Quarta cena itinerante del Distretto A - Io leggo romagnolo

Page 1

IO LEGGO ROMAGNOLO

quarta cena itinerante

e Sono CUrIoSo Del MonDo 1a edizione

UNO SGUARDO ITINERANTE FRA GLI EDITORI ROMAGNOLI

a vaIonI Per Il “DIStretto a” a faenza Dalle 18:30 In PoI

FAENZA • venerdì 4 maggio 2012

venerdì 4 maggio 2012 io leggo romagnolo

IO LEGGO ROMAGNOLO (e sono curioso del mondo) è un progetto di valorizzazione dell’editoria romagnola e di divulgazione della lettura, inserito all’interno delle “Cene itineranti” nel Distretto A.

in collaborazione con: Io Bevo romagnolo Bottega Bertaccini Controsenso tratti

Faenza

2012

un progetto di Distretto a faenza art District

Venerdì 4 maggio, un pomeriggio-sera-notte (ore 18/24 circa), nel centro storico di Faenza troverete botteghe, ristoranti, studi di professionisti, atelier di artisti e case private che apriranno le proprie porte all’arte e all’enogastronomia. Troverete anche tre luoghi che accoglieranno alcuni editori romagnoli invitati dagli organizzatori: il cortile della Fondazione Banca del Monte e Cassa di Risparmio di Faenza, l’androne e il cortile della Bottega Bertaccini e il Museo Carlo Zauli.

In ognuno di questi spazi gli editori potranno esporre le proprie pubblicazioni, presentare i propri autori e conversare col pubblico. Lo scopo del progetto è quello di offrire, a faentini e non, un momento originale di approccio diretto al libro e agli editori romagnoli in particolare, tentando di avvicinare anche quella parte di pubblico che legge con scarsa frequenza. Il progetto “Io leggo romagnolo” nasce dalla collaborazione fra Michele Antonellini (della casa editrice Discanti di Bagnacavallo e operatore culturale), Renzo Bertaccini (libraio) e Guido Leotta (della casa editrice faentina Mobydick, operatore culturale e musicista).


IO LEGGO ROMAGNOLO

con il contributo di

in collaborazione con

media partners

“Distretto A” chi e perché

È da una chiacchierata al bar di due anni fa che nasce Distretto A. Lavorando in un quartiere del centro, multietnico, pieno di studi, botteghe d’arte e privati che organizzavano piccoli eventi culturali, ci è parso importante inventare un modo per far conoscere questa realtà locale a più persone. Lo abbiamo fatto secondo i nostri gusti ed esperienze, puntando a temi per noi cari e naturali: l’arte, la creatività, la buona cucina, la convivialità. Nonostante questi primi piccoli successi il percorso è ancora lungo, sono ancora molte le tappe che vorremmo raggiungere sui temi della collaborazione, della convivenza, di un nuovo modo di vivere un quartiere. La cena itinerante, che cerchiamo ogni volta di rendere nuova con temi, spazi e ristoratori diversi, è solo un pretesto, che ci auguriamo bello e divertente, per far lavorare insieme tante persone con uno spirito collaborativo.

si ringrazia la Scuola Comunale di Musica G. Sarti - Faenza

Tutti in queste serate sono protagonisti, indispensabili attori di un lavoro di gruppo. In primis gli abitanti del distretto, privati cittadini, titolari di negozi, professionisti che aprono i loro spazi privati con un generoso spirito di ospitalità, a ricordare vecchie abitudini di buon vicinato. E poi gli artisti, musicisti, creativi in genere che animano ogni singolo ambiente e che questa volta si ispireranno al tema lanciato da IO LEGGO ROMAGNOLO, prima edizione di un progetto di valorizzazione dell’editoria romagnola e di divulgazione della lettura con cui siamo stati felicissimi di gemellarci. Infine chef, ristoratori, produttori di vino del circuito Io Bevo Romagnolo non solo faentini, ma anche di altre realtà romagnole, che invitiamo ad aprire per una sera una piccola vetrina in città. Un ringraziamento speciale va a tutti loro, al Comune di Faenza ed a Fondazione Banca del Monte e Cassa di Risparmio Faenza che, insieme a tutti i partner tecnici, rendono possibile questo progetto.

insieme a noi

in questa avventura letter-eno-gastronomica itinerante 5

8

13

17

20

Officina Marocchi è lo spazio produttivo di Marocchi Natural Living in cui sono progettati e realizzati in esclusiva infissi, rivestimenti, complementi d’arredo in acciaio, acciaio inox, corten, ottone brunito, ferro. L’esperienza secolare di Officina Marocchi risale all’Ottocento quando i fratelli Marocchi, fabbri ferrai, erano già attivi nella Vallata del Santerno, a Casalfiumanese, luogo in cui ancora oggi, in

virtù di una costante capacità di rinnovarsi, ha sede tutta la produzione dell’Officina. L’abilità artigiana, ben leggibile nei dettagli, coniugata alle più avanzate tecnologie e all’altissima personalizzazione dei propri prodotti fanno di Officina Marocchi un partner ideale per la sperimentazione e la creatività di architetti e designers.

