Page 1

EQUIPE: GIORGIO BISTOSINI


Distributore di zona: Dora Lombardi Gioielli


Via Dante, 176 - 62010 Morrovalle(MC) 0733.865974 Fax 0733.865989 - email: oromarche@libero.it

..è nato l’amore!

Vuoi inserire il tuo gioiello nell’uovo di Pasqua? In collaborazione con la pasticceria Spreca

grafica by lemiemarche

RITIRIAMO IL TUO ORO IN PERMUTA O IN ACQUISTO (alla quotazione del giorno)


9 Programmazione concerti 11 Programmazione concerti 12 Una lunga storia che prosegue 14 Musicultura

Sommario

17 Danzando

Editoriale

18 24 ore su 24: It’s Fantasy 21 Pagine d’autore 22 Eventi nazionali 25 Marke Metal 27 Fuori Onda 29 Fashion & Co 31 Folklore 35 Mi ritorni in mente 37 Una domenica in musica 38 Barman Story: Sergio Torresi 40 Al Gabbiano espone Cartechini 43 Bands on stage 45 Ciak si gira

Cari lettori, dopo il successo del numero natalizio abbiamo cercato di proseguire sulla strada della qualità, delle eccellenze e delle collaborazioni importanti con gli enti della nostra regione. Continueremo il nostro percorso attraverso i comuni marchigiani, e vi forniremo ancora le migliori date di concerti, musica classica, danza, spettacoli teatrali e quanto fa spettacolo. Ma troverete anche informazioni sulle novità cinematografiche e sui migliori libri. Un percorso di crescita che ci porterà nelle più importanti fiere della regione per fornire visibilità ai nostri partner e per dare a voi lettori un servizio completo e particolare. Convinti che continuerete ad apprezzare il nostro lavoro vi diamo, fin da ora, appuntamento alla prossima uscita. Nel frattempo, godetevi questi due mesi ricchi di eventi. Donato Bevilacqua

47 Premio nazionale di Poesia 49 Succo di Marca 51 Classica ma non troppo 53 I Love Ju 54 MACS e i suoi artisti 59 Speciale Ruote e Motori 60 Un’eccellenza artigiana

Dear readers, After the success of the Christmas number we will keep on our journey through the towns of Marche, and we will continue to give informations about the best concerts, classical music, dance, theater and many other shows. But you will also find informations on new films and great books. A path that will lead us in the most important fairs in the region. Donato Bevilacqua.

63 Bar.it per lo sport 65 CAEM: quando la storia diventa passione

Per la pubblicità nel nostro Magazine telefona al numero 0733.281666 / 338.4369629 o manda una mail a: commerciale@lemiemarche.it

Le Mie Marche Soc. Coop - Unci Presidente Francesco D’Ulizia - Via Lorenzoni, 18 - 62100 Macerata (MC) Tel 0733 281666 | info 338 4369629 www.lemiemarche.it | commerciale@lemiemarche.it |


PR OFESSIONALS

Civitanova M. - Corso Garibaldi, 131 - Tel: 0733.772997 Porto S. Elpidio - Viale Trieste, 219 - Tel: 0734.074210

jooshair.it


PROGRAMMAZIONE CONCERTI 8 marzo MARIO VINCI & NENIO SGRASSI Albergo Ristorante Da Faustina Sefro (MC)

12 marzo ELISA Teatro delle Muse Ancona

18 marzo MORTIMER MC GRAVE Extra Alternative Club Recanati (MC)

9 marzo POOH Teatro Rossini Civitanova Marche (MC)

FABRI FIBRA Mamamia Senigallia (AN)

25 marzo MAX GAZZE' Teatro Rossini Civitanova Marche (MC)

VOTE FOR SAKI The Club Casette d'Ete (FM)

10 marzo JOYCUT Le Boudoir Senigallia (AN)

26 marzo REVERB Extra Alternative Club Recanati (MC)

16 marzo PILGRIMS Il Cantinone di Charly Monte San Giuto (MC)

IBRIDOMA Geleò Arci Club Morrovalle (MC)

MARKE METAL NIGHT Boulevard Misano Adriatica (RM)

17 marzo SUN KING Il Cantinone di Charly Monte San Giusto (MC)

11 marzo MORGAN Teatro La Fenice Senigallia (AN)

MusicExpo

GIOVANNI ALLEVI Teatro Rossini Civitanova MArche (MC)

12-13 marzo 2001 Porto Recanati (MC)

SUN KING Pub 2000 Recanati (MC)

1° Mostra Strumenti Musicali Liuteria e Vintage ingresso gratuito

www.musicexpo.info in collaborazione con:

Sono diminuiti gli incassi, perché? Sono diminuiti gli utili, che fare? Vorrei incrementare l’aperitivo, come? Quali sono i nuovi modi di bere il caffè? Come posso organizzare la pausa pranzo?. Vorrei incrementare le colazioni, come? Come posso fare l’angolo wine-bar? Quali saranno i cocktails di tendenza della stagione? Come utilizzare internet al bar? Come fare una programmazione di spettacoli?

Area Consulenze

Bar .it Risponde alle tue domande. Chiama il 334.9134426

Bar F.A.Q. (Frequently Asked Questions):

Vuoi diventare

barman? imparare a fare i cocktails internazionali in poche lezioni? chiedici come...

LEMIEMARCHEMUSIC chiama il :

334.9134426


PROGRAMMAZIONE CONCERTI 2 aprile REVERB Geko San Benedetto del Tronto (AP)

14 aprile DEVOTEES Caffè Concerto Camerino (MC)

3 aprile GIOVANNI ALLEVI Teatro delle Muse Ancona

15 aprile MARSH MALLOWS To Be Or Civitanova MArche (MC)

6 / 7 aprile DALLA DEGREGORI Teatro delle Muse Ancona

16 aprile OUT OF MIND To Be Or Civitanova Marche (MC)

7 aprile SIG.SOLO Old Way Pub Recanati (MC) 8 aprile FRANCESCO GUCCINI Palarossini Ancona NEVROSHOKINGIOCHI Boomker Fano 9 aprile CAPAREZZA Mamamia Senigallia (AN) 10 aprile NON VOGLIO CHE CLARA Brevevita Centobuchi (AP)

NEVROSHOKINGIOCHI Soms Club Corridonia (MC) 17 aprile THE AUSTRALIAN PINK FLOYD SHOW BPA Palas Adriatic Arena Pesaro 22 aprile IBRIDOMA Bar Gioia Civitanova Marche (MC) 23 aprile TRAIN TO ROOTS Extra Alternative Club Recanati (MC) 29 aprile FUNK OFF Teatro delle Energie Grottammare (AP)

LEMIEMARCHEMUSIC 11


Una lunga storia che prosegue: Ilario bar

di Donato Bevilacqua

A COLBUCCARO DI CORRIDONIA C’È UN LOCALE CHE DAL 1965 È UN PUNTO DI RIFERIMENTO E GARANTISCE UN SERVIZIO COMPLETO ALLA CLIENTELA. PASSANO GLI ANNI E GLI STILI MA LA TRADIZIONE RESTA.

Via Emilia, 1 Corridonia tel: 0733.202157


U

n bar a conduzione familiare, per mantenere intatta la tradizione, che i fratelli Simone e Sabrina gestiscono con dedizione e passione. Una lunga storia per questo locale, dal lontano giugno del 1965 quando Ilario (padre dei due fratelli) decise di aprire un punto di ritrovo, un riferimento per Colbuccaro di Corridonia. Fin da subito si caratterizzò per essere il luogo più amato dai ciclisti che, ancora oggi, ogni martedì di Pasqua animano la Corsa Internazionale di Ciclismo “Coppa Ristorante Apollo 17 e Ilario Bar”, un tempo organizzata proprio da Ilario. Gli anni sono passati e il bar ha acquisito un nuovo stile grazie alla presenza di Simone e Sabrina, pur mantenendo intatta la tradizione di famiglia e la cordialità con cui accoglie la clientela. Oggi, il locale, è ben attrezzato con un

ampio laboratorio e una cucina funzionale, ideali per la preparazione di happy hour e aperitivi. Ma anche per preparare pasti veloci se necessario e organizzare servizi di catering. Nell’ampia sala di cui il locale dispone potrete assaggiare, appunto, i deliziosi aperitivi, o trovare lo spazio giusto per le vostre feste, i compleanni e qualsiasi evento da passare in compagnia. Nel periodo estivo la veranda e il giardino permettono di godere di uno spazio all’aperto dove gustare i gelati, e rimanere fino a tarda notte accompagnati dal sottofondo musicale. Nelle sere d’estate questo locale si anima con aperitivi in musica grazie alla presenza di un dj per offrire un servizio completo. Dalla stagione primaverile, poi, sono in programma serate a tema con degustazioni di prodotti tipici, vini, amari e liquori di qualità.

At Colbuccaro of Corridonia you’ll find a place that since 1965 is a landmark and provides a complete service to customers. A family-run bar that the brothers Simone and Sabrina manage with passion and dedication. In June 1965 Ilario (father of the two

brothers) decided to open a meeting point, characterized as a popular place for cyclists. Even today, every Easter Tuesday is held the International Cycling Race “Cup Apollo 17 restaurant, and Ilario Bar”. Today, the place is well equipped with a large laboratory and a

NELL’AMPIA SALA DI CUI IL LOCALE DISPONE POTRETE ASSAGGIARE, I DELIZIOSI APERITIVI, O TROVARE LO SPAZIO GIUSTO PER LE VOSTRE FESTE, I COMPLEANNI E QUALSIASI EVENTO DA PASSARE IN COMPAGNIA.

functional kitchen, ideal for the preparation of happy hours and appetizers accompanied by good wines. But are even availiable quick meals and catering services.

LEMIEMARCHEMUSIC 13


MUSICULTURA

di Giuliano Rossetti

MUSICULTURA: APPUNTAMENTO IL 12 MARZO AL TEATRO PERSIANI DI RECANATI PER LA PRESENTAZIONE DEI 16 FINALISTI

I

Massimo Torresi

Chopas

sedici finalisti, che entreranno nel cd compilation di Musicultura 2011,verranno presentati sabato 12 marzo alle ore 21 al teatro Persiani di Recanati. L’ultimo weekend di gennaio e i primi due di febbraio al teatro della Società Filarmonica di Macerata si sono tenute le audizioni live a cui hanno preso parte quarantasette proposte artistiche e più di duecentocinquanta musicisti provenienti da tutta Italia per accarezzare il sogno di esibirsi tra i grandi della canzone popolare e d’autore. Tutte le esibizioni potranno inoltre essere riviste in streaming sul web su www.centroitalia.tv, in collaborazione con musicultura. I finalisti, che verranno svelati al Teatro Persiani di Recanati saranno programmati da Radio 1 Rai e

sottoposti ad ulteriore selezione dal Comitato Artistico di Garanzia, che in questa edizione è così composto: Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Luca Carboni, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Lucio Dalla, Teresa De Sio, Tiziano Ferro, Giorgia, Maurizio Maggiani, Dacia Maraini, Gino Paoli, Pau (Negrita), Vasco Rossi, Teresa Salgueiro, Michele Serra, Daniele Silvestri, Paola Turci, Ornella Vanoni, Roberto Vecchioni, Sandro Veronesi, Antonello Venditti, Lello Voce. Una lunga maratona radiofonica, su. Radio 1 Rai, che consegnerà allo Sferisterio gli otto vincitori, per la scelta del vincitore assoluto. Alla fine, saranno otto i vincitori che si esibiranno sul palco

The sixteen finalists, who will enter the cd compilation Musicultura 2011, will be presented Saturday, March 12 at 21.00 at the theater Persians Recanati. All performances will be re-streamed on the web into the site www.centroitalia.tv, in collaboration with Musicultura. Finalists will be programmed by Radio Rai 1 and subjected to further selection by the Artistic Committee of Guarantee, whi-

ch this year is as follows: Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Luca Carboni, Ennio Cavalli, Carmen Consoli , Simon Webbe, Lucio Dalla, Teresa De Sio, Tiziano Ferro, Giorgia, Maurizio Maggiani, Dacia Maraini, Gino Paoli, Pau (Negrita), Vasco Rossi, Teresa Salgueiro, Michele Serra, Daniele Silvestri, Paola Turci, Ornella Vanoni, Roberto Vecchioni Sandro Veronesi, Antonello Venditti, Lello Voce.


