Issuu on Google+

Anno 6 n.16

Lunedì 30 Aprile 2012

Rinnovabili: la polemica Passera - Clini T

agliare gli incentivi alle rinnovabili per ridurre il caro bollette: questo il parere del Ministro Passera, ma Clini annuncia pieno sostegno alle politiche che favoriscono l'energia pulita. I rincari sulle bollette di luce e gas, che peseranno sulle tasche dei contribuenti, hanno scatenato una polemica tra il Ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera e il Ministro dell'Ambiente Corrado Clini: il nocciolo della questione sono gli incentivi alle rinnovabili. Secondo il Ministro Passera, infatti, il caro bollette sarebbe dovuto soprattutto ai costi troppo elevati del sostegno pubblico alle rinnovabili, tuttavia da parte del Ministro Clini - che annuncia un tavolo tecnico di confronto - è arrivata la conferma che il Governo non intende tagliare gli incentivi per l'energia pulita, che rappresenta una risorsa fondamentale per il paese e non può essere messa a repentaglio per alleggerire le imposte degli italiani. "Fermando le rinnovabili, rischiamo l'autogol e non tagliamo i prezzi, meglio tagliare gli aiuti al nucleare e alle acciaierie. Per abbassare le tariffe, ha continuato il ministro, innanzitutto bisogna pulire le bollette eliminando gli oneri impropri, a partire da quanto paghiamo per il Cip 6, per il nucleare, per gli sconti concessi alle grandi industrie energivore come le acciaierie." Abbandonare il sostegno alle rinnovabili, quindi, non è la priorità del Governo, che punta adesso a intervenire con nuove politiche di sostegno soprattutto a

favore del fotovoltaico. In quest'ambito si colloca anche la redazione del Quinto Conto Energia, che punterà a riorganizzare gli incentivi tenendo conto del budget annuale e di quelle che sono le tariffe odierne dei moduli fotovoltaici. Nessuna sorpresa in arrivo, quindi, per gli operatori del settore, ma pieno consenso alla produzione di energia green in grado di "favorire il portafoglio energetico" del Paese, e di limitare l'importazione di petrolio e di gas naturale. Da parte delle associazioni ambientaliste c'è quindi fiducia nelle parole di Clini, come ha sottolineato il vicepresidente di Legambiente Edoardo Zanchini: "Bravo Clini e basta bugie sui costi delle rinnovabili in bolletta. Gli italiani pagano soprattutto la dipendenza dai combustibili fossili

e le troppe centrali termoelettriche a mezzo servizio. I vantaggi delle tecnologie pulite diventano, invece, sempre più evidenti: abbassano il prezzo dell'elettricità al picco della domanda proprio grazie al solare fotovoltaico, riducono le importazioni grazie a una produzione pari al 26,6% dei consumi elettrici, abbassano i costi legati al protocollo di Kyoto. Invitiamo quindi il ministro Passera a leggere con attenzione lo studio della Bocconi che mette in luce i risparmi che gli investimenti nelle rinnovabili produrranno nei prossimi anni, invece di ascoltare solo le solite lobby delle centrali inquinanti". Fonte www.pubblicamministrazione.net di Teresa Barone


2

Anno 6 n.16 - Lunedì 30 Aprile 2012

COMUNE DI BRESCIA Settore Provveditorato BANDO DI GARA I.1) Amministrazione Aggiudicatrice: Comune di Brescia - Settore Provveditorato, via Marchetti, 3, 25126 Brescia. Tel. 030.2977523 Fax 030.2977546. II.1.1) Oggetto dell'appalto: Servizio di gestione e manutenzione di personal computer (hardware e software), server, stampanti, plotter, scanner, altre periferiche e apparati di rete per il periodo dall'1.8.2012 al 31.7.2015. CIG 4083628C6B. II.3) Durata dell'appalto o termine di esecuzione: 36 mesi. IV.1.1) Tipo di procedura: A p e r t a . I V. 2 . 1 ) C r i t e r i d i aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte: 10.05.2012 ore 12. IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: Seduta pubblica il 10.05.2012 - ore 14,30. VI.3) Bando integrale e documentazione completa di gara su www.comune.brescia.it e presso la stazione appaltante. Il Responsabile del Settore dott. Fulvio Frattini -----------------------

COMUNITÀ MONTANA PARTENIO VALLO DI LAURO Il Dirigente del Settore Forestazione e del Settore LL. PP., RENDE NOTO la pubblicazione del bando per l'affidamento del servizio "Progetto V.E.R.A (valorizzazione delle esperienze e riuso degli applicativi)", per un importo di E 354.090,55 +IVA; Procedura aperta, con il criterio della o ff e r ta e c o n o m i c a m e n t e p i ù vantaggiosa - C.I.G. 3613128F88. Il termine ultimo per la ricezione delle offerte è il 07.05.12. Possono partecipare alle gare gli operatori di settore e di rispettiva competenza, di cui al co.1, art. 34 del D.Lgs.163/06 e dell'art.24, del L. R. della Campania

n.3/07. I testi integrali dei Bandi, sono scaricabili da www.cmpartenio.it e w w w. s i ta r - c a m pa n i a . i t . I l Responsabile del Procedimento: ing. Domenico Combatti reperibile al t e l . 0 8 2 5 / 9 0 . 2 2 . 0 0 , dinocombatti@inwind.it. Il Responsabile ing. Domenico Combatti -----------------------

COMUNE DI SAN MARZANO DI SAN GIUSEPPE Il Comune di San Marzano di San Giuseppe indice gara pubblica per l'affidamento del servizio di vigilanza degli immobili comunali - CIG 4076782AEC; CPV : 79714000-2. Importo complessivo: € 62.500,00 + I VA ; D u r a t a : 5 a n n i . L a


3

Anno 6 n.16 - Lunedì 30 Aprile 2012

documentazione di gara è pubblicata sui siti web www.sanmarzano-ta.gov.it e www.montedoro.ta.it. Il Responsabile dell'Ufficio Gare Dott. Marco Lesto -----------------------

CITTÀ DI CARBONIA Avviso di Procedura aperta. Oggetto: POR FESR 2007-2013 Asse IV obiettivo specifico 4.1. Procedura aperta appalto integrato "complesso" ai sensi art. 53 comma 2 lettera c del D. Lgs 163/2006 e s.m.i. per l'intervento di progettazione definitiva, esecutiva e realizzazione dei lavori di upgrade dell'impianto di selezione e stabilizzazione della frazione umida da rifiuti urbani in Comune di Carbonia in impianto di produzione di compost di qualità. C o d i c e C U P : G86D09000020003 - CIG: 4061303541. Il Comune di Carbonia ha indetto una procedura aperta, ai sensi art. 53

Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007 Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373 Direttore responsabile: Rosalinda Camarda Edito da: Contesto Srl CONTATTI Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url:

redazione@bandinlinea.it abbonamenti@bandinlinea.it servizioclienti@bandinlinea.it www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

concessionaria per la pubblicità su

bandinlinea per informazioni e contatti

0883 34 79 95

Tel. info@intelmedia.it - www.intelmedia.it

BARLETTA - VIA VECCHIA CANOSA 40 Tel & Fax 0883 888224 - Cell. 329 9050042 mail@ilgiardinodelte.net - www.ilgiardinodelte.net


4

Anno 6 n.16 - Lunedì 30 Aprile 2012

c. 2 lett. c del D.Lgs 163/06, con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, per l'affidamento della progettazione e dei lavori in oggetto. Importo a base d'asta lavori: € 1.581.100,00 più € 68.900,00 per oneri sicurezza. Importo a base d'asta spese tecniche (progettazione definitiva, progettazione esecutiva e coordinamento sicurezza in fase di progettazione): € 71.351,67. Lavorazioni di cui si compone l'intervento:i partecipanti dovranno possedere la qualificazione per categorie e classifiche, secondo quanto disposto dall'art. 61 e 92 del DPR 207/2010, come segue: Categoria OS14 - Classifica III Importo lavori € 911.042,94 percentuale sul totale: 55,21% categoria prevalente; Categoria OG1 - Classifica II - Importo lavori € 404.907,98 - percentuale sul totale 24,54% - categoria scorporabile e subappaltabile; Categoria OG11 Classifica II - Importo lavori € 334.049,08 - percentuale sul totale 20,25% - categoria scorporabile e subappaltabile. Classi e categorie dei lavori oggetto della progettazione definitiva ed esecutiva (secondo la Legge n 143/1949 e s.m.i.): Classe IIb: per € 1.245.092,02, Classe Ib: per € 404.907,98. Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12 del 18/06/2012. Apertura plichi: 20/06/12 alle ore 10. Il testo integrale del Bando di gara, e gli allegati sono visionabili su www.comune.carbonia.ci.it. Il Responsabile del procedimento è l'Ing. Luca Mereu.