B Scape studio di architettura del paesaggio, nato dalla collaborazione di architetti ed agronomi paesaggisti, estende la sua attività attraverso tutti i settori di intervento connessi all’architettura del paesaggio. Lo studio architettonico degli spazi all’aperto, pubblici o privati, diviene imprescindibile nel momento in cui viene dato l’importante e giusto valore culturale, sociale o semplicemente estetico alla nostra interazione con l’ambiente naturale.

L’obiettivo è usare la stessa attenzione e lo stesso studio degli equilibri abitualmente dedicati alle nostre case e ai nostri luoghi di lavoro o svago.

Poliflor opera da oltre 10 anni per lo sviluppo, la produzione, la messa in opera e la distribuzione di sistemi di verde maturo in aree e situazioni complesse. In particolare, l’esperienza di Poliflor è nota nel nostro Paese e nel resto d’Europa per progetti di inverdimento delle aree urbane (a titolo esemplificativo:fabbricati, spartitraffico, tetti, pareti verticali, scarpate, tramvie, edifici con pendenze o elementi architettonici disomogenei), con realizzazioni customizzate e soluzioni innovative dal punto di vista tecnologico, funzionale ed estetico.

Tali soluzioni maturano sia grazie al confronto costante con i più autorevoli operatori italiani ed europei del mondo del vivaismo, della ricerca (in collaborazione con istituti universitari e non), della progettazione, dell’architettura, dell’urbanistica e della paesaggistica, sia grazie alla costante attività di sperimentazione e testing dei prodotti in azienda, nonché allo studio di un numero sempre più elevato di speci varietali in condizioni di stress estremo.

Marocchi Natural Living s.r.l. Via Montanara, 5/a 40020 Casalfiumanese (Bo) - Italy T. +39 0542 643 395 www.officinamarocchi.it

B Scape Studio Associato Sede Legale e Operativa via P. Bonafede 15/a Bologna tel/fax 051 5878987 Sede Operativa galleria Eremitani 5 Padova info@bscapestudio.com www.bscapestudio.com

Via Ravegnana, 326 - Faenza tel. 0546 44154 - www.poliflor.net

Info & Prenotazione piatti Osteria della Sghisa Via G.M. Emiliani, 4A - Faenza ✆ 0546 668354 Dalle 18.00 in poi Entro mercoledì 2 maggio

Distretto A - Faenza Art District è un progetto di B.M. Canepa, C. Casadei, V. Dal Pane, M. Zauli con la collaborazione di M. Baldi e G.M. Manuzzi

{ distretto.a@gmail.com Distretto A - Faenza Art District

Lato BI è corriere in bicicletta Lato BI: consegne & commissioni ecologiche per privati e professionisti. Rider Manager Cris - www.latob.eu


io leggo romagnolo

DOVE:

DOVE:

2

fondaz. Banca del Monte e Cassa di risparmio faenza Via P. Costa, 11 – Faenza

l’eDItore Carta Bianca

via Fermi 18, Faenza ✆ 0546 621977 cartabiancapsc@tin.it Carta Bianca è una piccola casa editrice presente a Faenza dal 2003. Cura pubblicazioni di vari argomenti con particolare interesse agli aspetti naturalistici e di storia legati al territorio. La tipica conformazione dell’ambiente romagnolo è infatti il tema di alcune uscite editoriali riferite nello specifico alle caratteristiche geologiche e morfologiche locali. Questi studi riguardano in particolare ambienti e paesaggi tipici della Romagna occidentale: la Vena del Gesso Romagnola, le Argille Azzurre e lo Spungone. Nell’ambito faentino questa attenzione ha poi toccato storia, notizie, arte e natura di alcune zone vicine al centro storico con il desiderio di promuoverle: Castel Raniero, Errano e Olmatello; la cartiera e le vie d’acqua cittadine; l’isola di San Martino sul fiume Lamone. Parallelo a questo tema viaggia anche un lavoro di ricerca in ambito devozionale, con alcuni percorsi artistico-religiosi nel territorio della diocesi di FaenzaModigliana, sui santuari mariani, i tabernacoli di epoca rinascimentale e le croci viarie medioevali.

l’aPPUntaMento

Ore 18,00: Paolo Martini e Stefano Damiani presentano il loro libro “Giallo smalvito”.

