,30 0,19 0,12 0,06 49,81 23,72 12,34 6,76 4,58 0,75 0,67 0,60 0,15 0,07 0,04 0,03 0,02 49,74 0,00 0,00 0,03 0,03 0,01 0,01

Seggi 220 41 18 16 16 15 10 4

340 137 71 39 26 4

277


PER IL SUD Totale IANNANTUONI Domenico DIE FREIHEITLICHEN Totale LEITNER Pius MOVIMENTO TRIVENETO Totale MARSAN Annalisa MOV. DEMOCR. SICIL.-NOI SICILIANI Totale MORANA Salvatore PROGETTO NORDEST Totale PANTO Giorgio SOLIDARIETÀ Totale PIROVANO Piero IRS Totale SALE Gavino TERZO POLO Totale SCOTTI Vincenzo LEGA SUD Totale VESTUTO Gianfranco

5.130 5.130 17.183 17.183 4.518 4.518 5.003 5.003 92.002 92.002 5.814 5.814 11.648 11.648 16.174 16.174 848 848

0,01 0,01 0,05 0,05 0,01 0,01 0,01 0,01 0,24 0,24 0,02 0,02 0,03 0,03 0,04 0,04 0,00 0,00

La signora Maria De Candia Di Liddo in occasione di una manifestazione pubblica attorniata da sostenitori DC. Da destra: Don Pasquale Caputi, Francesco Pellegrini, Spiridione Di Liddo, le signore Gina e Lina Cassanelli, Mauro Lamanuzzi, Peppino Di Liddo, Primo Patruno e Angelo Belsito (anni ’70). 163


CAMERA DEPUTATI (esclusa Valle d’Aosta) 2008 Elettori 47.295.978

Voti validi 36.452.286

Votanti 37.954.253

Schede bianche 487.746

% Votanti 80,512

Schede nulle 935.730 - contestate 3.566

Lista/Coalizioni IL POPOLO DELLA LIBERTÀ LEGA NORD MOV. PER L’AUTON. ALL. PER IL SUD Totale BERLUSCONI Silvio PARTITO DEMOCRATICO DI PIETRO ITALIA DEI VALORI Totale VELTRONI Walter UNIONE DI CENTRO Totale CASINI Pier Ferdinando LA SINISTRA L’ARCOBALENO Totale BERTINOTTI Fausto LA DESTRA - FIAMMA TRICOLORE Totale SANTANCHÈ GARNERO Daniela PARTITO SOCIALISTA Totale BOSELLI Enrico PART. COMUNISTA DEI LAVORATORI Totale FERRANDO Marco SINISTRA CRITICA Totale D’ANGELI Flavia SVP (Südtiroler Volkspartei) Totale BRUGGER Siegfried ASS. DIF. VITA ABORTO? NO, GRAZIE Totale FERRARA Giuliano PER IL BENE COMUNE Totale MONTANARI Stefano FORZA NUOVA Totale FIORE Roberto PART. LIBERALE ITALIANO Totale DE LUCA Stefano UN. DEMOCR. PER I CONSUMATORI Totale DE VITA Bruno LISTA DEI GRILLI PARLANTI Totale RABELLINO Renzo 164

Voti 13.629.069 3.024.758 410.487 17.064.314 12.092.969 1.593.532 13.686.501 2.050.309 2.050.309 1.124.428 1.124.428 885.226 885.226 355.575 355.575 208.173 208.173 167.664 167.664 147.666 147.666 135.577 135.577 119.419 119.419 108.837 108.837 103.754 103.754 91.452 91.452 66.844 66.844

% 37,388 % 8,297 % 1,126 % 46,812 % 33,174 % 4,371 % 37,546 % 5,624 % 5,624 % 3,084 % 3,084 % 2,428 % 2,428 % 0,975 % 0,975 % 0,571 % 0,571 % 0,459 % 0,459 % 0,405 % 0,405 % 0,371 % 0,371 % 0,327 % 0,327 % 0,298 % 0,298 % 0,284 % 0,284 % 0,250 % 0,250 % 0,183 % 0,183 %

Seggi 272 60 8 340 211 28 239 36 36 2 2 -


LIGA VENETA REPUBBLICA Totale VIDO Giorgio DIE FREIHEITLICHEN Totale LEITNER Pius M.E.D.A. Totale RIBOLDI Sergio PART. SARDO D’AZIONE Totale SANNA Giacomo LG. PER L’AUT. ALL. LOMB. LG. PENS. Totale ROSSI Eva UNION FÜR SÜDTIROL Totale POEDER Andreas SARDIGNA NATZIONE Totale CUMPOSTU Bustianu LEGA SUD Totale VESTUTO Gianfranco L’INTESA VENETA Totale COVI Carlo PART. DI ALTERNATIVA COMUNISTA Totale STEFANONI Fabiana IL LOTO Totale FERRANTE Luigi MOVIMENTO P.P.A. Totale PIARULLI Antonio

31.353 66.844 28.347 28.347 16.449 16.449 14.856 14.856 13.997 13.997 12.836 12.836 7.182 7.182 4.346 4.346 2.388 2.388 2.049 2.049 1.799 1.799 945 945

0,086 % 0,183 % 0,077 % 0,077 % 0,045 % 0,045 % 0,040 % 0,040 % 0,038 % 0,038 % 0,035 % 0,035 % 0,019 % 0,019 % 0,011 % 0,011 % 0,006 % 0,006 % 0,005 % 0,005 % 0,004 % 0,004 % 0,002 % 0,002 %

-

La regione Valle d’Aosta è collegio autonomo che elegge un deputato. Gli italiani all’estero sono unico collegio autonomo che elegge 12 deputati.

165


Stornelli (recto) inneggianti al partito delle “Torri” costituito dall’ex sindaco Umberto Paternostro in occasione della sua secessione dalla DC nel 1956. 166


Stornelli (verso) inneggianti alla lista delle “Torri� in occasione delle elezioni comunali del 1956. 167


SENATO REPUBBLICA 1948 Elettori 25.858.712 Votanti 23.846.411 % Votanti 92,22

Voti validi 22.570.263 Schede bianche 480.104 Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.276.148

Lista/Gruppo Voti DC 10.864.698 FRONTE DEMOCRATICO POPOLARE 7.015.092 BLOCCO NAZIONALE 1.400.249 UNITÀ SOCIALISTA-PRI 816.546 UNITÀ SOCIALISTA 811.014 PRI 605.192 PART. NAZIONALE MONARCHICO 451.192 MSI 200.241 DC-PPST 130.348 PART. CONTADINI D’ITALIA 65.925 P. SARDO D’AZIONE 65.743 PART. NAZ. MONARCHICO-MSI 51.144 UNIONE MOVIMENTI FEDERALISTI 43.117 MOV. NAZ. DEM. SOC. 27.417 FR. DEMOC. PROGRES. REPUBBLICANO 13.434 P. NAZ. MONARCHICO ALL. D. LAV. 3.210 CONCENTR. RURALE INDIP. AOSTA 2.881 UNIONE SOCIALTA INDIPENDENTE 2.820

% 48,14 31,08 6,20 3,62 3,59 2,68 2,00 0,89 0,58 0,29 0,29 0,23 0,19 0,12 0,06 0,01 0,01 0,01

Seggi 130 72 10 6 6 4 4 1 3 0 1 0 0 0 0 0 0 0

SENATO REPUBBLICA 1953 Elettori 27.172.871 Votanti 25.483.201 % Votanti 93,78

Voti validi 24.296.277 Schede bianche 629.762 Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.186.924

Lista/Gruppo DC PCI PSI PART. NAZIONALE MONARCHICO MSI PSDI PLI UNITÀ POPOLARE ALTRI PRI EDELWEISS PLI-PRI-PSDI AUTONOMIA VALLE D’AOSTA-PACE PSDI-PRI LISTA MONARCHICA 168

Voti 9.886.651 4.910.077 2.891.605 1.698.536 1.473.645 1.046.301 695.816 628.174 597.353 261.713 107.139 62.863 16.873 15.120 4.411

% 40,69 20,21 11,90 6,99 6,07 4,31 2,86 2,59 2,46 1,08 0,44 0,26 0,07 0,06 0,02

Seggi 116 51 26 16 9 4 3 9 1 0 2 0 0 0 0


SENATO REPUBBLICA 1958 Elettori 29.183.501 Votanti 27.425.843 % Votanti 93,98

Voti validi 26.150.102 Schede bianche 779.712 Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.275.354

Lista/Gruppo DC PCI PSI PSDI MSI PLI PART. MONARCHICO POPOLARE PART. NAZIONALE MONARCHICO PRI-PART. RADICALE PART. NAZ. MONARCHICO-MSI PCI-PSI COMUNISTI SVP (Südtiroler Volkspartei) MOV. AUT. REG. PIEMONTESE PSI-PSDI-INDIP. SINISTRA PSDI-P. SARDO D’AZIONE PART. NAZIONALE DEL LAVORO INDIPENDENTI SINISTRA

Voti 10.780.954 5.700.952 3.687.708 1.136.803 1.122.037 1.024.150 783.509 566.666 367.340 334.030 213.698 142.897 120.068 61.088 58.662 45.952 3.588 0

% 41,23 21,80 14,10 4,35 4,29 3,92 3,00 2,17 1,40 1,28 0,82 0,55 0,46 0,23 0,22 0,18 0,01 0,00

Seggi 123 59 35 5 8 4 5 2 0 0 2 0 2 0 0 0 0 1

SENATO REPUBBLICA 1963 Elettori 31.011.042 Votanti 28.868.795 % Votanti 93,09

Voti validi 27.469.175 Schede bianche 870.656 Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.399.620

Lista/Gruppo DC PCI PSI PLI PSDI MSI DC-PRI PCI-P. AUTONOMISTA CRIST. SOCIALE PDIUM MSI-PDIUM-ID PRI SVP (Südtiroler Volkspartei) CONCENTRAZIONE UNITÀ RURALE P. SARDO D’AZIONE CUR-USCS UNIONE VALDOSTANA IND. DESTRA PCI-SIN. IND.