12.06.2012 alle ore 24 del 31.07.2013- importo del servizio € 241.230,35 oneri fiscali esclusi Cat.6. Scadenza delle offerte: ore 12 del 02.05.2012. Responsabile del Procedimento: Dr. Massimo Salvatico. Bando e disciplinare di gara, d i s p o n i b i l i s u w w w. c o m u n e . a l b e n g a . s v. i t e www.appaltiliguria.it. Il Direttore di area dr. Massimo Salvatico -----------------------

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI CUNEO Avviso relativo all'aggiudicazione dell'appalto in Saluzzo, Via Barge, per la realizzazione di 22 alloggi. 1. Ente appaltante: A.T.C. di Cuneo, Via Santa Croce 11, 12100, Tel.

0171440551, Fax 0171440562, elisabetta.barbero@atc.cuneo.it 2. Procedura: aperta 3. Appalti pubblici di lavori: Lavori di costruzione di un nuovo fabbricato in Saluzzo, Via Barge, per la realizzazione di n. 22 alloggi di E.R.P.S., Cat. prev. OG1, C.I.G. 2725875734, C.P.V. 452625226 Lavori Edili 4. Data di aggiudicazione definitiva: 12/03/2012, assunta con Deliberazione del Consiglio di Amministrazione n 36/12. 5. Criteri di aggiudicazione dell'appalto: Criterio del prezzo più basso di cui all'art. 82, 2° comma lett. b) del D.lgs. 163/06 e 86/06, commi 1 e 3 del D.lgs medesimo, con esclusione automatica delle offerte anormalmente basse di cui all'art. 122, comma 9 del D.lgs.163/06 in forza del comma 20 bis dell'art. 253 del D.lgs medesimo, introdotto dal D.L. 13.05.11, n. 70. 6. Numero di offerte ricevute: 137. 7. Nome e indirizzo dell'aggiudicatario: Geoambiente srl con sede in Baucina (Pa) , V.le G. Cesare 35/A. 8. Importo

Il Dirigente del IV Servizio Dott. Livio Sanna -----------------------

COMUNE DI ALBENGA Si rende noto che è stato pubblicato il bando per procedura aperta per l'appalto del - servizio assicurativo "polizza di responsabilità civile verso terzi e prestatori d'opera (RCTO)" per la durata di anni uno mesi uno e giorni diciotto decorrenti dalle ore 24 del

www.qtsicilia.it


5

Anno 6 n.16 - Lunedì 30 Aprile 2012

a base di gara: € 2.667.000,00 di cui € 144.500,00 per oneri inerenti la sicurezza, non soggetti a ribasso 9. Valore offerta: € 1.953.676,25 (offerta di ribasso del 22,55%) 10. Parti s u b a p pa l ta b i l i : O G 11 p e r € 506.420,75 - OS6 per € 436.875,94 - OS7 per € 431.780,24. 11. Data di pubblicazione del bando di gara sulla G.U.R.I.: 20/06/11. 12. Data di invio del presente avviso: 13/03/12. 13. Organo competente per le procedure di ricorso: T.A.R. Piemonte - Torino. Il Direttore Giorgis Arch. Roberto -----------------------

AIRGEST S.p.A. Aeroporto "V. Florio" di Trapani Birgi Trapani 91020 Tel. 0923 842502 Fax 0923 843263 AVVISO DI GARA - CIG: 407554809B Questo Ente indice gara, mediante procedura aperta con aggiudicazione a favore dell'offerta economicamente più vantaggiosa, per l'affidamento del servizio di facility management per opere edili e impianti tecnologici dell'Aeroporto di Trapani Birgi. L'appalto, a lotto unico, avrà durata annuale (con opzione di rinnovo per 1 (uno) ulteriore anno). Importo complessivo dell'appalto: € 520.631,10 soggetti a ribasso d'asta. Termine di ricezione delle offerte: 19.04.2012 ore 10. Apertura: 19.04.2012 ore 11. Documentazione integrale reperibile su www.airgest.it. Il R.U.P. Ing. Giancarlo Guarrera -----------------------

PROVINCIA OLBIA TEMPIO Settore 2. Avviso di aggiudicazione definitiva. Denominazione e indirizzo amministrazione aggiudicatrice: Provincia Olbia Tempio, Via Alessandro Nanni 17/19, 07026, Tel

0789/557600 Fax 0789/557690. Oggetto dell'appalto: affidamento delle coperture assicurative dell'Ente per la durata di tre anni (CPV: 66510000-8). CIG: Lotto n.1: 344109516D All Risk patrimonio; Lotto n.2: 344110058C RCT/RCO; Lotto n.3: 34411151EE Infortuni; Lotto n.4: 3441150ECC RCA/LM; Lotto n.5: 3 4 4 111 6 2 C 1 K a s k o . I m p o r t o complessivo a base d'asta € 1.425.000,00. Data di aggiudicazione: determinazione n. 143 del 29/03/2012 per i lotti nn. 1, 2 e 5 - determinazione n. 145 del 29/03/2012 per il lotto n.3. Criteri di aggiudicazione dell'appalto: procedura aperta, criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Offerte ricevute: n. 2 (per i lotti nn. 1, 2, 3 e 5). Per il lotto n. 4 RCA/LM non è p e r v e n u ta a l c u n a o ff e r ta . Aggiudicatari e valore dell'offerta: Soc. Cattolica di Assicurazione - Via Lungadige Cangrande 16, 37126 Verona (VR) per i lotti: 1 All Risk patrimonio per un importo annuale di € 57.473,91 - 2 RCT/RCO per un importo annuale di € 345.036,23 - 5 Kasko per un importo annuale di € 15.000,00; Soc. Reale Mutua Assicurazioni - Via Corte d'Appello 11 - 10122 Torino (TO) per il lotto 3 - Infortuni per un importo annuale di € 5.135,00; Data di pubblicazione del bando: 22/10/2011 (S204/332576). Data invio del presente avviso: 30/03/2012. Organo competente per le procedure di ricorso: 60 giorni al TAR Sardegna. Pubblicazione: il presente avviso verrà pubblicato presso l'albo pretorio dell'Ente, su www.provincia.olbia-tempio.it e mediante le forme di pubblicità previste dalla normativa vigente in materia di Contratti e AA.PP. Il dirigente del settore 2 dott.ssa Antonina Salis -----------------------

CITTÀ DI FERRANDINA P.zza Plebiscito, 1 75013 Ferrandina Diritto di Superficie. Responsabile del Procedimento: Ing. Antonio Mele