I sei appuntamenti letterari di “Io leggo Romagnolo” sono stati realizzati con il sostegno di

DOVE:

5

Bottega Bertaccini – libri e arte Corso Garibaldi, 4 – Faenza

l’eDItore CartaCanta editore

l’eDItore editrice la Mandragora

l’eDItore Panozzo editore

CartaCanta è una casa editrice giovane e indipendente nata nel 2009. Il progetto e l’ambizione di CartaCanta ruotano intorno all’idea di dare voce a chi ha qualcosa di urgente da raccontare, storie ‘fisiche’ che evocano pensieri, emozioni o riflessioni destinati a durare nel tempo e capaci di mettere a fuoco l’universalità del vivere umano e le dinamiche nascoste dietro la quotidianità. CartaCanta vuole promuovere autori esordienti, affiancandoli con passione e dedizione, ma guarda con attenzione anche a scrittori italiani e stranieri già affermati, che hanno saputo costruirsi, con le loro storie, un pubblico di lettori affezionati e che hanno ancora qualche libro nel cassetto da “regalare”. Le collane di CartaCanta sono due: I Cantastorie per la narrativa e Scripta Manent per la saggistica.

La casa editrice è nata nel 1989 con la collana “Mosaico”, che raccoglie agili saggi su aspetti originali del territorio romagnolo. Grazie a una proficua collaborazione col “Museo degli Usi e Costumi della Gente di Romagna” di Santarcangelo è poi nata la collana “delluomo” diretta da Mario Turci. Sono poi stati avviati intensi rapporti con il Dipartimento di Egittologia dell’Università di Bologna lanciando alcune collane specialistiche del settore egittologico. Nel 2001 è iniziata la collaborazione con l’Associazione “Istituto Friedrich Schürr” per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio dialettale e tradizionale romagnolo. L’Editrice pubblica anche alcune riviste, tra cui il bimestrale d’illustrazione romagnola “La Piê”, diretta da Antonio Castronuovo, e il bimestrale di cultura enogastronomica “Gustando”, diretta da Lamberto Mazzotti.

Panozzo nasce a Rimini nel 1981 e si dedica alla valorizzazione e alla divulgazione della lingua italiana, della storia, della cultura e delle tradizioni di singoli luoghi. Dopo un corso di didattica pratica per l’insegnamento dell’italiano e una storia della lingua italiana, la Casa Editrice ha pubblicato un corso completo di italiano per stranieri. Con la collana “Microstorie” Panozzo propone ai propri lettori un viaggio nella memoria attraverso spaccati di vita, tradizioni e sapori, alla riscoperta della Romagna e di altre regioni italiane. Ampio spazio è dedicato all’enogastronomia attraverso volumi di cucina storica e monografie su prodotti tipici dell’arte culinaria italiana, dal formaggio di fossa allo scalogno di Romagna. Il catalogo di Panozzo offre anche una vasta e diversificata serie di titoli di saggistica, dalla critica letteraria alla filosofia, dalla religione alla politica.

corso A. Diaz 64 - 47121 Forlì ✆ 0543 541081 www.cartacantaeditore.it redazione@cartacantaeditore.it

l’aPPUntaMento

Ore 19,00: Massimo Pulini presenta il suo libro “Gli inestimabili. Quando Raffaello e Piero della Francesca vennero rubati a Urbino”.

Via Selice, 92 – Imola ✆ 0542 642747 www.editricelamandragora.it info@editricelamandragora.it

via Clodia 25, Rimini ✆ 0541 24580 www.panozzoeditore.com info@panozzoeditore.com

8

Museo Carlo zauli

Via della Croce, 6 – Faenza

l’eDItore Raffaelli Editore

l’eDItore voras edizioni

Raffaelli, casa editrice fondata a Rimini nel 1992, pubblica poesia, saggistica, racconti.