Piero Cesanelli - Alfonso Cacchiarelli

La giuria composta da Ezio , Simone Cristicchi, Piero

Alle audizioni live di musicultura due marchigiani: massimo torresi di morrovalle e chopas & the doctor di filottrano

I Premio Sisme a Massimo Moi con il sindaco Carancini

l terzo week end di Audizioni Live di Musicultura giovedì 10 febbraio è arrivata la proposta di Massimo Torresi della vicina Morrovalle, primo marchigiano in gara. Massimo affianca il suo impegno nella band Bluff al percorso solista, dove sfoga quelle che sono le sue sensazioni più intime e personali. Sul palco della Filarmonica si presenterà in versione solista cantautorale. Venerdì 11 febbraio sono saliti sul palco Chopas & the Doctor, duo di Filottrano (AN) nato nel 2007 da Simone Coppari e Paolo Berluti. Dopo

l’esperienza al Samedan Blues Festival in Svizzera i due iniziano a suonare dal vivo in diversi locali delle Marche, raccontando storie di viaggi mischiandoli con il blues e con le ballate del grande Tom Waits. Sempre in prima linea quando si tratta di eventi di carattere sociale, Chopas & The Doctor hanno sostenuto con la loro partecipazione le cinque edizioni del Festival Antirazzista di Filottrano, la Festa dei Popoli di Ancona e altre iniziative simili.

Massimo was on stage with Bluff Band. The Philharmonic will present singersongwriter in solo version. Friday, February 11 were up on stage Chopas & the Doctor ( Paolo Berluti e Simone Coppari ) Always at

the forefront when it comes to social events, Chopas & The Doctor claimed through their participation in the five editions of Filottrano Anti-Racist Festival, the Festival of the Peoples of Ancona and other similar initiatives.

Lobbia- Borraccini - Cesanelli- Manzi- Carancini

LEMIEMARCHEMUSIC 15


Un po' di Cuba anche in Italia grazie a questo locale ispirato al famoso Bodeguita nell'isola caraibica in cui Hemingway era solito passare il suo tempo. L'atmosfera del pub unita alla cucina dei migliori ristoranti. Dalle stuzzicherie fino ai primi piatti, passando per la vera specialitĂ della casa, l'angus irlandese. E poi un'ampia scelta di birre alla spina (tra cui spiccano Guinness, Tennent's e Hoegaarden), e di birre trappiste prodotte direttamente dai monaci. La migliore selezione di rum e uno spazio tutto per voi sulle pareti dove poter lasciare i vostri messaggi, come da migliore tradizione cubana.

Via berlinguer, 12 Monsampolo del Tronto (AP) tel: 0735.704895


DANZANDO

MARZO

APRILE ERESIA

CONTEMPORARY TANGO

4 marzo 2011 CIVITANOVA MARCHE Teatro Rossini

1 aprile 2011 CIVITANOVA MARCHE Teatro Cecchetti

PINTURAS

11 marzo 2011 URBANIA Teatro Comunale Bramante 12 marzo 2011 OSIMO Teatro La Nuova Fenice 13 marzo 2011 OSIMO Teatro La Nuova Fenice

BOLLYWOOD LOVE STORY

Contemporary tango

SOTTO A CHI DANZA!

6 aprile 2011 S. BENEDETTO D.TRONTO Teatro Concordia

DADDY ’N ME

15 marzo 2011 URBINO Studio Mjras

ANTICORPI EXPLÒ

7 Aprile 2011 URBINO Teatro Sanzio 8 aprile 2011 ANCONA Teatro studio alla Mole

SOMETHING ABOUT TODAY 16 marzo 2011 ANCONA Teatro alla Mole

RHYTH.MIX

19 marzo 2011 SENIGALLIA Teatro La Fenice

2 aprile 2011 SENIGALLIA Teatro La Fenice 3 aprile 2011 SENIGALLIA Teatro La Fenice

Bollywood love story

CIAO

dall’11 al 15 aprile 2011 MACERATA Scuole dell’infanzia

QUANT’È BELLA GIOVINEZZA 23 marzo 2011 CORINALDO Teatro Goldoni

La redazione de Le Mie Marche ringrazia l’Amat per la collaborazione

LE QUATTRO STAGIONI 25 marzo 2011 RECANATI Teatro Persiani

NUNSENSE

25 marzo 2011 SANT’ELPIDIO A MARE Teatro Cicconi

Rhyth.mix


24 ore su 24: It’s Fantasy Cafè

di Fabio Renzetti

IT’S FANTASY CAFÈ È MEGLIO CONOSCIUTO COME “24 ORE”, A DIMOSTRAZIONE DELLA FLESSIBILITÀ DEGLI ORARI E DELL’ELASTICITÀ DEL SERVIZIO CHE OFFRE ALLA CLIENTELA. UN LOCALE PIACEVOLE E GUSTOSO DA VIVERE IN OGNI MOMENTO DELLA GIORNATA.

Via Bonifazio Fausti, 13 S. Claudio (MC) Tel. 0733.283520

“UN LOCALE CHE SI TRASFORMA NEL CORSO DELLA GIORNATA IN BASE ALLE VOSTRE ESIGENZE, CHE SIA UNA BUONA COLAZIONE, UN APERITIVO DA SCEGLIERE O UN PIATTO DI TORTELLINI A MEZZANOTTE. DA IT’S FANTASY TUTTO È POSSIBILE” Lo staff di It’s Fantasy


L’accogliente sala all’aperto dellì It’s Fantasy Bar

L

a prima cosa che mi viene alla mente è la splendida sensazione delle paste fresche che attraversano la porta alle due del mattino, con quell’odore che ti entra nel naso dopo una notte passata fuori. It’s Fantasy cafè ha davvero una storia bella da raccontare da quando, nel ‘90, era il classico bar in cui poter ritrovarsi e giocare a carte. Ma è nel 1995 che Fabrizio e sua moglie Felicia decidono di trasformarlo, mettendo le carte da parte e rimanendo aperti anche la notte. Oggi, dopo anni di esperienza, è Andrea (fratello di Fabrizio), il “capitano” di questo locale a 360 gradi, che offre un servizio H 24 e che nelle lunghe ore della giornata riesce a mantenere quel rapporto con la clientela che fa sì che le persone entrino e ti diano subito del “tu”. Se chiedi in giro potrai scoprire che questo locale è meglio conosciuto come “24 ore”, a dimostrazione della flessibilità degli orari e dell’elasticità

del servizio offerto. Dalle prime ore del mattino sono le colazioni con paste fresche le vere protagoniste, con Maurizio e Erica a servirvi cortesemente. A pranzo si può scegliere tra insalate, affettati, panini freschi o piatti veloci preparati sul momento (Anna e Erina le padrone della cucina). Si prosegue nel pomeriggio con del buon thè o del cioccolato, senza tralasciare i gelati artigianali (presenti anche nel periodo invernale) e la frutteria, fino alle birre molto particolari, da quelle trappiste a quelle rifermentate in bottiglia. Ma il pezzo forte è forse l’aperitivo, dove tra stuzzicherie realizzate con prodotti stagionali (realizzate e servite da Andrea, Hariett e Giovanna) e cocktail, potrete abbinare un buon vino italiano tra l’ampia scelta di etichette che il locale vi offre. Buffet al bancone o servizio direttamente al tavolo dove potrete scegliere tra un aperitivo light, uno medium o quello large. Ce n’è per tutti i gusti e per tutti i prez-

zi. Gentilezza, qualità e cortesia sono le parole chiave per questo universo magico che si compone di più ambienti, realizzati appositamente per fornirvi la giusta tranquillità e intimità, anche in compagnia di musica soft o di giochi da tavolo per passare momenti gustosi. Un grazioso spazio esterno, diviso in due sezioni distinte, con una sala riscaldata d’inverno e raffrescata d’estate che funge anche da zona fumatori si alterna così ad un ampia zona bancone e ad una sala sul retro comoda e appartata. Un locale, insomma, che si trasforma nel corso della giornata in base alle vostre esigenze, che sia una buona colazione, un aperitivo da scegliere o un piatto di tortellini a mezzanotte. E dall’inizio dell’anno il locale è anche zona wi-fi. Da It’s Fantasy tutto è possibile, sempre e a qualsiasi ora. E forse vi rimarranno, come a me, quelle sensazioni e quegli odori unici che ti fanno sentire come a casa tua.

It’s Fantasy cafe has a very good story to tell when, in ‘90, was a classic bar. But in 1995, Fabrizio and his wife, Felicia decided to make an unusual change remaining open even at night. Today, after years of experience, Andrea (Fabrizio’s brother), the “captain” of this cafè, of-

fers a 24 H service to their customers. If you ask to any people you will discover that this place is better known as “24 hours”, demonstrating the flexibility and elasticity of hours of service. In the early morning we have fresh pastries, at lunch you can choose salads, cold meats, fresh

rolls or quick meals.Iin the afternoon you can drink good tea or chocolate. Ice cream (also in winter). A nice outdoor space, divided into two distinct sections, alternating them to a large bar area and a comfortable and secluded back room. 24 hours make you feel at home.

LEMIEMARCHEMUSIC 19


VUOI RICEVERE

LE MIE MARCHE MAGAZINE DIRETTAMENTE

A CASA TUA? I MIEI DATI

COGNOME................................................... NOME.......................................................... INDIRIZZO................................................... CITTA’........................................................... TELEFONO................................................... E-MAIL........................................................ (se desideri la fattura indica anche Rag. Soc. - Cod. Fisc. / P.Iva)

MODALITA’ DI PAGAMENTO (indicare con una X la casella prescelta

Bonifico su Conto Corrente Postale intestato a Le Mie Marche Soc. Coop. N° C/C: 000007636347

Compilando un bollettino postale intestato a Le Mie Marche Soc. Coop. N° C/C: 000007636347

COSTO ANNUALE € 15,00 (comprese spese di spedizione)


PAGINE D’AUTORE

di Marco Loprete

www.labottegadihamlin.it

webzine di musica - letteratura - cinema

LO STRANO CASO DI STOCCOLMA È UN ROMANZO BUONO PER CHI CERCA UN THRILLER SENZA PRETESE, NON CERTO IL CAPOLAVORO TANTO DECANTATO DALLA STAMPA SVEDESE.

Christoffer Carlsson - Lo strano caso di Stoccolma. Vince Franke e la donna venuta dal nulla (Newton Compton Editori, 2010)

I

principali motivi d’interesse di questo romanzo d’esordio di Christoffer Carlsson (classe 1986) risiedono, a ben vedere, nella scelta del protagonista e nell’ambientazione. Vincent Franke è un tossicodipendente ed uno spacciatore. Nel tentativo di trarre in salvo la bella Maria (una vittima del trafficking, la tratta di esseri umani gestita da Pastor, potente boss della mala), ci prende per mano e ci guida in una Stoccolma squallida, fatta di appartamentini lerci, strip-club, droga, miseria, prostituzione. Non è una novità, in effetti: in tempi recenti c’aveva già pensato Stieg Larrson con la sua “trilogia di Millennium” (Uomini che odiano le donne, La ragazza che giocava con il fuoco e La regina dei castelli di carta) a mostrarci il lato oscuro della Svezia e ad affrontare, tra le altre cose, il problema dello sfruttamento delle ragazze provenienti dall’Europa dell’Est. La differenza, però, è che mentre lo scomparso giornalista-romanziere adottava una prospettiva marcatamente politica,

The main interest of this debut novel is the choice of the protagonist and its setting. Vincent Franke is a drug addict and a drug dealer. In the attempt to rescue the beautiful Maria (a victim of trafficking), leads us into a dingy Stockholm, made up of filthy apartments, strip-club, drugs, poverty and prostitution. In recent times even Stieg Larrson, with his “Millennium Trilogy”, has already shown the dark side of Sweden and the

denunciando la corruzione degli apparati istituzionali di quello che, a sentire l’autore stesso, solo in apparenza è il “paradiso del welfare”, Carlsson predilige invece lo scavo psicologico. Man mano che l’intreccio si dipana, infatti, veniamo a conoscenza del doloroso passato di Vincent, maltrattato da un padre alcolizzato e violento (suicidatosi quando egli era ancora adolescente) e segnato dalla morte della madre, malata di tumore. Sebbene ancora acerba ed infarcita di cliché, la prosa di Carlsson si dimostra comunque capace di trasmettere efficacemente il senso di degrado e marciume che aleggia sul microcosmo in cui vive il nostro (anti)eroe, attirandogli inevitabilmente le simpatie del lettore. Il punto, però è un altro. Procedendo nella lettura si ha l’impressione che l’autore, nel cercare di mescolare thriller e dramma, abbia dosato gli ingredienti con mano incerta: il risultato è una via di mezzo non equilibrata, che, come sempre accade in questi casi, lascia insoddisfatti su entrambi i fronti. In questo senso, non aiuta neanche il finale, dalle tinte eccessivamente drammatiche, “forzato” al punto tale da apparire quasi scollegato rispetto al resto del tessuto narrativo.

problem of exploitation of girls from Eastern Europe. The difference, however, is that while the novelist-journalist took a pronounced political perspective, denouncing the corruption of the institutional apparatuses, Carlsson prefers instead psychological excavation.  The strange case of Stockholm is a good book for those looking for a thriller with no pretensions, not the masterpiece that Swedish press said.