Scadenza: 14.06.2012 ore 13.00. Importo: 3.817.000,00. Procedura aperta: Concessione del diritto di superficie dei tetti di fabbricati di proprietà del Comune di Ferrandina per la progettazione, realizzazione e gestione di impianti fotovoltaici. Sopralluogo obbligatorio con data da concordare. Importo complessivo dell'intervento:3.817.000,00 euro di cui 3.627.000,00 per lavori ed euro 190.000,00 per oneri di sicurezza. Categoria Richiesta OG9 CLAS. III o superiori. -----------------------

A.O. UNIVERSITARIA CONSORZIALE POLICLINICO DI BARI ESTRATTO BANDO DI GARA L'Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari, Piazza Giulio Cesare 11, 70124 Bari, tel.080/5593094-2810 fax 0805575745-1 indice procedura aperta per l'affidamento della fornitura di Dispositivi di Protezione Individuale. Gara suddivisa in lotti dettagliati nella documentazione di gara. Deliberazione n.310 del 05/03/2012. Valore di stima complessivo massimo presunto +IVA E 2.824.560,00. Durata: 48 mesi. Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso. Termine ricevimento offerte: ore 13 del 14.05.12. Tutta la documentazione relativa alla presente procedura sarà disponibile su www.policlinico.ba.it o richiesta all'Area gestione patrimonio U.O. appalti e contratti entro il 30/04/12 ore 13. Il Direttore Area Approvvigionamenti e Patrimonio Dott. Giovanni Molinari -----------------------

COSTRUZIONI GALLO S.R.L. Sede Amministrativa e Commerciale: C.so Torino 366, 10064 Pinerolo (TO). Procedura di VIA - Richiesta di


6

Anno 6 n.16 - Lunedì 30 Aprile 2012

giudizio di compatibilità ambientale. "Progetto per la realizzazione di un parco eolico di 10 aerogeneratori per una potenza complessiva di 30 MW" in località Toppo Titolo del Comune di San Bartolomeo in Galdo, Provincia di Benevento. La Costruzioni Gallo S.r.l., con sede legale in C.so Galileo Ferraris 151, 10121 Torino ed amministrativa in C.so Torino 366, 10064 Pinerolo, ai sensi delle normative vigenti in materia di valutazione di impatto ambientale, comunica di aver depositato presso l'autorità competente, Regione Campania - AGC05 - Settore 02 Tutela dell'Ambiente, via De Gasperi 28 - 80133 Napoli il progetto e lo Studio di Impatto Ambientale relativo all'intervento indicato, al fine di ottenere parere di compatibilità ambientale. La società Costruzioni Gallo S.r.l. con sede amministrativa in Pinerolo, Corso Torino n.366 10064 Torino, ha presentato un progetto per la realizzazione di un impianto per la produzione di energia da fonte eolica situato in località Toppo Titolo del Comune di San Bartolomeo in Galdo in Provincia di Benevento composto da 10 aerogeneratori della potenza di 3 MW cadauno per un totale di 30 MW con relative opere di allacciamento alla rete elettrica ubicate nei comuni di Alberona (FG) e Roseto di Val Fortore (FG). Copia del Progetto, dello Studio di Impatto Ambientale e della relativa Sintesi non tecnica sono già depositati per la pubblica consultazione presso i seguenti uffici: 1. Regione Campania - AGC05 - Settore 02 Tutela dell'Ambiente, via De Gasperi 28 80133 Napoli; 2. Provincia di Benevento, Assessorato alle Attività Produttive, Piazza Castello - 52100 Benevento; 3. Comune di San Bartolomeo in Galdo, Ufficio Tecnico Comunale, C.so Roma, 82028 Benevento. I documenti sono altresì disponibili sulle pagine web della Regione Campania dedicate alle valutazioni ambientali, all'indirizzo http://viavas.regione.campania.it/op encms/opencms/VIAVAS. Ai sensi dell'art.24 co.4 del D.Lgs.152/06 e

ss.mm.e ii., chiunque intenda fornire elementi conoscitivi e valutativi concernenti i possibili effetti dell'intervento medesimo può presentare, in forma scritta, nel termine di 60 gg. a decorrere dalla data della presente pubblicazione, osservazioni sull'opera in oggetto al seguente indirizzo: Regione Campania - AGC05 - Settore 02 Tutela dell'Ambiente, via De Gasperi 28 - 80133 Napoli. Il Legale Rappresentante Dott. Francesco Saverio Gallo -----------------------

AZIENDA SANITARIA LOCALE CN1 AVVISO DI GARA In esecuzione delle deliberazioni n. 268 e 269 del 05/03/2012 sono indette le seguenti gare: 1) Fornitura Pacemakers e relativi cateteri e accessori per l' A.S.L. CN 1. Durata dell'appalto: 36 mesi + eventuale rinnovo per 36 mesi. Importo presunto: EURO 1.269.150,00 fino a 36 mesi . 2) Fornitura in service di un sistema completo esecuzione di procedure diagnostiche, interventistiche ed impianto di pace maker presso l'emodinamica della S.C. cardiologia Ospedale di Savigliano dell'ASL CN 1. Durata

www.gruppo.info - box@gruppo.info

dell'appalto: 60 mesi + eventuale rinnovo fino a 36 mesi. Importo presunto: EURO 10.500.000,00 per 60 mesi . Procedure di aggiudicazione: Procedura aperta con aggiudicazione a favore dell'offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell' articolo 83 D.lgs 163/06. Richiesta di informazioni: S.C. Acquisti - Tel 0171/450.660-450.663 - Fax 0171 1865271 - Sito internet: http://www.aslcn1.it Presentazione delle offerte: da redigere ai sensi del bando e del capitolato di gara, con termine di scadenza per la presentazione il 18.05.12. Data di spedizione dei Bandi all'Ufficio Pubblicazioni CEE: 23.03.12. Il responsabile S.C. Acquisti Avv. Diego Poggio -----------------------

A. O. UNIVERSITARIA CONSORZIALE POLICLINICO DI BARI Piazza Giulio Cesare 11 - 70124 Bari Avviso di interesse affidamento delle forniture di apparecchiature per gastroenterologia e senologia programma operativo FESR Puglia 2007 - 2013. La Azienda Ospedaliera Policlinico Consorziale di Bari rende


7

Anno 6 n.16 - Lunedì 30 Aprile 2012

Salute e sicurezza sul lavoro: al via il Concorso Inform@zione

Al

via l'ottava edizione del Concorso Inform@zione, la rassegna dedicata all'elaborazione e raccolta di materiale informativo sulla salute e la sicurezza sul lavoro promossa da INAIL, Regione Emilia Romagna e Azienda USL di Modena. Il Concorso nazionale, la cui prima edizione risale al 2002, ha il fine di valorizzare tutti i materiali, cartacei e informatici, compresi cd, DVD e siti Web, che siano realizzati per promuovere e sensibilizzare sulle tematiche della salute e della sicurezza sul lavoro. Possono partecipare alla rassegna, inviando i loro progetti, tutte le aziende sanitarie, gli enti pubblici e privati, gli istituti scolastici, gli editori, le società di formazione, le associazioni di categoria e le organizzazioni sindacali, unitamente alle imprese e a tutti i soggetti ideatori di materiali informativi inerenti alle tematiche oggetto del Concorso. I progetti giudicati più significativi saranno premiati in occasione della "Convention Nazionale della Salute e della Sicurezza nei Luoghi di Lavoro", in programma a Modena per l'11 e il 12 Ottobre 2012. Tutti i materiali inviati, inoltre, saranno pubblicati sul nuovo catalogo cartaceo e sulla banca dati nazionale.