Voti 9.579.158 6.461.616 3.849.440 2.065.887 1.743.837 1.414.754 638.699 502.938 429.342 260.336 231.599 112.023 37.262 34.954 33.989 29.510 24.772 19.059

% 34,87 23,52 14,01 7,52 6,35 5,15 2,33 1,83 1,56 0,95 0,84 0,41 0,14 0,13 0,12 0,11 0,09 0,07

Seggi 126 78 44 19 14 14 7 7 2 1 0 2 0 0 0 1 0 0 169


SENATO REPUBBLICA 1968 Elettori 32.504.281 Votanti 30.241.179 % Votanti 93,04

Voti validi 28.590.897 Schede bianche 1.110.891 Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.650.282

Lista/Gruppo DC PCI-PSIUP PSU PLI MSI PRI PDIUM MSI-PDIUM SVP (Südtiroler Volkspartei) SOCIALDEMOCRAZIA UNIONE VALDOSTANA P. SARDO D’AZIONE P. SUD TIROLESE PROGR. SOCIALE

Voti 10.963.320 8.577.473 4.353.804 1.936.761 1.304.913 622.420 312.621 291.967 131.071 35.872 28.414 26.391 5.870

% 38,35 30,00 15,23 6,77 4,56 2,18 1,09 1,02 0,46 0,13 0,10 0,09 0,02

Seggi 135 101 46 16 11 2 2 0 2 0 0 0 0

SENATO REPUBBLICA 1972 Elettori 33.785.713 Votanti 31.476.356 % Votanti 93,16

Voti validi 30.108.447 Schede bianche 872.928 Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.367.909

Lista/Gruppo DC PCI-PSIUP PSI MSI PSDI PLI PRI PCI-PSIUP-P. SARDO D’AZIONE PPST-PPTT PCI-PSIUP-PSI PSDI-PRI DC-UV-RV-PSDI PC D’ITALIA (MARXISTA-LENINISTA) TIROL DEMOCRAZIA POPOLARE AZIONE CRISTIANA POPOLARE 170

Voti 11.463.435 8.311.821 3.225.471 2.766.795 1.614.273 1.319.032 918.397 189.534 110.066 41.833 31.953 31.114 27.876 27.762 26.372 2.713

% 38,07 27,61 10,71 9,19 5,36 4,38 3,05 0,63 0,37 0,14 0,11 0,10 0,09 0,09 0,09 0,01

Seggi 135 91 33 26 11 8 5 3 2 0 0 1 0 0 0 0


SENATO REPUBBLICA 1976 Elettori 34.888.214 Votanti 32.621.581 % Votanti 93,50

Voti validi 31.449.431 Schede bianche 713.373 Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.172.150

Lista/Gruppo DC PCI PSI MSI-DN PSDI PRI PLI PLI-PRI-PSDI PART. RADICALE SVP (S端dtiroler Volkspartei) DEMOCRAZIA PROLETARIA PCI-PSI PLI-PRI DC-RV-UV-UVP-PRI PCI-PSI-PDUP DEM. POP-UVP M. REG. UNIONE SLOVENA TIROL NUOVO PARTITO POPOLARE PART. DEMOCRATICO GRUPPO MARGHERITA GRUPPO AVE

Voti 12.227.353 10.637.772 3.208.164 2.086.430 974.940 846.415 438.265 334.898 265.947 158.584 78.170 52.922 51.353 22.917 21.072 17.699 9.023 7.193 4.827 3.074 1.892 521

% 38,88 33,83 10,20 6,63 3,10 2,69 1,39 1,06 0,85 0,50 0,25 0,17 0,16 0,07 0,07 0,06 0,03 0,02 0,02 0,01 0,01 0,00

Seggi 135 116 29 15 6 6 2 2 0 2 0 1 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0

171


SENATO REPUBBLICA 1979 Elettori 36.362.577 Votanti 32.976.304 % Votanti 90,69

Voti validi 31.330.795 Schede bianche 896.267 Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.645.509

Lista/Gruppo Voti DC 12.010.716 PCI 9.855.951 PSI 3.252.410 MSI-DN 1.780.950 PSDI 1.320.729 PRI 1.053.251 PLI 691.718 PART. RADICALE 413.444 P. RADICALE-NUOVA SINISTRA UNITA 365.954 DN-CD (Democ. Naz. Costituente di Destra) 176.966 SVP (Südtiroler Volkspartei) 172.582 ASSOC. PER TRIESTE E PROVINCIA 61.911 NUOVA SINISTRA UNITA 44.094 UNIONE VALDOSTANA-DEMPROL-PLI 37.082 MOV. FRIULI 31.490 UNITÀ DELLA SINISTRA 19.814 P. SARDO D’AZIONE 15.766 PRI-PST-PROGRESSO SOCIALE 9.115 NUOVA SINISTRA SARDA 5.512 PART. POPOLARE CALABRESE 4.009 PART. DEMOCRATICO 3.748 FIORE MARGHERITA 2.056 PART. BENESSERE E CIVILTÀ 1.072 MOVIMENTO AVE 455

172

% 38,34 31,46 10,38 5,68 4,22 3,36 2,21 1,32 1,17 0,56 0,55 0,20 0,14 0,12 0,10 0,06 0,05 0,03 0,02 0,01 0,01 0,01 0,00 0,00

Seggi 138 109 32 13 9 6 2 2 0 0 3 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0


SENATO REPUBBLICA 1979 Elettori 36.362.577 Votanti 32.976.304 % Votanti 90,69

Voti validi 31.330.795 Schede bianche 896.267 Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.645.509

Lista/Gruppo Voti DC 12.010.716 PCI 9.855.951 PSI 3.252.410 MSI-DN 1.780.950 PSDI 1.320.729 PRI 1.053.251 PLI 691.718 PART. RADICALE 413.444 P. RADICALE-NUOVA SINISTRA UNITA 365.954 DN-CD (Democ. Naz. Costituente di Destra) 176.966 SVP (Südtiroler Volkspartei) 172.582 ASSOC. PER TRIESTE E PROVINCIA 61.911 NUOVA SINISTRA UNITA 44.094 UNIONE VALDOSTANA-DEMPROL-PLI 37.082 MOV. FRIULI 31.490 UNITÀ DELLA SINISTRA 19.814 P. SARDO D’AZIONE 15.766 PRI-PST-PROGRESSO SOCIALE 9.115 NUOVA SINISTRA SARDA 5.512 PART. POPOLARE CALABRESE 4.009 PART. DEMOCRATICO 3.748 FIORE MARGHERITA 2.056 PART. BENESSERE E CIVILTÀ 1.072 MOVIMENTO AVE 455

% 38,34 31,46 10,38 5,68 4,22 3,36 2,21 1,32 1,17 0,56 0,55 0,20 0,14 0,12 0,10 0,06 0,05 0,03 0,02 0,01 0,01 0,01 0,00 0,00

Seggi 138 109 32 13 9 6 2 2 0 0 3 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

173


SENATO REPUBBLICA 1983 Elettori 37.603.817 Votanti 33.402.139 % Votanti 88,83

Voti validi 31.089.011 Schede bianche 1.049.046 Tot. schede nulle (incl. bianche) 2.313.128

Lista/Gruppo

Voti

%

Seggi

DC

10.077.204

32,41

120

PCI

9.577.071

30,81

107

PSI

3.539.593

11,39

38

MSI-DN

2.283.524

7,35

18

PRI

1.452.279

4,67

10

PSDI

1.184.936

3,81

8

PLI

834.771

2,69

6

PART. RADICALE

548.229

1,76

1

PART. NAZIONALE PENSIONATI

370.756

1,19

0

DEMOCRAZIA PROLETARIA

327.750

1,05

0

SVP (Südtiroler Volkspartei)

157.444

0,51

3

PLI-PRI

127.504

0,41

1

PLI-PRI-PSDI

100.218

0,32

0

LIGA VENETA

91.171

0,29

1

LISTA PER TRIESTE

85.542

0,28

0

P. SARDO D’AZIONE

76.797

0,25

1

PLI-PSDI

72.298

0,23

0

RINNOVAMENTO-MOLISE

33.525

0,11

0

LISTA TS-PPPIU

27.940

0,09

0

UV-UVP-DEMOCRATICI POPOLARI

26.547

0,09

1

MOV. FRIULI

23.847

0,08

0

PPTT (Part. Popolare Tirolese Trentino)