LEMIEMARCHEMUSIC 21


EVENTI NAZIONALI

ELISA 11-12 Marzo 2011 Teatro delle Muse - Ancona 14-15 Marzo 2011 Teatro Sociale - Mantova 17-18 Marzo Teatro degli Arcimboldi - Milano 26-27 Marzo 2011 Teatro Fraschini - Pavia 3-4 Aprile 2011 Teatro Giovanni - Udine 9-10 Aprile 2011 Auditorium del Lingotto - Torino 12-13 Aprile 2011 Teatro Alighieri - Ravenna 20-21 Aprile 2011 Teatro Filarmonico - Verona

KYLIE MINOGUE 8 Marzo 2011 Mediolanum Forum - Milano

NEGRAMARO 10-11 Marzo 2011 Palalottomatica - Roma 15 marzo 2011 Palatupparello - Acireale 19-20 Marzo 2011 Palamaggiò - Caserta 24-25 Marzo 2011 Mediolanum Forum - Milano 6 aprile 2011 Palabam - Mantova 11 aprile 2011 Mandela Forum - Firenze 15 aprile 2011 Palaevangelisti - Perugia 19 aprile 2011 Palaflorio - Bari

JAMIROQUAI 30 - 31 Aprile 2010 Mediolanum Forum - Assago (MI)

JOVANOTTI 16 aprile 2011 Stadium - Rimini 19 - 20 aprile 2011 Zoppas Arena - Treviso 22 - 23 aprile 2011 PalaEvangelisti - Perugia 26 - 27 aprile 2011 Palasport - Acireale (CT) 29 - 30 aprile 2011 Palamaggio - Castel Morrone (CE)

JAMES BLUNT 13 Marzo 2011 Palalottomatica - Roma 14 Marzo 2010 Mediolanum Forum - Milano


Il portale più gustoso che c’è

O R A T U T TO C A M B I A . . . ORA PUOI

essere visibile sulle prime pagine di Google

ORA PUOI

vendere i tuoi prodotti tramite internet

ORA PUOI

far conoscere la tua azienda in Italia e nel Mondo

... ORA DEVI!!! vedi:

www.prodottitipici.it/video/br


MARKE H’n’H Marke Hard’n’Heavy aggiornamento Feb.2011 di Andrea Ercoli

È

passato oramai quasi un anno da quando il progetto Marke Hard’n’Heavy si è costituito, è molte cose sono state fatte grazie allo Spirito Positivo del Rock che ha fatto collaborare con un gran spirito di fratellanza e collaborazione le 13 band del progetto :Battle Ram, Bothers, Centvrion, Deliverance, Gun Fire, Ibridoma, Infernal Poetry, Kurnalcool, Resurrecturis, Scala Mercalli, Sybilla, Sun King e T-Odio e gli ospiti speciali quali Tommy Massara degli Extrema e Morby dei Domine. Molti altri ragazzi in questo periodo, intorno alle band e appassionati del genere ,hanno contribuito e stanno ancora contribuendo in ogni possibile occasione, per far proseguire al meglio questa iniziativa in che ricordiamo sempre essere in beneficenza. Nonostante le difficoltà organizzative che questo genere in Italia ha sempre, per quanto riguarda la promozione e l’organizzazione di Eventi o Live Festival, fin ora si sono raggiunti buoni risultati grazie a diversi Live che comunque si sono fatti , ricordiamo il grandissimo Festivale del 2 Luglio a Civitanova , e la bella serata a Settembre a Senigallia al Mamamia. La prossima grande data sarà a Boulevard

di Misano Adriatico dove altre 3 band del progetto ( Centvrion- Deliverance TOdio)suoneranno per raccogliere altri Fondi. Presto si realizzerà anche il DVD ufficiale di Marcke Hard’n’Heavy che prevede al suo interno, oltre ai video delle diverse band ,video Making Off, interviste ai musicisti , riprese Live dei festival e anche il video Ufficiale del progetto del brano “ Stars” chhe RJ Dio Scrisse nell’85, e che ha dato origine a questo progetto, nel video sono presenti tutti i musicisti partecipanti e lo si sta realizzando anche con l’aiuto delle migliori tecnologie possibili e l’ausilio di effetti speciali , ma per ora non svelia-

mo di più.. Ricordiamo comunque che il CD compilation con la Cover di Stars realizzata da 34 musicisti del progetto e 13 brani inediti delle band partecipanti è in vendita presso il Sito della SG record www.sgrecords.it , quindi se volete aiutare anche voi e credete che anche il Rock Marchigiano può fare qualcosa di positivo per gli altri acquistatene una copia!! Per organizzazioni di Live a sostegno di Marke H’n’H invece potete sempre contattare gli organizzatori sul sito www.bandonstage.com (dove troverete inoltre anche tutte le date già in programma).

It ‘s been almost a year now since the project Marke Hard’n’Heavy it is formed, is many things were made by the positive spirit of the Rock that did work with a great spirit of brotherhood and cooperation of the 13 bands of the project Battle Ram, Bothers,

Centvrion, Deliverance, Gun Fire, Ibridoma, Infernal Poetry, Kurnalcool, Resurrecturis, Mercalli Scale, Sybilla, Sun King and T-hatred and special guests such as Tommy Massara Extrema and Morby Domine. Many other boys in this period, around the band and fans

of the genre, have contributed and are still contributing in every possible opportunity, to continue this initiative in the best that we should always remember to be charitable.

Marke Hard ‘n’ Heavy Night Mamamia - Senigallia Andreiy (Scala Mercalli), Paolo(Infernal Poetry), Robo (Centurion), Dampyr 21 (Todio)

LEMIEMARCHEMUSIC 25


http://spreca.bar.it

via Dante, 172 - Trodica di Morrovalle (MC) - Tel. 0733 866912

Creatori \ di /

dolci sorprese


FUORI ONDA

TEATRO COMUNALE MORROVALLE 26 03 2011 - Lu Beccamortu 26 03 2011 - Non sparate sul postino

TEATRO DELLE LOGGE MONTECOSARO 12 03 2011 - Albero senza ombra 16 03 2011 - Donna non rieducabile

TEATRO CINEDONBOSCO TOLENTINO 15 03 2011 - Volare 02 04 2011 - Il Medico dei Pazzi

TEATRO LAURO ROSSI MACERATA 1/2 03 2011 - Amleto 10 03 2011 - Mattei - petrolio e fango 23/24 03 2011 - I pugni in tasca

TEATRO MESTICA - APIRO 19 03 2011 - Pautussio Antonio 26 03 2011 - Era il mio paese 09 04 2011 - Sogno di una notte d’ estate

TEATRO PERSIANI RECANATI 19/20 03 2011 - L’uomo, la bestia e la virtù 25 03 2011 - Le quattro stagioni 20/21 04 2011 - Roman e il suo cucciolo 28 04 2011 - La donna che sbatteva le porte

TEATRO G. VERDI POLLENZA 11 03 2011 - Rumors 18 03 2011 - La penultima cena 26 03 2011 - Il sogno di Lisistrata 30 04 2011 - Saggio dei piccoli artisti

TEATRO G. LEOPARDI SAN GINESIO 12 03 2011 - Tempesta di fiori 26 03 2011 - Il giardino dei ciliegi 09 04 2011 - Filumena Marturano 17 04 2011 - Il sorriso di Charlie 25 04 2011 - Il Barbiere di Siviglia

TEATRO F. MARCHETTI CAMERINO 15 03 2011 - La Sirena 29 03 2011 - L’uomo, la bestia e la virtù

LEMIEMARCHEMUSIC 27


Sartoria

PAOLOROSSI UOMO - CERIMONIA

www.noncetrippapergatti.it VENDITA DIRETTA Via Giovanni Di Vittorio, 9 60024 Filottrano (AN) T. 071.7223503 www.lucapaolorossi.it

Luca Paolorossi Sartoria


C a cura di B.B.

LA MODA VA INTERPRETATA E PLASMATA IN BASE ALLA PROPRIA PERSONALITA’. fashionandco@lemiemarche.it

Our adventure starts with this motto: fashion, not victim! Because it would be absurd to impose trends to a multitude of personalities, styles and body shapes. We will try instead to provide interesting insights and guidelines, which can be shaped according to tastes, needs and budget. The fashion week in Milan confirms that

FASHION & CO.

are lettrici e cari lettori, per quanto mi riguarda introdurre una rubrica di moda comporta la necessità, oserei dire ideologica, di fare alcune premesse. Si tratta infatti di una pagina che nasce oggi e diventa parte integrante e interattiva di questa rivista in costante crescita. Si tratta anche di una pagina il cui argomento è innegabilmente vasto e proprio per questo oggetto di frequenti critiche. Di certo non starò ad annoiarvi sul perchè non lo ritengo un argomento poi così futile, motivando con efficaci e veritiere associazioni, come ad esempio moda / arte oppure moda / processi storico culturali e sociali! Ritengo invece più importante far presente che sono molti i giovani interessati alla situazione politico-econimica mondiale, magari consapevoli che quello italiano è il peggior tasso di occupazione e rappresentanza politica femminile d’Europa e sicuramente attivi quotidianamente, al fine di preservare il proprio futuro. Nulla di tutto ciò, comunque, esclude innumerevoli interessi e passioni che si possono coltivare parallelamente... come appunto la moda in questo caso! La nostra avventura inizia con questo motto: fashion, not victim! Seppur palesemente copiato da una celebre pubblicità, racchiude il significato di questa rubrica. Perchè sarebbe assurdo pretendere di imporre le tendenze come leggi e aspettarsi da una moltitudine di personalità, stili e corporature di conformarsi a dettami assoluti, che in questo modo rischierebbero di risultare ridicoli! Si cercherà invece di fornire interessanti e ulteriori spunti a chi ha già definito un proprio stile, o magari più determinanti consigli agli “indecisi”. Linee guida, insomma, utili ad evitare cadute di stile, come ad esempio volgarità e/ o omologazione. Prese come punto di partenza, queste linee guida sono poi da plasmare in base a gusti, necessità e disponibilità economiche. Non a caso,

entrando nel vivo, le collezioni per le stagioni in arrivo sembrano dire “ce n’é per tutti”! La settimana della moda di Milano ce lo conferma. Ad esempio lo stile punk-rock che ultimamente è ritornato in voga (partendo dai marchi d’alta moda, fino a quelli più accessibili) continua ad imporsi e aggiungerei per fortuna: biker boots, chiodi in pelle, accessori borchiati e fantasie maculate più indicate se fluo, sono di tendenza e immancabili per gli amanti del genere. Per il resto largo ai colori. Il nero non passa mai ma colori come rosso, viola, verde, fucsia, giallo etc. sono un must. Colori decisi creano interessanti contrasti abbinati fra loro oppure abbinati a colori più tenui come ad esempio il khaki, che è particolarmente presente nelle proposte. L’ispirazione nostalgica e vintage per quanto riguarda fantasie e modelli continua a caratterizzare anche le nuove proposte: i pois funzionano (se usati con cautela), giacche e giubbini in stile Chanel affascinano sempre. E poi abiti, maxi-cardigan, scarpe e gioielli. Anche l’intimo è su questa lunghezza d’onda: il burlesque fa decisamente da sfondo, e rievoca atmosfere addirittura degli anni ‘30. Dalla prossima uscita entreremo nello specifico con alcuni esempi. Ma per ora lascio, in questo caso a voi lettrici, qualche consiglio per gli acquisti. O meglio delle indicazioni su ciò che non dovrebbe mancare nel guardaroba: almeno una camicia ed un cardigan, una giacca nera, un paio di decolletèe nere. Sono dei pezzi perfetti perchè adatti a tutti ed estremamente versatili, infatti possono essere resi unici da abbinamenti e accessori in base allo stile desiderato. E poi sono reperibili a vari livelli di prezzo, di qualsiasi genere e marchio. Nel frattempo potrete contattarmi a questo indirizzo email: fashionandco@lemiemarche.it, ponendo qualsiasi domanda a riguardo, partecipando attivamente alla rubrica. Alla prossima.

collections for the coming seasons satisfied everyone. Punk-rock style continues to dominate. And then you’ll find every color: bold ones create interesting contrasts matched together or combined with more subdued colors such as khaki. The nostalgic and vintage inspiration for patterns and models also remains a feature of the new proposals. Even

the underwear is on the same wavelength. From the next issue we will get into specific examples. In the meantime you can contact me at this email address: fashionandco@lemiemarche. it, with any question about it.