Gli obiettivi del concorso sono illustrati sul sito dell'azienda USL di Modena: - Implementare ed aggiornare il Catalogo e la Banca dati, per fornire una gamma sempre più ampia di informazioni utili, per scegliere, acquisire ed utilizzare materiali informativi e didattici per la salute e la sicurezza sul lavoro, nell'ottica di facilitare la ricerca di prodotti mirati alle esigenze specifiche. - Offrire un servizio alle aziende, ai tecnici, ai lavoratori, ottimizzando le energie e valorizzando le esperienze già disponibili, anche con una particolare attenzione all'implementazione e alla trasferibilità di esperienze validate (buone prassi) e risultate efficaci ai fini della prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali. - Enfatizzare gli aspetti qualitativi dei materiali, al fine di promuovere e condividere momenti di supporto alla crescita culturale dei soggetti coinvolti nei processi di informazione e formazione. Per partecipare alla rassegna è possibile scaricare il bando, online sul sito dell'Azienda USL di Modena. Fonte: www.pubblicamministrazione.net di Teresa Barbone


8

Anno 6 n.16 - Lunedì 30 Aprile 2012

noto che in esecuzione del Programma operativo FESR Puglia 2007 - 2013, Asse III Linea di intervento 3.1.- Azione 3.1.1. DGR n. 1789 del 2/08/2011 intende procedere all'affidamento della fornitura di n.1 sistema di video enteroscopia e N. 1 Apparecchiatura di Risonanza Magnetica (Mammaria) dedicata alla Senologia per la realizzazione degli interventi strutturali di cui al succitato programma. Sono ammessi a partecipare alla Manifestazione di interesse i soggetti di cui all'art. 34 del D. Lgs.163/06 e in possesso dei necessari requisiti generali di cui all'art. 38 del D. Lgs. 163/06 e smi. Gli operatori interessati ad essere invitati a presentare offerta possono inviare la propria istanza debitamente firmata entro il 21.05.2012 indirizzate all'Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale - Policlinico di Bari Unità Operativa Acquisti Beni Durevoli Ufficio protocollo (II piano palazzina Farmacia) P.zza G. Cesare, 11 70124 Bari. Resp. proc.: Ufficio responsabile delle attività istruttorie e preparatorie è la U.O. Acquisti Beni Durevoli ed il responsabile del procedimento, è il dott. Antonio Moschetta - Dirigente Responsabile della medesima U.O. Il Dirigente A.A. Acquisti Beni Durevoli Dott. Antonio Moschetta -----------------------

COMUNE DI ARDEA Provincia di Roma Ufficio Urbanistica ed Edilizia Privata Via Garibaldi, 5 - 00040 Ardea (RM) 06/913801602 Pubblicazione di adozione adeguamento strumenti urbanistici ai sensi art. 10 c. 1/bis L.R. 08/01 e s.m.i. (nuove norme in materia di impianti distribuzione carburanti) e del regolamento comunale di ristrutturazione della rete distributiva di carburanti. Soc. A&G Srl località Tirrenella f.55 p.lla 1201, soc. Kuwait

Petroleum SpA via Litoranea f. 46 p.lle 2134-2135, soc. Green Power Srl via Litoranea f. 56 p.lla 4272. Delibera del Consiglio Comunale n. 40 del 14/07/2011; Delibera del Consiglio Comunale n. 41 del 14/07/11; Delibera del Consiglio Comunale n. 42 del 14/07/11 IL DIRIGENTE AREA URBANISTICA - AVVISA Che in ottemperanza all’istanza della Soc. A&G Srl per l’installazione di un impianto di distribuzione carburanti sito in località Tirrenella distinto al catasto al foglio n. 55 particella n. 1201 Prot. 59156 del 16/12/2010 - Adeguamento strumenti urbanistici ai sensi art. 10 C. 1/bis L.R. 8/01 e s.m.i.; Che in ottemperanza all’istanza della Soc. K u w a i t P e t r o l e u m Sp A p e r l’installazione di un impianto di distribuzione carburanti sito in località Via Litoranea distinto al catasto al foglio n. 46 particella n. 2134-2135 Prot. 29968 del 26/06/09 Adeguamento strumenti urbanistici ai sensi art. 10 C. 1/bis L.R. 8/01 e s.m.i.; Che in ottemperanza all’istanza della Soc. Green Power Srl per l’installazione di un impianto di distribuzione carburanti sito in località Via Litoranea distinto al catasto al foglio n. 56 particella n. 4272 Prot. 62624 del 07/12/08 - Adeguamento strumenti urbanistici ai sensi art. 10 C. 1/bis L.R. 8/01 e s.m.i.; Che ai sensi della legge Urbanistica 17.08.1942 n. 1150, la deliberazione e tutti gli elaborati relativi vanno sottoposti a pubblicazione, nonché al deposito presso la Segreteria Comunale per 30 giorni consecutivi a decorrere dalla data del presente avviso durante i quali chiunque ha facoltà di prenderne visione; Che le eventuali osservazioni e controdeduzioni devono essere presentate in carta semplice al Protocollo Generale del Comune di Ardea, Via G. Garibaldi n. 5, entro il trentesimo giorno necessario alla scadenza del deposito. Il Dirigente Area Urbanistica -----------------------

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA E S T R AT T O D I AV V I S O D I AGGIUDICAZIONE. Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona sede in P.le Stefani, 137126 Verona GARA N. 4 Apparecchiature per oculistica per il nuovo polo chirurgico e altre UU.OO. dell'AOUI. procedura ristretta secondo normativa europea. CIG N. 0 4 2 8 9 5 3 F 3 2 . ( C O D . P R O G. 2001.0051). Avviso completo disponibile sul portale: www.ospedaleuniverona.it. Data invio dell'avviso alla GUCE: 20.03.12. GURI del 3.4.12. Aggiudicata a Frastema Ophthalmics S.r.l., con sede legale in Arsizio (VA), Viale dell'Industria, 42, c.a.p. 21052, C.F. 02304500123. Il Direttore Generale Dott. Sandro Caffi -----------------------

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI Dipartimento delle Politiche Europee ed Internazionali Direzione Generale della Pesca Marittima e dell'Acquacoltura Pemac V. Avviso di gara. Nella GURI n.39 del 02.04.12 è stato pubblicato l'estratto del bando di gara, procedura aperta, per l'aggiudicazione del servizio di informazione comunicazione e pubblicità del Programma Operativo FEP di cui al Reg. 1198/2006 - CIG: 3831420BCB, tassa a carico dell'offerente: € 20,00. L'importo a base di gara di € 240.000,00 al netto dell'IVA. Le offerte dovranno pervenire, entro il 14 maggio 2012 ore 17,30 presso questa Direzione: Viale dell'Arte 16, 00144 Roma. Responsabile del procedimento: Eugenio Petracchiola. Disciplinare, capitolato tecnico ed amministrativo sono disponibili presso il sito


9

Anno 6 n.16 - Lunedì 30 Aprile 2012

w w w. p o l i t i c h e a g r i c o l e . g o v. i t . Spedizione del bando all'UPUCE: 23.03.2012. Direttore Generale Francesco Saverio Abate -----------------------

AMIU S.p.A. Via Barletta 161, 76125 Trani Avviso di avvenuto deposito dello Studio di impatto Ambientale (ai sensi dell'art. 23 D.Lgs.152/06 e dell'art. 11, comma 2, della LR. 11/01) L'AMIU di Trani - rende noto che il 23/03/2012 ha trasmesso presso il Servizio Ambiente della Provincia BAT lo Studio di Impatto Ambientale relativo al progetto dell'impianto di smaltimento rifiuti solidi urbani ubicato in c.da Puro Vecchio S.P. 168 Barletta - Corato nell'ambito della procedura di VIA, ai sensi dell'art. 23 D.Lgs. 152/06 e s.m.i. nonché dell'art.5 LR 11/01. Lo Studio di Impatto Ambientale ed i Progetti definitivi sono depositati presso il Comune di Trani (Assessorato Ambiente) e presso il Servizio Ambiente della Provincia BAT (Ufficio VIA, Trani, Via Tasselgardo 3/5) per la pubblica consultazione negli orari di apertura al pubblico. Il Presidente Ing. Francesco Sotero -----------------------