17.354

0,06

0

PART. CRIST. D’AZIONE SOCIALE

12.588

0,04

0

UN. PENIONATI PENSIONANDI D’ITALIA

10.895

0,04

0

UNIONE SLOVENA

8.904

0,03

0

FRONTE NAZIONALE SICILIANO

8.243

0,03

0

LISTA DI LOTTA

6.403

0,02

0

LISTA PER TRIESTE-UDP

5.678

0,02

0

174


SENATO REPUBBLICA 1987 Elettori 38.951.485 Votanti 34.421.230 % Votanti 88,37

Voti validi 32.413.583 Schede bianche 961.797 Tot. schede nulle (incl. bianche) 2.007.369

Lista/Gruppo Voti DC 10.897.036 PCI 9.181.579 PSI 3.535.457 MSI-DN 2.121.026 PRI 1.248.641 PSI-PSDI-PR 962.215 PSDI 764.092 PLI 700.330 LISTA VERDE 634.182 PART. RADICALE 572.461 DEMOCRAZIA PROLETARIA 493.667 LIGA VENETA-PENSIONATI UNITI 298.552 SVP (Südtiroler Volkspartei) 171.539 LEGA LOMBARDA 137.276 P. SARDO D’AZIONE 124.266 ALLEANZA LAICA SOCIALISTA 84.883 PIEMONT-AUTONOMIA REGIONALE 60.742 PSI-PSDI-PR-VERDI 58.501 ALL. POPOLARE PENSIONATI 51.790 PIEMONT 51.340 ALL. DEMOCRATICA MOLISANA 49.297 C.P.A. (Caccia Pesca Ambiente) 41.135 UV-ADP-PRI 35.830 DC-PCI-PSI-PSDI-PLI 25.426 P. VERDE ITALIANO VERDI D’EUROPA 22.006 VERDI D’ITALIA-PART. ECOLOGICO 19.127 MOV. FRIULI 17.528 MOV. DI LIBERAZIONE FISCALE 13.915 PARTIDU INDIPENDENTISTA 11.818 PART. SUD TIROL 8.551 RINASCITA SICILIANA 5.258 P. SARDO D’AZIONE-ALL. FEDERALISTA 4.812 4.103 PART. NAZIONALE INQUILINI MOV. NAZ. ITALIANO CACCIATORI 2.695 NUOVO PARTITO POPOLARE 2.507

% 33,62 28,33 10,91 6,54 3,85 2,97 2,36 2,16 1,96 1,77 1,52 0,92 0,53 0,42 0,38 0,26 0,19 0,18 0,16 0,16 0,15 0,13 0,11 0,08 0,07 0,06 0,05 0,04 0,04 0,03 0,02 0,01 0,01 0,01 0,01

Seggi 125 101 36 16 8 9 5 3 1 3 1 0 2 1 1 1 0 1 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 175


SENATO REPUBBLICA 1992 Elettori 41.053.543 Votanti 35.633.367 % Votanti 86,80

Voti validi 33.328.617 Schede bianche 1.133.237 Tot. schede nulle (incl. bianche) 2.304.750

Lista/Gruppo DC PDS PSI LEGA LOMBARDA RIFONDAZIONE COMUNISTA MSI-DN PRI FEDERAZIONE DEI VERDI PLI PSDI LISTA REFERENDUM LA RETE-MOV. DEMOCRATICO PART. PENSIONATI FEDERALISMO-PENS.-UV SVP (Südtiroler Volkspartei) LISTA PANNELLA PER LA CALABRIA LEGA AUTONOMIA VENETA ALTRE LEGHE LA LEGA CASALINGHE PENSIONATI LEGA ALPINA LUMBARDA C.P.A. (Caccia Pesca Ambiente) LISTE AUTONOMISTE ALTRI GRUPPI MOV. VENETO REGIONE AUTONOMA LEGA D’AZIONE MERIDIONALE LISTA PER IL MOLISE VERDI FEDERALISTI LISTA VALLE D’AOSTA GRUPPO DOLCHI-FOSSON VERDI-VERDI LEGA DELLE LEGHE MOV. POL. DIFESA AUTOMOBILISTI 176

Voti 9.088.494 5.682.888 4.523.873 2.732.461 2.171.950 2.171.251 1.565.142 1.027.303 939.159 853.895 332.318 239.868 215.889 174.713 168.113 166.708 143.976 142.446 141.178 134.327 119.153 116.395 95.687 63.461 50.938 49.769 48.352 47.051 34.150 31.175 29.217 24.051 3.266

% 27,27 17,05 13,57 8,20 6,52 6,51 4,70 3,08 2,82 2,56 1,00 0,72 0,65 0,52 0,50 0,50 0,43 0,43 0,42 0,40 0,36 0,35 0,29 0,19 0,15 0,15 0,15 0,14 0,10 0,09 0,09 0,07 0,01

Seggi 107 64 49 25 20 16 10 4 4 3 0 3 0 1 3 0 2 1 0 0 1 0 0 0 0 0 1 0 1 0 0 0 0


SENATO REPUBBLICA 1994 Elettori 41.795.730 Votanti 35.873.375 % Votanti 85,83

Voti validi 33.074.549 Schede bianche 1.578.604 Tot. schede nulle (incl. bianche) 2.798.826

Lista/Gruppo PROGRESSISTI (1994) POLO DELLE LIBERTÀ PATTO PER L’ITALIA POLO BUON GOVERNO ALLEANZA NAZIONALE ALTRI GRUPPI PANNELLA-RIFORMATORI ALTRE LEGHE PART. PENSIONATI LEGA ALPINA LUMBARDA LISTE AUTONOMISTE SVP (Südtiroler Volkspartei) FI-CCD PSI VERDI FEDERALISTI PART. SARDO D’AZIONE VERDI-VERDI SOCIALDEMOCRAZIA LA RETE-MOV. DEMOCRATICO

Voti 10.881.320 6.570.468 5.519.090 4.544.573 2.077.934 835.028 767.765 341.725 250.637 246.046 233.361 217.137 149.965 103.490 100.418 88.225 68.218 66.589 12.560

% 32,90 19,87 16,69 13,74 6,28 2,52 2,32 1,03 0,76 0,74 0,71 0,66 0,45 0,31 0,30 0,27 0,21 0,20 0,04

Seggi 122 82 31 64 8 1 1 0 0 1 1 3 1 0 0 0 0 0 0

177


SENATO REPUBBLICA 1996 Elettori 42.889.825 Votanti 35.260.803 % Votanti 82,21

Voti validi 32.624.584 Schede bianche 1.276.018 Tot. schede nulle (incl. bianche) 2.636.219

Lista/Gruppo Voti L’ULIVO 13.013.276 POLO PER LE LIBERTÀ 12.185.020 LEGA NORD 3.394.733 PROGRESSISTI (1996) 934.974 MOV. SOCIALE TRICOLORE 747.487 PANNELLA-SGARBI 509.826 L’ULIVO-P. SARDO D’AZIONE 421.331 SOCIALISTA 286.425 L’ABETE-SVP-PATTO PER IL CENTRO 178.425 MANI PULITE 109.113 ALL. LOMBARDA AUTONOMIA 106.313 UNIONE NORD EST 72.541 NOI SICILIANI-FNS 71.841 LEGA D’AZIONE MERIDIONALE 66.750 VERDI-VERDI 61.434 ALL. PENSIONATI EUROPEI 60.640 DEMOCRAZIA SOCIALE 60.016 FED. LISTE CIVICHE ITALIANE 55.793 SARDIGNA NATZIONE 44.713 POUR VALLÉE D’AOSTE 29.538 PIEMONTE NAZ. EUROPA 26.951 AMBIENTALISTI 26.756 GRUPPO INDIPENDENTE LIBERTÀ 23.301 UNION FÜR SÜD TIROL 19.330 MOV. AUTONOMISTA TOSCANO 18.691 PATTO PER L’AGRO 17.980 RINNOVAMENTO 16.216 VALLE D’AOSTA-ULIVO 10.371 DESTRA DI POPOLO 6.710 PART. DELLA LEGGE NATURALE 5.842 DEMOCRATICI PER IL PROGRESSO 5.688 5.681 RIFONDAZIONE COMUNISTA 5.297 MOV. POP. DELLA MORALIZZAZIONE ALPI AZZURRE 5.144 ALTERNAT. DEMOCR. CASTELLI ROMANI 4.524 PART. POPOLARE PROGRESSISTA 4.450 PER UN PAESE NORMALE 3.976 REGIONE DOLOMITICA EUROPEA 2.898 NORD LIBERO AUTONOMIA 2.411 COLPISCI IL CENTRO 2.178 178

% 39,89 37,35 10,41 2,87 2,29 1,56 1,29 0,88 0,55 0,33 0,33 0,22 0,22 0,20 0,19 0,19 0,18 0,17 0,14 0,09 0,08 0,08 0,07 0,06 0,06 0,06 0,05 0,03 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,02 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01

Seggi 152 116 27 10 1 1 5 0 2 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0


SENATO REPUBBLICA 2001 Elettori 44.499.794 Votanti 36.189.394 % Votanti 81,32

Voti validi 33.871.262 Schede bianche 1.282.516 Tot. schede nulle (incl. bianche) 2.318.132