LEMIEMARCHEMUSIC 29


MARKE H’n’H E’ UN PROGETTO BENEFICO IN MEMORIA DI RJ DIO

HARD ’N’ HEAVY NIGHT

IL RICAVATO VERRA’ DEVOLUTO PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI

ORGANIZZAZIONE BUS DALLE MARCHE Viaggio Andata/Ritorno + Biglietto d’ingresso e consumazioni Per informazioni su fermate e orari : tel. 340.6160620 / email : paluigi@libero.it

B O U L E VA R D 26 S A B

M A R

M I S A N O A D R I AT I C O ( R N ) - V I A P O N T E C O N C A 4 1 inizio concerto ore 21.30

Birreria del Borgo via Settempedana, 33 - San Severino Marche (MC) birreriadelborgo@hotmail.it

SABATO 5 MARZO Lady Writer (Dire Straits tribute) SABATO 12 MARZO Swell 99 (grunge) + Ergotsound (rock) SABATO 19 MARZO Levi (rock) + Guest SABATO 26 MARZO On Friday (indie/post punk) + Guest SABATO 02 APRILE The Perfect Guardaroba (r ‘n’ r explosion) inizio concerti ore 22.30

SABATO 16 APRILE Montezuma (post rock) SABATO 07 MGGIO Luminal (rock/new wave)


BANDONSTAGE.COM

di Andrea Ercoli

B.F.E. Biomechanical Future Engine.

TODIO PHOTO SESSION @ A.C.M.E. Recording stuio Raiano (AQ)

New Album www.todio.com T ODIO a band nasce nel 1992 e dopo alcuni anni , 1996, arriva il primo Demo album autoprodotto. Nel 1997 la band inizia a farsi conoscere in U.S.A. grazie ad una canzone del primo album nella compilation “ The sounds of underground “ prodotta dalla Rodell Records e nel frattempo viaggia in tutta Italia esibendosi in Festival e palchi. Nel dicembra del 1998 i T ODIO tornano negli States e precisamente a Los Angeles in California per registrare il

loro secondo album “ Dobermann “ per la Statue Records.Nel 1999 la canzone “ Deadly sins” è stata pubblicata nella raccolta “ rock e contaminazioni “. Dopo un periodo di pausa nel dicembre 2007 la band prende la sua nuova direzione. E’ piu’ di una rinascita e la band è unita e consapevole della propria musica eseguendola come un perfetto ingranaggio di cui tutti i membri sono artefici di di un meccanismo musicale ritrovato. Nel 2009 viene alla luce “ Sixteen “ album che definisce alla fine il percorso e il nuovo inizio della band.

Da poco si sono concluse le registrazioni dell’ultimo lavoro della band B.F.E. (Biomechanical Future Engine). Un nuovo Full lenght di 10 tracce inedite arrangiate e composte dalla formazione attuale. Registrazioni effetuate come nel precedente album all’A.C.M.E. studio di Raiano (AQ) con Davide Rosati. La grafica verra’ curata da Silvia Borroni e Giulia Baciocchi e nel disco avremo due special guest singer del calibro di Paolo Ojetti degli Infernal Poetry e Cesare Zenotti dei Rad 1 ! Stay tuned !

The Band was born in 1992 and after several changes of formation the first demo album arrives in 1996, self-produced, in 1997, in U.S.A. the band started making know itself in States with a song of the first album, in the compilation “The Sounds of Underground” produced by Rodell Records and in the meantime they travel in whole Italy around festival and live exibitions. In the December 1998 TO-

DIO came back to Los Angeles California and recorded their second album “Dobermann” for the Statue Records. In 1999 the song “Deadly Sins” was published on “Rock e contaminazioni”. For some years the band seem as lost, but finally in December 2006 return on the road!! in december 2007 the band takes a new direction .. This is more than a reborn and finally completely convinced of the new

road never undertaken like today. the band is united as never before and strong of the own musical choices such as every element is fondamental part of a musical mechanism for the amalgam of the sound now absolutely recognizable and typical of them. today we are on recording studio making a new album & stay tuned for more news and dates !

L

LEMIEMARCHEMUSIC 31


CAROVITA, PAURA DEI TASSI D’INTERESSE, SFIDUCIA NEI MERCATI? ...il mattone è sempre il mattone e la CASA resta sempre l’investimento più sicuro e redditizio!!! A MONTEGRANARO IN STUPENDA ED ESCLUSIVA ZONA RESIDENZIALE AD ALTA RIVALUTAZIONE COMMERCIALE

MINIMO ANTICIPO PAGAMENTI PERSONALIZZATI POSSIBILITÀ DI MUTUO AGEVOLATO CONCORDATO CON PRIMARIO ISTITUTO DI CREDITO E... SENZA SPESE NOTARILI

VENDESI APPARTAMENTI, ATTICI ED UFFICI a Montegranaro, zona residenziale Cima di Colle. Realizzati secondo le ultime normative termiche ed acustiche. Varie metrature con garages, corti esclusive, anche con ingresso indipendente.

PER INFORMAZIONI WORDWIDE BUILDINGS SRL 0733.280222 (ore ufficio) 348.4685322 (dopo le ore 15.00)


Storia di una città, di un locale e di un legame che durerà per sempre

di Donato Bevilacqua

CENTRO STORICO DI MACERATA. UN ANTICO PALAZZO DEL XVI SECOLO. ANTICHI LOCALI ADIBITI A RICOVERO CARROZZE DEI NOBILI DELL’EPOCA. POI, DAL 1986, LA FAMA CHE SI DIFFONDE A LIVELLO REGIONALE.

L

a prima volta che cammini sul selciato della tua città ti imbatti in questa pizzeria-ristorante-music pub, senza neanche riuscire a capire il significato del suo nome: Le 4 porte. Sei costretto a scoprirlo pian piano, ad entrarci regolarmente, a comprendere che, universitario o meno, ogni sera ti senti accompagnato da uno spettacolo diverso. Karaoke il lunedì, feste a tema il martedì, gente che balla sui tavoli il mercoledì sera al suono del dj, amici che rivedrai la mattina dopo sotto un’altra veste. Musica dal vivo ogni sabato con i migliori gruppi locali dal rock al folk. Ti lasci trasportare da tutto questo e inizi a guardare oltre le serate, a gustare la deliziosa cucina proposta. Dall’ottima pizza ai primi piatti particolari (speciali le “tagliatelline al Varnelli”), da secondi piatti prelibati (assolutamente da provare il “petto di pollo 4 porte”, una rivisitazione della classica Valdostana

con aggiunta di vino cotto locale in cottura) fino ai classici che non mancano mai nel menù. Prodotti di qualità e ottima carne marchigiana DOC. Scopri la birra (oltre sette tipi alla spina tra bionde, crude, doppio malto e birre belghe in bottiglia), una vera specialità della casa, e le oltre venti etichette di vino prevalentemente locali. Le ore passano, i tavoli si riempiono, e ti trovi immerso tra i 200 posti a sedere, il maxi schermo e la sala fumatori, tra la musica e la ricchezza della cucina. Ti guardi intorno, diventi amico di questo locale, e quando capirai anche il perché di quel nome, sarà un legame che durerà per sempre. Ti guardi ancora intorno, quattro archi all’ingresso, quattro nella prima sala, quattro al centro. E la storia di questa città, in cui quattro porte dominavano l’ingresso. Hai capito il perché di quel nome. Sarà un legame che durerà per sempre.

Le 4porte. You have to find out slowly, to enter regularly, to understand that, university or not, every night you feel accompanied by a different show. Karaoke on Monday, theme parties on Tuesday, people dancing on the tables on Wednesday night to the sound of the DJ. Live music every Saturday with the best local bands from rock to folk. can be enjoyed by the excellent pizza to pasta special, delicious dishes from seconds up to the classics that never fail in the menu. Quality products and excellent meat Mar-

ches DOC. Check out the beer (more than seven types of blondes on tap, raw, double malt and Belgian beers in bottles), a specialty of the house, and over twenty wine labels mostly local. The hours pass, the tables are full, and you are surrounded by the 200 seats, the big screen and the cigar room, between the music and the richness of the kitchen. You look around, become friends with this place and also when you see the reason for that name, a bond that will last forever.

Via XX Settembre, 12 62100 Macerata Tel: 0733.261110 www.myspace.com/le4porte

LEMIEMARCHEMUSIC 33


Quando la pasticceria diventa arte...

Pasticceria

MIMOSA Tolentino

Viale Vittorio Veneto, 69/79 - 62029 Tolentino (MC) - Tel/Fax 0733.969950 - pasticceriamimosa@hotmail.it


MI RITORNI IN MENTE I PROFETI 1964/1970 Gianni Palucci – basso Paolo Pistoia – chitarra Paolo Tomassini – chitarra solista Franco Palazzini – batteria e voce Elio Capparucci – sax Alberto Pallotta – sax

di Mauro Caprari

S

uonare a quei tempi voleva dire anche improvvisare, avere capacità di creare al momento. Come quella volta, per esempio, che durante un veglione si staccò il jack al chitarrista e lui, come se niente fosse, proseguì il pezzo a voce avvicinandosi al microfono, fino a quando il jack

fu riattaccato, senza che nessuno del pubblico si accorgesse della minima differenza. Storie d’altri tempi, suonando dalla provincia di Macerata fino a Vibo Valentia, regalando alla gente il loro Rhythm & Blues, il Beat, il Rock e la musica leggera italiana, con la grande dote dell’improvvisazione.

Playing during the 60ies also meant having the ability to create at the moment, and this peculiarity surrely characterized I Profeti. This band played from the province

of Macerata to Vibo Valentia, giving people a unique sound made of Rhythm & Blues, Beat, Rock and Italian pop music, with the great gift of improvisation.

QUELLI DELLE STELLE NERE 1968/1970 Amedeo caggiano – chitarra e voce Franco Diprè – tastiere Claudio Radossevich – chitarra solista e voce Franco Radossevich – percussioni

F

orse il complesso più rimescolato del periodo, essendosi formato con musicisti provenienti da vari gruppi musicali. Questo gruppo però accentuò di molto l’originalità e il modo di stare insieme sul palcoscenico. Nel 1969 furono eletti miglior gruppo regionale al Concorso Nazionale

Davoli (produttore di strumenti musicali). Arrivarono al secondo posto nazionale a Parma, stesso trofeo. Ne scaturì un contratto presso l’Hotel Sheraton di Tel Aviv come attrazione internazionale del dancing. Seguirono, poi, esperienze estive nel Nord Italia e sulla costa romagnola.

This band maybe was the most complex mixing of the period, having been formed by musicians from various bands. In 1969 they were elected best regional band in the Natio-

nal Competition Davoli. The result was a contract at the Sheraton Hotel in Tel Aviv. They made, then, summer experiences in Northern Italy and the Adriatic coast.

LEMIEMARCHEMUSIC 35


Stuzzicheria Wine Bar Karaoke Aperitivo con buffet

Piazza del Popolo, 4 - Colli del Tronto (AP) T. 347.2473666


UNA DOMENICA IN MUSICA

di Donato Bevilacqua

LA MECCA SHOP DI MACERATA, TRA DISCHI E VINILI, DIVENTA PUNTO D’INCONTRO PER GIOVANI CHE CON LA LORO PASSIONE AFFRONTANO IL VIAGGIO NELLA MUSICA E GLI APPASSIONATI CHE VOGLIONO CONOSCERE CIÒ CHE DI PIÙ VERO MUOVE QUESTO MONDO

G

ianluca Buresta ha coltivato negli anni la passione per la musica, da quando, da bambino, si chiudeva in soffitta con le vecchie musicassette per ascoltare i cantautori italiani. Oggi è un artista, un chitarrista ed un autore che si sta imponendo sulla scena con eleganza e senza perdere quella passione. Dagli inizi con la sua band (i Tonico), con cui nel 2004 ha vinto il concorso per band emergenti, Gianluca ha collezionato enormi soddisfazioni. Nel 2006 suona al teatro dell’Opera e al Parco della Musica di Roma con la Omnia Sinfony Orchestra per il recital “Canzoni Romane”, e tra il 2008 e il 2009 arriva tra i vincitori del Cantagiro al Piper. Proprio con la

canzone vincitrice, Vivere due volte, inizia l’esperienza di compositore per il cinema. Luca Napolitano darà voce al testo A sud di New York, scritto da Gianluca, che comporrà la colonna sonora dell’omonimo film. E alla fine del 2009 presenta il suo primo album, Necessaria partenza, un’avventura con la voglia di mettersi a nudo e raccontare il fantastico viaggio della musica. Un disco dedicato alla vita, a chi crede nei sogni e ad un futuro miglior, perchè, come dice Gianluca, “c’è chi ogni giorno cerca di rendere più bello il mondo”. Alla Mecca Shop di Macerata Gianluca ha regalato un viaggio in musica dentro al suo disco. Atmosfere intime proprio per chi ama ancora sognare.