PROVINCIA DI RIMINI Ufficio Gare e Contratti Avviso appalto aggiudicato Oggetto dell'appalto: Servizio di accompagnamento all'inserimento professionale di utenti svantaggiati a supporto delle attività dei centri per l'impiego della Provincia di Rimini. N. CIG: 3531218546. Tipo appalto: Servizi di cui all'allegato IIB. Data aggiudicazione dell'appalto: Determinazione del Responsabile del Sistema Educativo Formativo e Politiche del Lavoro n.281 del 20.03.2012. Criterio aggiudicazione:

o ff e r ta e c o n o m i c a m e n t e p i ù vantaggiosa. Numero offerte ricevute: n. 2 R.T.I. di cui n. 1 esclusa. Ditta aggiudicataria: R.T.I. Fondazione ENAIP S. Zavatta Rimini sede in Rimini (RN) (capogruppo) - IAL Innovazione Apprendimento Emilia Romagna Srl sede in Bologna (mandante) - Associazione OSFIN F.P. sede in Rimini (mandante) Importo netto contrattuale: € 324.350,23. R.U.P.: Dott.ssa Annamaria Diterlizzi.

vantaggiosa ai sensi dell'art. 83 del D.Lgs.163/06. Durata del servizio: gg.365. Importo complessivo dell'appalto: € 111.000,00 +I.V.A., da assoggettare a ribasso, ed € 3.300,00 per oneri per la sicurezza +I.V.A. e non soggetti a ribasso d'asta. Termine ricezione offerte: 30.04.12 ore 12. Documentazione integrale disponibile su www.comune.poggiorsini.ba.it.

Il dirigente del Servizio Organizzazione ed Affari Giuridico Amministrativi dr.ssa Annamaria Diterlizzi

-----------------------

-----------------------

CITTÀ DI VERBANIA Avviso Concessione del servizio di distribuzione del gas naturale della Città di Verbania ai sensi dell'art.14 d e l D . L g s . 1 6 4 / 0 0 - C . I . G. 3991476E2E Esecuzione sentenza TAR Piemonte n.141/2012: ripetizione operazioni di gara con presentazione di nuove offerte. Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. Importo stimato compl.vo appalto: € 23.092.010,16. Termine ricezione offerte: 15.06.12 h.12, Uff. Protocollo Comune Verbania, P.zza Garibaldi 15, Pallanza. Esperimento gara: 18.06.12 ore 10. Atti di gara disponibili su www.appalti.comune.verbania.it. Il Dirigente Dott. Corrado Zanetta -----------------------

COMUNE DI POGGIORSINI Estratto bando di gara - C.I.G. 4 1 2 6 8 5 11 2 E . I l C o m u n e d i Poggiorsini indice procedura aperta per l'appalto del servizio di igiene urbana e dei servizi complementari, ai sensi dell'art. 55 del D.Lgs.163/06, con il criterio di aggiudicazione dell'offerta economicamente più

IL RUP Geom. Vincenzo Delvecchio

COMUNE DELLA SPEZIA C.d.R. Gare e Contratti AVVISO DI GARA. Si rende noto che questa Amministrazione intende appaltare, con procedura aperta, l'esecuzione dei lavori di ristrutturazione dell'edificio scolastico di Via di Monale con ampliamento dell'asilo nido. L'importo a base d'appalto è di E 836.939,87 di cui E 819.939,87 per lavori a misura soggetti a ribasso d'asta ed E 17.000,00 per oneri contrattuali della sicurezza non soggetti a ribasso d'asta. Cat. Richiesta: OG01 class. III per l'importo di E 836.939,87 compresi oneri per la sicurezza. Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso, inferiore a quello posto a base di gara, determinato mediante unico ribasso percentuale sull'elenco prezzi posto a base di gara. Scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione: ore 10 del 26.04.2012. Per le modalità di partecipazione e per ulteriori informazioni sulla procedura di gara si rinvia al bando integrale e al disciplinare di gara pubblicati su www.comune.sp.it e www.appaltiliguria.it. Il presente bando è stato pubblicato sulla G.U.R.I. Il Funzionario Amm.vo f.to Piero Tomà -----------------------


10

Anno 6 n.16 - Lunedì 30 Aprile 2012

COMUNE DI SORDIO Estratto di Bando di Gara mediante pubblico incanto per gestione servizio di refezione scolastica per anni 3 CIG 3926602E76. Il Comune di Sordio, con procedura aperta ai sensi dell'art. 55 del D.lgs n. 163/2006 indice una gara per l'affidamento del servizio di cui all'oggetto. Termine ultimo per presentare la domanda di partecipazione: ore 12 del 30/04/2012 da inoltrarsi al Comune di Sordio. Condizioni, modalità, requisiti e quant'altro richiesto sono riportati nel bando di gara a disposizione dei richiedenti presso il Comune di Sordio, Ufficio Segreteria, P.zza della Liberazione 2, 26858 Sordio, Tel.02/9810008, Fax 02/98260173, comune.sordio@pec.regione.lomba rdia.it. Il bando è stato trasmesso per la pubblicazione sulla G.U.C.E.E. il 27/02/2012. Il responsabile del servizio Faiello Dott. Marcello

CE: EAV BUS Srl, Via Nuova Agnano 9/d, 80122 - Napoli Tel.081.0141076 Fax 081.0141062. SEZIONE II: OGGETTO: Affidamento del servizio di conduzione e manutenzione degli impianti di depurazione acque reflue aziendali. Importo complessivo: E 332.599,24 + IVA di cui E. 9.977,98 per oneri di sicurezza ed E. 81.457,92 costi biennali di manodopera non soggetti a ribasso. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. SEZIONE V: Data aggiudicazione: 01.03.12. Offerte ricevute: 2. Aggiudicatario: IDROECO Srl di Casapesenna (CE). Importo: E 303.406,42 - iva escl. comprensivo degli oneri di sicurezza e dei costi biennali di manodopera. SEZIONE VI: Ricorso Tar Campania - Napoli. Responsabile del procedimento Antonio Granato -----------------------

-----------------------

AIRGEST S.p.A. ISTITUTO NAZIONALE DI ECONOMIA AGRARIA Via Nomentana 41 - 00161 Roma tel. 06.478565306 fax 06.47856638 Avviso di affidamento, ex art. 57, co.2, lett. a) del d.lgs.163/06, del Servizio di Cassa dell'Istituto e delle strutture periferiche. Provv. Affidamento: Det. n. 655 del 30/12/2011. Impresa affidataria: Intesa San Paolo Spa. Durata contrattuale: 3 anni. Importo contrattuale: Indeterminabile. CIG: 3923020284. Il Direttore Generale Prof. Alberto Manelli -----------------------

EAV BUS SRL Esito di gara - Settore Speciale C.I.G. 348255574B SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRI-

Aeroporto "V. Florio" di Trapani Birgi Trapani 91020 Tel. 0923/842502 Fax 0923/843263. AVVISO DI GARA - CIG: 407554809B Questo Ente indice gara, mediante procedura aperta con aggiudicazione a favore dell'offerta economicamente più vantaggiosa, per l'affidamento del servizio di facility management per opere edili e impianti tecnologici dell'Aeroporto di Trapani Birgi. L'appalto, a lotto unico, avrà durata annuale (con opzione di rinnovo per 1 (uno) ulteriore anno). Importo complessivo dell'appalto: € 520.631,10 soggetti a ribasso d'asta. Termine di ricezione delle offerte: 19.04.2012 ore 10. Apertura: 19.04.2012 ore 11. Documentazione integrale reperibile su www.airgest.it. Il R.U.P. Ing. Giancarlo Guarrera -----------------------