Lista/Gruppo CASA DELLE LIBERTÀ L’ULIVO RIFONDAZIONE COMUNISTA LISTA DI PIETRO DEMOCRAZIA EUROPEA PANNELLA-BONINO FIAMMA TRICOLORE ALL. LOMBARDA AUTONOMIA SVP-L’ULIVO LIGA FRONTE VENETO SVP (Südtiroler Volkspartei) VA’ PENSIERO PADANIA FRONTE NAZIONALE DEMOCR. EUROPEA-SOCIALISTI AUT. PART. PENSIONATI FORZA NUOVA VERDI-VERDI P. SARDO D’AZIONE-SARD. NATZIONE VALLÉE D’AOSTE FILOGRANA SALENTO NOI SICILIANI LEGA D’AZIONE MERIDIONALE LIBDEM. BASTA FI-LEGA NORD (AOSTA) PART. LIBERAL POPOLARE LISTA AMADU LISTA ALTERNATIVA CHIAPPETTA DIE FREIHEITLICHEN LISTA FRANCO GRECO MOV. LIBERTÀ AN (AOSTA) RENATO FIORELLI TERZO POLO AUTONOMIA COMUNISMO BOSCOLO PARLAMENTARE INDIPENDENTE GIUSTIZIA-PROGRESSO TOSCANA GRANDUCATO FEDERALE PA.C.I. (Part. Costituzionale Italiano)

Voti 14.406.519 13.106.860 1.708.707 1.140.489 1.066.908 677.725 340.221 308.559 175.635 138.134 126.177 119.058 98.132 79.002 78.572 39.545 35.743 32.822 32.429 21.857 20.761 19.914 19.913 14.817 10.301 9.203 7.704 6.932 5.354 4.284 4.023 3.686 2.924 2.392 2.159 1.058 993 950 625 175

% 42,53 38,70 5,04 3,37 3,15 2,00 1,00 0,91 0,52 0,41 0,37 0,35 0,29 0,23 0,23 0,12 0,11 0,10 0,10 0,06 0,06 0,06 0,06 0,04 0,03 0,03 0,02 0,02 0,02 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,01 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00

Seggi 176 125 4 1 2 1 3 2

1

179


SENATO REPUB. (escluso Estero,Trentino e Valle d’Aosta) 2006 Elettori 42.232.467 Votanti 35.262.679 % Votanti 83,50

Voti validi 34.162.615 Schede bianche 462.355 Tot. schede nulle (incl. bianche) 1.100.064

Liste/Coalizioni DEMOCRATICI SINISTRA DL. LA MARGHERITA RIFONDAZIONE COMUNISTA INSIEME CON L’UNIONE DI PIETRO ITALIA DEI VALORI LA ROSA NEL PUGNO U.D.EUR POPOLARI PART. PENSIONATI I SOCIALISTI ALL. LOMBARDA AUTONOMA LISTA CONSUMATORI L’ULIVO PSDI REPUBBLICANI EUROPEI LIGA FRONTE VENETO DEMOCRATICI CRISTIANI UNITI Totale PRODI Romano FORZA ITALIA ALLEANZA NAZIONALE UDC LEGA NORD ALTERNATIVA SOCIALE MUSSOLINI FIAMMA TRICOLORE DEMOCRATICI CRISTIANI-NUOVO PSI PENSIONATI UNITI PRI AMBIENTA-LISTA NUOVA SICILIA NO EURO PATTO PER LA SICILIA PART. LIBERALE ITALIANO PATTO CRISIANO. ESTESO RIFORMATORI LIBERALI S.O.S. ITALIA Totale BERLUSCONI Silvio ALLEANZA SICILIANA Totale MUSUMECI Sebastiano DIMENSIONE CHRISTIANA Totale DI MARTINO Oscar Quintino 180

Voti 5.977.347 3.664.903 2.518.361 1.423.003 986.191 851.604 477.226 340.565 126.431 90.855 72.199 59.498 57.343 51.219 23.214 5.442 16.725.401 8.202.890 4.235.208 2.309.442 1.530.667 214.526 204.498 190.717 61.681 45.098 36.458 33.485 30.527 20.825 15.657 9.735 7.571 4.993 17.153.978 36.194 36.194 2.441 2.441

% 17,50 10,73 7,37 4,17 2,89 2,49 1,40 1,00 0,37 0,27 0,21 0,17 0,17 0,15 0,07 0,02 48,96 24,01 12,40 6,76 4,48 0,63 0,60 0,56 0,18 0,13 0,11 0,10 0,09 0,06 0,05 0,03 0,02 0,01 50,21 0,11 0,11 0,01 0,01

Seggi 62 39 27 11 4 3

1 1

148 78 41 21 13

153


FORZA ROMA Totale DI FRANCESCO Dario IRS Totale SALE Gavino ITALIA MODERATA Totale SABELLA Antonio LEGA SUD Totale VESTUTO Gianfranco MOV. DEM. SICILIANO-NOI SICILIANI Totale MORANA Salvatore MOV. IDEA SOCIALE RAUTI Totale RAUTI Giuseppe MOVIMENTO TRIVENETO Totale MARSAN Annalisa PART. COM. MARXISTA-LENINISTA Totale SAVIO Domenico PART. DONNE D’EUROPA Totale PADOVANO SPANO Adriana PENSIONI E LAVORO Totale SARAO Ugo PER IL SUD Totale IANNANTUONI Domenico PROGETTO NORDEST Totale PANTO Giorgio PART. SARDO D’AZIONE Totale DELITALA Antonio SARDIGNA NATZIONE Totale CUMPOSTU Sebastiano SOLIDARIETÀ Totale PIROVANO Piero TERZO POLO Totale SCOTTI Vincenzo UNIONE FEDERALISTA MERIDIONALE Totale VENOSI Alfonso

13.338 13.338 10.881 10.881 2.076 2.076 2.485 2.485 6.556 6.556 3.024 3.024 7.435 7.435 25.941 25.941 4.212 4.212 19.759 19.759 9.985 9.985 93.172 93.172 16.733 16.733 8.412 8.412 5.470 5.470 13.260 13.260 1.862 1.862

0,04 0,04 0,03 0,03 0,01 0,01 0,01 0,01 0,02 0,02 0,01 0,01 0,02 0,02 0,08 0,08 0,01 0,01 0,06 0,06 0,03 0,03 0,27 0,27 0,05 0,05 0,02 0,02 0,02 0,02 0,04 0,04 0,01 0,01

La regione Valle d’Aosta, la regione Trentino Alto Adige e gli “Italiani all’Estero” costituiscono collegi autonomi. Senatori eletti nei vari collegi autonomi: – Valle d’Aosta n. 1; – Trentino Alto Adige n. 7; – Italiani all’Estero n. 6.

181


SENATO REP. (escluso Trentino, Alto Adige e Valle d’Aosta) 2008 Elettori 43.257.208 Votanti 34.718.630 % Votanti 80,404

Voti validi 32.771.227 Schede bianche 465.620 Schede nulle 853.038 - contestate 3.776

Liste/Coalizioni IL POPOLO DELLA LIBERTÀ LEGA NORD MOV. PER L’AUTON. ALL. PER IL SUD Totale BERLUSCONI Silvio PARTITO DEMOCRATICO DI PIETRO ITALIA DEI VALORI Totale VELTRONI Walter UNIONE DI CENTRO Totale CASINI Pier Ferdinando LA SINISTRA L’ARCOBALENO Totale BERTINOTTI Fausto LA DESTRA - FIAMMA TRICOLORE Totale SANTANCHÉ GARNERO Daniela PARTITO SOCIALISTA Totale BOSELLI Enrico PART. COMUNISTA DEI LAVORATORI Totale FERRANDO Marco SINISTRA CRITICA Totale D’ANGELI Flavia PER IL BENE COMUNE Totale MONTANARI Stefano PART. LIBERALE ITALIANO Totale DE LUCA Stefano FORZA NUOVA Totale FIORE Roberto UN. DEMOCR. PER I CONSUMATORI Totale DE VITA Bruno LISTA DEI GRILLI PARLANTI Totale RABELLINO Renzo LIGA VENETA REPUBBLICA Totale VIDO Giorgio LEGA PER L’AUT. ALL. LOMB. LG. PENS. Totale ROSSI Eva M.E.D.A. Totale RIBOLDI Giorgio PART. SARDO D’AZIONE Totale SANNA Giacomo 182

Voti

%

Seggi

12.510.306 2.642.166 355.076 15.507.548 11.042.326 1.414.118 12.456.444 1.866.338 1.866.338 1.053.154 1.053.154 687.211 687.211 284.428 284.428 180.454 180.454 136.396 136.396 105.893 105.893 100.721 100.721 85.630 85.630 77.725 77.725 49.476 49.476 47.677 47.677 45.622 45.622 20.029 20.029 15.292 15.292

38,174 % 8,062 % 1,083% 47,320 % 33,695 % 4,315 % 38,010 % 5,695 % 5,695 % 3,213 % 3,213 % 2,096 % 2,096 % 0,867 % 0,867 % 0,550 % 0,550 % 0,416 % 0,416 % 0,323 % 0,323 % 0,307 % 0,307 % 0,261 % 0,261 % 0,237 % 0,237 % 0,150 % 0,150 % 0,145 % 0,145 % 0,139 % 0,139 % 0,061 % 0,061 % 0,046 % 0,046 %