Gianluca Buresta is an artist, a guitarist and a composer who is emerging on the scene with elegance and passion. His band (Tonico), won the competition for emerging bands in 2004. Then, in 2006, he played at Teatro dell’opera and at Parco della Musica in Rome with the the Omnia Sinfony Orchestra for the recital “Canzoni Romane”. Between 2008 and 2009 was one of the winners of

the Cantagiro at Piper and with the winning song, Vivere due volte, began his experience as film composer. Luca Napolitano gave his voice to the song A sud di New York, written by Gianluca, who composed the soundtrack of the film. And at the end of 2009 he presented his first album, Necessaria partenza. You can find this album at Mecca Shop (Macerata), as a trip for real dreamers.

www.gianlucaburesta.it

Si ringraziano Samuela Lautizi per la stesura del testo e Monica Cherubino per le foto

LEMIEMARCHEMUSIC 37


i BAR di

Aperitivi Happy Hour Enoteca Colazioni Via Salaria, 47 63030 Colli del Tronto Ascoli Piceno

Bar - Self Service Tavola Calda - Catering Compleanni Feste di laurea Cene private Addii al celibato Via del Commercio. 17 Zona Industriale San Filippo P.S.Elpidio (FM) / info: 0734.902041 www.gustappunto.it

cafe’

it’s fantasy Happy Hour Gelateria Colazioni Panineria Via Bonifazi Fausti, 13 - S. Claudio (MC) - Tel. 0733.283520

La Galleria Coffee & Shop

62012 Civitanova Marche (MC)

Piazza XX Settembre, 19

tel: 0733 817892


La Romana: Una lunga tradizione di cordialita’ e successo di Fabio Renzetti

U

na tradizione familiare che dura dal 1969 nel mondo del bar, della pasticceria e della gelateria. Anna, Fabio, Massimo, Luigi, Sandro e Peppe. Sette fratelli che già da ragazzini seguivano l’attività dei loro genitori Marina e Giovanni in via Duca degli Abruzzi, e poi, dal ‘71, nella sede attuale. Peppe è il motore del locale, punto di riferimento per la clientela di tutti i giorni, anch’essa fatta di generazioni di padri, figli e nipoti che continuano a frequentare questo posto magico, ad assaggiare gli scroccafusi maceratesi, i deliziosi mignon, il profitterol e la rinomata millefoglie. Solo vendita al minuto, per continuare a tenere vivo il contatto con la quotidianità, con Sergio che si porta dietro l’entusiasmo di sempre avvicinandosi al cliente, per proseguire lungo il sentiero della tradizione e del nucleo familiare, della qualità e della passione, tanto da essere riconosciuti

da “Gambero Rosso” come uno dei migliori 150 locali italiani per la caffetteria. Ad aiutare questa famiglia ci sono dei collaboratori importanti: Giovanni (detto Jonny) e Samuele come barmans e Gianluca in pasticceria. Il cavallo di battaglia è certamente l’aperitivo, curato nei minimi dettagli dai prodotti alla presentazione, per un locale pioniere dell’happy hour, che già anni fa proponeva servizi e stuzzicherie che lasciavano il segno. Un servizio completo anche all’ora di pranzo, con proposte semplici e a prezzi contenuti. Per il futuro un progetto: ampliare lo spazio esterno al locale per 360 giorni all’anno, offrendo alla clientela un ulteriore ambiente da vivere e allestendo scenografie che diventino quasi un arredo urbano. Cordialità del servizio e massimo rispetto, con una buona dose di tradizione. Sono queste le armi del successo.

Anna, Fabio, Massimo, Luigi, Sandro and Peppe. Seven brothers that followed the activities of their parents from ‘71. Only retail sale, to keep alive the family tradition quality and passion , with Sergio who carries the enthusiasm of ever customer. This pastry shop was also recognized by “Gambero Rosso” as one of the top 150 Italian cafe. John (aka Jonny) and Samuel as barmans and Alison in pastry

are the inegine of this shop. The workhorse is certainly the aperitif. Taking care with every, detail from product presentation, the cafè is a local pioneer for happy hour and lunch time, with a large choice of appetizers. In future the shop will expand the space outside in order to offer to their customers futher settings and place to drink and have a good time

Top Bar

BAR PASTICCERIA LA ROMANA IL CAVALLO DI BATTAGLIA È CERTAMENTE L’APERITIVO, CURATO NEI MINIMI DETTAGLI DAI PRODOTTI ALLA PRESENTAZIONE, PER UN LOCALE PIONIERE DELL’HAPPY HOUR, CHE GIÀ ANNI FA PROPONEVA SERVIZI E STUZZICHERIE CHE LASCIAVANO IL SEGNO.


RistorArte: al Ristorante Gabbiano di Civitanova espone Sergio Cartechini INIZIO MOSTRA 21 MARZO 2011

di Luigi Bruno

I

nizia da questo numero la nuova rubrica Ristorarte. L’arte dell’alta cucina marchigiana abbinata a pittori dello stesso territorio che hanno saputo rappresentare con la loro arte le bellezze della nostra terra. Il ristorante Gabbiano di Civitanova Marche dal 1967 rappresenta al meglio la cucina marinara della costa maceratese. Sergio Cartechini (1927-2006), è stato uno dei più rappresentativi artisti marchigiani, un pittore ed un incisore protagonista di innumerevoli e fortunate esposizioni a livello nazionale, capace di affrontare con abilità e coerenza per decenni temi legati alla tradizione locale e al mondo della pesca. Cartechini ha frequentato la scuola d’arte di Macerata avvalendosi dell’ insegnamento di due noti artisti: il pittore Guglielmo Ciarlantini e lo scultore Sesto Amerigo Lucchetti. E’ comunque un fervore quasi da autodidatta (come spesso ha dichiarato) che lo ha portato ad alimentare la sua passione per l’arte e la sua ricerca pittorica. E’ dalla fine degli anni 60 che ha partecipato con successo a molteplici mostre soprattutto sul territorio nazionale e che ha Sergio Cartechini (1927-2006) was one of the artists most representative of the Marche, a painter and engraver who was able to ably and coherently express themes related to local traditions of the region and specifically world of fishing. From the 60s Sergio Cartechini successfully participated in various national and international art exhi-

collezionato premi e riconoscimenti prestigiosi. Tra i principali ricordiamo la medaglia d’oro al premio nazionale di pittura di Pescara e al concorso “Fortezza vecchia di Livorno”, 1° posto assoluto alla rassegna di grafica di Torino, premio alla Biennale dell’umorismo di Tolentino e molti altri riconoscimenti. Le sue opere sono inoltre presenti in collezioni pubbliche e private un pò in tutto il mondo (Argentina, America, Russia, Sud Africa etc.) Cartechini è stato per tutta la sua vita un vivace sperimentatore e ha usato per primo in Italia (negli anni 70), con risultati sorprendenti, la tecnica dell’adigrafia, cioè l’incisione su materiale sintetico l’adigraf, utilizzato fino a quel tempo solo per scopi didattici. I sorprendenti risultati ottenuti però hanno destato l’interesse della critica specializzata, tanto che cartechini è stato definito dal critico Nello Biondi (che ha curato una sua bellissima monografia) uno degli incisori contemporanei più innovativi e una sua incisione dal titolo “Pescatore” gli ha permesso nel 1973 di vincere la prestigiosa rassegna nazionale di grafica di Torino nella quale erano presenti i maggiori incisori dll’epoca

Il Varo

Le pescivendole

bitions, his works can be found today in public and private collections all over the world – in Argentina, America, Russia, South Africa etc. During all his life he was an enthusiastic experimentalist, he was among the first in Italy to apply artistically the adigraf engraving technique. Nostalgia

ALESSANDRO Cell. 340.6126691 GIAMPIERO Cell. 340.3010707

Via Marconi, 2 - Corridonia (MC)


Sala principale ristorante Il gabbiano

Donna al mercato del pesce

Vecchio Pescatore - Sergio Cartechini

Pesce sempre fresco esposto al Ristorante Il Gabbiano

Le tagliatelle fatte in casa del Gabbiano

Pesca dal molo - Sergio Cartechini

Lungo mare nord 256 Civitanova Marche Tel: 0733.70113 www.ristorantegabbiano.it


Viale Regina Margherita, 359 PORTO POTENZA (MC) Tel. 0733.687584 - rossodisera09@libero.it www.ristoranterossodisera.eu


FOLKLORE MARZO Carnevale dal 03 al 08 Ascoli Piceno

Art & Choc dal 05 al 07 San Benedetto del Tronto (AP)

Donne in festa alla Rocca 08/03 Sassocorvaro (PS)

Sagra del Castagnolo 14/03 Monte San Vito (AN)

Sagra della polenta 15/03 San Costanzo (PU)

Tipicità dal 19 al 21 Fermo

Spaghettata 20/03 Mondolfo (PU)

Sagra della crescia 24 /03 Corbordolo (PS)

Love Chocolate 26 - 27 San Benedetto del Tronto (AP)

APRILE Feste dell’olio chiaro 17/04 Monte San Vito (AN)

Il cavallo di fuoco 19/04 Ripatransone (AP)

Punta e Cul 24 - 25 Urbania (PU)

Sagra del fritto misto all’italiana dal 25/04 al 03/05 Ascoli Piceno

Sagra del Garagoj dal 23 al 25 Marotta - Mondolfo (PU)

www.scimarche.it LEMIEMARCHEMUSIC 43


IL NUOVO GIOCO A QUIZ MULTIMEDIALE

2° e 4° Martedì del mese KING GEORGE'S PUB - FERMO Tel. 0734/223034

Mercoledì PAPILIA Taste of life - ANCONA Tel. 071/2861979

Giovedì GLU' CAFE' Le Mimose PORTO SANT'ELPIDIO Tel. 0734/994813

Venerdì REBEL PUB - PORTO D'ASCOLI Tel. 0735/659387

Domenica MAC NEIL - OSIMO Tel. 071/7200078

T I . E N O L L E V R E C WWW.IL

. . . A I N O T O N O M A L L A A V I T ! A T L'ALTERNA A V O R T A N E P P A O M A I B L'AB RTIMENTO

E V I D L E D A N G E S A, E R U A L SERATE ALL'IN , O N N A E L MP O C I D E T S E F , B PU , I T N A R O T S I R ATO R B I E L P E C L A I D D A , I LONE IL CERVELH CENE AZIENDAL ARC E M 6 3 8 4 4 3 9 7 32

INFO

E.IT V I L @ S A M O

VUOI L'ESCLUSIVA NELLA TUA ZONA? ALLORA CHIAMACI SUBITO!!!!


CIAK SI GIRA

di Marco Loprete

www.labottegadihamlin.it

webzine di musica - letteratura - cinema

IN UN MONDO MIGLIORE È CINEMA DI SECONDA MANO, FURBO PERÒ QUEL TANTO CHE BASTA PER CATTURARE GLI SPETTATORI PIÙ SPROVVEDUTI, I QUALI NON MANCHERANNO DI RABBRIVIDIRE E COMMUOVERSI DI FRONTE A QUESTO AFFRESCO DI SOLITUDINE, VIOLENZA, MORTE E REDENZIONE INNOCUO QUANTO UN BICCHIERE D’ACQUA.

In un mondo migliore (Susanne Bier, 2010).

I

n un mondo migliore, undicesimo lungometraggio della danese Susanne Bier (già autrice dell’acclamato Non desiderare la donna d’altri) gioca con un tema assai caro al cinema e alla letteratura (scientifica e non): l’idea dell’uomo come “animale violento”. La vicenda narrata dalla pellicola oscilla tra la Danimarca ed il Sudan. Qui Anton, medico ospedaliero, passa le sue giornate a curare le vittime della guerra civile, in particolare le gestanti torturate da un sadico boss locale, che si diverte a squarciare i loro ventri scommettendo sul sesso del nascituro. Il chirurgo è padre di Elias, ragazzino fragile ed indifeso. Bersaglio di continue vessazioni, per lui le cose cambiano con l’arrivo di Christian, trasferitosi da Londra dove viveva con la madre, morta da poco di cancro. Tra i due si crea subito un’istintiva simpatia, che si trasforma in amicizia dopo che Christian pesta il bullo che da tempo tormentava Elias. Quando Anton, nel frattempo tornato momentaneamente a casa, viene aggredito da un uomo alla presenza di entrambi, Christian convince l’amico a reagire. I due pianificano la

Susanne Bier’s eleventh feature film In a better world, plays with the idea of man as violent animal. The story is between Denmark and Sudan. Here Anton, doctor, spends his days treating the victims of civil war. He’s the father of Elias, frail and helpless child. For him, things change with the arrival of Christian, who moved from London. Between the two starts a friendship after Christian crushes the bully who has long tormented Elias. When Anton is attacked by a man in

vendetta, mentre il chirurgo, rimesso piede in Africa, si trova a fronteggiare il terribile capo predone, che fa irruzione nel campo medico bisognoso di cure... Tanto nel Sudan devastato dalla guerra che nella “civilissima” Danimarca, dunque, gli uomini sono capaci di atti orribili. Se ciò accade è perché essi, per la Bier, sono naturalmente disposti alla violenza. Il problema del film, però, non è la tesi che esso sottende, ma la scelta delle argomentazioni con cui dimostrarne la validità. La regista, infatti, nel mettere in scena una riflessione sulla presenza del male nel mondo, commette l’imperdonabile errore di cadere nello schematismo, facendosi prendere la mano da un sociologismo usa e getta. Il risultato è un trionfo di cliché: la famiglia e la scuola sono istituzioni inadeguate (con la prima corrotta dal cancro delle bugie, dei tradimenti e dei silenzi colpevoli, e la seconda degradata a regno d’ingiustizia e sopraffazione), che hanno abdicato ormai alla loro tradizionale funzione educativa, sostituite dai videogame violenti e da internet. Il colpo di grazia definitivo arriva con un finale all’insegna della riappacificazione, precipitando il film in un patetismo d’accatto, terribilmente irritante nella sua scontatezza.

the presence of both, Christian convinces his friend to respond. So they plan their revenge. The director staging a debate on the presence of evil in the world, commits the unforgivable mistake of falling in the schematic. The result is a triumph of cliché: family and the school are inadequate institutions, that abdicated now their traditional educational role, replaced by violent video games and the internet.