La Voras edizioni nasce nell’aprile del 2009 da un’idea di Stefano Grugni con l’obbiettivo di dare spazio e voce a tutti coloro che hanno belle storie da raccontare e, soprattutto, che sappiano come farlo. Ha all’attivo una ventina di pubblicazioni e due collane: “Hydra” per la narrativa non di genere e “I Draghi” per i romanzi noir, mystery e thriller. Tra i numerosi giovani scrittori pubblicati, annovera alcune tra le voci più interessanti e amate del panorama indipendente: Sacha Naspini (ora autore Elliot), Marta Casarini (prossima autrice Rizzoli), Massimo Padua, Luca Martini e Maria Silvia Avanzato, solo per citarne alcuni.

via Vicolo Gioia 10, Rimini ✆ 0541 21552 www.raffaellieditore.com

l’aPPUntaMento

via Roma, 18 – Alfonsine www.vorasedizioni.it info@vorasedizioni.it

Ore 21,30: L’editore Walter Raffaelli legge alcuni brani da “Monologhi e racconti” di Nino Pedretti.

l’aPPUntaMento

Ore 22,00: Doppia presentazione con Massimo Padua, autore di “Si sta facendo buio”, e con Samantha Momentè, autrice di “Io vi odio tutti quanti”.

l’aPPUntaMento

Ore 20,00: Il direttore Antonio Castronuovo presenta la rivista La Piê. A seguire Brunella Garavini presenta il suo libro “Guarì Guaròss. Riti e rimedi della medicina popolare in Romagna”.

l’aPPUntaMento

Ore 21,00: Incontro con lo scrittore di enogastronomia Graziano Pozzetto sul tema “Mangiari di Romagna”

io leggo romagnolo evento organizzato con il patrocinio della Presidenza del Consiglio della


gli eventi itineranti a vaioni per il “Distretto A”

DOVE

cosa

2

Fondaz. Banca del Monte e Cassa di Risp. di Faenza - Via P. Costa, 11

3

La Tana della Fontana: Prof. Associati - Piazza della Libertà, 5

chi

IO LEGGO ROMAGNOLO

Carta Bianca - CartaCanta Editore

Romagna mia lontan da te non si può star, Nepal quando ti penso da te vorrei tornar

Collettivo Dimensioni Variabili

PareteSUD - installazione

collaborazione con Oscar Lusa e Arte Etnica Faenza

4

Enoteca Astorre - Ospite Speciale - Piazza della Libertà 16/a

Lettura di Poesie con accompagnamento musicale

SVAGARTE / Anna Facciani con Elmina Martini e Michele Ingoli (chitarra)

5

Bottega Bertaccini - Ospite Speciale - Corso Garibaldi, 4

IO LEGGO ROMAGNOLO

Editrice La Mandragora - Panozzo Editore

Cabaret

il cabarettista Enrico Zambianchi

6

Hotel Vittoria - Corso Garibaldi, 23

Conversazione con lo chef su connessione tra le culture come nutrimento dell’arte

lo chef Antonio Scaccio

7

Studio ArchiGeo - Via della Croce, 17

Io Canto Romagnolo

Intriò - M⁰ Claudio Toschi & his Orchestra

8

Museo Carlo Zauli - Via della Croce, 6

IO LEGGO ROMAGNOLO

Raffaelli Editore - Voras Edizioni

Via Fadina

Il Pandino di Bubi / musica itinerante

Silvia Wakte (chitarra), Bubi Staffa (panderino)

Back in Romagna

Etnik

Romagna CROSSOVER... la Romagna in VIAGGIO / installazioni gastro’ e live Dj set

CONdivinSORZIO - FM, Simone Vignola e FV FRUTTA e VERDURA band

17

Studio di Architettura Canepa - Via G. Sarti, 14

18

Art - 19 studio - Via Mons. Battaglia, 19

Lettura di Poesie

Libera Accademia degli Evasi

19

Studio Reggiani - Via G. M. Emiliani, 4

I Tre Dementi in I Tri Indarlì

Cesare Reggiani & 2 Amici

20

Mamma Meringa & giardino di San Francesco

La Signora Maria la fa dal Ciàcar / performance

Anna Tazzari e Giordano Bezzi

22

Il Garage di J&R - via G. M. Emiliani, 5

La Stanza del Manzoni

Paolo Simoni (sax), Marco Manzoni (basso), Nicola Valtancoli (percussioni)