AZIENDA TRASPORTI E MOBILITÀ SPA ALESSANDRIA Avviso di gara - C.I.G. 4021742E79 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: ATM SpA Lungo Tanaro Magenta 7/A 15121, Alessandria tel.0131/323811 Fax 226285, atmalessandria@atm-alessandria.it, www.atm-alessandria.it. Informazioni/documentazione/offerte: p.ti sopra. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: Affidamento della copertura assicurativa rca+ard del parco automezzi dell'ATM spa. Durata appalto: 1 anno. Importo complessivo lordo: € 680.000,00. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: vedasi documentazione di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. Aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa secondo i criteri indicati nel CSA. Termine presentazione offerte: 18.05.2012 ore 12,00. Apertura offerte: 18.05.2012 ore 14,00. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Opzione di offerta con franchigia frontale o senza, con punto di indifferenza economica nella scelta tra le due opzioni consistente in una minor richiesta dell'entità del premio lordo annuo, per la prima, pari ad € 50.000,00. Invio GUCE: 07.03.12. Il direttore generale Pierluigi Calizzano -----------------------

AZIENDA OSPEDALIERA C.T.O./ M. ADELAIDE Avviso di aggiudicazione di gara SEZ. I.1) Azienda Ospedaliera C.T.O./ M. Adelaide, Via Zuretti 29, Torino 10126. All'attenzione di: Struttura Complessa Provveditorato, Tel.011.6933299, provveditorato@cto.to.it, Fax 011.6933675, www.cto.to.it. Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Autorità regionale o


11

Anno 6 n.16 - Lunedì 30 Aprile 2012

locale. Salute. SEZ.II.1.1) Denominazione conferita all'appalto: Procedura aperta sovrazonale per la fornitura di protesi articolari. N. gara:2533177. II.1.2) Fornitura, mediante contratto di somministrazione, su deposito precostituito, di protesi articolari occorrenti alle sale operatorie delle Aziende Ospedaliere C.T.O./M. Adelaide e Ordine Mauriziano di Torino, delle Aziende ospedaliero - Universitarie San Giovanni Battista di Torino e San Luigi di Orbassano, e dell'ASL TO 2. Luogo principale: Presidi delle Aziende Sanitarie partecipanti. L'avviso riguarda: Un appalto pubblico. II.1.6) CPV 33183200. Valore finale totale degli appalti: € 11.679.836,02 +IVA per 24 mesi, rinnovabile per ulteriori 24 mesi. SEZ. IV.1.1) Tipo di procedura: APERTA. Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel capitolato d'oneri. Dossier: 51/C/2012/SP/SP del 30/01/2012. Pubblicazioni precedenti: GUCE: 60 del 23/05/2011. SEZ.V.1) Data di aggiudicazione: 30/01/2012. Nome ed indirizzo degli operatori economici aggiudicatari: vedasi www.cto.to.it. SEZ.VI.3) Procedure di ricorso: T.A.R., C.so Stati Uniti, Torino. A.I) Indirizzi dell'altra amministrazione aggiudicatrice a nome della quale l'amministrazione aggiudicatrice acquista: Azienda Ospedaliera Ordine Mauri ziano di Torino, Via Magellano 1, Torino; Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni Battista, C.so Bramante 88, Torino; Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi di Orbassano, Regione Gonzole: Orbassano; Azienda Sanitaria Locale To 2, C.so Svizzera 164, Torino. VI.4) Presentazione GUCE: 02/03/2012. Direttore struttura complessa provveditorato della A.O. CTO/ Maria Adelaide dott.ssa Franca Dall'Occo -----------------------

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI UDINE Dipartimento Servizi Condivisi Avviso di gara. SEZIONE I: A M M I N I S T R A Z I O N E A G G I U D I C AT R I C E : A z i e n d a Ospedaliero Universitaria di Udine Dipartimento Servizi Condivisi, Via Uccellis 12/f, Udine 33100, Carmen Schweigl, Tel.0432 1794240, carmen.schweigl@csc.sanita.fvg.it, F a x 0 4 3 2 / 3 0 6 2 4 1 , www.csc.sanita.fvg.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra. I.2) Autorità regionale o locale - Salute. L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici. S E Z I O N E I I : O G G E T TO : a ) ID12APB009 fornitura di 2 apparecchiature di urodinamica per IMFR Gervasutta (UD); b) ID12APB007 fornitura ed installazione di un fantoccio ad acqua automatico per CRO Aviano; II.1.2) Forniture: Acquisto (gare a,b). Luogo: Gara a) Ass4 Medio Friuli NUTS ITD42; Gara b) Cro Aviano NUTS ITD41. II.1.3) Appalto pubblico. II.1.6) CPV: a) 33125000-2; b) 33100000-1. II.1.7) AAP: no. II.1.8) Lotti: no. Tutte le informazioni relative alla suddivisione e descrizione dei lotti sono contenute nel capitolato di gara, reperibile sul portale www.csc.sanita.fvg.it, sezione "bandi di gara: in corso" accedendo tramite l'"area riservata". II.1.9) Varianti: no. II.2) QUANTITATIVO: a) 45.000 (+ 9.000,00 per estensioni contrattuali); b) 75.000,00 (+ 15.000,00 per estensioni contrattuali). II.2.2) Opzioni: si. II.3) Durata: 30 gg. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E G I U R I D I C O , ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: III.1.1) Cauzioni: ai sensi dell'art. 75 del D.Lgs.163/06. III.1.2) Pagamento ai sensi del D.lgs.231/02 a far data dalla data di ricevimento delle fatture. III.1.3) Forma giuridica: ai sensi dell'art.37 del D.Lsg.163/06. III.2.1) Situazione personale degli operatori: Dichiarazione sostitutiva di certificazione, ai sensi del comma 2 dell'art.38 del D.Lgs.163/06, con la

quale la ditta attesta di non incorrere in alcuna delle condizioni di esclusione di cui ai punti a-b-c-d-ef-g-h-i-m comma 1 art.38 D.Lgs.163/06, e di essere iscritta nel registro della CCIAA (o Registro delle ditte o analoghi registri professionali per gli Stati esteri), specificando il luogo e il numero di iscrizione al Registro delle Imprese e, che a carico della ditta non vi sono dichiarazione di fallimento, liquidazione coatta amministrativa, ammissione in concordato, amministrazione controllata, o procedure di liquidazione volontaria. III.2.2) Capacità economica e finanziaria: fatturato globale realizzato nell'ultimo triennio. Livelli minimi: fatturato globale almeno pari al doppio dell'importo di gara. III.2.3) Capacità tecnica: fatturato specifico per oggetto di gara realizzato nell'ultimo triennio. Livelli minimi: fatturato specifico almeno pari all'importo di gara. SEZIONE IV: PROCEDURE: Aperta. IV.2) Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa: criteri indicati nel capitolato d'oneri. IV.3.1) Determina D.S.C. 438 dd 02/04/2012. IV.3.3) Condizioni per ottenere la documentazione: 17/04/2012 ore 12. IV.3.4) Termine ricezione offerte: 23/04/2012 ore 12. IV.3.7) Vincolo offerta: gg.180. IV.3.8) Apertura offerte: 24/04/0212: Gara a) ore 8; Gara b) ore 8,30. Luogo: Magazzino Interporto Dipartimento Servizi Condivisi, Settore E interporto Pordenone. VI.3) Informazioni complementari: Il responsabile unico per il procedimento ai sensi della L.241/90 è la dott.ssa Carmen Schweigl. Tutte le comunicazioni e gli scambi di informazioni possono avvenire mediante posta o fax. Le Norme di partecipazione alla gara, il capitolato d'oneri e gli esiti sono pubblicati su www.csc.sanita.fvg.it alla voce "Bandi e avvisi di gara" (previa registrazione) e sono ottenibili al medesimo indirizzo di cui al punto I.1). VI.4) Ricorso: T.A.R. Friuli Venezia Giulia, P.zza Unità d'Italia 7, Trieste 34121, Te l . 0 4 0 / 6 7 2 4 7 1 1 . V I . 4 . 2 )