LEMIEMARCHEMUSIC 45


ROSSODUOVO via Nazionale, 53 62029 Tolentino (MC) 0733.1835086

Pasta fatta a mano e forniture per la ristorazione


POESIA PARLARE DI CONCORSI POETICI E POETI DEL PICENO PER FAR EMERGERE TUTTO IL SOMMERSO MONDO DELLE EMOZIONI, SPESSO SOFFOCATO DAI RUMORI FRENETICI DEI NOSTRI GIORNI. CON LE EMOZIONI E I SENTIMENTI DIAMO VOCE ALL’UMANITÀ, TRABOCCANTE DI VITA E PASSIONE, IN DEFINITIVA DI “ENTUSIASMO”

di Filomena Gagliardi

Premio nazionale di poesia Citta’ di Castorano: scrivere per la musica

L

’accento va sul sottotitolo del concorso, da cui parrebbe che i testi in gara siano scritti volutamente per essere musicati, mentre in realtà la poesia vincitrice è tale per il suo valore poetico. Solo poi diventa canzone: “scrivere per la musica” non come fine del poeta, bensì del cantautore che, nel musicare una poesia, deve spesso adattarla. Giunto alla sua sesta edizione e voluto dall’amministrazione locale, rappresentata durante la premiazione (29 gennaio ore 18 sala consiliare) dal sindaco Pezza e dal consigliere con delega alla cultura, Fioravanti, il concorso è cresciuto nel tempo, a detta del presidente di giuria, il dottor Centinaro, non solo in quantità, ma in qualità, attestandosi come una competizione ormai ben nota. Dei duecento brani giunti quest’anno, trenta sono stati inseriti in un’antologia e, tra questi, ne sono stati scelti altri dieci. I poeti classificatisi dal decimo al quarto

DEI DUECENTO BRANI GIUNTI QUEST’ANNO, TRENTA SONO STATI INSERITI IN UN’ANTOLOGIA E, TRA QUESTI, NE SONO STATI SCELTI ALTRI DIECI.

sono stati omaggiati con una pergamena, mentre i primi tre hanno ricevuto premi in denaro. Solo la poesia giunta prima però è diventata canzone, come ogni anno, per opera di Sergio Morganti (una promessa italiana) insieme alla sua band, “I seconda vera”. L’opera vincitrice, “Mentre”, di Tarek Komin, è stata ascoltata prima in forma registrata, poi live. Il brano, che narra un incontro tra due ex, evoca tutta la ricchezza di emozioni proprie di un momento imprevisto come questo. Il poeta, un giovane aretino, di origini siriane, è un ragazzo molto brillante, per la varietà dei suoi interessi: la poesia, lo studio (sta già conseguendo una terza laurea in discipline antropologiche) e la musica: ha spesso musicato i suoi testi, fra cui “Mentre”. Ciò fa riflettere sia sulla possibile esistenza di più performance di uno stesso testo, sia sul fatto che, benché il concorso castrense non premi un testo scritto appositamente per la

musica, va però da sé che una poesia con una sua intima musicalità, ha una chance in più. La canzone che ne deriverà non sarà solo un corpo esterno alle parole, bensì un tutt’uno con la loro musicalità. Una perfetta unità tra parola e canto, ciascuno dei due dotati di una propria musicalità. Sotto tale segno nacque la mousike, ossia la poesia greca.

This contest is in its sixth year and it is wanted by the local government, represented during the awards ceremony(January 29) by the mayor Pezza and the responsible for culture, Fioravanti. Of the two hundred texts, thirty were included in an anthology, and among these, ten have been selected. Only the poetry came first, however, has become song, like every year, through the work

of Sergio Morganti with his band I Seconda Vera. The winning work was “Mentre” by Tarek Komin. This contest shows the existence of multiple performances of the same text. In fact the awarded text wasn’t written specifically for music, however, it had an intimate musicality. Under this sign was born also mousike, the ancient Greek poetry.

Vincitore premio

LEMIEMARCHEMUSIC 47


Enrico C. Musica anni '90, dance e commerciale. Questi i cavalli di battaglia di Enrico. Nasce come animatore per feste private e happy hour. Questa sua peculiarita' lo porta, negli anni, a essere protagonista nei periodi estivi, collaborando attivamente, come vocalist, con Fabio Effe. In passato ha svolto attività di animazione con binomio food & dance con cene spettacolo. In estate ha organizzato aperitivi in spiaggia nella riviera adriatica. Il timbro di voce elegante lo ha visto protagonista in molti club.

dee jayon tour

0 ni '9 li an ance g e d n nte tipo Fab rtisticamneorita' di nze o erie ove ce a o s Nas orand iale. ne esp agna, d ente elab merc ti alcu in Sp ettam com ortan , come cali pr lossus n Imp stero o in lo e il Co e 35, i all'elavorat com urism . in ha e R&Bsco e T rasile arriera e B p . i c e o n D ous a ni i z p cro a e to l erien uni an iani tipo h ndo . i a u n i g g M ent ose di '80 ura esp alc chi Arg poi pr o altre di, da li mar usicale n trasc nni '70 Ha ia dop 60 gra ri loca tto m ur no degli a ital ista a 3 con va prodo tine, p usic Art abora do un op e la disco m coll ponen nze p della pro influe lassici con andi c i gr

ffe io E

Vuoi avere la tua one night nel tuo locale a prezzo sbalorditivo? t e s y a j e e v & d e e j ay s e t

le musica e n io z ni di ore sele la migli ita da proiezio eo vid arricch agini e m im e d stupen

television

the voice

la voce ufficia le che accendera’ la tua notte

flyers

barmusic

lle foto de ste e l l e b ropo le piu’ nno rip ne di a r a s serate tro magazi s nel no 000 copie 30.

tutta la serata verra’ ripresa dalle nostre te lecamere e trasmessa ne lla rete n. 1 delle marche

internet

la scheda d el tuo bar su l nostro sito b ar.it

info: 329.6429880 - 338.9747814 - 338.8335464

noi... i scelto a h e h c te ersosolo per licitá cartacea p ht bb ig la tua pu della tua one n ile nalizzab

Gadget e Sorprese


Succo di marca: la vera essenza dei marchigiani CINEMA “SUCCO DI MARCA” SARÀ PRESTO AL CINEMA. L’ATTESISSIMO FILM DEI VINCISGRASSI, PRODOTTO DA ARTE NOMADE E DA RVM, SARÀ NELLE SALE GIOMETTI DI PORTO SANT’ELPIDIO, ANCONA, JESI, MATELICA E TOLENTINO A PARTIRE DAL 4 MARZO E IN ANTEPRIMA, SOLO NELLA SALA DI PORTO SANT’ELPIDIO, IL 3 MARZO 2011

“IN “SUCCO DI MARCA” C’È L’ESSENZA MARCHIGIANA DEL NUOVO MILLENNIO: TRAENDO ISPIRAZIONE DA UN’OPERA DI GUIDO PIOVENE DEL 1957, VIAGGIO IN ITALIA”

S

ucco di Marca” è il primo lungometraggio de I Vincisgrassi, una commedia scanzonata e divertente, tutta marchigiana, dalla trama alle maestranze, alla produzione. In “Succo di Marca” c’è l’essenza marchigiana del nuovo millennio: traendo ispirazione da un’opera di Guido Piovene del 1957, Viaggio In Italia, il film racconta la nostra regione attraverso lo sguardo ironico e disincantato dello scrittore che si trova a visitarla nuovamente dopo cinquant’anni e si accorge che le cose sono cambiate, ma non troppo perché la marchigianità resta e lega indissolubilmente passato, presen-

te e futuro. La realizzazione del film ha coinvolto più di 200 persone tra attori e comparse. Il film è di Luciano Monceri e Maurizio Serafini, con Ivano Caffarri, I Vincisgrassi, Lando e Dino, Alba Piatti, Wendy Farinelli, Giorgio Montanini, Piero Massimo Macchini e molti altri. “Succo di Marca”è anche su internet. Cliccando l’indirizzo www. succodimarca.it si possono trovare tutte le informazioni sulla trama, il cast, il backstage e le proiezioni e una ricca sezione di gag, sfottò e dicerie marchigiane, rigorosamente tratte dalle scene del film.

“ Succo di Marca” will soon be at cinema. The film of Vincisgrassi, produced by Arte Nomade and RVM, will be in Giometti cinemas from March 4 and in preview only in the hall of Porto Sant’ Elpidio on March 3. Succo di Marca is the essence of Marche of

the new millennium. It is Monceri’s and Serafini’s, with Ivano Caffarri, I Vincisgrassi, Lando e Dino, Alba Piatti, Wendy Farinelli, Giorgio Montanini, Piero Massimo Macchini and many more. Clicking www.succodimarca.it you can find all the information about it.

LEMIEMARCHEMUSIC 49


Compleanni BAR SELF SERVICE

Feste di laurea

TAVOLA CALDA

Cene private

CATERING

Addii al celibato

Via del Commercio. 17 Zona Industriale San Filippo P.S.Elpidio (FM) info: 0734.902041 www.gustappunto.it


CLASSICA MA NON TROPPO MARZO

APRILE

POLONIA E UNGHERIA Lorenzo di Bella, pianoforte SABATO 5 MARZO 2011 Piazzale della Libertà - Senigallia (AN) UN PENSIERO PER TE, DONNA” con il Quartetto Accademia della Libellula, Angela Benelli Silvia Badaloni, violini, Laura Pennesi, viola e Cecilia Biondini, violoncello. 6 MARZO 2011 Sale Napoleoniche Palazzo Parisani-Bezzi (Tolentino)

Lorenzo di Bella

“TRA SETTE E OTTOCENTO” I Virtuosi Italiani Matteo Sampaolo flauto Kathryn Stott pianoforte Alberto Martini primo violino e direttore 3 APRILE 2011 Senigallia (AN)

PREMIO OSCAR Luis Bacalov ,Pianoforte DOMENICA 13 MARZO 2011 Piazzale della Libertà - Senigallia (AN) SURSUMCORDA SABATO 19 MARZO 2011 Teatro degli Angeli - Montelupone (MC)

Cinzia Pennesi

SHORT SHOW PIECES Sergio Zampetti, flauto e Luigi Verrini, chitarra. 20 MARZO 2011 Sale Napoleoniche Palazzo Parisani-Bezzi (Tolentino) PERGOLESI, PIAZZOLLA, PAGANINI 13 MARZO 2011 Yuri Revich, violino - Piotr Koscih, pianoforte Sale Napoleoniche Palazzo Parisani-Bezzi (Tolentino)

NAPOLEON DI ABEL GANGE (1927) Proiezione sincronizzata alla musica di Cinzia Pennesi Alberto Domizi, sassofono e Cinzia Pennesi, pianoforte. 3 APRILE 2011 Sale Napoleoniche Palazzo Parisani-Bezzi (Tolentino)

ORCHESTRA FILARMONICA MARCHIGIANA Gemma Bertagnolli soprano Marco Mencoboni clavicembalo e direzione “Voci e Strumenti dal Barocco” 17 Aprile 2011 Senigallia (AN)

Gemma Bertagnolli

HEATH QUARTET musiche di Haydn, Dvorak, Britten 20 marzo 2011 Sala consiliare palazzo comunale - Camerino MUSICA INAUDITA 27 marzo 2011 Ilaria Baleani, pianoforte Sala consiliare palazzo comunale - Camerino Ilaria Baleani

via Giorgio la Pira, 19 Stella di Monsampolo (AP) T.0735.714179


I love Ju: la Juve, il calcio e l’amore vero

di Donato Bevilacqua

JONATHAN ARPETTI, 38 ANNI, NATO A SAN SEVERINO MARCHE E RESIDENTE A MACERATA. NEL MAGGIO 2010 È RISULTATO IL VINCITORE DEL CONCORSO LETTERARIO PER AUTORI ESORDIENTI AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO, ORGANIZZATO DA RADIO 24 IN COLLABORAZIONE CON CULT EDITORE, CON IL ROMANZO I LOVE JU.