23

Il Laboratorio di Ifigenia Papadopulu – Via P. Costa, 4

Dall’Emilia Romagna al Giappone passando per la Grecia

dipinti di Dimitris Maninis e foto di Lorenzo Gaudenzi

24

D’ARTE studio - Via Mons. Battaglia, 7

Lettura di poesie con accompagnamento musicale

Carlo Falconi

25

Studio Silvano Fabbri - Via Mons. Battaglia, 11

Leggende Romagnole di Piero Zama - bozzetti / esposizione

Silvano Fabbri

26

Dec - Via G. Sarti, 50

Demonica del Dottor Faust

Leonardo Rivola (diamonica)

27

Confraternita del Castrato - Piazza S. Francesco, 22

Stasera avlen ander in Gran Bretagna

Claudio Nostri legge G. Nostri, L. Stecchetti, F. Talenti, L. Girdini

28

La Casa 3 - Via della Croce, 4 (int. 3)

Le Terre che il Lamon bagna / Dj set Sounds Dealer

Autori vari

CONCERTO FINALE / Master Chef Unlimited - feat . Paul Simon - Dopo mezzanotte: scopri la location!


il menù itinerante

(✆) Prenotazione CONSIGLIATA

dolcezze

IL

chi E cOsa

40

Birrificio Valsenio & Stefano Berti

5,00 2,50

20

Vigne Dei Boschi

6,00 2,50

FINCHECENÈ

Drei Dona’

5,00 2,50

40

La Pistona

7,00 2,50

Ca’ Di Sopra

6,00 2,50

30

Filippo Manetti

8,00 2,50

Locanda di Bagnara: finger food assaggi di Romagna (mini cena)

40

Ancarani

10,00 2,50

Magaze - via Giangrandi, 2

Igor - San Biagio Vecchio: cannellone agli stridoli con ragu’ di castrato e squacquerone

30

Tenuta La Pennita

8,00 2,50

10

Bottega del Buongustaio - via Sant’Ippolito, 12/a

la tajadela d’la Maria

Podere La Berta

5,50 2,50

11

Il Giardino di Erica e Damiano - via Fadina, 34

Buono & bio: il bio-tagliere naturale

40

Villa Venti

8,00 2,50

Roccà: 3 formaggi del Roccà con pera candita al pepe nero

2

Fond. Cassa di Risparmio di Faenza e Banca del Monte - via P. Costa, 11

Le Ombre: focaccia di patate con mortadella, incartata di poesia

3

La tana della fontana: Pro. Ass. Ospite speciale - Piazza della Libertà, 5

Fabbrica Gastronomica: il buono del brodo…passeggiando ( variazioni di bollito )

4

Enoteca Astorre - Ospite speciale P.zza della Libertà 16/a

fantasia di piadina

5

Bottega Bertaccini - Ospite speciale Corso Garibaldi, 4

Zingarò: timballo ai carciofi

6

Il Bar dell’ Hotel Vittoria - Corso Garibaldi, 23

Affetti e Sapori: tortello alla piastra vegetariano o al castrato di brasato

7

Studio Archigeo - Via della Croce, 17

Enoteca Belfiore: torta di ortiche e scarpigni con insalata di foglie, fiori e semi