141 25 2 168 116 14 130 3 3 -


POPOLARI UNITI Totale POTENZA Antonio PART. COM.MARXISTA-LENINISTA Totale SAVIO Domenico. LEGA SUD Totale VESTUTO Gianfranco SARDIGNA NATZIONE Totale CUMPOSTU Bustianu FRONTE INDIPEND. LOMBARDIA Totale GALLI Giorgio L’INTESA VENETA Totale COVI Carlo PART. DEL SUD-ALL. MERIDIONALE Totale CIANO Antonio SUD LIBERO Totale QUARANTA Giuseppe MOVIMENTO P.P.A. Totale PIARULLI Antonio

12.388 12.388 8.078 8.078 7.119 7.119 6.966 6.966 5.249 5.249 4.275 4.275 3.736 3.736 1.776 1.776 1.602 1.602

0,037 % 0,037 % 0,024 % 0,024 % 0,021 % 0,021 % 0,021 % 0,021 % 0,016 % 0,016 % 0,013 % 0,013 % 0,011 % 0,011 % 0,005 % 0,005 % 0,004 % 0,004 %

-

Manifestazione elettorale della Democrazia Cristiana in occasione della visita a Bisceglie di Maria Romana De Gasperi, figlia dello statista Alcide De Gasperi. Sala del cinemateatro Garibaldi (anni ’70). 183


Lettera dell’arcivescovo Reginaldo Addazi al clero e ai fedeli (1956). 184


SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI PROVINCIALI DAL 1995 AL 2009

CCD

Laburisti-PSDI-PRI

(1995)

(1995)

Lista Pannela Riformatori (1995)

Patto dei Democratici

Popolari (1995)

Ambiente Club

CCD

CDL Puglia

(1999)

(1999)

(1999)

Comunisti Italiani

CDU

I Democratici

Fiamma Tricolore

(1999)

(1999)

(1999)

(1999)

Lista Cito

Liberal-Sgarbi

Partito Socialista

PPI

(1999)

(1999)

(1999)

(1999)

(1995)

185


SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI PROVINCIALI DAL 1995 AL 2009

SDI

UDEUR-PRI

Alleanza Nazionale

Alternativa Sociale

(1999)

(1999)

(2004)

(2004)

Azzurro Popolare

Comunisti Italiani

Democratici Cristiani

DS

(2004)

(2004)

(2004)

(2004)

Forza Italia

Italia dei Valori

La Margherita

Patto Segni

(2004)

(2004)

(2004)

(2004)

Nuovo PSI

Popolari per la Puglia

PRI

Rifond. Comunista

(2004)

(2004)

(2004)

(2004)

186


SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI PROVINCIALI DAL 1995 AL 2009

Rinnovamento Puglia

SDI

Liberal-Sgarbi

Socialisti Autonomisti

(2004)

(2004)

(2004)

(2004)

UDC

UDEUR

Verdi

Alleanza di Centro

(2004)

(2004)

(2004)

(2009)

Democrazia Cristiana

La Destra

I Giovani con Salerno

I Socialisti

(2009)

(2009)

(2009)

(2009)

Il Popolo della Libertà

Io Sud

Italia dei Valori

(2009)

(2009)

La Puglia prima di tutto (2009)

187


SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI PROVINCIALI ED EUROPEE DAL 1995 AL 2009

Mov. Disoccupati Mov. per le Autonomie (2009) BAT-Disabili (2009)

My BAT (2009)

Partito di Alternativa Comunista (2009)

Partito Socialista

Partito Democratico

Pensionati

Pina Marmo

(2009)

(2009)

(2009)

(2009)

PDL

PSDI (2009)

Rifondaz. Comunisti Italiani (2009)

Salerno Presidente

(2009)

Sinistra per la BAT

Sud in Movimento

UDC

UDEUR

(2009)

(2009)

(2009)

(2009)

188

(2009)


Ventola Presidente

Verdi per la Pace

SDI

Patto Segni A N

(2009)

(2009)

(Europee 1999)

(Europee 1999)

SIMBOLI PRESENTI NELL’ELEZIONI REGIONALI DAL 1985 AL 2010

Liga Veneta Pensionati Uniti (1985)

Alternativa Sociale con Mussolini (2005)

Nuovo PSI-PRI (2005)

Lega Sud Puglia

Forza Italia

(1990)

(1995)

Comunisti Italiani Democrazia Cristiana (2005) per la Sinistra (2005)

Social. Aut.-Repubblicani Eur.-PSDI (2005)

La Puglia prima di tutto (2005)

Puglia Democratica e Popolare (1995)

Movimento Idea Sociale (2005)

UDC (2005)

189


Verdi per la Pace

UDEUR Popolari

I Pugliesi

Alleanza di Centro

(2005)

(2005)

(2010)

(2010)

Lista Bonino-Pannella

Io Sud

(2010)

(2010)

(2010)

(2010)

La Puglia per Vendola

Ecologia e LibertĂ

UDEUR

Sinistra e Ambiente

(2010)

(2010)

(2010)

(2010)

Il Popolo della LibertĂ Alterativa Comunista

Comizio del Partito Repubblicano per le elezioni comunali del 1990. 190


SIMBOLI ELETTORALI PRESENTI A BISCEGLIE NELLE ELEZIONI POLITICHE DAL 1992

AT6

C.P.A.

DC

Federalismo

(1992)

(1992)

(1992)

(1992)

La Rete

Lega delle Leghe

Lega Nord

Lista Pannella

(1992)

(1992)

(1992)

(1992)

Partito Comunista

PDS

PLI

PRI

(1992)

(1992)

(1992)

(1992)

PSDI

PSI

Referendum SI

Verdi

(1992)

(1992)

(1992)

(1992)

191


MSI Destra Nazionale Alleanza Nazionale

Alleanza Popolare

AD

(1994)

(1994)

(1994)

AT6

CCD (1994)

Democrazia e Solidarietà (1994)

Polo delle Libertà

(1994)

Alleanza di Programma (1994)

La Rete

Lista Pannella

Partito Comunista

(1994)

(1994)

(1994)

Partito Socialista

Patto per l’Italia

Patto Segni

PDS

(1994)

(1994)

(1994)

(1994)

(1992)

192

(1994)


Polo Lib. Democratico

PPI

Programma Italia

Progressisti

(1994)

(1994)

(1994)

(1994)

Riformatori

Rinascita Salentina

Rinnovamento

Socialdemocrazia

(1994)

(1994)

(1994)

(1994)

SolidarietĂ e Progresso

Unione Popolare

Unione di Centro

Utopia

(1994)

(1994)

(1994)

(1994)

Verdi

Forza Italia

Fiamma Tricolore

Mov. Mani Pulite

(1994)

(1994)

(1996)

(1996)

193


194

Verdi

Ambientalisti

Rinnov. Italiano

Gruppo Libertà

(1996)

(1996)

(1996)

(1996)

Lista Pannella

Alleanza Nazionale

Partito Comunista

AT6

(1996)

(1996)

(1996)

(1996)

PDS

CCD-CDU

PPI

Socialista

(1996)

(1996)

(1996)

(1996)

L’Ulivo

Polo per le Libertà

Forza Italia

Casa delle Libertà

(1996)

(1996)

(1996)

(2001)


CCD-CDU

Comunisti Italiani

La Margherita

Democrazia Europea

(2001)

(2001)

(2001)

(2001)

DS

Federazione del Sud

Fiamma Tricolore

Forza Italia

(2001)

(2001)

(2001)

(2001)

Italia dei Valori

L’Ulivo

Paese Nuovo

Partito Socialista

(2001)

(2001)

(2001)

(2001)

Emma Bonino

Rifondaz. Comunista

(2001)

(2001)

Movimento Socialisti Autonomisti dello Scorporo (2001) Dem. Europea (2001)

195


Verdi-SDI

Alleanza Nazionale

Alternativa Sociale

Comunisti Italiani

(2001)

(2001)

(2006)

(2006)

L’Unione

Cristiani Uniti

(2006)

(2006)

Democraz. Crist.-Par- Dimens. Christiana (2006) tito Socialista (2006)

DS

Fiamma Tricolore

Forza Italia

I Socialisti

(2006)

(2006)

(2006)

(2006)

Italia dei Valori

L’Ulivo

La Margherita

Lega Nord

(2006)

(2006)

(2006)

(2006)

196


Lista Rauti (2006)

Mov. Repubblicano Europeo (2006)

No Euro

Radicali

(2006)

(2006)

Pensionati

PLI

PRI

PSDI

(2006)

(2006)

(2006)

(2006)

Radicali Liberali

Rifondazione

S.O.S. Consumatori

SolidarietĂ

(2006)

(2006)

(2006)

(2006)

UDC

UDEUR

Verdi

Alleanza Nazionale

(2006)

(2006)

(2006)

(2006)

197


198

Forza Nuova

Giuliano Ferrara

Il Popolo della LibertĂ

Italia dei Valori

(2008)

(2008)

(2008)

(2008)

La Destra

La Sinistra Arcobaleno

Partito Socialista

Part. Comun. Lavor.