12

Anno 6 n.16 - Lunedì 30 Aprile 2012

Presentazione di ricorso: entro 60 gg. VI.5) Spedizione avviso: 02/04/2012. Il direttore ing. Claudio Giuricin -----------------------

COMUNE DI VITTUONE Avviso di gara - C.I.G.: 41370788C2 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Vittuone, P.zza Italia 5, 20010 Sett. S e r v i z i E d u c a t i v i Te l . 0 2 / 9 0 3 2 0 2 4 0 / 2 2 1 f a x 0 2 / 9 0 3 2 0 2 7 8 , servizi.generali@comune.vittuone. mi.it, www.comune.vittuone.mi.it. Informazioni, documentazione: p.ti sopra indicati. Offerte: Uff. Protocollo. SEZIONE II: OGGETTO: Affidamento in concessione immobile e gestione del centro sportivo polifunzionale (pallavolo e pallacanestro con annessa tribuna, palestra fitness, piscina con vasca da 25 mt e vasca piccola, centro benessere, bar privato interno) di proprietà del Comune, sito in Via Sandro Pertini, Vittuone. Durata concessione: 20 anni. Importo canone d i c o n c e s s i o n e : Ve d a s i documentazione. Valore minimo a base di gara: E 1.200.000,00 per 20 anni. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E G I U R I D I C O , ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Vedasi documentazione di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta, o ff e r ta e c o n o m i c a m e n t e p i ù vantaggiosa. Termine presentazione offerte: 25.05.12 ore 12. Apertura offerta: 29.05.12 h.9.30. Il responsabile di settore Antonietta Festa -----------------------

A.O. UNIVERSITARIA "SANTA MARIA DELLA MISERICORDIA" - UDINE

Dipartimento Servizi Condivisi Avviso di aggiudicazione SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Il Dipartimento Servizi Condivisi dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria "Santa Maria della Misericordia" di Udine, Via Uccellis 12/f, 33100 Udine, ha aggiudicato, in nome e per conto delle Aziende del Servizio Sanitario Regionale del Friuli Venezia Giulia, i seguenti servizi e forniture, ai sensi del D.Lgs. 163/2006. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: 1) ID11REA010.1 fornitura per l'esecuzione di emogasanalisi, comprendente la strumentazione in locazione, servizio di assistenza tecnica e manutenzione, fornitura di reagenti e materiale di consumo; 2) ID11APB041 fornitura di un contropulsatore aortico per l' Azienda ospedaliero-universitaria di Trieste (dichiarazione di gara deserta); 3) ID11ECO002 fornitura di ausili per incontinenza; 4) ID10PRO029.1 fornitura di neurostimolatori midollari; 5) ID12PRE004 fornitura di sonde per crioablazione chirurgica della fibrillazione atriale; 6) ID11REA031 fornitura in "service" di un sistema diagnostico in citometria a flusso per il laboratorio di anatomia patologica; 7) ID11PRE048 fornitura di circuiti, palloni, filtri e altro materiale per anestesia e rianimazione; 8) ID11ECO017.1 fornitura di prodotti

per cancelleria; 9) ID10PRE065.2 fornitura di materiali per cardiochirurgia e chirurgia vascolare; 10) ID12REA001 fornitura in noleggio di sistemi analitici per la determinazione di elettroforesi delle sieroproteine e tipizzazione delle componenti monoclinali su siero e urine, determinazione della CDT; 11) ID11APE300 fornitura di un sistema di monitoraggio wireless della temperatura di frigoriferi e congelatori; 12) ID11PRO007 fornitura di sistemi modulari per osteosintesi sternale; 13) ID10PRE051.2 fornitura di sostituti biologici; 14) ID11SER225 servizio di manutenzione su chiamata ed assistenza tecnica ad apparecchiature meccaniche, elettromeccaniche ed elettrodomestici; 15) ID11SER019 servizio di sterilizzazione ad ossido di etilene; 16) ID11PRE040 fornitura di dispositivi di fissaggio catetere; 17) ID11SER017 servizio noleggio lavaggio stiratura, piegatura e rammendo di biancheria piana e confezionata e inoltre di noleggio e asciugatura di materassi e cuscini; 18) ID12ECO004 fornitura di stampati e buste; 19) ID12APB002 fornitura in convenzione di letti bilancia e poltrone bilancia per le aziende del SSR; SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE: La documentazione di aggiudicazione è reperibile sul sito www.csc.sanita.fvg.it alla sezione "Delibere e decreti". Gli


13

Anno 6 n.16 - Lunedì 30 Aprile 2012

PSE: ARRIVA IL PERMESSO DI SOGGIORNO ELETTRONICO

A

partire da maggio prenderà il via la sperimentazione del permesso di soggiorno elettronico, obbligatorio per tutti gli immigrati e privo di banda ottica. È tutto pronto per l’introduzione, in via sperimentale, del permesso di soggiorno elettronico (Pse), basato su un decreto interministeriale che sarà valutato prossimamente dal Ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri, e che porterà la firma del Ministro dell’Economia e del Ministro della Pubblica Amministrazione Filippo Patroni Griffi. Il permesso di soggiorno elettronico potrebbe essere introdotto già dall’inizio della prossima estate, rispondendo alla necessità di uniformarsi alle direttive della UE.

Sarà il Poligrafico dello Stato a produrre il documento elettronico, che sarà avviato inizialmente nella sola provincia di Viterbo ed esteso a tutti gli immigrati appartenenti a qualsiasi fascia d'età, compresi i bambini con meno di 12 anni (per i quali sarà gratuito). II Pse è una carta plastificata dotata di un microchip che contiene le generalità del cittadino immigrato, comprese foto e impronte digitali, monitorate dalla Polizia scientifica. Le informazioni saranno lette anche dal Cen (Centro elettronico nazionale del Ministero dell’Interno), mentre a rilasciare il permesso di soggiorno saranno le questure locali. Non mancano, tuttavia, le polemiche riguardo il nuovo Pse, inerenti soprattutto l’assenza della banda ottica come stabilito dal dipartimento di Pubblica Sicurezza: la banda

d’argento incisa a laser, infatti, è considerata troppo costosa ma sono in molti a sostenere che ha rappresentato finora una garanzia contro la contraffazione, analogamente a quanto avviene negli USA con la celebre Green Card. L’introduzione del Pse sembra raccogliere in ogni caso diversi pareri positivi, che sottolineano come si riducano notevolmente i tempi di attesa e i disagi per i cittadini stranieri, nonché una maggiore semplificazione delle procedure da parte delle autorità preposte al controllo dei permessi. Fonte: www.pubblicamministrazione.net di Teresa Barbone


14

Anno 6 n.16 - Lunedì 30 Aprile 2012

avvisi relativi alle aggiudicazioni sono disponibili sul sito www.csc.sanita.fvg.it alla voce "Bandi e Avvisi di gara - Esiti di gara", previo accesso tramite l' "area riservata". Il direttore del dipartimento ing. Claudio Giuricin -----------------------