8

Museo Carlo Zauli - Via della Croce, 6

9

FINCHECENÈ

FINCHECENÈ

FINCHECENÈ

12

Fadina’s House - via Fadina, 11

Centopercentosanpa: pecorino, guanciale di sanpa e fave + calice di vino

30

San Patrignano

+ 5,00

13

Studio Miino & Grycko - via Fadina, 7/a

Don Abbondio: crema di piselli e gamberi arrostiti

30

Cantina S. Biagio Vecchio

10,00 2,50

14

Androne Reggiani / Sghisa - via Emiliani, 4

Corona: prosciutto al coltello

FINCHECENÈ

Ferrucci

5,00 2,50

15

Osteria della Sghisa - via Emiliani n.4/A

hamburger vegetariano o cestino di pollo alle verdure

FINCHECENÈ

Fattoria Zerbina

5,00 2,50

16

The Senegal Boys - via Sarti, 8

street cous cous

FINCHECENÈ

/

2,00

17

Studio di Architettura Canepa - via G. Sarti, 14

Il CONdivinSORZIO - condividi&amo food and music: Fm installazioni gastrò

FINCHECENÈ

Ca’ Pirota

1,50/6,00 2,50

18

Art - Studio19 - via Mons. Battaglia, 19

Nove100: esercizi di parmigiano: l’abc del gusto di romagna

30

Ca’ Montalbano

7,00 2,50

Hotel Vittoria - Corso Garibaldi, 23

Affetti e Sapori: dalla Sicilia in connessione con la Romagna

50

Ca’ Di Sopra

28,00 2,50

15

Ferrucci

12,00 2,50

/

4,50

(✆) Prenotazione OBBLIGATORIA

19

Studio Reggiani - via G.M. Emiliani, 4

Corona / Sghisa: entrée + coniglio alla cacciatora

20

Mamma Meringa - Piazza San Francesco, 28

tris di dolci: zuppa inglese, peschine e giambella

FINCHECENÈ

21

Studio Ricci - via Marini, 7

giambella, grappa & sigari

FINCHECENÈ

15

Osteria della Sghisa - via Emiliani n.4/A

fragole fresche al vino - sangria romagnola

FINCHECENÈ

18

Art - 19 Studio - via Mons. Battaglia, 19

Nove100: tiramisù?

17

Studio di Architettura Canepa - via G. Sarti, 14

Fm Gastrò: guazzetto di legumi e frutta con quadrello al cacao, gelato alla nocciola e liquerizia

6

Il Bar dell’ Hotel Vittoria - Corso Garibaldi, 23

Affetti e Sapori: semifreddo al mascarpone / tortino con cereali, frutta secca e fresca

(✆) Prenotazione CONSIGLIATA

dalle 19.30 alle 24.00

€ 5,00 2,50

Emmestudio - via Pezzi, 4

6

DelICateSSen

PUNTO ViNO Leone Conti

1

a tavola alle 21.15

bere

DOVE

P DI IAT SP T O I N IB

Q BU U A SS ND AR O E

mangiare

IN GIRO

PER GLI SPAZI Del DIStretto dalle 19.00 alle 24.00

I

QUÈL C’ÙS BÉV - QUÈL C’ÙS MÀGNA

5,00 4,00 Ca’ Montalbano

5,00 2,50

FINCHECENÈ

Ca’ Pirota

4,00 2,50

FINCHECENÈ

Ca’ Di Sopra

4,00 2,50

San Patrignano

+ 8,00

20

12

Fadina’s House - via Fadina, 11

Centopercentosanpa: giambella con ricotta e uvetta, biscotti + calice di vino

22

Garage di J&R - via G.M. Emiliani, 5

Punto Krisi + Musica

Krisinera

2,50

23

Il laboratorio di Ifigenia Papadopulu – via P. Costa, 4

Punto vino + Mostra

Terre Della Pieve

2,50

24

D’Arte Studio - via Mons. Battaglia, 7

Punto vino + Poesie e Musica

La Sabbiona

2,50

25

Studio Silvano Fabbri - via Mons. Battaglia, 11

Punto vino + Mostra

Ca’ Lunga

2,50

26

Dec - via G. Sarti, 50

Punto vino + Musica

Burson

2,50

27

Confraternita del Castrato - Piazza S. Francesco, 22

Punto vino + Letture

Podere La Berta

2,50

28

La Casa 3 - Via della Croce, 4 (int.3)

Punto vino + Musica

Ancarani

2,50

20


LEGENDA

20 ba ar i

6

28

i

ni i l ia

in o

15

v ia

uat

22 ldi

Pez

zi

1

19

v ia

16 r ti

17

12

v ia

Fa d

in

11

a

mi

.Ipp

na

Sa

v ia

Mo

ns .

Ba

tta

2

v ia S

g l ia

18

10

25

v ia

24

Sa

p. Fe z z a bb r ai o

rt

i

v ia

26 9

o rd na

di

er

ran

v ia

ng

Do

ga

G ia

na

v ia

a

XI

.B

v ia

v ia

Se

sta Co

23

13

14

r io

ba ar i oG C .s Piazza della Libertà

ina

e

3

oc

5 v ia

4

Cr

5

A cq

Fa d

lla

v ia

v ia

Lavoreremo meglio e vi divertirete di più!

r in Ma

v ia

ANGOLO verDe

Prenotate i piatti!

7 de

X

8

a

ANGOLO letterarIo

21

8 vi

X

MANGIARE

Em

DOLCEZZE

v.l o

Ca

nn

on

e

27

olito

C .s

Il calice enologica è disponibile in ogni PUNTO VINO con cauzione 3 €

EVENTI

20

oG

BERE

mi cerchi? trovami@gmail.com

Piazza S.Francesco

ldi

EVENTI E MENÙ

Mo

nt a


Issuu converts static files into: digital portfolios, online yearbooks, online catalogs, digital photo albums and more. Sign up and create your flipbook.