J

onathan è riuscito in un’impresa ardua, quasi inimmaginabile vista l’impossibilità di incasellare un amore così grande: scrivere un libro sulla Juventus, ma, soprattutto, sui suoi tifosi veri, quelli che vinono il tifo come una fede, i giocatori come dei da adorare, e la partita come un rito al quale non si può rinunciare. Intendiamoci, non stiamo parlando di ultrà che rovinano sempre più spesso lo spettacolo del calcio, ma di appassionati veri che stanno fisicamente male se perdono il match della loro squadra del cuore. Giacomo Grandis, il protagonista del romanzo, è uno di questi appassionati, che ci deve essere sempre e comunque, sia in serie B che in Champions. Giacomo è un vero pazzo di calcio, disposto a mettere in gioco l’amore di una donna per una

partita di calcio. E forse, il titolo del libro I Love Ju, vale sia per la Juventus che per sua fidanzata Julia. Quale amore è più forte per voi? Il calcio, la propria squadra del cuore, l’emozione di una partita vinta, possono davvero restare nel cuore più delle donne? Forse, perchè il tifo, quello vero, ti si appiccica addosso fin da bambino e ti rimane dentro. Ad arricchire il libro, un piccolo gioiello che tutti i tifosi della Juve e non solo dovrebbero avere in libreria, un intervento simpaticissimo in quarta di copertina di Paolo Belli, grande tifoso bianconero.Pagine in cui Jonathan butta tutto il suo talento e, tifoso o no, farà rivivere sensazioni ed emozioni che ognuno di noi avrà provato, o starà ancora provando.

Arpetti Jonathan, 38 years old, was born in San Severino Marche and lives in Macerata. In May 2010 was the winner of the literary competition for emerging authors at the book fair in Turin, organized by Radio 24 in association with Cult publisher, with the novel I Love Ju.  Jonathan has succeeded in a difficult task: writing a book about Juventus, but, above all,

about its real fans. We’re not talking about ultras increasingly ruining football spectacle. Giacomo Grandis’s the protagonist, and he represents one of those fans, that are crazy about football, even more important than his love for women. To enrich the book there’s a nice speech on the back cover of Paolo Belli, great Juve fan.

AD ARRICCHIRE IL LIBRO, UN PICCOLO GIOIELLO CHE TUTTI I TIFOSI DELLA JUVE E NON SOLO DOVREBBERO AVERE IN LIBRERIA, UN INTERVENTO SIMPATICISSIMO IN QUARTA DI COPERTINA DI PAOLO BELLI

Arpetti Jonathan

LEMIEMARCHEMUSIC 53


di Donato Bevilacqua

UN LABORATORIO GIÀ REALE IN CUI GLI ARTISTI VENGONO GESTITI CON PROFESSIONALITÀ DA PERSONALE ESPERTO E COMPLETAMENTE AL LORO SERVIZIO. IL TUTTO CON LA SOLIDA BASE DELLA PASSIONE CHE PORTA ALLA FELICITÀ.

Viale dell’Industria, 320 62014 Corridonia (MC) T: 0733.280019 - F: 0733.280604 www.macscoop.it - macscoop@libero.it

“PER QUESTO MOTIVO SONO NATE ALL’INTERNO DELLA M.A.C.S. LE VARIE DIVISIONI CHE SI OCCUPANO A 360° DI TUTTO QUANTO È NECESSARIO PER GARANTIRE AI SOCI UN SERVIZIO SEMPRE PIÙ QUALIFICATO”


LAVORARE FACENDO QUELLO CHE CI PIACE = FELICITÀ

M.A.C.S. Una passione per lavoro

R

iuscire ad intraprendere un’attività dando seguito alle nostre passioni, come nel caso della musica, è sicuramente il miglior risultato al quale ognuno possa ambire. Il senso di libertà, la leggerezza del vivere, il sentirsi realizzati, sono tutte sensazioni che sicuramente ci fanno vivere un’esistenza degna di essere chiamata tale e queste sono sicuramente le sensazioni che vivono gli artisti che fanno dello spettacolo la loro vita. E’ proprio con questo obiettivo in mente che la M.A.C.S. mette in atto tutte le azioni che debbono andare a sostegno di quanti abbracciano insieme a lei questo concetto di vita, facendo in modo che tutto ciò di cui un artista si deve inevitabilmente occupare possa essere gestito da personale esperto ed al suo servizio, lasciando di fatto allo stesso il compito di fare quello che sa e vuole fare meglio ossia l’artista. Dopotutto da sempre dietro ogni grande artista ci sono persone capaci in grado di gestire al meglio i suoi interessi e le sue incombenze e che con la conoscenza approfondita del

talento artistico e la coscienza delle possibiltà dell’artista pianificano la sua carriera. Per questo motivo sono nate all’interno della M.A.C.S. le varie divisioni che si occupano a 360° di tutto quanto è necessario per garantire ai soci un servizio sempre più qualificato e tagliato su misura alle necessità di un settore come quello dello spettacolo in continua evoluzione. A tal proposito è attivo da gennaio “SPETTAGULESS”, il blog di M.A.C.S., (http://macscoop. it/blog/) uno spazio che dà a tutti noi l’opportunità di scambiare opinioni, informazioni, idee e molto altro in un’ottica di cooperazione sana e costruttiva.

PALCO PISTA DA BALLO BOX CUCINA TENDOSTRUTTURE GRUPPI ELETTRONICI

In the world of music every people dream is to be able to undertake an activity following their passions. The sense of freedom, the lightness of living, made to feel, are all feelings that will surely make us alive. M.A.C.S. Coop. implements all the actions that must go to support those who embrace this concept with it’s life.

SEDIE LUMINARIE ARTISTICHE

LEMIEMARCHEMUSIC 55


MUSICA BIOLOGICA

Bio-logica. La logica della vita si esprime attraverso la musica di Federico Giorgi che riflette una spiccata sensibilità nel rispetto della natura, nonché nello stile di vita che porta avanti. Il progetto nasce due anni fa dalla voglia di condividere con gli altri gli stimoli che la natura ci regala. Così, grazie all’ uso di una loop machine registra ogni suono della sua chitarra acustica , ricreando il suono di un’intera band arrangiando brani jazz come “My Favorite things” “Autumn Leaves”, Black Bossa”, “Whatermelon Man” e brani di Musica Classica come “Il Bolero “ di Ravele e composizioni proprie. In linea con la sua filosofia di vita Federico propone anche il “Concerto autoalimentato ad energia solare” che prevede l’esibizione autoalimentata con l’ausilio di pannello solare.

LA GRANDE FAMILIA

La Grande Familia è un gruppo di tre persone - due ragazzi e una ragazza - che propongono, da ormai tre anni, uno spettacolo di animazione per bambini e adulti sia itinerante che fisso. Lo spettacolo comprende numeri di giocoleria e attrazioni circensi, dallo sputafuoco al truccabimbi, dal monociclo ai trampoli. La Grande Familia è disponibile per allietare, con le sue performance originali e allo stesso tempo spettacolari, Feste Private e Feste Pubbliche.

GULLIVER

Il gruppo nasce nel lontano 1966 a Villa Potenza (Macerata) con il nome di : “THE STREET BOYS” Dal 1969 al 1971, con il nome di “THE LADY DEATH” cambia la formazione e si dedica al rock sinfonico rappresentato in particolare dai DEEP PURPLE Nel 1972 la formazione si rinnova e nasce LANUOVAEDIZIONE”. Dopo pochi anni e precisamente nel 1985, in occasione della registrazione del disco “zuppà” con il musicista e cantante recanatese Marco Poeta, prende il nome definitivo di: “ Gulliver“.Nel corso della loro attività i Gulliver hanno effettuato una continua e molteplice ricerca sperimentando quasi tutti i generi musicali: dal folk al jazz, dal rock, alla musica sud-americana. Negli ultimi anni hanno approfondito, proponendo spettacoli specifici, la musica italiana, inglese ed americana degli anni ‘60 e ’70 .

VINCISGRASSI

Portavoce storico della marchigianità più schietta, il gruppo dei VINCI&SGRASSI ha rappresentato in musica, utilizzando spesso il dialetto, i vizi e le contraddizioni dei marchigiani, cogliendo l’essenza caratteriale di un popolo retrivo, un po’ anarchico, prudente e apparentemente privo di slanci plateali. E finalmente dal 4 marzo sugli schermi marchigiani esce SUCCO DI MARCA ... la vera essenza dei marchigiani, il primo lungometraggio de “I Vincisgrassi” ispirato al libro Viaggio in Italia di Guido Piovene. Commedia scanzonata e divertente che racconta la nostra regione attraverso lo sguardo ironico e disincantato di uno scrittore che si trova a visitarla dopo cinquant’anni.


DJ LUIGI BRAINSWITCH

Ex batterista, è un producer di musica elettronica dance oriented, nonchè DJ specializzato in musiche per feste private, ricevimenti di matrimonio, sfilate di moda, eventi in genere e locali pubblici. Nelle feste di matrimonio è in grado di soddisfare praticamente qualsiasi richiesta per i più svariati generi musicali: chillout, lounge, disco70, 80, 90 e 2000, house, trance, techno, minimal, tribal, evergreen italiani ed internazionali, dance, synthpop, latino, balli di gruppo, twist, rock ‘n roll, marce nuziali, classica, canzoni per bambini, liscio, canzoni napoletane, lenti, ballads, rock, etnic, araba.

POP AROUND THE CLOCK

Sono un duo acustico al femminile formato da Alessandra Machella e Stefania Pietrella. Alessandra è diplomata al Cet - Centro Europeo Toscolano - di Mogol come interprete ed è attualmente iscritta alla Percento Musica di Roma, al corso professionale in canto. Studia inoltre con insegnanti privati chitarra elettrica/acustica e pianoforte. Stefania inizia a studiare chitarra classica a 9 anni e si diploma brillantemente nel 2009 presso il Conservatorio statale di musica “G.B.Pergolesi” nella classe del M° Pietro Antinori. Il duo rivisita e riarrangia le ultime hit pop/brit pop/R’n’B internazionali, senza dimenticare i classici senza tempo della canzone italiana.

LUCIA FRABONI

Lucia Fraboni, voce storica della radiofonia marchigiana, dalla metà degli anni Ottanta ha condotto programmi per Radio Blu, Radio Onda Libera, San Marino RTV (RAI), Arancia Network. Da anni è impegnata come attrice comica in numerosi locali e teatri della regione Marche con spettacoli dal vivo di cui è ideatrice, autrice ed interprete. Accanto alla sua storica spalla artistica Francesco Favi, propone una ricca galleria di personaggi comici, gags e parodie di canzoni divenute molto note presso un vasto pubblico. Il suo ultimo spettacolo teatrale, “Incontri Ravvicinati del Terzo Piano”, un esilarante fantathriller condominiale, ha conseguito il tutto esaurito al Teatro Pergolesi di Jesi nel marzo 2010.

MORENA CALVANI:

Voce calda e versatile, personalità solare e coinvolgente, Morena canta da oltre 20 anni in svariate formazioni, dal duo all’orchestra di liscio. Molto conosciuta e apprezzata in tutto il territorio marchigiano propone un repertorio di musica leggera e da ballo, adatto per qualsiasi tipo di serata.

CRISTINA LANCIONI

Cristina Sound – Musica Italiana e straniera jazz, leggera e rock: diverse melodie unite da una stessa vibrazione, la voce emozionante di Cristinasound. Professionalità in pianobar e karaoke. LEMIEMARCHEMUSIC 57


8

di Zepponi Lorenzo V.le Vittorio Veneto, 28 62029 Tolentino (MC) Tel. 333.8132915

Ricche colazioni Happy Hour Serale Sala biliardo Organizzazione Feste, compleanni Sala Slot e Poker Online


è offerto da

All’ interno: IL PILOTA: FABRIZIO DEL BRUTTO 16 anni appena compiuti, vive a Sforzacosta (MC) con i suoi genitori e la nonna. E’ figlio unico e frequenta il secondo anno dell’Istituto Tecnico Commerciale “A. GENTILI” di Macerata con buoni risultati. Il sogno della sua vita è quello di poter continuare a correre e fare carriera. Fabrizio in pista ha imparato ed essere molto concentrato non solo in gara ma

anche negli allenamenti, e non trascura mai nessun particolare. E’ sempre attento anche ai minimi dettagli e a tutte le modifiche di assetto e di carburazione. Vuole sempre essere aggiornato dal meccanico prima di entrare in pista per sapere esattamente quali regolazioni sono state fatte. Un comportamento di grande maturità e professionalità nonostante i suoi 16 anni.