ISTITUTO MASCHILE FRANCESCO DE VITI Bando di gara - C.I.G. 411572213D SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Istituto F. De Viti, Via V. Emanuele 2, 73030 ORTELLE Tel.0836.958014, Fax 0836 958748, istitutofdeviti@libero.it. SEZIONE II: OGGETTO: Riqualificazione dell'edificio esistente sito in Castro alla via V. Veneto da adibire a struttura Socio-Sanitaria "Dopo di noi". Finanziamento: PO FERS 2007/2013 - Asse III, Linea 3.2 Azione 3.2.1. E n t i t à d e l l ' a p pa l t o : I m p o r t o : complessivo dell'appalto a corpo € 852.137,50. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Documentazione si potranno chiedere i documenti direttamente presso l'Ufficio Tecnico comunale al n. 0836.958014, Fax 0836.958748. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Termine presentazione offerte: ore 12 del 07.05.2012.SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: RUP arch. Alessandro Arseni. Il Responsabile del procedimento arch. Alessandro Arseni -----------------------

SOPRINTENDENZA SPECIALE PER I BENI ARCHEOLOGICI DI NAPOLI E POMPEI Bando di gara - procedura ristretta 1. Ente appaltante: Soprintendenza

Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei presso Ministero per i Beni e le Attività culturali Direzione Generale per le Antichità, Via di San Michele, 22 - 00153 (Roma). 2. Procedura di gara: Procedura ristretta ai sensi dell'art. 3 comma 38 e art. 55 del D.Lgs. 163/2006 e s.s.mm.ii.3. a) Luogo di esecuzione: Pompei (Napoli); b) Oggetto dei lavori:"Lavori di consolidamento e restauro delle strutture della Casa del Criptoportico - Pompei Scavi - Intervento n°14" CUP: F64B12000120001; CIG: 41064963B3; c) Suddivisione in lotti: non è prevista la suddivisione in lotti. L'Amministrazione si riserva di procedere all'aggiudicazione anche in presenza di un'unica offerta valida ritenuta conveniente.4. Importo complessivo a base di gara: € 563.161,18 oltre IVA esclusa di cui: - Lavori € 455.952,86; Oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso € 8.539,11; Oneri per Lavori in Economia non soggetti a ribasso: €

98.669,21.5. Categorie e classifiche di qualificazione: Ai sensi dell'articolo 3 del DPR 34/00 e in conformità all'allegato "A" al predetto DPR, i lavori sono classificati nella categoria Unica di opere generali "OG2", Restauro e Manutenzione dei beni immobili sottoposti a tutela ai sensi delle disposizioni in materia di beni culturali e ambientali. Non sono previste categorie scorporabili ai sensi degli art. 107, 108 e 109 del DPR 207/2010 e smi.6. Tempo di esecuzione dei lavori: Giorni 370 naturali consecutivi decorrenti dalla data del verbale di consegna dei lavori. 7. Documentazione: E' possibile scaricare il presente Bando di gara ed il Disciplinare dai siti: http://sbanap.campaniabeniculturali.it e http://www.pompeiisites.org. La documentazione progettuale, comprensiva degli allegati, sarà resa disponibile su supporto informatico ai soggetti che saranno invitati a partecipare alla seconda fase della procedura di gara. Gli oneri relativi

concessionaria

utilizza il modulo richiesta on-line su

www.intelmedia.it riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

guri@intelmedia.it


15

Anno 6 n.16 - Lunedì 30 Aprile 2012

alla riproduzione della documentazione progettuale su supporto informatico saranno a carico dei richiedenti.8. Indirizzo cui devono essere trasmesse le domande di partecipazione: Ministero per i Beni e le Attività culturali - Direzione Generale per le Antichità, Segreteria del Direttore Generale, Scala D, Piano III, Stanze 303 e 304, Via di San Michele, 22 - 00153 Roma.9. Termine ultimo per il ricevimento delle domande di partecipazione: Ore 15:00 del giorno 24 aprile 2012. I plichi verranno accettati dalle ore 9:00 alle ore 15:00 dei giorni feriali. Il recapito del plico rimane a totale rischio del mittente ove per qualsiasi motivo lo stesso non pervenga a destinazione in tempo utile.10. Lingua: Esclusivamente in lingua italiana. 11. Finanziamento: Risorse della politica di coesione comunitaria 2007-2013, nell'ambito del Programma Operativo Interregionale "Attrattori culturali, naturali e turismo" FESR 2007-2013 a valere sul Fondo Europeo di Sviluppo Regionale di cui: 1) al Regolamento (CE) n. 1080/06; 2) al Regolamento (CE) n.1083/2006; 3) al Regolamento (CE) n. 1828/06. 12. Soggetti ammessi a partecipare: Saranno ammessi a partecipare alla procedura di gara i soggetti di cui all'art. 34 del DLgs 163/06 e smi e saranno invitati a presentare l'offerta tutti coloro che dimostreranno di essere in possesso dei requisiti indicati nel presente bando e meglio declinati nel Disciplinare. Tali soggetti dovranno dimostrare: a)

l'insussistenza, nei loro confronti, delle cause di esclusione previste dall'art. 38 del D.Lgs n. 163/2006 e successive modifiche e integrazioni; b) attestazione di qualificazione rilasciata da una SOA, regolarmente autorizzata, in corso di validità, che documenti il possesso della qualificazione in categoria e classifica adeguata ai sensi dell'articolo 3 del D.P.R. n. 34/2000 e in conformità all'allegato "A" del predetto D.P.R. 34/2000, ("OG2" - Restauro e Manutenzione dei beni immobili sottoposti a tutela ai sensi delle disposizioni in materia di beni culturali e ambientali); c) aver regolarmente eseguito, con buon esito, nell'ultimo decennio dalla pubblicazione del bando, lavori di importo almeno pari a quello indicato nel presente bando e disciplinare, nello specifico settore cui si riferisce l'intervento e più precisamente lavori di restauro architettonico di strutture archeologiche. Ai fini della valutazione della sussistenza di detto requisito, possono essere utilizzati unicamente i lavori effettivamente realizzati dal soggetto esecutore, anche in esecuzione di cottimi e subaffidamenti.13. Periodo di tempo durante il quale l'offerente è vincolato dalla propria offerta: 365 giorni dalla data di presentazione dell'offerta.14. Criteri di aggiudicazione: Criterio del prezzo più basso ex art. 82 comma 2 lettera a) del DLgs 163/06 e smi, mediante offerta a prezzi unitari secondo le modalità disciplinate nell'articolo 119 del DPR 207/2010 e

smi.15. Domande di partecipazione: Le domande di partecipazione alla gara dovranno essere rese secondo le forme e le modalità indicate nel Disciplinare che costituisce parte integrante del presente Bando. La Stazione appaltante provvederà in seguito all'esame delle domande di partecipazione, pervenute ad inoltrare gli inviti a presentare l'offerta entro 90 gg dalla scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di partecipazione. 16. Seduta pubblica apertura plichi: Il 9.5.12, alle ore 11.00, presso il seguente indirizzo: Ministero per i Beni e le Attività culturali - Direzione Generale per le Antichità, Segreteria del Direttore Generale, Via di San Michele, 22 - 00153 Roma, la Stazione Appaltante procederà, in seduta pubblica, all'apertura dei plichi contenenti le domande di partecipazione.17. Ulteriori informazioni: Tutti i chiarimenti potranno essere richiesti a mezzo fax al n. 06-5843.4601, ovvero mediante PEC all'indirizzo mbac-dgant@mailcert.beniculturali.it. Progetto Esecutivo validato il 28/03/2012. Determina a contrarre (Prot. n. 13209) del 30/03/2012. Invio GUUE: 3.4.12. 18. Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR di Napoli. Responsabile unico del procedimento Ernesto De Carolis

www.dotlab.it - info@dotlab.it

Il soprintendente Teresa Elena Cinquantaquattro -----------------------


Anno 6 n.16 - LunedĂŹ 30 Aprile 2012

16


Anno 6 n.16 - Lunedì 30 Aprile 2012