(2008)

(2008)

(2008)

(2008)

PD

Per il Bene Comune

PLI

Sinistra Critica

(2008)

(2008)

(2008)

(2008)

Sud Libero

UDC

Unione Dem. Consum.

M.P.A.

(2008)

(2008)

(2008)

(2008)


Scheda elettorale fascista per le elezioni del 1934. La scheda per il SĂ­ era tricolore, mentre per il No doveva essere richiesta la scheda che era bianca. 199


Il sindaco Spina all’inaugurazione del monumento al “Donatore di Sangue” nel giugno del 2009. Tra gli altri, l’on. Sergio Silvestris ed esponenti dell’AVIS.

Comizio di Sergio Garavini a Bisceglie in piazza S. Francesco. Momento di transizione tra il Pci e Rifondazione Comunista. Da sinistra sul palco: Giovanni Valente, l’arch. Mauro Simone, l’avv. Francesco Napoletano, Tommaso Todisco, l’arch. Alberto Valentini, Mimí Sasso e Pantaleo Arcieri (1992). 200


ELEZIONI EUROPEE ITALIA (incluso Estero) 10.6.1979 Elettori 42.203.405 Votanti 36.148.180 % Votanti 85,65

Voti validi 34.989.573 Schede bianche 453.510 Schede nulle 705.097

Liste/Gruppi Voti DC 12.774.320 PCI 10.361.344 PSI 3.866.946 MSI-DN 1.909.055 PSDI 1.514.272 PART. RADICALE 1.285.065 PLI 1.271.159 PRI 896.139 PDUP 406.656 DEMOCRAZIA PROLETARIA 252.342 PPST-IND 196.373 UV (Unione Valdostana) 166.393 DN-CD (Democ. Naz.-Costituente di Destra) 142.537

% 36,45 29,57 11,03 5,45 4,32 3,67 3,63 2,56 1,16 0,72 0,56 0,47 0,41

Seggi 29 24 9 4 4 3 3 2 1 1 1 0 0

ELEZIONI EUROPEE ITALIA (incluso Estero) 17.6.1984 Elettori 44.948.253 Votanti 37.069.626 % Votanti 82,47

Voti validi 35.141.533 Schede bianche 0 Schede nulle 1.928.093

Liste/Gruppi PCI DC PSI MSI-DN PLI-PRI PSDI PART. RADICALE DEMOCRAZIA PROLETARIA SVP (Südtiroler Volkspartei) UV-P. SARDO D’AZIONE LIGA VENETA

Voti 11.714.428 11.583.767 3.940.445 2.274.556 2.140.501 1.225.462 1.199.876 506.753 198.220 193.430 164.115

% 33,33 32,96 11,21 6,47 6,09 3,49 3,41 1,44 0,56 0,55 0,47

Seggi 27 26 9 5 5 3 3 1 1 1 0 201


ELEZIONI EUROPEE ITALIA (incluso Estero) 18.6.1989 Elettori 46.346.961 Votanti 37.572.759 % Votanti 81,07

Voti validi 34.804.317 Schede bianche 1.122.253 Schede nulle 1.646.189

Liste/Gruppi DC PCI PSI MSI-DN PLI-PRI-FED FED. LISTE VERDI PSDI VERDI ARCOBALENO LEGA LOMBARDA-A. NORD DEMOCRAZIA PROLETARIA LISTA ANTIPROIB. SULLA DROGA FEDERALISMO SVP (S端dtiroler Volkspartei) PART. PENSIONATI

Voti 11.451.053 9.598.369 5.151.929 1.918.650 1.532.388 1.317.119 945.383 830.980 636.242 449.639 430.150 207.739 172.383 162.293

% 32,90 27,58 14,80 5,51 4,40 3,78 2,72 2,39 1,83 1,29 1,24 0,60 0,50 0,47

Seggi 26 22 12 4 4 3 2 2 2 1 1 1 1 0

ELEZIONI EUROPEE ITALIA (incluso Estero) 12.6.1994 Elettori 48.461.792 Votanti 35.667.440 % Votanti 73,60

Voti validi 32.913.956 Schede bianche 992.586 Schede nulle 1.760.898

Liste/Gruppi FORZA ITALIA PDS ALLEANZA NAZIONALE PART. POPOLARE ITALIANO LEGA NORD RIFONDAZIONE COMUNISTA PATTO SEGNI FEDERAZIONE DEI VERDI PANNELLA-RIFORMATORI PSI-ALLEANZA DEMOCRATICA LA RETE-MOV. PER LA DEMOCRAZIA PRI 202

Voti 10.089.139 6.281.354 4.108.670 3.295.337 2.162.586 2.004.716 1.073.095 1.055.797 702.717 606.538 366.258 242.786

% 30,62 19,06 12,47 10,00 6,56 6,08 3,26 3,20 2,13 1,84 1,11 0,74

Seggi 27 16 11 8 6 5 3 3 2 2 1 1


PSDI LEGA D’AZIONE MERIDIONALE SVP (Südtiroler Volkspartei) UV (Unione Valdostana) LEGA ALPINA LUMBARDA LIBERALI SOLIDARIETÀ

227.439 224.033 202.668 126.937 110.458 53.983 15.214

0,69 0,68 0,62 0,39 0,34 0,16 0,05

1 1 0 0

ELEZIONI EUROPEE ITALIA (incluso Estero) 13.6.1999 Elettori 49.278.309 Votanti 34.376.467 % Votanti 69,76

Voti validi 31.061.429 Schede bianche 1.643.857 Schede nulle 1.671181

Liste/Gruppi FORZA ITALIA DEMOCRATICI SINISTRA A N - PATTO SEGNI LISTA EMMA BONINO I DEMOCRATICI LEGA NORD RIFONDAZIONE COMUNISTA PPI (POP) CCD SDI CDU COMUNISTI ITALIANI FED. DEI VERDI U.D.EUR MOV. SOCIALE TRICOLORE RINNOVAMENTO ITALIANO-DINI PART. PENSIONATI PRI-LIB-ELDR. SVP (Südtiroler Volkspartei) LIGA REP. VENETA UNION LISTA CITO LEGA AZIONE MERID. LDR-P. SARDO D’AZIONE-P. CONSUM. SOCIALISTA UV (Unione Valdostana) PART. UMANISTA COBAS PER L’AUTORGANIZZAZIONE

Voti 7.829.624 5.395.363 3.202.895 2.631.205 2.407.952 1.395.547 1.328.515 1.319.499 806.429 671.821 670.065 622.259 548.908 499.498 495.351 353.806 232.169 168.178 155.751 118.104 93.353 60.534 42.554 41.227 15.088 4.370

% 25,17 17,34 10,30 8,46 7,74 4,49 4,27 4,24 2,59 2,16 2,15 2,00 1,76 1,61 1,59 1,14 0,75 0,54 0,50 0,38 0,30 0,19 0,14 0,13 0,05 0,01

Seggi 22 15 9 7 7 4 4 4 2 2 2 2 2 1 1 1 1 1 0 0 0 0 0 0 0 0 203


ELEZIONI EUROPEE ITALIA (incluso Estero) 12.6.2004 Elettori 49.804.087 Votanti 35.717.655 % Votanti 71,72

Voti validi 32.516.399 Schede bianche 1.587.544 Schede nulle 1.613.712

Liste/Gruppi

Voti

%

Seggi

UNITI NELL’ULIVO

10.105.836

31,08

24

FORZA ITALIA

6.806.245

20,93

16

ALLEANZA NAZIONALE

3.736.606

11,49

9

RIFONDAZIONE COMUNISTA

1.969.776

6,06

5

UDC

1.914.726

5,89

5

LEGA NORD

1.613.506

4,96

4

FED. DEI VERDI

803.356

2,47

2

COMUNISTI ITALIANI

787.613

2,42

2

LISTA EMMA BONINO

731.536

2,25

2

DI PIETRO OCCHETTO

695.179

2,14

2

SOCIALISTI UNITI

664.463

2,04

2

ALLEANZA POPOLARE-UDEUR

419.173

1,29

1

ALTERNATIVA SOCIALE

400.626

1,23

1

PART. PENSIONATI

374.343

1,15

1

FIAMMA TRICOLORE

237.058

0,73

1

PRI I LIBERAL SGARBI

233.144

0,72

0

PATTO SEGNI SCOGNAMIGLIO

172.556

0,53

0

ALL. LOMBARDA AUTONOMIA

160.101

0,49

0

LISTA CONSUMATORI

160.066

0,49

0

ABOLIZ. SCORPORO VERDI VERDI

158.988

0,49

0

SVP (Südtiroler Volkspartei)

146.357

0,45

1

PAESE NUOVO

78.003

0,24

0

NO EURO

70.220

0,22

0

MOV. IDEA SOCIALE RAUTI

47.171

0,15

0

UV (Unione Valdostana)

29.598

0,09

0

204


ELEZIONI EUROPEE ITALIA (incluso Estero) 7.6.2009 Elettori 50.276.247 Votanti 32.748.675 % Votanti 65,14