Fabrizio Del Brutto

IL PILOTA: DANIEL MANCINELLI Daniel Mancinelli è un giovane sportivo con un curriculum di tutto rispetto. Dal 1996 ad oggi ha collezionato presenze nei più importanti campionati giovanili di Karting e di Italian Formula 3. Ecco cosa Daniel ci dice di lui: “Nel passato un po’ più lontano diciamo, quando ancora militavo nel karting dal 2002 al 2006 sono stato pilota ufficiale in una delle squadre più blasonate del karting,

la Tonykart dove sono cresciuto tantissimo in tutti gli aspetti, ho imparato davvero tanto ed ho anche portato a casa parecchi bei risultati. La coppa dei campioni, per citarne uno, conquistata in Spagna nella categoria 100 ICA. Poi ho anche difeso i colori della Crg nel 2007 e 2008, quando già correvo in Formula facendo il campionato del Mondo. Daniel Mancinelli

CIRCOLO AUTOMOTOVEICOLI D’EPOCA MARCHIANO Trentacinque anni di vita, più di 1200 soci, un parco macchine (fra auto e moto) da far invidia ad un museo, oltre trecento manifestazioni allestite: eccolo, in sintesi, il Circolo Automotoveicoli d’Epoca Marchiano, il più numeroso dell’Italia centrale, uno dei più longevi dell’intera penisola. Diciassette edizioni del “Giro delle Abbazie”, quindici della “Due Giorni del Conero”, altrettante della rievocazione storica del

circuito del “Chienti e del Potenza”, tredici del raduno “dal bel mare… al bel monte” e altre quindici, tutte consecutive, del “Trofeo Scarfiotti”, la perla delle organizzazioni, la manifestazione che richiama collezionisti da tutta Italia: rappresentano solo una parte di ciò che è riuscito a proporre, nel tempo, il CAEM agli appassionati di auto e moto d’epoca.

Rievocazione storica C.A.E.M.

LEMIEMARCHEMUSIC 59


Un’eccellenza artigiana che diventa opera d’arte

di Mauro Caprari

interiors

MF

Via Giacconi, 4 62029 Tolentino (MC) Tel./Fax 0733.971499 www.mfinteriors.it

L

Morris il titolare

a prestigiosa artigianalità locale e l’innovazione si uniscono e rendono realtà i vostri sogni. La MF Interiors di Tolentino è specializzata ormai da anni nella creazione di raffinati interni in pelle per auto, e si è specializzata nel tempo anche nell’ambito motociclistico e in quello delle imbarcazioni. Allestimenti completi per un laboratorio del lusso che si pone come un’eccellenza territoriale, come un punto di riferimento per l’intero settore, italiano e internazionale. Morris Bortoloni e i suoi otto collaboratori garantiscono così prodotti di qualità e di precisione con la massima velocità e sono tra i maggiori fornitori delle più prestigio se case automobilistiche, a cui garantiscono soluzioni esclusive e di alta gamma. Tra dettagli di stile, materiali di prima qualità e l’attenzione nel rispondere positivamente alle esigenze dei clienti, la MF Interiors è un’eccellenza artigiana che diventa opera d’arte. Comodità, eleganza e qualità senza mai perdere di vista le caratteristiche primarie dei vostri prodotti. Dalla scelta della pelle al taglio fino alla creazione di ogni vostro desiderio o per rimettere a nuovo antiche strutture originali. Così, con impegno, fatica, passione e innovazione, questa azienda realizza prodotti unici e ideali per dar vita ai vostri sogni.


Morris il titolare mentre esegue un lavoro

MF

interiors

interiors

MF

The MF Interiors, Tolentino represents the prestigious local craftsmanship in the world. MF Interiors is specialized in the creation of exquisite leather interiors for cars, and is specialized also in motorcycle and boats fields. Bortoloni Morris and his eight employees are suppliers of the most prestigious cars. MF In. teriors offers comfort, elegance and quality from the choice of the skin, to its cut. It’s also possible to refurbish old original structures. Thanks to hard work and passion this company creates unique products ideal to give life to your dreams

LEMIEMARCHEMUSIC 61


Daniel Mancinelli:

un Giovane pilota sulla cresta dell’onda

N

el 2008, anche se purtroppo non sono riuscito a terminare il campionato che avevo iniziato con la Formula Master dove avevo colto un bel secondo posto a Brands-Hatch, ho avuto la possibilità di correre 2 gare con le macchine a ruote coperte, prima con la Seat Leon nel camp. Italiano Turismo Endurance, dove ho vinto al debutto a Valencia, e successivamente con la Porsche GT3 Cup nella Carrera cup ITALIA a Spa-Francoshamps dove ho ben figurato ed ho conquistato il podio. L’hanno 2009 sicuramente per me è stato importante. Significativo il mio primo titolo di campione Italiano in monoposto, nella F. Renault 2.0 con una squadra, la One Racing, anch’essa tricolore, che ha fortemente creduto in me e mi ha dato la possibilità di dimostrare le mie qualità. Dunque la mia famiglia ha rivestito sempre un punto di riferimento per me, siamo molto uniti, tutte le decisioni più importanti le affrontiamo insieme.Hho anche una sorella più piccola che mi sostiene e cerca di seguirmi in tutte le gare. Io da qualche mese vivo in Svizzera, a Lugano, perché lavoro per una società di un mio caro amico, poi faccio l’istruttore di guida sicura presso la Scuola de Adamich in qualche ritaglio di tempo, oltre

a seguire un allenamento specifico giornaliero in palestra per avere uno stato di forma perfetto per gli appuntamenti agonistici. I miei hobby girano molto intorno ai motori, mio papà ha un team di go kart (Kartpoint), quindi io spesso testo nuove soluzioni, o mi alleno in kart, faccio qualche volta moto-cross, d’inverno pratico lo sci. Per il mio futuro prossimo spero di fare un salto di categoria dopo la F3, la soluzione più oggettiva sarebbe l’Auto Gp. Stiamo lavorando con gli sponsor per reperire il budget, altrimenti non escludo altre possibilità”.

In 2008, I started with the Formula Master where I had caught a fine second place at Brands Hatch, I had the opportunity to run two races with the wheel covers cars, first with the Seat Leon. Later with the Porsche GT3 Cup in the Carrera Cup at Spa-ITALY Francoshamps. Year 2009 was most important for me. Iìve got my first title of Italian champion in cars, in F. Renault 2.0 with a team, One Racing, also tricolor, who strongly believed in me and gave me a chance to show my qualities. For my near future I hope to make a jump in class after the F3, the solution would be more objective Auto Gp. We are working with sponsors to get budget, otherwise I do not exclude other possibilities.

“NEL 2009 SIGNIFICATIVO IL MIO PRIMO TITOLO DI CAMPIONE ITALIANO IN MONOPOSTO, NELLA F. RENAULT 2.0 CON LA SQUADRA ONE RACING”

Mancinelli durante una premizione


63

Fabrizio Del Brutto:

Bar.it progetto per lo sport: una Formula vincente

L

a scelta è caduta su un ragazzo veramente meritevole che pratica uno sport estremo: il Karting. Fabrizio ha 16 anni e in breve tempo, e con pochi mezzi a disposizione, ha dimostrato una notevole crescita tecnica nella guida ottenendo risultati sempre più importanti partecipando a trofei, campionati regionali ed Italiani. Questo pilota è arrivato ad una buona maturazione tecnica ed è il momento di fargli fare il grande salto. Ci siamo prefissati un obbiettivo molto ambizioso: portare il pilota entro 2 anni a livello professionistico, e sappiamo che può farcela. Alcuni risultat. Anno 2008: 3° classificato campionato regionale Marche - Coppa fik 3° miglior tempo nelle qualifiche. Anno 2009: 1° classificato campionato regionale - 5° classificato campionato internazionale OPEN MASTER - 1° assoluto trofeo di ferragosto: con una pole position e 3 primi posti. Anno 2010: un anno negativo ma entusiasmante per recuperi stupefacenti: ha partecipato al campionato ROK 125cc. A Siena per noie meccaniche è partito in griglia nella 34° posizione e con un recupero impressionante ha concluso la gara in 10° posizione. A Viterbo per un guasto al carburatore è partito in ultima

“QUESTO PILOTA È ARRIVATO AD UNA BUONA MATURAZIONE TECNICA ED È IL MOMENTO DI FARGLI FARE IL GRANDE SALTO” Il pilota Fabrizio Del Brutto

fila nella 28° posizione e ha concluso 9°. A Corridonia per una rottura al telaio, anche se aveva conquistato la 2° posizione nelle qualifiche, è partito di nuovo ultimo nella 25° posizione concludendo la gara al 5° posto. Anche a Pavia nella finale del campionato Italiano per aver scelto un telaio sbagliato per quella pista è riuscito a concludere la gara classificandosi 14° a livello Nazionale lottando contro team e piloti ufficiali. Sotto un certo aspetto un anno disastroso ma veramente entusiasmante!!!

The choice fell on a guy who really deserves an extreme sport practice: Karting. Fabrizio has 16 years, and in a short time and with few resources available, has shown a remarkable growth in the technical guide to obtain results increasingly important part in trophies, regional championships and Italians. This pilot has come to a good technical maturation and it’s time to let him take the leap. We set a very ambitious goal: to bring the pilot within two years at a professional level, and we know we can do it.

Rok Cup Corridonia 2010

Open master 2009

K F 3 Open Master

LEMIEMARCHEMUSIC 63


STAR NOLEGGIO Strada Statale Adriatica Km. 326 - 60025 Loreto (AN) info@starnoleggio.it

AUTO PER tutti... tutti I GIORNI LORETO ANCONA SENIGALLIA > SUV > SPORTIVE > BERLINE > UTILITARIE > FURGONI

CHILOMETRI

ILLIMITATI www.starnoleggio.it

800-916928


C.A.E.M: quando la storia diventa passione.

Q

uesti che stiamo vivendo sono mesi particolari per i collezionisti che approfittano della brutta stagione per dedicarsi al ripristino, al recupero, al restauro dei propri mezzi che puntualmente con l’apparire della bella stagione cominciano a marciare sulle nostre strade. Ed è proprio in questo periodo di pausa agonistica che il C.A.E.M. ha rinnovato il proprio consiglio direttivo che resterà in carica fino a dicembre del 2013. In occasione dell’Assemblea sono scaturiti i numeri che fanno grande la società: oltre a quello dei soci, ci sono i servizi che vengono resi agli affiliati e su tutte svettano le 455 pratiche ACI, e molte altre di omologazione di veicoli d’epoca. Sottolineata anche la necessità di munirsi di una segreteria che agisca a tempo pieno: “Prima che ne finisca una si è iniziato a lavorare per l’altra - ha sottolineato Pietro Caglini nella sua relazione - e c’è bisogno di personale qualificato e soprattutto che abbia il tempo necessario per dedicarsi a tutto questo”. “In virtù di ciò, propongo - ha poi concluso – un ridimensionamento dell’attività, magari alternando alcune manifestazioni”. E’ arrivato anche il suggerimento di Roberto Isidori socio fondatore ed ideatore del simbolo che contraddistingue il CAEM, di apporre sul logo la data 1976 che denoti l’anzianità del Circolo, primo club della regione Marche ad occuparsi del recupero del patrimonio motoristico e più numeroso. Un calendario ricco di appuntamenti per il 2011. Si è già partiti con la “240 minuti sotto le stelle” una gara massacrante giunta alla quinta edizione che si svolge nel mese di gennaio con temperature spesso polari e su fondi ghiacciati disputatasi nei giorni scorsi, e si continuerà il 9 aprile con una seduta di omologazione per auto; il giorno successivo le terre del fermano saranno sede della 14.a edizione del raduno “dal bel mare… al bel monte” fino a giungere al 18 e 19 giugno quando si svolgerà il “Trofeo Scarfiotti” quest’anno inserito nello challenge “Super Trofeo” che darà ancor più visibilità a quella che rimane la manifestazione clou del CAEM. Il 3 e 4 settembre si disputerà la rievocazione storica del circuito del

Fiat del 1920

“Chienti e del Potenza” sul percorso: San Severino Marche, Serrapetrona, Caccamo, Belforte del Chienti, Tolentino, San Severino Marche. Ancora il 17 e il 18 settembre ci sarà una novità assoluta: il “Gran Tour delle Marche” in collaborazione con altri club della regione il cui percorso è ancora tutto da studiare ed il regolamento ancora al vaglio degli organizzatori. La mostra-scambio fissata per i giorni 26 e 27 novembre presso il Foro Boario a Villa Potenza e la cena sociale il 2 dicembre manderanno definitivamente in archivio l’intera stagione: la trentaseiesima della serie.

“ LA 240 MINUTI SOTTO LE STELLE” UNA GARA MASSACRANTE GIUNTA ALLA QUINTA EDIZIONE CHE SI SVOLGE NEL MESE DI GENNAIO CON TEMPERATURE SPESSO POLARI E SU FONDI GHIACCIATI”

Una OM del 1921

music 24  

periodico d'informazione culturale turistico enogastronimico aziendale

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you