Voti validi 30.646610 Schede bianche 985.418 Schede nulle 1.116.629

Liste/Gruppi

Voti

%

Seggi

IL POPOLO DELLA LIBERTÀ

10.797.296

35,26

29

PARTITO DEMOCRATICO

7.999.476

26,12

21

LEGA NORD

3.126.181

10,21

9

DI PIETRO ITALIA DEI VALORI

2.450.643

8,00

7

UNIONE DI CENTRO

1.995.021

6,51

5

RIF. COM.-SIN. EUROPEA-COM. ITALIANI 1.037.862

3,39

SINISTRA E LIBERTÀ

957.822

3,13

LISTA M. PANNELLA-E. BONINO

743.284

2,43

LA DESTRA-MPA- PENS. -ALL. DI CENTRO 681.290

2,22

FIAMMA TRICOLORE

246.403

0,80

PART. COMUNISTA DEI LAVORATORI

166.531

0,54

FORZA NUOVA

147.343

0,48

SVP (Südtiroler Volkspartei)

143.509

0,47

LIBERAL DEMOCRATICI - MAIE

71.067

0,23

VALLÉE D’AOSTE

32.913

0,11

AUTONOMIE LIBERTÉ DEMOCRATIE

27.199

0,09

1

205


ELEZIONI REGIONALI PUGLIA (7.6.1970) Elettori 2.195.877 Votanti 1.947.934 % Votanti 88,71

Voti validi 1.856.431 Schede bianche 51.523 Schede nulle 39.980

Liste/Gruppi

Voti

%

Seggi

DC

766.254

41,28

22

PCI

488.709

26,33

14

PSI

197.519

10,64

5

MSI

162.136

8,73

4

PSU

76.116

4,10

2

PLI

56.140

3,02

1

PSIUP

44.998

2,42

1

PRI

43.506

2,34

1

PDIUM

18.009

0,97

0

INDIPENDENTI

2.047

0,11

0

997

0,05

0

PART. NAZIONALE DEMOCRATICO

ELEZIONI REGIONALI PUGLIA (15.6.1975) Elettori 2.488.231 Votanti 2.224.574 % Votanti 89,40 Liste/Gruppi

Voti validi 2.125.780 Schede bianche 56.963 Schede nulle 41.831 Voti

%

Seggi

DC

834.234

39,24

21

PCI

607.004

28,55

15

PSI

252.487

11,88

5

MSI-DN

228.875

10,77

5

PSDI

99.949

4,70

2

PRI

48.860

2,30

1

PLI

35.708

1,68

1

UNITÀ POPOLARE

16.595

0,78

0

INDIPENDENTI

2.068

0,10

0

206


ELEZIONI REGIONALI PUGLIA (8.6.1980) Elettori 2.717.794 Votanti 2.346.725 % Votanti 86,35

Voti validi 2.196.209 Schede bianche 80.046 Schede nulle 70.470

Liste/Gruppi

Voti

%

Seggi

DC

924.502

42,10

22

PCI

540.058

24,59

13

PSI

291.609

13,28

6

MSI-DN

204.240

9,30

4

PSDI

114.570

5,22

2

PRI

54.545

2,48

1

PLI

35.590

1,62

1

PDUP

28.698

1,31

1

LISTA RADICALE PUGLIESE

1.868

0,09

0

529

0,02

0

LEGA COMUNISTA RIVOLUZIONARIA

ELEZIONI REGIONALI PUGLIA (12.5.1985) Elettori 2.934.241 Votanti 2.549.837 % Votanti 86,90

Voti validi 2.378.113 Schede bianche 87.857 Schede nulle 83.867

Liste/Gruppi

Voti

%

Seggi

DC

912.923

38,39

20

PCI

580.805

24,42

13

PSI

357.733

15,04

8

MSI-DN

244.474

10,28

5

PSDI

104.858

4,41

2

PRI

77.019

3,24

1

PLI

41.627

1,75

1

LISTA VERDE

25.151

1,06

0

DEMOCRAZIA PROLETARIA

19.011

0,80

0

LIGA VENETA - ALL. ITAL. PENSIONATI

6.527

0,27

0

UV-PD - UPAP - ECOLOGIA

5.304

0,22

0

PART. NAZIONALE PENSIONATI

1.540

0,06

0

LISTA LOCALE

1.141

0,05

0 207


ELEZIONI REGIONALI PUGLIA (6.5.1990) Elettori 3.130.529 Votanti 2.637.918 % Votanti 84,26

Voti validi 2.404.872 Schede bianche 116.702 Schede nulle 116.344

Liste/Gruppi

Voti

%

Seggi

DC

978.734

40,70

22

PSI

474.404

19,73

10

PCI

449.969

18,71

10

MSI-DN

149.707

6,23

3

PSDI

104.055

4,33

2

PRI

71.554

2,98

1

LISTA VERDE

53.232

2,21

1

PLI

52.871

2,20

1

VERDI ARCOBALENO

27.253

1,13

0

DEMOCRAZIA PROLETARIA

19.032

0,79

0

LISTA ANTIPROIB. SULLA DROGA

17.989

0,75

0

LEGA LOMBARDA

6.072

0,25

0

208


ELEZIONI REGIONALI PUGLIA (23.4.1995) Elettori 3.330.808 Votanti 2.522.135 % Votanti 75,72

Voti validi 2.151.584 Schede bianche 181.442 Schede nulle 189.109

Candidati (Liste regionali)

Liste circoscrizionali

DISTASO SALVATORE

Voti

%

1.071.186 49,79

Seggi

12

(FI-PP-CCD-AN-A. Club) F. I.-Polo Popolare

404.417

20,71

11

All. Nazionale

398.597

20,41

12

CCD

109.888

05,63

3

Ambiente Club

15.057

00,77

0

Tot. Coalizione

927.959

47,52

26

986.782

45,86

0

PDS

432.171

22,13

12

Rif. Comunista

158.446

08,11

4

FERRARA MIRENZI LUIGI (Puglia Dem. Pop.)

Popolari

152.284

07,80

4

Patto Democratici

112.776

05,77

3

Fed. dei Verdi

51.607

02,64

1

Laburisti-Socialdem.-Pri

42.494

02,18

1

Lega Italia Federale

6.841

00,35

0

Tot. Coalizione

956.619

48,99

25

46.896

02,18

0

L. Az. Mer.-Mov. Naz. Pop.

28.613

01,47

0

Mov. Soc. Tricolore

10.879

00,56

0

Tot. Coalizione

39.492

02,02

0

46.720

02,17

0

28.790

01,47

0

CIUFFOLETTI ANSELMO (L. Az. M.-Mov. Naz. Pop.)

PANNELLA GIACINTO detto MARCO (Pannella-Riformatori) Pannella-Riformatori Totali Candidati

2.151.584

12

Totali Liste Circoscrizionali

1.952.860

51 209


ELEZIONI REGIONALI PUGLIA (16.4.2000) Elettori 3.451.258 Votanti 2.423.500 % Votanti 70,22

Voti validi 2.213.131 Schede bianche 80.131 Schede nulle 130.238

Candidati/Liste regionali

Liste circoscrizionali

FITTO RAFFAELE (Per la Puglia)

%

Seggi

1.195.819 54,03 Forza Italia All. Nazionale CCD CDU Democ. Cristiano I Liberal Sgarbi Socialista-Socialdem. Mov. Soc. Tricolore Il Trifoglio Tot. coalizione

SINISI GIANNICOLA (Puglia che Vogliamo) Democratici Sinistra PPI Popolari I Democratici SDI Rif. Comunista U.D.EUR Feder. dei Verdi Comunisti Italiani Rinnov. Italiano-Dini Tot. coalizione CITO GIANCARLO (L.Cito Lega Az. Merid.) Lista Cito Lg. Az. Merid. QUINTO PASQUALE detto DANILO (Pannella-Bonino) Pannella-Bonino Totali Candidati Totali Liste Circoscrizionali 210

Voti

584.147 315.762 86.734 41.448 23.461 23.301 23.055 6.689 4.673 1.109.270

28,60 15,46 04,25 02,03 01,15 01,14 01,13 00,33 00,23 54,30

962.993

43,51

319.631 126.903 124.160 92.194 72.689 56.724 36.637 34.567 29.418 892.923

15,65 06,21 06,08 04,51 03,56 02,78 01,79 01,69 01,44 43,71

29.435

01,33

18.839

00,92

28.358

01,28

21.737

01,06

2.216.605 2.042.769

15 8 2 1

26

8 3 3 2 1 1 1 1 1 21

47


ELEZIONI REGIONALI PUGLIA (3.4.2005) Elettori 3.518.164 Votanti 2.480.064 % Votanti 70,49

Voti validi 2.338.391 Schede bianche 62.604 Schede nulle 79.069

Candidati/Liste regionali

NICHI VENDOLA

RAFFAELE FITTO

Liste circoscrizionali

Voti

%

Eletto Presidente 1.165.536 Democratici Sinistra 356.639 D. e L. La Margherita 208.806 Rif. Comunista 109.146 Unità Socialisti SDI 86.096 U.D.EUR Popolari 70.293 La Primavera Pugliese 55.335 Comunisti Italiani 48.141 Soc. A. Social. PSDI-Rep. E. 47.511 L’Italia dei Valori 38.120 Verdi per la Pace 33.309 Democr. Cristiani Uniti 8.397 Pensionati 3.959 Tot. Coalizione 1.065.752

49,84 16,63 09,74 05,09 04,01 03,28 02,58 02,24 02,22 01,78 01,55 00,39 00,18 49,69

Eletto cons. 1.151.405 Forza Italia 381.663 All. Nazionale M.S.I. 259.563 La Puglia prima di tutto 196.281 Libertas U.D.C. 167.038 P. S. Nuovo PSI P. Rep. PRI 48.109 Mov. Idea Soc. Rauti 10.099 Tot. Coalizione 1.062.753

49,24 17,80 12,10 09,15 07,79 02,24 00,47 49,55

F. G. GALASSI Alter. Soc. Mussolini

10.973 9.368

00,47 00,44

Democrazia Cristiana

10.477 6.791

00,45 00,32

L. SCALABRINI

Totali Candidati Totali Liste Circoscrizionali

2.338.391 2.144.664

Seggi

14 8 4 3 3 3 2 2 1 1

41

10 7 5 4 1 27

68 211


ELEZIONI REGIONALI PUGLIA (3.4.2010) Elettori 3.553.587 Votanti 2.245.412 % Votanti 63,17

Voti validi 2.128.974 Schede bianche 44.300 Schede nulle 72.138

Candidati

Liste circoscrizionali

NICOLA VENDOLA detto NICHI Eletto Presidente

voti candidato

Voti

ADRIANA POLI in BORTONE Eletto Presidente

MICHELE RIZZI voti candidato

Totali Candidati Totali Liste Circoscrizionali 212

Seggi

1.036.638 48,69

La Puglia per Vendola 109.382 Fed. della Sinis.-Verdi 64.441 Lista Bonino-Pannella 6.005 Sinistra Ecologia Libertà 192.604 It. dei Val.-L. Di Pietro IDV 127.865 P.D. Part. Democratico 410.395 Tot. Coalizione 910.692 ROCCO PALESE Eletto Consigliere

%

05,53 03,26 00,30 09,74 06,47 20,75 46,05

6 0 0 11 6 23 46

voti candidato

899.590

42,25

UDEUR Popolari I Pugliesi per R. Palese Pensionati Alleanza di Centro La Puglia prima di tutto Popolo della Libertà Tot. Coalizione

9.125 95.070 4.777 11.047 139.379 615.064 874.462

00,46 04,81 00,24 00,56 07,05 31,10 44,22

voti candidato

185.370

08,71

Casini Libertas-UDC Io Sud-MPA Tot. Coalizione

128.542 57.901 186.443

06,50 02,93 9,43

4 0 4

voti candidato

7.376

00,35

0

P. di Alter. Comunista Tot. Coalizione

5.834 5.834

00,30 00,30

0 0

2.128.974 1.977.431

0 2 0 0 4 20 26


Bisceglie 1993. La Giunta del sindaco Giovanni Patruno. Tra gli altri: Franco Arturo Di Liddo, Domenico Ricchiuti e Vincenzo Storelli. [da il Ponte Lama]

Comizio dell’on. Francesco Amoruso e del sen. Antonio Azzollini nel 1996.Tra gli altri: l’on. Giuseppe Tatarella e l’avv. Maria Giuseppina Del Monaco. [da il Ponte Lama]

213


Bisceglie 1972. (in alto) Accompagnato da Dino Cozzoli e da Mauro Di Pierro, l’on. Aldo Moro visita il convento delle clarisse. A sinistra le Suore accompagnano l’on. Aldo Moro. La prima tra le religiose è suor Candida, superiora del convento. [da il Ponte Lama] 214


L’on. Claudio Fava, Natale Parisi e Zaccaria Gallo durante la campagna elettorale politica del 1996 a Bisceglie. [da il Ponte Lama]

Bisceglie 1996, comizio del sen. Giuseppe Maria Ayala. Sul palco, tra gli altri: Mauro De Cillis, l’on Claudio Fava e l’on. Francesco Napoletano.

[da il Ponte Lama]

215


A Bisceglie politici locali presso lo spazio antistante la basilica di S. Giuseppe, nella Casa della Divina Provvidenza, negli anni ’90. Tra gli altri: Domenico Ricchiuti e Giovanni Patruno. [da il Ponte Lama]

216


Giuramento del sindaco Francesco Contò dinanzi al Prefetto di Bari Antonio Basso. Testimone: il sottosegretario di Stato on. Enzo Sorice (1987).

Andreotti in visita presso la Casa della Divina Provvidenza. Tra gli altri Domenico Laganara, Vincenzo De Cillis, Giuseppe Di Pierro (anni ’60). 217


Umberto Paternostro con il clero biscegliese con l’arcivescovo Reginaldo Addazi. Tra gli altri, da destra: Don Michele Di Pinto, Don Pasquale Uva (anni ’50).

Il sindaco Pasquale Papagni. Alla sua destra il vice pretore Nicola Panunzio ed il comandante dei Vigili Urbani Dino De Cillis (anni ’60). 218


Giuramento della I. Giunta del sindaco Domenico Ricchiuti dinanzi al Prefetto di Bari Francesco Latilla. Testimoni: Vincenzo Binetti e Nicola Vernola (1980).

La Giunta del sindaco Laganara. Parla il segretario comunale Giusto Pasquale. Da sinistra: Marino Ruggieri e Mauro Di Bitetto (anni ’60). 219


Il sindaco Giovanni Cosmai attorniato da un gruppo di vigili urbani negli anni Ottanta.

Il sindaco Umberto Paternostro circondato da alcuni suoi sostenitori negli anni Cinquanta. Tra gli altri, da sinistra: Cosmo Lamanuzzi e Salvatore Cortese. 220


Il sindaco Pasquale Papagni nell’aula consiliare. Da destra il cav. Angelo Damiani, Giovanni Di Molfetta, il vice sindaco Mauro Di Bitetto (anni ’60).

L’onorevole Tina Anselmi a Bisceglie negli anni Sessanta. Tra gli altri, sul palco: Domenico Laganara e Vittoria Cramarossa. 221


Il sindaco Natale De Mango dinanzi alla lapide al Milite Ignoto. Alla sua destra il vice pretore Nicola Panunzio (anni ’70).

Il sindaco Pietro Di Benedetto. alla sua sinistra Natale De Mango ed il consigliere provinciale Pasquale Papagni (anni ’70). 222


Il sindaco Maria Giuseppina Del Monaco in occasione della inaugurazione della statua di Padre Pio presso l’ospedale civile di Bisceglie (1995).

Il sindaco Francesco Baldini. Alla sua sinistra l’architetto Mauro Simone; alla sua destra il consigliere provinciale Pasquale Papagni (anni ’70). 223


Il sindaco Berardino Cozzoli con il vice sindaco Mauro di Bitetto e l’assessore Mauro De Cillis alla mostra del pittore Enzo Pellegrini (anni ’70).

Alla sezione 38 vota la signora Marta Allegretta, ved. Di Molfetta. Ha 102 anni e promette di tornare dopo cinque anni al presidente Donato Imbrici (1968). 224


Il sindaco Leonardo Dell’Orco. Alle sue spalle da sinistra, terza fila, Vincenzo De Cillis, Domenico Laganara. Da destra: Mauro D’Addato (1956).

Il sindaco De Mango a Trani per l’ingresso di mons. Carata nella Diocesi. Da sinistra: Natale Valente, Mauro Pedone, Antonio Cangelli, Mauro Di Bitetto (anni ’70). 225


L’onorevole Giovanni Spadolini, leader nazionale del Pri, con Biagio Lorusso (anni ’80).

La Giunta del sindaco Ricchiuti ha appena giurato. Tra gli altri: Giovanni Bruni, Mario Celestino, Gabriele Amoruso e Franco Ricchiuti (anni ’80). 226


Il sindaco Francesco Napoletano inaugura la sezione dell’AVIS. Tra gli altri: Luciana Sorgè e il presidente Avis Franco Montinaro (anni ’90).

Il sindaco Giovanni Cosmai nell’aula consiliare. Alla sua destra mons. Paolo D’Ambrosio; in prima fila il maresciallo dei CC Gennaro Noviello (anni ’80). 227


228


229


Il segretario DC regionale Nicola Rotolo comizia. Da sinistra: Francesco Di Liddo, Leonardo dell’Orco, Giuseppe Di Perro e Donato Bochicchio (anni ’50).

Comizio del sen. Giovanni Spagnolli. Presenti, da destra: Berardino Cozzoli, Maria De Candia Di Liddo, Vito Rosa, segr. prov. DC e Pasquale Papagni (anni ’70). 230


Comizio di Umberto Paternostro per il Pli, alla fine degli anni Cinquanta. Tra gli altri, sul palco: Lorenzo Lopane e Nicola Cocola. 231


IMPRESSO IN BISCEGLIE GIUGNO 2010 LITOSTAMPA ANTONIO CORTESE

Le vicende elettorali a Bisceglie nell'Italia Repubblicana  

Storia delle vicende elettorali di Bisceglie, dalla fine della Seconda Guerra Mondiale ai giorni nostri. A cura del Dott. Tommaso Fontana